Sei sulla pagina 1di 3

LA VISIONE OLISTICA

L'uomo una entit fisica, psichica, sociale e spirituale. Egli approccia con tutte le dimensioni di cui in possesso: Dimensione spirituale - Valori Dimensione emotiva - Sentimenti Dimensione sociale - Ruoli Dimensione fisica (corpo) - Bisogni Dimensione intellettuale - Motivazioni

LUOMO La persona un sistema vivente, fatto di bisogni, formato da componenti (entit interne e spirituale) in continua interazione fra loro e con lambiente circostante (entit esterne). Entit spirituale risultante delle entit interne: - Psicologica - Fisica o Biologica - Sociale Queste variabili interne rispondono in OUTPUT a delle variabili esterne in INPUT mediante elaborazione olistica supervisionata dal FEEDBACK.

LOLISMO una teoria affermante che la comprensione delluomo possibile solo osservandolo nel suo insieme, tenendo presenti e uniti i suoi sottoinsiemi. Osservando le variabili che si esternano dallo SPIRITUALISMO si ha una visione olistica del problema con maggiori probabilit di fornire soluzioni adatte.

Stessa strada percorre il bisogno che se viene a mancare si esterna.

RELAZIONE UOMO - AMBIENTE La persona non un sistema isolato rispetto a ci che lo circonda ma un sistema aperto in continuo scambio di materia, informazioni ed energia con l'ambiente. In base a tale relazione l'Uomo, che alla continua ricerca di una condizione di OMEOSTASI (tendenza alla conservazione di un proprio equilibrio), deve avere una reazione positiva (ADATTAMENTO) alle variabili esterne (stimoli), attraverso una elaborazione olistica interna e alla correzione dellazione mediante feedback

Un corretto stile di vita, un'alimentazione equilibrata, un ambiente sano, pensieri ed emozioni positive sono un buon presupposto per mantenersi in perfetta salute fisica e mentale. Quando uno o pi di questi elementi viene a mancare, il corpo fisico manifesta disagio e malattia.

Spesso si tende a sottovalutare i piccoli disturbi e ci si preoccupa solo quando questi evolvono in malattia vera e propria. I piccoli disturbi sono campanelli d'allarme che intelligentemente avvisano della presenza di malesseri pi profondi e di varia natura. Se non si presta la giusta attenzione a questi avvisi e non si ricorre al giusto rimedio, il piccolo disturbo destinato a diventare una malattia vera e propria. La malattia nella maggior parte dei casi non altro che lo stadio finale di uno stato psicologico negativo protratto per lungo tempo e irrisolto. Saper riconoscere e interpretare i segnali del proprio corpo e risolvere in maniera naturale la loro causa significa essere responsabili della propria malattia e quindi "Medici di s stessi". Molte persone affette da malattia pi o meno grave e ignare del suo significato pi profondo, ricorrono all'uso spesso indiscriminato o esagerato di cure mediche e farmacologiche, scansando inconsapevolmente la responsabilit della loro malattia. I farmaci moderni,in molti casi certamente indispensabili, purtroppo sono

sempre pi aggressivi e producono effetti secondari pi o meno gravi. Cos pure i medici moderni sono sempre pi specializzati in campi specifici ma sempre meno attenti all'aspetto intero dell'essere umano. Le attivit del corpo fisico, della mente, delle emozioni e dello spirito sono strettamente collegate fra loro e si influenzano a vicenda in bene o in male. Un corpo in buona salute influenzer positivamente la mente o le emozioni; al contrario uno stato mentale negativo (ad esempio l'odio o la paura) se protratto a lungo procurer inevitabilmente una malattia fisica pi o meno grave. Oggi pi che mai importante investire maggiori energie nel processo di conoscenza di s stessi e ascoltare pi attentamente i messaggi interiori del proprio corpo fisico, mentale, emotivo e spirituale al fine di ottenere e mantenere una perfetta salute. Questo quello che viene comunemente chiamata "Visione Olistica", una visione completa e profonda dell'essere umano che indispensabile nel processo di guarigione e crescita personale e che dovrebbe essere adottata in qualsiasi tipo di diagnosi. Fortunatamente oggi si sono massicciamente diffuse varie forme di tecniche salutari e naturali che possono aiutare nel processo di crescita e autoguarigione. Alcune di queste hanno radici antiche e si sono evolute nel tempo grazie alla saggezza popolare o a conoscenze superiori e quasi tutte hanno in comune un tipo di visione olistica che pi vicina alla natura dell'essere umano..

Il paradigma olistico un gioco circolare di conoscenza: il suo assunto di base che, essendo il Tutto nel tutto, conoscere se stessi la chiave per la conoscenza globale della grande vita di cui si parte integrante e, attraverso questa autorealizzazione, diventare cos co-creatore del processo di crescita e di evoluzione.