Sei sulla pagina 1di 24

Canto Gregoriano in Avvento Canto Gregoriano in Avvento Canto Gregoriano in Avvento Canto Gregoriano in Avvento

A AA Ad Te Levavi d Te Levavi d Te Levavi d Te Levavi


Schola Gregoriana Mediolanensis
Giovanni Vianini
Trascrizioni di Ambrogio De Agostini
2 Schola Gregoriana Mediolanensis
3
4
5
6
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
23
24
Audite Verbum Domini - Responsorio
Missus est Gabriel Responsorio, II Domenica dAvvento
Alma Redemptoris Mater - Ad completorium vesperis
Veni Redemptor gentium - Inno per lAvvento
Ad Te levavi - Introito - Ps. 24, I Domenica dAvvento
Universi qui te expectant - Graduale
Kyrie Christe Kyrie - Missa de angelis
Alleluia Ostende nobis
Ad Te Domine - Offertorio
Sanctus Benedictus - Missa de angelis
Agnus Dei - Missa de angelis
Dominus dabit - Communio
Ave Maria Offertorio, IV Domenica dAvvento
Populus Sion Introito, II Domenica dAvvento
Gaudete in Domino - Introito, III Domenica dAvvento
Rorate caeli desuper Introito, IV Domenca dAvvento
Gustate et videte - Communio
Creator Alme siderum - Inno per il tempo dAvvento
Quoniam Tu illuminas - Lucernario ambrosiano
Stirps Jesse Responsorio, In nativitate B. Mariae V.
Schola Gregoriana Mediolanensis 3
AUDITE VERBUM DOMINI
Responsorio
Intonazione consigliata: dalla nota Mi
b
j5
Fhu


Ascoltate popoli la parola del Signore, ed annunciatela ai confini della terra;
ed anche nelle lontane isole, proclamate: sta per venire il nostro Salvatore.
Voce di colui che grida nel deserto: preparate la strada del Signore; raddrizzate i
sentieri del nostro Dio.
Aud- te * verbum Dmi- ni, gen- tes, et annunci- - te il-lud
in f- ni-bus ter- rae: Et in insu-lis, quae longe sunt, d- ci- te;
Salv-tor no- ster ad- v- ni- et. = Vox cla- mntis in de-srto:
Pa-r-te vi- am Dmi- ni; re- f-ci-te smi-tas De-i no- stri.
Aud- te
4 Schola Gregoriana Mediolanensis
MISSUS EST GABRIEL
Responsorio II Domenica dAvvento
Intonazione consigliata: dalla nota Mi
k
hV
6
hgk
j

k
Missus est Gbri- el An- ge- lus ad Ma-ri- am Virgi- nem
despons- tam Jo- seph, nnti- ans e- i verbum; & expa- vscit Virgo
de l- mi-ne: ne ti- me- as Ma- ri- a, inve-nisti gr-ti- am
apud D- mi- num: * Ecce conci- pi- es & p- ri- es,
& vo-c-bi- tur Altis- simi Fi- li- us. = Da- bit e- i
Dminus De- us se-dem David patris e- jus, & regn-bit in domo Ja-cob
in - tr- num. * Ecce
LArcangelo Gabriele, mandato alla Vergine
Maria, sposa di Giuseppe, annuncia a Lei il
Verbo. e la Vergine si meraviglia per la luce:
non temere, Maria, tu sei nella grazia del
Signore. Colui che concepirai e partorirai sar
chiamato Figlio dellAltissimo.
Il Signore Dio dar a Lui la sede del Padre
Davide e regner in eterno nella casa di
Giacobbe.
V. Ecce concipies
VII
Schola Gregoriana Mediolanensis 5
ALMA REDEMPTORIS MATER
Ad completorium vesperis
Intonazione consigliata: dall nota Do diesis
,d
f
d
5

Divina Madre del Redentore, tu che sempre sei la porta del cielo, e la stella del mare, soccorri
coloro che cadono e si affannano per risollevarsi.
Tu, che hai generato, nello stupore della natura, il tuo santo Genitore.
Tu che, sempre Vergine, hai ricevuto il saluto di Gabriele, abbi piet dei peccatori.
Al- ma Redempto-ris Ma- ter, Quae per- vi- a coe- li por- ta
ma- nes, Et stel- la ma- ris succurre cadenti, Surgere qui cu- rat
popu-lo. Tu, quae ge-nu- i- sti na-tu- ra mi-ran-te, Tu- um Sanctum
Ge-ni- to- rem, Vir- go pri- us ac po-ste- ri- us, Gabri- e- lis ab o- re
Sumens il- lud Ave, Pecca-to-rum mi-se-re- re.
Antifona ambrosiana tono ornato o solenne
6 Schola Gregoriana Mediolanensis
VENI REDEMPTOR GENTIUM
Inno per lAvvento
Intonazione consigliata: dalla nota Fa diesis

1 - Veni redmptor gnti-um, ostnde partum Virgi-nis; mi-r-tur omne sculum,


ta-lis decet partus De- um.
2 - Non ex viri-li semine, sed mystico spi-ra-mi-ne, Verbum De-i factum est caro,
fructusque ventris flo-ru- it.
3 - Alvus tumescit Virginis, claustrum pudoris permanet, vexilla virtu-tum mi cant,
versa-tur in templo De- us.
4 - Pro-ce-dat thalamo su-o, pu-do-ris au-la re-gi-a, gemine gi-gas substanti-,
a-la-cris ut currat vi- am.
S. Ambrogio 340 - 387
Schola Gregoriana Mediolanensis 7

Vieni, o Redentore dei popoli, manifesta il parto della Vergine, si meravigli tutto il mondo, tale
nascita conviene a Dio.
Non da progenie di uomo ma dallo spirito mistico, il verbo di Dio si fatto carne, il frutto del
seno fior.
Il seno della Vergine si gonfia, rimane difesa la verginit, brillano gli stendardi della virt, Dio
dimora nel tempio.
Avanzi dal suo talamo, corte regale della virt, gigante dalla fonte della vita, veloce percorra
la strada.
Simile alleterno Padre, prendi il trofeo della carne, rafforzando la debole capacit del nostro
corpo.
Gi brilla il tuo presepe e la notte emana una luce nuova, che nessuna notte pu interrompere
e splenda per la promessa damore.
Sia, o Cristo re piissimo, gloria a Te e al Padre, con lo Spirito consolatore per i secoli eterni.
5 - Aequalis -ter-no Patri, carnis tropho cingere, infirma nostri corporis,
virtu-te firmans perpe- ti.
6 - Prsepe iam fulget tu-um, lumen que nox spi-rat novum, quod nulla nox interpolet,
fideque iugi lu-ce- at.
7 - Sit Christe rex pi-is-si-me, ti-bi Pa-tri-que glo-ri-a, cum spiritu Pa-ra-cli-to,
in sempiterna s-cu- la. A-men
8 Schola Gregoriana Mediolanensis
AD TE LEVAVI
Introito I Domenica dAvvento
Intonazione consigliata: dalla nota Fa diesis (pag 15 Graduale Triplex)

6
j6v


A te, Signore, ho innalzato la mia anima, Dio mio, in te confido; che io non debba arrossire, n
ridano di me i miei nemici, poich tutti coloro che ti attendono non rimarranno confusi.
Indicami, Signore, le tue vie e insegnami i tuoi sentieri.
Ad te le-v-vi * - nimam me- am, De- us me- us, in te confi- do,
non e- ru- b- scam. Neque irr- de- ant me in-im- ci me- i;
t- e- nim uni-vr- si qui te exspc- tant, non confun- dn- tur.
Ps. Vi- as tu- as, Dmine, demnstra mi-hi et smi-tas tu- as - do-ce me.
Gl-ri- a Patri, et Fi-li-o, et Spi-ri- tu- i Sancto Sic- ut e-rat in princi-pi-o,
et nunc, et semper, et in sacu-la saecu- 1- rurn. Amen. Ad te .
Ps. 24, 1-4
VIII
Schola Gregoriana Mediolanensis 9
UNIVERSI QUI TE EXPECTANT
Graduale
Intonazione consigliata: dalla nota Re (pag 16 Graduale Triplex)
fgy

\%
hf
Tutti quelli che ti attendono non rimarranno confusi, Signore.
Fammi conoscere le tue vie, Signore, e insegnami i tuoi sentieri.
U- ni-vr- si * qui te expctant, non confundntur, Dmi- ne.
=II Vi- as tu- as, D-mi-ne,
no- tas fac mi- hi et s- mi- tas tu- as
- do- ce me. U-ni-vr- si
Ps. 24, 3. =.4
I
10 Schola Gregoriana Mediolanensis
KYRIE - CHRISTE - KYRIE
Missa de angelis
Intonazione consigliata: dalla nota Re (pag 738 Graduale Triplex)

Signore piet, Cristo piet.


K- ri- e * e- l- i-son. bis
K-ri- e * e- l- i-son
Chri-ste e- l- i- son. bis
K-ri- e * e- l- i-son.
V
Schola Gregoriana Mediolanensis 11
ALLELUIA - OSTENDE NOBIS
Intonazione consigliata: dalla nota Mi bemolle (pag 16 Graduale Triplex)
6
f6
6
|
Mostraci, Signore, la tua misericordia e donaci la tua salvezza.
Al-le- l- ia = Osten- de no-bis D- mi- ne
mi-se-ri- cr- di- am tu- am: et sa- lu- t- re tu-
um da no- bis
Ps. 84, 8
VIII
Al-le- l- ia
12 Schola Gregoriana Mediolanensis
AD TE DOMINE
Offertorio
Intonazione consigliata: dalla nota Re (pag. 17 Graduale Triplex)
f5
vdrbbbbvdrbbbb7
uha

A te Signore offro la mia vita, Dio mio che non sia confuso, in te confido, non esultino su di me
i miei nemici, chiunque in te spera non sar deluso.
Ad te, Dmi- ne, * le- v-vi - nimam me- am; De- us
me- us, in te conf- do, non e-ru- b- scam: ne-que ir- ri-de- ant me
in-i-m- ci me- i; t- e- nim u- ni-vr- si qui te ex- spc- tant, non
confun- dn- tur.
Ps. 24, 1-3
II
Schola Gregoriana Mediolanensis 13
SANCTUS - BENEDICTUS
Missa de angelis
Intonazione consigliata: dalla nota Fa (pag. 740 Graduale Triplex)
ftbdrk
hK(bdr

Santo, Santo, Santo il Signore Dio delluniverso. I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nellalto dei cieli. Benedetto colui che viene nel nome del Signore. Osanna nellalto dei
cieli.
San- ctus, * Sanctus, San- ctus Do- mi- nus De- us S- ba- oth.
Ple-ni sunt cae- li et ter- ra gl- ri- a tu- a. Ho-snna in excl- sis.
Bene- d- ctus qui ve- nit in nmi-ne D- mi- ni. Ho- sn- na in
excl- sis.
VI
14 Schola Gregoriana Mediolanensis
AGNUS DEI
Missa de angelis
Intonazione consigliata: dalla nota Fa (pag 740 Graduale Triplex)
s
h
s
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, donaci la pace.
A-gnus De- i, * qui tol- lis pecc- ta mun- di: mi-se-r-re no- bis.
Agnus De- i, * qui tol- lis pecc- ta mun- di: mi-se-r-re no- bis.
A-gnus De- i, * qui tol- lis pecc- ta mun- di: dona no-bis pa- cem.
VI
Schola Gregoriana Mediolanensis 15
DOMINUS DABIT
Communio
Intonazione consigliata: dalla nota Fa diesis (pag 17 Graduale Triplex)

xxbbx
2 Misericrdia et vritas obviavrunt sibi, * iusttia et pax oscult sunt.
3 Vritas de terra orta est, * et iusttia de clo prospxit.
4 Etenim Dminus dabit benignittem, * et terra nostra dabit fructum suum.
Il Signore doner la sua benevolenza e la nostra terra dar il suo frutto.
Signore, sei stato buono con la tua terra, hai ricondotto i deportati di Giacobbe.
Misericordia e verit sincontreranno, giustizia e pace si baceranno.
La verit germoglier dalla terra e la giustizia si affaccer dal cielo.
Quando il Signore elargir il suo bene, la nostra terra dar il suo frutto.
Do- mi- nus * da- bit be- nig-ni-t- tem: et ter- ra no- stra
da- bit fructum su- um.
1 Compla-cu- sti ti-bi, Dmine, in ter- ra tu- a, * convertisti capti-vi-t-tem Ja- cob.
Ps. 84
I
16 Schola Gregoriana Mediolanensis
AVE MARIA
Offertorio - IV Domenica dAvvento
Intonazione consigliata: dall nota Mi (pag 36 Graduale Triplex)
h
\\8

6
Ave Maria, piena di grazia, il Signore con te, benedetta tu fra tutte le donne
e benedetto il frutto del seno tuo Ges.
A- ve, * Ma-r- a, gr- ti- a ple- na,
D- mi-nus te- cum; be-ne- dic- ta
tu in mu- li- - ri- bus, et be-ne- dc- tus fruc- tus
ven- tris tu- i.
Lc 1, 28. 42
Schola Gregoriana Mediolanensis 17
POPULUS SION
Introito II Domenica dAvvento
Intonazione consgliata: dalla nota Mi (pag 18 Graduale Triplex)
hjdr
ljbJ*bb
ji

Popolo di Sion, ecco, il Signore verr a salvare le nazioni; e far udire, il Signore, la sua voce
gloriosa con gioia del vostro cuore.
Tu che governi Israele, ascolta, Tu che conduci Giuseppe come una pecorella.
Po- pu-lus Si- on, ec- ce D- mi-nus v-ni- et ad salvn-das gen- tes:
et audi- tam fa- ci- et Dmi- nus gl- ri- am vo- cis su- ae,
in laeti- ti- a cor- dis ve-stri. Ps. Qui re-gis Isra- el, intnde: qui
ded-cis vel-ut ovem Io- seph.
Is. 30, 19. 30 ; Ps. 79
VII
18 Schola Gregoriana Mediolanensis
GAUDETE IN DOMINO
Introito - III Domenica dAvvento
Intonazione consigliata: dalla nota Mi (pag 21 Graduale Triplex)
aw
hgg
hjbbbftga
3

g
g
Rallegratevi nel Signore, sempre, ve lo ripeto: rallegratevi. La vostra mitezza sia nota a tutti gli
uomini: il Signore vicino. Non siate preoccupati di nulla, ma in ogni preghiera le vostre
richieste siano rese note a Dio.
Hai benedetto signore la tua terra: hai tolto la schiavit di Giacobbe.
Gaud- te * in D-mi-no sem- per, i-te-rum di- co, gau- d- te.
Mo-d- sti- a ve- stra no-ta sit mnibus ho-mi- ni- bus: Dmi- nus
pro- pe est. Ni- hil sol-li- ci- ti si- tis, sed in om- ni o-ra-ti-
- ne pe- ti-ti- - nes ve-str inno-t-scant a- pud De- um.
Ps. Bene-di-xsti Dmi-ne, terram tu- am, a- vertisti capti-vi- t-tem Ja- cob.
Gl-ri- a Patri, et Fi-li- o, et Spi- ri-tu- i Sancto. Sic- ut e-rat in princi-pi- o,
et nunc, et semper, et in sacu- la saecu- 1-rum. A- men.
Fil. 4, 4-5 ; Ps. 84. 2
I
Schola Gregoriana Mediolanensis 19
RORATE CAELI DESUPER
Introito IV Domenca dAvvento
Intonazione consigliata: dalla nota Do diesis (pag 34 Graduale Triplex)
,l

Stillate, cieli, dallalto e le nubi piovano la giustizia; si apra la terra e germogli il Salvatore.
I cieli narrano la gloria di Dio, e il firmamento proclama lopera delle sue mani.
Ro-r- te * cae- li d- su- per, et nu- bes plu- ant iu- stum: ape-ri-
- tur ter- ra, et grmi-net Sal-va- t- rem.
Ps. C- li enrrant g1-ri- am De- i et -pe-ra mnu- um e-ius
annnti- at firmamn- tum.
Is. 45, 8 ; Ps. 18
I
20 Schola Gregoriana Mediolanensis
GUSTATE ET VIDETE
Communio
Intonazione consigliata: dalla nota Fa
gbbb

Ps. 33

2 - Magnificate Dominum mecum, * et exaltemus nomen ejus in idipsum.


3 - Accedite ad eum et illuminamini, * et facies vestrae non confundentur.
4 - Gloria Patri et Filio, * et Spiritui Sancto.
5 - Sicut erat in principio et nunc et semper, * et in saecula saeculorum amen
Gustate e vedete quanto buono il Signore, beato luomo che in lui si rifugia.
Benedir il Signore in ogni tempo, sulla mia bocca sempre la sua lode.
Celebrate con me il Signore, esaltiamo insieme il suo nome.
Guardate a lui e sarete raggianti, non saranno confusi i vostri volti.
Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito santo, come era nel principio e ora e sempre, amen.
1 - Benedicam Dominum in omni tempore, * semper laus ejus in ore me-o.
Gu-sta-te et vi-de-te quo- ni- am su- a- vis est Do-mi-nus. Be- a- tus vir
qui spe-rat in e- o.
Giovanni Vianini, 2003
II
Schola Gregoriana Mediolanensis 21
CREATOR ALME SIDERUM
Inno per il tempo dAvvento
Intonazione consigliata: dalla nota Sol

1- Cre-tor lme sderum, Aetrna lux crednti- um, Jsu, Redmptor mni- um,
Intnde v-tis sppli-cum.
2- Qui damonis ne frudibus Per--ret rbis, mpe-tu Am-ris ctus, lnguidi
Mndi med-la fctus es.
3- Commne qui mndi n-fas Ut expi- res, ad crcem E Vrginis sacr-ri- o
Intcta prdis vctima.
4- Cjus potstas gl-ri-ae, Nomnque cum primum snat, Et cali-tes et infe-ri
Tremnte curvntur gnu.
22 Schola Gregoriana Mediolanensis

Potente creatore delle stelle, eterna luce dei credenti.


Ges Redentore di tutti, ascolta la nostra voce.
.
.
Onore, gloria e lode sia a Dio Padre e al Figlio, e insieme al Santo Paraclito
nei secoli dei secoli. Cosi sia.
5- Te deprecmur, ltimae Mgnum di- - i Jdi-cem, Armis suprnae grti-ae
Defnde nos ab hstibus.
6- Vrtus, hnor, laus, gl-ri-a D- o Ptri cum F-li- o, Sncto simul Parcli-to,
In saeculrum sacu-la. A-men.
Schola Gregoriana Mediolanensis 23
QUONIAM TU ILLUMINAS
Lucernario ambrosiano
Intonazione consigliata: dalla nota Fa

6
Poich Tu dai luce alla mia lampada, Signore;
Dio mio, rischiara le mie tenebre.
Poich in Te sar liberato dalla tentazione;
Dio mio, rischiara le mie tenebre.
Poich Tu dai luce alla mia lampada, Signore;
Dio mio, rischiara le mie tenebre.
Quni- am tu il-lmi-nas lu-crnam me- am, D-mi-ne;
De- us me- us, il-lmi- na t- nebras me- as.
= Quni- am in te e-r-pi- ar a tenta- ti- -ne:
De- us me- us, il-lmi- na t- nebras me- as.
Quni- am tu il-lmi-nas lu-crnam me- am, D-mi-ne;
De- us me- us, il-lmi- na t- nebras me- as.
24 Schola Gregoriana Mediolanensis
STIRPS JESSE
Responsorio In nativitate B. Mariae V.
Intonazione consigliata: dalla nota Sol
fg65
7
7,d

d7

d7
Stirps * Js- se vr- gam pro- d- xit,
vr- ga- que fl- rem: * Et su-per hunc fl- rem requi- - scit
Sp-ri- tus l- mus.
= Vr- go D- i G-ni-trix vrga est, flos F- li- us -
jus. * Et
= Gl- ri- a Ptri, et F- li- o, et Spi-r-tu- i Sn-
cto. * Et
Fulbert de Chartres X sec.
La stirpe di Jesse ha prodotto un virgulto e il
virgulto ha prodotto un fiore e su questo fiore
riposa lo Spirito vitale.
La Vergine Madre di Dio il virgulto, il fiore
suo Figlio e su questo fiore riposa lo Spirito
vitale.
Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo
e su questo fiore riposa lo Spirito vitale.
II