Sei sulla pagina 1di 3

CASO CIRQUE DU SOLEIL

Risorse tangibili
-Risorse fisiche:
uffici di Amsterdam, Singapore, Montreal, Las Vegas
sede centrale Creation Studio a Montreal (nella quale fanno ricerca&sviluppo,
selezione, addestramento e mantenimento degli artisti, selezione e creazione costumi
sempre originali e di raffinata manifattura, creazione musiche, creazione scenografia)
per gli spettacoli itineranti utilizzano tendoni, mentre per quelli fissi usano strutture
fisse (hotel Mirage per esempio); i tre spettacoli fissi sono a Macao, Tokio e Las Vegas
-Risorse finanziarie:
la maggior parte dei guadagni deriva dalla vendita di biglietti per cui applicano una
differente scala di prezzi per differenti categorie di pubblico
-concessione di $1,2m da parte del governo del Quebeq per espandersi
Risorse intangibili
-Know how:
know how di prodotto: innovazione continua, differenziazione (no animali e
spettacolo unico)
know how commerciale: utilizzano la vendita dei biglietti tramite prevendita
know how di processo: creativit (scenografia, costumi, luci distinti e sempre
diversi); lazienda non quotata in borsa al fine di mantenere il processo creativo
-Brand: riuscito a crearsi un famoso marchio anche grazie allottenimento di preni
-Cultura aziendale: clima familiare (feste ed eventi), cultura hippie e stile bohmien,
punta alla collaborazione e lavoro di gruppo
-Reputazione: ricolta alla clientela in quanto danno immagine di qualit e affidabilit
(vivono unesperienza unica)
Risorse umane
-abilit artistiche e creative degli artisti, i creativi, manager, imprenditore. Guy
Lalibert con capacit organizzative, creative e manageriali

SOLUZIONI
Settore non pi del Circo ma dellentertainment. Sito molto semplice non molto
diverso negli anni, ogni spettacolo ha un suo trailer. Forma di spettacolo pi
moderna e forse pi vicina a noi, lontana dal circo tradizionale. Walt Disney, Marvel,
Pixar, ecc. sono le possibili aziende che potrebbero volerlo comprare.
Circo tradizionale
-WHO: bambini accompagnati da adulti (soprattutto nonni), gruppi (per esempio classi

scolastiche), mercato locale (talvolta nazionale se fa il tour)->estremamente ristretto e


limitato
-WHAT: esibizioni di acrobati, pagliacci, domatori, animali. Circo uno spettacolo fatto
da tanti numeri/spettacoli indipendenti e specializzati in cose diverse, di persone che
sanno fare queste cose che fanno la differenza. Ristorazione.
-HOW: la vendita dei biglietti prevalentemente diretta (ogni tanto circuiti elettronici
come ticket one). Non usa quasi mai le prevendita. Volantinaggio, manifesti, cortei
(risale alla tradizione medievale) per farsi conoscere.
Cirque du soleil
-WHO: il suo target di clientela sono gli adulti (dai 18 ai 50 anni circa), persone a cui
deve piacere il teatro, il musical, i concerti, ecc., e devono essere disposti a spendere;
indirizzata anche ad un tipo di clientela che vogliono vedere lo spettacolo ma non
vogliono vedere animali, che sono sensibili ai temi animalisti (in USA soprattutto molti
animalisti)->furbizia del Cirque che evitando gli animali riesce ad appropriarsi una
fetta di pubblico che prima non sarebbe mai andata al Circo. Mercato globale, ambito
almeno regionale
-WHAT: non offre numeri da circo ma spettacoli che possono essere offerti in due
modalit (itinerante e fissi [Las Vegas, Dubai]). Questi spettacoli sono caratterizzati da
un soggetto, una storia, una musica particolare e adatta, dei costumi prodotti da loro,
una scenografia (struttura scenica su cui si basa lo spettacolo: barca, piscina, ecc.).
Applicano un premium price con biglietti che arrivano tranquillamente ai 100$. Offrono
il merchandising: tazza, cappellino, maglietta, ecc.->pi forte lo spettacolo pi
forte il merchandising. (Cirque molto simile ad un musical ma la differenza che qui
c il rischio fisico di incidenti. Si pu dire che una via di mezzo tra musical e
concerto)
-HOW: questa azienda utilizza un modo di vendita particolarissimo. Non effettua
vendita diretta, tutto in prevendita elettronica, tour superprogrammati e annunciati,
limitano i posti (offerta limitata, meno posti di quelli potenzialmente disponibili, poche
tappe. Non sono loro che vanno dai clienti ma sono i clienti che vanno da loro).
Questo significa pianificare molto attentamente i tour e capire qual il pubblico
potenziale. Evitano alcune zone perch ritengono ci sia il rischio che non verrebbe
molta gente.
Guy Lalibert ha fatto un rischio enorme nel cambiare target di clienti (adulti, che non
volevano animali,..) e ha costruito uno spettacolo unico. Ha usato esattamente la
stesso metodo di vendita dei cantanti famosi che fanno concerti.
Tangibili
Fisiche: strutture mobili, strutture fisse, sede centrale, (costumi)->propriet
dellazienda
Finanziarie: importanti fondi pubblici che servono a fornire le risorse finanziare per fare
lazienda (poi per stato reinvestito)
Intangibili

Brand: brand globale che testimonia innovazione, creativit, unicit. Ci accorgiamo


che lazienda ha un brand perch viene utilizzato nel merchandising; anche ogni
singolo spettacolo ha un brand in alcuni casi
Know how: di innovazione creativa, di processo (saper organizzare gli spettacoli); il
know how creativo viene protetto con il copyright! (musica, storie, design dei costumi,
ecc., tutti brevettati); know how quasi tutto formalizzato. Il circo tradizionale non
protegge il proprio know how. Know how anche commerciale perch vi sono una serie
di persone che hanno sviluppato delle competenze manageriali che riguardano
lorganizzazione dellazienda
Reputazione: reputazione di creativit e innovativit
Cultura aziendale: cultura informale, dello scambio delle idee, non divulga risultati
economica per evitare che chi lavora non venga ingolosito dagli utili, cultura vera e
semplice dellartista di strada (bohemin)
Umane
-Fondatore imprenditore svolge un ruolo fondamentale
-Scrittori, musicisti, architetti, coreografi, artisti, manager
Questazienda ha investito molto e si differenziata su strutture fisiche, sulla
protezione del know how (trasferire della conoscenza immateriale in una serie di
prodotti entertainment unici), sulle risorse umane (squadra non solo di bravi artisti ma
anche di creativi), a differenza delle attivit circensi tradizionali