Sei sulla pagina 1di 58

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DEUTZ DEUTZ

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

(0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DEUTZ DEUTZ 2012 2012 UPS

DEUTZDEUTZ 20122012 UPSUPS

(0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DEUTZ DEUTZ 2012 2012 UPS
(0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DEUTZ DEUTZ 2012 2012 UPS

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 FASE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

FASE DISTRIBUZIONE 4/6 CILINDRI

Anno Accademico 2010/2011 FASE DISTRIBUZIONE 4/6 CILINDRI 1 Movimento al regolatore meccanico 2 Rinvio da albero

1 Movimento al regolatore meccanico

2 Rinvio da albero a camme

3 Albero a camme

4 Presa di potenza ( es. pompa sterzo )

5 Presa di potenza ( es. compressore aria freni )

6 Massa controrotante destra

7 Rinvio massa controrotante

8 Albero motore

9 Rinvio massa controrotante

10 Massa controrotante

Messa in fase del motore con allineamento dei bollini presenti sugli ingranaggi dell’albe ro motore e albero a camme.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

EGR INTERNO

Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 EGR INTERNO SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Camma principale valvola di

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Fax (0363) 42.34.86 EGR INTERNO SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Camma principale valvola di scarico 12 10 8

Camma principale valvola di scarico

12 10 8 6 Aspiraz. 4 2 Scarico Scarico 0 60 120 180 240 300
12
10
8
6
Aspiraz.
4
2
Scarico
Scarico
0
60
120
180
240
300
360
420
480
540
600
Corsa valvola / mm

Angolo di manovella /°KW

Anno Accademico

2010/2011

Camma secondaria Valvola di scarico

3

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 CIRCUITO DI LUBRIFICAZIONE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno

CIRCUITO DI LUBRIFICAZIONE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

18 19 17 21 9 13 10 5 4 20 16 15 11 12 14
18
19
17
21
9
13
10
5
4
20
16
15
11
12
14
8
4.4
23
22
1
7
6
2
4.3
4.1
4.2
3

4.1) Valvola di Max. (4,0 ± 0,4 bar); 4.2) Bypass Radiatore (2,1 ± 0,35 bar); 4.3) Bypass Filtro (2,5 ± o,5 bar)

4

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

ALLOGGIAMENTO VALVOLE CIRCUITO

2

5

3

Valvola di scarico olio allo Smontaggio del filtro

Valvola di regolazione

pressione circuito di lubrificazione

( 4,1

4,0 ± 0,4 bar )

Bypass Filtro 2,5 ± 0,5 bar ( 4,3 )

Filtro olio Bypass radiatore 2,1 ± 0,35 bar ( 4,2) Radiatore
Filtro olio
Bypass radiatore
2,1 ± 0,35 bar
( 4,2)
Radiatore
± 0,4 bar ) Bypass Filtro 2,5 ± 0,5 bar ( 4,3 ) Filtro olio Bypass
± 0,4 bar ) Bypass Filtro 2,5 ± 0,5 bar ( 4,3 ) Filtro olio Bypass

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA ALLOGGIAMENTO VALVOLE CIRCUITO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

ALLOGGIAMENTO VALVOLE CIRCUITO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA ALLOGGIAMENTO VALVOLE CIRCUITO Valvola antisvuotamento Press. Max. d’apertura 0,12 bar

Valvola antisvuotamento Press. Max. d’apertura 0,12 bar

Valvola antisvuotamento Press. Max. d’apertura 0,12 bar Passaggio olio Anno Accademico 2010/2011 Passaggio liquido 6

Passaggio

olio

Anno Accademico

2010/2011

Passaggio

liquido

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 POMPA DI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

POMPA DI LUBRIFICAZIONE

1013 - Sequenza di serraggio delle viti di fissaggio

1013 - Sequenza di serraggio delle viti di fissaggio Bar RPM Prova effettuata con temperatura olio
1013 - Sequenza di serraggio delle viti di fissaggio Bar RPM Prova effettuata con temperatura olio

Bar

RPM Prova effettuata con temperatura olio a 120°

Prescrizioni di serraggio:

Pre-serrare le viti di fissaggio con 3 Nm e bloccarle quindi nella sequenza prescritta con un valore finale della coppia di serraggio pari a 21 Nm.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PISTONI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

PISTONI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PISTONI Senso di montaggio pistone Ugello Ugello di di
SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PISTONI Senso di montaggio pistone Ugello Ugello di di

Senso di montaggio pistone

Accademico 2010/2011 PISTONI Senso di montaggio pistone Ugello Ugello di di raffreddamento raffreddamento Pistone
Accademico 2010/2011 PISTONI Senso di montaggio pistone Ugello Ugello di di raffreddamento raffreddamento Pistone

UgelloUgello didi raffreddamentoraffreddamento PistonePistone

Il montaggio va effettuauto prima di assemblare l’albero motore.

8

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

VOLANO SMORZATORE

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 VOLANO SMORZATORE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 Serraggio

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

SMORZATORE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 Serraggio viti supporto di banco Motore 1013 – 2012
SMORZATORE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 Serraggio viti supporto di banco Motore 1013 – 2012

Serraggio viti supporto di banco Motore 1013 – 2012 Preserraggio:

2012

50 Nm

1. Ripasso

90°

2. Ripasso

90°

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MONTAGGIO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

MONTAGGIO PISTONI

ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MONTAGGIO PISTONI Serraggio viti biella Motore 2012 Preserraggio 30Nm 1
ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MONTAGGIO PISTONI Serraggio viti biella Motore 2012 Preserraggio 30Nm 1

Serraggio viti biella

Motore

2012

Preserraggio

30Nm

1 Serraggio

60°

2 Serraggio

60°

BiellaBiella

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

GUARNIZIONE TESTATA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIATel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 GUARNIZIONE TESTATA Anno Accademico 2010/2011 90 0,33 -<0,55 mm 1

Anno Accademico

2010/2011

TESTATA SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 90 0,33 -<0,55 mm 1 Foro 0,56 -<0,65 mm
TESTATA SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 90 0,33 -<0,55 mm 1 Foro 0,56 -<0,65 mm

90

TESTATA SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 90 0,33 -<0,55 mm 1 Foro 0,56 -<0,65 mm

0,33 -<0,55 mm

1 Foro

0,56 -<0,65 mm

2 Fori

0,66 - 0,76 mm

3 Fori

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 SERRAGGIO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

SERRAGGIO BULLONI TESTA

Lato collettori

Accademico 2010/2011 SERRAGGIO BULLONI TESTA Lato collettori 1° Operazione Serrare le viti dei bilanceri a 21NM
Accademico 2010/2011 SERRAGGIO BULLONI TESTA Lato collettori 1° Operazione Serrare le viti dei bilanceri a 21NM
Accademico 2010/2011 SERRAGGIO BULLONI TESTA Lato collettori 1° Operazione Serrare le viti dei bilanceri a 21NM

1° Operazione

Serrare le viti dei bilanceri a 21NM

2° Operazione

Lato collettori

viti dei bilanceri a 21NM 2 ° Operazione Lato collettori Serrare le viti della testa cilindri

Serrare le viti della testa cilindri in Base alle prescrizioni:

Preserraggio:

 

2012

1.

Stadio

40 Nm

2.

Stadio

70 Nm

Ripasso Finale:

180°

12

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DIAMETRI CILINDRI 2012 DIAMETRO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

DIAMETRI CILINDRI

Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DIAMETRI CILINDRI 2012 DIAMETRO NOMINALE 101+0.02 DIAMETRO DI USURA MAX
Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DIAMETRI CILINDRI 2012 DIAMETRO NOMINALE 101+0.02 DIAMETRO DI USURA MAX

2012

DIAMETRO NOMINALE 101+0.02

DIAMETRO DI USURA MAX 101.1

DIAMETRO DI RETIFICA MAX 101.5

Anno Accademico

2010/2011

13

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE Portare

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE

42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE Portare le valvole del 1° cilindro in bilanciamento
42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE Portare le valvole del 1° cilindro in bilanciamento

Portare le valvole del 1° cilindro in bilanciamento

Registrare le contrassegnate in rosso

in bilanciamento Registrare le contrassegnate in rosso GIOCO VALVOLE ASPIRAZIONE = 0,3mm SCARICO = 0,5mm Ruotare
in bilanciamento Registrare le contrassegnate in rosso GIOCO VALVOLE ASPIRAZIONE = 0,3mm SCARICO = 0,5mm Ruotare

GIOCO VALVOLE

ASPIRAZIONE = 0,3mm SCARICO = 0,5mm

Ruotare l’albero motore di 360° nel senso di rotazione

Registrare le contrassegnate in rosso

l’albero motore di 360° nel senso di rotazione Registrare le contrassegnate in rosso Anno Accademico 2010/2011

Anno Accademico

2010/2011

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE Anno

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE

Anno Accademico

2010/2011

Il metodo adottato fino ad ora per regolare il gioco delle valvole, basato sull'uso di uno spessimetro, non è più applicabile a tutti i tipi di motore.

Nei motori equipaggiati con un reggispinta nello scodellino della valvola (fig. A1/A2), il gioco delle valvole può essere regolato esclusivamente con un disco angolo di rotazione (fig. A8/A9).

con un disco angolo di rotazione (fig. A8/A9). A1 Meccanismo di distribuzione con rondella reggispinta Il

A1 Meccanismo di distribuzione con rondella reggispinta

Il metodo universale con il disco angolo di rotazione può essere utilizzato anche nei motori che fino ad ora sono stati regolati con lo spessimetro.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE 1)

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE

42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE 1) Vite 2) Controdado 3) Rullino del

1)

Vite

2)

Controdado

3)

Rullino del bilanciere

4)

Rondella reggispinta

5)

Stelo di valvola

6)

Gioco della valvola

Anno Accademico

2010/2011

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE 17
Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE 17
Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE 17

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE Anno

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

REGISTRAZIONE GIOCO VALVOLE

Anno Accademico

2010/2011

Serie

Gioco della valvola Angolo di regolazione (grado)

Coppia di serraggio (Nm) Controdado

Valvola di aspirazione

Valvola di scarico

B/FL 513/C

72

(+10)

108

(+10)

20

BF6M 1013 GenSet 200 kVA

90

150

20

BFM 1015

90

(+10)

108

(+10)

20

BFM 2012

75

120

20

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico

MASSE CONTROROTANTI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 19

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico

MASSE CONTROROTANTI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

5.9030.765.0 Chiave fermo
5.9030.765.0 Chiave fermo

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico

MASSE CONTROROTANTI

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 Smontaggio

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 Smontaggio dei contralberi di equilibramento - Smontare il

Smontaggio dei contralberi di equilibramento

- Smontare il coperchio della scatola della distribuzione

( Vds. relativo manuale per le riparazioni )

- Svitare i tappi di chiusura (frecce)

- Mettere l'albero a gomiti in posizione P.M.S. cil. 1. Le marche

dell'albero a gomiti (1) e dell'albero a camme (2)devono coincidere.

21

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

MASSE CONTROROTANTI

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA - Svitare la vite (1),
Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA - Svitare la vite (1),
Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MASSE CONTROROTANTI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA - Svitare la vite (1),

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

- Svitare la vite (1), togliere l'ingranaggio intermedio (2) e il perno di supporto.

- Svitare la vite (3), sfilare la conduttura dell'olio lubrificante (4) dal basamento, togliere l'ingranaggio intermedio (5) e il perno di di supporto.

ingranaggio intermedio (5) e il perno di di supporto. - Togliere con cautela ambedue i contralberi

- Togliere con cautela ambedue i contralberi dal basamento.

- Svitare le viti (1) e togliere gli anelli di risanamento.

Anno Accademico

2010/2011

22

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

MASSE CONTROROTANTI

Controllo dei contralberi di equilibramento

CONTROROTANTI Controllo dei contralb eri di equilibramento - Verificare visivamente che il perno di supporto e

- Verificare visivamente che il perno di supporto e l'ingranaggio non presentino delle tracce di usura.

- -
-
-

- Misurare il perno di supporto con il micrometro.

Diametro esterno: 53,98 - 54,00 mm

Montare i contralberi di equilibramento

Umettare i perni di supporto dei contralberi nel basamento.

Infilare con cautela ambedue i contralberi nel basamento.

Avvertenza: Il lato allargato del contralbero è rivolto verso la coppa d'olio.

23

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

MASSE CONTROROTANTI

ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE CONTROROTANTI - Bloccare ambedue i contralberi con i perni di regolazione

- Bloccare ambedue i contralberi con i perni di regolazione (1) e

(2).

Avvertenza: Poiché il perno di regolazione si trova nel foro per la lubrificazione del contralbero, non sottoporre a torsione il contralbero.

- Introdurre i due anelli di rasamento e avvitare le viti (1).

Avvertenza: Non avvitare a fondo le viti, perché si potrebbe bloccare il perno di regolazione.

viti, perché si potrebbe bloccare il perno di regolazione. Montare l'ingranaggio intermedio del lato B. -
viti, perché si potrebbe bloccare il perno di regolazione. Montare l'ingranaggio intermedio del lato B. -

Montare l'ingranaggio intermedio del lato B.

- Montare l'ingranaggio intermedio del lato B.

Avvertenza: Il foro del cuscinetto nell'ingranaggio intermedio deve essere in posizione centrale sopra la guida del perno di supporto nel basamento.

Nel caso che non dovessero coincidere i fianchi dei denti, l'albero a gomiti può essere leggermente sottoposto a torsione.

24

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

MASSE CONTROROTANTI

Non sottoporre a torsione il contralbero.

CONTROROTANTI Non sottoporre a torsione il contralbero. - Umettare il perno di support o con lubrificante,
CONTROROTANTI Non sottoporre a torsione il contralbero. - Umettare il perno di support o con lubrificante,
CONTROROTANTI Non sottoporre a torsione il contralbero. - Umettare il perno di support o con lubrificante,

- Umettare il perno di supporto con lubrificante, quindi introdurlo e avvitare la vite con l'attrezzo DW 72.

Avvertenza: Non avvitare a fondo la vite.

DW 72. Avvertenza: Non avvitare a fondo la vite. Montare l'ingranaggio intermedio del lato A. -

Montare l'ingranaggio intermedio del lato A.

- Apportare i contrassegni ausiliari sul contralbero e sul basamento (1).

- Svitare il perno di regolazione (lato A).

- Girare il contralbero di due denti in senso antiorario (2).

- Introdurre dall'alto l'ingranaggio intermedio (1) nella dentatura.

- Girare il contralbero in senso orario finché i

contrassegni apportati non coincidono (frecce).

finché i contrassegni apportati non coincidono (frecce). Avvertenza: Il foro filettato della guida del perno di

Avvertenza: Il foro filettato della guida del perno di supporto si trova in posizione centrale rispetto al foro del cuscinetto dell'ingranaggio intermedio.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

MASSE CONTROROTANTI

ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE CONTROROTANTI - Umettare il perno di supporto ed introdurlo. - Calettare
ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE CONTROROTANTI - Umettare il perno di supporto ed introdurlo. - Calettare
ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE CONTROROTANTI - Umettare il perno di supporto ed introdurlo. - Calettare

- Umettare il perno di supporto ed introdurlo.

- Calettare un nuovo O-ring (freccia) sulla conduttura dell'olio lubrificante.

- Introdurre la conduttura dell'olio lubrificante (1) e avvitare la vite (2) con l'attrezzo DW 72.

Avvertenza: Non avvitare a fondo la vite.

26

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MASSE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

MASSE CONTROROTANTI

- Avvitare il perno di regolazione (1) per il controllo del contralbero (lato A).

- Svitare ambedue i perni di regolazione (1 e 2) dal basamento.

ambedue i perni di regolazione (1 e 2) dal basamento. - Avvitare insieme al nuov o
ambedue i perni di regolazione (1 e 2) dal basamento. - Avvitare insieme al nuov o

- Avvitare insieme al nuovo anello di tenuta in rame i due tappi di chiusura (freccia) nel basamento.

Coppia di serraggio: 9 Nm + 4 Nm

(freccia) nel basamento. Coppia di serraggio: 9 Nm + 4 Nm - Avvitare a fondo le

- Avvitare a fondo le viti degli anelli di rasamento (1).

Coppia di serraggio: 29 Nm

- Avvitare a fondo le viti degli ingranaggi intermedi (2).

Coppia di serraggio: 29 Nm

- Montare il coperchio della scatola della distribuzione

27

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 PUNTERIE AUTOMATICHE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico

PUNTERIE AUTOMATICHE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

- Utilizzo

- Soluzione iniziale

- Margine di utilizzo

- Motivazione per l'utilizzo della regolazione automatica dell'anticipo.

- Situazione di montaggio

- Componenti della punteria

- Principio di attivazione della punteria con ant. Automatico

- Funzionamento con temperature inferiore a 40°C (<40°C)

- Funzionamento con temperature superiore a 50° C (>50°C)

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MARGINE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 MARGINE D’UTILIZZO • Giri motore max. fino a 3250

MARGINE D’UTILIZZO

• Giri motore max. fino a 3250 1/min

• Carico max sul pompante fino a 16 KN

MOTIVAZIONE DELL’UTILIZZO

• Le normative sui gas di scarico richiedono il ritardo dell’iniezione

• USA “ vieta “ l’eccessiva fumosità bianca allo scarico del motore nella partenza a freddo.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA SITUAZIONE MONTAGGIO COMPONENTI Anno

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

SITUAZIONE MONTAGGIO COMPONENTI

Anno Accademico

2010/2011

1 2 3 4 5 1. POMPA INIEZIONE
1
2
3
4
5
1.
POMPA INIEZIONE

2. CANALE DI ALIMENTAZIONE

3. ELICA DEL POMPANTE

4. POMPANTE

5. CANALE ALIMENTAZIONE OLIO

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

MOLLA TERMICA

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 MOLLA TERMICA SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 1 2

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

1 2 10 3 11 4 A 12 5 13 B C 14 6 7
1
2
10
3
11
4
A
12
5
13
B
C
14
6
7
15
8
16
9
17

1) Cilindretto 2) Seeger Pistone A 3) Pistone A 4) Molla interna per il ritorno del pistone A 5) Molla esterna per il ritorno del Pistone A 6) Perno 7) Boccola 8) Rullo 9) Anello Seeger

10) Cappuccio valvola 11) Molla valvola 12) Sfera valvola 13) Pistone valvola 14) Fermo Punteria 15) Pistone di comando C 16) Molla di ritorno del pistone di comando C 17) Molla termica

31

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 A A

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

A A C
A
A
C

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DELLA PUNTERIA

Anticipo Iniezione + 6° ( T olio inferiore a 40°C )

La molla termica è completamente compressa Il flusso dell’olio dal canale di alimentazione si dirige verso il pistone A Il Pistone A per effetto della pressione dell’olio e dal carico della molla viene spinto verso l’alto ( posizione di anticipo iniezione ).

Ritardo Iniezione ( T olio superiore a 50°C )

La molla termica, per effetto dell’aumento della temperatura dell’olio motore, si allunga. Il pistone di comando C viene spinto verso l’alto andando di conseguenza a chiudere il passaggio dell’olio verso il pistone A Il Pistone A viene spinto verso il basso a contatto della punteria.

32

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

FUNZIONAMENTO DELLA PUNTERIA

Anno Accademico 2010/2011 FUNZIONAMENTO DELLA PUNTERIA CON TEMPERATURA OLIO MOTORE AL DI SOTTO DE I 40°
Anno Accademico 2010/2011 FUNZIONAMENTO DELLA PUNTERIA CON TEMPERATURA OLIO MOTORE AL DI SOTTO DE I 40°

CON TEMPERATURA OLIO MOTORE AL DI SOTTO DEI 40° L’OLIO PASSANDO ATTRAVERSO IL FORELLINO

Con temperatura olio motore al di sotto dei 40°C l’olio passando attraverso il forellino della

DELLA PUNTERIA FA VARIARE LA LUNGHEZZA E QUINDI ANTICIPA L’INIEZIONE DI 6°.

punteria fa variare la lunghezza e quindi anticipa l’iniezione di 6°.

QUANDO LA TEMPERATURA RAGGIUNGE I 50° PER EFFETTO DI UNA MOLLA TERMICA POSTA ALL’INTERNO DELLA

PUNTERIA QUESTA ALLUNGANDOSI SPOSTA UN PISTONCINO CHE CHIUDE IL FORELLINO E QUINDI IL PASSAGGIO DI

Quando la temperatura raggiunge o supera i 50°C, per effetto di una molla termica posta

OLIO ALL’INTERNO DELLA PUNTERIA PORTANDOLA AL SUO FUNZIONAMENTO NORMALE

all’interno della punteria questa allungandosi sposta un pistoncino che chiude il forellino e quindi il passaggio di olio all’interno della punteria portandola al suo funzionamento normale.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 CIRCUITO DI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE GASOLIO

Anno Accademico 2010/2011 CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE GASOLIO 5 bar 02111519 5 - 6 bar 5 -

5 bar

02111519

2010/2011 CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE GASOLIO 5 bar 02111519 5 - 6 bar 5 - 6 bar
2010/2011 CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE GASOLIO 5 bar 02111519 5 - 6 bar 5 - 6 bar

5

- 6 bar

5

- 6 bar

DI ALIMENTAZIONE GASOLIO 5 bar 02111519 5 - 6 bar 5 - 6 bar Punto d’ap.
DI ALIMENTAZIONE GASOLIO 5 bar 02111519 5 - 6 bar 5 - 6 bar Punto d’ap.

Punto d’ap. 6± 0,5 bar

Punto d’ap. 0,5 bar

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 5-6 Bar

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

5-6 Bar RPM 2400 DALDAL SERBATOIOSERBATOIO VALVOLAVALVOLA DIDI NONNON RITORNORITORNO
5-6 Bar
RPM 2400
DALDAL SERBATOIOSERBATOIO
VALVOLAVALVOLA DIDI NONNON RITORNORITORNO

35

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE GASOLIO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

CIRCUITO DI ALIMENTAZIONE GASOLIO

Anno Accademico

2010/2011

A2 Installazione della valvola antiritorno - esempio 2012

A2 Installazione della valvola antiritorno - esempio 2012 0211 3503 -> SET/ '06 di produzione 1)

0211 3503 -> SET/ '06 di produzione

1) valvola antiritorno 2) il pre-filtro carburante non è rappresentato. (da montare a cura del cliente, secondo la circolare tecnica TR 0199-20-

1128)

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 POMPA DI PREALIMENTAZIONE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno

POMPA DI PREALIMENTAZIONE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

Descrizione: Informazione sulle attuali migliorie eseguite sulle pompe di alimentazione motori Deutz Miglioria: 1^ Passo = Modifica del cuscinetto, 2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero

2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero Motore 1013 Puleggia Ø 76 mm 02112672 Pre 02113753
2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero Motore 1013 Puleggia Ø 76 mm 02112672 Pre 02113753

Motore 1013

Puleggia Ø 76 mm

02112672

Pre

02113753

1 Passo

02113799

2 Passo

( Disponibili presumibilmente da Giugno/ Luglio 08 )

Motore 1013

Puleggia Ø 80 mm

02112673

Pre

02113754

1 Passo

02113800

2 Passo

( Disponibili presumibilmente da Giugno/ Luglio 08 )

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 POMPA DI PREALIMENTAZIONE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno

POMPA DI PREALIMENTAZIONE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

Descrizione: Informazione sulle attuali migliorie eseguite sulle pompe di alimentazione motori Deutz Miglioria: 1^ Passo = Modifica del cuscinetto, 2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero

2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero Motore 2012 04282358 Pre 02113757 1 Passo
2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero Motore 2012 04282358 Pre 02113757 1 Passo

Motore 2012

04282358

Pre

02113757

1 Passo

02113803

2 Passo

( Disponibili presumibilmente da Giugno/ Luglio 08 )

Motore 1013 Puleggia Ø 76 mm 02113423 7bar

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 POMPA DI PREALIMENTAZIONE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno

POMPA DI PREALIMENTAZIONE

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

Descrizione: Informazione sulle attuali migliorie eseguite sulle pompe di alimentazione motori Deutz Miglioria: 1^ Passo = Modifica del cuscinetto, 2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero

2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero Motore 1013 Puleggia Ø 80 mm 02113425 7bar Motore
2^Passo = Modifica del rotore e dell’albero Motore 1013 Puleggia Ø 80 mm 02113425 7bar Motore

Motore 1013 Puleggia Ø 80 mm

02113425

7bar

Motore 2012 Rullo

02113447

7bar

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

POMPA D’INIEZIONE

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 POMPA D’INIEZIONE SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 ! 7

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

! 7 9 8
!
7
9
8

Taratura tubo iniezione : Preserraggio 5 25 Nm

N.B. Non piegare le tubazioni Non utilizzare più di 2 volte

Nm

1 Pompa iniezione

2 Tubetto iniettore

3 Monoblocco motore

4 Spessore di regolazione

5 Bicchierino

6 Albero a camme

7 Iniettore

8 Asta a crimagliera

9 Canale di alimentazione

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA D’INIEZIONE

Anno Accademico

2010/2011

SPESSORE POMPA D’INIEZIONE Anno Accademico 2010/2011 L 0 = Misura Base A = Tolleranza Ep =
L 0 = Misura Base A = Tolleranza
L 0 = Misura Base
A = Tolleranza

Ep

= Codice su targhetta

Ek

=

Valore corrispondente all’Ep

V h = Precorsa Camma

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA D’INIEZIONE

Anno Accademico

2010/2011

Determinazione dello spessore delle rondelle per l'inizio di mandata nel 2012 TCD

Sostituzione della pompa di iniezione a cura del service. Misura base L 0 = 111,15

In tal caso non è necessario disporre nè della vecchia pompa d'iniezione nè del vecchio spessore.

Esempio: su un motore BF6M 1013 è necessario sostituire la pompa d'iniezione del cilindro 3.

Procedimento:

rilevare dalla targhetta motore nei riquadri "EP" il codice EP per il cilindro 3, per esempio 665

(sistema di lettura: riquadro 1 = cilindro 1, riquadro 2 = cilindro 2, e così via)

665
665

Prendere nota dalla tabella 5 delle dimensioni d'ingombro corrette (Ek) della pompa d'iniezione in corrispondenza al codice EP, nel nostro caso 117,525 mm.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA D’INIEZIONE

Anno Accademico

2010/2011

Identificare sulla nuova pompa d'iniezione il numero caratteristico per la lunghezza (A) della pompa d'iniezione, per esempio 42. Prendere dalla tabella 1 la misura base (L 0 ) della pompa d'iniezione, per esempio 111,15 mm. Determinare lo spessore teorico (T S ) della rondella:

T S = EK - (L 0 + A/100 mm) T S = 117,525 mm - (111,15 mm + 42/100 mm) T S = 5,955 mm Ricavare dalla tabella 2 lo spessore effettivo della rondella (Ss):

T s 2,57 mm = S S 5,95 mm

SPESSORE

PUNTERIA IDRAULICA
PUNTERIA IDRAULICA

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA D’INIEZIONE

Anno Accademico

2010/2011

TABELLA 5

E K (mm)

Code EP

E K (mm)

Code EP

E K (mm)

Code EP

E K (mm)

Code EP

E K (mm)

Code EP

115,900

 

600 116,500

 

624 117,100

 

648 117,700

672

118,300

696

115,925

 

601 116,525

 

625 117,125

 

649 117,725

673

118,325

697

115,950

 

602 116,550

 

626 117,150

 

650 117,750

674

118,350

698

115,975

 

603 116,575

 

627 117,175

 

651 117,775

675

118,375

699

116,000

 

604 116,600

 

628 117,200

 

652 117,800

676

   

116,025

 

605 116,625

 

629 117,225

 

653 117,825

677

   

116,050

 

606 116,650

 

630 117,250

 

654 117,850

678

   

116,075

 

607 116,675

 

631 117,275

 

655 117,875

679

   

116,100

 

608 116,700

 

632 117,300

 

656 117,900

680

   

116,125

 

609 116,725

 

633 117,325

 

657 117,925

681

   

116,150

 

610 116,750

 

634 117,350

 

658 117,950

682

   

116,175

 

611 116,775

 

635 117,375

 

659 117,975

683

   

116,200

 

612 116,800

 

636 117,400

 

660 118,000

684

   

116,225

 

613 116,825

 

637 117,425

 

661 118,025

685

   

116,250

 

614 116,850

 

638 117,450

 

662 118,050

686

   

116,275

 

615 116,875

 

639 117,475

 

663 118,075

687

   

116,300

 

616 116,900

 

640 117,500

 

664 118,100

688

   

116,325

 

617 116,925

 

641 117,525

 

665 118,125

689

   

116,350

 

618 116,950

 

642 117,550

 

666 118,150

690

   

116,375

 

619 116,975

 

643 117,575

 

667 118,175

691

   

116,400

 

620 117,000

 

644 117,600

 

668 118,200

692

   

116,425

 

621 117,025

 

645 117,625

 

669 118,225

693

   

116,450

 

622 117,050

 

646 117,650

 

670 118,250

694

   

116,475

 

623 117,075

 

647 117,675

 

671 118,275

695

   

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

DETERMINAZIONE SPESSORE POMPA D’INIEZIONE

Anno Accademico

2010/2011

- Ricavare lo spessore effettivo della nuova rosetta di rasamento Ss nuovo dalla tabella che segue.

Spessore teorico "T S " (mm)

Spessore effettivo rosetta "S S " (mm)

Spessore teorico "T S " (mm)

Spessore effettivo rosetta "S S " (mm)

4,6250 ÷ 4,6749

4,65

5,5750 ÷ 5,6249

5,6

4,6750 ÷ 4,7249

4,70

5,6250 ÷ 5,6749

5,65

4,7250 ÷ 4,7749

4,75

5,6750 ÷ 5,7249

5,70

4,7750 ÷ 4,8249

4,80

5,7250 ÷ 5,7749

5,75

4,8250 ÷ 4,8749

4,85

5,7750 ÷ 5,8249

5,80

4,8750 ÷ 4,9249

4,90

5,8250 ÷ 5,8749

5,85

4,9250 ÷ 4,9749

4,95

5,8750 ÷ 5,9249

5,90

4,9750 ÷ 5,0249

5,00

5,9250 ÷ 5,9749

5,95

5,0250 ÷ 5,0749

5,05

5,9750 ÷ 6,0249

6,00

5,0750 ÷ 5,1249

5,10

6,0250 ÷ 6,0749

6,05

5,1250 ÷ 5,1749

5,15

6,0750 ÷ 6,1249

6,10

5,1750 ÷ 5,2249

5,20

6,1250 ÷ 6,1749

6,15

5,2250 ÷ 5,2749

5,25

6,1750 ÷ 6,2249

6,20

5,2750 ÷ 5,3249

5,30

6,2250 ÷ 6,2749

6,25

5,3250 ÷ 5,3749

5,35

6,2750 ÷ 6,3249

6,30

5,3750 ÷ 5,4249

5,40

6,3250 ÷ 6,3749

6,35

5,4250 ÷ 5,4749

5,45

6,3750 ÷ 6,4249

6,40

5,4750 ÷ 5,5249

5,50

   

5,5250 ÷ 5,5749

5,55

   

- Appoggiare la nuova rosetta di rasamento calcolata sulla punteria a rullo.

- Montare la pompa di iniezione, vedere W 07-04-01.

45

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DIFFERENZA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

DIFFERENZA SPESSORI POMPE

ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DIFFERENZA SPESSORI POMPE Sostituzione pompa senza conoscere il codice EP In caso

Sostituzione pompa senza conoscere il codice EP

In caso di sostituzione di una pompa di iniezione la determinazione dello spessore della rosetta di risanamento viene effettuata con l'ausilio del codice EP noto, vedere scheda di controllo W 07-06-03 del manuale d'officina. Se il codice EP non è noto, è possibile recuperarlo con una certa fatica dalla scheda di controllo W 07-06-04.

Se il codice EP non è noto, in caso di emergenza la sostituzione di una pompa di iniezione con la rosetta di risanamento adatta può essere svolta in loco nel modo descritto di seguito.

Questo metodo è ammesso solo se l'attuale rosetta di risanamento non è danneggiata, diversamente il corretto spessore della rosetta dui risanamento non può più essere determinato.

SS vecchio(mm) ± Δ quota A (mm) = TS nuovo (mm) SS

rosetta dui risanamento non può più essere determinato. SS vecchio(mm) ± Δ quota A (mm) =

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 DIFFERENZA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

DIFFERENZA SPESSORI POMPE

In caso di sostituzione di più pompe di iniezione attenzione a non scambiare pompa di iniezione e rosetta di risanamento.

Il codice quota A sulla pompa di iniezione fornisce un'indicazione sulla lunghezza della pompa.

Lo scarto della quota A di 1 unità significa 0,01 mm di lunghezza della pompa di iniezione.

Lo spessore della rosetta di risanamento Ss è graduata in 0,1 mm.

Esempio di calcolo : Pompa montata quota A = 42 Pompa nuova quota A = 26

Differenza = 42 – 26= 16 ( 0,16 ) Montare uno spessore nuovo che sia 0,16 mm in più rispetto al precedente. Att. La situazione si inverte sulla pompa nuova la quota A è superiore a quella montata.

Es. Pompa Vecchia Es. Pompa Nuova
Es. Pompa Vecchia
Es. Pompa Nuova

Leggere e annotare il codice quota A della pompa di iniezione nuova relativo alla lunghezza pompa. Esempio: quota A = 26

Determinare e annotare la differenza della quota A della lunghezza pompa di iniezione vecchias e di quella nuova.

Se la nuova pompa di iniezione presenta un codice inferiore rispetto alla pompa di iniezione vecchia (nell'esempio 16 unità = 0,16 mm), lo spessore teorico della rosetta di rasamento deve essere superiore (nell'esempio 0,16 mm).

47

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 CORSA ASTA

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

CORSA ASTA COMANDO POMPE

Carter della Distribuzione
Carter della Distribuzione

ATTENZIONE !

Non avviare il motore dopo aver rimosso Il regolatore elettronico poiché in tale condizione l’asta a cremagliera si trova in massima mandata di carburante.

MAX

agliera si trova in massima mandata di carburante. M A X STOP Corsa asta Y senza

STOP

si trova in massima mandata di carburante. M A X STOP Corsa asta Y senza pompe

Corsa asta Y senza pompe montate = 17 + 0,5 mm Corsa asta Y con pompe montate = 16,8 mm min. Quota X = 0,3 ÷ 1,3 mm

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA MONTAGGIO POMPE Codice ricambi SAME

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

MONTAGGIO POMPE

Codice ricambi SAME

5.9030.766.0

ITALIA MONTAGGIO POMPE Codice ricambi SAME 5.9030.766.0 Inserire l’attrezzo 1 nella posizione 2 Portare la

Inserire l’attrezzo 1 nella posizione 2

5.9030.766.0 Inserire l’attrezzo 1 nella posizione 2 Portare la camma a PM 1 Inserire lo spessore

Portare la camma a PM 1 Inserire lo spessore calcolato 2 Inserire la pompa nel monoblocco 3

spessore calcolato 2 Inserire la pompa nel monoblocco 3 Anno Accademico 2010/2011 Portare l’asta a Cremagliera

Anno Accademico

2010/2011

Portare l’asta a Cremagliera della pompa in posizione centrale. Lubrificare gli anelli prima del montaggio.

Montare la flangia 1

Serrare le viti

Svitare le viti di 60°

2

a : 5NM

Ruotare la pompa in senso antiorario fino a battuta.

Avvitare le viti di 60°

e progressivamente 7 NM

10

30

NM

NM

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 CONTROLLO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

CONTROLLO TARATURE INIETTORI

914/1013/2012/1015 - Iniettori senza recupero del combustibile/Pressione di apertura del polverizzatore

In occasione del controllo e regolazione degli iniettori senza recupero di combustibile, si deve assolutamente tener conto di volta in volta delle diverse pressioni di apertura dei polverizzatori in base alla serie di motore.

A tale proposito vi rimandiamo alla S.M 0199-99-9356 (Primo supplemento) già pubblicata, che descrive nei particolari i lavori di controllo e regolazione degli iniettori senza recupero di combustibile.

 

Pressione di apertura del polverizzatore dell’iniettore (bar)

Serie costruttiva

CON

SENZA

tubazione di recupero del combustibile

914

---

200

(+10)

1013

275

(+8)

250

2012

---

220

1015

290

(+8)

200

(+10)

Serraggio vite staffa iniettore:

16 + 5 Nm Serraggio tubo iniettori:

1 Stadio

5 Nm

Serraggio

25 + 3,5 Nm

ATTENZIONE ! Se vengono montati iniettori al contrario il motore presenta una forte fumosità a tutti i regimi.

il motore presenta una forte fumosità a tutti i regimi. Il riferimento indicato in figura va
il motore presenta una forte fumosità a tutti i regimi. Il riferimento indicato in figura va

Il riferimento indicato in figura va rivolto verso le valvole.

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 CIRCUITO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

CIRCUITO LIQUIDO REFRIGERANTE

1 - SCATOLA TERMOSTATO

2 - LIQUIDO DI RAFFREDDAMENTO LATO POMPA

3 - RADIATORE OLIO LUBRIFICAZIONE

4 - RAFFREDDAMENTO CILINDRI

5 - RAFFREDDAMENTO TESTA

6 - TUBO DAL MOTORE AL RADIATORE

7 - RADIATORE

8 - TUBO DAL RADIATORE AL LA VALVOLA TERMOSTATICA

9 - TUBO DI SFIATO AL SERBATOIO DI COMPENSAZIONE

10

- SERBATOIO DI COMPENSAZIONE

12

- TUBO DI COMPENSAZIONE

LIQUIDO REFRIGERANTE

13

- RITORNO LIQUIDO REFRIGERANTE DAL RISCALDAMENTO

14

- MANDATA LIQUIDO RAFFREDDAMENTO AL RISCALDAMENTO CON CINGHIE TRAPEZIOIDALI

15

- MANDATA LIQUIDO RAFFREDDAMENTO AL RISCALDAMENTO

ATTENZIONE !

I radiatori hanno normalmente uno scambio termico

di circa 5° .

Nel caso di segnalazione di eccessiva temperatura

da parte del cliente ,verificare sempre le temperature

in entrata ed in uscita dal radiatore compresa quella

segnalata dal programma SERDIA .

radiatore compresa quella segnalata dal programma SERDIA . 110° SE LA TEMPERATURA NON SI STABILIZZA LA

110°

compresa quella segnalata dal programma SERDIA . 110° SE LA TEMPERATURA NON SI STABILIZZA LA CENTRALINA

SE LA TEMPERATURA NON SI STABILIZZA LA CENTRALINA MOTORE

TOGLIE IL 25% DI POTENZA

dal programma SERDIA . 110° SE LA TEMPERATURA NON SI STABILIZZA LA CENTRALINA MOTORE TOGLIE IL

51

dal programma SERDIA . 110° SE LA TEMPERATURA NON SI STABILIZZA LA CENTRALINA MOTORE TOGLIE IL

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SCAMBIO TERMICO RADIATORI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno

SCAMBIO TERMICO RADIATORI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

42.34.86 SCAMBIO TERMICO RADIATORI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 95° 89° Delta MAX 6° ÷
42.34.86 SCAMBIO TERMICO RADIATORI SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 95° 89° Delta MAX 6° ÷
95° 89°
95°
89°

Delta MAX 6° ÷ 8°

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 COMPONENTI

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

COMPONENTI ELETTRICI

SENSORE TEMPERATURA ELETTRO STOP (OPZ) ALIMENTAZIONE 12 V USCITA COPPIA USCITA GIRI SENS. T° PRESS.
SENSORE TEMPERATURA
ELETTRO STOP (OPZ)
ALIMENTAZIONE 12 V
USCITA COPPIA
USCITA GIRI
SENS. T° PRESS. TURBINA
SENS. PRESS. TURBINA
ATTUATORE
PEDALE ACC.
ACC. MANUALE
ACC. ELETTRONICO
CHIAVE ACCENSIONE
SPIA INDICAZIONE
ANOMALIE
SENSORE GIRI
2° SENSORE
GIRI OPZIONALE
PRESA DIAGNOSTICA
ISO 9141
PRESA CAN
BULBO PRESSIONEOLIO.
ATTACCO ( M )
ATTACCO ( F )
MX1
MX2

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 ATTUATORE ELETTRONICO SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico

ATTUATORE ELETTRONICO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

D : Stellspule ( Bobina di regolazione ) L : Referenzspule ( Bobina di riferimento
D
: Stellspule ( Bobina di regolazione )
L
: Referenzspule ( Bobina di riferimento )
M
: Messspule ( Bobina di misurazione )
M

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 CONTROLLO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

CONTROLLO ATTUATORE ELETTRONICO

Anno Accademico 2010/2011 CONTROLLO ATTUATORE ELETTRONICO P i n s 2 3 1 4 5 Centralina
Anno Accademico 2010/2011 CONTROLLO ATTUATORE ELETTRONICO P i n s 2 3 1 4 5 Centralina

Pins

2 3 1 4 5
2
3
1
4
5
CONTROLLO ATTUATORE ELETTRONICO P i n s 2 3 1 4 5 Centralina Spina M 17/19

Centralina

Spina

M

17/19

M

17/18

M

14/15

5 Centralina Spina M 17/19 M 17/18 M 14/15 Attuatore Bobina di misurazione Bobina di riferimento
5 Centralina Spina M 17/19 M 17/18 M 14/15 Attuatore Bobina di misurazione Bobina di riferimento

Attuatore

Bobina di

misurazione

Bobina di

riferimento

Bobina di

regolazione

3/4

3/5

1/2

R

= 25 Ohm

R

= 25 Ohm

R

= 1,3 Ohm

Resistenza PER EMR 1 8,9 ohm (3/4-3/5)

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

PRERISCALDO

Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 PRERISCALDO SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 Il

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

Il riscaldatore è un componente dotato di una resistenza elettrica ad elevata densità di energia destinato al riscaldamento dell’aria comburente in caso di basse temperature ambiente.

Grazie all’elevato riscaldamento dell’aria comburente è possibile migliorare in modo significativo il comportamento di avviamento a freddo e quindi le emissioni (fumo bianco) del motore Diesel.

Il sistema del riscaldatore (dispositivo di avviamento a freddo) consta dei seguenti componenti:

- Riscaldatore

- Sonda termica

- Apparecchio di comando con fascio cavi (apparecchio di comando separato o integrato nell'EMR 2)

- Tasti aggiuntivi per avvio manuale della funzione di riscaldamento

- Linea di alimentazione con fusibile

- Relè di commutazione

- Batteria

Potenza calorifica

La potenza calorifica del riscaldatore corrisponde a:

a 12 V: 2.000 W

a 24 V: 3.600 W

Tempi di riscaldamento

Pre-riscaldamento

 

Apparecchio di comando

EMR 2

 

MAX 52 secondi

A – 30°C

A – 30°C

 

MAX 38 secondi

A + 5°C

A + 5°C

Post-riscaldamento

 

Apparecchio di comando

EMR 2

 

MAX 180 secondi

A – 30°C

A – 30°C

 

MAX 35 secondi

A + 25°C

A + 25°C

EMR 2   MAX 180 secondi A – 30°C A – 30°C   MAX 35 secondi
EMR 2   MAX 180 secondi A – 30°C A – 30°C   MAX 35 secondi

56

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PRERISCALDO

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

PRERISCALDO

Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PRERISCALDO 57
Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PRERISCALDO 57
Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011 PRERISCALDO 57

SDF SERVICE Centro Formazione Tecnica

Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86

Formazione Tecnica Tel. (0363) 42.14.86 Fax (0363) 42.34.86 SAME DEUTZ-FAHR ITALIA Anno Accademico 2010/2011

SAME DEUTZ-FAHR ITALIA

Anno Accademico

2010/2011

POSIZIONAMENTO SENSORI

ITALIA Anno Accademico 2010/2011 POSIZIONAMENTO SENSORI Resistenza a 21,5°C: circa 2,3 kOhm Sensore temperatura
ITALIA Anno Accademico 2010/2011 POSIZIONAMENTO SENSORI Resistenza a 21,5°C: circa 2,3 kOhm Sensore temperatura

Resistenza a 21,5°C: circa 2,3 kOhm Sensore temperatura gasolio e liquido di raffreddamento

kOhm Sensore temperatura gasolio e liquido di raffreddamento Pin 1 = massa Pin 2 = segnale

Pin 1 = massa Pin 2 = segnale analogico Pin 3 = alimentazione 5V Segnale con pressione 0,5 bar: circa 0,5 V Segnale con pressione 4 bar: circa 4,5 V Resistenza tra Pin 1 e Pin 2: 13 kOhm Resistenza tra Pin 2 e Pin 3: 58 kOhm Sensore Pressione Turbo

Resistenza: 336 ± 34 kOhm Induttanza: 128,8 ± 13 mH

Turbo Resistenza: 336 ± 34 kOhm Induttanza: 128,8 ± 13 mH Contatto normalmente chiuso (NC) Pressione
Turbo Resistenza: 336 ± 34 kOhm Induttanza: 128,8 ± 13 mH Contatto normalmente chiuso (NC) Pressione

Contatto normalmente chiuso (NC) Pressione di commutazione: 0,5 ± 0.2 bar a 90 ± 5°C Pressostato Olio Motore