Sei sulla pagina 1di 2

1 cosa si intende con allomorfia? e cosa con supplettivism? dia due esempi di ciascuno.

- si ha supplettivismo quando, in una serie morfologicamente omogenea, si trovano radicali diversi che intrattengono evidenti rapporti semantici senza evidenti rapporti formali. il supplettivismo pu essere sia forte che debole. forte quando vi alternanza dell'intera radice, ad esempio chieti/teatino. debole invece quando tra i membri di una coppia vi una base comune riconoscibile, ad esempio arezza/aretino. si ha allomorfia invece quando vi un rapporto semantico e un rapporto formale, ad esempio corretto/correzione e perfetto/perfezione. 2 illustri il concetto di allofono e dia due esempi dell'italiano standard con trascrizioni. un allofono una variante di un fonema che non ha carattere distintivo. esempio /s/-> [s], [z] 3 dia tre esempi di aggettivazione cio derivazioni di aggettivi, da radici nominali e/o verbali dell'italiano. - Filosofia-filosofico, fama-famoso, collaborare collaborativo 4 cosa si intende con area linguistica? dia per lo meno due esempi. con area linguistica s'intende un'area geografica in cui sono parlate una variet di lingue che seppur genealogicamente diverse si influenzano l'un l'altro. un esempio di lega linguistica quella creata dal cinese e dal giapponese tra cui vi sono varie analogie anche se sono genealogicamente diverse. un altro esempio quello delle lingue baltiche come macedone e bulgaro oppure le lingue parlate nellarea balcanica. 5 quale fu l'origine e la diffusione delle lingue austronesiane, e la loro attuale espansione geografica? - L'esistenza della famiglia austronesiana fu riconosciuta nel 1708 quando Hadrian Reland identific corrispondenze lessicali tra la lingua malese e la lingua malgascia. Sono parlate in una vasta area geografica che va dal Madagascar, all' Oceania passando per il sud-est asiatico 6 in che senso possiamo dire che la formazione linguistica dell'europa "sedimentata"?

- Differenza tra lingua e linguaggio Il linguaggio il sistema di comunicazione sviluppato da tutti gli esseri umani, la lingua, invece, la forma specifica che il sistema di comunicazione assume in varie comunit. - Trascrizione fonetica (parole improponibili che purtroppo non ricordo)

- Differenza tra "langue" e "performance"

- Dare definizione e due esempi di universali implicazionali - Pongono in relazione 2 o + propriet vincolando la presenza di una di esse rispetto allaltra, per esempio luniversale VSO usa preposiz. - Definire la concomitanza in Huave (completa di esempi)

- Definire la nominalizzazione delle radici verbali in italiano dando 3 esempi - La nominalizzazione delle radici verbvali dellitaliano avviene secondo il processo di suffissazione aggiungendo un morfema legato a destra della parola es. lavorare -> lavoratore / arredare -> arredamento / amministrare > amministratore

1 stratificazione del lessico

2 coppie minime con 3 esempi - Sono parole che si distinguono per un solo fonema es. Pane/cane sala/cala fare/dare

3 la seconda persona in jvaro e le varie considerazioni

4 almeno 3 criteri di classificazione tipologica - Isolante,agglutinante, flessiva e polisintetica 5 indicare 3 lingue creole a base inglese e collocarle geograficamente e storicamente

6 indicare 3 verbi derivati da radici nominali - Atomo->atomizzare / Fiore->fiorire / Pace->pacificare / alba->albeggiare

1 Differenza tra fonetica e fonologia - La fonetica si occupa dellaspetto fisico dei foni, la fonologia si occupa invece della funziona linguistica 2 Il linguaggio perch detto discreto - Perch i suoi elementi si distinguono gli uni dagli altri per limiti ben definiti es. [p] e [b] oppure [t] e [d] 3 Spiegare il concetto esocentrico e fare tre esempi - E un composto in cui non deducibile la testa della parola composta es. pellerossa, apriscatole, bagnasciuga 4 (non ricordo esattamente come era scritta) indicare i morfemi derivazionali e applicabili a radici nominali,verbali e aggettivali

5 Tre lingue creole base portoghese storia e posizione

6 cosa indica una lingua polisintetica - E una lingua che con una sola parola pu esprimere relazioni che in unaltra lingua possono essere espresse da unintera frase

1 cosa si intende per funzione metalinguistica - E la funzione legata al codice e si realizza quando il codice viene usato per parlare del codice stesso. 2 un esempio di asimmetria nel sistema fonetico dell' italiana standard

3 3 esempi di morfi che contengono due o pi significati semantico grammaticali fusi e spieghi

4 cosa si intende con ricorsivit e tre esempi

5 come si formano le lingue creole e 3 esempi - Si formano quando lingue pidgin si estendono nel tempo ed parlata da una nuova generazione come lingua madre. 6 le lingue non indoeuropee parlate in europa con statuto ufficiale, russia esclusa Famiglia uralica: finlandese, estone e ungherese; Famiglia afro-asiatica: maltese;Famiglia altaica: turco