Sei sulla pagina 1di 24

Isolamento termico efficace

per balconi a sbalzo.


Schck Isokorb.
Schck Isokorb.
Una rivoluzione nel settore edilizia.

Eberhard Schck. Innovatore e precursore.


Nel 1979 il fondatore dellazienda Eberhard Schck far
una scoperta che cambier radicalmente la la sua vita:
in occasione di una vacanza sulla neve, nota la presen-
za di muffa sui soffitti dei locali dove alloggia, che egli
interpreta come un indizio degli effetti dannosi dei
ponti termici in corrispondenza degli elementi costrut-
tivi in calcestruzzo a sbalzo. Nascono cos i primi schizzi
di un elemento isolante termico che sfoceranno poi
nello sviluppo di prodotti concreti. Questo evento
segna lora di nascita della pionieristica soluzio-
ne dellelemento Schck Isokorb.
Lidea: Schck Isokorb separa termicamente i balconi dagli edifici e consente cos una significativa riduzione

dei ponti termici. Lazione isolante migliora fino al 90% rispetto ai balconi non isolati o rivestiti in opera con

cappotto. Su queste pagine possibile conoscere i dettagli dellidea alla base di Schck Isokorb e delle sue

straordinarie caratteristiche isolanti, oltre a conoscere i vantaggi che offre nella riduzione dei danni agli immobili,

nel risparmio energetico, nelleconomicit, nellaumento della durabilit e nella libert delle soluzioni.

Schck Isokorb rivoluziona il settore edile.


Dopo 25 anni di successo sul mercato e numerosi
perfezionamenti, quando si tratta di elementi spor-
genti in cemento armato, Schck Isokorb rimane la
soluzione pi efficace per la riduzione dei ponti
termici e leliminazione dei danni che ne derivano.
Perch Schck Isokorb rimanga il migliore anche in
futuro, istituti indipendenti, con controlli interni ed
esterni, verificano continuamente la qualit e la
sicurezza. Finora, pi di 10 milioni di elementi Schck
Isokorb hanno trovato applicazione in oltre 20 Paesi.
Le pagine seguenti vi sveleranno tutto sul concetto
Schck Isokorb e sulle sue eccezionali caratteristiche:
prevenzione dei danni costruttivi, risparmio energeti-
co, economicit, longevit e libert dimpiego.

Da impresa familiare ad azienda leader in europa.


Lazienda familiare di medie dimensioni, fondata da
Eberhard Schck a Baden-Baden nel 1962 con un
pugno di collaboratori, nel frattempo diventata una
societ operante a livello internazionale con un totale
di 450 dipendenti: in quanto azienda affiliata del
Gruppo Schck, la Schck Bauteile GmbH oggi
concentra i suoi sforzi nello sviluppare speciali
soluzioni in tecniche di armatura con lobbiettivo di
ridurre i ponti termici e la trasmissione di rumori da
calpestio ed considerata azienda leader del settore
sul mercato europeo.

3
Pericolo di danni agli immobili.
Formazione di condensa e di muffa.

4
5
La garanzia di abitare in un luogo sano.
Un clima ambientale di benessere.

Benefici sulla salute.


La riduzione della temperatura sulle superfici dei
locali interni in corrispondenza delle pareti esterne e
delle zone confinanti con le solette compromettono
notevolmente il benessere e il confort dei locali. Sulle
pareti raffreddate aumenta infatti il rischio di forma-
zione di umidit e muffe. Come gli esperti ci insegna-
no le muffe sono il primo fattore scatenante di
allergie. I medici consigliano quindi di eliminare il
prima possibile le fonti di muffa, meglio ancora
sarebbe quindi poterle evitare a priori.

6
Basse temperature sulle superfici delle pareti esterne e zone confinanti con le solette aumentano il rischio di

formazione di muffe. Ci non solo causa notevoli danni costruttivi, ma soprattutto nuoce alla salute. Finalmente

gli allergici e le persone con un sistema immunitario sensibile possono finalmente trarre un respiro di sollievo:

Schck Isokorb minimizza la formazione dei ponti termici ed evita cos i rischi per la salute legati allumidit e alla

formazione di muffa.

Rischio di muffe dovuto a superfici fredde.


La causa principale della formazione di muffe sono
pareti umide che spesso al tatto non risultano esserlo.
Succede inoltre di frequente di non accogersi della
muffa bench essa sia presente da lungo tempo.
Unumidit dellaria superiore all80% rappresenta gi
unalto rischio per la formazione di muffe. Per cui la
temperatura della superficie nella zona del ponte
termico non deve scendere al di sotto della tempera-
tura di condensazione. Con una temperatura ambien-
te di 20C e 50% di umidit dellaria, la temperatura
della superficie deve essere di minimo 12,6 C, per
ridurre tale rischio.

I balconi con il cappotto diventano inefficaci in


caso di periodi di freddo prolungati.
I balconi dotati di cappotto in presenza di una
temperatura esterna di -15 per tre giorni consecutivi
comportano un alto rischio di formazione di muffe,
mentre in zone poco aerate (ad es. dietro gli armadi)
anche prima di tre giorni.
Se poi il balcone isolato su un solo lato o addirittura
non viene isolato, il pericolo della formazione di
muffa si verifica ancor prima.

7
Balconi non isolati.
La causa di dispendiose perdite energetiche.

8
9
Risparmiare energia.
Evitare i ponti termici.

Rispettare le risorse e lambiente.


Il fabbisogno energetico globale immenso e conti-
nua ad aumentare rapidamente. Contemporaneamen-
te le materie prime energetiche fossili scarseggiano e
diventando pi care. Le fonti di energia rinnovabile
non rappresentano ancora unalternativa valida. Per
questo necessario rendere ancor pi restrittive le
gi esistenti norme in materia di risparmio energeti-
co. I nuovi ordinamenti sul risparmio energetico e la
necessit a livello europeo di introdurre un certificato
energetico per gli edifici sono importanti passi avanti
in questa direzione. La riduzione al minimo dei ponti
termici diventata quindi indispensabile.

Un isolamento efficace fa risparmiare notevoli costi


di riscalamento. 100% Isolazione
90%
Oggi, chi acquista petrolio o metano, deve sborsare
un sacco di denaro. La scarsit di materie prime a 80%
livello mondiale fa presumere che ci dovremo aspetta- 64%
re dolenti aumenti di prezzi anche in futuro. Se tutti i 60%
balconi venissero isolati in base allo stato della
tecnica attuale, i proprietari delle case potrebbero 40%
risparmiare ingenti quantit di denaro. Si deve
comunque dire che molti isolamenti termici nella 20% 15%

pratica non mantengono quanto promesso in teoria. 0%


Per fare chiarezza sullefficacia delle singole varianti, 0%
sono stati eseguiti calcoli su balconi con diverse Balcone
non isolato
Balcone isolato
superiormente
Balcone con
cappotto
Isokorb
Tipo A-K 10/7
soluzioni di isolamento. completo

10
I ponti termici causano una significativa perdita di calore e quindi un aumento dei costi di riscaldamento nonch

unelevata emissione di CO2. Ci non solo provoca danni allambiente ma aumenta indubbiamente le spese acces-

sorie. Rispetto alle altre comuni soluzioni pratiche, lelemento Schck Isokorb convince per lisolamento termico

uniforme ed omogeneo. Grazie al suo materiale termotecnico ottimizzato tutela lambiente, le risorse energetiche

e il portafoglio. Il risparmio energetico intelligente diventa cos un semplice gioco da ragazzi.

Balconi con isolamento su un lato.


Se il balcone viene isolato solo su un lato (sopra o
sotto), il calore si disperde sul lato non isolato,
permettendo la formazione di un ponte termico.
Questo porta allabbassamento della temperatura nel
locale al di sotto del minimo consentito dalla norma-
tiva e quindi non efficace.

Balconi con cappotto.


Se i balconi vengono completamente rivestiti con
cappotto, ne consegue che anche il balcone viene
riscaldato. Ci significa maggior consumo di energia
di riscaldamento. Lefficienza di questa misura di
isolamento inevitabilmente insufficiente.

Balconi con disaccoppiamento termico.


Lelemento Schck Isokorb un sistema termoisolan-
te e portante allo stesso tempo. Consente un prose-
guimento uniforme ed omogeneo dellisolamento
termico della parete esterna. Il ponte termico
minimo e il balcone che rimane allesterno non viene
riscaldato.

11
Lisolazione in opera eccessiva.
Lisolazione intergrata permette un risparmio
permanente di tempo e denaro.

12
13
Progettazione semplice ed esecuzione veloce.
Costruire con Schck Isokorb.

Semplice montaggio e reduzione dei tempi di


costruzione.
Lelemento Schck Isokorb pu essere integrato senza
problemi nellarmatura gi posata. Si esegue poi la
gettata ed il lavoro ultimato. Si pu quindi evitare di
eseguire il laborioso rivestimento a cappotto del
balcone. In tal modo si accelerano le fasi di costruzione e
si riduce la pressione per il rispetto dello scadenzario
dei lavori edili.

14
A causa del continuo aumento dei prezzi dellenergia e delledilizia, anche ingegneri e progettisti sono sempre

pi spronati a cercare soluzioni innovative che siano economiche, efficaci e durevoli nel tempo. Gi in fase

di costruzione lobbiettivo quello di evitare costi per futuri interventi di risanamento. Con Schck Isokorb

lisolazione insufficiente e i danni costruttivi dovuti ad unisolazione non corretta sono ormai solo un ricordo.

Pi economico nel tempo. Balcone: larghezza 3m, profondit 2m


La realizzazione di un balcone con Schck Isokorb
comporta un dispendio quasi paragonabile alla
Costi di
realizzazione di un balcone con isolamento a cappot- risanamento: Costi di
to. I costi supplementari vengono per notevolmente rivestimento + risanamento:
ridotti: la semplice e veloce integrazione senza la isolazione rivestimento
100%
necessit di eseguire un isolamento a posteriori
riduce i tempi di costruzione e quindi anche i costi 80%
edili. Grazie alla sua posizione protetta allinterno del Costo Costo
60%
cemento vengono a decadere i comuni lavori di manodopera manodopera
risanamento necessari in seguito ai danni causati dal 40%
gelo. Linnovativa tecnica dellelemento Schck Costo
20% Costo materiali
Isokorb risulta essere sia ecologica che economica,
materiali (incl. Isokorb)
un plusvalore reale. Le retribuzioni salariali in conti- 0%
nua crescita spingono a realizzare il balcone con
Balcone con rivestimento Balcone con
Schck Isokorb considerando il notevole risparmio di a cappotto Schck Isokorb
tempo rispetto allapplicazione del cappotto.

Si evitano dettagli complicati.


Un isolamento posto allesterno rende pi difficile la
pianificazione e lesecuzione. La penetrazione dello
strato impermeabile e dellisolamento, ad esempio per il
fissaggio della ringhiera del balcone, aumenta la
difficolt di montaggio e comporta la formazione di
ponti termici. Lelemento Schck Isokorb semplifica la
struttura costruttiva. In tal modo si riducono i tempi di
costruzione e si riduce la probabilit di danni costruttivi.

15
Resistente alle intemperie. Sempre.
Per una lunga vita utile.

16
17
Connessione di balconi senza pensieri.
Schck Isokorb resiste per tutta la vita.

Sicurezza che dura nel tempo.


Schck Isokorb un elemento isolante termico alto a causa della presenza di numerose giunzioni.
costituito da un sistema chiuso protetto allinterno del Una volta che lumidit penetrata nel materiale
calcestruzzo della lastra del balcone. Non esistono isolante, viene meno la sua efficacia. Il ponte termico
quindi giunti, raccordi o collegamenti da cui potrebbe sul balcone diventa nuovamente pi marcato. Inoltre
penetrare lacqua. In tal modo Schck Isokorb lacqua allinterno del materiale isolante pu causare
rimane protetto dallacqua anche in caso di imperme- danni dovuti al gelo e il distacco o lo sfaldamento del
abilizzazione insufficiente garantendo nel tempo la materiale che necessitano un risanamento. Schck
propria efficacia. Isokorb, al contrario, rimane protetto dallacqua
Il rischio per i balconi con cappotto che lacqua anche in caso di impermeabilizzazione insufficiente
possa infiltrarsi nello strato isolante estremamente garantendo cos nel tempo la propria efficacia.

18
La realizzazione di unisolazione a cappotto attorno al balcone rappresenta una soluzione a breve termine per

linterruzione dei ponti termici. Lisolazione esterna esposta significativamente allirraggiamento solare, al freddo

e soprattutto allumidit. Schck Isokorb viene installato competamente nel calcestruzzo. In questo modo risulta

nel tempo efficacemente protetto dalle condizioni meteo pi sfortunate e dai danni dellumidit. Una volta installa-

to, Schck Isokorb rappresenta un investimento per lintera vita utile delledificio.

Progettazione a prova di intemperie.


I balconi, a causa della loro posizione esterna, sono meno lefficacia dellisolamento termico a cappotto
particolarmente esposti a condizioni atmosferiche del balcone oppure si possono verificare distacchi e
mutevoli. Esattamente come per i tetti piani, essi sfaldamenti del materiale. Con la conseguente
devono sopportare grandi escursioni termiche dovute necessit di un costoso risanamento. Il sistema Schck
al freddo o al caldo estremo, nonch alla pioggia Isokorb protegge da tutti questi pericoli e assicura
battente, e questo anno dopo anno. Tutte le imperme- una minimizzazione costante del ponte termico dei
abilizzazioni devono quindi proteggere contro le balconi a sbalzo.
infiltrazioni dacqua, poich in caso contrario viene

19
Magro bello.
Libert di progetto in ogni dimensione.

20
21
Balconi con architettura senza limiti.
Construire con Schck Isokorb.

Isolamento termico invisibile.


Contrariamente al cappotto Schck Isokorb offre
un isolamento termico efficace ed invisibile. Il
vantaggio costruttivo: i balconi appaiono eleganti e
leggeri, si evitano dettagli complicati e laboriosi.
Architettura ariosa e leggera ed isolamento termico
vengono uniti in modo sapiente.

Architettura leggera e moderna grazie a Schck


Isokorb.
La struttura slanciata di Schck Isokorb rende
possibile lintegrazione armonica di Schck Isokorb
anche in soluzioni di design eccentriche. Allo stesso
tempo lelemento Schck Isokorb soddisfa in modo
intelligente e sicuro tutte le esigenze in fatto di
ecologia ed economia della moderna
architettura.

22
Lelemento Schck Isokorb offre nuovissime possibilit di realizzazione e applicazione garantendo un isolamento

termico ottimale. E leggero ed esteticamente piacevole e pu essere quindi impiegato per progettare e realizzare

edifici attraenti e innovativi. Nasce cos unarchitettura moderna e poliedrica , che non ha limiti neppure per quanto

concerne lisolamento termico. La ben studiata concezione di Schck Isokorb detta nuove regole per design e

funzionalit. I balconi con il cappotto diventano massicci e pesanti. Grazie a Schck Isokorb invece i balconi

risultano leggeri ed eleganti.

Piu di 10 milioni di elementi montati in Europa.


Il concetto innovativo, la cui efficacia stata compro-
vata da tecnici professionisti, ha fatto s che la
notoriet di Schck Isokorb varcasse i confini e si
affermasse in quanto elemento costruttivo del futuro
nelledilizia. Per cui non ci stupisce il fatto che Schck
Isokorb venga impiegato sempre pi spesso in tutta
Europa in particolare nella costruzione di edifici
moderni.

Schck Isokorb offre una soluzione per ogni


esigenza.
Grazie a Schck Isokorb architetti e committenti sono
sempre aggiornati allo stato dellarte in materia di
protezione termica e sicurezza edile. Molteplici
varianti esecutive fanno di Schck Isokorb lelemento
costruttivo universale per raccordi e giunti tra calce-
struzzo-calcestruzzo, calcestruzzo-acciaio, calcestruz-
zo-legno e acciaio-acciaio.

23
Il migliore della classe in ogni disciplina.
Confronto fra tecniche di isolamento.

Metodo di isolamento senza isolamento lastra del balcone con lastra del balcone con Schck Isokorb
isolamento su un lato cappotto A-K 10/7

Balcone Soletta Balcone Soletta Balcone Soletta Balcone Soletta

Isolamento termico 0% 15 % 64 % 90 %

Risparmio costi nessuno minimo medio alto


riscaldamento

Rischio muffa alto alto medio minimo


Architettura limitata, pesante e limitata, pesante e libera possibilit di
massiccia massiccia impiego, leggero ed
elegante

Difficolt di esecuzione non consigliabile media molto alta bassa

Economicita non consigliabile non consigliabile, scarsi non consigliabile, consigliabile, migliore
benefici solo scarsi benefici, rapporto qualit/prestazi-
realizzazione difficoltosa, oni, migliore isolamento
alti costi di risanamento termico

 chck Italia GmbH - S.r.l.


S
Piazzetta della Mostra 2
I-39100 Bolzano
info@schoeck.it
www.schoeck.it

12.2010/ITA-it/100238