Sei sulla pagina 1di 1

Albero delle farfalle

Queste piante sono arbusti. Lo sviluppo eretto, tendono a crescere sia in altezza, sia in larghezza, dando origine ad un arbusto arrotondato. Questa pianta in estate assume una colorazione viola ; di taglia media e pu raggiungere i 2 m di altezza. Non mantiene la foglia in inverno. Esposizione Albero delle farfalle Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare. Queste piante non temono il freddo e quindi si possono coltivare in giardino in qualsiasi periodo dell'anno.Quando le temperature minime sono molto basse possiamo provvedere a proteggere gli arbusti pi sensibili, ricoprendone le radici con foglie secche o paglia. Annaffiatura Albero delle farfalle Annaffiare con regolarit, ogni 2-3 settimane , bagnando il terreno in profondit con 1-2 secchi d'acqua , attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto prima di annaffiare; evitare di lasciare acqua stagnante. Se decidiamo di coltivare un esemplare di Albero delle farfalle in contenitore, ricordiamo che avr esigenze leggermente diverse rispetto ad un esemplare coltivato in piena terra: prestiamo maggiore attenzione alle esigenze idriche e nutrizionali, e controlliamo pi spesso l'eventuale sviluppo di parassiti. Trattamenti Albero delle farfalle Con l'innalzarsi delle temperature diurne, all'inizio della primavera, bene praticare un trattamento preventivo, con un insetticida ad ampio spettro, da praticarsi quando nel giardino non sono presenti fioriture. Prima che le gemme ingrossino eccessivamente consigliabile anche praticare un trattamento fungicida ad ampio spettro, per prevenire lo sviluppo di malattie fungine, il cui dilagare favorito dall'elevata umidit ambientale. Terreno Albero delle farfalle Questi arbusti necessitano di terreno mediamente umido, non troppo drenato.
Clima alpino continentale mediterraneo
COLTIVAZIONE

Torba 4 3 2

sabbia 1 2 3

Terriccio 2 2 2

Pomice 1 2 3

Corteccia 0 0 0

S. Organica 1 1 1

Tessitura terreno: di medio impasto Temperatura: da -10 a oltre i 20 Clima: qualunque Esposizione: sole Propagazione: per talee di legno semi-maturo lunghe 10-13cm. in luglio/agosto e si piantano in serra fredda in miscuglio di torba e sabbia in parti uguali. Si mettono a dimora ad ottobre o a marzo dell'anno seguente. Si ottiene facilmente anche da seme, in serra tiepida verso la fine dell'inverno. Necessit idriche: medie Potatura: richieste solo di contenimento recidendo i rami dell'anno precedente (quelli che hanno fiorito) in modo che ricacci rami nuovi che portano fiori, a marzo. Avversit: nessuna, una pianta molto resistente e con un buon grado di rusticit. Ritmo di crescita: veloce Concimazione: non richiesta ma coltivandola in vaso grande, necessita di concimazioni intense nel periodo della fioritura. Mezzombra: si