Sei sulla pagina 1di 18

Contraddizioni nella Bibbia

Art. 107 del Catechismo della Chiesa Cattolica:

"I libri ispirati insegnano la verità. "Poiché‚ dunque tutto ciò che gli autori ispirati o agiografi
asseriscono, è da ritenersi asserito dallo Spirito Santo, si deve dichiarare, per
conseguenza, che i libri della Scrittura insegnano fermamente, fedelmente e senza
errore la verità che Dio per la nostra salvezza volle fosse consegnata nelle sacre Lettere"
[Conc. Ecum. Vat. II, Dei Verbum, 21]."

Definire senza errori un libro come la Bibbia pieno di incongruenze ed evidenti contraddizioni mi è sempre
sembrato un controsenso. Di seguito riporto alcune delle contraddizioni trovate nel Libro con la speranza,
tempo e voglia permettendo, di fare in seguito una pagina più articolata e completa.

Giuliano Manco

Dio ha creato prima l'uomo o gli animali?

Prima l'uomo:

Genesi 1:25,26 Dio fece le bestie selvatiche secondo la loro specie e il bestiame secondo
la propria specie e tutti i rettili del suolo secondo la loro specie. E Dio vide che era cosa
buona. E Dio disse: "Facciamo l'uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, e domini
sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su
tutti i rettili che strisciano sulla terra".

Prima gli animali:

Genesi 2:18,19 Poi il Signore Dio disse: "Non è bene che l'uomo sia solo: gli voglio fare
un aiuto che gli sia simile". Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie
selvatiche e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo, per vedere come li avrebbe
chiamati: in qualunque modo l'uomo avesse chiamato ognuno degli esseri viventi, quello
doveva essere il suo nome.

------------------------------

Quanti animali sono saliti sull'arca?

Sette Paia di ogni specie:

Genesi 7:2 D'ogni animale mondo prendine con te sette paia, il maschio e la sua
femmina; degli animali che non sono mondi un paio, il maschio e la sua femmina.

Genesi 7:3 Anche degli uccelli mondi del cielo, sette paia, maschio e femmina, per
conservarne in vita la razza su tutta la terra.

Solo due paia:


Genesi 6:19 Di quanto vive, di ogni carne, introdurrai nell'arca due di ogni specie, per
conservarli in vita con te: siano maschio e femmina.

------------------------------

Che età aveva Terach quando è morto?

205 anni:

Genesi 11:32 L'età della vita di Terach fu di duecentocinque anni; Terach morì in Carran.

145 anni (70+75):

Genesi 11:26 Terach aveva settant'anni quando generò Abram, Nacor e Aran.

Atti 7:4 Allora, uscito dalla terra dei Caldei, si stabilì in Carran; di là, dopo la morte del
padre, Dio lo fece emigrare in questo paese dove voi ora abitate,

Genesi 12:4 Allora Abram partì, come gli aveva ordinato il Signore, e con lui partì Lot.
Abram aveva settantacinque anni quando lasciò Carran.

------------------------------

Dio mantiene le promesse?

Genesi 17:8 Darò a te e alla tua discendenza dopo di te il paese dove sei straniero, tutto il
paese di Canaan in possesso perenne; sarò il vostro Dio".

Atti 7:5 ma non gli diede alcuna proprietà in esso, neppure quanto l'orma di un piede, ma
gli promise di darlo in possesso a lui e alla sua discendenza dopo di lui, sebbene non
avesse ancora figli.

Ebrei 11:8,9 Per fede Abramo, chiamato da Dio, obbedì partendo per un luogo che
doveva ricevere in eredità, e partì senza sapere dove andava. Per fede soggiornò nella
terra promessa come in una regione straniera, abitando sotto le tende, come anche Isacco
e Giacobbe, coeredi della medesima promessa.

Ebrei 11:13 Nella fede morirono tutti costoro, pur non avendo conseguito i beni promessi,
ma avendoli solo veduti e salutati di lontano, dichiarando di essere stranieri e pellegrini
sopra la terra.

------------------------------

Quanti erano i parenti di Giuseppe?

Genesi 46:26,27 Tutte le persone che entrarono con Giacobbe in Egitto, uscite dai suoi
fianchi, senza le mogli dei figli di Giacobbe, sono sessantasei. I figli che nacquero a
Giuseppe in Egitto sono due persone. Tutte le persone della famiglia di Giacobbe, che
entrarono in Egitto, sono settanta.
Esodo 1:5 Tutte le persone nate da Giacobbe erano settanta, Giuseppe si trovava già in
Egitto.

Atti 7:14 Giuseppe allora mandò a chiamare Giacobbe suo padre e tutta la sua parentela,
settantacinque persone in tutto.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
--

Dove fu seppellito Giacobbe?

Genesi 50:13 I suoi figli lo portarono nel paese di Canaan e lo seppellirono nella caverna
del campo di Macpela, quel campo che Abramo aveva acquistato, come proprietà
sepolcrale, da Efron l'Hittita, e che si trova di fronte a Mamre.

Atti 7:15,16 E Giacobbe si recò in Egitto, e qui egli morì come anche i nostri padri; essi
furono poi trasportati in Sichem e posti nel sepolcro che Abramo aveva acquistato e
pagato in denaro dai figli di Emor, a Sichem.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
---

Quante persone morirono?

Numeri 25:9 Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

1Corinzi 10:8 Non abbandoniamoci alla fornicazione, come vi si abbandonarono alcuni di


essi e ne caddero in un solo giorno ventitremila.

------------------------------

Dove mori' Aronne?

Numeri 33:38 Il sacerdote Aronne salì sul monte Or per ordine del Signore e in quel luogo
morì il quarantesimo anno dopo l'uscita degli Israeliti dal paese d'Egitto, il quinto mese, il
primo giorno del mese.

Deuteronomio 10:6 Poi gli Israeliti partirono dai pozzi dei figli Iaakan per Mosera. Là morì
Aronne e vi fu sepolto; Eleazaro suo figlio divenne sacerdote al posto di lui.

------------------------------

Uno dei dieci comandamenti:

Esodo 20:13 Non uccidere.

Alcune delle tante stragi:

Esodo 32:27 Gridò loro: "Dice il Signore, il Dio d'Israele: Ciascuno di voi tenga la spada al
fianco. Passate e ripassate nell'accampamento da una porta all'altra: uccida ognuno il
proprio fratello, ognuno il proprio amico, ognuno il proprio parente".
Giosuè 6:21 Votarono allo sterminio tutto ciò che era nella città, passando a fil di spada
uomini, donne, bambini, vecchi, buoi, pecore e asini.

Giosuè 11:14 I figli d'Israele tennero per sé tutto il bottino di quelle città e il bestiame, ma
misero a fil di spada tutti gli uomini fino al loro totale sterminio, senza lasciare anima viva.

Giosuè 19:47 Il territorio dei figli di Dan si estese più lontano, perché i figli di Dan salirono
a combattere contro Lesem; la presero e la passarono a fil di spada; ne presero possesso,
vi si stabilirono e la chiamarono Lesem Dan, dal nome di Dan loro padre.

Giudici 18:27 Essi, dopo aver preso le cose che Mica aveva fatte e il sacerdote che aveva
al suo servizio, giunsero a Lais, da un popolo che se ne stava tranquillo e senza timori; lo
passarono a fil di spada e diedero la città alle fiamme.

Giudici 21:10 Allora la comunità mandò là dodicimila uomini fra i più valorosi, e diede loro
quest'ordine: "Andate, e passate a fil di spada gli abitanti di Iabes in Galaad, con le donne
e i bambini.

1Samuele 22:19 Saul passò a fil di spada anche Nob, la città dei sacerdoti: uomini,
donne, bambini, lattanti, buoi, asini e pecore; passò tutti a fil di spada.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
-------------------------

Quando fu costruito il Tempio?

450 anni dopo l'uscita dall'Egitto:

1Re 6:1 Alla costruzione del tempio del Signore fu dato inizio l'anno quattrocentottanta
dopo l'uscita degli Israeliti dal paese d'Egitto, l'anno quarto del regno di Salomone su
Israele, nel mese di Ziv, cioè nel secondo mese.

574 anni dopo l'uscita dall'Egitto(40+450+40+40+4):

Atti 13:16...22 Si alzò Paolo e fatto cenno con la mano disse: "Uomini di Israele e voi
timorati di Dio, ascoltate. Il Dio di questo popolo d'Israele scelse i nostri padri ed esaltò il
popolo durante il suo esilio in terra d'Egitto, e con braccio potente li condusse via di là.
Quindi, dopo essersi preso cura di loro per circa quarant'anni nel deserto, distrusse sette
popoli nel paese di Canaan e concesse loro in eredità quelle terre, per circa
quattrocentocinquanta anni. Dopo questo diede loro dei Giudici, fino al profeta Samuele.
Allora essi chiesero un re e Dio diede loro Saul, figlio di Cis, della tribù di Beniamino, per
quaranta anni. E, dopo averlo rimosso dal regno, suscitò per loro come re Davide, al quale
rese questa testimonianza: Ho trovato Davide, figlio di Iesse, uomo secondo il mio cuore;
egli adempirà tutti i miei voleri.

1Cronache 29:26,27 Davide, figlio di Iesse, aveva regnato su tutto Israele. La durata del
suo regno su Israele era stata di quarant'anni; in Ebron aveva regnato sette anni e in
Gerusalemme trentatré.

------------------------------
Saul consulto' il Signore:

1Samuele 28:6 Saul consultò il Signore e il Signore non gli rispose né attraverso sogni, né
mediante gli Urim, né per mezzo dei profeti.

Saul NON consulto' il Signore:

1Cronache 10:13,14 Così Saul morì a causa della sua infedeltà al Signore, perché non ne
aveva ascoltato la parola e perché aveva evocato uno spirito per consultarlo. Non aveva
consultato il Signore; per questo il Signore lo fece morire e trasferì il regno a Davide figlio
di Iesse.

------------------------------

Quanti erano i figli di Iesse?

8 (7+Davide):

1Samuele 16:10,11 Iesse presentò a Samuele i suoi sette figli e Samuele ripetè a Iesse:
"Il Signore non ha scelto nessuno di questi". Samuele chiese a Iesse: "Sono qui tutti i
giovani?". Rispose Iesse: "Rimane ancora il più piccolo che ora sta a pascolare il gregge".
Samuele ordinò a Iesse: "Manda a prenderlo, perché non ci metteremo a tavola prima che
egli sia venuto qui".

7:

1Cronache 2:13,15 Iesse generò Eliàb il primogenito, Abinadàb, secondo, Simèa, terzo,
Netaneèl, quarto, Raddài, quinto, Ozem, sesto, Davide, settimo.

Furono allontanate le alture?

Si:

Cronache 14:2 Allontanò gli altari stranieri e le alture; spezzò le stele ed eliminò i pali
sacri.

No:

1Re 15:14 Ma non scomparvero le alture, anche se il cuore di Asa si mantenne integro nei
riguardi del Signore per tutta la sua vita.

------------------------------

Chi spinse Davide al censimento?

Satana:

1Cronache 21:1 Satana insorse contro Israele. Egli spinse Davide a censire gli Israeliti.

Dio:
2Samuele 24:1 La collera del Signore si accese di nuovo contro Israele e incitò Davide
contro il popolo in questo modo: "Su, fà il censimento d'Israele e di Giuda".

------------------------------

Davide ha peccato nel fare il censimento.

2Samuele 24:10 Ma dopo che Davide ebbe fatto il censimento del popolo, si sentì battere
il cuore e disse al Signore: "Ho peccato molto per quanto ho fatto; ma ora, Signore,
perdona l'iniquità del tuo servo, poiché io ho commesso una grande stoltezza".

Davide NON ha peccato mai, eccetto il caso di Uria.

1Re 15:5 perché Davide aveva fatto ciò che è giusto agli occhi del Signore e non aveva
traviato dai comandi che il Signore gli aveva impartiti, durante tutta la sua vita, se si
eccettua il caso di Uria l'Hittita.

Quanti erano?

1Cronache 21:5 Ioab consegnò a Davide il numero del censimento del popolo. In tutto
Israele risultarono un milione e centomila uomini atti alle armi; in Giuda risultarono
quattrocentosettantamila uomini atti alle armi.

2Samuele 24:9 Ioab consegnò al re la cifra del censimento del popolo: c'erano in Israele
ottocentomila guerrieri che maneggiavano la spada; in Giuda cinquecentomila.

------------------------------

Quanto e' costato il campo?

600 sicli d'oro:

1Cronache 21:24,25 Ma il re Davide disse a Ornan: "No! Lo voglio acquistare per tutto il
suo valore; non presenterò al Signore una cosa che appartiene a te offrendo così un
olocausto gratuitamente". E così Davide diede a Ornan seicento sicli d'oro per il terreno.

50 sicli d'argento:

2Samuele 24:24 Ma il re rispose ad Araunà: "No, io acquisterò da te queste cose per il


loro prezzo e non offrirò al Signore mio Dio olocausti che non mi costino nulla". Davide
acquistò l'aia e i buoi per cinquanta sicli d'argento;

------------------------------

Quanto erano alte le colonne?

1Re 7:15 Fuse due colonne di bronzo, ognuna alta diciotto cubiti e dodici di circonferenza.

2Cronache 3:15 Di fronte al tempio eresse due colonne, alte trentacinque cubiti; il
capitello sulla cima di ciascuna era di cinque cubiti.
------------------------------

1Re 7:23 Fece un bacino di metallo fuso di dieci cubiti da un orlo all'altro, rotondo; la sua
altezza era di cinque cubiti e la sua circonferenza di trenta cubiti.

Ma la circonferenza non doveva essere di 31,4 cubiti?

(C=P*D=3,14*10=31,4)

------------------------------

I peccati del padre li scontano anche i figli.

Isaia 14:21 Preparate il massacro dei suoi figli a causa dell'iniquità del loro padre e non
sorgano più a conquistare la terra e a riempire il mondo di rovine".

Esodo 20:5 Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo
Dio, sono un Dio geloso; punisco l'iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta
generazione di quelli che mi odiano,

Deuteronomio 23:2 Il bastardo non entrerà nell'assemblea del SIGNORE; nessuno dei
suoi discendenti, neppure alla decima generazione, entrerà nell'assemblea del SIGNORE.

2Samuele 12:13,14 Allora Davide disse a Natan: "Ho peccato contro il Signore!". Natan
rispose a Davide: "Il Signore ha perdonato il tuo peccato; tu non morirai. Tuttavia, poiché
in questa cosa tu hai insultato il Signore (l'insulto sia sui nemici suoi), il figlio che ti è nato
dovrà morire". Natan tornò a casa.

I peccati del padre NON li scontano anche i figli.

Deuteronomio 24:16 Non si metteranno a morte i padri per una colpa dei figli, né si
metteranno a morte i figli per una colpa dei padri; ognuno sarà messo a morte per il
proprio peccato.

------------------------------

Chi fu il successore di Giosia?

Iocaz:

2Cronache 36:1 Il popolo del paese prese Ioacaz figlio di Giosia e lo proclamò re, al posto
del padre, in Gerusalemme.

Sallùm:

Geremia 22:11 Poiché dice il Signore riguardo a Sallùm figlio di Giosia, re di Giuda, che
regna al posto di Giosia suo padre: "Chi esce da questo luogo non vi farà più ritorno,

------------------------------

Quanti anni di carestia?


7 anni:

2Samuele 24:13 Gad andò dunque da Davide, gli riferì questo e disse: "Vuoi sette anni di
carestia nel tuo paese, oppure tre mesi di fuga davanti ai tuoi nemici che t'inseguono,
oppure tre giorni di peste nel tuo paese? Ora rifletti e vedi che cosa devo rispondere a
colui che mi ha mandato".

3 anni:

1Cronache 21:11,12 Gad andò da Davide e gli riferì: "Dice il Signore: Scegli

fra tre anni di carestia, tre mesi di fuga per te di fronte ai tuoi avversari, sotto l'incubo della
spada dei tuoi nemici, e tre giorni della spada del Signore con la peste che si diffonde sul
paese e l'angelo del Signore che porta lo sterminio in tutto il territorio di Israele. Ora decidi
che cosa io debba riferire a chi mi ha inviato".

------------------------------

Sacrifici umani si:

Levitico 27:28,29 Nondimeno quanto uno avrà consacrato al Signore con voto di
sterminio, fra le cose che gli appartengono: persona, animale o pezzo di terra del suo
patrimonio, non potrà essere né venduto né riscattato; ogni cosa votata allo sterminio è
cosa santissima, riservata al Signore. Nessuna persona votata allo sterminio potrà essere
riscattata; dovrà essere messa a morte.

2Samuele 21:8,9 ma il re prese i due figli che Rizpà figlia di Aià aveva partoriti a Saul,
Armonì e Merib-Bàal e i cinque figli che Meràb figlia di Saul aveva partoriti ad Adrièl il
Mecolatita figlio di Barzillài. Li consegnò ai Gabaoniti, che li impiccarono sul monte,
davanti al Signore. Tutti e sette perirono insieme. Furono messi a morte nei primi giorni
della mietitura, quando si cominciava a mietere l'orzo.

Giudici 11:30,31 Iefte fece voto al Signore e disse: "Se tu mi metti nelle mani gli
Ammoniti, la persona che uscirà per prima dalle porte di casa mia per venirmi incontro,
quando tornerò vittorioso dagli Ammoniti, sarà per il Signore e io l'offrirò in olocausto".

...

Giudici 11:34 Poi Iefte tornò a Mizpa, verso casa sua; ed ecco uscirgli incontro la figlia,
con timpani e danze. Era l'unica figlia: non aveva altri figli, né altre figlie.

...

Giudici 11:39 Alla fine dei due mesi tornò dal padre ed egli fece di lei quello che aveva
promesso con voto. Essa non aveva conosciuto uomo; di qui venne in Israele questa
usanza:

Sacrifici umani no:

Deuteronomio 12:30,31 guardati bene dal lasciarti ingannare seguendo il loro esempio,
dopo che saranno state distrutte davanti a te, e dal cercare i loro dei, dicendo: Queste
nazioni come servivano i loro dei? Voglio fare così anch'io. Non ti comporterai in tal modo
riguardo al Signore tuo Dio; perché esse facevano per i loro dei quanto è abominevole per
il Signore e che Egli detesta; bruciavano nel fuoco perfino i loro figli e le loro figlie, in onore
dei loro dei.

------------------------------

Come morì Saul?

Ucciso da un Amalecita:

2Samuele 1:6,10 Il giovane che recava la notizia rispose: "Ero venuto per caso sul monte
Gelboe ed ecco vidi Saul appoggiato alla lancia e serrato tra carri e cavalieri. Egli si volse
indietro, mi vide e mi chiamò vicino. Dissi: Eccomi! Mi chiese: Chi sei tu? Gli risposi: Sono
un Amalecita. Mi disse: Gettati contro di me e uccidimi: io sento le vertigini, ma la vita è
ancora tutta in me. Io gli fui sopra e lo uccisi, perché capivo che non sarebbe
sopravvissuto alla sua caduta. Poi presi il diadema che era sul suo capo e la catenella che
aveva al braccio e li ho portati qui al mio signore".

Suicida:

1Samuele 31:4 Allora Saul disse al suo scudiero: "Sfodera la spada e trafiggimi, prima
che vengano quei non circoncisi a trafiggermi e a schernirmi". Ma lo scudiero non volle,
perché era troppo spaventato. Allora Saul prese la spada e vi si gettò sopra.

------------------------------

Dove fu sepolto Saul?

2Samuele 21:14 Le ossa di Saul e di Gionatan suo figlio furono sepolte nel paese di
Beniamino, a Sela, nella tomba di Chis, padre di Saul; fu fatto tutto quello che il re aveva
ordinato. Dopo questo, Dio fu placato verso il paese.

1Cronache 10:12 e tutti gli uomini valorosi si alzarono, presero i cadaveri di Saul e dei
suoi figli, e li portarono a Iabes; seppellirono le loro ossa sotto la tamerice di Iabes, e
digiunarono per sette giorni.

------------------------------

Dio può essere visto?

Si:

Esodo 33:23 Poi toglierò la mano e vedrai le mie spalle, ma il mio volto non lo si può
vedere".

Esodo 33:11 Così il Signore parlava con Mosè faccia a faccia, come un uomo parla con
un altro. Poi questi tornava nell'accampamento, mentre il suo inserviente, il giovane
Giosuè figlio di Nun, non si allontanava dall'interno della tenda.
Esodo 24:10 Essi videro il Dio d'Israele: sotto i suoi piedi vi era come un pavimento in
lastre di zaffiro, simile in purezza al cielo stesso.

No:

Genesi 32:31 Allora Giacobbe chiamò quel luogo Penuel "Perché - disse - ho visto Dio
faccia a faccia, eppure la mia vita è rimasta salva".

Giovanni 1:18 Dio nessuno l'ha mai visto: proprio il Figlio unigenito, che è nel seno del
Padre, lui lo ha rivelato.

Esodo 33:20 Soggiunse: "Ma tu non potrai vedere il mio volto, perché nessun uomo può
vedermi e restare vivo".

1Timoteo 6:16 il solo che possiede l'immortalità, che abita una luce inaccessibile; che
nessuno fra gli uomini ha mai visto né può vedere. A lui onore e potenza per sempre.
Amen.

------------------------------

Il Signore conosce il cuore di tutti,

Atti 1:24 Allora essi pregarono dicendo: "Tu, Signore, che conosci il cuore di tutti, mostraci
quale di questi due hai designato

però ha bisogno di metterli alla prova per assicurarsi che gli obbediscano

Genesi 22:12 L'angelo disse: "Non stendere la mano contro il ragazzo e non fargli alcun
male! Ora so che tu temi Dio e non mi hai rifiutato tuo figlio, il tuo unico figlio".

Deuteronomio 8:2 Ricordati di tutto il cammino che il Signore tuo Dio ti ha fatto percorrere
in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti e metterti alla prova, per sapere quello che
avevi nel cuore e se tu avresti osservato o no i suoi comandi.

------------------------------

Dio non cambia mai:

Giacomo 1:17 ogni buon regalo e ogni dono perfetto viene dall'alto e discende dal Padre
della luce, nel quale non c'è variazione né ombra di cambiamento.

Malachia 3:6 Io sono il Signore, non cambio; voi, figli di Giacobbe, non siete ancora al
termine.

Numeri 23:19 Dio non è un uomo da potersi smentire, non è un figlio dell'uomo da potersi
pentire. Forse Egli dice e poi non fa? Promette una cosa che poi non adempie?

Dio cambia:

Genesi 6:6 E il Signore si pentì di aver fatto l'uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor
suo.
Giona 3:10 Dio vide le loro opere, che cioè si erano convertiti dalla loro condotta
malvagia, e Dio si impietosì riguardo al male che aveva minacciato di fare loro e non lo
fece.

1Samuele 2:30 Ecco dunque l'oracolo del Signore, Dio d'Israele: Avevo promesso alla tua
casa e alla casa di tuo padre che avrebbero sempre camminato alla mia presenza. Ma ora
- oracolo del Signore - non sia mai! Perché chi mi onorerà anch'io l'onorerò, chi mi
disprezzerà sarà oggetto di disprezzo.

2Re 20:1 In quei giorni Ezechia si ammalò mortalmente. Il profeta Isaia figlio di Amoz si
recò da lui e gli parlò: "Dice il Signore: Dà disposizioni per la tua casa, perché morirai e
non guarirai".

....

2Re 20:4 Prima che Isaia uscisse dal cortile centrale, il Signore gli disse:

2Re 20:5 "Torna indietro e riferisci a Ezechia, principe del mio popolo: Dice il Signore, Dio
di Davide tuo padre: Ho udito la tua preghiera e visto le tue lacrime; ecco io ti guarirò; il
terzo giorno salirai al tempio.

------------------------------

Il male viene da Dio

Lamentazioni 3:38 Dalla bocca dell'Altissimo non procedono forse le sventure e il bene?

Amos 3:6 Risuona forse la tromba nella città, senza che il popolo si metta in allarme?
Avviene forse nella città una sventura, che non sia causata dal Signore?

------------------------------

Dio non vuole i sacrifici:

Geremia 7:22 In verità io non parlai né diedi comandi sull'olocausto e sul sacrificio ai
vostri padri, quando li feci uscire dal paese d'Egitto.

Geremia 6:20 Perché mi offrite incenso portato da Saba e la preziosa cannella che giunge
da un paese lontano? I vostri olocausti non mi sono graditi e non mi piacciono i vostri
sacrifici".

Dio comanda i sacrifici

Esodo 29:36 In ciascun giorno offrirai un giovenco in sacrificio per il peccato, in


espiazione; toglierai il peccato dall'altare facendo per esso il sacrificio espiatorio e in
seguito lo ungerai per consacrarlo.

------------------------------

Dio non mente mai:


Ebrei 6:18 perché grazie a due atti irrevocabili, nei quali è impossibile che Dio mentisca,
noi che abbiamo cercato rifugio in lui avessimo un grande incoraggiamento nell'afferrarci
saldamente alla speranza che ci è posta davanti.

Dio mette la menzogna sulla bocca dei profeti

1Re 22:23 Ecco, dunque, il Signore ha messo uno spirito di menzogna sulla bocca di tutti
questi tuoi profeti; ma il Signore a tuo riguardo preannunzia una sciagura".

Romani 3:7 Ma se per la mia menzogna la verità di Dio risplende per sua gloria, perché
dunque sono ancora giudicato come peccatore?

Filippesi 1:18 Ma questo che importa? Purché in ogni maniera, per ipocrisia o per
sincerità, Cristo venga annunziato, io me ne rallegro e continuerò a rallegrarmene.

------------------------------

Dio vieta l'incesto:

Deuteronomio 27:22 Maledetto chi si unisce con la propria sorella, figlia di suo padre o
figlia di sua madre! Tutto il popolo dirà: Amen.

Levitico 20:17 Se uno prende la propria sorella, figlia di suo padre o figlia di sua madre, e
vede la nudità di lei ed essa vede la nudità di lui, è un'infamia; tutti e due saranno eliminati
alla presenza dei figli del loro popolo; quel tale ha scoperto la nudità della propria sorella;
dovrà portare la pena della sua iniquità.

Dio benedice la moglie di Abramo che è anche la sorella

Genesi 20:11,12 Rispose Abramo: "Io mi sono detto: certo non vi sarà timor di Dio in
questo luogo e mi uccideranno a causa di mia moglie. Inoltre essa è veramente mia
sorella, figlia di mio padre, ma non figlia di mia madre, ed è divenuta mia moglie.

Genesi 17:16 Io la benedirò e anche da lei ti darò un figlio; la benedirò e diventerà nazioni
e re di popoli nasceranno da lei".

------------------------------

Chi è il padre di Giuseppe?

Luca 3:23 Gesù quando incominciò il suo ministero aveva circa trent'anni ed era figlio,
come si credeva, di Giuseppe, figlio di Eli,

Matteo 1:16 Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù
chiamato Cristo.

------------------------------

Quando Gesù chiama 1 primi discepoli?

Dopo l'arresto di Giovanni Battista:


Marco 1:14,15,16,17 Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù si recò nella Galilea
predicando il vangelo di Dio e diceva: "Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino;
convertitevi e credete al vangelo". Passando lungo il mare della Galilea, vide Simone e
Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù
disse loro: "Seguitemi, vi farò diventare pescatori di uomini".

Quando Giovanni Battista è ancora libero

Giovanni 1:35,36,37 Il giorno dopo Giovanni stava ancora là con due dei suoi discepoli e,
fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: "Ecco l'agnello di Dio!". E i due discepoli,
sentendolo parlare così, seguirono Gesù.

------------------------------

Giovanni Battista è Elia:

Matteo 11:13,14 La Legge e tutti i Profeti infatti hanno profetato fino a Giovanni. E se lo
volete accettare, egli è quell'Elia che deve venire.

Giovanni Battista non è Elia:

Giovanni 1:21 Allora gli chiesero: "Che cosa dunque? Sei Elia?". Rispose: "Non lo sono".
"Sei tu il profeta?". Rispose: "No".

------------------------------

I due ladroni oltraggiavano Gesù:

Matteo 27:44 Anche i ladroni crocifissi con lui lo oltraggiavano allo stesso modo.

Solo uno dei ladroni oltraggiava Gesù:

Luca 23:39,40 Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: "Non sei tu il Cristo? Salva
te stesso e anche noi!" Ma l'altro lo rimproverava: "Neanche tu hai timore di Dio e sei
dannato alla stessa pena?

------------------------------

Come morì Giuda?

Matteo 27:5 Ed egli, gettate le monete d'argento nel tempio, si allontanò e andò ad
impiccarsi.

Atti 1:18 Giuda comprò un pezzo di terra con i proventi del suo delitto e poi precipitando in
avanti si squarciò in mezzo e si sparsero fuori tutte le sue viscere.

------------------------------

Quante donne andarono al sepolcro?

Una
Giovanni 20:1 Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon
mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro.

due

Matteo 28:1 Passato il sabato, all'alba del primo giorno della settimana, Maria di Màgdala
e l'altra Maria andarono a visitare il sepolcro.

tre

Marco 16:1 Passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome comprarono
oli aromatici per andare a imbalsamare Gesù.

più di tre

Luca 24:10 Erano Maria di Màgdala, Giovanna e Maria di Giacomo. Anche le altre che
erano insieme lo raccontarono agli apostoli.

------------------------------

Cosa hanno Visto?

Due angeli fuori dal sepolcro:

Luca 24:4 Mentre erano ancora incerte, ecco due uomini apparire vicino a loro in vesti
sfolgoranti.

Un angelo fuori dal sepolcro

Matteo 28:2 Ed ecco che vi fu un gran terremoto: un angelo del Signore, sceso dal cielo,
si accostò, rotolò la pietra e si pose a sedere su di essa.

Due angeli dentro il sepolcro:

Giovanni 20:11,12 Maria invece stava all'esterno vicino al sepolcro e piangeva. Mentre
piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l'uno dalla
parte del capo e l'altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù.

Un angelo dentro il sepolcro:

Marco 16:5 Entrando nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito d'una
veste bianca, ed ebbero paura.

------------------------------

Gesù sale in cielo PRIMA della pentecoste

Atti 1:5 Giovanni ha battezzato con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo,
fra non molti giorni".

.......
Atti 1:9 Detto questo, fu elevato in alto sotto i loro occhi e una nube lo sottrasse al loro
sguardo.

Gesù sale in cielo DOPO la pentecoste:

Giovanni 20:22 Dopo aver detto questo, alitò su di loro e disse: "Ricevete lo Spirito Santo;

------------------------------

Dove appare la prima volta Gesù?

A Gerusalemme:

Luca 24:33 E partirono senz'indugio e fecero ritorno a Gerusalemme, dove trovarono


riuniti gli Undici e gli altri che erano con loro,

...

Luca 24:36 Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona apparve in mezzo a
loro e disse: "Pace a voi!".

...

Luca 24:51 Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo.

In Galilea:

Matteo 28:16,17 Gli undici discepoli, intanto, andarono in Galilea, sul monte che Gesù
aveva loro fissato. Quando lo videro, gli si prostrarono innanzi; alcuni però dubitavano.

------------------------------

Il padre è più grande del figlio:

Giovanni 14:28 Avete udito che vi ho detto: Vado e tornerò a voi; se mi amaste, vi
rallegrereste che io vado dal Padre, perché il Padre è più grande di me.

Matteo 24:36 Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli
del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre.

Il padre è uguale al figlio:

Giovanni 10:30 Io e il Padre siamo una cosa sola".

Filippesi 2:5,6 Abbiate in voi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, il quale, pur
essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio;

------------------------------

Gesù è onnipotente
Matteo 28:18 E Gesù, avvicinatosi, disse loro: "Mi è stato dato ogni potere in cielo e in
terra.

Giovanni 3:35 Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa.

Gesù NON è onnipotente

Marco 6:5 E non vi potè operare nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi
ammalati e li guarì.

Marco 13:32 Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli
angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre.

------------------------------

Era legale per gli ebrei mettere a morte Gesù?

Giovanni 19:7 Gli risposero i Giudei: "Noi abbiamo una legge e secondo questa legge
deve morire, perché si è fatto Figlio di Dio".

Giovanni 18:31 Allora Pilato disse loro: "Prendetelo voi e giudicatelo secondo la vostra
legge!". Gli risposero i Giudei: "A noi non è consentito mettere a morte nessuno".

------------------------------

Le donne non dissero niente a nessuno perché avevano paura:

Marco 16:8 Ed esse, uscite, fuggirono via dal sepolcro perché erano piene di timore e di
spavento. E non dissero niente a nessuno, perché avevano paura.

Le donne annunziarono la notizia:

Matteo 28:8 Abbandonato in fretta il sepolcro, con timore e gioia grande, le donne corsero
a dare l'annunzio ai suoi discepoli.

Luca 24:9 E, tornate dal sepolcro, annunziarono tutto questo agli Undici e a tutti gli altri.

------------------------------

A chi apparve per primo il Signore?

A Maria di Màgdla:

Marco 16:9 Risuscitato al mattino nel primo giorno dopo il sabato, apparve prima a Maria
di Màgdala, dalla quale aveva cacciato sette demòni.

A Maria di Màgdla e l'altra Maria:

Matteo 28:8,9 Abbandonato in fretta il sepolcro, con timore e gioia grande, le donne
corsero a dare l'annunzio ai suoi discepoli. Ed ecco Gesù venne loro incontro dicendo:
"Salute a voi". Ed esse, avvicinatesi, gli presero i piedi e lo adorarono.
A due discepoli:

Luca 24:13,14,15 Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un
villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, e conversavano di
tutto quello che era accaduto. Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in
persona si accostò e camminava con loro.

A Pietro (detto Cefa)

1Corinzi 15:5 e che apparve a Cefa e quindi ai Dodici.

------------------------------

Dopo quanti giorni l'ascesa in cielo?

Secondo Luca la stessa domenica della resurrezione (Luca 24:1,51)

Secondo Atti invece dopo 40 giorni:

Atti 1:3 Egli si mostrò ad essi vivo, dopo la sua passione, con molte prove, apparendo loro
per quaranta giorni e parlando del regno di Dio.

In quale luogo?

A Betània

Luca 24:50,51 Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse. Mentre li
benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo.

Sul monte degli Ulivi

Atti 1:9 Detto questo, fu elevato in alto sotto i loro occhi e una nube lo sottrasse al loro
sguardo.

....

Atti 1:12 Allora ritornarono a Gerusalemme dal monte detto degli Ulivi, che è vicino a
Gerusalemme quanto il cammino permesso in un sabato.

------------------------------

L'uomo è giustificato soltanto dalla fede:

Galati 2:16 sappiamo che l'uomo non è giustificato per le opere della legge ma soltanto
per mezzo della fede in Cristo Gesù, e abbiamo anche noi creduto in Cristo Gesù per
essere giustificati dalla fede in Cristo e non dalle opere della legge; perché dalle opere
della legge nessuno sarà giustificato.

La fede senza le opere non ha valore:

Giacomo 2:20 Insensato! Vuoi renderti conto che la fede senza le opere non ha valore?
E' curioso che per dimostrare il loro diverso punto di vista, sia Paolo che Giacomo usano lo stesso verso
dell'A.T.:

Romani 4:1,2,3 Che diremo dunque di Abramo, nostro antenato secondo la carne? Se
infatti Abramo è stato giustificato per le opere, certo ha di che gloriarsi, ma non davanti a
Dio. Ora, che cosa dice la Scrittura? Abramo ebbe fede in Dio e ciò gli fu accreditato come
giustizia.

Giacomo 2:21,22,23,24 Abramo, nostro padre, non fu forse giustificato per le opere,
quando offrì Isacco, suo figlio, sull'altare? Vedi che la fede cooperava con le opere di lui, e
che per le opere quella fede divenne perfetta e si compì la Scrittura che dice: E Abramo
ebbe fede in Dio e gli fu accreditato a giustizia, e fu chiamato amico di Dio. Vedete che
l'uomo viene giustificato in base alle opere e non soltanto in base alla fede.

comanco@tin.it
comanco@tin.it

Aggiornato il: aprile 25, 199