Sei sulla pagina 1di 11

ManyBooks 6.

0
Manuale duso del programma

Copyright Massimo Nardello, Modena 2001 - 2006

Introduzione ManyBooks un software open source per ambiente Windows che consente di effettuare una catalogazione bibliografica; stato pensato principalmente per essere utilizzato da chi impegnato in unattivit di ricerca di qualunque tipo e ha il bisogno di schedare ci che studia. Con ManyBooks possibile non solo catalogare libri, articoli di riviste o contributi di singoli autori allinterno di opere collettive (es. miscellanee), ma pure possibile associare a ciascuna scheda bibliografica diverse schede di note contenenti citazioni dellopera schedata, commenti, ecc.; a ciascuna nota, poi, possibile allegare un file, come un documento in formato pdf, un testo di Microsoft Word o unimmagine, che pu essere successivamente recuperato e visualizzato. Ad ogni scheda bibliografica possibile associare un qualsiasi numero di parole chiave, utili a reperirla in fase di ricerca. Infine ManyBooks consente ad un gruppo di ricercatori di scambiarsi agevolmente il materiale schedato: possibile infatti importare ed esportare le schede bibliografiche desiderate con le relative note, allegati e parole chiave. In questo modo facile condividere il frutto del proprio lavoro di ricerca. Indicazioni generali Archiviazione dei dati ManyBooks gestisce tutti i dati in un unico file, denominato ManyBooks.mnb, a cui il programma accede automaticamente una volta lanciato; questo consente allutente di avere sempre a disposizione tutte le schede bibliografiche in suo possesso e di non averle frammentate in diversi files. Al momento dellinstallazione, il file ManyBooks.mnb viene copiato nella cartella Dati contenuta allinterno della cartella in cui il programma stato installato; se questo file viene spostato in unaltra cartella, al successivo riavvio del programma lutente viene semplicemente richiesto di indicare la nuova collocazione dei dati e il programma continuer a funzionare regolarmente. La tecnologia utilizzata per registrare i dati, poi, consente di gestire uningente quantit di materiale senza preoccuparsi che possa andare perduto. ManyBooks, infatti, utilizza un database open source denominato Firebird in versione embedded (www.firebirdsql.org) che permette di archiviare in modo sicuro decine di gigabyte. Interfaccia del programma Il programma diviso in tre sezioni, che possono essere selezionate dal menu Visualizza o con le ultime tre icone contenute nella barra in alto. Pu essere visualizzata solo una sezione per volta. Schede di catalogazione: in questa sezione possibile inserire i dati per la catalogazione, associare a ciascuna scheda bibliografica delle parole chiave e 2

delle note contenutistiche; poi possibile svolgere delle ricerche, ma solo sui dati bibliografici: la ricerca sulle parole chiave e sulle note, infatti, si svolge nelle sezioni seguenti. Archivio delle parole chiave: in questa sezione possibile selezionare le schede bibliografiche attivando un filtro sulle parole chiave. Archivio delle note: in questa sezione possibile selezionare le note contenute in tutto larchivio attivando un filtro sia sui campi della schedatura bibliografica che su quelli delle note stesse; il contenuto di ciascuna nota viene poi visualizzato in una sorta di archivio virtuale che possibile scorrere come se si stesse consultando una serie di schede cartacee. Per semplificare linterfaccia del programma, nel momento in cui si cambia sezione vengono nascoste le voci di men relative alle altre sezioni. Nella prima sezione possibile catalogare libri, articoli di riviste ed estratti da opere collettive. Prima di iniziare la catalogazione, sufficiente scegliere il tipo di materiale che si intende catalogare selezionandolo nel campo Tipo e il programma provveder a mostrare solamente i campi che devono essere compilati per la tipologia di materiale selezionata. A seconda del tipo del materiale catalogato, il programma provvede a compilare la relativa citazione mettendo insieme i vari elementi della catalogazione e a visualizzarla nella parte superiore della sezione. A destra del campo Tipo sono collocati i bottoni di navigazione con cui possibile spostarsi tra le varie schede; esse tuttavia possono essere selezionate anche facendo clic sul rispettivo titolo nella lista a sinistra. Per far scorrere le varie note, invece, occorre usare i bottoni di navigazione al di sopra del relativo campo Pagine. I campi a disposizione per catalogare il libro, larticolo o lestratto da opera collettiva sono di facile comprensione; la loro corretta compilazione pu essere facilmente verificata guardando alla citazione del materiale catalogato che il programma compone in modo automatico a partire dai dati immessi. I campi meno facilmente comprensibili sono i seguenti: Schedatura di libri Anno finale: se unopera stata pubblicata nellarco di pi anni, il campo Anno finale deve contenere lanno finale di pubblicazione. Edizione: contiene il riferimento al numero delledizione, ed eventualmente alla data della prima edizione. Collazione (Collaz.): contiene la descrizione dei caratteri fisici ed editoriali di una pubblicazione (dimensioni, ecc.). Collezione (Collez.): contiene il nome della collezione di cui unopera fa eventualmente parte. Numero della collezione (Num.): contiene il numero identificativo di unopera allinterno di una collezione. Posseduto (Poss.): indica se lopera posseduta oppure no. Curatori: pu contenere il riferimento ai curatori o ai traduttori di unopera. 3

Reperibilit (Reper.): contiene il nome della biblioteca nella quale lopera stata letta e dove pu essere nuovamente reperibile. Schedatura di articoli Titolo di rivista (Titolo riv.): contiene il titolo della rivista che contiene larticolo che si intende catalogare. Numero della rivista e pagine (Num. e pag.): contiene il numero, lanno e le pagine della rivista e dellarticolo citato (ad es: 12 (2003), pag. 200210). Schedatura di un estratto da opera collettiva Titolo dellopera collettiva (Tit. op.): contiene il nome dellopera collettiva (miscellanea) a cui appartiene il contributo che si intende catalogare. Pagine (Pag.): contiene le pagine del contributo appartenente ad unopera collettiva. I campi a disposizione per archiviare le note contenutistiche, che si trovano in basso a destra nella prima sezione, sono il titolo, la data, lindicazione di pagine e il testo vero e proprio della nota. Lindicazione di pagine utile quando si intende riportare nel testo della nota una citazione tratta dallopera schedata: in questo caso, pu essere riportata in questo campo lindicazione delle pagine citate. Il campo relativo alla data pu servire per notare il giorno in cui stata scritta la nota o in cui stato pubblicato il testo citato. Il testo delle note, che pu essere lungo piacere, pu essere liberamente formattato. possibile cambiare lo stile e il tipo del carattere selezionando il testo desiderato e attivando la voce di menu Schede Note Modifica font; per modificare la formattazione del carattere e del paragrafo sono poi disponibili alcune scorciatoie da tastiera: Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl Ctrl + + + + + + + + + + + G: formattazione in grassetto. U: formattazione in corsivo. 0: paragrafo numerato. . (punto): paragrafo puntato. L: allineamento del paragrafo a sinistra. E: allineamento del paragrafo centrato. R: allineamento del paragrafo a destra. J: allineamento del paragrafo giustificato. 1: interlinea singola. 2: interlinea doppia. 5: interlinea 1 e .

La combinazione di tasti Ctrl + Barra spaziatrice consente di rimuovere tutta la formattazione sia del carattere che del paragrafo dal testo selezionato. Si noti che se si incolla un testo da un elaboratore di testi, questo manterr la sua formattazione originale; per rimuoverla sufficiente selezionare tutto il testo e premere Ctrl + Barra spaziatrice.

Sia le schede che le note hanno un campo non modificabile dallutente denominato rispettivamente ID scheda e ID nota che viene compilato automaticamente del programma con un numero progressivo che resta unico allinterno dellarchivio. Tale numero utile per identificare in modo univoco una scheda o una nota, oppure in fase di ricerca per selezionarne un determinato gruppo (ad esempio, le ultime immesse). Si noti che quando si esegue la compattazione dellarchivio (dal men Strumenti Compatta archivio), le schede e le note vengono rinumerate progressivamente a partire da 1. Descrizione delle voci dei men Voci del men File Salva: serve per salvare i dati modificati in qualunque parte del programma. Annulla modifiche: serve per annullare le modifiche a qualsiasi dato non ancora salvato. Esporta: serve per creare un nuovo archivio di ManyBooks e copiare al suo interno tutte le schede bibliografiche selezionate, con le relative parole chiave e note contenutistiche; se non attivato alcun filtro sulle schede bibliografiche, verranno copiate tutte le schede contenute nellarchivio. Importa: serve per importare allinterno dellarchivio in uso le schede contenute in un altro archivio di ManyBooks, unitamente alla relative parole chiave e note, ottenuto con la precedente funzionalit di esportazione. Esci: serve per uscire dal programma. Voci del men Visualizza Schede di catalogazione: serve per selezionare la sezione del programma nella quale si svolge la catalogazione e in cui si possono attivare i filtri sui dati bibliografici. Archivio delle parole chiave: serve per selezionare la sezione del programma nella quale si possono selezionare le schede attivando un filtro sulle parole chiave. Archivio delle note: serve per selezionare la sezione del programma nella quale si possono selezionare le note attivando un filtro sia sui dati bibliografici che su quelli delle note stesse. Voci del menu Schede Le voci di questo men sono visibili solamente se attiva la sezione Schede di catalogazione. Nuova: consente di creare una nuova scheda di catalogazione.

Elimina: consente di eliminare la scheda di catalogazione corrente con le relative parole chiave e note. Note: consente di aprire una serie di sotto menu utili a gestire le note contenutistiche della scheda corrente. Nuova: consente di creare una nuova nota contenutistiche. Elimina: consente di eliminare la nota contenutistiche la corrente. Modifica font: consente di cambiare la formattazione dei caratteri selezionati allinterno del testo delle note contenutistiche. Carica allegato: consente di associare alla nota corrente un file, come ad esempio un documento in formato pdf, un testo di Word, unimmagine, ecc.; analogamente agli allegati di posta elettronica, per essere visualizzato questo file deve essere salvato con lopzione seguente. Salva allegato: consente di salvare il file allegato ad una nota perch possa essere aperto e visualizzato con lapplicazione adeguata. Elimina allegato: consente di eliminare il file allegato alla nota corrente. Si noti che, a causa della tecnologia utilizzata dal programma per registrare i dati, le dimensioni dellarchivio non vengono ridotte dopo che stato eliminato un allegato in quanto questo resta fisicamente presente al suo interno anche se non pi visualizzabile; per fare s che venga effettivamente tolto dallarchivio e che le dimensioni dello stesso vengano ridotte, occorre usare la funzionalit di compattazione dei dati (voce di menu Strumenti Compatta larchivio). Copia note in ritaglio: consente di copiare in ritaglio tutte le note contenutistiche della scheda corrente, unitamente al titolo, allidentificativo e alleventuale data; in questo modo possibile incollare questi testi in un elaboratore di testi per una lettura pi agevole o per la stampa. Parole chiave: consente di aprire una serie di sottomenu utili a gestire le parole chiave. Nuova: consente di inserire una nuova parola chiave relativa alla scheda corrente. Elimina: serve per eliminare la parola chiave selezionata. Ordinamento: consente di aprire una serie di sottomenu utili a modificare lordinamento alfabetico delle schede. Per immissione: consente di visualizzare le schede in ordine di immissione. Per autore: consente di visualizzare le schede in ordine di autore. Per titolo: consente di visualizzare le schede in ordine di titolo. Attiva filtro: serve per attivare il filtro di selezione delle schede. Una volta attivato la maschera del filtro, che ripristina automaticamente lordine di immissione delle schede se questo fosse stato modificato, sufficiente scegliere nella colonna di sinistra il nome di un campo e specificare nella 6

casella di destra (denominata Valore del campo) il valore, indicando il tipo di ricerca (uguale a, inizia con, termina con, contiene). Selezionando la linguetta Per intervallo si potranno inserire due valori e filtrare i dati in cui il valore del campo selezionato contenuto tra i valori immessi; ad esempio, indicando Autore come campo selezionato, specificando la lettera A come primo valore e la C come secondo, verranno filtrate le schede in cui lautore inizia con la lettera A, B o C. pure possibile fare filtri su pi campi: sufficiente, dopo aver selezionato un campo e aver indicato il valore da cercare, selezionarne un altro e indicare un nuovo valore; in questo caso entrambe le condizioni devono essere rispettate (condizione AND). La linguetta Trovati consente di vedere i campi su cui stato eseguito lultimo filtro con esito positivo. Con il bottone Vedi sommario si attiva un riepilogo delle condizioni immesse, mentre con Nuova ricerca si azzerano i valori precedentemente immessi per inserirne dei nuovi. Infine, le due caselline Sensibile alle maiuscole consente di rendere la ricerca sensibile alle maiuscole, cio case sensitive, mentre Record non corrispondenti serve per selezionare solamente le schede che non corrispondono ai criteri immessi. Per eseguire il filtro sul campo Tipo occorre inserire 1 se si intende selezionare la voce Libro, 2 per Articolo di rivista, 3 per Estratto da opera collettiva. Per selezionare il materiale posseduto, occorre inserire nel campo Posseduto la lettera T (per True), o per selezionare il materiale non posseduto la lettera F (per False). Annulla filtro: serve per annullare il filtro applicato e visualizzare nuovamente tutte le schede. Voci del menu Archivio (sezione Archivio delle parole chiave) Le voci di questo men sono visibili solamente se attiva la sezione Archivio delle parole chiave. Attiva filtro su parole chiave: serve per attivare un filtro con cui selezionare le schede a cui sono associate le parole chiave desiderate e visualizzate nella parte superiore della sezione. Annulla filtro su parole chiave: serve per annullare il filtro attivato con lopzione precedente. Aggiungi parola chiave nel filtro: serve per aggiungere la parola chiave selezionata nella lista a sinistra tra quelle sulle quali dovr essere effettuato il filtro; queste ultime vengono visualizzate nella parte superiore della sezione. Elimina parola chiave dal filtro: serve per eliminare la parola chiave selezionata dalla lista delle parole chiave su cui verr eseguito il filtro. Aggiorna lista parole chiave: serve per aggiornare la lista delle parole chiave, nel caso in cui ne siano state immesse di nuove. Sostituzione parola chiave: serve per sostituire in tutto larchivio la parola chiave selezionata nella lista a sinistra con un'altra parola chiave 7

che lutente invitato a specificare; in questo modo possibile formulare pi correttamente una parola chiave anche se gi immessa in pi schede. Vai a scheda: serve per visualizzare nella sezione Schede di catalogazione la scheda selezionata nella griglia contenente i dati delle opere filtrate; questa opzione richiede che il filtro sia stato attivato. Copia citazioni in ritaglio: serve per copiare il ritaglio le citazioni di tutte le schede selezionate, in modo che possano essere incollate in una elaboratore di testi per una pi facile visualizzazione o per la stampa; questa opzione richiede che il filtro sia stato attivato. Voci del menu Archivio (sezione Archivio delle note) Le voci di questo men sono visibili solamente se attiva la sezione Archivio delle note. Attiva filtro su note: serve per attivare il filtro di selezione delle note; il suo funzionamento analogo a quello del filtro per la selezione delle schede (vedi sopra). Annulla filtro su note: serve per annullare il filtro applicato alle note. Vai a scheda: serve per visualizzare nella sezione Schede di catalogazione la scheda relativa alla nota selezionata nella griglia contenente i dati delle note filtrate; questa opzione richiede che il filtro sia stato attivato. Copia citazioni in ritaglio: serve per copiare il ritaglio le citazioni di tutte le note selezionate, in modo che possano essere incollate in una elaboratore di testi per una pi facile visualizzazione o per la stampa; questa opzione richiede che il filtro sia stato attivato. Voci del menu Strumenti Compatta larchivio: poich quando si cancella un elemento dellarchivio (scheda, nota, ecc.) esso resta fisicamente presente al suo interno, anche se non viene pi visualizzato, con questa opzione possibile eliminare fisicamente gli elementi gi cancellati; essa inoltre consente di rinumerare progressivamente le schede e le note (cfr. sopra i campi ID scheda e ID nota) e pu migliorare le prestazioni dellarchivio. Per sicurezza, bene fare una copia dellarchivio prima di procedere alla sua compattazione. Correggi larchivio: nel caso in cui larchivio presentasse dei malfunzionamenti (causati, ad esempio, dallinterruzione improvvisa dellalimentazione del computer mentre si stava utilizzando il programma) con questa opzione si pu ripristinale larchivio. Per sicurezza, bene fare una copia dellarchivio prima di procedere alla sua correzione.

Descrizione delle altre funzionalit del programma In questa ultima sezione del manuale si riportano alcune indicazioni sulluso di diverse funzionalit del programma non documentate nella descrizione delle voci dei men. Le icone visualizzate nella barra in alto, da sinistra a destra, servono per creare una nuova scheda, per creare una nuova nota, per eseguire le operazioni di taglia, copia ed incolla e per selezionare le tre sezioni del programma. Le tre sezioni del programma possono essere selezionate con F1, F2 ed F3. Nella sezione Schede di catalogazione, le icone visualizzate in prossimit dei campi relativi alle note, da sinistra a destra, servono per caricare un allegato, per salvare lallegato gi caricato, per copiare le schede in ritaglio, per ingrandire le dimensioni del carattere delle note senza modificare le dimensioni tipografiche del carattere (funzione di zoom); a parte questultima icona, le altre replicano le funzionalit delle analoghe voci di men. Si noti che dopo la seconda icona, indicato leventuale nome dellallegato, se presente. Nella parte superiore della sezione sono presenti due caselle con cui possibile eseguire una ricerca veloce allinterno delle schede visualizzate per autore, per titolo o per identificativo (ID scheda); sufficiente scegliere nella prima casella il campo su cui fare la ricerca e inserire il testo da trovare nella seconda, quindi premere Invio. Ad ogni pressione di Invio il programma selezioner la scheda successiva a quella corrente che corrisponde ai criteri immessi; nella ricerca per autore o per titolo, per selezionare la prima scheda dellarchivio che corrisponde a quei criteri, occorre premere Ctrl + Invio. In alcuni campi (autore, editore, ecc.), quando si immettono i dati si attiva una ricerca automatica allinterno delle voci gi immesse in modo da suggerire allutente la corretta digitazione del testo. Attivando la lista a discesa delle caselle di questi campi si aggiorna la lista della voci gi immesse. Limmissione delle parole chiave pu avvenire in due modi: o inserendo direttamente la parola da immettere allinterno della relativa griglia, o inserendo tale parola allinterno della casella collocata al di sopra della griglia e quindi premendo Invio; in questo modo possibile selezionare una delle parole chiave gi utilizzate e dare maggiore uniformit allarchivio. Attivando la lista a discesa di questa casella si aggiorna la lista della parole chiave gi utilizzate. Nella sezione Archivio delle parole chiave in alto sono presenti una serie di icone la cui funzione, da sinistra a destra, quella di attivare il filtro sulle parole chiave, di aggiornare la lista delle parole, di copiare le citazioni delle schede in ritaglio. Queste icone replicano le funzionalit delle analoghe voci di menu. A destra di queste icone vi una casella, denominata Trova schede il cui titolo inizia con, nella quale possibile eseguire una ricerca sul titolo delle citazioni delle opere filtrate; una volta attivato il filtro sulle parole chiave,

sufficiente iniziare a scrivere in questa casella il titolo dellopera che si intende reperire e il programma provvede a selezionarla automaticamente. Una funzione analoga svolta dalla casella Trova al di sopra della lista delle parole chiave: basta digitare alcune lettere al suo interno perch venga selezionata la parola chiave che inizia con quelle lettere. Una volta poi che nella lista delle parole chiave stata selezionata quella desiderata, la si pu inserire nella lista delle parole su cui verr eseguito il filtro premendo Invio allinterno della casella Trova, oppure facendo doppio clic sul nome della parola chiave desiderata, o facendo clic sul bottone riportante una freccia verso destra. Il bottone contenente una freccia orientata verso sinistra serve invece per eliminare la parola chiave selezionata dalla lista delle parole chiave su cui verr eseguito il filtro; la stessa funzionalit la si pu ottenere facendo doppio clic sulla stessa parola. Si noti che facendo doppio clic nella griglia contenenti le citazioni che vengono visualizzate attivando il filtro, ci si sposta automaticamente nella sezione Schede di catalogazione alla scheda della citazione selezionata. Nella parte superiore della sezione Archivio delle note sono presenti alcune icone che servono, da sinistra a destra, per attivare il filtro sulle note, per copiare le note selezionate in ritaglio e per ingrandire il testo delle note senza modificare le dimensioni tipografiche del carattere (funzione di zoom). Queste icone replicano le funzionalit delle analoghe voci di menu. Il campo a destra delle icone consente di eseguire ricerche allinterno del titolo delle note selezionate; il suo funzionamento uguale al campo analogo nella sezione precedente. Si noti che facendo doppio clic nella griglia contenenti le note che vengono visualizzate attivando il filtro, ci si sposta automaticamente nella sezione Schede di catalogazione alla scheda e alla nota selezionata.

10

Licenza duso di ManyBooks Autore e copyright: Massimo Nardello, Modena, 2001 - 2006. Software open source rilasciato sotto licenza GPL vers. 3. Licenza d'uso del programma This program is free software: you can redistribute it and/or modify it under the terms of the GNU General Public License as published by the Free Software Foundation, either version 3 of the License, or (at your option) any later version. You can read below the version 3 of the Licence. For other information you can also see http://www.gnu.org/licenses. This program is distributed in the hope that it will be useful, but WITHOUT ANY WARRANTY; without even the implied warranty of MERCHANTABILITY or FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE. See the GNU General Public License below for more details. This software has been written using code from Jedy Project and available at http://jvcl.sourceforge.net. The file gds32.dll which is installed with this program is the embedded version of Firebird database 1.5.3. It can be used under the terms of the following licences: The original InterBase Public License (IPL), in http://firebird.sourceforge.net/index.php?op=doc&id=ipl Initial Developer's Public License, in http://firebird.sourceforge.net/index.php?op=doc&id=idpl See also http://www.firebirdsql.org.

11