Sei sulla pagina 1di 4

Sindromi BiSINDROMI BI

Carolina Vannini, tesi 2004-05


BI = blocco o ostruzione.
Etimologicamente "Bi" � composto da "Ni" che significa malato, infermo e da "Bi"
che rappresenta un bicchiere antico tenuto nella mano sinistra con significato
di comune. Infatti la Sindrome Bi � una delle patologie pi� comuni e frequenti.
In sostanza si tratta di attacchi di energie perverse esterne, come il Vento, il
Freddo, l'Umidit�. Questi patogeni esterni, provocano un blocco di Sangue e Qi
che determinano una malnutrizione dei tendini dei vasi e delle articolazioni. Da
questo deriva una sintomatologia dolorosa, che si caratterizza per progressiva
evoluzione e ricorrenti stati di acuzie. Qibo nel Suwen afferma che: "quando
predomina il Vento si determina un BI erratico, quando predomina il Freddo un BI
doloroso e quando l'Umidit� un Bi fisso".
Queste tre energie perverse possono coesistere, provocando dolore, gonfiore,
rossore e limitazione dei movimenti. Sono causati da una struttura fisica debole
e dallo spazio tra pelle e muscoli che essendo aperto permette al Vento di
penetrare. Questa sindrome per� � l'espressione di un Vuoto, temporaneo o
preesistente, di QI (WeiQi) o di Sangue, che normalmente riempiono gli spazi tra
pelle e muscoli nutrendoli. Non escludendo che la sindrome Bi pu� comparire
anche in casi di condizioni atmosferiche anomale, per esempio un'esposizione ad
un forte Vento Freddo magari in estate, o ritrovarsi in ambienti estremamente
umidi per giorni.
Possiamo quindi definire la sindrome ostruttiva dolorosa, un patologia
dell'ostruzione dei Meridiani, piuttosto che degli organi interni. Le principali
vie di penetrazione delle energie cosmopatogene sono i Meridiani Tendino
Muscolari (MTM), i Meridiani Principali (attraverso i punti Ting o Jing), i
punti Vento, dallo YangMing della faccia (con sinusite mascellare, cefalea
temporale e/o cervicale, nevralgia, paresi facciale), dalle prime vie
respiratorie (laringite, faringite, tonsilliti) e per vie alimentari (come
bevande troppo fredde) . Queste sono sempre le prime "vie" quindi le pi�
superficiali. E' possibile tuttavia, che i patogeni penetrino negli strati pi�
profondi, come nei Meridiani Distinti fino agl'organi. Qibo ci dice, sempre nel
Suwen, che "quando l'ostruzione colpisce gli organi causa la morte, quando �
localizzata nelle ossa o nei tendini diventa cronica, quando nei muscoli o nella
pelle scompare facilmente".
METODO DI TRATTAMENTO
Il metodo di trattamento delle sindromi BI, consiste nel rimuovere l�ostruzione
dai Meridiani interessati, quindi ripristinarne la normale circolazione del QI,
e nell�espellere i patogeni. Importante � individuare i Meridiani colpiti, e il
tipo di energia perversa coinvolta. Fatta questa distinzione, andiamo ad agire
sulla zona dolorosa mediante i punti distali, come gli Shu Antichi dei Meridiani
in causa e li stessi dei Meridiani corrispondenti secondo l�accoppiamento
alto/basso ovvero secondo gli assi energetici. Con questo primo trattamento
dovremmo aver gi� liberato i Meridiani, cos� potremo trattare la zona stessa
senza provocare troppo dolore al paziente. Quindi individuare i punti adiacenti
e locali dolorosi e sbloccare anch�essi. Ovviamente � sempre bene andare a
Tonificare l�intero organismo dopo il trattamento locale, tenendo presente che
dietro le sindromi BI spesso c�� un Vuoto .
SINDROME BI DELLA SPALLA
Il caso clinico a cui mi sono interessata � una patologia ostruttiva dell'arto
superiore, ovvero una sindrome BI della spalla. Con le dovute domande ho
riscontrato un'ostruzione da parte di Vento/Freddo. La presenza del Vento �
constatabile dal dolore erratico, dolore che peggiora con il Freddo, altro segno
importante di quest'ultimo sono le urine abbondanti e chiare. L'assenza di
rossore e gonfiore all'articolazione hanno escluso una patologia da
Calore/Umidit�. Appurato questo, ho voluto accertarmi se si trattava di un
semplice attacco di XIEQI, cio� energie perverse, quindi di una sindrome da
pienezza, o se si trattava di uno squilibrio interno. Il Vento infatti pu� avere
origini interne. A generarlo pu� essere un Fuoco di Fegato, patologia da
pienezza, o un Vuoto di Sangue o di Yin, patologia da Vuoto. Con un'attenta
anamnesi, ho riscontrato segni di un Vuoto sia di QI che di Sangue.
Infatti la paziente aveva partorito da un anno o poco pi�, con conseguenza un
peggioramento del dolore alla spalla insieme ad altri sintomi che poi vedremo in
seguito. Cos� ho ritenuto importante documentarmi sul parto e sul post-parto. Il
risultato � la riprova che nella MTC, mente e corpo sono inscindibili, e
dipendenti l'uno dall'altra, e che agendo sul corpo con un'adeguata terapia, si
pu� mantenere, o in questo caso ristabilire, il delicato equilibrio che li
unisce.
�CHANRU� Chan = nascita del bambino Ru = materasso di cotone
Il nome cinese ci da una chiara indicazione di cosa comporti il parto e il
periodo successivo a questo. L'ideogramma "Ru", "materasso di cotone", sta ad
indicare il riposo necessario per la donna dopo il parto. Un riposo che serve a
ristabilire l'equilibrio fra yin e yang e fra QI e Sangue, inevitabilmente in
stato di vuoto. Nel puerperio infatti, � molto importante alternare il riposo a
leggere attivit� fisiche, per mantenere attive le circolazioni e prevenire
facili ristagni, seguire una dieta leggera ma nutriente, fare attenzione
all'allattamento, a stress emotivi, e cercare di non esporsi a temperature ne
troppo calde n� troppo fredde.
Gi� nei testi antichi di Medicina Cinese, venivano riconosciute forme di
depressione post-partum. Le cause possibili derivano da un Vuoto di QI e Sangue
e/o Yin, oppure da una Stasi del Sangue. Nel parto, si ha un notevole dispendio
di forze e energie, di QI. La perdita di sangue causa un Vuoto di Sangue e di
Yin, infine il Chong Mai e il Ren Mai pi� i vasi sanguigni e i Meridiani, si
trovano in uno stato di Vuoto e quindi facilmente attaccabili da energie
patogene esterne come il Vento. Mentre la Stasi di Sangue sar� dovuta ad una
ritenzione del sangue o di lochi nell'utero.
RELAZIONE TRA SANGUE E QI
La relazione fra sangue e QI � molto stretta. Il QI � il "comandante del Sangue"
lo genera e lo scalda, lo muove e lo trattiene nei vasi. Il Sangue � "madre del
QI", � il suo aspetto pi� denso e lo nutre. Si forma nel Cuore grazie all'unione
del QI degli alimenti, Guqi, che sale al Polmone e poi al Cuore dove incontra
Yuanqi e si trasforma in Sangue per poi andare a nutrire tutto l'organismo. E'
quindi dimora dello Shen. Nel parto si ha un inevitabile perdita di Sangue e QI,
che portano ad un Vuoto di Sangue di Cuore e ha uno Shen senza dimora, cos� si
avr� depressione, ansia, insonnia e astenia psico-fisica. Dal vuoto di Sangue si
pu� sviluppare in seguito il Vuoto di Yin, che porta ad una sintomatologia pi�
grave della precedente, con maggiore ansia e depressione, insonnia e agitazione
mentale, sudori notturni e calore ai cinque cuori. Mentre nella Stasi di Sangue,
la donna potr� avere un comportamento ossessivo, psicotico fino alla
schizofrenia, con aggressivit� e pensieri distruttivi, verso se stessa o verso
il bambino. In Tutto questo i patogeni esterni avranno facilit� ad entrare,
soprattutto il Vento accompagnato da un'altro fattore, come l'Umidit�, il Freddo
o il Calore.
PRINCIPIO DEL TRATTAMENTO
E� importante capire bene se ci troviamo di fronte ad un Vuoto o ad una Stasi.
In caso di Vuoto di Sangue, di QI o di Yin, sar� necessario nutrire il Sangue,
tonificare il QI o nutrire lo Yin e calmare lo Shen. Se invece ci sar� una Stasi
del Sangue, bisogner� muovere la stasi, rinvigorire il Sangue e calmare lo Shen.
Spesso queste condizioni coesistono, bisogner� allora stabilire quella che
prevale. E' necessario fare attenzione a non disperdere i liquidi e a non far
scendere verso il basso, quindi non promuovere la sudorazione e la diuresi, che
causerebbero un ulteriore vuoto dei liquidi e una secchezza dello Stomaco. Nel
Vuoto di Sangue e/o QI, gli organi principalmente coinvolti sono il Cuore e la
Milza. La Milza � la sorgente del QI e del Sangue e il Cuore governa il Sangue
di tutti i meridiani. Quindi, se vogliamo nutrire il Sangue, lo faremo
principalmente Tonificando la Milza.
Inoltre poich� il Cuore, come abbiamo detto, governa il Sangue, il Vuoto sar�
anche del Sangue del Cuore. Cos� dovremo rinvigorire il Cuore. In entrambi i
casi, troveremo l'attacco del Vento che veicoler� un altro patogeno. Il Vento
potr� avere origine interna e contemporaneamente penetrare dall'esterno.
Bisogner� in primo luogo farlo uscire e disperdere l'altro patogeno che lo
accompagna, ma tenendo presente che finch� il Sangue non sar� ristabilito il
Vento si ripresenter�. Quindi il trattamento si baser� fin dal principio
sull'armonizzazione e il nutrimento del Sangue.

CASO CLINICO
Signora di 38 anni lamenta dolore fisso alla spalla sinistra che si irradia al
braccio al collo fino alla testa. Il dolore limita i movimenti, e si accentua
con il freddo. Ha partorito da circa un anno e i dolori, che gi� esistevano sono
peggiorati. Il ciclo si � ripresentato con regolarit�, ma sta ancora allattando,
dura circa tre giorni e il primo sangue mestruale � chiaro, diventa poi scuro
con coaguli. Come sindrome premestruale ha forte mal di testa nella zona
temporo-parietale che si presenta a volte dieci giorni prima, ed altre volte il
giorno prima del ciclo e durante fino a scomparire gradualmente, dolori
addominali, gonfiore al seno e forti sbalzi d�umore. Durante il ciclo poi
afferma che le scende la pressione. Soffre di astenia e mancanza di
concentrazione. Ha l�anemia mediterranea, il sonno � disturbato. Da sempre ha
l�intestino pigro, di media ogni 2-3 giorni, ma le feci sono formate. Le urine
sono molto abbondanti e chiare. Beve molto anche di notte e ha la bocca secca al
mattino. Preferisce i cibi tiepidi-freddi, non ama i cibi caldi, le piace il
piccante. Ha spesso le mani e i piedi freddi. Durante la prima visita ha pianto.
La lingua � pallida improntata induito scarso, poco tono, presenta dei crack su
tutta la superficie, sui bordi e Jiao medio. Il polso destro � xian teso, debole
la Milza, il sinistro xi sottile, se rugoso.
DIAGNOSI: Vuoto di QI-XUE, Vuoto di Qi di Milza. Ostruzione dei JingLuo da
Vento/Freddo dell�arto superiore sinistro.
PRINCIPIO DI TRATTAMENTO: nutrire il Sangue, tonificare il Qi, tonificare la
Milza e disperdere l�Umidit�, espellere le Xieqi liberando la circolazione nei
Jinluo, infine calmare lo Shen.
RESOCONTO DEI TRATTAMENTI
I trattamenti erano di media di uno a settimana. Ho iniziato a trattarla
personalmente solo alla quarta seduta, quando si era presentato un attacco di
sciatica, mentre il dolore alla spalla, dopo essersi attenuato per una
settimana, si era ripresentato. A fine seduta il problema lombare era risolto
completamente, mentre la spalla, anche se acquisita una mobilit� maggiore,
lamentava ancora dolore. Nella seduta successiva, il dolore alla spalla si
concentrava solo in alcuni punti vicino all�acromion, ma poteva muoverla
liberamente, le mestruazioni erano arrivate con regolarit� e senza i soliti
sintomi. Alla sesta visita aveva un forte mal di testa con contrattura al collo,
collegato ad un peggioramento del clima (invernale), o al prossimo arrivo delle
mestruazioni, ma cosa che la sorprese molto � che da una settimana l�intestino
era regolare. Rimane il senso di stanchezza. La lingua adesso presenta un
induito sottile.
Tra la sesta e la settima visita le sono tornate le mestruazioni con regolarit�.
E' possibile che il mal di testa sia una conseguenza dell'arrivo delle
mestruazioni, ed anche il dolore alla spalla che le � aumentato proprio nel
premestruo non sia una coincidenza. Il sangue mestruale infatti si presenta con
grossi-medi coaguli che stanno a significare una Stasi del Sangue sicuramente
momentanea, visto che non presenta altri sintomi. E' probabile quindi che il suo
Vuoto di QI non facendo circolare bene il Sangue, provochi un ristagno, che a
sua volta alimenta il Vento interno gi� presente e che con l'uscita del sangue
scompaia gradualmente. L'intestino mantiene la sua regolarit�. Cosa importante �
che l�umore va molto meglio, il sonno � riposante, si sente meno stanca e ha
ritrovato la sua concentrazione sul lavoro. Inoltre mi chiede se � necessario
continuare le sedute nonostante i suoi miglioramenti. La mia risposta � che, �
sicuramente troppo presto visto il suo equilibrio fisico ancora instabile, e che
avremmo concentrato il lavoro su la tonificazione dell�intero organismo. Le due
visite successive, dove purtroppo non ero presente, sono state le ultime. In
queste si riconosce che l�equilibrio psico-fisico acquisito � stato mantenuto,
anche se rimangono dei lievi dolori sempre intorno all�acromion, si ha una
normale mobilit� della spalla.
METODO DI TRATTAMENTO E PUNTI FAVORITI
Trattamento del dorso con TuiFa, FenFa, GunFa, NaFA, Yzhichan, NieFa, CaFa,
RouFa, AnFa, BuoFa. Spalle, collo, braccia con; NaFa, GunFa, Yzhichan, RouFa,
AnFa, DouFa, BaShenZhi, rotazioni passive della spalla. Gambe e piedi con; NaFa,
GunFa, TuiFa, AnFa, RouFa. Addome con; RouFa su punti, RouFa e MoFa. Testa con
NaFa, SaoSan (pettinamento).
Punti prescelti per il trattamento della spalla: distali; Houxi SI-3 con
movimento rotatorio della testa della paziente, Zhongzu SJ-3 associato alla
manovra DouFa, Waiguan SJ-5, Sanjian LI-3, Quchi LI-11, Lieque LU-7, Taiyuan
LU-9, Yanlingquan GB-34, Yinglingquan SP-9, Feiyang BL-58. Punti adiacenti e
locali alla spalla: Naoshu SI-10, Tianzong SI-11, Bingfeng SI-12, Jinliao SJ-14,
Tianjao SJ-15, Naohui SJ-13, Fengchi GB-20, Jianjing GB-21, Tianzhu BL-10,
Dazhui DUMAI-14.
Punti prescelti per il trattamento di tonificazione del Qi e il nutrimento del
Sangue: Geshu BL-17, Ganshu BL-18, Pishu BL-20, Weishu BL-21, Shenshu BL-23,
Guangming GB-37, Yangfu GB-38, Qiuxu GB-40, Zusanli ST-36, Fenglong ST-40, Lidui
ST-45, Zhiyin BL-67, Taichong LV-3, Ququan LV-8, Yinbai SP-1, Sanyinjiao SP-6,
Xuehai SP-10, Taixi KI-3, Fuliu KI-7, Zhongji REN-3, Guanyuan REN-4, Qihai
REN-6, Shuifen REN-9, Xiahuan REN-10, Zhongwan REN-12, Juque REN-14, Shanzhong
REN-17, Tianshu ST-25, Daheng SP-15, Qixue KI-13, Yindu KI-19, Youmen KI-21.

top
Articoli
Homepage