Sei sulla pagina 1di 4
30 Testo: 8. QUESTO E IL MIO COMANDAMENTO viiab. de testo bibico di Marco Frisina UComandamento nuovo di Cristo é quello dell’ amore, solo chiama é credibile e pud essere riconosciuto come cristiano. Le parole di Gesit nell ultima cena “amatevi come io ho amato voi”, sono il testamento che Eglici ha lasciato affinché il suo amore fosse perennemente vivo in noi; noi siamo il suo cuore, le sue mani, i suoi piedi, che amano ancora oggi. Questo é il mio comandamento che vi amiate come io ho amato voi, come io ho amato voi. Nessuno ha un amore pit: grande di chi da la vita per gli amici, voi siete miei amici se farete cid che vi dird. Il servo non sa ancora amare ma io v’ho chiamato miei amici, rimanete nel mio amore ed amate il Padre come me. lo pregherd il Padre per voi e dara a voi il Consolatore che rimanga sempre in voi e vi guidi nella carita. 31 8. QUESTO E IL MIO COMANDAMENTO Marco Fi co-man-da - men - to hog-ma-to ree eeu cmt 32 re pid gran Nes - su - no hayn 33 mie - ig - mi voi sie-te Que - stogi) RE 7474