Sei sulla pagina 1di 2

VEGGETTI - E*Bike mobility

La bicicletta elettrica a Bologna

GREEN SPARK - WAYEL - ITALJET - SAXONETTE - ITALWIN - VELOCITY - MI.GI. - DUCATI - PANTHER - KONIG

Bicicletta elettrica a pedalata assistita


Lidea vincente della bicicletta a pedalata assistita o PEDELEC (Pedal bili. Disponibile spesso ma non sempre il pulsante per la partenza assistiElectric Cycle) risiede nellaggiunta di un motore elettrico alla for- ta. In questa modalit il motore parte senza azionare i pedali e raggiunge il limite di 6 km/h consentito dalla legge.
za propulsiva umana.
Guidare una Pedelec semplice come guidare una comune bicicletta.
LA BATTERIA
Il motore elettrico, avviato da un pulsante di accensione sul manubrio, re- Le Bipa di ultima generazione montano batterie al Litio che hanagisce tramite un sensore al movimento dei pedali assistendo il ciclista con no cambiato le prospettive di utilizzo di questo mezzo decretanun aiuto immediato o progressivo in base al programma impostato. La pe- done la diffusione su larga scala. Il peso della batteria generalmendalata diventa solo di accompagnamento allo sforzo del motore che si fer- te contenuto entro i 3 kg. Le batterie al Litio non hanno effetto mema quando si smette di pedalare..
moria e si possono ricaricare senza particolari accorgimenti. Il caricabatteria infatti si stacca automaticamente una volta completato il ciclo
IL MOTORE
Il motore integrato nel mozzo di una delle due ruote ed di tipo senza di ricarica. Il problema dellautonomia virtualmente superato. La batspazzole (brushless) cos da non necessitare alcuna manutenzione mentre teria si pu infatti ricaricare una volta terminato il percorso, angrazie ad un riduttore epicicloidale si possono superare pendenze fino al che se breve, consentendo di riprendere piena autonomia in tem18% ed oltre. La potenza attualmente consentita di 250W capace di pi molto rapidi. La ricerca molto avanzata per quanto riguarda le batterie al Litio, che possiamo distinguere in tre caoffrire assistenza alla pedalata fino altegorie:
LI-ION Ioni di Litio, circa 600 cicli di rila velocit massima di 25 km/h. La velocicarica
(per
ciclo si intende la ricarica completa di
t raggiungibile pedalando con sforzo umatutta
la
batteria;
tante piccole ricariche possono
no pu essere anche nettamente superiore
formare
un
ciclo)
LIPO Polimeri di Litio, a densiai 25 km/h ma la legge impone che il motore
t
energetica
maggiore
del 20% circa sopporta
assista fino a detto limite. I motori disponibiun
maggior
numero
di
ricariche
da 600 a 900 cili in commercio sono per anche in grado di
cli
LIFePO4
Litio
Ferro
Fosfato
a
densit energeerogare potenze di picco nettamente magtica
minore
rispetto
le
Lipo
ma
in
grado di fornigiori della loro potenza nominale continua e
re
piena
potenza
finch
non
sono
completamenquindi sotto sforzo possono assistere anche
te
scariche
e
di
sopportare
un
maggior
numedi pi. Diverse potenze di picco e diversi siro
di
ricariche
fino
a
2000
cicli
utilizzando
pure
stemi di gestione dellassistenza consentono
una
chimica
pi
rispettosa
dellambiente.
Rilevaprestazioni anche molto diverse da motore a
te le distinzioni occorre precisare che le pi immotore.
MOTORE
BATTERIA
CENTRALINA
portanti aziende mondiali ad oggi propongono
LA CENTRALINA
le batterie LI-ION ritenendole pi stabili nel temLa centralina viene posizionata a diretto contatto con la batteria. po. Per un buon mantenimento della batteria consigliabile un processo
Unimportante differenza tra diversi modelli di Bipa (bicicletta di ricarica breve e frequente.
elettrica a pedalata assistita) il programma di gestione del mo- La performance della Bipa molto legata alla batteria che deve sostenere
tore. Le Pedelec o Bipa pi evolute e prestazionali dispongono di un so- i programmi della centralina. I Volt determinano lo spunto in ripresa delfisticato software in grado di gestire pi programmi per il motore cos la Pedelec: 36V sono molto comuni ed indice di una buona ripresa mentre
da affrontare con lo sforzo desiderato le diverse difficolt dei percorsi per performances superiori sono preferibili 37/38V. Dove la prestazione
selezionati.
meno richiesta anche eventualmente solo per ragioni di ruota piccola che
I programmi di gestione danno luogo essenzialmente a due completamen- gi porta ad una naturale brillantezza di pedalata sono sufficienti 24V. Gli
te diversi sistemi di pedalata.
Ampere determinano invece la resistenza allo sforzo della batteria. GeneIl sistema basato sul sensore di velocit quello pi richiesto dal ci- ralmente si va da 8Ah fino a 11Ah delle bipa pi prestazionali.
clista che preferisce una partenza veloce con unerogazione di potenza co- Lautonomia come gi visto un problema superato per lutilizzo costante e soprattutto con il minimo sforzo durante tutto il percorso. Idea- mune con tragitti brevi. La maggior parte delle Bipa offrono infatti battele per percorsi relativamente brevi a causa del maggiore assorbimento di rie al Litio con almeno 40-50 km di percorrenza ma gi molte arrivano
energia particolarmente richiesto in Italia.
a 60-70 km quando non intervengono centraline con programmi di gestioIl sistema basato sul sensore di coppia quello pi richiesto dal cicli- ne fino ad addirittura 160 km.
sta che preferisce unerogazione pi controllata e sostanzialmente quan- La gestione della Pedelec infine presenta costi irrisori. Per fare il pieno
do serve per superare i punti o i momenti pi difficili. Ideale per le bici- completo basta lasciare la batteria in carica per 2-4 ore al costo di 0,05 .
clette prestazionali o per il turismo il sistema richiesto in nord-europa La bicicletta a pedalata assistita (Pedelec) non presenta una possibilit di acanche per la maggiore autonomia che conseguentemente genera la bat- celerazione costante come la manopola del gas di una moto a cui verrebbe
teria. ITorq di Ducati Italwin uno dei pi premiati sistemi al mondo.
equiparata a termine di legge, in caso di manipolazione, con lobbligo
La gestione della centralina avviene sul display posizionato sul manubrio. di patente, bollo, casco e assicurazione.
Il display include sempre la visualizzazione dello stato della batteria e un La Pedelec di qualit si vive come una normale bicicletta, anche a
selettore o con 3/5 livelli di assistenza oppure con vari programmi disponi- termini di legge!!

Bologna, via Panigale 5 - Tel. 051 40.00.78 - www.veggettiscooter.it

VEGGETTI E*Bike mobility


La bicicletta elettrica a Bologna

Selezione E * Bikes (mtb, touring, city) italiane ed estere di alta qualit


GREEN SPARK - WAYEL - ITALJET - SAXONETTE - ITALWIN - VELOCITY - MI.GI. - DUCATI - PANTHER - KONIG

Bicicletta elettrica a pedalata assistita: risparmio garantito e mobilit sostenibile

Tanti modelli di E*Bike per ogni esigenza


Touring

City
Essenzialit caratterizzata
da funzionalit e rapporto qualit/prezzo.
Leggero telaio in
alluminio con forcella ammortizzata.
Batteria al litio di
elevata capacit.

Comfort e qualit
superiore per
un investimento
nel tempo.

Comune
di Bologna

Pieghevoli

300

Vantaggi da City in spazio


ridotto per lutilizzo
combinato con lautomobile

EXTRA SCONTI

Sport

Esempio di incentivo

Linee tecniche per percorsi


impegnativi e prestazioni
importanti.
La nuova frontiera del mix
tra potenza muscolare e
meccanica.

Bicicletta City
Extra sconto Veggetti
Valore al netto di sconti

1090

50
1040

Incentivi E*Bike
Volore finale al netto incentivi

300
740

Urban
prestige
Design come espressione
di qualit.
Innovazione tecnica
e ricerca dei materiali.
Il piacere di uno
stile originale.

Contributo riservato ai residenti del Comune di Bologna con presentazione presso l'ufficio mobilit urbana della domanda corredata
da fattura per il valore al netto degli sconti. Veggetti E*Bike si occuper della complazione della necessaria modulistica.

COME FUNZIONA UNA PEDELEC: LA GESTIONE DELLO SFORZO MUSCOLARE


La bicicletta elettrica a pedalata assistita (pedelec) leggera come una bicicletta tradizionale e funziona esattamente allo stesso
modo: pedalando, con motore o senza motore. La bicicletta consente di erogare la potenza del motore su diversi livelli di
sforzo muscolare. Lenergia che aziona il motore deriva dalla batteria al litio. La batteria al litio leggera e immagazzina
molta energia in poco spazio consentendo autonomie ampiamente sufficienti per le pi comuni percorrenze.
La ricarica avviene senza effetto memoria quindi possibile e consigliabile caricare la batteria con frequenza elevata. Lautonomia diventa
cos virtualmente quasi infinita e lattivit fisica gestibile con le esigenze del momento. La velocit per legge fissata a 25 Km/h.

Bologna, via Panigale 5 - Tel. 051 40.00.78

www.veggettiscooter.it

VISITA IL NOSTRO SITO PER VEDERE LA GAMMA COMPLETA DELLE NOSTRE PROPOSTE