Sei sulla pagina 1di 18

Sezione S2

Unità S6 Lezione 1
Territori e stati delle Americhe
Unità

7

S6
L’America, continente pari ad oltre il 28% del-  Prima dell’arrivo dei colonizzatori europei
la terre emerse, si estende, da nord a sud, quasi l’America era un continente poco popolato, abi-
da un polo all’altro. È divisa in due grandi bloc- tato dalle civiltà indigene insediate soprattutto
chi, l’America settentrionale e l’America meri- nelle regioni centrali e meridionali. Dopo il 1492
dionale, collegati tra loro da una sottile striscia le violenze dei conquistatori e la diffusione di
di terra contornata da numerosi arcipelaghi e epidemie provocarono la scomparsa di gran par-
Le Americhe:
Geografia isole: l’America centrale. L’Oceano Atlantico a te delle popolazioni locali. Il continente fu pro-
insiemi regionali est e l’Oceano Pacifico a ovest la separano dagli gressivamente popolato da coloni europei, men-
delle culture altri continenti. tre numerosi africani vennero deportati in Ame-
rica per lavorare come schiavi nelle piantagioni.
 L’America settentrionale e meridionale han- Tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento
no una conformazione fisica simile. Nella fascia una nuova, potente ondata migratoria spinse
Guida allo studio occidentale si ergono imponenti catene mon- circa 60 milioni di europei a trasferirsi in Ame-
 In quali parti si divide tuose: a nord i monti dell’Alaska, la Sierra Neva- rica. Si formarono così due grandi aree cultu-
l’America? da, la Sierra Madre e le grandiose Montagne Roc- rali: l’America anglosassone, comprendente Ca-
 Quali sono le principali ciose; a sud la lunghissima Cordigliera delle An- nada e Stati Uniti, e l’America Latina, che inclu-
caratteristiche fisiche? de. Le regioni centrali sono occupate da pianure de il Messico, l’America centrale e quella meri-
 Quali climi e ambienti percorse da grandi fiumi: a nord il Mississippi- dionale. Nella prima si sono affermate storica-
vi si trovano? Missouri; a sud il Rio delle Amazzoni, l’Orinoco e mente la lingua e la cultura dei colonizzatori bri-
 In quali aree culturali
il Paranà. Nell’area orientale, invece, entrambe tannici, nella seconda quelle di spagnoli e por­
si suddivide l’America?
presentano rilievi poco elevati: i monti Appala- toghesi.
 Quali caratteristiche politiche

hanno gli stati dell’America


chi a nord, l’altopiano del Mato Grosso e il Mas-
anglosassone? E dell’America siccio della Guyana a sud.  L’America anglosassone comprende anche
Latina? L’America centrale è costituita da uno stretto e alcuni territori autonomi appartenenti a paesi
tortuoso istmo, prevalentemente montuoso e ric- europei, come Groenlandia, Bermuda, Saint Pier-
co di foreste, che ospita numerosi vulcani, re e Miquelon. I due paesi più grandi sono co-
Americhe
28,2% delle terre emerse alcuni dei quali attivi. A est è bagnata dalle munque Canada e Stati Uniti d’America: si tratta
13,6% della popolazione mondiale
calde acque del Mar dei Caraibi dove sono si- di stati federali in cui le principali libertà demo-
tuati i diversi arcipelaghi delle isole Antille. cratiche sono consolidate da oltre 200 anni. Gli
Stati Uniti – che dominano la vita politica di tut-
 La grande estensione in latitudine fa sì che il to il continente – insieme a Canada e Messico
continente presenti una notevole varietà di cli- hanno dato vita al NAFTA (North American Free Tra-
mi: da quelli freddi del Canada settentrionale o de Agreement), accordo nordamericano di libero
della Patagonia argentina, al clima temperato scambio in vigore dal 1994.
continentale di gran parte del Nordamerica, a L’America Latina – divisa in 33 stati, oltre a
quello tropicale dell’America centrale ed equa- possedimenti europei come Guyana, Curacao,
toriale dell’Amazzonia. Straordinaria anche la Guadalupa, Falkland ecc. – per lungo tempo è
varietà dei grandiosi ambienti naturali: dal stata caratterizzata da instabilità politica e da
grande «polmone verde» dell’Amazzonia, alle di- dittature militari che si sono rese colpevoli di
stese ghiacciate della Groenlandia, alle sconfina- gravi violazioni dei diritti umani. Per quasi tutto
te praterie delle pampas argentine, ai deserti, ai il Novecento i governi democratici, deboli e di
grandi laghi sul confine tra Usa e Canada, alle breve durata, sono stati spesso rovesciati da colpi
acque cristalline del Mar dei Caraibi. di stato militari appoggiati da proprietari terrie-
ri e da multinazionali minerarie e agroalimenta-
Americhe
ri. Negli ultimi anni, tuttavia, si è registrato un
superficie 42 054 927 km2 graduale ritorno alla democrazia in molti paesi
popolazione 930 108 000 ab. dell’area e sono state avviate riforme, che fino a
densità media 22 ab/km2 oggi però non hanno inciso sulle disuguaglianze
n° stati indipendenti 35 e gli squilibri economici di quei paesi. Nel 2004 i
paese con più abitanti Usa (307 212 000 ab.) 12 stati indipendenti del Sudamerica hanno fir-
paese con meno abitanti Saint Kitts e Nevis (52 000 ab.) mato un’intesa, sul modello dell’Unione Euro-
pea, per la formazione dell’Unione delle Nazio-
paese più grande Canada (9 984 670 km2)
Glossario ni Sudamericane (UNASUR): le finalità principa-
paese più piccolo Saint Vincent (389 km2)
• istmo li dell’organizzazione sono la promozione dello
Stretta striscia di terra che unisce due monte più alto Aconcagua (6960 m)
formazioni di terraferma, separando sviluppo economico dell’area e di una maggiore
fiume più lungo Rio delle Amazzoni (6280 km)
così due specchi d’acqua. autonomia dagli Stati Uniti.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S118
attività A
ASIA
Lavora con la carta e le immagini Mar Glaciale Artico
ing
Mar di Ber Ellesmere
Str. di I. R

Iso l e Al
Individua sulla carta le regioni in Bering Mar di e g in
a Elisab G ro e n l a n d i a
Yukon Alaska Beaufort e tt a
cui si trovano i paesaggi raffigurati ut (Danimarca)
in e Monti de (U.S.A.)

e
ll’Alaska Banks
nelle immagini; poi rispondi alle 6194
McKinley
Baia di
Anchorage Baffin
domande. Logan Victoria B a

Macken
Golfo f f

St
1. A chi appartiene la Groenlandia? 6050

re
d’Alaska i Godthåb/

tto
Gran Lago

M o n t a g
Nuuk
2. A chi appartengono le isole Falk- d. Orsi

di
Repulse

n
zi

Da
Bay is Capo Farvel
land situate di fronte all’Argentina?

v
Gran Lago
d. Schiavi
3. Quale stretto separa l’Alaska
Baia di
dalle terre asiatiche? Hudson
4. Come si chiama la grande peni-
C A Labrador
Vancouver N A D A

n e
sola che chiude a est la baia di
Hudson in territorio canadese? 4392
Rainier G. del
Terranova
Mi
5. Come si chiama la penisola si-

R o c c i o s e
S. Lorenzo Saint Pierre e Miquelon
Montreal

ss
Lago (Francia)
tuata nella parte sudorientale del

ouri
Superiore OTTAWA Nuova
Sierra Nevada
Lago Scozia

Mi
Lago
territorio statunitense? E quella San Francisco Michigan Huron

ss

i
Grandi

iss
all’estremità sudoccidentale del

h
ipp
Whitney Valle o Elbert
ad

c
4418 della Color Chicago Detroit New York

i
Messico? 4399

a
Morte Grand Pianure
Los Angeles WASHINGTON

l
6. Qual è la più grande isola Canyon STATI UNITI

a
dell’America centrale, situata di O C E A N O
Pen. Bass

p
p
sip
Dallas I. Bermuda

p
A
G ol f o

Missis
fronte alla Florida? (Regno Unito))
S i e r ra M a

7. Elenca i nomi dei 7 piccoli stati


Rio io Bra
di Ca
a

R
C a lifo

Gra vo

dell’istmo centroamericano. Houston


l
ifor

dre O

nde

Florida
A T L A N T I C O
r nia

8. Quali terre delimitano il Golfo


nia

Golfo del
cc.

BAHAMA
del Messico? Quali invece il Mar MESSICO Messico
dei Caraibi? Citlaltepetl CUBA
REP.
CITTÀ DEL MESSICO DOMINICANA ANTIGUA e BARBUDA
9. Quali paesi del Sudamerica so- 5700 Yucatán HAITI S. KITTS e NEVIS Guadalupa (Francia)
DOMINICA
no attraversati dall’equatore? BELIZE
GIAMAICA
BARBADOS
Mar dei Caraibi SAINT LUCIA ST. VINCENT e GRENADINE
0 500 1000
GUATEMALA chilometri
10. Dove si trova la Terra del Fuo- HONDURAS Curaçao (Olanda) GRENADA TRINIDAD e TOBAGO
EL SALVADOR
co? A quali stati appartiene? NICARAGUA CARACAS OrinocoSalto
O C E A N O

GUYANA
11. Qual è la capitale del Brasile? COSTA RICA VENEZUELA Angel SURI- Guiana
Mas NAME Francese
12. A quale stato appartengono le PANAMÁ s i c c io
della Guia n a
Equatore
BOGOTÀ
isole Galapagos?
P A C I F I C O COLOMBIA Manaus
QUITO
C o

oni
elle A mazz
Isole Galapagos Chimborazo od
La Patagonia, nell’Argentina (Ecuador) ECUADOR
6310 Ri A m a z z o n i a
r d

meridionale. B R A S I L E Salvador
La Valle della Morte, negli Stati PERÚ Altopiano
i g

Altopiano del
Uniti meridionali. l del
LIMA i eCuzco BOLIVIA Mato Grosso
r a LA PAZ BRASILIA Brasile
Rio de Janeiro
á
ran
d e l

Deserto
Pa

di PARAGUAY San Paolo


Atacama Rio
Iguaçu
ASUNCIÓN
l e

ARGENTINA
CILE URUGUAY
A n d e

pa

6960 Aconcagua MONTEVIDEO


Pam

SANTIAGO BUENOS AIRES


Patagonia

Isole Falkland
(R. U.)
Punta Arenas
Terra del Fuoco Georgia del Sud
Str. di (R. U.)
Magellano Capo Horn

La foresta amazzonica
Le cascate del Rio Iguaçu, in Paraguay. e il Rio delle Amazzoni.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S119
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 2
insiemi regionali
Popolazione ed economia
Guida allo studio  Il continente ha oggi oltre 940 milioni di abi- francese sono invece usati nella zona caraibica e
 Dove si registra un forte tanti, di cui 590 nell’America Latina e 350 in quel- nella regione delle Guyane in Sudamerica. Tra i
incremento demografico? Quali la anglosassone. Questa disparità è destinata in discendenti degli schiavi neri è diffuso il creolo,
sono le differenze nella
distribuzione della popolazione? futuro ad accentuarsi perché da decenni l’Ameri- una mescolanza di lingue europee e dialetti afri-
 Quali caratteristiche
ca Latina presenta un tasso di incremento demo- cani. In misura maggiore rispetto al Nordameri-
presentano le popolazioni? grafico decisamente maggiore. Comuni alle due ca sono presenti le lingue dei popoli amerindi,
Quali differenze ci sono nelle Americhe sono, invece, l’alto tasso di popolazio- come il quechua sulle Ande, il guaranì nel Brasi-
condizioni di vita? ne urbana (oltre 2/3) e la bassa densità media (cir- le centrale e il caribe nelle Antille.
 Quali sono le lingue parlate
ca 20 ab/km2). A grandi spazi quasi spopolati (Ca-
nell’America anglosassone? E in 
nada, Alaska, Amazzonia, Patagonia) si alternano L’America anglosassone presenta un com-
America Latina?
 Quali religioni sono diffuse
infatti aree urbane intensamente abitate presso le plesso mosaico di fedi religiose. Le religioni cri-
nell’America anglosassone? E in coste, i grandi laghi (America del Nord) e gli alto- stiane sono quelle più diffuse, a partire dalle nu-
America Latina? piani (America centrale e meridionale). merose Chiese protestanti (oltre 70), introdotte
 Quali sono le caratteristiche dai colonizzatori di origine britannica e tedesca.
dell’economia nordamericana?  La maggioranza degli abitanti è tuttora costi- Significativa è anche la presenza della Chiesa cat-
E quelle dell’economia latino- tuita da bianchi di origine europea, seguiti da tolica e, in misura minore, delle Chiese ortodosse.
americana?
neri di discendenza afro-americana. Nell’Ameri- Molteplici sono poi le minoranze religiose (ebrai-
ca anglosassone le popolazioni indigene (o ame- che, buddiste, induiste, shintoiste) insediatesi in
gli insiemi regionali rindie, > unità 7, lezione 9) del continente sono seguito alle diverse ondate migratorie, alle quali
ridotte a una piccola minoranza, mentre in Ame- si affiancano culti nati in passato proprio nel Nor-
rica Latina sono più diffuse e in alcuni paesi (Pe- damerica (Mormoni e Testimoni di Geova). Più
rù, Bolivia) rappresentano la gran parte della recente è, invece, la diffusione di nuove forme di
popolazione. Nell’America Latina si sono verifi- spiritualità (Scientology, New Age) e della religio-
cate nel tempo diverse mescolanze che hanno ne islamica presso le popolazioni afroamericane.
determinato la presenza di numerosi incroci co- In America latina la religione maggiormente
me meticci, mulatti e zambos. praticata è quella cattolica, anch’essa importata
Molto forte è il divario delle condizioni di vi- dai colonizzatori. Le Chiese protestanti tuttavia
America
ta: nell’America anglosassone la speranza di vita sono in fase di crescente espansione, specie in Bra-
anglosassone
è maggiore di quella dell’America Latina, dove sile e Argentina. Inoltre, tra le minoranze nere so-
America
Latina esistono ancora situazioni di grave arretratezza. no presenti diverse religioni sincretiche, nate
Nel complesso però le condizioni generali sono cioè dalla fusione del cristianesimo con i riti afri-
migliorate e in tutti gli stati americani, con l’ecce- cani, delle quali sono esempio il candomblè e la
zione di Bolivia, Guyana, Haiti (che con poco più macumba diffusi in Brasile. In tutto il continente
di 61 anni rappresenta la punta minima) e Trini- presso i popoli amerindi, infine, sono ancora lar-
dad e Tobago, la durata media della vita è superio- gamente diffuse religioni di tipo animistico.
re ai 70 con un valore massimo di oltre 80 anni in
Canada. Allo stesso modo la mortalità infantile,  L’economia del continente è caratterizzata da
Glossario bassissima nell’America del Nord, raggiunge va- un forte squilibrio tra il Nord e il Sud. Nel Nor-
• amerindi
Gli abitanti originari del continente
lori elevati nelle zone centro-meridionali più po- damerica, dopo il 1945, gli Stati Uniti si sono af-
americano, detti anche «indiani vere. Proprio a causa della povertà, ogni anno mi- fermati come la maggiore potenza economica a
d’america» e «indios». lioni di abitanti dell’America Latina emigrano livello mondiale; il dollaro Usa, inoltre, costitui-
• meticci, mulatti, zambos
Discendenti rispettivamente dall’unio- nell’America settentrionale e, in parte, in Europa sce la principale valuta di riferimento negli
ne tra europei e amerindi, tra europei alla ricerca di migliori condizioni di vita. scambi commerciali e le multinazionali statu-
e afroamericani, e tra amerindi e afro-
americani.
nitensi controllano una parte rilevante delle
 Nell’America anglosassone la lingua più par- produzioni mondiali agricole e industriali.
Zoom lata è l’inglese nella sua versione americana. In La gran parte dell’America Latina è invece
La Groenlandia, grande 7 volte l’Italia,
alcune aree del Canada si parla il francese, ma economicamente poco sviluppata e soprattutto
ha 56 000 abitanti, meno della metà di anche lo spagnolo si sta rapidamente diffonden- presenta una notevole disuguaglianza nella di-
quelli della più piccola regione italia- do in seguito alla presenza di un alto numero di stribuzione della ricchezza: a una minoranza esi-
na, la Valle d’Aosta.
immigrati latinoamericani. Le minoranze ame- gua di super-ricchi si affianca una moltitudine
L’America fu l’ultimo continente a es- rindie parlano ancora le proprie lingue, come di poveri. L’economia è in gran parte basata sullo
sere popolato dall’uomo.
l’inuit, il sioux, il navajo e l’hopi. sfruttamento delle risorse naturali (minerali e
Fu Amerigo Vespucci, navigatore fio- Anche in America Latina le lingue prevalenti prodotti agricoli). Solo Messico e Brasile, paesi
rentino, a dare il proprio nome al nuo- sono quelle dei colonizzatori, a cominciare dallo in grande crescita economica, dispongono di un
vo mondo, del quale per primo intuì
che non facesse parte dell’Asia, ma spagnolo, la più parlata in assoluto, seguita dal sistema produttivo più solido rispetto agli altri
fosse un continente a sé. portoghese (in Brasile). L’olandese, l’inglese, il paesi e di una buona base industriale.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S120
attività A attività B
Lavora con la carta Lavora con la carta
Osserva la carta che rappresenta la densità di popolazione Osserva la carta che rappresenta le attività economiche del continente
del continente americano e con l’aiuto della carta della lezione 1 americano e rispondi alle domande.
rispondi alle domande. 1. Dove si trovano le maggiori aree destinate all’agricoltura e all’alleva-
1. Dove sono situate le aree più popolate dell’America anglosassone? mento?
2. E quelle dell’America latina? 2. Dove sono situati i giacimenti di petrolio e di metano?
3. In quale posizione geografica sono collocate le principali metropoli? 3. Quali sono le principali direttrici di traffico?
4. Quali regioni geografiche risultano poco popolate?
5. Quali sono le 10 città con oltre 5 milioni di abitanti?

Vancouver Edmonton

Seattle Calgary
Port Fraser
Vancouver edmonton Winnipeg
San Francisco Ottawa Montreal
Seattle Calgary
Toronto
Portland Denver Boston
Montreal
Sacramento detroit ottawa Los Angeles Chicago Detroit New York
Minneapolis Toronto Buffalo Phoenix Washington Filadelfia
denver Milwaukee Pittsburgh San Diego
San Francisco Boston Dallas
Chicago
Los Kansas City New York Ciudad Juarez Atlanta
Angeles San diego Saint Louis Filadelfia
Houston
Tijuana New Orleans
Phoenix Baltimora Monterrey
dallas Atlanta Washington Miami
Ciudad Juarez Cleveland Guadalajara
houston Columbus L’Avana
Monterrey New orleans Cincinnati
Tampa Miami Città del Messico Veracruz
Leon
Guadalajara L’Avana
Puebla Santo domingo Barranquilla
Città del Messico Port Au Prince
Guatemala Tegucigalpa lla bo Panamá Caracas
ui ai a
San Salvador a nq rac nci Bogotà
rr a
Managua M Vale
Ba
San Josè Caracas Quito
Panamà Manaus Belém
Medellin Fortaleza
Cali Bogotà
Recife
Quito Belém
Manaus
Guayaquil Fortaleza Salvador
Lima
Brasilia
Recife
Belo Horizonte
Salvador
Lima Brasilia principali regioni industriali Rio de
La Paz Antofagasta Janeiro
Goiânia Belo horizonte colture e allevamenti San Paolo
Santa Cruz de la Sierra Rio de pascoli e praterie
Campo Grande Janeiro Cordoba
Porto Alegre
foreste
Asuncion San Paolo Valparaiso
densità media (ab/km ) 2
Curitiba terreni improduttivi Santiago Montevideo
più di 200 Cordoba Buenos Aires
Porto Alegre
grande metropoli
da 50 a 200 Rosario
internazionale
Montevideo
Santiago
da 10 a 50 metropoli internazionale
Buenos Aires
da 1 a 10 metropoli regionale
centro importante
fino a 1
grande direttrice
disabitato altre direttrici

città porti principali


oltre 10 000 000 aeroporti
tra 5 000 000 e 10 000 000
petrolio o metano
tra 1 000 000 e 5 000 000 grandi bacini minerari

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S121
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 3
insiemi regionali
Il Canada: territorio e popolazione
Guida allo studio  L’America anglosassone è formata dagli Stati città americane per l’alto numero di cinesi, core-
 Che caratteristiche ha il Uniti d’America e dal Canada. ani e indocinesi che ospita.
territorio canadese? Il Canada occupa, con l’Alaska, la zona più
 Come è distribuita la
settentrionale del Nordamerica. È il secondo sta-  Diversamente dagli Usa, per molto tempo in
popolazione canadese sul
territorio? Qual è la densità?
to più esteso al mondo dopo la Russia, poco più Canada non è prevalso il principio del melting
 Che caratteristiche hanno le
piccolo dell’Europa. I suoi rilievi sono la prosecu- pot, la mescolanza dei gruppi etnici. Per decenni,
città canadesi? Quali sono le più zione delle montagne statunitensi: le Montagne anzi, si è imposta una politica di rigida distin-
importanti? Rocciose e le Catene Costiere a ovest, le ultime zione fra le due principali comunità linguisti-
 Quali sono le due principali propaggini degli Appalachi a est. La maggior par- che: l’inglese (34% della popolazione) e la france-
comunità linguistiche canadesi? te del territorio è però occupato dallo Scudo Ca- se (23%). Quest’ultima, concentrata nel Quebec,
Quando e come si è formata la nadese, un vasto e antichissimo altipiano eroso sentendosi isolata in una terra prevalentemente
società multietnica canadese?
dai ghiacciai, che si abbassa gradualmente verso anglosassone, ha sempre più accentuato le sue
la baia di Hudson. Questa regione ospita 250 000 richieste di autonomia fino ad avanzare la pro-
laghi ed è ricca di fiumi, tra cui il San Lorenzo, posta di secessione dal paese e di indipendenza
che sfocia nell’Oceano Atlantico, e l’Athabasca- politica; tale proposta non è stata però accettata
Mackenzie, che si getta nel Mar Glaciale Artico. dalla maggioranza degli abitanti della provin-
Nella parte settentrionale lo Scudo Canadese è cia. Negli ultimi decenni, tuttavia, l’arrivo di nu-
contornato da numerose isole, alcune delle quali merosi immigrati provenienti da diversi paesi
molto estese (Baffin, Victoria, Ellesmere): lo svi- europei (Italia soprattutto) e asiatici ha trasfor-
luppo costiero del Canada, con oltre 200 000 km, mato il Canada in uno stato multietnico in cui il
è il più lungo del mondo. Il clima è di tipo conti- 40% della popolazione non ha origine inglese o
nentale nella fascia meridionale, artico nell’enor- francese. Si calcola che oggi siano diffuse nel pa-
me zona settentrionale. ese oltre 100 lingue e siano operanti mezzi di
comunicazione di 40 lingue diverse. L’inglese e il
 In Canada vivono poco più di 33 milioni di francese restano comunque i due idiomi ufficia-
abitanti e la densità media è di soli 3 abitanti per li del Canada. Le religioni più diffuse sono le
km2. Le condizioni ambientali inospitali fanno sì protestanti cristiane (specie tra gli anglofoni), la
che la popolazione sia distribuita in modo irre- cattolica (tra i francofoni) e l’animismo (tra i po-
Canada golare: il 90% vive nella fascia al confine con gli poli indigeni).
USA, mentre la parte settentrionale del territorio
superficie è quasi spopolata.
9 984 670 km2
popolazione  L’80% dei canadesi vive in città, per lo più con-
33 573 000 abitanti
centrate nella fascia meridionale del paese e in
densità particolare lungo il fiume San Lorenzo nei pressi
3 ab/km2
della costa atlantica. I centri urbani sono di ori-
natalità gine recente e caratterizzati dalla tipica pianta a
11,1‰
scacchiera e da numerosi grattacieli. Solo alcuni
mortalità
7,2‰
(Quebec, Montreal) conservano aspetti tipici del-
le città francesi e inglesi. A causa del clima rigi-
popolazione urbana
80% do, molte città si sviluppano anche a livello sot-
terraneo, con vere e proprie strade piene di nego-
speranza di vita
maschi/femmine 78/85 anni zi, alberghi, uffici, che si snodano per chilometri
nel sottosuolo. Toronto è la metropoli principale
lingua
inglese, francese e il maggiore centro economico del Canada. È
religione particolarmente affollata di grattacieli, tra cui la
cattolica, protestante CN Tower (553 m). Per la presenza di ben sessanta
moneta comunità straniere, è stata dichiarata dall’ONU
dollaro canadese la città più etnicamente diversificata del mondo.
ordinamento dello stato Montreal, capitale del Quebec, è un grande cen-
stato federale nell’ambito tro commerciale e portuale collegato all’Atlanti-
del Commonwealth co tramite il profondo estuario (1000 km) del San
capitale Lorenzo. Tra queste due metropoli sorge Ottawa,
Ottawa capitale federale e polo culturale, sede di avanza-
ISU e posizione mondiale ti centri di ricerca nelle telecomunicazioni. Van- Lo skyline della principale metropoli
0,966 - 4° couver, porto sul Pacifico, è la più asiatica delle canadese, Toronto, con la CN Tower.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S122
attività A
70° 160° 150° 140° 120° 100° 80° 60° 40° 30° 20° 10°
70°
Lavora con la carta e le immagini Mar Glaciale Artico Ellesmere
Polo Nord Magnetico
Individua nella carta le zone o le

St
Mar di Sverdrup

ret
ISLANDA
regioni in cui si trovano i paesaggi

to d
Isole Regina Elisabetta
160°
Groenlandia

i
raffigurati nelle foto e rispondi al-

Dani m
Beauford
(Danimarca)
le domande. Melville

arca
o
Alaska

tic
Banks Devon
1. Dove si trova la penisola del

Ar
(USA)

re
l a
Baia di Po
Labrador? 150° ol
o 30°
Fort Mc Pherson Baffin rc
Ci
2. E le Isole Regina Elisabetta? Victoria
3. A nord il Canada si affaccia su Pen. di St r
Boothia B a ett
od 60°
una grande baia comunicante con f f

M ac
Logan Yu kon Gran Lago iD
6050 degli Orsi Pen. di i n av

ke
l’Oceano Atlantico: quale? Melville is

M
Godthåb/

nzie
Nuuk
4. Qual è la cima più elevata del N u n a v u t
Whitehorse Territorio del Capo 40°

o
140° Repulse Bay Farvel
Canada, posta al confine con l’Ala- Nord-Ovest Iqaluit
C a t e n a

S c
n
PA C I F I C O

Yellowknife
ska? Che altezza raggiunge? Southampton
Str. di Hud
Gran Lago son
5. Quali sono i 3 più grandi laghi
t
degli Schiavi
OCEANO

u
canadesi, situati nella parte cen- Penisola
a

d
Prince Rupert Baia di Ungava AT L A N T I C O
tro-orientale dello stato? Nutak
g

o
I. Regina
C o s t i e r a

Columbia Hudson Te
6. Al confine tra Usa e Canada si Carlotta
Churchill C Inukjuak
Britannica e Lrra
n
OCEANO

trovano invece i Grandi Laghi: co- A l b e r ta ill a ab n


rch n raov
50°
e

me si chiamano? Quale dei cinque a d L a b r a d o r

u
Edmonton

Ch
e s e d 50°

si trova interamente in territorio Columbia Saskatchewan Manitoba

a
B. d
3747

o
Vancouver
statunitense? Québec Terranova

r
R

Vancouver Calgary Saskatoon Lago

iJ
Saint John’s

am
Winnipeg
7. Qual è l’emissario dei Grandi Sept-îles
zo
G r

es
Ontario G. del
o

en S. Lorenzo
Laghi? Dove sfocia? Con una foce Regina or St.-Pierre
e Miquelon
a n d

Winnipeg

nL
Principe
c

a delta o a estuario? Edoardo (Francia)

Sa
New Charlottetown
c

Thunder Bay Québec Brunswich


i

Montreal o Fredericton Halifax


i

Lago Superiore

chi
Nuova Scozia
P i a n u r e

p a orenz
OTTAWA
o

Lago
S T A T I U N I T I

la
L
40°
Huron Sa

n
s

Lago Toronto Lago

Ap
Michigan London Ontario 0 250 500
e

t
on

i
Lago chilometri
120° 110° 100° 90° Eire 80°
M 70° 60°

Una foresta di
conifere nella
provincia
dell'Alberta.

Il San Lorenzo è il principale


fiume canadese e lungo il suo corso
si concentra la popolazione.

La collina del parlamento a


Ottawa, capitale federale del paese.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S123
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 4
insiemi regionali
Il Canada: storia ed economia
Guida allo studio  Il Canada è uno stato federale composto da se; sono però estremamente produttive grazie
 Com’è organizzato lo stato del dieci province e tre territori: uno di questi (Nuna- all’alto livello di meccanizzazione raggiunto. Le
Canada? Quali sono le sue vut) è stato istituito nel 1999 per rispondere alla coltivazioni più importanti sono quelle di orzo
principali vicende storiche?
richiesta di autonomia politica e amministrativa (secondo produttore mondiale), frumento (se-
 Quali sono le caratteristiche

generali dell’economia
del popolo Inuit (eschimesi). Ex colonia britanni- condo esportatore mondiale), mais, avena, soia e
canadese? Quali sono le ca, il Canada fa parte del Commonwealth e il ca- olio di colza. Nelle zone più tiepide è diffusa la
principali attività del settore po dello stato è formalmente il sovrano del Regno frutticoltura. Vasti territori sono poi destinati
primario? Unito, rappresentato da un governatore nomi- all’allevamento suino e bovino (nell’insieme 30
 Quali risorse offre il
nato dal primo ministro canadese. La capitale fe- milioni di capi). Le foreste coprono circa la metà
sottosuolo? Quali sono i settori
derale è Ottawa, sede del governo e del parla- del paese e rappresentano un’enorme risorsa
principali dell’industria? Quali
sono le caratteristiche del mento federale. economica: il Canada è infatti uno dei maggiori
terziario? Originariamente il Canada era abitato da al- produttori mondiali di legno e carta. Importan-
cune popolazioni indigene tra cui gli Inuit e di- te è il settore della pesca: le acque fredde dell’At-
verse etnie di amerindi (pellirossa o nativi ameri- lantico sono ricche di merluzzi e crostacei, men-
cani) tuttora presenti sul territorio (> primo pia- tre quelle del Pacifico di salmoni. Nei fiumi ca-
no pagina a fianco). La colonizzazione europea av- nadesi è assai praticata la pesca degli storioni e
venne piuttosto lentamente a causa delle difficili delle trote.
condizioni climatiche e ambientali. Dopo nume-
rose esplorazioni, tra cui quelle dei navigatori  Il sottosuolo canadese è ricchissimo di risorse
Giovanni Caboto e Giovanni da Verrazzano, solo minerarie ed energetiche. Il Canada è ai primi
nel Seicento le terre canadesi furono colonizzate posti nel mondo per la produzione di uranio, me-
da inglesi e francesi. Al termine di una guerra di tano, zinco, nichel, rame, oro, zolfo. Ingenti sono
sette anni tra Francia e Gran Bretagna per il con- le sue riserve di petrolio. Inoltre il paese sfrutta
trollo del suo territorio, il Canada divenne stabil- le sue immense risorse idriche per produrre
mente una colonia britannica (1764). Il processo enormi quantità di energia idroelettrica (60%
di indipendenza prese avvio nel 1867 con la crea- della produzione nazionale di energia).
zione di una Confederazione di territori (Onta- L’industria canadese è tra le più avanzate al
rio, Quebec, Nuova Scozia), che ottenne pacifica- mondo ed è localizzata soprattutto nella zona
mente un’ampia autonomia amministrativa dal dei Grandi Laghi e del San Lorenzo. È saldamente
Regno Unito. Dopo essere diventato membro del presente nei settori tradizionali della metallur-
Commonwealth (1926), il Canada ottenne la pie- gia (alluminio, acciaio), della chimica (fertiliz-
na indipendenza nel 1931. Nel 1984 la costitu- zanti, materie plastiche), del petrolchimico,
zione federale ha riconosciuto i diritti dei diversi dell’automobile e dell’alimentare. Recentemen-
gruppi nazionali presenti nel paese. te si sono sviluppati anche settori a tecnologia
avanzata come l’elettronica, l’informatica, l’ae-
Glossario  Il Canada è un paese avanzato, il quarto pae- rospaziale, le biotecnologie, le telecomunicazio-
• Commonwealth
Associazione di 53 paesi che un tempo
se per livello di sviluppo umano e l’undicesima ni. Vancouver, infine, si è affermata come terzo
erano parte dell’impero coloniale bri- potenza industriale al mondo. Le attività agri- polo nordamericano per le produzioni cinema-
tannico. Il suo scopo è la promozione cole impiegano il 3% della forza-lavoro e si svol- tografiche e televisive (dopo Los Angeles e New
di scambi commerciali e culturali tra i
paesi membri. gono, per motivi climatici e ambientali, solo York).
nella fascia meridionale (larga 300 km) del pae- Il settore terziario, che occupa quasi i 3/4 del-
Zoom
la forza lavoro, è in fase di espansione da diversi
In Canada ci sono ben 39 parchi nazio- anni. Il Canada è uno dei leader del commercio
nali e due riserve marine per un totale mondiale e negli ultimi tempi ha aumentato, ol-
di 300 000 km2 di natura protetta,
un’area vasta come l’Italia. La stessa tre ai tradizionali commerci con gli Usa, gli
superficie occupata negli Usa da 50 scambi con l’Estremo Oriente e l’America Latina.
parchi nazionali e 330 siti protetti. Ha poi realizzato un’efficiente rete di trasporti
imperniata soprattutto su due grandi linee fer-
roviarie, che collegano le coste del Pacifico con
Il parco di Banff si estende nel cuore
quelle atlantiche, e su idrovie (fiumi, laghi e ca-
delle Montagne Rocciose ed è il più
antico dei 34 parchi nazionali nali navigabili). Lo sviluppo del terziario è colle-
canadesi. La difesa dell’ambiente è, gato principalmente a quello della finanza, della
fin dall’Ottocento, una delle priorità ricerca scientifica, dell’informazione e delle co-
del governo del paese che ha varato
una serie di leggi miranti a
municazioni. Anche il turismo internazionale,
contrastare la diffusione dell’in- diretto soprattutto verso i grandi parchi natura-
quinamento atmosferico e idrico. li, è in forte crescita.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S124
Primo piano
I popoli indigeni: amerindi e Inuit sulla caccia e sulla pesca con i kayak o con
le slitte trainate dai cani. Alla metà del No-

I l 2% della popolazione canadese odierna


è costituito da popoli indigeni: amerindi (o
pellirossa) e Inuit. Quando giunsero gli eu-
vecento, però, senza consultare gli Inuit, le
autorità canadesi decisero di insediare nu-
merose basi militari e diversi impianti per
ropei, gli amerindi erano suddivisi in nu- lo sfruttamento minerario in ampi territori
merose tribù differenti per lingua e cultura: del Nordovest. Questi provvedimenti scon-
Irochesi, Algonchini, Athabasca, Mohawk. volsero le società tradizionali Inuit, che in
Alcune erano dedite alla caccia e all’alleva- parte furono costrette con la forza a lascia-
mento, altre all’agricoltura itinerante e re le proprie terre native e i costumi di vita
stanziale. L’impatto con i coloni europei fu originari. Anche in questo caso le conse-
in Canada meno violento che negli Stati guenze furono alcolismo, disoccupazione,
Uniti, dove si verificò un vero e proprio ge- criminalità e una diminuzione della speran-
nocidio. Ciononostante gli amerindi a poco za di vita. Seguirono decenni di rivendica-
a poco persero i loro territori migliori e fu- zioni e di conflitti politici con il governo ca-
rono progressivamente confinati in riserve nadese, che inizialmente permisero ai po-
poli indigeni delle zone artiche di raggiun- I tradizionali teepee, le tende dei pellirosse.
sulla base di trattati imposti con la forza.
Fin dall’Ottocento, le autorità canadesi gere un primo obiettivo: quello di essere
(quelle statunitensi solo dopo il 1960) av- chiamati con il proprio vero nome, cioè Inu-
viarono programmi di integrazione sociale it («esseri umani») e non più con il dispre-
e culturale degli amerindi, ma ciò non im- giativo eschimesi («mangiatori di carne
pedì il diffondersi di piaghe sociali come la cruda»). Finalmente, nel 1999, dopo un ac-
disoccupazione, l’alcolismo e un’elevata cordo con il governo, è stato istituito il ter-
mortalità infantile. ritorio autonomo del Nunavut («terra degli
Attualmente circa la metà della popola- avi»), situato nel Nordovest del Canada e
zione amerindia, suddivisa in 600 tribù, vive grande più dell’Italia. Agli Inuit è stato rico-
in 2634 piccole riserve, che complessiva- nosciuto il diritto di caccia e di pesca su 2
mente occupano circa 25 000 km2. Il resto è milioni di km2 e, soprattutto, è stato affida-
più o meno integrato nelle città e nei villag- to il compito di tutelare il delicato ambiente
gi canadesi. Negli ultimi anni i suoi rappre- artico minacciato dallo sfruttamento mine-
sentanti hanno rivendicato forme di auto- rario. Lingua ufficiale del nuovo territorio,
governo e soprattutto il riconoscimento, accanto a inglese e francese, è l’inuktitut.
nella costituzione canadese, delle comunità Inuit occupati nella costruzione di una capanna tradizionale
amerindie, in quanto «prime nazioni del di legno e pelle d’animale nella terra di Baffin.
Canada», con pari diritti rispetto a quelle Rispondi alle domande
dei colonizzatori inglesi e francesi. 1. Come fu l’impatto in Canada tra amerin-
Dopo l’arrivo degli europei, gli Inuit di e coloni europei? 4. Qual era il modo di vita tradizionale degli Inuit?
(36 000 abitanti) hanno continuato a vivere 2. Quali erano le attività dei pellirossa? Quando e perché fu sconvolto?
per secoli secondo le proprie tradizioni, 3. Che cosa chiedono oggi le comunità 5. Che cosa è stato riconosciuto agli Inuit da parte
conducendo una vita seminomade basata amerindie al governo canadese? del governo canadese a partire dal 1999?

attività A
Fai una ricerca
Se si considera il Canada
nel suo complesso la
maggioranza della popo-
lazione è di lingua ingle-
se; i francofoni prevalgo-
no, tuttavia, nella provin-
cia del Quebec. Tra le due
comunità si manifestano
spesso tensioni. Svolgi
una ricerca sulla storia
delle due comunità nel
Quebec, sui loro rapporti
e sulle cause dei loro
Le case basse
contrasti.
in stile francese del centro
storico di Quebec (capitale
Un cartello bilingue del Canada francofono).
(francese-inglese) Risalente al Seicento
accoglie gli automobilisti la città fa parte del
all'entrata nello stato del patrimonio artistico
Quebec. mondiale.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S125
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 5
insiemi regionali
L’America centrale
Guida allo studio  L’America centrale si trova a cavallo del Tropi- lazioni indigene, mentre gli amerindi (o indios)
 Dove si trova e da quali co del Cancro, tra l’Oceano Pacifico a ovest e sono presenti soprattutto nell’America istmica,
regioni è formata l’America l’Oceano Atlantico, con il Golfo del Messico e il specie in Guatemala. I bianchi sono in netta
centrale? Quali sono le sue
principali caratteristiche fisiche Mar dei Caraibi a est. È costituita da due regioni: maggioranza solo nel Costa Rica, mentre i neri
e climatiche? quella continentale, formata da Messico e istmo sono presenti soprattutto nelle isole (94% della
 La regione è densamente centroamericano, e quella insulare caraibica, popolazione ad Haiti, il 77% in Giamaica). La lin-
abitata? Quali sono le città con le numerose isole delle Grandi e Piccole An- gua più parlata è lo spagnolo, ma a causa delle
principali? Da chi è composta la tille. Comprende ventuno stati indipendenti, ol- diverse colonizzazioni europee si usano anche
popolazione? Quali sono le
lingue e le religioni presenti?
tre ad alcuni possedimenti statunitensi, francesi, l’inglese, il francese e l’olandese. La popolazione
 Com’è la situazione
olandesi e britannici. è in larga maggioranza cattolica, benché soprav-
economica e sociale? Tutta la regione è prevalentemente montuo- vivano i culti animistici degli indigeni locali e
sa e ospita diversi vulcani attivi. Il territorio è degli afroamericani.
inoltre molto sismico e soggetto a uragani che
colpiscono le coste con effetti devastanti. In gran  L’America centrale fa parte del Sud del mon-
parte dell’area il clima è caldo, le piogge abbon- do. Le condizioni sociali ed economiche varia-
Messico
danti e la vegetazione rigogliosa, costituita da no da un paese all’altro ma, per quanto proble-
America
istmica foreste tropicali o savana; l’altitudine attenua matiche, non sono paragonabili a quelle delle
America
caraibica comunque le alte temperature tropicali. aree più arretrate del pianeta; l’unica eccezione
è rappresentata da Haiti, il paese nettamente più
 L’America centrale è caratterizzata da stati pic- povero di tutte le Americhe, colpito nel gennaio
coli (a eccezione del Messico), che hanno una po- del 2010 da un gravissimo sisma che ha causato
polazione superiore ai 10 milioni di abitanti solo centinaia di migliaia di morti e aggravato condi-
in Guatemala, Cuba e Repubblica Dominicana. Le zioni di vita già disperate.
densità medie sono piuttosto alte per il continen- Una situazione decisamente migliore presen-
te americano e la popolazione urbana supera spes- tano il Messico, che è ormai una potenza indu-
so il 50% del totale. Tuttavia, a parte le città messi- striale, Costa Rica, che può contare su un’econo-
cane, sono poche le metropoli con oltre un milio- mia piuttosto diversificata e Panama, grazie so-
ne di abitanti, e coincidono con le capitali degli prattutto alle entrate derivanti dal Canale. Le
stati più grandi: Guatemala, San Salvador, Tegu- isole caraibiche sono poi una famosa meta turi-
cigalpa, San José, Managua, Panamà, L’Avana, stica grazie al clima e alle bellissime coste. Va in-
Santo Domingo e Port-Au-Prince. fine segnalato il caso particolare di Cuba, in cui
La popolazione è costituita da un variegato nel 1959 venne istituita una repubblica sociali-
mosaico etnico. In generale, sono molto numero- sta che si trova tuttora in una situazione di conti-
si i meticci, nati dall’incrocio tra europei e popo- nua tensione con gli Usa.

stati superficie popolazione capitale stati superficie popolazione capitale


(km2) (km2)
Caraibi Saint Vincent e
Grenadine 389 109 000 Kingstown
Bahama 13 939 342 000 Nassau
Grenada 345 104 000 Saint George’s
Cuba 110 860 11 204 000 L’Avana Trinidad e
Tobago 5128 1 339 000 Port of Spain
Giamaica 10 991 2 719 000 Kingston America istmica
Haiti 27 700 10 033 000 Port-au-Prince Guatemala 109 000 14 027 000 Guatemala
Repubblica
Dominicana 48 511 10 090 000 Santo Domingo Belize 22 965 307 000 Belmopan
Saint Kitts e
Nevis 269 52 000 Basseterre El Salvador 21 041 6 163 000 San Salvador
Antigua e
Barbuda 442 88 000 Saint John’s Honduras 112 492 7 466 000 Tegucigalpa

Dominica 751 77 000 Roseau Nicaragua 131 812 5 743 000 Managua

Saint Lucia 617 172 000 Castries Costa Rica 51 100 4 579 000 San José

Barbados 431 256 000 Bridgetown Panamá 75 517 3 454 000 Panamá

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S126
attività A
Lavora con la carta e le immagini 2. Dove si trova la penisola dello un’unica catena: quale? Mar dei Caraibi?
Yucatan? 5. Qual è l’altro nome del Rio Bra- 8. Qual è lo stato delle Antille si-
Colloca sulla carta i luoghi o i pae-
3. Come si chiama l’ampio golfo a vo del Norte, il fiume che segna il tuato più a sud?
saggi raffigurati nelle immagini.
nord di questa penisola? confine tra Messico e USA? 9. Quali sono i due stati insulari
Poi rispondi alle domande.
4. Le due principali catene mon- 6. Quali sono, partendo da nord, i caraibici situati più a nord, vicino
1. Come si chiama la lunga peni-
tuose messicane (Sierra Madre sette stati che formano l’istmo agli USA?
sola messicana situata nella parte
Occidentale e Sierra Madre Orien- centro-americano? 10. In quali stati è divisa l'isola di
nordoccidentale del Messico?
tale) si uniscono a formare 7. Qual è l’altro nome del Hispaniola?

110° 100° 90° 80° 70° 30° 60°


Bermuda
(R.U.)
Mexicali 32°
Tijuana
Pico la 3069
STATI UNITI 0 250 500
64°

Encantada Nogales
Ciudad Juárez chilometri
O c e a n o
Gol
Pen.

R í o G rav
fo d

Hermosillo
Rí o B
della

A t l a n t i c o
i Ca

ra

d
o d e orte
Sierr

n
l

el N
Bass
ifor

Chihuahua ro
Abaco anc
nia

a Ma

Ciudad el C
a Cali

Grande ico d 20°

F lo rida
Obregon Bahama Trop
Sier

Torreón
d

NASSAU
forn

re

Golfo del Messico


ra M

Monterrey BAHAMA
Oc

di
ia

to Andros Grande
La Paz Altopiano Stret
a d r e O r i en t al e
cid

Culiacán del
Exuma
Grande
Turks e Caicos
L’AVANA (Regno Unito) Puerto
en

Messico Inagua Isole Vergini


CUBA REP. Rico (R.U.)
ta

Camagüey Santiago (USA) Anguilla (R.U.)


DOMINICANA (USA)
le

Tampico
20°
MESSICO de Cuba
Hispaniola
SANTO SAINT KITTS
ANTIGUA
E BARBUDA
León Mérida G r a n d HAITI E NEVIS Guadalupa (Francia)
Guadalajara Cancún
DOMINGO Montserrat
CITTÀ DEL Golfo di Isole Cayman i PORT-AU-PRINCE
(R.U.) DOMINICA

Antille
A n
Sierr

MESSICO Campeche Yucatán (R.U.)


t e Martinica (Francia)
5700 Veracruz GIAMAICA i l l
Campeche KINGSTON SAINT LUCIA
aM

5452 BARBADOS
dr Citlaltepetl
e d Popocatepetl Coatzacoalcos BELIZE M a r d e i C a r a i b i SAINT VINCENT
a

el S Ch BELMOPAN
E GRENADINE
ud i a Tikal ( M a r d e l l e A n t i l l e )
Tuxtla Gutierrez p a s l
Golfo di

e
GRENADA
Acapulco Honduras o 10°
Antille Olandesi c
O c e a n o Golfo di San Pedro Sula (Paesi Bassi) Pic TRINIDAD
Tehuantepec GUATEMALA HONDURAS Puerto Cabezas E TOBAGO
Chichicastenango
Lago di Atitlan TEGUCIGALPA
GUATEMALA R
P a c i f i c o A DO OR NICARAGUA
AL LVAD
V
10° S
SA L SA MANAGUA
N Lago di Nicaragua
Canale di VENEZUELA
E Panamá
SAN JOSÉ Colòn
PANAMÁ
3475
COSTA RICA PANAMÁ
Volcan
Batù COLOMBIA
110° 100° 90° 80° 70° 60°

L’arido paesaggio del Golfo di California.

La cima del vulcano Popocatepetl, in Messico.

Il Canale di Panama unisce le acque


dell’Oceano Atlantico e del Pacifico. Il lago di Atitlan, in Guatemala.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S127
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 6
insiemi regionali
Il Messico
Guida allo studio  Il Messico è, per le sue dimensioni (oltre sei sottratte le terre e fu imposta la cultura dei colo-
 Come sono il territorio e il volte la superficie italiana) e per il numero di abi- nizzatori. Ciononostante, ancora oggi la popola-
clima messicani? tanti, il colosso dell’America centrale. È situato zione messicana conserva una forte componente
 Qual è il peso demografico
tra gli Stati Uniti a nord e l’istmo centroamerica- india (18%) e meticcia (64%).
del paese? Dove vivono i
messicani e come si presenta la
no a sud. Il suo territorio è occupato in gran par- Dopo aver ottenuto l’indipendenza, il Messi-
rete urbana? Quali sono i te da rilievi che corrono paralleli alle coste e rac- co attraversò un lungo periodo di instabilità, con
problemi di Città del Messico? chiudono l’altopiano centrale (Mesa Central). A il susseguirsi di colpi di stato e governi militari.
 Quali caratteristiche culturali sud si estendono i massicci vulcanici e la peniso- L’economia registrò qualche progresso, ma le di-
ed etniche presenta il paese? la dello Yucatan, vasta area pianeggiante affac- suguaglianze sociali erano fortissime: all’inizio
Come si è evoluto dopo
ciata sul Golfo del Messico e sul Mar dei Caraibi. del Novecento l’analfabetismo riguardava ancora
l’indipendenza?
 Quali sono le caratteristiche
Il clima è generalmente caldo, anche se l’altezza l’80% della popolazione e più del 90% dei contadi-
dell’economia? Quali le influenza molto le temperature. L’aridità prevale ni era privo di terra, mentre un ristretto numero
maggiori fonti di guadagno del al Nord e nella penisola occidentale della Bassa di proprietari terrieri possedeva immensi lati-
paese? California, mentre nel Sud e nella penisola dello fondi. Il disagio sociale esplose nel 1911 in un sol-
Yucatan si ha un clima tropicale umido. levamento popolare guidato da Emiliano Zapata
e Pancho Villa. Nel 1917 fu quindi varata una nuo-
 La popolazione è pari a quasi 110 milioni di va costituzione e realizzata una riforma agraria;
abitanti (il Messico è il terzo paese più popolato inoltre si attuò un piano per combattere l’analfa-
delle Americhe, dopo Usa e Brasile) e si concentra betismo. Le compagnie petrolifere straniere, che
Glossario soprattutto nelle terre temperate dell’altopiano fino ad allora avevano sfruttato la regione, dovet-
• riforma agraria centrale e nelle aree urbane, dove vivono i 3/4 dei tero cedere le loro proprietà allo stato e nacque
Insieme di norme che modificano le
leggi sulla proprietà della terra; in ge- messicani. L’afflusso di persone dalle campagne, un’azienda nazionale per la gestione delle ingen-
nere prevede la ridistribuzione delle in cui è ancora diffusa una grande povertà, è co- ti risorse petrolifere del paese. Al tempo stesso il
grandi proprietà terriere.
• maquiladora
stante e coinvolge tutte le maggiori città, in parti- Messico si diede un ordinamento di tipo demo-
Impianto produttivo messicano in cui colare Città del Messico. Intorno alla capitale fe- cratico e oggi è un repubblica federale composta
sono assemblati semilavorati e com- derale si è così formato uno sterminato agglome- da 31 stati, oltre al distretto della capitale. Nel
ponenti provenienti dagli Usa; il pro-
dotto finito viene poi riesportato nei rato che supera i 19 milioni di abitanti ed è costi- Sud del paese, nello stato del Chiapas, nonostan-
mercati nordamericani. tuito da estese baraccopoli. Per le sue dimensioni te l’autonomia concessa nel 2001, permane la re-
e le funzioni svolte, Città del Messico domina la sistenza pacifica degli indios, che chiedono il to-
Messico rete urbana del paese. Le altre città sono molto tale riconoscimento dei loro diritti.
più piccole e solo un piccolo gruppo supera il mi-
superficie
lione di abitanti: ne fanno parte Guadalajara,  Grazie alla crescita degli ultimi due decenni, il
1 958 201 km2
Puebla e Leon, sull’altopiano centrale, Monterrey, Messico è oggi la tredicesima potenza economica
popolazione
109 610 000 abitanti Ciudad Juarez e Tijuana, nel Nord. mondiale. Ciò si deve anche all’accordo NAFTA di
Città del Messico sorge in una vasta conca nel- libero scambio con Stati Uniti e Canada: numerose
densità
56 ab/km2 la parte sud dell’altopiano, a 2240 m di altezza, imprese nordamericane, infatti, hanno creato del-
natalità dove si trovava la capitale azteca Tenochtitlan. La le filiali (maquiladoras) in territorio messicano,
18,6‰ sua particolare posizione e l’altitudine (che ridu- traendo vantaggio dall’impiego di una manodope-
mortalità ce il contenuto di ossigeno nell’aria), unite ai nu- ra molto meno costosa e con minori diritti. Il paese
4,8‰ merosi stabilimenti industriali e al transito quoti- è ricco di risorse minerarie (soprattutto petrolio,
popolazione urbana diano di milioni di veicoli, ne fanno la città più ma anche argento e piombo), dispone di un’agri-
77% inquinata del mondo. Caotica, ma dotata di una coltura discretamente organizzata (mais e fagioli
speranza di vita rete metropolitana costituita da undici linee, la per il consumo interno; caffè, banane e agrumi
maschi/femmine 74/78 anni capitale ospita la maggior parte dei servizi del pa- per l’esportazione) e di un settore industriale (au-
lingua ese, le principali università e i musei; per le sue tomobili, macchinari, tessile) piuttosto diversifica-
spagnolo, idiomi amerindi pregevoli testimonianze artistiche è anche una to. Molto importante è anche il turismo, basato sui
religione frequentata meta turistica. resti archeologici delle civiltà precolombiane e su
cattolici (88%), protestanti (5%) celebri località balneari, come Cancun e Acapulco.
moneta  Culturalmente, il paese fa parte dell’area di Un ruolo molto importante proviene dalle rimes-
peso messicano lingua spagnola (è il paese al mondo dove è più se, cioè dal denaro inviato dagli emigrati che risie-
ordinamento dello stato parlato lo spagnolo) e religione cattolica. Gli dono all’estero; nel 2008 il denaro inviato dai mes-
repubblica federale spagnoli lo conquistarono nel 1519 e ne manten- sicani che lavorano negli Usa hanno raggiunto la
capitale nero il possesso fino al 1821. La conquista spa- cifra record di oltre 67 miliardi di dollari. Negli Sta-
Città del Messico gnola assunse da subito le caratteristiche brutali ti Uniti, infatti, vivono ben 11 milioni di cittadini
ISU e posizione mondiale di un vero e proprio genocidio degli indigeni; ai nati in Messico e nel complesso 26 milioni di abi-
0,854 - 53° sopravvissuti, costretti ai lavori forzati, vennero tanti hanno origine messicana.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S128
attività A
Tijuana Mexicali
Lavora con la carta e le immagini STATI UNITI
Nogales Ciudad Juárez Oceano
Costruisci un percorso turistico in città d’arte
0 250 500

Gol
chilometri
Messico inserendo centri archeo-

R í o G rav
Pacifico

fo d
Hermosillo siti archeologici

R ío B
logici, città d’arte e centri balnea- Cascate

i Ca
centri balneari

ra
de
Santa Rosalia Basaseachic

n
od
ri. Calcola le distanze del percor- e l Norte

lif
aree naturali
Chihuahua

orn
so, i tempi degli spostamenti (puoi Bassa
Ciudad Pidras

ia
Obregon Negras
aiutarti con un’applicazione come California Torreón
google map) e descrivi, per ogni Golfo del Messico
Monterrey BAHAMA
località scelta, le informazioni La Paz Culiacán Altopiano
del
principali. Messico
CUBA
Rintraccia nella carta le località MESSICO Tampico
León Cancún Isla Mujeres
delle foto. Puerto Vallarta Chichen-Itza
Teotihuacan Golfo di Mérida Cozumel Isole Cayman
Guadalajara Campeche Playa del Carmen (R.U.)
CITTÀ DEL 5700 Veracruz
Yucatán GIAMAICA
Chetumal
MESSICO 5452Citlaltepetl
Popocatepetl
O c e a n o Oaxaca
Palenque
BELIZE Mar dei Caraibi
Acapulco San Cristòbal
Tehuantepec
P a c i f i c o Golfo di
de las Casas
HONDURAS
GUATEMALA
Tehuantepec
NICARAGUA

La piramide della Luna nel sito archeologico di Teotihuacan. La Chiesa di san Domenico a Oaxaca, costruita tra la fine del XVI e l’inizio
del XVII secolo e dedicata dai domenicani al fondatore del loro ordine
Domenico di Guzmán.

Un murale di Diego Rivera a Città del Messico: l’artista ha illustrato alcuni La spiaggia di Acapulco.
momenti della Rivoluzione messicana.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S129
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 7
insiemi regionali
L’America meridionale
Guida allo studio  L’America meridionale si estende tra l’Oceano ma in qualche punto sfiora i 3000 m. La vegetazio-
 Quali sono le tre grandi Atlantico, a est, e quello Pacifico, a ovest. Suddivi- ne è in prevalenza costituita da steppe e savane; sui
regioni naturali dell’America sa in dodici stati indipendenti più alcuni posse- rilievi della Guiana si trovano però foreste.
meridionale? Che
caratteristiche hanno? dimenti europei (Guyana francese, isole Falkland
britanniche), è formata da tre grandi regioni na-  Il clima varia secondo la latitudine e l’altitu-
 Com’è il clima del continente?

 Quale eredità culturale hanno


turali: gli alti rilievi della Cordigliera delle Ande a dine: si passa infatti dal caldo umido dell’area
lasciato i colonizzatori spagnoli ovest, una serie di vaste pianure percorse da lun- tropicale ed equatoriale, che occupa tutta la par-
e portoghesi? ghi fiumi al centro e la zona degli altipiani a est. te centro-settentrionale del continente, al clima
 Come sono strutturate La Cordigliera delle Ande è un imponente si- temperato della regione atlantica meridionale,
l’economia e la società nei paesi stema montuoso che percorre il continente da fino a quello montano delle Ande. La temperatu-
sudamericani? nord a sud per 7500 km; formato da una serie di ra, dunque, diminuisce a mano a mano che ci si
lunghe catene parallele tra loro e separate da sposta verso sud e si sale di quota.
profonde valli, comprende numerose cime oltre
i 6000 m, la più alta delle quali è l’Aconcagua  Nell’America meridionale, abitata da quasi
(6959 m). In questa zona si trovano anche molti 390 milioni di abitanti, è molto evidente l’eredi-
vulcani attivi, alcuni di notevole altitudine come tà culturale dei colonizzatori spagnoli e porto-
il Cotopaxi (5897 m) o il Misti, e parecchi laghi, il ghesi, che hanno profondamente segnato ogni
America
andina
più esteso dei quali è il Titicaca. La sezione set- ambito della società. Nella maggior parte degli
Cono Sud tentrionale della catena, grazie alle abbondanti stati si parla lo spagnolo, mentre il portoghese è
regione
settentrionale precipitazioni, è ricoperta da foreste mentre al la lingua del Brasile (il paese più popoloso, con
Brasile
centro e al sud si trova un’area molto arida, con poco meno della metà degli abitanti di tutta la
steppe e deserti, come quello di Atacama in Cile. regione). Diffuse sono anche le lingue indigene,
A est dei rilievi andini si aprono grandi pianu- che in alcuni paesi (Bolivia, Perù, Ecuador e Para-
re percorse da lunghi fiumi. Nella zona a nord, guay) affiancano lo spagnolo. Dovunque prevale
dove si alternano foreste, savane e steppe, si trova largamente la religione cattolica, con minoran-
Zoom
la distesa pianeggiante dei Llanos in cui scorre il ze di protestanti in Argentina e Brasile e culti mi-
Con i suoi mille e più affluenti, il Rio fiume Orinoco. Nella fascia equatoriale incontria- nori tra i neri e gli indigeni. Un caso particolare è
delle Amazzoni forma un bacino flu- mo l’Amazzonia, vasta regione occupata dalla fo- costituito dalle tre Guiane (Guyana, Guiana fran-
viale enorme, il più grande del mondo:
7 milioni di km2, pari al 40% della su- resta pluviale più estesa al mondo e attraversata cese e Suriname) dove si parlano l’inglese, il fran-
perficie del Sudamerica. dal Rio delle Amazzoni. Il fiume nasce sulle Ande cese e l’olandese, e che presentano un quadro
peruviane e percorre da ovest a est tutta l’America religioso molto composito per la presenza di in-
meridionale per gettar- duisti, musulmani (discendenti da immigrati
stati superficie popolazione capitale si, dopo un corso di asiatici), protestanti e cattolici.
2
(km )
6280 km, nell’Atlanti-
Regione settentrionale
co. Più a sud si trovano  Un’impronta decisamente coloniale presenta
Venezuela 916 445 28 583 000 Caracas le pianure del Gran l’economia della regione, tuttora in larga parte
Chaco e della Pampa basata sullo sfruttamento delle ingenti risorse
Guyana 215 083 762 000 Georgetown dove scorre il Paranà minerarie e agricole destinate all’esportazione
che sfocia nel grande in Europa o Nordamerica. Nel corso dei secoli
Suriname 163 820 520 000 Paramaribo estuario del Rio de la l’America meridionale ha fornito prima l’oro e
Regione andina Plata. I paesaggi di que- l’argento, poi la canna da zucchero, il caucciù, la
st’area variano dalle pa- frutta tropicale, e infine la carne bovina, il caffè, il
Colombia 1 141 748 45 660 000 Bogotà
ludi alle distese erba- legname pregiato, il petrolio, i minerali. Tale siste-
Ecuador 272 045 13 625 000 Quito cee, alle zone caratte- ma, in passato saldamente nelle mani di poche
rizzate da vegetazione famiglie di origine europea, è oggi in buona parte
Perù 1 285 216 29 165 000 Lima rada e stepposa. controllato da multinazionali straniere (proprie-
Presso le coste atlan- tarie di piantagioni, miniere ecc.).
Bolivia 1 098 581 9 863 000 La Paz tiche si estendono il Altra caratteristica economica della regione è
Cono Sud Massiccio della Guiana l’enorme squilibrio nella distribuzione della ric-
a nord, il vastissimo Al- chezza: solo un sudamericano su dieci ha un teno-
Paraguay 406 752 6 349 000 Asunciòn
topiano del Brasile al re di vita paragonabile a quello europeo, mentre il
Uruguay 176 215 3 361 000 Montevideo centro e l’Altopiano resto della popolazione vive in condizioni disagia-
della Patagonia a sud. te. Vi sono, però, grandi differenze tra paesi ricchi
Argentina 2 780 403 40 276 000 Buenos Aires Si tratta di rilievi anti- di risorse e con un buon sistema produttivo, come
chi poco elevati: l’altitu- Venezuela, Brasile e Argentina, e altri estrema-
Cile 756 096 16 970 000 Santiago dine media è di 900 m, mente poveri come Guyana, Bolivia ed Ecuador.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S130
attività A 80° 70° 50° 40°
Antille SAINT LUCIA
Olandesi BARBADOS
Lavora con la carta e le immagini Punta
Gallinas (P.B.) SAINT VINCENT E GRENADINE
NICARAGUA GRENADA

Individua sulla carta le regioni in Barranquilla Maracaibo CARACAS TRINIDAD E TOBAGO


O C E A N O
cui si trovano i paesaggi raffigurati COSTA RICA
10°
Pico Bolívar
Valencia 10°

g da l e n a
5007 o
nelle immagini e rispondi alle do- PA N A M Á Orinoc
VENEZUELA GEORGETOWN
mande.

trale
os
PARAMARIBO A T L A N T I C O

Ma
Medellín Ma GUYANA
1. Al confine tra quali paesi si in- BOGOTÁ n ssi
ccio SURINAME
Caienna

Cen
nalza l’Aconcagua, la vetta più della

a
Cali Ori
noc Guiana Guiana Francese

Ll
o (Francia)
elevata delle Ande?

rd.
C O LO M B I A
2. Quali sono i due stati in cui si Estuario del Rio

Co
Rio Negro delle Amazzoni
trova il lago Titicaca? QUITO 5897 Pu
Belém Equatore
ECUADOR Cotopaxi tu Marajò
0° m Am ni 0°
ay elle a z zo
3. Quali sono gli unici due stati Chimborazo

C
zo Manaus
o e Amaz io d
6310 dell R São Luís
Guayaquíl Rio ni

Tocantins
dell’America meridionale che non ira

o
Fortaleza

s
ón de

ajó
hanno sbocchi al mare? Ma
rañ Ma

p
Aá m a z z o n i a

Ta

Xin
r
4. Dove si trova lo stretto di Ma-

i
al

gu
Juru

ay
Uc
gellano?
d
C. Branco
Trujillo Portho Velho
5. Qual è la punta più meridionale
PERÚ B R A S I L E Recife
i

della regione?

o s
6632
g

10° Yerupaja
6. Quali sono i due paesi in cui si 10°

m p
l

estende la Patagonia? LIMA Machu Picchu Altopiano del Salvador


e
i

Cuzco

C a
7. Quali sono i due paesi in cui si Mato Grosso
r Lago
Titicaca B OLIVIA BRASÍLIA Altopiano
trovano i Llanos? Misti

Pan
5822
Santa Cruz
8. In quale paese si estende per- Arequipa LA PAZ Goiânia del Brasile
a

de la Sierra

tanal
lopiù la Pampa? SUCRE

o
Deserto Belo Horizonte

hac
9. In quale oceano sfocia l’Orino- Isole Galápagos
d

di Campo Grande
n C

Paragu a
(Ecuador) Atacama
co? Con foce a delta o a estuario? 0° 20°
e

Chuquicamata
Gra
10. Dove scorre il Rio Magdalena? Isabela pricorno San Paolo Rio de Janeiro
Tropico del Ca

y
PARAGUAY
l

Dove sfocia? 90°


Antofagasta
Igua
San Miguel çu Curitiba
11. Su quale oceano si affaccia il
l

de Tucumán ASUNCIÓN Cascate


San Felix Ojos del Salado
Cile? (Cile) San Ambrosio 6880
e

y
12. Quale città cilena si trova ap-
ua

ug
Para
Ur

pena a sud del Tropico del Capri- O C E A N O Córdoba Pôrto Alegre


p a

corno? Santa Fe
A

30° C I L E Aconcagua
Isole 6960 Rosario URUGUAY 30°
n

Juan Fernández
P a m

(Cile) SANTIAGO Río


BUENOS de MONTEVIDEO O C E A N O
d

P A C I F I C O AIRES
la
Pla
ta
Concepción
e

ARGENTINA Mar del Plata


Bahía Blanca
Cordigliera Patag onica

Río
Neg
ro A T L A N T I C O
Golfo San Matías
40°
i a

Chiloé
40°
Arc.
P a t a g o n

Chonos
Golfo San Jorge 0 250 500
chilometri
Arc.
Guayaneco
Perito Moreno Isole Falkland / Is. Malvine
Bahía Grande (R.U., rivend. dall'Argentina)
Arc. della
Regina Adelatde Str. di Magellano
50° Punta Arenas Terra del Fuoco Georgia del Sud
(R.U., rivend. dall'Argentina)
Str. di Magellano Ushuaia 50°
rak e
Il deserto di Atacama, nel Cile Capo Horn di D
St re t t o
settentrionale. 90° 80° 70° 60° 50° 40° 30° 20°

Il ghiacciaio
Upsala, in
Patagonia, si
trova vicino
all’altro grande
ghiacciaio, il
Perito Moreno.
Una veduta
aerea del fiume
La Cordigliera centrale nelle Ande Orinoco, in
colombiane. Venezuela.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S131
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6 Lezione 8
insiemi regionali
Gli stati dell’America andina e il Cono Sud
Guida allo studio  La regione andina è costituita da quattro stati nente e comprende quattro stati: Uruguay, Para-
 Quali stati si trovano – Colombia, Ecuador, Perù e Bolivia – e occupa la guay, Cile e Argentina. A ovest si trova la Cordi-
nell’America andina? Che parte settentrionale della grande Cordigliera delle gliera delle Ande, mentre a est si estendono vaste
caratteristiche ha la
popolazione? Ande, un tempo dominata dalla fiorente civiltà de- pianure (Gran Chaco, Pampa) e a sud l’altopiano
 Come si presenta l’economia?
gli Inca. La popolazione, pari a quasi 100 milioni di della Patagonia. Verso l’Antartide si allunga la
 Che cos’è il narcotraffico?
abitanti, si concentra soprattutto lungo le coste e Terra del Fuoco, ghiacciata per gran parte dell’an-
Qual è l’attuale situazione sugli altipiani. Qui sorgono le città più popolose no. La distribuzione delle fasce climatiche è in-
politica dei paesi andini? come Bogotà e Lima, le capitali della Colombia e vertita rispetto all’Europa, perché ci si trova
 Dove si trova il Cono Sud? del Perù, entrambe con oltre 7 milioni di abitanti. nell’emisfero meridionale: verso sud ci sono dun-
Com’è il suo territorio? Nell’America andina vive il più alto numero di in- que i climi più freddi.
 Quali sono le caratteristiche digeni (Quechua e Aymarà), che costituiscono la
della popolazione? maggioranza della popolazione in Perù e in Boli-  La popolazione, in totale 67 milioni di abi-
 Quali sono le sue condizioni
via, dividono il primato con i meticci in Ecuador e tanti (di cui 40 in Argentina) presenta una bassa
economiche e sociali?
solo in Colombia sono un’esigua minoranza. Vitti- densità a causa delle difficili condizioni ambien-
 Come sono stati governati i

paesi del Cono Sud? me in passato di soprusi e violenze, oggi gli indige- tali di estese aree ed è concentrata nelle città e
ni vanno fieri della loro identità culturale e sono lungo le coste. In Argentina e Uruguay gli abitan-
protagonisti della vita politica dei loro paesi. ti sono in maggioranza bianchi di discendenza
europea. In Paraguay invece sono maggioritari
 Le risorse del sottosuolo costituiscono le gli indios del gruppo guaranì, mentre in Cile pre-
principali fonti di reddito degli stati andini. Il pe- valgono i meticci.
trolio è presente in quantità discrete in ognuno
di essi; vi sono poi notevoli giacimenti di gas na-  Uruguay, Cile e Argentina sono i paesi in cui
turale, argento, carbone, oro, zinco, rame (Perù e le condizioni di vita della popolazione sono le
Bolivia), stagno (Bolivia), platino e smeraldi (Co- migliori dell’intera regione sudamericana; solo
lombia). Oltre a una diffusa agricoltura di sussi- il Paraguay presenta una grave arretratezza.
stenza, importanti risorse economiche sono i Agricoltura e allevamento svolgono un ruo-
prodotti delle piantagioni: caffè (la Colombia è il lo importante in Argentina, Paraguay e Uruguay;
terzo produttore mondiale), cacao, canna da zuc- le vaste pianure hanno agevolato lo sviluppo del-
chero e banane. In Perù svolgono un ruolo rile- le piantagioni (cotone, canna da zucchero, cerea-
vante la pesca e il turismo, legato alle testimo- li, frutta) e la diffusione dell’allevamento estensi-
nianze della civiltà azteca (Machu Picchu, Cuzco). vo di bovini e ovini. Tranne che in Paraguay, è
Nel complesso però questi paesi presentano un molto praticata anche la pesca, grazie alle fredde
modesto livello di sviluppo industriale. acque oceaniche ricche di fauna ittica. Notevoli
risorse minerarie si trovano in Cile (primo pro-
 I capitali esteri raggiungono le Ande anche duttore mondiale di rame e nitrati), mentre in
grazie a un altro prodotto, la coca, e al suo estrat- Argentina ci sono ricchi giacimenti di petrolio e
to, la cocaina. Il narcotraffico è gestito da orga- gas naturale. Le attività industriali sono presen-
nizzazioni criminali, che sfruttano il lavoro di ti in modo significativo solo in Argentina (auto-
Glossario
• narcotraffico
numerosi contadini poveri, attirati dal maggiore mobili, petrolchimico, metallurgia) e in Cile (ali-
Commercio di sostanze stupefacenti. guadagno garantito da queste coltivazioni. I nar- mentare, tessile, siderurgico).
cotrafficanti operano in particolare in Colom-
Zoom
bia, dove controllano il 15% del reddito naziona-  Fino a qualche decennio fa i paesi del Cono
Ushuaia, in Argentina, è la città più le e sono dotati di proprie banche, attività com- Sud sono spesso stati guidati da governi corrotti e
meridionale del mondo: si trova a 54° merciali, laboratori clandestini e milizie armate. inefficienti o da dittature militari legate ai grup-
47’ di latitudine Sud.
L’instabilità, le violenze di gruppi armati e il ra- pi economici più influenti. Gli oppositori dei re-
La Terra del Fuoco deve il suo nome a pido succedersi di governi spesso corrotti hanno gimi al potere venivano perseguitati, imprigiona-
Magellano che, quando per primo la
raggiunse nel 1520, dal mare vide ar-
caratterizzato per anni la situazione politica dei ti, torturati e uccisi. Di migliaia di loro, i desapa-
dere in lontananza molti fuochi. paesi andini. Di recente, però, hanno preso piede recidos (scomparsi), si sono perse le tracce. Parti-
movimenti popolari in difesa dell’ambiente e colarmente feroce è stato il colpo di stato attuato
La Paz, in Bolivia, è la capitale più alta
del mondo: sorge, infatti, a 3577 m sul delle risorse economiche locali (Ecuador, Bolivia) in Cile nel settembre del 1973 dal generale Pino-
livello del mare. che hanno impresso un cambiamento notevole chet, che rovesciò il governo legittimo del sociali-
La diffusione secolare della coca nella
alla politica sociale perseguita dai governi. sta Allende e si mantenne al potere fino al 1990,
regione andina si deve al fatto che le soffocando nel sangue ogni tentativo di opposi-
popolazioni indigene, vivendo ad alta  La regione del Cono Sud, così chiamata per la zione. Solo in anni recenti questi paesi si sono do-
quota, ne mangiano le foglie per atte-
nuare la sensazione di freddo e lo sti- sua forma triangolare, si estende dal Tropico del tati di istituzioni democratiche, elezioni regolari
molo della fame. Capricorno fino al limite meridionale del conti- e leggi che tutelano la libertà di opinione.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S132
Primo piano
La rinascita del Sudamerica tro una nota multinazionale italia-
na, accusata di essersi indebita-

A partire dagli ultimi anni del Novecento l’America


meridionale ha conosciuto una rinascita politica
e sociale. I regimi dittatoriali e autoritari, che con i
mente appropriata di grandi
estensioni di terreno da secoli
coltivati dalle comunità indigene.
loro orrori (sequestro e uccisione di oppositori politi- In Bolivia queste ultime hanno ot-
ci, sterminio di popolazioni indigene, distruzioni di tenuto che la rete dell’acqua pota-
interi villaggi) avevano tragicamente segnato la se- bile, precedentemente privatizza-
conda metà del secolo, via via hanno lasciato il posto ta, tornasse sotto il controllo pub-
a governi democraticamente eletti. I cittadini suda- blico e sono addirittura riuscite a
mericani hanno dato vita a movimenti popolari per eleggere come presidente della
rivendicare il diritto a condizioni di vita più eque, il Repubblica il leader dei gruppi in-
rispetto dei diritti civili e la possibilità di disporre li- dios Evo Morales.
beramente delle proprie risorse naturali ed econo- Negli ultimi anni il Sudamerica
miche. Anche tra le classi sociali a medio reddito si è diventato un punto di riferimen-
è diffusa l’aspirazione a una maggiore giustizia so- to per i movimenti che in tutto il
ciale, a una reale libertà di opinione e di determina- mondo si battono contro gli squilibri e le ingiustizie Il presidente della Bolivia Evo
zione dei popoli sudamericani, che da sempre subi- determinati dalla globalizzazione economica. Su ini- Morales, leader dei gruppi indios, è
scono l’influenza esercitata dagli Usa. ziativa di gruppi di imprenditori e di organizzazioni stato confermato alla presidenza
In molti paesi la nascita dei movimenti sociali è sindacali è infatti nato a Porto Alegre, in Brasile, il nelle elezioni del 2009.
legata al risveglio dei popoli indigeni che, dopo se- Forum Sociale Mondiale che ogni anno riunisce cen-
coli di violenta oppressione e di emarginazione, han- tinaia di ONG, associazioni culturali e ambientaliste, Rispondi alle domande
no costituito organizzazioni sociali e politiche per organizzazioni contadine, sindacati, partiti, associa- 1. Cosa si intende per rinascita
opporsi al peggioramento delle loro condizioni di vita zioni di indios per discutere e sostenere obiettivi del Sudamerica? Quando ha avuto
e al crescente degrado degli ambienti in cui vivono, quali la riduzione del debito ai paesi poveri, la diffu- inizio? Cosa è invece avvenuto
dovuti a un sistema economico iniquo. Per esempio, sione della democrazia nel mondo, lo sviluppo di po- nella seconda metà del Novecen-
le organizzazioni ecologiste e la CONAIE (Confedera- litiche di pace, la protezione dell’ambiente, la tutela
to?
zione delle nazioni indigene dell’Ecuador), sotto la dei diritti dei lavoratori. Sotto la spinta di tutti questi
fenomeni sociali, i governi di orientamento progres- 2. Qual è il ruolo dei popoli indi-
spinta delle popolazioni locali, si sono opposte alla
relizzazione di un nuovo oleodotto in una zona ad al- sista eletti in Argentina, Brasile, Uruguay, Venezuela, geni in questi eventi?
to rischio sismico come quella dei vulcani andini Re- Bolivia e Cile hanno intensificato i loro sforzi per co- 3. Per chi il Sudamerica è diven-
tendor, Antisana e Chacama. Allo stesso modo, le struire rapporti di cooperazione economica e di soli- tato oggi un punto di risentimen-
comunità dei Mapuche in Cile si sono ribellate con- darietà politica tra i paesi sudamericani. to?

Primo piano Primo piano


L’immigrazione italiana in Argentina Le isole Galapagos

T ra il 1880 e il 1914 l’economia argentina crebbe


rapidamente grazie all’agricoltura cerealicola e
all’allevamento del bestiame, che fecero del paese
L e Galapagos sono un arcipelago
situato a 1000 km dalle coste
dell’Ecuador. Solo quattro delle tre-
sudamericano uno dei maggiori esportatori mondiali dici isole principali sono abitate,
di materie prime. Per questo motivo divenne l’ambita mentre le altre sono incontaminate,
meta di 4 milioni di emigranti europei, soprattutto con una fauna e una flora uniche al
italiani, attirati dal fatto che in quelle terre l’abolizio- mondo. La distanza dalle coste
ne della schiavitù aveva avuto come conseguenza la continentali ha fatto sì che qui gli
mancanza di forza-lavoro. L’immigrazione, facilitata animali abbiano avuto un’evoluzio-
dallo sviluppo dei mezzi di trasporto, fu incentivata ne particolare; ecco perché vi sono
dai governi locali, che concedevano sovvenzioni per il specie introvabili nel resto del mon-
viaggio e piccoli appezzamenti di terreno, pur di po- Il colorato quartiere della Boca a Buenos Aires. do, come l’otaria orsina (una foca
polare alcune zone rurali scarsamente abitate e assi- dotata di folta pelliccia), il leone
curare manodopera alle industrie delle grandi città. tà e il gusto, la musica, la cucina e persino la lingua. marino, i pinguini più piccoli della
Oggi 1/3 degli argentini è di origine italiana e a Molte sono, infatti, le boutique italiane, i ristoranti e i Terra e iguane grandissime. Tipiche
Buenos Aires intere zone sono abitate da discendenti locali che tengono vive le nostre tradizioni. dell’arcipelago sono le tartarughe
di emigrati dal nostro paese. Tra queste, il pittoresco Oggi i nipoti degli immigrati italiani, essendo stati giganti (nella foto), che in spagnolo
quartiere della Boca, dove i genovesi, che furono la coinvolti nella difficile crisi economica che ha colpito sono chiamate proprio galapagos e
prima comunità di italiani a stabilirsi in città, colora- l’Argentina nel 2001 (la crisi ha comportato la chiu- danno il nome alle isole. L’intero ar-
rono con tinte vivaci le facciate delle loro abitazioni. sura del 40% delle industrie, la disoccupazione di cipelago gode della tutela di parco
La maggior parte delle colonie italiane si trova nella massa e l’impoverimento di milioni di argentini), de- naturale.
provincia di Santa Fe, che alla laboriosità degli agri- siderano tornare in Italia: si sta verificando quindi un
coltori piemontesi e lombardi deve il proprio sviluppo vero e proprio controesodo. Rispondi alla domanda
economico. Un gruppo di tessitori piemontesi, poi, A che latitudine si trovano le Gala-
diede vita a piccole aziende per la lavorazione della Rispondi alle domande
pagos?
lana, e proprio da questi lanifici prese avvio l’industria 1. Quando arrivarono gli italiani in Argentina?
tessile argentina nel Novecento. I nostri connazionali, 2. Quali furono le cause dell’emigrazione degli italia-
però, non hanno portato in Argentina solo “braccia” ni? Quali le conseguenze?
per lavorare, ma anche la propria cultura: la creativi- 3. Qual è invece la situazione attuale?

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S133
Sezione

S2 LeUnitàAmeriche:
S6
insiemi regionali
Verifiche di conoscenze e competenze
Che cosa ho studiato

1 Acquisire le conoscenze di base sono più numerose nel 12. Nell’America centrale gli
Rispondi alle domande all’inizio di ogni Nordamerica. ●
V ●F uragani sono frequenti. ●
V ● F
lezione per fissare i concetti principali 5. Le civiltà precolombiane furono 13. Cuba è politicamente vicina
dell’unità. travolte dai coloni europei. ●
V ●
F agli Usa. ●
V ● F
6. La maggior parte della 14. Il turismo è una risorsa importante
2 Acquisire il lessico specifico popolazione del continente vive per le isole caraibiche. ●
V ● F
Rileggi il testo dell’unità e scrivi il si- nell’America anglosassone. ● V ●
F 15. In passato varie dittature
gnificato dei seguenti termini. 7. In America Latina si sono militari hanno caratterizzato
America anglosassone: .. . . . . . . . . . . . . . .
spesso verificate rivolte l’America meridionale. ●
V ● F
popolari. ●
V ●
F 16. Oggi gli italiani continuano
America Latina: .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8. Il Canada è il secondo stato a emigrare in Argentina. ●
V ● F
del mondo per estensione. ● V ●
F 17. In Sudamerica più ci si sposta
Amerindio: .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
9. Il Canada ha una bassa densità a nord più la temperatura
Desaparecido: .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . demografica. ●
V ●
F diminuisce. ●
V ● F
10. Il Quebec è una delle poche Riassumi le principali caratteristiche
Istmo: .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
province anglofone canadesi. ●V ●
F naturali, della popolazione e dell’eco-
Maquiladora: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11. Il Messico ha una popolazione nomia di:
formata in gran parte da 1. Canada.
Narcotraffico: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
bianchi. ●
V ●
F 2. Messico.
NAFTA: .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Quebec: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 Conoscere gli


strumenti cartografici
3 Comprendere le relazioni logi- (saper localizzare)
che, tra cui quelle di causa-effetto
Completa la carta
a. Segnala con una crocetta il com- muta inserendo i se-
pletamento corretto. guenti elementi:
1. Il continente americano è Montagne Rocciose,
caratterizzato da: Cordigliera delle Ande,
●a catene montuose elevate situate a Mar dei Caraibi, Antil-
Occidente. le, Oceano Pacifico,
●b catene montuose elevate situate nel Oceano Atlantico,
settore orientale. istmo centro-america-
●c vaste aree desertiche. no, Amazzonia, Pam-
●d ambienti prevalentemente freddi. pa, Patagonia, Usa,
2. La popolazione americana: Brasile, Messico, Ar-
●a abita prevalentemente in aree rurali. gentina, Canada, Cile,
●b è caratterizzata dalla presenza di Perù, Colombia, Cuba.
molte etnie.
●c è in calo numerico. 5 Lavorare con
●d è caratterizzata da un'alta densità le tabelle
media. Utilizzando quelle
b. Indica se queste frasi sono vere (V) presenti nelle varie
o false (F). lezioni, crea tu una ta-
1. L’America anglosassone è formata bella in cui inserire
da Usa, Canada e Messico che (escludendo Usa e
fanno parte del NAFTA. ●V ●
F Brasile):
2. Il tenore di vita delle popolazioni 1. i 5 paesi più grandi
latino-americane è molto delle Americhe.
elevato. ●V ●
F 2. i 5 paesi più piccoli.
3. Le religioni cristiane protestanti 3. i paesi che supera-
sono maggioritarie nel no i 20 milioni di abi-
Nordamerica. ●V ●
F tanti.
4. Le popolazioni amerindie native 4. i 5 paesi meno po-
polati.
Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S134
Il
il mestiere del geografo

Conquista o Lo sbarco di
Hérnan Cortés a
scoperta delle Veracruz, in un
dipinto di Diego
Americhe? Rivera del 1951.
I conquistadores
spagnoli
Leggi i testi e fai una distrussero
ricerca sulle diverse l’impero azteco
interpretazioni che agli inizi del
Cinquecento.
storici e intellettuali
forniscono dell’im-
presa di Colombo e
delle sue conseguen-
ze, soffermandoti in
particolar modo sulla
questione indigena.

L'impresa di Colombo e gli indigeni

P
er indicare l’impresa compiu- La questione indigena La rivolta del Chiapas ebbe il levantamiento, l’insurre-
ta da Cristoforo Colombo nel in Guatemala zione della popolazione indigena.

P I
1492 avrai sempre sentito iù di cinque secoli dopo l’ar- l Chiapas, abitato in prevalen- Il primo gennaio l’EZLN invase
usare l’espressione «scoperta delle rivo dei conquistatori spa- za da popolazione indigene, è per una notte e pacificamente
Americhe». Oggi, però, il termine gnoli, il popolo indio del uno degli stati più poveri del- molti centri abitati del Chiapas,
«scoperta» è considerato frutto di Guatemala continua a essere di- la federazione messicana. I bian- fra cui anche la città di San Cri-
un punto di vista nettamente eu- scriminato e a vivere in condizioni chi di origine spagnola e i meticci stóbal de las Casas, dove il suo
rocentrico, quello cioè dei coloniz- di sottomissione sociale, politica continuano a esercitare il loro do- leader, il Subcomandante Marcos,
zatori europei; così, molti storici e ed economica. Durante la dittatu- minio sui nativi indios, emargina- lesse una dichiarazione in cui re-
intellettuali, che si fanno interpreti ra militare del 1970-1985 gli indi- ti e in condizioni di estrema po- clamava i diritti dei popoli indios.
delle ragioni delle civiltà «preco- geni, che rappresentano oltre la vertà. Fino a poco tempo fa, le Gli occupanti si ritirarono il gior-
lombiane» (preesistenti all’arrivo metà della popolazione guatemal- loro terre venivano spesso confi- no dopo, ma questa azione fece
di Colombo), preferiscono parlare teca, hanno subìto massacri, pe- scate dall’esercito e il governo conoscere al mondo le condizioni
di «conquista» delle Americhe, po- santi violazioni dei diritti umani e non riconosceva le loro tradizio- di vita e le ragioni delle popola-
nendo l’accento sulle atroci violen- soprusi (per esempio la confisca ni. Ecco perché, nel 1984, nacque zioni indigene.
ze commesse dai colonizzatori. delle terre). Solo negli ultimi anni l’Esercito Zapatista di Liberazione Nel 2001 è stata concessa l’auto-
hanno cominciato a vedere rico- Nazionale (EZLN) e nel 1994 si nomia alla regione.
nosciuti i propri diritti, anche
grazie all’azione di Rigoberta
Menchú, un’india sopravvissuta
alla persecuzione che portò allo
sterminio della sua famiglia. Dopo
aver lungamente denunciato la
drammatica situazione del suo po-
polo, è diventata la leader del
Un momento
movimento per la difesa dei diritti della marcia
civili in Guatemala e rappresen- zapatista per la
tante del movimento indigeno nel pace partita da
Rigoberta Menchú, leader del mondo. Nel 1992 ha ricevuto il San Cristóbal de
movimento per la difesa dei diritti premio Nobel per la pace. las Casas nel
civili in Guatemala. 2001.

Francesco Iarrera, Giorgio Pilotti, Geografia Territori e problemi. Copyright © Zanichelli editore S.p.A., 2010
S135