You are on page 1of 30

ARCHIVIO

DI

STATO DI COMO

Via Briantea, 8 (cod. Post. 22100); tel. 031/264154. Consistenza totale: bb., pacchi, voll., regg. e ff. 45.000 ca.; pergg. 2.760. Biblioteca: volI. e opuscoli 5.655. Servizio di fotoriproduzione.

La voce stata curata da Gabriella Poli Cagliari. La parte relativa agli archivi notarili si deve ad Antonio Capialbi.

SOMMARIO

Introduzione

931

Antichi regimi

Comune Regia delegazione del censo Regia intendenza politica provinciale Regia delegazione del censo e Regia intendenza politica provinciale Uffici giudiziari di Asso
Periodo napoleonico

934 935

Municipalit Prefettura del dipartimento del Lario Camera di commercio


Restaurazione

Delegazione provinciale e Congregazione provinciale Subeconomati dei benefici vacanti Comando di citt Pretura urbana di Como Preture foresi Tribunale di prima istanza civile, criminale e mercantile

936

937

11
Governatorato Prefettura delle finanze di Milano Prefettura Commissione provinciale per le sanzioni contro il fascismo Questura

938

930

Guida generale degli Archivi di Stato

Intendenza di finanza Subeconomati dei benefici vacanti Ufficio di leva di Como Distretto militare di Como Preture Tribunale di Como Procura del re presso il tribunale di Como Tribunale straordinario provinciale di Como Tribunale di Lecco Corte di assise di Como Corte di assise straordinaria di Como e di Lecco

938 b 1 1) 939 D 0 0 0 0

111
Comuni Comitati di liberazione nazionale Archivi notarili Catasti Stato civile Camere di commercio Opere pie, istituzioni di assistenza e beneficenza, ospedali Corporazioni religiose Archivi di famiglie e di persone Archivi diversi Raccolte e miscellanee
Indice dei fondi

940 941 9i6 948


9:9 950 952 11

954

LArchivio di Como fu istituito come Sezione con d.m. 5 genn. 1943, e assunse il nome di Archivio di Stato in seguito al d.p.r. 30 sett. 1963, n. 1409. Conserva numerosi fondi pervenuti, oltre che per versamento dagli uffici statali, per deposito da enti pubblici - comune di Como, camere di commercio di Como e di Lecco, ospedale di S. Anna - e per donazione da privati. Essendo stata attraverso il tempo diversa - ma sempre pi vasta di quella attuale - la circoscrizione territoriale sulla quale ebbe giurisdizione la citt di Como, la documentazione conservata permette di attingere notizie anche relative a localit che non fanno pi parte della provincia comasca e neppure del territorio ifaliano; si possono, infatti, trovare documenti riguardanti la Valtellina, la Valchiavenna (ora in provincia di Sondrio), una parte della provincia di Varese (istituita nel 1927) e alcune localit dellattuale Canton Ticino. Manca invece la documentazione relativa alle corporazioni religiose, che furono numerose nelle citt e nel territorio. Soppresse in epoca in cui lArchivio di Stato non esisteva, esse, per la maggior parte, hanno versato il loro patrimonio documentario allAS Milano, con lunica eccezione del monastero di S. Carpoforo, i cui atti si trovano presso IAS Como.
B IBL .: Notizie 1876, pp. 66-69; Danni guerra 1940-1945, p. 8; Archivi 1952, pp. 354-356. Costituzione della Sezione dArchivio di Stato in Como, i n NAS, 111 (1943), p p . 87-88; Guida del/Archivio di Stato di Como, a cura di G. P OLI CAGLIARI, Como 1971 [dora innanzi: P OLI CAGLIARI:

dato il suo carattere sintetico non sempre parso utile citarla nella bibliografia dei singoli fondi, tanto pi che alcuni dati sono ora superati].

Antichi regimi

C o m u n e , bb. 502, ~011. 343, prott. e rubriche 69 (13051796, con docc. in copia dal 1153 e fino al 18 11); vi sono comprese pergg. 112. Elenchi ; indice dei nomi di persone, luoghi e materie. Alcune testimonianze dellattivit del libero comune possono rintracciarsi nei vefera monumenfn, negli statuti e in pochi altri atti, fino al 1.335. Notevolmente pi ricca la

932

Guidu generale degli Archivi di Stato

documentazione posteriore delle magistrature locali, conservate allinizio con una parvenza di autonomia, trasformate poi lentamente in ufhci strettamente dipendenti dalla autorit centrale di Milano, man mano che questa si fa piB forte nelle mani dei Visconti, poi degli Sforza, infine degli spagnoli e degli austriaci. Lattuale ordinamento del fondo - che di massima stato diviso per materie non d immediatamente notizia degli uffici comunali che, nel corso delle vicende storiche, hanno prodotto i documenti. Larchivio infatti ha subito rimaneggiamenti ed attualmente diviso in due grossi tronconi: volumi e carte sciolte; divisione questa basata esclusivamente sulla forma esterna con cui si presenta il materiale. 1 volumi non sono stati oggetto di riordinamento nel sec. X1X ed da presumere che alcune serie - statuti, ordinazioni, lettere ducali, lettere del consiglio, vetera monumentq - siano state, gi in epoca remota, separate dal rimanente materiale archivistico. Si deve supporre che nella biblioteca comunale l i volumi abbiano ricevuto, prima del deposito presso 1AS Como, la sistemazione attuale, che lega con un numero di catena unico volumi di contenuto e soprattutto di provenienza diversi; cos accanto agli atti dellufficio di provvisione e a quelli del consiglio generale, vi sono i volumi del collegio dei dottori, del collegio dei notai, dellufficio dei malefici, delle vettovaglie, relazioni di oratori e delegati, istruzioni per lestimo, e cos via. Le carte sciolte invece, che si rifanno a diversi nuclei individuati nel 1802, furono nel 1856 riunite in un unico complesso, selezionate e ordinate per materia 2. stata qui di seguito collocata documentazione anteriore al periodo napoleoniCO , senza spezzare per quelle serie che talvolta vanno anche oltre. Le carte suc1 Del trasferimento nella biblioteca delle carte costituenti il vecchio archivio municipale , avvenuto nel 1898, traccia in una pratica, trasferita poi allanno 1907. * Nel 1802, al momento della istallazione della prefettura del dipartimento del Lario, fu fatta dal protocollista una ricognizione del materiale. Da quanto questi ha lasciato scritto si deduce che a quellepoca esistevano: un archivio pi vecchio costituito da carte e libri della comune ed ex provincia comasca 1); atti compresi,tra gli anni 1786 e 1795, definiti carte dellepoca con alcuni documenti del primo ingresso dei francesi, come altres le carte del gi consiglio generale ; carte datate dal 1796 al 31 die. 1799, cio carte di detta epoca nonch una quantit di documenti della prima amministrazione dipartimentale del Lario, state qui ,rimesse da Mirano dal fu dott. Giuseppe Clerici, in allora delegato del gi magistrato provvisorio di Como ed ex provincia comasca ; atti datati dal 1 genn. 1800 al 12 giu. 1802. Tutti questi sono defniti archivi contenenti gli atti della municipalit di Como . Degli atti fin qui descritti, escludendo quelli indicati nel primo gruppo, esistono i repertori. Oltre al materiale sopra indicato, era segnalata anche lesistenza di altri documenti e precisamente: carte esistenti precedentemente a Milano, presso loratore di Como, marchese Giuseppe Rovelli, e dallo stesso spedite in due casse a Como; carte del gi collegio dei dottori; carte della cessata opera pia Verga; carte ammucchiate in un solaro, . . . casse di scritture, libri, stampe ed altri riguardanti a questa comune . . . . . fra le quali una cassa chiusa a chiave contenente documenti della valle Intelvi . . . . . Al termine dei lavori, nel 1856, si ha notizia, dalla relazione stessa, del riordinamento del materiale archivistico definito antico , anteriore al 1816. Il criterio fondamentale al quale il riordinatore si ispir fu quello di evidenziare e conservare quanto potesse essere utile alla storia e agli interessi del comune senza far caso alle diverse provenienze. Fu cos riunito il materiale in un unico complesso e ordinato, come si detto, per materia. 1 documenti descritti nel 1802 sono stati ricompresi nelle seguenti voci (vedi, qui di seguito, le carte sciolte) : le carte delloratore Rovelli nella voce Carteggio con gli assessori di Milano; quelle del gi collegio dei dottori nella voce Giustizia; quelle della cessata opera pia Verga nel,la voce Beneficenza; le ultime infine, oltre che sotto la voce Consiglio generale, anche nelle voci Materie araldiche e Carteggio con gli assessori di Milano.

Como, I Antichi regimi

933

cessive sono state descritte invece nella parte IH (pp. 940-941) nella quale sono stati descritti anche gli archivi di famiglie e raccolte che facevano parte dellarchivio storico civico. Volumi < Statuti > 1335 1615 con docc. in copia dal 1197, voil. 12, di cui 3 pergamenacei. Il codice pi antico, mutilo e privo della data di redazione, contiene norme statutarie datate dal 1197 al 1292; i due codici redatti nel 1335 recano, negli spazi tra capitolo e capitolo e nelle pagine lasciate bianche, aggiunte ai capitoli, decreti ducali e disposizioni varie fino al 1410. Tra gli altri volumi si segnalano : statuti comaschi approvati da Francesco Sforza nel 1458; raccolta di norme in materia di dazi, cause civili, e cause relative allufficio dei malefici; statuti dellufficio delle vettovaglie per lanno 1485 e per lanno 1615. < Vetera monumenta > sec. XIV- 1611, ~011. 4 pergamenacei. Il primo volume contiene copie di diplomi regi e imperiali, di privilegi, definizioni di liti e controversie, patti, atti di vendita, nomine ed altri atti ai quali sono interessati o la comunit o il vescovo di Como ; gli atti in copia sono datati dal 1153 al 1399. Il secondo volume contiene copie di decreti ducali concernenti cause civili, condanne, inquisizioni, disposizioni in materia di merci, monete, salari; gli atti in copia sono datati dal 1382 al 1545. Il terzo volume contiene copie di norme in materia di dazi, nonch copie di patti di alleanza fra Como. e Milano, di nomine di consiglieri, degli statuti paratici et aromatariorum , di disposizioni varie, dal 1447 al 1611. Il quarto contiene copie di disposizioni in materia di dazi dal 1336 al 1399. < Lettere ducali > 1416-1634, ~011. 12. Vi sono stati trascritti lettere, ordini, concessioni trasmessi da Milano a. Como, con lacune per gli anni 1441-1459, 1539-1559; lultimo dei dodici volumi contiene disposizioni varie a stampa, di carattere generale. < Ordinationes civitatis > 1427-1786, ~011. 46. La maggior partedei volumi contiene i verbali delle adunanze del consiglio dei decurioni; alcuni quelli del consiglio generale; uno la copia delle lettere inviate dal consiglio agli oratori. Vi sono lacune per gli anni 1451-1464, 1528-1530, 1629-1634. < Vendita ad incanto dei dazi B 1433-1787, volI. 15. < Calmieri dei grani > 15611796, ~011. 17. x Estimi, catasti civili e ruoli > 1439-1760, ~011. 99. x Quinternetti del carico mercimoniale > 1607-1787, ~011. 13. < Quinternetti del carico prediale > 1777-1796, ~011. 28. < Appuntamenti della congregazione municipale > 179 1- 1796, ~011. 8. < Registri diversi relativi ad alloggi militari > 1532-1693, ~011. 27. < Spese diverse della citt, per,paghe e lavori anche alle fortificazio.ni > 1426-1758, ~011. 9. < Collegio dei notai > 1420- 1605, ~011. 4. < Collegio dei dottori > 1697-1797, ~011. 2. < Ufficio dei malefici > 1547-1640, voIl. 7, contenenti processi criminali. < Registri diversi > secc. XVII-XVIII, ~011. 40. Sotto questa voce sono raggruppati volumi di .contenuto diverso: istruzioni, gride, relazioni ed altro. < Protocolli e rubriche > 1786- 1796, regg. 69.
B IBL .: Liber statutorum consulum cumanorum iusticie et negotiatorum, [a cura di A. C E R U T I ], in Historiae patriae monumenta edita iussu regis Caroli Alberti, X V I , Leges municipales, t. 11, p a r t e 1 , Torino 1876, ~011. l-504; E. MOTTA , Le lettere ducali dellepoca viscontea nellarchivio civico di Como, registri e documenti, i n Periodico della societ storica per la provincia e antica diocesi di Como, VII (1889), pp. 185-267, 1X (1892), pp. 7-83, X (1893), pp. 69-116 e 153-168; Statuti di Como del 1335. Volumen magnum, a cura di G. M ANGANELLI , Gorno 1936-1945, ~011. 2.

934

Guida generale degli Archivi di Stato

Carte sciolte < Amministrazione pubblica > 1785-1802, bb. 72. < Vettovaglie > 1440-1802, bb. 48. < Acque e strade > 1616-1802, bb. 48. < Polizia e sanit > 1538-1799, bb. 62. < Militare > 1642-1802, bb. 53. < Arti e commercio > 1786-1802, bb. 14. x Censo > 1439-1802, bb. 35. Vedi anche: Estimi, catasti civili e ruoli, alla sezione Volumi. < Culto > 1503-1802, bb. 11. < Istruzione pubblica > 1796-1802, bb. 2. < Carte e memorie diverse > 1797- 1799, .b. 1. < Beneficenza > 1540-1802, bb. 8. < Moneta, poste e lotto > 1787-1802, b. 1. < Archivi > 1787-1802, bb. 6. < Araldica e blasone > 1523-1793, bb. 4. < Carteggio con gli assessori di Milano > 1791-1796, bb. 7; lettere delloratore sono nella sezione Volumi. < Camerale e finanza > 1427-1802, bb. 47. < Bilanci e conti comunali > 1576-1800, bb. 13; vedi anche Spese diverse della citt, nella sezione Volumi. < Consiglio generale > 1790-l 800, bb. 4, vedi anche la stessa voce nella sezione Volumi. < Patrimonio e beni comunali > 1589-1799, bb. 10. < Uffici ed impiegati comunali > 1526-1800, bb. 9. < Tasse e pensioni > 1786-1801, bb. 3. < Organizzazione e governo > 1630-l 802, bb. 2. < Stato civile > 1730- 18 10, b. 1. < Giustizia > 1416-18 11, bb. 7. Vi sono contenute pergg. 2, vi si trovano anche atti del collegio dei dottori. < Confini di Stato > 1520-1802, bb. 2. < Strumenti destimo > 1305-1795, bb. 32. Vi sono contenute pergg. 110 dal 1305 al 1684. Regia delegazione del censo, bb. 20 (1760-1788). Inventario sommario.
Il regio delegato, che esisteva come ufficio del censo gi prima della istituzione dellintendenza politica provinciale (vedi subito dopo), rappresentava lautorit centrale controllando e approvando lattivit del consiglio comunale degli estimati. Perdette dimportanza negli anni 1771-1790 circa, per riacquistarla in seguito, quando, con la soppressione del magistrato camerale e la creazione del supremo consiglio di economia, nella delegazione del censo venne a concentrarsi tutta la rappresentanza del potere centrale, a seguito della scomparsa della figura dellintendente.

La consistenza maggiore data dagli atti dal 1785 in poi. Dopo tale data lattivit di questo ufficio viene a confondersi con quella della intendenza dando luogo

ad un unico archivio. (Vedi, qui di seguito, Regia intendenza politica provinciale e Regia delegazione del censo). R e g i a i n t e n d e n z a p o l i t i c a provinci ale, b b . 1 2 ( 1 7 7 1 - 1 7 8 6 , con docc. dal 1766). Inventario sommario.
Lintendente, creato nel 1771 con la riforma del magistrato camerale, rappresentava nella provincia lautorit centrale, inviando a Milano le notizie sulla situazione finanziaria locale e sorvegliando il funzionamento della cassa provinciale.

Il fondo si ricollega al precedente e al seguente: si tratta di un comune agglomerato di carte impropriamente indicate come archivio antico della prefettura . Regia delegazione del censo e regia intendenza pol i t i c a p r o v i n c i a l e , bb. 368 e ~011. 80 (1786-1796). Inventario sommario. Come si accennato, dal 1786 lattivit dei due uffici sopra elencati venne a costituire un solo archivio.

Como, I Antichi regimi, Periodo napoleonico, Restaurazione

935

Uffici giudiziari di Asso,

vedi Pretura forese di Asso, p. 936.

Periodo napoleonico

Municipalit,

vedi Comuni, Como, p. 940.

Prefettura del dipartimento del Lario, bb. 922, vol. 1, prott. e rubb. 48 (1802-18 15, con docc. dal 1796 e fino al 1882). Elenco. Como entr a far parte della repubblica cisalpina e divenne capoluogo del dipartimento del Lario, suddiviso in diciassette distretti (legge 7 germinale a. VI/7 mar. 1798 l). Soppresso poi il dipartimento con la legge 5 sett. 1798, il suo territorio fu attribuito in parte al dipartimefito dellOlona, in parte a quello dellOglio, in parte a quello dellAdda. Il ritorno degli austriaci il 28 aprile 1799 port alla creazione di un magistrato provvisorio, che aveva soprattutto compiti militari. Nel 1800 Napoleone ristabil la repubblica cisalpina e fu ricostituito il dipartimento del Lario con giurisdizione su un pi vasto territorio: comprendeva, infatti, anche i distretti di Varese, di Lecco, di Sondrio con la Valtellina. La trasformazione della repubblica italiana in regno dItalia port ad una variazione del territorio: venne istituito il dipartimento dellAdda, che tolse a quello del Lario la Valtellina e la Valchiavenna (decreto 8 giu. 1805). Il materiale archivistico della prefettura del Lario interessa perci anche una parte del territorio della provincia di Varese e, per qualche anno soltanto, anche quello di Sondrio, con la Valtellina e la Valchiavenna. < Carteggio amministrativo >, bb. 922. K Dipartimento della guerra: organizzazione e regolamento sulle reclute e la contabilit > vol. 1. < Protocolli e rubriche > ~011. 4 8 . Camera di commercio, vedi p. 948.

Restaurazione

Delegazione provinciale e Congregazione provincial e , bb. 3.005 e regg. e ~011. 997 (18 15- 1859). Elenco. Istituita la delegazione provinciale in esecuzione-del decreto 24 genn. 1816, Como man1 Raccolta leggi Cisalpina, t. 1V, Q. 233.

936

Guida generale degli Archivi di Stato

tenne la circoscrizione territoriale che le era stata assegnata nel regno dItalia come capoluogo del dipartimento del Lario. Nella indicazione del materiale archivistico non si potuta mantenere la distinzione delle due magistrature perch il materiale pervenuto allAS Como ordinato per materia. Resta solo possibile la distinzione per alcune cartelle e per i pro-

tocolli, fino al 1856. Le rubriche sono comuni ai due uffici, come pure i protocolli per gli anni 1857-1859. < Atti > 1815-1859, bb. 2.910. < Rubriche > 1815-1859, ~011. 196. < Protocolli della congregazione provinciale > 18 15-1856, regg. 313. < Protocolli della delegazione
provinciale > 18 16- 1856, regg. 462. < Protocolli > 1857- 1859, regg. 26. < Circolari della delegazione provinciale > 1816-1858, bb. 50. < Avvisi, circolari e notificazioni del governo di Milano > 1816-1848, bb. 34. < Avvisi, circolari e notificazioni del-

la luogotenenza di Milano > 1849-l 859, bb. 11. Subeconomati dei benefici vacanti, vedi p. 938. Comando di citt, bb. 3 e ~011. 34 (1814-1847).
Lorganizzazione militare del regno Lombardo-Veneto era costituita, oltre che dal comando superiore della marina di Venezia, anche dal comando militare lombardo-veneto, con sede in Verona; da questo dipendevano i comandi di citt, tra cui quello di Como.

Soprattutto protocolli in lingua tedesca e carteggio dellautorit militare austriaca in Como; una delle tre buste contiene documentazione relativa ai depositi delle reclute svizzere per il servizio della Santa Sede, ubicati in Como, Lecco, Arona l, Gallarate 2. P r e t u r a u r b a n a d i C o m o , b b . 5 0 0 (1818-1859):<Atticivili>. co di versamento. Elen-

Nel 1818 la provincia di Como ebbe, oltre alla pretura urbana di Como, dodici preture foresi, corrispondenti ai distretti amministrativi che si indicano tra parentesi: fu di prima classe la pretura di Varese (distretti di Varese, di Arcisate e di Tradate); di seconda classe furono le preture di Oggiono (distretto di Oggiono) e Luvino (Luino)2 (distretti di Maccagno, di Luvino e di Cuvio); di terza classe le preture di Brivio (distretti di Brivio e di Missaglia), di Asso (distretti di Bellagio e di Canzo), di Introbio (distretti di Bellano e Taceno), di Gavirate2 (distretto di Gavirate e di Angera), di Gravedona (distretti di Dongo e di Gravedona) e di Cant (distretto di Mariano); di quarta classe le preture di Lecco (distretto di Lecco), di Menaggio (distretti di Menaggio e di Porlezza) e di San Fedele (San Fedele Intelvi) (distretto di San Fedele). La giurisdizione territoriale della pretura urbana di Como si estendeva al distretto del tribunale di prima istanza in materia civile; con il decreto 11 ott. 1852 la giurisdizione fu estesa al territorio della citt e a quello dei comuni compresi tra il bacino inferiore del lago fino a Bellagio, da una parte, ed al confine con Milano, dalla altra.

P r e t u r a forese d i A s s o ,

bb. 150 ca. (1788-1859). Non ordinato.

Con il decreto dellll ott. 1852 mentre restava nella sua competenza il distretto di Canzo, l In provincia di Novara. 2 In provincia di Varese.

Como, I Restaurazione, 11

937

le si aggiungeva la maggior parte del distretto di Erba; il distretto di Bellagio veniva assegnato invece alla pretura urbana di Como, cos come alcuni paesi del distretto di Erba. Larchivio comprende, fra laltro, processi politici, atti penali nonch registri di protocollo vi sono anche atti di uffici giudiziari napoleonici e antecedenti. P r e t u r a forese d i L e c c o , bb. 667 (1818-1859, con docc. dal 1795 e fino al 1862). Elenco ch versamento. < Eredit > 1817- 1859, bb. 96. < Allegati civili > 18 10-l 859, bb. 21. < Contenzioso civile > 1801-1859, bb. 355. q Conciliazioni > 1818-1862, bb. 22. < Tutele > 17951851, bb. 16. < Curatele > 1820-1860, bb. 5. < Testamenti > 1807-1858, bb. 20. < Fascicoli penali > 1813-1859, bb. 132. P r e t u r e foresi d i Lu v i n o (Luino), vedi AS Varese. V are s e , vedi AS Varese.

Tribunale di prima istanza civile, criminale e merc a n t i l e , bb. e ~011. 300 ca. (1816-1859). Non ordinato. In materia civile, la sua giurisdizione si estendeva ai distretti di Como e ai distretti pi vicini di Appiano e di Erba. Con decreto 11 ott. 1852, ebbe giurisdizione sui circondari delle preture di Como, Gravedona, Menaggio, Castiglione (Castiglione dIntelvi), Lecco, Brivio, Asso, Bellano, Varese, Gavirate l e Luvino (Luino) l: praticamente sul territorio della intera provincia. Il materiale archivistico quello proveniente dal tribunale provinciale di prima istanza, poi tribunale provinciale, e comprende atti civili, atti criminali, eredit e tutele nonch registri di protocollo e rubriche, atti relativi al personale ed altro.

11

G o v e r n a t o r a t o , bb. 3 (1859-1861). Elenco. In base alla 1. 23 ott. 1859 n. 3702 che prevedeva listituzione in ogni provincia della carica di governatore quale rappresentante del potere esecutivo centrale, fu nominato governatore di Como Lorenzo Valerio. Nel 1861 al governatore subentr il prefetto. Prefettura delle finanze di Milano, b. 1 (1859): <Avvisi>. Elenco. La prefettura delle finanze, che amministrava il debito pubblico e liquidava le obbligazioni dello Stato lombardo-veneto, fu mantenuta con lo stesso ordinamento, in virt del decreto 6 giu. 1859. l In provincia di Varese,

938

Guida generale degli Archivi di Stato

Prefettura,

bb. 3.500 ca. e regg. 32 (1856-1969). Inventario parziale.

La provincia di Como comprese, fino al 1927, anche la citt di Varese e una parte del territorio ora in provincia di Varese; larchivio pertanto conserva anche carteggio relativo a quella parte di territorio. < Gabinetto > 1866-1947, bb. 400 ca. Inventario per il carteggio fino al 19261 < Car-

teggio ordinario > 1856-1969, bb. 3.100 ca. Tnventario per il carteggio -fino al 1926. < Protocolli ) regg. 32. Commissione provinciale per f a s c i s m o , bb. 2 (1945-1946). Elenco.
Questura,

le sanzioni. contro il

bb. 8, pacchi 591 e volI. 39 (1943- 1963). Elenco sommario.

< Cittadini di origine ebraica e confische ai loro danni > 1943-1945, bb. 8. < Rapporti ed informazioni riservati > 1944-1963, pacchi 591 e ~011. 39. I n t e n d e n z a d i f i n a n z a , bb. 767 e voli. 15 (1869-1927, con docc. a partire dal 1639). Inventario. < Demanio > 1802-1877, bb. 44. < Dogane e gabelle > 1860-l 877, bb. 24. < Demanio. e tasse > 1870-1917, bb. 65. < Cassa di ammortizzazione > 1810-1865, con docc. dal 1639, bb. 82. < Asse ecclesiastico > 1868- 19 12, bb. 401 e ~011. 15. < Ufficio tecnico di finanza > 1881-1927, bb. 151. Subeconomati dei benefici vacanti di Asso, Bellano, B r i v i o , C o m o , G r a v e d o n a , L e c c o , M e n a g g i o e Missaglia, bb. 400 (1860-1921, con docc. dal 1626). Ufficio di leva di Como, vet samen t 0. regg. 346 (classi 1885-l 906). Elenco di

D i s t r e t t o m i l i t a r e d i C o m o , regg. 937 e bb. 1.430 (classi 18421906). Elenco di versamento. Ruoli matricolari relativi ai nati negli ex distretti di Como e Lecco. Fogli matricolari. Fascicoli personali. Preture di A s s o , bb. 500 ca. (1861-1914): < Atti civili e penali >. < Sentenze >. < Protocolli >. C o m o , ~011. e regg. 362 e bb. 223 (1860-1934): < Sentenze civili > 1862-1934, ~011. 179. < Atti civili > 1860-1865, bh. 188. < Sentenze penali > 1862-1934, ~011. 153. < Atti penali > 1862-1865, bb. 35. < Decreti penali > 1931-1934, ~011. 12. < Ruoli degli affari penali > 1931-1934, regg. 3. < Rubriche penali x 1921-1934, regg. 15. Er ba, bb. 185 ca. e ~011. 40 (1861-1923): < Atti civili >. < Consigli di famiglia > < Tutele >. < Fallimenti >. < Attidi notoriet >. < Sentenze >. L e c c o , bb. 205 e. ~011. 11 (1859-1870): < Eredit > 1860-l 870, bb. 17. < Allegati civili > 1860-l 870, bb. 4. < Contenzioso civile > 1860-1870, bb. 78. < Conciliazioni > 1859-1865, bb. 4.

corno, II

939

< Tutele > 1863, b. i. < Sentenze civili > 1862-1869, ~011. 4. < Testamenti > 18601865, bb. 4. < Atti penali > 1860-1865, bb. 97. < Sentenze penali > 1862-1870, ~011. 7. T r i b u n a l e d i C o m o , bb., ~011. e regg. 2.200 ca. (1866-1950). Elenchi sommari di versamento. < Sentenze civili > 1868-1920, ~011. 199. < Verbali civili > 1866-1930, ~011. 125. < Sentenze di vendita > 1866-1941, ~011. 19. < Verbali di vendita > 1866- 1941, bb. 19. < Giudizi di esproprio e graduazioni > 1875-1941, bb. 146. < Societ: trascrizioni e registri delle trascrizioni > 1866-1933, bb. 34. < Societ cessate > 1866-1912, bb. 74. < Fallimenti > 1874-1934, bb. 309. < Sentenze penali > 1872-1920, ~011. 79. < Ricorsi e decreti > 1866-1947, ~011. 152. < Decreti ingiuntivi > 1927-1950, ~011. 10. < Provvedimenti fra coniugi > 1886-1916, bb. 4. < Controversie del lavoro > 19281940, bb. 8. < Interdetti e inabilitati > 1904-l 922. < Alienati e dementi > 1917-l 934. < Processi penali >. < Protocolli e registri 1. Procura del re presso il tribunale di Como, bb. 229 (1879- 1937). Elenco sommario di versamento. < Affari civili > 1882-1933, bb. 5. < Affari penali > 1927- 1935, bb. 7. < Affari riservati > 1882-1930, bb. 2. < Esecuzioni di sentenze > 1893- 19 12, bb. 21. < Denunce archiviate > 1923-1927, bb. 3. < Amnistie > 1887-l 930, bb. 4. < Successioni > 18901921, bb. 8. < Legati pii > 1879-1 889, bb. 3. < Benefici parrocchiali > 1887-1929, bb. 7. < Placet et exequatur > 1887-1929, bb. 10. x Affari di culto > 1882-1916, bb. 15. < Pazzi > 1907-1936, bb. 36. < Minori corrigendi > 1902-1934, bb. 2. < Personale > 1890-1934, bb. 9. < Statistiche annuali > 1922-1935, bb. 10. < Miscellanea > 1906-l 937, bb, 9. < Scioperi > b. 1. < Elezioni politiche > b. 1. < Discorsi inaugurali > bb. 3. < Periodici > bb. 45. x Stato civile: rettifiche e affari vari > 1907-1934, bb. 28. Tribunale straordinario 2 (1943- 1944). Elenco dei processi. provinciale di Como, bb.

T r i b u n a l e d i L e c c o , bb. 154, voli. 153 e pacchi 500 ca. (1866-1923). Elenco sommario di versamento. < Sentenze civili > 1867-1923, ~011. 86. < Verbali civili > 1866- 1922, ~011. 37. < Sentenze penali > 1888-1923, ~011. 30. < Contenzioso > 1885-1923, bb. 28. < Volontaria giurisdizione > 1866- 1923, bb. 37. < Graduazioni ed espropri > 1869-1917, bb. 65. < Atti commerciali > 1868- 1917, bb. 24. < Processi penali >, pacchi 500 ca. C o r t e d i a s s i s e d i C o m o , b b . e ~011. 5 5 ( 1 8 6 2 - 1 9 3 1 ) . < Sentenze > 1862-1930, con lacune dal 1898 al 1912, ~011. 5. < Processi > 1912-1931, bb. 50. Corte di assise straordinaria di Como e di Lecco, bb. 48 (1945-1947). Elenco sommario di versamento ed elenchi delle sentenze.

940

Guida generale degli Archivi di Stato

< Sentenze > bb. 3. < Procedimenti definiti con sentenze > bb. 25. < Procedimenti definiti con provvedimento del pubblico ministero > bb. 7. < Provvedimenti definiti in camera di consiglio > b. 1. < Fascicoli di esecuzione > b. 1. < Corrispondenza e contabilit > b. 1. < Rubriche e registri > bb. 10.

111

COMUNI

C o m o , bb. 2.026, ~011. 242 e regg. 178 (1796-1900). Rimane, anche per gli atti di questo periodo, la distinzione del materiale archivistico nelle due sezioni dei Volumi e delle Carte sciolte, vedi p. 933-934. Volumi < Quinternetti del carico prediale > 1797- 1846, con lacune dal 1806 al 1830, ~011. 33. < Quinternetti del carico personale > 1804-1846, ~011. 63. < Quinternetti del carico mercimoniale > 1803-l 848, con lacune dal 18 14 al 1819, ~011. 44. < Calmieri dei grani > 1797-1857, ~011. 25. < Appuntamenti della municipalit > 1797- 1802, ~011. 70. < Protocolli, repertori e rubriche > 1796-1850, regg. 172. < Regolamento sulle rassegne e sulle contabilit delle spese giustificate > 1807, vol. 1. < Registri tasse > 1808-1813, regg. 3. < Registri salari e pensioni > 1808-l 818, reg. 1. < Mastro > 1808, reg. 1. < Cassa > 1809- 1830, ~011. 3. < Registro spese > 1818-l 831, reg. 1. x Rubrica arti e commercio > 1821, vol. 1. < Mete del pane > 1830-1833, voil. 2. Carte sciolte Sono riconoscibili due raggruppamenti di materiale archivistico : uno comprende gli atti fino al 1850, laltro quelli dal 1850 al 1900; i due raggruppamenti risultano formati dopo il 1850 l. < Amministrazione pubblica > 1800- 1900, bb. 196. < Acque e strade > 1800-1900. bb. 202. < Araldica e blasone > 1800-i 850, bb. 7. < Arti e commercio > 1800-1850, bb. 48. < Patrimonio e beni comunali > 1800-l 850, bb. 15. < Censo > 1800-1900, bb. 200. < Culto > 1800-1900, bb. 37. < Militare > 1800-1900, bb. 257. < Divertimenti pubblici > 1800- 1850, b. 1. < Camera e finanza > 1800- 1900, bb. 106. 4 Giul Se ne ha notizia da una lettera del 1850, con la quale da Como si rispondeva ad una richiesta del comune di Sondrio sul sistema dellordinamento dellarchivio; in essa si dice che fino al 1850 il materiale archivistico era stato ordinato secondo le istruzioni dettate nel 1818, gi approvate con risoluzione sovrana del 26 ag. 1817. Dal 1850, per comodit, il materiale venne poi ordinato secondo i titoli e sottotitoli usati dalla delegazione provinciale; lordinamento fu mantenuto anche dopo la soppressione del predetto ufficio (1859).

Como, III

94!

stizia > 1802-1850, b. 1. < Uffici ed impiegati comunali > 1800-1850, bb. 29. < 1struzione pubblica > 1800- 1900, bb. 103. < Carte e memorie diverse > 1800-1850, bb. 28. < Ornato pubblico > 1800- 1850, bb. 44. < Polizia > 1800-1900, bb. 173. < Beneficenza > 1800-1900. bb. 152.. < Sanit > 1800-1900, bb. 199. < Consiglio generale > 1802-1900, bb. 97. < Vettovaglie > 1802-1850, bb. 87. < Affari riservati > 18031809, b. 1. < Bilanci e conti comunali > 1800-1850, bb. 4. < Varie: dazi, confini, leggi e tasse > 1802- 1850, bb. 17. < Dazio e consumo > 1850-1900, bb. 22.

COMITATI DI LIBERAZIONE NAZIONALE

Comitato provinciale di liberazione nazionale di C o m o , bb. 55 (1945- 1947). 1 nventario. Larchivio comprende carteggio del comitato, dei vari partiti in seno al comitato stesso, della commissione di epurazione e dellufficio collegamento. < Democra- , zia cristiana > b. 1. < Partito socialista > b. 1. < Partito comunista > bb. 3. < Partito repubblicano > b. 1. < Partito liberale > b. 1. < Segreteria generale > bb. 8. < Commissione di epurazione > bb. 2. 5 Comitati di liberazione nazionale comunali ) bb. 7. < Ufficio collegamento > bb. 25. < Registri di protocollo > bb. 2. < Uffcio stralcio, pratiche finanziarie > b. 1. < Archivio amministrativo > bb. 2. < Schedario > b. l.-

ARCHIVI NOTARILI

Una sentenza del senato di Milano, 23 apr. 1759, approvava la costituzione di un archivio delle imbreviature in Como. Tale archivio doveva raccogliere allinizio gli atti e le imbreviature che il collegio dei notai e causidici di Como aveva gi raccolti nei lunghi anni della sua attivit; il collegio, infatti, era sorto nel 1434, con deliberazione del consiglio generale della comunit di Como, con il preciso scopo di radunare, conservare, tenere ordinati tutti gli atti dei notai defunti, per evitarne le dispersione. Dallepoca della sentenza del senato di Milano preoccupazione costante del collegio era stata quella di portare a Como anche gli atti dei notai lacuali; ma lavvento delle armate francesi ne ritard lazione fino a che, nel 1797, il collegio stesso fu soppresso, e il suo patrimonio fu successivamente incorporato in quello del pubblico ginnasio. Il materiale documentario raccolto in tre secoli di attivit, e che avrebbe dovuto costituire larchivio delle imbreviature secondo la sentenza del 1759, divenne invece, per decreto regio del 17 giu. 1806, larchivio generale notarile; in particolare poi con successivo decreto del 4 settembre dello stesso anno si istituiva un archivio generale per il capoluogo del dipartimento del Lario e un archivio sussidiario per il circondario di Varese. Nel 1811 si realizzava la concentrazione in Como degli atti dei notai lacuali defunti o cessati dallesercizio e, per effetto del regio decreto 18 genn. 1811, anche quelli dellarchivio sussidiario di Varese. Infine dopo. lunificazione con la legge sul notariato 25 lu. 1875, n. 2786, larchivio generale notarile assunse la nuova denominazione di archivio notarile distrettuale. A t t i d e i n o t a i , bb. 7.297 e ~011. 36 (1329-1867). Elenco di versamento; indice dei nomi dei notai e delle localit.

942

Guida generale degli Archivi di Stato

LIattuale fondo comprende gli atti dei notai che rogarono nella citt, nei paesi sul lago e in molti dellattuale circoscrizione provinciale, nonch un gruppo di atti di notai che rogarono in alcune localit che; attualmente, fanno parte della provincia di Varese; per la parte pi antica, vi si trovano anche pochi atti di notai della Valchiavenna e della Valtellina, territori che fanno parte, ora, della provincia di Sondrio. Peraltro presso 1AS Milano si trovano atti di notai che rogarono nella valle Intelvi e nella Valsolda, che fanno parte della provincia di Como. Tra i notai ci sono anche scribi della curia vescovile. Como: 1329-1394 bb. 4, 1415-1535 bb. 488, 1500-1620 bb. 968, 1600-1726 bb. 811, 1700-1802 bb. 802, 1800-1867 bb. 341. Como e provincia: 1806- 186 1 voll. 30. < Indici generali delle parti contraenti e dei notai > 1762-1833 ~011. 6. Albogasio l: 1716-1791 bb. 4. Angera 2 : 1771-1807 bb. 10, 1802-1830 bb. 20. Appiano (Appiano Gentile): 1796-1798 bb. 3, 1800- 1840 bb. 6. Arcisate 2 : 1842-1854 b. 1. Argegno: 1421-1459 bb. 2, 1518-1587 bb. 22, 1600-1656 bb. 38. Asso: 1784-1818 bb. 28, 1800-1844 bb. 15. Baiedo 3 : 1471-1478 b. 1. Barzago: 1814-1866 bb. 8. Barzio: 1454-1480 bb. 6. Bellagio: 1571-1603 bb. 2, 1601-1699 bb. 38, 1700-1800 bb. 48, 1800-1862 bb. 83. Bellano: 1814-1861 bb. 40. Bene (Bene Lario): 1572-1599 bb. 2, 1600-1625 bb. 5. Besozzo2: 1758-1799 bb. 17, 1800-1859 bb. 12. Bosisio (Bosisio Parini): 1810-1850 bb. 14. Bregnano: 1560-1600 bb. 10, 1601-1618 bb. 8. Brenna: 1623-1669 bb. 25. Brienno: 1464-1519 bb. 2. Brivio: 1781-1799 bb. 4, 1800-1863 bb. 37. Campo4: 1422-1439 b. 1, 1542-1685 bb. 8, 1606-1699 bb. 31, 1745-1800 bb. 25, 1800-1806 bb. 3. Cant: 1811-1841 bb. 7. Canzo: 1791-1800 bb. 4, 1801-1848 bb. 28.
1 2 3 4 Nel comune In provincia Nel comune Nel comune di di di di Valsolda. Varese. Pasturo. Lenno.

Como, 111

943

Cardano l: 1539-1602 bb. 21, 1614-1650 bb. 2. Caronno Ghiringhello (Caronno Varesino) 2 : 1864- 1866 b. 1. Casatenovo : 1861-1866 b. 1. Castello 3 : 1759-1799 bb. 19, 1800-1831 bb. 23. Castello 4 : 1790-1805 bb. 3, 1806-1807 b. 1. Castiglione (Castiglione dIntelvi) : 177 l- 1779 bb. 7, 1800-l 857 bb. 3. Cerano dIntelvi: 1867 b. 1. Cernobbio: 1623-1664 bb. 18. Chiavenna 5 : 1531-1566 bb. 16. Cima 6: 1773-1799 bb. 16, 1800-1824 bb. 7. Cocquio : 1757-1807 bb. 5, 1802-1814 bb. 2. Codogna l: 1501-1530 bb. 3, 1601-1699 bb. 32, 1700-1719 bb. 4. Comune della Valsolda (Valsolda) : 1708-1761 bb. 5. Consiglio di Rumo: 1565-1586 bb. 2, 1636-1668 bb. 4. Cremeno: 1343-1344 bb. 1. Cremnago * : 1770-1800 bb. 9, 1801-1815 bb. 2. Cunardo 2: 1839-1858 bb. 2. Cuvio 2 : 1771-1800 bb. 17, 1801-1847 bb. 20. Dasio 4: 1707-1752 bb. 3. Dervio: 1369 b. 1, 1785-1800 bb. 4, 1801-1856 bb. 24. Dizzasco: 1557-1602 bb. 25, 1600-1699 bb. 51, 1700-1751 bb. 40. Domaso: 1562-1628 bb. 16, 1604-1699 bb. 55, 1700-1806 bb. 55, 1806-1826 bb. 7. Dongo: 1442-1447 bb. 2, 1557-1599 bb. 28, 1600-1700 bb. 49, 1705-1799 bb. 49, 1800-1824 bb. 20. brano 4: 1752-1780 b. 1. Erba: 1810-1867 bb. 30. Fino (Fino Mornasco): 1864-1866 vol. 1. Galbiate: 1767-1799 bb. 17, 1800-1826 bb. 9. Galliano g : 1799-1804 b. 1, 1805-1837 bb. 27.
l 2 3 4 5 6 7 8 g Nel comune di Grandola ed Uniti. In provincia di Varese. Nel comune di Lecco. Nel comune di Valsolda. In provincia di Sondrio. Nel comune di Porlezza. Nel comune di Cocquio Trevisago in provincia di Varese. Nel comune di Inverigo. Nel comune di Eupilio.
31.

944

Guida generale degli Archivi di Stato

. Gavirate l: 1810-1860 bb. 34. Gemonio l: 1752-1801 bb. 19, 1801-1807 bb. 3. Gera (Gera Lario): 1560-1604 bb. 7, 1604-1629 bb. 2, 1789-1804 bb. 3, 1805-1818 bb. 3. Germasino: 1425-1508 bb. 2, 1519-1569 bb. 9. Germignaga l: 1815-1828 bb. 5. Gravedona: 1462-1525 bb. 7, 1503-1624 bb. 60, 1600-1701 bb. 75, 1700-1805 bb. 135, 1800-1841 bb. 40. Griante: 1577-1600 bb. 3, 1601-1704 bb. 75, 1700-1775 bb. 51. Imbersago: 1816-1826 bb. 5. Induno (Induno 0lona)l: 1805-1817 bb. 9. Introbio: 1838-1846 bb. 3. Isola Comacina 2: 1711-1763 bb. 8. Laglio: 1475-1506 bb. 3, 1507-1599 bb. 6, 1600-1700 bb. 135, 1700-1797 bb. 103. Laino: 1613-1684 bb. 8, 1735-1764 bb. 8. Lambrugo: 1764-1799 bb. 8, 1800-1808 bb. 3. Lanzo (Lanzo dIntelvi): 1664-1699 bb. 15, 1700-1753 bb. 25. Laveno 3 : 1780-1799 bb. 2, 1800-1808 b. 1. Lecco: 1784-1799 bb. 7, 1804-1867 bb. 87. Lenno: 1437-1502 bb. 8, 1504-1610 bb. 22, 1603-1632 bb. 9, 1842-1867 bb. 17. Lezzeno: 1492-1497 b. 1. Livo: 1623-1624 b. 1. Lomazzo: 1813-1836 bb. 12. Lonate Ceppino l: 1791-1803 bb. 3, 1814-1823 bb. 2. Loveno 4: 1540-1578 bb. 3, 1705-1751 bb. 5. Luvino (Luino) l; 1761-1800 bb. 21, 1800-1863 bb. 80. Maccagno l: 1847-1849 b. 1. Maccagno Superiore 5: 1810-l 826 bb. 6. Mandello (Mandello del Lario): 1777-1803 bb. 10, 1800-1861 bb. 24. Menaggio: 1500-1599 bb. 33, 1600-1699 bb. 45, 1700-1801 bb. 43, 1801-1863 bb. 31. Mendrisio: 1482-1533 b. 1. Merate: 1797-1800 b. 1, 1801-1830 bb. 32. l In provincia di Varese. 2 Nel comune di Como. 3 Nel comune di Laveno-Mombello in provincia di Varese.
4 Nel comune di Menaggio. 5 Nel comune di Maccagno in provincia di Varese.

Como, ITI

945

Missaglia: 1839-1866 bb. 16. Molina l: 1455-1512 bb. 2. Moltrasio: 1444-1520 bb. 3, 1862-1864 b. 1. Morazzone 2 : 1795-1805 bb. 2, 1802-1837 bb. 10. Musso: 1394-1395 b. 1, 1472-1511 bb. 3, 1539-1602 bb. 14, 1613-1685 bb. 21, 17381799 bb. 27, 1800-1804 b. 1. Naggio 3: 1705-1712 bb. 2. Negrana 4 : 1758-1794 bb. 14. Nesso: 1570-1602 bb. 10, 1603-1621 bb. 8, 1723-1799 bb. 41, 1800-1863 bb. 6. Oggiono: 1750-1799 bb. 26, 1800-1840 bb. 54. Ossuccio: 1762-1788 b. 1. Palanzo l: 1770-1787 bb. 3. Pellio (Pellio Intelvi) : 1640-1699 bb. 25, 1700-1754 bb. 11. Pellio Superiore 5 : 1643-1699 bb. 43, 1700-1799 bb. 28, 1800-1811 bb. 5. Pesca110 6 : 1576-1599 bb. 6, 1600-1609 bb. 2. Pianello (Pianello del Lario): 1577-1599 bb. 3, 1600-1686 bb. 14, 1791-1804 bb. 2. Piano (Piano Porlezza) 7 : 1735- 1780 bb. 2. Plesio: 1475-1519 b. 1. Pognana (Pognana Lario) : 1757-1762 bb. 2. Porlezza: 1773-1802 bb. 22, 1801-1845 bb. 13. Porto (Porto Valtravaglia) 2: 1796-1806 b. 1, 1838-1864 bb. 6. Primaluna: 1755-1799 bb. 21, 1800-1827 bb. 19. Puria *: 1731 bb. 2. Rebbio: g 1673-i699 bb. 3. Rezzonico lo : 1541-1604 bb. 11, 1600-1699 bb. 33. Rovenna 11: 1698 b. 1. Sala (Sala Comacina): 1755-1799 bb. 20, 1801-1843 bb. 14.

l Nel comune di Faggeto Lario. 2 In provincia di Varese. 3 Nel comune di Grandola ed Uniti. 4 Nel comune Gravedona. 5 Nel comune di Pellio Intelvi. 6 Nel comune di Bellagio. 7 Nel comune di Carlazzo. 8 Nel comune di Valsolda. g Nel comune di Como. lo Nel comune di Santa Maria-Rezzonico. l1 Nel comune di Cernobbio.

946

Guida generale degli Archivi di Stato

San Fedele (San Fedele Intelvi): 1564-1599 bb.. 11, 1600-1678 bb. 29, 17211735 b. 1, 1821-1866 bb. 3. San Mamete l: 1731-1789 bb. 12. Somana 2 : 1761-1795 bb. 17, 1800-1816 bb. 4. Serico: 1443-1497 bb. 2, 1519-1601 bb. 4, 1602-1640 bb. 7. Torno: 1418-1449 bb. 2, 1579-1598 bb. 2. Tremezzo: 1572-1604 bb. 7, 1605-1701 bb. 30, 1702-1746 bb. 15. Valle dIntelvi : 1466-1499 bb. 5. Varese: 1778-1799 bb. 60, 1800-1860 bb. 210. Vendrogno: 1784-1799 bb. 14, 1800-1834 bb. 25. Vercana: 1569-1599 bb. 7, 1600-1681 bb. 12. Viano 3: 1737-1805 bb. 13. Viggi 4 : 1781-1799 bb. 5, 1800-1808 b. 1.

Zelbio: 1605-1699 bb. 38, 1700-1741 bb. 11.


CATASTI

La prima rilevazione catastale, riferibile allattuale provincia, comprende gli atti prodotti dalla giunta del censimento, la cui attivit inizi nel 1718, sotto Carlo VI, si interruppe dal 1733 al 1749 e si complet nel 1759, con la formazione del catasto che, pubblicato da Maria Teresa il 1 O gennaio 1760, da lei prese il nome. La seconda quella disposta con patente sovrana 23 die. 1817, entrata in vigore nel 1854 e i cui atti vanno sotto il nome di catasto lombardo-veneto.

Nelle carte non esiste una netta distinzione tra il primo ed il secondo catasto, cosicch sotto il nome di catasto teresiano sono compresi: i primi originali delle mappe dei paesi costituenti lattuale provincia di Como, rilevate tra il 1720 e il 1722; volture e trasporti destimo relativi ai beni di seconda stazione, cio ai fabbricati, redatti tra il 1751 e il 1869; i primi originali dei catastini (elenchi dei possessori), redatti in parte contemporaneamente alle tavole , in parte posteriormente, con aggiornamenti fino al 1850 circa; primi originali delle tavole (elenchi dei numeri mappali, con indicazione dei possessori e della qualit dei beni), redatte sopra le mappe dei vari paesi, approvate dalla giunta del censimento nel 1775 e aggiornate fino al 1850 circa; i registri partitari soltanto (indicanti lestimo e lo sgravio dei beni in relazione al possessore), redatti dal 18 18 al 1860 circa, si indicano come atti del catasto lombardo-veneto. Con il nome di catasto cessato si indicano infine gli atti della rilevazione catastale effettuata dopo lunit dItalia, disposta con 1. 1 mar. 1886, n. 3682; tali atti
l 2 3 4 Nel comune di Valsolda. Nel comune di Mandello del Lario. Nel comune di Tremezzo. In provincia di Varese.

Como, III

947

sono mappe e registri partitari, corredati dalle rubriche dei possessori e dallelenco dei mappali. Un archivio a s venuto poi a costituire il materiale archivistico proveniente dagli attuali uffici delle imposte dirette. Questo materiale costituito da: secondo originale dei volumi (catastini, tavole, registri partitari) del catasto teresiano, di quello lombardo-veneto nonch del catasto cessato; volture relative ai passaggi di propriet; mappe (per la maggior parte solo fogli dinsieme) della rilevazione catastale posteriore al 18 17; mappe complete rilevate tra il 1860 e il 1870, pubblicate nel 1875. Non esiste documentazione relativa al catasto urbano istituito nel 1870. C a t a s t o t e r e s i a n o , bb. e volt. 1.106 (1720-1850). Elenchi di versamento. < Mappe > 1720-1722, bb. 368, contenenti 6.611 fogli mappali. x Beni di seconda stazione, trasporti e decreti > 1751-1850, bb. 514. < Catastini > 1755-1850, volI. 112. x Tavole > 1755-1850, ~011. 112. Vedi anche Estimi, p. 933 e Censo, p. 934, rispettivamente nelle sezioni Volumi e Carte sciolte del fondo Comune, nonch le carte Raimondi, p. 951. Catasto lombardo-veneto, titari >. Elenchi di versamento. regg. 249 (18 28-l 860): < Registri par-

C a t a s t o c e s s a t o , regg. 1.792 e bb. 500 (1855- 1905). Elenchi di versamento. < Registri partitari, rubriche dei possessori e dei mappali > 1869-1905, regg. 1.792. x Mappe del catasto cessato, rilevazioni > 1855-1859 e 1900, bb. 250 contenenti 5.585 fogli mappali. < Mappe originali, impianto catasto terreni 1900 > bb. 250, contenenti 4.735 fogli mappali. Atti provenienti dagli uffici distrettuali delle imp o s t e d i r e t t e , bb., regg., ~011. e ff. 5.590 (1722-1928). Elenchi di versamento. Como: x Catastini del censo antico > 1722-1850, ~011. 107. < Tavole del censo antico > 1755-l 850, ~011. 76. < Trasporti del censo antico > 1761-1850, bb. 76. < Mappe del censo antico > 1722- 1850, ff. 117. < Rubriche e registri partitari del catasto cessato > 1875-1905, regg. 418. < Volture del catasto cessato > 1875-1925, bb. 430. < Mappe del catasto cessato > 1875-1905, bb. 104, contenenti 1.553 fogli mappali. Cant: < Tavole censuarie > 1755-1928, ~011. 47. < Catastini e. rubriche dei possessori > 1755-1905, ~011. 51. < Registri partitari e rubriche > 1755-1928, regg. 111. < Volture > 1762-1928, bb. 135. x Mappe > 1722-1928, bb. 63, contententi 449 fogli. Erba: < Tavole censuarie P 1755-1876, voll. 53. < Catastini > 1755-1876, ~011. 79, < Registri partitari e rubriche i 1755-1928, regg. 322. ( Volture > 1761-1876, bb. / 97. < Mappe > 1722- 1876, ff. 50. Lecco : < Tavole censuarie > 1783-l 876, ~011. 87. < Catastini > 1783-1876, ~011. 123. < Registri partitari del censo antico > 1783-1876, regg. 240. < Mappe del censo antico > 1783-1876, ff. 116. < Registri partitari e rubriche del cat.asto cessato > 1876 1905, regg. 368. < Mappe del catasto cessato > 1875-1905, bb. 61 contenenti 1.219 fogli. < Volture > 1769-1905, bb, 214.

848

Guida generale degli Archivi di Stato

Menaggio: K Tavole censuarie > 1783-1850, ~011. 83. < Catastini > 1783-1850, ~011. 176. < Registri partitari e rubriche del censo antico > 1783-1850, regg. 252. < Volture > 1787- 1907, bb. 288. < Mappe > 1722-1907, ff. 115. < Partitari e rubriche del catasto cessato > 1876-1905, regg. 403. < Mappe del catasto cessato > 1875, bb. 65. Merate: < Tavole censuarie > 1782- 1875, ~011. 50. < Catastini > 1782-l 875, ~011. 85. < Registri partitari > 1782-1875, regg. 71. x Mappe del censo antico > 1782- 1875, ff. 71. x Mappe di seconda stazione > 1782-1875, b. 1, contenente 10 fogli. Oggiono: < Tavole censuarie > 1739-1875, volI. 24. x Catastini > 1739-l 875, ~011. 45. < Registri partitari del censo antico > 1739-1875, regg. 55. < Mappe > 1739-l 875, ff. 46. < Mappe di seconda stazione > sec. XVIII, b. 1 contenente 22 fogli. < Registri partitari e rubriche > 1785-1905, regg. 100. < Volture > 1760-1905, bb. 86. x Mappe > 1875, bb. 28 contenenti 400 fogli.
STATO CIVILE

Atti dello stato civile, regg. 44 (1806-1815): <Atti di nascita, morte e matrimonio > della sola citt di Como.

CAMERE DI COMMERCIO

C a m e r a d i c o m m e r c i o d i C o m o , bb. 507, regg. e ~011. 290 (17871927). Inventario. Leditto del 24 lu. 1786, che istitu le camere di commercio, stabil che quella di Como avesse otto membri. In seguito alla nuova legge del 26 ag. 1802 si stabil che nel 1803 la camera primaria di Como nominasse i membri della camera sussidiaria di Chiavenna l e, nel 1804, quelli della camera sussidiaria di Lecco. Con il regno dItalia tali camere sussidiarie furono abolite e nel 1811 2 fu creata la camera di commercio di Chiavenna. Dopo la restaurazione una circolare del 1848 precis che la giurisdizione della camera di Como dovesse intendersi estesa non solo alla citt ma a tutta la provincia comasca. Con la legge del 26 mar. 1850 si provvide alla riorganizzazione della camera di Como; il regolamento interno fu approvato con dispaccio ministeriale 31 genn. 1853. Con r.d. 23 ott. 1862, n. 930, furono create le camere di commercio di Lecco e di Varese, che ebbero nove membri; undici invece furono assegnati a quella di Como. Riforme per adeguare le camere alle nuove esigenze furono attuate solo con la 1. 20 mar. 1910.n. 121, cui fece seguito il regolamento approvato con r.d. 19 febbr. 1911 n. 245. Nuove modifiche port la 1. 8 mag. 1924 n. ,750. < Carteggio amministrativo > 1787-1927, bb. 501. < Denunce ditte e tassa camerale > 1808- 1922, regg. 152. < Comizio agrario di Como > 1867-1926, ~011. 12 e bb. 6. < Stabilimento per la stagionatura e lassaggio della seta > 1866-1925, ~011. 28. Lo stabilimento, realizzato nel 1854 da una societ di fabbricanti comaschi, fu gel In provincia di Sondrio.

2 Decreto 27 giu. 1811 in Bollettino regno dItalia, 1811, n. 145,

Como, IIi

949

stito dal 1866 dalla camera di commercio, allo scopo di stabilire un titolo ufficiale di garanzia per la seta comasca. < Rubriche, protocolli, elenchi > 1803-1926, regg. 98.
B IBL .:

Como 1963.

M. G IANONCELLI . La camera di commercio di Como. Evoluzione storica e attivit camerale,

C a m e r a d i c o m m e r c i o d i L e c c o , b b . 245eregg.275(1863-1933, con docc. dal 1840). Inventario. x Carteggio amministrativo > 1863-1906, bb. 93; 1907-1933, bb. 152. < Registri ditte > 1910, regg. 13. < Protocolli, tasse camerali, fallimenti, verbali > 1863-1933, regg. 262.
OPERE PIE, ISTITUZIONI DI ASSISTENZA E BENEFICENZA, OSPEDALI

O s p e d a l e d i S . A n n a , bb. 335 e ~011. 1.303 (1486-1877); pergg. 690 (1192-1635: secc. X11 2, X111 56, XIV-XVII 632). Elenco di deposito 1980.
Una bolla di papa Paolo II del 24 mag. 1468 stabil lunione di tutti gli ospedali e luoghi pii di Como in un solo istituto da erigersi vicino allospedale dei poveri di S.Anna. Lattivit. dellospedale nuovo inizi solo con il 1485, e tra gli altri, vi conflu lospedale di S.Lazzaro gi esistente nel 1192, ricco di terre e beni ; questi infatti costituiscono la parte pi consistente del patrimonio del S.Anna. Gli altri ospedali menzionati nella bolla sono quelli di: S.Martino di Zezio, S.Bartolomeo, S.Biagio, S.Maria Maddalena, S. Leonardo, S.Gottardo, S.Giorgio di Vico, S.Pantaleone, EXSilvestro, S.Maria Nuova. A questi furono successivamente aggiunti da Innocenzo VIII, nel 1488, lospedale di S.Vitale e da Giulio 111, nel 1551, quello di S.Maria di Nesso.

La parte pi cospicua del materiale documentario stata depositata nel 1980 e non ancora ordinata. Si d di seguito la descrizione del materiale gi individuato e ascritto alle serie: < Eredit, legati, conti vari > 1252-1870, bb. 261; vi sono contenute pergg. 285 di cui 2 del sec. X111. < Beni stabili, censi > 1218-l 877, bb. 48 ; vi sono contenute pergg. 166 di cui 18 del sec. X111. < Libri mastri > 1496-1771 con lacune, voli. 16. < Verbali delle sedute dei deputati allamministrazione dellospedale > 1485-1800, volI. 39. < Copialettere > 1657- 1802, ~011. 10. < Verbali del luogo pio della carit > 1642- 1785, volI. 3. < Mastri del luogo pio della carit > 1672- 1830, con lacune, ~011. 2. Ospedaletti minori : < S. Lazzaro > 1192-1400, b. 1. Si veda anche la b. 246 della serie Eredit. ( S. Leonardo > 1409-1468, b. 1. < S. Bartolomeo > 1229- 1765, bb. 2. < S. Vitale > 1248-1566, bb. 2. < S. Martino di Zezio ) 1255-1764, b. 1. < S. Maria di Nesso > 1274-1700, bb. 2. Vi sono contenute pergg. 239 di cui 2 del sec. X11 e 36 del sec. XIII. Si veda anche la b. 247 della serie Eredit nella quale si trovano altri ospedali, come anche nella serie Beni stabili. E n t e c o m u n a l e d i a s s i s t e n z a d i C o m o , b b . e ~011. 6 0 0 c a . (1512-1979). Non ordinato.

950

Guida generale degli Archivi di Stato

CORPORAZIONI RELIGIOSE

Le corporazioni religiose soppresse di Como sono confluite per la massima parte nellAS Milano; alcune pergamene del monastero di S. Abbondio si trovano presso 1AS Torino l. M o n a s t e r o d i S . C a r p o f o r o , bb. 35, voil. 183 e reg. 1 (1436-1872); pergg. 118 (1165-1756: secc. XIJ 3, X111 9, XIV-XVIII 106). Elenco di versamento.
Fondato dal vescovo Litigerio nel 1040 fu affidato ai benedettini; eretto in commenda pass nel 1511, con i suoi beni, ai gerolamini.

Larchivio del monastero pervenne allAS Como con quello dellospedale di S. Anna, al quale era giunto come eredit della famiglia Rimoldi.
ARCHIVI DI FAMIGLIE E DI PERSONE

Biumi,

bb. 6 (1575-1900). Inventario. bb, 24 (1485-1900). Inventario. bb. 76 e voIl. 5 (secc. XVI-Xx). Inventario,

Campeggi,

Castelbarco,

Castiglioni Alfonso, b. 1 (1791-1794). Vi si trovano 130 lettere autografe del Castiglioni, delegato dello Stato di Milano in Vienna, al fratello Luigi. Del Majno, Fenaroli, bb. 3 (1500-l 850). Inventario

bb. 15 e vol. 1 (1567-l 831). Jnventario.

G i o v i o , bb. 105 e regg. 17 (1475-1873); pergg. 555 (1192-1758: secc. X11 1, XIII 16, XIV-XVIII 538) Inventario sommario.
Antica e nobile famiglia comasca i cui membri parteciparono al governo della citt: molti di essi infatti risultano tra i decurioni (o membri del consiglio) fin dal.sec. XIV. Del casato fecero parte Paolo (sec. XVI) umanista, autore tra laltro di una storia di Como, e Giovan Battista (secc. XVIII-X1X), letterato di sentimenti filofrancesi.

< Carte di famiglia: beni in varie localit > 1192-l 855, bb. 63. < Persone della famiglia > 1555-1873, bb. 22. < Della Torre di Rezzonico > 1599-1806, bb. 4. < Cigalini > 1500-l 854, bb. 2. < Tridi ) sec. XIV-1812, b. 1. < Altre famiglie imparentate con i Giovio > 1534-1805, bb. 5. < Affari ecclesiastici > 1478-1775, bb. 4. < Car-

1 Le pergamene del convento degli umiliati di S. Maria di Rondine& si trovano presso il collegio Gallio di Corno e altri documenti presso la biblioteca ambrosiana a Milano.

Como, III

951

te relative alla citt di Como > 1242-1850, bb. 3. < Inventario di beni e redditi delle eredit Tridi, Caimi, Rezzonico e Giovio > sec. X1X, b. 1. < Registri di redditi e spese p 1616-1867, regg. 17. Guasto, bb. 3 (1448-1850): vi sono contenute pergg. 6. Inventario.

O l g i n a t i , bb. 83 e regg. 41 (1337-1927) : vi si trovano pergg. 3 1. Elenco. Antica e nobile famiglia comasca la cui origine certa risale alla met. del 400; imparenrentata con le pi altolocate famiglie comasche, accumul un vasto patrimonio fondiario. A questo casato appartennero giureconsulti e maggiorenti che parteciparono al governo della citt e protagonisti del risorgimento Comasco.

< Capitali attivi e passivi, beni stabili, livelli attivi e passivi > 1444-1926, bb. 40. x Spese diverse > 1847-1912, bb. 9. < Affari diversi relativi a testamenti ed eredit > 1337-187.8, bb. 13. < Imposte, tasse, assicurazioni > 1856-1925, bb. 4. < Corrispondenza con amministratori e fittavoli > 1829-l 893, bb. 3. x Conti e bilanci > 17531925, bb. 7. < Carte e memorie relative alla famiglia e ad altre persone > 1394-1927, bb. 7. < Redditi e spese relative alle propriet > 1784-1920, regg. 41. M LJ g i a s c a , bb. 117 (1360-1862); rep. e indice manoscritti ~011. 2 (1827-1852). Vi sono contenute pergg. 366. Elenco di versamento. < Nascite, morti, testamenti, matrim&ti, doti, cause varie > 143 l-1850, bb. 13. < Amministrazione 1 1360-l 823, bb. 5. < Eredit, legati, divisi&i, inventari, testamenti, rinunce > 1446-1845, bb. 27. < Benefici, patronati > 1450-1824, bb. 5. <Censi e redditi > 161 l-l 827, bb. 7. K Crediti e debiti > 1562-1824, bb. 6. < Fondi e case in varie localit > 1360-1862, bb. 54. Altra documentazione relativa alla stessa famiglia si trova nel fondo dellOspedale S. Anna, Eredit, p. 949. R a i m o n d i , bb. 67 (1359 1883): vi sono contenute pergg. 14. Inventqrio sommario. Il fondo raccoglie interessanti notizie relative ai problemi del censo e degli estimi della citt di Como del sec. XVIII. R a i m o n d i M a n t i c a , b b . 3 (secc. X V I I I - X 1 X ) . Robutti, Rosnati, b. 1 (1450-1700). Inventario. bb. 26 (1619-1910). Inventario.

V o l p i , bb. 89 e ~011. 4 (1406-1868, con atti in copia dei secc. VI, X, X1, X11); pergg. 7. Inventario sommario. < Atti notarili, ricevute di pagamento, lettere > 1497-1831, bb. 10. < Case Volpi di Como > 1514-1750, b. 1. < Amministrazione dei beni posseduti in varie localit > 1406-1802, bb. 12. < Carteggio relativo alla questione Ponga, per eredit > 1588178 1, hb. 10. q Carte riguardanti la famiglia Clari, per questioni di eredit > secc. XVII-XIX, bb. 7. < Stato generale di casa Volpi > 1736, vol. 1. < Arbitramenti di

952

Guida generale degli Archivi di Stato

Giuseppe Volpi vescovo di Como > 1718- 1737, b. 1. < Carteggio relativo a Benedetto Volpi, con lettere di Benedetto Odescalchi (Innocenzo 1X) > 1637-1728, b. 1. x Copialettere di Giovanni Pietro Volpi, vescovo di Novara > 1620-1630, vol. 1. < Strumenti, contratti, questioni, testamenti, atti vari relativi a varie famiglie > 1489-1868, bb. 47. < Notizie sopra le nunziature > sec. XVII, vol. 1. < Notizie per lufficio di dataria e segreteria dei brevi > secc. XVII-XVIII, vol. 1. Famiglie diverse,
ARCHIVI DIVERSI

bb. 17 e vol. 1 (1536-1930). Inventario

Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani, bb. 164 (1947-1979). Elenco di versamento.
RACCOLTE E MISCELLANEE

Delle raccolte che seguono le prime due hanno preso il nome dagli istituti di provenienza e precisamente dalla biblioteca e dal museo comunali; altre dai privati che le hanno costituite. E x b i b l i o t e c a , bb. 24 (1278-1838): vi si trovano pergg. 157 (sec. X111 1). Inventario sommario. < Carte e pergamene di varia provenienza > 1278-1725, bb. 5. < Copie di strumenti e scritture relativi a varie famiglie > 1536-1791, bb. 3. x Carte Mandelli > 15681838, bb. 8. Vi sono contenuti anche molti manifesti del periodo napoleonico, gride, istruzioni su vari argomenti. Altri documenti sulla famiglia Mandelli si trovano anche nel fondo successivo. < Carte relative alle famiglie Mandelli, Odescalchi, Lambertenghi > 14561629, bb. 2. < Carte Odescalchi > 1565-1799, bb. 6. E x m u s e o , bb. 108 e ~011. 3 (1143-1918): vi si trovano pergg. 704 (secc. X11 3, XITI 40). Inventario. < Atti notarili, bolle pontificie, diplomi di laurea, carte di famiglie varie, inventari di beni > 1143-1914, bb. 73. < Atti dellesposizione in onore di Alessandro Volta > 1899, bb. 2. < Nunziature in Svizzera, in Francia e in Spagna del vescovo Ulpiano Volpi > 1560-1611, ~011. 3. < Bolli e ricevute varie > 1727-1798, b. 1. < Raccolta di autografi > bb. 28. < Atti dellassistenza civile ai familiari dei militari > 1915-1918, bb. 2. < Atti del comitato per la erezione del monumento a Vincenzo Barelli e Serafino Balestra > 1891-1896, b. 1. < Comizio dei veterani comensi delle campagne 1848-1849 > 1894, b. 1. G h i s l a n z o n i , bb. 20 e vol. 1 (1570-1873). Elenco. < Atti notarili > 1570-1750, bb. 4. < Cause giudiziarie relative a varie famiglie > 1697-1782, bb. 8. < Affari s pubblici : atti diversi raccolti da Francesco della Torre

Como, III

953

di Rezzonico durante le cariche pubbliche dallo stesso ricoperte nella citt di Como > 1803-1810, vol. 1. < Cause patrocinate da Andrea Castelli e spese varie di famiglia > 1830-1873, bb. ,3. < Miscellanea > 1700-1850, bb. 5.

Poggi,

b . 1 (secc. XVII-X1X). Si segnala tra laltro: missiva datata 19 ottobre 1406 di Giovanni Maria Visconti; autografo di Ludovico Pogliaghi, pittore; lettere da Milano di Francesco Rezzonico e Tommaso Perti sulla situazione del 1848. S e v e r i n , bb. 5 (1926-1974). Elenco di deposito. Studi e copie di documenti di storia, prevalentemente locale, dello studioso depositante Severin Dants. A l l e g a z i o n i , ~011. 50 (1535- 1840). Inventario. Miscellanea, nota con tale nome; comprende: relazioni, pareri, suppliche, sentenze, atti di cause varie ed altro. M a n i f e s t i , c i r c o l a r i , i s t r u z i o n i v a r i e , b b . 1 4 e ~011. 2 0 (1571-l 898). Elenco di versamento. < Stato di Milano > 1700-1796, ~011. 17 e b. 1. < Repubblica cisalpina, italiana, regno dItalia > 1796-1810, vol. 1 e bb. 2. < Varie > 1571-1898, bb. 11 e volI. 2.

_ INDICE DEI FONDI

Archivi di famiglie e di persone, 950-952: Biumi, Campeggi, Castelbarco, Castiglioni Alfonso, Del Majno, Fenaroli, Giovio, Guasto, Olginati, Mugiasca, Raimondi, Raimondi Mantica, Robutti, Rosnati, Volpi, famiglie diverse. Archivi diversi, 952 : Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani. Archivi notarili, 941-946: Atti dei notai. Camera di commercio (1, periodo napoleonico), vedi Camere di commercio, Camera di commercio di Como. Camere di commercio, 948-949 : Camera di commercio di Como; di Lecco. Catasti, 946-948: Atti provenienti dagli uffici distrettuali delle imposte dirette, 947-948; Catasto cessato, 947 ; Catasto lombardo-veneto, 947 ; Catasto teresiano, 947. Comando di citt, 936. Comitati di liberazione nazionale, 941: Comitato provinciale di liberazione nazionale di Como. Commissione provinciale per le sanzioni contro il fascismo, 938. Comune (1, antichi regimi), 931-934. Comuni, 940-941 : Como. Congregazione provinciale, vedi Delegazione provinciale e Congregazione provinciale, Corporazioni religiose, 950. Corte di assise di Como, 939. Corte di assise straordinaria di Como e di Lecco, 939-940. Delegazione provinciale e Congregazione provinciale, 935-936. Distretto militare di Como, 938. Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani, vedi Archivi diversi. Governatorato, 937. Intendenza di finanza, 938. Istituzioni di assistenza e beneficenza, vedi Opere pie. Municipalit, vedi Comuni, Como. Opere pie, istituzioni di assistenza e beneficenza, ospedali, 949: Ente comunale di assistenza di Como; Ospedale di S. Anna. Ospedali, vedi Opere pie. Prefettura, 938. Prefettura del dipartimento del Lario, 935. Prefettura delle finanze di Milano, 937. Pretura urbana di Como, 936. Preture, 938-939: Asso, Como, Erba, Lecco. Preture foresi, 936-937: Asso, Lecco, Luvino (Luino), Varese.

Como, Indice dei fondi

955

Procura del re presso il tribunale di Como, 939. Questura, 938. Raccolte e miscellanee, 952-953: Allegazioni, 953; Ex biblioteca, 952; Ex museo, 952; Ghislanzoni, 952-953 ; Manifesti, circolari, istruzioni varie, 953 ; Poggi, 953 ; Severin, 953. Regia delegazione del censo, 934. Regia delegazione del censo e Regia intendenza politica provinciale, 934. Regia intendenza politica provinciale, 934. Subeconomati dei benefici vacanti (1, restaurazione), vedi Idem (11). Subeconomati dei benefici vacanti (II), 938: Asso, Bellano, Brivio, Como, Gravedona, Lecco, Menaggio, Missaglia. Stato civile, 948. Tribunale di Como, 939. Tribunale di Lecco, 939. Tribunale di prima istanza civile, criminale e mercantile, 937. Tribunale straordinario provinciale di Como, 939. Uffici giudiziari di Asso, vedi Pretura forese di Asso. Ufficio di leva di Como, 938.