Sei sulla pagina 1di 133

COMUNE DI LERICI

PROGETTO DEGLI DI INTERVENTI DI MITIGAZIONE DEL


DISSESTO IDROGEOLOGICO E MIGLIORAMENTO DELLE
SUPERFICI BOSCHIVE SUI VERSANTI E NEI COMPLUVI IN
CORRISPONDENZA DEL SENO DI MEZZANA

PROGETTO ESECUTIVO

INTERVENTO 1A:
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA -
RELAZIONE DI CALCOLO
Perponsabile Unico del Procedimento

Arch. Valentina GATTI

Tecnici progettisti

Dott. Ing. Roberta SANGUINETTI


Dott. Ing. Chiara FILATTIERA

DENOMINAZIONE Rev Data Codice elaborato

Relazione di calcolo 01 Aprile 2017 04-REL_A1


RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Sommario
1 Relazione tecnica: descrizione dell'intervento ....................................................................................................... 1
2 Normativa di riferimento........................................................................................................................................ 1
3 Considerazioni geotecniche.................................................................................................................................... 1
4 Calcolo delle paratie ............................................................................................................................................... 2
4.1 Ipotesi di calcolo adottate in fase di modellazione ........................................................................................ 2
4.2 Considerazioni teoriche .................................................................................................................................. 3
4.2.1 Calcolo delle spinte ................................................................................................................................. 3
4.2.2 Metodo degli elementi finiti (FEM) ...................................................................................................... 10
4.2.3 Calcolo del modulo di rigidezza Ks del terreno .................................................................................... 11
4.2.4 Tiranti.................................................................................................................................................... 11
4.2.5 Sifonamento ......................................................................................................................................... 11
4.2.6 Verifica di sollevamento del fondo scavo ............................................................................................. 11
4.2.7 Verifica delle sezioni e calcolo armature .............................................................................................. 12
4.3 Relazione sui materiali.................................................................................................................................. 12
4.4 Stratigrafia .................................................................................................................................................... 13
5 Modellazione paratia tipologia 1 (muro su pali) .................................................................................................. 13
5.1 Geometria dell'opera.................................................................................................................................... 13
5.2 Dati generali FEM ......................................................................................................................................... 14
5.3 Calcolo coefficienti sismici ............................................................................................................................ 14
5.4 Combinazioni di carico.................................................................................................................................. 15
5.5 Analisi Paratia Metodo calcolo: FEM ............................................................................................................ 17
5.6 Risultati analisi geotecnica ........................................................................................................................... 23
5.7 Risultati analisi strutturale............................................................................................................................ 27
6 Stabilità del pendio (sezione in corrispondenza di palificata tipologia 1) ............................................................ 30
6.1 Introduzione e descrizione degli interventi .................................................................................................. 30
6.2 Modalità di studio......................................................................................................................................... 30
6.2.1 Il software SSAP2010 ............................................................................................................................ 31
6.2.2 Ipotesi effettuate .................................................................................................................................. 32
6.3 Analisi di stabilità ante operam .................................................................................................................... 35
6.4 Analisi di stabilità post operam .................................................................................................................... 51
7 Modellazione paratia tipologia 2 (paratia tirantata) ............................................................................................ 67
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

7.1 Geometria dell'opera.................................................................................................................................... 67


7.2 Dati generali FEM ......................................................................................................................................... 68
7.3 Calcolo coefficienti sismici ............................................................................................................................ 68
7.4 Combinazioni di carico.................................................................................................................................. 69
7.5 Analisi Paratia Metodo calcolo: FEM ............................................................................................................ 72
7.6 Risultati analisi geotecnica ........................................................................................................................... 77
7.7 Risultati analisi strutturale............................................................................................................................ 83
7.8 Verifica cordolo in corrispondenza dei tiranti .............................................................................................. 86
7.8.1 Premessa .............................................................................................................................................. 86
7.8.2 Verifica cordolo..................................................................................................................................... 86
8 Stabilità del pendio (sezione in corrispondenza di palificata tipologia 2) ............................................................ 89
8.1 Introduzione e descrizione degli interventi .................................................................................................. 89
8.2 Modalità di studio......................................................................................................................................... 90
8.2.1 Il software SSAP2010 ............................................................................................................................ 91
8.2.2 Ipotesi effettuate .................................................................................................................................. 91
8.3 Analisi di stabilità ante operam .................................................................................................................... 91
8.4 Analisi di stabilità post operam .................................................................................................................. 109
9 Accettabilità dei risultati..................................................................................................................................... 127
10 Stralcio dei Piani di Bacino.............................................................................................................................. 128
11 Materiali di risulta e volumi di scavo .............................................................................................................. 129
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

1 Relazione tecnica: descrizione dell'intervento

Nell'ambito del "progetto degli di interventi di mitigazione del dissesto idrogeologico e miglioramento delle superfici
boschive sui versanti e nei compluvi in corrispondenza del seno di Mezzana" (per una descrizione generale del quale si
rimanda alla relazione tecnico-descrittiva allegata), le paratie di cui tratta la presente relazione rappresentano il
completamento delle opere strutturali a difesa della SP26 realizzate immediatamente a monte di tale strada a seguito degli
eventi calamitosi del Dicembre 2010.
Il presente progetto prevede pertanto la realizzazione di due berlinesi di micropali in corrispondenza dell'area interfrane non
interessata da movimenti attivi ma che mostra notevoli criticità dovute sia alle caratteristiche morfologiche (elevate
pendenze) sia alle caratteristiche dei terreni, analoghi a quelli delle aree di frana, di pessime caratteristiche
geomeccaniche e fortemente suscettibili all'azione erosiva delle acque.
Le berlinesi, finalizzate al trasferimento degli sforzi tangenziali a formazioni rocciose profonde, avranno le seguenti
caratteristiche:
 la prima (tipologia 1), posta al centro dell' area interfrane, avrà uno sviluppo totale di 30m circa, sarà costituita da
micropali del diametro di 25cm e lunghezza pari a 9m, armati con tubolare di diametro 168.3mm e spessore 10mm,
disposti ad un passo di 0.9m, collegati in testa da un muro in c.a. rivestito in pietrame di altezza pari a 1.5m; tale
berlinese sarà arretrata rispetto al muro di monte della strada che non subirà modifiche, per fornire un ritegno al
materiale detritico superficiale scoperto a seguito degli scavi effettuati per il ripristino dell'acquedotto, privo di opere di
contenimento ed in precarie condizioni di equilibrio, che presenta un fronte pressoché verticale per un'altezza di circa
1.5m alla base del pendio;
 la seconda (tipologia 2), ubicata in confine con la precedente nell'area di frana 2, sarà realizzata a completamento della
berlinese realizzata nel 2011, pertanto direttamente a tergo del muro esistente a monte della strada, ove è attualmente
presente una palificata in legno che verrà arretrata per contenere lo strato detritico superficiale; essa sarà costituita da
micropali del diametro di 25cm e lunghezza pari a 9m, armati con tubolare di diametro 168.3mm e spessore 10mm,
disposti ad un passo di 0.9m, collegati in testa da un cordolo in c.a. di sezione 100x50cm, e tiranti passivi costituiti da
micropali di diametro pari a 16cm armati con tubolare tipo tubfix di diametro pari a 114.3mm e spessore 5mm, posti a
passo 3.6m.
I dettagli esecutivi sono riportati negli elaborati grafici allegati al presente progetto ai quali si rimanda per una più chiara
comprensione dell'intervento nel suo complesso.

2 Normativa di riferimento

 NTC2008 - Norme tecniche per le costruzioni - D.M. 14 Gennaio 2008.


 CIRCOLARE 2 febbraio 2009, n. 617 - Istruzioni per l'applicazione delle 'Nuove norme tecniche per le costruzioni'
di cui al decreto ministeriale 14 gennaio 2008. (GU n. 47 del 26-2-2009 - Suppl. Ordinario n.27).

3 Considerazioni geotecniche

Per giungere ad una corretta definizione delle opere si è fatto ricorso alla caratterizzazione geologica così come previsto
dal paragrafo 6.2.1 del DM 14/01/08 (NTC) riportata nella relazione geologica redatta dal Dott. Geol. Paolo Petri (e relative
integrazioni), alla quale si rimanda per completezza: all’interno della stessa sono riportate le fasi in cui l’analisi si è
articolata, i metodi utilizzati ed i risultati, sperimentali e di ricerca bibliografica ottenuti.
I terreni presenti in situ sono costituiti da una coltre superficiale detritica e da sottostanti strati costituiti da argilliti da
alterate a fratturate, con un elevato grado di fratturazione anche negli strati più profondi ove migliorano comunque le
caratteristiche geomeccaniche.
I calcoli sono stati effettuati a totale vantaggio di sicurezza ipotizzando il terreno in condizioni di saturazione, adottando
perciò nei calcoli il peso di terreno saturo, non considerando però la coesione non drenata ma la coesione efficace sulla
quale, come indicato in relazione geologica, si potrà fare affidamento anche nello strato superficiale, grazie alle opere di

1
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

drenaggio e rinforzo corticale previste dal presente progetto.


Le analisi di stabilità del pendio sono state effettuate dopo aver esaminato tutte le informazioni possibili circa l'evoluzione
dei versanti oggetto di intervento nel corso degli ultimi anni, aver raccolto i dati sulle precipitazioni meteoriche e sui
caratteri idrogeologici dell'area, nonché sui precedenti interventi di consolidamento, così come disposto dalle NTC al
paragrafo 6.3.1.
Sono state programmate specifiche indagini per la caratterizzazione geotecnica del terreno e delle rocce, finalizzate alla
definizione del modello geotecnico sulla base del quale effettuare le verifiche di stabilità e la superficie dei pendii è stata
definita attraverso rilievi plano-altimetrici di dettaglio estesi in maniera adeguata a potersi considerare rappresentativi; il
tutto come disposto dalle NTC al paragrafo 6.3.3.
Inoltre, così come prescritto dalle stese norme al paragrafo 6.3.5 sono:
 state individuate le causa promotrici delle frane precedentemente avvenute in tale area e gli interventi di
stabilizzazione proposti, a completamento dei precedenti già effettuati, ne han no debitamente tenuto conto;
 la valutazione dell'incremento di sicurezza è stata effettuata non soltanto in relazione alla superficie critica, ma
anche alle altre individuate;
 è stato individuata l'entità del miglioramento che si prevede di poter raggiungere nell'immediato, a seguito del
completamento degli interventi strutturali;
si ritiene che completato l'intervento di riassetto vegetazionale dell'area, opportunamente concordato con l'agronomo Dott.
L. Lo Bosco, che collabora per la parte forestale alla redazione del presente progetto, il miglioramento che si otterrà sarà
prossimo alla stabilizzazione del versante.
Per quanto concerne le verifiche della stabilità del pendio si rimanda agli appositi paragrafi della presente relazione.

4 Calcolo delle paratie

4.1 Ipotesi di calcolo adottate in fase di modellazione

Le opere di sostegno in oggetto sono state modellate mediante il programma SPW della Geostru Software; esse sono state
verificate come paratie di micropali, a seguito di analisi agli elementi finiti (FEM).
Le ipotesi alla base delle modellazioni strutturali sono le seguenti:

per la tipologia 1 (muro su pali):

 è stata fatta l'ipotesi cautelativa che a valle della paratia non si possa far affidamento sulla stabilità del primo
strato di terreno (copertura detritica) e di parte del secondo (argilliti alterate): è stata perciò ipotizzata
un'altezza di scavo pari alla profondità del primo strato e di parte del secondo strato (nella realtà lo scavo
coincide con il fronte detritico ad oggi scoperto che verrà protetto dal muro in testa ed è perciò pari a 1.5m);
 si è pertanto ipotizzata un'altezza di scavo tale da raggiungere la quota del terreno stabile dedotta dall'analisi di
stabilità del pendio condotta nelle condizioni pre e post-intervento, pari a 2.5m; considerando che la
copertura detritica presenta uno spessore medio pari a 2m nella zona della paratia, si è ipotizzato che possa
scollarsi uno spessore pari a 0.5m del sottostante strato costituito da argilliti alterate.

per la tipologia 2 (paratia tirantata):

 per la paratia è stata fatta l'ipotesi cautelativa che a valle di essa non si possa far affidamento sulla stabilità del
muro esistente lungo la strada (realizzato a gravità in epoca non recente pertanto molto probabilmente fondato
sullo strato detritico superficiale);
 si è pertanto ipotizzata un'altezza di scavo tale da raggiungere la quota della strada, pari perciò a 4m.

Le verifiche effettuate per le paratie ai sensi del paragrafo 6.5.3.1.2 sono le seguenti:
2
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

 SLU di tipo geotecnico GEO: collasso per rotazione attorno ad un punto dell'opera, collasso per carico limite
verticale, sfilamento di uno o più ancoraggi, instabilità globale del complesso opera di sostegno-terreno;
 SLU di tipo geotecnico STR: raggiungimento della resistenza in uno o più ancoraggi, raggiungimento della
resistenza strutturale della paratia.

4.2 Considerazioni teoriche

Gli elementi che concorrono al calcolo di una paratia sono vari. Si coinvolgono infatti concetti legati alla flessibilità dei
pali, al calcolo della spinta del terrapieno, alla rigidezza del terreno ecc. Si osservi la seguente figura:

Figura 1: Schema delle pressioni agenti sulla paratia


Si vede che le pressioni laterali che sono chiamate a concorrere nell’equilibrio sono la pressione attiva sviluppata a tergo
della paratia e la pressione passiva che si sviluppa nella parte anteriore della paratia (Parte di valle della paratia). Il calcolo,
sia nell’ambito dei metodi semplificati che nell’ambito di metodi numerici, della spinta a tergo ed a valle della paratia
viene solitamente condotto sia con il metodo di Rankine che con il metodo do Coulomb. Si rileva però che il metodo di
Coulomb fornisce risultati più accurati in quanto essendo la paratia un opera solitamente flessibile, e manifestando quindi
spostamenti maggiori si generano fenomeni di attrito all’interfaccia paratia-terreno che possono essere tenuti in conto solo
attraverso i coefficienti di spinta di Coulomb. Nell’utilizzo del metodo degli elementi finiti si deve calcolare anche un
coefficiente di reazione del terreno ks, oltre che la spinta attiva e passive del terreno. Se si parla di analisi in condizioni non
drenate è inoltre necessario conoscere il valore della coesione non drenata. E’ inoltre opportuno considerare che se si
vuole tenere debitamente in conto l’attrito tra terreno e opera si deve essere a conoscenza dell’angolo di attrito tra terreno e
opera (appunto). In conclusione i parametri (in termini di proprietà del terreno) di cui si deve disporre per effettuare
l’analisi sono i seguenti:

1. Angolo di attrito interno del terreno;


2. Coesione del terreno;
3. Peso dell’unità di volume del terreno;
4. Angolo di attrito tra il terreno ed il materiale che costituisce l’opera.

4.2.1 Calcolo delle spinte

Come accennato in uno dei paragrafi precedenti, deve in ogni caso essere effettuato il calcolo della spinta attiva e passiva.
Si espone quindi in questa sezione il calcolo delle spinte con il metodo di Coulomb.
3
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Calcolo della spinta attiva


La spinta attiva può essere calcolata con il metodo di Coulomb o alternativamente utilizzando la Teoria di Caquot.
Metodo di Coulomb.
Il metodo di Coulomb è capace di tenere in conto le variabili più significative, soprattutto con riguardo al fenomeno
attritivo che si genera all’interfaccia paratia-terreno. Per terreno omogeneo ed asciutto il diagramma delle pressioni si
presenta lineare con distribuzione (valutata alla profondità z):

 h ( z)  k a   t  z
La spinta totale, che è l’integrale della relazione precedente su tutta l’altezza, è applicata ad 1/3 di H e si calcola con la
seguente espressione:
1
S t ( z)  ka   t  H 2
2

Avendo indicato con ka il valore del coefficiente di pressione attiva, determinabile con la seguente relazione:

 sin 2    
k a 
sin      sin     
2
 
 sin 2
  sin      1  
  sin      sin     
con   (      ) sec ondo Muller  Breslau

t = Peso unità di volume del terreno;

 = Inclinazione della parete interna rispetto al piano orizzontale passante per il piede;

 = Angolo di resistenza al taglio del terreno;

 = Angolo di attrito terreno-paratia positivo se antiorario;

 = Inclinazione del piano campagna rispetto al piano orizzontale positiva se antioraria;


Metodo di Caquot.
Il metodo di Coulomb risulta essere un metodo sufficientemente accurato per la valutazione dei coefficienti di pressione
allo stato limite. Tuttavia soffre dell’ipotesi riguardante la planarità della superficie di scorrimento. Tale ipotesi è rimossa
applicando la teoria di Caquot la quale si basa sull’utilizzo di una superficie di scorrimento a forma di spirale logaritmica.
Secondo questa teoria il coefficiente di pressione attiva si determina utilizzando la seguente formula:

Ka    Ka
Coulomb

Dove i simboli hanno il seguente significato:

 KaCoulomb è il coefficiente di pressione attiva calcolato con la teoria di Coulomb;


 r è un coefficiente moltiplicativo calcolato con la seguente formula:
  1  0.9   2  0.1     1  0.3  3 
n

Dove i simboli sono calcolati con le seguenti formule:


 

4    2    (    )

 cot( )  cot 2 ( )  cot 2 ( ) 


  2  tan 1  
 1  cos ec( ) 
 

4
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

 sin(  ) 
  sin 1  
 sin( ) 
Dove i simboli hanno il seguente significato (vedere anche figura seguente):

 b è l’inclinazione del profilo di monte misurata rispetto all’ orizzontale;


 f è l’ angolo di attrito interno del terreno spingente;
 d è l’ angolo di attrito all’interfaccia opera-terreno;

Figura: Convenzione utilizzata per il calcolo del coefficiente di pressione secondo la teoria di Caquot

Carico uniforme sul terrapieno


Un carico Q, uniformemente distribuito sul piano campagna induce delle pressioni costanti pari:
sin(  )
 q ( z)  k a  Q 
sin(    )
Integrando la tensione riportata alla formula precedente si ottiene la spinta totale dovuta al sovraccarico:
sin(  )
Sq  ka  Q  H
sin(    )
Con punto di applicazione ad H/2 (essendo la distribuzione delle tensioni costante). Nelle precedenti formule i simboli
hanno il seguente significato:
b = Inclinazione della parete interna rispetto al piano orizzontale passante per il piede
e = Inclinazione del piano campagna rispetto al piano orizzontale positiva se antioraria
Ka = Coefficiente di pressione attiva calcolato al paragrafo precedente

Striscia di carico su pc inclinato


Il carico agente viene decomposto in un carico ortogonale ed in uno tangenziale al terrapieno, le pressioni indotte sulla
parete saranno calcolate come illustrato nei due paragrafi che seguono.

Striscia di carico ortogonale al piano di azione


Un carico ripartito in modo parziale di ascissa iniziale x1 ed ascissa finale x2 genera un diagramma di pressioni sulla
parete i cui valori sono stati determinati secondo la formulazione di Terzaghi, che esprime la pressione alla generica
profondità z come segue:

5
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Q
 q ( z) 
2  (2  A)

Q
 xz  
2B
Con:
Dq=q1-q2;
A=sen(2q1)-sen(2q2)
B=cos(2q1)-cos(2q2)
q1=arctg(z/x1)
q2=arctg(z/x2)

Per integrazione si otterrà la risultante ed il relativo braccio.

Striscia di carico tangenziale al p.c.


t
x 
2  ( D  2E )

T = Intensità del carico [F/L²]


D = 4´log[senq1/senq2]
E = sen²q1-sen²q2

Linee di carico sul terrapieno


Le linee di carico generano un incremento di pressioni sulla parete che secondo BOUSSINESQ, alla profondità z, possono
essere espresse come segue:
2V
 x ( x, z ) 
  x  z  (x2  z 2 )2
2

2V
 xz ( x, z ) 
  x  z  ( x 2  z 2 )2
2

Dove i simboli hanno il seguente significato:


V = Intensità del carico espessa in [F/L];
X = Distanza, in proiezione orizzontale, del punto di applicazione del carico dalla parete;

Se il piano di azione è inclinato di viene ruotato il sistema di riferimento xz in XZ, attraverso la seguente trasformazione:

 X  x  cos( )  z  sin( )

Z  z  cos( )  x  sin( )
Spinta in presenza di falda acquifera
La falda con superficie distante Hw dalla base della struttura, induce delle pressioni idrostatiche normali alla parete che,
alla profondità z sono espresse come segue:
u( z)   w  z

La spinta idrostatica totale si ottiene per integrazione su tutta l’altezza della relazione precedente:

6
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

1
Sw  w H2
2
Avendo indicato con H l’altezza totale di spinta e con gw il peso dell’unità di volume dell’acqua. La spinta del terreno
immerso si ottiene sostituendo gt con g't (g't = gsaturo - gw), peso specifico del materiale immerso in acqua. In
condizioni sismiche la sovraspinta esercitata dall'acqua viene valutata nel seguente modo:
7
S w   w  H w2  C
12
applicata a 2/3 dell'altezza della falda Hw [Matsuo O'Hara (1960) Geotecnica , R. Lancellotta]

Effetto dovuto alla presenza di coesione


La coesione induce delle pressioni negative costanti pari a:
2c
Pc  
ka

Non essendo possibile stabilire a priori quale sia il decremento indotto della spinta per effetto della coesione. E' stata
calcolate l'altezza critica Zc come segue:

 Q  sin  
2c   sin     
Zc   
 t  Ka  t 
 
Dove i simboli hanno il seguente significato
Q = Carico agente sul terrapieno eventualmente presente.
gt = Peso unità di volume del terreno
b = Inclinazione della parete interna rispetto al piano orizzontale passante per il piede
e = Inclinazione del piano campagna rispetto al piano orizzontale positiva se antioraria
C = Coesione del materiale
Ka = Coefficiente di pressione attiva, come calcolato ai passi precedenti
Nel caso in cui si verifichi la circostanza che la Zc, calcolata con la formula precedente, sia minore di zero è possibile
sovrapporre direttamente gli effetti dei diagrammi, imponendo un decremento al diagramma di spinta originario valutato
come segue:
S c  Pc  H

Dove si è indicata con il simbolo H l’altezza totale di spinta.

Sisma
Spinta attiva in condizioni sismiche
In presenza di sisma la forza di calcolo esercitata dal terrapieno sulla parete è data da:

 1  k v KH 2  E ws  E wd
1
Ed 
2
Dove i simboli hanno il seguente significato:
H = altezza di scavo
Kv = coefficiente sismico verticale

7
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

g = peso per unità di volume del terreno


K = coefficienti di spinta attiva totale (statico + dinamico) (vedi Mononobe & Okabe)
Ews = spinta idrostatica dell’acqua
Ewd = spinta idrodinamica.
Per terreni impermeabili la spinta idrodinamica Ewd = 0, ma viene effettuata una correzione sulla valutazione dell’angolo
b della formula di Mononobe & Okabe così come di seguito:
 sat kh
tg 
 sat   w 1  k v

Nei terreni ad elevata permeabilità in condizioni dinamiche continua a valere la correzione di cui sopra, ma la spinta
idrodinamica assume la seguente espressione:
7
E wd  k h  w H'2
12
Con H’ altezza del livello di falda (riportata nella sezione relativa al calcolo della spinta idrostatica).

Resistenza passiva
Anche per il calcolo della resistenza passiva si possono utilizzare i due metodi usati nel calcolo della pressione allo stato
limite attivo (metodo di Coulomb e metodo di Caquot).
Metodo di Coulomb
Per terreno omogeneo il diagramma delle pressioni in condizioni di stato limite passivo risulta lineare con legge del tipo
del tipo:

 p ( z)  k p  t z

Ancora una volta integrando la precedente relazione sull’altezza di spinta ( che per le paratie deve essere valutata
attentamente ) si ottiene la spinta passiva totale:
1
St  k p  t  H 2
2
Avendo indicato al solito con H l’altezza di spinta, gt il peso dell’unità di volume di terreno e con kp il coefficiente di
pressione passiva ( in condizioni di stato limite passivo ). Il valore di questo coefficiente è determinato con la seguente
formula:
 sin 2    
k p 
sin      sin     
2
 
 sin 2
  sin      1  
  sin      sin     
con        sec ondo Muller  Breslau

con valori limite pari a:d< b-f-e -Breslau).

Metodo di Caquot
Il metodo di Caquot differisce dal metodo di Coulomb per il calcolo del coefficiente di pressione allo stato limite passivo.
Il coefficiente di pressione passiva viene calcolato, con questo metodo, interpolando i valori della seguente tabella:

Coefficient of passive earth pressure Kp for δ = -φ

α [°] φ [°] Kp when β°

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45

8
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

10 1,17 1,41 1,53

15 1,30 1,70 1,92 2,08

20 1,71 2,08 2,42 2,71 2,92

25 2,14 2,81 2,98 3,88 4,22 4,43

-30 30 2,78 3,42 4,18 5,01 5,98 8,94 7,40

35 3,75 4,73 5,87 7,21 8,78 10,80 12,50 13,80

40 5,31 8,87 8,77 11,00 13,70 17,20 24,80 25,40 28,40

45 8,05 10,70 14,20 18,40 23,80 90,60 38.90 49,10 60,70 69,10

10 1,36 1,58 1,70

15 1,68 1,97 2,20 2,38

20 2,13 2,52 2,92 3,22 3,51

25 2,78 3,34 3,99 4,80 5,29 5,57

-20 30 3,78 4,81 8,58 8,81 7,84 9,12 9,77

35 5,38 8,89 8,28 10,10 12,20 14,80 17,40 19,00

40 8,07 10,40 12,00 18,50 20,00 25,50 38,50 37,80 42,20

45 13,2 17,50 22,90 29,80 38,30 48,90 82,30 78,80 97,30 111,04

10 1,52 1,72 1,83 .

15 1,95 2,23 2,57 2,88

20 2,57 2,98 3,42 3,75 4,09

25 3,50 4,14 4,90 5,82 8,45 8,81

-10 30 4,98 8,01 7,19 8,51 10,10 11,70 12,80

35 7,47 9,24 11,30 13,80 18,70 20,10 23,70 2ó,00

40 12,0 15,40 19,40 24,10 29,80 37,10 53,20 55,10 61,80

45 21,2 27,90 38,50 47,20 80,80 77,30 908,20 124,00 153,00 178,00

10 1,84 1,81 1,93

15 2,19 2,46 2,73 2,91

20 3,01 3,44 3,91 4,42 4,66

25 4,28 5,02 5,81 8,72 7,71 8,16

0 30 8,42 7,69 9,19 10,80 12,70 14,80 15,90

35 10,2 12,60 15,30 18,80 22,30 28,90 31,70 34,90

40 17,5 22,30 28,00 34,80 42,90 53,30 78,40 79,10 88,70

45 33,5 44,10 57,40 74,10 94,70 120,00 153,00 174,00 240,00 275,00

10 1,73 1,87 1,98

15 2,40 2,65 2,93 3,12

20 3,45 3,90 4,40 4,96 5,23

10 25 5,17 5,99 6,90 7,95 9,11 9,67

30 8,17 9,69 11,40 13,50 15,90 18,50 19,90

35 13,8 16,90 20,50 24,80 29,80 35,80 42,30 46,60

9
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

40 25,5 32,20 40,40 49,90 61,70 76,40 110,00 113,00 127,00

45 52,9 69,40 90,90 116,00 148,00 i88,00 239,00 303,00 375,00 431,00

10 1,78 1,89 I 2,01

15 2,58 2,821 3,11 3,30

20 3,90 4,38 4,92 5,53 5,83

20 25 6,18 7,12 8,17 9,39 10,70 11,40

30 10,4 12,30 14,40 16,90 20,00 23,20 25,00

35 18,7 22,80 27,60 33,30 40,00 48,00 56,80 62,50

40 37,2 46,90 58,60 72,50 89,30 111,00 158,00 164,00 185,00

45 84,0 110,00 143,00 184,00 234,00 297,00 378,00 478,00 592,00 680,00

Tabella: Valutazione del coefficiente di pressione passiva con la teoria di Caquot

Carico uniforme sul terrapieno


La resistenza indotta da un carico uniformemente distribuito Sq vale:
sen
Sq  k p  Q  H 
sen   

Con punto di applicazione pari a H/2 ( essendo il diagramma delle tensioni orizzontali costante per tutta l’altezza ). Nella
precedente formula kp è il coefficiente di spinta passiva valutato al paragrafo precedente.

Coesione
La coesione determina un incremento di resistenza pari a:

Pc  2c  k p

Tale incremento va a sommarsi direttamente al diagramma principale di spinta.

4.2.2 Metodo degli elementi finiti (FEM)

Il metodo degli elementi finiti è il metodo che più di tutti si fonda su basi teoriche solide e razionali. Di fatti tutto il metodo
presuppone che il problema sia affrontato tenendo in conto sia l’aspetto statico (e quindi l’equilibrio del problema, sia
l’aspetto cinematica (e quindi la congruenza degli spostamenti o meglio delle deformazioni). In questo approccio la paratia
è modellata come un insieme di travi, con vincolo di continuità tra loro (elementi beam) vincolati al terreno mediante
molle elastiche, la cui rigidezza è valutata in funzione delle proprietà elastiche del terreno. Nella figura che segue è
mostrato schematicamente il modello utilizzato per l’analisi ad elementi finiti:

Figura 3: Schematizzazione della paratia ad elementi finiti

10
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Vari aspetti hanno importanza centrale in questo metodo di calcolo. Si riportano nel seguito gli aspetti essenziali.

4.2.3 Calcolo del modulo di rigidezza Ks del terreno

Come già detto in precedenza, il terreno viene schematizzato con delle molle di rigidezza Ks applicate sui nodi dei conci
compresi tra il nodo di fondo scavo e l'estremità di infissione. La stima della rigidezza Ks è stata effettuata sulla base della
capacità portante delle fondazioni secondo la seguente formula:

ks  As  B s  z n

Dove i simboli hanno il seguente significato:


As = costante, calcolata come segue As=C´(c´Nc+0.5´G´B´Ng)
Bs = coefficiente funzione della profondità Bs=C´G´Nq
Z = Profondità in esame
C = 40 nel sistema internazionale SI
n = p´tanj
Nq = exp[n´(tan²(45° + j/2)]
Nc = (Nq-1)´cotj
Ng = 1.5´(Nq-1)´tanj

4.2.4 Tiranti

I tiranti vengono schematizzati come elementi elastici, con sezione trasversale di area pari ad A modulo di elasticità E e
lunghezza L. Per un tratto di paratia di larghezza unitaria, l'azione dei tiranti inclinati di un angolo b vale:
A E
F  cos(  )
SL

4.2.5 Sifonamento

Il sifonamento è un fenomeno che in una fase iniziale si localizza al piede della paratia, e poi rapidamente si estende
nell'intorno del volume resistente. Si verifica quando, per una elevata pressione idrodinamica o di infiltrazione, si annullano
le pressioni passive efficaci, con la conseguente perdita di resistenza del terreno. Si assume di norma un fattore di
sicurezza Fsif=3.5-4 Indicando con:
ic = Gradiente Idraulico critico;
ie = Gradiente Idraulico in condizioni di esercizio;
Il margine di sicurezza è definito come rapporto tra ic ed ie, se ie<ic la paratie è stabile.

4.2.6 Verifica di sollevamento del fondo scavo

Nel caso di un diaframma infisso nel terreno, la presenza della falda in posizioni tali da innescare un moto di filtrazione
comporta l’instaurarsi di una forza di filtrazione che, se diretta verso l’alto, può annullare il peso del terreno il quale, in
assenza di coesione, può essere trascinato dal flusso dell’acqua e compromettere la stabilità dell’opera. Il fenomeno della
stabilità del fondo scavo, analogo a quello del sifonamento, è stato affrontato per la prima volta da Terzaghi (1943). A
differenza del sifonamento, che è un fenomeno localizzato nel punto di sbocco della prima linea di flusso, quello del
sollevamento del fondo scavo si estende per una profondità pari a quella d’infissione della paratia per una larghezza pari a
metà di tale infissione.

11
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Per semplificare il problema della determinazione dell’effettivo andamento della pressione interstiziale nel punto A, si
assume che il valore della sovrappressione al piede del diaframma sia costante sulla lunghezza D/2 e pari a gwxHc . Per
determinare Hc si ricorre all’espressione del gradiente di efflusso iE:

Da cui si ottiene:

La forza di filtrazione Sw che tende a sollevare il blocco di terreno coinvolto è pari a:

Le condizioni limite di stabilità vengono raggiunte quando Sw uguaglia il peso efficace del blocco, pertanto il fattore di
sicurezza a sollevamento del fondo scavo si definisce come il rapporto tra il peso efficace del blocco e la forza di
filtrazione:

4.2.7 Verifica delle sezioni e calcolo armature

Il calcolo delle armature e le verifiche a presso-flessione e taglio della paratia soggetta alle sollecitazioni N,M e T, si
effettuano sulla sezione maggiormente sollecitata. Le sollecitazioni di calcolo sono ottenute come prodotto tra le
sollecitazioni ottenute con un calcolo a metro lineare e l’interasse tra i pali (o larghezza dei setti se la paratia è costituita da
setto):
N d  N 'i; M d  M 'i; Td  T 'i

Dove M', M', T' rappresentano il momento il taglio e lo sforzo normale relativi ad una striscia unitaria di calcolo mentre i è
l’interasse tra i pali per paratia costituita da pali o micropali (o larghezza setti per paratia costituita da setti).

4.3 Relazione sui materiali

Il calcestruzzo che sarà utilizzato per la realizzazione dei pali e del muro/cordolo di testa dovrà avere classe di consistenza
S4 (fluida), classe di esposizione XC ed essere del tipo C25/30; le relative caratteristiche meccaniche sono riassunte nella
tabella che segue:

12
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

CONGLOMERATI
Nr. Classe fck,cubi Ec fck fcd fctd fctm
calcestruzzo [MPa] [MPa] [MPa] [MPa] [MPa] [MPa]
1 C25/30 30 31470 25 14.16 1.19 2.56

L'acciaio previsto per l'armatura tubolare dei pali è del tipo S275, l'acciaio da cemento armato che sarà utilizzato per il
muro/cordolo di testa è del tipo B450C, le caratteristiche meccaniche di tali materiali sono riassunte nella seguente tabella

ACCIAI
Nr. Classe Es fyk fyd ftk ftd ep_tk epd_ult ß1*ß2 ß1*ß2
acciaio [MPa] [MPa] [MPa] [MPa] [MPa] iniz. finale
2 S275H 210000 275 239.13 430 239.13 0.05 0.04 1 0.5
3 B450C 200000 450 391.3 540 391.3 .075 .0675 1 0.5

4.4 Stratigrafia

Nr. Peso Peso Coesione Angolo O.C.R. Modulo Attrito terra Attrito terra Spessore Inclinazion Descrizione
specifico specifico [kN/m²] attrito edometrico muro muro valle [m] e
[kN/m³] saturo [°] [kN/m²] monte [°] [°]
[kN/m³] [°]
1 19.0 19.0 12.0 28.0 0.0 0.0 18.67 14.0 2.0 40.0
2 20.0 20.0 13.1 31.0 0.0 0.0 20.5 15.38 4.0 40.0
3 22.0 22.0 26.795 27.0 0.0 0.0 18.21 13.655 8.0 0.0

5 Modellazione paratia tipologia 1 (muro su pali)

5.1 Geometria dell'opera

Sezione Circolare Tubolare


Calcestruzzo C25/30
Acciaio B450C
Nome palo fi25
Diametro 0.25 m
Disposizione Singola fila
Interasse Iy 0.9 m
Armatura: Profilato
Base/Diametro 168.3 mm
Altezza 0 mm
Spessore[Sa] 10 mm
Spessore[Sw] 0 mm

13
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

5.2 Dati generali FEM

Massimo spostamento lineare terreno 3 cm


Fattore tolleranza spostamento 0.03 cm
Tipo analisi Lineare
Massimo numero di iterazioni 1
Fattore riduzione molla fondo scavo 1
Profondità infissione iniziale 6.5 m
Incremento profondità infissione 0.2 m
Numero di elementi 36
Numero nodo di fondo scavo 16

5.3 Calcolo coefficienti sismici

Dati generali
Descrizione zona
Latitudine 44.0679 [°]
Longitudine 9.9200 [°]
Dati opera
Tipo opera Opere ordinarie
Classe d'uso II
Vita nominale 50 [anni]
Vita di riferimento 50 [anni]

Parametri sismici su un sito di riferimento


Categoria sottosuolo B
Categoria topografica T2

SL Tr ag F0 TS*
[Anni] [m/sec²] [-] [sec]
SLO 30 0.390 2.540 0.220
SLD 50 0.480 2.530 0.250
SLV 475 1.190 2.410 0.290
SLC 975 1.530 2.380 0.300

14
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Coefficienti sismici orizzontale e verticale


Opera: Paratia
Altezza paratia 9.000[m]
Spostamento ammissibile 0.030[m]

SL Amax beta kh kv
[m/sec²] [-] [-] [-]
SLO 0.562 0.550 0.031 0.016
SLD 0.691 0.550 0.039 0.019
SLV 1.714 0.550 0.096 0.048
SLC 2.203 0.550 0.124 0.062

5.4 Combinazioni di carico

COMB.1 (STR)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1.3
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.5
4 Spinta sismica x 0
5 Spinta sismica y 0

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1
2 Coesione efficace 1
3 Resistenza non drenata 1
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.2 (GEO)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.3
4 Spinta sismica x 0
5 Spinta sismica y 0

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1.25
2 Coesione efficace 1.25
3 Resistenza non drenata 1.4

15
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

4 Peso unità volume 1


5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.3 (STR+SISMA)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1.3
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.5
4 Spinta sismica x 1
5 Spinta sismica y 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1
2 Coesione efficace 1
3 Resistenza non drenata 1
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.4 (GEO+SISMA)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.3
4 Spinta sismica x 1
5 Spinta sismica y 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1.25
2 Coesione efficace 1.25
3 Resistenza non drenata 1.4
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

16
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.5 (SLE)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1
2 Spinta terreno 1
3 Spinta falda 1
4 Spinta sismica x 1
5 Spinta sismica y 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1
2 Coesione efficace 1
3 Resistenza non drenata 1
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

5.5 Analisi Paratia Metodo calcolo: FEM

DIAGRAMMI DELLE PRESSIONI

comb. STR. (A1,M1,R1):

17
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. GEO. (A2,M2,R1):

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

18
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

DIAGRAMMI DEL MOMENTO


comb. STR. (A1,M1,R1):

comb. GEO. (A2,M2,R1):

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

19
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

DIAGRAMMI DEL TAGLIO


comb. STR. (A1,M1,R1):

comb. GEO. (A2,M2,R1):

20
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

DIAGRAMMA DEGLI SPOSTAMENTI


comb. STR. (A1,M1,R1):

21
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. GEO. (A2,M2,R1):

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

22
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

5.6 Risultati analisi geotecnica

Profondità massima di infissione 6.5 [m]

Fase: 1 Analisi geotecnica Fase: 1 - Combinazione: 1 (STR)

Altezza scavo 2.5 [m]


Tipo: S.L.U. [STR]
Nome: A1+M1+R1 (STR)
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 6.50 [m]


Pressione massima terreno 20.79 [kPa]
Momento massimo 8.15 [kNm/m]
Taglio massimo 11.29 [KN/m]

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.17 -- 10.42 0.00 0.00 0.8450 --
0.33 -- 11.64 0.00 0.00 0.7935 --
0.50 -- 12.86 0.00 0.00 0.7420 --
0.67 -- 13.09 0.00 0.00 0.6904 --
0.83 -- 14.31 0.00 0.00 0.6389 --
1.00 -- 15.53 0.00 0.00 0.5874 --
1.17 -- 16.75 0.00 0.00 0.5359 --
1.33 -- 17.98 0.00 -0.24 0.4843 --
1.50 8.77 19.20 -0.04 -1.49 0.4328 --
1.67 9.75 19.42 -0.29 -3.11 0.3813 --
1.83 10.72 20.65 -0.81 -4.90 0.3302 --
2.00 11.70 21.87 -1.62 -6.91 0.2796 --
2.17 14.73 26.09 -2.78 -9.36 0.2305 --
2.33 17.76 29.31 -4.34 -11.29 0.1836 --
2.50 20.79 33.54 -6.22 -6.25 0.1402 40701.52
2.81 -- 39.95 -8.15 2.98 0.0732 40701.52
3.12 -11.16 47.36 -7.23 6.43 0.0274 40701.52
3.43 -0.42 54.78 -5.24 6.56 0.0010 40701.52
3.74 4.45 61.19 -3.21 5.19 -0.0109 40701.52
4.05 5.64 68.61 -1.60 3.44 -0.0139 40701.52
4.36 4.94 76.02 -0.54 1.91 -0.0121 40701.52
4.67 3.55 82.43 0.05 0.81 -0.0087 40701.52
4.98 2.15 89.85 0.31 0.15 -0.0053 40701.52
5.29 1.06 96.26 0.35 -0.18 -0.0026 40701.52
5.60 0.34 103.68 0.29 -0.29 -0.0008 40701.52
5.90 -0.05 111.09 0.20 -0.27 0.0001 40701.52
6.21 -0.22 113.50 0.12 -0.21 0.0005 41378.88
6.52 -0.24 113.92 0.06 -0.13 0.0006 41378.88
6.83 -0.20 114.33 0.02 -0.07 0.0005 41378.88
7.14 -0.14 114.75 -0.01 -0.02 0.0003 41378.88
7.45 -0.08 115.16 -0.01 0.00 0.0002 41378.88
7.76 -0.04 115.57 -0.01 0.01 0.0001 41378.88
8.07 -0.01 115.99 -0.01 0.01 0.0000 41378.88
8.38 0.01 116.40 -0.01 0.01 0.0000 41378.88
8.69 0.02 116.81 0.00 0.00 -0.0001 41378.88

Fase: 1 - Combinazione: 2 (GEO)

Altezza scavo 2.5 [m]

23
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Tipo: S.L.U. [GEO]


Nome: A2+M2+R1 (GEO)
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 6.50 [m]


Pressione massima terreno 29.98 [kPa]
Momento massimo 19.54 [kNm/m]
Taglio massimo 22.35 [KN/m]

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.17 -- 10.42 0.00 0.00 2.5104 --
0.33 -- 10.64 0.00 0.00 2.3598 --
0.50 -- 11.86 0.00 0.00 2.2093 --
0.67 -- 13.09 0.00 -0.01 2.0587 --
0.83 -- 14.31 0.00 0.00 1.9082 --
1.00 -- 14.53 0.00 -0.33 1.7576 --
1.17 11.50 15.75 -0.05 -1.95 1.6071 --
1.33 13.15 16.98 -0.38 -4.15 1.4566 --
1.50 14.79 18.20 -1.07 -6.62 1.3065 --
1.67 16.43 18.42 -2.18 -9.36 1.1573 --
1.83 18.08 19.65 -3.74 -12.38 1.0099 --
2.00 19.72 20.87 -5.80 -15.71 0.8656 --
2.17 23.14 24.09 -8.41 -19.56 0.7259 --
2.33 26.56 27.31 -11.67 -22.35 0.5931 --
2.50 29.98 30.54 -15.40 -13.37 0.4697 19919.08
2.81 -- 36.95 -19.54 3.53 0.2741 19919.08
3.12 -25.87 43.36 -18.45 11.53 0.1299 19919.08
3.43 -7.05 49.78 -14.88 13.72 0.0354 19919.08
3.74 3.66 56.19 -10.63 12.58 -0.0184 19919.08
4.05 8.50 62.61 -6.74 9.95 -0.0427 19919.08
4.36 9.57 68.02 -3.66 6.99 -0.0481 19919.08
4.67 8.55 74.43 -1.50 4.34 -0.0429 19919.08
4.98 6.63 80.85 -0.15 2.29 -0.0333 19919.08
5.29 4.57 87.26 0.56 0.87 -0.0230 19919.08
5.60 2.78 93.68 0.83 0.01 -0.0139 19919.08
5.90 1.41 100.09 0.83 -0.43 -0.0071 19919.08
6.21 0.57 101.50 0.70 -0.60 -0.0025 23177.53
6.52 -0.06 101.92 0.51 -0.58 0.0003 23177.53
6.83 -0.37 102.33 0.33 -0.47 0.0016 23177.53
7.14 -0.46 102.75 0.19 -0.33 0.0020 23177.53
7.45 -0.43 103.16 0.09 -0.19 0.0018 23177.53
7.76 -0.34 103.57 0.03 -0.09 0.0014 23177.53
8.07 -0.22 103.99 0.00 -0.02 0.0010 23177.53
8.38 -0.11 104.40 -0.01 0.01 0.0005 23177.53
8.69 0.00 104.81 0.00 0.02 0.0000 23177.53

Fase: 1 - Combinazione: 3 (STR+SISMA)

Altezza scavo 2.5 [m]


Tipo: S.L.U. [STR]
Nome: STR+SISMA
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 6.50 [m]


Pressione massima terreno 20.79 [kPa]
Momento massimo 14.97 [kNm/m]

24
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Taglio massimo 15.13 [KN/m]

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.17 2.86 10.42 -0.04 -0.74 1.6648 --
0.33 2.84 11.64 -0.16 -1.21 1.5514 --
0.50 2.77 12.86 -0.37 -1.67 1.4381 --
0.67 2.68 13.09 -0.64 -2.11 1.3252 --
0.83 2.58 14.31 -0.99 -2.54 1.2128 --
1.00 2.32 15.53 -1.42 -2.93 1.1011 --
1.17 2.07 16.75 -1.91 -3.27 0.9907 --
1.33 1.81 17.98 -2.45 -3.81 0.8817 --
1.50 10.32 19.20 -3.09 -5.32 0.7747 --
1.67 11.04 19.42 -3.97 -7.16 0.6703 --
1.83 11.76 20.65 -5.17 -9.12 0.5690 --
2.00 12.47 21.87 -6.69 -11.26 0.4719 --
2.17 15.25 26.09 -8.56 -13.80 0.3802 --
2.33 18.02 29.31 -10.86 -15.13 0.2954 --
2.50 20.79 33.54 -13.38 -5.12 0.2193 40701.52
2.81 -- 39.95 -14.97 8.30 0.1065 40701.52
3.12 -13.42 47.36 -12.40 12.45 0.0330 40701.52
3.43 2.82 54.78 -8.54 11.58 -0.0069 40701.52
3.74 9.44 61.19 -4.96 8.66 -0.0232 40701.52
4.05 10.32 68.61 -2.28 5.46 -0.0253 40701.52
4.36 8.45 76.02 -0.59 2.85 -0.0208 40701.52
4.67 5.77 82.43 0.29 1.06 -0.0142 40701.52
4.98 3.32 89.85 0.62 0.03 -0.0082 40701.52
5.29 1.50 96.26 0.63 -0.43 -0.0037 40701.52
5.60 0.37 103.68 0.50 -0.54 -0.0009 40701.52
5.90 -0.22 111.09 0.33 -0.48 0.0005 40701.52
6.21 -0.44 113.50 0.18 -0.34 0.0011 41378.88
6.52 -0.44 113.92 0.08 -0.21 0.0011 41378.88
6.83 -0.34 114.33 0.01 -0.10 0.0008 41378.88
7.14 -0.22 114.75 -0.02 -0.03 0.0005 41378.88
7.45 -0.12 115.16 -0.03 0.01 0.0003 41378.88
7.76 -0.05 115.57 -0.02 0.02 0.0001 41378.88
8.07 -0.01 115.99 -0.02 0.03 0.0000 41378.88
8.38 0.02 116.40 -0.01 0.02 -0.0001 41378.88
8.69 0.04 116.81 0.00 0.01 -0.0001 41378.88

Fase: 1 - Combinazione: 4 (GEO+SISMA)

Altezza scavo 2.5 [m]


Tipo: S.L.U. [GEO]
Nome: GEO+SISMA
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 6.50 [m]


Pressione massima terreno 30.21 [kPa]
Momento massimo 25.49 [kNm/m]
Taglio massimo 25.78 [KN/m]

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.17 2.33 10.42 -0.04 -0.59 3.3107 --

25
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

0.33 2.21 11.64 -0.13 -0.96 3.1032 --


0.50 2.12 12.86 -0.29 -1.32 2.8959 --
0.67 2.04 14.09 -0.51 -1.66 2.6888 --
0.83 1.91 15.31 -0.79 -1.99 2.4821 --
1.00 1.87 16.53 -1.12 -2.62 2.2760 --
1.17 13.33 16.75 -1.56 -4.55 2.0709 --
1.33 14.78 17.98 -2.31 -7.02 1.8670 --
1.50 16.23 19.20 -3.48 -9.72 1.6651 --
1.67 17.68 20.42 -5.10 -12.66 1.4660 --
1.83 19.13 21.65 -7.21 -15.85 1.2710 --
2.00 20.58 22.87 -9.86 -19.33 1.0819 --
2.17 23.79 27.09 -13.08 -23.30 0.9007 --
2.33 27.00 31.31 -16.96 -25.78 0.7300 --
2.50 30.21 35.54 -21.26 -13.66 0.5730 19919.08
2.81 -- 42.95 -25.49 6.52 0.3273 19919.08
3.12 -29.68 51.36 -23.47 15.70 0.1490 19919.08
3.43 -6.79 58.78 -18.61 17.81 0.0341 19919.08
3.74 5.95 67.19 -13.10 15.96 -0.0299 19919.08
4.05 11.45 74.61 -8.16 12.42 -0.0575 19919.08
4.36 12.37 82.02 -4.31 8.59 -0.0621 19919.08
4.67 10.82 90.43 -1.66 5.24 -0.0543 19919.08
4.98 8.26 97.85 -0.03 2.68 -0.0415 19919.08
5.29 5.61 106.26 0.80 0.95 -0.0281 19919.08
5.60 3.34 113.68 1.09 -0.09 -0.0168 19919.08
5.90 1.65 122.09 1.06 -0.60 -0.0083 19919.08
6.21 0.61 124.50 0.88 -0.79 -0.0026 23177.53
6.52 -0.15 124.92 0.63 -0.74 0.0007 23177.53
6.83 -0.51 125.33 0.40 -0.58 0.0022 23177.53
7.14 -0.60 125.75 0.22 -0.40 0.0026 23177.53
7.45 -0.54 126.16 0.10 -0.23 0.0023 23177.53
7.76 -0.42 126.57 0.02 -0.10 0.0018 23177.53
8.07 -0.27 126.99 -0.01 -0.02 0.0012 23177.53
8.38 -0.13 127.40 -0.01 0.02 0.0006 23177.53
8.69 0.00 127.81 -0.01 0.02 0.0000 23177.53

Fase: 1 - Combinazione: 5 (SLE)

Altezza scavo 2.5 [m]


Tipo: S.L.E. [GEO]
Nome: SLE
Coefficienti sismici: Kh = 0.0388 , Kv = 0.0194

Profondità di infissione 6.50 [m]


Pressione massima terreno 15.99 [kPa]
Momento massimo 8.67 [kNm/m]
Taglio massimo 10.02 [KN/m]

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.17 1.13 10.42 -0.02 -0.29 0.9390 --
0.33 1.03 11.64 -0.07 -0.46 0.8775 --
0.50 0.93 12.86 -0.14 -0.62 0.8160 --
0.67 0.92 13.09 -0.24 -0.77 0.7546 --
0.83 0.82 14.31 -0.37 -0.91 0.6935 --
1.00 0.72 15.53 -0.52 -1.03 0.6326 --
1.17 0.66 16.75 -0.69 -1.14 0.5722 --
1.33 0.62 17.98 -0.88 -1.42 0.5123 --
1.50 7.26 19.20 -1.12 -2.47 0.4531 --

26
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

1.67 7.91 19.42 -1.53 -3.79 0.3949 --


1.83 8.65 20.65 -2.17 -5.23 0.3379 --
2.00 9.31 21.87 -3.04 -6.83 0.2826 --
2.17 11.54 26.09 -4.18 -8.75 0.2299 --
2.33 13.77 29.31 -5.63 -10.02 0.1805 --
2.50 15.99 33.54 -7.30 -4.40 0.1356 40701.52
2.81 -- 39.95 -8.67 4.16 0.0680 40701.52
3.12 -9.37 47.36 -7.38 7.06 0.0230 40701.52
3.43 0.82 54.78 -5.19 6.81 -0.0020 40701.52
3.74 5.18 61.19 -3.08 5.21 -0.0127 40701.52
4.05 5.98 68.61 -1.47 3.36 -0.0147 40701.52
4.36 5.03 76.02 -0.43 1.80 -0.0124 40701.52
4.67 3.51 82.43 0.13 0.71 -0.0086 40701.52
4.98 2.07 89.85 0.35 0.07 -0.0051 40701.52
5.29 0.97 96.26 0.37 -0.23 -0.0024 40701.52
5.60 0.27 103.68 0.30 -0.31 -0.0007 40701.52
5.90 -0.10 111.09 0.20 -0.28 0.0002 40701.52
6.21 -0.24 113.50 0.11 -0.21 0.0006 41378.88
6.52 -0.26 113.92 0.05 -0.13 0.0006 41378.88
6.83 -0.20 114.33 0.01 -0.06 0.0005 41378.88
7.14 -0.14 114.75 -0.01 -0.02 0.0003 41378.88
7.45 -0.08 115.16 -0.02 0.00 0.0002 41378.88
7.76 -0.03 115.57 -0.01 0.01 0.0001 41378.88
8.07 -0.01 115.99 -0.01 0.02 0.0000 41378.88
8.38 0.01 116.40 -0.01 0.01 0.0000 41378.88
8.69 0.02 116.81 0.00 0.00 -0.0001 41378.88

Questa combinazione di carico (SLE) è stata presa in esame per il controllo degli spostamenti (SLD).

5.7 Risultati analisi strutturale

Fase: 1 - Combinazione: 1
Z Nome N M T Nr.Barre Nu Mu Cond. Ver.
[m] sezione [kN] [kNm] [kN] Diametro [kN] [kNm] Verfica Fless.
Flessione
0.17 palo fi25 9.37 0.00 0.00 -- -- 264.49 Verificata
0.33 palo fi25 10.48 0.00 0.00 -- -- 236.61 Verificata
0.50 palo fi25 11.58 0.00 0.00 -- -- 214.20 Verificata
0.67 palo fi25 11.78 0.00 0.00 -- -- 210.55 Verificata
0.83 palo fi25 12.88 0.00 0.00 -- -- 192.52 Verificata
1.00 palo fi25 13.98 0.00 0.00 -- -- 177.37 Verificata
1.17 palo fi25 15.08 0.00 0.00 -- -- 164.43 Verificata
1.33 palo fi25 16.18 0.00 -0.22 -- -- 153.26 Verificata
1.50 palo fi25 17.28 -0.04 -1.34 -- -- 140.76 Verificata
1.67 palo fi25 17.48 -0.26 -2.80 -- -- 120.45 Verificata
1.83 palo fi25 18.58 -0.73 -4.41 -- -- 87.06 Verificata
2.00 palo fi25 19.68 -1.46 -6.22 -- -- 60.46 Verificata
2.17 palo fi25 23.48 -2.50 -8.43 -- -- 39.40 Verificata
2.33 palo fi25 26.38 -3.90 -10.16 -- -- 26.93 Verificata
2.50 palo fi25 30.18 -5.60 -5.62 -- -- 19.08 Verificata
2.81 palo fi25 35.96 -7.34 2.68 -- -- 14.64 Verificata
3.12 palo fi25 42.63 -6.51 5.79 -- -- 16.19 Verificata
3.43 palo fi25 49.30 -4.71 5.91 -- -- 20.28 Verificata
3.74 palo fi25 55.07 -2.89 4.67 -- -- 26.04 Verificata
4.05 palo fi25 61.75 -1.44 3.10 -- -- 30.91 Verificata
4.36 palo fi25 68.42 -0.48 1.72 -- -- 33.53 Verificata
4.67 palo fi25 74.19 0.05 0.73 -- -- 33.25 Verificata
4.98 palo fi25 80.86 0.28 0.13 -- -- 29.61 Verificata
5.29 palo fi25 86.64 0.32 -0.16 -- -- 27.56 Verificata
5.60 palo fi25 93.31 0.26 -0.26 -- -- 25.84 Verificata

27
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

5.90 palo fi25 99.98 0.18 -0.25 -- -- 24.41 Verificata


6.21 palo fi25 102.15 0.11 -0.19 -- -- 24.07 Verificata
6.52 palo fi25 102.53 0.05 -0.12 -- -- 24.09 Verificata
6.83 palo fi25 102.90 0.01 -0.06 -- -- 24.07 Verificata
7.14 palo fi25 103.27 -0.01 -0.02 -- -- 24.00 Verificata
7.45 palo fi25 103.64 -0.01 0.00 -- -- 23.90 Verificata
7.76 palo fi25 104.02 -0.01 0.01 -- -- 23.82 Verificata
8.07 palo fi25 104.39 -0.01 0.01 -- -- 23.74 Verificata
8.38 palo fi25 104.76 0.00 0.01 -- -- 23.66 Verificata
8.69 palo fi25 105.13 0.00 0.00 -- -- 23.58 Verificata

Z Def.Max Def.Max Asse neutro Passo staffe Resistenza Misura Verifica a Angolo
[m] calcestruzzo acciaio [cm] [cm] taglio sicurezza taglio inclinazione
kN taglio puntoni
[°]
0.17 -- -- -- -- 689.94 288079.34 Verificata --
0.33 -- -- -- -- 689.94 400260.09 Verificata --
0.50 -- -- -- -- 689.94 992498.84 Verificata --
0.67 -- -- -- -- 689.94 2069280.28 Verificata --
0.83 -- -- -- -- 689.94 541252.65 Verificata --
1.00 -- -- -- -- 689.94 772135.33 Verificata --
1.17 -- -- -- -- 689.94 339381.36 Verificata --
1.33 -- -- -- -- 689.94 3150.83 Verificata --
1.50 -- -- -- -- 689.94 514.52 Verificata --
1.67 -- -- -- -- 689.94 246.29 Verificata --
1.83 -- -- -- -- 689.94 156.43 Verificata --
2.00 -- -- -- -- 689.94 110.97 Verificata --
2.17 -- -- -- -- 689.94 81.87 Verificata --
2.33 -- -- -- -- 689.94 67.93 Verificata --
2.50 -- -- -- -- 689.94 122.71 Verificata --
2.81 -- -- -- -- 689.94 257.36 Verificata --
3.12 -- -- -- -- 689.94 119.17 Verificata --
3.43 -- -- -- -- 689.94 116.80 Verificata --
3.74 -- -- -- -- 689.94 147.82 Verificata --
4.05 -- -- -- -- 689.94 222.90 Verificata --
4.36 -- -- -- -- 689.94 401.41 Verificata --
4.67 -- -- -- -- 689.94 944.66 Verificata --
4.98 -- -- -- -- 689.94 5276.69 Verificata --
5.29 -- -- -- -- 689.94 4187.00 Verificata --
5.60 -- -- -- -- 689.94 2648.80 Verificata --
5.90 -- -- -- -- 689.94 2799.89 Verificata --
6.21 -- -- -- -- 689.94 3712.89 Verificata --
6.52 -- -- -- -- 689.94 5856.06 Verificata --
6.83 -- -- -- -- 689.94 11238.51 Verificata --
7.14 -- -- -- -- 689.94 30840.49 Verificata --
7.45 -- -- -- -- 689.94 1577701.45 Verificata --
7.76 -- -- -- -- 689.94 62890.84 Verificata --
8.07 -- -- -- -- 689.94 51719.07 Verificata --
8.38 -- -- -- -- 689.94 65040.30 Verificata --
8.69 -- -- -- -- 689.94 154319.16 Verificata --

Fase: 1 - Combinazione: 3
Z Nome N M T Nr.Barre Nu Mu Cond. Ver.
[m] sezione [kN] [kNm] [kN] Diametro [kN] [kNm] Verfica Fless.
Flessione
0.17 palo fi25 9.37 -0.04 -0.66 -- -- 253.65 Verificata
0.33 palo fi25 10.48 -0.15 -1.09 -- -- 202.61 Verificata
0.50 palo fi25 11.58 -0.33 -1.50 -- -- 155.86 Verificata
0.67 palo fi25 11.78 -0.58 -1.90 -- -- 125.24 Verificata
0.83 palo fi25 12.88 -0.90 -2.29 -- -- 96.50 Verificata

28
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

1.00 palo fi25 13.98 -1.28 -2.64 -- -- 73.92 Verificata


1.17 palo fi25 15.08 -1.72 -2.94 -- -- 58.38 Verificata
1.33 palo fi25 16.18 -2.21 -3.43 -- -- 47.32 Verificata
1.50 palo fi25 17.28 -2.78 -4.79 -- -- 38.07 Verificata
1.67 palo fi25 17.48 -3.58 -6.44 -- -- 30.04 Verificata
1.83 palo fi25 18.58 -4.65 -8.21 -- -- 23.35 Verificata
2.00 palo fi25 19.68 -6.02 -10.13 -- -- 18.20 Verificata
2.17 palo fi25 23.48 -7.71 -12.42 -- -- 14.25 Verificata
2.33 palo fi25 26.38 -9.78 -13.62 -- -- 11.26 Verificata
2.50 palo fi25 30.18 -12.05 -4.60 -- -- 9.12 Verificata
2.81 palo fi25 35.96 -13.47 7.47 -- -- 8.17 Verificata
3.12 palo fi25 42.63 -11.16 11.21 -- -- 9.75 Verificata
3.43 palo fi25 49.30 -7.69 10.42 -- -- 13.72 Verificata
3.74 palo fi25 55.07 -4.46 7.79 -- -- 20.38 Verificata
4.05 palo fi25 61.75 -2.05 4.92 -- -- 27.77 Verificata
4.36 palo fi25 68.42 -0.53 2.56 -- -- 33.27 Verificata
4.67 palo fi25 74.19 0.26 0.96 -- -- 32.22 Verificata
4.98 palo fi25 80.86 0.56 0.03 -- -- 28.42 Verificata
5.29 palo fi25 86.64 0.57 -0.39 -- -- 26.64 Verificata
5.60 palo fi25 93.31 0.45 -0.49 -- -- 25.24 Verificata
5.90 palo fi25 99.98 0.30 -0.43 -- -- 24.08 Verificata
6.21 palo fi25 102.15 0.16 -0.31 -- -- 23.96 Verificata
6.52 palo fi25 102.53 0.07 -0.18 -- -- 24.06 Verificata
6.83 palo fi25 102.90 0.01 -0.09 -- -- 24.08 Verificata
7.14 palo fi25 103.27 -0.02 -0.03 -- -- 23.98 Verificata
7.45 palo fi25 103.64 -0.02 0.01 -- -- 23.88 Verificata
7.76 palo fi25 104.02 -0.02 0.02 -- -- 23.80 Verificata
8.07 palo fi25 104.39 -0.01 0.02 -- -- 23.73 Verificata
8.38 palo fi25 104.76 -0.01 0.02 -- -- 23.66 Verificata
8.69 palo fi25 105.13 0.00 0.01 -- -- 23.58 Verificata

Z Def.Max Def.Max Asse neutro Passo staffe Resistenza Misura Verifica a Angolo
[m] calcestruzzo acciaio [cm] [cm] taglio sicurezza taglio inclinazione
kN taglio puntoni
[°]
0.17 -- -- -- -- 689.94 1039.57 Verificata --
0.33 -- -- -- -- 689.94 633.91 Verificata --
0.50 -- -- -- -- 689.94 459.47 Verificata --
0.67 -- -- -- -- 689.94 362.78 Verificata --
0.83 -- -- -- -- 689.94 301.86 Verificata --
1.00 -- -- -- -- 689.94 261.64 Verificata --
1.17 -- -- -- -- 689.94 234.51 Verificata --
1.33 -- -- -- -- 689.94 201.07 Verificata --
1.50 -- -- -- -- 689.94 144.04 Verificata --
1.67 -- -- -- -- 689.94 107.08 Verificata --
1.83 -- -- -- -- 689.94 84.05 Verificata --
2.00 -- -- -- -- 689.94 68.10 Verificata --
2.17 -- -- -- -- 689.94 55.56 Verificata --
2.33 -- -- -- -- 689.94 50.68 Verificata --
2.50 -- -- -- -- 689.94 149.86 Verificata --
2.81 -- -- -- -- 689.94 92.38 Verificata --
3.12 -- -- -- -- 689.94 61.56 Verificata --
3.43 -- -- -- -- 689.94 66.21 Verificata --
3.74 -- -- -- -- 689.94 88.55 Verificata --
4.05 -- -- -- -- 689.94 140.29 Verificata --
4.36 -- -- -- -- 689.94 269.12 Verificata --
4.67 -- -- -- -- 689.94 722.14 Verificata --
4.98 -- -- -- -- 689.94 22445.51 Verificata --
5.29 -- -- -- -- 689.94 1779.66 Verificata --
5.60 -- -- -- -- 689.94 1409.46 Verificata --

29
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

5.90 -- -- -- -- 689.94 1610.74 Verificata --


6.21 -- -- -- -- 689.94 2251.05 Verificata --
6.52 -- -- -- -- 689.94 3736.97 Verificata --
6.83 -- -- -- -- 689.94 7714.57 Verificata --
7.14 -- -- -- -- 689.94 25729.21 Verificata --
7.45 -- -- -- -- 689.94 89573.95 Verificata --
7.76 -- -- -- -- 689.94 31316.15 Verificata --
8.07 -- -- -- -- 689.94 29221.87 Verificata --
8.38 -- -- -- -- 689.94 38971.33 Verificata --
8.69 -- -- -- -- 689.94 96735.29 Verificata --

6 Stabilità del pendio (sezione in corrispondenza di palificata tipologia 1)

6.1 Introduzione e descrizione degli interventi

La stabilità del pendio è stata fatta in corrispondenza della sezione del versante nel quale verrà realizzata la nuova palificata
a protezione della strada S.P.26 in completamento di quelle esistenti, così come indicata all'interno degli elaborati grafici:
è una sezione che, non essendo stata interessata direttamente dai movimenti franosi,presenta ancora un abbondante strato
di detrito superficiale potenzialmente instabile.
L’intervento strutturale è stato dimensionato proprio a partire dalla verifica di stabilità del pendio, in modo tale da poter
escludere la formazione di future superfici di scivolamento che potessero interessare il muro esistente in pietra a monte
della S.P.26 e quindi mettere a rischio quest’ultima. La palificata non verrà realizzata a ridosso del muro esistente, come
quelle esistenti, per poter ovviare all’ulteriore instabilità legata allo scavo di sbancamento effettuato dopo gli eventi franosi
per poter posizionare un nuovo tubo dell’acquedotto a servizio di Tellaro; ad oggi infatti alla base del pendio è presente un
taglio verticale di 1,5 m di altezza circa, completamente privo di vegetazione, che sta contribuendo all’erosione alla base
del pendio. Sopra la nuova palificata verrà realizzato un muro di rivestimento in sasso, per analogia con quelli esistenti, e
sopra vi verrà posizionata una rete metallica a protezione del materiale superficiale che comunque potrebbe ancora franare.
All’intervento strutturale, ovviamente, è stato associato anche un miglioramento vegetazionale di quest’area, in particolare
nella parte inferiore a ridosso della strada, poiché presenta molti pini di grandi dimensioni e fortemente inclinati che
costituiscono un carico (così come le frane precedenti hanno insegnato) non sostenibile da questo tipo di terreno in
queste condizioni di pendenza; sono inoltre presenti al suolo tronchi di alberi già caduti. La parte più in alto presenta un
assetto vegetazionale decisamente migliore, è costituita da un lecceto vero e proprio, con un sottobosco caratterizzato da
un buon strato di humus e di lettiera del suolo pedologico, che impediscono l’esposizione diretta agli agenti atmosferici
del terreno detritico e ne evitano quindi l’ulteriore degradazione con conseguente aumento della pericolosità per la stabilità
del pendio. La sistemazione a valle da punto di vista vegetazionale, così come su tutte le altre aree di intervento di questo
progetto, sarà volta a ripristinare le condizioni di cui sopra.
Nei paragrafi successivi sono illustrate le modalità di studio, le ipotesi effettuate e le analisi svolte, sia nelle condizioni
attuali, che nelle condizioni post intervento, al fine di verificare l'adeguatezza dell'intervento proposto.

6.2 Modalità di studio

Il pendio è stato modellato semplificando la superficie topografica a un piano inclinato privo di rugosità: si ritiene
accettabile tale semplificazione dal momento che in sede di esecuzione delle opere, una volta completata la pulizia
dell’area e potendo rilevare direttamente l’andamento reale della superficie topografica, si interverrà sulle criticità locali
mediante piccole opere di ingegneria naturalistica al momento non ancora identificabili con precisione. La lunghezza del
pendio modellato è pari alla porzione di versante in cui le caratteristiche vegetazionali sono critiche per la sua stabilità,
come descritto in precedenza.
La stabilità del pendio è stata fatta pre e post intervento,in particolare:

30
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

 l'analisi pre intervento è servita per capire dove si generano, a che profondità arrivano e la loro interazione con il
muro in pietra esistente a protezione della S.P.26, le superfici di scivolamento con fattore di sicurezza inferiori a
1.1, ovvero quelle da cui cautelarsi a norma di legge e in base alle quali dimensionare l'intervento;
 l'analisi post intervento è servita per verificare che nessuna superficie di scivolamento potesse scalzare al piede
l'opera di sostegno e interessare quindi la S.P.26 e valutare le restanti condizioni di instabilità.
Le analisi sono state fatte in condizioni di saturazione dello strato di detrito superficiale, poiché i fenomeni di scivolamento
superficiale già verificatisi hanno mostrato che queste sono le condizioni necessarie affinché s'inneschi tale tipologia di
processo geomorfologico: infatti le argilliti sottostanti, a contatto con l'acqua più difficilmente vanno incontro a saturazione
e in effetti durante gli eventi franosi del 2010 è stato solo lo strato detritico superficiale a cedere una volta raggiunta la
saturazione; va tuttavia evidenziato come tale argilliti, una volta emerse in superficie, vanno incontro a forti fenomeni di
erosione, pertanto risulta fondamentale intervenire a livello di riassetto vegetazionale per evitare nel tempo la creazione di
un nuovo strato superficiale indebolito, potenzialmente soggetto a dissesto.
Il valore di coesione efficace c’ associato allo strato superficiale è stato lasciato in condizioni di saturazione poiché, come
indicato all’interno della relazione geologica allegata al presente progetto, è il valore minimo che comunque permane in
tale strato anche a seguito della presenza dell’acqua. La sistemazione dell’assetto vegetazionale, comunque, incrementerà
sicuramente tale valore, andando a proteggere ulteriormente il substrato detritico altamente fratturato rallentandone il
raggiungimento della saturazione, che pertanto potrà avvenire ma soltanto in occasione di eventi piovosi prolungati ed
eccezionali; pertanto le verifiche effettuate sono da ritenersi cautelative, ma ragionevoli in virtù del fatto che eventi di tale
portata si sono verificati negli ultimi anni.
Nei paragrafi specifici dove sono riportate le analisi vere e proprie sono illustrate anche tutte le considerazioni fatte in
ciascun caso.

6.2.1 Il software SSAP2010


Il Programma SSAP nasce da attività di ricerca svolta nella ricerca di algoritmi che consentono di ottenere un'ottimale
modellazione della configurazione geomeccanica e litostratigrafica dei pendii in terreni sciolti. Infatti, una volta che sia
stata realizzata una corretta caratterizzazione geolitologica della scarpata, è necessario, per valutare correttamenteil grado
di stabilità, anche tenere di conto delle eventuali disomogeneità nella massa del pendio soprattutto nei casi di marcata
variabilità delle caratteristiche del terreno. Le disomogeneità presenti sono generalmente costituite da strati e lenti di
materiali aventi diverse caratteristiche geomeccaniche, livelli di falda variabili, topografie irregolari, elementi stabilizzanti
(muri, palificate, geogriglie, geosintetici ecc.). Ogni codice di calcolo per la verifica di stabilità dei pendii deve agire
contemporaneamente in diverse direzioni per assicurare operazioni di verifica affidabili e capaci di tenere conto di tutti i
possibili elementi di discontinuità.
In quest'ottica il codice SSAPè stato sviluppato mirando ai seguenti obiettivi:
1. Possibilità di rappresentare adeguatamente tutte le discontinuità presenti nei pendii naturali;
2. Evitare tutte le eccessive assunzioni semplificative su stratigrafia, profilo della falda, superfici di
scorrimento di forma regolare (circolare, spirale log. ecc.);
3. Seguire gli attuali standard di lavoro e normativi nelle verifiche di stabilità nei pendii in terreni sciolti e
ammassi rocciosi fratturati;
4. Tempi di calcolo realistici anche per elaboratori anche di medie capacità;
5. Facilità di uso e interfaccia amichevole, con console a pulsanti, uso del Mouse e un sistema di aiuto
contestuale.
Per ovviare in parte alla complessità insita nell'effettuazione di verifiche di stabilità in materiali sciolti, sono state stabilite
specifiche convenzioni riguardanti le unità di misura, il formato dei file dei dati di ingresso, la rappresentazione geometrica
del pendio e dei parametri geo-meccanici dei materiali che compongono il pendio stesso. Lo scopo è quello di definire un
modello geometrico e meccanico del pendio semplice e nello stesso tempo il più realistico possibile.
Specifiche tecniche
Denominazione del software: SSAP - SlopeStability Analysis Program
31
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Produttore del software: Dr. Geol. L.Borselli


http://www.lorenzo-borselli.eu
Versione: 4.8.4 (2017)
Identificatore licenza: FREEWARE

6.2.2 Ipotesi effettuate


Valutazione della sicurezza
La valutazione della sicurezza viene effettuata ai sensi del paragrafo 6 delle NTC, confrontando la resistenza di progetto Rd,
valutata in base ai valori di progetto della resistenza dei materiali e alle grandezze geometriche interessate, e il valore di
progetto Ed delle azioni, valutato in base ai valori di progetto delle azioni. La condizione da verificare è :
Ed <Rd
In questo caso sia ai parametri caratteristici dei parametri fisico meccanici, che a quelli delle azioni, vengono applicati dei
coefficienti parziali di sicurezzacalcolati in relazione
 al tipo di azione
 alla vita nominale della struttura (1)
 alla sua classe d’uso (2)
La verifica della condizione suddetta è effettuata, secondo le nuove norme, impiegandol’Approccio 1- Combinazione 2
(A2+M2+R2), con R2 = 1,1.
I coefficienti parziali per i parametri geomeccanici, non vi sono azioni significative da applicare al pendio in questo caso,
sono i seguenti:

Metodo di calcolo
Il metodo di calcolo scelto è all'equilibrio limite di Borselli (2016) all'interno del quale viene utilizzato l'algoritmo iterativo
di calcolo di Fs proposta da Zhu (2005) per eliminare i problemi di convergenza.
Questo prevede che le forze d'interazione verticali interconcio, inizialmente incognite, non vengono trascurate come nel
caso delle procedure semplificate (es.: Fellenius, Bishop, Janbu semplificato), ma vengono fatte alcune assunzioni utili
alla risoluzione numerica. I vari metodi di calcolo di Fs, implementati all'interno del SSAP2010 si diversificano per le
assunzioni relative alle forze di interazione tra i conci e in particolare per l'espressione della T(x) in funzione delle forze di
interazione orizzontali e della geometria della superficie di scivolamento o dei parametri geo-meccanici e idraulici
associati alle superfici verticali inter-concio: le ipotesi di correlazione tra T(x) e le altre grandezze alla base del metodo di
Borselli, una generalizzazione del metodo di Morgestern & Price, sono riportate nella tabella sottostante.
Per chiarimenti circa gli ulteriori parametri di calcolo impostati all'interno della modellazione si rimanda al manuale del
programma, disponibile on-line gratuitamente insieme al software stesso.

32
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Parametri sismici
Sito in esame.
 latitudine: 44,0691250581405 [°]
 longitudine: 9,92196486288134 [°]
 Classe d'uso: II. Costruzioni il cui uso preveda normali affollamenti, senza contenuti pericolosi per
 l’ambiente e senza funzioni pubbliche e sociali essenziali. Industrie con attività non pericolose per
 l’ambiente. Ponti, opere infrastrutturali, reti viarie non ricadenti in Classe d’uso III o in Classe d’uso
 IV, reti ferroviarie la cui interruzione non provochi situazioni di emergenza. Dighe il cui collasso
 non provochi conseguenze rilevanti.
 Vita nominale: 50 [anni]

Siti di riferimento:
ID Latitudine[°] Longitudine[°] Distanza[m]
Sito 1 ID: 18485 Lat: 44,0794 Lon: 9,8712 Distanza: 4210,320
Sito 2 ID: 18486 Lat: 44,0815 Lon: 9,9408 Distanza: 2036,519
Sito 3 ID: 18708 Lat: 44,0315 Lon: 9,9437 Distanza: 4526,237
Sito 4 ID: 18707 Lat: 44,0294 Lon: 9,8742 Distanza: 5834,663
Parametri sismici
Categoria sottosuolo: B
Categoria topografica: T2
Periodo di riferimento: 50 anni
Coefficiente cu: 1

Operatività (SLO):
Probabilità di superamento: 81 %
33
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Tr: 30 [anni]
ag: 0,040 g
Fo: 2,541
Tc*: 0,223 [s]

Danno (SLD):
Probabilità di superamento: 63 %
Tr: 50 [anni]
ag: 0,049 g
Fo: 2,526
Tc*: 0,245 [s]

Salvaguardia della vita (SLV):


Probabilità di superamento: 10 %
Tr: 475 [anni]
ag: 0,121 g
Fo: 2,408
Tc*: 0,292 [s]

Prevenzione dal collasso (SLC):


Probabilità di superamento: 5 %
Tr: 975 [anni]
ag: 0,156 g
Fo: 2,379
Tc*: 0,300 [s]

Coefficienti Sismici
SLO:
Ss: 1,200
Cc: 1,480
St: 1,200
Kh: 0,011
Kv: 0,006
Amax: 0,561
Beta: 0,200
SLD:
Ss: 1,200
Cc: 1,460
St: 1,200
Kh: 0,014
Kv: 0,007
Amax: 0,699
Beta: 0,200
SLV:
Ss: 1,200
Cc: 1,410
St: 1,200
Kh: 0,042
34
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Kv: 0,021
Amax: 1,703
Beta: 0,240
SLC:
Ss: 1,200
Cc: 1,400
St: 1,200
Kh: 0,054
Kv: 0,027
Amax: 2,197
Beta: 0,240
Modellazione della paratia
Quando una palificata è inserita in un pendio costituisce un elemento di disomogeneità’ rispetto alle antecedenti proprietà
fisico meccaniche, data la differenza, talvolta molto rilevante, di quelle costituenti la palificata rispetto a quelle del
terreno/roccia originale. E’ quindi auspicabile che la palificata (che ha una massa propria e che occupa un volume,
sostituendosi in parte al terreno originale) sia inserita come una lente-strato con propri valori di resistenza al taglio, o di
peso unitario.
La nuova lente strato avrà caratteristiche geomeccaniche diverse dal terreno originale. La determinazione corretta dei
parametri geo-meccanici della nuova lente-strato dipende dalle caratteristiche geometriche di base della palificata e dai
rispettivi valori geo-meccanici del materiale costituente il palo e del terreno originale.
Tali caratteristiche  sono state determinate mediante:

dove:
D1 = interasse minimo tra i pali (m) e D = diametro dei pali (m).

Modellazione dei muri


I muri presenti nel pendio allo stato attuale, sono stati modellati come degli strati dotati, secondo la convenzione del
codice di calcolo del programma utilizzato, di una Cu elevatissima, al fine di riconoscere loro una rigidezza elevata e di
non farli attraversare, quindi, da nessuna delle superfici di scivolamento.

6.3 Analisi di stabilità ante operam

ANALISI DI STABILITA' ANTE OPERAM


L'immagine seguente riporta i risultati ottenuti con quest'analisi: delle 500 superfici che sono state fatte ricercare, 32
hanno il fattore di sicurezza inferiore a 1,1, pertanto non possono ritenersi stabili ai sensi delle NTC;tali superfici

35
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

interessano soltanto lo strato detritico superficiale, non vanno ad interessare le argilliti sottostanti, ma tuttavia vanno ad
incidere direttamente sulla sicurezza della S.P.26.

Nell'ingrandimento seguente si riporta un ingrandimento di dettaglio delle superfici individuate, così classificate:
- in rosso la superficie con coefficiente di sicurezza minimo, pari a 0.65;
- in nero le superfici con coefficiente compreso tra il valore minimo e 0.9;
- in marrone le superfici con fattore di sicurezza compreso tra 0.9 e 1;
- in verde quelle con fattore di sicurezza compreso tra 1 e 1.09;
In generale si può notare che la distribuzione delle superfici è piuttosto omogenea, ma che le superfici con
coefficiente di sicurezza minore, compresa la minima in assoluto, interessano direttamente lo scavo di sbancamento alla
base del pendio, pertanto su queste è opportuno intervenire.Quest’ultime sono quindi quelle che con l’intervento di
progetto si andranno ad eliminare, diminuendo così la pericolosità a cui è esposta la strada provinciale.
Nell'immagine seguente si riporta un ulteriore ingrandimento in cui sono rese visibili soltanto le 10 superfici peggiori di
ciascuna classe considerata, al fine di rendere più comprensibile il grafico e il loro andamento.

36
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Per quanto riguarda le superfici disposte più a monte lungo il pendio, tuttavia c’è da considerare che in realtà la superficie
dello stesso è molto più disconnessa di quella semplificata nella modellazione e che la sistemazione del versante in
esame, oltre la vegetazione, una volta effettuate le operazioni di pulizia preliminare, andrà ad intervenire anche con
rafforzamenti locali studiati ad hoc per le criticità che si evidenzieranno legate proprio a tali disconnessioni topografiche.

dati di input modellazione


__ PARAMETRI GEOMETRICI - Coordinate X Y (in m) __

SUP T. SUP 2 SUP 3 SUP 4


X Y X Y X Y X Y
0.00 25.50 10.20 25.50 0.00 15.50 0.00 10.40
10.20 25.50 10.60 27.50 46.00 54.50 46.00 49.50
10.60 27.50 11.00 27.50 - - - -
11.00 27.50 11.00 25.50 - - - -
11.75 28.00 10.20 25.50 - - - -
13.20 28.00 - - - - - -
13.40 29.50 - - - - - -
46.00 57.40 - - - - - -

SUP 5 SUP 6 SUP 7 SUP 8


X Y X Y X Y X Y
0.00 0.00 - - - - - -
46.00 39.00 - - - - - -

---- SUP FALDA --------


X Y (in m)
11.00 27.50
11.75 28.00
13.20 28.00
13.40 29.50
37
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

46.00 57.40

------ GESTIONE ACQUIFERI ------

Strati esclusi da acquifero:


STRATO 2
STRATO 3
STRATO 4
STRATO 5
Esclusione sovraccarico pendio sommerso: NON ATTIVATA
Peso unitario fluido (kN/m^3): 9.81

Parametri funzione dissipazione superficiale pressione dei fluidi:


Coefficiente A 0
Coefficiente K 0.000800
Pressione minima fluidi Uo_Min (kPa) 0.01
Coefficiente di soprapressione oltre pressione hidrostatica1.00
Limitazione dissipazionea a Pressione Idrostatica = ATTIVA
STABILITE CONDIZIONI PER LA VERIFICA CON SOVRAPPRESSIONE ACQUIFERI CON DISSIPAZIONE IN DIREZIONE DELLA
SUPERFICIE

------- PARAMETRI GEOMECCANICI -------

fi` C` Cu Gamm Gamm_sat STR_IDX sgci GSI mi D


STRATO 1 28.00 12.00 0.00 18.00 19.00 2.098 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 2 0.00 500.00 0.00 20.00 20.00 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 3 30.76 13.10 0.00 18.00 19.00 2.416 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 4 27.30 26.80 0.00 20.00 21.00 2.834 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 5 29.00 74.40 0.00 21.00 22.00 10.078 0.00 0.00 0.00 0.00

Note: fi`________ Angolo di attrito interno efficace(in gradi)


C` ________ Coesione efficace (in Kpa)
Cu ________ Resistenza al taglio Non drenata (in Kpa)
Gamm ______ Peso di volume terreno fuori falda (in KN/m^3)
Gamm_sat __ Peso di volume terreno immerso (in KN/m^3)
STR_IDX ___ Indice di resistenza (usato in solo in 'SNIFF SEARCH) (adimensionale)
---- SOLO Per AMMASSI ROCCIOSI FRATTURATI - Parametri Criterio di Rottura di Hoek (2002)-
sigci _____ Resistenza Compressione Uniassiale Roccia Intatta (in MPa)
GSI _______ Geological Strenght Index ammasso(adimensionale)
mi ________ Indice litologico ammasso(adimensionale)
D _________ Fattore di disturbo ammasso(adimensionale)
Fattore di riduzione NTC2008 gammaPHI=1.25 e gammaC=1.25 - DISATTIVATO (solo per ROCCE)

------------ INFORMAZIONI GENERAZIONE SUPERFICI RANDOM ----------


*** PARAMETRI PER LA GENERAZIONE DELLE SUPERFICI
METODO DI RICERCA: RANDOM SEARCH - Siegel (1981)
FILTRAGGIO SUPERFICI : ATTIVATO
COORDINATE X1,X2,Y OSTACOLO : 0.00 0.00 0.00
LUNGHEZZA MEDIA SEGMENTI (m): 0.5 (+/-) 50%
INTERVALLO ASCISSE RANDOM STARTING POINT (Xmin .. Xmax): 0.10 41.50
LIVELLO MINIMO CONSIDERATO (Ymin): 0.00
INTERVALLO ASCISSE AMMESSO PER LA TERMINAZIONE (Xmin .. Xmax): 4.70 45.08

38
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

*** TOTALE SUPERFICI GENERATE : 500

------------ INFORMAZIONI PARAMETRI DI CALCOLO ------------


METODO DI CALCOLO : BORSELLI (Borselli, 2016)
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kh : 0.0420
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kv (assunto Positivo): 0.0210
COEFFICIENTE c=Kv/Kh UTILIZZATO : 0.5000
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE IN TESTA (kN/m): 0.00
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE ALLA BASE (kN/m): 0.00

N.B. Le forze orizzontali addizionali in testa e alla base sono poste uguali a 0
durante le tutte le verifiche globali.
I valori >0 impostati dall'utente sono utilizzati solo in caso di verifica singola

dati di otput modellazione

* DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *

Fattore di sicurezza (FS) 0.7166 - Min. - X Y Lambda= 0.5195


13.26 28.45
15.53 29.49
16.59 30.01
17.30 30.41
17.89 30.80
18.48 31.26
19.02 31.72
19.60 32.27
20.22 32.90
20.93 33.67
21.59 34.36
22.22 35.01
22.82 35.62
23.43 36.22
24.03 36.78
24.64 37.35
25.26 37.90
25.91 38.47
26.45 38.95
26.45 40.67

Fattore di sicurezza (FS) 0.7995 - N.2 -- X Y Lambda= 0.4884


19.97 35.12
21.74 35.85
22.60 36.22
23.19 36.50
23.71 36.76
24.19 37.04
24.65 37.32
25.13 37.64
25.63 37.99
26.18 38.39
26.70 38.78

39
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

27.20 39.17
27.68 39.56
28.17 39.96
28.66 40.37
29.15 40.81
29.65 41.26
30.18 41.75
30.69 42.21
31.18 42.64
31.66 43.05
32.15 43.45
32.63 43.84
33.13 44.22
33.63 44.60
34.17 44.99
34.67 45.37
35.16 45.75
35.64 46.13
36.13 46.54
36.39 46.77
36.39 49.18

Fattore di sicurezza (FS) 0.8403 - N.3 -- X Y Lambda= 0.4520


13.28 28.61
14.15 28.83
14.57 28.94
14.85 29.03
15.09 29.12
15.32 29.23
15.53 29.34
15.75 29.47
15.99 29.61
16.26 29.79
16.51 29.97
16.76 30.13
17.00 30.30
17.24 30.46
17.49 30.63
17.73 30.80
17.98 30.98
18.25 31.17
18.49 31.35
18.71 31.54
18.93 31.74
19.16 31.97
19.38 32.20
19.60 32.47
19.84 32.76
20.02 33.00
20.02 35.17

40
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Fattore di sicurezza (FS) 0.8659 - N.4 -- X Y Lambda= 0.4264


24.43 38.94
25.60 39.32
26.20 39.52
26.61 39.67
26.98 39.80
27.32 39.93
27.65 40.06
28.00 40.21
28.35 40.36
28.74 40.54
29.08 40.70
29.40 40.88
29.70 41.06
30.03 41.28
30.34 41.51
30.66 41.77
30.99 42.05
31.37 42.39
31.73 42.71
32.07 43.03
32.42 43.35
32.75 43.66
33.09 43.98
33.44 44.30
33.78 44.63
34.14 44.98
34.48 45.31
34.71 45.55
34.71 47.73

Fattore di sicurezza (FS) 0.8714 - N.5 -- X Y Lambda= 0.5593


13.22 28.16
14.43 29.11
15.05 29.59
15.49 29.92
15.88 30.21
16.24 30.47
16.59 30.72
16.94 30.97
17.31 31.22
17.69 31.48
18.05 31.73
18.39 31.99
18.72 32.26
19.07 32.55
19.40 32.84
19.75 33.16
20.10 33.50
20.48 33.88
20.84 34.25
21.20 34.62

41
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

21.39 34.81
21.39 36.34

Fattore di sicurezza (FS) 0.8854 - N.6 -- X Y Lambda= 0.4360


20.24 35.36
21.80 35.67
22.52 35.83
23.00 35.97
23.39 36.12
23.78 36.32
24.14 36.52
24.53 36.78
24.96 37.09
25.47 37.49
25.91 37.86
26.33 38.22
26.74 38.58
27.15 38.98
27.54 39.38
27.95 39.81
28.36 40.27
28.81 40.78
29.24 41.26
29.67 41.73
30.08 42.19
30.08 43.78

Fattore di sicurezza (FS) 0.8892 - N.7 -- X Y Lambda= 0.4194


14.68 30.59
15.83 30.65
16.36 30.70
16.72 30.75
17.01 30.81
17.30 30.91
17.56 31.01
17.85 31.15
18.17 31.32
18.57 31.55
18.89 31.76
19.20 31.97
19.48 32.18
19.78 32.43
20.07 32.69
20.37 32.97
20.68 33.30
21.04 33.69
21.36 34.02
21.67 34.33
21.96 34.60
22.27 34.87
22.56 35.12
22.86 35.36

42
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

23.18 35.60
23.55 35.85
23.86 36.09
24.16 36.33
24.16 38.71

Fattore di sicurezza (FS) 0.8952 - N.8 -- X Y Lambda= 0.4776


13.30 28.75
14.37 29.28
14.92 29.56
15.30 29.76
15.64 29.94
15.95 30.11
16.25 30.29
16.56 30.47
16.88 30.66
17.21 30.87
17.52 31.07
17.83 31.28
18.13 31.48
18.44 31.70
18.74 31.92
19.06 32.15
19.38 32.40
19.73 32.67
20.04 32.93
20.34 33.20
20.63 33.48
20.93 33.79
21.10 33.98
21.10 36.09

Fattore di sicurezza (FS) 0.8969 - N.9 -- X Y Lambda= 0.6612


16.06 31.78
17.99 32.31
18.88 32.58
19.47 32.81
19.96 33.03
20.45 33.31
20.89 33.60
21.37 33.96
21.88 34.37
22.47 34.88
23.03 35.36
23.57 35.83
24.10 36.28
24.61 36.72
25.13 37.16
25.66 37.61
26.19 38.06
26.73 38.51
27.24 38.93

43
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

27.75 39.33
28.25 39.71
28.76 40.09
29.26 40.44
29.77 40.79
30.32 41.14
30.91 41.52
31.43 41.87
31.92 42.23
32.39 42.61
32.89 43.05
33.37 43.49
33.87 43.99
34.39 44.54
34.80 45.00
34.80 47.81

Fattore di sicurezza (FS) 0.9191 - N.10 -- X Y Lambda= 0.4318


20.52 35.59
21.88 35.92
22.51 36.09
22.94 36.23
23.30 36.38
23.65 36.55
23.98 36.73
24.32 36.95
24.69 37.20
25.12 37.51
25.51 37.81
25.89 38.10
26.26 38.39
26.63 38.69
26.99 38.99
27.35 39.30
27.72 39.62
28.11 39.97
28.48 40.30
28.85 40.64
29.22 40.98
29.59 41.32
29.96 41.66
30.16 41.84
30.16 43.84

------------ ANALISI DEFICIT DI RESISTENZA -----------------------------------


# DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *
# Analisi Deficit in riferimento a FS(progetto) = 1.100

Sup N. FS FTR(kN/m) FTA(kN/m) Bilancio(kN/m) ESITO


1 0.717 238.5 332.9 -127.6 Deficit
2 0.800 293.7 367.3 -110.4 Deficit
3 0.840 129.8 154.5 -40.1 Deficit

44
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

4 0.866 191.6 221.2 -51.8 Deficit


5 0.871 139.9 160.6 -36.7 Deficit
6 0.885 184.6 208.5 -44.7 Deficit
7 0.889 186.8 210.0 -44.3 Deficit
8 0.895 141.0 157.5 -32.3 Deficit
9 0.897 469.0 522.9 -106.2 Deficit
10 0.919 176.0 191.5 -34.6 Deficit

Esito analisi: DEFICIT di RESISTENZA!

Valore massimo di DEFICIT di RESITENZA(kN/m): -127.6

Note: FTR --> Forza totale Resistente rispetto alla superficie


di scivolamento (componente Orizzontale)
FTA --> Forza totale Agente rispetto alla superficie
di scivolamento (componente Orizzontale)

IMPORTANTE! : Il Deficit o il Surplus di resistenza viene espresso in kN


per metro di LARGHEZZA rispetto al fronte della scarpata
------------------------------------------------------------------------------

TABELLA PARAMETRI CONCI DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


---------------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx alpha W ru U phi' (c',Cu)
(m) (m) (°) (kN/m) (-) (kPa) (°) (kPa)
13.260 0.140 24.60 1.34 0.52 4.84 28.00 12.00
13.400 0.267 24.60 5.40 0.52 10.20 28.00 12.00
13.667 0.267 24.60 5.95 0.52 11.25 28.00 12.00
13.935 0.267 24.60 6.50 0.52 12.29 28.00 12.00
14.202 0.267 24.60 7.05 0.52 13.34 28.00 12.00
14.469 0.267 24.60 7.60 0.52 14.38 28.00 12.00
14.737 0.267 24.60 8.16 0.52 15.42 28.00 12.00
15.004 0.267 24.60 8.71 0.52 16.47 28.00 12.00
15.272 0.258 24.60 8.91 0.52 17.50 28.00 12.00
15.529 0.267 26.20 9.77 0.52 18.44 28.00 12.00
15.797 0.267 26.20 10.27 0.52 19.41 28.00 12.00
16.064 0.267 26.20 10.78 0.52 20.38 28.00 12.00
16.331 0.256 26.20 10.77 0.52 21.30 28.00 12.00
16.587 0.267 29.56 11.71 0.52 22.09 28.00 12.00
16.854 0.267 29.56 12.11 0.52 22.91 28.00 12.00
17.122 0.178 29.56 8.30 0.52 23.58 28.00 12.00
17.300 0.267 33.37 12.72 0.52 23.96 28.00 12.00
17.567 0.267 33.37 12.99 0.52 24.52 28.00 12.00
17.835 0.058 33.37 2.83 0.52 24.91 28.00 12.00
17.892 0.267 37.58 13.24 0.52 24.98 28.00 12.00
18.159 0.267 37.58 13.36 0.52 25.22 28.00 12.00
18.427 0.053 37.58 2.68 0.52 25.38 28.00 12.00
18.480 0.267 40.60 13.45 0.52 25.39 28.00 12.00
18.748 0.267 40.60 13.44 0.52 25.39 28.00 12.00
19.015 0.008 40.60 0.39 0.52 25.31 28.00 12.00
19.023 0.267 43.38 13.38 0.52 25.31 28.00 12.00
19.290 0.267 43.38 13.26 0.52 25.10 28.00 12.00

45
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

19.557 0.045 43.38 2.20 0.52 24.81 28.00 12.00


19.602 0.267 45.59 13.06 0.52 24.75 28.00 12.00
19.869 0.267 45.59 12.83 0.52 24.33 28.00 12.00
20.137 0.082 45.59 3.91 0.52 23.85 28.00 12.00
20.219 0.267 47.24 12.49 0.52 23.67 28.00 12.00
20.487 0.267 47.24 12.18 0.52 23.11 28.00 12.00
20.754 0.177 47.24 7.90 0.52 22.47 28.00 12.00
20.931 0.267 46.62 11.68 0.52 22.15 28.00 12.00
21.198 0.267 46.62 11.39 0.52 21.58 28.00 12.00
21.466 0.123 46.62 5.15 0.52 21.08 28.00 12.00
21.589 0.267 45.91 11.00 0.52 20.88 28.00 12.00
21.856 0.267 45.91 10.76 0.52 20.39 28.00 12.00
22.124 0.093 45.91 3.67 0.52 19.96 28.00 12.00
22.216 0.267 45.14 10.45 0.52 19.82 28.00 12.00
22.484 0.267 45.14 10.24 0.52 19.42 28.00 12.00
22.751 0.073 45.14 2.78 0.52 19.05 28.00 12.00
22.825 0.267 44.32 10.00 0.52 18.96 28.00 12.00
23.092 0.267 44.32 9.83 0.52 18.64 28.00 12.00
23.359 0.074 44.32 2.69 0.52 18.34 28.00 12.00
23.433 0.267 43.51 9.63 0.52 18.26 28.00 12.00
23.701 0.267 43.51 9.51 0.52 18.01 28.00 12.00
23.968 0.064 43.51 2.24 0.52 17.79 28.00 12.00
24.032 0.267 42.68 9.36 0.52 17.74 28.00 12.00
24.299 0.267 42.68 9.27 0.52 17.57 28.00 12.00
24.566 0.074 42.68 2.54 0.52 17.41 28.00 12.00
24.640 0.267 41.85 9.17 0.52 17.37 28.00 12.00
24.908 0.267 41.85 9.12 0.52 17.26 28.00 12.00
25.175 0.086 41.85 2.92 0.52 17.18 28.00 12.00
25.261 0.267 41.07 9.06 0.52 17.15 28.00 12.00
25.528 0.267 41.07 9.04 0.52 17.10 28.00 12.00
25.796 0.118 41.07 3.99 0.52 17.04 28.00 12.00
25.914 0.267 41.67 9.00 0.52 17.02 28.00 12.00
26.181 0.267 41.67 8.95 0.52 16.93 28.00 12.00

----------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
W(kN/m) : Forza peso concio
ru(-) : Coefficiente locale pressione interstiziale
U(kPa) : Pressione totale dei pori base concio
phi'(°) : Angolo di attrito efficace base concio
c'/Cu (kPa) : Coesione efficace o Resistenza al taglio in condizioni non drenate
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA DIAGRAMMA DELLE FORZE DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
X ht yt yt' E(x) T(x) E' rho(x) FS_FEM FS_p-qFEM
(m) (m) (m) (--) (kN/m) (kN/m) (kN) (--) (--) (--)
13.260 0.000 28.449 1.138 0.0000000000E+000 0.0000000000E+000 1.1751042611E+001 0.048
4.931 8.146

46
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

13.400 0.247 28.760 1.138 1.6911586112E+000 7.8868192652E-001 1.2380838475E+001 0.048


4.931 8.146
13.667 0.277 28.913 0.584 5.1619461865E+000 2.4471961763E+000 1.2897356379E+001 0.118
3.684 5.422
13.935 0.315 29.072 0.617 8.5877257493E+000 4.2210911933E+000 1.2812411054E+001 0.170
3.292 4.321
14.202 0.362 29.242 0.641 1.2013090750E+001 6.4050720575E+000 1.2773679737E+001 0.221
2.997 3.495
14.469 0.413 29.415 0.655 1.5418159624E+001 9.2318590205E+000 1.2466844412E+001 0.278
2.739 2.988
14.737 0.468 29.593 0.666 1.8679451433E+001 1.2364264814E+001 1.1717542043E+001 0.332
2.486 2.626
15.004 0.524 29.771 0.668 2.1683847957E+001 1.5512888212E+001 1.0744030942E+001 0.377
2.284 2.378
15.272 0.580 29.950 0.670 2.4424576911E+001 1.8485948651E+001 1.0320738591E+001 0.412
2.106 2.210
15.529 0.635 30.123 0.676 2.7101302290E+001 2.1434506490E+001 9.8887735382E+000 0.443
1.957 2.095
15.797 0.686 30.305 0.684 2.9606705119E+001 2.3800266447E+001 8.9562827741E+000 0.460
1.824 2.000
16.064 0.738 30.489 0.698 3.1890470213E+001 2.3358992714E+001 7.9208206584E+000 0.425
1.704 1.914
16.331 0.796 30.678 0.716 3.3842183294E+001 2.3299116315E+001 6.6035624310E+000 0.402
1.595 1.828
16.587 0.855 30.863 0.715 3.5359843944E+001 2.3871240734E+001 5.2271086859E+000 0.394
1.500 1.739
16.854 0.893 31.052 0.744 3.6558572460E+001 2.5224822452E+001 3.6890114891E+000 0.402
1.398 1.628
17.122 0.949 31.261 0.741 3.7332458692E+001 2.7145713211E+001 2.0894004436E+000 0.419
1.309 1.521
17.300 0.970 31.383 0.716 3.7609234790E+001 2.8590408916E+001 1.0218920466E+000 0.435
1.251 1.444
17.567 0.991 31.580 0.737 3.7669650194E+001 3.0694986981E+001 -6.0864798647E-001 0.459
1.173 1.329
17.835 1.012 31.777 0.737 3.7283774162E+001 3.2355307317E+001 -1.9307010170E+000 0.479
1.104 1.234
17.892 1.017 31.819 0.792 3.7166726158E+001 3.2638672609E+001 -2.2035244054E+000 0.482
1.089 1.212
18.159 1.026 32.034 0.804 3.6368750134E+001 3.3436701548E+001 -3.7078720874E+000 0.496
1.030 1.129
18.427 1.035 32.249 0.804 3.5184026135E+001 3.3382133866E+001 -4.6583088198E+000 0.498
0.977 1.051
18.480 1.037 32.292 0.848 3.4933171218E+001 3.3310092705E+001 -4.8380293661E+000 0.498
0.968 1.033
18.748 1.037 32.521 0.857 3.3459510084E+001 3.2598025055E+001 -5.9555787132E+000 0.495
0.926 0.978
19.015 1.037 32.750 0.857 3.1748561346E+001 3.1220987377E+001 -7.0439981306E+000 0.483
0.889 0.932
19.023 1.037 32.757 0.871 3.1693460002E+001 3.1165508988E+001 -7.0673775075E+000 0.482
0.888 0.931
19.290 1.017 32.990 0.890 2.9762044047E+001 2.9190114896E+001 -7.4526729420E+000 0.465
0.859 0.897

47
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

19.557 1.007 33.233 0.897 2.7708313140E+001 2.7067398022E+001 -7.8036099201E+000 0.445


0.837 0.872
19.602 1.002 33.270 0.875 2.7359197811E+001 2.6705673036E+001 -7.9609105365E+000 0.441
0.834 0.868
19.869 0.965 33.506 0.920 2.5011413619E+001 2.4264920395E+001 -8.6869421924E+000 0.419
0.818 0.852
20.137 0.948 33.762 0.927 2.2714053621E+001 2.1871715930E+001 -8.6315276326E+000 0.394
0.808 0.844
20.219 0.933 33.830 0.922 2.2001327898E+001 2.1131994879E+001 -8.8091387970E+000 0.386
0.806 0.843
20.487 0.898 34.084 0.998 1.9502508693E+001 1.8558213520E+001 -9.0662065388E+000 0.358
0.804 0.849
20.754 0.888 34.364 1.022 1.7153380749E+001 1.6155571928E+001 -8.9373842830E+000 0.330
0.808 0.866
20.931 0.872 34.539 1.014 1.5552538298E+001 1.4542829020E+001 -8.7100821812E+000 0.309
0.814 0.881
21.198 0.864 34.815 1.005 1.3355911907E+001 1.2347673984E+001 -7.8792155955E+000 0.276
0.828 0.913
21.466 0.843 35.076 0.950 1.1339307482E+001 1.0362873515E+001 -7.5538926694E+000 0.244
0.845 0.949
21.589 0.822 35.186 0.923 1.0408601241E+001 9.4646162370E+000 -7.1414074912E+000 0.229
0.855 0.967
21.856 0.797 35.436 0.939 8.7417613936E+000 7.8612833054E+000 -5.9849037064E+000 0.199
0.878 1.011
22.124 0.772 35.688 0.943 7.2083104980E+000 6.4141521228E+000 -5.2579690680E+000 0.170
0.901 1.055
22.216 0.765 35.776 0.940 6.7359765546E+000 5.9733182778E+000 -4.9413564923E+000 0.161
0.910 1.072
22.484 0.746 36.026 0.921 5.5311816320E+000 4.8578698947E+000 -4.2766241840E+000 0.137
0.934 1.118
22.751 0.720 36.268 0.913 4.4491493209E+000 3.8731978334E+000 -3.6926285330E+000 0.114
0.955 1.163
22.825 0.715 36.337 0.927 4.1849719681E+000 3.6351087473E+000 -3.5257978146E+000 0.108
0.960 1.176
23.092 0.701 36.584 0.916 3.3098412703E+000 2.8445816358E+000 -3.0855055127E+000 0.087
0.973 1.214
23.359 0.683 36.827 0.907 2.5350682748E+000 2.1552686235E+000 -2.8282954879E+000 0.068
0.978 1.245
23.433 0.677 36.894 0.912 2.3272566768E+000 1.9732383889E+000 -2.6819748322E+000 0.063
0.977 1.251
23.701 0.668 37.138 0.904 1.7329887058E+000 1.4561422781E+000 -2.0505161663E+000 0.048
0.965 1.258
23.968 0.653 37.377 0.892 1.2307899286E+000 1.0259579568E+000 -1.7583948450E+000 0.035
0.944 1.253
24.032 0.649 37.433 0.879 1.1206813716E+000 9.3257320358E-001 -1.6657405933E+000 0.032
0.935 1.247
24.299 0.637 37.668 0.884 7.4730799442E-001 6.1789051346E-001 -1.3071854786E+000 0.024
0.895 1.219
24.566 0.629 37.906 0.889 4.2169375354E-001 3.4681014571E-001 -1.3092181401E+000 0.024
0.846 1.177
24.640 0.626 37.972 0.864 3.2318935110E-001 2.6546270436E-001 -1.2444141944E+000 0.024
0.830 1.159

48
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.908 0.616 38.201 0.868 7.7656412403E-002 6.3540736136E-002 -7.2280603035E-001 0.024 0.773


1.091
25.175 0.611 38.436 0.880 -6.3314686594E-002 -5.1643910456E-002 -4.0003967113E-001 0.024 0.707
1.016
25.261 0.610 38.512 0.874 -9.4198242618E-002 -7.6765988907E-002 -2.9567707384E-001 0.024 0.686
0.990
25.528 0.610 38.745 0.865 -1.2051870424E-001 -9.7973029499E-002 2.2965029517E-002 0.024 0.622
0.925
25.796 0.607 38.975 0.826 -8.1918216911E-002 -6.6432409060E-002 1.7076228557E-001 0.024 0.575
0.864
25.914 0.592 39.063 0.891 -6.0343012055E-002 -4.8880512768E-002 1.5856200248E-001 0.024 0.568
0.853
26.181 0.609 39.318 0.891 -3.2378828108E-002 -2.6155764340E-002 1.1284822084E-001 0.024 0.562
0.840
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
ht(m) : Altezza linea di thrust da nodo sinistro base concio
yt(m) : coordinata Y linea di trust
yt'(-) : gradiente pendenza locale linea di trust
E(x)(kN/m) : Forza Normale interconcio
T(x)(kN/m) : Forza Tangenziale interconcio
E' (kN) : derivata Forza normale interconcio
Rho(x) (-) : fattore mobilizzazione resistenza al taglio verticale interconcio ZhU et al.(2003)
FS_FEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by qFEM
FS_p-qFEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by p-qFEM Procedure
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA SFORZI DI TAGLIO DISTRIBUITI LUNGO SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


-------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx dl alpha TauStress TauF
(m) (m) (m) (°) (kPa) (kN/m)
13.260 0.140 0.154 24.596 3.956 0.610
13.400 0.267 0.294 24.596 8.338 2.452
13.667 0.267 0.294 24.596 9.191 2.703
13.935 0.267 0.294 24.596 10.044 2.953
14.202 0.267 0.294 24.596 10.897 3.204
14.469 0.267 0.294 24.596 11.750 3.455
14.737 0.267 0.294 24.596 12.603 3.706
15.004 0.267 0.294 24.596 13.456 3.957
15.272 0.258 0.283 24.596 14.294 4.051
15.529 0.267 0.298 26.201 15.708 4.681
15.797 0.267 0.298 26.201 16.519 4.922
16.064 0.267 0.298 26.201 17.331 5.164
16.331 0.256 0.285 26.201 18.124 5.163
16.587 0.267 0.307 29.561 20.188 6.205
16.854 0.267 0.307 29.561 20.879 6.417
17.122 0.178 0.205 29.561 21.454 4.397
17.300 0.267 0.320 33.366 23.238 7.439
17.567 0.267 0.320 33.366 23.738 7.599
17.835 0.058 0.069 33.366 24.042 1.655
17.892 0.267 0.337 37.581 25.249 8.518

49
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

18.159 0.267 0.337 37.581 25.477 8.595


18.427 0.053 0.067 37.581 25.614 1.724
18.480 0.267 0.352 40.603 26.069 9.180
18.748 0.267 0.352 40.603 26.065 9.179
19.015 0.008 0.010 40.603 26.063 0.268
19.023 0.267 0.368 43.378 26.096 9.599
19.290 0.267 0.368 43.378 25.855 9.511
19.557 0.045 0.061 43.378 25.715 1.579
19.602 0.267 0.382 45.586 25.427 9.714
19.869 0.267 0.382 45.586 24.982 9.544
20.137 0.082 0.118 45.586 24.691 2.909
20.219 0.267 0.394 47.239 24.194 9.528
20.487 0.267 0.394 47.239 23.589 9.289
20.754 0.177 0.261 47.239 23.085 6.023
20.931 0.267 0.389 46.622 22.664 8.823
21.198 0.267 0.389 46.622 22.119 8.611
21.466 0.123 0.179 46.622 21.721 3.894
21.589 0.267 0.384 45.910 21.402 8.224
21.856 0.267 0.384 45.910 20.926 8.041
22.124 0.093 0.133 45.910 20.605 2.747
22.216 0.267 0.379 45.137 20.354 7.714
22.484 0.267 0.379 45.137 19.951 7.562
22.751 0.073 0.104 45.137 19.695 2.052
22.825 0.267 0.374 44.316 19.494 7.284
23.092 0.267 0.374 44.316 19.168 7.163
23.359 0.074 0.103 44.316 18.960 1.960
23.433 0.267 0.369 43.508 18.790 6.927
23.701 0.267 0.369 43.508 18.538 6.834
23.968 0.064 0.088 43.508 18.381 1.613
24.032 0.267 0.364 42.677 18.249 6.637
24.299 0.267 0.364 42.677 18.070 6.572
24.566 0.074 0.100 42.677 17.956 1.803
24.640 0.267 0.359 41.855 17.851 6.408
24.908 0.267 0.359 41.855 17.743 6.369
25.175 0.086 0.115 41.855 17.672 2.040
25.261 0.267 0.355 41.070 17.596 6.240
25.528 0.267 0.355 41.070 17.554 6.225
25.796 0.118 0.157 41.070 17.523 2.749
25.914 0.267 0.358 41.667 17.498 6.263
26.181 0.267 0.358 41.667 17.406 6.230
-------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
dl(m) : lunghezza base concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
TauStress(kPa) : Sforzo di taglio su base concio
TauF (kN/m) : Forza di taglio su base concio
-------------------------------------------------------------------------------------------------

50
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

6.4 Analisi di stabilità post operam

L'immagine seguente, riporta i risultati ottenuti con quest'analisi: delle 500 superfici che sono state fatte ricercare, ancora
22 hanno il fattore di sicurezza inferiore a 1,1, pertanto non possono ritenersi stabili ai sensi delle NTC:tali superfici,
tuttavia, allo stato attuale non ve n'è alcuna che attraversa la paratia di micropali progettata per proteggere la viabilità e il
muro esistente in pietra.

L'opera, pertanto può ritenersi efficace; tuttavia c’è da analizzarein dettaglio la permanenza delle superfici che si generano a
monte dei pali.
Le superfici individuate, sono state ancora così classificate:
- in rosso la superficie con coefficiente di sicurezza minimo, pari a 0.51;
- in nero le superfici con coefficiente compreso tra il valore minimo e 0.9;
- in marrone le superfici con fattore di sicurezza compreso tra 0.9 e 1;
- in verde quelle con fattore di sicurezza compreso tra 1 e 1.09;

Le superfici sono ancora uniformemente distribuite lungo il versante, non ci sono particolari concentrazioni specifiche di
valori di coefficienti di sicurezza, come dimostrano le immagini seguenti che riportano gli ingrandimenti delle varie classi.

51
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Tuttavia si ritiene che il riassetto vegetazionale, con il conseguente miglioramento delle condizioni del sottobosco, sarà
sufficiente, insieme alle opere di ingegneria naturalistica che si posizioneranno in corrispondenza delle criticità
topografiche locali, a portare a verifica anche la maggior parte di tali superfici. Ovviamente questo sarà possibile
dimostrarlo esclusivamente a fine lavori, quando i rilievi, le opere saranno definiti e consentiranno una modellazione
accurata.Una volta individuate meglio le condizioni reali del pendio ed effettuata la conseguente modellazione del versante,
si valuterà se sarà il caso di intervenire con un sistema di rinforzo corticale anche in questa parte, a protezione dello
scivolamento delle stesse, oppure se anche in tal caso le opere locali e il riassetto della vegetazione potranno essere
sufficienti.

dati di input modellazione


__ PARAMETRI GEOMETRICI - Coordinate X Y (in m) __

SUP T. SUP 2 SUP 3 SUP 4


X Y X Y X Y X Y
0.00 25.50 10.20 25.50 13.50 28.00 13.65 28.00
10.20 25.50 10.60 27.50 13.50 29.50 13.90 28.00
10.60 27.50 11.00 27.50 13.70 29.50 13.90 27.28
11.00 27.50 11.00 25.50 14.00 29.50 13.65 27.05
11.05 28.10 10.20 25.50 14.00 28.00 13.65 28.00
12.05 28.00 - - 13.50 28.00 - -
13.50 28.00 - - - - - -
13.50 29.50 - - - - - -
13.70 29.50 - - - - - -
46.00 57.40 - - - - - -

SUP 5 SUP 6 SUP 7 SUP 8

52
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

X Y X Y X Y X Y
0.00 15.50 13.90 27.28 0.00 10.40 13.65 20.70
13.65 27.05 13.90 20.90 13.65 20.70 13.90 20.90
13.90 27.28 13.65 20.70 13.90 20.90 13.90 19.00
46.00 54.50 13.65 27.05 46.00 49.50 13.65 19.00
- - 13.90 27.28 - - 13.65 20.70

SUP 9 SUP 10 SUP 11 SUP 12


X Y X Y X Y X Y
0.00 0.00 - - - - - -
46.00 39.00 - - - - - -

---- SUP FALDA --------


X Y (in m)
13.70 29.50
46.00 57.40

------ GESTIONE ACQUIFERI ------

Strati esclusi da acquifero:


STRATO 2
STRATO 3
STRATO 4
STRATO 5
STRATO 6
STRATO 7
STRATO 8
STRATO 9
Esclusione sovraccarico pendio sommerso: NON ATTIVATA
Peso unitario fluido (kN/m^3): 9.81

Parametri funzione dissipazione superficiale pressione dei fluidi:


Coefficiente A 0
Coefficiente K 0.000800
Pressione minima fluidi Uo_Min (kPa) 0.01
Coefficiente di soprapressione oltre pressione hidrostatica1.00
Limitazione dissipazionea a Pressione Idrostatica = ATTIVA
STABILITE CONDIZIONI PER LA VERIFICA CON SOVRAPPRESSIONE ACQUIFERI CON DISSIPAZIONE IN DIREZIONE DELLA
SUPERFICIE

------- PARAMETRI GEOMECCANICI -------

fi` C` Cu Gamm Gamm_sat STR_IDX sgci GSI mi D


STRATO 1 28.00 12.00 0.00 18.00 19.00 2.098 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 2 0.00 0.00 500.00 20.00 20.00 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 3 0.00 0.00 1000.00 25.00 25.00 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 4 21.84 230.00 0.00 19.40 20.20 992.422 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 5 30.76 13.10 0.00 19.00 20.00 2.416 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 6 24.00 230.00 0.00 20.20 21.00 992.591 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 7 27.30 26.80 0.00 21.00 22.00 2.834 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 8 21.30 241.00 0.00 21.80 23.24 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 9 29.00 74.40 0.00 22.00 23.00 10.078 0.00 0.00 0.00 0.00

53
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Note: fi`________ Angolo di attrito interno efficace(in gradi)


C` ________ Coesione efficace (in Kpa)
Cu ________ Resistenza al taglio Non drenata (in Kpa)
Gamm ______ Peso di volume terreno fuori falda (in KN/m^3)
Gamm_sat __ Peso di volume terreno immerso (in KN/m^3)
STR_IDX ___ Indice di resistenza (usato in solo in 'SNIFF SEARCH) (adimensionale)
---- SOLO Per AMMASSI ROCCIOSI FRATTURATI - Parametri Criterio di Rottura di Hoek (2002)-
sigci _____ Resistenza Compressione Uniassiale Roccia Intatta (in MPa)
GSI _______ Geological Strenght Index ammasso(adimensionale)
mi ________ Indice litologico ammasso(adimensionale)
D _________ Fattore di disturbo ammasso(adimensionale)
Fattore di riduzione NTC2008 gammaPHI=1.25 e gammaC=1.25 - DISATTIVATO (solo per ROCCE)

------------ INFORMAZIONI GENERAZIONE SUPERFICI RANDOM ----------


*** PARAMETRI PER LA GENERAZIONE DELLE SUPERFICI
METODO DI RICERCA: RANDOM SEARCH - Siegel (1981)
FILTRAGGIO SUPERFICI : ATTIVATO
COORDINATE X1,X2,Y OSTACOLO : 0.00 0.00 0.00
LUNGHEZZA MEDIA SEGMENTI (m): 0.5 (+/-) 50%
INTERVALLO ASCISSE RANDOM STARTING POINT (Xmin .. Xmax): 0.10 41.50
LIVELLO MINIMO CONSIDERATO (Ymin): 0.00
INTERVALLO ASCISSE AMMESSO PER LA TERMINAZIONE (Xmin .. Xmax): 4.70 45.08

*** TOTALE SUPERFICI GENERATE : 500

------------ INFORMAZIONI PARAMETRI DI CALCOLO ------------


METODO DI CALCOLO : BORSELLI (Borselli, 2016)
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kh : 0.0420
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kv (assunto Positivo): 0.0210
COEFFICIENTE c=Kv/Kh UTILIZZATO : 0.5000
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE IN TESTA (kN/m): 0.00
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE ALLA BASE (kN/m): 0.00

N.B. Le forze orizzontali addizionali in testa e alla base sono poste uguali a 0
durante le tutte le verifiche globali.
I valori >0 impostati dall'utente sono utilizzati solo in caso di verifica singola
dati di output modellazione
---------------------------------------------------------
* DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *

Fattore di sicurezza (FS) 0.8078 - Min. - X Y Lambda= 0.4470


19.52 34.53
21.20 35.24
22.04 35.61
22.63 35.88
23.15 36.13
23.63 36.38
24.09 36.63
24.57 36.90
25.06 37.19
25.60 37.52

54
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

26.09 37.84
26.56 38.16
27.02 38.49
27.49 38.84
27.95 39.21
28.42 39.60
28.91 40.02
29.43 40.48
29.93 40.94
30.41 41.39
30.88 41.85
31.36 42.32
31.82 42.79
31.82 45.15

Fattore di sicurezza (FS) 0.8087 - N.2 -- X Y Lambda= 0.4643


17.04 32.38
19.19 32.98
20.15 33.29
20.79 33.54
21.31 33.81
21.84 34.15
22.31 34.51
22.83 34.95
23.39 35.48
24.06 36.16
24.68 36.78
25.27 37.36
25.84 37.91
26.41 38.44
26.96 38.96
27.52 39.47
28.09 39.98
28.66 40.49
29.24 41.00
29.81 41.50
30.38 42.01
30.95 42.51
31.20 42.74
31.20 44.62

Fattore di sicurezza (FS) 0.9237 - N.3 -- X Y Lambda= 0.4057


20.96 35.77
21.78 35.99
22.20 36.11
22.50 36.18
22.78 36.25
23.02 36.31
23.26 36.38
23.51 36.44
23.78 36.50
24.06 36.56

55
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.29 36.63
24.51 36.71
24.72 36.80
24.94 36.92
25.15 37.04
25.37 37.19
25.61 37.37
25.89 37.60
26.15 37.81
26.40 38.02
26.65 38.22
26.89 38.42
27.14 38.62
27.38 38.82
27.63 39.03
27.89 39.25
28.13 39.46
28.36 39.68
28.59 39.90
28.83 40.15
29.05 40.40
29.29 40.66
29.51 40.92
29.51 43.15

Fattore di sicurezza (FS) 0.9312 - N.4 -- X Y Lambda= 0.3937


30.52 44.03
31.38 43.91
31.77 43.87
32.02 43.86
32.21 43.87
32.42 43.92
32.59 43.97
32.79 44.05
33.02 44.16
33.30 44.32
33.55 44.46
33.78 44.60
34.01 44.73
34.23 44.87
34.45 45.02
34.67 45.17
34.90 45.32
35.14 45.50
35.37 45.66
35.59 45.83
35.81 46.00
36.03 46.18
36.24 46.37
36.47 46.57
36.69 46.78
36.94 47.00

56
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

37.16 47.23
37.39 47.45
37.61 47.67
37.83 47.91
38.00 48.10
38.00 50.49

Fattore di sicurezza (FS) 0.9404 - N.5 -- X Y Lambda= 0.4562


18.92 34.01
20.11 34.33
20.67 34.50
21.05 34.64
21.37 34.77
21.68 34.94
21.96 35.10
22.27 35.31
22.59 35.54
22.96 35.83
23.31 36.09
23.65 36.35
23.97 36.59
24.30 36.83
24.62 37.06
24.95 37.30
25.29 37.53
25.64 37.78
25.96 38.01
26.28 38.26
26.58 38.51
26.90 38.78
27.21 39.06
27.52 39.37
27.85 39.69
28.20 40.05
28.54 40.41
28.74 40.63
28.74 42.49

Fattore di sicurezza (FS) 0.9509 - N.6 -- X Y Lambda= 0.4259


25.60 39.78
26.34 39.67
26.68 39.63
26.91 39.62
27.09 39.62
27.27 39.64
27.44 39.68
27.62 39.73
27.83 39.80
28.09 39.90
28.30 40.00
28.49 40.09
28.67 40.20

57
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

28.86 40.32
29.03 40.45
29.22 40.60
29.41 40.77
29.63 40.98
29.84 41.18
30.05 41.37
30.25 41.56
30.45 41.75
30.65 41.93
30.85 42.12
31.05 42.31
31.26 42.50
31.45 42.69
31.65 42.88
31.84 43.08
32.03 43.28
32.23 43.49
32.42 43.72
32.63 43.96
32.85 44.22
33.05 44.45
33.24 44.66
33.43 44.84
33.62 45.03
33.80 45.19
33.99 45.35
34.18 45.49
34.18 47.19

Fattore di sicurezza (FS) 0.9600 - N.7 -- X Y Lambda= 0.7316


16.06 31.54
18.63 32.63
19.83 33.18
20.65 33.60
21.33 34.01
22.00 34.48
22.63 34.97
23.30 35.54
24.02 36.21
24.86 37.03
25.60 37.72
26.29 38.33
26.95 38.88
27.63 39.40
28.28 39.86
28.96 40.32
29.69 40.76
30.54 41.24
31.26 41.69
31.93 42.15
32.55 42.64

58
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

33.23 43.21
33.86 43.79
34.52 44.45
35.21 45.20
35.76 45.82
35.76 48.56

Fattore di sicurezza (FS) 0.9667 - N.8 -- X Y Lambda= 0.4525


17.16 32.49
18.63 33.36
19.38 33.79
19.91 34.09
20.38 34.35
20.80 34.58
21.22 34.79
21.65 35.01
22.10 35.22
22.57 35.44
23.00 35.66
23.41 35.88
23.81 36.12
24.23 36.38
24.64 36.64
25.05 36.94
25.49 37.26
25.98 37.63
26.42 37.98
26.84 38.34
27.25 38.70
27.67 39.10
28.07 39.50
28.49 39.93
28.49 42.28

Fattore di sicurezza (FS) 0.9844 - N.9 -- X Y Lambda= 0.4607


23.24 37.74
24.85 37.93
25.54 38.04
25.98 38.16
26.30 38.31
26.67 38.53
26.99 38.78
27.35 39.12
27.76 39.55
28.28 40.14
28.74 40.64
29.16 41.09
29.56 41.48
29.96 41.86
30.34 42.21
30.74 42.55
31.14 42.88

59
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

31.59 43.23
32.01 43.56
32.42 43.89
32.81 44.22
33.22 44.57
33.62 44.92
33.62 46.70

Fattore di sicurezza (FS) 1.0058 - N.10 -- X Y Lambda= 0.4702


14.13 29.88
15.79 30.27
16.53 30.47
17.01 30.65
17.39 30.83
17.79 31.09
18.15 31.36
18.54 31.70
18.97 32.12
19.48 32.66
19.96 33.15
20.41 33.61
20.85 34.04
21.28 34.46
21.71 34.88
22.14 35.28
22.57 35.69
23.02 36.11
23.46 36.51
23.89 36.92
24.31 37.34
24.74 37.76
25.17 38.19
25.41 38.44
25.41 39.62

------------ ANALISI DEFICIT DI RESISTENZA -----------------------------------


# DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *
# Analisi Deficit in riferimento a FS(progetto) = 1.100

Sup N. FS FTR(kN/m) FTA(kN/m) Bilancio(kN/m) ESITO


1 0.808 224.8 278.2 -81.3 Deficit
2 0.809 260.0 321.5 -93.6 Deficit
3 0.924 164.7 178.3 -31.4 Deficit
4 0.931 152.2 163.5 -27.6 Deficit
5 0.940 175.0 186.1 -29.7 Deficit
6 0.951 170.6 179.4 -26.7 Deficit
7 0.960 498.3 519.1 -72.7 Deficit
8 0.967 202.6 209.6 -27.9 Deficit
9 0.984 197.0 200.1 -23.1 Deficit
10 1.006 201.9 200.8 -18.9 Deficit

Esito analisi: DEFICIT di RESISTENZA!

60
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Valore massimo di DEFICIT di RESITENZA(kN/m): -93.6

Note: FTR --> Forza totale Resistente rispetto alla superficie


di scivolamento (componente Orizzontale)
FTA --> Forza totale Agente rispetto alla superficie
di scivolamento (componente Orizzontale)

IMPORTANTE! : Il Deficit o il Surplus di resistenza viene espresso in kN


per metro di LARGHEZZA rispetto al fronte della scarpata
------------------------------------------------------------------------------

TABELLA PARAMETRI CONCI DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


---------------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx alpha W ru U phi' (c',Cu)
(m) (m) (°) (kN/m) (-) (kPa) (°) (kPa)
19.522 0.232 22.97 0.23 0.52 0.50 28.00 12.00
19.754 0.232 22.97 0.69 0.52 1.50 28.00 12.00
19.985 0.232 22.97 1.14 0.52 2.50 28.00 12.00
20.217 0.232 22.97 1.60 0.52 3.50 28.00 12.00
20.448 0.232 22.97 2.06 0.52 4.50 28.00 12.00
20.680 0.232 22.97 2.52 0.52 5.49 28.00 12.00
20.911 0.232 22.97 2.98 0.52 6.59 28.00 12.00
21.143 0.060 22.97 0.84 0.52 7.40 28.00 12.00
21.203 0.232 23.57 3.54 0.52 7.58 28.00 12.00
21.435 0.232 23.57 3.99 0.52 8.49 28.00 12.00
21.666 0.232 23.57 4.43 0.52 9.76 28.00 12.00
21.898 0.147 23.57 3.04 0.52 10.64 28.00 12.00
22.044 0.232 24.70 5.15 0.52 11.11 28.00 12.00
22.276 0.232 24.70 5.57 0.52 12.11 28.00 12.00
22.508 0.125 24.70 3.19 0.52 13.05 28.00 12.00
22.633 0.232 25.93 6.20 0.52 13.40 28.00 12.00
22.864 0.232 25.93 6.60 0.52 14.34 28.00 12.00
23.096 0.054 25.93 1.58 0.52 15.15 28.00 12.00
23.150 0.232 27.41 7.06 0.52 15.29 28.00 12.00
23.381 0.232 27.41 7.42 0.52 16.10 28.00 12.00
23.613 0.012 27.41 0.40 0.52 16.85 28.00 12.00
23.625 0.232 28.53 7.79 0.52 16.90 28.00 12.00
23.857 0.232 28.53 8.12 0.52 17.62 28.00 12.00
24.088 0.002 28.53 0.06 0.52 18.31 28.00 12.00
24.090 0.232 29.62 8.44 0.52 18.32 28.00 12.00
24.321 0.232 29.62 8.75 0.52 18.98 28.00 12.00
24.553 0.015 29.62 0.57 0.52 19.63 28.00 12.00
24.568 0.232 30.63 9.06 0.52 19.69 28.00 12.00
24.799 0.232 30.63 9.35 0.52 20.31 28.00 12.00
25.031 0.032 30.63 1.31 0.52 20.92 28.00 12.00
25.063 0.232 31.51 9.66 0.52 20.99 28.00 12.00
25.294 0.232 31.51 9.92 0.52 21.57 28.00 12.00
25.526 0.071 31.51 3.11 0.52 22.16 28.00 12.00
25.597 0.232 32.78 10.24 0.52 22.27 28.00 12.00
25.829 0.232 32.78 10.47 0.52 22.80 28.00 12.00
26.061 0.026 32.78 1.18 0.52 23.26 28.00 12.00
26.086 0.232 34.18 10.71 0.52 23.31 28.00 12.00

61
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

26.318 0.232 34.18 10.90 0.52 23.73 28.00 12.00


26.549 0.010 34.18 0.46 0.52 24.12 28.00 12.00
26.559 0.232 35.62 11.08 0.52 24.14 28.00 12.00
26.791 0.226 35.62 10.97 0.52 24.43 28.00 12.00
27.017 0.232 37.01 11.36 0.52 24.79 28.00 12.00
27.248 0.232 37.01 11.48 0.52 25.07 28.00 12.00
27.480 0.010 37.01 0.49 0.52 25.24 28.00 12.00
27.490 0.232 38.34 11.58 0.52 25.25 28.00 12.00
27.721 0.227 38.34 11.41 0.52 25.39 28.00 12.00
27.948 0.232 39.63 11.71 0.52 25.55 28.00 12.00
28.180 0.232 39.63 11.75 0.52 25.64 28.00 12.00
28.411 0.008 39.63 0.42 0.52 25.68 28.00 12.00
28.420 0.232 40.80 11.77 0.52 25.68 28.00 12.00
28.651 0.232 40.80 11.77 0.52 25.69 28.00 12.00
28.883 0.023 40.80 1.16 0.52 25.67 28.00 12.00
28.906 0.232 41.81 11.75 0.52 25.66 28.00 12.00
29.137 0.232 41.81 11.72 0.52 25.60 28.00 12.00
29.369 0.061 41.81 3.07 0.52 25.51 28.00 12.00
29.430 0.232 42.48 11.67 0.52 25.49 28.00 12.00
29.661 0.232 42.48 11.61 0.52 25.37 28.00 12.00
29.893 0.033 42.48 1.63 0.52 25.24 28.00 12.00
29.925 0.232 43.18 11.54 0.52 25.22 28.00 12.00
30.157 0.232 43.18 11.46 0.52 25.05 28.00 12.00
30.389 0.019 43.18 0.96 0.52 24.86 28.00 12.00
30.408 0.232 43.90 11.37 0.52 24.84 28.00 12.00
30.640 0.232 43.90 11.26 0.52 24.62 28.00 12.00
30.871 0.010 43.90 0.50 0.52 24.38 28.00 12.00
30.882 0.232 44.60 11.14 0.52 24.37 28.00 12.00
31.113 0.232 44.60 11.02 0.52 24.10 28.00 12.00
31.345 0.014 44.60 0.68 0.52 23.80 28.00 12.00
31.359 0.232 45.29 10.87 0.52 23.77 28.00 12.00
31.591 0.232 45.29 10.72 0.52 23.44 28.00 12.00

----------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
W(kN/m) : Forza peso concio
ru(-) : Coefficiente locale pressione interstiziale
U(kPa) : Pressione totale dei pori base concio
phi'(°) : Angolo di attrito efficace base concio
c'/Cu (kPa) : Coesione efficace o Resistenza al taglio in condizioni non drenate
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA DIAGRAMMA DELLE FORZE DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
X ht yt yt' E(x) T(x) E' rho(x) FS_FEM FS_p-qFEM
(m) (m) (m) (--) (kN/m) (kN/m) (kN) (--) (--) (--)
19.522 0.000 34.529 0.535 0.0000000000E+000 0.0000000000E+000 1.4110065849E+001 0.294
11.355 22.658

62
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

19.754 0.026 34.653 0.535 3.2580078610E+000 1.0311356695E+000 1.4025736202E+001 0.294


11.355 22.658
19.985 0.052 34.777 0.540 6.4964856834E+000 2.0971648808E+000 1.3876214710E+001 0.298
6.372 12.708
20.217 0.079 34.903 0.588 9.6852376980E+000 3.2292760441E+000 1.4605351886E+001 0.306
4.728 9.080
20.448 0.128 35.049 0.609 1.3261439627E+001 4.7246032601E+000 1.4591688620E+001 0.330
4.213 7.061
20.680 0.165 35.185 0.563 1.6443863046E+001 6.3083262437E+000 1.3197628713E+001 0.354
4.387 7.023
20.911 0.192 35.310 0.530 1.9374359815E+001 7.9445666056E+000 1.2411534867E+001 0.373
5.058 7.838
21.143 0.214 35.430 0.516 2.2192677754E+001 9.6551889373E+000 1.1510557073E+001 0.392
6.308 9.251
21.203 0.219 35.461 0.533 2.2871738704E+001 1.0085026342E+001 1.1447110293E+001 0.397
6.721 9.748
21.435 0.243 35.585 0.553 2.5618534170E+001 1.1882730005E+001 1.1774208959E+001 0.416
8.518 13.606
21.666 0.273 35.717 0.605 2.8325354744E+001 1.3743101709E+001 1.1593627257E+001 0.434
10.404 21.938
21.898 0.321 35.866 0.652 3.0988507796E+001 1.5709127599E+001 1.1326946844E+001 0.451
12.003 30.768
22.044 0.355 35.963 0.636 3.2633795420E+001 1.6967316465E+001 1.0994654259E+001 0.461
12.412 33.246
22.276 0.391 36.106 0.628 3.5098477063E+001 1.8956648268E+001 1.0517435059E+001 0.477
12.235 31.031
22.508 0.433 36.254 0.631 3.7505294876E+001 2.0970918548E+001 9.7852738786E+000 0.491
11.069 24.173
22.633 0.452 36.331 0.663 3.8689865176E+001 2.2005193085E+001 9.3987186557E+000 0.498
10.226 20.080
22.864 0.499 36.491 0.653 4.0841643131E+001 2.3944203484E+001 8.7880758806E+000 0.511
8.487 14.693
23.096 0.529 36.633 0.606 4.2760354476E+001 2.5750683767E+001 7.0611944251E+000 0.521
6.720 11.456
23.150 0.533 36.663 0.660 4.3123742009E+001 2.6121189248E+001 6.7911777379E+000 0.523
6.389 10.927
23.381 0.571 36.822 0.655 4.4709796536E+001 2.7727836378E+001 6.4401775943E+000 0.531
5.248 9.432
23.613 0.596 36.967 0.619 4.6106724216E+001 2.9221453421E+001 5.4544143508E+000 0.538
4.431 8.294
23.625 0.596 36.973 0.676 4.6172847482E+001 2.9295141582E+001 5.4186036510E+000 0.539
4.396 8.242
23.857 0.629 37.131 0.680 4.7403929208E+001 3.0725408239E+001 4.8721030235E+000 0.546
3.859 7.394
24.088 0.659 37.288 0.673 4.8429523858E+001 3.2014204936E+001 4.2717841593E+000 0.552
3.476 6.678
24.090 0.659 37.288 0.692 4.8436657931E+001 3.2023242962E+001 4.2671879000E+000 0.552
3.474 6.673
24.321 0.688 37.449 0.704 4.9313615091E+001 3.3257666992E+001 3.4580219404E+000 0.558
3.153 6.011
24.553 0.722 37.615 0.703 5.0038355675E+001 3.4408524225E+001 2.6441113891E+000 0.564
2.884 5.244

63
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.568 0.721 37.622 0.692 5.0076844690E+001 3.4475636839E+001 2.5991221434E+000 0.564


2.868 5.186
24.799 0.747 37.785 0.724 5.0627334263E+001 3.5520149957E+001 2.0763615605E+000 0.570
2.626 4.122
25.031 0.782 37.957 0.722 5.1038580527E+001 3.6485632098E+001 1.1687335348E+000 0.575
2.415 3.026
25.063 0.781 37.976 0.722 5.1073136614E+001 3.6598476417E+001 1.0549656364E+000 0.576
2.386 2.873
25.294 0.811 38.148 0.767 5.1266397036E+001 3.7375679526E+001 5.2834328992E-001 0.580
2.194 2.011
25.526 0.852 38.331 0.750 5.1317856361E+001 3.8053163325E+001 -1.8767842345E-001 0.583
2.032 1.531
25.597 0.853 38.375 0.761 5.1295467445E+001 3.8229176833E+001 -4.8522848280E-001 0.584
1.989 1.426
25.829 0.890 38.561 0.783 5.1054260469E+001 3.8655488780E+001 -1.3968459110E+000 0.585
1.850 1.315
26.061 0.917 38.738 0.743 5.0648471856E+001 3.8923835560E+001 -1.9728445212E+000 0.584
1.741 1.303
26.086 0.915 38.753 0.678 5.0597095690E+001 3.8941704544E+001 -2.0574030770E+000 0.584
1.729 1.304
26.318 0.918 38.912 0.703 4.9995406083E+001 3.8979908260E+001 -2.9228063875E+000 0.582
1.630 1.308
26.549 0.926 39.078 0.710 4.9243300811E+001 3.8859945734E+001 -3.3345913123E+000 0.579
1.538 1.310
26.559 0.925 39.083 0.817 4.9211315179E+001 3.8852322412E+001 -3.3901019486E+000 0.579
1.534 1.310
26.791 0.951 39.275 0.866 4.8135627604E+001 3.8408825764E+001 -4.9783242603E+000 0.577
1.444 1.301
27.017 0.994 39.480 0.858 4.6935780992E+001 3.7812707231E+001 -5.8797512384E+000 0.574
1.364 1.275
27.248 1.007 39.668 0.815 4.5437600661E+001 3.6916372280E+001 -6.7195104283E+000 0.563
1.278 1.242
27.480 1.022 39.857 0.807 4.3823416503E+001 3.5869380047E+001 -6.5784544685E+000 0.550
1.199 1.212
27.490 1.020 39.863 0.822 4.3758950364E+001 3.5826606746E+001 -6.6160718006E+000 0.550
1.196 1.211
27.721 1.030 40.056 0.837 4.1930688585E+001 3.4532437217E+001 -8.1965325741E+000 0.540
1.122 1.174
27.948 1.041 40.246 0.841 4.0005293936E+001 3.3108406238E+001 -8.6202972438E+000 0.530
1.057 1.114
28.180 1.044 40.441 0.842 3.7978642886E+001 3.1551322273E+001 -8.9756903890E+000 0.512
1.001 1.052
28.411 1.047 40.636 0.842 3.5847904743E+001 2.9841433396E+001 -8.2917291502E+000 0.491
0.950 1.011
28.420 1.048 40.643 0.863 3.5779982361E+001 2.9786346654E+001 -8.2874548469E+000 0.491
0.948 1.009
28.651 1.048 40.843 0.861 3.3678111357E+001 2.8053463298E+001 -9.3158193814E+000 0.473
0.906 0.979
28.883 1.047 41.042 0.840 3.1465051126E+001 2.6208774387E+001 -9.3035883010E+000 0.453
0.872 0.953
28.906 1.042 41.057 0.856 3.1252724880E+001 2.6031267935E+001 -9.3546450802E+000 0.452
0.869 0.950

64
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

29.137 1.037 41.260 0.895 2.8908171605E+001 2.4057856370E+001 -1.0342551647E+001 0.430


0.843 0.930
29.369 1.042 41.471 0.885 2.6462228486E+001 2.1992833371E+001 -9.7346973530E+000 0.406
0.821 0.917
29.430 1.034 41.518 0.892 2.5884047075E+001 2.1503242173E+001 -9.7130145598E+000 0.400
0.816 0.914
29.661 1.036 41.732 0.909 2.3462269614E+001 1.9447460266E+001 -1.0523780783E+001 0.374
0.798 0.907
29.893 1.032 41.939 0.886 2.1009608386E+001 1.7368924483E+001 -1.0303443790E+001 0.345
0.787 0.903
29.925 1.029 41.966 0.906 2.0674710860E+001 1.7084018257E+001 -1.0349511263E+001 0.341
0.786 0.903
30.157 1.024 42.179 0.904 1.8135662196E+001 1.4933713153E+001 -1.0946804125E+001 0.310
0.780 0.904
30.389 1.013 42.385 0.872 1.5604334857E+001 1.2799728778E+001 -9.4290071419E+000 0.277
0.779 0.909
30.408 1.007 42.398 0.899 1.5422967583E+001 1.2646123154E+001 -9.4189646950E+000 0.274
0.779 0.910
30.640 0.997 42.611 0.913 1.2921592899E+001 1.0546379161E+001 -1.0906546498E+001 0.239
0.779 0.920
30.871 0.985 42.821 0.896 1.0371238236E+001 8.4230141720E+000 -8.6049369199E+000 0.200
0.785 0.935
30.882 0.981 42.828 0.904 1.0283599096E+001 8.3497311352E+000 -8.6081828113E+000 0.198
0.785 0.935
31.113 0.965 43.040 0.917 7.7156122406E+000 6.2290513007E+000 -1.1041525240E+001 0.156
0.795 0.953
31.345 0.949 43.253 0.908 5.1693498611E+000 4.1480286648E+000 -8.6606441816E+000 0.109
0.809 0.975
31.359 0.945 43.263 0.936 5.0460789370E+000 4.0474654678E+000 -8.6701539986E+000 0.107
0.809 0.975
31.591 0.932 43.483 0.936 2.4623828670E+000 1.9615366407E+000 -1.0894347417E+001 0.055
0.831 1.012

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
ht(m) : Altezza linea di thrust da nodo sinistro base concio
yt(m) : coordinata Y linea di trust
yt'(-) : gradiente pendenza locale linea di trust
E(x)(kN/m) : Forza Normale interconcio
T(x)(kN/m) : Forza Tangenziale interconcio
E' (kN) : derivata Forza normale interconcio
Rho(x) (-) : fattore mobilizzazione resistenza al taglio verticale interconcio ZhU et al.(2003)
FS_FEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by qFEM
FS_p-qFEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by p-qFEM Procedure
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA SFORZI DI TAGLIO DISTRIBUITI LUNGO SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


-------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx dl alpha TauStress TauF
(m) (m) (m) (°) (kPa) (kN/m)
19.522 0.232 0.252 22.971 0.390 0.098

65
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

19.754 0.232 0.252 22.971 1.171 0.294


19.985 0.232 0.252 22.971 1.951 0.491
20.217 0.232 0.252 22.971 2.732 0.687
20.448 0.232 0.252 22.971 3.512 0.883
20.680 0.232 0.252 22.971 4.293 1.080
20.911 0.232 0.252 22.971 5.073 1.276
21.143 0.060 0.065 22.971 5.564 0.362
21.203 0.232 0.253 23.569 6.150 1.554
21.435 0.232 0.253 23.569 6.921 1.749
21.666 0.232 0.253 23.569 7.693 1.944
21.898 0.147 0.160 23.569 8.323 1.332
22.044 0.232 0.255 24.705 9.211 2.348
22.276 0.232 0.255 24.705 9.963 2.540
22.508 0.125 0.138 24.705 10.542 1.454
22.633 0.232 0.258 25.927 11.440 2.946
22.864 0.232 0.258 25.927 12.165 3.133
23.096 0.054 0.060 25.927 12.611 0.752
23.150 0.232 0.261 27.407 13.471 3.514
23.381 0.232 0.261 27.407 14.156 3.693
23.613 0.012 0.014 27.407 14.516 0.199
23.625 0.232 0.264 28.530 15.198 4.006
23.857 0.232 0.264 28.530 15.848 4.178
24.088 0.002 0.002 28.530 16.176 0.031
24.090 0.232 0.266 29.620 16.819 4.481
24.321 0.232 0.266 29.620 17.431 4.644
24.553 0.015 0.017 29.620 17.757 0.301
24.568 0.232 0.269 30.629 18.374 4.945
24.799 0.232 0.269 30.629 18.948 5.100
25.031 0.032 0.037 30.629 19.273 0.713
25.063 0.232 0.272 31.515 19.854 5.394
25.294 0.232 0.272 31.515 20.391 5.539
25.526 0.071 0.084 31.515 20.741 1.735
25.597 0.232 0.275 32.782 21.446 5.908
25.829 0.232 0.275 32.782 21.925 6.039
26.061 0.026 0.031 32.782 22.191 0.679
26.086 0.232 0.280 34.177 22.815 6.387
26.318 0.232 0.280 34.177 23.225 6.501
26.549 0.010 0.012 34.177 23.438 0.271
26.559 0.232 0.285 35.618 23.979 6.831
26.791 0.226 0.278 35.618 24.307 6.764
27.017 0.232 0.290 37.009 24.900 7.222
27.248 0.232 0.290 37.009 25.151 7.294
27.480 0.010 0.012 37.009 25.282 0.311
27.490 0.232 0.295 38.344 25.617 7.564
27.721 0.227 0.289 38.344 25.783 7.453
27.948 0.232 0.301 39.633 26.096 7.847
28.180 0.232 0.301 39.633 26.178 7.872
28.411 0.008 0.011 39.633 26.221 0.280
28.420 0.232 0.306 40.799 26.352 8.062
28.651 0.232 0.306 40.799 26.354 8.062
28.883 0.023 0.030 40.799 26.355 0.797
28.906 0.232 0.311 41.811 26.397 8.202

66
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

29.137 0.232 0.311 41.811 26.325 8.180


29.369 0.061 0.082 41.811 26.280 2.142
29.430 0.232 0.314 42.477 26.244 8.241
29.661 0.232 0.314 42.477 26.123 8.203
29.893 0.033 0.044 42.477 26.053 1.153
29.925 0.232 0.318 43.182 25.978 8.251
30.157 0.232 0.318 43.182 25.803 8.195
30.389 0.019 0.027 43.182 25.709 0.687
30.408 0.232 0.321 43.898 25.591 8.225
30.640 0.232 0.321 43.898 25.361 8.151
30.871 0.010 0.014 43.898 25.240 0.361
30.882 0.232 0.325 44.605 25.082 8.159
31.113 0.232 0.325 44.605 24.795 8.065
31.345 0.014 0.020 44.605 24.643 0.501
31.359 0.232 0.329 45.287 24.440 8.045
31.591 0.232 0.329 45.287 24.098 7.932
-------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
dl(m) : lunghezza base concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
TauStress(kPa) : Sforzo di taglio su base concio
TauF (kN/m) : Forza di taglio su base concio
-------------------------------------------------------------------------------------------------

7 Modellazione paratia tipologia 2 (paratia tirantata)

7.1 Geometria dell'opera

Sezione Circolare Tubolare


Calcestruzzo C25/30
Acciaio B450C
Nome palo fi25
Diametro 0.25 m
Disposizione Singola fila
Interasse Iy 0.9 m
Armatura: Profilato
Base/Diametro 168.3 mm
Altezza 0 mm
Spessore[Sa] 10 mm
Spessore[Sw] 0 mm

67
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Archivio cordoli ancoraggio tiranti


Nr. Descrizione Materiale Base Altezza Altezza Wx Wy
[cm] [cm] [cm²] [cm³] [cm³]
1 c.a. c.a. 100.00 50.00 5000.00 83000.00 41600.0 0

Archivio tiranti
Nr. Descrizione Area armatura Diametro foro Diametro bulbo Lughezza libera Lunghezza Materiale Materiale
[cm²] [m] [m] [m] bulbo Acciaio Calcestruzzo
[m]
1 tiranti passivi 17.17 0.16 0.16 5 4 S235H C25/3 0

7.2 Dati generali FEM

Massimo spostamento lineare terreno 3 cm


Fattore tolleranza spostamento 0.03 cm
Tipo analisi Lineare
Massimo numero di iterazioni 1
Fattore riduzione molla fondo scavo 1
Profondità infissione iniziale 5 m
Incremento profondità infissione 0.2 m
Numero di elementi 36
Numero nodo di fondo scavo 16

7.3 Calcolo coefficienti sismici

Dati generali
Descrizione zona
Latitudine 44.0679 [°]
Longitudine 9.9200 [°]

Dati opera
Tipo opera Opere ordinarie

68
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Classe d'uso II
Vita nominale 50 [anni]
Vita di riferimento 50 [anni]

Parametri sismici su un sito di riferimento


Categoria sottosuolo B
Categoria topografica T2

SL Tr ag F0 TS*
[Anni] [m/sec²] [-] [sec]
SLO 30 0.390 2.540 0.220
SLD 50 0.480 2.530 0.250
SLV 475 1.190 2.410 0.290
SLC 975 1.530 2.380 0.300

Coefficienti sismici orizzontale e verticale


Opera: Paratia
Altezza paratia 9.000[m]
Spostamento ammissibile 0.030[m]

SL Amax beta kh kv
[m/sec²] [-] [-] [-]
SLO 0.562 0.550 0.031 0.016
SLD 0.691 0.550 0.039 0.019
SLV 1.714 0.550 0.096 0.048
SLC 2.203 0.550 0.124 0.062

Tiranti
Descrizion x z Inclinazion Interasse Angolo Adesione Tipologia Cordolo Attivo Tiro
e [m] [m] e [m] attrito [kN/m²] Passivo iniziale
[°] [°] [kN]
tir passivi 0 0 72 3.6 13.655 5.463 tiranti 1 Passivo 0
passivi

L'angolo d'attrito è stato posto uguale al 50% dell'angolo d'attrito del terreno presente nella zona di ancoraggio del tirante,
l'adesione uguale al 30% della coesione dello stesso terreno.

7.4 Combinazioni di carico

COMB.1 (STR)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1.3
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.5
4 Spinta sismica x 0
5 Spinta sismica y 0
6 tir passivi 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1
2 Coesione efficace 1

69
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

3 Resistenza non drenata 1


4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.2 (GEO)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.3
4 Spinta sismica x 0
5 Spinta sismica y 0
6 tir passivi 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1.25
2 Coesione efficace 1.25
3 Resistenza non drenata 1.4
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.3 (STR+SISMA)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1.3
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.5
4 Spinta sismica x 1
5 Spinta sismica y 1
6 tir passivi 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1
2 Coesione efficace 1
3 Resistenza non drenata 1
4 Peso unità volume 1
70
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.4 (GEO+SISMA)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1
2 Spinta terreno 1.3
3 Spinta falda 1.3
4 Spinta sismica x 1
5 Spinta sismica y 1
6 tir passivi 1

Coefficienti parziali terreno


Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1.25
2 Coesione efficace 1.25
3 Resistenza non drenata 1.4
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze
1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

COMB.5 (SLE)
Coefficienti parziali azioni
Nr. Azioni Fattori combinazione
1 Peso proprio 1
2 Spinta terreno 1
3 Spinta falda 1
4 Spinta sismica x 1
5 Spinta sismica y 1
Coefficienti parziali terreno
Nr. Parametro Coefficienti parziali
1 Tangente angolo resistenza taglio 1
2 Coesione efficace 1
3 Resistenza non drenata 1
4 Peso unità volume 1
5 Angolo di attrito terra parete 1

Coefficienti resistenze capacità portante verticale


Nr. Capacità portante Coefficienti resistenze

71
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

1 Punta 1
2 Laterale compressione 1
3 Totale 1
4 Laterale trazione 1
5 Orizzontale 1

7.5 Analisi Paratia Metodo calcolo: FEM

DIAGRAMMI DELLE PRESSIONI

comb. STR. (A1,M1,R1):

comb. GEO. (A2,M2,R1):

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

72
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

DIAGRAMMI DEL MOMENTO


comb. STR. (A1,M1,R1):

comb. GEO. (A2,M2,R1):


73
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

DIAGRAMMI DEL TAGLIO

74
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. STR. (A1,M1,R1):

comb. GEO. (A2,M2,R1):

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

75
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

DIAGRAMMA DEGLI SPOSTAMENTI


comb. STR. (A1,M1,R1):

comb. GEO. (A2,M2,R1):

comb. STR. (A1,M1,R1) + SISMA:

76
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

comb. GEO. (A2,M2,R1) + SISMA

7.6 Risultati analisi geotecnica

Profondità massima di infissione 5 [m]


Fase: 1 Analisi geotecnica Fase: 1 - Combinazione: 1 (STR)

Altezza scavo 4 [m]


Tipo: S.L.U. [STR]
Nome: A1+M1+R1 (STR)
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 5.00 [m]


Pressione massima terreno 62.62 [kPa]
Momento massimo 23.06 [kNm/m]
Taglio massimo 42.01 [KN/m]

Carico limite tiranti


Descrizione Profondità Coefficienti Pressione Carico limite Resistenza Carico limite Meccanismo
Media bulbo spinta media bulbo terreno aderenza [kN] rottura
[m] [kPa] [kN] [kN]
tir passivi 6.66 1.30 132.46 357.22 893.44 349.85 Acciaio

77
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

tir passivi
Reazione tirante 41.76 [KN]
Fattore sicurezza 8.38

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.27 -- 40.73 3.09 11.60 0.3941 --
0.53 -- 43.09 6.19 11.60 0.5940 --
0.80 -- 44.45 9.28 11.60 0.7813 --
1.07 -- 45.80 12.37 11.60 0.9495 --
1.33 -- 48.16 15.47 11.18 1.0925 --
1.60 9.36 49.52 18.45 9.03 1.2038 --
1.87 10.92 50.87 20.86 6.05 1.2776 --
2.13 14.12 55.23 22.47 2.21 1.3090 --
2.40 18.97 61.59 23.06 -2.85 1.2948 --
2.67 23.82 66.94 22.30 -9.20 1.2339 --
2.93 28.67 73.30 19.85 -16.85 1.1279 --
3.20 33.52 79.65 15.36 -25.79 0.9820 --
3.47 38.38 85.01 8.48 -36.02 0.8056 --
3.73 43.23 91.37 -1.13 -42.01 0.6127 --
4.00 48.08 97.72 -12.33 -31.53 0.4227 40701.52
4.24 -- 103.04 -19.84 -5.08 0.2730 40701.52
4.48 -62.62 108.36 -21.05 9.83 0.1539 40701.52
4.71 -27.73 113.68 -18.71 16.43 0.0681 40701.52
4.95 -5.08 119.00 -14.79 17.64 0.0125 40701.52
5.19 7.79 124.32 -10.59 15.78 -0.0191 40701.52
5.43 13.58 129.63 -6.84 12.55 -0.0334 40701.52
5.67 14.74 135.95 -3.85 9.04 -0.0362 40701.52
5.90 13.26 141.27 -1.69 5.88 -0.0326 40701.52
6.14 10.75 143.59 -0.29 3.32 -0.0260 41378.88
6.38 7.75 143.91 0.50 1.48 -0.0187 41378.88
6.62 5.03 144.23 0.85 0.28 -0.0122 41378.88
6.86 2.86 144.55 0.91 -0.40 -0.0069 41378.88
7.10 1.28 144.86 0.82 -0.71 -0.0031 41378.88
7.33 0.25 145.18 0.65 -0.77 -0.0006 41378.88
7.57 -0.34 145.50 0.47 -0.69 0.0008 41378.88
7.81 -0.62 145.82 0.30 -0.54 0.0015 41378.88
8.05 -0.68 146.14 0.18 -0.38 0.0016 41378.88
8.29 -0.62 146.46 0.09 -0.23 0.0015 41378.88
8.52 -0.50 146.77 0.03 -0.11 0.0012 41378.88
8.76 -0.36 147.09 0.01 -0.02 0.0009 41378.88

Fase: 1 - Combinazione: 2 (GEO)

Altezza scavo 4 [m]


Tipo: S.L.U. [GEO]
Nome: A2+M2+R1 (GEO)
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 5.00 [m]


Pressione massima terreno 86.18 [kPa]
Momento massimo 37.96 [kNm/m]
78
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Taglio massimo 59.26 [KN/m]

Carico limite tiranti


Descrizione Profondità Coefficienti Pressione Carico limite Resistenza Carico limite Meccanismo
Media bulbo spinta media bulbo terreno aderenza [kN] rottura
[m] [kPa] [kN] [kN]
tir passivi 6.66 1.30 132.46 357.22 893.44 349.85 Acciaio

tir passivi
Reazione tirante 74.41 [KN]
Fattore sicurezza 4.70

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.27 -- 68.65 5.51 20.67 0.7022 --
0.53 -- 70.01 11.02 20.67 1.0581 --
0.80 -- 71.36 16.54 20.67 1.3916 --
1.07 -- 73.72 22.05 20.09 1.6912 --
1.33 13.15 75.08 27.41 17.05 1.9457 --
1.60 15.78 76.43 31.95 12.84 2.1445 --
1.87 18.40 77.79 35.38 7.87 2.2783 --
2.13 22.46 82.15 37.47 1.82 2.3402 --
2.40 27.93 87.50 37.96 -5.62 2.3260 --
2.67 33.40 92.86 36.46 -14.53 2.2348 --
2.93 38.87 98.21 32.58 -24.90 2.0699 --
3.20 44.35 103.57 25.94 -36.73 1.8392 --
3.47 49.82 108.93 16.15 -50.01 1.5566 --
3.73 55.29 114.28 2.82 -59.26 1.2421 --
4.00 60.77 119.64 -12.99 -50.06 0.9227 19919.08
4.24 -- 123.96 -24.91 -18.84 0.6584 19919.08
4.48 -86.18 129.28 -29.39 1.68 0.4327 19919.08
4.71 -50.51 133.60 -28.99 13.71 0.2536 19919.08
4.95 -24.09 138.91 -25.73 19.44 0.1210 19919.08
5.19 -5.96 143.23 -21.10 20.86 0.0299 19919.08
5.43 5.33 148.55 -16.13 19.59 -0.0268 19919.08
5.67 11.37 152.87 -11.47 16.88 -0.0571 19919.08
5.90 13.65 158.19 -7.45 13.59 -0.0686 19919.08
6.14 15.68 159.51 -4.21 9.90 -0.0676 23177.53
6.38 13.82 159.83 -1.85 6.61 -0.0596 23177.53
6.62 11.21 160.14 -0.28 3.94 -0.0484 23177.53
6.86 8.46 160.46 0.66 1.93 -0.0365 23177.53
7.10 5.92 160.78 1.11 0.52 -0.0255 23177.53
7.33 3.79 161.10 1.24 -0.39 -0.0163 23177.53
7.57 2.10 161.42 1.15 -0.89 -0.0091 23177.53
7.81 0.85 161.74 0.93 -1.09 -0.0037 23177.53
8.05 -0.06 162.05 0.68 -1.07 0.0003 23177.53
8.29 -0.71 162.37 0.42 -0.91 0.0031 23177.53
8.52 -1.20 162.69 0.20 -0.62 0.0052 23177.53
8.76 -1.61 163.01 0.06 -0.24 0.0069 23177.53

Fase: 1 - Combinazione: 3 (STR+SISMA)

79
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Altezza scavo 4 [m]


Tipo: S.L.U. [STR]
Nome: STR+SISMA
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 5.00 [m]


Pressione massima terreno 66.88 [kPa]
Momento massimo 25.52 [kNm/m]
Taglio massimo 45.09 [KN/m]

Carico limite tiranti


Descrizione Profondità Coefficienti Pressione Carico limite Resistenza Carico limite Meccanismo
Media bulbo spinta media bulbo terreno aderenza [kN] rottura
[m] [kPa] [kN] [kN]
tir passivi 6.66 1.30 132.46 357.22 893.44 349.85 Acciaio

tir passivi
Reazione tirante 56.76 [KN]
Fattore sicurezza 6.16

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.27 2.87 53.56 4.10 14.62 0.4907 --
0.53 2.73 55.91 8.00 13.89 0.7177 --
0.80 2.59 57.27 11.71 13.20 0.9283 --
1.07 2.48 58.63 15.23 12.54 1.1151 --
1.33 2.45 60.98 18.57 11.47 1.2708 --
1.60 11.67 62.34 21.63 8.70 1.3886 --
1.87 13.09 63.70 23.95 5.14 1.4624 --
2.13 16.19 68.05 25.32 0.74 1.4875 --
2.40 21.01 74.41 25.52 -4.85 1.4613 --
2.67 25.72 79.77 24.22 -11.70 1.3833 --
2.93 30.33 86.12 21.10 -19.78 1.2565 --
3.20 34.76 92.48 15.82 -29.06 1.0872 --
3.47 39.20 97.84 8.08 -39.51 0.8864 --
3.73 43.64 104.19 -2.46 -45.09 0.6701 --
4.00 48.08 110.55 -14.48 -32.86 0.4593 40701.52
4.24 -- 115.87 -22.31 -4.32 0.2945 40701.52
4.48 -66.88 121.19 -23.34 11.60 0.1643 40701.52
4.71 -28.95 126.51 -20.57 18.50 0.0711 40701.52
4.95 -4.50 131.82 -16.17 19.57 0.0111 40701.52
5.19 9.25 137.14 -11.51 17.37 -0.0227 40701.52
5.43 15.30 142.46 -7.38 13.72 -0.0376 40701.52
5.67 16.36 148.78 -4.11 9.83 -0.0402 40701.52
5.90 14.60 154.10 -1.77 6.35 -0.0359 40701.52
6.14 11.76 156.42 -0.26 3.55 -0.0284 41378.88
6.38 8.42 156.73 0.59 1.54 -0.0204 41378.88
6.62 5.43 157.05 0.96 0.25 -0.0131 41378.88
6.86 3.06 157.37 1.02 -0.48 -0.0074 41378.88
7.10 1.34 157.69 0.90 -0.80 -0.0032 41378.88
7.33 0.23 158.01 0.71 -0.85 -0.0006 41378.88
7.57 -0.41 158.33 0.51 -0.75 0.0010 41378.88
7.81 -0.69 158.64 0.33 -0.59 0.0017 41378.88
80
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

8.05 -0.76 158.96 0.19 -0.41 0.0018 41378.88


8.29 -0.68 159.28 0.09 -0.25 0.0017 41378.88
8.52 -0.55 159.60 0.03 -0.12 0.0013 41378.88
8.76 -0.38 159.92 0.01 -0.03 0.0009 41378.88

Fase: 1 - Combinazione: 4 (GEO+SISMA)

Altezza scavo 4 [m]


Tipo: S.L.U. [GEO]
Nome: GEO+SISMA
Coefficienti sismici: Kh = 0.0961 , Kv = 0.0481

Profondità di infissione 5.00 [m]


Pressione massima terreno 90.55 [kPa]
Momento massimo 40.59 [kNm/m]
Taglio massimo 62.27 [KN/m]

Carico limite tiranti


Descrizione Profondità Coefficienti Pressione Carico limite Resistenza Carico limite Meccanismo
Media bulbo spinta media bulbo terreno aderenza [kN] rottura
[m] [kPa] [kN] [kN]
tir passivi 6.66 1.30 132.46 357.22 893.44 349.85 Acciaio

tir passivi
Reazione tirante 92.47 [KN]
Fattore sicurezza 3.78

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.27 2.24 84.09 6.77 24.78 0.8204 --
0.53 2.03 86.45 13.38 24.23 1.2109 --
0.80 1.97 87.80 19.84 23.25 1.5741 --
1.07 12.34 90.16 26.04 20.30 1.8967 --
1.33 14.99 91.52 31.45 16.31 2.1664 --
1.60 17.38 93.87 35.80 11.66 2.3721 --
1.87 19.97 95.23 38.91 6.29 2.5050 --
2.13 23.84 99.59 40.59 -0.13 2.5588 --
2.40 29.17 106.94 40.55 -7.91 2.5301 --
2.67 34.52 113.30 38.44 -17.11 2.4193 --
2.93 39.79 119.66 33.88 -27.73 2.2306 --
3.20 45.21 127.01 26.48 -39.78 1.9736 --
3.47 50.41 133.37 15.87 -53.24 1.6635 --
3.73 55.88 140.73 1.68 -62.27 1.3222 --
4.00 61.02 147.08 -14.93 -51.82 0.9782 19919.08
4.24 -- 153.40 -27.27 -18.85 0.6953 19919.08
4.48 -90.55 158.72 -31.76 2.71 0.4546 19919.08
4.71 -52.66 165.04 -31.11 15.25 0.2644 19919.08
4.95 -24.70 171.36 -27.48 21.13 0.1240 19919.08
5.19 -5.60 176.68 -22.45 22.46 0.0281 19919.08
5.43 6.23 182.99 -17.10 20.98 -0.0313 19919.08
5.67 12.49 189.31 -12.11 18.00 -0.0627 19919.08
5.90 14.77 195.63 -7.82 14.44 -0.0742 19919.08
81
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

6.14 16.84 197.95 -4.38 10.48 -0.0726 23177.53


6.38 14.77 198.27 -1.89 6.96 -0.0637 23177.53
6.62 11.93 198.59 -0.23 4.12 -0.0515 23177.53
6.86 8.97 198.90 0.75 1.98 -0.0387 23177.53
7.10 6.25 199.22 1.22 0.50 -0.0270 23177.53
7.33 3.97 199.54 1.34 -0.45 -0.0171 23177.53
7.57 2.19 199.86 1.23 -0.97 -0.0094 23177.53
7.81 0.86 200.18 1.00 -1.17 -0.0037 23177.53
8.05 -0.10 200.50 0.72 -1.15 0.0004 23177.53
8.29 -0.78 200.81 0.45 -0.97 0.0034 23177.53
8.52 -1.29 201.13 0.22 -0.66 0.0056 23177.53
8.76 -1.71 201.45 0.06 -0.25 0.0074 23177.53

Fase: 1 - Combinazione: 5 (SLE)

Altezza scavo 4 [m]


Tipo: S.L.E. [GEO]
Nome: SLE
Coefficienti sismici: Kh = 0.0388 , Kv = 0.0194

Profondità di infissione 5.00 [m]


Pressione massima terreno 48.68 [kPa]
Momento massimo 18.02 [kNm/m]
Taglio massimo 32.65 [KN/m]

Carico limite tiranti


Descrizione Profondità Coefficienti Pressione Carico limite Resistenza Carico limite Meccanismo
Media bulbo spinta media bulbo terreno aderenza [kN] rottura
[m] [kPa] [kN] [kN]
tir passivi 6.66 1.30 132.46 357.22 893.44 349.85 Acciaio

tir passivi
Reazione tirante 36.00 [KN]
Fattore sicurezza 9.72

Sollecitazioni
Z Pressioni totali Sforzo normale Momento Taglio Spostamento Modulo reazione
[m] terreno [kN/m] [kNm/m] [kN/m] [cm] [kN/m³]
[kPa]
0.27 0.99 35.81 2.63 9.58 0.3253 --
0.53 0.97 38.17 5.18 9.33 0.4833 --
0.80 0.82 39.53 7.67 9.11 0.6307 --
1.07 0.66 40.88 10.10 8.93 0.7624 --
1.33 0.56 43.24 12.48 8.46 0.8735 --
1.60 7.69 44.60 14.74 6.68 0.9591 --
1.87 8.73 45.95 16.52 4.30 1.0146 --
2.13 11.03 50.31 17.67 1.30 1.0366 --
2.40 14.60 56.67 18.02 -2.60 1.0228 --
2.67 18.33 62.02 17.32 -7.48 0.9724 --
2.93 22.06 68.38 15.33 -13.36 0.8870 --
3.20 25.79 74.74 11.77 -20.24 0.7708 --
3.47 29.52 80.09 6.37 -28.11 0.6312 --
3.73 33.25 86.45 -1.13 -32.65 0.4793 --
4.00 36.98 92.81 -9.84 -24.35 0.3300 40701.52
4.24 -- 98.12 -15.63 -3.74 0.2127 40701.52
82
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

4.48 -48.68 103.44 -16.52 7.85 0.1196 40701.52


4.71 -21.43 108.76 -14.65 12.95 0.0526 40701.52
4.95 -3.77 114.08 -11.57 13.85 0.0093 40701.52
5.19 6.23 119.40 -8.27 12.37 -0.0153 40701.52
5.43 10.71 124.72 -5.33 9.82 -0.0263 40701.52
5.67 11.58 131.03 -2.99 7.06 -0.0284 40701.52
5.90 10.39 136.35 -1.31 4.58 -0.0255 40701.52
6.14 8.41 138.67 -0.22 2.58 -0.0203 41378.88
6.38 6.05 138.99 0.40 1.14 -0.0146 41378.88
6.62 3.92 139.31 0.67 0.21 -0.0095 41378.88
6.86 2.22 139.63 0.72 -0.32 -0.0054 41378.88
7.10 0.99 139.94 0.64 -0.56 -0.0024 41378.88
7.33 0.19 140.26 0.51 -0.60 -0.0005 41378.88
7.57 -0.27 140.58 0.37 -0.54 0.0007 41378.88
7.81 -0.49 140.90 0.24 -0.42 0.0012 41378.88
8.05 -0.53 141.22 0.14 -0.29 0.0013 41378.88
8.29 -0.49 141.54 0.07 -0.18 0.0012 41378.88
8.52 -0.39 141.85 0.02 -0.09 0.0009 41378.88
8.76 -0.28 142.17 0.00 -0.02 0.0007 41378.88

Questa combinazione di carico (SLE) è stata presa in esame per il controllo degli spostamenti (SLD).

7.7 Risultati analisi strutturale

Fase: 1 - Combinazione: 1
Z Nome N M T Nr.Barre Nu Mu Cond. Ver.
[m] sezione [kN] [kNm] [kN] Diametro [kN] [kNm] Verfica Fless.
Flessione
0.27 palo fi25 36.66 2.78 10.44 -- -- 31.99 Verificata
0.53 palo fi25 38.78 5.57 10.44 -- -- 18.83 Verificata
0.80 palo fi25 40.00 8.35 10.44 -- -- 12.88 Verificata
1.07 palo fi25 41.22 11.14 10.44 -- -- 9.79 Verificata
1.33 palo fi25 43.34 13.92 10.07 -- -- 7.88 Verificata
1.60 palo fi25 44.56 16.60 8.13 -- -- 6.63 Verificata
1.87 palo fi25 45.78 18.77 5.44 -- -- 5.85 Verificata
2.13 palo fi25 49.71 20.22 1.99 -- -- 5.43 Verificata
2.40 palo fi25 55.43 20.75 -2.56 -- -- 5.30 Verificata
2.67 palo fi25 60.25 20.07 -8.28 -- -- 5.48 Verificata
2.93 palo fi25 65.97 17.86 -15.16 -- -- 6.10 Verificata
3.20 palo fi25 71.69 13.82 -23.21 -- -- 7.75 Verificata
3.47 palo fi25 76.51 7.63 -32.42 -- -- 12.68 Verificata
3.73 palo fi25 82.23 -1.01 -37.81 -- -- 26.31 Verificata
4.00 palo fi25 87.95 -11.10 -28.38 -- -- 9.25 Verificata
4.24 palo fi25 92.74 -17.85 -4.57 -- -- 6.00 Verificata
4.48 palo fi25 97.53 -18.94 8.85 -- -- 5.65 Verificata
4.71 palo fi25 102.31 -16.84 14.79 -- -- 6.29 Verificata
4.95 palo fi25 107.10 -13.31 15.88 -- -- 7.68 Verificata
5.19 palo fi25 111.88 -9.53 14.21 -- -- 9.69 Verificata
5.43 palo fi25 116.67 -6.15 11.30 -- -- 12.26 Verificata
5.67 palo fi25 122.36 -3.46 8.14 -- -- 14.76 Verificata
5.90 palo fi25 127.14 -1.52 5.29 -- -- 17.08 Verificata
6.14 palo fi25 129.23 -0.27 2.99 -- -- 18.83 Verificata
6.38 palo fi25 129.52 0.45 1.33 -- -- 18.48 Verificata
6.62 palo fi25 129.80 0.76 0.25 -- -- 17.92 Verificata
6.86 palo fi25 130.09 0.82 -0.36 -- -- 17.78 Verificata
83
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

7.10 palo fi25 130.38 0.74 -0.64 -- -- 17.89 Verificata


7.33 palo fi25 130.66 0.59 -0.69 -- -- 18.09 Verificata
7.57 palo fi25 130.95 0.42 -0.62 -- -- 18.33 Verificata
7.81 palo fi25 131.24 0.27 -0.49 -- -- 18.54 Verificata
8.05 palo fi25 131.52 0.16 -0.34 -- -- 18.67 Verificata
8.29 palo fi25 131.81 0.08 -0.21 -- -- 18.72 Verificata
8.52 palo fi25 132.10 0.03 -0.10 -- -- 18.74 Verificata
8.76 palo fi25 132.38 0.01 -0.02 -- -- 18.73 Verificata

Z Def.Max Def.Max Asse neutro Passo staffe Resistenza Misura Verifica a Angolo
[m] calcestruzzo acciaio [cm] [cm] taglio sicurezza taglio inclinazione
kN taglio puntoni
[°]
0.27 -- -- -- -- 689.94 66.09 Verificata --
0.53 -- -- -- -- 689.94 66.09 Verificata --
0.80 -- -- -- -- 689.94 66.09 Verificata --
1.07 -- -- -- -- 689.94 66.09 Verificata --
1.33 -- -- -- -- 689.94 68.54 Verificata --
1.60 -- -- -- -- 689.94 84.88 Verificata --
1.87 -- -- -- -- 689.94 126.75 Verificata --
2.13 -- -- -- -- 689.94 346.78 Verificata --
2.40 -- -- -- -- 689.94 269.36 Verificata --
2.67 -- -- -- -- 689.94 83.33 Verificata --
2.93 -- -- -- -- 689.94 45.51 Verificata --
3.20 -- -- -- -- 689.94 29.73 Verificata --
3.47 -- -- -- -- 689.94 21.28 Verificata --
3.73 -- -- -- -- 689.94 18.25 Verificata --
4.00 -- -- -- -- 689.94 24.31 Verificata --
4.24 -- -- -- -- 689.94 150.85 Verificata --
4.48 -- -- -- -- 689.94 77.99 Verificata --
4.71 -- -- -- -- 689.94 46.65 Verificata --
4.95 -- -- -- -- 689.94 43.46 Verificata --
5.19 -- -- -- -- 689.94 48.57 Verificata --
5.43 -- -- -- -- 689.94 61.08 Verificata --
5.67 -- -- -- -- 689.94 84.79 Verificata --
5.90 -- -- -- -- 689.94 130.40 Verificata --
6.14 -- -- -- -- 689.94 230.70 Verificata --
6.38 -- -- -- -- 689.94 518.70 Verificata --
6.62 -- -- -- -- 689.94 2744.03 Verificata --
6.86 -- -- -- -- 689.94 1909.80 Verificata --
7.10 -- -- -- -- 689.94 1084.20 Verificata --
7.33 -- -- -- -- 689.94 999.12 Verificata --
7.57 -- -- -- -- 689.94 1117.11 Verificata --
7.81 -- -- -- -- 689.94 1420.44 Verificata --
8.05 -- -- -- -- 689.94 2030.29 Verificata --
8.29 -- -- -- -- 689.94 3343.53 Verificata --
8.52 -- -- -- -- 689.94 6992.78 Verificata --
8.76 -- -- -- -- 689.94 31247.50 Verificata --

Fase: 1 - Combinazione: 3
Z Nome N M T Nr.Barre Nu Mu Cond. Ver.
[m] sezione [kN] [kNm] [kN] Diametro [kN] [kNm] Verfica Fless.
Flessione
0.27 palo fi25 48.20 3.69 13.16 -- -- 24.19 Verificata
0.53 palo fi25 50.32 7.20 12.50 -- -- 14.56 Verificata
84
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

0.80 palo fi25 51.54 10.54 11.88 -- -- 10.20 Verificata


1.07 palo fi25 52.76 13.70 11.28 -- -- 7.94 Verificata
1.33 palo fi25 54.89 16.71 10.32 -- -- 6.55 Verificata
1.60 palo fi25 56.11 19.46 7.83 -- -- 5.65 Verificata
1.87 palo fi25 57.33 21.55 4.62 -- -- 5.11 Verificata
2.13 palo fi25 61.25 22.79 0.67 -- -- 4.83 Verificata
2.40 palo fi25 66.97 22.96 -4.37 -- -- 4.79 Verificata
2.67 palo fi25 71.79 21.80 -10.53 -- -- 5.02 Verificata
2.93 palo fi25 77.51 18.99 -17.80 -- -- 5.71 Verificata
3.20 palo fi25 83.23 14.24 -26.15 -- -- 7.46 Verificata
3.47 palo fi25 88.05 7.27 -35.56 -- -- 12.59 Verificata
3.73 palo fi25 93.77 -2.21 -40.58 -- -- 20.29 Verificata
4.00 palo fi25 99.50 -13.04 -29.58 -- -- 7.94 Verificata
4.24 palo fi25 104.28 -20.08 -3.89 -- -- 5.33 Verificata
4.48 palo fi25 109.07 -21.00 10.44 -- -- 5.10 Verificata
4.71 palo fi25 113.85 -18.52 16.65 -- -- 5.72 Verificata
4.95 palo fi25 118.64 -14.55 17.61 -- -- 7.01 Verificata
5.19 palo fi25 123.43 -10.36 15.63 -- -- 8.88 Verificata
5.43 palo fi25 128.21 -6.64 12.35 -- -- 11.25 Verificata
5.67 palo fi25 133.90 -3.70 8.84 -- -- 13.59 Verificata
5.90 palo fi25 138.69 -1.59 5.71 -- -- 15.75 Verificata
6.14 palo fi25 140.77 -0.23 3.20 -- -- 17.38 Verificata
6.38 palo fi25 141.06 0.53 1.39 -- -- 16.91 Verificata
6.62 palo fi25 141.35 0.86 0.23 -- -- 16.42 Verificata
6.86 palo fi25 141.63 0.91 -0.43 -- -- 16.31 Verificata
7.10 palo fi25 141.92 0.81 -0.72 -- -- 16.42 Verificata
7.33 palo fi25 142.21 0.64 -0.77 -- -- 16.62 Verificata
7.57 palo fi25 142.49 0.46 -0.68 -- -- 16.84 Verificata
7.81 palo fi25 142.78 0.30 -0.53 -- -- 17.04 Verificata
8.05 palo fi25 143.07 0.17 -0.37 -- -- 17.17 Verificata
8.29 palo fi25 143.35 0.08 -0.22 -- -- 17.22 Verificata
8.52 palo fi25 143.64 0.03 -0.10 -- -- 17.23 Verificata
8.76 palo fi25 143.93 0.01 -0.02 -- -- 17.22 Verificata

Z Def.Max Def.Max Asse neutro Passo staffe Resistenza Misura Verifica a Angolo
[m] calcestruzzo acciaio [cm] [cm] taglio sicurezza taglio inclinazione
kN taglio puntoni
[°]
0.27 -- -- -- -- 689.94 52.43 Verificata --
0.53 -- -- -- -- 689.94 55.18 Verificata --
0.80 -- -- -- -- 689.94 58.08 Verificata --
1.07 -- -- -- -- 689.94 61.15 Verificata --
1.33 -- -- -- -- 689.94 66.83 Verificata --
1.60 -- -- -- -- 689.94 88.11 Verificata --
1.87 -- -- -- -- 689.94 149.26 Verificata --
2.13 -- -- -- -- 689.94 1030.81 Verificata --
2.40 -- -- -- -- 689.94 157.97 Verificata --
2.67 -- -- -- -- 689.94 65.49 Verificata --
2.93 -- -- -- -- 689.94 38.75 Verificata --
3.20 -- -- -- -- 689.94 26.38 Verificata --
3.47 -- -- -- -- 689.94 19.40 Verificata --
3.73 -- -- -- -- 689.94 17.00 Verificata --
4.00 -- -- -- -- 689.94 23.33 Verificata --
4.24 -- -- -- -- 689.94 177.49 Verificata --
4.48 -- -- -- -- 689.94 66.06 Verificata --
85
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

4.71 -- -- -- -- 689.94 41.44 Verificata --


4.95 -- -- -- -- 689.94 39.18 Verificata --
5.19 -- -- -- -- 689.94 44.14 Verificata --
5.43 -- -- -- -- 689.94 55.87 Verificata --
5.67 -- -- -- -- 689.94 78.02 Verificata --
5.90 -- -- -- -- 689.94 120.81 Verificata --
6.14 -- -- -- -- 689.94 215.93 Verificata --
6.38 -- -- -- -- 689.94 496.30 Verificata --
6.62 -- -- -- -- 689.94 3058.62 Verificata --
6.86 -- -- -- -- 689.94 1607.41 Verificata --
7.10 -- -- -- -- 689.94 962.46 Verificata --
7.33 -- -- -- -- 689.94 900.88 Verificata --
7.57 -- -- -- -- 689.94 1016.34 Verificata --
7.81 -- -- -- -- 689.94 1301.63 Verificata --
8.05 -- -- -- -- 689.94 1874.16 Verificata --
8.29 -- -- -- -- 689.94 3114.59 Verificata --
8.52 -- -- -- -- 689.94 6603.56 Verificata --
8.76 -- -- -- -- 689.94 30480.57 Verificata --

7.8 Verifica cordolo in corrispondenza dei tiranti

7.8.1 Premessa

La verifica del cordolo in cemento armato posto in testa ai pali è stata condotta considerando una trave continua su più
campate, per la quale gli appoggi sono costituiti dai tiranti (pali inclinati) e i carichi dall'azione dei pali uguale e contraria
al tiro dei tiranti. Il cordolo è stato verificato per il tiro maggiore sui tiranti che si verifica in corrispondenza della
combinazione 3 (STR+SISMA), trattandosi di una verifica di tipo strutturale.
 Dati: passo tiranti (appoggi) p=360cm; tiro massimo T=56.76KN; passo pali c=90cm;
Qui di seguito sono riportate le verifiche eseguite con l'applicativo "Beamcad" del programma Sismicad della Concrete
dedicato alle travi continue, avendo considerato un carico distribuito (visto il passo limitato dei pali) nelle campate; il
carico esercitato dai tiranti è stato posto tra i permanenti a vantaggio di sicurezza, essendo di fatto già affetto dai vari
coefficienti di combinazione perché derivante dall'analisi della paratia (comb.3).

7.8.2 Verifica cordolo


TRAVE CONTINUA
Geometria di input

344 344 344


16 16 16 16

100 100 100

50 50 50

Metodo di calcolo: DM 14-01-08. Valori in daN cm.

FATTORI DI SICUREZZA PARZIALI PER LE PROPRIETA' DEI MATERIALI


Gamma s (fattore di sicurezza parziale dell'acciaio da armatura) 1.15
Gamma c (fattore di sicurezza parziale del calcestruzzo) 1.60

FATTORI DI SICUREZZA PARZIALI PER LE AZIONI


Gamma G1 inf. (pesi struttura, effetto favorevole) 1.00
Gamma G1 sup. (pesi struttura, effetto sfavorevole) 1.30
Gamma G2 inf. (permanenti portati, effetto favorevole) 0.00
Gamma G2 sup. (permanenti portati, effetto sfavorevole) 1.50

86
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Gamma Q inf. (azioni variabili, effetto favorevole) 0.00


Gamma Q sup. (azioni variabili, effetto sfavorevole) 1.50

COEFFICIENTI DI COMBINAZIONE DEI CARICHI VARIABILI PER STATI LIMITE DI ESERCIZIO


Combinazioni rare 1.00
Combinazioni frequenti 0.50
Combinazioni quasi permanenti 0.30

GEOMETRIA DELLE SEZIONI INIZIALI


n. 1 sezione rettangolare H 100.0 B 50.0 Cs 3.0 Ci 3.0

GEOMETRIA DELLE CAMPATE


luce sezione altezza finale Y asse
campata n. 1 360.0 1 100.0 0.00
campata n. 2 360.0 1 100.0 0.00
campata n. 3 360.0 1 100.0 0.00

CARATTERISTICHE DEGLI APPOGGI


appoggio n. nome ampiezza coeff. elastico verticale
1 16.0 0.0000E+00 diretto
2 16.0 0.0000E+00 diretto
3 16.0 0.0000E+00 diretto
4 16.0 0.0000E+00 diretto

CARATTERISTICHE DEI MATERIALI


Resistenza caratteristica cubica del calcestruzzo Rck= 300
Tensione di snervamento caratteristica dell'acciaio fyk= 4500
Valore finale del coefficiente di viscosità (EC2 Tab.3.3)= 3
Valore finale della deformazione di ritiro (EC2 Tab.3.4)= -.0004

Schema statico

25.7

25.7 25.7

360 360 360

AZIONI CARATTERISTICHE APPLICATE ALLA TRAVE

CAMPATA n. 1
peso della trave 12.50
carico uniforme permanente struttura permanente portato variabile
25.69 0.00 0.00

CAMPATA n. 2
peso della trave 12.50
carico uniforme permanente struttura permanente portato variabile
25.69 0.00 0.00

CAMPATA n. 3
peso della trave 12.50
carico uniforme permanente struttura permanente portato variabile
25.69 0.00 0.00

Diagramma dei momenti (daN*cm)

-3.0E06

-1.0E06

2.0E06

4.0E06
3Ø16 3Ø16
3Ø16
3Ø16
1Ø16
1Ø16

3Ø16

3Ø16
1Ø16 87 3Ø16

1Ø16 1Ø16
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Diagramma dei tagli (daN)

-2.5E04

-1.5E04

-5.0E03

5.0E03

1.5E04

2.5E04

2Ø8/13
Deformata condizione2Ø8/13
quasi permanente (cm) 2Ø8/13

-7.0E-04

1.0E-02

OUTPUT CAMPATE (momenti in kN*cm, tagli in kN, apertura fessure in mm).

campata n. 1 tra gli appoggi -


sezione n. 1
stati limite ultimi
x Asup cs Ainf ci Mela MEd MRd x/d Ast Afp+ Afp- VRcd VEd VEd.rid VRd VRsd teta
0 6.0 4.6 8.0 4.6 0 0 -22101 .048 .000 .000 .000 1420 74 147 0 0.79
8 6.0 4.6 8.0 4.6 573 3285 29267 .054 .076 .000 .000 1420 70 147 255 0.79
108 6.0 4.6 8.0 4.6 5048 5444 29267 .054 .076 .000 .000 1420 20 147 255 0.79
120 6.0 4.6 8.0 4.6 5252 5444 29267 .054 .076 .000 .000 1420 14 147 255 0.79
240 8.0 4.6 8.0 4.6 3355 4847 29264 .053 .076 .000 .000 1420 -48 147 -255 0.79
240 8.0 4.6 8.0 4.6 1705 -319 -29264 .053
352 8.0 4.6 12.0 4.6 -5834 -5834 -29260 .052 .076 .000 .000 1420 -104 147 -255 0.79
360 8.0 4.6 12.0 4.6 -6682 -6682 -29260 .052 .000 .000 .000 1420 -108 147 0 0.79
stati limite di esercizio
x Mese.R sc.R sf.R Mese.QP sc.QP srmi wkiR wkiF wkiQP srms wksR wksF wksQP fg.R ff.R fg.QP ff.QP f.c
l/f.c
0 0 0 0 0 0 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
8 428 0 7 428 0 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
108 3712 4 64 3712 4 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01
9999
120 3850 4 66 3850 4 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01
9999
240 2200 3 38 2200 3 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01
9999
352 -4302 5 73 -4302 5 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
360 -4949 6 84 -4949 6 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999

campata n. 2 tra gli appoggi -


sezione n. 1
stati limite ultimi
x Asup cs Ainf ci Mela MEd MRd x/d Ast Afp+ Afp- VRcd VEd VEd.rid VRd VRsd teta
0 8.0 4.6 12.0 4.6 -6682 -6682 -29260 .052 .000 .000 .000 1420 93 147 0 0.79
8 8.0 4.6 12.0 4.6 -5955 -5955 -29260 .052 .076 .000 .000 1420 89 147 255 0.79
120 8.0 4.6 8.0 4.6 1457 2270 29264 .053 .076 .000 .000 1420 33 147 255 0.79
120 8.0 4.6 8.0 4.6 -192 -1537 -29264 .053
144 7.1 4.6 8.0 4.6 2029 2351 29265 .053 .076 .000 .000 1420 21 147 255 0.79
144 7.1 4.6 8.0 4.6 247 -703 -25943 .050
240 8.0 4.6 8.0 4.6 1457 2270 29264 .053 .076 .000 .000 1420 -33 147 -255 0.79
240 8.0 4.6 8.0 4.6 -192 -1537 -29264 .053

88
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

352 8.0 4.6 12.0 4.6 -5955 -5955 -29260 .052 .076 .000 .000 1420 -89 147 -255 0.79
360 8.0 4.6 12.0 4.6 -6682 -6682 -29260 .052 .000 .000 .000 1420 -93 147 0 0.79
stati limite di esercizio
x Mese.R sc.R sf.R Mese.QP sc.QP srmi wkiR wkiF wkiQP srms wksR wksF wksQP fg.R ff.R fg.QP ff.QP f.c
l/f.c
0 -4949 6 84 -4949 6 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
8 -4412 5 75 -4412 5 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
120 550 1 9 550 1 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
144 990 1 17 990 1 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
240 550 1 9 550 1 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
352 -4412 5 75 -4412 5 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
360 -4949 6 84 -4949 6 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999

campata n. 3 tra gli appoggi -


sezione n. 1
stati limite ultimi
x Asup cs Ainf ci Mela MEd MRd x/d Ast Afp+ Afp- VRcd VEd VEd.rid VRd VRsd teta
0 8.0 4.6 12.0 4.6 -6682 -6682 -29260 .052 .000 .000 .000 1420 108 147 0 0.79
8 8.0 4.6 12.0 4.6 -5834 -5834 -29260 .052 .076 .000 .000 1420 104 147 255 0.79
120 8.0 4.6 8.0 4.6 3355 4847 29264 .053 .076 .000 .000 1420 48 147 255 0.79
120 8.0 4.6 8.0 4.6 1705 -319 -29264 .053
180 6.6 4.6 8.0 4.6 5197 5444 29266 .053 .076 .000 .000 1420 19 147 255 0.79
240 6.0 4.6 8.0 4.6 5252 5444 29267 .054 .076 .000 .000 1420 -14 147 -255 0.79
352 6.0 4.6 8.0 4.6 573 3285 29267 .054 .076 .000 .000 1420 -70 147 -255 0.79
360 6.0 4.6 8.0 4.6 0 0 -22101 .048 .000 .000 .000 1420 -74 147 0 0.79
stati limite di esercizio
x Mese.R sc.R sf.R Mese.QP sc.QP srmi wkiR wkiF wkiQP srms wksR wksF wksQP fg.R ff.R fg.QP ff.QP f.c
l/f.c
0 -4949 6 84 -4949 6 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
8 -4302 5 73 -4302 5 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
120 2200 3 38 2200 3 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01
9999
180 3712 4 64 3712 4 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01
9999
240 3850 4 66 3850 4 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01
9999
352 428 0 7 428 0 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999
360 0 0 0 0 0 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
9999

REAZIONI VINCOLARI (daN)


ULTIME RARE FREQUENTI QUASI PERMANENTI
appoggio n. nome massima minima massima minima massima minima massima minima
1 7355 5293 5499 5499 5499 5499 5499 5499
2 20073 14711 15123 15123 15123 15123 15123 15123
3 20073 14711 15123 15123 15123 15123 15123 15123
4 7355 5293 5499 5499 5499 5499 5499 5499

8 Stabilità del pendio (sezione in corrispondenza di palificata tipologia 2)

8.1 Introduzione e descrizione degli interventi

La stabilità del pendio è stata fatta in corrispondenza della sezione del versante nel quale verrà traslata la palificata in legno
esistente, per consentire la realizzazione della prosecuzione della berlinese a tergo del muro esistente in pietra a
protezione della strada S.P.26 in completamento di quelle esistenti, così come indicata all'interno degli elaborati grafici; è
una sezione che, originariamente, non è stata interessata direttamente dai movimenti franosi, ma è stata oggetto di un
eccessivo abbattimento della vegetazione presente, che ha portato a scopertura il materiale detritico sottostante e lo ha
esposto all’azione erosiva degli agenti atmosferici: pertanto, ad oggi, anch’essa presenta ancora un abbondante strato di
detrito superficiale potenzialmente instabile.

89
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

L’intervento strutturale è stato dimensionato, a favore di sicurezza, ipotizzando che la nuova berlinese sostituisse l’azione di
sostegno del muro esistente in pietra; nella verifica di stabilità del pendio, tuttavia, sono state modellate entrambe le
opere, poiché costituiscono insieme una barriera molto rigida che non può di fatto essere interessata da superfici di
scivolamento. Sopra la nuova palificata verrà posizionata una rete metallica a protezione del materiale superficiale che
comunque potrebbe ancora franare dal pendio.
La palificata in legno verrà ricostruita a monte, per ovviare allo sbancamento che si verrà a creare dopo la rimozione di
quella esistente, che per altro, è bene ricordare che ingloba anche una cisterna in ferro a servizio di un rustico presistente
prima degli eventi franosi; in tal modo si eviterà un’ulteriore alla base del pendio. Sopra la nuova palificata vi verrà
posizionata una rete metallica a protezione del materiale superficiale che comunque potrebbe ancora franare.
All’intervento strutturale, ovviamente, è stata associata anche una ri-vegetazione programmata su tutta la superficie di
frana, in modo tale da ricreare le condizioni per lo sviluppo degli strati superficiali del terreno (humus e lettiera) necessari
per proteggere dall’erosione lo strato detritico completamente fratturato. Non potendo intervenire più rapidamente tramite
idrosemina, poiché l’area ricade in zona SIC e quindi proibito dalle norme del Parco di Montemarcello Magra, si è ritenuto
opportuno ipotizzare un intervento di rinforzo corticale di tutta l’area, a protezione delle superfici di scivolamento
superficiali che potrebbero crearsi in condizioni di saturazione e quindi permanenza di un livello coesivo piuttosto basso
del terreno, quale quello modellato; in tal modo, infatti, i movimenti di scivolamento potrebbero essere bloccati lungo il
versante dalle reti chiodate.
La verifica del sistema di rinforzo corticale è stata effettuata considerando che debba trattenere il volume di terreno medio
mobilizzato da una delle superfici di scivolamento che potrebbero verificarsi in condizioni di saturazione, prima della ri-
vegetazione dell’area. Per le verifiche di tale sistema si rimanda alla relazione geologica allegata al presente progetto a
firma del Dott. Geol. P. Petri.
Nei paragrafi successivi sono illustrate le modalità di studio, le ipotesi effettuate e le analisi svolte, sia nelle condizioni
attuali, che nelle condizioni post intervento, al fine di verificare l'adeguatezza dell'intervento proposto.

8.2 Modalità di studio

Il pendio è stato modellato semplificando la superficie topografica a un piano inclinato privo di rugosità: si ritiene
accettabile tale semplificazione per il dimensionamento delle opere strutturali di progetto; le verifiche effettuate per il
dimensionamento del sistema di rinforzo corticale sono state effettuate considerando l'effettiva rugosità topografica della
superficie. Gli strati sottostanti la superficie sono stati modellati come paralleli alla superficie.
La stabilità del pendio è stata fatta pre e post intervento,in particolare:
- l'analisi pre intervento è servita per capire dove si generano, a che profondità arrivano e la loro interazione con il
muro in pietra esistente a protezione della S.P.26, le superfici di scivolamento con fattore di sicurezza inferiori a
1.1, ovvero quelle da cui cautelarsi a norma di legge e in base alle quali dimensionare l'intervento;
- l'analisi post intervento è servita per verificare che nessuna superficie di scivolamento potesse scalzare al piede
l'opera di sostegno e interessare quindi la S.P.26 e valutare le restanti condizioni di instabilità.
Le analisi sono state fatte in condizioni di saturazione dello strato di detrito superficiale, poiché i fenomeni di scivolamento
superficiale già verificatisi hanno mostrato che queste sono le condizioni necessarie affinché s'inneschi tale tipologia di
processo geomorfologico: infatti le argilliti sottostanti, a contatto con l'acqua più difficilmente vanno incontro a saturazione
e in effetti durante gli eventi franosi del 2010 è stato solo lo strato detritico superficiale a cedere una volta raggiunta la
saturazione; va tuttavia evidenziato come tale argilliti, una volta emerse in superficie, vanno incontro a forti fenomeni di
erosione, pertanto risulta fondamentale intervenire a livello di riassetto vegetazionale per evitare nel tempo la creazione di
un nuovo strato superficiale indebolito, potenzialmente soggetto a dissesto.
Il valore di coesione efficace c’ associato allo strato superficiale è stato lasciato in condizioni di saturazione poiché, come
indicato all’interno della relazione geologica allegata al presente progetto, è il valore minimo che comunque permane in
tale strato anche a seguito della presenza dell’acqua. La sistemazione dell’assetto vegetazionale, comunque, incrementerà
sicuramente tale valore, andando a proteggere ulteriormente il substrato detritico altamente fratturato rallentandone il
raggiungimento della saturazione, che pertanto potrà avvenire ma soltanto in occasione di eventi piovosi prolungati ed

90
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

eccezionali; pertanto le verifiche effettuate sono da ritenersi cautelative, ma ragionevoli in virtù del fatto che eventi di tale
portata si sono verificati negli ultimi anni.
Nei paragrafi specifici dove sono riportate le analisi vere e proprie sono illustrate anche tutte le considerazioni fatte in
ciascun caso.

8.2.1 Il software SSAP2010


Per una descrizione del Software SSAP utilizzato si rimanda direttamente al paragrafo 6.2.1 della presente relazione.

8.2.2 Ipotesi effettuate


Per una descrizione delle ipotesi di base effettuate si rimanda direttamente al paragrafo 6.2.2 della presente relazione.

8.3 Analisi di stabilità ante operam

Nell’analisi di stabilità ante operam non è stata modellata la palificata doppia in legno esistente, poiché inglobando una
cisterna di raccolta delle acque piovane, al momento di dimensioni ancora ignote, non è dato sapere in che misura sia
attiva: pertanto, a favore di sicurezza, si è scelto di modellare la sezione come se quest’opera non fosse presente.
L'immagine seguente riporta i risultati ottenuti con quest'analisi: delle 500 superfici che sono state fatte ricercare, ben 126
hanno il fattore di sicurezza inferiore a 1,1, pertanto non possono ritenersi stabili ai sensi delle NTC; tali superfici
interessano soltanto lo strato detritico superficiale, non vanno ad interessare le argilliti sottostanti, ma tuttavia vanno ad
incidere direttamente sulla sicurezza della S.P.26.

Nell'ingrandimento seguente si riporta un ingrandimento di dettaglio delle superfici individuate, così classificate:
- in rosso la superficie con coefficiente di sicurezza minimo, pari a 0.73;
- in nero le superfici con coefficiente compreso tra il valore minimo e 0.9;
- in marrone le superfici con fattore di sicurezza compreso tra 0.9 e 1;
- in verde quelle con fattore di sicurezza compreso tra 1 e 1.09;
In generale si può notare che la distribuzione delle superfici è piuttosto omogenea, ma che le superfici con
coefficiente di sicurezza minore, compresa la minima in assoluto, interessano direttamente la base del pendio, pertanto su
queste è opportuno intervenire. Quest’ultime sono quindi quelle che con l’intervento di progetto si andranno ad eliminare,
diminuendo così la pericolosità a cui è esposta la strada provinciale.

91
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Nell'immagine seguente si riporta un ulteriore ingrandimento in cui sono rese visibili soltanto le 10 superfici peggiori di
ciascuna classe considerata, al fine di rendere più comprensibile il grafico e il loro andamento.

Per quanto riguarda le superfici disposte più a monte lungo il pendio, tuttavia c’è da considerare che in realtà la superficie
dello stesso è molto più disconnessa di quella semplificata nella modellazione e che la sistemazione del versante in
esame, oltre la vegetazione, una volta effettuate le operazioni di pulizia preliminare, andrà ad intervenire anche con
rafforzamenti locali studiati ad hoc per le criticità che si evidenzieranno legate proprio a tali disconnessioni topografiche.

dati di input modellazione

------------ PARAMETRI DEL MODELLO DEL PENDIO ------------

__ PARAMETRI GEOMETRICI - Coordinate X Y (in m) __

SUP T. SUP 2 SUP 3 SUP 4


X Y X Y X Y X Y
0.00 23.55 10.20 23.55 10.20 23.55 0.00 9.90
10.20 23.55 10.55 27.55 11.05 23.55 40.00 43.30
10.55 27.55 10.80 27.55 11.05 24.35 - -
11.05 27.55 11.05 27.55 40.00 48.50 - -
11.45 28.95 11.05 23.55 - - - -
12.65 28.85 10.20 23.55 - - - -
40.00 51.10 - - - - - -

SUP 5 SUP 6 SUP 7 SUP 8


X Y X Y X Y X Y
0.00 0.00 - - - - - -
40.00 32.95 - - - - - -

---- SUP FALDA --------


92
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

X Y (in m)
11.05 27.55
11.45 28.95
12.65 28.85
40.00 51.10

------ GESTIONE ACQUIFERI ------

Strati esclusi da acquifero:


STRATO 2
STRATO 3
STRATO 4
STRATO 5
Esclusione sovraccarico pendio sommerso: NON ATTIVATA
Peso unitario fluido (kN/m^3): 9.81

Parametri funzione dissipazione superficiale pressione dei fluidi:


Coefficiente A 0
Coefficiente K 0.000800
Pressione minima fluidi Uo_Min (kPa) 0.01
Coefficiente di soprapressione oltre pressione hidrostatica1.00
Limitazione dissipazionea a Pressione Idrostatica = ATTIVA
STABILITE CONDIZIONI PER LA VERIFICA CON SOVRAPPRESSIONE ACQUIFERI CON DISSIPAZIONE IN DIREZIONE DELLA
SUPERFICIE

------- PARAMETRI GEOMECCANICI -------

fi` C` Cu Gamm Gamm_sat STR_IDX sgci GSI mi D


STRATO 1 28.00 12.00 0.00 18.00 19.00 2.098 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 2 0.00 0.00 500.00 20.00 20.00 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 3 30.76 13.10 0.00 19.00 20.00 2.416 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 4 27.30 26.80 0.00 21.00 22.00 2.834 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 5 29.00 74.40 0.00 22.00 23.00 10.078 0.00 0.00 0.00 0.00

Note: fi`________ Angolo di attrito interno efficace(in gradi)


C` ________ Coesione efficace (in Kpa)
Cu ________ Resistenza al taglio Non drenata (in Kpa)
Gamm ______ Peso di volume terreno fuori falda (in KN/m^3)
Gamm_sat __ Peso di volume terreno immerso (in KN/m^3)
STR_IDX ___ Indice di resistenza (usato in solo in 'SNIFF SEARCH) (adimensionale)
---- SOLO Per AMMASSI ROCCIOSI FRATTURATI - Parametri Criterio di Rottura di Hoek (2002)-
sigci _____ Resistenza Compressione Uniassiale Roccia Intatta (in MPa)
GSI _______ Geological Strenght Index ammasso(adimensionale)
mi ________ Indice litologico ammasso(adimensionale)
D _________ Fattore di disturbo ammasso(adimensionale)
Fattore di riduzione NTC2008 gammaPHI=1.25 e gammaC=1.25 - DISATTIVATO (solo per ROCCE)

------------ INFORMAZIONI GENERAZIONE SUPERFICI RANDOM ----------


*** PARAMETRI PER LA GENERAZIONE DELLE SUPERFICI
METODO DI RICERCA: SNIFF RANDOM SEARCH - Borselli (1997)
FILTRAGGIO SUPERFICI : ATTIVATO
COORDINATE X1,X2,Y OSTACOLO : 0.00 0.00 0.00

93
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

LUNGHEZZA MEDIA SEGMENTI (m): 0.5 (+/-) 50%


INTERVALLO ASCISSE RANDOM STARTING POINT (Xmin .. Xmax): 0.10 36.10
LIVELLO MINIMO CONSIDERATO (Ymin): 0.00
INTERVALLO ASCISSE AMMESSO PER LA TERMINAZIONE (Xmin .. Xmax): 4.10 39.20

*** TOTALE SUPERFICI GENERATE : 500

------------ INFORMAZIONI PARAMETRI DI CALCOLO ------------


METODO DI CALCOLO : BORSELLI (Borselli, 2016)
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kh : 0.0420
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kv (assunto Positivo): 0.0210
COEFFICIENTE c=Kv/Kh UTILIZZATO : 0.5000
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE IN TESTA (kN/m): 0.00
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE ALLA BASE (kN/m): 0.00

N.B. Le forze orizzontali addizionali in testa e alla base sono poste uguali a 0
durante le tutte le verifiche globali.
I valori >0 impostati dall'utente sono utilizzati solo in caso di verifica singola

dati di otput modellazione


---------------------------------------------------------
* DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *

Fattore di sicurezza (FS) 0.7291 - Min. - X Y Lambda= 0.4248


12.44 28.87
13.51 28.61
13.99 28.50
14.29 28.46
14.54 28.45
14.79 28.47
15.01 28.51
15.26 28.58
15.55 28.68
15.92 28.83
16.22 28.97
16.50 29.10
16.75 29.25
17.02 29.42
17.27 29.59
17.53 29.78
17.81 30.00
18.11 30.26
18.41 30.51
18.69 30.75
18.97 30.99
19.25 31.22
19.53 31.46
19.81 31.69
20.09 31.93
20.36 32.16
20.64 32.39
20.92 32.63

94
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

21.20 32.86
21.48 33.10
21.76 33.33
22.03 33.57
22.31 33.81
22.59 34.04
22.87 34.28
23.15 34.51
23.42 34.75
23.70 34.99
23.98 35.23
24.26 35.48
24.53 35.72
24.82 35.97
25.09 36.22
25.37 36.47
25.65 36.72
25.92 36.98
26.18 37.21
26.18 39.85

Fattore di sicurezza (FS) 0.7418 - N.2 -- X Y Lambda= 0.4286


15.40 31.08
17.51 31.66
18.51 31.96
19.18 32.19
19.75 32.43
20.30 32.71
20.82 33.00
21.36 33.34
21.94 33.73
22.59 34.21
23.21 34.66
23.80 35.11
24.38 35.55
24.95 36.00
25.53 36.46
26.10 36.92
26.69 37.41
27.30 37.92
27.88 38.42
28.46 38.92
29.02 39.44
29.59 39.97
29.85 40.22
29.85 42.84

Fattore di sicurezza (FS) 0.7477 - N.3 -- X Y Lambda= 0.4328


15.19 30.92
16.62 30.52
17.21 30.37
17.56 30.33

95
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

17.81 30.34
18.10 30.42
18.33 30.53
18.61 30.71
18.95 30.96
19.40 31.34
19.81 31.68
20.19 32.00
20.56 32.30
20.90 32.59
21.25 32.88
21.59 33.17
21.94 33.46
22.28 33.75
22.63 34.04
22.98 34.33
23.32 34.62
23.67 34.91
24.02 35.20
24.36 35.49
24.71 35.78
25.05 36.07
25.40 36.36
25.75 36.66
26.09 36.95
26.44 37.24
26.79 37.53
27.13 37.82
27.48 38.11
27.82 38.40
28.17 38.70
28.52 38.99
28.86 39.28
28.86 42.04

Fattore di sicurezza (FS) 0.7544 - N.4 -- X Y Lambda= 0.4199


13.17 29.27
15.19 29.44
16.08 29.54
16.65 29.66
17.11 29.81
17.59 30.03
18.00 30.27
18.47 30.60
18.98 31.00
19.60 31.53
20.19 32.02
20.74 32.49
21.28 32.96
21.80 33.40
22.33 33.85
22.85 34.30

96
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

23.38 34.75
23.91 35.21
24.43 35.66
24.95 36.12
25.47 36.58
25.99 37.05
26.23 37.27
26.23 39.90

Fattore di sicurezza (FS) 0.7554 - N.5 -- X Y Lambda= 0.4306


13.11 29.22
14.12 28.69
14.55 28.48
14.80 28.39
14.98 28.36
15.18 28.36
15.34 28.40
15.54 28.48
15.78 28.61
16.13 28.82
16.42 29.00
16.68 29.17
16.93 29.34
17.17 29.51
17.41 29.69
17.64 29.87
17.89 30.07
18.15 30.29
18.40 30.50
18.65 30.71
18.90 30.92
19.14 31.13
19.39 31.34
19.64 31.55
19.89 31.76
20.13 31.97
20.38 32.19
20.63 32.40
20.87 32.61
21.12 32.83
21.36 33.05
21.60 33.27
21.85 33.49
22.10 33.72
22.35 33.95
22.59 34.17
22.84 34.40
23.09 34.63
23.33 34.85
23.58 35.08
23.83 35.31
24.07 35.53

97
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.32 35.76
24.57 35.98
24.81 36.21
25.06 36.43
25.29 36.65
25.29 39.14

Fattore di sicurezza (FS) 0.7559 - N.6 -- X Y Lambda= 0.4223


14.37 30.25
16.31 30.67
17.22 30.90
17.83 31.09
18.34 31.28
18.84 31.51
19.30 31.76
19.79 32.06
20.32 32.41
20.93 32.84
21.49 33.25
22.03 33.65
22.56 34.05
23.08 34.46
23.60 34.87
24.12 35.29
24.65 35.73
25.20 36.20
25.74 36.66
26.26 37.11
26.78 37.58
27.30 38.05
27.79 38.50
27.79 41.17
Fattore di sicurezza (FS) 0.7778 - N.7 -- X Y Lambda= 0.4171
14.26 30.16
15.79 30.24
16.48 30.30
16.94 30.37
17.31 30.46
17.69 30.59
18.03 30.74
18.40 30.94
18.81 31.18
19.30 31.50
19.74 31.80
20.16 32.09
20.55 32.38
20.95 32.69
21.34 33.00
21.74 33.32
22.14 33.67
22.58 34.05
22.99 34.43

98
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

23.40 34.80
23.80 35.17
24.20 35.55
24.60 35.93
25.00 36.32
25.41 36.72
25.82 37.13
26.05 37.36
26.05 39.75

Fattore di sicurezza (FS) 0.7801 - N.8 -- X Y Lambda= 0.4127


13.80 29.78
15.55 30.04
16.36 30.18
16.90 30.31
17.34 30.45
17.78 30.63
18.18 30.83
18.62 31.08
19.09 31.38
19.64 31.77
20.15 32.13
20.63 32.48
21.10 32.84
21.57 33.20
22.03 33.56
22.49 33.94
22.97 34.34
23.47 34.77
23.94 35.18
24.41 35.60
24.87 36.02
25.34 36.46
25.79 36.90
25.79 39.54

Fattore di sicurezza (FS) 0.7952 - N.9 -- X Y Lambda= 0.4213


14.26 30.16
15.63 29.74
16.19 29.59
16.53 29.53
16.76 29.54
17.04 29.61
17.26 29.70
17.53 29.87
17.85 30.10
18.29 30.45
18.68 30.76
19.04 31.06
19.39 31.34
19.71 31.61
20.04 31.88

99
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

20.37 32.15
20.70 32.43
21.03 32.71
21.37 33.00
21.70 33.28
22.03 33.56
22.36 33.84
22.69 34.12
23.02 34.41
23.35 34.69
23.69 34.98
24.02 35.26
24.34 35.55
24.67 35.84
25.00 36.13
25.33 36.43
25.65 36.73
25.88 36.94
25.88 39.61

Fattore di sicurezza (FS) 0.8066 - N.10 -- X Y Lambda= 0.4110


13.81 29.79
15.44 30.11
16.22 30.28
16.75 30.42
17.19 30.56
17.62 30.74
18.02 30.92
18.45 31.14
18.90 31.40
19.43 31.72
19.90 32.02
20.35 32.32
20.79 32.62
21.23 32.95
21.66 33.28
22.10 33.63
22.55 34.00
23.04 34.42
23.50 34.82
23.95 35.22
24.39 35.63
24.83 36.06
25.27 36.49
25.27 39.12

------------ ANALISI DEFICIT DI RESISTENZA -----------------------------------


# DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *
# Analisi Deficit in riferimento a FS(progetto) = 1.100

Sup N. FS FTR(kN/m) FTA(kN/m) Bilancio(kN/m) ESITO

100
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

1 0.729 289.2 396.7 -147.1 Deficit


2 0.742 280.2 377.7 -135.3 Deficit
3 0.748 298.4 399.0 -140.6 Deficit
4 0.754 269.3 356.9 -123.4 Deficit
5 0.755 266.8 353.2 -121.7 Deficit
6 0.756 264.0 349.2 -120.2 Deficit
7 0.778 239.4 307.8 -99.2 Deficit
8 0.780 240.5 308.3 -98.6 Deficit
9 0.795 259.2 326.0 -99.4 Deficit
10 0.807 226.7 281.1 -82.5 Deficit

Esito analisi: DEFICIT di RESISTENZA!

Valore massimo di DEFICIT di RESITENZA(kN/m): -147.1

Note: FTR --> Forza totale Resistente rispetto alla superficie


di scivolamento (componente Orizzontale)
FTA --> Forza totale Agente rispetto alla superficie
di scivolamento (componente Orizzontale)

IMPORTANTE! : Il Deficit o il Surplus di resistenza viene espresso in kN


per metro di LARGHEZZA rispetto al fronte della scarpata
------------------------------------------------------------------------------

TABELLA PARAMETRI CONCI DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


---------------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx alpha W ru U phi' (c',Cu)
(m) (m) (°) (kN/m) (-) (kPa) (°) (kPa)
12.441 0.209 -13.81 0.07 0.52 0.17 28.00 12.00
12.650 0.252 -13.81 0.82 0.52 1.64 28.00 12.00
12.902 0.252 -13.81 2.12 0.52 4.26 28.00 12.00
13.153 0.252 -13.81 3.42 0.52 7.04 28.00 12.00
13.405 0.102 -13.81 1.75 0.52 9.28 28.00 12.00
13.507 0.252 -12.15 5.23 0.52 10.21 28.00 12.00
13.758 0.227 -12.15 5.80 0.52 12.61 28.00 12.00
13.986 0.252 -8.05 7.59 0.52 15.25 28.00 12.00
14.237 0.057 -8.05 1.87 0.52 17.14 28.00 12.00
14.294 0.242 -2.40 8.61 0.52 17.73 28.00 12.00
14.536 0.252 4.60 9.90 0.52 19.66 28.00 12.00
14.788 0.003 4.60 0.14 0.52 21.36 28.00 12.00
14.791 0.221 10.20 9.40 0.52 21.38 28.00 12.00
15.012 0.252 15.57 11.38 0.52 22.52 28.00 12.00
15.264 0.000 15.57 0.02 0.52 23.81 28.00 12.00
15.264 0.252 19.57 11.99 0.52 23.81 28.00 12.00
15.516 0.034 19.57 1.65 0.52 24.87 28.00 12.00
15.550 0.252 22.14 12.59 0.52 25.00 28.00 12.00
15.801 0.117 22.14 6.04 0.52 26.10 28.00 12.00
15.919 0.252 24.09 13.30 0.52 26.49 28.00 12.00
16.170 0.052 24.09 2.82 0.52 27.45 28.00 12.00
16.223 0.252 26.59 13.81 0.52 27.60 28.00 12.00
16.474 0.025 26.59 1.37 0.52 28.31 28.00 12.00
16.499 0.252 29.34 14.20 0.52 28.37 28.00 12.00

101
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

16.751 0.003 29.34 0.18 0.52 28.92 28.00 12.00


16.754 0.252 32.03 14.47 0.52 28.93 28.00 12.00
17.005 0.016 32.03 0.92 0.52 29.31 28.00 12.00
17.021 0.250 34.40 14.59 0.52 29.34 28.00 12.00
17.271 0.252 36.68 14.80 0.52 29.65 28.00 12.00
17.523 0.010 36.68 0.61 0.52 29.81 28.00 12.00
17.533 0.252 38.61 14.86 0.52 29.82 28.00 12.00
17.785 0.021 38.61 1.24 0.52 29.83 28.00 12.00
17.806 0.252 40.17 14.85 0.52 29.83 28.00 12.00
18.058 0.053 40.17 3.09 0.52 29.77 28.00 12.00
18.110 0.252 40.17 14.80 0.52 29.76 28.00 12.00
18.362 0.043 40.17 2.54 0.52 29.68 28.00 12.00
18.405 0.252 40.17 14.76 0.52 29.67 28.00 12.00
18.657 0.035 40.17 2.03 0.52 29.59 28.00 12.00
18.692 0.252 40.17 14.72 0.52 29.59 28.00 12.00
18.943 0.032 40.17 1.84 0.52 29.51 28.00 12.00
18.975 0.252 40.17 14.67 0.52 29.50 28.00 12.00
19.227 0.026 40.17 1.50 0.52 29.42 28.00 12.00
19.252 0.252 40.17 14.63 0.52 29.42 28.00 12.00
19.504 0.027 40.17 1.59 0.52 29.34 28.00 12.00
19.531 0.252 40.17 14.59 0.52 29.33 28.00 12.00
19.783 0.026 40.17 1.53 0.52 29.26 28.00 12.00
19.809 0.252 40.17 14.55 0.52 29.25 28.00 12.00
20.061 0.027 40.17 1.54 0.52 29.17 28.00 12.00
20.088 0.252 40.17 14.51 0.52 29.16 28.00 12.00
20.339 0.024 40.17 1.40 0.52 29.09 28.00 12.00
20.364 0.252 40.17 14.47 0.52 29.08 28.00 12.00
20.615 0.027 40.17 1.53 0.52 29.01 28.00 12.00
20.642 0.252 40.17 14.42 0.52 29.00 28.00 12.00
20.894 0.026 40.17 1.51 0.52 28.92 28.00 12.00
20.920 0.252 40.17 14.38 0.52 28.91 28.00 12.00
21.172 0.027 40.17 1.56 0.52 28.84 28.00 12.00
21.199 0.252 40.17 14.34 0.52 28.83 28.00 12.00
21.451 0.026 40.17 1.46 0.52 28.75 28.00 12.00
21.477 0.252 40.17 14.30 0.52 28.75 28.00 12.00
21.728 0.028 40.17 1.57 0.52 28.67 28.00 12.00
21.756 0.252 40.17 14.26 0.52 28.66 28.00 12.00
22.008 0.027 40.17 1.53 0.52 28.59 28.00 12.00
22.035 0.252 40.18 14.21 0.52 28.58 28.00 12.00
22.286 0.028 40.18 1.58 0.52 28.50 28.00 12.00
22.314 0.252 40.18 14.17 0.52 28.49 28.00 12.00
22.566 0.027 40.18 1.50 0.52 28.41 28.00 12.00
22.593 0.252 40.36 14.13 0.52 28.40 28.00 12.00
22.845 0.026 40.36 1.46 0.52 28.31 28.00 12.00
22.871 0.252 40.54 14.07 0.52 28.30 28.00 12.00
23.122 0.025 40.54 1.40 0.52 28.19 28.00 12.00
23.147 0.252 40.73 14.01 0.52 28.18 28.00 12.00
23.399 0.025 40.73 1.39 0.52 28.06 28.00 12.00
23.424 0.252 40.91 13.95 0.52 28.05 28.00 12.00
23.676 0.025 40.91 1.38 0.52 27.91 28.00 12.00
23.701 0.252 41.09 13.87 0.52 27.90 28.00 12.00
23.952 0.025 41.09 1.39 0.52 27.75 28.00 12.00

102
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

23.978 0.252 41.27 13.79 0.52 27.74 28.00 12.00


24.229 0.026 41.27 1.41 0.52 27.58 28.00 12.00
24.255 0.252 41.45 13.70 0.52 27.56 28.00 12.00
24.507 0.028 41.45 1.49 0.52 27.38 28.00 12.00
24.534 0.252 41.63 13.60 0.52 27.37 28.00 12.00
24.786 0.029 41.63 1.58 0.52 27.17 28.00 12.00
24.815 0.252 41.83 13.49 0.52 27.15 28.00 12.00
25.067 0.027 41.83 1.46 0.52 26.95 28.00 12.00
25.094 0.252 42.03 13.38 0.52 26.93 28.00 12.00
25.346 0.026 42.03 1.35 0.52 26.70 28.00 12.00
25.371 0.252 42.24 13.26 0.52 26.68 28.00 12.00
25.623 0.025 42.24 1.31 0.52 26.45 28.00 12.00
25.648 0.252 42.44 13.12 0.52 26.42 28.00 12.00
25.900 0.025 42.44 1.29 0.52 26.17 28.00 12.00
25.925 0.252 42.64 12.98 0.52 26.14 28.00 12.00

----------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
W(kN/m) : Forza peso concio
ru(-) : Coefficiente locale pressione interstiziale
U(kPa) : Pressione totale dei pori base concio
phi'(°) : Angolo di attrito efficace base concio
c'/Cu (kPa) : Coesione efficace o Resistenza al taglio in condizioni non drenate
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA DIAGRAMMA DELLE FORZE DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
X ht yt yt' E(x) T(x) E' rho(x) FS_FEM FS_p-qFEM
(m) (m) (m) (--) (kN/m) (kN/m) (kN) (--) (--) (--)
12.441 0.000 28.867 -0.078 0.0000000000E+000 0.0000000000E+000 1.3951868217E+000 0.024
7.466 14.170
12.650 0.009 28.825 -0.078 3.5749262920E-001 5.7310167386E-003 2.0192604976E+000 0.024
7.466 14.170
12.902 0.077 28.831 0.047 9.6009722768E-001 4.1224862500E-002 6.8989920548E+000 0.024
6.097 11.237
13.153 0.156 28.848 0.089 3.8302040537E+000 3.3280575058E-001 1.6453226072E+001 0.029
4.711 8.233
13.405 0.246 28.876 0.119 9.2420760584E+000 1.3979368363E+000 3.1691392409E+001 0.071
3.880 6.252
13.507 0.285 28.890 0.146 1.2884414512E+001 2.3589723195E+000 3.8526809258E+001 0.099
3.610 5.703
13.758 0.377 28.928 0.188 2.4273444656E+001 6.4463551122E+000 4.6128347898E+001 0.178
3.070 4.486
13.986 0.478 28.980 0.242 3.4928314999E+001 1.1717686088E+001 4.5591992976E+001 0.246
2.642 3.735
14.237 0.577 29.044 0.271 4.6032743137E+001 1.8662549935E+001 3.7221744834E+001 0.313
2.301 3.245
14.294 0.605 29.064 0.358 4.8052371382E+001 2.0136318952E+001 3.5443099056E+001 0.325
2.246 3.207

103
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

14.536 0.702 29.151 0.377 5.6405613092E+001 2.6774423630E+001 3.2492598337E+001 0.375


2.058 3.106
14.788 0.781 29.250 0.394 6.4065617678E+001 3.3683917867E+001 2.8700787531E+001 0.421
1.927 3.107
14.791 0.782 29.251 0.451 6.4160461586E+001 3.3775242299E+001 2.8663917596E+001 0.422
1.926 3.107
15.012 0.842 29.351 0.473 7.0286369289E+001 3.9852569573E+001 2.6395308501E+001 0.459
1.866 3.147
15.264 0.896 29.475 0.492 7.6548935029E+001 4.6499719326E+001 2.1964493228E+001 0.497
1.817 3.161
15.264 0.896 29.475 0.519 7.6559890606E+001 4.6512052346E+001 2.1956580083E+001 0.497
1.817 3.160
15.516 0.937 29.606 0.532 8.1815787068E+001 5.2605792485E+001 1.8811761624E+001 0.530
1.778 3.054
15.550 0.947 29.627 0.640 8.2440586946E+001 5.3364433253E+001 1.8166486562E+001 0.534
1.773 3.021
15.801 1.006 29.789 0.635 8.6321564171E+001 5.8374556140E+001 1.3424379842E+001 0.560
1.741 2.611
15.919 1.031 29.861 0.661 8.7787249784E+001 6.0356089111E+001 1.1815728724E+001 0.570
1.728 2.314
16.170 1.089 30.033 0.675 9.0394729071E+001 6.4003334511E+001 8.9068705710E+000 0.585
1.705 1.755
16.223 1.100 30.067 0.629 9.0844044090E+001 6.4664240512E+001 8.1402766159E+000 0.588
1.702 1.655
16.474 1.131 30.224 0.621 9.2328569885E+001 6.7141305597E+001 4.0555346969E+000 0.596
1.693 1.356
16.499 1.133 30.238 0.634 9.2424145417E+001 6.7330741381E+001 3.7377106342E+000 0.597
1.693 1.339
16.751 1.153 30.399 0.637 9.3012454822E+001 6.8790940235E+001 1.1585175392E+000 0.602
1.694 1.216
16.754 1.153 30.401 0.711 9.3016038153E+001 6.8805655276E+001 1.1216043799E+000 0.602
1.694 1.215
17.005 1.174 30.580 0.707 9.2848665765E+001 6.9501357456E+001 -2.1157481055E+000 0.606
1.701 1.153
17.021 1.174 30.590 0.802 9.2813716782E+001 6.9519710720E+001 -2.2801117062E+000 0.606
1.702 1.150
17.271 1.207 30.793 0.798 9.1954584861E+001 6.9397714687E+001 -4.4349944270E+000 0.607
1.706 1.120
17.523 1.216 30.990 0.783 9.0585041537E+001 6.8738235322E+001 -6.6562572049E+000 0.603
1.700 1.103
17.533 1.216 30.998 0.803 9.0515946114E+001 6.8696618430E+001 -6.7289666937E+000 0.603
1.700 1.103
17.785 1.218 31.201 0.805 8.8681099977E+001 6.7540367082E+001 -8.4423199926E+000 0.599
1.677 1.096
17.806 1.218 31.218 0.830 8.8501647780E+001 6.7415969197E+001 -8.5576875393E+000 0.598
1.675 1.096
18.058 1.215 31.427 0.832 8.6290050603E+001 6.5857901065E+001 -9.6660802362E+000 0.594
1.632 1.093
18.110 1.214 31.471 0.832 8.5772707942E+001 6.5481425158E+001 -9.8851188365E+000 0.593
1.622 1.093
18.362 1.211 31.680 0.824 8.3241825586E+001 6.3599529029E+001 -1.0541834064E+001 0.587
1.562 1.095

104
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

18.405 1.208 31.714 0.832 8.2781953516E+001 6.3254290042E+001 -1.0643846665E+001 0.586


1.552 1.095
18.657 1.208 31.925 0.840 8.0076093415E+001 6.1181416842E+001 -1.0980074037E+001 0.577
1.486 1.099
18.692 1.207 31.954 0.832 7.9693670900E+001 6.0887437380E+001 -1.1004755904E+001 0.576
1.477 1.099
18.943 1.204 32.164 0.832 7.6936580004E+001 5.8740694119E+001 -1.1095931569E+001 0.567
1.408 1.104
18.975 1.204 32.190 0.832 7.6585779696E+001 5.8467024736E+001 -1.1084826842E+001 0.566
1.401 1.105
19.227 1.201 32.399 0.832 7.3853768574E+001 5.6320857855E+001 -1.0998986493E+001 0.556
1.338 1.110
19.252 1.200 32.421 0.832 7.3570833778E+001 5.6098281857E+001 -1.1022684085E+001 0.555
1.332 1.110
19.504 1.197 32.630 0.822 7.0774425600E+001 5.3897294940E+001 -1.1606825597E+001 0.545
1.276 1.115
19.531 1.194 32.650 0.825 7.0455396096E+001 5.3646624592E+001 -1.1606588480E+001 0.544
1.271 1.115
19.783 1.192 32.860 0.825 6.7659596587E+001 5.1446039063E+001 -1.1491336094E+001 0.533
1.220 1.117
19.809 1.189 32.879 0.826 6.7355650735E+001 5.1207653081E+001 -1.1469800167E+001 0.532
1.216 1.117
20.061 1.187 33.090 0.826 6.4617026984E+001 4.9056058008E+001 -1.1316964775E+001 0.521
1.170 1.116
20.088 1.184 33.109 0.826 6.4313684235E+001 4.8818755922E+001 -1.1308111173E+001 0.520
1.166 1.115
20.339 1.182 33.320 0.827 6.1598297150E+001 4.6691178581E+001 -1.1177182436E+001 0.509
1.124 1.109
20.364 1.179 33.338 0.827 6.1325011934E+001 4.6477978603E+001 -1.1178087014E+001 0.507
1.120 1.109
20.615 1.177 33.548 0.826 5.8607045782E+001 4.4354602079E+001 -1.1078640879E+001 0.496
1.080 1.097
20.642 1.174 33.568 0.827 5.8310552738E+001 4.4123728992E+001 -1.1077243819E+001 0.494
1.076 1.096
20.894 1.172 33.779 0.827 5.5596253734E+001 4.2009275298E+001 -1.1000625056E+001 0.482
1.038 1.079
20.920 1.169 33.798 0.828 5.5305747312E+001 4.1783536154E+001 -1.0997786796E+001 0.481
1.035 1.077
21.172 1.168 34.009 0.828 5.2598984654E+001 3.9680690068E+001 -1.0933288116E+001 0.468
0.998 1.055
21.199 1.164 34.028 0.827 5.2299385693E+001 3.9448402597E+001 -1.0928889864E+001 0.466
0.994 1.053
21.451 1.163 34.240 0.828 4.9603915141E+001 3.7359663121E+001 -1.0872088673E+001 0.453
0.959 1.027
21.477 1.160 34.258 0.827 4.9324206806E+001 3.7143285283E+001 -1.0867482768E+001 0.451
0.956 1.024
21.728 1.158 34.469 0.827 4.6641253166E+001 3.5069186477E+001 -1.0817089625E+001 0.437
0.923 0.996
21.756 1.155 34.489 0.828 4.6341223387E+001 3.4837576824E+001 -1.0813006137E+001 0.436
0.920 0.993
22.008 1.154 34.700 0.828 4.3668638127E+001 3.2776110543E+001 -1.0770307906E+001 0.421
0.889 0.965

105
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

22.035 1.150 34.720 0.829 4.3377100694E+001 3.2551522203E+001 -1.0766709334E+001 0.419


0.886 0.963
22.286 1.150 34.932 0.829 4.0713854971E+001 3.0501560352E+001 -1.0731995326E+001 0.403
0.858 0.940
22.314 1.146 34.952 0.830 4.0412397805E+001 3.0269809593E+001 -1.0727970627E+001 0.402
0.855 0.937
22.566 1.145 35.164 0.830 3.7759255182E+001 2.8231702877E+001 -1.0702110116E+001 0.385
0.831 0.920
22.593 1.142 35.183 0.830 3.7472705315E+001 2.8011915085E+001 -1.0698387524E+001 0.383
0.829 0.919
22.845 1.140 35.395 0.831 3.4829320483E+001 2.5985306629E+001 -1.0683203739E+001 0.366
0.808 0.907
22.871 1.137 35.413 0.831 3.4550957263E+001 2.5772243860E+001 -1.0681260467E+001 0.364
0.806 0.906
23.122 1.134 35.626 0.832 3.1912793972E+001 2.3753869284E+001 -1.0675810238E+001 0.346
0.789 0.899
23.147 1.130 35.644 0.834 3.1645351691E+001 2.3549618673E+001 -1.0675840371E+001 0.344
0.788 0.898
23.399 1.126 35.856 0.834 2.9007104483E+001 2.1536029520E+001 -1.0675683625E+001 0.324
0.775 0.894
23.424 1.123 35.874 0.836 2.8739894560E+001 2.1332464759E+001 -1.0676413994E+001 0.322
0.774 0.894
23.676 1.118 36.088 0.836 2.6099611828E+001 1.9323065778E+001 -1.0676631710E+001 0.302
0.766 0.893
23.701 1.114 36.106 0.839 2.5832059640E+001 1.9119869749E+001 -1.0677424707E+001 0.299
0.765 0.893
23.952 1.109 36.320 0.839 2.3189569367E+001 1.7115690430E+001 -1.0674038737E+001 0.277
0.760 0.895
23.978 1.105 36.338 0.842 2.2918257804E+001 1.6910403994E+001 -1.0674587308E+001 0.275
0.760 0.895
24.229 1.099 36.553 0.843 2.0274260111E+001 1.4913328475E+001 -1.0203353161E+001 0.252
0.759 0.900
24.255 1.096 36.572 0.847 2.0012193731E+001 1.4715666064E+001 -1.0211378020E+001 0.249
0.759 0.900
24.507 1.089 36.788 0.847 1.7346444935E+001 1.2712404898E+001 -1.0244893370E+001 0.224
0.761 0.908
24.534 1.086 36.809 0.852 1.7065394031E+001 1.2501588348E+001 -1.0249430884E+001 0.221
0.761 0.909
24.786 1.079 37.026 0.852 1.4388064793E+001 1.0501539473E+001 -9.8737880807E+000 0.193
0.765 0.920
24.815 1.075 37.048 0.854 1.4101100297E+001 1.0287487534E+001 -9.8755729822E+000 0.190
0.765 0.922
25.067 1.068 37.266 0.855 1.1419466668E+001 8.2979429215E+000 -9.3022391425E+000 0.160
0.772 0.935
25.094 1.064 37.287 0.849 1.1169685999E+001 8.1128299022E+000 -9.2955845969E+000 0.157
0.773 0.936
25.346 1.054 37.503 0.846 8.5051780952E+000 6.1509331519E+000 -8.7477287501E+000 0.125
0.782 0.951
25.371 1.049 37.521 0.853 8.2865825227E+000 5.9901511106E+000 -8.7403106818E+000 0.122
0.783 0.953
25.623 1.039 37.740 0.850 5.6423445883E+000 4.0597252448E+000 -8.2134804014E+000 0.087
0.793 0.969

106
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

25.648 1.033 37.756 0.860 5.4421863238E+000 3.9138364473E+000 -8.2129018333E+000 0.084


0.795 0.971
25.900 1.024 37.978 0.842 2.7995560785E+000 2.0032235447E+000 -5.8578916919E+000 0.045
0.804 0.986
25.925 1.013 37.989 0.842 2.6649015041E+000 1.9058808697E+000 -5.8658716297E+000 0.043
0.801 0.982

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
ht(m) : Altezza linea di thrust da nodo sinistro base concio
yt(m) : coordinata Y linea di trust
yt'(-) : gradiente pendenza locale linea di trust
E(x)(kN/m) : Forza Normale interconcio
T(x)(kN/m) : Forza Tangenziale interconcio
E' (kN) : derivata Forza normale interconcio
Rho(x) (-) : fattore mobilizzazione resistenza al taglio verticale interconcio ZhU et al.(2003)
FS_FEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by qFEM
FS_p-qFEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by p-qFEM Procedure
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA SFORZI DI TAGLIO DISTRIBUITI LUNGO SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


-------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx dl alpha TauStress TauF
(m) (m) (m) (°) (kPa) (kN/m)
12.441 0.209 0.216 -13.814 -0.063 -0.014
12.650 0.252 0.259 -13.814 -0.624 -0.162
12.902 0.252 0.259 -13.814 -1.619 -0.420
13.153 0.252 0.259 -13.814 -2.613 -0.677
13.405 0.102 0.105 -13.814 -3.311 -0.347
13.507 0.252 0.257 -12.149 -3.441 -0.886
13.758 0.227 0.232 -12.149 -4.232 -0.983
13.986 0.252 0.254 -8.049 -2.939 -0.747
14.237 0.057 0.057 -8.049 -3.217 -0.184
14.294 0.242 0.243 -2.396 0.005 0.001
14.536 0.252 0.252 4.602 4.788 1.209
14.788 0.003 0.003 4.602 5.009 0.017
14.791 0.221 0.225 10.202 9.146 2.053
15.012 0.252 0.261 15.570 13.450 3.514
15.264 0.000 0.001 15.570 13.839 0.007
15.264 0.252 0.267 19.568 16.808 4.490
15.516 0.034 0.036 19.568 17.255 0.617
15.550 0.252 0.272 22.140 19.272 5.237
15.801 0.117 0.127 22.140 19.833 2.512
15.919 0.252 0.276 24.087 21.543 5.939
16.170 0.052 0.057 24.087 21.983 1.257
16.223 0.252 0.281 26.588 23.811 6.701
16.474 0.025 0.028 26.588 24.175 0.667
16.499 0.252 0.289 29.335 25.894 7.476
16.751 0.003 0.004 29.335 26.180 0.094
16.754 0.252 0.297 32.027 27.589 8.190
17.005 0.016 0.019 32.027 27.823 0.520

107
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

17.021 0.250 0.303 34.400 28.860 8.749


17.271 0.252 0.314 36.678 29.762 9.340
17.523 0.010 0.013 36.678 29.851 0.384
17.533 0.252 0.322 38.610 30.297 9.758
17.785 0.021 0.027 38.610 30.318 0.815
17.806 0.252 0.329 40.171 30.527 10.055
18.058 0.053 0.069 40.171 30.480 2.095
18.110 0.252 0.329 40.171 30.434 10.024
18.362 0.043 0.057 40.171 30.388 1.721
18.405 0.252 0.329 40.171 30.343 9.994
18.657 0.035 0.045 40.171 30.299 1.377
18.692 0.252 0.329 40.171 30.255 9.965
18.943 0.032 0.041 40.171 30.211 1.248
18.975 0.252 0.329 40.172 30.167 9.936
19.227 0.026 0.034 40.172 30.125 1.013
19.252 0.252 0.329 40.172 30.082 9.908
19.504 0.027 0.036 40.172 30.039 1.076
19.531 0.252 0.329 40.172 29.996 9.880
19.783 0.026 0.034 40.172 29.953 1.033
19.809 0.252 0.329 40.172 29.910 9.852
20.061 0.027 0.035 40.172 29.867 1.043
20.088 0.252 0.329 40.172 29.824 9.824
20.339 0.024 0.032 40.172 29.782 0.950
20.364 0.252 0.329 40.172 29.739 9.796
20.615 0.027 0.035 40.172 29.697 1.037
20.642 0.252 0.329 40.173 29.654 9.767
20.894 0.026 0.034 40.173 29.611 1.021
20.920 0.252 0.329 40.173 29.568 9.739
21.172 0.027 0.036 40.173 29.525 1.057
21.199 0.252 0.329 40.174 29.482 9.711
21.451 0.026 0.034 40.174 29.439 0.990
21.477 0.252 0.329 40.174 29.396 9.683
21.728 0.028 0.036 40.174 29.353 1.064
21.756 0.252 0.329 40.175 29.310 9.655
22.008 0.027 0.035 40.175 29.267 1.035
22.035 0.252 0.329 40.175 29.224 9.626
22.286 0.028 0.037 40.175 29.181 1.071
22.314 0.252 0.329 40.175 29.138 9.598
22.566 0.027 0.035 40.175 29.095 1.018
22.593 0.252 0.330 40.359 29.067 9.600
22.845 0.026 0.034 40.359 29.016 0.990
22.871 0.252 0.331 40.543 28.979 9.598
23.122 0.025 0.033 40.543 28.921 0.952
23.147 0.252 0.332 40.726 28.876 9.590
23.399 0.025 0.033 40.726 28.810 0.950
23.424 0.252 0.333 40.909 28.755 9.576
23.676 0.025 0.033 40.909 28.681 0.949
23.701 0.252 0.334 41.092 28.618 9.557
23.952 0.025 0.034 41.092 28.536 0.961
23.978 0.252 0.335 41.273 28.463 9.531
24.229 0.026 0.034 41.273 28.373 0.973
24.255 0.252 0.336 41.452 28.291 9.500

108
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.507 0.028 0.037 41.452 28.193 1.036


24.534 0.252 0.337 41.627 28.101 9.462
24.786 0.029 0.039 41.627 27.994 1.098
24.815 0.252 0.338 41.829 27.893 9.421
25.067 0.027 0.037 41.829 27.778 1.017
25.094 0.252 0.339 42.033 27.668 9.375
25.346 0.026 0.034 42.033 27.545 0.947
25.371 0.252 0.340 42.237 27.424 9.323
25.623 0.025 0.034 42.237 27.293 0.924
25.648 0.252 0.341 42.440 27.162 9.263
25.900 0.025 0.034 42.440 27.021 0.913
25.925 0.252 0.342 42.642 26.880 9.197
-------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
dl(m) : lunghezza base concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
TauStress(kPa) : Sforzo di taglio su base concio
TauF (kN/m) : Forza di taglio su base concio
-------------------------------------------------------------------------------------------------

8.4 Analisi di stabilità post operam

L'immagine seguente, riporta i risultati ottenuti con quest'analisi: delle 500 superfici che sono state fatte ricercare, ancora
66 hanno il fattore di sicurezza inferiore a 1,1, pertanto non possono ritenersi stabili ai sensi delle NTC:tali superfici,
tuttavia, allo stato attuale non ve n'è alcuna che attraversa la paratia di micropali progettata per proteggere la viabilità e il
muro esistente in pietra.

L'opera, pertanto può ritenersi efficace; tuttavia c’è da analizzarein dettaglio la permanenza delle superfici che si generano a
monte dei pali.
Le superfici individuate, sono state ancora così classificate:
- in rosso la superficie con coefficiente di sicurezza minimo, pari a 0.75;
- in nero le superfici con coefficiente compreso tra il valore minimo e 0.9;
109
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

- in marrone le superfici con fattore di sicurezza compreso tra 0.9 e 1;


- in verde quelle con fattore di sicurezza compreso tra 1 e 1.09;

Le superfici sono ancora uniformemente distribuite lungo il versante, non ci sono particolari concentrazioni specifiche di
valori di coefficienti di sicurezza, come dimostrano le immagini seguenti che riportano gli ingrandimenti delle varie classi.

110
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Per il contenimento di tali superfici, che si svilupperanno solo in condizioni sature del terreno prima che il riassetto
vegetazionale, con il conseguente miglioramento delle condizioni del sottobosco, sarà sufficiente a portare a verifica anche
la maggior parte delle stesse, si rimanda alla verifica del sistema di rinforzo corticale riportata all'interno della relazione
geologica allegata al presente progetto.

dati di input modellazione


__ PARAMETRI GEOMETRICI - Coordinate X Y (in m) __

SUP T. SUP 2 SUP 3 SUP 4


X Y X Y X Y X Y
0.00 23.55 10.20 23.55 10.80 27.55 13.40 28.05
10.20 23.55 10.55 27.55 10.80 28.05 13.80 29.45
10.55 27.55 10.80 27.55 12.05 28.05 14.00 29.45
10.80 27.55 11.05 27.55 12.05 27.55 15.00 29.35
10.80 28.05 11.05 23.55 10.80 27.55 14.85 27.90
12.05 28.05 10.20 23.55 - - 13.40 28.05
13.40 28.05 - - - - - -
13.80 29.45 - - - - - -
14.00 29.45 - - - - - -
40.00 51.10 - - - - - -

SUP 5 SUP 6 SUP 7 SUP 8


X Y X Y X Y X Y
11.45 28.05 10.20 23.55 11.70 24.90 0.00 9.90
11.70 28.05 11.05 23.55 11.45 24.70 40.00 43.30
11.70 24.90 11.05 24.35 11.45 19.45 - -
11.45 24.70 40.00 48.50 11.70 19.65 - -
111
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

11.45 28.08 - - 11.70 24.90 - -

SUP 9 SUP 10 SUP 11 SUP 12


X Y X Y X Y X Y
11.45 19.45 0.00 0.00 - - - -
11.70 19.65 40.00 32.95 - - - -
11.70 18.55 - - - - - -
11.45 18.55 - - - - - -
11.45 19.45 - - - - - -

---- SUP FALDA --------


X Y (in m)
0.00 23.55
10.20 23.55
10.55 27.55
10.80 27.55
10.80 28.05
12.05 28.05
13.40 28.05
13.80 29.45
14.00 29.45
40.00 51.10

------ GESTIONE ACQUIFERI ------


Strati esclusi da acquifero:
STRATO 2
STRATO 3
STRATO 4
STRATO 5
STRATO 6
STRATO 7
STRATO 8
STRATO 9
STRATO 10
Esclusione sovraccarico pendio sommerso: NON ATTIVATA
Peso unitario fluido (kN/m^3): 9.81

Parametri funzione dissipazione superficiale pressione dei fluidi:


Coefficiente A 0
Coefficiente K 0.000800
Pressione minima fluidi Uo_Min (kPa) 0.01
Coefficiente di soprapressione oltre pressione hidrostatica1.00
Limitazione dissipazionea a Pressione Idrostatica = ATTIVA
STABILITE CONDIZIONI PER LA VERIFICA CON SOVRAPPRESSIONE ACQUIFERI CON DISSIPAZIONE IN DIREZIONE
DELLA SUPERFICIE

------- PARAMETRI GEOMECCANICI -------

112
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

fi` C` Cu Gamm Gamm_sat STR_IDX sgci GSI mi D


STRATO 1 28.00 12.00 0.00 18.00 19.00 2.098 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 2 0.00 0.00 500.00 20.00 20.00 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 3 0.00 0.00 1000.00 25.00 25.00 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 4 0.00 0.00 200.00 16.00 17.00 402.429 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 5 21.84 230.00 0.00 19.40 20.20 992.422 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 6 30.76 13.10 0.00 19.00 20.00 2.416 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 7 24.00 230.00 0.00 20.20 21.00 992.591 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 8 27.30 26.80 0.00 21.00 22.00 2.834 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 9 21.30 241.00 0.00 21.80 23.24 1000.000 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 10 29.00 74.40 0.00 22.00 23.00 10.078 0.00 0.00 0.00 0.00

Note: fi`________ Angolo di attrito interno efficace(in gradi)


C` ________ Coesione efficace (in Kpa)
Cu ________ Resistenza al taglio Non drenata (in Kpa)
Gamm ______ Peso di volume terreno fuori falda (in KN/m^3)
Gamm_sat __ Peso di volume terreno immerso (in KN/m^3)
STR_IDX ___ Indice di resistenza (usato in solo in 'SNIFF SEARCH) (adimensionale)
---- SOLO Per AMMASSI ROCCIOSI FRATTURATI - Parametri Criterio di Rottura di Hoek (2002)-
sigci _____ Resistenza Compressione Uniassiale Roccia Intatta (in MPa)
GSI _______ Geological Strenght Index ammasso(adimensionale)
mi ________ Indice litologico ammasso(adimensionale)
D _________ Fattore di disturbo ammasso(adimensionale)
Fattore di riduzione NTC2008 gammaPHI=1.25 e gammaC=1.25 - DISATTIVATO (solo per ROCCE)

------------ INFORMAZIONI GENERAZIONE SUPERFICI RANDOM ----------


*** PARAMETRI PER LA GENERAZIONE DELLE SUPERFICI
METODO DI RICERCA: SNIFF RANDOM SEARCH - Borselli (1997)
FILTRAGGIO SUPERFICI : ATTIVATO
COORDINATE X1,X2,Y OSTACOLO : 0.00 0.00 0.00
LUNGHEZZA MEDIA SEGMENTI (m): 0.5 (+/-) 50%
INTERVALLO ASCISSE RANDOM STARTING POINT (Xmin .. Xmax): 0.10 36.10
LIVELLO MINIMO CONSIDERATO (Ymin): 0.00
INTERVALLO ASCISSE AMMESSO PER LA TERMINAZIONE (Xmin .. Xmax): 4.10 39.20

*** TOTALE SUPERFICI GENERATE : 500

------------ INFORMAZIONI PARAMETRI DI CALCOLO ------------


METODO DI CALCOLO : MORGENSTERN - PRICE (Morgenstern & Price, 1965)
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kh : 0.0420
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kv (assunto Positivo): 0.0210
COEFFICIENTE c=Kv/Kh UTILIZZATO : 0.5000
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE IN TESTA (kN/m): 0.00
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE ALLA BASE (kN/m): 0.00

N.B. Le forze orizzontali addizionali in testa e alla base sono poste uguali a 0
durante le tutte le verifiche globali.
I valori >0 impostati dall'utente sono utilizzati solo in caso di verifica singola
113
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

dati di output modellazione


---------------------------------------------------------
* DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *

Fattore di sicurezza (FS) 0.7689 - Min. - X Y Lambda= 0.8003


14.98 30.27
16.68 30.42
17.44 30.52
17.92 30.62
18.31 30.74
18.71 30.93
19.07 31.14
19.46 31.41
19.89 31.74
20.41 32.18
20.91 32.59
21.37 32.98
21.83 33.37
22.27 33.74
22.71 34.11
23.16 34.48
23.60 34.85
24.04 35.22
24.48 35.60
24.92 35.97
25.36 36.34
25.80 36.72
26.25 37.10
26.69 37.48
27.15 37.88
27.61 38.28
27.86 38.50
27.86 40.99

Fattore di sicurezza (FS) 0.7902 - N.2 -- X Y Lambda= 0.7938


18.38 33.10
19.13 32.97
19.48 32.92
19.72 32.89
19.92 32.88
20.11 32.89
20.29 32.91
20.49 32.94
20.71 32.98
20.97 33.04
21.19 33.10
21.38 33.17
114
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

21.55 33.25
21.74 33.35
21.92 33.46
22.10 33.59
22.30 33.74
22.54 33.94
22.76 34.12
22.97 34.30
23.18 34.48
23.39 34.65
23.59 34.82
23.80 34.99
24.00 35.16
24.21 35.33
24.41 35.50
24.61 35.67
24.82 35.84
25.02 36.01
25.23 36.18
25.43 36.35
25.64 36.53
25.84 36.70
26.04 36.87
26.25 37.05
26.45 37.22
26.66 37.40
26.86 37.57
27.07 37.74
27.27 37.92
27.48 38.09
27.68 38.27
27.88 38.44
28.09 38.62
28.29 38.79
28.50 38.96
28.70 39.14
28.91 39.31
29.11 39.49
29.32 39.66
29.52 39.84
29.73 40.02
29.93 40.19
29.93 42.71

Fattore di sicurezza (FS) 0.8158 - N.3 -- X Y Lambda= 0.8427


17.02 31.97
18.81 32.47
19.65 32.73
115
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

20.22 32.94
20.71 33.15
21.18 33.39
21.61 33.63
22.07 33.93
22.56 34.26
23.12 34.67
23.64 35.06
24.14 35.44
24.62 35.82
25.11 36.21
25.58 36.61
26.07 37.02
26.56 37.45
27.07 37.91
27.57 38.36
28.05 38.81
28.54 39.26
29.03 39.72
29.26 39.94
29.26 42.16

Fattore di sicurezza (FS) 0.8161 - N.4 -- X Y Lambda= 0.7909


20.53 34.89
22.21 35.07
22.96 35.18
23.44 35.29
23.83 35.42
24.24 35.61
24.59 35.81
24.99 36.07
25.42 36.40
25.94 36.82
26.43 37.22
26.89 37.60
27.33 37.98
27.77 38.35
28.20 38.72
28.64 39.09
29.08 39.47
29.53 39.86
29.97 40.25
30.41 40.64
30.84 41.03
31.28 41.43
31.71 41.83
31.71 44.20

116
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Fattore di sicurezza (FS) 0.8324 - N.5 -- X Y Lambda= 0.8602


17.53 32.39
19.21 32.95
20.02 33.24
20.59 33.46
21.08 33.67
21.54 33.89
21.97 34.13
22.43 34.39
22.91 34.68
23.45 35.02
23.93 35.34
24.40 35.67
24.86 36.00
25.32 36.36
25.77 36.71
26.23 37.10
26.71 37.50
27.21 37.95
27.70 38.38
28.17 38.81
28.64 39.25
29.11 39.69
29.56 40.13
29.56 42.41

Fattore di sicurezza (FS) 0.8361 - N.6 -- X Y Lambda= 0.8059


14.00 29.45
15.59 29.73
16.32 29.89
16.81 30.02
17.21 30.16
17.62 30.34
17.98 30.53
18.38 30.77
18.80 31.06
19.30 31.42
19.76 31.76
20.20 32.09
20.62 32.42
21.04 32.76
21.46 33.10
21.88 33.45
22.31 33.82
22.76 34.21
23.19 34.59
23.62 34.98
24.03 35.37
117
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.45 35.77
24.67 35.98
24.67 38.33

Fattore di sicurezza (FS) 0.8384 - N.7 -- X Y Lambda= 0.8415


20.98 35.26
22.58 35.70
23.35 35.93
23.88 36.11
24.32 36.29
24.75 36.49
25.16 36.70
25.58 36.94
26.03 37.22
26.53 37.55
27.00 37.87
27.45 38.18
27.89 38.50
28.33 38.83
28.76 39.16
29.20 39.51
29.66 39.88
30.14 40.29
30.59 40.68
31.03 41.07
31.45 41.47
31.89 41.90
32.11 42.13
32.11 44.53

Fattore di sicurezza (FS) 0.8613 - N.8 -- X Y Lambda= 0.8192


19.50 34.03
20.49 33.58
20.90 33.41
21.13 33.34
21.29 33.32
21.49 33.35
21.64 33.40
21.83 33.50
22.06 33.66
22.38 33.90
22.67 34.12
22.93 34.32
23.17 34.51
23.40 34.70
23.63 34.89
23.87 35.09
24.10 35.29
118
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

24.34 35.51
24.58 35.72
24.82 35.93
25.06 36.14
25.29 36.35
25.53 36.57
25.76 36.78
26.00 37.00
26.24 37.21
26.47 37.43
26.71 37.65
26.95 37.87
27.18 38.08
27.42 38.30
27.66 38.52
27.90 38.74
28.13 38.95
28.37 39.17
28.60 39.39
28.84 39.61
29.08 39.83
29.31 40.05
29.55 40.27
29.79 40.49
30.00 40.69
30.00 42.77
Fattore di sicurezza (FS) 0.8808 - N.9 -- X Y Lambda= 0.7610
21.00 35.28
22.14 35.27
22.66 35.27
22.99 35.30
23.26 35.35
23.54 35.43
23.79 35.53
24.06 35.66
24.36 35.82
24.74 36.04
25.06 36.24
25.37 36.44
25.66 36.64
25.96 36.86
26.24 37.07
26.53 37.30
26.83 37.54
27.14 37.81
27.45 38.07
27.76 38.33
28.06 38.59
119
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

28.36 38.84
28.67 39.10
28.97 39.36
29.28 39.62
29.60 39.89
29.89 40.15
30.18 40.42
30.18 42.93

Fattore di sicurezza (FS) 0.8822 - N.10 -- X Y Lambda= 0.7921


15.27 30.51
16.15 30.48
16.55 30.48
16.82 30.49
17.05 30.51
17.27 30.56
17.48 30.61
17.70 30.68
17.94 30.77
18.23 30.89
18.48 31.01
18.71 31.12
18.93 31.24
19.16 31.37
19.38 31.51
19.61 31.66
19.85 31.84
20.11 32.03
20.35 32.22
20.59 32.41
20.82 32.60
21.05 32.81
21.28 33.01
21.51 33.22
21.74 33.44
21.98 33.68
22.23 33.92
22.46 34.15
22.70 34.38
22.94 34.61
23.17 34.84
23.41 35.07
23.65 35.30
23.88 35.53
24.12 35.76
24.35 35.99
24.55 36.18
24.55 38.24
120
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

------------ ANALISI DEFICIT DI RESISTENZA -----------------------------------


# DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *
# Analisi Deficit in riferimento a FS(progetto) = 1.100

Sup N. FS FTR(kN/m) FTA(kN/m) Bilancio(kN/m) ESITO


1 0.769 254.3 330.7 -109.5 Deficit
2 0.790 235.2 297.6 -92.2 Deficit
3 0.816 228.1 279.6 -79.5 Deficit
4 0.816 220.3 270.0 -76.7 Deficit
5 0.832 223.1 268.0 -71.7 Deficit
6 0.836 205.2 245.4 -64.8 Deficit
7 0.838 209.9 250.3 -65.5 Deficit
8 0.861 224.1 260.2 -62.1 Deficit
9 0.881 184.1 209.0 -45.8 Deficit
10 0.882 182.8 207.2 -45.1 Deficit

Esito analisi: DEFICIT di RESISTENZA!

Valore massimo di DEFICIT di RESITENZA(kN/m): -109.5

Note: FTR --> Forza totale Resistente rispetto alla superficie


di scivolamento (componente Orizzontale)
FTA --> Forza totale Agente rispetto alla superficie
di scivolamento (componente Orizzontale)

IMPORTANTE! : Il Deficit o il Surplus di resistenza viene espresso in kN


per metro di LARGHEZZA rispetto al fronte della scarpata
------------------------------------------------------------------------------

TABELLA PARAMETRI CONCI DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


---------------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx alpha W ru U phi' (c',Cu)
(m) (m) (°) (kN/m) (-) (kPa) (°) (kPa)
14.984 0.016 5.14 0.00 0.52 0.06 28.00 12.00
15.000 0.245 5.14 0.49 0.52 1.01 28.00 12.00
15.245 0.245 5.14 1.35 0.52 2.79 28.00 12.00
15.489 0.245 5.14 2.21 0.52 4.58 28.00 12.00
15.734 0.245 5.14 3.08 0.52 6.36 28.00 12.00
15.979 0.245 5.14 3.94 0.52 8.14 28.00 12.00
16.223 0.245 5.14 4.80 0.52 9.97 28.00 12.00
16.468 0.214 5.14 4.91 0.52 11.70 28.00 12.00
16.682 0.245 7.14 6.40 0.52 13.12 28.00 12.00
16.927 0.245 7.14 7.22 0.52 14.87 28.00 12.00
17.172 0.245 7.14 8.04 0.52 16.74 28.00 12.00
17.416 0.020 7.14 0.68 0.52 17.99 28.00 12.00
17.436 0.245 11.91 8.88 0.52 18.11 28.00 12.00
17.681 0.243 11.91 9.53 0.52 19.41 28.00 12.00
121
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

17.923 0.245 18.04 10.25 0.52 21.14 28.00 12.00


18.168 0.138 18.04 6.06 0.52 22.26 28.00 12.00
18.307 0.245 24.92 11.09 0.52 22.80 28.00 12.00
18.551 0.162 24.92 7.56 0.52 23.62 28.00 12.00
18.713 0.245 29.89 11.74 0.52 24.18 28.00 12.00
18.958 0.109 29.89 5.33 0.52 24.71 28.00 12.00
19.067 0.245 34.45 12.11 0.52 24.93 28.00 12.00
19.311 0.148 34.45 7.43 0.52 25.26 28.00 12.00
19.460 0.245 37.76 12.33 0.52 25.42 28.00 12.00
19.704 0.185 37.76 9.38 0.52 25.57 28.00 12.00
19.890 0.245 40.00 12.41 0.52 25.62 28.00 12.00
20.134 0.245 40.00 12.40 0.52 25.63 28.00 12.00
20.379 0.035 40.00 1.75 0.52 25.62 28.00 12.00
20.414 0.245 40.00 12.40 0.52 25.62 28.00 12.00
20.658 0.245 40.00 12.39 0.52 25.61 28.00 12.00
20.903 0.004 40.00 0.20 0.52 25.59 28.00 12.00
20.907 0.245 40.00 12.38 0.52 25.59 28.00 12.00
21.152 0.223 40.00 11.26 0.52 25.58 28.00 12.00
21.374 0.245 40.00 12.37 0.52 25.56 28.00 12.00
21.619 0.212 40.00 10.68 0.52 25.54 28.00 12.00
21.831 0.245 40.00 12.35 0.52 25.53 28.00 12.00
22.075 0.196 40.00 9.89 0.52 25.52 28.00 12.00
22.271 0.245 40.00 12.34 0.52 25.50 28.00 12.00
22.516 0.199 40.00 10.03 0.52 25.49 28.00 12.00
22.715 0.245 40.00 12.33 0.52 25.48 28.00 12.00
22.960 0.198 40.00 9.96 0.52 25.46 28.00 12.00
23.157 0.245 40.00 12.31 0.52 25.45 28.00 12.00
23.402 0.199 40.00 10.01 0.52 25.43 28.00 12.00
23.601 0.245 40.00 12.30 0.52 25.42 28.00 12.00
23.846 0.196 40.00 9.87 0.52 25.40 28.00 12.00
24.042 0.245 40.13 12.28 0.52 25.38 28.00 12.00
24.287 0.197 40.13 9.87 0.52 25.36 28.00 12.00
24.484 0.245 40.25 12.26 0.52 25.34 28.00 12.00
24.728 0.196 40.25 9.79 0.52 25.30 28.00 12.00
24.924 0.245 40.37 12.23 0.52 25.27 28.00 12.00
25.169 0.196 40.37 9.78 0.52 25.23 28.00 12.00
25.365 0.245 40.50 12.19 0.52 25.19 28.00 12.00
25.609 0.195 40.50 9.71 0.52 25.14 28.00 12.00
25.805 0.245 40.62 12.14 0.52 25.10 28.00 12.00
26.049 0.199 40.62 9.86 0.52 25.04 28.00 12.00
26.248 0.245 40.74 12.09 0.52 24.98 28.00 12.00
26.493 0.202 40.74 9.94 0.52 24.92 28.00 12.00
26.695 0.245 40.87 12.03 0.52 24.85 28.00 12.00
26.939 0.209 40.87 10.26 0.52 24.78 28.00 12.00
27.149 0.245 40.98 11.95 0.52 24.70 28.00 12.00
27.394 0.219 40.98 10.65 0.52 24.60 28.00 12.00
27.612 0.245 42.07 11.85 0.52 24.48 28.00 12.00

122
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

----------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
W(kN/m) : Forza peso concio
ru(-) : Coefficiente locale pressione interstiziale
U(kPa) : Pressione totale dei pori base concio
phi'(°) : Angolo di attrito efficace base concio
c'/Cu (kPa) : Coesione efficace o Resistenza al taglio in condizioni non drenate
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA DIAGRAMMA DELLE FORZE DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
X ht yt yt' E(x) T(x) E' rho(x) FS_FEM FS_p-qFEM
(m) (m) (m) (--) (kN/m) (kN/m) (kN) (--) (--) (--)
14.984 0.000 30.269 0.277 0.0000000000E+000 0.0000000000E+000 1.9546828743E+000
0.026 50.000 50.000
15.000 0.003 30.274 0.277 3.2671913532E-002 1.0978761599E-005 2.0307909966E+000
0.026 50.000 50.000
15.245 0.049 30.341 0.281 6.6855765365E-001 5.1666311144E-003 3.3988263324E+000
0.026 50.000 50.000
15.489 0.097 30.411 0.298 1.6960011278E+000 4.0470740998E-002 9.5784881703E+000
0.026 50.000 50.000
15.734 0.151 30.487 0.330 5.3561108394E+000 3.2403130161E-001 1.8217241473E+001
0.028 29.701 50.000
15.979 0.214 30.573 0.349 1.0611216847E+001 1.4358134724E+000 2.2921588071E+001
0.080 18.591 22.942
16.223 0.277 30.658 0.356 1.6573555730E+001 3.5697446055E+000 2.7276882456E+001
0.144 12.948 10.006
16.468 0.344 30.747 0.405 2.3960070547E+001 7.2019732370E+000 2.8696694223E+001
0.221 6.797 6.566
16.682 0.422 30.844 0.438 2.9822219526E+001 1.0748610555E+001 2.6670348667E+001
0.277 3.999 5.174
16.927 0.495 30.948 0.416 3.6145961287E+001 1.5205392007E+001 2.4574177826E+001
0.332 2.735 4.206
17.172 0.564 31.047 0.415 4.1848414424E+001 1.9849585212E+001 2.2743603998E+001
0.378 2.284 3.638
17.416 0.637 31.151 0.426 4.7276303725E+001 2.4863454307E+001 2.0546373874E+001
0.421 2.070 3.384
17.436 0.644 31.160 0.445 4.7677510311E+001 2.5256734921E+001 2.0391347192E+001
0.424 2.057 3.373
17.681 0.700 31.268 0.485 5.2595157688E+001 3.0279972332E+001 1.8914500472E+001
0.466 1.957 3.267
17.923 0.777 31.396 0.565 5.6903785533E+001 3.5118301000E+001 1.6399382485E+001
0.502 1.909 3.152
18.168 0.845 31.544 0.614 6.0585959066E+001 3.9588666693E+001 1.3205795650E+001
0.531 1.897 2.848
123
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

18.307 0.887 31.631 0.646 6.2270302264E+001 4.1823363949E+001 1.1436532066E+001


0.545 1.902 2.634
18.551 0.934 31.791 0.642 6.4754580812E+001 4.5352826736E+001 8.4269053244E+000
0.568 1.919 2.086
18.713 0.959 31.892 0.650 6.5932163733E+001 4.7253658922E+001 6.3569911714E+000
0.580 1.934 1.794
18.958 0.982 32.055 0.679 6.7143015559E+001 4.9577888923E+001 3.3451668181E+000
0.594 1.957 1.425
19.067 0.996 32.132 0.714 6.7429970465E+001 5.0375589293E+001 2.0192412929E+000
0.600 1.965 1.361
19.311 1.004 32.308 0.717 6.7588673385E+001 5.1600064497E+001 -8.0122046623E-001
0.610 1.971 1.243
19.460 1.008 32.414 0.824 6.7339308224E+001 5.1959983140E+001 -2.3406436312E+000
0.614 1.968 1.215
19.704 1.037 32.632 0.863 6.6500192657E+001 5.1988107371E+001 -4.1534753990E+000
0.618 1.943 1.180
19.890 1.046 32.785 0.832 6.5629128714E+001 5.1669586914E+001 -5.1634247621E+000
0.618 1.909 1.165
20.134 1.046 32.990 0.837 6.4216486421E+001 5.0906888941E+001 -6.1726800691E+000
0.614 1.847 1.150
20.379 1.045 33.194 0.837 6.2608321505E+001 4.9873058265E+001 -7.0695613976E+000
0.608 1.778 1.142
20.414 1.045 33.223 0.837 6.2361132121E+001 4.9702169722E+001 -7.1495658861E+000
0.607 1.768 1.142
20.658 1.044 33.428 0.782 6.0595028714E+001 4.8413401291E+001 -7.4429404172E+000
0.600 1.694 1.141
20.903 1.017 33.606 0.727 5.8718680573E+001 4.6973768595E+001 -7.4759764997E+000
0.592 1.622 1.142
20.907 1.017 33.609 0.753 5.8689514606E+001 4.6950951002E+001 -7.4758665307E+000
0.592 1.620 1.142
21.152 0.996 33.793 0.831 5.6814880401E+001 4.5474611116E+001 -7.9736152686E+000
0.585 1.546 1.146
21.374 1.013 33.997 0.890 5.4975679382E+001 4.3998270416E+001 -8.2624461861E+000
0.578 1.479 1.151
21.619 1.019 34.209 0.901 5.2952723384E+001 4.2363479880E+001 -8.4760909350E+000
0.568 1.401 1.158
21.831 1.041 34.409 0.886 5.1121761563E+001 4.0879625861E+001 -8.7038947404E+000
0.558 1.340 1.162
22.075 1.041 34.613 0.837 4.8978578200E+001 3.9141980126E+001 -8.9986786736E+000
0.544 1.269 1.162
22.271 1.040 34.777 0.835 4.7177616913E+001 3.7683311000E+001 -9.0134798055E+000
0.534 1.219 1.158
22.516 1.039 34.981 0.836 4.5026289272E+001 3.5940631475E+001 -8.8931658627E+000
0.520 1.164 1.148
22.715 1.039 35.148 0.831 4.3240540549E+001 3.4497111769E+001 -8.8102903258E+000
0.509 1.123 1.134
22.960 1.035 35.350 0.837 4.1134432055E+001 3.2794064669E+001 -8.4796812282E+000
0.494 1.075 1.114
124
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

23.157 1.038 35.518 0.837 3.9478102215E+001 3.1456079118E+001 -8.2959400643E+000


0.483 1.040 1.092
23.402 1.034 35.720 0.836 3.7472591218E+001 2.9836428932E+001 -8.3359161688E+000
0.468 0.999 1.065
23.601 1.037 35.889 0.836 3.5791136986E+001 2.8479766946E+001 -8.3504415766E+000
0.455 0.969 1.042
23.846 1.033 36.091 0.836 3.3777701351E+001 2.6854523666E+001 -8.3908564016E+000
0.439 0.935 1.017
24.042 1.035 36.258 0.836 3.2104230633E+001 2.5504914554E+001 -8.3928130190E+000
0.425 0.911 1.000
24.287 1.031 36.460 0.836 3.0089719708E+001 2.3879200170E+001 -8.3871965349E+000
0.407 0.885 0.985
24.484 1.032 36.627 0.837 2.8414506769E+001 2.2528742711E+001 -8.3915087778E+000
0.393 0.867 0.976
24.728 1.027 36.829 0.839 2.6397628867E+001 2.0902131032E+001 -8.3960764217E+000
0.373 0.849 0.970
24.924 1.029 36.997 0.840 2.4731612283E+001 1.9560466880E+001 -8.3994405036E+000
0.357 0.837 0.967
25.169 1.023 37.199 0.839 2.2712881296E+001 1.7934845671E+001 -8.3858965544E+000
0.336 0.827 0.966
25.365 1.024 37.367 0.840 2.1047366681E+001 1.6596419737E+001 -8.3869456161E+000
0.319 0.821 0.968
25.609 1.018 37.569 0.839 1.9028058637E+001 1.4974954466E+001 -8.3682355975E+000
0.296 0.817 0.973
25.805 1.018 37.736 0.841 1.7376210604E+001 1.3652058619E+001 -8.3478119420E+000
0.276 0.817 0.979
26.049 1.011 37.939 0.840 1.5368163367E+001 1.2045356924E+001 -8.2833800949E+000
0.251 0.819 0.988
26.248 1.010 38.109 0.841 1.3706161234E+001 1.0719713985E+001 -8.4148248363E+000
0.230 0.823 0.999
26.493 1.003 38.313 0.840 1.1626429515E+001 9.0650139171E+000 -8.4049385695E+000
0.201 0.829 1.012
26.695 1.000 38.484 0.839 9.9468271445E+000 7.7333302285E+000 -8.4242546136E+000
0.176 0.835 1.026
26.939 0.992 38.687 0.832 7.8566351475E+000 6.0827875049E+000 -8.3734825045E+000
0.144 0.845 1.043
27.149 0.985 38.861 0.853 6.1331161454E+000 4.7290240881E+000 -8.4051701713E+000
0.115 0.855 1.059
27.394 0.986 39.075 0.830 4.0261117378E+000 3.0865355280E+000 -8.1295190906E+000
0.078 0.867 1.080
27.612 0.967 39.246 0.830 2.3416713710E+000 1.7845219939E+000 -8.5822288433E+000
0.047 0.855 1.061

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
ht(m) : Altezza linea di thrust da nodo sinistro base concio
yt(m) : coordinata Y linea di trust
125
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

yt'(-) : gradiente pendenza locale linea di trust


E(x)(kN/m) : Forza Normale interconcio
T(x)(kN/m) : Forza Tangenziale interconcio
E' (kN) : derivata Forza normale interconcio
Rho(x) (-) : fattore mobilizzazione resistenza al taglio verticale interconcio ZhU et al.(2003)
FS_FEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by qFEM
FS_p-qFEM(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X) by p-qFEM Procedure
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

TABELLA SFORZI DI TAGLIO DISTRIBUITI LUNGO SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS


-------------------------------------------------------------------------------------------------
X dx dl alpha TauStress TauF
(m) (m) (m) (°) (kPa) (kN/m)
14.984 0.016 0.016 5.144 0.015 0.000
15.000 0.245 0.246 5.144 0.262 0.064
15.245 0.245 0.246 5.144 0.723 0.178
15.489 0.245 0.246 5.144 1.185 0.291
15.734 0.245 0.246 5.144 1.647 0.405
15.979 0.245 0.246 5.144 2.108 0.518
16.223 0.245 0.246 5.144 2.570 0.631
16.468 0.214 0.215 5.144 3.003 0.645
16.682 0.245 0.247 7.136 4.305 1.062
16.927 0.245 0.247 7.136 4.858 1.198
17.172 0.245 0.247 7.136 5.410 1.334
17.416 0.020 0.020 7.136 5.709 0.113
17.436 0.245 0.250 11.908 8.787 2.197
17.681 0.243 0.248 11.908 9.498 2.358
17.923 0.245 0.257 18.037 13.927 3.584
18.168 0.138 0.146 18.037 14.553 2.120
18.307 0.245 0.270 24.916 18.890 5.097
18.551 0.162 0.178 24.916 19.494 3.474
18.713 0.245 0.282 29.888 22.244 6.278
18.958 0.109 0.126 29.888 22.654 2.851
19.067 0.245 0.297 34.451 24.498 7.269
19.311 0.148 0.180 34.451 24.775 4.458
19.460 0.245 0.310 37.762 25.720 7.961
19.704 0.185 0.234 37.762 25.844 6.056
19.890 0.245 0.319 39.998 26.228 8.377
20.134 0.245 0.319 39.998 26.212 8.372
20.379 0.035 0.045 39.998 26.203 1.184
20.414 0.245 0.319 39.999 26.194 8.367
20.658 0.245 0.319 39.999 26.179 8.362
20.903 0.004 0.005 39.999 26.171 0.133
20.907 0.245 0.319 39.999 26.163 8.357
21.152 0.223 0.291 39.999 26.148 7.602
21.374 0.245 0.319 40.000 26.133 8.347
21.619 0.212 0.276 40.000 26.118 7.212
21.831 0.245 0.319 40.000 26.104 8.338
126
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

22.075 0.196 0.256 40.000 26.090 6.674


22.271 0.245 0.319 40.001 26.075 8.329
22.516 0.199 0.260 40.001 26.061 6.769
22.715 0.245 0.319 40.001 26.047 8.320
22.960 0.198 0.258 40.001 26.033 6.720
23.157 0.245 0.319 40.002 26.018 8.311
23.402 0.199 0.260 40.002 26.004 6.755
23.601 0.245 0.319 40.002 25.990 8.302
23.846 0.196 0.256 40.002 25.975 6.659
24.042 0.245 0.320 40.126 25.970 8.311
24.287 0.197 0.257 40.126 25.948 6.679
24.484 0.245 0.321 40.250 25.934 8.315
24.728 0.196 0.256 40.250 25.904 6.638
24.924 0.245 0.321 40.373 25.882 8.313
25.169 0.196 0.257 40.373 25.843 6.651
25.365 0.245 0.322 40.497 25.812 8.306
25.609 0.195 0.257 40.497 25.765 6.615
25.805 0.245 0.322 40.622 25.725 8.293
26.049 0.199 0.262 40.622 25.669 6.735
26.248 0.245 0.323 40.745 25.620 8.275
26.493 0.202 0.266 40.745 25.556 6.804
26.695 0.245 0.324 40.866 25.497 8.250
26.939 0.209 0.277 40.866 25.423 7.041
27.149 0.245 0.324 40.984 25.354 8.218
27.394 0.219 0.290 40.984 25.270 7.324
27.612 0.245 0.330 42.068 25.217 8.312
-------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
dl(m) : lunghezza base concio
alpha(°) : Angolo pendenza base concio
TauStress(kPa) : Sforzo di taglio su base concio
TauF (kN/m) : Forza di taglio su base concio
-------------------------------------------------------------------------------------------------

9 Accettabilità dei risultati

Il calcolo della paratia è stato eseguito mediante un programma agli elementi finiti e precisamente SPW (distribuito dalla
Geostru Software) che ha verificato la validità, ai sensi della normativa vigente, delle impostazioni progettuali definite
dall’utente per ogni elemento strutturale e per le strutture nel loro complesso.
L'analisi di stabilità del pendio è stata eseguita per mezzo del programma freeware SSAP (Slope Stability Analysis
Program) nella versione 4.2.2 (2013) prodotto dal Dr. Geol. L.Borselli (www.lorenzo-borselli.eu).
La verifica del cordolo in cemento armato posto in testa alla berlinese è stata eseguita mediante un programma agli
elementi finiti e precisamente l'applicativo Beam-cad del programma Sismicad 12.5 della Concrete s.r.l.

Le sottoscritte progettiste delle strutture, ai fini della stesura degli elaborati progettuali, dichiarano l’accettabilità dei
risultati dell’analisi strutturale eseguita mediante elaboratore e che tale accettabilità è stata valutata attraverso:

127
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

 l’analisi e la verifica del corretto comportamento del modello di calcolo adottato;


 la verifica della corretta soluzione dal punto di vista numerico.
Da un’analisi dell’elaborazione condotta, le sottoscritte ritengono, quale valutazione complessiva dell’attendibilità dei
risultati dell’analisi strutturale, che gli stessi siano attendibili, visto:
 la possibilità di modellare le strutture in perfetta aderenza con la situazione di progetto;
 l’aderenza delle condizioni di vincolo simulate con i vincoli realmente eseguibili in opera;
 un solutore di calcolo, fornito dalla casa software, affidabile e ufficialmente riconosciuto, impiegato già da
molti anni in Italia;
 i risultati di calcolo impostati in una chiara forma di lettura che consentono l’effettuazione da parte del
sottoscritto di verifiche manuali di confronto.
Alla luce di quanto sopra si ritiene pertanto che i risultati dell’analisi strutturale siano attendibili e veritieri per ciò che
concerne il comportamento reale della struttura.

10 Stralcio dei Piani di Bacino

Lo stralcio dei Piani di Bacino della Spezia Ambito 20, nella fattispecie lo stralcio della Carta di Suscettività al Dissesto dei
Versanti e della Carta del Reticolo Idrografico Principale sono riportate qui di seguito.

Estratto della Carta della Suscettività al Dissesto dei Versanti - Piani di Bacino ambito 20 Golfo della Spezia

128
RELAZIONE TECNICA - RELAZIONE GEOTECNICA: intervento A1 - fascicolo dei calcoli paratie e stabilità del pendio

Carta del Reticolo Idrografico Principale

11 Materiali di risulta e volumi di scavo

Il progetto non prevede particolari movimentazioni di terra; nel caso emergesse la necessità di effettuare qualsivoglia tipo
di scavo i relativi materiali di risulta saranno portati ad apposita discarica.

129