Sei sulla pagina 1di 7

Esercizi di statica della nave.

TRASPORTO DI PESO
Su di un nave pontone avente le seguenti dimensioni, inizialmente diritto si sposta un peso dal
punto p1 (-20,-2,4.5 ) al punto p2, (20,4,8.5) calcolare lassetto finale e verificare la stabilit.

Dimensione del pontone:


L = 50 m
B = 10 m
T=1m
D=4m
= 1,025 t/m
p = 10 t
LCG = 25
TCG = 0
ZG = 2.1
Calcoliamo innanzitutto le condizioni iniziali:
Aw = Lw * Bw = 50*10 = 500 m
 = Lw*Bw*T = 50*10*1 = 500 m
Per avere il dislocamento dobbiamo moltiplicare per
= 1,025 * 500 = 512,5 t
Calcoliamo i raggi metacentrici:
r = BMT =

IT
= 1/12 * B * L* 1/500 = 1/12 * 10 * 50 *1/500 = 50000/6000 = 8,33 m

R = BML =

IL
= 1/12 * B * L* 1/500 = 1/12*10*50 *1/500 = 1250000/6000 = 208,33

Ipotizziamo di applicare il metodo metacentrico, dobbiamo calcolare i nuovi valori del baricentro G
del pontone.
Possiamo applicare il teorema dei momenti statici, quindi :
XG =

Xn * Pn
Pn

che in questo caso possiamo considerare come:

XG =

p
x + XG
P

p
y + YG
P
p
ZG = z + ZG
P
YG =

Dove p il peso spostato, P il peso totale della nave, quindi il dislocamento, e x etc sono le
componenti dello spostamento del peso lungo gli assi.
Sostituiamo
p
10
XG = x + XG =
*40 + 0 = 0,78 m
512,5
P

p
10
y + YG =
*6 + 0 = 0,11 m
512,5
P
p
10
*4 + 2,1 = 2,17 m
ZG = z + ZG =
512,5
P
YG =

Quindi possiamo scrivere che


tg T =

Y ' G YB
= 0,11/[8,33-(2,17-0,5)] = 0,0165
BMT ( Z ' G ZB )

tg L =

X ' G XB
= 0,78/[208,33-(2,17-0,5)] = 0,0037
BML ( Z ' G ZB )

calcoliamo lassetto
TAD = TM L/2 * tg L= 1 (50/2) * 0,0037 = 0,9075 m quindi 0,91 m
TAV = TM + L/2 * tg L= 1 + (50/2) * 0,0037 = 1,0925 m quindi 1,093 m.

IMBARCO DI PESO
Consideriamo lo stesso pontone dellesercizio precedente, ma questa volta un peso p = 200 t viene
imbarcato in (10, -3, 3) con origine sulla Pad del pontone.
Determiniamo quale sar il dislocamento finale
P = P+p = 512,5 + 200 = 712,5 t, il volume di carena sar P/ = 712,5/1.025 = 695 m
T (che sar un T medio per ora) = V/Aw = 695/500 = 1,39 m
Determiniamo il nuovo baricentro, consideriamo che in coordinate assolute questa volta, le
condizioni iniziali erano:
G = (25,0,2,1)
e B = (25,0,0.5)
Le coordinate di B e si G si ricavano in quanto la condizione iniziale era di pontone diritto, con
immersione T = 1.
Quindi B e G saranno allineati in corrispondenza del centro geometrico del pontone, e la quota
verticale di B sar T/ 2 .

XG =

p
P
200
512,5
xG +
XG =
* 10 +
* 25 = 2,807 + 17,98 = 20,787 m
P'
P'
712,5
712,5

YG =

p
P
200
512,5
yG +
YG =
* -3 +
* 0 = -0,842 + 0 = -0,842 m
P'
P'
712,5
712,5

ZG =

p
P
200
512,5
zG +
ZG =
*3+
* 2,1 = 0,842 + 1,51 = 2,35 m
P'
P'
712,5
712,5

Determiniamo ora i nuovi valori di BMT e BML, possiamo assumere che IT e IL non varino, ma
varier il volume di carena.

= 712,5/1,025 = 695,12 m
Quindi :
r = BMT =

IT
= 1/12 * B * L* 1/695,12 = 1/12 * 10 * 50 *1/695,12 = 50000/8305,44 = 6,02 m

R = BML =

IL
= 1/12 * B * L* 1/695,12 = 1/12*10*50 *1/695,12 = 1250000/8305,44 = 150,5 m

Calcoliamo gli angoli di assetto:


dato che avevamo calcolato T = 1,39 , avremo che:
XB = 25
YB = 0
ZB = 1,39/2 = 0,695

Y ' G YB
0,842 0
=
= -0,842/ 4,36 = - 0,193 , langolo sar 0,19
BMT ( Z ' G ZB )
6,02 (2,35 0,695)
rad, pari a circa 10.8 gradi, ai limiti della validit del metodo metacentrico.
tg T =

X ' G XB
20,787 25
=
= -4,213/148,845 = 0,0283 , langolo sar
BML ( Z ' G ZB )
150,5 (2,35 0,695)
quindi pari a 0,0282 rad, pari a circa 1.5

tg L =

IMBARCO DI PESO SU UNA NAVE UTILIZZANDO LE TAVOLE DELLE CARENE


DIRITTE
Consideriamo una nave da diporto, con le seguenti dimensioni:
L.o.a. = 42 m
B = 8.20 m
H = 4.5 m
E che abbia le carene diritte come segue:
Origin Displacement Center of Buoyancy
Depth----Pt(MT)----LCB--TCB---VCB---WPA---LCF----BML---BMT
2.100
231.82 18.156f 0.000 1.377 204.5 15.580f 69.12 3.253
2.120
236.03 18.110f 0.000 1.390 205.6 15.562f 68.46 3.239
2.140
240.26 18.065f 0.000 1.403 206.6 15.547f 67.80 3.225
2.160
244.51 18.021f 0.000 1.416 207.7 15.534f 67.13 3.210
2.180
248.78 17.979f 0.000 1.429 208.7 15.521f 66.47 3.195
2.200
253.07 17.937f 0.000 1.442 209.6 15.512f 65.80 3.178
2.220
257.37 17.897f 0.000 1.455 210.5 15.504f 65.12 3.159
2.240
261.70 17.857f 0.000 1.468 211.4 15.497f 64.46 3.141
2.260
266.05 17.819f 0.000 1.480 212.3 15.491f 63.82 3.123
2.280
270.41 17.782f 0.000 1.493 213.1 15.485f 63.20 3.105
2.300
274.79 17.745f 0.000 1.506 214.0 15.482f 62.59 3.086
2.320
279.19 17.710f 0.000 1.519 214.8 15.478f 62.00 3.066
2.340
283.60 17.675f 0.000 1.531 215.6 15.477f 61.41 3.047
2.360
288.03 17.642f 0.000 1.544 216.3 15.476f 60.82 3.026
2.380
292.47 17.609f 0.000 1.556 217.1 15.477f 60.23 3.005
2.400
296.93 17.577f 0.000 1.569 217.8 15.479f 59.67 2.985
2.420
301.41 17.546f 0.000 1.581 218.5 15.482f 59.12 2.965
2.440
305.90 17.516f 0.000 1.594 219.3 15.487f 58.58 2.945
2.460
310.40 17.487f 0.000 1.606 220.0 15.493f 58.05 2.925
2.480
314.92 17.459f 0.000 1.618 220.7 15.498f 57.53 2.905
2.500
319.46 17.431f 0.000 1.631 221.3 15.503f 57.02 2.885
2.520
324.00 17.404f 0.000 1.643 221.9 15.510f 56.49 2.862
2.540
328.56 17.378f 0.000 1.655 222.5 15.517f 55.98 2.840
2.560
333.13 17.353f 0.000 1.668 223.1 15.525f 55.49 2.818
2.580
337.71 17.328f 0.000 1.680 223.7 15.534f 55.01 2.796
2.600
342.31 17.304f 0.000 1.692 224.3 15.544f 54.54 2.774
2.620
346.92 17.281f 0.000 1.704 224.9 15.554f 54.07 2.752
2.640
351.53 17.259f 0.000 1.716 225.4 15.565f 53.62 2.731
2.660
356.16 17.237f 0.000 1.729 226.0 15.576f 53.17 2.710

Dislocamento iniziale = 284 t.


LCG = 17,68 m da Ppad
TCG = 0
VCG = 4.1 m da linea di base.

Determiniamo innanzitutto le condizioni iniziali, leggiamo il dislocamento sulla tavola delle carene
diritte, consideriamo le 3 righe:
2.320
2.340
2.360

279.19 17.710f 0.000 1.519 214.8 15.478f 62.00 3.066


283.60 17.675f 0.000 1.531 215.6 15.477f 61.41 3.047
288.03 17.642f 0.000 1.544 216.3 15.476f 60.82 3.026

Vediamo che per T = 2.34 abbiamo un dislocamento di 283,60 t, contro le 284 .


Quindi,per semplicit,a ssumiamo ora di utilizzare T = 2.34, vedremo dopo come comportarci
qualora sia necessario fare uninterpolazione.

Calcoliamo lassetto iniziale:

YG YB
00
=
= 0 , logicamente con questi valori non vi
BMT ( ZG ZB )
3,047 (4,1 1,531)
sbandamento trasversale..

tg T =

XG XB
17,68 17,676
=
= 0,04/60,357 = 0,00066 , possiamo assumere
BML ( ZG ZB )
61,41 (4,1 3,0470)
che la nave sia dritta.

tg L =

Ipotizziamo adesso, di imbarcare un peso di 10 t, nelle coordinate (22f, 1, 6).


Innanzitutto valutiamo che il nuovo dislocamento sar:

284t + 10 t = 294 t.
Per trovare il nuovo assetto, dovremo prima calcolare le nuove coordinate del baricentro nave:
XG =

p
P
10
284
xG +
XG =
* 22 +
* 17,68 = 0,748 + 17,077 = 17,825 m
P'
P'
294
294

YG =

p
P
10
284
yG +
YG =
*1+
* 0 = 0,034 + 0 = 0,034 m
P'
P'
294
294

ZG =

10
p
P
284
zG +
ZG =
*6+
* 4,1 = 0,204 + 3,96 = 4,164 m, che approssimeremo per
P'
P'
294
294

ragioni cautelative a 4,17 m.

Il nostro nuovo dislocamento di 294 t, sar intermedio tra 292.47 e 296.93, corrispondenti
rispettiva mente a T= 2,38 m T= 2,40 m, dovremo quindi ricavare i valori che ci interessano
mediante interpolazione.

Origin Displacement Center of Buoyancy


Depth----Pt(MT)----LCB--TCB---VCB---WPA---LCF----BML---BMT
2.380
292.47 17.609f 0.000 1.556 217.1 15.477f 60.23 3.005
2.400
296.93 17.577f 0.000 1.569 217.8 15.479f 59.67 2.985

Determiniamo limmersione:

(2.40) - (2.38) = 296,93-292,47= 4,46 t, dividiamo per 0,002 m corrispondenti allintervallo tra
le 2 immersioni (20 mm in questo caso a scopo didattico si applica una precisione elevata) :
4,46/0,02 = 223 t/m
La immersione sar data da: T= T(2,38) + (- (2.38)) / 223 =

2,38 + (294-292,47)/223 =

2,38+ 0,0067 = 2.3867 m circa, assumiamo per semplificare i calcoli T = 2.387


Questa interpolazione deve essere applicata a tutti i valori che ci servono, secondo la formula
generica:
Data X la grandezza di nostro interesse:
X = X(2,38) +[ (X(2,40) Otterremo

X(2,38)) / 0,02] * (2,387-2,38)

LCB = 17.597 m da Ppad


TCB = 0
VCB = 1,560 m
BMT = 2,998
BML = 60,034

Adesso, con i valori ottenuti dalla tavola delle carene diritte, possiamo calcolare gli assetti finali.
Notare la simbologia XB, YB, ZB, per rammentare che si dovranno utilizzare i valori delle
coordinate del centro di carena corrispondente al dislocamento finale, DOPO limbarco del peso.

Y 'G Y ' B
0,034 0
=
= 0,034/0,388 = 0,087 , cio circa 0,087 rad,
B' MT ( Z ' G Z ' B)
2,998 (4,17 1,56)
quindi langolo sar di circa 4,98 . Un tale valore pu rientra nellipotesi metacentrica che
avevamo stabilito essere accettabile sino a 7-8 per lo sbandamento trasversale.

tg T =

X 'G X ' B
17,825 17,597
=
= 0,04/57,424 = 0,00069 , quindi in questo
60,034 (4,17 1,56)
B' ML ( Z ' G Z ' B)
caso possiamo dire che non vi sbandamento longitudinale.

tg L =