Sei sulla pagina 1di 3

di Ordona; il disposto servizio di osservazione consentiva di riscontare le dichiarazioni di coloro

che avevano dialogato telefonicamente.


Si riportano di seguito i brani intercettati e, successivamente, il tenore dell'annotazione di servizio
redatta dagli investigatori che avevano eseguito i consueti servizi di osservazione:
HIAMANTE
HIAMATO
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
DATA TELEFONATA
ROGRESSIVO O
Che c'?
A vete fatto?
Stiamo facendo.
E dai su ... dopo andate a fare nafta da quello l!
Si. Ma tu stai qua o sei gi andato via?
No ....... sono qua .... fra un p me ne vado! Che c'?
Dal parente tuo (ndr alla SELE AMBIENTE di Battipaglia) cosa dobbiamo
prendere?
Niente ....... dovete andare l eeee ..... se riuscite a prenderla ..... prendetela ..... altriment
venite via cos!
Vabb.
Altrimenti prendetela .... dai ... in culo!
In culo la devi prendere tu!
Ah .... ah .... ah!
Ma cosa dobbiamo prendere il tritato? (ndr rifiuti indifJerenziati avente codice CER
19.12.12)
Dovete prendere .... il bagnato (ndr rifiuti speciali umidi) eeeee ..... oggi tutta roba
bagnata. Capito?
Va bene!
Dai!
115/06/2013 IORA 111.04 IPROGRESSrvO J725
yERSO IUscente lDURATA /00:00:42 sec.
CHIAMANTE Gerio (3938771593)
CHIAMATO Arminio (3384770788)
Erminio Arminio: Oh Gerio!
Ciaffa Gerio: Ehi Erm.. .. mi senti?
Erminio Arminio: G, dimmi!
Ciaffa Gerio: Ho detto... vedi che oggi arrivano le macchine (ndr i camion provenienti dalla
SELE AMBIENTE) lo sai?
Erminio Arminio:
Ciaffa Gerio:
Erminio Arminio:
Ciaffa Gerio:
ERSO
H IAMAN TE
HIAMATO
Ciaffa Gerio:
Perfetto, me l'hanno gi detto i ragazzi.
Ah?! A posto dai!
Non ti preoccupare. Oh G ci sentiamo dopo dai!
Va bene
ROGRESSIVO 27
CONVERSAZIONE
Morgan Meluzio: Buongiorno!
20
Ciaffa Gerio:
Morgan Meluzio:
Ciaffa Gerio:
Morgan Meluzio:
Ciaffa Gerio:
Morgan Meluzio:
Ciaffa Gerio:
Morgan Meluzio:
Ciaffa Gerio:
Morgan Meluzio:
Ciaffa Gerio:
Morgan Meluzio:
HIAMANTE
HIAMATO
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
ERSO
H!AMANTE
HIAMATO
Buongiorno!
Ma le due vascbe (ndr si ~ r e r i s e ai camion di Gerio) vengono a caricare?
Siii. Saranno gi ...... quasi l!
Vabb!
Saranno partiti ..... alle ...... 08:00 alle 08:30.
E non sono ancora amvati!
E saranno l a momenti perch l .... prima delle 10:30 non si carica!
E si! Vabb, vabb!
Ok
Un abbraccio
Ciao
Ciao
Dimmi!
ROGRESSIVO O
CONVERSAZIONE
Siete amvati? (ndr alla BioCompost di Bisaccia ndr)
Adesso sto scaricando io.
E su dai. .... venitevene pieni!
e vabb siiilii ...... da qua ...... .
TI compost! (ndr si riferisce ai rifiuti organici)
E s! Lo sappiamo gi!
Vabb!
ROGRESSIVO
CONVERSAZIONE
Adrian (operaio cava): Cosa c'?
Zenga Giuseppe:
Adrian (operaio cava):
Zenga Giuseppe:
Adrian (operaio cava):
Zenga Giuseppe:
HIAMANTE
HIAMATO
Ma stai andando ad aprire la sbarra (ndr ingresso cava Ordona) o no?
S s s.. ... adesso!
Oooooh! Adessooooooo! Ti devi muovere!
adesso ... adesso ... sto arrivando ooooob!
Dai che sono fermo in mezzo alla strada porca p ......... ! (ndr Zenga molto
preoccupato in quanto con il camion pieno di rifiuti per strada)
ROGRESSIVO 2
CONVERSAZIONE
Zenga Giuseppe: Dimmi!
Ciaffa Gerio: Oh! Dicevo ........ quando salite ..... salite dal cancello di dietro (ndr sbarra ingresso
cava strada secondaria) che laaaa ........ .
Zenga Giuseppe: E siiii.. ..... aspettiamo te!
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe: Lo potevi far trovare almeno aperto il cancello ........... dai
2:1
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
Ciaffa Gerio:
Zenga Giuseppe:
E quell'altro fessacchione andato a chiuderlo?
Dai!
Quello che deve fare la dieta!
eh ..... eh .... eh ....... ma quale dieta!
"Il sottoscritto Ufficiale di P. G. Vice Brigadiere Giuseppe DI BARI, del Comando in intestazione,
nell 'ambito dell 'attivit di indagine descritta in oggetto, riferisce quanto segue:
In data odierna, alle ore 08:45 circa, si provvedeva ad agganciare e seguire due camion in uscita
dalla "Edil C" di Ordona, loc. Cavallerizza. Il primo camion targato CS723NP, condotto dal sig.
ZENGA Giuseppe, ed il secondo camion targato CD982CS, condotto dal sig. Caruso Giuseppe,
entrambi in altri atti meglio generalizzati. I mezzi in questione erano entrambi dotati di rimorchio
scarrabile ed erano con i cassoni vuoti. Dopo pochi chilometri dall'uscita della ditta si
immettevano sulla s.s. 655 direzione Candela; all'altezza dello svincolo per Candela,
proseguivano e imboccavano la SS 7 Ofantina direzione Salerno.
Alle successive ore 10.40 circa, i camion in questione giungevano nel Comune di Battipaglia.
Zona Industriale. Via Chiusa Del Bosco ed entravano all'interno della ditta "SELE
AMBIENTE".
Al fine di non destare sospetti il sottoscritto provvedeva ad allontanarsi di un centinaio di metri
dali 'obiettivo in quanto, la strada di accesso alla SELE AMBIENTE risultava essere utilizzata dai
soli camion che entrano in impianto, pertanto una sosta prolungata in detta via, bench a bordo
di auto civetta, non sarebbe passata inosservata.
Alle successive ore 13:00 circa si notavano entrambi i camion uscire dall'impianto, carichi di
rifiuti e con i telo dei rimorchi chiusi. Si provvedeva pertanto a riagganciare gli obiettive e
seguirli a distanza finch, alle successive ore 14:30 i camion in questione giungevano presso
l'impianto Biocompost Irpino di Bisaccia.
All'interno dell'impianto i mezzi provvedevano a scaricare i rifiuti all'interno del capannone. Si
rappresenta che scaricava per primo il mezzo targato CD982CS, condotto dal Caruso e, una volta
scaricato il contenuto del cassone veniva ricaricato di rifiuti organici triturati sempre ali 'interno
dello stesso vano utilizzato per lo scarico. Stessa operazione, con le stesse modalit, veniva
effettuata dall'automezzo targato CS723NP condotto da Zenga.
Entrambi i mezzi, una volta terminate le operazioni, alle successive ore 16:00 circa, uscivano
dall'impianto viaggiando a distanza di circa 500 metri uno dall'altro e provvedevano ad
imboccare il casello autostradale di Lacedonia, direzione Foggia.
Alle ore 16.;20 drca i mezzi imboccavano l'uscita autostradale di Candela e successivamente la
SS 655 direzione Foggia. Dopo circa venti minuti giungevano nuovamente in Loc. Cavallerizzo
del Comune di Ordona ed entravano ali 'interno della cava della "Edil C".
Con l'utilizzo di un binocolo si notava, a distanza di sicurezza, i camion sversare i rifiuti sul
piazzale della cava e due pale meccaniche vicino agli stessi che si occupavano di coprire i rifiuti
con il terreno.
Alle successive ore 17: 15 il servizio veniva interrotto per non destare sospetti"
Gli accertamenti condotti portavano ad individuare la SELE AMBIENTE s.r.l., societ di raccolta e
stoccaggio della raccolta differenziata proveniente dai vari comuni della regione Campania, avente
sede in Battipaglia - via Mazzini l 16, con sede operativa in via Filigardi Z.I. n. 1 ; la societ
amministrata da TORIELLO Francesco.
Il tenore dei dialoghi assolutamente significativo; pur se residua il dubbio sull'identit
dell'utilizzatore dell'utenza 3485951048, attribuita inizialmente dalla p.g. ad altro soggetto,
identificato in CIAFFA Gianpaolo - indicato nelle trascrizioni come Ciaffa Gianluca (v.
annotazione n. 23/2-13 prot. del 18.6.2013, ff. 39 ss. - voI. I specie fg. 43) - poi collegata alla
persona di CIAFF A Gerio, di fatto il dato che rileva ai fini cautelari la sicura operativit di pi
soggetti che eseguivano le operazioni di trasporto e smaltimento e tra essi CIAFFA Gerio svolgeva
comunque un ruolo organizzativo indispensabile, impartendo disposizioni ed ordini (probabilmente
coadiuvato da altri soggetti) ai conducenti dei mezzi, tra i quali di certo risulta Zenga Giuseppe.
L'accertamento condotto consentiva di riscontrare un nuovo episodio di illecito smaltimento (capo
B7 1 ocumen 1 1
accompagnamento dall'impianto di compostaggio sino alla cava in agro di Ordona; i successivi
22