Sei sulla pagina 1di 5

Protesi totale mobile

1. Prescrizione 2. Colatura 3. Baseplade 4. Morso 5. Messa in articolazione 6. Montaggio 7. Ri initura !. Processo Mu ola ". Cottura 1#. Ri initura Protesi 11. $ucidatura 12. %pedizione Per la realizzazione di una protesi mobile in ambito odontotecnico& la la'orazione inizia con la prescrizione c(e 'iene mandata dal dentista all)odontotecnico do'e 'iene indicato il tipo di la'oro e la data di consegna $)impronta in elastomero do'r* essere tras ormata in un)impronta in gesso sulla +uale 'err* realizzata la protesi Per la realizzazione di porta,impronte indi'iduale 'iene adoperato il baseplate. -ssendo un materiale termoplastico& +uando 'iene esposto ad una onte di calore di'enta la'orabile e ci. ci permette di adattarlo per ettamente al modello. /l li'ello degli incisi'i centrali e dei canini ci sono dei renuli c(e bisogner* scaricare in modo c(e il baseplate possa aderitre meglio in bocca lasciando liberi i renuli presenti& se ci. non 'enisse atto& al contatto con il porta,impronte il paziente pro'erebbe dolore. 0opo a'er scaricato i renuli si lisciano i bordi perc(1 non siano taglienti 0opo a'er realizzato il baseplade& 'iene applicata una base di cera& sia per la parte superiore c(e in eriore dello stesso. 2uesto la'oro 'iene consegnato al dentista c(e posiziona il baseplade sulle arcate edentule del paziente cos3 da prendere le misure esatte di occlusione per poter iniziare il montaggio dei denti 0opo a'er rice'uto il morso preso dal dentista & l)odontotecnico lo posizionia sull)articolatore& in +uesto caso a 'alore medio. Con il gesso 'engono issati i

modelli ai piattini dell)articolatore nelle due parti& superiore e in eriore. 4$ montaggio 1 il la'oro c(e si esegue dopo a'er messo in articolazione i modelli su cui bisogna s'iluppare il la'oro assegnato. %i inizia scegliendo i denti arti iciali da applicare. Bisogna prestare molta attenzione al colore perc(1 nella bocca del paziente de'e apparire una protesi pi5 naturale possibile& ma solitamente ci. ci 'iene indicato dal dottore. Poniamo nella parte in eriore dell) articolatore il piano occlusale. 2uesto ci ser'e da ri erimento per il montaggio dei denti superiori. /'remo cosi in articolazione il modello superiore c(e appoggia sul piano6 orientandosi sulla linea mediana& posizioniamo gli incisi'i centrali uno a destra e l)altro a sinistra di +uesta. - procediamo con il montaggio degli altri denti& prima sulla parte superiore e poi in eriore rispettando le naturali inclinazione dei denti. 0opo il montaggio dei denti 'iene ri inita la gengi'a in cera con degli utensili da laboratorio. 4l la'oro 'iene mandato dal dottore c(e ar* un ultimo controllo del montaggio in bocca al paziente& prima di iniziare la realizzazione della protesi in resina. Per la realizzazione della protesi in resina bisogna eseguire di'ersi passaggi 7 si inizia con la messa in mu ola dei manu atti in cera. $a mu ola 1 un dispositi'o in bronzo c(e ser'e per la tras ormazione del la'oro dalla cera alla resina e si di'ide in stampo e contro stampo. 8engono isolate le pareti delle due mu ole con della 'aselina e si prepara la giusta +uantit* di gesso per il posizionamento del modello all)interno della mu ola. 2uando il gesso 1 secco& si applica sui denti e sulla gengi'a uno strato di silicone per modelli c(e ser'e per proteggere i denti durante la colature del contro stampo e per impedire al gesso di depositarsi tra i denti. 2uando il materiale 1 ancora li+uido 'iene cosparso di sabbia c(e unge da ritenzione. 8iene poi c(iusa la mu ola con il contro stampo e 'iene atto colare il gesso. 2uando il gesso e secco si prepara una pentola con l)ac+ua bollente in cui 'iene immersa la mu ola per 7 minuti per permettere alla cera di sciogliersi. 9atto ci.& si apre la mu ola& si toglie il baspleit e la cera in eccesso. / +uesto punto& con il modello ancora caldo si applica uno strato di isolante sul contro stampo c(e impedir* alla resina di attaccarsi al gesso e permetter* una corretta rimozione della protesi. %i togle la resina per protesi e si aspetta c(e inizi a indurirsi. :el rattempo le mu ole si sono ra reddate e su di esse si applica un secondo strato di isolante e si e ettuano dei ori alla base dei denti c(e permettono alla resina di penetrare e a'ere la unzione di

ritenzione. /desso la resina 1 pronta e pu. essere applicata al modello. 0i seguito& si c(iude la mu ola e si pressa per permettere alla resina di espandersi in tutto il modello. Come passo inale si inserisce la mu ola nella pentola con ac+ua bollente. 2uando l)ac+ua bolle aspettiamo 3# minuti& il tempo necessario perc(1 la cera si indurisca. ;erminata la cottura& la mu ola& c(e 1 stata ra reddata con l)ac+ua& 'iene aperta e si a'r* l)arcata dentale in resina pronta per la ri initura. 2uando il la'oro 1 pronto& 'iene ri inito utilizzando le 'arie rese del trapano. %i ri iniscono i colletti dei denti e si elimina la resina in eccesso& in ine si lucida il modello con una pasta abrasi'a e pol'ere di pietra pomice miscelata con ac+ua.

9ull remo'able denture


1 . prescription 2 . lea<age 3 . Baseplade 4 . bite 5 . articulator process 6 . setting 7 . inis( ! . Mu le process " . coo<ing 1# . inis(ing 11 . polis(ing

A denture is a removable prosthesis that replaces some or all of the teeth of a jaw. For the realization of a removable prosthesis, the process begins with the prescription that is sent to the dental technician where the dentist indicates the kind of work and the date of delivery The first impression realized with the standard tray will be transformed into a plaster impression to form a model of the patient's mouth e use the baseplade to realize a custom tray . The baseplade is a thermoplastic material and when it's e!posed to a source of heat it becomes workable. This allows us to adapt it perfectly to the model. At the level of the central incisors and canines there are frenula that we have to set free so that the baseplate can adhere better in the mouth. "f we don't do that, the contact with the tray and conse#uently with the denture would be paiful. e have also to smooth the borders of the impression because they could be sharp. The following step is the fitting of bases with wa! rims for bite determination.This impression is sent back to the dentist who places the baseplade on edentulous arches of the patient in order to determine the e!act height of occlusion, the size of the teeth and start the correct setting of the teeth After receiving the bite taken by the dentist, the dental technician set it on the articulator. ith the plaster, models are fi!ed to the trays of the articulator . The setting of the teeth is the following step. e start by choosing the artificial teeth to apply. e must pay attention to the color because the mouth of the patient should appear as natural as possible . e lay at the lower part of the articulator the occlusal plane. This will serve as a reference for the setting of the upper teeth . e begin the work

placing the central incisors on the right and on the left of the midline and we go on with the other teeth , respecting the natural inclination of the teeth. hen the setting of teeth is completed, we polish the wa! gum with different cutters. $efore beginning the realization of the denture,the job is sent to the doctor who will do a final check of the model in the patient's mouth and the necessary corrections. For the realization of dentures we need to perform several steps % the process starts with the flasking of the wa! model. e need a muffle, a bronze device used to process the work from the wa! to the resin and is divided into two molds. e isolate the walls of the muffle with &aseline and prepare the right amount of plaster to realize the model. hen the plaster is dry, we can set on the teeth and gums a layer of silicone. hen the material is still li#uid is sprinkled with sand. The muffle is then closed and is poured with the plaster. hen the plaster is dry, we prepare a pot with boiling water and we put in it the muffle for ' minutes to allow the wa! to melt. (ow, the model is still warm and we apply a layer of insulating material on the mold so that the resin doesn't stick to the plaster and allows a correct removal of the prosthesis . (ow, we remove the denture. hen the muffle is cooled, we apply a second layer of insulating material and make the holes at the base of the teeth. This operation allows the resin to penetrate the teeth. (ow the resin is ready and can be applied to the model. Then we close the muffles and press them so that the resin can fill the model . As a final step we put the muffles into the pot with boiling water. After )* minutes, the wa! hardens and and the denture is ready. e finish and polish the denture with different cutters and an abrasive paste and pumice powder mi!ed with water .