Sei sulla pagina 1di 2

Esiste una relazione tra i punti Shu antichi ed i Cinque

Movimenti ?
Se si prende come esempio un Meridiano Principale Yin, sappiamo che alla sua origine, ovvero in corrispondenza
del punto Jing - distale, penetra un M.P. Yang.
Quindi in corrispondenza di questo punto si verifica un'inversione di polarità dallo Yang allo Yin.
Analogicamente si osserva che lo stesso fenomeno di penetrazione dello Yang (calore) nello Yin (freddo) si verifica
in Primavera: quindi il punto Jing-distale dei M.P. Yin corrisponde alla Primavera.
In successione quindi vedremo le corrispondenze degli altri punti:

- Jing - distale = Primavera, Legno


- Ying = Estate, Fuoco
- Shu-Yuan = Fine Estate, Terra
- Jing - prossimale = Autunno, Metallo
- He = Inverno, Acqua.

Consideriamo ora un Meridiano Principale Yang; in questo caso il Meridiano Yin (freddo) penetra nello Yang
(calore).
La stagione in cui il freddo fa la sua apparizione in un ambiente caldo è l'Autunno.
Pertanto nei Meridiani Principali Yang, i punti Jing - distali corrispondo
no all'Autunno, quindi al Movimento Metallo.
Da qui la successione:

- Jing - distale = Autunno, Metallo.


- Ying = Inverno, Acqua.
- Shu = Primavera, Legno.
- Yuan = idem
- Jing - prossimale = Estate, Fuoco.
- He = Fine Estate, Terra.

***Nei Meridiani Principali Yin, il punto Shu-Yuan è un unico punto.


Nei Meridiani Principali Yang, si hanno due punti differenti.
I Punti Yuan, oltre a quanto detto parlando dell'Energia Ancestrale, sono molto importanti in quanto ricevono il vaso
Luo Trasversale del meridiano accoppiato.

Applicazioni cliniche

Tutto questo discorso sulle relazioni tra Punti Shu Antichi e 5 Movimenti ha una notevole importanza anche su un
piano clinico.

Punti Jing - distali

YIN: corrispondono al Legno, quindi all'energia del Vento.


Questo fatto fa aumentare notevolmente la loro potenzialità energetica da un punto di vista cinetico. Inoltre
sappiamo che il vento "asciuga" l'umidità, oltre che a mobilizzare i ristagni, pertanto può essere utilizzato il punto
Ting negli accumuli di umidità (edemi) e meglio ancora se associato al punto Iong (calore), per mobilizzare e
prosciugare e combattere gli accumuli di Yin (freddo) es: verruche, noduli ecc.
YANG: corrispondono alla Secchezza del Metallo.
Anche in questo caso i punti Jing - distali, sebbene con un meccanismo diverso possono essere utiliz-zati per
rimuovere l'umidità.

Punti Ying

YIN: corrispondono al Calore. Vedi esempio precedente.


YANG: corrispondono al Freddo.
Si possono citare come esempio molte odontalgie da ascesso dentario o gengiviti: queste forme in M.T.C. sono per
lo più considerate come malattie da calore (in questo caso non importa differenziare il calore interno da quello
esterno). Sappiamo dall'anatomia che l'irrorazione energetica delle gengive è garantita principalmente dai M.P. di
ST e di LI. Si tratta di due Meridiani Yang, quindi l'uso dei punti Ying (freddo) di questi due meridiani è
ampiamente giustificato (2LI e 44ST).
Punti Shu - Yuan

YIN: corrispondono al Movimento Terra.


Hanno quindi azione "nutritiva" nei confronti dell'organo cui corrispondono.
Inoltre secondo una denominazione più attuale corrispondono ai punti Yuan; parlando della fisiologia energetica si è
visto come la Yuan Qi (Energia Originaria = Essenza del Rene sotto forma di QI) "affiori" ai punti Yuan. Pertanto
l'uso di questi punti permette di stimolare direttamente l'energia originaria di ciascun organo, da cui le indicazioni
nelle patologie interne.
Nei meridiani Yin, infine, il punto Shu è associato al punto Yuan che è detto anche punto di "assorbimento" in
quanto riceve il vaso Luo trasversale del meridiano accoppiato.
YANG: corrispondono al Movimento Legno, quindi alla Primavera ed al Vento.
In questo caso il punto Shu è distinto dal punto Yuan che mantiene sempre la sua azione di punto di "assorbimento".

Punti Jing - prossimali

Come abbiamo già visto, il termine può significare "passaggio", oppure "sbarco".
YANG: in questi meridiani è più significativo il primo termine (passaggio).Corrispondono al Movimento Fuoco; si
tratta quindi di punti di dinamizzazione e di accelerazione energetica.
YIN: in questi meridiani è più logico usare il termine "sbarco"; infatti i punti Jing - prossimali dei M.P. Yin
corrispondono al Movimento Metallo. A questo punto l'energia del meridiano si approfondisce verso lo Yin, così
come l'Autunno rappresenta l'approfondimento, l'interiorizzazione dell'energia dallo Yang verso lo Yin, la
profondità: in termini strettamente anatomici questo discorso significa che a livello dei punti Jing - prossimali dei
M.P. Yin l'energia si porta in profondità verso le ossa e le articolazioni; la stessa cosa che avviene per i punti He dei
meridiani Yang. Da quanto detto si può ben comprendere il 3° en. di Khi Pa in cui si afferma che quando l'energia
perversa si porta in profondità, raggiungendo le ossa e le articolazioni, bisogna pungere i punti Jing - prossimali dei
M.P. Yin ed i punti He dei M.P. Yang.

Punti He.

YIN: in questi meridiani corrispondono al Movimento Acqua.


Possono quindi essere utilizzati per tonificare lo Yin.(10 KI)
YANG: corrispondono al Movimento Terra , hanno quindi azione di nutrizione sul viscere corrispon-dente e
vengono utilizzati nelle malattie interne.
Non bisogna dimenticare che il Movimento Terra ha anche azione di "armonizzazione", per cui questi punti sono
molto utilizzati nei casi di squilibrio organo - viscere.

Potrebbero piacerti anche