Sei sulla pagina 1di 12

CITT DI FOLIGNO

AREA SERVIZI FINANZIARI


SERVIZIO ICI E FUNZIONI CATASTALI
Via Umberto I, n. 57
ici@comune.foligno.pg.it

GUIDA COMUNALE
al CATASTO e allICI

GUIDA COMUNALE AL CATASTO E ALLICI

on lattivazione dello Sportello Catastale Decentrato e lormai


prossimo trasferimento di alcune competenze dallAgenzia
del Territorio allEnte locale, il Comune di Foligno diviene diretto
protagonista nella gestione dei servizi catastali.
Quello che garantiamo ora ai cittadini attraverso lo Sportello Catastale Decentrato in collaborazione con lAgenzia del Territorio un
servizio utile perch prima di tutto consente di avere direttamente nella
nostra citt uno sportello di consultazione che evita il trasferimento a
Perugia, con quel che ne conseguiva in termini di disagi. Consente poi a
ciascuno la puntuale verica degli elementi conoscitivi del proprio immobile, labitazione piuttosto che il negozio o il laboratorio artigianale
o larea edicabile.
Avere a portata di mano i dati catastali, la rendita e gli altri parametri come per esempio la zona censuaria permette di far fronte ai
vari adempimenti di carattere scale che ormai fanno tutti riferimento
alla condizione catastale di un immobile. C poi ladempimento relativo allImposta comunale sugli immobili, che deve essere corrisposta
in relazione alleffettiva situazione dellunit immobiliare di cui si
proprietari.
Va messo laccento sul fatto che i parametri catastali, in unottica
di perequazione scale, assumono sempre maggiore importanza ed
fondamentale conoscerli. opportuno ricordare che i proprietari di
immobili hanno lobbligo di aggiornare le informazioni catastali delle
rispettive unit immobiliari comunicando le variazioni allAgenzia del
Territorio secondo le procedure vigenti.
Questa guida, che poi un vero e proprio vademecum, intende
aiutare il cittadino nella familiarizzazione con una serie di dati fondamentali per poter svolgere con serenit e correttezza il proprio dovere
di contribuente.
IL VICE SINDACO
Nando Mismetti

Supplemento al periodico di informazione comunale Citt di Foligno n. 20 Settembre 2007

RICLASSAMENTO DEGLI IMMOBILI NEL COMUNE DI FOLIGNO

TIENI DOCCHIO LA TUA CASA:


verica se accatastamento
e rendita catastale sono corretti!
Da sempre il Catasto oggi denominato Agenzia del
Territorio ha un ruolo essenziale sia per lindividuazione degli immobili che per la descrizione delle loro
caratteristiche. Ogni abitazione viene censita attraverso
la categoria (che ne individua il tipo), la classe (che ne indica il livello qualitativo) e la consistenza (vale a dire la
grandezza, espressa in vani utili).
Non sempre, tuttavia, i dati risultanti al Catasto quelli
che emergono dalla cosiddetta visura rispondono alle condizioni attuali
dellabitazione, perch modicata e migliorata nel corso del tempo, magari anche ampliata. Situazioni che invece hanno determinato variazioni sia
nella consistenza che nella categoria e nella classe e, conseguentemente,
nella corrispondente rendita catastale.
Ci ha effetti diretti anche sul calcolo dellIci, lImposta Comunale
sugli Immobili, che in presenza di una categoria non rispondente alla realt e di una rendita catastale conseguentemente non corretta, viene pertanto ad essere pagata in modo non congruo.
E ci evidentemente contrario al principio della perequazione scale
che, invece, lAmministrazione Comunale di Foligno intende perseguire.
Lobbligo di comunicare le variazioni al Catasto ogni qualvolta le
stesse si sono realizzate, esiste da sempre ma purtroppo moltissimi proprietari non hanno proceduto in tal senso.
Per questo opportuno vericare che laccatastamento della propria
abitazione sia rispondente alla situazione di fatto (e dunque con una rendita catastale corretta) sia per quanto riguarda lintestazione, il titolo e le
quote di propriet, sia per quanto concerne la descrizione (in termini di
consistenza e di dati toponomastici) dellimmobile.

GUIDA COMUNALE AL CATASTO E ALLICI

Cosa fare
Vericare molto semplice: si pu consultare latto
attraverso il quale si diventati proprietari o titolari
di diritti reali di altro tipo; oppure si pu richiedere
una visura allUfcio del Territorio (il Catasto) in via
Canali a Perugia oppure allUfcio Catastale Decentrato attivato dal Comune di Foligno nei propri Ufci di via Umberto I, n.
57. Si tratta di un importante servizio che lAmministrazione Comunale
mette a disposizione dei cittadini, per i quali non sar pi necessario recarsi a Perugia per ottenere le informazioni. Loperazione di controllo
da compiere molto importante e non deve essere sottovalutata:
assolutamente opportuno e conveniente per non incorrere in accertamenti e possibili sanzioni essere certi che ci di cui si proprietari
sia perfettamente e puntualmente individuato. Soprattutto se si tratta
di unabitazione, per la quale la categoria pu essere:
A/1
A/2
A/3
A/4
A/5
A/6
A/7
A/8
A/9
A/11

Signorile
Civile
Economica
Popolare (non sono gli alloggi Ater)
Ultrapopolare
Rurale (non sono i fabbricati censiti in Catasto Terreni)
Villino
Villa
Castelli, palazzo di pregio storico o artistico
Alloggi tipici

Chi interessa
Chiunque sia proprietario o titolare di diritti reali su un
bene immobile sempre bene che verichi la sua situazione catastale, ma ci interessa in modo particolare coloro
che possiedono unabitazione la cui descrizione catastale
potrebbe non essere pi rispondente alla situazione attuale per effetto di migliore apportate nel corso del tempo. Ad esempio le abitazioni che risultano ancora censite
nelle categorie catastali A/4, A/5 e A/6, le cui caratteristiche per la quasi

Supplemento al periodico di informazione comunale Citt di Foligno n. 20 Settembre 2007

totalit delle unit immobiliari sono ormai non pi adeguate e per le quali
opportuno procedere alla cosiddetta denuncia di variazione catastale
per allinearle ad una pi confacente categoria catastale.
Ci implica anche lattribuzione di una rendita adeguata, che poi la
base per il calcolo dellIci da versare al Comune. Pagare correttamente
garantisce lequit dellimposizione scale. Senza dimenticare il principio
secondo cui necessario mettersi in regola per non incorrere in accertamenti ed eventuali sanzioni.

Come si legge una visura catastale


UNIT IMMOBILIARE
N.

DATI IDENTIFICATIVI
Sezione
Urbana

Foglio Particella
120

2049

DATI DI CLASSAMENTO

Sub

Zona
Cens.

Micro
Zona

Categoria

Classe

Consistenza

A/2

6 vani

Supercie
catastale

Rendita
511,29
L. 990.000

Indirizzo: Viale Giostra della Quintana, n. 12 p. 1

Sulla visura catastale sono contenuti tutti i dati identicativi del singolo
immobile:
il foglio catastale;
la particella;
il subalterno;
la zona censuaria;
la categoria catastale e la classe;
la consistenza (espressa in vani utili per le abitazioni);
lindirizzo ed il numero civico;
fondamentale vericare che questi dati siano corretti e rispondano
alla situazione; cos come opportuno accertare che siano esatti anche i
dati relativi ai proprietari o comunque relativi a quei soggetti che possiedono diritti reali sullunit immobiliare (per esempio lusufrutto).

GUIDA COMUNALE AL CATASTO E ALLICI

INTESTATI
N.

DATI ANAGRAFICI

Bianchi Mario nato a Foligno il 01.01.1970

Rossi Maria nata a Foligno il 10.10.1980

DATI DERIVANTI DA

ISTRUMENTO (ATTO PUBBLICO)


FOLIGNO Registrazione:

CODICE FISCALE

DIRITTI E ONERI REALI

BNCMRO01A70D653L

(1) Propriet per 1/2

RSSMRA50L80D653X

(1) Propriet per 1/2

I dati riguardano:
cognome, nome, luogo e data di nascita;
codice scale;
titolo di propriet (o altro tipo di diritto);
quote;
provenienza del titolo di propriet (o altro titolo di diritto).
Qualora qualcuno di questi dati non corrisponda o sia parzialmente
inesatto, occorre rivolgersi allAgenzia del Territorio per inserire le necessarie modiche.

Le categorie
Per le abitazioni le categorie (vale a dire il tipo che ne contraddistingue le caratteristiche tipologiche e costruttive) sono quelle che abbiamo gi indicato.
Tuttavia opportuno accertare se la propria abitazione
oggi individuata con la categoria, in quanto a seguito di
lavori di ristrutturazione, ampliamento, sopraelevazione,
fusione di due o pi unit immobiliari, frazionamento, cambio di destina-

Supplemento al periodico di informazione comunale Citt di Foligno n. 20 Settembre 2007

zione duso, parziale demolizione, introduzione di nuovi impianti tecnologici (elettrico, termico, ascensore ...) o realizzazione di diversi e/o ulteriori
servizi igienici, la categoria varia ed individua pi correttamente lunit
immobiliare.
Ci vale soprattutto per quelle categorie che oggi si dimostrano obsolete in quanto destinate a classare (come si dice in gergo tecnico) lunit
immobiliare.
I soggetti pi interessati a questo tipo di verifica sono i titolari di
abitazioni censite con le categorie A/4 ( POPOLARI , da non confondere
con gli alloggi di edilizia residenziale pubblica); A/5 ( ULTRAPOPOLARI ) e
A/6 ( RURALI , da non confondere con i fabbricati rurali censiti in Catasto
Terreni).
opportuno procedere ad uno screening e vericare da soli o con
lausilio di un tecnico se la propria abitazione rispecchia le caratteristiche
della categoria risultante in Catasto:
A/4 abitazione costituita da tre o quattro vani non sempre ben
conservata. Opere esterne semplici, vani di dimensioni medie
quasi sempre non disimpegnati, con accessi anche da balconi
esterni. Sprovvista quasi sempre di impianti di riscaldamento
e bagno, gabinetto allesterno dellabitazione, in uso comune
con altri soggetti, e se nelle ultime classi questi impianti esistono, sono sempre molto semplici e di tipo comunissimo. Ha
niture semplici, anche rustiche;
A/5 abitazione inserita in un fabbricato realizzato nel periodo precedente allultimo conitto bellico, non ristrutturato e con livelli costruttivi e di dotazione di impianti e servizi insufcienti
oppure ordinariamente inferiori agli standard attuali; rinitura di modesto livello e vetust. Addirittura il bagno pu essere
assente;
A/6 vi sono unit immobiliari censite in questa categoria che
attualmente non rappresenta pi tipologie abitative e ordinarie perch al di fuori degli standard minimi indispensabili
per unabitazione. Sono caratterizzate dallassenza o carenza
degli indispensabili servizi igienici e, spesso, anche di altre
dotazioni ora ritenute indispensabili. Queste abitazioni rurali non vanno confuse con i fabbricati rurali censiti al Catasto
Terreni.

GUIDA COMUNALE AL CATASTO E ALLICI

Come si pu intuire, avere unabitazione censita in una di queste tre categorie catastali signica nella quasi totalit dei casi avere un classamento
non pi rispondente alle effettive condizioni dellunit immobiliare.
La Tua abitazione censita in Catasto con una di queste tre categorie
catastali? Corrisponde davvero alle relative caratteristiche oppure no?
In questultimo caso necessario, perch un obbligo di legge, procedere a variare la categoria mediante una denuncia di variazione da redigere con lausilio di un professionista tecnico abilitato, al ne di inserire
una corretta categoria catastale ed aggiornare la fotograa dellunit immobiliare allAgenzia del Territorio e conseguentemente anche la rendita
catastale.
Essere in regola da questo punto di vista fondamentale, ad esempio
se si pensa di vendere limmobile, oppure donarlo ai propri gli o ancora
concederlo in locazione. Ma essere in regola conviene anche se semplicemente si utilizza limmobile per i propri scopi.

Altre veriche opportune


Accertare la situazione catastale del proprio immobile (e non
solo se unabitazione, ma anche un negozio, un laboratorio
artigianale o un capannone industriale solo per fare qualche
esempio) importante.
Conoscere tutti i dati che lo contraddistinguono come conoscere la targa della propria auto! In alcune occasioni pu
accadere che lunit immobiliare non sia affatto accatastata e in questo
caso si deve procedere immediatamente a regolarizzare la situazione.
Oppure pu accadere che siano provvisoriamente censite con categorie transitorie come F3 (fabbricato in corso di costruzione) ed F4 (in corso di
denizione) mentre invece i lavori sono ormai conclusi, la destinazione
denita e lutilizzo avviene gi da tempo.
Occorre dunque effettuare una denuncia di variazione anche in questi
casi. Lulteriore verica da compiere riguarda gli immobili censiti al Catasto
Terreni come fabbricati rurali.
Qualora per questi non sussistano pi i requisiti per il riconoscimento
della ruralit, occorre dichiararli al Catasto Fabbricati come sancito dallarticolo 2, comma 36, del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262, convertito
dalla legge 24 novembre 2006, n. 285.

Supplemento al periodico di informazione comunale Citt di Foligno n. 20 Settembre 2007

Un obbligo di legge
Laggiornamento dellidentikit catastale di unabitazione equivale ad assicurare unequit scale, principio
sulla quale lAmministrazione Comunale punta per garantire una giusta e corretta contribuzione da parte di
tutti i cittadini. La legge ribadendo peraltro un principio
sempre esistito, ha rilanciato la necessit delladempimento di aggiornare la situazione catastale del proprio
immobile attraverso la Legge Finanziaria 2005 (L. 30
dicembre 2004, n. 311 art. 1, comma 336) rammentando lobbligo sia di
iscrivere in Catasto le unit immobiliari non ancora dichiarate, sia di attualizzare le unit immobiliari dichiarate ma con un classamento (vale a dire la
categoria) non pi coerente con la situazione effettivamente riscontrabile.
Un intervento in cui sono gli stessi cittadini protagonisti, almeno nella
prima fase, e che si congura come uno strumento importante sul fronte
della lotta allevasione scale e sulla strada della tanto auspicata perequazione dei redditi immobiliari. In questo contesto lAmministrazione Comunale di Foligno ha avviato uno specico progetto che intende consentire
ai proprietari delle abitazioni che ricadono in questa casistica, di mettersi
in regola pagando la sola imposta, senza incorrere in sanzioni pecuniarie o nel pagamento di interessi dal punto di vista dellImposta comunale sugli immobili (Ici).
A tale scopo, proprio i titolari delle abitazioni che risultano censite con
le categorie A/4, A/5 ed A/6 stanno ricevendo dal Comune di Foligno una
comunicazione personalizzata con lindicazione dei dati corrispondenti e
linvito ad accertare lattualit degli stessi e, in caso contrario, a procedere
alla denuncia di variazione catastale mediante un proprio tecnico di ducia entro il termine indicato.
Decorso tale termine e conclusa la fase agevolata, sar lAmministrazione Comunale ad attivarsi, in applicazione del comma 336 della legge
nanziaria 2005, noticando unapposita comunicazione al soggetto interessato ed invitandolo a regolarizzare la propria posizione catastale entro
90 giorni, trascorsi i quali inutilmente, provveder dufcio lAgenzia del
Territorio, attribuendo il nuovo classamento e quindi la nuova rendita, e
richiedendo la remunerazione della propria attivit. In entrambi i casi lAmministrazione Comunale emetter avviso di accertamento ai ni Ici con
lapplicazione degli interessi e della sanzione.
Mettersi in regola conviene!

GUIDA COMUNALE AL CATASTO E ALLICI

10

Come si paga lICI?


LIci, come noto, unimposta a base reale in quanto applicata con il presupposto oggettivo del possesso, al titolo di
propriet o di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione,
enteusi) di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli.
Il soggetto passivo Ici il titolare del diritto di propriet o
di altro diritto reale. La base imponibile e le regole in base
alle quali applicare le aliquote Ici per il calcolo dellimposta dovuta, variano
a seconda della tipologia di immobile e della relativa categoria catastale.
Per cui prima di procedere al calcolo sempre bene acquisire tutte le informazioni necessarie. C poi la detrazione per labitazione principale, ssata
in 118,79 e il cui importo deve essere rapportato al periodo dellanno
durante il quale si protrae tale destinazione. Il versamento dellIci deve essere effettuato in due rate. Limporto della prima rata deve essere versato entro il 16 giugno. Limporto della seconda rata va versato dal 1 al
16 dicembre a saldo dellIci dovuta per lintero anno. Qualora tali termini
coincidano con il sabato o un giorno festivo, slittano automaticamente al
primo giorno feriale successivo. Resta in ogni caso nella facolt del contribuente provvedere al versamento dellimposta complessivamente dovuta
per lintero anno in unica soluzione, da corrispondere entro il 16 giugno.
Il versamento deve essere effettuato, utilizzando gli appositi bollettini,
sul c/c n. 252064 intestato a: EQUITALIA PERUGIA S.p.A. I.C.I. Imposta
Comunale sugli Immobili viale XVI giugno, 44/d 06034 Foligno, oppure mediante lutilizzo del modello F24.
inoltre possibile pagare lIci mediante il modello F24. Il Comune di
Foligno ha stipulato la convenzione con lAgenzia delle Entrate. Il codice
catastale del Comune di Foligno D653; per i codici tributo si fa riferimento al collegamento con lAgenzia delle Entrate. Inne non va dimenticata
la possibilit per i contribuenti che utilizzano il modello 730, di utilizzare
leventuale credito IRPEF risultante dalla dichiarazione, per pagare lIci dovuta per lanno corrente.

La dichiarazione ICI
Entro il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi deve
essere presentata la dichiarazione dellImposta Comunale sugli Immobili.

11

Supplemento al periodico di informazione comunale Citt di Foligno n. 20 Settembre 2007

Tale obbligo sussiste in virt del Decreto ministeriale del 26 aprile 2007.
Per i soggetti IRES, con periodo di imposta coincidente con lanno solare, la
dichiarazione va presentata entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi. La dichiarazione deve essere presentata limitatamente
agli immobili, siti nel territorio del Comune di Foligno, per i quali, nel corso
dellanno 2006 si sono vericate modicazioni nella soggettivit passiva,
oppure nella struttura o destinazione dellimmobile, che hanno determinato un diverso debito dimposta (esempio: trasferimento della propriet
o modicazione di diritti reali; acquisizione o perdita della caratteristica di
abitazione principale; revoca ordinanze di sgombero conseguenti al sisma
97 noticata dal Comune nel corso dellanno 2006; terreni agricoli divenuti edicabili e viceversa; variazioni del valore delle aree fabbricabili).
La dichiarazione non obbligatoria per gli immobili inclusi nella dichiarazione di successione se la stessa si aperta dal 25 ottobre 2001.

Chi pu aiutarTi?
Sicuramente il Servizio Ici e Funzioni Catastali del Comune di Foligno pu assicurarTi tutta lassistenza e fornire
le indicazioni che Ti occorrono per sapere cosa fare. Oltre
al tuo Comune, anche lAgenzia del Territorio di Perugia (in
via Canali, nei pressi della stazione ferroviaria di Fontivegge) oppure un Tuo tecnico di ducia al quale puoi rivolgerti
per gli adempimenti tecnici necessari. opportuno sottolineare che allo
Sportello Catastale Decentrato del Comune di Foligno pu essere svolta
solo attivit di consultazione degli archivi informatizzati; per la consultazione di altro tipo di atti, la correzione di eventuali errori o la consegna di
documentazione Pregeo, Docfa e domande di volture occorre rivolgersi
allUfcio del Territorio di Perugia.

Gli indirizzi utili


Per qualsiasi informazione ci si pu rivolgere al Servizio Ici e Funzioni
Catastali del Comune di Foligno, in via Umberto I, n. 57 (piano primo).
possibile consultare il sito Internet istituzionale www.comune.foligno.pg.it mediante il quale possibile ottenere ogni utile indicazione su
aliquote Ici, detrazione, moduli da utilizzare per le diverse comunicazioni.

Si ringrazia per la collaborazione


lUfcio Provinciale di Perugia dellAgenzia del Territorio