Sei sulla pagina 1di 72

ALLA SCOPERTA DELLA NATURA

VITA ASSOCIATIVA
GRANDI TREK 2018

Associazione Amici del Trekking e della Natura


AI CAMMINANTI, AGLI AMICI DEL TREKKING
E DELLA NATURA,
in questo mio terzo secoli - ha certamente modificato il paesaggio, quello selvatico e selvaggio
anno di mandato vo- del nostro immaginario, ma quando ha voluto ha anche capito che doveva
glio porre l’attenzione mantenere intatto l’equilibrio per garantire il proprio sostentamento.
sul problema Ambiente, Se camminare ci fa tanto bene e ci fa stare in forma, proviamo ad impegnarci
un tema che mi sta molto nel nostro quotidiano con azioni mirate verso la buona salute della Terra, sarà
a cuore. Mi chiedo ogni gior- quella goccia di cui parlavo all’inizio, che insieme a tantissime altre può ripa-
no cosa posso fare per la sua rare e rallentare l’impoverimento di suolo, aria, mari, oceani.
salvaguardia, cosa posso trasmet- Ognuno di noi cambiando piccole abitudini quotidiane che non ci costano
tere perché altri intorno a me possano con- nulla, può migliorare l’esistenza di tutti, soprattutto potrà garantire alle ge-
tribuire a migliorare con il proprio stile di vita la tenuta del nostro Pianeta ora- nerazioni future una qualità di vita che vada di pari passo con quello che noi
mai in sofferenza e con un forte rischio di non ritorno. L’auspicabile arresto chiamiamo Patrimonio Naturale. I cruenti fattori climatici di questi ultimi anni
della sua depauperazione, che dovrebbe essere garantito dai “Grandi della sono il sintomo di un malessere che se non andrà curato subito, tutti i giorni,
Terra”, non trova per il momento certezza poiché sono troppo deboli e discon- sarà sempre più difficile poter guarire. Sta a noi, con le nostre azioni, porvi ri-
tinue le politiche messe in atto per una riuscita che vada in controtendenza. medio. Ridurre ad esempio lo spreco di acqua e cibo, un uso smodato dell’au-
Sono dell’idea che ogni goccia è buona per fare un mare, anche noi possia- to quando se ne può far a meno, un più accorto impiego di riscaldamento e
mo contribuire goccia a goccia ogni giorno per far sì che qualcosa cambi in condizionatori, una raccolta differenziata dei rifiuti puntando a farne sempre
meglio. di meno con una spesa più attenta, sono solo alcuni esempi per un uso più
Se il vocabolario mi dice che il significato di Ambiente “è lo spazio e il comples- consapevole delle risorse che sono certa, in molti, già pratichiamo abitual-
so delle condizioni fisico-biologiche che consentono la vita”, allora mi sento mente, azioni però che da sole non possono bastare.
in uno stato di grande inquietudine perché so per certo che queste condizio- Come Associazione possiamo fare la nostra parte facendo sentire la nostra
ni sono fortemente minate per le abitudini di vita soprattutto di questo ulti- voce, non rimanendo spettatori passivi, impegnandoci e partecipando a fo-
mo secolo. Abitudini che, se da una parte ci hanno semplificato e migliorato rum che si occupano di ambiente e paesaggio per portare il nostro contribu-
di molto l’esistenza, dall’altra ci hanno indotto a sperperare risorse naturali to, perché nulla vada perduto se qualcosa si potrà fare. Facciamo in modo
che non sono infinite. che la nostra diventi una partecipazione attiva insieme a tante altre asso-
Siamo un’associazione di promozione sociale che fa della sua attività il cam- ciazioni che di questi temi si occupano da tempo. È una responsabilità che ci
minare, lo facciamo come sapete ovunque, la Natura per noi è una locuzione dobbiamo prendere se vogliamo essere veramente Amici del Trekking e della
estesa. Fare trekking in natura, concettualmente può significare dalla mon- Natura. La lettura di un territorio abbisogna di passi concreti, non è solo bel-
tagna alla metropoli senza soluzione di continuità, passando via via a qualsi- lezza e svago, deve diventare anche impegno consapevole.
asi paesaggio: naturale o urbanizzato. Questo catalogo contribuisce a promuovere la nostra attività di cammino,
Usare i nostri piedi come il mezzo di locomozione più naturale che ci sia, è già un modo sano di stare insieme, di vedere luoghi e conoscere persone. Cam-
un passo avanti e un contributo di per sé confortante per l’Ambiente, faccia- minare diventa uno strumento di conoscenza, un libero scambio di saperi
mo centinaia di migliaia di chilometri camminando, con un passo a cui tutti incontrando popolazioni diverse e lontane da noi, dai nostri usi e costumi,
possono accedere dato che la vasta scelta dei nostri trek consente percorsi un’esperienza che ci apre nuove possibilità nella consapevolezza di essere
per tutte le gambe. promotori di una rinnovata idea di vita.
Questo non deve però farci sentire “a posto”, possiamo fare di più rendendo- Buone camminate, qualsiasi luogo è bello per farci stare bene, a voi la scelta.
ci partecipi di ciò che accade in Natura, quale essa sia. Non possiamo attra-
versarla indenni senza domandarci come preservarla e migliorarla, perché Vanna Casonato
l’uomo può contribuire alla sua tenuta: con il suo intervento - lo si è visto nei Presidente

Vita associativa
La vita dell’Associazione si esprime e si sviluppa, come prevedono lo Statuto e il Regolamento, a livello nazionale e locale. A livello nazionale prin-
cipalmente attraverso l’Assemblea dei Delegati, il Presidente e il Vice Presidente, il Consiglio Esecutivo Nazionale. Questi organi sono affiancati da
“Aree di Attività” per l’elaborazione di analisi e proposte in tema di organizzazione e formazione, strategie di sviluppo, amministrazione e controllo,
comunicazione, attività caratteristiche (i trek) e Trek Scuola. A livello locale, la sezione rappresenta l’articolazione territoriale dell’Associazione in
termini di governo e auto-governo, eleggendo il proprio direttivo e coordinatore ed i propri rappresentanti nell’assemblea nazionale. È anche l’ambito
di competenza per la programmazione e organizzazione dei trek giornalieri e week-end, nonché dei grandi trek in Italia e all’estero, che vengono poi
calendarizzati e coordinati a livello nazionale.
Trekking Italia è attualmente presente sul territorio nazionale con otto sezioni regionali e, nel riaffermare il carattere unitario dell’Associazione, inten-
de rafforzare la propria presenza sul territorio, promuovendo l’apertura di nuove sedi o anche di semplici gruppi attivi, sia nell’ambito delle regioni di
attuale insediamento, sia nelle regioni del centro e del sud ancora “scoperte”.

2
INDICE
IN PUNTA DI PIEDI P. 4
SCEGLI LA SEZIONE PIÙ VICINA A TE LA MISSION DI TREKKING ITALIA OGGI P. 8
LA NUOVA LEGGE QUADRO SUL TERZO SETTORE P. 9
IL NUOVO SITO: ISTRUZIONI PER L’USO P. 10
L’ANNO DI TREK SCUOLA P. 12
L’ESPANSIONE DI TREKKING ITALIA IN NUOVI TERRITORI P. 14
SEZIONE PIEMONTE E VALLE D’AOSTA SEZIONE LOMBARDIA
Sede di Torino Sede di Milano MOLISE: IL BELLO DELLA SCOPERTA P. 15
via S. Marino 104/a 10137 Torino via Santa Croce 2 20122 Milano
tel. / fax 011 3248265 tel. 02 8372838 - 8375825 UNA VACANZA IN CAMMINO NELLE DOLOMITI FRIULANE P. 16
da martedì a venerdì: 10-12,30 / 16-19 fax 02 58103866
torino@trekkingitalia.org da lunedì a venerdì: 10-18,30 A OGNUNO IL SUO TREK P. 17
sabato: 10-12
milano@trekkingitalia.org EQUIPAGGIAMENTO P. 18
ORGANIZZAZIONE P. 19
ITINERANZA P. 20
TREK RESIDENZIALI P. 30
CAPODANNI ITALIA MONDO 2018/2019 P. 34/35
SEZIONE EMILIA-ROMAGNA SEZIONE TOSCANA
Sede di Bologna Sede di Firenze TURISMO SOLIDALE P. 42
via dell’Inferno 20/b 40126 Bologna via dell’Oriuolo 17 50122 Firenze
tel. 051 222788 / fax 051 2965990 tel. 055 2341040 - 2340998 ANTICHE VIE P. 44
da lunedì a venerdì: 16,30-19,30 fax 055 2268207
martedì e giovedì: 10-12 martedì, giovedì e venerdì: 10-13 / 16-19 TREK URBANI P. 46
bologna@trekkingitalia.org mercoledì: 10-13
firenze@trekkingitalia.org RACCHETTE DA NEVE P. 48
ISOLE P. 50
TERRITORI DA RICONOSCERE P. 56
VIAGGI & TREK P. 60
ANNI IN CAMMINO P. 66
SEZIONE TRIVENETO SEZIONE LIGURIA
Sede di Venezia Sede di Genova
via Toffoli 2/d 30175 Ve - Marghera via Cairoli 11 int. 12 16124 Genova
tel. / fax 041 924547 cell. 339 6884522 tel. / fax 010 2471252 cell. 366 6855235
martedì, mercoledì e giovedì: 16-18 da mercoledì a venerdì: 18-19,30
venerdì: 20,30-22 al cellulare genova@trekkingitalia.org
venezia@trekkingitalia.org

Natura
i del Trekking e della
Associazione Amic

PER PARTECIPARE AI TREK È NECESSARIO ESSERE ASSOCIATI


Le iscrizioni si raccolgono presso le diverse sedi ad un costo di:
_ euro 20 quota socio ordinario
SEZIONE LAZIO SEZIONE PUGLIA _ euro 36 quota socio sostenitore
Sede di Roma via Martiri di Via Fani 9 È possibile ricevere la tessera associativa ed iscriversi ai trek utilizzando i conti
via Umberto Biancamano 16 00185 Roma 76013 Minervino Murge correnti delle sedi di Trekking Italia indicati nel sito, nei Programmi Definitivi o
tel. 334 7673603 tel. 333 9802002 contattando direttamente le sedi.
lunedì 19-21 puglia@trekkingitalia.org
mercoledì 17-19
venerdì 19-21 Ringraziamo tutti i soci che hanno contribuito alla stesura di questo catalogo e a fornire le foto
roma@trekkingitalia.org delle loro esperienze sui sentieri.

Il marchio FSC® identifica i prodotti contenenti legno proveniente da


foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi
standard ambientali, sociali ed economici.
TREKKINGITALIA.ORG Trekking Italia ha deciso di farne uso.

3
IN PUNTA DI PIEDI: CI SIAMO ANDATI... E CI TORNEREMO!
RACCONTI DA 5 TREK NELLE ZONE DEL SISMA

Dopo i dolorosi eventi sismici in Italia Centrale dell’agosto 2016 e mesi successivi, Trekking Italia aveva par-
tecipato alla raccolta fondi devolvendo le quote raccolte tra i soci all’associazione Ricostruiamo Fiastra (un
piccolo paese del Parco Nazionale dei Monti Sibillini), per la ricostruzione della locale scuola; e a sostegno
di una iniziativa del CAI nazionale. Un piccolo gesto concreto di solidarietà, cui abbiamo voluto dare seguito
attraverso l’attività che ci è propria: ecco quindi il nostro impegno di confermare ed anzi incentivare nostri
trek nell’area del terremoto. Un camminare “in punta di piedi”, rispettoso dei luoghi e delle persone duramente
colpite, per testimoniare tutto il nostro affetto alle ospitali e tenaci popolazioni locali ed offrire il nostro contri-
buto per la rinascita di questi territori belli quanto fragili. Nelle pagine che seguono riportiamo alcune testimo-
nianze e brevi resoconti degli accompagnatori di questi “trek solidali” effettuati nel corso del 2017. Sfogliando
il catalogo scoprirete che questo impegno continua con i trek programmati per il 2018 nelle aree che si stanno
avviando con speranza e determinazione sulla via della rinascita.
EFFETTUATO
dal 2.6
al 5.6.2017

SPOLETO – NORCIA LUNGO UN’ANTICA FERROVIA che per conto di molti amici, ho definito il percorso alternativo e iniziato
Maria Bettoni a sperare che le scosse fortissime si fossero fermate, solo così potevo
pensare che sei mesi dopo gli alberghi avrebbero potuto aver posto per
Me ne ero innamorata perché sembrava una bellissima passeggiata nella noi. In marzo il trek era pieno di prenotazioni: volevamo insieme espri-
verde Valnerina: il tracciato dell’antica ferrovia, “il Gottardo dell’Umbria”, mere solidarietà.
trasformato in percorso ciclo-pedonale, era particolare e affascinante. Finalmente a giugno ci siamo andati, eravamo 22. Insieme abbiamo vi-
All’improvviso il terremoto, devastante. Dapprima ho studiato qualche sto, ci siamo ammutoliti davanti alle ferite ancora molto aperte, abbiamo
via alternativa e molto fiduciosa ho fatto il primo sopralluogo: purtroppo fatto acquisti, abbiamo portato la nostra “goccia” di solidarietà a quella
nel bellissimo percorso alcune gallerie erano crollate e non aggirabili, ma gente che prova a rialzare la testa.
soprattutto il mio impatto con quella realtà, nei paesi e con le persone,
ha cambiato profondamente il mio modo di pensare il trek. Il ripetersi
degli eventi, e la successiva completa chiusura dell’antica ferrovia, m’ha
rinforzato nella convinzione di non lasciar perdere, anzi: quei luoghi con EFFETTUATO IN PROGRAMMA
dal 27.5 dal 26.5
la loro gente andavano visti, visitati, quella realtà andava conosciuta da al 1.6.2017 al 2.6.2018
più persone, dovevo andarci, portare la mia “goccia nel mare” di aiuto,
facendo acquisti, per me e per tutti gli amici, parlandone, raccontando
il più possibile ciò che avevo potuto vedere e capire, raccontare il mio GRANDE ANELLO DEI SIBILLINI
sgomento. Ivana Blasco

La necessità di reinventarmi un percorso m’ha portato là tre volte, ogni Arrivati a Visso, pronti per cominciare il Grande Anello dei Sibillini (5 tappe
volta per qualche giorno, anche a ridosso della scossa più forte, permet- di 8), abbiamo incontrato il sindaco che, oltre ad autorizzarci a scantona-
tendomi di avvicinare più persone, di vedere e rivedere l’orrore delle case re la zona rossa, ci ha esortato: “Ritornate!”. Conosco il borgo dagli anni
sventrate, con le cose più personali ancora appese ma esposte all’aria e ’70 e la stretta al cuore è stata grandissima: la bellezza del borgo è ora
alla pioggia, rabbrividendo, immedesimandomi anche solo per un minuto perduta, minate la vita sociale e l’attività economica.
in quelle spaventose realtà. Il ritrovarmi nell’alberghetto con gli sfollati, ll nostro percorso, interamente sicuro malgrado il terremoto, è continua-
ospiti forzati per chissà quanto tempo, l’albergatore contento da un lato to con Macereto, Cupi, Tribbio, Fiastra, Pintura, Garulla, Rocca, Balzo di
che gli chiedessi la prenotazione per un gruppo, ma d’altro canto incre- Montegallo: ovunque ci hanno accolto con un sorriso, un abbraccio ami-
dulo che si potesse realizzare: “Qui s’è scatenato l’inferno, si continua chevole. Siamo passati da Colle, ora con un solo abitante, tra la distruzio-
a “ballare” e chi avrà più il coraggio di venire da noi?”. E la volta succes- ne di tante case, molte puntellate; siamo arrivati ad Isola San Biagio dove
siva:” No, io non posso garantire nulla, ho le stanze piene di sfollati, e la abbiamo ritrovato il mitico Pippo, dalla vitalità strepitosa malgrado ciò
cameriera non vuol più salire ai piani a fare i letti, ha paura...”. E fuori le che gli ha distrutto il terremoto, e rivedere questo grande amico che ci
strade con le voragini o i massi da aggirare, nel paese i cumuli di macerie accoglie sorridente ci ha commossi e incoraggiati nel percepire la solidi-
mescolate a tutto ciò che una casa o un negozio possono contenere, tut- tà fattiva di tanti che hanno avuto gravi problemi dal terremoto.
to questo mi si imprimeva negli occhi e nel cuore, e mi rafforzava sempre Oltre alla grande tristezza per le rovine delle case, antiche pievi perse
di più nel voler tornare, e non da sola. totalmente, lesionati o distrutti alcuni rifugi, ha preso posto l’amara con-
Sotto Natale, con il freddo e gli acquisti di salumi e lenticchie per tutti, an- statazione che, benché in pochi, eravamo il gruppo più grande di italiani

4
5
che ha avuto voglia di ripercorrere l’Anello, noto più agli stranieri e scar- tempo stesso della sua fragilità e delicatezza. Parlando con le persone
samente preso in considerazione dai nostri compatrioti. incontrate e che ci hanno ospitati lungo il cammino, si percepisce una
L’accoglienza, l’ospitalità, la bellezza variegata, ampia e gradevole del grande preoccupazione, soprattutto per i tempi della ricostruzione, ma
percorso, il paesaggio che cambia e presenta prospettive di montagne, anche una grande fiducia e speranza per il futuro. Nonostante questa
campi, spazi abitati, scorci, una fioritura potente e profumata di cui le gente sia stata messa più volte a dura prova c’è ancora la voglia di re-
peonie sono state le straordinarie protagoniste ci hanno convinto e ci agire e di lottare per il proprio territorio al quale vuole rimanere legata a
convincono sempre di più nella gioia di percorrerlo: noi ci torniamo e ci tutti i costi. La cosa più importante in questo momento è che si faccia di
torneremo. tutto perché ciò avvenga e, al di là delle istituzioni purtroppo “latitanti” e
Non c’è migliore solidarietà che farsi presenti in questa stupenda parte lentissime; un segnale forte è arrivato e continua ad arrivare dalle tante
d’Italia con ciò che ci è più caro e di cui siamo capaci e convinti: la nostra associazioni e fra queste anche Trekking Italia sta dimostrando ancora
presenza amicale, camminando e testimoniando la nostra vicinanza a una volta il suo attaccamento e sostegno a queste popolazioni.
tutti coloro che con fatica stanno cercando di riprendersi e rialzarsi. Personalmente questa esperienza come accompagnatore mi ha lascia-
to molto, non solo dal punto di vista umano, ma anche in termini di for-
za e incoraggiamento verso la mia scelta, non facile, di trasferirmi con
IN PROGRAMMA
la mia famiglia dal Veneto alle Marche per intraprendere questa nuova
EFFETTUATO
dal 5.9 dal 4.9 esperienza di vita e lavorativa, a stretto contatto con la natura che ci
al 10.9.2017 al 9.9.2018 circonda, con l’obiettivo di condividere e di far conoscere questo magico
territorio agli amici e gli ospiti del nostro B&B e Agriturismo.
Un arrivederci alla prossima edizione e buon cammino a tutti.
L’ANTICA “VIA LAURETANA“ E IL CAMMINO FRANCESCANO
TRA MARCHE E UMBRIA
Luca Giacomazzi EFFETTUATO IN PROGRAMMA
dal 5.8 dal 23.6
al 8.8.2017 al 27.6.2018
Prima di tutto voglio ringraziare di cuore i miei compagni di viaggio, Gior-
gia, Elena, Mariarosa, Chiara e Bruno, con i quali ho condiviso sei giorni
meravigliosi tra le Marche e l’Umbria, Paolo di Trekking Italia sezione Tri-
veneto, che mi ha supportato nell’organizzazione di questo trek itineran- WEEK-END SIBILLINI:
te, e la mia famiglia, mia moglie Matilde e i figli Silvia e Tobias, per avermi DALLE LAME ROSSE AL MONTE SIBILLA
incoraggiato a realizzare questo progetto nato due anni fa. Un grazie Paolo Barbieri
anche a Claudio, un amico marchigiano amante del suo territorio, con il
quale siamo andati alla scoperta di questi antichi percorsi frequentati già Verso la fine di giugno era giunta a Trekking Italia una bella e inaspettata
nel Medioevo. L’ idea era quella di partire dal nostro piccolo paesino di lettera di Michele Sensini, “storica” guida dei trek sui Monti Sibillini orga-
Camporotondo di Fiastrone, all’interno della comunità montana dei Mon- nizzati dalla sezione Triveneto: ci regalava un paio di accompagnamenti
ti Sibillini, ed arrivare ad Assisi, ripercorrendo parte della Via Lauretana, gratuiti sui “Monti Azzurri” per ringraziare l’associazione del contributo
un antico percorso di pellegrinaggio che univa Loreto a Roma attraver- dato per la ricostruzione della scuola del paese di Fiastra. Detto fatto,
sando gli Appennini Centrali, e il percorso di San Francesco, che egli era con l’aiuto della nostra past President Antonietta Passanisi, siamo riu-
solito fare quando si spostava dall’Umbria alle Marche. sciti in poco tempo a raccogliere un piccolo ma motivato gruppo di nove
soci (provenienti da Venezia, Vicenza, Firenze, Lucca e Roma), per un
Questa prima edizione, realizzata dopo il terremoto che ha colpito il Cen- breve ma intenso finesettimana sui Sibillini. Base di partenza l’accoglien-
tro Italia nel 2016, ha avuto un significato molto particolare e profondo te agriturismo Al Respiro nel Bosco tra le dolci colline di Camporotondo di
per me che in questi luoghi vivo da nove anni, ma sicuramente anche Fiastrone, per me quanto mai familiare dopo tanti anni di trek in questi
per i partecipanti. Un cammino che nella prima parte ci ha introdotto monti. Non mi soffermo qui a raccontare il ritrovato incanto dei luoghi
proprio nel cuore del “cratere” e ci ha fatto toccare con mano la realtà di visitati: le fiabesche Lame Rosse (strutture geologiche a forma di guglie
tutto quello che è successo, una situazione molto diversa da quella che dovute a fenomeni di erosione), la mitica (per le leggende) e superpano-
viene raccontata in televisione e che si può comprendere solo vivendola ramica vetta del Monte Sibilla, le sorprendenti divagazioni culturali alla
durante il percorso. E’ stata una presa di consapevolezza delle bellezze benedettina Abbazia di Fiastra e al parco archeologico della romanica
e delle particolarità di un territorio unico e ancora incontaminato, ma al Urbs Salvia, presso Urbisaglia. Sì, tutto questo era di un’entusiasmante,

6
grande bellezza. Ma ciò che più mi ha colpito ed emozionato è stato l’in- Due parole sul trek. Dopo la premessa storica, relativa al territorio aquila-
contro con le persone. Ricordo in particolare l’appassionato racconto del- no, abbiamo visitato, “in punta di piedi”, l’Aquila che sta risorgendo lenta-
la ns guida Michele, che mentre ci spiegava la situazione post terremoto mente dopo il terremoto: dalla nuova impostazione dei servizi per creare
nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini ed aree limitrofe, ci trasmetteva la la “ Smart City” del futuro alla visita dei monumenti restaurati della cit-
conoscenza e insieme il suo amore profondo per quel territorio ferito; il tà ed al museo Munda. Invece con i piedi ben saldi sul terreno abbiamo
simbolico scambio di magliette con la Presidente dell’Associazione Rico- percorso il circuito, caro agli aquilani, del convento di S. Giuliano, con la
struiamo Fiastra, alle cui iniziative abbiamo contribuito e che anche in salita alla Crocetta (1100 m) e alla “Madonna fore”. Abbiamo poi visitato
futuro sosterremo; l’incontro con il Sindaco di Campo Rotondo di Fiastro- il sito archeologico sabino-romano di Amiternum, proseguendo il trek per
ne, professore di geologia all’Università di Camerino, che ci ha illustrato il borgo di S.Vittorino, vera acropoli dell’antica città, con la visita del San-
i progetti di collaborazione tra questo piccolo Comune e l’Università nel tuario e delle Catacombe del protomartire Vittorino (IV sec. d.C.). Quindi
campo della prevenzione del rischio sismico. Alla fine ci siamo accomia- abbiamo dedicato un giorno all’ampia escursione nel Parco Nazionale
tati dai luoghi e dalle persone con un convinto: arrivederci, a presto! del Gran Sasso con la visita dell’orto botanico e del borgo di S.Stefano di
Sessanio, la salita allo spettacolare castello di Rocca Calascio (1516 m)
e l’attraversata di Campo Imperatore (1800-2000 m), centro secolare
della Transumanza.
EFFETTUATO IN PROGRAMMA
dal 21.9 dal 11.9
al 25.9.2017 al 16.9.2018 Infine è stato possibile gustare i sani e genuini prodotti locali.
Abbiamo lasciato questi luoghi con la promessa di ritornare, di portare
nuovi soci ed amici a godere della bellezza e della generosa ospitalità di
L’AQUILA CHE RINASCE: DAL CENTRO STORICO AL PARCO questo territorio, con la speranza di poter anche apprezzare significati-
NAZIONALE DEL GRAN SASSO vi progressi nella ricostruzione e nella rinascita della città storica e dei
Antonio Sticchi centri minori.

Il gruppo che ha partecipato al trek è potuto entrare nel cuore di questa


splendida e sfortunata regione d’Italia e rendersi conto della vastità del
danno che il terremoto ha provocato. Terra ricca di storia, di arte e antica
tradizione di duro lavoro, abitata da una popolazione forte di carattere e
volontà di ripresa che merita di ricevere la nostra solidarietà.

7
LA MISSION DI TREKKING ITALIA OGGI
FANNY GERLY

Durante la due giorni di Assemblea Nazionale dei Soci Delegati (1-2 aprile 2017) è stato dedicato un intero pome-
riggio a lavori di gruppo per ri-definire la Mission di Trekking Italia e per condividere il vissuto dei Soci stessi nei
confronti dell’Associazione.

I Soci Delegati all’Assemblea Nazionale hanno lavorato separatamente gio” che come “trek” e di conseguenza l’Associazione viene percepita più
in 4 tavoli tematici: come “agenzia” che come “sodalizio di promozione sociale”, inficiando i
l’offerta formativa valori identitari, la dinamica di socializzazione, l’immersione e la com-
l’attività educativa/ludica per i giovani prensione del territorio;
la comunicazione interna/esterna /interattiva – l’accompagnamento, riconosciuto come elemento di distintività di
l’offerta di “cammino”. Trekking Italia, nella pratica non si esprimerebbe pienamente: è stata
evidenziata una certa improvvisazione nella conduzione e dunque una
L’obiettivo principale della sessione di lavoro, comune a tutti i tavoli, è limitata interpretazione e narrazione del territorio con insufficiente coin-
stato definire la Mission di Trekking Italia oggi: volgimento dei Soci.
– perché esistiamo?
– qual è lo scopo della nostra Associazione? Cosa ci piacerebbe trovare nel futuro in Trekking Italia?
– quali sono le nostre finalità e in che modo le perseguiamo? Sono emersi elementi molto interessanti per riposizionare la cornice
identitaria dell’Associazione, coerenti anche con il programma della
Siamo partiti da una prima condivisione del vissuto di ciascuno dei par- Presidenza per il prossimo biennio (ndr, vedi articolo Quadrimestrale
tecipanti nei confronti dell’Associazione: cosa apprezziamo di più di Trek- 02/2017):
king Italia, cosa invece ci piace meno e quali sono i nostri bisogni e deside- – maggiore immersione nella cultura dei territori dove camminiamo
ri per il futuro prossimo. attraverso l’incremento delle competenze e delle conoscenze dei Soci
È emersa una fotografia nitida ed uniforme che ci mostra un’associazione Accompagnatori, individuati come mediatori associativi, interpreti e nar-
con un’identità a grandi linee già tracciata e condivisa, ma che non sem- ratori di esperienze uniche e indimenticabili;
pre esprime e trasmette i suoi valori e caratteri di distintività nel suo agire – fare rete con altre realtà associative instaurando rapporti di collabora-
concreto, in cammino. E sono stati i Soci stessi ad indicare gli ambiti di mi- zione con associazioni e istituzioni del territorio;
glioramento e le eccellenze da coltivare, dando così un contributo attivo – coinvolgimento e valorizzazione di tutti i Soci nelle attività di progetta-
alla definizione delle azioni da intraprendere nell’immediato futuro. zione, organizzazione, accompagnamento e gestione della vita associa-
tiva, concretizzando così l’essere Associazione di Promozione Sociale;
Cosa apprezziamo di più di Trekking Italia? – attrarre i giovani attraverso specifiche proposte che consentano una
Innanzitutto l’opportunità di socializzazione, di condivisione e di confron- rigenerazione delle idee e un ringiovanimento generale della base asso-
to. Lo stare insieme con una passione comune per l’escursionismo at- ciativa, obiettivo strategico per lo sviluppo dell’Associazione.
tuato con spirito di aggregazione, attenzione alla relazione, immersione
nel territorio. E il poterlo fare scoprendo luoghi nuovi o attraverso l’ampia Gli ingredienti della Mission di Trekking Italia 2017
scelta di itinerari del ricco patrimonio sentieristico dell’Associazione. Da quanto emerso dalla prima fase della sessione di lavoro dei Soci Dele-
gati è stato relativamente semplice definire gli elementi che costituisco-
Cosa ci piace meno di Trekking Italia? no la Mission di Trekking Italia:
Le sottolineature prevalenti sono state rivolte agli aspetti organizzativi – camminare insieme in ambienti naturali o insoliti, creando sentieri di
e di struttura. Durante i lavori di gruppo sono stati identificati i possibili incontro;
percorsi per l’implementazione e il superamento delle criticità: – creare inclusione: promuovere la socialità, l’accoglienza attraverso il
– la percezione di una “competizione interna” tra le diverse Sezioni gruppo in cammino;
dell’Associazione che si esprime a volte in un rapporto conflittuale in – creare relazioni: stimolare il benessere delle persone e il piacere di
diversi ambiti: informazione e comunicazione, gestione non coordinata camminare insieme, in gruppo, in natura e in armonia;
e non condivisa. Una criticità certamente fisiologica data la diversità di – promuovere la cultura del rispetto della natura, la scoperta, la cono-
contesto in cui operano le Sezioni, le caratteristiche di libera iniziativa scenza e la tutela del territorio;
tipica delle realtà associative; – promuovere la cultura della sostenibilità e della fraternità;
– direttamente connesso con il punto precedente, la gestione burocra- – condividere e allinearsi ai valori da trasmettere al mondo esterno
tica dell’Associazione: dall’organizzazione dei trek alle operazioni logisti- all’Associazione.
che e amministrative; Ecco dunque un primo importante mattone nella costruzione del percor-
– la caratterizzazione dei trek, i suoi percorsi, i contenuti, la gestione so del Bilancio Sociale e tanti spunti per il nostro cammino nel futuro più
del gruppo: molto spesso la proposta viene identificata più come “viag- immediato.

8
La nuova legge quadro sul Terzo Settore:
prospettive per Trekking Italia
GIUSEPPE MOLTENI

È fatta! Dopo quasi due anni di incubazione, tanti proclami ed aspettative, finalmente è diventata legge la Rifor-
ma del Terzo settore, che disciplina tutta la normativa riguardante il funzionamento dell’associazionismo e del
volontariato. Infatti, con il decreto legislativo 3 luglio 2017 n.117 dal 3 agosto è entrato in vigore il Codice del
Terzo settore, in attuazione della legge n.106/2016, legge che ha delegato il Governo alla riforma.

Le preoccupazioni che non si riuscisse a completare l’opera nella legi- rezza il codice impone il divieto di distribuzione degli utili, anche in forma
slatura, che prevedeva il decreto sul servizio civile universale, il decre- indiretta, ai soci o alle cariche sociali, pena la perdita della qualifica di
to sulla disciplina dell’impresa sociale e quello sul cinque per mille, non ente del Terzo Settore.
erano state poche perché, nel frattempo, il Governo “delegato” era ca-
duto ed il nuovo Governo era stato insediato tra più o meno Con l’iscrizione al Registro, gli enti saranno tenuti al ri-
gridate richieste di voto anticipato. spetto di obblighi riguardanti la democrazia interna,
la trasparenza nei bilanci, i rapporti di lavoro e
Il Codice, che è il testo più significativo della i relativi stipendi, l’assicurazione dei volon-
Riforma, ha la giusta ambizione di mettere tari, la destinazione degli eventuali utili. Al
ordine in materia di attività associative, contempo potranno accedere a una se-
di volontariato e di promozione socia- rie di esenzioni e vantaggi economici
le, nella quale, negli anni, il legislatore previsti dalla riforma, ad esempio in-
aveva provveduto con interventi par- centivi fiscali maggiorati (anche per
ziali e mai armonizzati tra loro. Con il i donatori e per gli investitori nelle
Codice, in forma omogenea ed uni- imprese sociali), risorse del nuovo
voca, sono state stabilite importanti Fondo progetti innovativi, lancio
novità, in un’ottica di semplificazio- dei “Social bonus” e dei “Titoli di so-
ne ed efficienza, ma anche di garan- lidarietà”.
zia, pubblicità e trasparenza.
Il Registro svolgerà il ruolo di verifica
Per la nostra Associazione, che ha amministrativa e fornirà ai terzi una
sempre posto al centro della sua azio- pubblicità simile a quella del Registro
ne di promozione sociale la trasmissione delle imprese, presso di esso saranno de-
dei valori del territorio, dell’ambiente e della positati i bilanci di esercizio. Quindi, rispetto
partecipazione la riforma in atto non può che es- alla situazione attuale, si configura un quadro di
sere vista come un giusto sostegno ad operare in un maggiore controllo a tutela dei cittadini.
contesto più chiaro e dove il ruolo da svolgere ha un ricono-
scimento più efficace. Teniamo conto, tra l’altro, che viene preservato e Di fondamentale importanza è la novità costituita dal fatto che le pub-
riconosciuto il ruolo del volontariato ed il suo carattere gratuito. bliche amministrazioni avranno l’obbligo di interpellare gli ETS nella
Procedendo per grandi linee, è statuita innanzitutto l’abrogazione della fase della co-programmazione e co-progettazione delle loro politiche
vecchia normativa, tra cui la legge sul volontariato, quella sulle associa- sociali, anche attraverso sistemi di accreditamento.
zioni di promozione sociale e buona parte della “legge sulle Onlus”. E’ poi Infine, solo due parole per motivi di spazio, in merito al decreto sul cin-
prevista l’individuazione degli Enti del Terzo Settore (ETS), che possono que per mille: le nuove norme allargano la platea dei destinatari del be-
essere solo i soggetti iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Set- neficio, estendendola a tutti gli enti del Terzo Settore iscritti nel Regi-
tore, da istituire presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, stro unico nazionale. Viene previsto un meccanismo di erogazione dei
distinto per sezioni territoriali, in sostituzione degli attuali oltre trenta contributi più veloce, una diversa ripartizione delle risorse e un mecca-
tra Registri, albi ed anagrafi degli enti non profit. Gli enti saranno suddivi- nismo di trasparenza per il quale i beneficiari dovranno rendere conto
si in solo sette nuove tipologie, rispetto alle innumerevoli fattispecie che dell’utilizzo delle risorse loro attribuite dai cittadini. Di grande rilievo è
si contavano precedentemente, dopo che sarà appurata la presenza dei la disposizione di un tetto alle risorse erogabili a ciascun ente assieme
requisiti fondamentali dello svolgimento, in via esclusiva o comunque al divieto di utilizzo del contributo da parte dei beneficiari per coprire le
principale, di attività di interesse generale tipiche degli enti non lucrativi spese sostenute per pubblicizzare il cinque per mille, pena il recupero
(come gli interventi dei servizi sociali, le prestazioni socio-sanitarie, gli del contributo utilizzato: questo spezza il circolo vizioso determinato
interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del pae- dal fatto che potesse essere percepito come più conveniente utilizza-
saggio) ed il perseguimento esclusivo di finalità civiche, solidaristiche re i fondi per procurarsene altri attraverso la pubblicità piuttosto che
e di utilità sociale senza scopo di lucro. A tale proposito con grande chia- utilizzarli direttamente per l’attività di pertinenza.

9
IL NUOVO SITO: ISTRUZIONI PER L’USO
A CURA DEL GRUPPO DI PROGETTO

Finalmente, a dicembre 2017, il nuovo sito web di Trekking Italia è diventato operativo e con esso una nuova
piattaforma digitale per la gestione delle attività associative.

È una tappa importante del nostro cammino


iniziato nel 1985 con la nascita dell’associa-
zione ed approdato sul web più di 20 anni fa.
Un traguardo che è soprattutto un nuovo
punto di inizio, cui siamo giunti dopo un per-
corso di analisi e progettazione impegnativo
e complesso, che ha riguardato il rifacimento
ex novo non solo del sito pubblico, dotandolo di
nuove e più avanzate funzionalità, ma dell’in-
tera piattaforma gestionale.
Le finalità strategiche del nuovo sito sono di
offrire alla nostra comunità associativa stru-
menti e processi operativi e interattivi per:
migliorare le relazione e la comunicazione con
i soci, cercando di sviluppare la loro soddisfa-
zione e quindi la loro fidelizzazione e parte-
cipazione; favorire lo sviluppo delle attività
caratteristiche (trek classici e scuole); creare
una comunità nazionale degli accompagnatori
con condivisione dei programmi di formazione
e delle esperienze; migliorare la gestione delle
attività tecniche e amministrative di supporto.
È uno strumento offerto a tutti: sta a ciascuno
di noi, nel proprio ambito e nel proprio ruolo,
farne l’uso migliore e sfruttarne le potenziali-
tà per la crescita dell’associazione e per la dif-
fusione e condivisione dei nostri valori.

Il nuovo sito sarà centrato sul


socio-utente: ciò si esprimerà in
particolare con la profilazione
degli utenti in diverse tipologie
per ciascuna delle quali potrà
aversi un accesso differenziato
ai contenuti e alle funzionalità
disponibili sul sito

10
I Soci Accompagnatori, motore
dell’Associazione, disporranno di
un My profile con info dedicate
(curriculum, trek accompagnati e
in programma), e di uno specifico
“forum” per crescere come comu-
nità e condividere esperienze

Ciascun utente disporrà di My


profile e My download area. E po-
trà inserire contributi fotografici
e recensioni ai trek effettuati

“Spirito nazionale, identità locali”.


Il socio-utente da un lato avrà ac-
cesso alle esperienze di trekking:
Grandi Trek e Trek Giornalieri e
Week-end. Dall’altro sarà indiriz-
zato alla partecipazione alla vita
associativa nelle sezioni: news,
eventi, corsi di formazione

Chi opera per l’Associazione, e Per gli insegnanti è riservata la


ne è responsabile a vari livelli, di- sezione di Trek Scuola, funzionale
sporrà di strumenti di monitorag- ad esporre i valori di educazione
gio, in grado di sintetizzare attra- al cammino ed i progetti didattici,
verso tabelle e grafici, aggiornabili nonché ambito di co-progettazio-
in modo interattivo e “in tempo ne per richiedere un preventivo
reale”, l’andamento delle attività personalizzato o studiare un trek
dell’Associazione. ad hoc

11
L’ANNO DI TREK SCUOLA
CARMELO VANADIA, TREK SCUOLA

Quando si raggiunge un passo in montagna da un lato si guarda la stra-


da percorsa, si tira il fiato, si rigenerano le forze e si percepisce il senso
della fatica provata durante la salita. Dall’altro lato la vista e il pensiero
vanno avanti, precedendo l’azione e mandando in avanscoperta il cuore,
la testa e le gambe. Il valico rappresenta il frutto delle proprie azioni e,
insieme, la programmazione di quelle future. L’estate del 2017 è il valico
dell’attività di Trek Scuola. Da questo punto dell’anno si osserva la strada
fatta e si scopre quella da fare.

I risultati sono innanzitutto quelli dell’adesione: nell’anno scolastico


2016/17 Trekking Italia Scuola ha camminato insieme a 7.329 tra alun-
ni e professori (6.669+660) su buona parte del territorio italiano per un
totale di 233 giorni di trek. Questo vuol dire che il messaggio dell’Asso-
ciazione ha viaggiato negli zaini di ragazzi a cui, di solito, non si parla di
natura, di esplorazione, di cammino; che questo messaggio è stato con-
diviso con gli insegnanti, integrandone la progettualità e le possibilità
educative. Infine, il nostro messaggio è arrivato a casa, alle famiglie. Una
diffusione a largo spettro della nostra idea, che interessa ai docenti per
il potenziale educativo, che coinvolge i ragazzi per la forza dell’esperien-
za vissuta e che incuriosisce i genitori, spingendoli a seguire i figli sul
sentiero in altre occasioni. E di sentieri da percorrere insieme ce ne sono
ancora molti.

Altro risultato prezioso è la ricaduta associativa in termini di partecipa-


zione. C’è un rinnovo dell’impegno dei Soci Accompagnatori che fanno
attività con la scuola da anni, praticando un escursionismo “militante”
che richiede uno sforzo in più rispetto all’accompagnamento classico,
poiché si rivolge a compagni di viaggio pieni di energia e da indirizzare.
Ma c’è di più: il coinvolgimento di nuove leve, nuovi Soci Accompagnato-
ri che impegnandosi nei Trek Scuola possono usufruire di formazione,
esperienza sul campo, conoscenza di territori e sentieri. Ragazzi prepa-
rati, con cui condividiamo la visione e il senso del camminare; ragazzi
che camminano per essere parte integrante del corpo associativo.

Insieme all’attività che potremmo definire classica (con gli istituti scola-
stici durante i periodi tipici dei viaggi d’istruzione) si è lavorato all’aper-
tura di nuove prospettive: coinvolgere i ragazzi durante tutto l’anno con
progetti estivi in collaborazione con altri enti o associazioni, laboratori
itineranti finalizzati alla scoperta dei territori limitrofi oppure progetti
che inseriscano l’escursionismo all’interno di una programmazione di-
dattica più ampia nei tempi e nei contenuti.

La sfida più grande, però, è fare attività con un’esplicita valenza di pro-
mozione sociale. Abbiamo camminato con ragazzi che vivono in con-
dizioni di marginalità poiché vittime di disagio sociale o di disabilità in-
tellettiva e relazionale. A questi escursionisti il cammino ha dato tanto
in termini di benessere, di inclusione e crescita personale. L’autentico
beneficio, quindi, è quello che abbiamo ricevuto noi tutti, l’Associazione,
vedendo concretizzarsi come non mai l’idea fondatrice: A piedi si può!

Si può conoscere, si può crescere, si può stare bene, si può proteggere,


si può partecipare.

12
DURATA DEI TREK

I 2014 4 20 19 116 159

I 2015 3 11 24 124 162

I 2016 4 13 24 129 170

TREK DA 4 GIORNI TREK DA 3 GIORNI TREK DA 2 GIORNI TREK DA 1 GIORNO

PARTECIPANTI/GIORNO DALLO STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE

(...)
9.606 Art. 3 - L’Associazione ha lo scopo di promuovere il trekking in tutte le
9.227 sue manifestazioni, quale mezzo per avvicinarsi, conoscere, rispettare,
9.131
difendere la natura e l’ambiente anche nei suoi aspetti culturali. L’Asso-
ciazione si propone, quindi, di educare a muoversi nella natura e nell’am-
biente, a valutare e a valorizzare al meglio le proprie risorse fisiche e
psicologiche (...).
L’Associazione persegue tali scopi mediante attività di promozione so-
ciale, di cui si elencano, a titolo meramente esemplificativo e non esau-
stivo, le seguenti:
- la promozione dell’andar per sentieri, mediante l’organizzazione per i
propri soci di escursioni in Italia e all’estero;
- l’organizzazione di incontri esplicativi e di escursioni adatte ai giovani
I 2014 I 2015 I 2016
ed alunni delle scuole di ogni grado;
- l’organizzazione di attività, incontri ed escursioni rivolti alle persone
portatrici di handicap e diversamente atte;
(...)

TREK EFFETTUATI ORDINE SCOLASTICO DEI PARTECIPANTI AI TREK SCUOLA

170
8
162
158
PRIMARIA

SECONDARIA PRIMO GRADO


92 68
SECONDARIA SECONDO GRADO

I 2014 I 2015 I 2016

Fonte: elaborazione dati interni Trek Scuola delle attività effettuate fino al giugno 2016

13
L’espansione di Trekking Italia in nuovi territori:
una scommessa possibile
CARLO RUBINI

Trekking Italia nel tempo si è radicata con le sezioni territoriali attorno ai le, passando anche per tappe intermedie, non c’è fretta.
capoluoghi di Regione, le città che potevano inizialmente garantire i nu- L’altra modalità è quella di rivolgerci a territori che formalmente sono già
meri per costituire gruppi consistenti per effettuare soprattutto i trek inclusi nelle nostre sezioni territoriali ma non nei capoluoghi. C’è già l’e-
giornalieri (perchè come ben si sa per i grandi trek la base nazionale è mol- sempio virtuoso dell’Emilia-Romagna che da tempo ha generato gruppi
to differenziata). Ma non solo per questo: c’era da costituire una massa locali ormai affermati a Ferrara e a Modena. Il modello è vincente perchè
critica di persone che frequentassero le sedi e ‘facessero’ associazione. è anche esemplificativo della forma operativa con cui diffonderci in ter-
Le sedi fisiche, con spazi e locali sono un onere che poche associazioni ritori ancora poco coinvolti, vale a dire il ‘gruppo locale’. Qui, a differenza
si sobbarcano. Trekking Italia lo ha che per il sud Italia (dove di neces-
fatto come scelta strategica con sità si deve alla lunga provvedere
oneri e sacrifici ed essere a Milano a un’apertura di una sezione vera e
o a Torino, più che nei centri minori, propria), si mira invece a costituire
consentiva all’inizio una possibilità ‘gruppi locali’ che facciano riferi-
di questo tipo. mento organizzativamente ed eco-
Ora però l’Associazione è cresciuta nomicamente alle sezioni territoriali
molto, sfioriamo i 7.000 soci e ci po- già esistenti. E in questo caso si sta
niamo seriamente il problema di dif- pensando a realtà importanti come
fonderci realmente in tutto il territo- Verona, Udine, La Spezia, Pisa-Li-
rio nazionale anche con nuove sedi vorno, Brescia. Anche in questi casi
e nuovi gruppi. Obiettivo ambizioso si prevedono i passaggi già pensati
ma possibile. per il Meridione: incontro informale
con i soci già iscritti e a seguire un
Due sono le modalità con cui ci pre- evento pubblico di lancio. Abbiamo
figgiamo di lavorare per svilupparci fatto un progetto di copertura geo-
geograficamente: operare in nuove grafica che per il momento investe
regioni, dove non siamo presenti, le località citate, ma se soci di altre
oppure in regioni dove già ci siamo zone volessero farsi avanti non de-
ma puntando su città e paesi diver- vono far altro che alzare la mano ( o
si dai capoluoghi regionali. il telefono o digitare alla tastiera) e
La prima modalità è quella di rag- saranno accolti a braccia aperte per
giungere finalmente il Meridione essere protagonisti diretti nell’asso-
d’Italia e lì radicarsi in realtà impor- ciazione.
tanti. C’è già il caso della Puglia che
fa da battistrada e che da qualche In questi 30 anni abbiamo portato a
anno opera soprattutto nel nord camminare decine di migliaia di per-
di questa regione che si sviluppa sone e siamo solo in 7.000 soci per-
in lunghezza per oltre 300 chilo- chè il turn over interessa soprattut-
metri. Ma non basta. Aumentano i to chi risiede in territori senza sede e
soci partecipanti del sud, che na- quindi senza radicamento. Una cosa
turalmente camminano con noi nei però deve essere chiara. Fare asso-
grandi trek, ma non lo possono fare SEDI ESISTENTI GRUPPI LOCALI SEDI FUTURE ciazione significa organizzazione.
a livello di trek giornalieri che sono Noi non riusciremmo a far partire
uno dei momenti fondamentali per centinaia di grandi trek all’anno e
radicare l’associazione nel territorio. Non lo possono fare, mancando ben oltre un migliaio di giornalieri all’anno, se non ci fosse gente che vo-
le sedi, come vita associativa. La ricchezza di possibilità di cammino lontariamente ogni giorno ‘si sbatte’ (uso volutamente un termine orren-
in quelle zone è enorme, le potenzialità di scoprire itinerari nuovi sono do ma efficace) in cose ripetitive, rognose, anche noiose. Tenere aperta
infinite. Ogni socio del sud che ci legge, quindi, pensi a questa occasio- una sede o fare anche solo da riferimento a un gruppo significa ‘sbattersi’,
ne e, se ha la possibilità, a farsene carico insieme ad altri amici. Noi da non giriamoci intorno. Poi si hanno anche soddisfazioni enormi. Vedere la
parte nostra non staremo con le mani in mano. Abbiamo già individuato gente incontrarsi, socializzare, fare volentieri esperienza di cammino in
città importanti come Salerno e Napoli, per esempio. L’idea è quella di gruppo, condividere la fatica e la bellezza... beh sono soddisfazioni che
fare un incontro con i soci iscritti di quelle zone, promuovere un evento ripagano. Così come ripagano i ringraziamenti sinceri che si ricevono. A
e creare un gruppo che un domani, chissà, apra una sezione territoria- presto dunque le novità su questo fronte!

14
MOLISE: IL BELLO DELLA SCOPERTA
LAURA ALBERIGHI

Tutti sanno che il Molise è un piccola regione del centro Italia, ma non irono la Dogana delle pecore e regolamentarono l’assegnazione dei
tutti ne conoscono il ricco patrimonio naturalistico e storico. Trekking pascoli e il transito delle greggi. Il Molise, da sempre terra di passag-
Italia frequenta questo territorio ormai da alcuni anni, tanto da averci gio, è la regione che conserva le tracce più ampie dell’imponente rete
realizzato un progetto che porta il nostro nome, il Sentiero Trekking delle “strade degli armenti”: circa trent’anni fa ne furono censiti circa
Italia, nell’Alto Sannio, lungo un itinerario che si sviluppa ad anello da 1.550 km e si cominciò a pensare anche a una loro protezione; e solo
Isernia verso Miranda, Carovilli, Vastogirardi, Capracotta e Agnone. da poco si cerca di favorire una loro valorizzazione turistica.
Grazie alle relazioni consolida- Ritroveremo le tracce della se-
te in questo periodo, nel 2017 colare epopea dei pastori che
è stato costituito il Gruppo Mo- migravano in autunno dai monti
lise di Trekking Italia, affiliato al mare, con migliaia di pecore
alla sezione Toscana, che si e muli carichi di masserizie, ri-
propone di diffondere i valori e tornando nei pascoli montani
le buone pratiche della nostra in primavera. Il cammino lungo
associazione all’interno della queste vie di transumanza, in
regione e organizzerà alcuni suggestivi ambienti ricchi di
grandi trek per il 2018 per con- risorse naturali e testimonian-
sentire ai nostri soci di entrare ze storiche, diventa un viaggio
in contatto con una realtà fatta nel passato, nella cultura, nella
di persone entusiaste del loro vita, nella religiosità delle genti
territorio e pronte a condivi- del Molise e dell’Abruzzo, che
dere con tutti i camminatori per secoli legarono la loro esi-
le storie, i paesaggi, l’arte, le stenza alla pastorizia transu-
emozioni e anche i prodotti più mante.
tipici.
Ecco dunque, in ordine cronolo-
Marco De Lellis è il punto di rife- gico, le proposte del Gruppo Mo-
rimento del gruppo molisano, un lise per il 2018 (si tratta sempre
ragazzo dinamico, preparato, di trek itineranti con la formula
disponibile e attento: scoprire del bagaglio trasportato):
sotto la sua guida l’Alto Sannio - dal 31 marzo al 6 aprile Il
lungo il Sentiero Trekking Italia è Cammino dei Briganti, lungo il
un’esperienza che ti apre la men- confine tra lo Stato Pontificio
te e il cuore. La sua narrazione, e ed il Regno Borbonico, per sco-
quella di tutti i personaggi che si prire in un contesto ambientale
incontrano lungo il percorso, ci incontaminato tracce di una
introduce nel mondo dei Sanniti, storia minore e paesi a misura
in quello dei pastori, in quello dei d’uomo, dove è forte il senso
buongustai locali, ma anche nel- dell’ospitalità;
la vita quotidiana degli abitanti - dal 19 al 26 maggio il Regio
di paesi, incantati e remoti, dove Tratturo da Pescasseroli a Can-
è normale incontrare per strada dela, lungo un tratto di una del-
una signora anziana vestita di le più antiche vie di transuman-
nero che ti guarda, ti sorride e fa una battuta in dialetto stretto, augu- za fra l’Abruzzo montano e il Tavoliere delle Puglie;
randoti buona giornata. I trek che questo gruppo ha progettato per il - dal 30 giugno al 6 luglio In cammino nel Parco. Da Pescasseroli a
2018 ruotano quasi tutti intorno all’idea dei tratturi, le grandi vie utiliz- Castel San Vincenzo, in cui luoghi ad alto valore naturalistico si abbi-
zate per la transumanza, cioè per il passaggio delle greggi, che sposta- nano a quelli di valore storico, archeologico e artistico;
va gli animali dai pascoli appenninici a quelli del Tavoliere delle Puglie - dall’8 al 13 settembre, Altopiani maggiori d’Abruzzo, una parte del
e viceversa. Sapevate che i tratturi hanno una larghezza predefinita Sentiero Italia nel tratto che collega il Parco Nazionale d’Abruzzo, La-
di 111 metri, che corrispondono ai 60 passi napoletani? Praticamente zio e Molise con il Parco Nazionale della Majella.
delle autostrade verdi! Nonostante siano stati percorsi dai Sanniti fin Venite a camminare in Molise.
dall’epoca pre-romana, solo gli Aragonesi, a metà del XV secolo, istitu- È il bello della scoperta!

15
Territori da riCONOSCERE:
Trek nelle Dolomiti friulane e in Carnia
UNA VACANZA IN CAMMINO CON L’ASSOCIAZIONE

Per il 2018 Trekking Italia propone un trek nazionale, una forma finora Lo facciamo con l’impatto del passo lento e leggero, agevolando digni-
poco praticata, ma caldeggiata dagli organi direttivi dell’associazione, tosamente l’economia locale, coinvolgendo le persone del posto.
che vedrà il coinvolgimento delle sedi nell’organizzazione, nella dispo- Il trek viene proposto in due versioni: in modalità itinerante, cercando
nibilità di soci accompagnatori ma soprattutto nella partecipazione di sviluppare il percorso sui sentieri, già tracciati, e identificati, del-
dei soci. Il programma è ancora in progress: la data è ancora in via di l’“Alta Via di Forni” e dell’“Anello delle Dolomiti friulane”, e in modalità
definizione, ma la meta è certa, nel territorio friulano, principalmente residenziale, al fine di consentire la massima partecipazione, avendo
nel comune di Forni di Sopra, con uno sguardo sul Cadore e un appun- come punti di appoggio i rifugi presenti in zona. Tali soluzioni trove-
tamento memoriale nella valle del Vajont, luogo di un evento nefasto a ranno, ne siamo certi, il favore dei soci che con diverse propensioni e
tutti tristemente noto. abilità potranno condividere una parte del trek, insieme agli altri gruppi
incontrati strada facendo. I punti di appoggio saranno facilmente ac-
Lo vogliamo fare con le modalità di sempre; andando a piedi, percorren- cessibili dai paesi vicini.
do e incontrando un territorio che dal nome ne evoca altri (le Dolomiti Per consentire di organizzarci al meglio, invitiamo i soci a manifestare
venete e altoatesine) ma che è anch’esso incredibilmente spettacola- il proprio interesse alle sezioni di appartenenza, cercheremo così di
re e ugualmente grandioso, in un ambiente incontaminato, lontano dai soddisfare al meglio ogni aspettativa, e non dimenticate di prenotarvi
luoghi affollati, con la presenza vicina della fauna selvatica indigena. con anticipo.

È UN TREK EXTRA CATALOGO, PER CUI OCCHIO AL SITO E ALLE NOSTRE NEWSLETTER!

1a proposta 2a proposta

seconda quindicina di luglio - 9 giorni seconda quindicina di luglio - due trek di 8 giorni ciascuno

FRIULI VENEZIA GIULIA FRIULI VENEZIA GIULIA


DOLOMITI FRIULANE E LA CARNIA DOLOMITI FRIULANE E LA CARNIA
Trek itinerante Trek residenziale
Valutazione: medio/impegnativo Valutazione: medio
Viaggio con mezzi propri Viaggio con mezzi propri
Pernottamento in casere e rifugi Pernottamento in rifugio
Itinerario: Forni di Sopra, casera Tragonia, casera Tartoi, Rif. Giaf, Rif. Itinerario: Rif. Padova, Bosco Nero, Cadin d’Arade, versante Cima
Flaiban-Pacherini, Rif. Pordenone, Rif. Padova, Forni di Sopra (visita Both, Forcella Cimoliana, versante Cima Rosina, F.lla Giàf, Coston di
di Erto, Casso e della diga del Vajont) Giàf, F.lla Urtisiel, Forte Valle, F.lla Spè, Casa Tita Barda, Rif. Pordenone

16
A ognuno il suo trek

I trek proposti hanno diversi gradi di difficoltà: a volte soggettiva (abitudine a camminare con lo zaino per più giorni, capacità di adattamento alla vita
di rifugio o di bivacco, capacità di condividere la vita di gruppo), a volte oggettiva (forti dislivelli in salita o discesa, condizioni meteo avverse, lunghi
trasferimenti). Pertanto si raccomanda la partecipazione di soggetti in buone condizioni fisiche, che abbiano valutato le proprie capacità rispetto alle
indicazioni date dalle Note del trek scelto in questo catalogo o nel Programma Definitivo.
I Grandi Trek richiedono all’Associazione un notevole impegno organizzativo. Per partecipare e contribuire alla riuscita dell’iniziativa è necessario che
l’iscrizione venga effettuata, telefonicamente o per email, con un anticipo di almeno 20 giorni e di 40 se il trek richiede l’uso di aerei. Dopo l’iscrizione
al trek e la conferma della partenza, viene redatto e rilasciato al socio partecipante il Programma Definitivo che lo informa degli orari dei principali
appuntamenti, dell’itinerario, del nome del socio accompagnatore o della guida prescelta, dei servizi inclusi. Al momento della partenza viene conse-
gnata al socio partecipante la documentazione relativa al trek che si sta intraprendendo.

TREK ITINERANTE TREK CON RACCHETTE DA NEVE


prevede ogni giorno una diversa tappa (albergo o rifugio). Bisogna quindi por- per continuare a camminare anche d’inverno! Un’esperienza priva di diffi-
tare lo zaino con tutto l’equipaggiamento richiesto per l’intera durata del trek. coltà nella suggestiva cornice dell’innevamento montano.

TREK RESIDENZIALE VIAGGIO & TREK


si tratta di escursioni ogni giorno diverse che hanno come base un solo al- proposta che unisce al trek la visita di luoghi di alta valenza ambientale,
bergo o rifugio. Basta avere uno zaino per le proprie esigenze quotidiane. storica, artistica, che arricchiscono la qualità della conoscenza di un terri-
torio con un approccio più ravvicinato al paesaggio. Le differenti tipologie
TREK CON BAGAGLIO TRASPORTATO delle attività sono:
trek itinerante di più giorni in cui il bagaglio (preferibilmente una borsa Viaggio & Trek itinerante
molle) dei partecipanti viene trasportato ad ogni posto tappa. È necessario Viaggio & Trek residenziale
avere uno zaino per le proprie esigenze quotidiane. Viaggio & Trek con bagaglio trasportato

TREK DELLA SCOPERTA INCONTRI PREPARATORI


trek composto da un ristretto numero di soci che hanno partecipato, nei In corrispondenza della partenza di alcuni Grandi Trek può essere pre-
mesi precedenti, alla progettazione e organizzazione del viaggio coadiu- visto un incontro preparatorio, organizzato dalla sede promotrice: è il
vati da un esperto dell’Associazione. Una serie di incontri, organizzati dalla momento in cui il gruppo si incontra e si prepara al trek. Infatti, il socio-
sede proponente, viene indirizzata dal tutor alla costruzione del trek e del accompagnatore, o la guida prescelta, darà in questa occasione tutte
suo Pre-libro. Al rientro il gruppo dovrà redigere una relazione, il definitivo le informazioni riguardo il territorio che si andrà a scoprire, le difficoltà
Libro del Trek, che consentirà al trek stesso di entrare, l’anno successivo, dell’itinerario, l’equipaggiamento e gli appuntamenti principali.
nella programmazione dell’Associazione.

SCHEDA DI VALUTAZIONE DEI TREK

FACILE FACILEMEDIO MEDIO MEDIOIMPEGNATIVO IMPEGNATIVO IMPEGNATIVO+


DISTANZA PERCORSA < 10 km 10/15 km 15/20 km > 20 km > 25 km

ORE DI CAMMINO < 4 ore < 5 ore 4/6 ore 5/7 ore ≥ 7 ore

DISLIVELLO IN SALITA < 300 m 300/600 m 600/900 m 900/1200 m ≥ 1200 m

DISLIVELLO IN DISCESA < 500 m 500/800 m 800/1000 m 1000/1500 m > 1500 m

CARATTERISTICHE pianeggiante pianeggiante/sconnesso sconnesso (sentieri diversi tipi di fondo: da sdrucciolevole, possibilità di: catene,
TERRENO non sconnesso (mulattiere, sentieri tracciati con sconnesso, sdrucciolevole, scivoloso, roccette, neve corde, cenge,
(strade bianche) ben battuti) gradoni e breccia libera) fangoso, con neve scale, passaggi su roccia
ZAINO E LOGISTICA zaino zaino zaino da 2/3 gg zaino grande itinerante con zaino in
in giornata in giornata a stella itinerante spalla; pernottamento in
tenda o bivacco
ALLENAMENTO per iniziare, minimo, “cammino regolarmente ho “sono allenato e posso “ho un buon allenamento, “non soffro di vertigini ne
NECESSARIO buona salute buona salute effettuato del dislivello” percorrere trek di più ho l’attrezzatura ho timore di passaggi più
giorni/dislivello” necessaria e sono disposto complicati”
AUTOVALUTAZIONE a condizioni impegnative”

17
Equipaggiamento

LO ZAINO (30 litri per un giorno GLI SCARPONI E LE CALZE L’ABBIGLIAMENTO corretto è a I BASTONI TELESCOPICI
e 40 - 60 litri per i trek itineranti) va sono a volte snobbati, eppure sono strati per assecondare le variazioni li possiamo considerare come il
preparato limitandosi all’essenziale, le attrezzature che garantiscono di temperatura, sia esterna che prolungamento artificiale degli arti
alle cose strettamente utili al trek!; maggiore sicurezza sui sentieri, corporea. Consigliamo magliette superiori. Rappresentano un valido
- riempirlo in modo omogeneo ed minor affaticamento al cammino tecniche traspiranti, pile, pantaloni supporto perché favoriscono il
equilibrato: uno zaino ben caricato e cura dei nostri piedi. Particolare comodi, giacca e pantaloni in perfetto equilibrio, ed il bilanciamento
“sta in piedi da solo”; importante è allacciare le stringhe in materiale impermeabile e traspirante, del corpo, durante la camminata. Per
- mettere sul fondo e contro la modo che piede-scarpa siano corpo mantellina impermeabile, borraccia, una maggiore stabilità e l’uso corretto
schiena le cose pesanti e sopra quelle unico (l’inosservanza è spesso causa guanti, berretto, coltello milleusi, è bene utilizzare due bastoncini
leggere di slogature, lussazioni, cadute) occhiali da sole

SCEGLIERE LO ZAINO:
- spallacci larghi ed imbottiti
- schienale ergonomico, rigido per
aderire il più possibile alla schiena
- tasche laterali
- cintura ventrale che scarichi il peso
sul bacino

COME VA USATO:
- va indossato ed equilibrato su
entrambe le spalle
- regolare gli spallacci in modo che
lo zaino non scenda sui glutei per
evitare un effetto leva e gravare sulla
zona lombare
- allacciare sempre la cintura ventrale
perché “scarica” il peso sul bacino e
quindi sulle gambe, alleggerendo il
carico della schiena. SBAGLIATO CORRETTO

Una buona “educazione al cammino” prevede di camminare in gruppo seguendo il passo e le


indicazioni del socio accompagnatore che avrà premura di adottare un passo di gruppo capace di
dare continuità e respiro al cammino. Fermarsi inutilmente, abbandonare i sentieri, tapparsi le
orecchie con auricolari d’ogni genere, utilizzare il cellulare, oltre che segno d’estraneità al gruppo,
possono pregiudicare la sicurezza e il buon esito dell’escursione.

18
Organizzazione
Essere soci di Trekking Italia vuol dire essere in sintonia con i principi che lo statuto definisce ed essere soggetti che hanno intenzione di curiosare nella natura ed appro-
fittare del trek per aprire, o ristabilire, rapporti di amicizia orientati alla creazione di socialità. Conviene ricordare che Trekking Italia non è un’agenzia viaggi e che gran parte
dell’organizzazione poggia sul contributo responsabile di soci volontari; il suo obiettivo è quello di educare chi la frequenta a camminare sui sentieri del mondo, accentuan-
do in loro la capacità di autorganizzarsi un viaggio a piedi. L’iscrizione all’Associazione permette, oltre che di partecipare alle sue attività, di riceverne la programmazione
attraverso il catalogo annuale Grandi Trek e il quadrimestrale Week End delle sedi. Le attività dell’Associazione vengono sviluppate solo ed esclusivamente per i propri
iscritti. L’iscrizione è annuale, con apertura dei rinnovi dal 1° dicembre di ogni anno, ed include la copertura assicurativa.

IL CARATTERE DEI NOSTRI TREK indicazione. Confidiamo nella collaborazione dei Soci. zioni di viaggio integrative, estensione polizza assicurativa
Alle definizioni statutarie, possiamo aggiungere che i no- Le date delle proposte, compresi i Grandi Trek, possono co- noleggio auto, i supplementi treni, delle cuccette e delle ca-
stri sono VIAGGI A PIEDI: puntano a creare un bagaglio di munque variare a seguito della disponibilità dei vettori o bine, le camere singole e ogni tipo di bevande.
emozioni, percorrendo i sentieri del mondo, incoraggiando eventi imprevedibili, ma vengono definite con il Programma
la curiosità, il desiderio di conoscere e di incontrarsi. Non Definitivo. ALTRE UTILI INFORMAZIONI
è detto che questi siano solamente immersi nella natura e L’Associazione si riserva la facoltà di non effettuare le escur- Per la variegata proposta risulta molto difficile essere esau-
che il trek si svolga solo in montagna: la nostra avventura è sioni, qualora non venga raggiunto il numero minimo di 6 / 8 stivi: oltre alle informazioni sopra scritte e a quelle che segui-
un girovagare per la Terra nei suoi aspetti naturali, culturali partecipanti. ranno, chiediamo ai nostri soci di contattare le sedi organiz-
e antropici e tra le sue contraddizioni. Questo lento viaggio è zatrici per integrare le lacune con i corretti ragguagli.
volto all’incremento della conoscenza, alla creazione di uno QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Assicurazione
stile di vita che rispetti le risorse della Terra e le culture del Le proposte qui contenute non definiscono la quota di par-
Assicurazione
mondo. È fondamentale, dunque, che i nostri soci si dimo- tecipazione per motivi legati all’impossibilità di preventiva-
Tutti i soci dell’Associazione sono coperti da polizza per i casi
strino aperti all’incontro e che si dispongano serenamente re, con anticipo, la quantità dei trek proposti. Ogni socio, o
di morte, invalidità permanente conseguente ad infortunio
allo scambio delle idee e sensazioni che “l’andare a piedi” chiunque ne faccia richiesta, verrà aggiornato sulle quote di
occorso durante il trek nonché da polizza di responsabilità
promuove e, nel momento in cui risultasse necessario, dimo- partecipazione tramite il sito dell’Associazione.
civile verso terzi. Le polizze sono consultabili presso le di-
strino capacità di affrontare costruttivamente i disagi che si Per quanto riguarda le iniziative del week-end e giornalieri
verse sedi. Per i soci partecipanti ai Grandi Trek all’estero,
potrebbero presentare in condizioni avverse o in paesi lonta- in caso di iscrizione e rinuncia alla partecipazione al trek,
l’Associazione prevede un’estensione assicurativa tramite
ni, molto diversi dal nostro. Il nostro viaggio a piedi è quindi verranno addebitate al socio iscritto le spese di viaggio e, se
contratto di assistenza Allianz. Questo ulteriore servizio in
l’occasione per valutarsi in situazioni non domestiche, incre- previsto, le spese del pernottamento.
genere è escluso dalla quota di partecipazione ed il suo costo
mentando la propria autostima in condizioni d’impegno fisico Per quanto riguarda i Grandi Trek al momento dell’iscrizione il
varia a seconda della destinazione e verrà versato, dal socio
e di autosufficienza. socio provvederà a versare un acconto pari al 25% della quo-
partecipante, al momento dell’iscrizione al trek. L’assistenza
ta di partecipazione e il saldo entro la data specificata prima
decorre dal giorno di partenza dall’Italia e termina il giorno di
IL GRUPPO della partenza.
rientro in Italia. Al momento della partenza verranno conse-
Tutti i nostri trek si svolgono in gruppo perché questa entità La quota di partecipazione è stabilita per le partenze dalle
gnate, a ciascun socio partecipante, le condizioni generali e
favorisce la circolazione delle idee, delle esperienze - quelle località definite dal Programma Definitivo e può includere:
particolari dell’assistenza.
proprie della vita, quelle legate all’attività dell’Associazione _trasporti
_visti
ed ai viaggi intrapresi - il reciproco aiuto: in gruppo si crea treno in seconda classe, pullman turistici o pulmini ad uso
Il Programma Definitivo specifica la necessità o meno del vi-
amicizia e solidarietà utili alla ricostruzione/costruzione di esclusivo del gruppo o bus pubblici. Alcuni trek prevedono il
sto consolare ed indica le condizioni per il suo rilascio. Può
una nuova cittadinanza. noleggio di veicoli.
essere richiesto l’invio dei dati personali per l’espletamento
Ebbene sì! Il trekking è un’attività che, nella stragrande L’Associazione non è responsabile di eventuali ritardi o annul-
delle formalità necessarie. Il costo dei visti in genere non
maggioranza, viene praticata da cittadini. E le sedi urbane, lamenti da parte delle compagnie aeree;
è compreso nella quota di partecipazione ed, al momento
con le loro attività, oltre alle opportunità che indubbiamen- _pernottamenti
dell’iscrizione, il socio partecipante aggiungerà all’anticipo il
te forniscono rischiano tuttavia di orientare i rapporti verso se non precisato diversamente, i pernottamenti si intendono
costo del visto specificato.
aridità e solitudine. Il nostro gruppo, in cammino sui sentieri in alberghi, ostelli, rifugi o gîte d’étape, case locali, con siste-
-sanità e vaccinazioni
del mondo, è un antidoto a questa possibile tendenza, se in mazioni variabili dalla camera doppia o tripla solitamente do-
Ogni socio partecipante deve provvedere ai medicinali di uso
grado di reimportare, nelle relazioni della vita cittadina, la tate di servizi, alla camerata con più letti. In alcuni pernotta-
personale. Per i trek svolti nella Comunità Europea, il socio
stessa tensione amicale e la stessa curiosità presenti duran- menti bisogna essere dotati di sacco a pelo o sacco lenzuolo
partecipante deve avere con sé la Tessera Europea di Assi-
te l’esperienza del camminare nei diversi ambienti, naturali e e di salviette personali.
curazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria o il model-
culturali. Questa sintonia si fonda sulla disponibilità di ogni _pasti
lo E111 della Asl di competenza per l’erogazione dei servizi
socio partecipante ad essere attore di tale progetto, ad ac- solitamente il trattamento è di mezza pensione con pasti e
sanitari.
cettare le limitazioni presentate dalle situazioni per l’armonia colazioni presso la struttura di pernottamento. Altre volte
Il Programma Definitivo indica le vaccinazioni obbligatorie
generale: entusiasmo e disponibilità sono le doti efficaci per sono previsti pasti al di fuori della struttura; altri trek preve-
richieste nel paese in cui si svolgerà il trek e le profilassi e le
il superamento delle difficoltà che l’individuo, da solo, rara- dono il solo trattamento di Bed & Breakfast; altri ancora non
vaccinazioni raccomandate o consigliate.
mente affronterebbe. comprendono il trattamento di mezza pensione per motivi
_cassa comune
organizzativi o di trasferimento e questo viene risolto me-
In alcuni trek al gruppo dei soci partecipanti conviene costi-
DATE & ORARI DI EFFETTUAZIONE diante l’utilizzo della Cassa Comune: ciò viene specificato nel
tuire una cassa comune utile per il pagamento delle spese
Ogni socio, o chiunque ne faccia richiesta, potrà verificare le Programma Definitivo.
collettive, comprese quelle del socio-accompagnatore, non
date definitive tramite il sito o telefonando nelle sedi dell’As- Durante i bivacchi l’attrezzatura per la cucina da campo e le
previste dalla quota di partecipazione. Il Programma Defi-
sociazione. Gli orari dei treni, pullman (riservati o di linea) stoviglie vengono fornite in loco; in alcuni itinerari è prevista
nitivo dà un’indicazione orientativa in quanto basata sulle
delle iniziative del week-end e giornalieri saranno riportati nei una tenda refettorio, in altri no. L’Associazione può fornire le
esperienze dei precedenti gruppi. La cassa comune viene
rispettivi programmi-trek e consultabili sul sito una settima- tende e i fornelletti.
affidata ad uno o più partecipanti, che si impegnano a ripor-
na prima della partenza oppure richiesti in sede al momento
tare ciascuna spesa su un apposito registro, a disposizione
dell’iscrizione. Per queste iniziative i Soci devono prenotarsi LA QUOTA NON INCLUDE
di tutti per verifica.
entro le ore 12 del venerdì prima della partenza, telefonando Tutti i servizi che non possono essere preventivati e comun-
a: 02 8372838 o per e-mail a: milano@trekkingitalia.org. que che non sono esplicitati nelle voci precedenti o non com- Itinerari
Non sarà quindi possibile presentarsi direttamente alla par- presi nel Programma Definitivo. Gli itinerari dei trek possono essere modificati per avverse
tenza senza la preventiva iscrizione al trek e il Socio Accom- In linea indicativa possiamo così sintetizzarli: condizioni meteorologiche, per interruzioni di sentieri o even-
pagnatore non potrà accogliere chi non si è attenuto a questa visti d’ingresso, contratti di assistenza sanitaria, assicura- ti non prevedibili.

19
ITINE
RAN
ZA
ITALIA 46 // MONDO 36
Se il lemma “trekking”, che dà il nome alla nostra Associazione, rimanda ad
una sintesi significa questo: muoversi progressivamente in viaggio (itine-
re) da un luogo di partenza ad uno di arrivo, per ricominciare così il giorno
successivo.

Arrivo e partenza sono i nostri approdi perché l’itineranza è quasi una na-
vigazione via terra. È un migrare, un essere viandanti, un libero cercare.
Ognuno potrà immaginare quante metafore e corrispondenze interne su-
scitano queste immagini. Chi itinera alla fine ha spesso avuto la sensazione
di una missione compiuta. Ma non per sempre.

20
ITINE
RAN
ZA

28/07 - 9 giorni
TOR DES GEANTS, PRIMA TAPPA:
ALTA VIA N°1
Trek itinerante
Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno e mez-
zo pubblico. Pernottamento in rifugio.
A passo di trekking lungo il percorso di una delle
più impegnative gare di endurance trail. I mas-
sicci delle Alpi faranno da sfondo a questo entu-
siasmante trek: il Rosa, il Cervino, il Gran Combin
e il Monte Bianco.
Itinerario: Gressoney La Trinite, Col di Nana,
Valtournanche, Oratorio di Cuney, Rif. Cretes Se-
ches, Sain Rhemy, C.le del Malatra, Courmayeur.
Sezione Lombardia.
01/08 - 5 giorni
TOUR DEL GRAN PARADISO
Trek itinerante
Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzi pro-
pri. Pernottamento in rifugio.
Questo trek ad anello, nel cuore delle Alpe Graie, si
avventura negli ambienti più potenti del Parco del
Gran Paradiso. Seguendo le Reali Strade di Caccia,
VALLE D’AOSTA
ci troveremo ospiti nella casa dello stambecco e
Fine luglio - 6 giorni dell’aquila reale.
TOUR DEL GHIACCIAIO DEL RUTOR Itinerario: Rhêmes-Notre-Dame, Rif. Benevolo, Col
Trek della Scoperta Nivolettaz, Col de Entrelor. Sezione Emilia-Romagna.
Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzi
propri. Pernottamento in rifugio. 05/08 - 8 giorni
Questo tour ad anello, nel cuore delle Alpi Graie, at- TOR DES GEANTS, SECONDA TAPPA:
traversa ambienti intatti e con il fascino dei grandi ALTA VIA n° 2
spazi selvaggi. In cinque tappe compie il periplo Trek itinerante
del ghiacciaio più grande delle Alpi Centrali. Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno e mez-
Itinerario: Valgrisenche, Chalet de l’Epée, Rif. zo pubblico. Pernottamento in rifugio.
L’Archeboc, Deffeyes, Pianaval, Valgrisenche. A passo di trekking lungo il percorso di una delle
Sezione Emilia-Romagna. più impegnative gare di endurance trail. I massicci

21
delle Alpi faranno da sfondo a questo entusia- feiret, Fenêtre de Durand, Col de Champaillon, St Giro del Marguareis nel Parco delle Alpi Marittime.
smante trek: il Rosa, il Cervino, il Gran Combin e il Rémy. Sezione Emilia-Romagna. Paesaggi dolomitici con vista mare, la dolomia
Monte Bianco. crea un sistema carsico di paesaggi e di grotte
Itinerario: Courmayeur, Col des Chavannes, Val- PIEMONTE sotterranee di rara bellezza.
grisanche, Col Fenetre, Col de Entrelor, Col de Lau- 04/07 - 5 giorni Itinerario: Pian delle Gorre, Rif. Garelli, Rif. Mon-
son, Rif. Sella, Cogne. Sezione Lombardia. MARGUAREIS: LE ALPI DEL MARE dovì, P.so delle Saline, Rif. Mongioie, Carnino Inf.
12/08 - 7 giorni Trek itinerante e Sup., Gola della Chiusetta, Rif. Don Barbera,
DAL ROSA AL CERVINO Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub- Capanna Morgantini, Cascata del Saut. Sezione
blico. Pernottamento in rifugio. Piemonte V. Aosta.
SUL SENTIERO DEI WALSER
Trek itinerante Il Marguareis, nel cuore delle Alpi liguri, vero pro- PIEMONTE, EMILIA-ROMAGNA, LIGURIA
Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzi pro- tagonista del giro, con i suoi 2.561 metri è la cima 28/04 - 4 giorni
pri. Pernottamento in rifugio. culminante di una enorme bastionata di roccia LA VIA ËD J’ANCIOÉ
Dal limite dei ghiacciai del Monte Rosa al cospetto calcarea. Un paesaggio che ricorda il Carso e le Trek itinerante
di sua Maestà il Cervino, dalla Val D’Ayas alla Val- Dolomiti. Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno e pul-
tournenche, lungo un suggestivo itinerario che ci Itinerario: Pian delle Gorre, Rif. Garelli, Rif. Mon- mino. Pernottamento in albergo.
permetterà di gustare lo splendore di questo an- dovì, Rif. Mongioie, Rif. Don Barbera. Sezione Lom- I sentieri di una delle Vie Commerciali più antiche
golo di Valle d’Aosta. bardia. d’Italia, percorrendo le dorsali appenniniche pie-
Itinerario: Champoluc, Rif. Ferraro, lago Blu, Rif. 14/07 - 4 giorni montesi, emiliane e liguri.
Grand Tournalin, Rif. Ermitage, Rif. Vieux Crest, GIRO DEL VISO Itinerario: Piani di San Lorenzo, Capannette di
Alpenzu Grande, Rif. Arp, Mascognaz. Sezione Trek itinerante Pey, Torriglia, Uscio, San Fruttuoso. Sezione Pie-
Emilia-Romagna. Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con monte V. Aosta.
15/08 - 4 giorni mezzi propri. Pernottamento in rifugio. PIEMONTE, SVIZZERA
GRANDE BALCONATA DEL CERVINO Trek al cospetto del Monviso attraverso le valli 21/07 - 9 giorni
Trek itinerante Po, Varaita, Pellice e Guil, in un territorio che ha VIAGGIO ATTORNO AL MONTE ROSA
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in mez- ottenuto il prestigioso riconoscimento di “ Riserva Trek itinerante
zo pubblico. Pernottamento in rifugio. della Biosfera”.
Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno e mez-
Un’escursione tracciata sui sentieri della Val- Itinerario: Pian del Re, Rif. Alpetto, Rif. Bagnour, Rif. zo pubblico. Pernottamento in albergo e rifugio.
tournenche e dominata dalla piramide del Cer- del Viso, Buco del Viso, Pian del Re. Sezione Liguria.
Camminare attorno al Rosa vuol dire viaggiare at-
vino. Un paesaggio caratterizzato da antichi traverso il tempo. Dai villaggi Walser alle località at-
25/07 - 5 giorni
insediamenti in equilibrio con l’ambiente come tente alla sostenibilità ambientale. Il tutto all’ombra
Chamois e Cheneil. IL “GRAN TOUR” DEL VISO
Trek itinerante del Rosa, del Cervino e di cime meravigliose.
Itinerario: Antey, Suiss, Chamois, Cheneil, Cervi- Itinerario: Macugnaga, Alagna, Gressoney, Rif. Te-
nia, F.tra di Cignana, lago di Cignana, Rif. Barmas- Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
mezzi propri. Pernottamento in rifugio. odulo, Zermatt, Grachen, Saas Almagell. Sezione
se, Gilliarey, Triatel. Sezione Lombardia. Lombardia.
Si percorre in cinque tappe un comprensorio na-
26/08 - 4 giorni turalistico unico, costituito dalle testate delle valli
TOUR DES QUATRE REFUGES LOMBARDIA
alpine Varaita, Guil, Pellice e Po, ove regna incon-
Trek itinerante trastato il Monviso: il Re delle Alpi Cozie. 17/05 - 4 giorni
Valutazione: impegnativo. Viaggio con auto pro- Itinerario: Castello, Rif. Vallanta, Rif. Granero, Rif. TRAVERSATA DA BRUNATE A BELLAGIO
prie. Pernottamento in rifugio. Giacoletti, Rif. Alpetto, Rif. Bagnour. Sezione Pie- Trek itinerante
Tour per le montagne della Valle d’Aosta, attra- monte V. Aosta. Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per-
versando le Valli d’Ayas e Gressoney. Un percor- nottamento in rifugio.
so al cospetto del Monte Rosa. I custodi dei rifugi 10/08 - 4 giorni Trek panoramico lungo la dorsale lariana, inca-
valdostani hanno unito le forze proponendo del- AL VISO NON VOLTARE IL VISO stonata tra i due rami del lago di Como che con-
le tariffe agevolate per chi fa il Tour. Trek itinerante fluiscono proprio all’altezza di Bellagio. Il trek
Itinerario: Champoluc, St Jacques, Rif. Ferraro, Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- permette di spaziare dalla Pianura Padana alle
Rif. Vieux Crest, C.le di Pinter, Rif. Alpenzu Grande, nottamento in rifugio. maggiori vette alpine.
Col Valnera, Rif. Arp. Sezione Piemonte V. Aosta. Un percorso ad anello intorno alla cima più alta Itinerario: Brunate, M.te Bolettone, Pian del Ti-
VALLE D’AOSTA, SVIZZERA delle Alpi Cozie in territorio italiano e francese. Il vano, M.te S. Primo, Bellagio. Sezione Lazio.
Parco Naturale del Monviso è stato inaugurato nel
05/08 - 7 giorni 2015. Potremo visitare la storica galleria “Buco di
12/07 - 4 giorni
INTORNO AL GRAND COMBIN Viso” recentemente riaperta. SENTIERO ROMA
Trek itinerante Itinerario: Pian del Re, Rif. Sella, P.so Gallarino, Rif. Trek itinerante
Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzi pro- Vallanta, P.so della Losetta, P.so di Vallanta, Rif. Valutazione: impegnativo +. Viaggio in treno e
pri e mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio. Mont-Viso, C.le delle Traversette, Buco di Viso. Se- mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio.
Gli oltre 4.000 metri del massiccio del Grand Com- zione Emilia-Romagna. Un “classico” entusiasmante in un ambiente se-
bin si innalzano nel mare di ghiaccio delle Alpi vero e selvaggio. Pizzo Badile, Cengalo, Monte
Pennine, ingiustamente sconosciuto. Non salire- 17/08 - 5 giorni Disgrazia le montagne che potremo ammirare:
mo sulle sue cime ma davanti a noi un maestoso LE DOLOMITI DEL PIEMONTE giganti di granito dove sono state scritte storie di
paesaggio alpino. Trek itinerante alpinismo memorabili.
Itinerario: C.le del Gran S. Bernardo, Creux du Ma, Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Itinerario: Codera, Rif. Brasca, P.so del Barbacan,
Col du Mille, Plan Goli, la Tseumette, lac de Tso- auto proprie. Pernottamento in rifugio. Rif. Gianetti, P.so Camerozzo P.so Qualido, P.so

22
ITINE
RAN
ZA
d’Averta, Rif. Allievi, P.so Val Torrone, P.so del Ca- e mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio.
meraccio, Rif. Ponti, Piana di Preda Rossa. Sezione Classica traversata nel grande e affascinante grup-
Lombardia. po dolomitico, che alterna eccezionali scorci sulle
rocce strapiombanti di Cima Brenta e Cima Tosa ai
TRENTINO-ALTO ADIGE panorami sui lontani ghiacciai dell’Adamello.
19/07 - 4 giorni Itinerario: Rif. Tuckett, Rif. Alimonta, Bocca di
LE ODLE... DOVE MESSNER Brenta, Rif. Pedrotti, Rif. Croz dell’Altissimo, P.so
MOSSE I PRIMI PASSI della Gaiarda, Rif. Grostè. Sezione Triveneto.
Trek itinerante 02/08 - 11 giorni
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con DOLOMITI: ALTA VIA N° 2 DELLE LEGGENDE
mezzi propri. Pernottamento in rifugio. Trek itinerante
Dolomiti “classiche”, ma ancora in grado di offri- Valutazione: impegnativo - tratti attrezzati.
re, allorché un po’ ci si allontana dagli animati ed Viaggio in treno e mezzo pubblico. Pernotta-
accoglienti rifugi, vasti spazi di solitudine e silenzi mento in rifugio.
nel cuore del parco naturale Puez-Odle. È la via di antiche credenze popolari. Dalle guglie
Itinerario: Malga Zannes, Rif. Brogles, Rif. Puez, Rif. fiabesche delle Odle alla wilderness delle Vette
Genova. Sezione Triveneto. Feltrine, attraversando i massicci del Sella, della
21/07 - 6 giorni Marmolada e delle Pale di San Martino.
ALTA VIA N° 5 DALLA PUSTERIA AL CADORE Itinerario: Rif. Bressanone, Rif. Genova, Rif. Puez,
Trek itinerante Rif. Contrin, Rif. Fior di Roccia, Rif. Volpi, Rif. Pedrot-
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con ti, Rif. Treviso. Sezione Lombardia.
mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio. 10/08 - 10 giorni
L’Alta Via n° 5 è dedicata al grande pittore Tiziano DOLOMITI: ALTA VIA N° 1
Vecellio di Pieve di Cadore, ove termina il percorso Trek itinerante
che parte da Sesto Pusteria e attraversa le Dolo- Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno
miti di Sesto, le Marmarole e l’Antelao. e mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio.
Itinerario: Rif. Tre Scarperi, Rif. Locatelli, Rif. Comi- Dei grandi sentieri che attraversano i Monti Pallidi
ci, Rif. Carducci, Rif. Monte Agudo, Rif. Baion, Rif. è l’alta via più conosciuta e la meno impegnativa.
Chiggiato, Rif. Antelao. Sezione Triveneto. Dalla Val Pusteria fino al Piave attraverso i gruppi
dolomitici più famosi e più spettacolari.
22/07 - 5 giorni
Itinerario: Lago di Braies, Rif. Croda del Becco, Rif.
NEL MAGICO MONDO DEL CATINACCIO
Lavarella, Rif. Lagazuoi, Rif. Croda da Lago, For-
Trek itinerante
cella Ambrizzola, Rif. Tissi, Rif. Bianchet. Sezione
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Lombardia.
mezzi propri. Pernottamento in rifugio.
Un trek itinerante ad anello per conoscere l’intero 12/08 - 7 giorni
gruppo dolomitico ed ammirare l’enrosadira, quel DOLOMITI DI CORTINA
particolare fenomeno per cui le Dolomiti all’alba e PATRIMONIO MONDIALE DELL’UNESCO
soprattutto al tramonto si colorano di rosa. Trek itinerante con bagaglio trasportato
Itinerario: Vigo di Fassa, Rif. Roda di Vael, Rif. Va- Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
iolet, Rif. Antermoia, Rif. Sassopiatto, Rif. Alpi di blico. Pernottamento in rifugio.
Tires, Vigo di Fassa. Sezione Triveneto. Nel palcoscenico naturale dolomitico: le Tofane,
l’Averau, le Cinque Torri, il Nuvolau, i Lastoni di
30/07 - 6 giorni Formin, la Croda da Lago. Luoghi che evocano gli
NEL REGNO DEI FANES straordinari scenari dei Monti Pallidi.
PATRIMONIO MONDIALE DELL’UNESCO Itinerario: Cortina, Croda da Lago, Forc. Ambrizzo-
Trek itinerante la, P.so Giau, Rif. 5 Torri, Nuvolau, Rif. Dibona, For-
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo cella Col dei Bos. Sezione Lombardia.
pubblico. Pernottamento in rifugio.
Le lunari Dolomiti di Fanes, Sennes, Braies e i 26/08 - 7 giorni
grandiosi panorami del Sass de la Crusc: luoghi DOLOMITI: ALTA VIA N° 8 DEI PANORAMI
segnati da muraglie rocciose, ampi solchi vallivi Trek itinerante
e altopiani che cadono nei silenzi contemplativi. Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno
Itinerario: Pederoa, Ospizio S.ta Croce, Vallone del e mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio.
Medes, P.so S. Antonio, Lago di Fanes, Vallon Bian- Da Bressanone al Passo di Costalunga. L’Alta
co, P.so Tadego, S. Cassiano. Sezione Lombardia. Via n° 8 incontra le Odle, lo Sciliar, il Catinaccio,
le Torri del Vajolet, il Latemar: una successione
01/08 - 5 giorni straordinaria di gruppi dolomitici: ecco l’Alta Via
DOLOMITI DI BRENTA: dei Panorami.
TRA LE CATTEDRALI DI PIETRA Itinerario: Bressanone, Rif. Genova, Rif. Firenze,
Trek itinerante Rif. Bolzano, Rif. Vajolet, Rif. Fronza alle Coronelle,
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno P.so di Costalunga. Sezione Lombardia.

23
LIGURIA no, traghetto e mezzo pubblico. Pernottamento
in albergo.
30/03 - 4 giorni
LA VIA DELLE 5 TERRE: Superbi panorami che si godono dalle alture, sug-
gestivi boschi ed ampi crinali coperti di macchia
DA LEVANTO A PORTOVENERE
mediterranea, sempre dominati dall’imponente
Trek itinerante
Monte Capanne!
Valutazione medio/impegnativo. Viaggio con
Itinerario: Pomonte, Chiessi, M.te Orlano, Le Fili-
mezzo pubblico. Pernottamento in ostello.
caie, M.te Perone, Cima del Monte, Rio nell’Elba.
Lungo sentieri che per secoli sono stati l’unica via
Sezione Piemonte V. Aosta.
di collegamento tra i cinque borghi con il loro en-
troterra. Percorsi lungo il mare e che si inerpicano 17/05 - 4 giorni
sulle montagne retrostanti dalle quali ammirare TRAVERSATA DEL CHIANTI
un paesaggio sempre diverso. DA SIENA A FIRENZE
Itinerario: Levanto, P.ta Mesco, Monterosso, Ver- Trek itinerante
nazza, Corniglia, Volastra, Riomaggiore, Portove- Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzo
nere. Sezione Liguria. pubblico. Pernottamento in appartamenti e
ostello.
EMILIA-ROMAGNA
Un percorso classico nella campagna toscana
27/09 - 4 giorni attraverso le colline del Chianti fra vigneti, bor-
SUI CRINALI DELLA LIBERTÀ ghi, ville e castelli in un paesaggio tra i più famosi
Trek itinerante nel mondo.
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub- Itinerario: Siena, Vagliagli, Radda in Chianti, Vol-
blico. Pernottamento in albergo e canonica. paia, M.te S. Michele, Montescalari, Poggio alla
Dai Monti della Riva liberati dai soldati alpini ame- Croce, Antella, Firenze. Sezione Toscana.
ricani e dai partigiani del comandante “Armando”,
alle cime dove sventolò la Stella rossa di “Lupo” 26/05 - 5 giorni
prima che il terrore nazifascista si abbattesse sul- DALLE CRETE SENESI ALLA VAL D’ORCIA
le comunità di Montesole. Trek itinerante con bagaglio trasportato
Itinerario: Querciola, M.te Belvedere, Jola, Castel Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
d’Aiano, M.te Pro, Vergato, Carviano, Montesole. mento in albergo, foresteria e B&B.
Sezione Emilia-Romagna. Tra i mille colori delle famose “Crete” percorse sin
dal Medioevo da condottieri, pellegrini e pastori,
TOSCANA fra cascinali, pievi e abbazie nella verde Val d’Or-
25/04 - 5 giorni cia, ci fermeremo negli antichi famosi borghi.
LA GRANDE TRAVERSATA ELBANA Itinerario: Asciano, Abbazia di Monte Oliveto Mag-
Trek itinerante giore, Montalcino, S. Quirico, Montichiello. Sezione
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in tre- Emilia-Romagna.
12/09 - 5 giorni
IL CUORE DELLE ALPI APUANE
Trek itinerante
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio.
Si toccano alcune delle vette delle Alpi Apuane
camminando da rifugio a rifugio, tra rocce ed al-
peggi, per una visione completa di queste “piccole
dolomiti” affacciate sul mare della Versilia.
Itinerario: Pietrasanta, Foce di Mosceta, vetta del-
la Pania, Arnetola, Via Vandelli, M.te Tambura, Foce
di Giovo, Pizzo d’Uccello. Sezione Toscana.
TOSCANA, EMILIA-ROMAGNA
19/09 - 5 giorni
FAENTINA TREK
Trek itinerante
Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
mento in agriturismo e B&B.
Lungo l’ottocentesca e tortuosa ferrovia Faen-
tina, alternando il treno al cammino, scoprendo
dal crinale la malìa e l’interpretazione del pae-
saggio dell’ossatura della penisola e la lieve ma-
linconia delle vecchie stazioni.

24
ITINE
RAN
ZA
Itinerario: Firenze, Ronta, Crespino sul Lamone, 30/06 - 7 giorni
Marradi, S. Martino in Gattara, Brisighella. Sezio- IN CAMMINO NEL PARCO. DA PESCASSEROLI
ne Lazio. A SAN VINCENZO AL VOLTURNO
Trek itinerante con bagaglio trasportato
UMBRIA Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzo
27/04 - 5 giorni pubblico. Pernottamento in albergo e B&B.
NELLE TERRE DI FRANCESCO Un percorso che ricalca il tratto iniziale del Regio
Trek itinerante Tratturo Pescasseroli–Candela e poi svalica nella
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Valle del Volturno, luogo di storia e tradizioni au-
mezzo pubblico. Pernottamento in agriturismo, tentiche, e la capanna di Charles Moulin.
B&B e ostello. Itinerario: Pescasseroli, Villetta Barrea, Civitella
Tra colline boscose, borghi, città e paesaggio Alfedena, Barrea, Pizzone, San Vincenzo al Voltur-
agricolo percorrendo sentieri che narrano la no, Monte Marrone. Sezione Toscana.
storia di Francesco e il suo amore per la natu-
ra e il creato. Ad Assisi scopriremo la Basilica, 08/09 - 6 giorni
l’Eremo e il Bosco recuperato e gestito dal FAI. SENTIERO ITALIA ALTOPIANI MAGGIORI
Itinerario: Assisi, Sassopiano, Spello, Foligno, D’ABRUZZO
Trevi, Poreta, Spoleto. Sezione Lazio. Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: medio. Viaggio con mezzo pubbli-
UMBRIA, MARCHE co. Pernottamento in albergo e B&B.
La bellezza del suggestivo paesaggio che of-
26/05 - 8 giorni
frono gli altipiani maggiori d’Abruzzo e il cammi-
GRANDE ANELLO DEI SIBILLINI
no sul tratto del Sentiero Italia che collega due
Trek itinerante
importanti Parchi Nazionali.
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
Itinerario: Rivisondoli, Pescocostanzo, Rocca-
mezzi propri. Pernottamento in albergo, rifugio
raso, Roccapia. Sezione Toscana.
e agriturismo.
Torniamo negli stupendi Monti Sibillini, solidali ABRUZZO, LAZIO
con le popolazioni ed i luoghi ancora martoriati 09/06 - 6 giorni
dal sisma, sull’Anello che collega borghi ricchi di IL CAMMINO DEI BRIGANTI
tradizioni, antica cultura e convivialità nella bel- Trek itinerante
lezza paesaggistica del gruppo montuoso.
Valutazione: medio. Viaggio con mezzo pubblico.
Itinerario: Visso, Macereto, Cupi, Tribbio, Garulla,
Pernottamento in agriturismo e B&B.
Isola S. Biagio, Balzo di Montegallo, Colle Le
Cese, Campi, Visso. Sezione Lazio. Marsica e Cicolano, terre di boschi e di brigan-
taggio, di riscatto dei “cafoni” che contrastavano
ABRUZZO nuovi padroni, montagne rifugio di grifoni, borghi
incontaminati e antiche chiese lungo sentieri ri-
31/03 - 7 giorni
scoperti.
IL CAMMINO DEI BRIGANTI
Itinerario: S.te Marie, S. Stefano, Nesce, Cartore,
Trek itinerante con bagaglio trasportato
Rosciolo, Tagliacozzo, S.te Marie. Sezione Lazio.
Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pub-
blici. Pernottamento in albergo e B&B. CAMPANIA
Un trek che svela una storia minore, una natura in- 22/03 - 4 giorni
contaminata, e paesi a misura d’uomo dove il sen- VESUVIO E SENTIERO DEGLI DEI
so dell’ospitalità è un grande valore e consente un Trek itinerante con bagaglio trasportato
incontro autentico con queste terre. Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
Itinerario: Tagliacozzo, Nesce, Cartore, lago della blico. Pernottamento in albergo.
Duchessa, Rosciolo. Sezione Toscana. A piedi tra due degli scenari naturali più suggestivi
ABRUZZO, MOLISE del Meridione.
Itinerario: Ercolano, Vesuvio, Monte Pertuso, Age-
01/06 - 4 giorni
rola, Nocelle, Amalfi. Sezione Lazio.
IL RIENTRO DEI PASTORI
Trek itinerante con bagaglio trasportato 27/03 - 8 giorni
Valutazione: medio. Viaggio in auto e pulmino. LATTARI, COSTIERA AMALFITANA,
Pernottamento in albergo e B&B. PENISOLA SORRENTINA: L’INTEGRALE
Lungo l’antico Regio Tratturo Pescasseroli – Can- Trek itinerante con bagaglio trasportato
dela accompagnati da greggi, fra stazzi e pasco- Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo
li, circondati dalle montagne più alte e belle del pubblico. Pernottamento in albergo, ostello e
Parco, scopriremo la civiltà della transumanza. agriturismo.
Itinerario: Alfedena, Barrea, lago Vivo, Villetta L’unico trek itinerante integrale della Costiera
Barrea. Sezione Toscana. Amalfitana, dall’alto dei Monti Lattari, scenden-

25
do talvolta a riva nei borghi sul mare, fino all’e- SARDEGNA Valutazione: medio. Viaggio in aereo e mezzo pub-
stremità della Penisola Sorrentina. blico. Pernottamento in albergo e B&B.
28/04 - 9 giorni
Itinerario: Salerno, Vietri sul Mare, Maiori, Ra- SENTIERO SELVAGGIO IN FIORE Scogliere a picco e spiagge lavorate dal rinnovarsi
vello, Amalfi, Agerola, Sentiero degli Dei, Posi- delle maree, unite dall’antico “sentiero dei doga-
Trek itinerante
tano, S. Agata dei due Golfi, P.ta Campanella. nieri” che corre lungo la costiera dal quale si po-
Valutazione: medio/impegnativo - adattamento
Sezione Triveneto. tranno avvistare foche e rapaci.
al soggiorno in bivacco. Viaggio in treno, traghet-
to e mezzo pubblico. Pernottamento in albergo Itinerario: Newquay, Portreath, St Ives, Pendeen,
25/04 - 7 giorni Porthcurno, Penzance. Sezione Lombardia.
e bivacco.
COSTIERA AMALFITANA E CAPRI
Nel Golfo di Orosei un trek entusiasmante in uno
Trek itinerante con bagaglio trasportato
dei tratti costieri più avvincenti e selvaggi. Cale,
GERMANIA
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, mez- falesie, grotte, fiumi e spiagge nella profusione 09/08 - 11 giorni
zo pubblico e traghetto. Pernottamento in alber- della cromaticità della fioritura primaverile. LA TRAVERSATA DA DRESDA A BERLINO
go e bungalow. Itinerario: Cala Gonone, Cala Luna, Cala Sisine, Trek itinerante con bagaglio trasportato
Lungo la Costiera Amalfitana, da Cava de’ Tirreni Piana di Baunei, Cala Goloritzé, Pedra Longa, S.ta Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
a Punta Campanella, attraverso il verde dei bo- Maria Navarrese. Sezione Lombardia. mento in albergo e ostello.
schi, l’azzurro del mare ed antichi paesi. E davan- Trek che congiunge due città storiche attraverso
ti a noi il traguardo: la penisola Sorrentina e Capri. ISLANDA
aree protette di grande bellezza. Laghi, morene e
Itinerario: Cava de’ Tirreni, Santuario dell’Avvoca- 28/07 - 14 giorni boschi. Possibilità di bagni e osservazioni natura-
ta, Maiori, Amalfi, Colli S. Pietro, Punta Campanel- NELLA TERRA DEGLI ELFI listiche. Visita di Dresda e Berlino.
la, Anacapri, Capri. Sezione Lombardia. Trek itinerante Itinerario: Dresda, Cottbus, Schlepzig, Bucholz,
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in aereo e Bestensee, Zeesen, Berlino. Sezione Lombardia.
PUGLIA mezzo pubblico. Pernottamento in albergo e rifugio.
29/09 - 8 giorni Itinerario emozionante attraverso terre di 12/08 - 7 giorni
SENTIERI DEL SALENTO geyser, cascate, fango bollente, torrenti, vulcani, TRAVERSATA DELLA FORESTA NERA
Trek itinerante con bagaglio trasportato ghiacciai, deserti lunari, testimonianza del conti- Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino. nuo mutare della natura in questa giovane isola. Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez-
Pernottamento in albergo. Itinerario: Reykjavik, Landmannalaugar, Alfta- zo pubblico. Pernottamento in albergo.
Terrazzamenti, oliveti e muri a secco, sino alle vatn, Hasadatur, Pomsmork, Skogarfoss, Parco Fra i primi trek europei dove fiabe e narrazioni po-
magnifiche scogliere dove è possibile scorgere Nazionale di Skaftafell. Sezione Lombardia. polari hanno profonde radici. L’immensa foresta è
la Grecia e l’Albania. Un itinerario verso sud dove i IRLANDA caratterizzata da dolci vette, verdi declivi, ampie
mari diventano due: l’Adriatico e lo Jonio. radure, gole e riposanti laghi.
11/08 - 8 giorni
Itinerario: Torre Sant’Andrea, Otranto, Castro, Itinerario: Engen, Tengen, Achdorf, Schat-
Tricase, Gagliano del Capo, Santa Maria di Leuca. WESTERN WAY tenmuhle, Titisee, Hinterzarten, Friburgo. Sezione
Sezione Lombardia. Trek itinerante con bagaglio trasportato
Lombardia.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
SICILIA mino. Pernottamento in albergo e B&B. SLOVACCHIA
La Western Way è un antico cammino irlandese. 21/07 - 8 giorni
19/04 - 7 giorni
Oscar Wilde descriveva l’Irlanda occidentale di
SICILIA, DA SIRACUSA A RAGUSA MONTI TATRA
una “selvaggia bellezza”. Montagne e scogliere,
Trek itinerante con bagaglio trasportato Trek itinerante con bagaglio trasportato
pozzi sacri e sentieri di contrabbandieri e antichi
Valutazione: facile/medio. Viaggio non incluso. pellegrini. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
Pernottamento in albergo e case locali. Itinerario: Galway, Leenane, Westport, Croagh mino. Pernottamento in albergo e case rurali.
Ambienti e testimonianze storiche: crinali roc- Patrick, Bangor Erris, Iniskea Island. Sezione Zona poco conosciuta ma meritevole per i suoi
ciosi, canyon di fondovalle, colline argillose a Lombardia. Parchi Naturali: burroni scoscesi, ruscelli e laghi
uliveti e pascolo, necropoli preistoriche, mas- immersi nei boschi. Borghi rurali e mulini, naviga-
serie e le città barocche patrimonio Unesco. INGHILTERRA zione sul Danubio e visita di Bratislava.
Itinerario: Siracusa, Ferla, Pantalica, Palazzolo 30/06 - 9 giorni Itinerario: Valle Milynicka, Tatra Alta, Parco Nazio-
Acreide, Masseria Trafiletti, Ispica, Ragusa Ibla. CORNOVAGLIA, VERDI SCOGLIERE nale di Pieniny, Valli Prisiecka, Bratislava. Sezione
Sezione Toscana Trek itinerante con bagaglio trasportato Liguria.

26
ITINE
RAN
ZA

15/09 - 8 giorni 01/06 - 5 giorni Spelonca. Montagne di granito rosa, torrenti cri-
MONTI TATRA SLOVACCHI CORSICA, DESERT DES AGRIATES stallini, insenature con tramonti d’incanto.
Trek itinerante con bagaglio trasportato Trek itinerante Itinerario: Bonifatu, Bocca di Fuata, Tuarelli, Gale-
Valutazione: medio. Viaggio in aereo, pulmino ri- Valutazione: medio - adattamento al soggiorno in ria, Girolata, Curzu, Capu S.Pietro, Ota, Porto, Evi-
servato. Pernottamento in albergo. tenda. Viaggio in treno, traghetto e mezzo pubbli- sa. Sezione Lombardia.
Nei Tatra “le montagne tascabili” tra picchi che ri- co. Pernottamento in campeggio.
04/08 - 9 giorni
cordano le Alpi, cascate e laghi alla ricerca di una Il Desert des Agriates si estende per 45 km tra
natura selvaggia. montagna e mare ricoperto da un manto verde
BRETAGNA MEDIEVALE,
Itinerario: Rif. Solinsko, Popradske pleso, Litvor, che si colora di bianco, giallo delle ginestre, cisti, DA MONT SAINT MICHEL A DINAN
Teryho chata, Hrebienok. Sezione Lombardia. mirto, rosmarino che sprigionano forti profumi. Trek itinerante con bagaglio trasportato
Itinerario: Bastia, Saleccia, Ostriconi, St, Florent. Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, mezzo
FRANCIA Sezione Piemonte V. Aosta. pubblico e battello. Pernottamento in albergo.
22/04 - 4 giorni Paesaggi rurali fermi nel tempo, coste frastagliate
LE GRAND CANYON DU VERDON 22/06 - 11 giorni dalla secolare lotta del mare. Immense baie con i
Trek itinerante con bagaglio trasportato BRETAGNA, GR 34 loro porti biancheggianti. Coltivazioni di ostriche
Valutazione: medio. Viaggio in pulmino. Pernotta- DA MONT SAINT MICHEL A SAINT BRIEUC adagiate sullo scorrere delle maree e scogliere
mento in albergo, gîte d’étape e rifugio. Trek itinerante spumeggianti.
Il Verdon è annoverato tra i più bei trek europei in Valutazione: medio. Viaggio in aereo o treno, mez- Itinerario: visita di Mont Saint Michel, Vivier sur
virtù dei suoi stupefacenti scenari, a volte dante- zo pubblico e taxi. Pernottamento in albergo. Mer, Cancale, La Guimorais, Saint Malò, navigazio-
schi e a volte bucolici, e per le sue acque. Una lezio- “Grande Randonée” per comprendere in itinere il ne a Dinan. Sezione Lombardia.
ne di geologia in un ambiente surreale. paesaggio bretone. I suoi villaggi, le sue coltiva-
zioni, raccontano di una cultura millenaria che ha 05/08 - 5 giorni
Itinerario: Castellane, Point Sublime, Mescla, Rif.
La Maline, Belvédère de Maireste, Col de l’Ane, Ste lottato contro i flutti del mare e i capricci delle ma- TOUR DEL PARCO NAZIONALE
Claire, Ste Marie. Sezione Lombardia. ree. Uno dei trek più belli in terra di Francia. DELLA VANOISE
Itinerario: Beauvoir, Mont Saint Michel, Vivier sur Trek itinerante
25/04 - 4 giorni Mer, Cancale, Saint Malo, Sable d’Or les Pins, Le Val, Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo
LES BALCONS DE LA CÔTE D’AZUR Saint Bieuc. Sezione Lombardia. pubblico. Pernottamento in rifugio.
Trek itinerante I grandiosi paesaggi incontaminati del massiccio
Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta- 24/06 - 8 giorni
della Vanoise, con un centinaio di cime che supe-
mento in albergo. DA CORTE A CORTE CON IL rano i 3.000 metri di altezza, non possono che
Sentiero balcone sospeso tra Nizza e Mentone. “CAMIN DI A FERRU DI A CORSICA” suscitare ammirazione ed incanto.
I colori della macchia. Il Trophée des Alpes di Au- Trek itinerante
Itinerario: Ref. Entre Deux Eaux, Ref. Du Col de
gusto. I villages perchés, antichi borghi arroccati Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno e tra- la Vanoise, Ref. De la Vallette, Ref. Du Fond d’As-
sopra i cigli rocciosi. ghetto. Pernottamento in albergo e gîte d’étape.
sois, Ref. L’Orgere, Modane. Sezione Piemonte
Itinerario: Mentone, Castellar, St Agnès, Col du “Un simo micca l’eredi di a terra di i nostri antichi, V. D’Aosta.
Mont Gros, La Turbie, Cap d’Ail, Aspremont, Nizza. ma a pigliemu in prestu a i nostri figlioli.” Da Corte
Sezione Lombardia. percorriamo la parte centrale del GR20: dalla fore- 10/08 - 10 giorni
sta di Vizzavona rientriamo con il trenino panora- BRETAGNA, LA CÔTE D’EMERAUDE
28/04 - 4 giorni mico.
CORSICA, IL SENTIERO DEI DOGANIERI DA SAINT MALÒ A SAINT BRIEUC
Itinerario: Corte, Rif. Mangano, Breccia Capitello, Trek itinerante con bagaglio trasportato
Trek itinerante Petra Piana, Rif. Onda, Muratello, Cascate degli In-
Valutazione: medio. Viaggio in treno e traghetto. Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
glesi, Vizzavona. Sezione Emilia-Romagna. blico. Pernottamento in albergo.
Pernottamento in albergo e B&B.
Così chiamato perché era sorvegliato, giorno e 04/08 - 9 giorni Uno dei trek più belli in terra di Francia: paesi di
notte, contro gli sbarchi illegali. Un itinerario fra CORSICA, MARE E MONTI mare, paesi rurali intatti, rocce rosa frastagliate
terra e mare: cale sabbiose, cappelle romaniche, Trek itinerante con bagaglio trasportato dal mare, lunghissime spiagge di sabbia dorata ed
aspri promontori dominati dai ruderi delle torri di Valutazione: medio. Viaggio in treno, traghetto e il famoso Parco Naturale di Cap Fréhel.
guardia genovesi. mezzo pubblico. Pernottamento in gîte d’étape. Itinerario: Mont St Michel, St Jacut de La Mer, St
Itinerario: Macinaggio, Barcaggio, Port de Centuri. Un’isola ricca di tradizioni e costume. Dalla seco- Malò, St Jean de la Mer, Cap Fréhel, St Brieuc. Se-
Sezione Liguria. lare Foresta di Bonifatu alle spettacolari Gole della zione Lombardia.

27
10/08 - 10 giorni de Capannelle, Col de Verde, Ref. de Prati, Ref. d’U- Il Tour du Mont- Blanc, attraversando Italia, Sviz-
CORSICA, MARE E MONTI, IL CLASSICO sciolu, Ref. d’Asinau, Col de Bavella, Ref. de Paliri, zera e Francia ci farà aggirare il gigante godendo
Trek itinerante Bocca di u Bracciutu, Conca. Sezione Lombardia. della vista dei suoi ghiacciai e delle sue cime.
Valutazione: medio. Viaggio in treno, traghetto e 25/08 - 9 giorni Itinerario: Entrèves, Mont de la Saxe, Gran Col Fer-
mezzo pubblico. Pernottamento in gîte d’étape. CORSICA, SENTIERO MARE A MARE SUD ret, La Peule, Champex, Col de la Forclaz, Col de la
Dalla secolare Foresta di Bonifatu alle Gole della Balme, Chamonix. Sezione Emilia-Romagna.
Trek itinerante
Spelonca. Affascinante trek tra montagne di gra- Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in tre- 25/07 - 5 giorni
nito rosa, torrenti dalle acque cristalline e insena- no, traghetto e mezzo pubblico. Pernottamento
ture del mare con l’incanto dei suoi tramonti.
MONTE BIANCO:
in gîte d’étape. DA CHAMONIX A COURMAYEUR
Itinerario: Bonifatu, Tuarelli, Galeria, Girolata, Cur- Il percorso si snoda attraverso la parte meridio-
zu, Ota, Porto, Evisa. Sezione Lombardia. Trek itinerante
nale della montagna corsa, da Est ad Ovest, attra- Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
11/08 - 9 giorni verso gli incantevoli villaggi dell’Alta Rocca, riper- mezzi propri. Pernottamento in rifugio.
TMB: LE GRAND TOUR DU MONT BLANC correndo sentieri di antiche transumanze. Attraverso Francia e Italia sul sentiero della gran-
Trek itinerante Itinerario: Portovecchio, Cartalavonu, Levie, Serra de boucle o Tour du Mont- Blanc, attorno al gigante
Valutazione medio/impegnativo con brevi tratti di Scopamena, S. Lucia di Tallano, Burgo, Ajaccio. e agli imponenti ghiacciai che lambiremo, su pas-
attrezzati. Viaggio con mezzo pubblico. Pernotta- Sezione Piemonte V. Aosta. serella, come nel caso del ghiaccio di Bionnassay.
mento in rifugio. FRANCIA, ITALIA Itinerario: Col de Voza, Col de Tricot, Châlet de
Un trek intorno al Monte Bianco, massiccio graniti- Miage, Col du Bonhomme, Col de la Seigne, Rif.
co ricco di guglie e ghiacciai tra la Valle d’Aosta e la 28/04 - 4 giorni
Elisabetta, Arp Supérieure, Courmayeur. Sezione
Savoia, con panorami di straordinaria bellezza, le DALLE ALPI AL MARE, LA VAL ROYA Emilia-Romagna.
cui frontiere appaiono solo sulle carte topografiche. Trek itinerante
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in tre- 08/09 - 7 giorni
Itinerario: Courmayeur, Rif. Bertone, Col du Gran
Ferret, Arpette, Ref. Flegère, Ref. Croix du Bonhom- no. Pernottamento in albergo e casa vacanze. DAL MONTE BIANCO A VENTIMIGLIA,
me, Rif. Elisabetta. Sezione Lombardia. Paesini arroccati, strapiombanti pareti calcaree, PRIMA TAPPA: DA CHAMONIX A MODANE
l’impeto di tratti di fiume, vegetazione mediterra- Trek itinerante
17/08 - 10 giorni nea. Questo si trova percorrendo i sentieri dell’iti- Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzo
CORSICA, GR 20 SUD nerario del Roya, da Tenda a Ventimiglia. pubblico. Pernottamento in rifugio.
Trek itinerante Itinerario: Tenda, La Brigue, Fontan, Breil Sur Prima tappa dell’attraversata che in quattro anni
Valutazione: impegnativo - adattamento al sog- Roya, Fanghetto, Airole, Ventimiglia. Sezione Pie- ci porterà dal Monte Bianco a Ventimiglia. Dal Mon-
giorno in bivacco. Viaggio in treno, traghetto e monte V. Aosta. te Bianco al Beaufortain, Tarantaise, valle dell’Ise-
mezzo pubblico. Pernottamento in gîte d’étape. re, per entrare nel cuore del Parco della Vanoise.
La Grande Randonnée della Corsica è un percor- 21/07 - 5 giorni Itinerario: Les Contamines, Col de Bonhomme, Col
so che attraversa tutta l’isola da sud est a nord MONTE BIANCO: de Bresson, Col du Palet, Porte de Plan du Lac, Ter-
ovest. Paesaggi con limpidi torrenti, secolari fo- DA COURMAYEUR A CHAMONIX mignon. Sezione Liguria.
reste ed avvincenti creste rocciose. Un vero trek, Trek itinerante
indimenticabile. Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
FRANCIA, SPAGNA
Itinerario: Tattone, Ref. de l’Onda, Vizzavona, Ref. mezzi propri. Pernottamento in rifugio. 11/08 - 9 giorni
CIRQUE DE GAVARNIE E CANYON DE ORDESA
Trek itinerante
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in ae-
reo e mezzo pubblico. Pernottamento in albergo
e rifugio.
Il trek attraversa i più spettacolari monumenti
naturali dei Pirenei. All’unicità della morfologia del
territorio fa eco una flora endemica, che si ritaglia
spazi in ambienti rocciosi d’alta quota.
Itinerario: Gavarnie, Grande Cascade, Brèche de
Roland, Canyon Ordesa, Torla, Bujaruelo. Sezione
Lombardia.

28
ITINE
RAN
ZA

FRANCIA D’OLTREMARE treno e pulmino. Pernottamento in albergo e campi fioriti.


agriturismo. Itinerario: Porto Corvo, Villanova de Milfontes, Al-
21/07 - 15 giorni
ÎLE DE LA RÉUNION, LA TERRA DEI VULCANI Potremo cogliere l’anima rurale della Romania mograve, Zambujeira do Mar, Odeceixe, Arrifana,
fatta di folklore, mercati, tradizioni e artigianato. Sagres. Sezione Lombardia.
Trek itinerante
Una conoscenza di questo territorio con attratti-
Valutazione: impegnativo. Viaggio in aereo e pul- SPAGNA
ve connesse all’architettura lignea dei villaggi e
mino. Pernottamento in albergo e gîte d’étape.
delle chiese. 28/04 - 8 giorni
Piccolo gioiello dell’Oceano Indiano: un’isola tropi-
cale dai mille colori in cui il verde intenso incornicia
Itinerario: Mara, Breb, Calinesti, Monastirea Bar- LA COSTA BRAVA
sana, Botiza, Sigheti Marmatei, Baia Mare. Sezio- Trek itinerante con bagaglio trasportato
le rocce lunari dei vulcani. Foreste incontaminate
ne Lombardia. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
e piantagioni di vaniglia e di gelsomino.
Itinerario: St Denis, St Joseph, Roche Plate, Bourg- mino. Pernottamento in albergo.
SLOVENIA È una terra ricca di fascino, dalla natura aspra e
Murat, Cilaos, La Nouvelle, Helbourg, Gîte de la Ca-
verne Dufour. Sezione Lombardia. 20/08 - 6 giorni selvaggia. Questo trek si svolge lungo la costa tra
TRIGLAV: IL TRICORNO SLOVENO rocce a strapiombo, insenature e pinete, toccan-
SVIZZERA Trek itinerante do villaggi dove sopravvivono tradizioni antiche.
12/08 - 4 giorni Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno e pul- Itinerario: Port de la Selva, Cadaques, Roses, L’E-
IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA mino. Pernottamento in rifugio. scala, Estarit, Begur. Sezione Lombardia.
Trek residenziale Verso la vetta del Triglav fino alla doppia cascata
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub- Slap Savica. Lungo sterrate e sentieri di monta- MAROCCO
blico. Pernottamento in ostello. gna, in un ambiente roccioso dove è richiesta una 28/03 - 9 giorni
Un treno che scala la montagna! Da Tirano il Berni- buona esperienza escursionistica. TRA LE DUNE DELL’ERG CHEGAGA
na Express entra in Svizzera e subito aggredisce Itinerario: Lepena, Vratca, Rif. Dolic, Rif. Vodnikov, Trek itinerante con bagaglio trasportato
la montagna con l’ardito viadotto di Brusio. Itine- Rif. Koca, Lago di Bohinj. Sezione Lombardia. Valutazione: facile, guida berbera - adattamento
rario-balcone con escursioni negli ambienti che al soggiorno in tenda. Viaggio in aereo e pulmino.
caratterizzano le valli dell’Engadina. SLOVENIA, CROAZIA Pernottamento in tenda e albergo.
Itinerario: Morterasch, St. Moritz, Pass, Suvretta, 29/03 - 10 giorni Un grandioso trek dalla Valle del Draa all’Erg Che-
Lej Muragi, Sentiero Panorama, Cascata Lej da Sil- ALCUNI LUOGHI CARI AGLI ITALIANI: gaga in un paesaggio sahariano: carovane, cam-
vaplana, Sils. Sezione Lombardia. DALMAZIA E ISTRIA melli, pozzi d’acqua, dune di sabbia, oasi. Visita
Trek itinerante con bagaglio trasportato della biblioteca coranica di Tamegrout.
AUSTRIA Valutazione: facile. Viaggio in aereo, traghetto e Itinerario: Draa, Uoled Driss, Erg Chegaga, Zawyat,
17/08 - 5 giorni treno. Pernottamento in albergo, ostello e B&B. Sidi Abdembi, Marrakech. Sezione Lombardia.
CASCATE E MALGHE DEL SALISBURGHESE Visiteremo la Dalmazia e l’Istria, terre al di là dei
nostri confini con una storia che ci riguarda da vi- 11/08 - 9 giorni
Trek itinerante
cino e che un tempo ci appartenevano. LE GRAND TOUR DU TOUBKAL
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per-
Itinerario: Spalato, Zara, Lussinpiccolo, Cherso, Trek itinerante con bagaglio trasportato
nottamento in rifugio e agriturismo.
Porozina, Moschiena, Pinguente, Umago, Trieste. Valutazione: medio/impegnativo con guida ber-
Nel cuore dell’Austria felix vi sono cascate tra le
Sezione Triveneto. bera - adattamento al soggiorno in tenda. Viaggio
più imponenti d’Europa e pascoli con malghe an-
cora in attività. Animali al pascolo, fiori, mirtilli e in aereo e pulmino. Pernottamento in albergo e
paesaggi bucolici. PORTOGALLO tenda.
Itinerario: Cascate di Krimml, forra Liechtenstein- 19/05 - 8 giorni Sulle montagne del Grande Atlante, attraverso pic-
klamm, Kleinarltal, Tapperkarseehuette, Weis- TRILHO DOS PESCADORES coli villaggi collegati da impervi sentieri. Fuori dai
salm, Kleinarlhuette. Sezione Triveneto. Trek itinerante con bagaglio trasportato percorsi turistici, a contatto stretto con le tribù
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. berbere: una cultura nata 3.000 anni fa.
ROMANIA Pernottamento in albergo. Itinerario: Marrakech, Imlil, Tacheddirt, Tizi Li-
13/10 - 9 giorni In Levantado do Chão scrive José Saramago “... kemt, Tizi n’ Ououraine, Amsouzerte, lac d’Ifni, Rif.
IL MARAMURES STORICO la cosa più abbondante è il paesaggio!”. Partiamo Toubkal, M’Zik. Sezione Lombardia.
Trek itinerante con bagaglio trasportato alla scoperta della Ruta Vicentina lungo il “cammi-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, no dei pescatori”: 111 km tra falesie, porticcioli e

29
TREK
RESI
DENZIA
LI
ITALIA 73 // MONDO 16

Se l’itineranza fa scorrere davanti ai nostri occhi un territorio giorno dopo


giorno, a volte bisogna radicarsi in un territorio per conoscerlo meglio. La
stanzialità ci porta ad un approccio più duraturo con la gente che abita il
posto in cui ci fermiamo; il fermarsi ci apre altri spazi di comprensione: il
rapporto del centro con la sua periferia, del capoluogo con le sue frazioni,
della cittadina con il suo entroterra, la rete di relazioni costruite dal tempo,
l’interdipendenza tra un luogo e l’altro.
La centralità del punto di vista amplifica la percezione di insieme.

30
TREK
RESI
DENZIA
LE
Alla scoperta del Parco della Val Troncea che tu-
tela le valli alpine ricche della tipica fauna e flora
delle Alpi Cozie: dallo stambecco alla stella alpina.
Visiteremo il Forte di Fenestrelle, antiche miniere
e piccoli borghi.
Itinerario: Pragelato, Colle Lauson, Colle del Beth,
Lago Fauri, Fenestrelle, Usseaux, Briancon. Sezio-
ne Lazio.
13/08 - 4 giorni
VALLE STURA: LE MONTAGNE GOTICHE DEL
PIEMONTE
Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio con auto proprie. Per-
nottamento in rifugio.
Di grande importanza fin dall’antichità per via dei
suoi valichi alpini, meta di pellegrinaggio verso la
Francia e la Spagna grazie al commercio con le re-
gioni oltralpe. La valle offre un ambiente integro,
ricco di storia, tradizione e cultura.
Itinerario: Sambuco, M.te Bersaio, Rif. Don Franco
Martini, le Borgate, C.le della Maddalena, C.le e la-
ghi di Roburent. Sezione Piemonte V. Aosta.
19/08 - 6 giorni
VALLE VARAITA: LA VALLE SMERALDINA
Trek residenziale
VALLE D’AOSTA Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per-
14/07 - 7 giorni nottamento in albergo.
VALPELLINE: La valle Varaita è una stupenda regione alpestre
LA PICCOLA HIMALAYA ITALIANA con ampi panorami, con il Monviso a fare da vero
Trek residenziale signore della zona ed infinite sfumature di verde:
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con per questo è stata definita la valle Smeraldina.
mezzi propri. Pernottamento in albergo e agri- Itinerario: Sampeyre, Pontechianale, lago Blu, Col
turismo. Longet, Rif. Bagnour, Rif. Vallanta, P.so della Loset-
Una valle appartata con una gran corona di gran- ta. Sezione Piemonte V. Aosta.
di montagne: dal Grand Combin al Dent d’Hérens. 29/10 - 4 giorni
Uno splendido ambiente d’alta quota, e più a valle PASSEGGIANDO PER LE LANGHE
la cultura contadina e... le bontà locali. Trek residenziale
Itinerario: Place Moulin, Rif. Prarayer, Alpe Bella Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pro-
Tsa, Rif. Crete Seche. Biv. Spadaro, Ollomont, Con- pri. Pernottamento in agriturismo.
ca Ru de By, Biv. Regondi Gavazzi. Sezione Liguria. Siamo nelle Langhe più famose, dolci pendii rico-
15/07 - 7 giorni perti dagli ordinatissimi filari delle vigne infiam-
NEL PAESE DEGLI STAMBECCHI mati in questa stagione dalle mille sfumature dei
PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO colori d’autunno. Non mancheranno le degusta-
Trek residenziale zioni in cantina.
Valutazione: medio. Viaggio con mezzo pubblico. Itinerario: La Morra, Serralunga, San Bovo, Barba-
Pernottamento in albergo e rifugio. resco, Barolo. Sezione Liguria.
Attraverso i percorsi di caccia del Re Vittorio Ema- LOMBARDIA
nuele II, immersi in uno spettacolare ambiente di
ghiacciai e di vette, nei luoghi popolati da marmot- 31/05 - 4 giorni
te, camosci e dal signore del parco: lo stambecco. IL LAGO D’ISEO E LE INCISIONI RUPESTRI
Itinerario: Cogne, Gimillan, Alpe Arpisson, Lago di DELLA VALCAMONICA
Loye, Alpe Bardoney, Valnontey, Rif. Vittorio Sella, Trek residenziale
Anfiteatro del Lauson, Casolari dell’Herbetet, Ca- Valutazione: facile. Viaggio in treno e battello. Per-
scate di Lillaz. Sezione Lombardia. nottamento in albergo.
Uno specchio d’acqua magico, un monte in mezzo
PIEMONTE al lago, le torbiere, le ondulazioni del Franciacorta,
28/07 - 8 giorni il parco delle incisioni rupestri patrimonio dell’U-
VAL TRONCEA E FORTE FENESTRELLE nesco, in poche parole un’indimenticabile vacan-
Trek residenziale za trekking.
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Itinerario: Iseo, Riserva del Sebino, Monastero di
mezzi propri. Pernottamento in albergo, chalet. S. Pietro, Montisola. Sezione Piemonte V. Aosta.

31
TRENTINO-ALTO ADIGE affascinanti: le Torri del Vajolet, il Lago di Carezza, Cammineremo lasciandoci affascinare da cime
il Rio delle Foglie, il Rosengarten, il magico “giardi- misteriose, immersi nei più puri paesaggi dolomi-
17/02 - 4 giorni
no delle rose” di Re Laurino. tici, lungo profonde vallate e impetuosi torrenti, il
SENTIERI INNEVATI DEL RENON tutto colorato dalle vivaci tradizioni ladine.
Itinerario: Lago di Carezza, Corno Bianco, P.so
Trek residenziale
Vaiolon, Rio delle Foglie, Rif. Torre di Pisa, Rif. Re Itinerario: Canazei, Rif. Pertini, Rif. Vajolet, Rif. Con-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- Alberto, P.so Cigolade. Sezione Lombardia. trin, Rif. Passo delle Selle. Sezione Triveneto.
zo pubblico. Pernottamento in albergo.
Teatro del cammino invernale sui winterwan- 04/07 - 5 giorni 12/07 - 4 giorni
derweg è il panoramico altipiano sopra la città di FIORITURA SULL’ALPE DI SIUSI I LAGHI DELLE DOLOMITI DEL BRENTA
Bolzano. Le escursioni si alternano tra percorsi Trek residenziale Trek residenziale
tematici, boschivi e attorno all’avvincente Corno Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per-
del Renon. nottamento in rifugio. nottamento in albergo.
Itinerario: Soprabolzano, Collalbo, Monte Lago Un soggiorno su un altopiano tra i più belli delle Un trek nel parco dell’Adamello-Brenta, con escur-
nero, Sentiero Cielolonda, Bivio Corno Renon, pira- Alpi, con verdi pascoli in fiore, contornato da su- sioni verso i suggestivi laghi di Molveno, Nembia,
midi di Terra. Sezione Lombardia. perbi gruppi e vette spettacolari tra le più famose Stenico, e alle terme di Comano. Attraversando ter-
e conosciute delle Dolomiti. re antiche, ricche di segni del tumultuoso passato.
25/04 - 4 giorni
Itinerario: Parco dello Sciliar, Gruppo del Catinac- Itinerario: Fai della Paganella, Molveno, Bleggio, S.
SENTIERI E TERME
cio, Sassopiatto, Sassolungo, Alpe di Siusi. Sezio- Lorenzo. Sezione Toscana.
DELLA CONCA MERANESE
ne Toscana. 15/07 - 6 giorni
Trek residenziale
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- 04/07 - 5 giorni TREKKING E YOGA IN VAL DI FUNES
zo pubblico. Pernottamento in albergo. VALLE AURINA, Trek residenziale
Paesaggi variegati sui sentieri di media quota. NEL REGNO DEI RODODENDRI Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub-
Masi e castelli tra distese di coltivazioni. I portici Trek residenziale blico. Pernottamento in albergo.
cittadini, le terme e il fiume che scorre complete- Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Val di Funes: piccola, accogliente e verdeggiante.
ranno un quadro di grande suggestione. mezzi propri. Pernottamento in albergo. Dal rio di Funes fino agli alpeggi ai piedi dei Monti
Itinerario: Merano, Tirolo, Parcines, S. Pietro, La- La più pittoresca delle valli di confine, popolata Pallidi, di malga in malga ci fermeremo a praticare
gundo, la Via dei Masi in Val d’Ultimo, Avalengo. di paesini sparsi con case tipiche di legno e bal- yoga. Un trek di benessere totale!
Sezione Lombardia. latoi incredibilmente fioriti. Quattro impegnative Itinerario: Malga Zannes, Malga Brogles, P.sso del-
31/05 - 4 giorni escursioni in ambienti di grande fascino. le Erbe, Via Gunther Messner. Sezione Lombardia.
LE MERAVIGLIE DEL TRENTINO Itinerario: Latemar, Via del Pan, Rifugio San Nicolò, 18/07 - 5 giorni
TRA GARDA E BRENTA laghi Colbricon. Sezione Toscana. MEMORABILI INCURSIONI
Trek residenziale 05/07 - 4 giorni SULLE PALE DI SAN MARTINO
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- NEL PARCO DELLO STELVIO - PEJO Trek residenziale
nottamento in albergo. Trek residenziale Valutazione: medio. Viaggio con mezzo pubblico.
Il trek fa perno sulla valle di Comano, Riserva della Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pro- Pernottamento in albergo.
Biosfera Unesco, incastonata tra il grande Lago di pri. Pernottamento in albergo. Cinque belle escursioni in un gruppo dolomitico di
Garda e le Dolomiti di Brenta. E... immersione di be- Questo parco incanta ed entusiasma. Percorsi nei prim’ordine, con base a San Martino di Castrozza
nessere nelle rinomate Terme di Comano! boschi verso gli insediamenti nelle valli e sulle co- dove un simpatico alberghetto delizierà il palato e
Itinerario: Comano Terme, P.te Arche, Piana del Lo- ste, alpeggi e malghe fino ad affacciarsi sul ghiac- il sonno.
maso, Fiavé, M.te Casale, Nembia, Deggia, Moline. ciaio dei Forni, l’himalayano più esteso delle Alpi. Itinerario: laghetti di Colbricon, Velo della Madon-
Sezione Triveneto. Itinerario: Malghe Frattasecca, Giumella, Talè, na, altipiano delle Pale di San Martino, lago di Calai-
30/06 - 8 giorni S.Lucia, Lago Palu, Pejo, Rifugi: Scoiattolo, Doss ta, Val Canali e Rif. Treviso. Sezione Triveneto.
dei Cembri e Careser. Sezione Emilia-Romagna.
LA VAL D’EGA: DAL CATINACCIO AL LATEMAR, 23/07 - 7 giorni
PATRIMONIO MONDIALE DELL’UNESCO 10/07 - 5 giorni LA VAL DI SOLE: ALLA SCOPERTA DEI PARCHI
Trek residenziale VAL DI FASSA: LE DOLOMITI DEL CUORE DELLO STELVIO E ADAMELLO-BRENTA
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub- Trek residenziale Trek residenziale
blico. Pernottamento in albergo. Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
In cammino attorno a uno dei gruppi dolomitici più nottamento in albergo. mezzi propri. Pernottamento in albergo.

32
TREK
RESI
DENZIA
LE

Bellissimo trek nel cuore delle Alpi Retiche Meri- 04/08 - 8 giorni Itinerario: Pratopiazza, lago di Braies, Valle Campo
dionali dove si possono ammirare ghiacciai pe- ORTISEI, SENTIERI DELLA GARDENA di dentro. Sezione Toscana.
renni, verdissimi alpeggi, antiche malghe, boschi Trek residenziale
secolari, flora alpina e fauna... e dove ancora vive Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
12/08 - 7 giorni
l’orso bruno. blico. Pernottamento in albergo. LE DOLOMITI DI VAL DI SOLE:
Itinerario: Val di Pejo, Val di Genova, giro dei Cinque Una settimana densa di itinerari suggestivi. Base TRA LO STELVIO E L’ADAMELLO-BRENTA
Laghi, Vallesinella, Val di Rabbi, lago di Tovel. Sezio- di partenza sarà Ortisei: crocevia di transiti pas- Trek residenziale
ne Liguria. sati e moderni, luogo ideale per accedere ai gruppi Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno e
del Sella, del Puez e all’altopiano dell’Alpe di Siusi. mezzo pubblico. Pernottamento in albergo.
24/07 - 5 giorni Lungo i sentieri del Parco dello Stelvio e del Parco
Itinerario: Ortisei, Selva Val Gardena, Rif. Firenze,
ALTA VAL BADIA: SENTIERI DI LEGGENDA P.so Cir, Rif. Puez, P.so Gardena, Alpe Resciesa, Naturale Adamello-Brenta, per scoprire ambien-
INTORNO AD ARMENTAROLA Plan Troj Paian. Sezione Lombardia. ti naturali affascinanti: dalle praterie fiorite del
Trek residenziale fondovalle ai pascoli delle malghe fino ai laghi
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. 04/08 - 8 giorni glaciali d’alta quota.
Pernottamento in albergo. ALPE DI SIUSI ALLO SCILIAR Itinerario: Trekking delle Malghe, Cinque Laghi,
La piccola frazione di San Cassiano è il punto di Trek residenziale Rif. Tuckett, M.te Spinale, Grostè, P.so Tonale. Se-
partenza di splendide escursioni in una zona Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno, zione Puglia.
delle Dolomiti la cui incantevole bellezza ha dato mezzo pubblico e ovovia. Pernottamento in rifugio.
origine alle leggende dei Monti Pallidi. Un’immensa prateria a 2.000 metri, un’econo- 13/08 - 7 giorni
Itinerario: Malghe Valparola, Gran Plan di Fanes mia viva quanto antica, circondata da celebri DOLOMITI, LA VAL GARDENA E
e lago di Limo, Settsass e Pralongià, Ospizio
monumenti dolomitici. Paesaggio incantato, ric- L’ALPE DI SIUSI
co di leggende, un tempo luogo di culto e rifugio Trek residenziale
della Croce, lago Lagazuoi, Rif. Scotoni. Sezione
delle streghe. Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
Triveneto.
Itinerario: Alpe di Siusi, Rif. Sassopiatto, Rif. Alpe blico. Pernottamento in albergo.
28/07 - 7 giorni di Tires, Rif. Bolzano, Laghi di Fiè, Rif. Antermoia, Cammineremo nella “più bella costruzione del
ALPE DI SIUSI: Rif. Vicenza, Rif. Demetz, Castelrotto. Sezione mondo” come l’ha descritta l’architetto Le Corbu-
Lombardia. sier, tra valli e cime dalle forme incredibili.
PARCO NATURALE SCILIAR-CATINACCIO
Trek residenziale 04/08 - 8 giorni Itinerario: Sentiero delle Leggende, S. Cristina,
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno CANYON E FORESTE DELLA VALLE DI NON Alpe Cisles, cresta dell’Alpe di Siusi, F.lla del Sasso
e mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio. Trek residenziale Lungo. Sezione Lazio.
Un soggiorno all’Alpe di Siusi, il più vasto altopiano Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, mezzo
16/08 - 5 giorni
d’Europa, circondato dalle più belle vette dolomiti- pubblico e pulmino. Pernottamento in albergo.
Avvincente itinerario attraverso il vasto altopiano
VIPITENO E LE SUE MONTAGNE
che che rappresenta per l’escursionista un sogno Trek residenziale
da realizzare. calcareo tra Cles, il Lago di Santa Giustina e la Valle
dell’Adige. Un ambiente variegato tra abetaie, la- Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per-
Itinerario: Alpe di Siusi, Rif. Alpe di Tires, Rif. Passo nottamento in B&B.
di Principe, Rif. Antermoia, Rif. Bolzano, Rif. Vicen- ghi alpini, meleti, canyon, cascate e torrenti.
Itinerario: Fondo, Canyon del Rio Sass, M.te Roen, Percorreremo sentieri che si snodano intorno alla
za. Sezione Piemonte V. Aosta. conca di Vipiteno tra estesi boschi e pascoli alpini. Un
Lago di Tovel, Cascata del Rio Veier, M.te Penegal,
Lago Smeraldo, Parco Fluviale del Rio Novello. Se- angolo di territorio dove si respira aria di tradizione e
28/07 - 5 giorni
zione Lombardia. le antiche usanze alpestri non sono solo un ricordo.
VIPITENO E ALTA VAL D’ISARCO
Itinerario: Sentiero Dolomieu, lago Selvaggio, M.te
Trek residenziale 10/08 - 8 giorni
Cavallo e Ochsenalm, P.so Giovo. Sezione Emilia-
Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta- DOBBIACO E LA VAL PUSTERIA Romagna.
mento in albergo. Trek residenziale
Itinerari suggestivi che si snodano tra boschi, Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- 18/08 - 8 giorni
malghe e laghetti alpini nei dintorni di Vipiteno, cit- nottamento in albergo. DOLOMITI DI SESTO IN VAL PUSTERIA
tadina storicamente legata alla famiglia dei grandi Una delle valli dolomitiche più ricche e meraviglio- PATRIMONIO MONDIALE DELL’UNESCO
banchieri Fugger di Augusta. se per conformazione naturalistica, ambienti e co- Trek residenziale
Itinerario: cascate di Stange, Vedretta Piana, Cime lori, con una vasta gamma di possibilità per vivere Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
Bianche di Televes, P.so Pennes. Sezione Toscana. una vacanza in modo flessibile e variegato. blico. Pernottamento in albergo.

33
CAPODANNO IN ITALIA
Valle d’Aosta 30 TREK PER
PE FESTEGGIARE
E
CAPODANNO AI PIEDI DEL ROSA
Sezione Piemonte e Valle d’Aosta

Piemonte
CAPODANNO ALL’ALPE DEVERO CAPODANNO NELLE TERRE DEGLI ETRUSCHI
Sezione Lombardia Sezione Toscana

CAPODANNO IN MAREMMA
Lombardia Sezione Toscana
VALMALENCO “QUOTA 2.000”
Sezione Lombardia CAPODANNO DELLE MERAVIGLIE A FIRENZE
Sezione Toscana
CAPODANNO IN VAL CODERA
Sezione Lombardia
Marche
CONERO E GROTTE DI FRASASSI
Trentino-Alto Adige Sezione Lombardia
VAL SARENTINO, TRA LE STREGHE DEL TIROLO
Sezione Lombardia
Umbria
ORTISEI, SENTIERI DELLA GARDENA DA ASSISI ALLE FONTI DEL CLITUMNO
Sezione Lombardia Sezione Toscana
CAPODANNO CON LE CIASPE
NELL’INCANTO DELLE PALE DI SAN MARTINO Abruzzo, Molise
Sezione Triveneto CAPODANNO NEL PARCO DI ABRUZZO E MOLISE
Sezione Toscana
Friuli
CAPODANNO CON CIASPOLATA IN CARNIA Molise
Sezione Toscana TRATTURI D’INVERNO DALLA MONTAGNA
NA
A AL
A MARE
Sezione Lombardia
Italia, Austria, Slovenia
CAPODANNO AI TRE CONFINI Basilicata, Calabria
Sezione Puglia CAPODANNO DAL POLLINO AI SASSI DI MATERA
Sezione Toscana
Liguria
CAPODANNO NEL GOLFO DEI POETI Campania
E IL CRINALE DEI TRAMONTI SENTIERI DI AMALFI E CAPRI
Sezione Piemonte e Valle d’Aosta Sezione Lombardia
LE TRE PERLE: MONTE DI PORTOFINO, CAPODANNO NELL’AZZURRO CILENTO
ISOLA PALMARIA, 5 TERRE Sezione Emilia-Romagna
Sezione Lombardia

GLI INFINITI ORIZZONTI DEI PARCHI NATURALI DI GENOVA Puglia


Sezione Liguria IL CAMMINO DI SAN MICHELE MARE E MONTI DEL GARGANO
Sezione Lombardia
TREK E MEDITAZIONE A TORRI SUPERIORE
Sezione Emilia-Romagna
Sicilia
ISOLE EOLIE
Emilia-Romagna Sezione Lombardia
RIMINI E LE ROCCHE DEI MALATESTA
Sezione Lombardia VAL DI NOTO E SIRACUSA
Sezione Toscana
Toscana
PARCHI DELLA VAL DI CORNIA E GOLFO DI BARATTI
Sezione Lombardia Sardegna
CAPODANNO RURALE TRA BOSCHI,
ISOLA D’ELBA OLIVETI, MARE, LAGUNE E ENOGASTRONOMIA
Sezione Lombardia Sezione Emilia-Romagna

34
ITALIA
221 TREK SUI SENTIERI DELLA PENISOLA

TIPO GG VALUT TEM PAG


— 13/ Puglia / COSTE E CONTRADE DEL SALENTO RES 7 F RES 39
GENNAIO 15/ Lazio / CIRCEO E VIA FRANCIGENA ATTORNO A FOSSANOVA BAG 6 F / M ANT. VIE 45
25/ Trentino-Alto Adige / CON LE CIASPOLE IN VAL D’EGA RES 4 M RN 49 16/ Campania / TREK E THAI CHI A ISCHIA RES 5 F ISO 51
— 17/ Toscana / TRAVERSATA DEL CHIANTI DA SIENA A FIRENZE ITIN 4 F / M ITIN 24
FEBBRAIO 17/ Lombardia / TRAVERSATA DA BRUNATE A BELLAGIO ITIN 4 M ITIN 22
02/ Veneto / CARNEVALE IN LAGUNA RES 5 F URB 46 18/ Toscana / CAPRAIA RES 4 F / M ISO 51
08/ Trentino-Alto Adige / CON LE CIASPOLE ALL’ALPE DI SIUSI RES 4 M RN 49 19/ Sicilia / ISOLE EOLIE RES 9 F / M ISO 52
17/ Trentino-Alto Adige / SENTIERI INNEVATI DEL RENON RES 4 F / M RES 32 19/ Abruzzo, Molise / IL REGIO TRATTURO DA PESCASSEROLI A CANDELA BAG 8 M ANT. VIE 45
— 19/ Basilicata / TRAVERSATA DELLA BASILICATA RES 8 F / M TER 58
MARZO 22/ Emilia-Romagna, Toscana / LA VIA DEGLI DEI BAG 6 M / I ANT. VIE 44
05/ Liguria / BORGHI DI PIETRA DEL PONENTE LIGURE E DELLA VICINA FRANCIA RES 7 M TER 57 26/ Umbria, Marche / GRANDE ANELLO DEI SIBILLINI ITIN 8 M / I ITIN 25
17/ Lazio / ROMA DA CAMMINARE RES 5 F / M URB 47 26/ Campania / CAPRI E SOLO CAPRI RES 5 F / M ISO 51
17/ Campania / LA NOSTRA VERSAILLES DEL SUD: LA REGGIA DI CASERTA RES 5 F / M SOL 43 26/ Toscana / DALLE CRETE SENESI ALLA VAL D’ORCIA BAG 5 M ITIN 24
22/ Campania / VESUVIO, NAPOLI E SENTIERO DEGLI DEI BAG 4 M ITIN 25 27/ Sardegna / DALLA COSTA VERDE AL GOLFO DI OROSEI RES 8 F / M RES 39
27/ Campania / LATTARI, COSTIERA AMALFITANA, PENISOLA SORRENTINA BAG 8 M ITIN 25 27/ Basilicata / POLLINO: ALLA CONQUISTA DEL PINO LORICATO ITIN 7 M TER 58
29/ Calabria / PASQUA IN ASPROMONTE, TREK DEL BERGAMOTTO BAG 6 M TER 59 28/ Campania / AZZURRO CILENTO RES 7 F SOL 43
29/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI TRA INVERNO E PRIMAVERA RES 6 M / I RN 49 30/ Friuli-Venezia Giulia / PROFUMI, SAPORI E SUONI DELLA CARNIA RES 5 F RES 37
29/ Lazio / PASQUA SULLA VIA FRANCIGENA DA VITERBO A ROMA ITIN 6 M ANT. VIE 45 31/ Lazio / ISOLE DI PONZA E ZANNONE RES 5 F ISO 51
29/ Sicilia / SAN VITO LO CAPO E LA RISERVA DELLO ZINGARO RES 5 F / M RES 39 31/ Trentino-Alto Adige / LE MERAVIGLIE DEL TRENTINO TRA GARDA E BRENTA RES 4 M RES 32
29/ Trentino-Alto Adige / PASQUA CON LE CIASPOLE ALL’ALPE DI SIUSI RES 5 M RN 49 31/ Lombardia / IL LAGO D’ISEO E LE INCISIONI RUPESTRI DELLA VALCAMONICA RES 4 F RES 31
30/ Toscana / I SENTIERI DELLE ABBAZIE RES 5 F / M ANT. VIE 44 —
30/ Lazio / PASQUA A PONZA E ZANNONE RES 5 F ISO 51 GIUGNO
30/ Toscana / ISOLA D’ELBA RES 5 M ISO 50 01/ Toscana / FIORI E COLORI DELL’ISOLA DEL GIGLIO RES 5 F / M ISO 51
30/ Umbria / SPOLETO, CASCIA, NORCIA RES 5 F ANT. VIE 45 01/ Abruzzo, Molise / IL RIENTRO DEI PASTORI BAG 4 M ITIN 25
30/ Molise / PASQUA SUI TRATTURI, DALLA MONTAGNA AL MARE BAG 5 F / M ANT. VIE 45 02/ Sicilia / ETNA, LE GOLE DELL’ALCANTARA E LA RIVIERA DEI CICLOPI RES 7 M ISO 52
30/ Toscana / GOLFO DI BARATTI E PARCHI DELLA VAL DI CORNIA RES 4 F RES 37 03/ Sardegna / ISOLA DELL’ASINARA RES 6 F ISO 52
30/ Liguria / LE TRE PERLE RES 4 F RES 37 09/ Sicilia / ISOLA DI PANTELLERIA, LA FIGLIA DEI VENTI RES 8 F / M ISO 52
30/ Liguria / LA VIA DELLE 5 TERRE: DA LEVANTO A PORTOVENERE ITIN 4 M / I ITIN 24 09/ Abruzzo, Lazio / IL CAMMINO DEI BRIGANTI ITIN 6 M ITIN 25
30/ Veneto / PASQUA A VICENZA: PALLADIO, COLLINE E BACCALA’ RES 4 F RES 36 10/ Sicilia / ISOLA DI MARETTIMO E RISERVA DELLO ZINGARO RES 7 F / M ISO 52
30/ Toscana / PASQUA ALL’ISOLA DEL GIGLIO RES 4 F / M ISO 50 16/ Campania / ISOLE DI ISCHIA E PROCIDA RES 8 F / M ISO 51
30/ Toscana / PASQUA IN MAREMMA RES 4 F / M RES 37 16/ Basilicata / BASILICATA COAST TO COAST BAG 8 F / M TER 58
31/ Abruzzo, Lazio / IL CAMMINO DEI BRIGANTI BAG 7 F / M ITIN 25 23/ Sicilia / ISOLE EGADI RES 7 F / M ISO 52
31/ Trentino-Alto Adige / ORTISEI, SULLE NEVI DELLA GARDENA RES 4 M RN 49 23/ Marche / SIBILLINI: PICCOLI INCANTI SUI MONTI AZZURRI RES 5 M RES 38
— 28/ Molise / TRA NATURA E TRADIZIONI RES 4 M TER 58
APRILE 29/ Sardegna / L’ISOLA DI SAN PIETRO E LA SARDEGNA SELVAGGIA RES F / M RES 39
01/ Sicilia / SICANI: L’ULTIMA SICILIA BAG 8 F / M TER 59 29/ Abruzzo / ESPLORANDO I DINTORNI DI SCANNO RES 4 M RES 38
14/ Toscana / PASQUA ALL’ISOLA DI CAPRAIA RES 4 M ISO 50 30/ Abruzzo / PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO RES 8 M RES 38
19/ Sicilia / DA SIRACUSA A RAGUSA BAG 7 F / M ITIN 26 30/ Trentino-Alto Adige / LA VAL D’EGA: DAL CATINACCIO AL LATEMAR RES 8 M RES 32
21/ Sardegna / LA COSTA SUD DI BOSA E IL SUPRAMONTE RES 8 F / M ISO 52 30/ Abruzzo, Molise / DA PESCASSEROLI A SAN VINCENZO AL VOLTURNO BAG 7 F / M ITIN 25
21/ Puglia, Basil., Calab. / COLONIE IONICHE DELLA MAGNA GRECIA V&T 7 F V&T 61 —
21/ Lombardia / IL PARCO DEL TICINO COME NON L’HAI MAI VISTO BAG 5 F / M TER 57 LUGLIO
21/ Lazio / L’AMERINA, IL CORRIDOIO BIZANTINO RES 5 M ANT. VIE 45 01/ Basilicata / BASILICATA ON THE COAST - TREK E MARE A MARATEA RES 7 M TER 59
22/ Puglia / LE ORCHIDEE DEL GARGANO RES 8 F / M TER 58 04/ Trentino-Alto Adige / FIORITURA ALL’ALPE DI SIUSI RES 5 M RES 32
22/ Sardegna / NEL CUORE DEL SELVAGGIO GENNARGENTU RES 8 M / I RES 39 04/ Piemonte / MARGUAREIS, LE ALPI DEL MARE ITIN 5 M ITIN 22
22/ Toscana / VAL DI FARMA RES 4 F / M RES 37 04/ Trentino-Alto Adige / VALLE AURINA, NEL REGNO DEI RODODENDRI RES 5 M / I RES 32
23/ Puglia / MURGE E GRAVINE FRA MASSERIE E STORIA ITIN 6 M TER 58 05/ Trentino-Alto Adige / IL PARCO DELLO STELVIO - PEJO RES 4 F / M RES 32
25/ Lazio / PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO E ISOLA DI PONZA RES 7 F / M ISO 51 07/ Veneto / ASIAGO: SETTE GIORNI SULL’ALTOPIANO RES 7 M RES 36
25/ Campania / COSTIERA AMALFITANA E CAPRI BAG 7 M ITIN 26 10/ Trentino-Alto Adige / VAL DI FASSA: LE DOLOMITI DEL CUORE RES 5 M RES 32
25/ Sicilia / CAMMINARE SUI MONTI EREI DA PIAZZA ARMERINA RES 7 M TER 59 10/ Friuli-Venezia Giulia / NELL’ALTA CARNIA AI CONFINI CON L’AUSTRIA RES 4 M / I RES 37
25/ Sicilia / DA ALICUDI LA SELVAGGIA ALL’ACROPOLI DI LIPARI RES 7 M ISO 51 10/ Lombardia / SENTIERO ROMA ITIN 4 I+ ITIN 22
25/ Sicilia / ZIBIBBO E TERME NATURALI: CAMMINARE IN PANTELLERIA RES 7 M ISO 51 11/ Trentino-Alto Adige / I LAGHI DELLE DOLOMITI DEL BRENTA RES 4 M RES 32
25/ Toscana / LA GRANDE TRAVERSATA ELBANA ITIN 5 M / I ITIN 24 14/ Valle d’Aosta / VALPELLINE: LA PICCOLA HIMALAYA ITALIANA RES 7 M / I RES 31
25/ Trentino-Alto Adige / SENTIERI E TERME DELLA CONCA MERANESE RES 4 F / M RES 32 14/ Piemonte / GIRO DEL VISO ITIN 4 M / I ITIN 22
27/ Umbria / NELLE TERRE DI FRANCESCO ITIN 5 M / I ITIN 25 15/ Valle d’Aosta / NEL PAESE DEGLI STAMBECCHI RES 7 M RES 31
28/ Sardegna / SENTIERO SELVAGGIO IN FIORE ITIN 9 M / I ITIN 26 15/ Trentino-Alto Adige / TREKKING E YOGA IN VAL DI FUNES RES 6 F RES 32
28/ Piem., Emilia-Rom, Liguria / LA VIA ËD J’ANCIOÉ ITIN 4 M / I ITIN 22 18/ Trentino-Alto Adige / MEMORABILI INCURSIONI SULLE PALE DI SAN MARTINO RES 5 M RES 32
28/ Friuli-Venezia Giulia / TRIESTE, IL CARSO E IL MARE RES 4 F RES 36 19/ Trentino-Alto Adige / LE ODLE... DOVE MESSNER MOSSE I PRIMI PASSI ITIN 4 M / I ITIN 23
28/ Toscana / PARCO DELLA MAREMMA E MONTI DELL’UCCELLINA RES 4 F RES 37 21/ Piemonte, Svizzera / VIAGGIO ATTORNO AL MONTE ROSA ITIN 9 I ITIN 22
28/ Lomb., Piem., Liguria / ANTICA VIA DEL SALE ITIN 4 M / I ANT. VIE 44 21/ Trentino-Alto Adige, Veneto / ALTA VIA N° 5 DALLA PUSTERIA AL CADORE ITIN 6 M / I ITIN 23
28/ Toscana / CAPRAIA RES 4 M ISO 51 22/ Trentino-Alto Adige / NEL MAGICO MONDO DEL CATINACCIO ITIN 5 M / I ITIN 23
28/ Toscana / ISOLA DEL GIGLIO RES 4 F / M ISO 50 23/ Trentino-Alto Adige / ALLA SCOPERTA DELLO STELVIO E ADAMELLO-BRENTA RES 7 M / I RES 32
29/ Sicilia / LUNGO LA DORSALE SICILIANA: NEBRODI E MADONIE RES 7 M TER 59 23/ Valle d’Aosta, Francia / TOUR DEL GHIACCIAIO DEL RUTOR ITIN 6 I ITIN 21
29/ Abruzzo / COCULLO: IL RITO DEI SERPARI RES 4 F TER 58 24/ Trentino-Alto Adige / ALTA VAL BADIA: SENTIERI INTORNO AD ARMENTAROLA RES 5 M RES 33
— 25/ Piemonte / IL “GRAN TOUR” DEL VISO ITIN 5 M / I ITIN 22
MAGGIO 27/ Piemonte / DOVE... IL VENTO FA IL SUO GIRO RES 5 M TER 57
05/ Umbria / IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO 1ª TRATTA BAG 5 F / M ANNI 67 28/ Valle d’Aosta / TOR DES GEANTS, PRIMO TRATTO: ALTA VIA N° 1 ITIN 9 I ITIN 21
06/ Sicilia / EGADI: MARETTIMO, LEVANZO E FAVIGNANA RES 7 M ISO 51 28/ Piemonte / VAL TRONCEA E FORTE FENESTRELLE RES 8 M / I RES 31
10/ Umbria / IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO: 2ª TRATTA BAG 5 F / M ANNI 67 28/ Trentino-Alto Adige / ALPE DI SIUSI; PARCO NATURALE SCILIAR-CATINACCIO RES 7 M / I RES 33
ITALIA
221 TREK SUI SENTIERI DELLA PENISOLA

28/ Trentino-Alto Adige / VIPITENO E ALTA VAL D’ISARCO RES 5 M RES 33 30/ Sardegna / ISOLA DELL’ASINARA RES 6 F ISO 52
29/ Trentino-Alto Adige / VAL SARENTINO, TRA LE STREGHE DEL TIROLO RES 7 M TER 57 —
30/ Trentino-Alto Adige / NEL REGNO DEI FANES ITIN 6 M ITIN 23 OTTOBRE
— 02/ Emilia-Romagna, Toscana / LA VIA DEGLI DEI BAG 6 I ANT. VIE 44
AGOSTO 03/ Campania / CAPRI: L’IMMAGINE DI UN SOGNO RES 5 M ISO 51
01/ Friuli-Venezia Giulia / TRE CONFINI: SPLENDIDO TARVISIANO RES 5 M RES 37 03/ Liguria / LEVANTO NON SOLO 5 TERRE RES 5 M RES 37
01/ Valle d’Aosta / TOUR DEL GRAN PARADISO ITIN 5 I ITIN 21 03/ Liguria / PONTI PIETRA E MARE RES 5 M TER 58
01/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI DI BRENTA: TRA LE CATTEDRALI DI PIETRA ITIN 5 M / I ITIN 23 03/ Toscana / ISOLA DEL GIGLIO LA TESTUGGINE ADDORMENTATA RES 5 F ISO 51
02/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI: ALTA VIA N° 2 DELLE LEGGENDE ITIN I ITIN 23 03/ Toscana / PARCO NAZIONALE DELLE FORESTE CASENTINESI RES 5 F / M RES 38
04/ Trentino-Alto Adige / ORTISEI, SENTIERI DELLA GARDENA RES 8 M RES 33 03/ Campania / NAPOLI DA UN CAPO ALL’ALTRO RES 4 F URB 47
04/ Trentino-Alto Adige / ALPE DI SIUSI ALLO SCILIAR RES 8 M / I RES 33 04/ Abruzzo / MERAVIGLIE DEL GRAN SASSO: CORNO GRANDE E CORNO PICCOLO RES 4 I TER 58
04/ Trentino-Alto Adige / CANYON E FORESTE DELLA VAL DI NON RES 8 F / M RES 33 06/ Molise / PER MONTI E VALLI DEL SANNIO RES 8 F / M ANT. VIE 45
05/ Valle d’Aosta / TOR DES GEANTS, SECONDO TRATTO: ALTA VIA N° 2 ITIN 8 I ITIN 21 06/ Piemonte / LANGHE: DAL BARBARESCO AL BAROLO BAG 4 F TER 57
07/ Trentino-Alto Adige / LE ATMOSFERE RAREFATTE DEI LAGORAI RES 5 M TER 57 13/ Sicilia / CAVE DEGLI IBLEI, NATURA E STORIA NELLE ANTICHE CAVE IN SICILIA RES 7 F RES 39
10/ Trentino-Alto Adige, Veneto / DOLOMITI: ALTA VIA N° 1 ITIN M / I ITIN 23 13/ Sicilia / ISOLE DI LAMPEDUSA E LINOSA RES 8 F ISO 52
10/ Trentino-Alto Adige / DOBBIACO E LA VAL PUSTERIA RES 8 M RES 33 18/ Veneto / COLORI D’AUTUNNO TRA BOSCHI E VETTE DI ALPAGO E CANSIGLIO RES 4 M RES 36
10/ Piemonte / AL VISO NON VOLTARE IL VISO ITIN 4 M ITIN 22 18/ Toscana / VAL D’ORCIA: IN CAMMINO IN UN PAESAGGIO DA FAVOLA RES 4 F RES 38
11/ Calabria / MARI E MONTI DELL’ASPROMONTE GRECO RES F / M TER 59 20/ Campania / LA COSTIERA AMALFITANA RES 6 F / M RES 39
11/ Lombardia / ALTA VIA DELLA VALMALENCO ITIN 8 M / I TER 57 20/ Toscana / ISOLA D’ELBA RES 5 M / I RES 38
12/ Friuli-Venezia Giulia / ESPERIENZE IN CAMMINO NELLE ALPI CARNICHE RES 8 F / M TER 57 24/ Sicilia / I MILLE VOLTI DI PALERMO RES 4 F / M URB 47
12/ Trentino-Alto Adige / TRA LO STELVIO E L’ADAMELLO-BRENTA RES 7 M / I RES 33 25/ Toscana / MONTE AMIATA, I COLORI DELL’AUTUNNO RES 4 M RES 38
12/ Veneto / DOLOMITI DI CORTINA BAG 7 M ITIN 23 26/ Campania / NAPOLI, VESUVIO, ISCHIA RES 4 M ISO 51
12/ Valle d’Aosta / DAL ROSA AL CERVINO SUI SENTIERI DEI WALSER ITIN 7 I ITIN 22 28/ Puglia / LE VIE DEI GRANDI OLIVI RES 7 M TER 58
13/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI, LA VAL GARDENA E L’ALPE DI SIUSI RES 7 M RES 33 29/ Toscana / PARCO DELL’UCCELLINA RES 4 F RES 38
13/ Piemonte / VALLE STURA: LE MONTAGNE GOTICHE DEL PIEMONTE RES 4 M RES 31 29/ Piemonte / TORINO E LE RESIDENZE SABAUDE: LA CORONA DI DELIZIE RES 4 F URB 46
15/ Valle d’Aosta / GRANDE BALCONATA DEL CERVINO ITIN 4 M / I ITIN 22 29/ Piemonte / PASSEGGIANDO PER LE LANGHE RES 4 F / M RES 31
16/ Trentino-Alto Adige / VIPITENO E LE SUE MONTAGNE RES 5 M RES 33 31/ Emilia-Romagna, Marche / IL MONTEFELTRO, L’ELEGANZA DELLA STORIA RES 5 M RES 37
17/ Piemonte / LE DOLOMITI DEL PIEMONTE ITIN 5 M / I ITIN 22 —
18/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI DI SESTO IN VAL PUSTERIA RES 8 M RES 33 NOVEMBRE
19/ Trentino-Alto Adige / AHRNTAL: VALLE AURINA RES 8 M / I RES 36 01/ Abruzzo / NEL REGNO DEL CAMOSCIO RES 4 M RES 39
19/ Piemonte / VALLE VARAITA: LA VALLE SMERALDINA RES 6 M RES 31 01/ Veneto / TREK DEL PROSECCO, DA CONEGLIANO A VALDOBBIADENE BAG 4 F / M TER 57
25/ Basilicata, Calabria / DAL POLLINO AI PAESI DI CULTURA ARBERESHE RES 8 F / M TER 59 01/ Marche / PARCO NATURALE DEL CONERO E GROTTE DI FRASASSI RES 4 F / M RES 38
26/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI: ALTA VIA N° 8 DEI PANORAMI ITIN 7 M / I ITIN 23 01/ Trentino-Alto Adige / TORGGELEN, TRA CASTELLI E BOSCHI INCANTATI RES 4 F TER 57
26/ Valle d’Aosta / TOUR DES QUATRE REFUGES ITIN 4 I ITIN 22 01/ Friuli-Venezia Giulia / TRIESTE E GLI AUTUNNI ROSSI DEL CIGLIONE CARSICO RES 4 F RES 37
27/ Abruzzo, Molise / IL GRAN SASSO: SUL PICCO DELLO STIVALE RES 4 I RES 39 —
30/ Friuli-Venezia Giulia / LE MAGICHE E SELVAGGE VALLI DEL VAJONT RES 6 M RES 37 DICEMBRE
30/ Trentino-Alto Adige / QUATTRO NUOVI ITINERARI IN ALTA BADIA RES 4 I RES 36 01/ Campania / NAPOLI SOPRA E SOTTO RES 6 F URB 47
— 06/ Liguria / ALTA VIA E SENTIERO VERDEAZZURRO DELLE CINQUE TERRE RES 4 M RES 37
SETTEMBRE 06/ Emilia-Romagna / CH’AL VEGNÂ A BULAGNA RES 4 F URB 47
01/ Trentino-Alto Adige / PANORAMI LACUSTRI IN VAL DI LEDRO RES 4 M RES 36 06/ Liguria / TRAVERSATA DA BONASSOLA A RAPALLO RES 4 M RES 37
04/ Marche, Umbria / ANTICA “VIA LAURETANA“ E SENTIERO FRANCESCANO BAG 6 M ANT. VIE 45
05/ Lazio / ISOLE DI PONZA E ZANNONE RES 5 F ISO 51
06/ Toscana / ISOLA D’ELBA, DA CIMA A FONDO RES 6 M ISO 51
06/ Trentino-Alto Adige / DOLOMITI: I MONTI PALLIDI RES 4 M / I RES 36
06/ Veneto / ASIAGO: TRA NATURA, SAPORI E CULTURA DELL’ALTOPIANO RES 4 M / I RES 36
08/ Sicilia / ISOLA DI PANTELLERIA, LA FIGLIA DEI VENTI RES 8 F / M ISO 52
08/ Abruzzo / SENTIERO TREKKING ITALIA - ALTOPIANI MAGGIORI D’ABRUZZO BAG 6 M ITIN 25
09/ Sicilia / ISOLE EGADI: TESORI DEL MEDITERRANEO RES 7 M ISO 52
10/ Calabria / LA RIVIERA DEI CEDRI RES 7 F / M RES 39
11/ Abruzzo / L’AQUILA CHE RINASCE RES 6 F RES 38
12/ Toscana / IL CUORE DELLE ALPI APUANE ITIN 5 M / I ITIN 24
14/ Abruzzo / MAJELLA, ALTE VETTE DELL’APPENNINO RES 4 M / I TER 58
15/ Sicilia / ISOLE EOLIE RES 9 F / M ISO 52
15/ Sardegna / SARDEGNA OCCIDENTALE, LUOGHI CHE LASCIANO IL SEGNO RES 8 F / M ISO 53
15/ Toscana, Lazio / NELLE TERRE DEGLI ETRUSCHI BAG 8 F ANT. VIE 45
16/ Sicilia / ISOLE EGADI: TESORI DEL MEDITERRANEO RES 7 M ISO 52
18/ Umbria / IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO: 3ª TRATTA BAG 5 F / M ANNI 67
19/ Toscana, Emilia-Romagna / FAENTINA TREK ITIN 5 M ITIN 24
22/ Campania / ISOLE DI ISCHIA E PROCIDA RES 8 F / M ISO 51
22/ Umbria / IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO: 4ª TRATTA BAG 5 F / M ANNI 67
23/ Puglia, Basilicata / IL CAMMINO MATERANO ITIN 6 M TER 58
24/ Veneto / VENEZIA: NON SOLO A PIEDI RES 7 F URB 46
27/ Toscana / ISOLA DI CAPRAIA RES 4 M ISO 50
27/ Emilia-Romagna / SUI CRINALI DELLA LIBERTÀ ITIN 4 M ITIN 24
28/ Toscana / SULLA VIA FRANCIGENA IMMERSI NELLA VAL D’ORCIA ITIN 4 M ANT. VIE 44
29/ Puglia / SENTIERI DEL SALENTO BAG 8 F ITIN 26
29/ Lazio / DA SUBIACO A MONTECASSINO FRA LE ABBAZIE BAG 7 M ANT. VIE 45
30/ Sicilia / EOLIE SELVAGGE RES 9 M ISO 52
30/ Sicilia / USTICA E PALERMO RES 8 F ISO 52
MONDO
159 TREK PER CONOSCERE ALTRE TERRE

TIPO GG VALUT TEM PAG 22/ Islanda / A PIEDI TRA GEYSER E GHIACCIAI RES 17 M V&T 61
— 22/ Francia / BRETAGNA: DA MONT SAINT MICHEL A SAINT BRIEUC ITIN 11 M ITIN 27
FEBBRAIO 23/ Cina / SULLE MONTAGNE SACRE CINESI RES 17 F / M V&T 64
09/ Senegal / ALLA SCOPERTA DEL DELTA DEL SINE SALOUM V&T 11 F SOL 43 23/ Portogallo / MADEIRA, L’ISOLA DEI FIORI RES 9 M ISO 53
17/ Finlandia / BIANCA LAPPONIA RES 8 M RN 49 23/ Inghilterra / LONDRA, IL MONDO IN UNA CITTA’ TRA EAST END E WEST END RES 4 F URB 47
23/ Oman / MAGICO OMAN BAG 10 F V&T 64 24/ Francia / DA CORTE A CORTE CON IL “CAMIN DI A FERRU DI A CORSICA” ITIN 8 I ITIN 27
29/ Kos., Alb., Montenegro / CAMMINARE NEL CUORE DEI BALCANI BAG 9 I SOL 43
MARZO 30/ Inghilterra / CORNOVAGLIA, VERDI SCOGLIERE BAG 9 M ITIN 26
09/ Francia d’Oltremare / PICCOLE ANTILLE, ISOLA DELLA MARTINICA RES 11 F / M ISO 53 —
09/ Algeria / ASSEKREM E CIRCUITO DELL’HOGGAR BAG 10 F / M V&T 63 LUGLIO
16/ Tunisia / SAHARA TREK BAG 9 F / M V&T 63 12/ Spagna / IL PRINCIPATO DELLE ASTURIE RES 8 F / M RES 41
21/ Polonia / PARCO BIALOWIEZA: DOVE LA NATURA E’ RIMASTA SOVRANA RES 5 M RES 40 14/ India / LADAKH OVVERO IL TETTO DEL MONDO V&T 16 M / I SOL 43
28/ Marocco / TRA LE DUNE DELL’ERG CHEGAGA BAG 9 F ITIN 29 14/ Portogallo / ISOLE AZZORRE BAG 11 M ISO 53
29 Capo Verde / PASQUA A CAPO VERDE V&T 11 M SOL 43 14/ Grecia / MAGICO EPIRO RES 9 M TER 59
29/ Slovenia, Croazia / ALCUNI LUOGHI CARI AGLI ITALIANI: DALMAZIA E ISTRIA BAG 10 F ITIN 29 14/ Irlanda / OCEANO E FIORI DEL BURREN RES 8 M TER 59
29/ Croazia / PASQUA ALL’ISOLA DI KRK RES 6 F / M ISO 53 15/ Croazia / ISOLA DI LUSSINO: COSTE E SPIAGGE RES 8 F ISO 53
30/ Giordania / DA PETRA AL WADI RUM BAG 9 M / I V&T 63 20/ Mauritius / TREK A MAURITIUS RES 12 M / I ISO 55
30/ Francia / HYÈRES E LE SUE ISOLE RES 4 F ISO 53 21/0 Francia / ÎLE DE LA RÉUNION, LA TERRA DEI VULCANI ITIN 15 I ITIN 29
30/ Francia / LES CALANQUES RES 4 M RES 40 21/ Etiopia / VALLE DELL’OMO E TREK TRA I VILLAGGI HAMER DEI MONTI BUSKA RES 13 M / I V&T 63
31/ Marocco / MARRAKECH E OASI DI MONTAGNA DELL’ANTI ATLAS V&T 8 M SOL 43 21/ Inghilterra / IL VALLO DI ADRIANO: ESTREMO LIMES DELL’IMPERO ROMANO BAG 9 F / M ANT. VIE 45
— 21/ Slovacchia / MONTI TATRA BAG 8 F / M ITIN 26
APRILE 21/ Albania / ALBANIA DEL SUD: LA TERRA DEL PASSATO VIVENTE BAG 8 M V&T 62
14/ Iran / ANTICA PERSIA, SEGRETO IRAN RES 16 F V&T 64 21/ Francia, Italia / MONTE BIANCO: DA COURMAYEUR A CHAMONIX ITIN 5 M / I ITIN 28
14/Nepal / AI PIEDI DELL’ANNAPURNA, TRA TERRA E CIELO RES 14 F / M V&T 64 22/ Francia / BRETAGNA, LA COSTA DEL FINISTÈRE RES 9 F V&T 62
20/ Francia / SAINT-TROPEZ E IL VAR RES 6 F/ M RES 40 25/ Francia, Italia / MONTE BIANCO: DA CHAMONIX A COURMAYEUR ITIN 5 M / I ITIN 28
21/ Grecia / ISOLA DI SANTORINI RES 8 F ISO 54 28/ Islanda / NELLA TERRA DEGLI ELFI ITIN 14 M / I ITIN 26
22/ Croazia / ISOLA DI RAB RES 8 F ISO 53 28/ Austria / I SENTIERI ALPINI DELL’ÖTZTAL E LE TERME DI LÄNGENFELD RES 8 M / I RES 41
22/ Francia / LE GRAND CANYON DU VERDON BAG 4 M ITIN 27 29/ Germania / LE CITTA’ DI BERLINO DI QUA E DI LA’ DAL MURO RES 8 F URB 47
25/ Francia / TREK E YOGA A UZESTE, NEL CUORE DEL BORDELAIS RES 7 F / M RES 40 —
25/ Francia / LES BALCONS DE LA CÔTE D’AZUR ITIN 4 M ITIN 27 AGOSTO
28/ Spagna / LA COSTA BRAVA BAG 8 F / M ITIN 29 04/ Francia / CORSICA, MARE E MONTI BAG 9 M ITIN 27
28/ Grecia / ISOLE DI TINOS E MYKONOS, TRA SACRO E PROFANO RES 8 F / M ISO 54 04/ Francia / BRETAGNA MEDIEVALE BAG 9 F / M ITIN 27
28/ Grecia / ISOLA DI KYTHNOS RES 8 M ISO 54 05/ Namibia / NAMIBIA RES 15 F V&T 64
28/ Francia / NIZZA, LA CÔTE D’AZUR RES 5 F RES 41 05/ Croazia / ISOLA DI LUSSINO: COSTE E SPIAGGE RES 8 F ISO 53
28/ Francia / CORSICA: IL SENTIERO DEI DOGANIERI ITIN 4 M ITIN 27 05/ Svizzera / INTORNO AL GRAND COMBIN ITIN 7 I ITIN 22
28/ Francia, Italia / DALLE ALPI AL MARE, LA VAL ROYA ITIN 4 M / I ITIN 28 05/ Francia / TOUR DEL PARCO NAZIONALE DELLA VANOISE ITIN 5 M ITIN 27
29/ Iran / ANTICA PERSIA DEL NORD OVEST RES 15 F V&T 64 09/ Germania / LA TRAVERSATA DA DRESDA A BERLINO BAG 11 M ITIN 26
29/ Spagna / LANZAROTE: TRA MARE E PAESAGGI LUNARI RES 8 F / M ISO 53 10/ Francia / BRETAGNA, LA COTE D’EMERAUDE BAG 10 M ITIN 27
29/ Spagna / LA PALMA: TRA VULCANI E MARE RES 8 M / I RES 41 10/ Francia / CORSICA, MARE E MONTI: IL CLASSICO ITIN 10 M ITIN 28
— 11/ Marocco / LE GRAND TOUR DU TOUBKAL BAG 9 M / I ITIN 29
MAGGIO 11/ Francia, Spagna / CIRQUE DE GAVARNIE E CANYON DE ORDESA ITIN 9 M / I ITIN 28
05/ Inghilterra / LONDRA È UNA MODERNA BABILONIA RES 4 F URB 47 11/ Italia, Svizzera, Francia / TMB: LE GRAND TOUR DU MONT BLANC ITIN 9 I ITIN 28
06/ Francia / PARIGI: DALL ‘ASSALTO DELLA BASTIGLIA ALLA RESTAURAZIONE RES 8 F URB 47 11/ Irlanda / WESTERN WAY BAG 8 F / M ITIN 26
12/ Spagna / FUERTEVENTURA: I MILLE VOLTI DI UN’ISOLA RES 8 F / M RES 41 11/ Albania / ALBANIA DEL NORD: IL PAESE DELLE AQUILE RES 8 M / I V&T 62
17/ Polonia / I MONTI TATRA RES 5 M V&T 62 12/ Francia / VILLAGGI E SENTIERI DI NORMANDIA RES 10 F RES 41
19/ Portogallo / TRILHO DOS PESCADORES BAG 8 M ITIN 29 12/ Croazia / ISOLA DI LUSSINO: COSTE E SPIAGGE RES 8 F ISO 53
25/ Grecia / ISOLA DI CEFALONIA RES 8 F / M ISO 54 12/ Germania / TRAVERSATA DELLA FORESTA NERA BAG 7 F / M ITIN 26
26/ Grecia / GOLE E MARE DELL’ISOLA DI CRETA BAG 8 M ISO 54 12/ Svizzera / IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA RES 4 M ITIN 29
27/ Grecia / IKARIA E IL SEGRETO DELLA LONGEVITÀ RES 8 M ISO 54 17/ Francia / CORSICA, GR 20 SUD ITIN 10 I ITIN 28
27/ Francia / MARE E MONTI CON IL “CAMIN DI A FERRU DI A CORSICA” RES 8 M ISO 53 17/ Austria / CASCATE E MALGHE DEL SALISBURGHESE ITIN 5 M ITIN 29
28/ Spagna / MAIORCA, MARE E SIERRA RES 8 F / M ISO 53 19/ Croazia / ISOLA DI LUSSINO: COSTE E SPIAGGE RES 8 F ISO 53
— 20/ Slovenia / TRIGLAV: IL TRICORNO SLOVENO ITIN 6 I ITIN 29
GIUGNO 24/ Brasile / ECOTURISMO IN CHAPADA DIAMANTINA E FOLKLORE BAHIANO BAG 9 F / M V&T 65
01/ Grecia / CORFU’, L’ISOLA DEGLI IMPERATORI RES 8 F ISO 54 24/ Grecia / ISOLA DI IKARIA, ANARCHICA ED ECCENTRICA RES 9 M ISO 55
01/ Francia / CORSICA, DESERT DES AGRIATES ITIN 5 M ITIN 27 24/ Belgio / BRUXELLES, FIANDRA, VALLONIA BAG 8 F V&T 61
02/ Grecia / ITACA, L’ISOLA DI ULISSE RES 8 F / M ISO 54 25/ USA / WILD CALIFORNIA BAG 16 M V&T 65
02/ Grecia / ISOLA DI AMORGOS RES 8 F ISO 54 25/ Francia / CORSICA, SENTIERO MARE A MARE SUD ITIN 9 M / I ITIN 28
02/ Malta / MALTA E LE SUE ISOLE RES 8 F ISO 54 25/ Croazia / MARE E SENTIERI DELL’ISTRIA RES 8 F RES 41
06/ Kazakistan / NUOVA E VECCHIA CAPITALE. PARCHI, LAGHI E MONTI RES 10 F / M V&T 64 26/ Spagna / ANDALUSIA E SIERRA NEVADA RES 8 M V&T 62
07/ Croazia / LAGHI DI PLITVICE RES 4 F / M RES 41 31/ Spagna / SANTIAGO: DALLA CATTEDRALE ALL’OCEANO ITIN 6 F ANT. VIE 45
07/ Germania / REICHENAU E LAGO DI COSTANZA RES 4 F RES 40 —
08/ Grecia / CRETA: TRA CULTURA E NATURA BAG 10 M / I V&T 62 SETTEMBRE
09/ Marocco / FEZ E LA FORESTA DI CEDRI NEL MEDIO ATLANTE V&T 9 M SOL 43 01/ Francia, Italia / 2015 – 2020: MERCANTOUR E VALLE DELLE MERAVIGLIE ITIN 7 I ANNI 67
10/ Grecia / TREKKING E VELA NELLE ISOLE DEL DODECANESO BAG 8 F / M ISO 54 02/ Grecia / ISOLA DI TILOS, PICCOLA GEMMA NEL DODECANESO RES 8 M ISO 55
15/ Portogallo / LISBONA, LA CITTÀ DELLA LUCE RES 4 F URB 47 07/ Grecia / LA COMUNE DI AMORGOS RES 10 M ISO 55
16/ Grecia / TRAVERSATA DELL’ISOLA DI KARPATHOS BAG 9 M ISO 55 08/ Francia / DAL MONTE BIANCO A VENTIMIGLIA: 1ª TAPPA ITIN 7 I ITIN 28
17/ Croazia / ISOLA DI LUSSINO: COSTE E SPIAGGE RES 8 F ISO 53 10/ Canada / IL QUEBEC AUTENTICO RES 15 F / M V&T 65
17/ Montenegro / MARE E MONTI DEL MONTENEGRO RES 8 M TER 59 11/ Grecia / SANTORINI RES 5 F / M ISO 54
19/ Polonia / I MONTI TATRA, CRACOVIA E AUSCHWITZ RES 7 M V&T 62 15/ Portogallo / LISBONA E LA ROTA VICENTINA V&T 9 F / M ANT. VIE 45
MONDO
159 TREK PER CONOSCERE ALTRE TERRE

15/ Slovacchia / MONTI TATRA SLOVACCHI BAG 8 M ITIN 27 28/ India / RAJASHTAN, IL FASCINO DI MILLE COLORI RES 14 F V&T 64
15/ Albania / CAMMINARE IN ALBANIA BAG 8 M SOL 43 30/ Oman / MAGICO OMAN BAG 10 F V&T 64
15/ Spagna / TENERIFE: L’ISOLA DAI MILLE VOLTI RES 8 F / M ISO 54 —
15/ Grecia / ISOLA DI ANDROS, LA BELLA SCONOSCIUTA RES 8 F / M ISO 55 DICEMBRE
15/ Grecia / ISOLA DI ZACINTO RES 8 F ISO 55 05/ Guatemala / NATURA, ARTE E STORIA RES 16 F V&T 65
15/ Grecia / RODI E KARPATHOS RES 8 F / M ISO 55 06/ Germania / HEIDELBERG: I MERCATINI DI NATALE RES 4 F RES 40
16/ Croazia / SELVAGGE ISOLE DEL QUARNARO RES 8 F ISO 53 08/ Costa Rica / COAST TO COAST BAG 15 M V&T 65
22/ Spagna / MAJORCA E LA SIERRA TRAMUNTANA ITIN 9 M ISO 54
22/ Spagna / LA GOMERA: L’ISOLA DEL SILBO RES 8 M ISO 54
22/ Francia / PARIGI: LES TRAVERSÉES DE PARIS RES 4 F URB 47
23/ Spagna / CAMMINO DI SANTIAGO IN ANDALUSIA: 1ª TAPPA ITIN 12 M ANNI 67
26/ Portogallo / LISBONA, LA CITTÀ DELLA LUCE RES 4 F URB 47
29/ Malta / MALTA E LE SUE ISOLE RES 8 F ISO 54
29/ Grecia / SAMOS L’ISOLA DI PITAGORA E DEL BUON VINO RES 7 F / M RES 55

OTTOBRE
04/ Spagna / ISOLE BALEARI, MAIORCA RES 8 F / M RES 41
05/ Algeria / ALGERIA - TASSILI N’AJJERS BAG 10 M V&T 63
05/ Germania / BERLINO, IL CROCEVIA DEL ‘900 RES 4 F URB 47
06/ USA / “NEW YORK, NEW YORK!” RES 8 F V&T 65
10/ Vietnam / IL MOSAICO ETNICO RES 17 F / M V&T 65
10/ Cipro / CIPRUS: CROCEVIA FRA EUROPA, ASIA E AFRICA V&T 8 F / M ISO 55
13/ Cambogia / ALLA SCOPERTA DELL’ETNIA BUNONG RES 13 M V&T 65
13/ Romania / IL MARAMURES STORICO BAG 9 F / M ITIN 29
16/ Madagascar / TRA MARE E NATURA NELL’ARCIPELAGO DI NOSY BE RES 9 F / M V&T 64
19/ Gibuti / GIBUTI RES 10 F / M V&T 63
20/ Bhutan, India / DALL’INDIA AL BHUTAN NEL REGNO DELLA FELICITA’ BAG 16 M / I V&T 64
21/ Palestina, Israele / GERUSALEMME, GIUDEA, DESERTO DEL NEGEV BAG 11 F V&T 63
21/ Ungheria / BUDAPEST E L’ANSA DEL DANUBIO RES 8 F V&T 62
27/ Tunisia / SAHARA TREK BAG 9 F / M V&T 63
27/ Giordania / SULLA VIA DI PETRA E IL WADI RUM BAG 9 M V&T 63
31/ Germania / ROMANTICA BAVIERA RES 5 F RES 40

NOVEMBRE
16/ Cile, Argentina / PATAGONIA, LA FINE DEL MONDO BAG 16 I V&T 65
16/ Senegal / DAL DESERTO DI LOMPOUL ALLA FOCE DEL FIUME SENEGAL V&T 10 F SOL 43
24/ Myammar / LA TERRA DELLE 1000 PAGODE BAG 14 F / M V&T 65

TEMATICA
ITIN Itineranza
RES Trek residenziali
SOL Turismo solidale
ANT VIE Antiche vie
URB Trek urbani
RN Racchette da neve
ISO Isole
ANNI Anni in cammino
TER Territori da riconoscere
V&T Viaggio & Trek

TIPOLOGIA
RES Trek residenziale
ITIN Trek itinerante
BAG Trek itinerante con bagaglio trasportato
V&T Viaggio & Trek

VALUTAZIONE
F Facile
F/M Facile/Medio
M Medio
M/I Medio/Impegnativo
I Impegnativo
I+ Impegnativo+
Associazione Amici del Trekking e della Natura
CAPODANNO NEL MONDO
15 TREK PER FESTEGGIARE

Germania
BIANCA FORESTA NERA
Sezione Lombardia

Francia
HYERES E LE SUE ISOLE
Sezione Lombardia
Marocco
LES CALANQUES ERG DI MERZOUGA E GOLE DEL TODRA E DEL DADES
Sezione Lombardia Sezione Lombardia

Spagna LA CAROVANA DEL DESERTO


ISOLA DI MINORCA Sezione Lombardia
Sezione Lombardia
Giordania
Grecia CAPODANNO IN GIORDANIA
ISOLA DI CRETA Sezione Toscana
Sezione Lombardia
Senegal
Portogallo CAPODANNO IN SENEGAL
MADEIRA L’ISOLA DELL’ETERNA PRIMAVERA Sezione Toscana
Sezione Lombardia
Capo Verde
Croazia CAMMINARE SULLE NOTE DELLA MORNA DI CESARIA
ISOLA DI LUSSINO EVORA
Sezione Lombardia Sezione Emilia Romagna

CAPODANNO ISTRIANO
Sezione Lombardia Iran
CAPODANNO IN IRAN, ANTICA PERSIA
Sezione Toscana

Etiopia
CAPODANNO IN DANCALIA LA TERRA DEGLI AFAR
Sezione Toscana

35
Compreso tra la Croda Rossa e le Tre Cime di Lava-
redo, l’itinerario d’alta montagna si intreccia nella
30/03 - 4 giorni
magia dolomitica di guglie, cime, valloni detritici e
PASQUA A VICENZA: PALLADIO, COLLINE E
verdi pascoli.
BACCALÀ
Itinerario: Moso, M.te Elmo, Rif. Prati di Croda Ros-
Trek residenziale
sa, Rif. Comici, Rif. Tre Cime di Lavaredo, Rif. Tre
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub-
Scarperi, S. Candido, Lienz, Sesto. Sezione Lom-
blico. Pernottamento in albergo.
bardia.
Visita ai luoghi simbolo di Vicenza (la Basilica, il
19/08 - 8 giorni teatro, le ville, il Santuario), belle escursioni nei
AHRNTAL: VALLE AURINA dintorni (lago di Fimon e colline di Montecchio) e
Trek residenziale buona cucina veneta (in primis il baccalà).
Itinerario: Vicenza, lago di Fimon, Montecchio. Se-
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
zione Triveneto.
mezzi propri. Pernottamento in albergo.
Tra malghe, rifugi, laghi, boschi e leggende: trek 07/07 - 7 giorni
nel cuore di una valle incontaminata dell’Alto Adi- ASIAGO: SETTE GIORNI SULL’ALTOPIANO
ge dove il tempo sembra essersi fermato. E poi... Trek residenziale
le miniere che hanno inciso profondamente la Val- Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul-
le Aurina. mino. Pernottamento in albergo.
Itinerario: Malga Rotalm, Rif. Tridentina, Rif. Giogo Un itinerario per ripercorrere le tappe di un perio-
Lungo, lago Waldnersee, Cascate di Rein, miniere do tragico della nostra storia: dal Forte Verena alla
e museo di Predoi. Sezione Liguria. Valsugana, dall’Ossario di Asiago all’Ortigara. Un
luogo aspro e dolce di straordinaria bellezza.
30/08 - 4 giorni Itinerario: Asiago, Croce del Civello, M.te Verena,
QUATTRO NUOVI ITINERARI IN ALTA BADIA Val Renzola, Busa del Molton, Rif. Tre Fontane,
Trek residenziale Croce di Sant’Antonio, Pastorile, M.te Ortigara, P.so
Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzi pro- dell’Agnella. Sezione Lombardia.
pri. Pernottamento in albergo. 06/09 - 4 giorni
Trek in una suggestiva valle dell’Alto Adige, con ASIAGO: TRA NATURA, SAPORI E CULTURA
base a San Cassiano, al cospetto di maestose DELL’ALTOPIANO
montagne, con verdi pascoli e boschi di conifere Trek residenziale
e rifugi che offrono il meglio della gastronomia Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
locale. mezzi propri. Pernottamento in albergo.
Itinerario: Passo delle Erbe, Pralongià, Gherdena- Sull’altopiano di Asiago alla ricerca delle tracce la-
cia. Sezione Toscana. sciate dalla guerra, lungo camminamenti militari.
Incontri con la fauna locale, scoperte naturalisti-
01/09 - 4 giorni che e il formaggio tipico locale.
PANORAMI LACUSTRI IN VAL DI LEDRO Itinerario: Asiago, Monte Cengio, Monte Zebio,
Trek residenziale Cima XII, Cima Portule. Sezione Toscana.
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
18/10 - 4 giorni
blico. Pernottamento in ostello.
COLORI D’AUTUNNO TRA BOSCHI
Tra i laghi di Garda e d’Idro, in una valle circondata
E VETTE DI ALPAGO E CANSIGLIO
da montagne che si specchiano nelle acque del
Trek residenziale
lago di Ledro, facili sentieri permettono di ammi-
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
rare splendidi panorami sui gruppi dell’Adamello e
blico. Pernottamento in albergo.
del Brenta.
Trek in una delle più importanti foreste delle Pre-
Itinerario: Mezzolago, cascata del Gorg d’Abiss, alpi Venete, quella del Cansiglio, la celebrata ‘Fo-
Rif. Pernici, Cima Sciapa, Bocca dei Firtini, giro del resta da Remi’ della Serenissima Repubblica di
lago di Ledro. Sezione di Milano. Venezia. Ma cime e alpeggi del vicino Alpago non
saranno da meno.
06/09 - 4 giorni
Itinerario: M.te Pizzoc, M.te Millefert, Casera Pa-
DOLOMITI: I MONTI PALLIDI lantina, Rif. Semenza, M.te Dolada, Alpago centra-
Trek residenziale le. Sezione Triveneto.
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
mezzi propri. Pernottamento in albergo. FRIULI-VENEZIA GIULIA
Montagne emozionanti con paesaggi di prati fio- 28/04 - 4 giorni
riti e pareti rocciose, ridenti boschi e gole gran- TRIESTE, IL CARSO E IL MARE
diose, valli pittoresche e sperduti laghi montani, Trek residenziale
invitanti rifugi e meravigliosi belvederi. Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub-
Itinerario: Latemar, Via del Pan, Rif. San Nicolò, la- blico. Pernottamento in ostello.
ghi Colbricon. Sezione Toscana. La Val Rosandra, Miramare, le terre rosse delle do

36
TREK
RESI
DENZIA
LE
line, il bianco del Ciglione Carsico. Una città ricca La Val Rosandra, Miramare, le terre rosse delle do- EMILIA-ROMAGNA, MARCHE
di storia inserita in questa tavolozza di colori che line, il bianco del Ciglione Carsico. Una tavolozza
31/10 - 5 giorni
si associa all’azzurro mare della riviera triestina. cromatica che lo scrittore Silvio Benco chiama “gli
autunni rossi delle costiere sul mare”.
IL MONTEFELTRO
Itinerario: Trieste, Botazzo, Val Rosandra, Ciglione
Carsico, Sentiero Rilke, Sistiana, Grotta Gigante, Itinerario: Trieste, Botazzo, Val Rosandra, Ciglione
L’ELEGANZA DELLA STORIA
Basovizza, Miramare. Sezione Lombardia. Carsico, Sentiero Rilke, Sistiana, Grotta Gigante, Trek residenziale
Bosavizza, Miramare. Sezione Lombardia. Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
30/05 - 5 giorni blico. Pernottamento in albergo.
PROFUMI, SAPORI E SUONI DELLA CARNIA LIGURIA Storica regione fra Romagna, Marche e Toscana,
Trek residenziale 30/03 - 4 giorni racchiusa in un sistema di valli e altipiani tra i fiu-
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- LE TRE PERLE mi Marecchia e Foglia dove, in mezzo alla valle, si
blico. Pernottamento in albergo diffuso. staglia l’alta rupe di San Leo.
Trek residenziale
Un trek davvero speciale alla scoperta di angoli Itinerario: Macerata Feltria, Frontino, P.so della
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub-
della Carnia poco noti, per conoscerne la storia, tra Cantoniera, Pennabilli, Sant’Agata Feltria, S. Leo.
blico. Pernottamento in albergo.
bellezze artistiche ed ambientali, in un raro equili- Sezione Lombardia.
Cinque Terre, Monte di Portofino e Palmaria, ecco
brio tra natura e insediamenti umani.
le Tre Perle. Una terra delicata, tra civiltà del ca- TOSCANA
Itinerario: Ovaro, Pesaris, Cludinico, San Martino,
stagno e dell’ulivo, tra tradizione contadina e
Raveo. Sezione Triveneto. 30/03 - 4 giorni
marinara: muretti a secco, boschi e macchia me-
12/07 - 4 giorni diterranea. GOLFO DI BARATTI
QUATTRO ITINERARI NELL’ALTA CARNIA Itinerario: sentieri del Monte di Portofino, delle E PARCHI DELLA VAL DI CORNIA
AI CONFINI CON L’AUSTRIA Cinque Terre e dell’Isola di Palmaria. Sezione Trek residenziale
Trek residenziale Lombardia. Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino.
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Pernottamento in agriturismo.
03/10 - 5 giorni Nell’entroterra della Costa degli Etruschi si esten-
auto proprie. Pernottamento in albergo. LEVANTO: NON SOLO LE CINQUE TERRE
Trek con partenza delle escursioni da Sappada de il Parco di Rocca di San Silvestro, ricco di storia,
Trek residenziale natura e cultura. Il litorale, racchiuso tra il golfo di
verso l’alta Carnia e l’Austria. Brevi visite serali ai Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
paesi e ai punti di interesse per conoscere usi, co- Baratti e Donoratico, ospita dune e pinete.
mento in ostello. Itinerario: Parco delle Dune, Campiglia, Sentiero
stumi e tradizioni della regione.
Territorio di contrasti tra mare e cielo, costa e delle Miniere, Rocca S. Silvestro, Parco di Rimiglia-
Itinerario: M.te Lastroni, laghi di Olbe, Val Disden- boschi, borghi e selve. I panorami si tuffano in un
de, lago di Volaia. Sezione Toscana. no, Baratti. Sezione Lombardia.
mare senza limite. I borghi raccontano l’antica
01/08 - 5 giorni storia della quotidianità degli abitanti e delle loro 30/03 - 4 giorni
TRE CONFINI: SPLENDIDO TARVISIANO attività tradizionali. PASQUA IN MAREMMA
Trek residenziale Itinerario: Bonassola, Framura, Madonna di Sovio- Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- re, Monterosso, P.ta Mesco, Montale, Bardellone, Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno o mez-
nottamento in albergo. La Rossola, Manarola, Volastra, Corniglia. Sezione zi propri. Pernottamento in albergo.
Foreste, specchi d’acqua e rocce a picco: questo Emilia-Romagna. Quattro giorni immersi nella magica atmosfera
è il posto dove gli alberi “cantano” e dove la gente maremmana: colori, sapori e antichi sentieri in
06/12 - 4 giorni
vi saluta in quattro lingue. Un sogno facile da rag- una zona incontaminata e ricca di sorprese: le
ALTA VIA E SENTIERO VERDEAZZURRO “città del tufo” e le misteriose Vie Cave etrusche.
giungere, ma difficile da dimenticare. DELLE CINQUE TERRE
Itinerario: Rif. Grego, Biv. Stuparich, laghi di Fusine, Itinerario: Albinia, Pitigliano, Sovana, Argentario,
Trek residenziale Feniglia, Cosa. Sezione Toscana.
Piani del Montasio, Rif. Di Brazzà, Rif. Corsi, M.te
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
Lussari. Sezione Triveneto. 22/04 - 4 giorni
blico. Pernottamento in ostello.
30/08 - 6 giorni L’affascinante paesaggio, “patrimonio culturale e VAL DI FARMA
LE MAGICHE E SELVAGGE naturale mondiale”, è la meta di questo itinerario Trek residenziale
VALLI DEL VAJONT che ci porterà a percorrere la sua Alta Via e il Sen- Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pro-
Trek residenziale tiero Verdeazzurro costiero. pri. Pernottamento in agriturismo.
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- Itinerario: Portovenere, Riomaggiore, Madonna di Un angolo poco noto della Toscana, immerso nei
nottamento in albergo. Soviore, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Mana- boschi e con il torrente Farma che attraversa
A piedi tra immensi boschi pulsanti di vita, torrio- rola, Riomaggiore. Sezione Liguria. borghi quasi dimenticati ma dalle tradizioni vive.
ni di dolomia e calcare, ripidi prati e ghiaioni. Uno Castelli medioevali, aree protette e degustazione
06/12 - 4 giorni di prodotti tipici.
spicchio alpino fortunatamente ancora inviolato TRAVERSATA DA BONASSOLA A RAPALLO
dal turismo di massa. Itinerario: Farma, Belogaio e La Pietra, Abbazia di
Trek residenziale San Galgano. Sezione Liguria.
Itinerario: Erto, Casso, Monte Toc, Val Zemola,
Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
Monte Buscada. Sezione Lazio. 28/04 - 4 giorni
mento in albergo.
01/11 - 4 giorni Tra il verde di una vegetazione lussureggiante per- PARCO DELLA MAREMMA
TRIESTE E GLI AUTUNNI ROSSI correremo tranquilli sentieri, antiche mulattiere e E MONTI DELL’UCCELLINA
DEL CIGLIONE CARSICO stretti vicoli e gusteremo tesori d’arte trascorrendo Trek residenziale
Trek residenziale giornate per veri amanti della natura. Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub-
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- Itinerario: Bonassola, Moneglia, Sestri Levante, blico. Pernottamento in albergo.
blico. Pernottamento in albergo. Chiavari, Santuario di Montallegro. Sezione Toscana. Lungo il litorale maremmano segnato da pinete,

37
promontori e dune sabbiose. Un trek tra la fitta antico rilievo vulcanico posto fra la Maremma, la ABRUZZO
macchia mediterranea dei Monti dell’Uccellina e le Val d’Orcia e la Val di Chiana. Luogo di semplicità,
29/06 - 4 giorni
solitarie spiagge che caratterizzano la costa. solitudine ma anche di piaceri per il palato.
ESPLORANDO I DINTORNI DI SCANNO
Itinerario: Follonica, Torre Mozza, Sentieri del Par- Itinerario: Santa Fiora, Parco Faunistico, M.te
Trek residenziale
co con guida naturalistica, P.ta Ala, Forni, Valpiana. Labbro, Abbadia S. Salvatore, M.te Penna, Parco
Sezione Lombardia. del Pigelleto, miniere del Siele. Sezione Toscana. Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per-
nottamento in albergo.
03/10 - 5 giorni 29/10 - 4 giorni Scanno è incastonato in un’area dell’Abruzzo dove
LE FORESTE CASENTINESI PARCO DELL’UCCELLINA ancora sopravvivono forti e vigorose la pastorizia,
Trek residenziale Trek residenziale l’agricoltura e la cultura tradizionale. Un territorio
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- Valutazione: facile. Viaggio con mezzi propri. Per- dove la fauna selvatica è di casa.
nottamento in albergo. nottamento in agriturismo. Itinerario: borgo Villalago, Eremo di San Domenico,
Una grande area protetta nell’Appennino tosco- Oltre alla bellezza dei panorami, una particolarità Frattura. Sezione Lazio.
romagnolo. Ambienti naturali con i segni della mil- affascinante del Parco è la completa assenza di
30/06 - 8 giorni
lenaria presenza dell’uomo: borghi, mulattiere e i costruzioni, cosa unica nella costa tirrenica. Fan-
suggestivi santuari di Camaldoli e La Verna. no eccezione le antiche torri di avvistamento ed il
PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO
monastero di San Rabano. Trek residenziale
Itinerario: Badia Prataglia, Eremo di Camaldoli,
Campo Agio, Cima del Termine, la Verna. Sezione Itinerario: Cala Lunga, Torre S. Rabano, Cala di For- Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
Toscana. no, Punta di Talamone. Sezione Liguria. blico. Pernottamento in albergo.
È il parco più antico d’Italia, ancora selvaggio, ricco
18/10 - 4 giorni MARCHE di animali e di antichi borghi preservati al di fuori
VAL D’ORCIA: IN CAMMINO 23/06 - 5 giorni delle più comuni mete turistiche.
IN UN PAESAGGIO DA FAVOLA SIBILLINI: Itinerario: Barrea, lago della Montagna Spaccata,
Trek residenziale PICCOLI INCANTI SUI MONTI AZZURRI Valle delle Rose, Camosciara, Abbazia di San Vin-
Valutazione: facile. Viaggio con mezzi propri. Per- Trek residenziale cenzo al Volturno, Val Fondillo. Sezione Liguria.
nottamento in agriturismo. Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. 11/09 - 6 giorni
Tre facili trek nello splendido scenario della Val Pernottamento in agriturismo. L’AQUILA CHE RINASCE: DAL CENTRO
d’Orcia all’arrivo dell’autunno. Visiteremo i sugge- Un’occasione per conoscere queste affascinanti
stivi borghi, le terme di Bagno Vignoni, con le preli-
STORICO AL PARCO DEL GRAN SASSO
montagne nella loro fiorita veste di inizio estate, Trek residenziale
batezze della gastronomia locale. che si riflette in una moltitudine di paesaggi e Valutazione: facile. Viaggio in treno. Pernotta-
Itinerario: S. Quirico d’Orcia, Casabianca, Pienza, nell’accogliente convivialità dei paesi e dei borghi. mento in albergo.
Ripa d’Orcia, Vignoni, Bagno Vignoni. Sezione To- Itinerario: Camporotondo di Fiastrone, Castelluc-
scana. Un percorso storico e attuale tra il prima della na-
cio di Norcia, Prati di Ragnolo, M.te Sibilla, Lame scita (Amiternum), la nascita e lo sviluppo dell’A-
20/10 - 5 giorni Rosse. Sezione Triveneto. quila, includendo anche i più suggestivi borghi e
ISOLA D’ELBA 01/11 - 4 giorni castelli del Parco nazionale del Gran Sasso.
Trek residenziale PARCO NATURALE DEL CONERO Itinerario: Aquila, Parco nazionale del Gran Sasso,
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con E GROTTE DI FRASASSI Camerino, Santo Stefano di Sessanio, Calascio. Se-
mezzi propri. Pernottamento in albergo. Trek residenziale zione Triveneto.
Nello splendido scenario tra mare e cielo, lungo Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno. Per-
antichi sentieri, totalmente immersi nella mac- nottamento in albergo.
chia mediterranea.
Il Monte Conero come una nave solca il mare del-
Itinerario: Promontorio Stella, M.te Capanne, Porto le dolci colline picene. Scuro di boschi che con-
Azzurro, Rio nell’Elba. Sezione Liguria. trastano con gli ocra e le tenui sfumature della
25/10 - 4 giorni campagna marchigiana. Visita delle Grotte di
MONTE AMIATA, I COLORI DELL’AUTUNNO Frasassi.
Trek residenziale Itinerario: Portonovo, lago Grande, Torre di Por-
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- tonovo, M.te Conero, Fonte d’Olio, Sirolo, Grotte di
nottamento in albergo. Frasassi. Sezione Lombardia.
Un angolo insolito e prezioso della Toscana, un

38
TREK
RESI
DENZIA
LE
01/11 - giorni 4 Itinerario: Sentiero degli Dei, Sentiero dei limoni, pubblico e pulmino. Pernottamento in B&B e
NEL REGNO DEL CAMOSCIO Maiori, Minori, Ravello, Amalfi, Marina di Furore, case private.
Trek residenziale Vallone delle Ferriere. Sezione Emilia-Romagna. Un cammino attraverso le Cave dei Monti Iblei,
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- PUGLIA la Sicilia più singolare e meno conosciuta che va
nottamento in albergo. da un paesaggio dall’arido tavolato alle profonde
13/05 - 7 giorni cave tra alta vegetazione, senza trascurare le bel-
Un’immersione nel Parco Nazionale d’Abruzzo per
incontrare il camoscio nel suo regno indiscusso.
COSTE E CONTRADE DEL SALENTO le città d’arte barocca.
Nello scenario autunnale, che colora i versanti e le Trek residenziale Itinerario: Ragusa Ibla, Cava Misericordia,
valli, cammineremo dove vivono il camoscio, l’or- Valutazione: facile. Viaggio in treno. Pernotta- Cava Paradiso, Cava d’Ispica, Modica, Palaz-
so marsicano e il lupo appenninico. mento in albergo. zolo Acreide, Noto, Marzamemi. Sezione Pie-
Itinerario: Civitella Alfedena, La Camosciara, Val di Una natura da scoprire camminando lungo antichi monte V. d’Aosta.
Rose, Val Fondillo, M.te Amaro, Villetta Barrea, M.te percorsi agricoli, sentieri nella macchia, scogliere
scoscese e spiagge bianche come le sue città.
SARDEGNA
Marcolano, Pescasseroli. Sezione Lazio.
Itinerario: Lecce, Otranto, P.ta Palacia, Porto Ba- 22/04 - 8 giorni
ABRUZZO, MOLISE disco, Porto Selvaggio, Gallipoli. Sezione Toscana. NEL CUORE DEL SELVAGGIO GENNARGENTU
Trek residenziale
27/08 - 4 giorni CALABRIA
IL GRAN SASSO: SUL PICCO DELLO STIVALE Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in fuo-
10/09 - 7 giorni ristrada. Pernottamento in albergo e agriturismo.
Trek residenziale LA RIVIERA DEI CEDRI
Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno, auto. Un trek alla scoperta degli angoli più nascosti del
Trek residenziale Parco Nazionale del Gennargentu, del Supramon-
Pernottamento in albergo.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno. Per- te e della costa del Golfo di Orosei, per sentieri se-
Un’isola dolomitica in centro Italia con alla base nottamento in albergo. greti e misteriose vestigia della civiltà nuragica.
l’altopiano di Campo Imperatore somigliante ad un
La riviera è dominata dalle cime meridionali del Itinerario: P.ta la Marmora, M.te Corrasi, Orgosolo,
piccolo Tibet. Regno di rocce, grandi valli, caratte-
Pollino con la possibilità di escursioni fluviali ed Gola di Gurropu, Valle di Lanaitto, Su Gologone, Ti-
rizzato da una flora e una fauna appenninica.
appenninici. È il luogo ideale per la coltivazione scali, Cala Luna. Sezione Toscana
Itinerario: Campo Imperatore, Corno Grande, Piz- del cedro e poi Diamante con i suoi 300 murales.
zo Cefalone, Santo Stefano . Sezione Toscana. 27/05 - 8 giorni
Itinerario: Belvedere M.mo, Serre La Croce, Valle
EST-OVEST: DALLA COSTA VERDE
CAMPANIA Abatemarco, Papasidero, Grotta del Romito, Par-
co torrente Corvino, Grotta S. Ciriaco, Orsomarso.
AL GOLFO DI OROSEI
20/10 - 6 giorni Sezione Emilia-Romagna. Trek residenziale
COSTIERA AMALFITANA Valutazione: facile/medio. Viaggio in traghetto e
Trek residenziale SICILIA pulmino. Pernottamento in albergo e agriturismo.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- 29/03 - 5 giorni Dalle dune viventi di Piscinas al selvaggio Supra-
zo pubblico. Pernottamento in residence. SAN VITO LO CAPO monte con le sue testimonianze di cultura pasto-
Percorreremo la viabilità minore della Costiera E LA RISERVA DELLO ZINGARO rale, i villaggi nuragici, le profonde gole scavate
amalfitana fatta di scalinate, vicoli angusti e sen- Trek residenziale nel granito, al mare cristallino di Cala Luna.
tieri, tra antichi mulini, cartiere e ferriere retaggio Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e mez- Itinerario: Arbus, Piscinas, Giara di Gesturi, Dorga-
della grandezza della repubblica marinara. zo pubblico. Pernottamento in albergo. li, Tiscali, Su Gorropu, Cala Luna. Sezione Toscana.
La costa è formata da calcareniti e da rilievi calca- 29/06 - 10 giorni
rei di natura dolomitica con falesie che dal Monte
L’ISOLA DI SAN PIETRO
Speziale digradano verso il mare, intercalate da
numerose calette. Un paesaggio mozzafiato.
E LA SARDEGNA SELVAGGIA
Trek residenziale
Itinerario: M.te Monaco, Riserva dello Zingaro,
Valutazione: facile/medio. Viaggio in traghetto e
M.te Cofano, Cala Macina. Sezione Lazio.
pulmino. Pernottamento in agriturismo e B&B.
13/10 - 7 giorni Alla scoperta della costa ovest: le miniere con ma-
CAVE DEGLI IBLEI, NATURA E STORIA nufatti che costituiscono ormai solo archeologia
NELLE ANTICHE CAVE IN SICILIA industriale, la tonnara, tra le pochissime in Italia.
Trek residenziale Vestigia di un misterioso passato e belle spiagge
Valutazione: facile. Viaggio in aereo, mezzo fanno da cornice al nostro trek.

39
Itinerario: Cala Vinagra, Punta delle Oche, Oasi Il profumo di vin caldo e la musica del mercatino
LIPU, la Tonnara, Guardia dei Mori, Sirai, Foresta di Natale in sottofondo: una piccola grande città
del Marganai, Bugerru, Porto Flavia, Cala Domesti- in cui si respira l’aria di altri secoli. Passeggeremo
ca, Canal Grande. Sezione Liguria. lungo il fiume e sulle colline dei filosofi romantici.
GERMANIA Itinerario: Heidelberg, Pilosophenweg, Ko-
nigstuhl. Sezione Lombardia.
07/06 - 4 giorni
REICHENAU E LAGO DI COSTANZA NEL POLONIA
CUORE DEL CUORE D’EUROPA 21/03 - 5 giorni
Trek residenziale PARCO BIALOWIEZA:
Valutazione: facile. Viaggio in treno e traghetto. DOVE LA NATURA È RIMASTA SOVRANA
Pernottamento in albergo Trek residenziale
Un lago immenso che fa pensare al mare. E un’iso- Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
la dalla cui bellezza è nata l’idea dell’Europa. Sen- Pernottamento in albergo.
tieri tra boschi e piccoli villaggi, case a graticcio e
L’incanto selvaggio dell’ultima foresta primordia-
piccole piazze, sino al salto impetuoso del Reno.
le europea, alla ricerca di bisonti, linci, alci e altri
Itinerario: Allensbach, Isola di Reichenau, animali, in un parco incontaminato. Poi Varsavia,
Schaffhausen, Lindau. Sezione Lombardia. centro economico e culturale della Polonia.
31/10 - 5 giorni Itinerario: Varsavia, sentieri del Parco di Bia-
ROMANTICA BAVIERA lowieza. Sezione Toscana.
Trek residenziale
Valutazione: facile. Viaggio in treno e bus. Pernot- FRANCIA
tamento in albergo. 30/03 - 4 giorni
Romantica per la dolce fusione di paesaggio, LES CALANQUES
colori della natura e architetture dei villaggi e Trek residenziale
delle superbe abbazie: un’armonia che si ritrova Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
anche nella saporita cucina regionale e nella fa- blico. Pernottamento in albergo.
mosa birra. Il massiccio delle Calanques è formato da una
Itinerario: Pfronten, Fussen, Mannheim, Bad frastagliata costiera con baie e promontori, pic-
Oberdorf, Vilser Jochle. Sezione Lombardia. chi, scarpate e stretti sentieri. Salperemo verso
06/12 - 5 giorni le isole Frioul battute dal vento e dalla salsedine.
HEIDELBERG: I MERCATINI DI NATALE E IL Itinerario: Marsiglia, Madrague, Luminy, Morgiou,
La Ciotat, Col Candel, Calanque d’En-Vau, Cassis.
LATO ROMANTICO DELLA GERMANIA
Sezione Lombardia.
Trek residenziale
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- 20/04 - 6 giorni
blico. Pernottamento in albergo. SAINT-TROPEZ E IL VAR
Trek residenziale
Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pro-
pri. Pernottamento in residence.
Colori, profumi e fioriture sulla costa e nell’entro-
terra tra Bormes-Les-Mimosas e Saint Tropez. Il
Var è uno degli angoli della Francia dove natura,
mare, montagna e piccoli paesi offrono il meglio.
Itinerario: Grimaud, Chartreuse de la Verne, l’Esca-
let e Gigaro, Bormes-Les-Mimosas, Saint Tropez e
le sue spiagge. Sezione Emilia-Romagna.

25/04 - 7 giorni
TREK E YOGA A UZESTE,
NEL CUORE DEL BORDELAIS
Trek residenziale
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
mino. Pernottamento in B&B.
Ospiti dell’antico borgo di Uzeste vicino a Borde-
aux, pratichiamo yoga e meditazione e camminia-
mo per scoprire le ricchezze straordinarie dell’A-
quitaine: castelli, vigneti, la Côte Sauvage, foreste
e città d’arte.
Itinerario: La Réole, Dunes du Pilat, Bordeaux, ca-
stelli di Clemente V, foreste delle Landes. Sezione
Emilia-Romagna.

40
TREK
RESI
DENZIA
LE
28/04 - 5 giorni compagneranno durante il trek. Saliremo su pic-
NIZZA, LA CÔTE D’AZUR cole cime per affacciarci sul mare per poi discen-
Trek residenziale dere nelle strette calette della penisola.
Valutazione: facile. Viaggio in treno. Pernotta- Itinerario: Rabac, Portalbona, Labin, Brovinje, M.te
mento in albergo. Bukovo, Lokvice, Cala Priznja. Sezione Lombardia.
Facili percorsi, quasi interamente sul mare, in SPAGNA
una regione che offre spunti naturalistici, storici e
ambientali insuperabili, il tutto condito da visite a 29/04 - 8 giorni
città rivierasche e a paesini pittoreschi. LA PALMA: TRA VULCANI E MARE
Itinerario: Nizza, Eze Village, Cap dAil, Cap Ferrat, Trek residenziale
Cap Martin. Sezione Piemonte V. Aosta. Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in ae-
reo, auto a noleggio e pulmino. Pernottamento in
appartamenti.
12/08 - 10 giorni
La Palma offre ambienti naturali di una bellezza
VILLAGGI E SENTIERI DI NORMANDIA unica. Percorsi di cresta con fantastici panorami
Trek residenziale sulle frastagliate coste, verso una sorgente mon-
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino. tana e a luoghi storici che fanno rivivere le tradi-
Pernottamento in albergo. zioni antiche.
Una regione celebrata da letteratura e arte, da Itinerario: Santa Cruz de La Palma, Ruta de la Cre-
conoscere camminando nella campagna, lungo steria, Caldera del Taburiente, Ruta de los Volca-
la Senna, oppure in città e villaggi. Assaporando la nos, Sorgenti Marcos y Cordero, Cueva de la Can-
bella cultura materiale. delaria. Sezione Piemonte V. Aosta.
Itinerario: Lisieux, Honfleur, Deauville, spiagge
dello sbarco, Bayeux, Rouen, Jumiège, Suisse 12/05 - 8 giorni
Normande, Etretat. Sezione Toscana. FUERTEVENTURA: I MILLE VOLTI DI
UN’ISOLA
AUSTRIA Trek residenziale
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e mez-
28/07 - 8 giorni
zo pubblico. Pernottamento in albergo.
I SENTIERI ALPINI DELL’ÖTZTAL Paesaggi rocciosi modellati dal vento alternati a
E LE TERME DI LÄNGENFELD spiagge che offrono scenari incredibili. Lagune di
Trek residenziale sabbia bianchissima, scogliere di basalto nero e
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub- bianco calcare a strapiombo sull’oceano.
blico. Pernottamento in albergo. Itinerario: Isola di Lobos, dune di Carralejo, sentie-
L’Ötztal è una valle compresa tra le Alpi Venoste e ri delle caldere del vulcano Bayuyo e del Calderon
le Stubeier Alpen: i sentieri portano a rifugi d’alta Hondo, le piccole lagune di Sotavento. Sezione
montagna con spettacolari panorami su cime e Lombardia.
vasti ghiacciai. A Längenfeld ci attendono le ter-
me. 12/07 - 8 giorni
Itinerario: Steblein Alm, Breslauer Hütte, Gries, IL PRINCIPATO DELLE ASTURIE
Amberger Hütte, Ramolhaus, Delotterweg, Hil- Trek residenziale
desheimer Hutte. Sezione Lombardia. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
mino. Pernottamento in albergo e appartamenti.
CROAZIA Una comunità autonoma della Spagna settentrio-
07/06 - 4 giorni nale, di cui l’erede al trono spagnolo è tradizional-
PARCO NAZIONALE DEI LAGHI DI PLITVICE mente “principe”. Ospita i rilievi più alti della Cordi-
GIOIELLO NATURALISTICO DELLA CROAZIA gliera Cantabrica e le sue coste sono bagnate dal
Trek residenziale mar Cantabrico.
Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pro- Itinerario: Oviedo, El Escampero, M.te El Naranco,
pri. Pernottamento in albergo. Las Caldas, Niembro, Gijòn, Playa de Nora. Sezione
Questo straordinario Parco Nazionale, “Patrimo- Piemonte V. Aosta.
nio dell’Umanità” Unesco, è costituito da un si- 04/10 - 8 giorni
stema di 16 piccoli laghi, comunicanti attraverso ISOLE BALEARI, MAIORCA
cascate, sorgenti sotterranee e piccoli canyon. Trek residenziale
Itinerario: Korenica, Plitvice, laghi superiori, laghi Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
inferiori, Rastoke, Lubiana. Sezione Triveneto. mino. Pernottamento in albergo.
25/08 - 8 giorni È un’isola dai forti contrasti con montagne spetta-
MARE E SENTIERI DELL’ISTRIA colari, ampie pianure e un patrimonio storico tutto
Trek residenziale da scoprire.
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino. Itinerario: Maiorca, Esporles, Soller, Isola della
Pernottamento in albergo. Dragonera, Capo Formentor, Can Picafort.
Mare, montagna e natura incontaminata ci ac- Sezione Piemonte V. Aosta.

41
TURIS
MO
SOLI
DALE
ITALIA 2 // MONDO 8
Diversi sono i motivi per cui scegliamo una meta per le nostre vacan-
ze, anche per chi come noi preferisce trascorrerle camminando da
qualche parte: la fama di bellezze naturali, una traccia del passato,
l’immaginario acceso da una lettura, la curiosità di vedere un paese
lontano, il bisogno di un posto al sole che ci riscaldi un po’. Noi pen-
siamo che ci sono anche mete in cui il nostro andare è anche una for-
ma di impegno civile o una testimonianza di solidarietà con le comu-
nità ospitanti. Così, come sconsigliamo di andare dove i diritti umani
non sono rispettati o dove sospettiamo che gli introiti derivanti dal
nostro passaggio saranno preda di anonime e rapaci multinazionali,
ci piace al contrario proporre luoghi e paesi dove la nostra presenza
può essere un segno di attenzione, una forma di incoraggiamento a
perseguire obiettivi di pace e di legalità, un sostegno ad economie
locali in difficoltà. Andare in vacanza e prendersi un impegno non
sempre sono cose inconciliabili.

42
TURIS
MO
SOLI
DALE
biente, ci torniamo in Sua memoria e per riaffer- CAPO VERDE
mare il valore della legalità.
Itinerario: Pollica, P.ta Ogliastro, Licosa, Castellabate. 29/03 - 11 giorni
Acciaroli, Paestum, Capo Palinuro, Porto Infreschi, PASQUA A CAPO VERDE: SULLE NOTE DELLA
Marina di Camerota, Velia. Sezione Emilia-Romagna. MORNA DI CESARIA EVORA
Viaggio & Trek residenziale
KOSOVO, MONTENEGRO, ALBANIA Valutazione: medio. Viaggio in aereo, traghetto e
29/06 - 9 giorni pulmino. Pernottamento in albergo e case locali.
CAMMINARE NEL CUORE DEI BALCANI Isole vulcaniche al largo del Senegal disabitate fino
Trek itinerante con bagaglio trasportato al 1460: piattaforma di commercio degli schiavi. Un
Valutazione: impegnativo. Viaggio in aereo e pul- mix di Africa, Europa, Brasile. La natura bella e sel-
mino. Pernottamento in albergo, B&B e rifugio. vaggia. La calma molto africana e la musica.
Esploreremo il cuore dei Balcani che ha subito tra- Itinerario: Sao Vicente, Sotavento, Barlavento,
gedie inenarrabili con ferite in ricomposizione su Santiago, Sant’Antao. Sezione Emilia-Romagna.
sentieri di confine dove il significato dell’excurrere
va ben oltre il semplice gesto di camminare. SENEGAL
Itinerario: Verona, Pristina, Peja, Guri i Kud, Ro- 09/02 - 11 giorni
pojana, Theth, Valbone, Dober Doll, Ducjane. Se-
zione Emilia-Romagna.
ALLA SCOPERTA DEL DELTA
DEL SINE SALOUM
ALBANIA Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
15/09 - 8 giorni Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino.
CAMMINARE IN ALBANIA Pernottamento in albergo e case locali.
Trek itinerante con bagaglio trasportato Il Senegal è uno dei paesi africani dove l’ospitalità
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. rappresenta ancora un valore innegabile. Natura,
Pernottamento in albergo e guesthouse. musica e cucina tradizionale faranno da corollario
Lungo i sentieri delle montagne dell’Albania all’incontro con le popolazioni dei villaggi.
meridionale dal Passo Dhembel al canyon di Itinerario: Dakar, Isola di Gorée, Joal-Fadiouth, Delta
Lengerica del Permet. Scopriremo anche tesori del Saloum, Simal, Palmarin, Kaolack, Foresta San-
storico e culturali come Argirocastro o Berat, gako, Laguna di Somone. Sezione Lombardia.
patrimonio Unesco. 16/11 - 10 giorni
Itinerario: Tirana, Argirocastro, Valle di Zagoria,
Limar, Hosteve, Sheper, Permet, Benja, Berat. Se- DAL DESERTO DI LOMPOUL
zione Emilia-Romagna. ALLA FOCE DEL FIUME SENEGAL
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
MAROCCO Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino.
31/03 - 8 giorni Pernottamento in albergo e case locali.
PASQUA A MARRAKECH E NELLE OASI Significativi saranno gli incontri con i villaggi
CAMPANIA DI MONTAGNA DELL’ANTI ATLAS impegnati a migliorare le condizioni di vita delle
Viaggio & Trek residenziale popolazioni. Cammineremo nel deserto, lungo i
17/03 - 5 giorni
Valutazione: medio - adattamento al soggiorno in sentieri saheliani e le strade di Saint Louis, l’an-
LA NOSTRA VERSAILLES DEL SUD: tica capitale.
tenda. Viaggio in aereo e pulmino. Pernottamento
LA REGGIA DI CASERTA in riad, abitazioni locali e tenda. Itinerario: Dakar, Isola di Gorée, Lac Rose, Deser-
Trek residenziale Marrakech la città rossa e l’incontro con le donne to di Lompoul, Sain Louis, Ngunguelakh, Djoudj.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno. Per- di un’associazione per i diritti femminili. Cammi- Sezione Lombardia.
nottamento in albergo e foresteria. neremo a sud sulle pendici dell’Anti Atlas fino alla
Tesori da scoprire in questa terra non facile per chi valle della tribù berbera degli Ammel. INDIA
vuole migliorarla: Caserta Vecchia, seterie S. Leu- Itinerario: Marrakech, Oumesnat, Tiouadou, Ta-
cio, Oasi S. Silvestro che con fatica ed entusiasmo 14/07 - 16 giorni
roudannt. Sezione Emilia-Romagna. LADAKH:
lavora, a cui porteremo solidarietà.
Itinerario: Reggia di Caserta, oasi bosco S. Silve- 09/06 - 9 giorni CAMMINARE SUL TETTO DEL MONDO
stro, S. Leucio, Caserta Vecchia, M.te Virgo, M.te FEZ E LA FORESTA DI CEDRI DEL MEDIO ATLAS Viaggio & Trek itinerante
Tifata, S.ta Maria Capua Vetere, M.te Maggiore. Se- Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in ae-
zione Emilia-Romagna. Valutazione: medio - adattamento al soggiorno reo e pulmino. Pernottamento in albergo e case
in tenda. Viaggio in aereo e pulmino. Pernotta- locali.
28/05 - 7 giorni mento in riad, case locali e tenda. Ladakh ovvero il tetto del mondo fra le catene
AZZURRO CILENTO Da Fez, Patrimonio Unesco, ci spostiamo ad Ain del Karakoram e dell’Himalaya. Esploreremo
Trek residenziale Leuh nel Parco Nazionale dell’Ifrane. Trek fra fore- valli e villaggi e i numerosi monasteri buddisti
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino. ste di cedri, laghi, colline e villaggi berberi. Incon- immersi fra le antiche tradizioni delle sue genti,
Pernottamento in agriturismo. tro e condivisione con famiglie berbere. condividendone la vita rurale.
Frequentiamo da anni il Cilento e dopo l’uccisione Itinerario: Fez, Ain Leuh, Zawya d’Ifrane, Lago Wi- Itinerario: Delhi, Leh, Phyang, Nyemo, Nie, Likir,
di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore che ha pa- wane, sorgenti dell’Oum Errabiaa, Lago Afnouirir, Yangthang, Hemis, Temisgang, Lamayuru. Se-
gato con la vita le battaglie per la difesa dell’am- Parco Nazionale d’Ifrane. Sezione Emilia-Romagna. zione Liguria.

43
ANTI
CHE
VIE
LOMBARDIA, PIEMONTE, LIGURIA
28/04 - 4 giorni
LA VIA DEL SALE
ITALIA 15 // MONDO 3 Trek itinerante
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno e
mezzo pubblico. Pernottamento in albergo e rifugio.
La via del passato è un percorso che sembra fatto apposta per l’itineranza a A contatto con la natura attraversando, per intero,
piedi. C’è prima di tutto questo rapporto con i territori e l’emozione che suscita l’Appennino Ligure lungo la Via del Sale lombarda. An-
tico tracciato che permetteva il commercio del sale
il fatto che un percorso fatto dall’uomo abbia cercato di legare, congiungere luo- tra la pianura e la costa.
ghi lontani. Per ravvicinarli. C’è il senso della scoperta, dell’ignoto che diventa Itinerario: P.so del Brallo, Capannette di Pei, Rif. Monte
noto, familiare. C’è la memoria del percorso lento, necessariamente e non volu- Antola, C.le Caprile, Recco. Sezione Lombardia.
tamente lento, come per noi. È la maledizione dell’essere lenti per l’uomo antico EMILIA-ROMAGNA, TOSCANA
che rivaluta la assoluta bruttezza di un’autostrada moderna. Il camminare per 22/05, 02/10 - 6 giorni
le antiche vie è anche fare memoria di questi quotidiani 20, 30 chilometri che LA VIA DEGLI DEI
TRAVERSATA DA BOLOGNA A FIRENZE
gli uomini percorrevano con gli stracci ai piedi. Su queste vie si è fondato un Trek itinerante con bagaglio trasportato
mondo di relazioni, di presenze, di simboli, lungo il percorso e nel territorio at- Valutazione: impegnativo. Viaggio in treno. Per-
torno, una banda larga fatta di intrecci, di diramazioni e di contaminazioni. Così nottamento in albergo.
Da piazza Maggiore a piazza della Signoria attra-
la via storica diventava fiumana di cultura e umanità. verso il Contrafforte Pliocenico, i fornelli di Piana
degli Ossi, la Strada Romana alla Futa, il Mugello,
l’Eremo di Montesenario e le Ville toscane.
Itinerario: Sasso Marconi, Madonna dei Fornelli,
Traversa, P.so dell’Osteria Bruciata, S. Piero a Sieve,
Montesenario, Fiesole. Sezione Emilia-Romagna.
TOSCANA
30/03 - 5 giorni
I SENTIERI DELLE ABBAZIE
Trek residenziale
Valutazione: facile. Viaggio in treno, mezzo pubbli-
co e pulmino. Pernottamento in albergo.
Nell’ondulato rilievo tra le Crete Senesi e la Val
d’Orcia, alla scoperta di borghi medievali e secola-
ri abbazie. Un trek dove natura, storia e paesaggio
sono percorsi dall’antica Via Francigena.
Itinerario: Bagno Vignoni, Abbazia di M.te Oliveto,
Sant’Antimo, San Quirico, Pienza. Sezione Lombardia.
28/09 - 4 giorni
CAMMINARE SULLA VIA FRANCIGENA
IMMERSI NELLA VAL D’ORCIA
Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
blico. Pernottamento in agriturismo e B&B.
Da Siena al Borgo di Radicofani attraversando la
bellissima Val d’Orcia. Saranno nostri compagni

44
ANTI
CHE
VIE
di cammino gli intensi profumi autunnali, il cibo 21/04 - 5 giorni 06/10 - 8 giorni
orciano e le calde nuotate nelle acque termali di L’AMERINA, IL CORRRIDOIO BIZANTINO PER MONTI E VALLI DEL SANNIO
Bagno Vignoni. Trek residenziale SUL NUOVO SENTIERO TREKKING ITALIA
Itinerario: Siena, Ponte d’Arbia, San Quirico d’Orcia, Valutazione: medio. Viaggio con treno e pulmino. Trek residenziale
Le Briccole, Radicofani. Sezione Emilia-Romagna Pernottamento in albergo e B&B. Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
L’antica via di comunicazione con la città di Amelia mento in albergo e B&B.
TOSCANA, LAZIO durante l’Esarcato era corridoio tra Roma papale e Un progetto dell’Associazione divenuto realtà:
15/09 - 8 giorni Ravenna imperiale. Percorso di grande suggestio- valorizzare il magnifico territorio dell’Alto Molise
NELLE TERRE DEGLI ETRUSCHI ne ambientale ed archeologica nell’Agro Falisco. con l’ideazione di un originale itinerario che toc-
Trek itinerante con bagaglio trasportato Itinerario: Vasanello, Corchiano, Civita Castella- ca antichi centri e luoghi di grande interesse.
Valutazione: facile. Viaggio con mezzo pubblico na, Faleri Novi, Nepi, Ponte di Valle Romana, Mon- Itinerario: Isernia, Pesche, Miranda, Carovilli,
e pulmino. Pernottamento: alberghi, agrituri- te Soratte. Sezione Lazio. Vastogirardi, Capracotta, Agnone, Pescolancia-
smo e B&B. 15/05 - 6 giorni no. Sezione Lombardia.
Gli Etruschi si diffusero dalla Val Padana fino alle CIRCEO E VIA FRANCIGENA INGHILTERRA
porte di Roma. Noi andremo alla ricerca dei luoghi ATTORNO A FOSSANOVA
in cui sono presenti le testimonianze più significa- 21/07 - 9 giorni
Trek itinerante con bagaglio trasportato
tive dei loro insediamenti tra Toscana e Lazio. IL VALLO DI ADRIANO: ESTREMO LIMES
Valutazione: facile/medio. Viaggio in mezzo pub-
Itinerario: Firenze, Chiusi, Pitigliano, Sovana, So- blico. Pernottamento in albergo. DELL’IMPERO ROMANO
rana, Tuscania, Blera, Vulci, Cosa, Parco della Ma- Trek con guida naturalistica nel parco del Circeo PATRIMONIO MONDIALE DELL’UNESCO
remma, Volterra. Sezione Triveneto. con salita alla cima più alta e abbazia di Fossano- Trek itinerante con bagaglio trasportato
va sul percorso della Via Francigena sia verso nord Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
MARCHE, UMBRIA che verso sud. mino riservato. Pernottamento in albergo e B&B.
04/09 - 6 giorni Itinerario: Sabaudia, Fossanova, Priverno e Terra- Il Vallo di Adriano, da Newscastle a Carlisle, è lun-
ANTICA VIA LAURETANA E SENTIERO cina. Sezione Triveneto. go circa 130 km e separa l’Inghilterra dalla Sco-
zia. Antico “limes romano” che sanciva il confine
FRANCESCANO TRA MARCHE E UMBRIA 29/09 - 7 giorni
tra le terre dell’impero e le terre dei barbari.
Trek itinerante con bagaglio trasportato DA SUBIACO A MONTECASSINO FRA LE ABBAZIE Itinerario: Newcastle, Newburn, Halton Red
Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta- Trek itinerante con bagaglio trasportato House, Portgate, Chollerford, Twice Brewed, La-
menti in agriturismo e B&B. Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta- nercost, Carlisle, Bowness-on-Solway. Sezione
Itinerario storico/spirituale attraverso antiche mento in albergo, B&B e abbazia. Lombardia.
vie di pellegrinaggio. Un cammino tra passato e Camminare non è una pratica che risolve i pro-
presente, alla scoperta di piccoli borghi antichi e blemi, ma aiuta a trovare la quiete, quella che noi PORTOGALLO
scenari naturali ancora selvaggi e incontaminati. cercheremo sulle tracce dei sentieri dei monaci e 15/09 - 9 giorni
Itinerario: Camporotondo di Fiastrone, Colfiorito, nelle abbazie benedettine che incontreremo. LISBONA E LA ROTA VICENTINA.
Nocera Umbra, Spello, Assisi. Sezione Triveneto. Itinerario: Subiaco, Trevi, Collepardo, Roccasecca,
DUE PASSI SULL’OCEANO
Montecassino. Sezione Emilia-Romagna.
UMBRIA SUL SENTIERO DEI PESCATORI
MOLISE Viaggio & Trek itinerante
30/03 - 5 giorni Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e
SPOLETO, CASCIA, NORCIA 30/03 - 5 giorni
PASQUA SUI TRATTURI, mezzo pubblico. Pernottamento in albergo,
Trek residenziale ostello e bungalow.
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- DALLA MONTAGNA AL MARE
Trek itinerante con bagaglio trasportato Scopriremo due volti del Portogallo: la Costa
blico. Pernottamento in albergo e ostello. Vicentina, un angolo poco conosciuto, ancora
Tre luoghi celebri per storia, misticismo e natu- Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul-
mino. Pernottamento in albergo. selvaggio e poco sfruttato turisticamente lungo
ra, immersi nel contemplativo paesaggio umbro la costa dell’Alentejo, e Lisbona, porta europea
compreso tra l’incisione fluviale della Valnerina e Il Molise è terra di tratturi tracciati attraverso i
millenni da uomini, pastori e greggi. Conoscermo sull’Oceano Atlantico.
la cornice dei Monti Sibillini. questo territorio, ancora poco noto, seguendo il Itinerario: Lisbona, Porto Covo, Vila Nova de Mil-
Itinerario: Norcia, Cascia, Roccaporena, Spoleto, filo conduttore del legame tra luoghi e sapori. fontes, Almograve, Zambujeira do Mar, Odeceixe.
Monteluco. Sezione Lombardia. Itinerario: Roccasicura, Tratturo Magno, Termoli, Sezione Emilia-Romagna.
Montenero di Bisaccia. Sezione Lombardia.
LAZIO SPAGNA
29/03 - 6 giorni 19/05 - 8 giorni 31/08 - 6 giorni
PASQUA SULLA VIA FRANCIGENA IL REGIO TRATTURO SANTIAGO: DALLA CATTEDRALE ALL’OCEANO
DA VITERBO A ROMA DA PESCASSEROLI A CANDELA Trek itinerante
Trek itinerante Trek itinerante con bagaglio trasportato Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo
Valutazione: medio. Viaggio con mezo pubblico. Valutazione: medio. Viaggio con mezzo pubblico. pubblico. Pernottamento in ostello.
Pernottamento in antichi conventi, agriturismo, Pernottamento in albergo e B&B. Dalla cattedrale di Santiago di Compostela, pun-
ostelli e B&B. Una delle più antiche vie di transumanza, lungo il to d’arrivo della Via Jacopea, prolungheremo il
Itinerario storico, artistico, naturalistico e, perché Regio Tratturo e altri due importanti tratturi colle- “Camino” sino all’estremo occidente denominato
no, spirituale. Il paesaggio laziale, verde e collina- gati, ritrovando le tracce dell’epopea dei pastori “Costa da Morte”, per gli antichi l’ultimo lembo di
re, ci accompagnerà da un antico borgo al succes- che migravano in autunno dai monti al mare. terra conosciuta.
sivo, lungo l’ultimo tratto della Via Francigena. Itinerario: Pescasseroli, Villetta Barrea, Civitella Itinerario: Santiago di Compostela, Negreira,
Itinerario: Viterbo, Vetralla, Sutri, Formello, Roma. Alfedena, Castel di Sangro, Vastogirardi, Isernia, Oliveroa, Muxia, Lires, Finisterre. Sezione Pie-
Sezione Triveneto. Boiano, Guardiaregia, Sepinum. Sezione Toscana. monte V. Aosta.

45
TREK
UR
BANI
ITALIA 8 // MONDO 8
PIEMONTE
Posto che in Europa tutto è urbano, anche ciò che in apparenza non lo è,
29/10 - 4 giorni
il trek urbano vuole riscoprire il cuore, lo zoccolo dell’urbanità, quando TORINO E LE RESIDENZE SABAUDE:
essa dal non urbano era ben distinta. Per riconoscerla e darle l’autorità LA CORONA DI DELIZIE
Trek residenziale
che merita. È la città densa, l’atomo che ha aggregato la massa attorno, a
Valutazione: facile. Viaggio con mezzi propri. Per-
cominciare dai centri storici fondativi. Così per le sue attività specifiche, nottamento in albergo.
mercato e industria. Anche questi, come per il mondo contadino, sono Non esiste una sola Torino, perché Torino ha mol-
te “anime”; sta al visitatore scoprirle e lasciarsi
luoghi di epopee e possibilità di far memoria di lavori duri, pesanti, an- catturare dalle atmosfere e dalle emozioni.
che mortali per la loro insalubrità. La città è uno spazio senza orizzonti Itinerario: Pal. Carignano, Pal. Madama, Pal. Rea-
le, P.za Castello, Duomo, P.za San Carlo, Superga,
aperti, è luogo di scorci, a volte è spazio metafisico, quadro di De Chirico; Venaria Reale, Valdocco, Sacra di San Michele.
la città grande è spazio infinito di accumuli, anche di macerie. L’industria Sezione Piemonte V. Aosta.
offre la possibilità di un’Odissea su spazi fuori scala per le loro dimen- VENETO
sioni. E il mondo contadino assediato diventa poesia: una fontanella tra 02/02 - 5 giorni
i palazzi, una cascina addosso a un viadotto, una roggia prima dell’inter- CARNEVALE IN LAGUNA, UNA VENEZIA
ANCORA PIÙ MAGICA E SFARZOSA
ramento, un fienile, ora autorimessa, che mantiene le strutture lignee. In Trek residenziale
definitiva il trek urbano dà la possibilità di decriptare il nostro mondo ri- Valutazione: facile. Viaggio in mezzo pubblico e
vaporetto. Pernottamento in albergo.
conoscendone le fasi, prima della marmellata urbana e suburbana attuale.
Profonda immersione in pieno Carnevale nell’am-
biente lagunare camminando lungo i litorali, tra
dune e pinete, nei centri minori e in una Venezia
inedita: tra osterie e chiese, campi e callette, sto-
rie e leggende.
Itinerario: Venezia, isole della Laguna Nord, litorali
Sud. Sezione Triveneto.
24/09 - 7 giorni
VENEZIA: NON SOLO A PIEDI
Trek residenziale
Valutazione: facile. Viaggio in mezzo pubblico e
vaporetto. Pernottamento in albergo.
Una settimana a Venezia tra i litorali e le sue isole
con un veneziano doc che accompagnerà i soci a
piedi, in bicicletta e in barca. Non mancheranno
percorsi inusuali e assaggi di “cichetti” nel cen-
tro storico.
Itinerario: Venezia centro storico, Murano, Bu-
rano, Torcello, Lido, Chioggia, Punta Sabbioni,
Cavallino, Treporti. Sezione Triveneto.

46
TREK
URBA
NI
EMILIA-ROMAGNA SICILIA Alexander Platz, Wannsee, Potsdam, Bernauer-
strasse, Nordbahnhof, Tiergarten, Brandenbur-
06/12 - 4 giorni 24/10 - 4 giorni ger Tor. Sezione Emilia-Romagna.
CH’AL VEGNÂ A BULAGNA
I MILLE VOLTI DI PALERMO 05/10 - 4 giorni
Trek residenziale S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli
Valutazione: facile. Viaggio in treno. Pernotta- Trek residenziale
BERLINO, IL CROCEVIA DEL ‘900
mento in albergo. S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo. Per-
Ogni città è un palinsesto su cui gli abitanti han- Trek residenziale
nottamento in albergo.
no scritto e riscritto, senza che nulla venga vera- Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo pub-
“O tu, Palermo, terra adorata, alza la fronte tan-
mente perduto. Percorrendo Bologna ne trovere- blico. Pernottamento in albergo.
to oltraggiata, il tuo ripiglia primier splendor!”
mo le tante storie: un’immersione che piacerà a Il passato guglielmino, la distruzione della guerra,
(G.Verdi, “I Vespri Siciliani”). Davanti a mare e
chi ama camminare l’anima delle città. le divisioni ideologiche, ma anche la visionaria pro-
monti, a splendori di civiltà e profonde ferite,
Itinerario: centro e periferia, S. Luca, Canale gettualità sociale della Repubblica di Weimar. Ber-
faremo nostro l’auspicio di Giovanni da Procida.
Navile, sentiero 902, canale di Savena. Sezione lino è risorta dalle sue ceneri ed è una città verde,
Itinerario: Traversata n° 1 dalla Stazione F.S. all’A-
Emilia-Romagna. vitale ed affascinante.
renella; Traversata n° 2 dalla Villa Giulia a Resut-
Itinerario: Weiss Stadt, Sophienstrasse, Musee-
LAZIO tana; Monte Pellegrino e Parco della Favorita; dal
ninsel, Karl-Marx Strasse, Britz, Charlottenburg,
Palazzo Orléans a Monreale. Sezione Lombardia.
17/03 - 5 giorni Brandeburger Tor, Bebelplatz, Oberbaumbrucke.
ROMA DA CAMMINARE: ARCHEOLOGIA,STORIA INGHILTERRA Sezione Lombardia.
E SOPRATTUTTO NATURA RIGOGLIOSA 05/05 - 4 giorni PORTOGALLO
Trek residenziale
LONDRA È UNA MODERNA BABILONIA 16/06, 26/09 - 4 giorni
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli
zo pubblico. Pernottamento in albergo. LISBONA, LA CITTÅ DELLA LUCE
Trek residenziale S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli
Marzo, il periodo migliore per camminare nella
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo pub- Trek residenziale
capitale più bella al mondo, nel centro storico tra
blico. Pernottamento in albergo. Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo pub-
le sue antiche vestigia e nei suoi parchi ricchi di
“Sarà quel cielo sempre attraversato da nubi o blico. Pernottamento in albergo.
verde e di memorie.
saranno le acque del Tamigi che non smettono di Con i piedi in Europa e uno sguardo malinconico
Itinerario: Appia Antica, villa Pamphili e il Gianico- scorrere... nel tempo e nella memoria. Fatto sta
lo, M.te Mario, l’Aventino, il centro storico. Sezione verso l’Atlantico e le antiche conquiste, Lisbona
– scrive Mario Maffi – che si finisce sempre per è cerniera tra il Vecchio e il Nuovo Mondo. Abba-
Triveneto. ritrovare Londra.” gliata dagli azulejos il suo sguardo accoglie.
CAMPANIA Itinerario: Notting Hill, Westminster Bridge, Lon- Itinerario: Aeroporto Portela, Olivais, Paco do Bi-
don Bridge, Golders Green, St. Paul, Greenwich, spo, Baixa, Sete Rios, Monsanto, Bairro Alto, Bica,
03/10 - 4 giorni Piccadilly Circus, Brixton. Sezione Lombardia.
NAPOLI DA UN CAPO ALL’ ALTRO Alcantara, Belem, Intendente, Graca, Alfama. Se-
S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli 23/06 - 4 giorni zione Lombardia.
Trek residenziale LONDRA, IL MONDO IN UNA CITTÀ FRANCIA
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- TRA EAST END E WEST END
blico. Pernottamento in albergo. S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli 06/05 - 8 giorni
Riscopriremo una delle città più affascinanti del Trek residenziale QUEL CHE RESTA A PARIGI
mondo fra illustri testimonianze di civiltà e incre- Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo pub- DALLA BASTIGLIA ALLA RESTAURAZIONE
dibile disordine, fra stupendi panorami e sorpren- blico. Pernottamento in albergo. Trek residenziale
denti angoli segreti. Vecchia capitale di un impero scomparso e rim- Valutazione: facile. Viaggio in mezzo pubblico.
Itinerario: Traversata est – ovest: dal Centro Dire- pianto, città dalle moderne architetture e stra- Pernottamento in albergo e ostello.
zionale a Posillipo; Traversata nord – sud: dal Vo- vaganti mercati, realtà multietnica e un infinito Visiteremo Parigi e dintorni concentrandoci sul
mero a piazza del Municipio; Anello di Capodimon- numero di parchi e giardini e poi... lui: il Tamigi. periodo che va dalla Rivoluzione a Bonaparte, aiu-
te: dal rione Sanità all’Albergo dei Poveri. Sezione Itinerario: Littel Venice, Primerose Hill, Dal- tati anche dalla nostra immaginazione.
Lombardia. ston, Victoria e Olimpic Park, Fulham Palace, Itinerario: Parigi, Versailles, Saint-Cloud e Malmai-
01/12 - 6 giorni Knightsbridge, Victoria. Sezione Lombardia. son. Sezione Triveneto.
NAPOLI SOPRA E SOTTO GERMANIA
Trek residenziale 22/09 - 4 giorni
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- 29/07 - 8 giorni PARIGI: LES TRAVERSÉES DE PARIS
blico. Pernottamento in ostello. LE CITTÀ DI BERLINO S_M per muoversi tra le intimità delle metropoli
Napoli e la zona Flegrea tra il classico e l’insolito DI QUA E DI LA’ DAL MURO Trek residenziale
accompagnati da una napoletana: da Spaccana- Trek residenziale Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo pub-
poli al Tunnel Borbonico, da antichi crateri al Se- Valutazione: facile. Viaggio in aereo. Pernotta- blico. Pernottamento in albergo.
rapeo di Pozzuoli, al lago d’Averno, al complesso mento in albergo. Parigi in lungo e in largo! Les Traversées 1 e 2 toc-
romano del Pausylipon. Berlino, drammatico crocevia della storia del XX cano una Parigi originale, collegando parchi urbani
Itinerario: centro storico e Vomero, riserva secolo, oggi vivacissima capitale che espone e boschi cittadini e attraversando la Senna a più
degli Astroni, solfatara, Serapeo e Anfiteatro senza timori le testimonianze del suo passato. riprese. Un “sentiero” decisamente insolito.
Flavio a Pozzuoli, M.te Nuovo, lago Averno, Trek tra le ex Berlino Est e Ovest e in aree verdi Itinerario: Traversée n° 1, Bois de Boulogne – Cha-
Baia, parco archeologico Pausylipon. Sezione sulle rive del fiume Havel. teau de Vincennes; Traversée n° 2, La Villette –
Emilia-Romagna. Itinerario: Potsdamer Platz, Karl Marx Allee, Parc du Montsouris. Sezione Lombardia.

47
RAC
CHETTE
DA
NEVE
ITALIA 5 // MONDO 1
Mister Inverno arriva e allora mettiamo ai piedi strumenti strani e ci ap-
poggiamo su bastoncini per rimanere stabili su un terreno nuovo e poco
VIAGGIO&TREK
familiare. Con il loro aiuto riusciamo ad andare sui nostri sentieri di sempre,
per vallate, boschi, crinali, dove il verde dei sempreverdi fa ora da sfondo e
cornice al bianco candido della neve che ha ammantato tutto. Il passo lento
ci spinge alla contemplazione di veri paradisi incontaminati. Ci sembrerà di
essere sulle piste di antichi esploratori dove la neve fa sentire ancora più
forte l’atmosfera di fiaba, di un mondo antico, fatto di magie e leggende,
mentre, sotto tutto questo, le marmotte se la dormono della grossa, aspet-
tando la primavera che verrà. Siamo stati i primi, quasi trent’anni fa, ad an-
dare con le racchette di legno e corda, stile trappers e torniamo spesso sui
nostri itinerari, li conosciamo bene, ci danno sicurezza, lontano dagli affol-
lati impianti sciistici. Ma ogni volta la neve cambia il paesaggio ed è sempre
una nuova, splendida, tranquilla avventura.

48
RAC
CHETTE
DA
NEVE
Un’immensa prateria innevata a 2.000 metri:
un paesaggio incantato, un tempo luogo di cul-
to e rifugio delle streghe e oggi punto di parten-
za per straordinarie escursioni sulla neve.
Itinerario: sentieri dell’Alpe di Siusi, Saltria, Rif.
Tires, Rif. Zallinger, Rif. Sassopiatto, Rif. Moli-
gnon. Sezione Lombardia.

29/03 - 6 giorni
DOLOMITI TRA INVERNO E PRIMAVERA
Trek residenziale
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con
mezzi propri. Pernottamento in albergo.
Trek o ciaspolate in alcune tra le più belle valli e
montagne dolomitiche. Laghi, boschi rigogliosi,
torri di pietra ancora innevate accompagneran-
no il nostro cammino tra la fine dell’inverno e
l’inizio della primavera.
Itinerario: Predazzo, San Martino di Castrozza,
Val Venegia, Fuciade, P.so Rolle. Sezione Lazio.

29/03 - 5 giorni
PASQUA CON LE CIASPOLE
ALL’ALPE DI SIUSI
Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri.
Pernottamento in rifugio.
L’incantevole altopiano delle Dolomiti, nella sta-
gione invernale, ciaspolate a contatto diretto
con un paesaggio innevato selvaggio e incon-
taminato, circondati dagli affascinanti “monti
pallidi”.
Itinerario: Rif. Molignon, Alpe Zallinger, Hans e
Paula Steger, Sassolungo. Sezione Toscana.

31/03 - 4 giorni
ORTISEI: SULLE NEVI DELLA GARDENA
Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo
pubblico. Pernottamento in albergo.
Nel grande anfiteatro dell’Alpe di Cisles e delle
Odle. E all’Alpe di Siusi... che magnifica la visuale
TRENTINO-ALTO ADIGE sul gruppo del Sassolungo! Un trek nel paradiso
25/01 - 4 giorni delle Dolomiti Orientali.
CON LE CIASPOLE IN VAL D’EGA Itinerario: Ortisei, Chiesa di St Jakob, Selva
Val Gardena, Rif. Firenze, Alpe di Siusi. Sezione
Trek residenziale
Lombardia.
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
blico. Pernottamento in albergo.
Che paesaggio con la neve! Dal Catinaccio al Late- FINLANDIA
mar, dal Bletterbach ai Corni Bianco e Nero. Fusta-
17/02 - 8 giorni
ie che la neve trasforma in mondi magici e ovatta-
ti. Ampi panorami e un ambiente indimenticabile. BIANCA LAPPONIA
Itinerario: Nova Ponente, Obereggen, lago di Ca- Trek residenziale
rezza, Malga Laab, P.so di Oclini, Ganischgerhof, Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
Maso Schiller, P.so Nigra. Sezione Lombardia. Pernottamento in ostello.
Silenzio e neve nella cornice naturale di questa
08/02 - 4 giorni parte del profondo Nord. Gradito complemento
CON LE CIASPOLE ALL’ALPE DI SIUSI alle escursioni sarà una giornata “lappone” con
Trek residenziale l’immancabile sauna selvaggia e salmone.
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo Itinerario: Kuusamo, Ruka e Oulanka National
pubblico. Pernottamento in rifugio. Parks, Helsinki. Sezione Lombardia.

49
ISO
LE

ITALIA 39 // MONDO 41
Ho visitato Itaca per la prima volta nell’estate del 2002. Benché non siano
passati molti anni curiosamente non riesco a ricostruire lo stato d’animo e
VIAGGIO&TREK
le ragioni specifiche che mi portarono a scegliere questa e non un’altra tra
le moltissime isole che compongono gli arcipelaghi della Grecia. Al di là del
fatto che Itaca sia l’isola di Ulisse, celebrata da Omero nell’Odissea, e che que-
sta è una ragione più che sufficiente per un occidentale per riconoscerne il
nome su una cartina e programmarvi un ipotetico pellegrinaggio, non so più
che cosa si agitasse nella mia immaginazione mentre decidevo la meta della
partenza. Ma ricordo con chiarezza che fui molto confortato dalle scarsissi- TOSCANA
me informazioni che riuscii a reperire e che la scelta fu definitivamente con- 30/03 - 5 giorni
sacrata proprio dall’apparente oscurità in cui languiva un luogo dal passato ISOLA D’ELBA
Trek residenziale
così celebre. Arrivato a Itaca ho trovato un’isola la cui bellezza reale non teme
Valutazione: medio. Viaggio in treno, traghetto e
confronti con quella dell’isola mitologica. pulmino. Pernottamento in albergo.
Attraverso il panoramico rilievo roccioso dell’isola,
caratterizzato dai borghi montani, dai colori e pro-
Ritorni sull’isola di Ulisse, fumi della vegetazione mediterranea e dalle dora-
Luca Baldoni te spiagge bagnate dall’azzurro del mare.
Itinerario: Pomonte, M.te Capanne, Porto Azzurro,
M.te Capannello, M.te Strega, Cavo, Cle San Barto-
lomeo. Sezione Lombardia.
30/03, 28/04 - 4 giorni
ISOLA DEL GIGLIO
Trek residenziale
Valutazione: facile/medio. Viaggio in traghetto e
mezzo pubblico. Pernottamento in albergo.
Tra coste alte e scoscese e stupende insenature
sabbiose percorrendo antichi sentieri, nella fiori-
tura di primavera e la fitta macchia mediterranea.
Itinerario: Giglio Porto, Castello, Campese, P.ta di
Capel Rosso, P.ta del Fenaio. Sezione Toscana.
14/04, 27/9 - 4 giorni
ISOLA DI CAPRAIA
Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio in traghetto. Pernot-
tamento in albergo.
Rocce aspre e selvagge, che conservano un am-

50
ISO
LE

biente naturale integro e affascinante, antico lattiere, dove poter ammirare le fioriture della tieri scavati nel tufo, tra boschi di castagni e pini,
rifugio di pirati e luogo di confino, ora tutelato dal macchia mediterranea e raggiungere spiagge vigneti, macchia mediterranea, circondati da una
Parco Nazionale. dorate. Trek per gli amanti della natura delle isole. vegetazione in piena fioritura.
Itinerario: Capraia, M.te Arpagna, P.ta dello Zeno- Itinerario: Giglio Castello, Campese, P.ta Faraglio- Itinerario: Ischia, Casamicciola, M.te Epomeo, S.ta
bito, Stagnone, ex colonia penale, P.ta della Teglia. ne, Poggio della Pagana, Cala delle Cannelle, Cala Maria al Monte, Piano Liguori, Castello Aragonese,
Sezione Toscana. dell’Arenella. Sezione Piemonte V. Aosta. S. Angelo, Procida. Sezione Toscana.
28/04 - 4 giorni LAZIO 03/10 - 5 giorni
CAPRAIA 30/03, 31/05, 05/09 - 5 giorni CAPRI, L’IMMAGINE DI UN SOGNO
Trek residenziale ISOLA DI PONZA E ZANNONE Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio in treno e traghetto. Trek residenziale Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
Pernottamento in albergo. Valutazione: facile. Viaggio in traghetto e mezzo mento in albergo.
Selvaggia isola vulcanica, dalle coste scoscese, pubblico. Pernottamento in albergo. L’intero percorso regala incantevoli paesaggi me-
dai vadi primaverili che arrivano al mare. Rifugio di Per coste frastagliate, faraglioni e rocce coloratis- diterranei con scenari inattesi sospesi tra il verde
pirati e terra di confino: un’immersione nella mac- sime, percorrendo vecchie mulattiere di collega- della macchia mediterranea, il grigio delle rocce a
chia mediterranea dai profumi intensi. mento tra il porto e gli agglomerati rurali. picco sul mare e l’azzurro dell’acqua.
Itinerario: M.te Arpagna, Semaforo, Torre dello Ze- Itinerario: Ponza, M.te della Guardia, Piano dell’in- Itinerario: Anacapri, Capri. Sezione Toscana.
nobito, P.ta della Teglia, Stagnone, Torre della Regi- censo, Cala Gaetano, Frontone. Sezione Toscana.
na, ex colonia penale. Sezione Lazio. 18/10 - 4 giorni
25/04 - 7 giorni NAPOLI, VESUVIO, ISCHIA
18/05 - 4 giorni Trek residenziale
CIRCEO E ISOLA DI PONZA
CAPRAIA Trek residenziale Valutazione: medio. Viaggio in treno e aliscafo.
Trek residenziale Pernottamento in albergo.
Valutazione: medio. Viaggio in treno, mezzo pub-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e tra- blico e traghetto. Pernottamento in albergo. Due giorni in terraferma e due sull’isola per cono-
ghetto. Pernottamento in albergo. scere gli aspetti meno noti di questi territori. Tra
Uno dei Parchi Nazionali più piccoli d’Italia che
Isola di origine vulcanica, l’ambiente è selvaggio, offre varietà di paesaggi, vegetazione, fauna, ve- i quartieri e i sotterranei di Napoli, la salita all’Os-
dominato dalla macchia mediterranea ed è tute- stigia preistoriche e romane. Trek a Ponza, ricca di servatorio del Vesuvio e poi... Ischia.
lato da un Parco Nazionale. È il regno dei mufloni, faraglioni e bellezze naturali. Itinerario: Quartieri e sotterranei di Napoli, M.te
degli uccelli e degli escursionisti. Somma, Ischia, M.te Epomeo. Sezione Lazio.
Itinerario: Terracina, Sperlonga. M.te Circeo, Isola di
Itinerario: Capraia Isola, Reganico, Stagnone, M.te Ponza, Abbazia di Fossanuova. Sezione Lombardia.
Ardagna, P.ta Dattero, ex colonia penale. Giro in bar- SICILIA
ca per visitare le grotte. Sezione Emilia-Romagna. CAMPANIA 25/04 - 7 giorni
01/06 - 5 giorni 16/05 - 5 giorni ISOLE EOLIE: DA ALICUDI LA SELVAGGIA
FIORI E COLORI DELL’ISOLA DEL GIGLIO TREK E THAI CHI A ISCHIA ALL’ACROPOLI DI LIPARI
Trek residenziale Trek residenziale Trek residenziale
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, traghet- Valutazione: facile. Viaggio in treno e traghetto. Valutazione: medio. Viaggio in aereo e aliscafo.
to e mezzo pubblico. Pernottamento in albergo. Pernottamento in albergo. Pernottamento in B&B.
Un mosaico di ambienti fra la variegata macchia e Il thai chi praticato al mattino e al tramonto ci per- Da Alicudi, antico cono vulcanico con le aeree stra-
la bellezza del mare: l’aereo poggio della Pagana, metterà di godere dell’isola vulcanica con i trek tra dine percorribili solo a piedi o dai muli, a Lipari con
la baia e i faraglioni di Campese, il borgo di Castello boschi di castagni, vigneti e macchia mediterranea. la millenaria acropoli ed escursioni anche a Filicu-
e le spiagge dell’Arenella e delle Caldane. Itinerario: Ischia, Casamicciola Bagni, Crateri Ro- di, culla delle civiltà delle Eolie, e Vulcano.
Itinerario: Giglio Porto, Caldane, Castello, Valle del taro, Sorgente di Buceto, Piano Liguori. Sezione Itinerario: Milazzo, Alicudi, Filicudi, Lipari e Vulca-
Molino, Campese, P.ta Fenaio, Arenella. Sezione Toscana. no. Sezione Triveneto.
Lombardia. 26/05 - 5 giorni 25/04 - 7 giorni
06/09 - 5 giorni CAPRI E SOLO CAPRI ZIBIBBO E TERME NATURALI:
L’ELBA DA CIMA A FONDO Trek residenziale CAMMINARE IN PANTELLERIA
Trek residenziale Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e ali- Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio in treno, traghetto e scafo. Pernottamento in albergo. Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
pulmino. Pernottamento in albergo. Itinerari alla scoperta dell’isola delle Sirene! Fuori Pernottamento in agriturismo.
Cammineremo nella parte nord-ovest dell’isola dai percorsi turistici: Monte Solaro, grotta di Ma- Cammineremo fra vigne e ulivi fra mare e monta-
dove regna il granito del Monte Capanne. Un trek termania, Scala Fenicia, scavi a Damecuta, spes- gna là dove Ulisse fu incantato da Calipso. Bellezza,
che ci porterà dal tetto dell’isola a esplorare il blu so con i Faraglioni sullo sfondo. sapori e antiche tradizioni ci accompagneranno.
degli splendidi fondali. Itinerario: Passetiello, eremo di S.ta Maria a Cetrel- Itinerario: Cuddia Mida, Favare, Cala 5 denti, la-
Itinerario: Pomonte, C.le S. Bartolomeo, Marciana, la, Solaro, Anacapri, Villa S. Michele, Arco naturale, ghetto Ondine, Cala Cottone, sentiero romano,
M.te Capanne, Procchio, Portoferraio. Sezione via dei Fortini, Faro, Villa Iovis, Villa Lysis. Sezione lago Venere, Balata dei Turchi, Piana Ghirlanda,
Lombardia. Emilia-Romagna. Montagna Grande. Sezione Emilia-Romagna.
03/10 - 5 giorni 16/06, 22/09 - 8 giorni 06/05 - 7 giorni
GIGLIO: LA TESTUGGINE ADDORMENTATA ISOLE DI ISCHIA E PROCIDA EGADI: MARETTIMO, LEVANZO E FAVIGNANA
Trek residenziale Trek residenziale Trek residenziale
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e tra- Valutazione: medio. Viaggio in aereo e aliscafo.
blico. Pernottamento in albergo. ghetto. Pernottamento in albergo. Pernottamento in case locali.
L’isola è attraversata da una rete di antiche mu- Nell’isola vulcanica di Ischia in cammino su sen- Percorreremo i sentieri delle Egadi fra cielo, mare

51
e calette. E lo Zingaro, una costiera priva di strada, Per i greci era “Isola Sacra”, oggi è un luogo specia- Itinerario: Lipari, Panarea, Salina, Stromboli, Vul-
ricca di grotte, splendide spiaggette e di una flora le dove camminare lungo la verdeggiante dorsale cano. Sezione Emilia-Romagna.
e una fauna rare e particolari. e la frastagliata costiera per raggiungere isolate 30/09 - 8 giorni
Itinerario: M.te Falcone, P.ta Troia, Punta Libeccio, spiagge e bianche scogliere dai fondali cristallini.
USTICA E PALERMO
Carcaredda, Grotta del Genovese, Cala Azzurra. Itinerario: M.te Falcone, Case Romane, P.ta Libec-
Trek residenziale
Sezione Emilia-Romagna. cio, Riserva dello Zingaro. Sezione Lombardia.
Valutazione: facile. Viaggio in aliscafo. Pernotta-
19/05 - 9 giorni 23/06 - 7 giorni mento in albergo.
ISOLE EOLIE ISOLE EGADI L’isola è chiamata “la Perla Nera del Mediterraneo”
Trek residenziale Trek residenziale proprio per la sua origine vulcanica che contrasta
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e tra- Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e ali- meravigliosamente con l’azzurro del mare. Il trek
ghetto. Pernottamento in albergo. scafo. Pernottamento in case locali. scoprirà ogni angolo dell’isola.
Sugli antichi sentieri dell’Arcipelago in un mosaico Nell’ultimo lembo della Sicilia occidentale, ai confi- Itinerario: Ustica, Palermo. Sezione Toscana.
di ambienti forgiati dall’attività vulcanica e circon- ni con l’Africa, alloggeremo a Marettimo nelle case
dati dal mare blu. Emozionante escursione not- di famiglie di pescatori. Escursioni anche a Favi- 13/10 - 8 giorni
turna allo Stromboli per osservarne i capricci. gnana e Levanzo. ISOLE DI LAMPEDUSA E LINOSA
Itinerario: Lipari, Salina, Filicudi, Alicudi, Stromboli, Itinerario: Marettimo, Levanzo, Cala Nera, Favi- Trek residenziale
Vulcano. Sezione Lombardia. gnana. Sezione Toscana. Valutazione: facile. Viaggio in aereo e battello. Per-
nottamento in albergo e case locali.
02/06 - 7 giorni 09/09, 16/09 - 7 giorni
Le due Isole Pelàgie sono l’estremo sud dell’Italia.
ETNA, LE GOLE DELL’ALCANTARA ISOLE EGADI: TESORI DEL MEDITERRANEO
Lampedusa: grande tavolato inclinato sul mare
E LA RIVIERA DEI CICLOPI Trek residenziale
con le sue coste ricche di piccole e stupende
Trek residenziale Valutazione: medio. Viaggio in aereo e traghetto. spiagge. Linosa: con i suoi crateri, il verde delle
Valutazione: medio. Viaggio in aereo. Pernotta- Pernottamento in albergo e case locali. colture e il nero della lava.
mento in albergo. Tutto merita di essere visto: cardi, fichi d’India, Itinerario: periplo delle Isole e salita ai crateri di
Il paesaggio vulcanico e la costa ionica etnea fino agavi, le meravigliose insenature. Bei sentieri ci Linosa. Sezione Lombardia.
ai crateri sommitali: la storia “da muntagna” nel permetteranno di godere del suggestivo panora-
momento delle fioriture in quota. E per completa- ma dell’Arcipelago e della vicina Sicilia. SARDEGNA
re: le Gole dell’Alcantara, il litorale di Acicastello e i Itinerario: Favignana, M.te S. Caterina, Marettimo, 21/04 - 8 giorni
Faraglioni di Acitrezza. P.ta Troia, M.te Falcone, P.ta Libeccio, Levanzo, il LA COSTA SUD DI BOSA E IL SUPRAMONTE
Itinerario: Catania, valle del Bove, Piana Proven- Faro, Erice. Sezione Piemonte V. Aosta. Trek residenziale
zana, Gole dell’Alcantara, Acicastello, Faraglioni di 15/09 - 9 giorni Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, tra-
Acitrezza. Sezione Emilia-Romagna ISOLE EOLIE ghetto e pulmino. Pernottamento in agriturismo.
09/06, 08/09 - 8 giorni Trek residenziale Escursioni lungo la splendida costiera di Bosa
ISOLA DI PANTELLERIA, LA FIGLIA DEI VENTI Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e tra- solitaria e selvaggia, nelle doline carsiche del Su-
Trek residenziale ghetto. Pernottamento in albergo. pramonte alla ricerca di antichi villaggi nuragici e
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo. Per- Sugli antichi sentieri dell’Arcipelago in un mosaico nelle zone umide dove svernano migliaia di feni-
nottamento in residence. di ambienti forgiati dall’attività vulcanica e circon- cotteri rosa.
Il fascino del vulcano e del mondo arabo mediter- dati dal mare blu. Emozionante escursione not- Itinerario: Tiscali, Isole di Corona Niedda, Giara di
raneo sono le particolarità dell’isola dove antichi turna allo Stromboli per osservarne i capricci. Gesturi, stagno di Sale Porcus, Sa Rocca Traessa.
sentieri ci porteranno sulle sommità di crateri, tra Itinerario: Lipari, Salina, Filicudi, Alicudi, Stromboli, Sezione Emilia-Romagna.
vigneti, piante di cappero e sorgenti termali. Vulcano. Sezione Lombardia. 03/06, 30/09 - 6 giorni
Itinerario: lago di Venere, laghetto delle Ondine, 30/09 - 9 giorni ISOLA DELL’ASINARA
Montagna Grande, M.te Gibele, Sibà, Scauri, Piana EOLIE SELVAGGE Trek residenziale
Barone, Kamma, Tracino. Sezione Toscana. Trek residenziale Valutazione: facile. Viaggio in traghetto e pulmino.
10/06 - 7 giorni Valutazione: medio. Viaggio in aereo, pulmino e Pernottamento in foresteria.
MARETTIMO E RISERVA DELLO ZINGARO aliscafo. Pernottamento in albergo. L’isola presenta due lati: uno aspro e selvaggio,
Trek residenziale Isole di vento e di sole, di mare e montagna, bian- l’altro più basso e ricco di spiagge. È caratterizza-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, tra- che di pomice e nere di vulcano, brulle e aspre o ta anche da varietà di uccelli, da mufloni, cavalli
ghetto e pulmino. Pernottamento in case locali. piene di fiori e di verde. selvatici e dai famosi asinelli bianchi.

52
ISO
LE

Itinerario: Tumbarino, sentieri del Granito, del Madinina, “l’isola dei fiori”, così chiamata dagli abi- Itinerario: Unije, Susak, Ilovik, Rab. Sezione Lom-
Faro, della Memoria, dell’Asino Bianco, del Leccio, tanti precolombiani, si affaccia sul mar dei Caraibi bardia.
dell’Acqua. Sezione Toscana. e sull’Atlantico. Acque calde, bianche spiagge, una
fitta foresta e una natura esuberante!
PORTOGALLO
15/09 - 8 giorni 23/06 - 9 giorni
SARDEGNA OCCIDENTALE, Itinerario: St Pierre, Montagne Pelée, Ste Anne,
Tartane, Le Carnet. Sezione Lombardia. MADEIRA, L’ISOLA DEI FIORI
LUOGHI CHE LASCIANO IL SEGNO Trek residenziale
Trek residenziale CROAZIA Valutazione: medio, richiede assenza di vertigini.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, tra- 29/03 - 6 giorni Viaggio in aereo, mezzo pubblico e taxi. Pernotta-
ghetto e pulmino. Pernottamento in agriturismo. PASQUA ALL’ISOLA DI KRK mento in albergo.
Dune di sabbia bianca e rosa, lagune punteggiate Trek residenziale Un trek fra i “caminos” di montagna, il verde mo-
di fenicotteri e aironi. Nuraghi e grotte testimoni Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno, pulmi- saico delle “levadas” e la profusione delle fioriture.
del tempo, villaggi minerari annidati tra rocce e no e battello. Pernottamento in albergo. Un tuffo nelle piscine naturali di Moniz e il fascino
boschi di lecci. E il mare cristallino del Sulcis. Fra le isole che fiancheggiano la costa croata, Krk coloniale di Funchal, la capitale.
Itinerario: Grotta di Su Mannau, Corona Arrubia, è quella che presenta molteplici paesaggi: coste Itinerario: Santana, Pico Ruivo, Queimadas, Calde-
Capo Pecora, Buggerru, S. Antioco, S. Pietro, San- frastagliate, baie e spiagge, un entroterra con pa- rao Verde, Porto Moniz, 25 Fonti, Funchal, Pico de
tadi, Piscinnì, Chia. Sezione Emilia-Romagna. esaggi lunari, verdi colline e mare incontaminato. Arierio. Sezione Lombardia.
FRANCIA Itinerario: Baska, Krk, Monti della Luna, baie Mala
14/07 - 11 giorni
30/03 - 4 giorni e Vela Luka. Sezione Lombardia.
ISOLE AZZORRE
HYÈRES E LE SUE ISOLE 22/04 - 8 giorni Trek itinerante con bagaglio trasportato
Trek residenziale ISOLA DI RAB Valutazione: medio. Viaggio in aereo, traghetto e
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- Trek residenziale mezzo pubblico. Pernottamento in albergo e case
blico. Pernottamento in albergo. Valutazione: facile. Viaggio in treno, pulmino e private.
A Hyères, città ricca di palme e dall’aspetto tropi- battello. Pernottamento in albergo. L’arcipelago, formato da 9 isole di origine vulcani-
cale, fu creato il termine “Côte d’Azur”: il panorama L’isola di Rab offre due facce ai visitatori. Quella ca, presenta una natura rigogliosa e specie vege-
è una continua successione di spiagge e isole nord orientale è nuda, scoscesa, dalle pareti a tali innumerevoli. Predominano il cedro, l’arancio,
chiamate “Isole d’Oro”. strapiombo sul mare, mentre quella a sud ovest il banano, il maracujà e grandi varietà di fiori.
Itinerario: Isola di Porquerolles, Isola di Port Gros, è ricca di insenature in un crescendo di bellezza. Itinerario: Faial, Pico, Sao Jorge, Santa Maria. Se-
Penisola di Giens. Sezione Lombardia. Itinerario: Rab, baie delle penisole di Lopar e Kali- zione Toscana.
27/05 - 8 giorni front, M.te Kameniak. Sezione Lombardia.
SPAGNA
CORSICA, MARE E MONTI 17/06, 15/07, 05/08, 12/08, 19/08 - 8 giorni
ISOLA DI LUSSINO: COSTE E SPIAGGE 29/04 - 8 giorni
CON IL “CAMIN DI A FERRU DI A CORSICA”
Trek residenziale Trek residenziale LANZAROTE: TRA MARE E PAESAGGI LUNARI
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino. Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio in treno e traghetto.
Pernottamento in albergo e gîte d’étape. Pernottamento in albergo. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
L’arcipelago di Lussino è un’oasi del Mediterraneo mino. Pernottamento in miniappartamenti.
Dalla costa della Balagne ai monti di Vizzavona
con il “camin di a ferru di a Corsica”. Poi percorrere- nel cuore dell’Europa. Le sue bellissime pinete e il Riserva Unesco della Biosfera, una delle zone na-
mo alcuni tratti del GR20 e ad Algajola i sentieri ci mare cristallino fanno dell’isola un ambiente idea- turali più selvagge e varie di tutto l’arcipelago ca-
porteranno nei paesini costieri della Balagne. le per camminare tra valli e monti. nario. Entreremo nelle spettacolari Montañas de
Itinerario: Mali e Veli Losinj, Rovenska, M.te Osor. Fuego nel parco di Timanfaya.
Itinerario: Bastia, Vizzavona, Cascate degli Ingle-
si, Bergerie di Tolla, Bocca Palmente, Algaiola, Cal- Sezione Lombardia. Itinerario: Cueva de los Verdes, Penas del Chache,
vi. Sezione Emilia-Romagna. 16/09 - 8 giorni Haria, Parco Timanfaya, Caldera Blanca, El Cuervo,
El Golfo, La Graziosa. Sezione Emilia-Romagna.
FRANCIA D’OLTREMARE SELVAGGE ISOLE DEL QUARNARO
Trek residenziale 28/05 - 8 giorni
09/03 - 11 giorni Valutazione: facile. Viaggio in treno, traghetto e MAIORCA, MARE E SIERRA
PICCOLE ANTILLE, ISOLA DELLA MARTINICA pulmino. Pernottamento in albergo. Trek residenziale
Trek residenziale Le isole sembrano deserti rocciosi a chi le osserva Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e mez-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul- dalla terraferma, mentre appaiono verdi e ricche zo pubblico. Pernottamento in albergo e B&B.
mino. Pernottamento in albergo. di boschi e macchia a chi le guarda dal mare. L’isola di Maiorca è attraversata da sud-ovest a

53
nordest dalla Sierra Tramuntana, con picchi che Quest’isola, il mito di Atlantide, fu inghiottita in do il turismo di massa ancora non esisteva. Una
superano i 1.000 metri. Alterneremo il nostro- una grande eruzione vulcanica. La Caldera, cre- terra che negli anni ha saputo conservare intatte
cammino all’interno e sulla costa dell’isola. atasi da questo cataclisma, è uno dei panorami le proprie tradizioni e le incredibili bellezze.
Itinerario: Palma de Maiorca, Soller, Deja, Vallde- più belli del mondo e sarà la meta dei nostri trek. Itinerario: sentieri dell’isola. Sezione Triveneto.
mossa, Sentiero dell’Arciduca, Port de Pollença, Itinerario: Thira Antica, Akrotiri, Kamari, Perissa, 01/06 - 8 giorni
Capo Formentor. Sezione Emilia-Romagna. Pyrgos, Oia, Thirasia. Sezione Toscana.
CORFÙ, L’ISOLA DEGLI IMPERATORI
15/09 - 8 giorni 28/04 - 8 giorni Trek residenziale
TENERIFE: L’ISOLA DAI MILLE VOLTI ISOLE DI TINOS E MYKONOS, Valutazione: facile. Viaggio in aereo e auto a no-
Trek residenziale TRA SACRO E PROFANO leggio. Pernottamento in residence.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul- Trek residenziale Sentieri scoscesi che scendono al mare fino a
mino. Pernottamento in albergo. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, tra- bianche insenature, altri che si inerpicano per
Un vulcano, montagne, spiagge gialle e nere, di- ghetto e taxi. Pernottamento in albergo. raggiungere monasteri, fortezze e idilliaci villaggi.
stese di lava, piscine naturali, patrimonio Unesco, Tinos: frequentata da un turismo religioso, con una Itinerario: Corfù, Paleokastritsa, Sidari, Martiotis-
ricca cucina: questa è Tenerife. Il clima fra 25/26 moltitudine di villaggi ben conservati, monasteri sa, Kavos. Sezione Toscana.
gradi ben si presta a camminare e a fare i bagni. fortificati e colombaie. Mykonos: mondana e fre-
Itinerario: Parco Nazionale del Teide, Anaga, Teno,
02/06 - 8 giorni
quentata da un turismo in cerca di divertimento.
Parco Rurale di Anaga, Barranco de Masca. Sezio- ITACA, L’ISOLA DI ULISSE
Itinerario: Paradise, Isola di Delos, Kambos, For-
ne Emilia-Romagna. Trek residenziale
tezza di Exobourgo, Monastero di Keh Rovouniou,
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e taxi.
22/09 - 9 giorni Pyrgos, Baia di Panormos. Sezione Lombardia.
Pernottamento in albergo e case locali.
MAJORCA: LA SIERRA TRAMUNTANA La mitica patria di Ulisse, mulattiere e sentieri di
28/04 - 8 giorni
Trek itinerante pastori, spiagge dagli splendidi fondali, chiesette
Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub-
ISOLA DI KYTHNOS
Trek residenziale bizantine abbandonate, tutti i luoghi associati
blico. Pernottamento in albergo e rifugio. all’Odissea, meta dei nostri trek.
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
Si attraverserà la parte più incontaminata della Itinerario: Stavros, Pilikata, Exoghi, Pernarakia,
Pernottamento in albergo.
catena montuosa Tramuntana nell’isola di Major- Baia di Polis, Kathara, Exoghi, Kioni, Aetos, Vathi,
ca immersi in una grande varietà di paesaggi: alte Una delle Cicladi meno conosciute, pur essendo
una delle più vicine a Atene. L’isola ha una lunga Paleochora, F.te Aretusa. Sezione Toscana.
montagne, villaggi di pescatori rurali e scogliere a
picco sul mare. e illustre storia, essendo stata nell’ultimo secolo 02/06 - 8 giorni
sotto le influenze veneziana, ottomana e tedesca. ISOLA DI AMORGOS
Itinerario: Esporles, Deja, Puerto de Soller, Ref. Tos-
sals, Lluc, Pollenca. Sezione Lombardia. Itinerario: Hora, Loutra, Kolona, Kanala, Hora. Se- Trek residenziale
zione Toscana. Valutazione: facile. Viaggio in aereo, traghetto e
22/09 - 8 giorni auto a noleggio. Pernottamento in albergo.
25/05 - 8 giorni
LA GOMERA: L’ISOLA DEL SILBO Definita “Perla dell’Egeo” per la bellezza, è stata
Trek residenziale
ISOLA DI CEFALONIA
Trek residenziale solo recentemente interessata dal turismo. Cam-
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. minando sulle vecchie mulattiere è possibile re-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul-
Pernottamento in albergo e casas rural. spirare l’atmosfera della Grecia più genuina.
mino. Pernottamento in albergo o case private.
Si sente echeggiare un fischio: è il “silbo gomero”, Itinerario: Atene, Katapola, Aigiali, Amorgos. Se-
Cefalonia verde, affascinante, maestosa ci aspet-
la lingua dei pastori che con il loro “garrote” salta- zione Toscana.
ta per completare la nostra conoscenza delle isole
no da un muretto all’altro per controllare le greggi.
Ionie con il fascino del suo passato ricco di storia 11/09 - 5 giorni
La Gomera è patrimonio immateriale dell’umanità!
dai Micenei ai Veneziani. SANTORINI
Itinerario: S. Sebastian de la Gomera, PN Garajo-
Itinerario: Argostoli, Sami, Poros, Fiskardo, Melis- Trek residenziale
nay, Agulo, Roque Cano, Epina, Arguamul, Barran-
sani, Drogarati. Sezione Toscana. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, mez-
co del Cabrito. Sezione Lombardia.
26/05 - 8 giorni zo pubblico e pulmino. Pernottamento in albergo.
MALTA Trek nella paesaggisticamente più bella isola delle
GOLE E MARE DELL’ISOLA DI CRETA
02/06, 29/09 - 8 giorni Trek itinerante con bagaglio trasportato Cicladi. Le cittadine, la caldera, il camino del vulca-
MALTA E LE SUE ISOLE Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. no ed importanti siti archeologici.
Trek residenziale Pernottamento in albergo. Itinerario: Fira, Oia. Sezione Triveneto.
Valutazione: facile. Viaggio in aereo, battello e Alla scoperta dei monti e dei canyon che raggiun- 10/06 - 8 giorni
mezzo pubblico. Pernottamento in albergo. gono un mare invitante! Le pareti rocciose e il pro-
Un itinerario sull’Isola dei Cavalieri alla scoperta
TREKKING E VELA
fumo della macchia mediterranea faranno da cor- NELLE ISOLE DEL DODECANESO
della sua storia, di spettacolari sentieri costieri, nice a questo cammino dentro la civiltà cretese.
scoscese falesie, rigogliose vallate e sull’Isola di Trek itinerante con bagaglio trasportato
Itinerario: Omalos, Xiloscalo, Gole di Samaria, Lu- Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e bar-
Gozo, la terra in cui il tempo si è fermato.
tro, Gole di Aradena, Hora Sfakion, Gole di Imbros, ca. Pernottamento in barca.
Itinerario: Rabat, Mgarr, Scogliere di Digli, Gaadira Knossos e Chania. Sezione Lombardia.
Bay, Gharb, Ramla Bay. Sezione Lombardia. La colorata Chalki, la delicata e retrò Tilos, la vulca-
27/05 - 8 giorni nica Nisiros, la pittoresca Symi. Attraverso la vela
GRECIA IKARIA: SULLE ALI DI IKARO PER SCOPRIRE e il trekking, andremo alla scoperta di queste isole
21/04 - 8 giorni IL SEGRETO DELLA LONGEVITÀ in sintonia con la natura e i ritmi lenti.
ISOLA DI SANTORINI Trek residenziale Itinerario: Chalki: Castello Cavalieri S. Giovanni.
Trek residenziale Valutazione: medio. Viaggio in aereo e traghetto. Tilos: Megalo e Micro Chorio. Nisiros: vulcano,
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e mezzo pub- Pernottamento in albergo. Mandráky, Nikea. Symi: Pede, Agios Nikolaos, Pedi
blico. Pernottamento in albergo. Un’isola che ricorda la Grecia di 50 anni fa, quan- Bay. Sezione Emilia-Romagna.

54
ISO
LE

16/06 - 9 giorni nastero di Panachrantos, Pitrofos, Dipotamata,


TRAVERSATA DELL’ISOLA DI KARPATHOS Baia di Tis Grias Pidima. Sezione Lombardia.
Trek itinerante con bagaglio trasportato 15/09 - 8 giorni
Valutazione: medio - adattamento al soggiorno in ISOLA DI ZACINTO
bivacco. Viaggio in aereo e taxi. Pernottamento in Trek residenziale
albergo e bivacco. Valutazione: facile. Viaggio in aereo e auto a no-
Chiamata da Omero isola del Vento. La sua traver- leggio. Pernottamento in residence.
sata ci introdurrà nella natura integra con le magi- Isola cantata da Omero e celebrata dal Foscolo,
che atmosfere dei suoi villaggi. A conclusione del stupisce per il contrasto tra oliveti secolari e coste
trek, un’esperienza di bivacco a Saria. ricche di grotte e incantevoli spiagge.
Itinerario: Pigadia, Mesochori, Olympos, Diafani. Itinerario: Keri, spiaggia del Naufragio, Faro di Ski-
Sezione Lombardia. nari, Isolotto di Karakonisi. Sezione Toscana.
24/08 - 9 giorni 15/09 - 8 giorni
ISOLA DI IKARIA, RODI E KARPATHOS
ANARCHICA ED ECCENTRICA Trek residenziale
Trek residenziale Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo. Per-
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e traghetto. nottamento in albergo.
Pernottamento in B&B. Nelle due isole più grandi del Dodecaneso, acco-
Ikaria deve il nome a Ikaro, figlio di Dedalo, che munate da un mare bellissimo ma completamen-
secondo la leggenda precipitò in mare per aver te diverse fra loro: Rodi più ricca di storia, Karpa-
voluto volare troppo in alto e avvicinarsi al sole. È thos più selvaggia e genuina.
un’isola ricca di varietà d’ambienti, severi e sugge- Itinerario: Rodi, Lindos, Karpathos, Mesochori,
stivi, antichi monasteri e panorami senza tempo. Diafani. Sezione Toscana.
Itinerario: Aghios Kyrikos, Evdilos, Kàmbos, Hri-
29/09 - 7 giorni
stòs Rahés. Sezione Emilia-Romagna.
SAMOS: L’ISOLA DI PITAGORA
02/09 - 8 giorni E DEL BUON VINO
ISOLA DI TILOS, Trek residenziale
PICCOLA GEMMA NEL DODECANESO Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo. Per-
Trek residenziale nottamento in albergo.
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e traghetto. Un’indimenticabile esperienza archeologica, na-
Pernottamento in B&B. turalistica e gastronomica.
Piccola e sorprendente gemma nel Dodecaneso. Itinerario: Valle degli Usignoli, villaggi di Stavrini-
Mare cristallino, monasteri, villaggi abbandonati des e Manolates, Kakoperato. Sezione Triveneto.
e il silenzio. Ci lasceremo trasportare da questa
armonia senza tempo tra gli odori delle piante, CIPRO
spiagge e testimonianze del passato. 10/10 - 8 giorni
Itinerario: Livadia, Megalo Horio, Monastero CIPRUS: CROCEVIA
Aghios Pandeleimon, Aghios Sergios, Skafi, Eri- FRA EUROPA, ASIA E AFRICA
stos, Lethra, Castello di Aghriosykia. Sezione Viaggio & Trek residenziale
Emilia-Romagna. Valutazione: medio. Viaggio in aereo e mezzo pub-
07/09 - 10 giorni blico. Pernottamento in albergo.
LA COMUNE DI AMORGOS Stato europeo in Asia: comunità greca e turca,
Trek residenziale capitale divisa da un muro. Vegetazione mediter-
Valutazione: medio. Viaggio in aereo, traghetto e ranea e temperatura estiva: cammineremo sul
mezzo pubblico. Pernottamento in residence. Sentiero Europeo E4 e ci bagneremo nelle acque
Ad Amorgos, la più orientale ed appartata delle tiepide di Afrodite.
Cicladi, il cammino ci porterà all’esplorazione della Itinerario: Penisola di Akamas, Nicosia, Famago-
terra del “grand bleu” dove ogni giorno riserva una sta, Salamina, Agia Napa, Capo Greco. Sezione
spiaggia diversa e nuove sfumature d’azzurro. Emilia-Romagna.
Itinerario: Katapola, Hora, Egiali, Stavros, Vroutsi, MAURITIUS
Piccole Cicladi. Sezione Emilia-Romagna. 20/07 - 12 giorni
15/09 - 8 giorni TREK A MAURITIUS
I SENTIERI DELL’ISOLA DI ANDROS Trek residenziale
Trek residenziale Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in aereo
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul- e pulmino. Pernottamento in albergo.
mino. Pernottamento in albergo. Splendida isola dell’Oceano Indiano, con la natura
Il nome antico di Andros è un omaggio all’acqua lussureggiante e primitiva dei suoi parchi ricchi di
che rende l’isola la più verde delle Cicladi. Luogo sentieri, rilievi rocciosi, corsi e salti d’acqua.
dagli accesi contrasti con le sue sorgenti, baie iso- Itinerario: Chamarel, Piton Riviere Noire, Case
late, zone montuose, antichi villaggi e monasteri. Noyale, Le Morne Brabant, Le Pouce Montain, Ta-
Itinerario: Apikia, Agios Nikolaos, Baia di Achla, Mo- marin, Chamarel. Sezione Toscana.

55
TERRITO
RI DA
RICONO
SCERE
ITALIA 29 // MONDO 3
Per ragioni insondabili ci sono luoghi al mondo celebrati, patrimoni dell’umanità, famosi indiscutibilmente e lo
sono certo anche per le qualità e l’interesse che offrono. Ma di qualità e interesse in tutto il mondo c’è un’of-
ferta non ancora utilizzata. Infatti la maggioranza dei luoghi, al contrario dei pochi, soliti noti, è del tutto scono-
sciuta. Nel rivolgerci a questa maggioranza ignota il nostro interesse è ampliare l’esperienza e la conoscenza
dei territori. Perché il mondo è fatto di questa complessità e, come si usa dire, è bello perché è vario. La varietà
è fatta di sfumature e di diversità. Ci sono precise identità dei territori che attendono un riconoscimento ed è,
se si vuole, emozionante esser pionieri e portatori di questa loro dignità. A volte c’è la sorpresa; estetica o per
originalità, a volte per le storie che un luogo porta con sé. A volte ancora il territorio nuovo non sembra piace-
vole a prima vista, piatto o troppo cupo o ripetitivo o sciatto o, spesso, compromesso da interventi dissennati.
Ma per chi ha avuto la curiosità di cercare non è mai così del tutto. Basta una svolta del sentiero, una nicchia
d’ambiente, un segno del passato, un’iniziativa del presente per accorgersi dell’irripetibilità e del fascino cela-
to di quel tòpos, rappresentato dall’unicità di quel nòmos: sono i microcosmi. Ed è il loro riscatto.

56
TERRITO
RI DA
RICONO
SCERE
raffinata cucina langarola. luogo d’acque.
Itinerario: Alba, Barbaresco, Neive, Treiso, Roddi- Itinerario: Torcegno, lago delle Nassere, Laghetti
no, Sinio, Serralunga, Monforte, Barolo, La Morra, di Valsorda, Marzola, Artesella. Sezione Triveneto.
Verduno, Roddi. Sezione Lombardia.
01/11 - 4 giorni
LOMBARDIA TORGGELEN, TRA CASTELLI
E BOSCHI INCANTATI
21/04 - 5 giorni Trek residenziale
IL PARCO DEL TICINO Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo
COME NON L'HAI MAI VISTO pubblico. Pernottamento in albergo.
Trek itinerante con bagaglio trasportato Torggelen dal latino “torquere” si riferisce alla
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- pressatura al torchio dell’uva appena raccolta.
zo pubblico. Pernottamento in albergo. Si va di maso in maso tra i caldi colori d’autun-
Su sentieri di campagna incontreremo le “emer- no, assaggiando vino nuovo, castagne e speck.
genze” più significative di questo territorio: il Itinerario: Caldaro, Castello di Baymont, Laghi
Ticino e le sue lanche, il bosco planiziale e ripa- di Monticolo, P.so della Mendola. Sezione Lom-
riale, i fontanili e le marcite... e tutto a un tiro di bardia.
schioppo da Milano.
Itinerario: Vigna del Pero, Molino d’Isella, Soria Vec- VENETO
chia, la Fagiana, Turbigo, Lonate Pozzolo. Sezione 01/11 - 4 giorni
Lombardia. TREK DEL PROSECCO,
11/08 - 8 giorni DA CONEGLIANO A VALDOBBIADENE
ALTA VIA DELLA VALMALENCO Trek itinerante con bagaglio trasportato
Trek itinerante Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno. Per-
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in treno nottamento in albergo e agriturismo.
e mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio. Totale immersione tra vigne, cantine, arte, centri
Un classico delle Alpi Retiche in ambiente ora dol- storici in uno dei percorsi più classici; in omaggio
ce e ora aspro, tra alpeggi, laghi, boschi, cave e al più famoso dei vini bianchi nazionali.
valichi. Ampi i panorami della valle: dal lago Palù ai Itinerario: Conegliano, Refrontolo, Arfanta, Com-
ghiacciai del Disgrazia, del Bernina e dello Scalino. bai, Valdobbiadene. Sezione Triveneto.
Itinerario: Torre S.ta Maria, Rif. Bosio, Passo Venti-
na, Rifugio Del Grande, Lago Palù, Forca di Fellaria, FRIULI-VENEZIA GIULIA
Rifugio Bignami, Val Poschiavina, Rifugio Cristina, 12/08 - 8 giorni
Chiareggio. Sezione Lombardia. ESPERIENZE IN CAMMINO
NELLE ALPI CARNICHE
TRENTINO-ALTO ADIGE Trek residenziale
29/07 - 7 giorni Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez-
PIEMONTE VAL SARENTINO,
zo pubblico. Pernottamento in rifugio.
27/07 - 5 giorni Tra praterie, ruscelli e casere che hanno mantenu-
TRA LE STREGHE DEL TIROLO to l’originale architettura rurale. Ospiti in un’antica
DOVE... IL VENTO FA IL SUO GIRO Trek residenziale casa montana, raccoglieremo e studieremo le
Trek residenziale Valutazione: medio. Viaggio in treno e mezzo pub- erbe officinali, prepareremo estratti ed infusi.
Valutazione: medio. Viaggio in treno e pulmino. blico. Pernottamento in albergo. Itinerario: Sacchieve, Val del Tagliamento, M.te
Pernottamento in locanda. Ambienti solitari frequentati da chi apprezza la Nolia, Rif. Giaf, Stavoli Piani di Ravea, Sentiero delle
Lungo i Sentieri Occitani e i Sentieri della Libertà, natura genuina e rifugge dai soliti sentieri affollati. Erbe. Sezione Lombardia.
incontrando grange e pastori, filo spinato e ruderi
La bellezza schiva della natura vergine e antiche
di guerra, assaggiando un toumin dal mel. Una val- LIGURIA
storie di streghe rendono unica questa valle.
le viva che non rinuncia alla propria identità.
Itinerario: Piasco, C.le S. Giovanni, Elva, Grange Itinerario: Sarentino, Stoanerne Mandlen, Castel 05/03 - 7 giorni
Selvest, lago Nero, C.le Soleglio Blue, Sorgenti del Reinegg, P.so Pennes, Riobianco, Cappella e Valico BORGHI DI PIETRA DEL PONENTE LIGURE
Maira, lago Apsoi, Grange Pausa, Stroppo. Sezione di Villadro. Sezione Lombardia. E DELLA VICINA FRANCIA
Lombardia. Trek residenziale
07/08 - 5 giorni Valutazione: medio. Viaggio con auto proprie. Per-
06/10 - 4 giorni I SILENZI, LA SOLITUDINE nottamento in casa vacanze.
LANGHE: DAL BARBARESCO AL BAROLO, E LE ATMOSFERE RAREFATTE DEI LAGORAI Borghi medievali dove il tempo sembra essersi
PATRIMONIO MONDIALE DELL’UNESCO Trek residenziale fermato, incastonati nell’entroterra ligure a picco
Trek itinerante con bagaglio trasportato Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- sul vicino litorale francese. Li raggiungeremo im-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- nottamento in rifugio. mersi in un paesaggio mediterraneo e montano e
zo pubblico. Pernottamento in albergo o B&B. I Lagorai sono tra i meno frequentati dei nostri sullo sfondo il mare.
Cammineremo sulle colline tra vigneti e castelli, monti per carenza di strutture e collegamenti Itinerario: Cap d’Ail, La Tourbie, Apricale, Baiardo,
sostando nei borghi medioevali e nelle cantine stradali. Così nasce un mondo affascinante nel Airole, Fanghetto, Libre, Breil sul Roya, Rochebru-
storiche per degustare i migliori rossi d'Italia e la quale mai ti senti solo. Mille laghetti ne fanno un ne, Cap Martin, S. Agnes. Sezione Emilia-Romagna.

57
03/10 - 5 giorni Itinerario: Campo Imperatore, Pizzo Cefalone, Cor- Riserva di San Giuliano, la Cripta del Peccato Origi-
PONTI PIETRA E MARE no Grande, Corno Piccolo. Sezione Lazio. nale e quindi i Sassi.
Trek residenziale Itinerario: Trani, Andria e Castel del Monte, Gravi-
Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri e
MOLISE na, Altamura, Picciano, Matera. Sezione Puglia.
trasporto locale. Pernottamento in albergo. 28/06 - 4 giorni 28/10 - 7 giorni
L’area del Finalese e l’entroterra di Pietra Ligure MOLISE TRA NATURA E TRADIZIONI LE VIE DEI GRANDI OLIVI
sono noti per boschi e macchia mediterranea, pa- Trek residenziale Trek residenziale
reti di roccia, piccoli borghi e mare gradevole anche Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri. Per- Valutazione: medio. Viaggio con aereo, treno e
in autunno. Con questo trek andremo a conoscerle. nottamento in albergo e agriturismo. mezzo pubblico. Pernottamento in albergo.
Itinerario: Valle dei Ponci, Verezzi e strada napole- Un itinerario tra monti, borghi e vestigia sannitiche, Valle d'Itria, Murge e Costa Adriatica: uno degli an-
onica, Finalborgo, Ranzi, Rif. delle Bosse, Grotte di alla scoperta di una delle più piccole e intatte regioni goli più affascinanti della Puglia da scoprire lenta-
Toirano. Sezione Emilia-Romagna. d'Italia. Sentieri solitari e di sorprendente bellezza. mente, tra bianche masserie, cielo azzurro e olivi
Itinerario: Agnone, S. Vincenzo al Volturno, Pietrab- monumentali, vere e proprie sculture viventi.
ABRUZZO bondante, Civitanova del Sannio. Sezione Lazio. Itinerario: nei territori di Monopoli, Fasano e Ostu-
29/04 - 4 giorni ni, Polignano a Mare, Alberobello, Cisternino. Se-
COCULLO: IL RITO DEI SERPARI PUGLIA zione Puglia.
Trek residenziale 22/04 - 8 giorni
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino. LE ORCHIDEE DEL GARGANO BASILICATA
Pernottamento in albergo. Trek residenziale 19/05 - 8 giorni
Tutti gli anni, sulle millenarie radici pagane dei riti Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul- TRAVERSATA DELLA BASILICATA
in onore della dea Angizia e del culto dei serpenti, mino. Pernottamento in albergo. Trek residenziale
Cocullo si rianima. Gli emigranti tornano, la gente si Una costa caratterizzata da arenili, pinete, inse- Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul-
unisce in processione: è la festa di San Domenico. nature, dune, faraglioni, grotte. Scopriremo gli mino. Pernottamento in albergo e B&B.
Itinerario: Cocullo, San Domenico, Castrovalva, aspetti più nascosti di questo territorio, dalle mol- Una regione poco conosciuta e poco frequentata
Scanno, Frattura, fontana del Malvascione, Toppe teplici varietà di orchidee ai siti archeologici. ma che riserva splendide sorprese a chi la percor-
Vurgo, Tre Fontane. Sezione Lombardia. Itinerario: Vieste, Foresta Umbra, M.te Mauri, Sen- re: da Melfi col suo museo, alle Dolomiti Lucane, a
14/09 - 4 giorni tiero Archeologico, Peschici. Sezione Lombardia. Matera dei Sassi, incredibile e bellissima.
MAJELLA, ALTE VETTE DELL'APPENNINO 23/04 - 6 giorni Itinerario: Melfi, M.te Vulture, Pietrapertosa, Mate-
Trek residenziale MURGE E GRAVINE FRA MASSERIE E STORIA ra, Parco delle Chiese Rupestri. Sezione Toscana.
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio con Trek itinerante 27/05 - 7 giorni
mezzi propri. Pernottamento in albergo. Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pro- POLLINO: ALLA CONQUISTA
Tutta da conoscere, questa parte dell'Appennino, pri e mezzo pubblico. Pernottamento in albergo. DEL PINO LORICATO
che riunisce in pochi chilometri alcune delle vette Alta Murgia, territorio ricco di natura e di storia Trek itinerante
più alte e intriganti del Centro Italia. Percorreremo millenaria: grotte, fortificazioni, cisterne, villaggi Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri e
sentieri impegnativi guardando panorami mae- agricolo-pastorali. Trek alla riscoperta di un mon- mezzo pubblico. Pernottamento in rifugio.
stosi: un'immersione nella natura più selvaggia. do rurale caratterizzato da oliveti pluricentenari e Tour del Parco del Pollino alla scoperta delle cin-
Itinerario: M.te Morrone, M.te Amaro, Valle dell'Or- bianche masserie. que Serre e del "patriarca", l'antichissimo Pino lori-
fento, Rava dell'Avellana. Sezione Lazio. Itinerario: Gravina in Puglia, Pulo di Altamura, S. cato (980 anni). Un trek tra panorami mozzafiato,
Magno, cave di bauxite, Castello del Garagnone, sentieri immersi nella faggeta e prelibatezze ga-
04/10 - 4 giorni
Castel del Monte, Minervino Murge. Sezione Puglia. stronomiche.
MERAVIGLIE DEL GRAN SASSO:
23/09 - 6 giorni Itinerario: Parco del Pollino, Serra del Prete, Serra
CORNO GRANDE E CORNO PICCOLO
IL CAMMINO MATERANO delle Ciavole, Serra Dolcedorme, Serra di Crispo,
Trek residenziale
Trek itinerante Pollinello, Giardino degli Dei. Sezione Puglia.
Valutazione: impegnativo. Pernottamento in al-
bergo e rifugio. Viaggio con mezzi propri. Valutazione: medio. Viaggio con mezzi propri e mez- 16/06 - 8 giorni
Una avventura per appassionati della monta- zo pubblico. Pernottamento in agriturismo e B&B. BASILICATA COAST TO COAST
gna nel suo aspetto più solitario e impegnativo, Dall'alta espressione dello stile romanico puglie- Trek itinerante con bagaglio trasportato
salendo su due delle cime più impervie e affasci- se inizia il nostro trek, raggiungendo la rocca del Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul-
nanti del Centro Italia. Garagnone, il santuario benedettino di Picciano, la mino. Pernottamento in albergo, agriturismo.

58
TERRITO
RI DA
RICONO
SCERE
Dalle spiagge sabbiose dello Ionio alle scogliere di 11/08 - 10 giorni Dall’altopiano carsico e dalle vette aspre delle
Maratea, per la foresta alla foce del fiume Sinni, MARI E MONTI DELL’ASPROMONTE GRECO Madonie ai dolci rilievi ricoperti di maestosi e fitti
gli arsi calanchi del Materano, i verdi e freschi Trek residenziale boschi, alle zone lacustri e ai laghi dei Nebrodi.
boschi di querce e faggi dell'Appennino Lucano. Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul- Itinerario: Petralia Sottana, Pizzo Carbonara,
Itinerario: Policoro, Aliano, M.te Alpi, Trecchina, mino. Pernottamento in case locali. M.te Sambughetti, Mistretta, Sella del Contra-
Maratea. Sezione Toscana. Tra lo Ionio e il Tirreno, sentieri tra boschi se- sto, lago Quattrocchi, Portella dell’Obolo, M.te
01/07 - 7 giorni colari, vette, torrenti, cascate. Antichi paesi di Pelato, Portella Femmina Morta, Floresta. Se-
origine greca e piacevoli bagni nelle acque cri- zione Lombardia.
BASILICATA ON THE COAST:
TREK E MARE A MARATEA stalline dello Ionio.
Itinerario: Bova, Roghudi, fiumara Amendolea, Af-
IRLANDA
Trek residenziale
frico Vecchio, Pietra Cappa, Pentadattilo, Reggio 14/07 - 8 giorni
Valutazione: medio. Viaggio in treno. Pernotta-
mento in albergo. Calabria. Sezione Toscana. OCEANO E FIORI DEL BURREN
Trek residenziale
Dagli ambienti montani e rurali dell'interno della
Lucania, alle colorate coste a picco sul mare di
SICILIA Valutazione: medio. Viaggio in aereo e mezzo
01/04 - 8 giorni pubblico. Pernottamento in ostello e B&B.
Maratea, che ammireremo anche con un'escur-
sione in battello. SICANI: L'ULTIMA SICILIA Trek nell’Irlanda centro-occidentale, dove le alte
Trek itinerante con bagaglio trasportato onde dell’oceano si infrangono sulle rocce del
Itinerario: Maratea, Castrocucco, M.te Papa,
Burren. Ci ubriacheremo di verde e di blu senza
Trecchina, C.le della Salvia, Acquafredda, Sapri. Valutazione: facile/medio. Viaggio in pulmino. Per-
trascurare la birra dei pub di Doolin e musica tra-
Sezione Toscana. nottamento in case locali.
dizionale.
BASILICATA, CALABRIA L’ultima perché è la parte che pochi conoscono e Itinerario: Galway, isole Aran, Doolin, scoglie-
poco è stata raccontata, una Sicilia fatta di perso- re di Moher, Ballyvaughan, Kilfenora. Sezione
25/08 - 8 giorni ne, di rapporti umani ancora genuini che caratte- Emilia-Romagna.
DAL POLLINO AI PAESI DI CULTURA rizzeranno anche il nostro viaggio.
ARBERESHE Itinerario: Catania, S. Angelo di Muxaro, Palma di MONTENEGRO
Trek residenziale Montechiaro, Cammarata, Palermo, Agrigento. 17/06 - 8 giorni
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e pul- Sezione Toscana. MONTENEGRO, MARE E MONTI
mino. Pernottamento in agriturismo. 25/04 - 7 giorni Trek residenziale
Tra lo Ionio e il Tirreno, un'atmosfera magica, bo-
schi di faggi centenari, prati di alta quota e sulle
CAMMINARE SUI MONTI EREI Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
DA PIAZZA ARMERINA Pernottamento in albergo.
cime i famosi Pini loricati, relitti e testimoni di un
Trek residenziale Tra i canyon più profondi d’Europa, insenature,
ambiente glaciale ormai scomparso.
Valutazione: medio. Viaggio in aereo. Pernotta- promontori e isolette e lo spettacolare fiordo delle
Itinerario: Sapri, Rotonda, Serra di Crispo, Grande
mento in albergo. Bocche del Cattaro, la deliziosa cittadina di Budva,
Porta del Pollino, Timpa delle Murge, C.le Impiso,
Storia, arte e natura pervadono il territorio at- con il labirinto di stradine e piazzette.
Dolina, M.te Pollino. Sezione Toscana.
torno a Piazza Armerina. Allargheremo le nostre Itinerario: Bocche del Cattaro, Budva, Podgorica.
CALABRIA conoscenze percorrendo antichi sentieri tra siti Sezione Toscana.
29/03 - 6 giorni archeologici e città medioevali fino al barocco; dai
PASQUA IN ASPROMONTE, parchi minerari ai monti Erei. GRECIA
TREK DEL BERGAMOTTO Itinerario: Piazza Armerina, Parco minerario Flo- 14/07 - 9 giorni
Trek itinerante con bagaglio trasportato ristella Grottacalda, Morgantina, Montagna di MAGICO EPIRO
Valutazione: medio. Viaggio in treno e pulmino. Marzo, M.te Navone, Tre mulini, Fundrò. Sezione Trek residenziale
Pernottamento in case locali e agriturismo. Emilia-Romagna. Valutazione: medio. Viaggio in traghetto e pul-
Un angolo del Sud Italia ancora selvaggio e se- mino. Pernottamento in B&B.
29/04 - 7 giorni Nella regione più selvaggia e incontaminata
greto lungo antichi sentieri, un paesaggio ca-
ratterizzato da picchi e foreste, aride fiumare, LUNGO LA DORSALE SICILIANA: della Grecia, cantata da Lord Byron, tra gole
spettacolari cascate e la splendida fioritura NEBRODI E MADONIE spettacolari, fitte foreste e fiumi dal colore di
primaverile. Trek residenziale opale del Parco Nazionale di Vikos-Aoos.
Itinerario: Bova, Gallicianò, Roghudi, fiumara Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e pul- Itinerario: Papigo, Gola di Vikos, Astraka, Lago di Dra-
Amendolea, Reggio Calabria. Sezione Toscana. mino. Pernottamento in albergo e ostello. kolimni, Ano Clidonia, Ioannina. Sezione Toscana.

59
VIAG
GI&
TREK
ITALIA 1 // MONDO 40
I Viaggi & Trek hanno questo di speciale: una miscela di luoghi straordinari
da scoprire andando il più possibile a piedi, con l’animo aperto alle multi-
VIAGGIO&TREK
formi realtà attraversate. Negli anni i nostri numerosi Viaggi & Trek si sono
estesi dall’Europa al Mediterraneo, all’Africa, al Medio ed Estremo Oriente,
alle Americhe. Un grande impegno organizzativo, che ha prodotto legami
con persone e luoghi lontani, e via via un affinamento qualitativo delle pro-
poste. Viaggi. La vera essenza di ogni viaggio sta proprio qui, nell’incontro
con gli altri e con l’altro.

60
VIAG
GI&
TREK

PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA


21/04 - 7 giorni
ALLA SCOPERTA DELLE COLONIE IONICHE
DELLA MAGNA GRECIA
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: facile. Viaggio in treno e pulmino.
Pernottamento in albergo e agriturismo.
Nei luoghi della Magna Grecia Ionica, i cui nomi
sono legati tra l'altro ad Erodoto e Pitagora, nel
loro suggestivo contesto naturalistico, ove le
estreme propaggini del Pollino e della Sila si
esauriscono in ampie spiagge.
Itinerario: Taranto, Metaponto, Sibari, Crotone,
Capo Colonna, Kaulonia, Locri, Reggio Calabria.
Sezione Triveneto.

ISLANDA
22/06 - 17 giorni
A PIEDI TRA GEYSER E GHIACCIAI
Viaggio & Trek residenziale
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e auto a no-
leggio. Pernottamento in guesthouse e ostelli.
A zonzo nel paradiso dei naturalisti, tra fiordi,
montagne, ghiacciai, geyser, sorgenti termali. Tut-
to quello che la natura si è inventata racchiuso in
un’isola severa e ospitale, che ti entra nel cuore.
Itinerario: Reykjavik, Keflavik, Golden Circle,
Snaefellsnes, Hrutafjordur. Sezione Lazio.

BELGIO
24/08 - 8 giorni
BRUXELLES, FIANDRA, VALLONIA
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: facile. Viaggio in aereo, treno e pulmi-
no. Pernottamento in albergo.
Che grande paese il piccolo Belgio! Centro dell’U-
nione Europea, con la sua capitale cosmopolita,
città ricche di tesori d’arte e di storia, e con la ver-
dissima Vallonia. Un paese sorprendente!
Itinerario: Bruxelles, Anversa, Bruges, Charleroi,
Hautes Fagnes, Liegi, Condroz. Sezione Toscana.

61
POLONIA gonnec, Ile de Ouessant, Camaret, Pointe de Di-
nan. Sezione Toscana.
17/05 - 5 giorni
I MONTI TATRA UNGHERIA
Viaggio & Trek residenziale 21/10 - 8 giorni
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. BUDAPEST E L’ANSA DEL DANUBIO
Pernottamento in albergo.
Viaggio & Trek residenziale
A piedi in un Paese inconsueto, ricco di cultura
Valutazione: facile. Viaggio in aereo, treno e bat-
e storia e di bellezze naturali, tra laghi, foreste e
tello. Pernottamento in albergo.
cime che oltrepassano i 2.500 metri.
Una città signorile e monumentale, vera perla
Itinerario: Cracovia, Zakopane, Kasprowy Wierch,
della mitteleuropa, all’incrocio di varie civiltà e
Morskie Oko e Rysy, Pieniny, Lago di Czorsztyn,
periodi storici. Il Danubio collega Buda, appartata
Dunajec. Sezione Lazio.
e tranquilla, e Pest, barocca e moderna.
19/06 - 7 giorni Itinerario: Budapest, Nagymaros, Monti Borzso-
LA FORESTA E LA MEMORIA: I MONTI TATRA, ni, Visegràd, Colline Piilis. Sezione Toscana.
CRACOVIA E AUSCHWITZ
Viaggio & Trek residenziale SPAGNA
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. 26/08 - 8 giorni
Pernottamento in albergo. ANDALUSIA E SIERRA NEVADA
I bellissimi boschi di conifere del parco nazionale Viaggio & Trek residenziale
dei Monti Tatra, con i loro limpidi laghi e le mera- Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
vigliose vallate. Poi la memoria di Auschwitz e la Pernottamento in albergo.
miniera di sale Wieliczka, patrimonio Unesco. Terra ricca di testimonianze storiche, arte e una
Itinerario: Cracovia, Monti Tatra, Zakopane, Au- natura rigogliosa. Dalla Costa del Sol alle vette
schwitz. Sezione Toscana. della Sierra Nevada, il Pico del Veleta e il Mulha-
FRANCIA cen. Visiteremo l’Alcazaba di Malaga e l’Alhambra
di Granada.
22/07 - 9 giorni Itinerario: Malaga, Nerja, Pampaneira, Capileira,
BRETAGNA, LA COSTA DEL FINISTÈRE Guejar Sierra, Granada. Sezione Lazio.
Viaggio & Trek residenziale
Valutazione: facile. Viaggio in treno e mezzo pub- ALBANIA
blico. Pernottamento in albergo. 21/07 - 8 giorni
Un esclusivo itinerario intorno alla Baia di Morlaix e ALBANIA DEL SUD:
alla Presque’ile di Crozon. Cammineremo tra men- LA TERRA DEL PASSATO VIVENTE
hir e dolmen nella magica atmosfera celtica, affa- Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
scinati dall’erosione rocciosa del castello di Dinan. Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
Itinerario: Morlaix, Plougasnou, Guimiliau, St Te- Pernottamento in albergo e guest-house.
Mare, sole, archeologia e boschi incontaminati ci
faranno scoprire una terra così vicina a noi, parte
della nostra storia. Il suo popolo ci stupirà per la
sua accoglienza, curiosità e disponibilità.
Itinerario: Tirana, Berat, Girokasta, Butrint, Llo-
gana National Park, Apollonia. Sezione Toscana.
11/08 - 8 giorni
ALBANIA DEL NORD: IL PAESE DELLE AQUILE
Viaggio & Trek residenziale
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in ae-
reo e pulmino. Pernottamento in albergo e case
private.
Alla scoperta di paesaggi selvaggi, un itinerario
che si snoda tra meravigliose montagne e sen-
tieri mozzafiato, tra antiche foreste, fiumi dalle
acque cristalline e cime maledette.
Itinerario: Tirana, Scutari, Theth, Valbona, Kruja.
Sezione Toscana.

GRECIA
08/06 - 10 giorni
CRETA: TRA CULTURA E NATURA
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: medio/impegnativo. Viaggio in ae-

62
VIAG
GI&
TREK
reo, battello e pulmino. Pernottamento in albergo. Itinerario: Tel Aviv, Gerusalemme, Betlemme,
I monasteri, le minuscole cappelle ortodosse qua- Jerico, Mar Morto, Qumran, Masada, Sde Boker,
si irraggiungibili, i sentieri lungo la costa, gli spet- Maktesh Ramon. Sezione Toscana.
tacolari “farangi” che conducono al mare cristalli-
no di isolate calette, le inaspettate montagne. GIORDANIA
Itinerario: Chania, Altopiano di Omalos, Agia Rou- 30/03 - 9 giorni
meli, Irina Farangi, Loutro, Hora Sfakion, Agiofa- DA PETRA AL WADI RUM
rangio, Knossos. Sezione Liguria. Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: medio/impegnativo, adattamento
ALGERIA al soggiorno in tenda. Viaggio in aereo e pulmino.
09/03 - 10 giorni Pernottamento in albergo e tenda.
ASSEKREM E CIRCUITO DELL’HOGGAR Alla scoperta di uno dei paesi più interessanti del
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato Medio Oriente: la capitale Amman, le acque salate
Valutazione: facile/medio, adattamento al sog- del Mar Morto, l’incanto di Petra, la pace della riser-
giorno in tenda. Viaggio in aereo, fuoristrada. Per- va di Dana, e infine il deserto del Wadi Rum.
nottamento in hotel e tenda. Itinerario: Amman, Mar Morto, Riserva naturale
Un paesaggio di dune, di rocce, di picchi vulcanici di Dana, Piccola Petra, Petra, Wadi Rum, Madaba.
che offre uno spettacolo molto vario e di una bel- Sezione Toscana.
lezza pura e estrema. Rocce antichissime, graniti 27/10 - 9 giorni
erosi dalle molteplici forme e morbide dune. SULLA VIA DI PETRA E IL WADI RUM
Itinerario: Algeri, Tamanrasset, Taraouraout, Aha- Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
kit, Yourf Arlale, Intehok, Tagrera, Tinkachaker, El Valutazione: medio - adattamento al soggiorno in
Ressour. Sezione Toscana. tenda. Viaggio in aereo e pulmino. Pernottamento
05/10 - 10 giorni in albergo e tenda.
TASSILI N’AJJERS Sulle tracce dei Nabatei, antichi commercianti
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato di incenso e spezie, lungo un territorio di rocce,
Valutazione: medio - adattamento al soggiorno anfratti, canyon, colori ed aromi, per raggiun-
in tenda. Viaggio in aereo e fuoristrada. Pernotta- gere la mitica Petra, la città imperiale scavata
mento in albergo e tenda. nella roccia.
Un trek alla scoperta del più grande museo a cie- Itinerario: Amman, Wadi Mujib, Riserva di Dana,
lo aperto del mondo: le sue millenarie pitture che Piccola Petra, Petra, Deserto del Wadi Rum, Mar
raffigurano il mondo ormai scomparso di quando Morto. Sezione Lombardia.
il Sahara era verde, con la sua ricca fauna.
Itinerario: Algeri, Djanet, Tassili, Tamrit, Sefar, Ta-
ETIOPIA
drart, Erg Admer, Tikobawine. Sezione Toscana. 21/07 - 13 giorni
VALLE DELL’OMO E TREK TRA I VILLAGGI
TUNISIA HAMER DEI MONTI BUSKA
16/03, 27/10 - 9 giorni Viaggio & Trek residenziale
SAHARA TREK Valutazione: medio/impegnativo - adattamento
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato al soggiorno in tenda. Viaggio in aereo e fuori-
Valutazione: facile/medio, adattamento al sog- strada. Pernottamento in albergo, lodge e tenda.
giorno in tenda. Viaggio in aereo e fuoristrada. Da Addis Abeba verso sud attraversando il terri-
Pernottamento in albergo e una notte in tenda. torio degli Ari alla ricerca della antica etnia degli
Dalle oasi di montagna al deserto di sabbia, da Hamer e dei pastori Borana dalla valle dell’Omo
Djerba ai berberi di Matmata. Trek tra le aspre ai monti Buska.
montagne del sud e dune di sabbia del Grande Erg. Itinerario: Addis Abeba, Jinka, Asonda, Lala,
Soste nei vivaci souk di Tozeur, Douz e Djerba. Buska, Dega keja, Turmi, Yer Galem. Sezione
Itinerario: Djerba, Matmata, Tamerza, Chebika, Toscana.
Midès, Tozeur, Ksar Ghilane. Sezione Toscana.
AFRICA ORIENTALE
PALESTINA, ISRAELE 19/10 - 10 giorni
21/10 - 11 giorni GIBUTI
GERUSALEMME, GIUDEA, Viaggio & Trek residenziale
DESERTO DEL NEGEV Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e fuori-
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato strada. Pernottamento in albergo e lodge.
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino. Un piccolo territorio con paesaggi straordinari,
Pernottamento in albergo. il lago Assale, sotto il livello del mare, il lago Abbé
In Israele e nei territori governati dall’Autorità pa- con piramidi di gesso e fenicotteri rosa, il vulcano
lestinese. Luoghi santi, testimonianze storiche, Ardoukoba, i campi sterminati di lava nera.
deserti e città più antiche del mondo. In mezzo Itinerario: Gibuti, lago Abbé, Le Goubet, lago Assa-
alla vita della complessa realtà medio-orientale. le, Tajura, Obok, Gibuti. Sezione Toscana.

63
NAMIBIA Il fascino delle Mille e una notte: un viaggio attra- INDIA
verso la complessa realtà iraniana e lo straordina-
05/08 - 15 giorni 28/11 - 14 giorni
rio patrimonio etnico-culturale, i costumi, le usan-
NAMIBIA RAJASHTAN, IL FASCINO DI MILLE COLORI
ze, le tradizioni e il contatto con le persone.
Viaggio & Trek residenziale Viaggio & Trek residenziale
Itinerario: Teheran, Quavzin, Qom, Kashan, Isfa-
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino. Valutazione: facile - adattamento al soggiorno in
han, Yadz, Kerman, Persepoli, Shiraz. Sezione
Pernottamento in albergo e lodge. tenda. Viaggio in aereo e pulmino. Pernottamento
Toscana.
Le meraviglie geologiche si uniscono a quelle del in albergo e tenda.
mondo animale. Il Parco Etosha, le dune Sossou- 29/04 - 15 giorni La terra dei regni principeschi e il deserto del Thar:
svlei, la colonia di fenicotteri rosa, le incisioni di ANTICA PERSIA DEL NORD-OVEST colori brillanti e sfaccettature della cultura locale.
Twyfelfontain. Viaggio & Trek residenziale Sulle vie delle carovane visiteremo le maestose
Itinerario: Windhoek, Sessriem, Swakopmund, havelis, i villaggi e le magnifiche città.
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino.
Cape Cross, Damaraland, Halali, Parco Etosha, Mt Itinerario: Delhi, Mandawa, Bikaner, Jaiselmer,
Pernottamento in albergo.
Etjo. Sezione Toscana. Jodhpur, Pushkar, Jaipur, Agra. Sezione Toscana.
Un nuovo itinerario nell’Iran meno noto, attraver-
MADAGASCAR so gole, foreste e risaie, villaggi rurali fra il Mar Ca- INDIA, BHUTAN
16/10 - 9 giorni spio, le valli dell’Alamut e le regioni vicine, culla del
20/10 - 16 giorni
TRA MARE E NATURA primo impero persiano.
DALL’INDIA AL BHUTAN
NELL’ARCIPELAGO DI NOSY BE Itinerario: Takht e-Soleiman, Soltaniyeh, Babak,
Masuleh, Kandovan, Ectabana, Ghion, Tabriz. Se-
NEL REGNO DELLA FELICITÀ
Viaggio & Trek residenziale Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, auto e zione Toscana.
Valutazione: medio/impegnativo - adattamento al
barca. Pernottamento in albergo.
Trek nella “Grande Terra”, come viene chiamato il
OMAN soggiorno in tenda. Viaggio in aereo e fuoristrada.
Pernottamento in guesthouse e tenda.
Madagascar, che offre una natura incontaminata 23/02, 30/11 - 10 giorni
Dal Sikkim al Darjeling poi, camminando, il Bhutan.
con fauna e flora straordinarie. Con escursioni alle MAGICO OMAN
Tre regni che conservano l’antica e ricca cultura ti-
piccole isole dalle splendide e diverse spiagge. Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
betana preservata nelle alte valli fra inaccessibili
Itinerario: Nosy Be, Nosy Tanikely, Nosy Sakatia, Valutazione: facile. Viaggio in aereo e fuoristrada. montagne. I nostri passi fra villaggi, monasteri,
Nosy Komba. Sezione Triveneto. Pernottamento in albergo. etnie e tradizioni.
KAZAKISTAN Un indimenticabile viaggio nella penisola ara- Itinerario: Bangdora, Gagtok, Phuntsholing, Paro,
bica, nel paese dell’incenso, dei wadi e dei Jeyla Dzong, Jangchulakha, Jemilangtso, Semko-
06/06 - 10 giorni
falaj. Dai Monti Hajar, al gran deserto d’Arabia, tha, Phajoding, Thimphu, Punakha, Wangdipho-
NUOVA E VECCHIA CAPITALE. PARCHI, alle acque di smeraldo del Mare Arabico.
LAGHI E MONTI AI CONFINI SUD ORIENTALI drang Dzong, Delhi. Sezione Emilia-Romagna.
Itinerario: Muscat, Wahiba Sand, Jabal
Viaggio & Trek residenziale Akhdher, Jabal Shams, Jibreen, Nizwa, Bilaid NEPAL
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, pul- Sayt. Sezione Toscana.
mino e fuoristrada. Pernottamento in albergo e 14/04 - 14 giorni
guesthouse. AI PIEDI DELL’ANNAPURNA,
CINA TRA TERRA E CIELO
La nuova e vecchia capitale della repubblica ex
23/06 - 17 giorni Viaggio & Trek residenziale
sovietica, il parco nazionale Altyn Emel, tra dune,
monti, canyon e cascate e infine il sito Unesco di SULLE MONTAGNE SACRE CINESI Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e fuori-
Tamgaly, con oltre 4.000 incisioni rupestri. Viaggio & Trek residenziale strada. Pernottamento in hotel, lodge.
Itinerario: Astana, Almaty, Parco di Altyn Emel. Se- Valutazione: facile-medio. Viaggio in aereo, pul- Un viaggio-trek in Nepal alla scoperta della cul-
zione Triveneto. mino riservato e treno. Pernottamento in albergo. tura, della natura e delle tradizioni di questo
Salita ad alcune delle principali montagne sacre, magnifico paese. Un itinerario adatto a tutti, che
IRAN sia al culto taoista che a quello buddhista, con la armonizza l’esplorazione delle valli di Kathmandu
14/04 - 16 giorni possibilità di vivere la realtà dell’impero di mezzo e Pokhara, con le usanze e lo stile di vita locale, ai
ANTICA PERSIA, SEGRETO IRAN al fianco dei pellegrini cinesi. piedi dell’Annapurna.
Viaggio & Trek residenziale Itinerario: Pechino, Datong, monasteri di Wutai- Itinerario: Kathmandu, Bhaktapur, Dhulikhel,
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino. shan, Monte Taishan, Xian, Huashan, Chengdu, Panauti, Pokhara, Kot Danda, Tadapani, Batanti,
Pernottamento in albergo e case locali. Leshan, Emeishan, Pechino. Sezione Lombardia. Ghorepani, Naya Pul. Sezione Piemonte V. d’Aosta.

64
VIAG
GI&
TREK
MYANMAR in B&B, appartamenti, chalet attrezzati e tenda. stenango, Lago Atitlán, Chiantla, Rio Dulce, Tikal,
Un viaggio trek nel Quebec, lungo le sponde del Semuc Champey, Finca Ixobel. Sezione Toscana.
24/11 - 14 giorni
lago Saint Laurent, con visita della capitale Que-
LA TERRA DELLE 1.000 PAGODE COSTA RICA
bec, alla scoperta di parchi molto suggestivi e va-
Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato 08/12 - 15 giorni
sti, fiordi e boschi.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, pul- COAST TO COAST
Itinerario: Montreal, Quebec, S. Lorenzo, Sague-
mino, battello e treno. Pernottamento in albergo. Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
nay, Tadoussac, Maurice e Charlevoix. Sezione
Pagode dorate e innumerevoli statue di Budda Piemonte V. d’Aosta. Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino.
ricoperte d’oro o costruite in giada a testimo- Pernottamento in albergo, lodge.
nianza della religiosità e mitezza di questo po- USA Una sequenza di sentieri-natura dalla costa carai-
polo. Foreste di bambù, campagne coltivate a bica a quella pacifica attraverso i parchi e riserve
tè e a tabacco dove si vive con usi e costumi 25/08 - 16 giorni
WILD CALIFORNIA del Costa Rica. Ogni percorso conduce a cascate,
tradizionali. vulcani ricchi di laghi, spiagge... un patrimonio di
Itinerario: Yangon, Bago, Amarapura, Mandalay, Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
biodiversità unico.
Mingun, Bagan, Heho, Pindaaya, Kalaw, Inle. Se- Valutazione: medio - adattamento al soggiorno in
tenda. Viaggio in aereo e auto a noleggio. Pernot- Itinerario: San José, Parco Tortuguero, Parco
zione Liguria. Cahuita, Parco Manuel Antonio, Arenal, Parco Mon-
tamento in albergo, lodge, tenda.
CAMBOGIA Il Golden Gate e le colline delle Marin Headlands. Il
teverde, San José. Sezione Liguria.
13/10 - 13 giorni Donner Summit tra laghi e foreste. A cavallo sulle BRASILE
ALLA SCOPERTA DELL’ETNIA BUNONG montagne della Sierra Nevada. La bellezza deIlo
24/08 - 9 giorni
Viaggio & Trek residenziale Yosemite e... arrampicarsi lungo le ripide strade di
Valutazione: medio. Viaggio in aereo e pulmino. San Francisco.
RITMO CARIOCA: ECOTURISMO IN CHAPADA
Pernottamento in albergo e lodge. Itinerario: Marin Headlands, Donner Summit, DIAMANTINA E FOLKLORE BAHIANO
Da Phnom Penh, e la sua dolorosa storia recente, Sierra Nevada, laghi Virginia, Parco Yosemite, San Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
al fantastico sito di Angkor, passando per le dolci Francisco. Sezione Liguria. Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo e
colline di Mondulkiri e le minoranze etniche che le 06/10 - 8 giorni pulmino. Pernottamento in albergo e pousadas
popolano, il Mekong e i delfini di acqua dolce. ecologiche.
“NEW YORK, NEW YORK!” Un parco nazionale di 152 mila ettari, nello stato di
Itinerario: Phnom Penh, Mondulkiri, Stung Treng, Viaggio & Trek residenziale
Preah Vihear, Siem Reap. Sezione Toscana. Bahia, dove natura e storia si incontrano, tagliato
Valutazione: facile. Viaggio in aereo, mezzo pub- da montagne, chapadoes, fiumi, torrenti e cascate.
VIETNAM blico e pulmino. Pernottamento in albergo. Itinerario: Rio de Janeiro, Salvador de Bahia, Len-
10/10 - 15 giorni Per vedere New York bisogna andare a piedi. Ed cois, Andarai, Mucuge, Vale Do Capao, Lencois,
IL MOSAICO ETNICO in particolare a Manhattan, per partecipare alle Salvador de Bahia. Sezione Toscana.
Viaggio & Trek residenziale messe Gospel ad Harlem, attraversare immen-
Valutazione: facile/medio. Viaggio in aereo, treno, si parchi urbani, visitare musei tra i più impor- CILE, ARGENTINA
barca e pulmino. Pernottamento in albergo, gues- tanti al mondo. 16/11 - 16 giorni
thouse e barca. Itinerario: Manhattan, Bronx, Queen, Brooklyn. Se- PATAGONIA, LA FINE DEL MONDO
Il viaggio si svolge nel Vietnam settentrionale: zione Triveneto. Viaggio & Trek itinerante con bagaglio trasportato
partendo dalla capitale Hanoi si attraverseranno i GUATEMALA Valutazione: impegnativo, guida cilena - adat-
villaggi delle minoranze etniche del Nord, il viaggio tamento al soggiorno in tenda. Viaggio in ae-
trek si conclude nella splendida baia di Halong. 05/12 - 16 giorni reo e pulmino riservato. Pernottamento in
Itinerario: Hanoi, Sapa, Lao Chai, Bac Ha, Ha Giang, NATURA, ARTE E STORIA albergo, rifugio e tenda.
Ba Be, Halong. Sezione Piemonte V. Aosta. Viaggio & Trek residenziale Montagne imponenti, ghiacciai perenni, alto-
Valutazione: facile. Viaggio in aereo e pulmino. piani immensi e selvaggi modellati dai venti,
CANADA Pernottamento in albergo e centri di accoglienza. una luce intensa e avvolgente: è immediata
10/09 - 15 giorni Fra i tanti i modi in cui ci si avvicina ad un paese di la sensazione di essere giunti in una terra alla
IL QUEBEC AUTENTICO antica civiltà, proponiamo quello dell’osservazio- “fine del mondo”.
Viaggio & Trek residenziale ne diretta e dell’incontro con gruppi di volontari Itinerario: Punta Arenas, Puerto Natales, Tor-
Valutazione: facile/medio - adattamento al soggiorno impegnati nel recupero del disagio sociale. ri del Paine, Perito Moreno, Campi Base Cerro
in tenda. Viaggio in aereo e pulmino. Pernottamento Itinerario: Città del Guatemala, Antigua, Chichica- Torre e Fitz Roy, Ushuaia. Sezione Lombardia.

65
ANNI
IN
CAMMI
NO
ITALIA 4 // MONDO 2
È l’essenza del camminare: voltarsi e valutare, con un certo compiacimento,
il percorso compiuto. È così per gli itinerari di un giorno, è così per i grandi
trek. Ma è molto più esaltante riprendere la Via anno dopo anno, magari con
gli stessi compagni di cammino, e ponderarne la distanza su un atlante. La
distanza compiuta non è più percepibile a vista: sono giorni e decine i chilo-
metri che ci separano dal punto di partenza e il nostro zaino si è arricchito
di luoghi, storie e abbracci di incontro.

66
ANNI
IN
CAMMI
NO
18/09 - 5 giorni
IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO
3ª TRATTA: DA ASSISI A SPOLETO
Trek itinerante
Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi
pubblici. Pernottamento in albergo, ostello e
foresterie.
Continuiamo con il percorso che ci porta nei
luoghi del Santo più amato in Italia e forse nel
mondo. Per chi è pellegrino o semplicemente
viandante in luoghi pieni di storia e di natura.
Itinerario: Assisi, Spello, Trevi, Spoleto. Sezione
Emilia-Romagna.

22/09 - 5 giorni
IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO
4ª TRATTA DA SPOLETO A GRECCIO
Trek itinerante
Valutazione: facile/medio. Viaggio con mezzi pub-
blici. Pernottamento in albergo, ostello e foresterie.
Finiamo di percorrere l'Umbria da nord a sud ed
entriamo nel Lazio. Il nostro approccio non può
che essere laico, ma siamo sulle orme di un santo
uomo che del camminare, del predicare e dell'a-
more per la natura fece la sua ragione di vita.
Itinerario: Spoleto, Romita di Cesi, Collecispoli,
Stroncone, Greccio. Sezione Emilia-Romagna.

ITALIA, FRANCIA
01/09 - 7 giorni
2015/2020
UMBRIA DAL MONTE BIANCO A VENTIMIGLIA
05/05 - 5 giorni 2018 MERCANTOUR
IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO E VALLE DELLE MERAVIGLIE
1ª TRATTA: DA LA VERNA A CITTÀ DI CASTELLO Trek itinerante
Trek itinerante con bagaglio trasportato Valutazione: impegnativo. Viaggio con mezzi
pubblici. Pernottamento in rifugio.
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e
mezzo pubblico. Pernottamento in albergo, La 4a tappa ci porterà nel Parco delle Alpi Ma-
ostello e convento. rittime e del Mercantour, ultimo anello delle Alpi
del Sud affacciate sul Mediterraneo, gioiello di
La marcia è immersione nello spazio, pen-
biodiversità e migliaia di incisioni rupestri.
siero, geografia, meteorologia, ecologia, ga-
stronomia, storia, arte, direbbe Le Breton: il Itinerario: Valdieri, C.le di Finestra, Vallon du
sentiero di S. Francesco attraversa l'Italia of- Mont Colomb, Lac de la Fous, Baisse du Basto,
frendo tutto questo. Baisse de Valmasque, Vallon de la Minière, Saint
Dalmas de Tende. Sezione Emilia-Romagna.
Itinerario: La Verna, Viamaggio, Pieve Santo Ste-
fano, Città di Castello. Sezione Emilia-Romagna. SPAGNA
10/05 - 5 giorni 23/09 - 12 giorni
IL CAMMINO DI SAN FRANCESCO CAMMINO DI SANTIAGO IN ANDALUSIA:
2ª TRATTA: DA CITTÀ DI CASTELLO AD ASSISI 1ª TAPPA DA ALMERIA A GRANADA
Trek itinerante con bagaglio trasportato Trek itinerante
Valutazione: facile/medio. Viaggio in treno e mez- Valutazione: medio. Viaggio in aereo. Pernotta-
zo privato. Pernottamento in albergo e ostello. mento in albergo e ostello.
Per chi vuole sentirsi pellegrino o semplice- Il cammino Mozarabe nel Medioevo portava i pel-
mente camminare alla scoperta di orizzonti legrini dal sud della Spagna a Santiago de Com-
nuovi. Seguiamo il segnale del Tau giallo, la fir- postela. Cammino antico, riscoperto da pochi
ma di Francesco ed il colore dei “Cammini” da anni, affascinante. Quest’anno i primi 200 km:
Santiago in poi. dall’Alcazaba di Almeria all’Alhambra di Granada.
Itinerario: Città di Castello, Pieve de’ Saddi, Itinerario: Almeria, Rjoca, Alboloduy, Abla, Hue-
Gubbio, Valfabbrica, Assisi. Sezione Emilia- neja, Alquife, Guadix, La Peza, Quentar, Granada.
Romagna. Sezione Emilia-Romagna.

67
Puoi trovare i prodotti AKU
presso i migliori negozi
di calzature sportive
e sul nostro on-line shop

TENGU GTX TENGU LITE GTX TENGU LOW GTX