Sei sulla pagina 1di 120

INTRODUZIONE

Egregio Cliente,
la ringraziamo per aver scelto una DR1. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di apprezzare a
pieno le qualit di questa vettura. Questo manuale strutturato per assisterla e garantirle affidabilit e sicurezza nella guida. Prima di usare la vettura leggete attentamente questo manuale.
Tutte le informazioni e le caratteristiche Tecniche Illustrate nel manuale sono attuali al momento della stampa.
Essendo politica di DR Motor Company di migliorare continuamente la qualit del veicolo, ci riserviamo il
diritto di modificare il presente manuale in qualsiasi momento e senza preavviso.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Introduzione

Questo libretto di uso e manutenzione valido per tutte le versioni ed illustra tutti i tipi di equipaggiamenti. Pertanto
occorre considerare solo le informazioni relative allallestimento, motorizzazione e versione da lei acquistata.

DR Motor Company offre un servizio di garanzia, richiede pertanto di usare il veicolo in stretta accordan-

INTRODUZIONE
CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Introduzione

Per garantire una perfetta assistenza e manutenzione del veicolo recatevi presso presso un Centro di
Assistenza Autorizzato DR Motor Company.
Vi preghiamo di avere sempre questo manuale nella vostra vettura. Nel caso in cui rivendete questa vettura siete pregati di consegnarlo al nuovo proprietario.
Per qualunque informazione o chiarimento su quanto scritto in questo manuale potete recarvi presso un

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

e non copre con garanzia danni procurati da installazioni e modifiche apportate alla vettura.

SICUREZZA

volante che andrebbero a compromettere una sicurezza di guida. DR Motor Company non responsabile

GUIDA

severamente vietato installare sistemi elettrici, apportare modifiche al sistema meccanico, frenante, e al

CONTROLLO
LUCI

za con le istruzioni previste di questo manuale.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Centro di Assistenza Autorizzato DR Motor Company.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Introduzione

Simbologia
Su alcuni componenti della vettura, od in prossimita degli stessi sono applicate specifiche targhette colorate,
la cui simbologia richiama lattenzione ed indica precauzioni importanti che lutente deve osservare nei confronti del componente in questione.

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Punzonatura
numero di telaio

GUIDA

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Identificazione del veicolo

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

INTRODUZIONE

Introduzione

INTRODUZIONE

Descrizione simboli
Simboli

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Introduzione

A/C

Definizioni

Simboli

Definizioni

Simboli

Definizioni

Allarme motore

ABS

Luci di
posizione

Blocco
finestrini

Airbag passeggero
disinserito

Spia pressione
olio motore

Retronebbia

Avaria valvola a
farfalla a
comando elettrico

Spia
temperatura del
liquido di
raffreddamento

LucI DiurnE

Accendisigari

Allarme
pressione
pneumatici

Climatizzatore

Sistema
Frenante

Portabagagli
aperto

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Introduzione

Simboli

Definizioni

Simboli

Definizioni

Cintura di
sicurezza non
allacciata

Lavavetro

Abbaglianti

Luci di emergenza

Avvisatore
acustico

Anabbaglianti

Cintura di
sicurezza del
passeggero
disinserita

Spia
servosterzo
elettrico

Luci

Spia Airbag

Sbrinamento/
Disappannamento

Spia freno di
stazionamento

Spia carburante

Indicatore
direzionale
sinistro

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Spia di carica
batteria
insufficiente

GUIDA

SICUREZZA

Definizioni

13

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Simboli

CLIMATIZZATORE

Descrizione simboli

INTRODUZIONE

Descrizione simboli
Definizioni

Simboli

Definizioni

Simboli

Definizioni

Comando di
chiusura

Sbrinamento
lunotto posteriore

Riciclo dellaria
esterna

Comando di
apertura

Luci di cortesia

Riciclo dellaria
interna

Portiere aperte

Malfunzionamento
sistema Airbag

Indicatore
direzione
destro

Spia di arresto

Manutenzione
periodica veicolo

Antifurto

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

CONTROLLO
LUCI

Simboli

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Introduzione

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello degli indicatori

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Simboli plancia

1.

Volante di guida

5.

2.

Inter. indicatori direzionali


e luci posizione
Diffusore Aria sinistro
Luminosit quadro
strumenti

6.

3.
4.

7.
8.

Regolazione altezza
anabbaglianti
Apertura cofano

9.

Porta oggetti
Leva di regolazione
altezza volante

Pannello di controllo Audio

13.Accendisigari

17. Diffusori centrali

10. Pulsante luce retronebbia

14.Bauletto

18. Quadro strumenti

11. Pulsante Luci di Emergenza


12. Pulsante riscaldamento
lunotto

15. Diffusore Aria destro


16. A/C climatizzatore

19. Tergicristallo

Avvertenza: le segnalazioni di avaria che appaiono sul display sono


suddivise in due categorie; anomalie gravi ed anomalie meno gravi.
Le anomalie gravi segnalano un

INTRODUZIONE
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

La spia della riserva di carburante


si accende quando nel serbatoio rimangono meno di dieci litri di carburante.
Quando la spia accesa rifornite il
veicolo al pi presto possibile.

La spia dellABS si accende ruotando


la chiave di avviamento in posizione
ON. Allo stesso tempo il sistema ABS
esegue un controllo per confermare la
funzionalit. Se la spia dellABS rimane accesa o inizia a lampeggiare
quando si con la chiave di avviamento in posizione ON o durante la
guida, il sistema potrebbe avere qualche problema. Ad ogni modo lavaria dellABS non compromette il sistema di frenata del veicolo, nonostante
la spia rimanga accesa. In questo caso, rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato della DR Motor
Company per un controllo. In ogni
caso guidate con prudenza.

SICUREZZA

Spia Carburante

Spia ABS

GUIDA

Laccensione della spia associata ad un messaggio specifico e/o


avviso acustico in funzione del tipo di segnalazione. Queste sono
sintetiche e cautelative e non devono essere considerate esaustive
e/o alternative a quanto specificato nel presente Libretto di Uso e
Manutenzione, di cui si consiglia
sempre unattenta lettura. In caso
di segnalazioni di avaria fare sempre riferimento a quanto riportato
nel presente capitolo.

guasto che si ripetuto nel tempo


o che attualmente esistente. Le
anomalie meno gravi indicano la
comparsa di un guasto intermittente e non presente al momento.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Spie

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

Spia impianto
frenante

Questa spia rimane accesa quando il


freno di stazionamento inserito. Se la
spia rimane accesa anche quando si
disinserisce il freno di stazionamento rivolgetevi ad un Centro di Assistenza
Autorizzato della DR Motor Company per un controllo.
Durante il tragitto guidate con prudenza mantenendo una distanza di sicurezza dal veicolo che vi precede; se sia
la spia di allarme dellimpianto frenante che la spia dellABS rimangono accese contemporaneamente arrestate il
veicolo immediatamente in condizioni
di sicurezza. Prima di continuare il vostro viaggio rivolgetevi ad un Centro

di Assistenza Autorizzato della DR


Motor Company dove personale
specializzato effettuer un controllo
sul vostro veicolo.

Spia freno di
stazionamento

ruotando la chiave di avviamento in


posizione ON, se una delle porte la
porta non chiusa correttamente.

Spia della cintura


di sicurezza

P
La spia si accende ruotando la chiave di avviamento in posizione ON.
Se il freno di stazionamento inserito questa spia rimarr accesa.

Indicatore porta aperta

La spia di allarme porta aperta si accende

Questa spia si accende quando,


con la chiave di avviamento nella
posizione ON, il conducente non
ha allacciato le cinture di sicurezza.
In questo caso, non appena si superano i 25Km/h, viene emesso un segnale acustico per ricordare al conducente il mancato allaccio delle
cinture.

Indicatori di direzione Spia airbag

La spia allarme motore si accende


ruotando la chiave di avviamento
in posizione ON dopodich il sistema di controllo elettronico effettua un ciclo di autodiagnosi. Se il
controllo non rileva anomalie, la spia
si spegne, altrimenti rivolgetevi ad
un Centro di Assistenza Autorizzato della DR Motor Company per un
controllo del veicolo.

La spia si accende quando sono in


funzione gli indicatori di direzione.
Essi lampeggiano contemporaneamente quando si attiva il segnale di
emergenza. Se uno dei due segnalatori lampeggia velocemente rispetto al normale, significa che vi una
lampadina bruciata negli indicatori
di direzione, quindi rivolgetevi ad
un Centro di Assistenza Autorizzato della DR Motor Company per
un controllo al sistema.

INTRODUZIONE
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

La spia dellairbag si accende ruotando la chiave di avviamento in


posizione ON, ma deve spegnersi dopo alcuni secondi.
Laccensione della spia in maniera permanente indica una anomalia allimpianto dellairbag . In questo caso rivolgetevi ad un Centro di
Assistenza Autorizzato della DR Motor Company per un controllo.

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Spia allarme motore

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

Insufficiente pressione
olio motore

La spia di allarme per bassa pressione dellolio del motore si accende ruotando la chiave di avviamento in posizione ON, ma deve
spegnersi dopo alcuni secondi. Se
la spia rimane accesa dopo lavviamento del motore o dopo che il
motore abbia raggiunto pi di
2000 giri/min durante la guida,
fermatevi immediatamente, spegnete il motore e controllate il livello dellolio del motore. Se il livello
basso aggiungete lolio immediatamente.

Attenzione: Se lolio si consuma


velocemente, rivolgetevi ad un
Centro di Assistenza Autorizzato
della DR Motor Company per un
controllo.

Spia batteria

Spia proiettori abbaglianti

Si accende quando si attivano le


i proiettori abbaglianti.

Indicatore antifurto
La spia di allarme per ricarica insufficiente si accende ruotando la
chiave di avviamento in posizione ON, ma deve spegnersi appena il motore avviato. Se la spia
rimane accesa fissa o lampeggiante rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato della DR Motor Company per un controllo.

Quando il dispositivo antifurto


attivo, lindicatore luminoso comincia a lampeggiare nell pannello strumenti.

Indica laccensione dei retronebbia.


Solo dopo che la chiave di avviamento sulla posizione ON e sono state accese le luci anabba-

INTRODUZIONE
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

La spia EPC si accende quando


si porta la chiave di avviamento
su ON per poi spegnersi.
Qualora dovesse accendersi ci
indica un malfunzionamento della
valvola a farfalla a comando
elettrico.
Recarsi di conseguenza presso
un Centro di Assistenza Autorizzato DR Motor Company per i
controlli del caso.

Quando la velocit del motore


sotto i 3000 giri/min, se una
qualsiasi delle spie accesa
( bassa pressione olio, temperatura eccessiva liquido di raffreddamento motore), lindicatore STOP
si accende ed incomincia a lampeggiare per 6 volte con un segnale acustico, in pi le luci posteriori freni si accendono.

SICUREZZA

Spia retronebbia

EPC

Spia di allarme STOP

GUIDA

Allavviamento del motore indica laccensione delle luci diurne.

glianti, si pu accendere la luce


retronebbia.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Indicatore luci diurne

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello
degli Indicatori
Simboli
quadro

strumenti

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Pannello degli indicatori

1.

Indicatore Antifurto

7.

Spia freno di
stazionamento
Indicatore direzione
sinistro
Bassa pressione olio

2.

Contagiri

8.

3.

Abbaglianti

9.

4.

EPC

5.

Luci di posizione

10. Spia della cintura di


sicurezza
11. Spia di STOP

6.

Spia allarme motore

12. Spia Airbag

18 Spia ABS

13. Cintura sicurezza


passeggero
14. Indicatore direzione
destro
15. Spia batteria

19. Airbag passeggero

Indicatore livello di
carburante
25. Spia carburante

20 Spia impianto frenante

26. Pulsante azzeramento

21. Luci diurne

16. Indicatore porta aperta

22. Spia allarme


temperatura eccessiva
liq. raffreddamento
23. Termometro liquido di
raffreddamento

27. Display digitale


multifunzione
28. Tachimetro digitale

17. Luce retronebbia

24.

Attenzione: aprite il tappo del radiatore solo quando il motore si


raffreddato. Non toccare il radiatore!

INTRODUZIONE
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Avvertenza: se il motore caldo,


il sistema di raffreddamento raggiunge alte temperature e la preressione nellimpianto elevata.

E.s. Quando ad esempio restano


4800Km il display mostra quanto segue:
3

Ser vizio

di

Av
A
rim

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Dopo aver ruotato la chiave di avviamento in posizione ON, la spia


rimane accesa per alcuni secondi
e poi si spegne. Se la spia rimane accesa o inizia a lampeggiare significa che la temperatura del
motore troppo alta. Allo stesso
tempo si attiver un segnale acustico (bip) che segnaler che il livello del liquido di raffreddamento si abbassato. Arrestate il mo-

1
Indicazione di manutenzione (su display chilom
aggio ):one di
1 etrIndicazi
Manut enzi one (s u
Ruotando
la chiave di avviamendisplay
chilo
metrag gio
to nella
posizione
ON,):lindicatore di manutenzione resta acceso per 3 secondi mostrando i chilometri che restano da percorrere prima del servizio di manutenzione.

SICUREZZA

Attenzione: in questo caso non


continuate a guidare.

Spia manutenzione
veicolo

GUIDA

tore e controllate il livello del liquido di raffreddamento. Se necessario rabboccare fino al livello prescritto. Allo stesso tempo rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato DR Motor Company.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Spia allarme eccessiva


temperatura liquido
raffreddamento del
motore

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello degli indicatori

Se
Ma
rita

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

2
Ser vizio di manutenzion
e
vicino eavvisCon
o esigli
ConAvAv
viso
viso
e
Con sigli
sigl
i (Av
avviso
viso s ui
sui chilo
metri
metri
Av
viso s uichilo
chilo
metri
rimriman
anententi
i):
riman enti
Viene visualizzato quando restano meno di 1000 km al successivo servizio di manutenzione.
Ruotando la chiave di avviamento nella posizione ON, viene visualizzato il simbolo della chiave
inglese con i relativi chilometri restanti al prossimo servizio di manutenzione, come di seguito raffigurato:

SICUREZZA
GUIDA

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

didi
VV
icino
icino

S
evizio
r vizdi
io
33
vizio
3 Ser
Ser
di di manutenManut
zion
eManut
in renzi
itenzi
ardone
oone
: inin
ritardo
Ruotando
la chiave di avviamenritardo

to nella posizione ON,viene visualizzato il simbolo della chiave


inglese con i relativi chilometri,
come di seguito riportato:
g
p

4
Azzeramento dellin4
Az
z era mm
ento
di4catdellindi
oAz
r e zdera
el cato
seento
r vre
izio
di madellindi cato
red el
d el
nuteSer
nz
io
nvizio
e: didi
vizio
Ser
Manut
enzi
one
Lindicatore
viene
azzerato
dopo
Manut
enzi
one
il servizio di assistenza effettuato
da un Centro Assistenza Autorizzato della DR Motor Company.
Nel caso il servizio di manutenzione non venga fatto presso un
Centro Assistenza Autorizzato
della DR Motor Company, lazzeramento si esegue nel seguente
modo:

Posizionare la chiave di
avviamento su OFF;

Premere e mantenere premuto il pulsante di azzeramento,situato nel quadro strumenti.

Girare la chiave di avviamento in posizione ON dopo circa 3 secondi dalla pressione del
pulsante e loperazione di azzeramento terminata. Lindicatore
si riaccender dopo 5000Km.

Termometro del Liquido


di Raffreddamento
H

Attenzione: Se il motore ancora caldo, non aprire il coperchio del radiatore per evitare di
scottarsi. Solo dopo la risoluzione del problema il motore pu
essere riavviato.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

questa zona significa che il motore si surriscaldato.


Spegnere il motore, controllare
la causa e contattare un Centro
Assistenza Autorizzato della DR
Motor Company attendendo
istruzioni.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Durante la partenza e il riscaldamento del motore,verr visualizzata questa condizione per un


breve periodo.
In questa zona,il motore non deve essere portato ad elevate velocit ne sovraccaricarlo.
Se lindicatore permane in questa fascia di temperatura si prega di portare il veicolo presso un
Centro Assistenza Autorizzato
della DR Motor Company per un
controllo.

Durante la conduzione del veicolo,la lancetta deve essere in questa posizione.


Quando la temperatura ambiente molto alta ed il motore molto caricato,la lancetta pu oltrepassare questa zona.
Finch la spia del liquido di raffreddamento non lampeggia, il
veicolo pu ancora essere guidato regolarmente.
Se invece la spia si accende lampeggiando, spegnere immediatamente il motore e controllare il
sistema di raffreddamento.

SICUREZZA

C Zona di Bassa
Temperatura

Indicatore tra C ed H H Zona di Tempe Zona di Normale ratura Eccessiva


Se la lancetta si posiziona in
Temperatura

GUIDA

Mostra la temperatura del liquido di raffreddamento quando il


motore acceso.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

Spiegazione:
Se la temperatura ambiente
molto alta ed il motore sovraccaricato, facile che si surriscaldi.
Lo spoiler anteriore ha il compito
di convogliare laria necessaria
al raffreddamento.
Se danneggiato,anche a causa
di incidente, questa pu essere
una causa del surriscaldamento
del motore.
Si prega di condurre il veicolo
presso un Centro Assistenza
Autorizzato della DR Motor
Company per la riparazione dello spoiler anteriore.

Livello carburante
F
E
Capacit serbatoio: 43 Litri
Quando la lancetta del livello
carburante si sposta sulla posizione E, significa che restano solo 5 litri di carburante.
Dopo aver effettuato il rifornimento e riportato il livello su F,
che indica il serbatoio pieno, dopo un aver guidato il veicolo per
un po, lindicatore potrebbe la-

sciare questa posizione.


Quando il serbatoio riempito
di nuovo, la quantit di carburante necessaria al pieno inferiore rispetto alla capacit del
serbatoio a causa del carburante
residuo.
Se si accende la spia del carburante di riserva, effettuare il rifornimento prima possibile.
Vedi anche Spia Carburante.

2.
Lettor e C D e r a d i o
accesi e chiave di avviamento ancora su OFF:

3.
Lettore CD acceso e
chiave di avviamento su
ACC :
Quando la chiave di avviamento
su ACC, ed il lettore CD ac-

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
SICUREZZA

N o t a : sia lorologio che il chilometraggio non vengono visualizzati.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

1.
Lettor e C D e r a d i o
spenti e chiave di avviamento su OFF:
Quando la chiave di avviamento
su OFF, ed il lettore CD e la radio sono spenti, il display non visualizza nulla.

ceso, il display visualizza le


informazioni di riproduzione:
modo + tempo trascorso; nella
met inferiore del display vengono visualizzati chilometri percorsi e quelli totalizzati.
La velocit del veicolo non viene
visualizzata.

GUIDA

I contenuti del display digitale


vengono visualizzati come segue
in diversi modi:

Il lettore CD e la radio sono accesi ed il display visualizza le


informazioni di riproduzione.
I chilometri percorsi e quelli totalizzati, sono visualizzati nella
met inferiore del display.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Display digitale multifunzione (*)

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

4.
Radio accesa e chiave di avviamento su ACC :
Quando la chiave di avviamento
su ACC, e la Radio accesa,
il display visualizza le informazioni di riproduzione: modo +
frequenza, e altri parametri di
configurazione; nella met inferiore del display vengono visualizzati chilometri percorsi e quelli
totalizzati. La velocit del veicolo
non viene visualizzata.

5. Radio accesa (AM) e


chiave di avviamento su
ACC :
Quando la radio cos accesa
viene visualizzato: modo + frequenza, ed altri parametri di
configurazione; nella met inferiore del display vengono visualizzati chilometri percorsi e quelli
totalizzati.
La velocit del veicolo non visualizzata.

6.
Lettor e C D e r a d i o
spenti e chiave di avvia mento su ACC :
In questo caso il display non visualizza nessuna informazione
ed spento.
7.
Lettore CD acceso e
veicolo avviato:
Quando il veicolo avviato ed il
lettore CD acceso, il display visualizza come segue:

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

10.
Radio e lettor e CD
spenti e veicolo avviato:
Quando il veicolo avviato ed il
lettore CD e la radio sono spenti,
la parte alta del display visualizza:orologio, chilometri di autonomia, suggerimenti ed istruzioni
per manutenzione e distanza
dall ostacolo rilevato dal radar.
I chilometri di autonomia ed i
suggerimenti e le istruzioni per la
manutenzione sono visualizzati
come segue:

SICUREZZA

9.
Radio (AM) accesa e
veicolo avviato:
Quando il veicolo avviato e la
radio accesa, il display visualizza: modo + frequenza ed altri
parametri di configurazione; nella met inferiore del display vengono visualizzati chilometri percorsi e quelli totalizzati. In questo
caso la velocit del veicolo visualizzata.

GUIDA

8.
Radio (FM) accesa e
veicolo avviato
Quando il veicolo avviato e la
radio accesa, il display visualizza: modo + frequenza ed altri
parametri di configurazione; nella met inferiore del display vengono visualizzati chilometri percorsi e quelli totalizzati.
In questo caso la velocit del veicolo visualizzata con 00.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

Chilometri di autonomia:
I chilometri di autonomia sono
calcolati come bilancio tra consumo e quantit di carburante.
I chilometri di autonomia si riferiscono a quelli percorribili dal veicolo prima che il livello carburanE. I chilometri
te si posizioni su E
di autonomia e quelli reali differiscono.
La strategia di controllo di visualizzazione dei chilometri di autonomia la seguente:
1.
Quando il veicolo avviato ed il lettore CD e la radio
sono spenti, il display mostra i
chilometri di autonomia e quelli
per la manutenzione;
2.
Allavviamento viene ese-

guito un ciclo di autodiagnosi


per 3 secondi.
Se limpianto audio acceso,
quando lautodiagnosi terminata, il display mostra le informazioni di riproduzione; in caso
contrario il display mostra i chilometri di autonomia e quelli per la
manutenzione;
3.
Quando il veicolo avviato, il display mostra prima le
informazioni sulla manutenzione.
Se il motore si accende entro i 3
secondi, le informazioni di manutenzione saranno visualizzate
nel seguente modo: se limpianto
audio acceso, il display mostra
le informazioni di riproduzione,
altrimenti i chilometri di autonomia e di manutenzione, a turni di
6 secondi ciascuno;

I chilometri di autonomia sono visualizzati come segue:

Se il display visualizza in modo


permanente i chilometri di autonomia,si prega di rivolgersi ad
un Centro Assistenza Autorizzato
della DR Motor Company per un
controllo.

Chilometri totalizzati:
La parte superiore del display visualizza i chilometri percorsi ed
il consumo istantaneo; la parte
inferiore i chilometri totalizzati.

Regolazione
Orologio
Il tempo rappresentato con il sistema a 24 ore. Pu essere regolato solo quando la chiave di avviamento sulla posizione
OFF o ACC ed il sistema audio acceso. Se il tasto di regolazione premuto per pi di 2
secondi, lora lampeggia e limpostazione dellorologio stata
attivata.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Il consumo istantaneo il consumo medio calcolato negli ultimi


secondi e pu essere visualizzato solo quando la velocit del
veicolo supera i 3 Km/h.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Attenzione: La priorit tra le


informazioni visualizzate di manutenzione, chilometri di autonomia, distanza del radar di retromarcia ed informazioni audio :
distanza di radar retromarcia,informazioni audio, di manutenzione ed infine i chilometri di
autonomia.

Consumo istantaneo
carburante

SICUREZZA

Attenzione: Lerrore relativamente elevato quando i chilometri di autonomia riportati sono


circa 30Km. Effettuare il rifornimento prima possibile. I chilometri di autonomia vengono ricalco-

lati con un rifornimento di almeno 5 litri di carburante.

GUIDA

Attenzione: Le seguenti circostanze possono portare ad un


calcolo sbagliato dei chilometri
di autonomia, ed i chilometri a
volte possono essere di pi di
quelli reali
1.
Abitudini di guida o cambiamenti nelle condizioni del
manto stradale;
2.
Luso di accessori elettrici
ad elevato consumo di energia,
come il climatizzatore e cos via;
3.
Parcheggio su pendii.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

In modalit impostazione ora, il


numero delle ore verr modificato regolando il tempo di pressione del tasto.
Premendola solamente il numero
delle ore viene incrementato di
volta in volta,mentre tenendola
premuta verranno incrementati di
continuo a passi di 3 ore al secondo.
Se il tasto di regolazione non
premuto per pi di 5 secondi, si
entra in modalit impostazione
minuti e cominciano a lampeggiare.
La regolazione dei minuti si effettua come quella delle ore e se il
tasto non premuto per pi di 5
secondi, si esce dalla modalit
minuti. Lorologio non lampeggia
pi ed stato regolato.

Contagiri

di raggiungere questa zona.

Tachimetro digitale

Indica il numero di giri del motore (giri/min).


La zona rossa alla destra del
quadrante indica lintervallo di
giri massimo consentito per breve tempo per restare al di sotto
della temperatura di normale
esercizio del motore.
Tuttavia si suggerisce di effettuare il cambio di marcia o togliere
il piede dallacceleratore prima

La velocit del veicolo visualizzata numericamente nella parte


inferiore del display, posto nel
quadro strumenti.
Il display digitale a forma di arco il simulatore della velocit
del veicolo la cui sequenza luminosa varia in funzione dei valori
visualizzati.

Distanza
<35 cm
Attuale
Distanza
Freq.
Cicalino

35-60 60-90
90-150 cm >150cm
cm
cm
Distanza Distanza Distanza
STOP
Attuale Attuale Attuale

Lunga

4HZ

2HZ

1 HZ

2.
Il sensore posteriore in
grado di rilevare un oggetto standard fino alla distanza di
150cm.
3.
La minima accuratezza
con cui pu essere visualizzata
la distanza di 5cm.
Lunit di misura impostata il
cm.
Es.: se la distanza attuale di
34 cm verr visualizzato sullo
schermo 35cm, se la distanza attuale dalloggetto inferiore a

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

1.
Per distanza di rilevamento si intende la distanza verticale minima tra paraurti e ostacolo;

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

- sensore destro
- sensore centrale
- sensore sinistro
ed un modulo di controllo.
Funziona quando si inserisce la
retromarcia, visualizzando le
informazione nel display del
quadro strumenti.
Il sistema radar risponde con un
segnale acustico ed uno visivo.
La relazione di corrispondenza
tra frequenza di visualizzazione,
la distanza visualizzata e la distanza effettiva dellostacolo la
seguente:

SICUREZZA

Quando il veicolo in fase di retromarcia, i sensori visualizzano


la priorit pi alta, mostrando la
distanza di retromarcia.
Posizionando linterruttore di avviamento su ON, e inserendo la
leva del cambio sulla posizione
R, i sensori inviano al quadro
strumenti un messaggio, che visualizza la distanza di retromarcia nella parte audio del display,
la modalit di visualizzazione
la seguente:

GUIDA

Sensori di parcheggio Il sistema radar di retromarcia si Prestare attenzione ai seguenti


punti durante loperazione:
compone di tre sensori:
posteriori

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

30cm, non verr visualizzato nulla.


Il significato dei simboli il seguente:
1.
Quando lostacolo pi vicino a sinistra, viene visualizzata la L.
2.
Quando lostacolo pi vicino a destra,viene visualizzata la R.
3.
Quando lostacolo pi vicino nella parte centrale, viene
visualizzata la C.
4.
Il simbolo del Tubo
Digitale indica la minima distanza di ciascuna sonda dallostacolo.

Attenzione: Per motivi di sicurezza, mantenere la velocit del


veicolo, inferiore ai 5Km/h durante la retromarcia.
Loggetto o lostacolo che i sensori percepiscono sono quelli pi
vicini.
Si osservi che gli oggetti posti
pi in alto del paraurti potrebbero non essere rivelabili.

A causa di modifiche nelle specifiche, il contenuto di questo manuale potrebbe differire con i veicoli reali, nel qual caso, ringraziamo per la comprensione.
Usare un panno per pulire o utilizzare lacqua a bassa pressione per rimuovere la neve o il fango dai sensori di retromarcia.

Attenzione: Per ulteriori chiarimenti su come sfruttare al meglio


questo equipaggiamento, si consiglia di leggere attentamente
quanto segue.

Se le suddette circostanze sono


da escludere, si prega di recarsi
in un Centro di Assistenza
Autorizzato della rete DR per un
controllo o riparazione.

INTRODUZIONE
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Getto dacqua

SICUREZZA

Attenzione: Una elevata pressione dellacqua come idropulitrici o elevate forze esterne potrebbero causare la rottura dei sensori. Quindi non premere o urtare
la superficie delle sonde radar di
retromarcia.

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

2.
Se la superficie della sonda ghiacciata.
3.
Se il veicolo stato parcheggiato a lungo in un ambiente caldo o freddo.

PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CONTROLLO
LUCI

Attenzione: I sensori potrebbero malfunzionare al disotto di:


-30C o al disopra di +80C.

GUIDA

Se ci si avvicina ad un ostacolo
ma non viene prodotto nessun
cicalino di avvertimento, controllare:
1.
Se la superficie della sonda incrostata di neve o fango.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Spiegazione
del funzionamento e
della manutenzione

CLIMATIZZATORE

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Si prega di osservare che i sensori potrebbero non generare


nessun cicalino, anche se ci si
avvicina ai seguenti ostacoli:

SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

3.
Neve soffice, cotone,
spugna e qualsiasi altro oggetto
che assorbe facilmente gli ultrasuoni

1.
Fili, funi, recinti a rete, fili elettrici e qualsiasi altro oggetto sottile.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Pannello degli indicatori

4.
Quando gocce d'acqua
sono schizzate e congelate sulla
superficie della sonda
2.
Oggetti bassi, come le
pietre.

5.
Quando le sonde sono
incrostate da neve o fango

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

3.
Quando in base alle loro
forme irregolari, gli oggetti che
difficilmente riflettono gli ultrasuoni, non possono restituire un
allarme, tipo:
- biciclette, colonne, spigoli, alberi a piccolo fusto, cartoni ondulati, sassi, ecc.

Attenzione: Per ostacoli al di


fuori del campo di rilevamento, i
sensori non danno un allarme.
Per pi ostacoli, i sensori di retromarcia danno un allarme solo
per quello pi vicino.
Inoltre, si prega di notare che
quando il veicolo in movimento, il sensore dallaltro lato del
veicolo pu avvicinare altri ostacoli.

SICUREZZA

1.
Quando il colpo di clacson degli altri veicoli, il rumore
del motore di motociclette e degli
oggetti che emettono un suono di
sfiato nella frenata, sono vicini

2.
Quando il veicolo guidato su fanghiglia dovuta a neve
o pioggia

GUIDA

Si prega di osservare che nelle


seguenti situazioni si possono verificare false segnalazioni di allarme:

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Pannello degli indicatori

INTRODUZIONE
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Climatizzatore

Ventilazione
Laria esterna entra nel veicolo da
prese daria centrali.
Tenere puliti gli spazi esterni sotto
il parabrezza per evitare che neve, foglie di alberi e altre sostanze possano compromettere il normale funzionamento del sistema.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Climatizzatore

Diffusori

fissi

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

(disappannamento)

laterali
CONTROLLO
LUCI

Diffusori fissi laterali

CLIMATIZZATORE

Diffusore fisso superiore (disappannamento)

anteriori

Diffusori orientabili
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Diffusori inferiori per posti

INTRODUZIONE

Pannello di controllo A/C

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Climatizzatore

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

2
4

1. Manopola aria fredda/calda 2. Selettore velocit; 3.Selettore direzione; 4.Pulsante A/C; 5.Pulsante ricircolo aria
interna/esterna

- diffusori centrali e laterali orientabili


- bocchette inferiori per inviare laria ai piedi del conducente e del
passeggero anteriore.
Ventilazione
Laria esterna entra nellautovettura attraverso i diffusori centrali. Orientare laria interna verso il parabrezza.
Limpianto di diffusione aria composto da:
- diffusori per sbrinamento o disap-

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Il sistema di ventilazione interna funziona con la chiave di avviamento in posizione ON.


Per selezionare la modalit di diffusione dellaria, agire sulla manopola di selezione e distribuzione dellaria, scegliendo una delle
possibili posizioni:

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

- diffusori per sbrinamento o disappannamento dei cristalli laterali anteriori

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Calda

Ventilazione interna

SICUREZZA

Fredda

pannamento del parabrezza

GUIDA

Sistema aria
condizionata

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Climatizzatore

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Climatizzatore

- posizione per diffusione aria


zone centrali e laterali del veicolo
Diffusore centrale
Aperto

Chiuso
Sinistra

Destra

- posizione per diffusione


aria ai piedi dei posti anteriori
- posizione per diffusione aria
zone centrali
- posizione per diffusione aria,
zone centrali e piedi dei posti anteriori.
- posizione per diffusione aria disappannamento e aria ai piedi dei
posti anteriori

Manopola di Reg.

SICUREZZA
GUIDA

- Premere il tasto A/C per attivare il


compressore.
- La temperatura ambiente deve essere superiore a 1 C.

I due diffusori laterali

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Prima di azionare il sistema dellaria


condizionata, avviare il motore.
Il compressore si attiva premendo il
tasto A/C sulla pulsantiera. Caratteristica importante dellimpianto la
deumidificazione dellaria. consigliabile linserimento del compressore per prevenire la possibilit di
appannamento.

- posizione per diffusione aria disappannamento

- La manopola di regolazione della velocit del ventilatore pu essere posizionata in quattro differenti
posizioni.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
SICUREZZA

Premendo il tasto sulla pulsantiera si


attiva la circolazione dellaria interna.
Linserimento del ricircolo particolarmente utile in condizione di forte inquinamento esterno (in coda, in
marcia in galleria, ecc.)
Se ne consiglia luso specialmente
se nella vettura ci sono molti passeggeri.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Ricircolo aria interna

Non utilizzare la funzione ricircolo


in una giornata piovosa/fredda, si
aumenterebbe notevolmente la possibilit di appannamento interno dei
vetri.

GUIDA

Durante il raffreddamento il sistema


dellaria condizionata assorbe lenergia del motore e provoca un piccolo consumo di olio del motore. Per
far in modo che ci non avvenga
spegnete laria condizionata quando non necessario.
Quando la temperatura interna molto alta a causa di una lunga esposizione al sole durante un parcheggio,
si raccomanda di aprire i finestrini
per una prima areazione dellabitacolo, questo migliora il raffreddamento successivo quando si attiver limpianto di climatizzazione.

Non attivate il il sistema di climatizzazione con i finestrini aperti durante la guida.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Per un buon effetto controllare che tutti i finestrini siano chiusi.


Operazione, questa, che serve ad ottimizzare il consumo durante luso dellaria condizionata.

CONTROLLO
LUCI

Climatizzatore

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Controllo luci
La leva posta alla sinistra del volante raggruppa i comandi delle luci
esterne. Accendendo le luci esterne si illuminano il quadro strumenti, gli ideogrammi e i simboli dei vari comandi posti sulla plancia.

GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

- Proiettori abbaglianti: ruotare la


ghiera sulla posizione
e tirare la leva verso il volante, sul quadro strumenti si accende la relativa spia.

- Lampeggi: tirare la leva verso il volante (posizione temporanea), sul


quadro strumenti si accede la spia.
- Proiettori anabbaglianti: ruotare
la ghiera sulla posizione

- Indicatore di direzione destro:


spostare in alto la leva, sul quadro strumenti si accende ad intermittenza la relativa spia.

- Indicatore di direzione sinistro:


spostare in basso la leva, sul quadro strumenti si accende ad intermittenza la relativa spia.

- Luci di posizione: ruotare la ghiera sulla posizione

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Controllo luci

Il funzionamento degli indicatori


di direzione avviene solo con la
chiave di avviamento su ON:

Gli indicatori di direzione si disattivano automaticamente, quando


si riporta il volante in posizione
centrale.

luci retronebbia

Sul quadro strumenti si accender


la relativa spia di segnalazione.

Selettore
Altezza
Anabbaglianti

Il regolatore posizionato in basso a sinistra sotto il pannello della


strumentazione vicino la ghiera del-

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
GUIDA

Regolatore intensit
luci quadro strumenti

Per attivare le luci di emergenza


premere il tasto
sulla pulsantiera. Nel quadro strumenti si accende la spia
.
Si utilizzano in una situazione di
pericolo o quando il veicolo in
panne. Si possono utilizzare anche quando il motore spento.
Quando si inseriscono le luci di
emergenza gli indicatori direzionali lampeggiano contemporaneamente. Luso delle luci di emergenza regolamentato dal Codice della Strada del paese in cui vi trovate.
Osservate le prescrizioni.

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Dopo aver acceso le luci di posizione,

Luci di emergenza

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Proiettori fendinebbia (NON DI SERIE)

Regolazione luminosit

Per attivare i proiettori fendinebbia e la luce retronebbia, premere i relativi tasti posti sulla pulsantiera.

la regolazione dellinclinazione dei


proiettori.

Si usa per regolare lintensit delle luci del quadro strumenti.

luci di emergenza

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Proiettori fendinebbia
e luce retronebbia

SICUREZZA

Controllo luci

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Controllo luci

Luci interne
Le luci interne sono costituite da:
- plafoniera anteriore

Se linterruttore
viene
premuto dal centro verso destra,

Luce del portabagagli


A

- luce del portabagagli

Plafoniera anteriore
La luce abitacolo si trova al centro
sul lato anteriore del soffitto.
Premere il pulsante
, per accendere la luce sinistra per lettura.
Premere il pulsante
, per accendere la luce destra per lettura.
Se linterruttore
viene posizionato al centro e il pulsante
e
non vengono premuti, le luci abitacolo non si accendono.

ha questa funzione.

la luce abitacolo di destra si accende; quando premuto verso sinistra, la lampada si accende se
si apre una portiera e si spegne
gradualmente dopo 8 secondi
non appena vengono chiuse tutte
e quattro le portiere.
Se linterruttore in questa posizione, lapertura da telecomando

Aprendo il bagagliaio, la luce si


accende (non controllata dallinterruttore di accensione). Dopo
che il veicolo stato parcheggiato
assicurarsi di chiudere il vano portabagagli.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA
GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CONTROLLO
LUCI
CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI
INTRODUZIONE

Equipaggiamenti interni

Per avere una guida comoda si raccomanda di regolare il volante.

La chiave di avviamento si pu ruotare in quattro diverse posizioni:


- LOCK: motore spento, chiave estraibile, inserimento blocco sterzo.
- ACC: motore spento, alcuni dispositivi elettrici possono funzionare.

Quando il veicolo fermo si raccomanda di non ruotare il volante


altrimenti si potrebbe danneggiare il sistema sterzante.
In caso di sterzo bloccato non movimentare il veicolo per evitare danneggiamenti.
Per regolare laltezza del volante
tirare la leva postsotto la copertura
di protezione del piantone dello

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Volante di guida

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

- START: avviamento motore. Al rilascio la chiave va in posizione ON.

sterzo. La regolazione va effettuata solo a veicolo fermo.

SICUREZZA

- ON: posizione di marcia. Tutti i


disposizione elettrici possono funzionare.

GUIDA

Bloccasterzo
e avviamento

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Equipaggiamenti interni

INTRODUZIONE

Tergicristalli e lavavetro

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Equipaggiamenti interni

- Tergicristallo fermo: spostare la leva sulla posizione OFF

CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

- Funzionamento ad intermittenza:
spostare la leva sulla posizione

La leva posta a destra del volante


raggruppa i comandi del tergicristallo e del lavavetro. Il funzionamento avviene solo con chiave di
avviamento su ON.
Le modalit di funzionamento del
tergicristallo/lavavetro sono:
- Funzionamento continuo veloce:
spostare la leva sulla posizione HI
- Funzionamento continuo lento: spostare la leva sulla posizione LO

Tirando la leva verso il volante entra


in funzione il getto del lavavetro.
Le modalit di funzionamento del lunotto/lavalunotto sono:
- Tergilunotto fermo: ruotare la ghiera su OFF
- Funzionamento continuo: ruotare
la ghiera su ON
- Funzionamento intermittente: ruotare la ghiera su

- Funzionamento lavalunotto con tergi-

lunotto attivo (posizione temporanea):


ruotare la ghiera su
, al rilascio la ghiera torna in posizione
ON
- Funzionamento lavalunotto (posizione temporanea): ruotare la ghiera su
, al rilascio la ghiera
in posizione OFF.

leva antiriflesso

guida diurna

guida notturna

Porta posteriore sinistra/destra

INTRODUZIONE
CLIMATIZZATORE

Se necessario, lo specchietto retrovisore esterno pu essere ribaltato manualmente quando non c


abbastanza spazio.
Riportare poi nella sua posizione
originaria.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Attenzione: durante la marcia gli


specchi devono essere sempre nella posizione originale.

SICUREZZA

Specchietto
retrovisore interno

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Pulsantiera porta anteriore lato guida

Porta anteriore destra

Si pu tirare la leva per regolare lo


specchio e ridurre il riflesso quando
si guida di notte.

Specchi retrovisori

GUIDA

Laletta parasole, che dotata di specchio di cortesia, pu essere sganciata


e fatta ruotare verso il lato finestrino.

Controllo pulsanti
sulla porte

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Parasole

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Equipaggiamenti interni

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Specchi retrovisori
esterni elettrici

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Equipaggiamenti interni

Lo specchio retrovisore esterno


pu essere regolato attraverso linterruttore posizionato sul lato guidatore.
Loperazione eseguibile solo
quando linterruttore di accensione sulla posizione ON.
Lo specchio retrovisore esterno di
sinistra pu essere regolato girando linterruttore in senso antiorario
sulla posizione L.

Lo specchio retrovisore esterno di


destra pu essere regolato girando linterruttore in senso orario sulla posizione R.
Quando linterruttore nella posizione R o L, spingere linterruttore in avanti, in dietro, verso destra o sinistra per regolare la superficie dello specchio retrovisore
rispettivamente verso lalto, verso il
basso, verso destra o sinistra.
Al termine della regolazione posizionare linterruttore su O.

Accendisigari
Per usarlo premere allinterno dellalloggiamento.
A riscaldamento avvenuto verr
espulso automaticamente dallalloggiamento.

Posa cenere estraibile

Avvisatore acustico

Il bauletto collocato in basso a destra.


Premere il pulsante per aprirlo.

Premere per attivare lavvisatore acustico.


Potete attivarlo anche quando la
chiave di avviamento su OFF.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Bauletto (B)

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Poggia bicchiere
frontale

CLIMATIZZATORE

Equipaggiamenti interni

SICUREZZA

Il poggiabicchiere posizionato
tra il cambio ed il freno a mano.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Il vano portaoggetti situato sotto il


volante, chiuso da uno sportello.

GUIDA

Vano portaoggetti (A)

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Pannello Audio
(Radio-CD)

2
2

3
3

9
12

10
9

1
1

4
10

5
5

6
6

7
11

12
14

13
15

10
9

8
8

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Equipaggiamenti interni

9A

1.
Pulsante
di
accensione+manopola regolazione
volume.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

2.

Pulsante CD/USB/ radio

3.
Pulsante banda AM/FM
4 a. Pressare veloce: ricerca
stazione ed esecuzione

13
11

4 b. Pressione prolungata: memorizza il canale nella modalit


di esecuzione radio.
5.
In modalit radio, ricerca
le stazioni, premuto in modalit
CD/MP3 seleziona le tracce
CD/MP3, tenuto premuto per un
certo tempo inverte lesecuzione
del brano.

6.
In modalit radio, ricerca
le stazioni, premuto in modalit
CD/MP3 seleziona le tracce
CD/MP3, tenuto premuto per un
certo tempo accelera lesecuzione
del brano.
7.
Pulsante caricamento/espulsione CD.
8.
Regolazione effetti sonori.

1.
Accensione/ MUTE
breve pressione: on/off;
lunga pressione: annulla voce in modalit radio, muto in modalit CD.

Quando la radio in altra modalit: esecuzione stazione radio


presalvata, ricerca automatica stazione radio, ricerca manuale stazione radio, stop allo stato attuale,
mantenimento frequenza e banda.
Quando si torna indietro con altre
funzioni, lultima banda selezionata non cambia.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Il cambio avviene come di seguito:

4.
SCAN
Ricerca e riproduce.
5.
[
]
Radio: breve press., ricerca indietro automatica; lunga press per
1.5 secondi, ricerca indietro manuale;
CD, MP3: breve pressione, seleziona brano precedente; lunga
press., riavvolgimento rapido.
6.
[
]
Radio: breve press., ricerca in
avanti automatica; lunga press., ricerca in avanti manuale.
CD, MP3: Breve pressione, seleziona brano succ; lunga press,
avanzamento rapido.
7.
[
]
Ricerca e memorizza automaticamente le stazioni radio. Caricamento/espulsione disco.

SICUREZZA

Operazioni sui comandi

2.
MODE/SRC
Breve pressione MODE, seleziona
CD/ radio/ USB
3.
Lunga pressione del pulsante BAND, seleziona tra FM1,
FM2, FM3, AM1 e AM2.

GUIDA

9.
Memorizza su 1 stazione
radio, ripetizione brano CD, MP3.
10.
Ricerca e memorizza le
stazioni.
11.
Memorizza su 3 stazione
radio,riproduzione casuale brani
CD, MP3.
12.
Memorizza su 4 stazione
radio, seleziona cartella precedente CD, MP3.
13.
Memorizza su 5 stazione
radio, seleziona cartella successiva CD, MP3.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Equipaggiamenti interni

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

8.
[SEL/SET]
Ruotare la manopola per selezionare velocemente i brani nelle cartelle quando riprodotti tramite dispositivo USB.
Breve pressione per la funzione
SEL: breve pressione, ruotare la
manopola per scegliere e modificare i seguenti contenuti:
-

BAS (bassi) (-7, +7)

TRE (alti) (-7, +7)

BAL (bilanc. volume)


(1~7 L, L=R, 1~7R)

FAD (controllo altoparlanti


Frontali)

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Equipaggiamenti interni

(1~7F, F=R, 1~7R)


-

LOUD (amplificatore bassi)

Lunga pressione,funzioni SET:


quando lo schermo mostra SET,
premere leggermente il pulsante e
ruotare la manopola per scegliere
e modificare i seguenti contenuti:

premendo il pulsante [ / MUTE].


- Se settato su ACC OFF, e la
chiave del veicolo posizionata
su ACC-OFF, non pu essere acceso.

(1)
Selezionare ACC
- Quando SET ruotare la manopola per ACC in modalit spegnimento, verificare se laltoparlante
funziona.

(2)
Selezionare un volume
preimpostato A-VOL.
Ruotare SEL/SET per selezionare il
volume di riferimento iniziale AVOL, es.: se il volume superiore
a quello di riferimento durante lascolto, spegnendo e riaccendendo
la radio verr impostato il volume
di riferimento.
Viceversa, se il volume durante lascolto pi basso di quello iniziale impostato.
Nota: quando in SET, non eseguendo nessuna operazione per 5
secondi, si esce automaticamente

- Se ACC in ACC-ON, quando il


veicolo ha la chiave su ACC-OFF,
premere il pulsante [ / MUTE] per
accendere. Funziona per un totale
di un ora.

GUIDA

(OFF, LOW, MID, HI)


-

Effetti sonori

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

(BASS-TRE, JAZZ, VOCAL,


POP, CLASSIC, ROCK)

Dopodich si spegne automaticamente; se la chiave del veicolo


ancora in ACC-OFF, non funziona

11.
[3/RDM]
Radio: stazione radio su 3;
USB/disk: riproduzione casuale
(shuffle).

Suggerimenti sugli altoparlanti:


A.
Usare dispositivi USB di
buona qualit per la riproduzione
dei brani.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
GUIDA

12.
[
]
Radio: stazione radio su 4;
USB/disk: seleziona cartella file,
precedente.
Nota: prima della riproduzione,il
file viene letto nella cartella che lo
contiene.

C.
Scegliere brani di buona
qualit per riproduzioni di buona
qualit.

CONTROLLO
LUCI

Attenzione: Quando usi questo


equipaggiamento a lungo senza
avviare il motore attenzione, il veicolo potrebbe non avviarsi perch
si scaricata la batteria o potrebbe accorciarsi la vita utile della
batteria.

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

10.
[1/RPT]
Radio: stazione radio su 1; USB,
disk: ripetizione brano.

ce brani presenti in pi sottocartelle di dispositivi USB o CD masterizzati.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

9 A. Radio memorizza/riproduce (Play).

13.
[
]
Radio: stazione radio su 5;
USB/disk: seleziona la cartella file
successiva.

BPrestare attenzione, il sistema audio del veicolo non riprodu-

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

da SET.

SICUREZZA

Equipaggiamenti interni

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Telecomando
apertura e
chiusura porte

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Chiusura porte e immobilizzatore

La chiave aziona:
- il dispositivo di avviamento
- la serratura porte
Attenzione: Non lasciare la chiave incustodita per evitare che
qualcuno, specilamente i bambini,
possano maneggiarla e premere
inavvertitamente il pulsante.

Il pulsante A blocca porte e portellone bagagliaio;


Il pulsante B sblocca porte e portellone bagagliaio
- Effettuando lo sblocco delle porte, si accendono, per un tempo
prestabilito, le luci della plafoniera
interna.
- Effettuando il blocco delle portiere si accenderanno le quattro frecce per un attimo, emettendo un cicalino abbastanza intenso.

B
A

Le chiavi fornite sulla vettura sono


due ed esse aprono tutte le serrature del veicolo, una delle due la
chiave di riserva.
La chiave non deve mai essere lasciata allinterno del veicolo ma in
un posto sicuro ed occorre portare
con s la registrazione del codice
evitando che essa rimanga nella
vettura.
Si scongiura, cos, il rischio che
persone non autorizzate si impossessino della chiave e ne facciano
una copia.

Dispositivo
sicurezza bambini

Tappo serbatoio
combustibile

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Chiusura
centralizzata

CLIMATIZZATORE

Chiusura porte e immobilizzatore

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA

Il sistema di chiusura centralizzato


controllato dalla portiera anteriore sinistra, tutte le porte possono essere chiuse o aperte quando la portiera di sinistra bloccata dalla
chiave, dal pulsante di blocco o
aprendo la porta di sinistra.

Impedisce lapertura delle porte posteriori dallinterno, il dispositivo


inserbile solo a porte aperte.
Muovendo verso lalto come indicato dalla freccia il dispositivo viene inserito, tornando alla posizione originale il dispositvo disinserito. Il dispositivo rimane inserito
anche effettuando lo sblocco elettrico delle porte.

GUIDA

leva di sicur ezza

Per effettuare il rifornimento combustibile aprire lo sportello agendo


sulla leva posta in basso a sinistra
rispetto al sedile del conducente,
quindi svitare il tappo.
La chiusura ermetica pu determinare una leggera depressione nel
serbatoio. Un eventuale rumore di
sfiato mentre si svita il tappo quindi del tutto normale.
Durante il rifornimento agganciare
il tappo al dispositivo dello sportello come illustrato.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

per chiudere

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

per aprire

Apertura bagagliaio

Sistema dallarme

INTRODUZIONE

Linserimento dellallarme avviene

Sostituire le batterie
al telecomando

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CLIMATIZZATORE

Apertura cofano

CONTROLLO
LUCI

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Chiusura porte e immobilizzatore

alla chiusura delle porte.

aper tura bagagliaio

La maniglia per lapertura del cofano anteriore posizionata in basso a sinistra, di fronte al sedile del
guidatore.
Posizionarsi di fronte al veicolo e
sollevare verso lalto con lieve movimento rotatorio in senso antiorario la leva posta al centro sotto il
cofano e sollevare.

Aper tura spor tellino


per rifor nitura

Per aprire il portabagagli, inserire


la chiave nella fessura dello stesso
e ruotare in senso orario.
Spingere verso il basso per chiudere la porta e bloccarla.
La portiera del portabagagli pu
anche essere aperta sollevando la
leva che si trova a sinistra del sedile del conducente (come mostra la
figura).

Sostituire le batterie come segue:


- Aprire il coperchio
- Estrarre le batterie e sostituirle

INTRODUZIONE

Sedili e protezioni

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Sicurezza

Impiego delle cintur e


di sicurezza
La cintura va indossata tenendo il
busto eretto e appoggiato contro
lo schienale.
Per allacciare le cinture, impugnare la linguetta di aggancio ed inserirla nella sede della fibbia fino a
percepire lo scatto di blocco.

Se durante lestrazione della cintura questa dovesse bloccarsi, lasciarla riavvolgere per un breve
tratto ed estrarla nuovamente evitando manovre brusche.
Per slacciare le cinture, premere il
pulsante. Accompagnare la cintura durante il riavvolgimento, per
evitare che si attorcigli.
La cintura, per mezzo dellarrotolatore, si adatta automaticamente
al corpo del passeggero che la indossa consentendogli libert di
movimento.
Con la vettura posteggiata in forte
pendenza larrotolatore pu bloccarsi, ci normale. Inoltre il meccanismo dellarrotolatore blocca il
nastro ad ogni sua estrazione rapida o in caso di frenate brusche,

urti, curve a velocit sostenuta.


Il sedile posteriore dotato di cinture di sicurezza inerziali a tre punti di ancoraggio con arrotolatore.

Reclinare i sedili
Alzare la leva per regolare linclinazione del sedile, accertarsi che il
sedile sia bloccato.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Leva di
regolazione
sedile

SICUREZZA

Sollevare la leva e spingere il sedile avanti o indietro: in posizione di


guida le braccia devono poggiare
sulla corona del volante.

Attenzione: rilasciata la leva di regolazione, verificare sempre che il


sedile sia bloccato sulle guide, provando a spostarlo avanti e indietro.
La mancanza di questo bloccaggio potrebbe provocare lo spostamento inaspettato del sedile e
causare la perdita di controllo della vettura.

GUIDA

Regolazione del
sedile in senso
longitudinale

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Poggiatesta
Scatto

regolabile in altezza e si bloccano nella posizione desiderata.


Regolazione:
Regolazione verso lalto: sollevare
il poggiatesta fino ad avvertire il
relativo scatto di bloccaggio.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Sicurezza

Regolazione verso il basso:


premere il tasto A ed abbassare

il poggiatesta.
Per estrarre i poggiatesta anteriori
premere contemporaneamente i
pulsanti al lato dei due sostegni e
sfilarli verso lalto.
Attenzione: i poggiatesta vanno
regolati in modo che la testa e non
il collo, appoggi su di essi. Solo in
questo caso esercitano la loro azione protettiva.
Per sfruttare al meglio lazione protettiva del poggiatesta, regolare lo
schienale in modo da avere il busto eretto e la testa pi vicino al
poggiatesta.

Poggiatesta posteriori
Per regolare il poggiatesta in posizione alta occorre sollevarlo fino
al raggiungimento della posizione
prescelta (posizione di utilizzo) segnalata da uno scatto.
Per riportare il poggiatesta in condizioni di non utilizzo, premere il tasto ed abbassarlo fino a farlo rientrare nella sede dello schienale.
Per estrarre i poggiatesta posteriori premere contemporaneamente i
pulsanti al lato dei due sostegni e
sfilarli verso lalto.

Procedere come segue:

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
SICUREZZA

Verificare che il nastro delle cinture di sicurezza sia completamente


disteso senza attorcigliamenti.
Ribaltare i cuscini in avanti.

CONTROLLO
LUCI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Abbassare completamente i poggiatesta del sedile posteriore.

L abbattimento completo del sedile posteriore permette di disporre


del massimo volume di carico.

Lampliamento del lato sinistro del


bagagliaio consente di trasportare
due passeggeri sulla parte destra
del sedile posteriore.

GUIDA

Il sedile posteriore sdoppiato permette lampliamento parziale o totale del bagagliaio.

Agire sulle maniglie per sboccare


la porzione di sinistra o di destra
dello schienale e accompagnare lo
schienale sul cuscino.
Lampliamento del lato destro del
bagagliaio consente di trasportare
un passeggero sulla parte sinistra
del sedile posteriore.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Abbattimento sedili
posteriori

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Sicurezza

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Sicurezza

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Riposizionamento
sedile posteriore

Attenzione: fate in modo che il


bagaglio che trasportate sia fissato correttamente.

Sollevare gli schienali spingendoli


indietro fino a percepire lo scatto
di bloccaggio di entrambi i meccanismi di aggancio.

Volendo togliere la cappelliera per


ampliare il vano bagagli : liberare
le estremit superiori, sganciate i
supporti dai poggiatesta e una volta estratta la cappelliera sistemarla trasversalmente tra gli schienali
dei sedili anteriori ed il cuscino ribaltato del sedile posteriore.

Posizionare le fibbie delle cinture


di sicurezza verso lalto e allineare il cuscino in posizione di normale utilizzo.

Spia cintura
di sicurezza

Assicurarsi che lo schienale risulti


correttamente agganciato su entrambi i lati per evitare che, in caso di brusca frenata, possa proiettarsi in avanti causando ferimenti
ai passeggeri.

Si accende nel momento in cui


non viene allacciata.

La cintura, per mezzo dellarrotolatore, si adatta automaticamente al


corpo del passeggero che la indossa consentondogli libert di movimento.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Il sedile posteriore dotato di cinture di sicurezza inerziali a tre punti di ancoraggio con arrotolatore.
Attenzione non sganciare durante
la marcia.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

La cintura va indossata tenendo il


busto eretto e appoggiato contro lo
schienale.
Per allacciare le cinture, impugnare la linguetta di aggancio ed inserirla nella sede della fibbia, fino a percepire lo scatto di blocco.
Regolare laltezza del rinvio sul
montante agendo sullapposito
pulsante.

Con la vettura posteggiata in forte


pendenza larrotolatore pu bloccarsi; ci normale. Inoltre il meccanismo dellarrotolatore blocca il
nastro ad ogni sua estrazione rapida o in caso di frenate brusche,
urti e curve a velocit sostenuta.

SICUREZZA

Impiego delle cinture di sicurezza

Se durante lestrazione della cintura questa dovesse bloccarsi, lasciarla riavvolgere per un breve tratto ed
estrarla nuovamente evitando manovre brusche.

GUIDA

Cinture di sicurezza

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza

Ricordarsi che, in caso durto violento, i passeggeri dei sedili posteriori che non indossano le cinture,
oltre ad esporsi personalmente ad
un grave rischio, costituiscono un
pericolo anche per i passeggeri dei
posti anteriori.
Assicurarsi che lo schienale risulti
correttamente agganciato su entrambi i lati per evitare che, in caso di brusca frenata, lo schienale
possa proiettarsi in avanti causando ferimento ai passeggeri.

Pretensionatori

Per rendere ancora pi efficace


lazione delle cinture di sicurezza,
la vettura dotata di pretensionatori anteriori che, in caso di urto
frontale violento, richiamano di alcuni centimetri il nastro delle cinture garantendo la perfetta aderenza delle cinture al corpo degli occupanti, prima che inizi lazione
di trattenimento.

Lavvenuta attivazione dei pretensionatori riconoscibile dal bloccaggio dellarrotolatore; il nastro


della cintura non viene pi recuperato nemmeno se accompagnato.
Avvertenza: per avere la massima protezione dellazione del pretensionatore, indossare la cintura
tenendola bene aderente al busto
e al bacino.
Il pretensionatore non necessita di
alcuna manutenzione n lubrificazione.
Qualunque intervento di modifica
delle sue condizioni originali ne
invalida lefficienza.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Il volume degli air bag al momento


degli airbag frontali al momento
del massimo gonfiaggio tale da
riempire la maggior parte dello
spazio tra il volante ed il guidatore
e tra la plancia ed il passeggero.
In caso durto una persona che non
indossa le cinture di sicurezza avanza instantaneamente e pu venire a contatto con il cuscino ancora il fase di apertura. In questa situazione la protezione offerta dal
cuscino risulta ridotta.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Gli airbag frontali guidatore/passeggero proteggono gli occupanti dei


posti anteriori negli urti frontali di
severit medio-alta, mediante linterposizione del cuscino fra loccupante ed il volante o la plancia portastrumenti.

In caso di urto frontale, una centralina elettronica attiva, quando necessario, il gonfiaggio del cuscino.
Il cuscino si gonfia istantaneamente, ponendosi a protezione fra il corpo degli occupanti anteriori e le
strutture che potrebbero causare lesioni; immediatamente dopo il cuscino si sgonfia.

Gli air bag frontali guidatore/passeggero non sono sostitutivi ma complementari alluso delle cinture di sicurezza, che si raccomanda sempre di
indossare, come del resto prescritto
dalla legislazione in Europa e nella
maggior parte dei paesi extraeuropei.

SICUREZZA

La vettura dotata di airbag frontali per il guidatore e per il passeggero.

La mancata attivazione degli airbag


nelle tipologie durto non pertanto
indice di malfunzionamento del sistema.

GUIDA

Airbag

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza

gli airbag non si attivano. pertanto sempre necessario lutilizzo delle


cinture di sicurezza. Ci particolarmente in caso di urto laterale dove assicurano comunque il corretto
posizionamento delloccupante evitandone lespulsione anche in caso
di urti molto violenti.

Gli airbag anteriori possono non attivarsi nei seguento casi:


- Urti frontali contro oggetti molto deformabili, che non interessano la superficie anteriore della vettura ( ad
esempio urto del parafango contro i
guard rail , mucchi di ghiaia, ecc.);
- Incuneamento della vettura sotto altri veicoli o barriere protettive (ad esempio sotto autocarri o guard rail).
In tali circostanze gli airbag anteriori potrebbero non offrire alcuna protezione aggiuntiva rispettoalle cinture di sicurezza e di conseguenza la
loro attivazione risulterebbe inopportuna. La mancata attivazione in
questi casi non pertanto indice di
malfunzionamento del sistema.

Attenzione: non applicare adesivi


o altri oggetti sul volante, sul cover
airbag lato passeggero, non porre
oggetti sulla plancia lato passeggero perch potrebbero interferire con
la corretta apertura dellair bag ( ad
es. telefoni cellulari) e causare gravi
lesioni agli occupanti della vettura.
In caso di urti lievi ( per i quali sufficiente lazione di trattenimento esercitata dalle cinture di sicurezza ),

- Gruppo 2 15-25 kg di peso

- Gruppo 0 fino a dieci kg di peso


Tale prescrizione obbligatoria, secondo la direttiva 2003/20/CE, in

- Gruppo 0+ - fino a 13 kg di peso

Tutti i dispositivi di ritenuta bambino


devono riportare i dati di omologazione, insieme con il marchio di
controllo, su una targhetta solidamente fissata al seggiolino, che non
deve essere assolutamente rimossa.
Oltre 1,50 m di statura, i bambini,
dal punto di vista dei sistemi di ritenuta, sono equiparati agli adulti e
indossano normalmente le cinture.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Come si vede vi una parziale sovrapposizione tra i gruppi, e difatti


vi sono in commercio dispositivi che
coprono pi di un gruppo di peso.

CONTROLLO
LUCI

- Gruppo 3 22-36 kg di peso

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Per i bambini, rispetto agli adulti, la


testa proporzionalmente pi grande e pesante rispetto al resto del corpo, mentre muscoli e struttura ossea
non sono completamenti sviluppati.
Sono pertanto necessari, per il loro
corretto trattenimento in caso di urto, sistemi diversi dalle cinture degli
adulti. I risultati della ricerca sulla
protezione dei bambini sono sintetizzati nel Regolamento Europeo
CEE R44, che oltre a renderli obbligatori, suddivide i sistemi di ritenuta in cinque gruppi.

SICUREZZA

Ci vale a maggior ragione per i


bambini.

- Gruppo I 9-18 kg di peso

GUIDA

Per la migliore protezione in caso di


urto tutti gli occupanti devono viaggiare seduti e assicurati dagli opportuni sistemi di ritenuta

tutti i paesi membri dellUnione Europea.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza bambini

CLIMATIZZATORE

Sicurezza

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sicurezza

Attenzione: in presenza di air


bag lato passeggero attivo non disporre bambini su seggiolini a culla
rivolti contromarcia sul sedile anteriore, lattivazione dellair bag in caso di urto potrebbe produrre lesioni
mortali al bambino trasportato indipendentemente dalla gravit dellurto. Si consiglia pertanto di trasportare sempre i bambini seduti sul proprio seggiolino sul sedile posteriore,
in quanto questa risulta la posizione
pi protetta in caso di urto.
Grave pericolo: nel caso sia necessario trasportare un bambino nel posto anteriore, lato passeggero, con
un seggiolino a culla rivolto contromarcia , gli air bag lato passeggero
devono essere disattivati. Inoltre il sedile passeggero dovr essere regolato nella posizione pi arretrata, al

fine di evitare eventuali contatti del


seggiolino bambini con la plancia.
Gruppo 0 e 0+
I lattanti fino a 13 kg devono essere
trasportati rivolti allindietro su un
seggiolino a culla ,che, sostenendo
la testa non induce sollecitazioni sul
collo in caso di brusche decelerazioni.
La culla trattenuta dalle cinture della vettura e deve trattenere a sua volta il bambino con le sue cinture incorporate.

d
ir ezionedidmarcia
i mar cia
direzione

ddirezione
ir ezionedidimarcia
mar cia

I bambini dai 15 ai 25 kg di peso


possono essere trattenuti direttamente
dalle cinture della vettura. i seggiolini
hanno solo pi la funzione di posizionare correttamente il bambino rispetto alle cinture , in modo che il tratto
diagonale aderisca al torace e mai
al collo e che il tratto orizzontale aderisca al bacino e non alladdome del
bambino.

Per bambini dai 22 kg ai 36 kg di


peso lo spessore del torace tale
da non rendere pi necessario lo
schienale distanziatore.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Gruppo 3

SICUREZZA

Gruppo 2

Attenzione: esistono seggiolini adatti a coprire i gruppi di peso 0 e 1


con un attacco posteriore alle cinture della vettura e cinture proprie per
trattenere il bambino. A causa della
loro massa

possono essere pericolosi se montati impropriamente. Rispettare scrupolosamente le istruzioni di montaggio


allegate.

GUIDA

A partire dai 9 fino ai 18 kg di peso i


bambini possono essere trasportati seduti fronte marcia, con seggiolini dotati di cuscino anteriore, tramite il quale
la cintura di sicurezza della vettura trattiene insieme bambino e seggiolino.

Attenzione: montare il seggiolino


secondo le istruzioni obbligatoriamente allegate allo stesso.

dir ezione di mar cia

direzione di marcia

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Gruppo 1

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Sicurezza

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

Guida
Avviamento motore
Prima di avviare il motore
Lavviamento del motore controllato tramite un sistema di controllo elettronico del motore.
Per avviare il motore non premere il pedale dellacceleratore prima e durante lavviamento.
Premere il pedale dellacceleratore
in caso di regime di minimo basso.
Per conoscere I dettagli relative lavviamento del motore, andare alla
sezione Avviamento motore in
questo capitolo.

Attenzione: mantenere il motore


ad un elevato numero di giri per lungo tempo pu generare un surriscaldamento del motore e del sistema di
scarico, il che pu creare rischi di incendio ed altri danni.
Attenzione: non tenere il veicolo
fermo, a minimo o in marcia in presenza di paglia sulla strada. Il sistema di scarico pu innalzare la temperatura di parti del motore che potrebbe portare alla generazione di
incendi.
Attenzione: non avviare il veicolo
in garage chiusi o in altri posti chiusi. I gas di scarico sono nocivi per la
salute. La porta del garage deve essere aperta prima di avviare la vettura. Per ulteriori dettagli andare al-

la sezione Precauzioni contro i gas


di scarico in questo capitolo.
Attenzione: in caso si senta odore
di gas di scarico nel suo veicolo
chiami immediatamente un Centro Assistenza Autorizzato DR Motor Company e lasci che personale
specializzato controlli il suo veicolo. In questo caso non consigliabile guidare a lungo il veicolo.

3. Verificare che il freno di stazionamento sia inserito.


4. Per veicoli con trasmissione manuare verificare che il veicolo sia in folle.
5. Girare la chiave di avviamento in
posizione ON, poi ruotare in posizione START. Se si richiede uno sforzo elevato per girare la chiave, ruo-

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

6. Ruotare la chiave di avviamento


e, al tempo stesso verificare che il
quadro strumenti si attivi con le spie
che si accendono per breve tempo.
Se le spie non si accendono, recarsi presso un Centro di Assistenza
Autorizzato DR Motor Company per
verificare lo stato del veicolo.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

2. Verificare che i fari e gli altri dispositivi elettronici siano spenti.

tare il volante in senso antiorario ed


orario finch la chiave pu muoversi liberamente.

SICUREZZA

Il regime di rotazione del motore


controllato da uno specifico sistema
di controllo elettronico. Il regime di
rotazione pi alto quando il motore avviato, al fine di aumentare la
temperatura del motore. Una volta
innalzata la temperatura il regime
di rotazione di minimo diminuir automaticamente. Nel caso in cui il motore non dovesse diminuire il suo regime automaticamente, recarsi presso un Centro Assistenza Autorizzato
DR Motor Company per far controllare il veicolo. Fare in modo che il
motore non operi ad un regime di
rotazione non corretto per pi di 10
minuti.

Prima dellavviamento:
1. Verificare che tutti i passeggeri abbiano le cinture di sicurezza
allacciate. Per le cinture di sicurezza e le relative istruzioni vedere il capitolo Sedili e cinture di
sicurezza.

GUIDA

Considerazioni
riguardo la sicurezza

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

Nel caso la cintura di sicurezza del


conducente sia allacciata correttamente prima dellavviamento la spia
relative alla cintura di sicurezza non
si illumina.

Avviamento del motore


1. Ruotare la chiave in posizione
START, non premere il pedale
dellacceleratore; rilasciare immediatamente la chiave una volta
avviato il motore. La chiave ritorner nella posizione ON.
2. Se la temperatura esterna maggiore di -12C e risulta difficoltoso
lavviamento del motore entro 5 secondi dallavvio, ruotare la chiave
in posizione OFF ed attendere 10

secondi prima di riprovare.


3. Se la temperature inferiore a
--12C e risulta difficoltoso lavviamento del motore entro 5 secondi,
ruotare la chiave in posizione OFF
ed attendere 10 secondi prima di riprovare. Se lavviamento fallisce ancora, premere completamente il pedale dellacceleratore e mantenerlo
in tale posizione, poi ruotare la
chiave in posizione START per lavviamento. Dopo che il motore si
avviato rilasciare lentamente il pedale dellacceleratore mentre il motore sale di giri.
Attenzione: tenere inserito il freno
di stazionamento o il freno a pedale
prima dellinnesto della marcia per
evitare che il veicolo possa muoversi

e creare danni durante linnesto della marcia.


4. Una volta avviato il motore lasciarlo operare a regime di minimo
per alcuni secondi, poi premere la
frizione, innestare la marcia per la
partenza e rilasciare il freno di stazionamento.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Attenzione: alcuni componenti dei


gas di scarico del motore ed alcune
sostanze chimiche in esso contenute
possono causare cancro o provocare danni alla salute.

CONTROLLO
LUCI

- Quando il vecolo danneggiato


dopo un incidente.

Se il suo veicolo si ferma per lungo


tempo con il motore acceso, consigliabile aprire un finestrino per almeno di 2,5 cm o attivare il sistema di
ventilazione per far entrare aria fresca allinterno della sua vettura.

SICUREZZA

Attenzione: in caso senta odore di


gas di scarico allinterno del veicolo,
rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato della DR Motor Company per controllare il suo veicolo.
Non guidare il veicolo a lungo. I gas
di scarico sono nocivi e possono essere molto pericolosi per salute.
Nei seguenti casi il sistema di scarico ed il sistema di areazione dellabitacolo devono essere controllati.

- Quando si avverte il suono dello


scarico cambiato.

Ventilazione

Attenzione: rimuovere la neve, foglie ed altro materiale estraneo che


blocchi le prese di aria per incrementare la capacit di ventilazione del
veicolo.

GUIDA

Bench i gas di scarico del veicolo siano incolori ed inodori, essi contengono monossido di carbonio. Pertanto
prestare attenzione in quanto nocivo.

- Quando il veicolo sollevato per


ispezione.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Precauzioni contro i
gas di scarico del
veicolo

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Guida

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE

Limitatore giri motore


La velocit di rotazione del motore
limitata da un dispositivo di protezione del motore.

Attenzione: non premere il pedale dellacceleratore prima che il motore sia spento.

Rifornimento

chettone del serbatoio comunque


di misura troppo piccola per introdurvi il becco delle pompe di benzina con piombo.

Avvertenze: la marmitta catalitica


inefficiente comporta emissioni nocive allo scarico con conseguente inquinamento dellambiente.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Guida

Spegnimento del
motore
Rilasciare il pedale dellacceleratore, attendere che il motore torni al
regime di minimo e girare la chiave
di avviamento in posizione LOCK.

Motori a benzina
Utilizzare esclusivamente benzina senza piombo.
Per evitare errori, il diametro del boc-

Avvertenze: non immettere mai nel


serbatoio, neppure in casi di emergenza, anche una minima quantit
di benzina con piombo; si danneggerebbe la marmitta catalitica, rendendola irreparabilmente inefficiente.

Motori bifuel
Seguire le indicazioni riportare nel
manuale allegato.

Le specifiche caratteristiche dei pneumatici da neve, fanno s che, in condizioni ambientali normali o in caso
di lunghe percorrenze autostradali,
le loro prestazioni risultino inferiori
rispetto a quelle dei pneumatici di
normale dotazione.
Occorre pertanto limitare limpiego
alle prestazioni per le quali sono stati omologati.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Utilizzare pneumatici da neve della


stessa dimensione di quelli in dotazione alla vettura.
Le caratteristiche invernali di questi
pneumatici si riducono notevolmente quando la profondit del battistrada inferiore ai 4mm. In questo
caso opportuno sostituirli.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

In caso di rifornimento con gasolio


non adeguato alla temperatura di
utilizzo, si consiglia di miscelare il
gasolio con additivo TUTELA DIESEL
ART nelle proporzioni indicate sul
contenitore del prodotto stesso, introducendo nel serbatoio prima lanticongelante e poi il gasolio.
Nel caso di utilizzo /stazionamento

In questa situazione si suggerisce


inoltre di mantenere allinterno del
serbatoio una quantit di combustibile superiore al 50% della capacit utile.

Pneumatici da neve

SICUREZZA

Per evitare inconvenienti di funzionamento vengono normalmente distribuiti, a seconda della stagione, gasoli di tipo estivo, invernale ed artico.

prolungato del veicolo in zone montane/fredde si raccomanda di effettuare il rifornimento con gasolio disponibile in loco.

GUIDA

Motori a gasolio
Alle basse temperature il grado di
fluidit del gasolio pu divenire insufficiente a causa della formazione
di paraffine con conseguente pericolo di intasamento del filtro gasolio.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

Avvertenza: utilizzando pneumatici da neve con indice di velocit


massima inferiore a quella raggiungibile dalla vettura, sistemare bene
in vista allinterno dellabitacolo,
una segnalazione di pericolo che riporti la velocit massima consentita
dai pneumatici invernali ( come previsto da Direttiva CE)
Montare su tutte e quattro le ruote,
pneumatici uguali (marca e profili)
per garantire maggiore sicurezza in
marcia ed in frenata ed una buona
manovrabilit.
Si ricorda che opportuno non invertire il senso di rotazione dei
pneumatici.

Catene da neve
Limpiego delle catene da neve subordinato alle norme vigenti in ogni
Paese.
Le catene da neve devono essere applicate solo sui pneumatici delle ruote anteriori (ruote motrici). Controllare
la tensione delle catene dopo aver
percorso alcune decine di metri.
Attenzione: a catene indossate occorre dosare con estrema delicatezza lacceleratore al fine di evitare o
limitare al massimo pattinamenti delle ruote motrici per non incorrere in
rotture delle catene che di conseguenza possono provocare danni alla carrozzeria e alla meccanica.

Avvertenza: usare catene da neve ad ingombro ridotto da 9 mm.

Guida sicura
Il comportamento di chi guida resta
sempre un fattore decisivo per la sicurezza stradale.
Di seguito sono riportate alcune semplici regole per viaggiare in sicurezza in diverse condizioni.
a) prima di mettersi al volante
- accertarsi del corretto funzionamento delle luci e dei fari.
- Regolare la posizione del sedile,
dei poggiatesta, del volante e degli
specchi retrovisori, per ottenere la

- Sistemare con cura eventuali oggetti nel bagagliaio/vano di carico,


per evitare che una frenata brusca li
possa proiettare in avanti.
- Evitare assolutamente luso di alcolici e di determinati farmaci che possano ridurre la capacit di guida.

- Attenersi strettamente alle norme di


circolazione stradale di ogni paese e
soprattutto rispettare i limiti di velocit.
- Assicurarsi sempre che, oltre a voi
anche tutti i passeggeri della vettura
abbiano le cinture allacciate che i
bambini siano trasportati con gli appositi seggiolini e che gli eventuali
animali siano posti in appositi scompartimenti.
Viaggiare senza le cinture allacciate aumenta il rischio di lesioni gravi
o di morte in caso di incidente.

- Non percorrere mai discese a motore spento: non si avr di fatti lausilio del freno motore, del servofreno,
e del servosterzo, per cui lazione
frenante richiede un maggior sforzo
sul pedale e lazione dello sterzante
un maggior sforzo sul volante.
c) guidare di notte
- guidare con prudenza: di notte le
condizioni di guida sono pi impegnative

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

- Assicurarsi che eventuali sistemi di


ritenuta bambini siano correttamente fissati.

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

- mettersi in condizione di poter prevedere un comportamento errato o


imprudente.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

- Assicurarsi che nulla blocchi la corsa dei pedali.

- Non guidare per troppe ore consecutive, ma effettuare delle soste periodiche e provvedere ad un costante ricambio daria nellabitacolo.

GUIDA

b) in viaggio

- ridurre la velocit soprattutto sulle


strade prive di illuminazione.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

migliori posizioni di guida.

SICUREZZA

Guida

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

- Ai primi cenni di sonnolenza fermarsi; riprendere la marcia solo dopo un sufficiente riposo.
- Mantenere una distanza di sicurezza maggiore che di giorno.
- Assicurarsi del corretto orientamento dei proiettori e della loro pulizia.
- Usare gli abbaglianti fuori citt e
quando si sicuri di non disturbare
gli altri guidatori.
d) guidare con la pioggia
su una strada bagnata le manovre
sono pi difficili,in quanto laderenza delle ruote sullasfalto notevolmente ridotta. Gli spazi di frenata si
allungano considerevolmente.

- Ridurre la velocit e mantenere una


distanza di sicurezza maggiore.

e) guidare nella nebbia


- Moderare la velocit

- In caso di pioggia forte accendere


i proiettori anabbaglianti.
- Non attraversare ad alta velocit le
pozzanghere , ed impugnare saldamente il volante; passare in una pozzanghera ad alta velocit potrebbe far perdere il controllo del veicolo (acqua-planning).

- Accendere i proiettori anabbaglianti, i retronebbia ed eventualmente i


fendinebbia. Non usare gli abbaglianti. Nei tratti di buona visibilit,
spegnere i fari retronebbia e fendinebbia per non disturbare gli altri
guidatori.

- Attivare la ventilazione su modalit


disappannamento.

- La presenza di nebbia comporta


umidit e quindi allungamenti degli
spazi di frenata.

- Verificare le condizioni delle spazzole dei tergicristalli.

- Mantenere una distanza di sicurezza adeguata.


- Evitare variazioni di velocit e sorpassi di altri veicoli.

a) Manutenzione della vettura


- Non percorrere discese a motore
spento con il cambio in folle.
- Guidare a velocit moderata, evitando di tagliare le curve.
g) guidare sul ghiaccio e sulla neve
- usare prevalentemente il freno

Le condizioni della vettura rappresentano un fattore importante che incide sul consumo di carburante,
nonch sulla tranquillit di viaggio e
sulla vita del veicolo. A tal proposito opportuno curarne la manutenzione facendo eseguire, controlli e
registrazioni secondo quanto previ-

c) Carichi inutili
Non viaggiare con sovraccarico nel
bagagliaio.
Il peso della vettura, ed il suo assetto influenzano fortemente i consumi
e stabilit.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Controllare mensilmente la pressione dei pneumatici; se la pressione


troppo bassa i consumi aumentano
in quanto maggiore la resistenza
al rotolamento.
In tali condizioni aumenta lusura
dei pneumatici e peggiora il comportamento della vettura in marcia e
quindi la sicurezza.

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Guida economica

b) Pneumatici

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

- Su strade in discesa, usare il freno


motore inserendo marce basse, per
non surriscaldare i freni.

- Mantenere una distanza di sicurezza adeguata.

sto nel piano di manutenzione.

SICUREZZA

f) guidare in montagna

motore evitando comunque frenate brusche.


- Evitare accelerazioni improvvise e
bruschi cambi di direzione.

GUIDA

- In caso di arresto forzato del veicolo, cercare di fermarsi fuori dalle corsie di marcia. Accendere le luci di
emergenza e, se possibile, i proiettori anabbaglianti.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

d) Portapacchi /portasci

f) Riscaldamento del motore

g) Manovre inutili

Togliere il portapacchi o il portasci


dal tetto appena utilizzato.
Tali accessori diminuiscono la penetrazione aerodinamica della vettura influendo negativamente sui consumi

Non far scaldare il motore con vettura ferma n con il motore al minimo n a numero di giri elevati: in
queste condizioni il motore si scalda
molto pi lentamente, aumentando
consumi ed emissioni.
consigliabile pertanto partire subito e lentamente, evitando regime
elevati, in tal modo il motore si scalder pi rapidamente.
Percorsi molto brevi e frequenti
avviamenti a freddo non consentono di raggiungere la temperatura
ottimale di esercizio, ne consegue un significativo aumento dei
consumi fino a +30% su ciclo urbano.

Evitare colpi di acceleratore quando si fermi o prima di spegnere il


motore: queste operazioni aumentano i consumi.

e) Utilizzatori elettrici
Utilizzare i dispositivi elettrici solo per
il tempo necessario.
Il lunotto termico, i proiettori supplementari, i tergicristalli, la ventola dellimpianto di riscaldamento, limpianto
A/C hanno un fabbisogno di energia notevole per cui, aumentando la
richiesta di corrente, aumenta il consumo di carburante ( fino a +30%
su ciclo urbano).

h) Selezione marce
Appena le condizioni del traffico ed
il percorso stradale lo consentono,
utilizzare una marcia pi alta.
Utilizzare una marcia pi bassa per
ottenere una brillante accelerazione
comporta un aumento dei consumi.
Allo stesso modo lutilizzo non corretto di una marcia alta aumenta i
consumi e lusura motore.

Accelerare bruscamente portando il


motore ad un elevato numero di giri penalizza notevolmente i consumi; si consiglia di accelerare con
gradualit e non oltrepassare il regime di coppia massima.
m) Situazioni di traffico, so ste, e condizioni stradali

ABS
Se non avete mai utilizzato in precedenza veicoli dotati di ABS, si consiglia di apprendere luso con qualche prova preliminare su terreno scivoloso, naturalmente in condizioni

Attenzione: LABS sfrutta al meglio laderenza disponibile, ma non


in grado di aumentarla; occorre
quindi in ogni caso cautela sui fondi scivolosi, senza correre rischi ingiustificati.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

un sistema, parte integrante dellimpianto frenante, che evita, con qualsiasi condizione del fondo stradale e
di intensit dellazione frenante, il
bloccaggio e conseguente slittamento di una o pi ruote, garantendo in
tal modo il controllo della vettura anche nelle frenate di emergenza.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

l) Accelerazione

di sicurezza e nel pieno rispetto dal


Codice della Stradale del paese in
cui si trova e si consiglia inoltre di
leggere attentamente le notizie seguenti.

SICUREZZA

Il consumo di carburante aumenta


notevolmente col crescere della velocit.
Mantenere una velocit pressoch
uniforme, evitando frenate e riprese
superflue, che implicano consumi eccessivi.

Consumi piuttosto elevati sono legati a situazioni di traffico intenso, ad


esempio quando si procede incolonnati con frequente utilizzo dei
rapporti inferiori del cambio oppure in grandi citt dove sono presenti numerosi semafori.
Anche percorsi tortuosi, strade di montagne e superfici stradali sconnesse influenzano negativamente i consumi.
Durante le soste prolungate consigliabile spegnere il motore.

GUIDA

i) Velocit massima

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

Intervento del sistema

Anomalie ABS

Lintervento dellABS rilevabile attraverso una leggera pulsazione del


pedale del freno, accompagnata
da rumorosit: ci indica che necessario adeguare la velocit al tipo
di strada su cui sta viaggiando.

Lavaria ABS segnalata dallaccensione della spia sul quadro strumenti.


In questo caso limpianto frenante mantiene la propria efficacia, ma senza le
potenzialit offerte dal sistema ABS.
Procedere con prudenza in un Centro di Assistenza Autorizzato DR Motor Company per un controllo.

Attenzione: se lABS interviene,


segno che si sta raggiungendo il limite di aderenza tra pneumatici e
fondo stradale: occorre rallentare per
adeguare la marcia alladerenza disponibile.

La leva del freno di stazionamento


posta tra i sedili anteriori .
Per azionare il freno di stazionamento, tirare la leva verso lalto fino a garantire il bloccaggio della vettura. Sono normalmente sufficienti quattro o
cinque scatti sul terreno piano, mentre ne possono necessari di pi su
forte pendenza e con vettura carica.

Per disinserire il freno a mano procedere come segue:


- Sollevare leggermente la leva e
premere il pulsante di sblocco.
- Tenere premuto il pulsante ed abbassare la leva. La spia sul quadro
strumenti si spegne.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Con freno di stazionamento inserito e


chiave davviamento in posizione ON,
sul riquadro strumenti si accende la
spia.

- Per evitare movimenti accidentali


della vettura eseguire la manovra
con il pedale del freno premuto.

SICUREZZA

Avvertenza: se cos non fosse, rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato DR per eseguire la
regolazione.

GUIDA

Freno di stazionamento

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Guida

INTRODUZIONE

Luci di emergenza

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Emergenza - Manutenzione Periodica

Cambiare le lampade
Indicazioni generali:

Si accendono premendo linterruttore,


qualunque sia la posizione della chiave ai avviamento.
Con dispositivo inserito sul quadro si illuminano le spie sul quadro degli indicatori di direzione.
Per spegnere premere nuovamente
linterruttore.
Luso delle luci di emergenza regolamentato dal codice stradale del paese
in cui vi trovate. Osservatene le prescrizioni.

Quando una lampada non funziona,


prima di sostituirla, verificare che il fusibile corrispondente sia integro.
Prima di sostituire una lampada verificare che i relativi contatti non siano ossidati.
Le lampade bruciate devono essere
sostituite con altre dello stesso tipo e
potenza.
Dopo aver sostituito una lampada dei
proiettori, verificare sempre lorientamento per motivi di sicurezza.

Avvertenza: modifiche o riparazioni dellimpianto elettrico eseguite in modo non corretto e senza tenere conto
delle caratteristiche tecniche dellimpianto, possono causare anomalie di
funzionamento con rischi di incendio.

posizione
indicatori
di direzione

retromar cia
retronebbia

indicatori
di dir ezione

anabbagliante,
abbagliante

Se presentano dei difetti o necessitano


di riparazioni, rivolgersi ad un Centro
di Assistenza Autorizzato DR.
Quando si sostituisce una lampada

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

indicatori
di dir ezione

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

luce stop e
posizione

luce stop e
posizione

SICUREZZA

Se le lampade sono danneggiate, rivolgersi ad un Centro di Assistenza


Autorizzato DR.

La lampada di posizione posteriore e


la luce di stop sono a filamento doppio.

per la prima volta, occorre innanzitutto rimuovere il coperchio, svitare il bulbo della lampada e rimpiazzarlo con
uno nuovo.

GUIDA

(includono:
Abbaglianti,
anabbaglianti, posizione,
indicatori di direzione)

Lampade Posteriori lato


sinistro/destro

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Gruppi ottici anteriori

CONTROLLO
LUCI

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

Fusibili

cartucce fusibili

I fusibili proteggono limpianto elettrico


intervenendo in caso di avaria od intervento improprio sullimpianto.
Quando un dispositivo non funziona,
occorre pertanto verificare lefficienza
del relativo fusibile di protezione. Lelemento conduttore non deve essere
interrotto. In caso contrario occorre sostituire il fusibile bruciato con un altro
avente lo stesso amperaggio.

Avvertenza: nel caso il fusibile dovesse ulteriormente interrompersi, rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato DR.
Avvertenza: non sostituire mai il fusibile guasto con fili metallici o altro
materiale di recupero.
Avvertenza: non sostituire in alcun
caso un fusibile con un altro avente
amperaggio superiore.

Note

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA
GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI
CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI
INTRODUZIONE

Emergenza - Manutenzione Periodica

Pannello fusibili e rel nel vano motore

30A

SF2

30A

BCM

SF3

30A

Fusibile

SF4

30A

SF5

30A

SF6

30A

EF1

EF2

15A

ABS

EF3

30A

ABS

EF4

15A

EF5

30A

Rel motore

EF6

10A

Rel dellaria
condizionata

EF7

15A

Sonda lambda;
canister; iniettore;
bobina di accensione

EF8

15A

Ventola; Aria
condizionata;
rel pompa carburante

Luce di posizione
Quadro strumenti e
radio/cd
Faro

Pompa carburante

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Ventola a bassa
velocit

SF1

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Utilizzo

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Capacit

SICUREZZA

Fusibile/numero
rel

(1 di 2)

GUIDA

Pannello fusibili e rel nel vano motore

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

Pannello fusibili e rel nel vano motore

EF10

15A

EF11

10A

(2 di 2)

Rel del lavvisatore


acustico
ECU
Illuminazione vano
bagagli; illuminazione
tetto anteriore;
illuminazione chiave

EF12

10A

EF13

10A

Faro anabbagliante
sinistro

EF14

10A

Faro anabbagliante
destro

EF15

10A

Faro abbagliante
sinistro

EF16

10A

EF19

30A

Starter

RELAY1

R5

Rel della bassa


velcocit della ventola

RELAY2

R5

RELAY3

R5

RELAY4

R5

Rel faro anabbagliante

RELAY5

R5

Rel faro abbagliante

RELAY6

R5

RELAY7

R5

Faro abbagliante destro

Rel della pompa


carburante
Rel della ventola ad
alta veolcit

Rel del motorino davviamento


Rel principale

5. Fusibile 40A: ventola raffreddamento


6. Fusibile 80A: protezione scatole fusibili vano motore

INTRODUZIONE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

4. Fusibile 40A : alimentazione scatola fusibili abitacolo

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

3. Fusibile 30A : accensione

SICUREZZA

2. Fusibile _ _ _: libero

GUIDA

1. Fusibile 200A: alternatore e motorino avviamento

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Fusibili di alta potenza (nel vano motore)

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Emergenza - Manutenzione Periodica

CLIMATIZZATORE

Pannello fusibili e rel nellabitacolo


LIBERO

R7

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

F22

R6
ESTRATTORE

F21
F20

F10

F19

F9

F18

F8

F17

F7

F 16

F6

F15

F5

F14

F4

F13

F3

F12

F2

F11

F1

R5

R4

R1

R3

R2

N . B . : Il pannello dei fusibili e rel abitacolo, posizionato dietro lo sportellino sul lato guida, come indicato dalla freccia.

FUSIBILE 2

10A

Unit di controllo motore

FUSIBILE 3

10A

BCM, immobilizer e strumento combinato

FUSIBILE 4

10A

Modulo Air Bag

FUSIBILE 5

10A

ABS

FUSIBILE 6

15A

FUSIBILE 7

10A

Elettroventola

FUSIBILE 8

15A

Tergicristalli anteriore

FUSIBILE 9

15A

Accendisigari

FUSIBILE 10

15A

Radio/lettore cd

FUSIBILE 11

10A

Supporto lampada, sensore di velocit e


alimentazione supplementare dellalternatore

Lavavetri, tergicristalli posteriore e parasole

Luce di posizione sinistra, illuminazione faro e


indicatore

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE

10A

CONTROLLO
LUCI

FUSIBILE 1

Funzioni

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Capacit

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

numero fusibili e
rel interni

SICUREZZA

(1 di 2)

GUIDA

Elenco fusibili abitacolo

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

(2 di 2)

INTRODUZIONE

10A

Alimentazione faro destro

FUSIBILE 13

10A

Immobilizer e presa diagnosi

FUSIBILE 14

10A

Lampada freno

FUSIBILE 15

25A

Alimentazione tetto

FUSI BILE 16

20A

FUSIBILE 17

15A

Sterzo BCM

FUSIBILE 18

10A

Fendinebbia

FUSIBILE 19

10A

quadro strumenti

FUSIBILE 20

15A

Radio/cd player

FUSIBILE 21

10A

Starter

FUSIBIL E 22

10A

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

FUSIBILE 12

CONTROLLO
LUCI

Elenco fusibili abitacolo

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Emergenza - Manutenzione Periodica

Rel sbrinatore posteriore

Specchietto retrovisore

53

Rel clacson

RELE 3

19

Rel lavavetri

RELE 4

Aria condizionata

RELE 5

Sbrinatore posteriore

RELE 6

Luce di posizione

RELE 7

Faro fendinebbia

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE

RELE 2

CONTROLLO
LUCI

Rel ventola

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

53

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

RELE 1

SICUREZZA

(1 di 1)

GUIDA

Elenco rel abitacolo

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE

Riparare una ruota


Avvertenza: Le vetture senza ruota
di scorta sono dotate di kit di riparazione forature, posizionato nel portabagagli.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Emergenza - Manutenzione Periodica

Kit gonfia e ripara:


le quattro fasi per la
riparazione:

Avvertenza: Leggere attentamente


tutte le istruzioni del manuale contenuto nel kit di riparazione.
La mancata osservanza di tutte le avvertenze pu avere come conseguenza incendi, lesioni personali o danni.

Cambiare una ruota


Avvertenza: loperazione di sostituzione ruota ed il corretto impiego del
cric e della ruota di scorta richiedono
losservanza di alcune precauzioni
che vengono di seguito elencate.
Segnalare la presenza della vettura
ferma secondo le disposizioni vigenti:
luci di emergenza, triangolo rifrangente, ecc.
opportuno che le persone a bordo
scendano, specialmente se la vettura
molto carica, ed attendano che si compia la sostituzione sostando fuori dalle
carreggiate. Tirare il freno di stazionamento.
La ruota di scorta in dotazione
specifica per la vettura, non adoperarla su veicoli di modello diverso,

Per azionare il cric utilizzare unicamente la manovella in dotazione. Non


utilzzare altri strumenti o attrezzi.
Procedere alla sostituzione come segue:
Fermare il veicolo in posizione tale che
non costituisca pericolo per il traffico e
permetta di sostituire la ruota agendo
con sicurezza. Il terreno deve essere
possibilmente piano e sufficientemente
compatto.

Aprire il portellone del bagagliaio e


sollevare il tappeto di rivestimento per
prendere gli utensili e il cric.
La ruota di scorta, se disponibile, posta sotto il pianale del portabagli posteriore.
Allentare di circa un giro i bulloni di fissaggio, utilizzando la chiave in dotazione, scuotere la vettura per facilitare
il distacco del cerchio dal mozzo della ruota.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Il cric non riparabile. In caso di guasto deve essere sostituito con un altro
originale.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Inserire la prima marcia o la retromarcia


Indossare il giubbotto catarinfrangente
(obbligatorio per legge) prima di scendere dalla vettura.

Le colonnette ruota sono specifiche


per la vettura: non adoperarle sui
veicoli di modello diverso n utilizzare bulloni di altri modelli.

Il cric serve solo per la sostituzione di


ruote sulle vetture dello stesso modello.
Fare riparare e rimontare la ruota
sostituita il pi presto possibile.

Spegnere il motore e tirare il freno di


stazionamento.

SICUREZZA

Non ingrassare i filetti dei bulloni


prima di montarli: potrebbero svitarsi spontaneamente.

GUIDA

n utilizzare ruote di scorta di altri


modelli sulla propria vettura.

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Emergenza - Manutenzione Periodica

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Posteriore

Anteriore

Azionare il dispositivo in modo da distendere il cric, fino ad appoggialo definitivamente sul dispositivo di ritenuta.
Avvisare le eventuali persone presenti
che la vettura sta per essere sollevata;
occorre pertanto scostarsi dalle sue immediate vicinanze ad a maggior ragione avere lavvertenza di non toccarla fino a quando non sar nuovamente riabbassata.
Inserire la manovella per permettere
lazionamento del cric e sollevare la
vettura, sin quando la ruota si solleva

da terra di alcuni centrimetri.


Montare la ruota di scorta inserendo il
primo bullone per due filetti nel foro
pi vicino alla valvola, procedere poi
al motaggio degli altri bulloni.
Serrare adegatamente senza forzare.
Abbassare il cric in modo da non far
toccare il veicolo a terra, serrare i bulloni di fissaggio della ruota.

Il liquido contenuto nella batteria


velenoso e corrosivo.
Evitatene il contatto con la pelle o
gli occhi. Non avvicinarsi alla batteria con fiamme libere o possibili fonti di scintille: pericolo di scoppio o di
incendio.

Batteria
Raccomandazioni per la sicurezza:
Fare attenzione ad usare le corrette
misure preventive nel cambiare la
batteria.

Tenere assolutamente lontano dalla portata dei bambini.

Se la batteria scarica, possibile avviare il motore utilizzando unaltra batteria, con capacit uguale o poco superiore rispetto a quella scarica.
Attenzione: questa procedura di avviamento deve essere seguita da personale esperto poich manovre scorrette possono provocare scariche elettriche di notevole intensit. Inoltre il liquido contenuto nella batteria velenoso e corrosivo, evitarne il contatto

- collegare tra di loro i terminali positivi (segno + in prossimit del morsetto)


delle due batterie utilizzando lapposito cavo;
- collegare con un secondo cavo il terminale (-) della batteria ausiliaria con
un punto di massa sul motore o sul
cambio della vettura da avviare

Avvertenza: non collegare direttamente i morsetti negativi delle due batterie: eventuali scintille possono incendiare il gas detonante che potrebbe
fuoriuscire dalla batteria, occorre evitare che tra questultima e la vettura
con batteria scarica vi siano parti metalliche accidentalmente a contatto.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Se dopo alcuni tentativi il motore non


si avvia, non insistere inutilmente ma rivolgetevi ad un Centro di Assistenza Autorizzato DR.

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Avviamento con la batteria ausiliaria

Quando il motore avviato, togliere i


cavi, seguendo lordine inverso rispetto a quanto descritto in precedenza.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Per effettuare lavviamento procedere


come segue:

Avviare il motore

SICUREZZA

Se la spia di allarme motore sul quadro


strumenti rimane accesa a luce fissa, rivolgetevi ad un Centro di Assistenza
Autorizzato DR.

con la pelle e gli occhi. Si raccomanda di non avvicinarsi alla batteria con
fiamme libere o sigarette accese e di
non provocare scintille.

GUIDA

Avviamento motore

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI
EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE
SICUREZZA
GUIDA
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

Avviamento con
manovre di inerzia

Manutenzione
programmata

Deve assolutamente essere evitato lavviamento mediante spinta, traino oppure sfruttando le discese. Queste manovre potrebbero causare lafflusso di
carburante nella marmitta catalitica e
danneggiarla irreparabilmente.

Una corretta manutenzione determinante per garantire al veicolo una lunga vita in condizioni ottimali, tuttavia
la manutenzione programmata non
esaurisce completamente tutte le necessit del veicolo: anche nel periodo
tra un tagliando ed un altro sono sempre necessarie le ordinarie attenzioni,
come ad esempio il controllo sistematico con eventuale ripristino del livello
dei liquidi, della pressione dei pneumatici, ecc.

Avvertenza: fino a quando il motore non avviato , il servofreno ed il servosterzo non sono attivi, quindi necessario esercitare uno sforzo sul pedale del freno e sul volante, di gran lunga superiore allusuale.

Avvertenza: i tagliandi di Manutenzione Programmata sono prescritti dal


Costruttore.
La mancata esecuzione degli stessi
pu comportare la decadenza della
garanzia.
Il servizio di manutenzione Programmata viene prestato da tutta la Rete Assistenza DR, a tempi prefissati.
Se durante leffettuazione di ciascun
intervento, oltre alle operazioni previste, si dovesse presentare la necessit
di ulteriori sostituzioni o riparazioni, queste potranno venire eseguite solo con
lesplicita autorizzazione del Cliente.
Avvertenza: si consiglia di segnalare
subito alla Rete Assistenza DR eventuali anomalie di funzionamento, seppur
minime, senza attendere lesecuzione
del prossimo tagliando.

Liquido servosterzo
- Controllare che il livello del liquido,
con vettura in piano e motore freddo
sia compreso tra i riferimenti MIN-

Svitare il tappo della vaschetta e verificare che il liquido sia al livello massimo.
Nel caso in cui il livello sia inferiore
al minimo prescritto procedere ad
un rabbocco utilizzando un liquido freni idoneo e rivolgersi ad un
Centro di Assistenza Autorizzato
DR.

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Liquido freni

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

- Estrarre lasta
- Pulirla con uno straccio che non lasci
impurit
- Infilare lasta nella sua sede spingendola bene a fondo.
- Estrarla per il controllo, il livello dellolio deve essere compreso fra i riferimanti MIN - MAX
- Se il livello dellolio vicino o addirittura sotto il riferimento Min, aggiungere lolio attraverso il bocchettone di

Il livello del liquido deve essere controllato a motore freddo e deve essere
compreso tra i riferimenti MIN-MAX visibili sulla vaschetta.
Se il livello insufficiente, versare attraverso il bocchettone della vaschetta
una miscela al 50% di acqua demineralizzata e glicole (6.5 L) fino a quando il livello vicino al MAX.

- Se necessario aggiungere liquido, assicurandosi che abbia le stesse caratteristiche di quello gi presente nellimpianto.

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Il controllo dellolio deve essere eseguito con vettura in piano e a motore caldo (da effettuarsi alcuni minuti dopo
larresto del motore).

Liquido impianto
raffreddamaento

MAX, rilevabili sul serbatoio.

SICUREZZA

Si consiglia lutilizzo di Olio sintetico


specifico per motori a benzina di gradazione SAE 10W-40 (3,5+/- 0,5 L).

riempimento fino a raggiungere il rifermento MAX.

GUIDA

Olio motore

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emergenza - Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Emergenza - Manutenzione Periodica

Serbat. liquido freni

Serbatoio fluido
servosterzo

Batteria
Serbatoio
liquido
detergente

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Serbat. olio mot.

olio

SICUREZZA

Asta

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

Liq.Refrigerante
Serb.espansione

Lubrificante ripartitore di coppia


Lubrificante differenziale posteriore

Luiquido freni e frizione

Olio specifico per circuito olio e


frizione SAE J1704 - DOT 4 (0,52
L)

Liquido idroguida

Olio specifico per trasmissioni ATF


DEXRON III

Liquido sistema di raffreddamento

Miscela acqua e glicole (6.5 L)

Liquido lavacristalli
Fluido refrigerante impianto A/C

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI
CLIMATIZZATORE
CONTROLLO
LUCI

Olio sintetico specifico per motori


a benzina di gradazione SAE
10W-40 (3,5+/- 0,5 L)
Olio sintetico specifico per
trasmissioni meccaniche API GL4
di gradazione SAE 75W-90 (1,8
L)

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

Lubrificante trasmissione

Specifiche fluido

R134A (475 g)

SICUREZZA

Lubrificante motore

1.3

GUIDA

APPLICAZIONE

DR1

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Tabella fluidi

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Emergenza - Manutenzione Periodica

Note

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Manutenzione Periodica

Cilindrata
Numero cilindri e disposizione
Livello emissioni
Rapporto di compressione
Potenza max
Coppia max
Distribuzione
Alimentazione
Combustibile

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

1297 cm3
4 cilindri in linea
EURO 4
10,8:1
61 kW-83 CV a 6000 giri/min
114 Nm a 3800-4500 giri/min
16 valvole
Electronic Multipoint Injection
Benzina

Pneumatici

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Motore

Allestimento di serie

185/55R15

Trasmissione
Anteriore
Manuale
5+R

Mc Pherson, molle elicoidali,


barra stabilizzatrice

Posteriori

Ponte rigido, molle elicoidali,

INTRODUZIONE
GUIDA

Anteriori

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Sospensione

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

Trazione
Cambio
Numero marce

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Manutenzione Periodica

INTRODUZIONE
PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Manutenzione Periodica

Scatola di guida
Diametro di sterzata min.

a cremagliera servoassistita
9,6 m

Freni
Anteriori
Posteriori

A disco
A tamburo

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

CLIMATIZZATORE

Sterzo

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

GUIDA

Consumo
Urbano
Extraurbano
Misto

7,6
4,8
5,8

l/100 km
l/100 km
l/100 km

Prestazioni
156 km/h
12 secondi

INTRODUZIONE
CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

3620/1630/1530 mm
2340 mm
1380/1365 mm
180/430 dm
43 litri
1030 kg
1375 kg

GUIDA

Lunghezza/Larghezza/Altezza
Passo
Carreggiata ant./post.
Capacit bagagliaio
Capacit serbatoio
Peso in ordine di marcia (senza conducente)
Peso a pieno carico

SICUREZZA

Dimensioni e pesi

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

Velocit massima
Accelerazione 0-100 km/h

CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

Manutenzione Periodica

139 g/km

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Emissioni di CO 2

EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA
GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI
CLIMATIZZATORE

PANNELLO DEGLI
INDICATORI
INTRODUZIONE

Manutenzione Periodica

PIANO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA 5000

Versione 1.3 Benzina/ GPL o Metano

20000 35000 50000 65000


80000
95000
110000

20000 35000

50000

65000

80000 95000

110000

INTRODUZIONE
EMERGENZA
MANUTENZIONE PERIODICA

Ogni intervento indicato nel piano di manutenzione programmata deve essere documentato
esclusivamente con FATTURA o RICEVUTA FISCALE che dovr essere conservata a futura memoria.

GUIDA

SICUREZZA

CHIUSURA PORTE E
IMMOBILIZZATORE

EQUIPAGGIAMENTI
INTERNI

CONTROLLO
LUCI

5000

Versione 1.3 Benzina / Bi-Fuel GPL o Metano

PANNELLO DEGLI
INDICATORI

PIANO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA -

CLIMATIZZATORE

Manutenzione Periodica

Note