Sei sulla pagina 1di 2

Crisi. Cos si alimenta l' illusione. di Carlo Rossi http://chiarodiluna-karl.blogspot.it/2014/01/crisi-cosi-si-alimenta-l-illusione.

html

http:// .radio24.ilsole24ore.com/pla!er.php" channel#2$idprogramma#america24$date#2014-01-0%$idpuntata#g&'()*+Ra ,ue grandi linee di approccio alla crisi si con-rontano nel dibattito pubblico. (lcuni prendono a modello le politiche economiche adottate negli .&( e in /iappone. (ltri sottolineano i problemi posti dalla globali++a+ione e l' esigen+a di ripristinare nella cosiddetta economia reale i presupposti di una produ+ione competiti0a1 idonea a creare buona e 0itale occupa+ione. 2uesta sostan+iale dicotomia si rile0a giustapponendo una inter0ista all' economista 3ouriel Roubini su Radio24 a un recente dibattito tra (ndrea *ontanino e *ichele )oldrin. http:// .!outube.com/ atch"0#d!,e4*56m78

9merge chiara da una parte la sopra00aluta+ione della crescita negli &tati .niti. 8n :uesti l' incremento del ;8' < in buona misura spiegabile con l' aumento delle rimanen+e di in0enduto1 con la ripresa del credito al consumo e con la ri0olu+ione energetica dello shale gas/oil. '' occupa+ione non migliora appre++abilmente. (umentano in-atti gli occupati a tempo par+iale non 0olontari e gli scoraggiati1 mentre i nuo0i posti di la0oro sono spesso di bassa :ualit=1 creati pre0alentemente nei settori della grande ristora+ione1 del commercio1 dell' assisten+a sanitaria e agli an+iani1 in attesa che il basso costo dell' energia dia maggior slancio alla mani-attura. 3on si d= inoltre ragguaglio dei rischi deri0anti dalla politica monetaria accomodante destinata a 0enire meno in tempi non lunghi. *ontanino e )oldrin danno in0ece 0ita a un dibattito attento ai nodi dell' economia reale1 do0e scuola1 inno0a+ione produtti0a1 burocra+ia1 pressione -iscale1 spesa pubblica e globali++a+ione costituiscono i temi principali. 'a grande crisi in atto1 che non presenta i tratti di :uelle cicliche1 a--onda le proprie radici nei di-etti strutturali del sistema paese gettato nella competi+ione economica globale1 accompagnati e in larga misura causati dal -allimento delle principali agen+ie educati0e. 8n :uest' ultima corretta prospetti0a il cosiddetto rigore si ri0ela non solo causa ma soprattutto conseguen+a della crescita insu--iciente1 tale per la debole++a dei suoi -attori . 'a natura strutturale della crisi 0a ben spiegata a chi ne < 0ittima. &olo da :uesta precisa consape0ole++a si pu> ripartire. (ttribuire all' euro1 all' 9uropa e alla /ermania in particolare colpe che sono soltanto nostre non ci aiuter= a risol0ere i nostri problemi. 'asciamo :uesti -acili alibi ad economisti inadeguati e a politici spacciatori di illusioni.