Sei sulla pagina 1di 4

Beep: suono di clacson.

Chew: onomatopea per il suono della masticazione (in inglese to chew significa
"masticare").
Chomp: onomatopea per il suono della masticazione o fare un sol boccone di qualcosa (in
inglese to chomp significa "masticare rumorosamente").
Click: suono onomatopeico che indica l'aprire una serratura e l'accendere o spegnere la luce.
Clomp: suono di passi (o anche di una botola che si apre).
Crunk: onomatopea per indicare la masticazione di qualcosa di croccante (ad es. un
biscotto).
Frush: indica il rumore delle foglie o lo spazzare.
Glom: suono onomatopeico che significa deglutire (anche per la paura), usato anche quando
un personaggio o un oggetto viene "ingoiato" in una cavit.
Glu Glu: onomatopea che indica l'azione del bere.
Gurgle: suono che indica il brontolio dello stomaco.
Ka-rank: suono usato per rappresentare un calcolatore (in particolare meccanico) che
esegue un calcolo.
Prot: rumore che indica un peto.
Slurp: suono onomatopeico che emettono i personaggi quando mangiano, in particolare
quando si leccano i baffi.
Smack: suono onomatopeico che indica un bacio.
Spiff: suono di uno sbuffo d'aria o di gas, usato anche per incantesimi magici (tipico della
fattucchiera Amelia).
Swoosh (anche Woosh): suono dell'acqua che scorre o che irrompe in un ambiente.
Tap tap: suono di dita che tamburellano o danno colpetti.
Thud: suono onomatopeico che indica un tonfo, un rumore sordo..
Tump (anche Thump): suono di passi pesanti o tonfo sordo (in inglese thump significa
appunto "tonfo").
Ueeee: suono onomatopeico che indica una sirena.
Whack (talvolta Uack): rumore di un colpo o di una bastonata (dall'inglese)
Whirr: rumore di apparecchiatura meccanica in funzione.
Woosh (anche Swoosh): suono dell'acqua che scorre o che irrompe in un ambiente.
Yuk (anche Yup): suono onomatopeico, tipico di Pippo (in originale Goofy), che indica
stupore, sorpresa, approvazione.
Zap (anche Zam): suono prodotto da un'arma od un'apparecchiatura a raggi.
Zing: suono tipico dello sfrecciare di un proiettile.
Zit zit (anche Zing zing): suono di un apparecchio a onde radio in funzione.
Zoom: suono onomatopeico che riproduce il rumore di un oggetto od un veicolo molto
veloce.
Zot (anche Zam): suono di una scarica elettrica.
Zow: suono prodotto da qualcuno che corre molto velocemente.
Vlat vlat: suono prodotto dallo sbattere d'ali.
Flap flap: suono prodotto dallo sbattere d'ali.
Snort: suono onomatopeico che significa rabbia. Deriva dal soffiare delle narici, ed spesso
usato per tori o cavalli arrabbiati.
Oink: verso del maiale.
Roar (o Roarrr): onomatopea che indica il ruggito di un animale (tipicamente il leone) o il
rombo di un veicolo a motore.
Hiss: sibilare di serpente.
Gnic Gnic: suono prodotto da un piccolo animale (ad esempio uno scoiattolo).
Bark: abbaiare di cane (in inglese to bark significa "abbaiare").
Arf: suono onomatopeico dell'abbaiare di un cane (usato talvolta come suono prodotto da
chi sta mangiando, in congiunzione ad altri suoni).
Yap: abbaiare di cane (di piccola taglia).
Woof (anche Vuff): abbaiare di cane (specialmente di grossa taglia).
Meow (o Miaow): miagolio del gatto (in inglese to meow significa "miagolare").
Gnaooo: verso di gatto arrabbiato.
Grrr: suono onomatopeico per esprimere un ringhio
Zzz... : suono onomatopeico che riproduce il sonno profondo, oppure il rumore di un insetto
che vola.
Sniff: suono onomatopeico che indica tristezza o pianto (dal rumore che si fa tirando su con
il naso), ma anche l'annusare qualcosa (usata ad esempio per un cane che sta fiutando).
Ron ron: suono di chi dorme russando, ma anche di un gatto che fa le fusa.
Pfft: soffiare di gatto arrabbiato.
Yawn: suono onomatopeico dello sbadiglio emesso da un personaggio che ha sonno,
derivato dall'inglese (yawn significa sbadiglio).
Yipe: acuta esclamazione di sorpresa e/o spavento
Yum (anche Yummy): esclamazione di apprezzamento (specialmente di cibi). In
inglese yum yum significa "gnam gnam", e yummy significa "delizioso".
Wow: esclamazione, generalmente seguita da un punto esclamativo, che esprime stupore
misto ad ammirazione.
Zzz... : suono onomatopeico che riproduce il sonno profondo, oppure il rumore di un insetto
che vola.
Whew: sospiro di sollievo, tipicamente accompagnato dal gesto della mano che asciuga il
sudore dalla fronte.
Uhm: suono onomatopeico che indica un atteggiamento annoiato o pensieroso.
Ulb: suono onomatopeico che indica stupore.
Ulp: suono onomatopeico che indica stupore.
Tsk tsk: suono onomatopeico che esprime scetticismo
Ssssst: suono onomatopeico che significa silenzio!.
Sob: suono onomatopeico che indica tristezza, sconforto o pianto (dall'inglese to sob, che
significa singhiozzare).
Sniff: suono onomatopeico che indica tristezza o pianto (dal rumore che si fa tirando su con
il naso), ma anche l'annusare qualcosa (usata ad esempio per un cane che sta fiutando).
Sgrunt: suono onomatopeico che significa disappunto.
Sigh: suono onomatopeico che indica il sospirare (dall'inglese to sigh).
Ron ron: suono di chi dorme russando, ma anche di un gatto che fa le fusa.
Ronf: suono di chi dorme russando.
Puff puff: respiro affannoso (ad esempio durante o dopo un lavoro faticoso).
Pfui: esclamazione di scetticismo (come per dire "Figuriamoci!").
Mah: espressione di disappunto (come a dire "non saprei...").
Mumble... mumble: il rumore che fanno i personaggi quando sono assorti, quando
riflettono, quando borbottano o brontolano o parlano sommessamente.
Ngueeee: pianto di un neonato
Pant pant: respiro affannoso (ad esempio durante o dopo una corsa).
Hic: onomatopea del singhiozzo.
Gnam: onomatopea che indica il masticare o far boccone di qualcosa.
Grunt: suono onomatopeico che significa borbottare rabbiosamente o brontolare
Gulp: suono onomatopeico che indica stupore, sorpresa (deriva dal suono della
deglutizione).
Gasp: suono onomatopeico che indica stupore, timore e/o affanno, deriva dal suono del
prendere fiato o restare senza fiato (usato anche quando un personaggio prende fiato mentre
mangia).
Giggle giggle: onomatopea per risatina sommessa.
Eeek: acuto grido di spavento.
Eh eh: onomatopea che rappresenta (ma non necessariamente) una risata sarcastica e furba o
il ridacchiare. Contrapposto ad ah ah, che risata spontanea, divertita.
Ehm: indica perplessit o imbarazzo nel rispondere.
Ehp: piccola esclamazione di sorpresa (meno intensa di "gulp" o "gasp").
Fiu: esclamazione di scampato pericolo.
Brr: freddo
Bleah!: Esprime quando si prova un senso di nausea o schifo.
Bof: quando non si sa bene cosa dire anche se hai bene in mente cosa vorresti ...
Boh: suono usato come a dire "e chi lo sa?" (talvolta usato al posto di "bah").
Bla-Bla: indica il blaterare e il parlare all'orecchio.
Anf: suono onomatopeico che indica un senso di affanno (ad esempio l'ansimare di chi ha
appena smesso di correre).
Argh: suono onomatopeico che indica il provare un forte dolore o restare inorriditi per
qualcosa (usato anche con pi di una "r").
Auch: esclamazione che indica che qualcuno si appena fatto male.
Bah: suono usato per sminuire un'affermazione dell'interlocutore (come a dire
"sciocchezze!", oppure "non credo...").

Bang: diffusa onomatopea inglese utilizzata per lo sparo di un'arma da fuoco (in rari casi,
come per Lucky Luke e Coccobill, si usa al suo posto Pam).
Blam: rumore di colpo di arma da fuoco (specialmente antica).
Boing!: onomatopea; evoca il suono di un rimbalzo in maniera pi o meno metallica.
Bonk: pugno in faccia.
Boom: suono onomatopeico di un'esplosione.
Bounce: suono di una caduta da un ramo.
Broom: rombo di tuono, o di oggetti pesanti che rotolano, o di veicolo a motore.
Clang: suono di campana o di oggetto metallico.
Clomp: suono di passi (o anche di una botola che si apre).
Clunk: suono che indica la chiusura veloce di una porta.
Crash: suono onomatopeico che descrive un forte impatto, ad esempio la rottuta di un vetro
o un incidente automobilistico.
Kaboom: suono onomatopeico per indicare una grande esplosione.
Krakkle: suono usato onomatopeico per indicare il crepitio di un fulmine.
Pluff: rumore che indica un tuffo.
Rumble: suono onomatopeico che indica un rombo di tuono, di crollo, il rotolare di oggetti
pesanti, ecc.
Sock, onomatopea che indica un pugno molto forte
Tara-zum (anche Para-zum): onomatopea che rappresenta il suono tipico di una fanfara o
di una banda.