Sei sulla pagina 1di 2

Test

Il principio di inerzia afferma che:


A tutti i corpi si muovono di moto uniformemente accelerato se la forza totale agente su essi
nulla.
B tutti i corpi si muovono di moto rettilineo uniforme se la forza totale agente su essi nulla.
C tutti i corpi tendono a opporsi al moto.
D tutti i corpi tendono a rimanere fermi.

Durante una gara di canottaggio, per mantenere una velocit costante di 3,8 m/s lequipaggio
deve continuare a remare. Quale delle seguenti affermazioni corretta?
A La forza con cui spinge lequipaggio nulla perch non c accelerazione.
B La forza con cui spinge lequipaggio minore dellattrito che si esercita sulla barca.
C La forza con cui spinge lequipaggio uguale allattrito che si esercita sulla barca.
D La forza con cui spinge lequipaggio maggiore dellattrito che si esercita sulla barca.

Un sistema di riferimento detto inerziale quando in esso:


A i corpi non subiscono accelerazioni.
B non agiscono forze.
C vale il principio di inerzia.
D i corpi hanno inerzia.

Un cubetto di ghiaccio fermo sul pavimento di una carrozza ferroviaria, che si muove a
20 m/s. Fra il cubetto e il pavimento non vi attrito. Avvicinandosi a una stazione, il treno frena
con accelerazione costante di 1,6 m/s2. Rispetto alla stazione, il cubetto si muove con:
A v = 0 m/s
e
a = 1,6 m/s2
B v = 20 m/s e
a = 0 m/s2
C v = 20 m/s e
a = 1,6 m/s2
D v = 20 m/s e
a = 1,6 m/s2

Considera la situazione illustrata nel quesito precedente. Rispetto al treno, il cubetto:


A si muove con accelerazione crescente.
B si muove con accelerazione costante a = 1,6 m/s2.
C si muove con velocit costante.
D rimane fermo.

Unautomobile si sta muovendo con velocit costante. Si pu affermare che:


A sullauto non agiscono forze di attrito.
B sullauto non agisce alcuna forza.
C sullauto agisce una forza totale non nulla.
D le forze che agiscono sullauto hanno somma nulla.

Su un carrello di massa 5 kg agisce una forza costante di 3 N. Sul carrello viene deposta una
massa di 5 kg. Se la forza rimane costante, si pu affermare che:
A la velocit rimane costante ma cambia laccelerazione.
B la velocit cambia ma rimane costante laccelerazione.
C la velocit del carrello si dimezza.
D laccelerazione del carrello si dimezza.

Due corpi A e B sono in interazione fra loro:


A se A esercita una forza su B allora B esercita una forza uguale su A solo se hanno la stessa
massa inerziale.
B se A esercita una forza su B allora B esercita una forza su A avente la stessa intensit e lo
stesso verso.
C se A esercita una forza su B allora B esercita una forza su A avente la stessa intensit ma verso
opposto.
D pu accadere che A eserciti una forza su B ma che B non eserciti alcuna forza su A.

Un paracadutista atterra al centro di un lago ghiacciato. Non vi attrito fra il paracadutista e il


ghiaccio: il paracadutista pu togliersi da questa difficile situazione?
A S, basta che inizi a camminare.
B No, perch senza attrito non pu camminare.
C S, se getta il paracadute in avanti si muove in avanti.
D S, se getta il paracadute in avanti si muove indietro.

Problemi
1

Un carrello di 60 kg spinto da una forza di 130 N.


Sapendo che si muove con unaccelerazione costante di 0,85 m/s2, calcola la forza dattrito
che si esercita sul carrello.
Calcola laccelerazione che subirebbe il carrello se la forza dattrito si riducesse a un terzo.

Unautomobile sportiva di 1200 kg che viaggia alla velocit di 130 km/h riesce a fermarsi in 3,5 s.
Supponendo costante laccelerazione, calcola la forza che esercitano i freni.
Come cambierebbe lo spazio darresto se i freni esercitassero la met della forza calcolata al
punto precedente?

3 Un camion formato da una motrice di 7,0 103 kg e da un rimorchio di 2,5 104 kg. Il camion
si muove inizialmente a una velocit costante di 15 m/s. Successivamente, il conducente aumenta per
5 s la velocit con a = 0,40 m/s2.
Calcola:
lintensit della forza che la motrice esercita sul rimorchio.
laccelerazione a cui si muoverebbe la motrice se il motore continuasse a esercitare la stessa
spinta, supponendo di sganciare il rimorchio.