Sei sulla pagina 1di 2

Oloterapia Biodinamica

Escrito por Rosely Danin

È una terapia in cui il professionista lavora direttamente con il gruppo extrafisico, alcune volte
di forma sotile, altre volte, quando c’è bisogno, di forma ostensiva. È una terapia
multidimensionale (spirituale) in cui delle coscienze extrafisiche (spiriti) specializzati in
trattamenti di patologie e parapatologie del fisico, della mente, dell’emozionale ed energetico
agiscono attraverso il parapsichismo dell’oloterapista svolgendo un lavoro congiunto in cui le
conoscenze e le energie dei professionisti (intrafisichi ed extrafisichi) si uniscono con l’obiettivo
di aiutare nella guarizione del cliente.
L’obiettivo del lavoro è condurre il cliente a praticare ogni volta di più l’autoterapia attraverso
l’autoanalisi profonda continua, di modo strutturato, senza la necessità di aiuto terapeutico
costante, conducendo il cliente ad entrare nella propria coscienza e capire la sua essenza,
facendo venire a galla le sue particolarità come coscienza unica con la sua individualità, ma
anche preparata per interagire con armonia e universalismo, utilizando tutto il potenziale che
possiede, evoluendo ed aiutando delle altre coscienze all’evoluzione.
Come un nuovo lavoro terapeutico, l’Oloterapia Biodinamica si svolge gradativamente, ma
dopo di dieci anni di ricerca con innumeri clienti ed alunni ha un’identità propria che può
essere percepita attraverso le sue tecniche di innovazioni, tra cui: l’accesso al corso
intermissivo, l’accesso alla colonia EF, giardinoterapia, azione riflessiva ed altre varie. Oltre
queste, utilizza anche altre tecniche di altre pratiche terapeutiche, come è il caso della
proiezioterapia, idroterapia, sonnoterapia, musicoterapia, dinamica verbale, videoterapia,
disegno, lezioni terapeutiche ed altre, ma con caratteristiche proprie. In tutte queste pratiche
c’è l’uso della bioenergetica che utilizza insieme le energie delle coscienze coinvolte (energia
coscienziale) con quelle degli ambienti intrafisico ed extrafisico.
Questa diversità di tecniche viene utilizzata secondo il bisogno del cliente, il cui riceve un
trattamento personalizzato, acompagnato da diversi professionisti, che si cambiano per
possibilitare l’autoaffrontamento attraverso la diminuizione della rigidezza , pregiudizi,
dipendeze ed altre patologie del comportamento che ammalano le inter relazioni.
Il cambio dei professionisti dinamizza anche il trattamento, perché le parapercezioni, le
conoscenze e le energie di ognuno elevano il livello d’assistenza.
Nella pratica l’Oloterapia Biodinamica ha un periodo minimo e massimo di durata per ogni
cliente, perché lui possa acquistare fiducia di sè stesso, sicurezza, tranquillità, visione ampia
di situazioni considerate problematiche, di modo a vivere la sua vita con più salute e in maniera
più evolutiva.
È una terapia intensiva di corta durata che stimola l’impegno, la forza e la volontà per
cambiare, preparando il cliente per continuare la sua autoterapia.
Si destina a tutte le persone che desiderano evoluire coscienzialmente (spiritualmente) e che
cercano di capire la loro ragione di essere nel mondo ed anche a quei che presentano
patologie d’ordine fisico, mentale, emozionale ed energetico, che non siano però casi cronici.
Per tali casi il trattamento è più indicato ai familiari che fanno la cura del malato, che hanno
devono essere forti ed informati con chiarezza perché possano aiutare la persona che porta la
malattia cronica di modo più adeguato.
Così tratta di una diversità di disturbi ed anche allarga il concetto di malattia, includendo come
patologie della coscienza l’orgoglio, la vanità, l’arroganza, l’invidia, la gelosia ed altre.
Considera nello studio dello storico del cliente l’esistenza di molteplici vite (moltiesistenzialità),
utilizzando varie tecniche per ausiliare il cliente ad accessare la sua olobiografia (la sua storia
come coscienza) attraverso l’olomemoria (memoria con registrazione di tutta la sua esistenza
come essere vivo).

1/2
Oloterapia Biodinamica

Escrito por Rosely Danin

È una terapia di mano doppia in cui allo stesso tempo il cliente è assistito molte volte ed anche
lui fa l’assistenza, principalmente al suo grupocarma, cioè tutte le coscienze con cui ha dei
rapporti diretti o indiretti, essendo in genere prima quelle che gli sono più vicine, occorrendo
quel che si chiama di riurbanizzazione. Questo si verifica quando il cliente comincia a
percepire cambiamenti positivi nelle persone della famiglia, nel lavoro, negli ambienti che
frequenta, ecc...
L’oloterapista anche, allo stesso tempo in cui fa l’assistenza, è incitato continuamente a
migliorare il proprio livello coscienziale, la sua cosmoetica.

2/2