Sei sulla pagina 1di 3

TEST DI VERIFICA 1 – MUSICA - CLASSE TERZA

- Per ognuna delle seguenti domande, scegli la risposta esatta.

1) Che cos’è un’alterazione?


a. un segno che altera il valore della nota
b. un segno che alza o abbassa la nota di un semitono
c. un segno che raddoppia il valore della nota
d. un segno che altera il timbro della nota

2) Che cos’è un intervallo?


a. la distanza fra due note
b. una pausa
c. la distanza fra tre note
d. la distanza fra due pause

3) Che cos’è una scala?


a. Una serie di note disposte in ordine casuale
b. Una combinazione di note senza alterazioni
c. Una sequenza di accordi maggiori
d. Una successione ordinata dei suoni

4) Qual è la formula della scala maggiore?


a. T S T T S T T
b. T T S T T T S
c. T T S T T S T
d. T T T S T S T

5) Che cos’è la tonalità?


a. una serie di accordi ben intonati
b. una serie di scale
c. l’ambito nel quale si articola un brano
d. una serie di toni e semitoni

6) Che cos’è un accordo?


a. la riproduzione simultanea di tre o più suoni
b. la riproduzione di tre note in successione
c. l’accordatura di uno strumento
d. l’esecuzione di una scala

7) Qual è l’accordo di DO MAGGIORE?


a. DO – FA - LA
b. DO – SI - LA
c. DO – RE - MI
d. DO – MI - SOL
8) Qual è l’accordo di RE MINORE?
a. RE – FA# - LA
b. RE – FA - LA
c. RE – SOL - SI
d. RE – MI - FA

9) Qual è l’accordo di FA MAGGIORE?


a. MI – FA - SOL
b. FA – LA - RE
c. FA – LA - DO
d. DO – RE - FA

10) Qual è l’accordo di SOL MINORE?


a. SOL – SIb - RE
b. SOL – LA - SI
c. LA – SOL - DO
d. SOL – RE - MI

11) Qual è la corretta scala di DO MAGGIORE?


a. DO – RE – MI – FA# - SOL – LA - SI
b. DO – RE – Mib – FA – SOL# - LA - SI
c. DO – RE – MI – FA – SOL – LA - SIb
d. DO – RE – MI – FA – SOL – LA – SI

12) Qual è la corretta scala di DO MINORE?


a. DO – RE – MI – FA – SOL – LA - SI
b. DO – RE – Mib – FA – SOL – LA - SI
c. DO – RE – Mib – FA – SOL – LAb - SI
d. DO – RE – MI – FA – SOL – LA - SIb

13) In una scala musicale, la sensibile è:


a. la prima nota
b. la settima nota
c. la quinta nota
d. la terza nota

14) In una scala musicale, la modale è:


a. la prima nota
b. la quinta nota
c. la seconda nota
d. la terza nota

15) In una scala musicale, la dominante è:


a. la quinta nota
b. la prima nota
c. la seconda nota
d. la terza nota

- Individua in quali punti del seguente esercizio è presente una SINCOPE.

- Completa il seguente testo con le parole date.

NOTAZIONE – SILLABA – CANTORI – QUEANT – REATUM – MEDIEVALE –


FIBRIS – TUORUM – DO – LATINO – MIRA

L’origine delle note

L’origine dei nomi delle note risale a circa mille anni fa ad opera di Guido d’Arezzo (992 ca. –
1050), teorico _________ di musica che inventò e perfezionò la ________________ musicale; per
facilitare l’intonazione delle note, le ricavò dall’ “Inno a San Giovanni”, che i __________
dell’epoca conoscevano bene e il cui testo in __________ diceva:
Ut __________ laxis
Resonare __________
________ gestorum
Famuli _________
Solve polluti
Labii _________
Sancte Johannes.

Estrapolando la prima ________ di ciascun verso (che corrispondeva a una nota precisa) si ottiene
la sequenza Ut Re Mi Fa Sol La Si. Nel Seicento la sillaba Ut fu sostituita da ___ (sillaba iniziale di
un teorico musicale del Seicento), mentre il nome della settima nota, Si, fu ricavato unendo le
iniziali dell’ultimo verso.