Sei sulla pagina 1di 44

SECONDA UNIVERSIT DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE-EDILE ANNO ACCADEMICO 2012/2013 CORSO

FONDAMENTI DI IDRAULICA E IMPIANTI IDRICI PER L'EDILIZIA

Le Applicazioni

Studente: Michele Antonio Luigi Corvino

A12/806

Prof. Ing. Armando Di Nardo Michele Iervolino

Michele Corvino A12/806

Indice
1. Lesperienza di Torricelli 2. Serbatoio aperto 3. Stevino e i 3 fluidi 4. Calcola il dislivello manometrico_1 5. Calcola il dislivello manometrico_2 6. Spinta su parete piana e centro di spinta 7. Venturimetro 8. Perdite di carico localizzate 9. Verificare il carico idraulico da far defluire per ottenere una portata 10. Piezometrica e il punto alto 11. Il moto incerto 12. Impianto di sollevamento 13. Montante del fabbricato 14. Progettazione condotta lunga 15. Scale di deflusso grafiche delle nostre fogne bianche 16. Erogazione concentrata 17. Autoclave 2 3 4 6 8 10 15 17 20 23 26 28 31 33 36 37 39

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806

Parte 1
Torricelli un applicazione della legge di Stevino

Dove il punto A a pressione atmosferica Trovo ( )

Parte 2
Torricelli un applicazione del teorema di Stevino

(
Le applicazioni

Pagina

Trovo

Michele Corvino A12/806

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806

Traccia il diagramma delle pressioni

Trovo la pressione in F

Con

Trovo la pressione in A

Con

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806

Poich la pressione nel fluido Aria costante

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806

Calcola la differenza di pressione vigente tra i serbatoi A e B


Sapendo che

Fissiamo in E il nostro sistema di riferimento Abbiamo cos che

Troviamo

tramite Stevino

Avremo allora

Ora calcoliamo

per altra via

(
Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806 Sostituiamo nellequazione di prima ( ) ( )

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806

Calcola la differenza di dislivello manometrico causata dalla differenza di pressione tra i serbatoi A e B
Sapendo che e inoltre

Poniamo il piano Sappiamo che Abbiamo cos che

passante per D e per E

Troviamo

tramite Stevino

Trovo

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806 Torniamo allequazione precedente

( Dove e inoltre (

Le applicazioni

Pagina

Michele Corvino A12/806

Legge di Stevino

Trovo ( )

una parete rettangolare quindi il baricentro si trova a met

Trovo ( )

Trovo la spinta

Le applicazioni

Pagina

10

Michele Corvino A12/806

Dove A larea della parete sulla quale calcoliamo la spinta

Trovo la spinta

Troviamo il centro di spinta

Trovo

Le applicazioni

Pagina

11

Michele Corvino A12/806

Le applicazioni

Pagina

12

Michele Corvino A12/806

devo utilizzare l'equazione globale dell'idrostatica: {

con

utilizzando una parete di profondit 1m ( ) ( ) ( ) ( ) ( )

studiamo la componente verticale Pagina


Le applicazioni

13

Michele Corvino A12/806

( ) ( ) *(

) (

) ( )

[(

) ( )]+

Il centro di spinta e il vettore della spinta li troviamo ricordando che

Sappiamo inoltre che le forze agenti su una circonferenza hanno rette d'azione passanti per il centro della stessa

Troviamo allora il nostro centro di spinta nel centro della circonferenza che forma la parete

Le applicazioni

Pagina

14

Michele Corvino A12/806

( ( )

( )
Le applicazioni

( )

Pagina

( )

( )

15

( )

Michele Corvino A12/806 [ * ( ( ) ) ]( ) +( ) ( )

Applichiamo Bernoulli

Le applicazioni

Pagina

16

Michele Corvino A12/806

Utilizziamo il teorema di Bernoulli esteso al caso reale con perdite di carico solo concentrate tralasciando le perdite di carico distribuite. ( ) ( )

( )

( )

Le applicazioni

Pagina

17

Michele Corvino A12/806

Utilizzando la portata per esprimere la velocit ( )

( ) ( )

( )

*(

( )

) +

*(

) +

Le applicazioni

Pagina

18

Michele Corvino A12/806 3

Le applicazioni

Pagina

19

Michele Corvino A12/806

R MONOMIE Troviamo la cadente piezometrica ( )

Ma abbiamo ance che ( )

Dove troviamo tabellati

( ( )

Le applicazioni

Pagina

20

Michele Corvino A12/806 MANNING

GAUCKLER-STRICKLER ( ) ( )

( CHEZY (

non ho trovato m

Le applicazioni

Pagina

21

Michele Corvino A12/806 RADDOPPIO LA PORTATA MONOMIE ( ( ) )

Le applicazioni

Pagina

22

Michele Corvino A12/806

Le applicazioni

Pagina

23

Michele Corvino A12/806

quindi

GAUCKLER-STRICKLER

Le applicazioni

Pagina

24

Michele Corvino A12/806

in nero la condotta in rosso la piezometrica relativa e assoluta in casi standard in blu la piezometrica assoluta dovuta al punto alto

Le applicazioni

Pagina

25

Michele Corvino A12/806

Scriviamo le equazioni del moto ipotizzando un moto da C verso N avendo l incertezza su ci che riguarda C tutto ci utilizzando l'equazione: | Con il sistema avremo | { Se otteniamo una portata negativa vuol dire che il moto ipotizzato per il tratto C l'inverso del reale. Utilizziamo le formule di G.S. ( ) | |

Troviamo cosi i coefficienti nel nostro sistema

Le applicazioni

Pagina

26

Michele Corvino A12/806

Devo trovare la r per ogni tratto Dal sistema imposto arbitrariamente poi mi trovo dalla seconda equazione poi mi trovo quarta equazione ed infine nella terza equazione mi trovo che deve coincidere con i dati di partenza. dalla

Quota P.
A B C 200 130 160

Tratti L[m]
AN NC NB 4500 1250 1800

D[m]
0,2 0,125 0,2

90 0,0314 90 0,012266 90 0,0314

0,05 30589,67 0,03125 104210,7 0,05 12235,87

Q1*
0,0438

HN*
141,3153

Q2*
0,01339021

Q3*
0,03041

HB*
130

Q1
0,0438

Le applicazioni

Pagina

27

Michele Corvino A12/806

Noi vogliamo una velocit dell'acqua tra 0.5 e 2 m/s Quindi in base a questa informazione scartiamo i diametri che sono per noi inutili.

Ora sappiamo che il diametro della nostra condotta varia tra questi due valori. Scegliamo allora un valore per D e continuiamo.
Le applicazioni

Pagina

28

Michele Corvino A12/806 D = 350 Troviamo la velocit corrispondente

Troviamo il numero di Reynolds

Troviamo Tramite il numero di Reynolds e troviamo il valore di

Troviamo la cadente J

Le applicazioni

Pagina

Troviamo

29

Michele Corvino A12/806 Troviamo

Troviamo la potenza effettiva

Troviamo l'energia necessaria

Troviamo il costo dell'energia [ ]

n=ore di funzionamento costo per ogni Kwatt

Le applicazioni

Pagina

30

Michele Corvino A12/806

G H E F C D

Troviamo il

Conosciamo la portata per il punto H e tramite questa mi calcolo la cadente piezometrica

0,18 Tramite questa trovo sapendo che

dove

la quota piezometrica di G

quindi abbiamo

Le applicazioni

Pagina

Per il calcolo della cadente sono state utilizzate le formule MONOMIE

31

Michele Corvino A12/806 Ripetiamo pi volte il procedimento per trovare le altre quote piezometriche

Tratto AB BC CD CE EF EG GH Tratto AB BC CD CE EF EG GH

D[cm] D[m] 3,81 0,0381 3,81 0,0381 1,27 0,0127 2,54 0,0254 1,27 0,0127 1,27 0,0127 1,27 0,0127

A 0,00114 0,00114 0,000127 0,000506 0,000127 0,000127 0,000127

R 0,009525 0,009525 0,003175 0,00635 0,003175 0,003175 0,003175 H 0,011294 0,010655 0,161983 0,036167 0,161983 0,637109 1,183203

I ALTEZZA FABBRICATO 0,002131 0,002131 12 0,02492 0,010334 0,02492 0,182031 a m n 0,182031 0,000811 4,89 1,81 H G F E D C B A 17 18,1832 19,14428 18,9823 19,34243 19,18045 19,1911 19,20239

Q[l/s] Q[mc/s] L 0,25 0,00025 0,25 0,00025 0,05 0,00005 0,2 0,0002 0,05 0,00005 0,15 0,00015 0,15 0,00015

5,3 5 6,5 3,5 6,5 3,5 6,5

Le applicazioni

Pagina

32

Michele Corvino A12/806

Le applicazioni

Pagina

33

Michele Corvino A12/806

Controllo sulla tabella osservo che il valore di

ottenuto medio tra 2 diversi diametri allora

converr nella progettazione utilizzare entrambe le tubazioni

La nostra domanda ora quanto di quale tubo usare { Troviamo

Le applicazioni

Pagina

34

Michele Corvino A12/806

Possiamo svolgere il sistema

Troviamo la quota piezometrica del punto dove cambiare il diametro delle tubazioni

Verifiche

CASO 1
Tubi nuovi e livelli dei serbatoi invariabili

L'unica incognita Q

CASO 2
Tubi nuovi senza valvole e Q=35 l/s Dobbiamo trovare il per cui

con

ed

Le applicazioni

Pagina

35

Michele Corvino A12/806 Troviamo la quota piezometrica del nuovo punto C dove cambia il diametro della nostra condotta

CASO 3
Tubi nuovi con valvole e Q=35 l/s

con con

Troviamo

quota piezometrica del punto in cui installata la valvola

con con con

Le applicazioni

Pagina

36

Michele Corvino A12/806

La scala di deflusso e la scala di deflusso specifica relative al nostro progetto.

Le applicazioni

Pagina

37

Michele Corvino A12/806

CASO 1
Scriviamo le equazioni del moto ipotizzando un moto da C verso B avendo l incertezza su ci che riguarda C tutto ci utilizzando l'equazione: | Con il sistema avremo { | | |

Se otteniamo una portata negativa vuol dire che il moto ipotizzato per il tratto C l'inverso del reale. Utilizziamo le formule di G.S. ( )

con

Le applicazioni

Pagina

38

Michele Corvino A12/806

Troviamo cosi i coefficienti nel nostro sistema

Devo trovare la r per ogni tratto

Dal sistema imposto arbitrariamente poi mi trovo dalla seconda equazione poi mi trovo quarta equazione ed infine nella terza equazione mi trovo che deve coincidere con i dati di partenza.

dalla

Quota P.
A B 325 300

Tratti
AC BC

L[m]
1200 1200

D[m]
0,2 0,2

K
90 90

0,0314 0,0314

r
0,05 8157,247 0,05 8157,247

Q1*

Hc*

Q2*

Q3

0,046114 307,6534 0,030631 0,015484 Non abbiamo avuto risultati negativi quindi il verso ipotizzato era giusto

CASO 2
Scriviamo le equazioni del moto ipotizzando un moto da C verso B avendo l incertezza su ci che riguarda C tutto ci utilizzando l'equazione: | Possiamo osservare che per |

otteniamo valori negativi quindi in realt abbiamo | |

Q1*

Hc*

Q2*

Q3*

0,065 290,5356 0,034062 0,030938

Le applicazioni

Pagina

39

Michele Corvino A12/806

CASO 1

CASO 2

Le applicazioni

Pagina

40

Michele Corvino A12/806

Punto a)
Troviamo la pressione in tutti i punti sapendo che In pressione relativa abbiamo che ed

Troviamo ora

Trascurando il peso specifico dellaria possiamo affermare che

Le applicazioni

Pagina

41

Michele Corvino A12/806 Troviamo la pressione in M

La spinta per unit di larghezza il valore dellintegrale del triangolo del diagramma delle pressioni ovvero dellarea sottesa al diagramma. Avendo un area trapezoidale: ( ) ( )

La spinta sula parete la posso calcolare anche come [( ) ]

Punto b)
Dobbiamo trovare il valore di con

Trovo

Dove
Le applicazioni

Pagina

42

Michele Corvino A12/806 ( )

Le applicazioni

Pagina

43