Sei sulla pagina 1di 1

IL PURGATORIO

1. Due date: 1310-1314


2. Una presentazione spaziale; la divisione delle anime

Purgatorio:
 come l’Inferno, è
divisibile per 2, per 3,
per 10
 a differenza
dell’Inferno, dove il
castigo colpisce il
peccato commesso, qui
si punisce la tendenza
corrotta (amore errato
per falsità nella scelta
dell’oggetto, per difetto,
per eccesso: superbia,
invidia, ira; accidia;
avarizia, gola, lussuria)

3. Le modalità della
purificazione
 Pene
 Preghiera
 Exempla

4. La riconquista
dell’umano
Una medietà solo apparente: il
Purgatorio (Concilio di Lione
1274) è temporaneo e dunque
più umano, in relazione a:
 Spazio
 Tempo meteorologico
 Tempo psicologico
 Tempo personale

5. L’atteggiamento di Dante e delle anime: Dante inter pares


 Atteggiamento unitonale
 “Catena assimilativa”
 Minore drammaticità