Sei sulla pagina 1di 3

LA QUARTA DECLINAZIONE La quarta declinazione comprende sostantivi con il tema in -u, in grande maggioranza maschili, pochi femminili, pochissimi

neutri. La terminazione del nominativo singolare -us per i maschili e per i femminili, mentre i neutri escono in -u. Il genitivo singolare per tutti -us. Ecco il prospetto completo dei sostantivi maschili, femminili e neutri; siccome la vocale caratteristica si fusa in molti casi con le desinenze e rende difficile la distinzione fra l'una e le altre, metteremo in evidenza le terminazioni: exercitus, -us m. SINGOLARE Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo PLURALE Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo exercit-us exercit-us exercit-ui exercit-um exercit-us exercit-u exercit-us exercit-uum exercit-ibus exercit-us exercit-us exercit-ibus cornu, -us n. SINGOLARE Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo corn-u corn-us corn-u corn-u corn-u corn-u cornu, -us n. PLURALE Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo corn-u corn-uum corn- ibus corn-u corn-u corn-ibus le corna delle corna alle corna le corna o corna con le corna lesercito lesercito dellesercito Allesercito lesercito o esercito con lesercito manus, -us f. man-us man-us man-ui man-um man-us man-u man-us man-uum man-ibus man-us man-us man-ibus la mano la mano dellamano alla mano la mano o mano con la mano

Gli eserciti degli eserciti agli eserciti Gli eserciti o eserciti con gli eserciti il corno; lala dellesercito il corno del corno al corno il corno o corno con il corno

le mani delle mani alle mani le mani le mani con le mani

Osservazioni 1) Il tema in -u della quarta declinazione si isola bene dalle desinenze solo nel genitivo plurale di tutti i sostantivi e nel nominativo, accusativo e vocativo plurale neutro. 2) La terminazione del genitivo singolare -us il risultato della fusione fra la -u- del tema e la -udella desinenza. 3) Lablativo singolare -u il puro tema, allungato in seguito alla caduta di una d finale.

4) Il dativo e lablativo plurale terminano in -ibus con una -i- per analogia coi sostantivi della III declinazione, mentre la loro terminazione originaria era -ubus . Tale forma arcaica si mantiene nei bisillabi uscenti in -cus, come quercus, -us, arcus, -us, lacus, -us (dat e abl. pl. quercubus, arcubus, lacubus) e nei sostantivi tribus, -us la trib, artus, -us, larto, e partus, -us il parto; questi ultimi due probabilmente hanno conservato la forma in -ubus per evitare lomografia con il dat./abl. pl. di ars, artis e pars, partis. Ma in molti scrittori latini non infrequente trovare ubus anche con altri sostantivi. Domus Il sostantivo domus, "casa", "patria" ha una declinazione particolare, che riportiamo qui di seguito: SINGOLARE PLURALE Caso Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo Locativo dom-us dom-us dom-ui dom-um dom-us dom-o (domu) domi la casa della casa alla casa la casa o casa con la casa a casa dom-us dom-uum (dom-orum) dom-bus dom-us (domos) dom-us dom- bus Case Delle case Alle case Le case O case Con le case -

Come si vede, lablativo singolare, il genitivo e laccusativo plurale di domus seguono una doppia declinazione. Inoltre, si conservata la forma terminante in i dellantico caso locativo. Locuzioni notevoli domi = a casa / in patria domi militiaeque / domi bellique = in pace e in guerra domum (m. a luogo) = a casa / in patria domo (m. da luogo) = da casa / dalla patria LA QUINTA DECLINAZIONE La quinta declinazione comprende un ridotto numero di nomi femminili, con il tema in -e. Solamente due di essi possiedono la flessione completa, res, cosa, e dies, giorno. Ti proponiamo qui di seguito la loro declinazione: res, rei, f. Caso Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo dies, diei, m. e f. Caso Nominativo Genitivo Dativo

Singolare re-s re-i re-i re-m re-s re

Traduzione la cosa della cosa alla cosa la cosa o cosa con la /dalla cosa

Plurale re-s re-rum re-bus re-s re-s re-bus

Traduzione le cose delle cose alle cose le cose o cose con le / dalle cose

Singolare die-s die-i die-i

Traduzione il giorno del giorno al giorno

Plurale die-s die-rum die-bus

Traduzione i giorni dei giorni ai giorni

Accusativo Vocativo Ablativo

die-m die-s die

il giorno o giorno con il / dal giorno

die-s die-s die-bus

i giorni o giorni con i / dai giorni

Osservazioni 1) Alcuni termini come acies schiera, effigies effigie, immagine, facies faccia, species aspetto, spes speranza sono attestati anche al plurale nei casi retti; tutti gli altri sostantivi hanno solo il singolare. 2) Nel genitivo e dativo singolare la terminazione dovrebbe essere ei, ma e si conserva se preceduta da vocale, come in diei; diventa e se preceduta da consonante, come in rei. Di conseguenza, dal punto di vista dellaccento bisogner leggere dii, effigii, facii. Osserva che, in questo caso, si verifica uneccezione alla norma secondo cui una vocale davanti a unaltra vocale si abbrevia. 3) Soltanto dies e il suo composto meridies mezzogiorno sono maschili; al singolare, tuttavia, dies fermminile quando indica una data fissa o un giorno stabilito: die dicta, nel giorno stabilito. 4) Molti dei temi in -ie hanno doppioni in -ia della I declinazione, come materies, -ei, materia, luxuries, -ei lusso, mollities, -ei mollezza, a cui si affiancano materia, -ae, luxuria, -ae, mollitia, -ae. 5) Plebes, plebei plebe ha come doppione molto pi usato plebs, plebis della III declinazione; al genitivo singolare spesso si trova plebi. I SIGNIFICATI DI RES Tra i termini della quinta declinazione, res, rei senza dubbio il pi importante. Il vocabolo, infatti, usato da solo significa genericamente cosa, ma anche affare, causa, processo, realt, attivit, impresa ecc. ed quindi meglio, finch possibile, evitare in italiano la traduzione generica. Esistono inoltre nessi fissi tra res e altri termini (aggettivi e sostantivi) in cui non si deve mai rendere il termine con cosa in italiano. Qui di seguito presentiamo un elenco dei principali sintagmi formati con res; alcuni di essi si usano preferibilmente al singolare, altri al plurale: Singolari res familiaris res frumentaria res iudiciaria res militaris res publica res ludicra res pecuaria res populi Plurali res adversae res bellicae res divinae res gestae res humanae res novae res rusticae res secundae rerum scriptores

= il patrimonio di famiglia = lapprovvigionamento del grano = lazione giuridica = larte militare = lo stato = il dramma teatrale = il bestiame = la storia

= le avversit = le imprese militari = il rito religioso, il sacrificio = le azioni, la storia = gli eventi umani = la rivoluzione, i disordini politici = lagricoltura = le circostanze favorevoli = gli storici