Sei sulla pagina 1di 32

N O R M A

Norma Italiana

I T A L I A N A

CEI

CEI EN 61400-2
Data Pubblicazione Edizione

1997-08
Classificazione

Prima
Fascicolo

88-2
Titolo

3540

Sistemi di generazione a turbina eolica

Parte 2: Sicurezza degli aerogeneratori di piccola taglia

Title

Wind turbine generator systems

Part 2: Safety of small wind turbines

APPARECCHIATURE ELETTRICHE PER SISTEMI DI ENERGIA E PER TRAZIONE

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

CNR CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AEI ASSOCIAZIONE ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

NORMA TECNICA

SOMMARIO
La presente Norma, parte seconda della Norma EN 61400 e identica alla Pubblicazione IEC 1400-2, riguarda la sicurezza, la garanzia della qualit e integrit tecnica relative ai sistemi di generazione a turbina eolica (aerogeneratori) di piccola taglia aventi unarea spazzata inferiore a 40 m2 e che generano corrente ad una tensione inferiore a 1000 V c.a. o 1500 V c.c.. Essa si applica anche a tutti i sottosistemi dei piccoli aerogeneratori, come i meccanismi di protezione, i sistemi elettrici interni, i sistemi meccanici, le strutture di supporto, le fondazioni e le apparecchiature di connessione elettriche con il carico.

DESCRITTORI DESCRIPTORS
Generatori eolici Wind generators; Prove Safety; Progettazione Design; Calcolo Computation; Sollecitazioni Stresses; Carichi Loads; Forze Forces; Protezione Protection; Protezione contro i contatti diretti Protection against live parts; Installazione Installation; Manutenzione Maintenance; Prove Tests;

COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI


Nazionali Europei Internazionali Legislativi

(IDT) EN 61400-2:1996-06; (IDT) IEC 1400-2:1996-04;

INFORMAZIONI EDITORIALI
Norma Italiana Stato Edizione Varianti Ed. Prec. Fasc. Comitato Tecnico Approvata dal

CEI EN 61400-2 In vigore Nessuna Nessuna

Pubblicazione Data validit

Norma Tecnica 1997-10-1

Carattere Doc. Ambito validit

Europeo

88-Sistemi di generazione a turbina eolica Presidente del CEI CENELEC


in Data in Data

1997-7-24 1996-3-5
Chiusa in data Prezzo Norma IEC

Sottoposta a Gruppo Abb. ICS CDU

inchiesta pubblica come Documento originale 3


Sezioni Abb.

1995-12-15 96 SFr

27.180;

LEGENDA

(IDT) La Norma in oggetto identica alle Norme indicate dopo il riferimento (IDT)

CEI - Milano 1997. Riproduzione vietata.


Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente Documento pu essere riprodotta o diffusa con un mezzo qualsiasi senza il consenso scritto del CEI. Le Norme CEI sono revisionate, quando necessario, con la pubblicazione sia di nuove edizioni sia di varianti. importante pertanto che gli utenti delle stesse si accertino di essere in possesso dellultima edizione o variante.

Europische Norm Norme Europenne European Standard Norma Europea

EN 61400-2
Giugno 1996

Sistemi di generazione a turbina eolica

Parte 2: Sicurezza degli aerogeneratori di piccola taglia

Wind turbine generator systems

Part 2: Safety of small wind turbines

Arognrateurs

Partie 2: Scurit des petits arognrateurs

Windenergieanlagen

Teil 2: Sicherheit kleiner Windenergieanlagen

CENELEC members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the conditions for giving this European Standard the status of a National Standard without any alteration. Up-to-date lists and bibliographical references concerning such National Standards may be obtained on application to the Central Secretariat or to any CENELEC member. This European Standard exists in three official versions (English, French, German). A version in any other language and notified to the CENELEC Central Secretariat has the same status as the official versions. CENELEC members are the national electrotechnical committees of: Austria, Belgium, Denmark, Finland, France, Germany, Greece, Iceland, Ireland, Italy, Luxembourg, Netherlands, Norway, Portugal, Spain, Sweden, Switzerland and United Kingdom.
CENELEC 1996 Copyright reserved to all CENELEC members.

I Comitati Nazionali membri del CENELEC sono tenuti, in accordo col regolamento interno del CEN/CENELEC, ad adottare questa Norma Europea, senza alcuna modifica, come Norma Nazionale. Gli elenchi aggiornati e i relativi riferimenti di tali Norme Nazionali possono essere ottenuti rivolgendosi al Segretario Centrale del CENELEC o agli uffici di qualsiasi Comitato Nazionale membro. La presente Norma Europea esiste in tre versioni ufficiali (inglese, francese, tedesco). Una traduzione effettuata da un altro Paese membro, sotto la sua responsabilit, nella sua lingua nazionale e notificata al CENELEC, ha la medesima validit. I membri del CENELEC sono i Comitati Elettrotecnici Nazionali dei seguenti Paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia e Svizzera.
I diritti di riproduzione di questa Norma Europea sono riservati esclusivamente ai membri nazionali del CENELEC.

C E N E L E C
Comitato Europeo di Normalizzazione Elettrotecnica Secrtariat Central: Comit Europen de Normalisation Electrotechnique European Committee for Electrotechnical Standardization rue de Stassart 35, B - 1050 Bruxelles Europisches Komitee fr Elektrotechnische Normung

CONTENTS
Rif. Topic

INDICE
Argomento Pag.

INTRODUCTION
1 1.1 1.2 1.3 1.4
Fig. 1

INTRODUZIONE

GENERAL Scope and object ........................................................................... Normative reference .................................................................... Definitions ........................................................................................ Symbols and units ........................................................................ Definition of the system of axes for HAWT ....................
................................................................................................................

1.5 2 2.1 2.2 3 4 4.1 4.2 4.3 4.4


Tab. 1

Abbreviations

..................................................................................

GENERALIT 2 Oggetto e scopo .............................................................................. 2 Riferimento normativo .................................................................. 2 Definizioni .......................................................................................... 2 Simboli e unit di misura ............................................................ 5 Definizione dei sistemi di assi per gli aerogeneratori ad asse orizzontale ............................................................................... 7 Abbreviazioni .................................................................................... 7
7 ELEMENTI PRINCIPALI Generalit ........................................................................................... 7 Garanzia della qualit ................................................................... 8

PRINCIPAL ELEMENTS General ............................................................................................... Quality assurance .......................................................................... EXTERNAL CONDITIONS STRUCTURAL DESIGN General ............................................................................................... Design methodology ................................................................... Loads ................................................................................................... Load cases ........................................................................................ Design load cases for the simplified load calculation method ............................................................................................... Simplified load calculation ....................................................... Drag coefficients Cd ..................................................................... Stress calculation ........................................................................... Equivalent stresses ....................................................................... Safety factors and characteristic material values ...........
................................................................................................................
Tab. 3

CONDIZIONI ESTERNE

4.5
Fig. 2

4.6
Tab. 2

4.7

Safety factors

...................................................................................

9 PROGETTO STRUTTURALE Generalit ........................................................................................... 9 Metodologia di progetto .............................................................. 9 Carichi .................................................................................................. 9 Ipotesi di carico ............................................................................. 10 Ipotesi di carico di progetto per il metodo semplificato di calcolo dei carichi ................................................................... 11 Calcolo dei carichi semplificato ............................................. 11 Coefficienti di resistenza Cd ..................................................... 15 Calcolo delle sollecitazioni ...................................................... 15 Sollecitazioni equivalenti .......................................................... 15 Coefficienti di sicurezza e valori caratteristici dei materiali ............................................................................................ 16 Coefficienti di sicurezza ............................................................. 16

5 5.1 5.2 6 6.1 6.2 6.3 6.4 7 7.1 7.2 7.3 7.4 7.5 7.6 7.7

SWTGS PROTECTION GENERAL General ............................................................................................... Functional requirements of the protection system ....... SUPPORT STRUCTURE General ............................................................................................... Towers ................................................................................................ Foundations and anchors ......................................................... Other support structures ........................................................... ELECTRICAL SYSTEM OF THE SWTGS General ............................................................................................... Electromagnetic compatibility ................................................ Operating conditions .................................................................. Protection against direct and indirect contacts .............. Switching devices ......................................................................... Malfunction of electrical system ............................................ Conductors .......................................................................................

PROTEZIONE DEGLI AEROGENERATORI DI PICCOLA TAGLIA17 Generalit ......................................................................................... 17 Requisiti funzionali del sistema di protezione ............... 17
17 STRUTTURA DI SOSTEGNO Generalit ......................................................................................... 17 Torri ..................................................................................................... 18 Fondazioni e sistemi di ancoraggio ..................................... 18 Altre strutture di sostegno ........................................................ 18

SISTEMA ELETTRICO DEGLI AEROGENERATORI DI PICCOLA TAGLIA 19 Generalit ......................................................................................... 19 Compatibilit elettromagnetica .............................................. 19 Condizioni di funzionamento ................................................. 19 Protezione contro i contatti diretti e indiretti .................. 19 Apparecchi di manovra ............................................................. 20 Malfunzionamenti del sistema elettrico ............................. 20 Conduttori ........................................................................................ 20

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina iv

8 9 9.1 9.2 9.3 9.4


ANNEX/ALLEGATO

DOCUMENTATION TESTING General ............................................................................................... Component tests ............................................................................ Operational tests ............................................................................ Dynamic tests .................................................................................. BIBLIOGRAPHY

DOCUMENTAZIONE PROVE Generalit ......................................................................................... Prove sui componenti ................................................................ Prove di funzionamento ........................................................... Prove dinamiche ........................................................................... BIBLIOGRAFIA

20 21 21 22 22 22

A
ANNEX/ALLEGATO

23

ZA

Normative references to International Publications with their corresponding European publications

Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee

24

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina v

FOREWORD
The text of document 85/53FDIS, future edition 1 of IEC 1400-2, prepared by IEC TC 88, Wind turbine generator systems, was submitted to the IEC-CENELEC parallel vote and was approved by CENELEC as EN 61400-2 on 1996/03/05. The following dates were xed: latest date by which the EN has to be implemented at national level by publication of an identical national Standard or by endorsement (dop) 1997/01/01 latest date by which the national Standards conicting with the EN have to be withdrawn (dow) 1997/01/01 For products which have complied with the relevant national Standard before 1997/01/01, as shown by the manufacturer or by a certication body, this previous Standard may continue to apply for production until 2002/01/01. Annexes designated normative are part of the body of the Standard. Annexes designated informative are given for information only. In this Standard, Annex ZA is normative and Annexes A is informative. Annex ZA has been added by CENELEC. Subclauses, tables and gures which are additional to those in Part 1 are numbered starting from 101.
Note In this Standard, the following print types are used:

PREFAZIONE
Il testo del documento 85/53FDIS, futura edizione 1 della Pubblicazione IEC 1400-2, del CT IEC 88 Apparecchiature elettriche per uso medico, stato sottoposto al voto parallelo IEC-CENELEC ed stato approvato dal CENELEC come Norma Europea EN 61400-2 il 5 marzo 1996. Sono state ssate le date seguenti: data ultima entro la quale la EN deve essere applicata a livello nazionale mediante pubblicazione di una Norma nazionale identica o mediante adozione (dop) 01/01/1997 data ultima entro la quale le Norme nazionali contrastanti con la EN devono essere ritirate (dow) 01/01/1997 Per i prodotti che erano conformi alle relative Norme nazionali prima del 01/01/1997, come indicato dal costruttore o da un Organismo di Certicazione, la Norma precedente pu continuare ad essere applicata per la produzione no al 01/07/2002. Gli Allegati indicati come normativi sono parte integrante della Norma. Gli Allegati indicati come informativi sono dati solo per informazione. Nella presente Norma, lAllegato ZA normativo e gli Allegati A, sono informativi. LAllegato ZA stato aggiunto dal CENELEC. I paragra, le tabelle e le gure che sono in aggiunta a quelle della Parte 1 sono numerate partendo da 101.
Nella presente Norma si utilizzano i seguenti tipi di stampa:

Requirements proper. Test specications.


Explanatory matter.

Prescrizioni Modalit di prova


Note esplicative

CENELEC common modications.

Modiche comuni CENELEC.

ENDORSEMENT NOTICE
The text of the International Standard IEC 1400-2 (1996) was approved by CENELEC as a European Standard .

AVVISO DI ADOZIONE
Il testo della Pubblicazione IEC 1400-2 (1996) stato approvato dal CENELEC come Norma Europea.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina vi

INTRODUCTION
This Part of IEC 1400 outlines minimum safety requirements for small wind turbine generator systems, and is not intended for use as a complete design specication or istruction manual. Compliance with this Standard does not relive any person, organization, or corporation from the responsibility of observing other applicable regulations.

INTRODUZIONE
La presente Parte della IEC 1400 denisce le prescrizioni minime di sicurezza per i sistemi di generazione a turbina eolica (aerogeneratori) di piccola taglia e non destinata allutilizzo come una specica di progetto completa o come un manuale duso. La conformit alla presente Norma non solleva alcuna persona, organizzazione o societ dalla responsabilit di osservare altre regolamentazioni applicabili.

CEI EN 61400-2:1997-08 32

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 1 di 26

GENERAL

GENERALIT

1.1

Scope and object


This Part of IEC 1400 deals with safety philosophy, quality assurance, engineering integrity and species requirements for the safety of small wind turbine generator systems (SWTGS), including design, installation, maintenance and operation under specied external conditions. Its purpose is to provide the appropriate level of protection against damage from hazards from these systems during their planned lifetime.

Oggetto e scopo
La presente Parte della CEI 1400 riguarda la losoa della sicurezza, la garanzia della qualit e lintegrit tecnica e fornisce le prescrizioni relative alla sicurezza dei sistemi di generazione a turbina eolica (aerogeneratori) di piccola taglia, comprendendo la progettazione, linstallazione, la manutenzione e il funzionamento nelle condizioni ambientali specicate. Scopo della Norma quello di fornire un appropriato livello di protezione contro i danni derivanti da tutti i rischi che questi sistemi possono presentare durante la loro durata di vita. La presente Norma si applica a tutti i sottosistemi dei piccoli aerogeneratori, come i meccanismi di protezione, i sistemi elettrici interni, i sistemi meccanici, le strutture di supporto, le fondazioni e le apparecchiature di connessione elettrica con il carico. La presente Norma si applica ai piccoli aerogeneratori aventi unarea spazzata inferiore a 40 m2 che generano corrente ad una tensione inferiore a 1000 V c.a. o 1500 V c.c. opportuno che la presente Norma venga utilizzata congiuntamente alle appropriate Norme ISO e Pubblicazioni IEC (vedi 1.2).

This Standard is concerned with all subsystems of SWTGS such as protection mechanisms, internal electrical systems, mechanical systems, support structures, foundations and the electrical interconnection with the load. This Standard applies to SWTGS with swept area smaller than 40 m2 and generating at a voltage below 1000 V a.c. or 1500 V d.c. This Standard should be used together with the appropriate IEC and ISO Standards (see 1.2).

1.2

Normative reference
The following normative documents contains provisions which, through reference in this text, constitute provisions of this Part of IEC 1400. At the time of publication, the edition indicated was valid. All normative documents are subject to revision, and parties to agreements based on this Part of IEC 1400 are encouraged to investigate the possibility of applying the most recent editions of the normative document indicated below(1). Members of IEC and ISO maintain registers of currently valid International Standards.

Riferimento normativo
I documenti normativi sotto elencati contengono disposizioni che, tramite riferimento nel presente testo, costituiscono disposizioni per la presente Parte della IEC 1400. Al momento della pubblicazione della presente Norma, ledizione indicata era in vigore. Tutti i documenti normativi sono soggetti a revisione, e gli utilizzatori della presente Parte della IEC 1400 sono invitati ad applicare le edizioni pi recenti dei documenti normativi sottoelencati(1). Presso i membri della IEC e dellISO sono disponibili gli elenchi aggiornati delle Norme in vigore.

1.3

Denitions
For the purpose of this part of IEC 1400, the following denitions apply:

Denizioni
Ai ni della presente Parte della CEI 1400 si applicano le denizioni riportate qui di seguito: Freno (di un aerogeneratore) Dispositivo in grado di ridurre la velocit di rotazione o di arrestare il rotore. Sistema di controllo (di un aerogeneratore) Sottosistema che riceve informazioni sulle condizioni dellaerogeneratore e/o dellambiente circostante e regola laerogeneratore in modo da mantenerlo entro i propri limiti di funzionamento.

1.3.1

Brake (wind turbines) Device capable of reducing the rotor speed or stopping rotation. Control system (wind turbines) Subsystem that receives information about the condition of the wind turbine and/or its environment, and adjusts the wind turbine in order to maintain it within its operating limits.

1.3.2

(1) Editors Note: For the Publication, see Annex ZA. NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 2 di 26

(1)

N.d.R. Per la Pubblicazione, si rimanda allAllegato ZA.

1.3.3

Cut-in wind speed (Vin) Lowest wind speed at hub height at which the wind turbine starts to produce useable power (see hub height). Cut-out wind speed (Vout) Maximum wind speed at hub height at which the wind turbine is designed to produce useable power (see hub height). Design limits Maximum or minimum values used in a design. Design situation Possible mode of wind turbine operation (for example power production, parking etc.) External conditions (wind turbines) Factors affecting the operation of wind turbine, including the wind regime, other climatic factors (snow, ice, etc.). Fall-safe Design property of an item which prevents its failures from resulting in critical faults. Gust Temporary change in the wind speed which may be characterized by its rise-time, its amplitude and its duration. Horizontal axis wind turbine (HAWT) Wind turbine whose rotor axis is substantially parallel to the wind ow. Hub Fixture for attaching the blades or blade assembly to the rotor shaft. Hub height (wind turbines) Height of the centre of the wind turbine rotor above the terrain surface. For a vertical axis wind turbine, the hub height is the height of the equator plane. Idling (wind turbines) Condition of a wind turbine generator that is rotating slowly and not producing power. limit state State of a structure and the loads acting upon it beyond which the structure no longer satises the design requirements (see ISO 2394).
quirement for the limit state) is to keep the probability of a limit state being reached below a certain value prescribed for the type of structure in question (see ISO 2394).

Velocit del vento di inserimento (Vin) Velocit minima del vento allaltezza del mozzo a cui laerogeneratore inizia a produrre potenza utilizzabile (vedi altezza del mozzo). Velocit del vento di stacco (Vout) Velocit massima del vento allaltezza del mozzo per cui laerogeneratore stato progettato per produrre una potenza utilizzabile (vedi altezza del mozzo). Limiti di progetto Valori minimi o massimi utilizzati in un progetto. Situazione di progetto Modo di funzionamento possibile di un aerogeneratore (per esempio produzione di potenza, parcheggio ecc.). Condizioni esterne (ad un aerogeneratore) Fattori che inuiscono sul funzionamento di un aerogeneratore, compresi il regime di vento e altri fattori climatici (come per es. neve, ghiaccio, ecc.). Sicurezza intrinseca (fail safe) Caratteristica di progetto di un componente che evita che i suoi guasti diventino guasti critici. Rafca Aumento temporaneo nella velocit del vento, che pu essere caratterizzato dal suo tempo di salita, dalla sua ampiezza e dalla sua durata. Aerogeneratore ad asse orizzontale (HAWT) Aerogeneratore con asse del rotore sostanzialmente parallelo alla direzione del vento. Mozzo Elemento che consente di ssare le pale o lassieme delle pale allalbero del rotore. Altezza del mozzo (di un aerogeneratore) Altezza del centro del rotore dellaerogeneratore dalla supercie del suolo. Per gli aerogeneratori ad asse verticale, laltezza del mozzo laltezza del piano equatoriale. Funzionamento a vuoto (di un aerogeneratore) Condizione di un aerogeneratore che ruota lentamente e non produce potenza. Stato limite Stato di una struttura e dei carichi agenti su di essa oltre il quale la struttura non pu pi soddisfare i requisiti di progetto (vedi ISO 2394).
Lo scopo dei calcoli di progetto (cio i requisiti di progetto per lo stato limite) quello di mantenere la probabilit di raggiungere uno stato limite al di sotto di un certo valore prescritto per il tipo di struttura in questione (vedi ISO 2394).

1.3.4

1.3.5

1.3.6

1.3.7

1.3.8

1.3.9

1.3.10

1.3.11

1.3.12

1.3.13

1.3.14

Nota/Note The purpose of design calculations (that is the design re-

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 3 di 26

1.3.15

Load case Combination of a design situation and an external condition which results in a structural loading. Mean wind speed Statistical mean of the instantaneous value of the wind speed averaged over a given time period which can vary from a few seconds to many years. Nacelle Housing which contains the drive-train and other equipment on top of a HAWT tower. Parking Situation to which a wind turbine returns after a normal shut-down. Power output Power delivered by a device in a specic form and for a specic purpose.

Ipotesi di carico Combinazione di una situazione di progetto e una condizione esterna che risulta in un carico sulla struttura. velocit media del vento Media statistica dei valori istantanei della velocit del vento calcolata su un dato periodo di tempo, che pu variare da alcuni secondi a molti anni. Navicella Alloggiamento che contiene la linea di trasmissione meccanica e altri componenti sulla sommit del sostegno di un aerogeneratore ad asse orizzontale. Parcheggio Situazione a cui ritorna una turbina eolica dopo un arresto normale. Potenza di uscita (resa) Potenza fornita da un dispositivo in una forma specica e per uno scopo specico.
(Aerogeneratori) potenza elettrica fornita da un aerogeneratore.

1.3.16

1.3.17

1.3.18

1.3.19

Nota/Note (wind turbines) The electric power delivered by a WTGS.

1.3.20

Protection system (wind turbines) System which ensures that the wind turbine remains within its design limits. Rated power Quantity of power assigned, generally by a manufacturer, for a specied operating condition of a component, device or equipment.

Sistema di protezione (di un aerogeneratore) Sistema che assicura che un aerogeneratore rimanga entro i limiti di progetto. Potenza nominale Valore di potenza assegnato, generalmente dal costruttore, per una specica condizione di funzionamento di un componente, dispositivo o apparecchio.
(Aerogeneratori) Valore massimo di progetto della potenza elettrica continua di uscita che un aerogeneratore pu raggiungere in normali condizioni di funzionamento.

1.3.21

Nota/Note (wind turbines) Maximum continuous electrical power out-

put which the wind turbine is designed to achieve under normal operating conditions.

1.3.22

Rated wind speed (VR) Specied wind speed at which a wind turbines rated power is achieved. Reference extreme wind speed (Vexr) 10 min average wind speed at hub height with a recurrence interval of 50 years. Rotor speed (wind turbines) Rotational speed of a wind turbine rotor about its axis. Sate life Prescribed service life with a declared probability of catastrophic failure. Shut-down (wind turbines) Transitional state of a wind turbine between power production and standstill or idling.

Velocit del vento nominale (VR) Velocit specicata del vento a cui viene raggiunta la potenza nominale dellaerogeneratore. Velocit estrema del vento di riferimento (Vexr) Valore medio, calcolato su 10 minuti, della velocit del vento allaltezza del mozzo con un intervallo di ripetizione di 50 anni. Velocit del rotore (di un aerogeneratore) Velocit di rotazione del rotore di un aerogeneratore intorno al proprio asse. Durata di vita in sicurezza (safe life) Durata prescritta della vita operativa con una probabilit dichiarata di guasto catastroco. Arresto (di un aerogeneratore) Stato di transizione di un aerogeneratore tra la produzione di energia e lo stato di quiete o di funzionamento a vuoto.

1.3.23

1.3.24

1.3.25

1.3.26

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 4 di 26

1.3.27

Support structure (wind turbines) Part of a wind turbine comprising the tower and foundation. Swept area (for HAWT) Area of the projection, upon a plane perpendicular to the wind velocity vector, of the circle along which the rotor blade tips move during rotation. Turbulence intensity Ratio of the wind speed standard deviation to the mean wind speed, determined from the same set of measured data samples of wind speed, and taken over a specied period of time. Wind shear Variation of wind velocity across a plane normal to the wind direction. Wind speed: At a specied point in space, the speed of motion of a minute amount of air surrounding the specied point. Wind turbine generator system System which converts the kinetic energy in the wind into electrical energy. Yawing (for HAWT) Rotation of the rotor axis about a vertical axis.

struttura di sostegno (di un aerogeneratore) Parte di un aerogeneratore che comprende la torre e le fondazioni. Area spazzata (di un aerogeneratore ad asse orizzontale) Area della protezione, su un piano perpendicolare al vettore della velocit del vento, del cerchio descritto dalle estremit delle pale dellaerogeneratore durante la rotazione. intensit della turbolenza Rapporto tra lo scarto quadratico medio delle velocit del vento e la velocit media del vento, determinati sulla base della stessa serie di dati di misura della velocit del vento e rilevati durante un periodo di tempo specicato. Gradiente della velocit del vento Variazione della velocit del vento attraverso un piano normale rispetto alla direzione del vento. Velocit del vento In un punto specicato dello spazio, la velocit del moto di una minuscola quantit di aria nellintorno del punto stesso. Sistema di generazione a turbina eolica (aerogeneratore) Sistema che converte lenergia cinetica del vento in energia elettrica. Imbardata (di un aerogeneratore ad asse orizzontale) Rotazione dellasse del rotore attorno a un asse verticale.

1.3.28

1.3.29

1.3.30

1.3.31

1.3.32

1.3.33

1.4

Symbols and units


1.4.1 1.4.2 1.4.3 1.4.4 1.4.5 1.4.6 1.4.7 1.4.8 1.4.9 A Aproj B Cd e er F FxB, FyB, FzB Fx-shaft, Fy-shaft, Fz-shaft supercie della sezione
section area

Simboli e unit di misura


[m2] [m2] [] [] [m] [m] [N] [N] [N] [ms-2] [m] [kgm2]

proiezione di una supercie su un piano perpendicolare alla direzione del vento


area projected on to a plane perpendicular to the wind direction

numero di pale
number of blades

coefciente di resistenza
drag coefcient

distanza tra il rotore e il centro della torre


distance between rotor and tower centre

distanza tra il centro di gravit del rotore e lasse di rotazione


distance from the centre of gravity of the rotor to the rotation axis

forza
force

forze sulla pala e alla radice della pala


forces on blade at the blade root

forze sullalbero del rotore in corrispondenza del punto dattacco del rotore
forces on the rotor shaft at the rotor attachment point

1.4.10 g 1.4.11 h 1.4.12 lB

accelerazione di gravit
acceleration due to gravity

altezza dal suolo dellalbero del rotore


height above ground of the rotor shaft

momento dinerzia della pala


blade moment of inertia

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 5 di 26

1.4.13 lrb 1.4.14 Mbrake 1.4.15 MxB, MyB, MzB 1.4.16 Mx-shaft 1.4.17 Mb-shaft 1.4.18 mB 1.4.19 mr 1.4.20 mn 1.4.21 ns 1.4.22 nmax 1.4.23 nR 1.4.24 PR 1.4.25 QR 1.4.26 R 1.4.27 Rcgb 1.4.28 Rchar 1.4.29 Vin 1.4.30 Vout 1.4.31 Vhub 1.4.32 Vr 1.4.33 Vexr 1.4.34 Wb 1.4.35 1.4.36 1.4.37 R 1.4.38 1.4.39 1.4.40 d 1.4.41 eq 1.4.42 1.4.43

distanza dal centro di gravit del rotore al primo supporto


distance from rotor centre of gravity to rst bearing

[m] [Nm] [Nm] [Nm]

coppia nominale del freno meccanico


nominal torque of mechanical brake

momenti sulla pala in corrispondenza della radice della pala


moments on the blade at the blade root

momento torcente sullalbero del rotore in corrispondenza del primo supporto


torsion moment on the rotor shaft at the rst bearing

momento ettente sullalbero del rotore in corrispondenza del primo supporto


bending moment on the rotor shaft at the rst bearing

[Nm] [kg] [kg] [kg] [r/min] [r/min] [r/min] [W] [Nm] [m] [m]

massa di una palla


mass of blade

massa del rotore


mass of the rotor

massa della navicella


mass of the nacelle

velocit del rotore


speed of the rotor

velocit massima del rotore


maximum speed of the rotor

velocit del rotore alla velocit del vento nominale


rotor speed at rated wind speed

potenza nominale del sistema di generazione a turbina eolica di piccola taglia


SWTGS rated power

coppia dellalbero del rotore alla velocit del vento nominale


rotor shaft torque at rated wind speed

raggio del rotore


radius of rotor

distanza del centro di gravit di una pala al punto di giunzione radice della pala/mozzo
distance from the centre of gravity of a blade to the blade root-hob junction

resistenza caratteristica del materiale


characteristic material strength

[Nm-2] [ms-1] [ms-1] [ms-1] [m3]


[-] [-]

velocit del vento di inserimento


cut-in wind speed

velocit del vento di stacco


cur-out wind speed

velocit del vento allaltezza del mozzo


wind speed at hub height

velocit estrema del vento di riferimento


rated wind speed

modulo della sezione


reference extreme wind speed

modulo della sezione


section modulus

fattore di sicurezza
safety factor

[kgm-3]
[Nm-2] [Nm-2] [kgm-3] [Nm-2] [Nm-2] [Nm-2] [Nm-2] [S-1]

rendimento
efciency

rapporto della velocit periferica rispetto a VR


tip speed ratio at VR

densit dellaria
density of air

sollecitazione
stress

sollecitazione di progetto (calcolata in base ai carichi di progetto)


design stress (calculated from design loads)

sollecitazione equivalente
equivalent stress

sollecitazione di taglio
shear stress

velocit angolare dimbardata


angular rate of yawing

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 6 di 26

To dene the directions of the loads, the system of axes shown in Fig. 1 are used.
Fig. 1

Per identicare le direzioni dei carichi, si utilizza il sistema di assi illustrato nella Fig. 1. Denizione dei sistemi di assi per gli aerogeneratori ad asse orizzontale
Il sistema di assi delle pale ruota con il rotore Il sistema di assi dellalbero ruota con la navicella. Il sistema di assi della torre sso.

Denition of the system of axes for HAWT

Nota/Note The blade axis system rotates with the rotor.

The shaft axis system rotates with the nacelle. The tower axis system is xed.

1.5

Abbreviations
SWTGS HAWT Small wind turbine generator system Horizontal axis wind turbine

Abbreviazioni
SWTGS HAWT Sistema di generazione a turbina eolica (aerogeneratore) di piccola taglia Aerogeneratore ad asse orizzontale

PRINCIPAL ELEMENTS

ELEMENTI PRINCIPALI

2.1

General
The engineering integrity includes the design of the structural, mechanical, electrical and control systems. It shall be achieved by following the requirements of this Standard in respect to design, manufacture and quality management. A combination of existing technologies is used in the installation, operation and maintenance of SWTGS. Safety procedures, which have been established in those technologies, shall be followed.

Generalit
Lintegrit tecnica dei sistemi di controllo, elettrici, meccanici e strutturali dellaerogeneratore deve essere ottenuta seguendo le prescrizioni della presente Norma per quanto riguarda il progetto, la costruzione e la gestione della qualit. Per il montaggio, lesercizio e la manutenzione degli aerogeneratori di piccola taglia si utilizza una combinazione di tecnologie esistenti. Devono essere seguite le procedure di sicurezza che sono state stabilite per tali tecnologie.
NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 7 di 26

2.2

Quality assurance
Quality assurance shall be an integral part of the design, procurement and manufacture of a SWTGS and all its components; and also of the documentation of assembly, installation, operation and maintenance. It is recommended that the quality system complies with the requirements of ISO 9001, ISO 002 and ISO 9003.

Garanzia della qualit


La garanzia della qualit deve essere una parte integrante del progetto, della fornitura e della costruzione di un aerogeneratore di piccola taglia e di tutti i suoi componenti, nonch della documentazione relativa al montaggio, allinstallazione, allesercizio e alla manutenzione. Si raccomanda che il sistema di qualit sia conforme ai requisiti delle Norme ISO 9001, ISO 9002 e ISO 9003.

EXTERNAL CONDITIONS
The external conditions described in this clause shall be considered in the design of the SWTGS. These conditions are dependent on the intended site or site type for the SWTGS installation. Two turbine classes are dened: a normal class and a special class. The intention of the normal class is to cover most applications. The parameters for the normal SWTGS class are intended to represent the characteristic values of many different sites and are not adjusted to give a precise representation of any specic site. It is the responsibility of the project engineer or the equipment owner to verify that conditions at the actual installation site are more benign than those prescribed for the given turbine class. To cover cases where special design conditions are necessary, the special class shall be applied. The values for the external conditions for the special class shall be dened and specied by the designer. For the normal class, the following values for the external conditions shall be considered: a reference extreme wind speed Vexr of 35 m/s at hub height; a normal system operation temperature range of -10 C to 40 C; an extreme system operation temperature range of -20 C to +50 C; a relative humidity of 95%; an atmospheric content equivalent to that of a non-polluted inland atmosphere; a sea level air density = 1,225 kg/m3.

CONDIZIONI ESTERNE
Nel progetto di un aerogeneratore di piccola taglia devono essere considerate le condizioni esterne descritte nel presente articolo. Tali condizioni dipendono dal sito o dal tipo di sito previsto per linstallazione dellaerogeneratore. Sono state denite due classi di aerogeneratori di piccola taglia: una classe normale e una classe speciale. Il ne della classe normale quello di comprendere la maggior parte delle applicazioni. I parametri per la classe normale di aerogeneratori sono intesi come rappresentativi dei valori caratteristici di molti siti differenti e non sono adatti a fornire una precisa rappresentazione di alcun luogo specico. responsabilit del progettista o del proprietario dellimpianto vericare che le condizioni esistenti nelleffettivo sito dinstallazione siano pi favorevoli di quelle prescritte per la classe di aerogeneratori considerata. Per comprendere i casi in cui sono necessarie speciali condizioni di progetto, deve essere applicata la classe speciale. I valori rappresentativi delle condizioni esterne per la classe speciale devono essere deniti e indicati dal progettista. Per la classe normale, devono essere considerati i seguenti valori per le condizioni esterne: una velocit estrema del vento di riferimento Vexr di 35 m/s allaltezza del mozzo; una temperatura di funzionamento normale del sistema compresa tra -10 e +40 C; una temperatura di funzionamento estrema del sistema compresa tra -20 e +50 C; unumidit relativa del 95%; un contenuto atmosferico equivalente a quello dellatmosfera continentale non inquinata; una densit dellaria al livello del mare di =1,225 kg/m 3.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 8 di 26

STRUCTURAL DESIGN

PROGETTO STRUTTURALE

4.1

General
The SWTGS structural design shall be based on a verication of the structural integrity of the load-carrying components. The ultimate and fatigue strength of the structural members of the SWTGS shall be veried by testing or calculation to demonstrate the structural safety of a SWTGS with the appropriate safety level. The structural design should be based on ISO 2394, where applicable. An acceptable safety level shall be ascertained and veried by calculation or tests to demonstrate that the design loading will not exceed the relevant design resistance.

Generalit
Il progetto strutturale di un aerogeneratore deve essere basato sulla verica dellintegrit strutturale dei componenti destinati a sostenere i carichi. La resistenza ai carichi estremi e quella a fatica delle parti della struttura dellaerogeneratore devono essere vericate mediante prove o calcoli al ne di dimostrare la sicurezza strutturale dellaerogeneratore stesso con il livello di sicurezza appropriato. opportuno che il progetto strutturale sia basato sulla Norma ISO 2394 dove applicabile. Lesistenza di un livello di sicurezza accettabile deve essere accertata e vericata mediante calcoli o prove al ne di dimostrare che i carichi di progetto non supereranno la corrispondente resistenza di progetto.

4.2

Design methodology
Verication of the achievement of engineering integrity shall be made by calculation and/or by testing. The selection of test conditions, including the test loads, shall take account of the appropriate safety level. Calculations shall be performed using appropriate design methods. The load level in any proof test shall reect the level of safety applied in the corresponding calculated verication. The design of a SWTGS shall be based on design values for the external conditions in combination with the relevant design situation for the SWTGS from which the load cases are derived. All relevant load cases shall be analysed with respect to the engineering integrity. It shall be veried that limit states are not exceeded for the wind turbine design. Ultimate limit states which may require consideration include: loss of equilibrium of the structure, or any part of the SWTGS which is considered as a rigid body; failure by excessive deformation, fracture (including fracture induced by fatigue), or loss of stability of the structure or any part of it, including support structure.

Metodologia di progetto
La verica del raggiungimento dellintegrit tecnica deve essere effettuata mediante calcoli e/o prove. La selezione delle condizioni di prova, ivi inclusi i carichi di prova, deve tener conto del livello di sicurezza appropriato. I calcoli devono essere effettuati utilizzando metodi di progetto appropriati. Il livello di carico applicato in qualsiasi prova deve riettere i coefcienti di sicurezza adottati nel calcolo corrispondente. Il progetto di un aerogeneratore di piccola taglia deve essere basato sui valori di progetto assunti per le condizioni esterne combinati con le situazioni di progetto applicabili per laerogeneratore stesso, da cui sono tratte le ipotesi di carico. Tutte le ipotesi di carico applicabili devono essere analizzate in funzione dellintegrit tecnica. Si deve vericare che non vengano superati gli stati limite per il progetto dellaerogeneratore. Gli stati limite estremi che richiedono considerazione comprendono: perdita di equilibrio della struttura, o di una qualsiasi parte dellaerogeneratore che considerata come un corpo rigido; guasto dovuto a deformazione eccessiva, frattura (compresa la frattura indotta da fatica) o perdita di stabilit della struttura o di una qualsiasi parte di essa, comprese le strutture di sostegno.

4.3

Loads
The following types of loads shall be considered in the design: Aerodynamic loads Aerodynamic loads are static and dynamic loads which are caused by the airow and its interaction with the stationary and moving parts of a SWTGS.

Carichi
Nel progetto si deve tener conto dei seguenti tipi di carico: Carichi aerodinamici I carichi aerodinamici sono carichi statici e dinamici causati dal usso daria e dalla sua interazione con le parti ferme e quelle in movimento dellaerogeneratore.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 9 di 26

The airow is dependent upon the rotational speed of the rotor, the average wind speed across the rotor plane, the turbulence, the density of the air, and the aerodynamic shapes and their interactive effects, including aeroelastic effects. Inertial and gravitational loads Inertial and gravitational loads result in static and dynamic loads acting on the SWTGS, due to vibration, rotation and gravity.

Il usso daria dipende dalla velocit di rotazione del rotore, dalla velocit media del vento sul piano del rotore, dalla turbolenza, dalla densit dellaria, dalle forme aerodinamiche e dai loro effetti interattivi, compresi gli effetti aeroelastici. Carichi inerziali e gravitazionali I carichi inerziali e gravitazionali determinano carichi statici e dinamici che agiscono sullaerogeneratore a causa di vibrazioni, rotazioni e gravit.

Dynamic excitations and coupling of vibrating modes shall be considered in the load calculations where appropriate.
4.4

Nel calcolo dei carichi si deve inoltre tener conto, dove opportuno, delle eccitazioni dinamiche e dellaccoppiamento dei modi di vibrazione.

Load cases
This subclause describes the denition of design load cases of SWTGS, and species the minimum number of load cases to be considered. For design purposes, the life of a SWTGS can be classied by a set of design situations representing the most signicant conditions which the SWTGS may experience. In this Standard, these design situations are dened by the operational modes of the SWTGS. The load cases shall be determined from the combination of specic design situations with external conditions. All relevant load cases based upon the type of SWTGS and with reasonable probability of occurrence shall be considered, together with the behaviour of the control and protection system. Generally, the design load cases used to determine the structural integrity of a SWTGS shall be dened from the combinations of normal design situations with both normal and extreme external conditions. In case of a failure in the SWTGS, the load case shall be determined from a combination of the failure design situation with the appropriate external conditions, based on a reasonable probability of occurrence.

Ipotesi di carico
Il presente paragrafo descrive la denizione delle ipotesi di carico di progetto di un aerogeneratore di piccola taglia e specica il numero minimo di ipotesi di carico da considerare. Ai ni della progettazione, la vita di un aerogeneratore di piccola taglia pu essere schematizzata da un insieme di situazioni di progetto che rappresentano le condizioni pi signicative in cui laerogeneratore pu venire a trovarsi. Nella presente norma tali situazioni di progetto sono denite dai modi di funzionamento dellaerogeneratore. Le ipotesi di carico devono essere determinate partendo dalla combinazione delle condizioni esterne con le situazioni di progetto. Si devono prendere in considerazione tutte le ipotesi di carico pertinenti, in base al tipo di aerogeneratore, che hanno una ragionevole probabilit di occorrenza, unitamente al comportamento del sistema di controllo e di protezione. Generalmente le ipotesi di carico di progetto utilizzate per determinare lintegrit strutturale di un aerogeneratore possono essere denite partendo dalle combinazioni di normali situazioni di progetto con condizioni esterne sia normali che estreme. Nel caso di un guasto nellaerogeneratore di piccola taglia, lipotesi di carico deve essere determinata partendo dalla combinazione della situazione di progetto corrispondente al guasto con le condizioni esterne appropriate, sulla base di una ragionevole probabilit di occorrenza. Al paragrafo 4.5 viene indicata una pratica raccomandata come procedura per il calcolo semplicato del carico. In generale, il metodo valido solo per aerogeneratori ad asse orizzontale con mozzo rigido e pale cantilever. Al ne di ridurre il numero dei calcoli e di semplicare le operazioni da eseguire, in questa procedura viene considerato solo un numero limitato di ipotesi di carico. Se si applica questo metodo, le inuenze dei fenomeni dinamici sono tenute in conto grazie al carattere conservativo dei calcoli.

In 4.5 a recommended practice is given for a simplied load calculation procedure. In general, the method is only valid for HAWT with rigid hub and cantilever blades. To reduce the number of calculations and to simplify the calculations to be performed, only a limited number of load cases will be considered in this procedure. If this method is applied, the inuences of dynamics are taken into account in the conservatism of the calculations.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 10 di 26

Alternatively, load cases can be dened and load calculations can be performed in accordance with IEC 1400-1. This procedure will have to be followed for SWTGS which do not comply with the assumption mentioned in the above paragraph. For the simplied calculation, the load cases to be considered are summarized in Tab. 1.
Tab. 1

In alternativa, si possono denire delle ipotesi di carico ed eseguire dei calcoli di carico conformemente alla Pubblicazione IEC 1400-1. Questa procedura dovr essere seguita per aerogeneratori di piccola taglia che non sono conformi allipotesi citata nel capoverso precedente. Per il calcolo semplicato, le ipotesi di carico da considerare sono riassunte nella Tab. 1. Ipotesi di carico di progetto per il metodo semplicato di calcolo dei carichi
Tipo di analisi
Type of analysis

Design load cases for the simplied load calculation method


Situazione di progetto
Design situation

Ipotesi di carico
Load case

Velocit del vento


Wind inow

Note
Remarks

Produzione di potenza
Power production

Carico dovuto al vento variante ciclicamente durante il normale A funzionamento

Velocit del vento Fatica a variazione ciclica Fatigue intorno a VR

Cyclic varying wind speed around VR Cyclic wind loading during normal operation

La potenza oscilla ciclicamente tra 1,5 PR e 0,5 PR La velocit del rotore varia ciclicamente da 1,5 nR a 0,5 nR
Power alternates cyclically between 1,5 PR and 9.5 PR Rotor speed alternates cyclically between 1,5 nR and 0,5 nR

Imbardata B Yawing Perdita di connessione elettrica C Loss of electrical


connection

Carichi limite Vhub = VR


Ultimate loads

Velocit massima di imbardata possibile


Maximum possible yaw speed

Carichi limite
Ultimate loads

Vhub = Vexr Carichi limite


Ultimate loads

Misurare la velocit del rotore per una velocit del vento normale ed estrapolare a Vexr
Measure the rotor speed at normal wind speed and extrapolate to Vexr

Arresto
Shut-down

D Arresto normale E F

Normal shut-down Minimum exposure

Vhub = VR Vhub = 1,4 Vexr Vhub = Vexr

Coppia di frenatura
Braking torque

Parcheggio
Parked

Esposizione minima

Carichi limite
Ultimate loads

Posizione di parcheggio normale


Normal parking position

Esposizione minima
Maximum exposure

Carichi limite
Ultimate loads

Area di attacco massima


Maximum attack area

Other design load cases relevant for safety shall be considered, if required by the specic SWTGS design.
4.5

Se la specica congurazione dellaerogeneratore lo richiede, si dovr tener conto delle altre ipotesi di carico di progetto rilevanti ai ni della sicurezza.

Simplied load calculation


The method to calculate the load cases listed in Tab. 1 is described below.

Calcolo dei carichi semplicato


Qui di seguito viene descritto il metodo per calcolare le ipotesi di carico elencate nella Tab. 1. Produzione di potenza Si deve tener conto delle tre ipotesi di carico riportate qui di seguito.
Funzionamento normale (ipotesi di carico A)

4.5.1

Power production The following three load cases are to be considered.


Normal operation (load case A)

4.5.1.1

For the load case normal operation, it is assumed that the design load is a fatigue load. To determine the range of the forces and moments in the root of the blades it is assumed that: the aerodynamic forces act on the blade at 2/3 R and on the z-axis of the blade; the electrical power output varies cyclically between 1,5 PR and 0,5 PR where PR is the rated electrical power; the rotor speed varies cyclically between 1,5 nR and 0,5 nR.

Per lipotesi di carico funzionamento normale si suppone che il carico di progetto sia un carico a fatica. Per determinare lampiezza delle forze e dei momenti alla radice delle pale si suppone che: le forze aerodinamiche agiscano sulla pala a 2/3 di R e sullasse z della pala; la potenza elettrica prodotta vari ciclicamente tra 1,5 PR e 0,5 PR, dove PR la potenza elettrica nominale; la velocit del rotore vari ciclicamente tra 1,5 nR e 0,5 nR.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 11 di 26

The ranges are to be considered in the fatigue assessment as peak-to-peak values. The values for the tip speed ratio lR (at rated wind speed) and the rotor torque QR (at rated wind speed) are given by the equations (1):

Le ampiezze da considerare nella valutazione della fatica sono valori da picco a picco. I valori per il rapporto di velocit periferica lR (alla velocit nominale del vento) e per la coppia del rotore QR (alla velocit nominale del vento) sono dati dalle equazioni (1):

(1)

R nR R = ------------------------V R 30 P R 30 Q R = ------------------------nR where the efciency can be taken as 0,8, if no other value is known. Loads in the blade root The range of the centrifugal force in the root of the blades is given in equation (2): dove il rendimento pu essere considerato u guale a 0,8 se non sono noti altri valori. Carichi alla radice della pala Lampiezza della forza centrifuga alla radice della pala data dallequazione (2):

(2)

n R2 F zB = 2 mB R cgB -------- 30 The range of the bending moments in the root of the blades is given by equations (3): Lampiezza dei momenti ettenti alla radice delle pale data dalle equazioni (3):

QR - + 2 mB R cgB F xB = -----B
(3)

QR M yB = R -----B Loads on the rotor shaft The range of the thrust force in the rotor shaft is given by equation (4):
(4)

Carichi sullalbero del rotore Lampiezza della forza assiale nellalbero del rotore data dallequazione (4):

3 R QR M yB = ---------------2R The ranges of the torsion and bending moments in the rotor shaft are given by equations (5): Le ampiezze dei momenti torcente e ettente nellalbero del rotore sono dati dalle equazioni (5):

M x-shaft = Q R
(5)

R - F M y-shaft = 2 m r gl rb + -6 x-shaft
4.5.1.2 Yawing (load case B) Imbardata (ipotesi di carico B)

For the load case yawing, the ultimate loads (gyroscopic forces and moments) shall be calculated assuming the maximum occurring yaw speed max. For the yaw speed max, the design values shall be taken. Alternatively, measured values of the maximum yaw speed may be used, if available. If the design values or measured values for max are not available, the calculations shall assume a maximum yaw rate of max = 1 rad/s. The simplified calculation assumes a rigid hub.

Per lipotesi di carico imbardata si devono calcolare i carichi limite (forze e momenti giroscopici) adottando la velocit massima dimbardata max che pu vericarsi. Per la velocit dimbardata max, si devono considerare i valori di progetto. In alternativa, se disponibili, possono anche essere usati valori misurati della velocit massima dimbardata. Se i valori di progetto o i valori misurati di max non sono disponibili, nei calcoli si deve supporre una velocit massima dimbardata di max = 1 rad/s. Il calcolo semplificato presuppone un mozzo rigido.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 12 di 26

Loads in the blade root The maximum bending moment due to yaw motion is given by equation (6):
(6)

Carichi nella radice della pala Il momento ettente massimo dovuto al movimento dimbardata dato dallequazione (6):

nR R 2 - + -- F M yB-shaft = 2 m B max eR cgB + 2 max l B --------30 9 x-shaft The other forces and moments are small and can be assumed as zero. Loads on the rotor shaft For a two bladed SWTGS the shaft bending moment due to yaw motion is given by equation (7): Le altre forze e gli altri momenti sono trascurabili e possono essere considerati pari a zero. Carichi sullalbero del rotore Per un aerogeneratore di piccola taglia a due pale il momento ettente sullalbero dovuto al movimento dimbardata dato dallequazione (7):

(7)

nR R - + m r g l rb + -- F M b-shaft,max = 2 B max l B --------30 6 x=shaft For three and more bladed SWTGS, the shaft bending moment due to yaw motion is given by equation (8): Per aerogeneratori di piccola taglia a tre o pi pale il momento ettente sullalbero dovuto al movimento dimbardata dato dallequazione (8):

(8)

nR R - + m r g l rb + -- F M b-shaft,max = B max l B --------30 6 x=shaft The other forces and moments during yawing are small or not in phase and can be assumed as zero. Le altre forze e gli altri momenti durante limbardata sono trascurabili o non in fase e possono essere considerati pari a zero.
Perdita del carico elettrico (ipotesi di carico C)

4.5.1.3

Loss of electrical load (load case C)

The maximum possible operational rotor speed nmax at loss of electrical load shall be derived by linear extrapolation to Vexr from the speed of the unloaded rotor, measured or calculated at a normal wind speed. If the rotor speed is limited by the actions of the control and protection systems, this shall be taken into account in the extrapolation. Loads in the blade root The centrifugal load in the blade root is given by equation (9):
(9)

La velocit di funzionamento massima possibile del rotore nmax al momento della perdita del carico elettrico deve essere ricavata mediante estrapolazione lineare a Vexr partendo dalla velocit del rotore in assenza di carico, misurata o calcolata a una velocit del vento normale. Se la velocit del rotore limitata dallazione dei sistemi di controllo e di protezione, se ne deve tener conto nellestrapolazione. Carichi nella radice della pala La forza centrifuga nella radice della pala data dallequazione (9)

n max 2 F zB,max = mB R cgB --------------- 30 Loads on the rotor shaft The bending moment in the rotor shaft due to rotor unbalance at maximum rotor speed is given by equation (10): Carichi sullalbero del rotore Il momento ettente sullalbero dovuto a uno squilibrio del rotore alla massima velocit del rotore dato dallequazione (10):

(10)

F zB-shaft,max = where er = 0,001 R.

n max2 - + m r g l rB m r e r ---------------- 30 dove er = 0,001 R.


Arresto (ipotesi di carico D)

4.5.2

Shut-down (load case D) In the case of wind turbines with a braking system in the drive train (mechanical brake, electrical brake), the braking moment can be greater than the maximum driving moment. In these cases, the braking moment Mbrake shall be used in the design calculations of the SWTGS.

Nel caso di aerogeneratori aventi un sistema di frenatura nel sistema di trasmissione meccanica (freno meccanico, freno elettrico) il momento di frenatura pu essere pi elevato del momento motore massimo. In questi casi, nei calcoli di progetto di un aerogeneratore di piccola taglia si deve impiegare il momento frenante Mbrake
NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 13 di 26

Loads in the blade root The edgewise bending moment in the blade root at a mechanical shut-down is given by equation (11):
(11)

Carichi nella radice della pala Il momento ettente laterale (edgewise) nella radice della pala al momento di un arresto meccanico dato dallequazione (11):

M x-shaft,max - + m B g R cgB M xb,max = ------------------------B Loads on the rotor shaft The maximum torsion moment on the shaft during shut-down is calculated by equation (12): Carichi sullalbero del rotore Il momento torcente massimo sullalbero durante un arresto viene calcolato mediante lequazione (12):

(12)

M x-shaft, max = M brake + Q r In equation (12) it is assumed that the brake is applied while the generator is connected to the load. Nellequazione (12) si suppone che il freno venga applicato mentre il generatore elettrico collegato al carico. Aerogeneratore parcheggiato Devono essere considerate le due ipotesi di carico seguenti.
Aerogeneratore parcheggiato normalmente (ipotesi di carico E)

4.5.3

Parked SWTGS The following two load cases are to be considered.


Normally parked SWTGS (load case E)

4.5.3.1

In this load case, the wind turbine is parked in the normal favourable way, mostly with minimum wind exposure. The loads on the exposed parts of the SWTGS shall be calculated assuming the reference extreme wind speed, increased with a gust factor of 1,4. Loads on each component
(13)

In questa ipotesi di carico laerogeneratore parcheggiato nella normale posizione favorevole, nella maggioranza dei casi con unesposizione al vento minima. I carichi sulle parti esposte dellaerogeneratore devono essere calcolati assumendo la velocit estrema del vento di riferimento, moltiplicata per un fattore di rafca di 1,4. Carichi su ciascun componente

1 2 - ( 1, 4 V exr ) A proj F = C d -2 where Cd is the drag coefcient (see Fig. 2); Aproj is the component area projected on to a plane perpendicular to the wind direction. dove Cd Aproj

il coefciente di resistenza (vedi Fig. 2); larea del componente proiettata su un piano perpendicolare alla direzione del vento

4.5.3.2

Parked + fault (SWGTS) (load case F)

Aerogeneratore parcheggiato + guasto (ipotesi di carico F)

In the case of a failure in the yaw mechanism, the SWTGS can be exposed to the wind from all directions. Thus, for design purposes, the attack area corresponding to the most unfavourable yaw angle shall be used in the calculations of this load case. The forces on parts of the SWTGS while parked during extreme wind speeds shall be determined as follows. Loads on each component
(14)

Nel caso di un guasto al meccanismo dimbardata, laerogeneratore pu essere esposto a venti provenienti da tutte le direzioni. Pertanto, ai ni della progettazione, nei calcoli di questa ipotesi di carico si deve usare larea dattacco corrispondente allangolo dimbardata meno favorevole. Le forze sulle parti dellaerogeneratore, mentre questo parcheggiato ed esposto a velocit del vento estreme, devono essere determinate nel modo seguente. Carichi su ciascun componente

1 2 - V F = C d -A 2 exr proj where Cd is the drag coefcient (see Fig. 2); Aproj is the component area (in its most unfavourable position) projected on to a plane perpendicular to the wind direction. dove Cd Aproj

il coefciente di resistenza (vedi Fig. 2); larea del componente (nella sua posizione pi sfavorevole) proiettata su un piano perpendicolare alla direzione del vento.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 14 di 26

Fig. 2

Drag coefcients Cd

Coefcienti di resistenza Cd

D o/or l < 0,1 m D o/or l < 0,1 m

1,3 0,7

1,3 1,2

1,3 1,3

1,6 1,6

1,5 1,5

4.6

Stress calculation
The stresses calculated from the individual forces and moments within a load case have to be combined to nd equivalent stresses. The resulting equivalent stresses have to be compared with the allowable material stresses (see 4.7). In the calculation of the stresses, account shall be taken of: the stress variations; the stress concentrations; the magnitude and direction of the resulting loads; component dimensions; component surface roughness, surface treatment; the type of load (bending, tensile, torsion, etc.). Tab. 2 gives guidance for the calculation of the equivalent stresses from the unidirectional values.
Tab. 2

Calcolo delle sollecitazioni


Le sollecitazioni calcolate a partire dalle singole forze e dai singoli momenti nellambito di unipotesi di carico devono essere combinate tra loro per ricavare le sollecitazioni equivalenti. Queste ultime devono essere confrontate con le sollecitazioni ammissibili dei materiali (vedi paragrafo 4.7). Nel calcolo delle sollecitazioni si deve tener conto: delle variazioni delle sollecitazioni; delle concentrazioni delle sollecitazioni: dellampiezza e direzione dei carichi risultanti;

delle dimensioni dei componenti; della rugosit e del trattamento della supercie dei componenti; del tipo di carico (di essione, di trazione, di torsione, ecc.).

La Tab. 2 fornisce indicazioni per il calcolo delle sollecitazioni equivalenti partendo dai valori unidirezionali. Sollecitazioni equivalenti

Equivalent stresses
Radice pala circolare*
Circular blade root*

Radice pala rettangolare*


Rectangular blade root*

Albero del rotore**


Rotor shaft**

Carico assiale
Axial load

Fz F = ---A Mx + My M = -----------------------Wb Trascurabile


Negligible
2 2

Fz F = ---A Mx My M = --------- + -----------M b' x M b' x y Trascurabile


Negligible

Fz F = ---A My M = -----Mb Mx M = -----------2 Wb M = ( F + M ) + 3 M


2 2

Flessione
Bending

Taglio
Shear

Combinato (assiale + essione)

eq Combined (axial + bending * F, M, A e Wb sono valori alla radice della pala

= f + M

F, M, A and Wb are blade root values

**

F, M, A e Wb sono valori sullalbero del rotore


F, M, A and Wb are rotor shaft values

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 15 di 26

4.7

Safety factors and characteristic material values


When the loads are derived from the simplied load calculation of 4.5, the safety factors given in Tab. 3 shall be used. The characteristic material values Rchar shall be taken from recognized national or international codes, and shall be based on not less than 95% survival probabilities with 95% condence limits. Where recognized codes are not available, the characteristic material values shall be derived from a statistically signicant number of tests, and the derivation of the values shall account for scale effects, tolerances, degradation due to external actions, and defects which would not normally be detected. The ultimate tensile strength (UTS) shall be taken as the characteristic material value Rchar for both plastically and non-plastically deforming materials, both for fatigue and ultimate loads. The design requirement to be met is expressed by equation (15):
(15)

Coefcienti di sicurezza e valori caratteristici dei materiali


Quando i carichi vengono ricavati mediante il calcolo semplicato descritto al paragrafo 4.5, devono essere usati i coefcienti di sicurezza riportati nella Tab. 3. I valori caratteristici dei materiali Rchar devono essere tratti da codici nazionali o internazionali riconosciuti e devono essere basati su probabilit di sopravvivenza non inferiori al 95% con livelli di condenza del 95%. Se non sono disponibili codici riconosciuti, i valori caratteristici dei materiali devono essere ricavati da un numero di prove statisticamente signicativo e la loro determinazione deve tener conto degli effetti di scala, delle tolleranze, del deterioramento dovuto ad azioni esterne, nonch dei difetti che non verrebbero normalmente individuati. La resistenza alla trazione limite (RTL) deve essere presa uguale al valore caratteristico del materiale Rchar sia per i materiali che si deformano plasticamente che per quelli che non si deformano plasticamente, sia per i carichi a fatica che per i carichi limite. Il requisito di progetto da soddisfare dato dallequazione (15):

R char d = ---------- The values for the safety factor to be applied depend on the load case (fatigue or ultimate loads), and on the type of material (plastically or non-plastically deforming materials). The values to be used in the simplied calculation are given in Tab. 3. I valori del coefciente di sicurezza da applicare dipendono dallipotesi di carico (carico a fatica o carico limite) e dal tipo di materiale (materiali che si deformano plasticamente oppure non plasticamente). I valori da utilizzare nel calcolo semplicato sono riportati nella Tab. 3. Coefcienti di sicurezza
Ipotesi di carico
Load case

Tab. 3

Safety factors
Acciaio
Steel

Materiali che non si deformano plasticamente: (per esempio legno, compositi)


Non-plastically deforming materials: (for example wood, composites)

Ipotesi di carico A (fatica)


Load case A (fatigue

10

10

Ipotesi di carico B,C,D,E,F (carichi limite)

Load cases B, C, D, E, F (ultimate loads) Nota_e Per componenti in acciaio saldato, la sollecitazione limite a fatica non deve superare 40 MPa. Il coefciente di sicurezza per lipotesi di carico A comprende un fattore di conversione dalla resistenza a trazione limite alla resistenza a fatica pari a 8 per i materiali compositi e pari a 10 per lacciaio. Il coefciente di sicurezza del materiale per i compositi 1,25 e per lacciaio 1,0. Il coefciente di sicurezza dei carichi 1,0 in entrambi i casi.
For welded steel components, the fatigue limit stress shall not exceed 40 MPa. The safety factor for load case A includes a conversion factor from ultimate tensile strength to the fatigue strength of 8 for composites and 10 for steel. The material factor for composites is 1,25 and for steel 1,0. The load factor in both cases is 1,0.

In all other cases, safety factors and characteristic material values shall be applied in accordance with IEC 1400-1.

In tutti gli altri casi, i coefcienti di sicurezza e i valori caratteristici dei materiali devono essere applicati conformemente alla Pubblicazione IEC 1400-1.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 16 di 26

SWTGS PROTECTION GENERAL

PROTEZIONE DEGLI AEROGENERATORI DI PICCOLA TAGLIA

5.1

General
Where necessary, a protection system or systems shall be provided to keep the SWTGS within its design limits. In particular, there shall be means to prevent the rotational speed design limit nmax being exceeded. A safe procedure for shut-down of the SWTGS shall be dened by the manufacturer, including a specication of the maximum wind and other conditions under which the procedure may be carried out.

Generalit
Laddove necessario, deve essere predisposto un sistema o dei sistemi di protezione al ne di mantenere laerogeneratore entro i suoi limiti di funzionamento di progetto. In particolare devono essere resi disponibili mezzi per evitare il superamento del limite di progetto nmax previsto per la velocit di rotazione. Il costruttore deve denire una procedura per larresto dellaerogeneratore in sicurezza, ivi compresa la specica della velocit massima del vento e delle altre condizioni per cui tale procedura pu venire effettuata.

5.2 5.2.1

Functional requirements of the protection system


The combined control and protection system shall be designed to be fail-safe. In general, it shall be able to protect the SWTGS from any single failure or fault in a power source, or in any non-safe-life component within the protection system. The protection function shall overrule the control function in cases of conict. The protection system shall be capable of satisfactory operation when the turbine is under manual or automatic control. Measures shall be taken to prevent the accidental or unauthorized adjustment of the protection system.

Requisiti funzionali del sistema di protezione


Il sistema combinato di controllo e protezione deve essere progettato in modo da garantirne la sicurezza intrinseca. In generale, esso deve essere in grado di proteggere laerogeneratore da qualsiasi guasto o difetto che si verichi in una sorgente di potenza o in qualsiasi componente del sistema di protezione a durata di vita non illimitata. La funzione di protezione deve avere la priorit sulla funzione di controllo in caso di conitto. Il sistema di protezione deve essere in grado di funzionare in modo soddisfacente quando laerogeneratore sotto controllo manuale o automatico. Devono essere adottate misure idonee per evitare manomissioni accidentali o non autorizzate del sistema di protezione.

5.2.2

5.2.3

5.2.4

SUPPORT STRUCTURE

STRUTTURA DI SOSTEGNO

6.1

General
The support structure is an integral part of the SWTGS, and shall be designed to withstand the appropriate design loads, including the safety factors prescribed in clause 4. The support structure shall be such that accidental contact, by people or livestock, with the moving parts of the SWTGS is avoided. The support structure may take several forms: towers or other xtures.

Generalit
La struttura di sostegno parte integrante dellaerogeneratore e deve essere progettata in modo da resistere agli opportuni carichi di progetto, tenendo conto anche dei coefcienti di sicurezza prescritti allarticolo 4. La struttura di sostegno deve essere tale da evitare qualsiasi contatto accidentale di persone o capi di bestiame domestico con parti dellaerogeneratore in movimento. La struttura di sostegno pu assumere diverse forme: torri o altri tipi di attrezzature.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 17 di 26

6.2

Towers
These can be either free-standing or supported by guys. Towers shall be adequately designed to withstand the maximum loads (including safety factors) appropriate to the SWTGS design. All components shall be made with materials suited to the task, and shall incorporate long-life environmental protection such as galvanising or anodising, as appropriate. All bolts and fastener-locking devices shall be provided and torque instructions given. Suitable guys shall be supplied, if appropriate, and means of fastening clearly stated. Care should be taken, where dissimilar materials are used, not to encourage electrolytic corrosion.

Torri
Le torri, che possono essere sostenute o meno da tiranti, devono essere progettate adeguatamente in modo da poter resistere ai carichi massimi (tenuto conto dei coefcienti di sicurezza) previsti nel progetto dellaerogeneratore. Tutti i componenti devono essere realizzati con materiali adatti allo scopo e devono avere una protezione contro gli agenti esterni di lunga durata, come la zincatura o lanodizzazione, a seconda dei casi. Devono essere forniti tutti i bulloni e i dispositivi di bloccaggio degli attacchi e devono essere impartite istruzioni sulle relative coppie di serraggio. Devono inoltre essere messi a disposizione tiranti adeguati, se del caso, e devono essere chiaramente indicati i mezzi per ssarli. Si consiglia di prestare attenzione afnch non venga favorita la corrosione elettrolitica nel caso di impiego di materiali eterogenei.

6.3

Foundations and anchors


Foundation and anchor designs adequate to withstand the SWTGS design loading (with safety factors, see clause 4) shall be provided. Consideration of soil conditions shall be made.

Fondazioni e sistemi di ancoraggio


Le fondazioni e i sistemi di ancoraggio devono essere progettati in modo da resistere ai carichi di progetto previsti per laerogeneratore (tenuto conto dei coefcienti di sicurezza, si veda larticolo 4). Si deve tener conto delle condizioni del suolo.

6.4

Other support structures


Fixtures and attachments appropriate to the loading shall be made where a SWTGS is fastened to an existing support structure. These shall be considered in the same way from a design loads and corrosion protection viewpoint. SWTGS in special circumstances, such as for battery charging aboard a vessel, shall have xtures appropriate to the design and the position. In such special circumstances, where the general public does not have access, the need for protection near the moving parts may be waived.

Altre strutture di sostegno


Quando laerogeneratore ssato a una struttura di sostegno preesistente devono essere predisposti attrezzature e attacchi adatti ai carichi previsti. Questi mezzi devono essere considerati allo stesso modo dei precedenti sia dal punto di vista dei carichi di progetto che da quello della protezione dalla corrosione. In particolari circostanze, come nel caso del loro impiego per la carica di batterie a bordo di imbarcazioni, gli aerogeneratori di piccola taglia devono essere dotati di attrezzature adatte alle loro congurazione e al luogo dinstallazione. In questi casi particolari, in cui non previsto laccesso alla macchina da parte del pubblico in generale, si pu tralasciare la necessit di assicurare protezione per le persone in prossimit delle parti in movimento.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 18 di 26

ELECTRICAL SYSTEM OF THE SWTGS

SISTEMA ELETTRICO DEGLI AEROGENERATORI DI PICCOLA TAGLIA

7.1

General
The electrical system of a SWTGS, and every item of electrical equipment used in it, shall comply with the relevant IEC Standards. When a SWTGS connected to an electrical power network, clause 6 of IEC 1400-1 shall be applied. Every item of electrical equipment shall be able to withstand all the design environmental conditions assumed for the installation site, as well as the mechanical, chemical and thermal stresses to which the SWTGS may be subjected during operation. If, however, an item of electrical equipment, by design, does not have the properties corresponding to its location, it may be used on condition that adequate additional protection is provided as part of the complete electrical system of the SWTGS. Every item of electrical equipment selected on the basis of its power characteristics shall be suitable for the duty demanded of the equipment, taking into account the design load cases expected to occur.

Generalit
Il sistema elettrico di un aerogeneratore di piccola taglia, e ciascun componente elettrico utilizzato in esso, deve essere conforme alle relative Pubblicazioni IEC. Se un aerogeneratore di piccola taglia connesso a una rete elettrica, deve essere applicato larticolo 6 della Pubblicazione IEC 1400-1. Ciascun componente elettrico deve essere in grado di sopportare tutte le condizioni ambientali di progetto presupposte per il sito di installazione nonch le sollecitazioni meccaniche, chimiche e termiche a cui laerogeneratore pu essere soggetto durante il funzionamento. Se, tuttavia, un componente elettrico non presenta, per scelta progettuale, le caratteristiche corrispondenti alla sua collocazione, esso pu essere utilizzato a condizione che si forniscano adeguati mezzi di protezione supplementari come parte del sistema elettrico completo dellaerogeneratore. Ciascun componente elettrico scelto sulla base delle sue caratteristiche di potenza deve essere adatto alla funzione ad esso richiesta, tenendo conto delle ipotesi di carico di progetto previste.

7.2

Electromagnetic compatibility
Every electrical apparatus shall have an appropriate level of immunity against electromagnetic disturbances (IEC 1000). All electric apparatus shall be selected so that it will not cause harmful effects on other apparatus within the electrical system and on the environment (IEC CISPR 11).

Compatibilit elettromagnetica
Ciascun componente elettrico deve avere un appropriato livello di immunit dai disturbi elettromagnetici (IEC 1000). Tutti i componenti elettrici devono essere scelti in modo tale che essi non provochino effetti dannosi su altri componenti allinterno del sistema elettrico e sullambiente (IEC CISPR 11).

7.3

Operating conditions
The manufacturer shall state the following values, within which the turbine electrical system will operate without damage: rated current; rated voltage and deviation permissible at the connection to the turbine; rated generator speed.

Condizioni di funzionamento
Il costruttore deve indicare i seguenti valori, entro i quali il sistema elettrico dellaerogeneratore funzioner senza danno: corrente nominale; tensione nominale e deviazione ammissibile al punto di connessione dellaerogeneratore; velocit nominale del generatore.

7.4

Protection against direct and indirect contacts


People and livestock shall be protected from the dangers that may arise from direct or indirect contact with live electrical parts of the SWTGS (IEC 364). Protection against direst contact with all live electrical parts shall be at least IP23 of IEC 529.

Protezione contro i contatti diretti e indiretti


Persone e capi di bestiame domestico devono essere protetti contro i pericoli che possono sorgere da contatti diretti o indiretti con parti in tensione dellaerogeneratore (IEC 364). La protezione contro il contatto diretto con tutte le parti elettriche in tensione deve essere almeno della classe IP23 della IEC 529.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 19 di 26

7.5

Switching devices
Suitable devices shall be provided so as to permit disconnection of the SWTGS electrical system or subsystem from any generating source as required for protection, maintenance, testing, fault detection or repair.

Apparecchi di manovra
Devono essere forniti dispositivi idonei al ne di consentire di isolare il sistema o sottosistema elettrico dellaerogeneratore da qualsiasi sorgente di tensione come richiesto per la protezione, la manutenzione, le prove, la rilevazione di guasti o la riparazione.

7.6

Malfunction of electrical system


The SWTGS electrical system shall include suitable devices that ensure protection against malfunctioning of both the SWTGS and the connected electrical system. Protection shall specically be provided for overcurrent due both to overload and short-circuits.

Malfunzionamenti del sistema elettrico


Il sistema elettrico dellaerogeneratore deve essere provvisto di appositi dispositivi che garantiscano la protezione contro malfunzionamenti sia dellaerogeneratore che del sistema elettrico ad esso collegato. Deve essere specicatamente fornita una protezione contro le sovracorrenti dovute sia a sovraccarico che a cortocircuito.

7.7

Conductors
Mechanical stresses, including those arising from cable twisting, to which conductors may be subjected during installation and operation, shall be considered.

Conduttori
Si deve tener conto delle sollecitazioni meccaniche, ivi incluse quelle derivanti dalla torsione dei cavi, a cui i conduttori possono essere sottoposti durante linstallazione e lesercizio.

DOCUMENTATION
Installation, operation, inspection and maintenance procedures shall be planned with personnel safety in mind, and specied in the SWTGS manuals. The manufacturer shall provide with each machine or project supplied: an operators instruction manual; a maintenance manual consisting of the maintenance requirements; documentation which includes drawings, specications and instructions for assembly, installation and erection. The documentation shall contain details of all loads, weights, lifting points and special tools and procedures necessary for the handling, installation and operation of the SWTGS. The manuals should be written in a language that can be read and understood by the operator. In the installation, operation, inspection and maintenance documentation, the following items should be included. Installation Details of special tools, jigs and xtures and other apparatus for safe installation or assembly;

DOCUMENTAZIONE
Le procedure di installazione, esercizio, ispezione e manutenzione devono essere denite tenendo presente la sicurezza del personale ed essere specicate nei manuali dellaerogeneratore. Il costruttore deve fornire insieme con ogni macchina o progetto fornito: un manuale di istruzioni per loperatore; un manuale di manutenzione contenente i requisiti di manutenzione; documentazione comprendente disegni, speciche e istruzioni per il montaggio, linstallazione e lerezione. La documentazione deve contenere dettagli relativi a tutti i carichi, pesi e punti di sollevamento nonch a tutti gli utensili e procedure speciali necessari per la movimentazione, linstallazione e lesercizio dellaerogeneratore. opportuno che i manuali siano scritti in una lingua che loperatore sia in grado di leggere e comprendere. Nella documentazione relativa a installazione, esercizio, ispezione e manutenzione devono essere compresi gli elementi riportati qui di seguito. Installazione Dettagli relativi a utensili speciali, maschere, attrezzature di ssaggio e altre apparecchiature per linstallazione o il montaggio in sicurezza;

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 20 di 26

requirements for cranes, hoists and lifting equipment, including all slings, hooks and other apparatus, adequate for safe lifting; checklist to conrm proper lubrication and pre-service conditioning of all components;

manufacturer recommended erection procedures; identication of critical fasteners, and procedures for conrming torque and other requirements; a set of eld assembly and installation drawings; specication of safe lifting points; the minimum requirements for foundation and anchor systems design; a complete wiring and interconnection diagram. Operation Safe operating limits and descriptions, including start and shut-down procedures;

the procedures for functional check of the protection subsystems; a description of the subsystems of the SWTGS and their operation. Inspection and maintenance The maintenance inspection periods and procedures; a lubrication schedule prescribing frequency of lubrication and types of lubricants or any other special uids; unscheduled maintenance and emergency procedures; guy cable inspection and retensioning schedules, bolt inspection and torquing schedules, including tension and torque loadings; diagnostic procedures and a trouble-shooting guide.

requisiti per gru, paranchi e accessori di sollevamento, ivi compresi imbracature, ganci e altri apparecchi adeguati per il sollevamento in sicurezza; tabella di controllo per confermare unadeguata lubricazione e preparazione preliminare di tutti i componenti; procedure dinstallazione raccomandate dal costruttore; identicazione dei dispositivi di ssaggio critici e procedure per confermare i requisiti di serraggio e altre raccomandazioni; una serie di disegni per il montaggio e linstallazione in campo; specica dei punti di sollevamento in sicurezza; requisiti minimi relativi alla progettazione delle fondazioni e dei sistemi di ancoraggio; uno schema completo dei cablaggi e dei collegamenti elettrici. Esercizio Limiti di funzionamento sicuri e relative descrizioni, ivi comprese le procedure di avviamento e di arresto; procedure per il controllo funzionale dei sottosistemi di protezione; descrizione dei sottosistemi dellaerogeneratore e del loro funzionamento. Ispezione e manutenzione Calendario e procedure di manutenzione,

tabella di lubricazione che prescriva la frequenza di lubricazione e i tipi di lubricanti o altri uidi speciali; procedure di manutenzione straordinaria e procedure di emergenza; calendario delle ispezioni e dei ritensionamenti degli stralli, calendario di ispezione e serraggio dei bulloni, ivi compresi i carichi di tensionamento e serraggio; procedure di diagnostica e guida allindividuazione dei guasti.

TESTING

PROVE

9.1

General
The objective of testing is to verify, and demonstrate under practical conditions, whether particular aspects meet the design specications and criteria. The tests shall be complementary to the analytical design calculations, and shall verify the values of design operational parameters used in the calculations. The test programme of small wind turbines shall consist of component tests, operational tests and dynamic tests.

Generalit
Lobiettivo delle prove quello di vericare, e dimostrare in condizioni pratiche, se alcuni aspetti particolari sono conformi alle speciche e ai criteri di progetto. Le prove devono essere complementari ai calcoli analitici di progetto e devono vericare i valori dei parametri di funzionamento di progetto usati nei calcoli. Il programma di prove per gli aerogeneratori di piccole dimensioni deve comprendere le prove sui componenti, le prove di funzionamento e le prove dinamiche.

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 21 di 26

The tests shall be carried out according to state-of-the-art test methods. Adequate instrumentation shall be used, and proper calibration shall be performed. The test specimens shall be sufciently representative of the design of the wind turbine type/component. The tests shall be documented in a report, containing a full description of the test methods used, the test conditions, the specications of the tested machine and the test results. The description of the test method shall include a detailed description of the measuring procedures, instrumentation, data acquisition and data analysis.
9.2

Le prove devono essere eseguite conformemente ai metodi di prova pi aggiornati. Devono essere impiegati strumenti idonei, opportunamente tarati. I provini devono essere sufcientemente rappresentativi del progetto del tipo di aerogeneratore o del tipo di componente. Le prove devono essere registrate in un apposito rapporto contenente una descrizione completa dei metodi di prova usati, delle condizioni di prova, delle caratteristiche della macchina sottoposta a prova e dei risultati della prova. La descrizione del metodo di prova deve comprendere una descrizione dettagliata delle procedure di misura, della strumentazione, e dellacquisizione e analisi dei dati.

Component tests
The objective of component tests is to verify by a shop test the load carrying capability of critical components (blades, shafts, support structures, etc.). The selection of test conditions, including the test loads, shall take account of the appropriate safety level.

Prove sui componenti


Lobiettivo delle prove sui componenti quello di vericare, mediante una prova in ofcina, la capacit dei componenti critici (pale, alberi, strutture di sostegno, ecc.) di sopportare i relativi carichi. La selezione delle condizioni di prova, ivi compresi i carichi di prova, deve tener conto del livello di sicurezza appropriato.

9.3

Operational tests
Operational tests (eld tests) should be performed to validate that the operational design parameters used in clause 4 are not exceeded by the wind turbine. The key operational parameters are: maximum rotor speed (specied by manufacturer); maximum yaw rate (specied by manufacturer); rated power. Equally, operational tests shall be carried out to test the actions of the control and protection system, if appropriate, and to validate that the protection system meets the requirements of clause 5. The test programme shall include the testing of the SWTGS operation under wind speeds as close to Vexr as possible.

Prove di funzionamento
opportuno che vengano eseguite prove di funzionamento (prove in campo) per confermare che laerogeneratore non superi i parametri di funzionamento di progetto utilizzati nellarticolo 4. I parametri di funzionamento principali sono: velocit massima del rotore (specicata dal costruttore); velocit massima dimbardata (specicata dal costruttore); potenza nominale. Analogamente, devono essere eseguite prove di funzionamento per vericare, se del caso, le azioni del sistema di controllo e di protezione e per confermare che il sistema di protezione soddisfa i requisiti specicati allarticolo 5. Il programma delle prove deve prevedere anche la prova del funzionamento dellaerogeneratore in presenza di velocit del vento le pi vicine possibile a Vexr.

9.4

Dynamic tests
Dynamic tests shall be carried out in order to verify that no undesirable vibrations arise in the wind turbine within the operational wind speed range. The vibration modes shall be measured in the critical parts of the wind turbine (blades, rotor, support structure).

Prove dinamiche
Le prove dinamiche devono essere effettuate per vericare che non si generino sullaerogeneratore vibrazioni indesiderate allinterno della gamma delle velocit del vento di funzionamento. I modi vibratori devono essere misurati nelle parti critiche dellaerogeneratore (pale, rotore, struttura di sostegno).

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 22 di 26

ANNEX/ALLEGATO

informative A informativo

BIBLIOGRAPHY
The following Standards can be relevant in the design of SWTGS:
[1] [2]

BIBLIOGRAFIA
Le seguenti norme possono essere pertinenti nella progettazione di aerogeneratori di piccola taglia.

IEC 34 IEC 269-2: 1986 IEC 439 IEC 617 IEC 721-2-1: 1982 IEC 755: 1983 IEC 896 IEC 898: 1995

Rotating electrical machines Low-voltage fuses - Part 2: Supplementary requirements for fuses for use by authorized persons (fuses mainly for industrial application) LV switch gear and control assemblies Graphical symbols for diagrams Classification of environmental conditions - Part 2: Environmental conditions appearing in nature. Temperature and humidity General requirements for residual current operated protective devices Stationary lead-acid batteries. General requirements and methods of test Electrical accessories - Circuit-breakers for overcurrent protection for household and similar installations

[3] [4] [5]

[6] [7] [8]

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 23 di 26

ANNEX/ALLEGATO

normative ZA normativo

Normative references to International Publications with their corresponding European publications


This European Standard incorporates by dated or undated reference, provisions from other publications. These normative references are cited at the appropriate places in the text and the publications are listed hereafter. For dated references, subsequent amendments to or revisions of any of these publications apply to this European Standard only when incorporated in it by amendment or revision. For undated references the latest edition of the publication referred to applies (including amendments).

Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee


La presente Norma include, tramite riferimenti datati e non datati, disposizioni provenienti da altre Pubblicazioni. Questi riferimenti normativi sono citati, dove appropriato, nel testo e qui di seguito sono elencate le relative Pubblicazioni. In caso di riferimenti datati, le loro successive modiche o revisioni si applicano alla presente Norma solo quando incluse in essa da una modica o revisione. In caso di riferimenti non datati, si applica lultima edizione della Pubblicazione indicata (modiche incluse).
Quando la Pubblicazione Internazionale stata modicata da modiche comuni CENELEC, indicate con (mod), si applica la corrispondente EN/HD. EN/HD HD 384 Data Norma CEI
Date Standard

Note/Nota

When the International Publication has been modied by CENELEC common modications, indicated by (mod), the relevant EN/HD applies. Pubbilcaz.
Publication

Data
Date

Titolo
Title

364 529 1000 1400-1 CISPR 11


(mod)

Serie
series

Impianti elettrici negli edici


Electrical installation of buildings

Serie
series

CT 64 70-1 210 110-6

1989 Serie
series

Gradi di protezione degli involucri (Codice IP)


Degrees of protection provided by enclosures (IP Code)

Electromagnetic compatibility (EMC)


Wind turbine generator systems Part1: Safety requirements

EN 60529 1991 + corr. May 1993 ENV 55011 EN 55011 1995 1991

1994 1990

Limiti e metodi di misura delle caratteristiche di radiodisturbo degli apparecchi industriali, scientici e medicali (ISM)
Limits and methods of measurement of radio disturbance characteristic of industrial, scientic and medical (ISM) radio-frequency equipment

Altre pubblicazioni
Other publications

ISO 2394 A1 ISO 9001 ISO 9002 ISO 9003

1986 1988 1994 1994 1994

General principles on reliability for structures Quality systems Model for quality assurance in design development, production, installation and servicing Quality systems Modem for quality assurance in production, installation and servicing Quality system Model for quality assurance in nal inspection and test

Fine Documento

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 24 di 26

NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Pagina 25 di 26

La presente Norma stata compilata dal Comitato Elettrotecnico Italiano e benecia del riconoscimento di cui alla legge 1 Marzo 1968, n. 186. Editore CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano, Milano - Stampa in proprio
Autorizzazione del Tribunale di Milano N. 4093 del 24 luglio 1956 Responsabile: Ing. E. Camagni

88 - Sistemi di generazione a turbina eolica


CEI ENV 61400-1 (CEI 88-1) Sistemi di generazione a turbina eolica Parte 1: Prescrizioni di sicurezza

Lire NORMA TECNICA CEI EN 61400-2:1997-08 Totale Pagine 32

80.000

Sede del Punto di Vendita e di Consultazione 20126 Milano - Viale Monza, 261 tel. 02/25773.1 fax 02/25773.222 E-MAIL cei@ceiuni.it