Sei sulla pagina 1di 39

GUI DA ALLA COM P I LAZI ONE

P ortale CHÀI ROS

(aggiornata al 24/ 11/ 2017)

1
Sommario
1. FUNZIONALITA’ DEL MENU UTENTE ....................................................................................... 5
I. Cerca bandi ...................................................................................................................... 5
II. Altri strumenti erogativi .................................................................................................. 6
III. Richiedi un partenariato .................................................................................................. 6
IV. I miei progetti .................................................................................................................. 8
V. Progetti in partenariato ................................................................................................... 9
a. Scheda partner ............................................................................................................... 10
a.1 Formulario ............................................................................................................... 10
a.2 Documenti allegati .................................................................................................. 11
2. COME ADERIRE A UN PROGETTO IN QUALITA’ DI PARTNER ............................................... 13
I. Conferma della richiesta da parte del soggetto responsabile ....................................... 13
II. Assegnazione del ruolo al partner ................................................................................. 14
3. COME PRESENTARE UNA PROPOSTA IN QUALITÀ DI SOGGETTO RESPONSABILE .............. 16
I. Compilazione della scheda progetto .............................................................................. 18
a. Dati progetto .................................................................................................................. 19
b. Formulario ...................................................................................................................... 20
b.1 Formulari compilati ................................................................................................ 20
b.2 Moduli compilabili più volte ................................................................................... 20
c. Documenti ...................................................................................................................... 22
c.1 Documenti anagrafica ................................................................................................. 22
c.2 Documenti di progetto ................................................................................................ 23
d. Partner ........................................................................................................................... 24
e. Attività progettuali......................................................................................................... 25
e.1 Inserire un’attività ................................................................................................. 25
e.2 Cronogramma ........................................................................................................ 26
f. Localizzazione ................................................................................................................ 26
g. Finalità e risultati ........................................................................................................... 27
h. Attività e costi ................................................................................................................ 29
h.1 Inserire un’attività ................................................................................................. 29
h.2 Inserire una voce di costo ...................................................................................... 31
h.3 Cronoprogramma ................................................................................................... 33
i. Dati finanziamento......................................................................................................... 33
II. Invio del progetto .......................................................................................................... 36
4. SUPPORTO TECNICO ............................................................................................................. 39

2
I ndice delle im m agini
Immagine 1: Cerca bandi ........................................................................................................................ 5
Immagine 2: Cerca bandi in cofinanziamento ............................................................................................ 6
Immagine 3: Richiedi un partenariato ....................................................................................................... 6
Immagine 4: Conferma adesione partenariato .......................................................................................... 7
Immagine 5: I miei progetti ..................................................................................................................... 8
Immagine 6: Progetti in partenariato ........................................................................................................ 9
Immagine 7: Scheda partner ................................................................................................................. 10
Immagine 8: Scheda partner - Formulario .............................................................................................. 10
Immagine 9: Scheda partner - Documenti anagrafica .............................................................................. 11
Immagine 10: Scheda partner - Documenti progetto ............................................................................... 12
Immagine 11: Assegnazione ruolo al partner .......................................................................................... 14
Immagine 12: Creazione proposta .......................................................................................................... 16
Immagine 13: Conferma richiesta finanziamento ..................................................................................... 16
Immagine 14: I miei progetti ................................................................................................................. 18
Immagine 15: Scheda progetto .............................................................................................................. 18
Immagine 16: Scheda progetto - Dati progetto ....................................................................................... 19
Immagine 17: Scheda progetto - Formulario ........................................................................................... 20
Immagine 18: Scheda progetto – Formulari compilati .............................................................................. 20
Immagine 19: Scheda progetto – Moduli compilabili più volte .................................................................. 20
Immagine 20: Scheda progetto – Moduli compilabili più volte .................................................................. 21
Immagine 21: Scheda progetto - Documenti anagrafica .......................................................................... 22
Immagine 22: Scheda progetto - Documenti progetto ............................................................................. 23
Immagine 23: Scheda progetto – Partner ............................................................................................... 24
Immagine 24: Scheda progetto - Attività progettuali ............................................................................... 25
Immagine 25: Scheda progetto - Riepilogo attività .................................................................................. 26
Immagine 26: Scheda progetto - Localizzazione ...................................................................................... 27
Immagine 27: Scheda progetto - Finalità e risultati ................................................................................. 27
Immagine 28: Finalità e risultati - Selezione di settore, finalità, risultato e indicatore ................................. 28
Immagine 29: Attività e costi - Inserimento attività ................................................................................. 29
Immagine 30: Riepilogo attività e costi ................................................................................................... 30
Immagine 31: Attività e costi - Inserimento voce di costo ........................................................................ 31
Immagine 32: Attività e costi - Associazione indicatori ............................................................................. 32
Immagine 33: Attività e costi - Cronogramma ......................................................................................... 33
Immagine 34: Dati finanziamento - Riepilogo .......................................................................................... 33
Immagine 35: Dati finanziamento - Cofinanziatore esterno ...................................................................... 34
Immagine 36: Dati finanziamento - Quota cofinanziamento ..................................................................... 34
Immagine 37: Dati finanziamento .......................................................................................................... 35
Immagine 38: Dati finanziamento – Partenariato..................................................................................... 36
Immagine 39: Riepilogo dati - progetto .................................................................................................. 36
Immagine 40: Riepilogo dati - formulari ................................................................................................. 37
Immagine 41: Errori riepilogo dati .......................................................................................................... 37
Immagine 42: Report di progetto ........................................................................................................... 39

3
PREMESSA

Prima di iniziare a creare un progetto e a inserire i dati, occorre tenere in considerazione i seguenti aspetti:

Salvataggio dati: Salvare i dati è estremamente importante ogni volta in cui si passa da una sezione, o
sottosezione, a un’altra. Allo stesso modo, quando si compilano sezioni molto lunghe, si consiglia di salvare
frequentemente per evitare di perdere i dati inseriti in caso di problemi tecnici.

Notifiche di errore: Il portale prevede la visualizzazione di notifiche (alert) relativamente a campi obbligatori
non compilati, campi compilati parzialmente e mancanza delle caratteristiche (es. forma giuridica) necessarie
per accedere ad alcune sezioni.

Back-up dei dati inseriti: il portale non è un ambiente di lavoro. È possibile restare connessi diverse ore
consecutive, al termine delle quali l’utente sarà automaticamente scollegato (log out) con la conseguente
perdita di tutti i dati non salvati, e occorrerà effettuare un nuovo accesso in piattaforma. Si consiglia fortemente
di mantenere una copia di tutti i dati inseriti sul proprio computer, al fine di evitare perdite di dati.

Limite di caratteri: i campi da compilare nelle diverse sezioni e sottosezioni del portale prevedono limiti di
caratteri, spazi inclusi. Nella maggioranza dei casi, il limite è visualizzato come suggerimento (tooltip), sopra
alla casella di testo, come contatore (counter) o direttamente all’interno come testo segnaposto (placeholder).

Superamento del limite di caratteri: qualora si inserisca un numero di caratteri maggiore rispetto al limite
previsto per quel campo, sarà visualizzato un alert specifico e non sarà possibile salvare i dati inseriti finché
non si riporteranno i caratteri inseriti entro il limite previsto. Il portale non sempre elimina il testo in eccesso.

Navigare tra le sezioni del portale: in diverse sezioni del portale, è possibile tornare alla pagina precedente
utilizzando anche il percorso visualizzato in alto a sinistra. Ad esempio: .
Da destra a sinistra, il percorso mostra in quale sottosezione ci si trova. Cliccando sul nome in blu della
sezione/sottosezione precedente, è possibile aprire la relativa schermata.

Inserimento di valori numerici: Il portale utilizza lo stesso sistema per l’inserimento dei valori numerici
nelle caselle di testo “valuta” (euro), in tutte le sezioni/sottosezioni in cui vi siano tali campi (es. bilancio, voci
di costo, cofinanziamento, ecc…). I numeri digitati, comprensivi dei due decimali, saranno inseriti da destra
verso sinistra. Il segno (-) deve essere sempre inserito dopo aver terminato di digitare il numero.

Esem pio – 100,00: 0,00  0,01 (1)  0,10 (0)  1,00 (0)  10,00 (0)  100,00 (0).
Per inserire 100,00€ digitare dapprima 1 seguito poi da quattro zeri.

Esem pio – 1000,99: 0,00  0,01 (1)  0,10 (0)  1,00 (0)  10,00 (0)  100,09 (9)  1000,99 (9)
Per inserire 1000,99€ digitare dapprima 1 seguito da tre zeri e due nove.

4
1. FUNZIONALITA’ DEL MENU UTENTE

I. Cerca bandi

Questa sezione è dedicata alla ricerca di bandi di finanziamento aperti dai diversi enti erogatori che utilizzano
il portale CHÀIROS.

I Bandi potranno prevedere un’unica fase o due fasi.

A) Bando a due fasi: prevede una prim a fase per la presentazione di un’idea progettuale e una
seconda fase nella quale le idee progettuali selezionate dovranno essere sviluppate in proposte
di progetto esecutive.
B) Bando a un’unica fase: prevede una singola fase per la presentazione di una proposta di
progetto.

Immagine 1: Cerca bandi

Nella parte centrale della schermata, sono visualizzati tutti i bandi ancora aperti e disponibili. Ciascuna riga
mostra:
- Titolo del Bando e una breve descrizione delle sue finalità,
- Ente erogatore, ossia il soggetto a cui occorre far riferimento in caso si necessiti di informazioni e/o
assistenza (vedi paragrafo SUPPORTO TECNICO),
- Data e ora di chiusura del Bando,
- Azioni, pulsante che permette di svolgere attività su quel Bando (es. presentare un progetto).

Per poter selezionare un Bando su cui presentare un’idea progettuale o un progetto esecutivo, occorre cliccare

sul pulsante presente nella colonna azione.

Se sono presenti una o più cause che impediscono l’accesso al Bando selezionato, il sistema visualizzerà un
alert in cui sono riepilogati gli errori.

5
IMPORTANTE: Accertarsi di aver confermato la propria anagrafica e di possedere i requisiti richiesti dal
Bando per presentare un’idea progettuale o un progetto esecutivo.

II. Altri strumenti erogativi

Questa sezione è dedicata alla ricerca dei bandi in cofinanziamento, se previsti dagli enti erogatori.

Immagine 2: Cerca bandi in cofinanziamento

La partecipazione a questo tipo di bandi può avvenire solo previa autorizzazione da parte dell’ente erogatore
che prevede tale tipologia di strumento erogativo. L’ente erogatore provvederà a fornire all’organizzazione
un Codice Bando.

Per ulteriori informazioni sui bandi in cofinanziamento è possibile contattare gli uffici dell’ente erogatore di
riferimento.

III. Richiedi un partenariato

Questa sezione è dedicata alla ricerca di progetti a cui aderire in qualità di partner.

Immagine 3: Richiedi un partenariato

6
IMPORTANTE: Per poter aderire al partenariato di un progetto, occorre che il soggetto responsabile
comunichi ai potenziali partner il proprio Codice progetto (es. 2017-PRI-00001).

Inserendo nella casella di testo il Codice progetto, è possibile effettuare la ricerca del progetto a cui si
intende partecipare.

IMPORTANTE: È possibile ricercare e aderire esclusivamente a progetti non ancora inviati dal soggetto
responsabile o prima della scadenza del Bando, in caso contrario sarà visualizzato un messaggio di errore.

I risultati saranno riepilogati nella parte centrale della schermata e, per confermare l’adesione al partenariato

del progetto desiderato, occorre cliccare sul pulsante . Dopo aver selezionato il progetto, si aprirà la
seguente schermata:

Immagine 4: Conferma adesione partenariato

Nella parte sinistra della schermata sono riepilogati i dati del progetto (Codice progetto, Titolo progetto,
Durata) al quale si richiede di aderire. Nella parte destra, il campo “Descrizione” riporta l’abstract del progetto,
se già redatto dal soggetto responsabile.

Per confermare la richiesta di partenariato, cliccare sul pulsante .

L’ultimo passaggio è la conferma di adesione al partenariato nella schermata che comparirà dopo aver cliccato
il pulsante.

7
Cliccare sul pulsante per confermare l’adesione al partenariato. Ulteriori informazioni sono
disponibili al paragrafo COME ADERIRE A UN PROGETTO IN QUALITA’ DI PARTNER.

IV. I miei progetti

In questa sezione sono riepilogati tutti i progetti (sia idee progettuali sia progetti esecutivi) presentati dalla
propria organizzazione in qualità di Soggetto Responsabile.

Immagine 5: I miei progetti

La sezione centrale mostra su ciascuna riga, le seguenti informazioni:


- Titolo progetto;
- Protocollo univoco che identifica il progetto;
- Data creazione (data e ora di creazione del progetto);
- Stato del progetto, che può essere:

se la proposta progettuale non è ancora stata completata e inviata;

se la proposta progettuale è stata predisposta interamente e inviata.

- Bando su cui è stato presentato il progetto,

- Azioni disponibili sul progetto, tra cui che permette di accedere alla sezione scheda
progetto e di compilare la propria idea progettuale o progetto esecutivo. Per ulteriori informazioni si
rimanda al paragrafo COME PRESENTARE UNA PROPOSTA IN QUALITÀ DI SOGGETTO
RESPONSABILE.

8
La parte sinistra della schermata (filtro progetti) permette invece di cercare uno o più progetti tra quelli in
completamento o già inviati. È possibile effettuare la ricerca utilizzando fino a quattro criteri: Protocollo, Titolo
progetto, Data istanza dal, Data istanza al (questi ultimi due permettono di filtrare tutti i progetti creati in un
lasso di tempo selezionato e sono riferiti alla data di creazione del progetto).

V. Progetti in partenariato

Immagine 6: Progetti in partenariato

La sezione centrale mostra su ciascuna riga, le seguenti informazioni:


- Titolo progetto;
- Protocollo univoco che identifica il progetto;
- Data creazione (data e ora di creazione del progetto);
- Stato del progetto, che può essere:

se la proposta progettuale non è ancora stata completata e inviata;

se la proposta progettuale è stata predisposta interamente e inviata.

- Bando su cui è stato presentato,

- Azioni disponibili sul progetto, tra cui che permette di accedere alla sottosezione di
partecipazione al progetto, per compilare e/o allegare i documenti richiesti. Ulteriori dettagli sono
presenti nella sezione successiva.

La parte superiore della schermata (filtro progetti) permette invece di cercare uno o più progetti specifici tra
quelli a cui si partecipa in qualità di partner. È possibile effettuare la ricerca utilizzando fino a quattro criteri:
Protocollo, Titolo progetto, Data istanza dal, Data istanza al (questi ultimi due sono riferiti alla data di creazione
del progetto).

9
a. Scheda partner

Quando si partecipa a progetti in qualità di partner, è necessario che la propria organizzazione compili e invii
la propria scheda e i propri documenti al soggetto responsabile, se previsti dal Bando.

Immagine 7: Scheda partner

La parte sinistra della schermata riepiloga i principali dati del Bando (durata minima e massima del progetto,
data apertura, data scadenza) e del progetto (durata del progetto, data di creazione, stato).

Nella parte centrale della schermata, è possibile accedere alle sottosezioni “Formulario” e “Documenti”
cliccando sull’apposita scheda mostrata nell’immagine 28.

a.1 Formulario

La sottosezione “Formulario” mostra tutti i moduli richiesti dal Bando (es. Scheda Partner), che devono essere
compilati dal partner e i cui contenuti possono variare da Bando a Bando.

Immagine 8: Scheda partner - Formulario

Per salvare i dati inseriti e restare sulla pagina, cliccare il pulsante .

Per salvare i dati inseriti e tornare alla sezione precedente, cliccare il pulsante .

10
a.2 Documenti allegati

La sezione “Documenti” permette di caricare in piattaforma eventuali documenti richiesti dal Bando, distinti in:
- Documenti anagrafica,
- Documenti progetto.

Immagine 9: Scheda partner - Documenti anagrafica

- Documento: cliccando sulla casella di testo, si aprirà un menu a tendina da cui è possibile selezionare
il tipo di documento da caricare.
- Scegli file (*): selezionare dal proprio computer il documento da caricare.
- Descrizione (*): in questa casella di testo è possibile fornire ulteriori dettagli sul contenuto del
documento.

Premendo il pulsante , il documento sarà caricato nella parte inferiore della schermata “Documenti
caricati” e sarà associato ai documenti della vostra organizzazione in quanto partner di progetto.

Qualora uno o più dei documenti richiesti siano già disponibili tra quelli caricati nella propria sezione anagrafica,
è possibile selezionarli direttamente dalla parte destra della schermata “Documenti anagrafica”.
Per associarli al progetto, è sufficiente cliccare sul pulsante a fianco del documento da caricare.

IMPORTANTE: Anche se già caricati, per poter essere agganciati al progetto al quale si intende aderire, è
necessario che i documenti siano associati mediante il pulsante .

11
Immagine 10: Scheda partner - Documenti progetto

- Documento: cliccando sulla casella di testo, si aprirà un menu a tendina da cui selezionare il tipo di
documento da caricare (ad esempio, CV del responsabile di progetto).

IMPORTANTE: Per verificare l’obbligatorietà dei documenti presenti nell’elenco,


si prega di far riferimento al Bando cui si intende partecipare.

- Scegli file (*): selezionare dal proprio computer il documento da caricare.


- Descrizione (*): in questa casella di testo è possibile fornire ulteriori dettagli sul contenuto del
documento.

Premendo il pulsante , il documento sarà caricato nella parte inferiore della schermata “Documenti
caricati” e sarà associato ai documenti della vostra organizzazione in quanto partner del progetto.

I dati salvati nei moduli da compilare della sottosezione “Formulario” e i documenti caricati nella sottosezione
“Documenti” saranno automaticamente allegati al progetto nel momento in cui il soggetto responsabile ne
confermerà l’invio.

Si ricorda che non è più possibile aderire a un partenariato, com pilare i dati del form ulario e/ o
allegare docum enti a un progetto, se quest’ultim o è stato chiuso e inviato dal soggetto
responsabile o se il Bando è scaduto.

12
2. COME ADERIRE A UN PROGETTO IN QUALITA’ DI PARTNER

La partecipazione a un progetto in qualità di partner può essere richiesta esclusivamente dal partner al
soggetto responsabile e a tal fine è necessario conoscere il Codice progetto del progetto a cui si vuole aderire.

Accendendo alla sezione “Richiedi un partenariato”, è possibile accedere al motore di ricerca dei progetti
ancora aperti e non inviati.

Si rimanda al paragrafo Sottosezione “Partecipazione al progetto” per informazioni dettagliate su come


effettuare questa operazione.

IMPORTANTE: Il portale avvisa l’utente, ma non blocca, le richieste multiple di partenariato, ossia l’invio di
più richieste di adesione a più di un progetto per ciascun Bando.

Si raccomanda, pertanto, di verificare le regole di partecipazione del Bando prima di procedere con l’invio di
nuove richieste di partenariato, per assicurarsi che la partecipazione a più progetti non sia causa di
inammissibilità.

I. Conferma della richiesta da parte del soggetto responsabile

Quando un utente invia una richiesta di partenariato, il sistema avvisa il soggetto responsabile attraverso una
mail di notifica all’indirizzo utilizzato per la registrazione.

L’adesione al partenariato comparirà nella sezione di creazione progetto, sottosezione partner. Nella schermata
sono riepilogate tutte le adesioni pervenute, con i principali dati di ciascun partner e un pulsante a interruttore
inizialmente già “attivo”:

13
Dalla sottosezione “Partner” della propria scheda progetto, il soggetto responsabile può decidere di
disattivare il partner in qualsiasi momento successivo, trascinando l’interruttore verso sinistra. Se
l’operazione è andata a buon fine, l’interruttore assumerà questo aspetto .

In seguito all’invio del progetto, tutti i partner disattivati non figureranno tra i soggetti del partenariato.

IMPORTANTE: Ogni volta in cui un partner viene disattivato dal soggetto responsabile, tutti i dati e i documenti
associati al suo ruolo (es. scheda partner) vengono cancellati. Se il soggetto responsabile deciderà di riattivare
il partner, occorrerà compilare tutti i campi e allegare nuovamente tutti i documenti associati al suo ruolo.

II. Assegnazione del ruolo al partner

Nella sottosezione “partner” della propria scheda progetto, il soggetto responsabile può assegnare un ruolo
specifico al partner che ha richiesto di aderire al partenariato.

Ciascun Bando può prevedere ruoli diversi, in aggiunta a quello di “partner”, e in alcuni casi il soggetto
responsabile deve necessariamente assegnare un ruolo specifico ad un soggetto del partenariato.

Il ruolo potrebbe rappresentare una funzione svolta all’interno del partenariato (ad esempio, ente valutatore)
oppure indicare specifiche caratteristiche di un’organizzazione (ad esempio, organizzazione composta
prevalentemente da immigrati) previste fra i requisiti di ammissibilità del Bando a cui si sta partecipando.

Ciascun ruolo può prevedere la compilazione di specifici formulari (“form”) e il caricamento di documenti da
parte del soggetto che lo ricopre.

Immagine 11: Assegnazione ruolo al partner

14
Cliccando sulla casella di testo indicata dalla freccia nell’immagine precedente, si aprirà un menu a tendina da
cui è possibile selezionare il ruolo da assegnare al partner. Per salvare la scelta effettuata, è sufficiente
spostarsi in un’altra sottosezione della scheda partner e la selezione sarà memorizzata dalla piattaforma.

IMPORTANTE: Ogni volta in cui si modifica il ruolo di un soggetto del partenariato, tutti i documenti associati
ad esso (es. scheda partner) vengono cancellati, occorrerà quindi compilare nuovamente i form e allegare i
documenti associati al nuovo ruolo assegnato.

Per ulteriori dettagli sulla sottosezione partner, si rimanda al paragrafo COME PRESENTARE UNA
PROPOSTA IN QUALITÀ DI SOGGETTO RESPONSABILE.

15
3. COME PRESENTARE UNA PROPOSTA IN QUALITÀ DI SOGGETTO RESPONSABILE

La presentazione di una proposta di progetto (idea progettuale o progetto esecutivo) in qualità di soggetto
responsabile può essere fatta solamente in risposta a un Bando aperto. Accedendo alla sezione “Cerca Bandi”,
è possibile visualizzare i bandi attualmente attivi e selezionarne uno al quale partecipare.

Per ulteriori dettagli sul funzionamento della sezione, si rimanda al paragrafo Cerca bandi.

IMPORTANTE: Il portale impedisce la presentazione di più di una proposta sullo stesso Bando.

Dopo aver selezionato un Bando, cliccando sul pulsante , si aprirà la prima schermata relativa
alla creazione della proposta.

Immagine 12: Creazione proposta

Nella parte sinistra, sono riepilogati i seguenti dati:


- Codice del Bando: codice identificativo dello strumento erogativo.
- Data inizio: la data di apertura del Bando.
- Data scadenza: la data entro cui presentare la proposta.

Nella parte destra della schermata, occorre inserire il Titolo progetto (campo obbligatorio) e quindi cliccare

sul pulsante .

Immagine 13: Conferma richiesta finanziamento

Nella finestra pop-up che comparirà, occorre cliccare il pulsante Conferma per iniziare la compilazione del
progetto. Il progetto appena creato sarà riportato nella schermata di riepilogo della sezione “I miei progetti”.

16
17
I. Compilazione della scheda progetto

In seguito alla creazione di una proposta, è possibile aprire la scheda progetto dalla sezione “I miei progetti”.

Immagine 14: I miei progetti

Per poter accedere alla scheda progetto, occorre selezionare l’azione , che apparirà dopo

aver cliccato il tasto (evidenziato nell’immagine precedente) nella relativa riga (sezione “I miei progetti”).

Immagine 15: Scheda progetto

Nella parte sinistra sono riepilogate alcune informazioni sul Bando a cui si partecipa (codice Bando, nome
Bando, durata minima e massima dei progetti, data apertura e scadenza del Bando) e sul proprio progetto
(codice, titolo, durata, data di creazione e stato). Il riquadro grigio sotto la schermata di riepilogo mostra i
giorni residui di apertura del Bando.

La parte in basso a sinistra riepiloga tutti gli errori presenti nella compilazione delle diverse sottosezioni della
scheda progetto ed eventuali campi obbligatori non compilati.

Nella parte in alto a destra è presente il pulsante , che permette di riepilogare i dati inseriti
e inviare il progetto. La compilazione di tutti i campi obbligatori della scheda progetto è indispensabile per
poter inviare il progetto. Nella parte destra della schermata, sono presenti le diverse sezioni della scheda
progetto da compilare prima di inviare il progetto.

18
Nella parte centrale della schermata, sono presenti le diverse sezioni della scheda progetto da compilare prima
di inviare il progetto.

IMPORTANTE: Alcune sezioni della scheda progetto non sono compilabili al primo accesso nella scheda
progetto, in quanto vincolate al preliminare completamento di altre. Ad esempio, la sottosezione “Dati di
finanziamento” sarà visibile solo dopo aver inserito almeno un’attività di progetto e i relativi costi.

Alcune sezioni della scheda progetto potranno non essere presenti a seconda che si stia
presentando un’idea progettuale (prim a fase di un Bando a due fasi) o un progetto esecutivo
(seconda fase di un Bando a due fasi o di un Bando a fase unica).

a. Dati progetto

Nella sottosezione “Dati progetto” è possibile visualizzare e modificare i dati principali del progetto: titolo,
durata e sintesi (abstract).

Immagine 16: Scheda progetto - Dati progetto

- Titolo (*): inserire il titolo del progetto.


- Durata (*): cliccando sulla casella di testo, si aprirà un menu a tendina da cui selezionare la durata
in mesi del progetto. Il numero di mesi disponibile nel menu rientra sempre tra la durata minima e
massima prevista dal Bando a cui si partecipa.
- Abstract (*): inserire una sintesi chiara del progetto che si sta presentando, con particolare
attenzione alla descrizione del contesto, agli obiettivi generali e specifici, alle attività e ai destinatari
(massimo 1.000 caratteri – spazi inclusi).

Dopo aver inserito tutti i dati richiesti, cliccare sul pulsante per confermare.

La compilazione dei campi seguiti da un asterisco (*) è obbligatoria.

19
b. Formulario

Nella sottosezione Formulario è possibile visualizzare e compilare i formulari di progetto previsti dal Bando a
cui si intende partecipare, suddivisi in “Formulari compilati” e “Moduli compilabili più volte”.

Immagine 17: Scheda progetto - Formulario

b.1 Formulari compilati

A lato di ciascun formulario, è presente il pulsante . Cliccando sul pulsante, si aprirà il formulario in una
nuova scheda.

Immagine 18: Scheda progetto – Formulari compilati

I formulari sono composti da caselle di testo con limite di caratteri, caselle di controllo e pulsanti di selezione.
Per la compilazione del formulario, si rimanda alla descrizione contenuta nelle caselle di testo e ai suggerimenti
inclusi nelle stesse.

b.2 Moduli compilabili più volte

In questa sottosezione, sono presenti formulari specifici che possono essere compilati e replicati più volte.

Immagine 19: Scheda progetto – Moduli compilabili più volte


20
Cliccando sul pulsante , si aprirà un modulo in una nuova scheda. Il numero mostrato nella seconda
colonna, indica il numero di moduli compilabili più volte che sono già stati compilati e salvati correttamente.

Il modulo si compone di caselle di testo con limite di caratteri, caselle di controllo e pulsanti di selezione. Per
la compilazione dei moduli compilabili più volte, si rimanda alla descrizione contenuta nelle caselle di testo e
ai suggerimenti inclusi nelle stesse.

Immagine 20: Scheda progetto – Moduli compilabili più volte

Nella parte superiore a destra, sotto l’etichetta “Moduli compilati” sono elencati i moduli compilabili più volte
già creati e salvati. Cliccando su ciascuno di essi, è possibile riaprirlo e modificare i dati inseriti.

IMPORTANTE: Si raccomanda di inserire un nome identificativo univoco nel campo “Titolo”,


per ciascun formulario replicabile che si intende creare.

Al termine della compilazione di ogni modulo, nella parte inferiore della schermata si può cliccare sul pulsante

per confermare i dati inseriti oppure per tornare alla sottosezione Formulario dopo aver
confermato i dati immessi.

21
c. Documenti

Nella sottosezione Documenti è possibile caricare e associare la documentazione richiesta dal Bando al proprio
progetto. La sottosezione si divide in “Documenti anagrafica” e “Documenti di progetto”.

IMPORTANTE: Nella prima fase di un Bando a due fasi, tale sottosezione può non essere prevista.

c.1 Documenti anagrafica

Immagine 21: Scheda progetto - Documenti anagrafica

La compilazione dei campi seguiti da un asterisco (*) è obbligatoria.

Nella parte sinistra della schermata, compaiono i documenti che sono già stati caricati nella sezione “La mia
anagrafica”. Per associare uno di tali documenti al proprio progetto, occorre cliccare sul pulsante e il
documento comparirà nella parte inferiore della schermata, denominata “Documenti Caricati”. Nella parte
destra della schermata, denominata “Carica nuovo documento”, è possibile caricare nuovi documenti non
inseriti in altre sezioni.

Il primo campo a destra permette di selezionare da un menu a tendina il tipo di documento (es. statuto, atto
costitutivo o altro). Il campo sottostante permette di selezionare il documento da caricare, cliccando sul
pulsante Scegli file. Infine, l’ultimo campo permette di inserire una descrizione del documento che si vuole
caricare. Il limite di caratteri è 200.

Per effettuare il caricamento di un nuovo file, cliccare sul pulsante .

I file caricati compaiono nella parte inferiore della schermata (“Documenti Caricati”), dove sono riepilogati con
l’indicazione del tipo di documento, la descrizione e la possibilità di cancellare il file caricato.

22
Per eliminare un documento allegato al progetto, cliccare sul pulsante presente a fianco a ciascun file
caricato.

IMPORTANTE: Anche se già caricati nella sezione “La mia anagrafica”, per poter agganciare uno o più

documenti al progetto, è necessario che siano associati mediante il pulsante .

c.2 Documenti di progetto

Immagine 22: Scheda progetto - Documenti progetto

La compilazione dei campi seguiti da un asterisco (*) è obbligatoria.

Il primo campo a sinistra permette di selezionare da un menu a tendina il tipo di documento (es. CV del
responsabile di progetto o del responsabile amministrativo). Il campo sottostante permette di selezionare il
documento da caricare, cliccando sul pulsante Scegli file. Infine, l’ultimo campo permette di inserire una
descrizione del documento che si vuole caricare. Il limite di caratteri è 200, spazi inclusi.

Per effettuare il caricamento di un nuovo file, cliccare sul pulsante .

I/il file caricati compaiono nella parte inferiore della schermata (“Documenti Caricati”), dove sono riepilogati
con l’indicazione del tipo di documento, la descrizione e la possibilità di cancellare il file caricato.

23
d. Partner

Nella sottosezione Partner è possibile visualizzare l’elenco dei partner che hanno aderito al progetto in
compilazione.

Immagine 23: Scheda progetto – Partner

IMPORTANTE: Nella prima fase di un Bando a due fasi, tale sottosezione può non essere prevista.

Tutti i soggetti che hanno aderito al partenariato del progetto in compilazione sono riepilogati nella tabella
presente nella parte centrale della schermata. È necessario cliccare sul pulsante Attiva in corrispondenza di
ciascun partner per rendere effettiva l’adesione al partenariato e permettere a ciascuno di essi di compilare i
relativi campi o moduli. Il numero di partner attivi nel partenariato è riportato nel cerchio azzurro, in testa alla
tabella.

Per ciascun soggetto sono mostrati i seguenti campi:


- Ragione sociale
- Codice fiscale
- Partita IVA
- Tipo ruolo: cliccando sulla casella di testo, si aprirà un menu a tendina da cui selezionare il ruolo del
soggetto all’interno del partenariato.

IMPORTANTE: Ciascun Bando potrebbe prevedere ruoli specifici, in aggiunta al ruolo standard di partner, che
devono essere necessariamente assegnati ad almeno un soggetto del partenariato (ad esempio, soggetto
valutatore). Per ognuno di questi, saranno associati documenti e/o campi differenti di uno o più formulari.

Finché il Soggetto Responsabile non gli avrà assegnato un ruolo specifico (nella scheda di progetto
“Partner”), questi non visualizzerà alcun formulario da compilare nel proprio account.

In qualunque momento (fino all’invio del progetto) il soggetto responsabile può disattivare, se necessario, uno
o più partner di progetto.

IMPORTANTE: La disattivazione o il cambiamento di ruolo di un partner comporta l’immediata eliminazione


di tutti i documenti caricati e di tutti i dati compilati in precedenza dal partner stesso sul progetto.

24
e. Attività progettuali

Nella sottosezione Attività progettuali, è possibile inserire le diverse attività previste all’interno dell’idea
progettuale. Inoltre, per ciascuna attività è possibile inserire la stima del costo totale, i partner coinvolti e i
mesi in cui si svolgerà l’attività.

IMPORTANTE: Tale sottosezione è prevista solamente nella prima fase di un Bando a due fasi.

Immagine 24: Scheda progetto - Attività progettuali

La parte sinistra della schermata riepiloga tutte le informazioni riguardanti costi, requisiti di ammissibilità e
modalità di finanziamento dell’idea progettuale.

In alto a sinistra, la tabella “Condizioni di ammissibilità” riporta i requisiti del Bando in termini di quota minima
e massima richiedibile e percentuale minima di cofinanziamento.

In basso a sinistra invece, la tabella “Riepilogo costi” mostra i totali di: costi delle attività, cofinanziamento,
percentuale cofinanziamento e quota di contributo richiesto.

La casella di testo Quota cofinanziamento apportata (€) permette di inserire il totale del cofinanziamento
che sarà apportato dai componenti del partenariato. Per differenza il sistema calcolerà la quota richiesta all’ente
erogatore.

e.1 Inserire un’attività

Per inserire un’attività, occorre compilare i seguenti campi nella parte destra della schermata:
- Titolo attività (*): inserire il titolo dell’attività.
- Costo totale (*): inserire il costo totale dell’attività.
- Partner: indicare quali partner saranno coinvolti nella realizzazione dell’attività.

25
- Seleziona i mesi in cui l’attività si svolge: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da
cui è possibile selezionare singolarmente i mesi in cui l’attività si svolgerà. I mesi assegnati saranno
riportati graficamente sul diagramma GANTT (cronogramma), nella parte inferiore della schermata. I
mesi selezionati possono anche essere discontinui (es. mese 1, 2, 5).

Nel caso in cui l’attività si sviluppi per l’intera durata del progetto, è possibile spuntare la casella di selezione
“seleziona tutti i mesi” per inserire automaticamente tutti i mesi previsti.

L’utente potrà cancellare manualmente ogni singolo mese inserito o spuntare la casella di selezione accanto

per eliminare tutti i mesi inseriti.

- Descrizione attività (*): inserire una breve descrizione dell’attività che si intende realizzare Tale
campo deve avere una lunghezza minima di 100 caratteri e una massima di 250.

Cliccando sul pulsante , l’attività sarà confermata e inserita nella schermata di riepilogo (Attività
progettuali) sottostante.

e.2 Cronogramma

Il cronogramma (diagramma GANTT) mostra la rappresentazione grafica del calendario di attività dell’idea
progettuale ed è generato automaticamente a partire dalle azioni inserite.

Immagine 25: Scheda progetto - Riepilogo attività

f. Localizzazione

Nella sottosezione Localizzazione è possibile inserire una o più aree di intervento su cui il progetto insiste.

Per inserire un’area di intervento, occorre compilare i seguenti campi:


- Comune (obbligatorio): inserire direttamente il comune nella casella di testo e il motore di ricerca
restituirà la localizzazione in formato comune (provincia).
- Località (facoltativo): inserire una descrizione aggiuntiva dell’esatta località (es. circoscrizione,
municipio, quartiere o rione).

Cliccando sul pulsante , l’area di intervento inserita sarà aggiunta all’elenco delle localizzazioni del
progetto, situato nella parte destra della schermata.
26
Cliccando sul pulsante è possibile eliminare la singola localizzazione, non associata ad alcuna azione di
progetto.

Nella parte inferiore della schermata, tutte le località inserite saranno visualizzate su una mappa interattiva di
Google Maps.

Immagine 26: Scheda progetto - Localizzazione

g. Finalità e risultati

Nella sottosezione Finalità e risultati vanno indicati i settori, le finalità, i risultati (e i relativi indicatori) che il
progetto intende raggiungere attraverso la propria implementazione.

IMPORTANTE: Nella prima fase di un Bando a due fasi, tale sottosezione può non essere prevista.

Immagine 27: Scheda progetto - Finalità e risultati

27
Questa sottosezione è organizzata secondo una logica sequenziale, per la quale la scelta del settore (prima
casella di testo) determina le finalità che si possono selezionare (seconda casella di testo); queste ultime, a
loro volta, individuano i possibili risultati attesi selezionabili (terza casella di testo).

Per ogni settore potranno essere previste una o più finalità, per ogni finalità uno o più risultati e per ciascun
risultato uno o più indicatori.

IMPORTANTE: I contenuti delle caselle di testo variano in base al Bando selezionato e sono predeterminati
dagli uffici. Per integrazioni, laddove necessario, si possono contattare gli uffici stessi.

Dopo aver selezionato un settore/i, finalità, risultato/i e indicatore/i, cliccare sul pulsante per
associare la combinazione di settore/finalità/risultati/indicatori al progetto. E’ possibile aggiungere diverse
combinazioni, normalmente fino a un massimo di 3.

Per azzerare le scelte effettuate nelle diverse caselle di testo senza salvare le selezioni effettuate, cliccare sul

pulsante .

IMPORTANTE: Nella casella “risultati” e “indicatori” è possibile inserire rispettivamente


“Risultato ALTRO” e “Indicatore ALTRO” una sola volta.

Nella parte inferiore della schermata è possibile visualizzare tutti gli indicatori aggiunti e inserirne le relative
specifiche.

Immagine 28: Finalità e risultati - Selezione di settore, finalità, risultato e indicatore

Ciascuna riga rappresenta l’indicatore selezionato per una determinata combinazione di settore, finalità e
risultato.

Le caselle di testo V1 (stato avanzamento a 1/3 di progetto), V2 (stato avanzamento a 2/3 del progetto), V3
(fine progetto) ed Ex Post (entro due anni dalla fine del progetto) indicano il valore numerico che l’indicatore
otterrà durante queste diverse fasi.

Ad esempio, l’indicatore “n. di bambini che accedono ai servizi per l’infanzia rispetto al tempo 0” potrebbe
prevedere V1 pari 50, V2 pari a 100, V3 pari a 150 e Ex-post pari a 200.
28
Nella parte destra di ciascuna riga sono presenti le seguenti caselle di testo:
- Unità di misura: inserire l’unità di misura più appropriata all’indicatore selezionato.
- Fonte di verifica: inserire lo strumento utilizzato per verificare il raggiungimento dei valori attesi
quantificati nelle caselle di testo V1, V2, V3 ed Ex-post.
- Note: inserire eventuali note esplicative rispetto all’indicatore selezionato. Nel caso in cui si sia
utilizzato come risultato e/o indicatore il valore “Altro”, inserire in questo campo ulteriori dettagli sul
risultato o l’indicatore.

L’inserimento di dati in diverse righe e il salvataggio su uno solo di questi, potrebbe comportare la perdita di
tutti i dati inseriti negli altri indicatori.

IMPORTANTE: Si raccomanda di salvare ogni volta i dati inseriti relativi ad un indicatore, prima di procedere
all’inserimento dei dati dell’indicatore successivo.

h. Attività e costi

IMPORTANTE: Tale sottosezione è prevista solamente nella seconda fase


di un Bando a due fasi o nei Bandi a fase unica.

Nella sottosezione Attività e costi, è possibile inserire le diverse attività previste dal progetto. Inoltre, per
ciascuna attività è possibile inserire le diverse voci di costo direttamente imputabili ad essa.

h.1 Inserire un’attività

Immagine 29: Attività e costi - Inserimento attività

La compilazione dei campi seguiti da un asterisco (*) è obbligatoria.

Per inserire un’attività, occorre compilare i seguenti campi:


29
- Titolo attività (*): inserire il titolo dell’attività.
- Descrizione attività (*): inserire una descrizione dell’attività che si intende realizzare. Tale campo
deve avere una lunghezza minima di 100 caratteri e una massima di 1.000.
- Seleziona i mesi in cui l’attività si svolge: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da
cui è possibile selezionare singolarmente i mesi in cui l’attività si svolgerà. I mesi assegnati saranno
riportati graficamente sul diagramma GANTT (cronogramma), nella parte inferiore della schermata.

IMPORTANTE: I mesi selezionati possono anche essere discontinui (es. mese 1, 2, 5).

Nel caso in cui l’attività si sviluppi per l’intera durata del progetto, è possibile spuntare la casella di selezione
“seleziona tutti i mesi” per inserire automaticamente tutti i mesi previsti dal progetto.

L’utente potrà cancellare manualmente ogni singolo mese inserito o spuntare la casella di selezione a lato
per eliminare tutti i mesi inseriti.

- Localizzazione: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da cui è possibile selezionare
una o più comuni di intervento, tra quelli inseriti dal soggetto responsabile nella sottosezione
Localizzazione.
- Soggetto che sostiene la spesa: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da cui è
possibile selezionare uno o più soggetti, tra quelli già presenti in partenariato, che sosterrà la spesa.
- Output: inserire il numero e il tipo di prodotti (output) generati dall’attività prevista. Ad esempio, 10
attività laboratoriali o 5 seminari.
- Sede attività: inserire la sede fisica (non la localizzazione geografica) in cui si svolgerà l’attività. Ad
esempio, per un’attività laboratoriale che si svolgerà in una scuola partner, occorre indicare la sede
dell’istituto scolastico partner del progetto.

Cliccando sul pulsante , l’attività sarà confermata e inserita nella schermata di riepilogo (Attività
progettuali) sottostante.

Immagine 30: Riepilogo attività e costi


30
h.2 Inserire una voce di costo

Nella parte centrale della sottosezione Attività e costi, si trova il riepilogo delle attività progettuali. Cliccando
su ciascuna attività, si potranno visualizzare i relativi dati precedentemente inseriti (quali descrizione, output
e mesi attività). Cliccando sui pulsanti in alto a destra si potrà modificare i dati inseriti, eliminare l’attività,
inserire le voci di costo e/o associare i risultati previsti.

- Voci di costo: cliccando sul pulsante, si aprirà una nuova finestra dove inserire i dettagli del budget
per l’attività da realizzare.

Immagine 31: Attività e costi - Inserimento voce di costo

La compilazione dei campi seguiti da un asterisco (*) è obbligatoria.

Per inserire una voce di costo, occorre compilare i seguenti campi:


- Macrovoce: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da cui è possibile selezionare una
delle seguenti macro-voce:
o Risorse umane (es. capo progetto, educatore...)
o Beni e Materiali (es. materiale di consumo)
o Servizi esterni (es. noleggi, assistenza tecnica, ...)
o Spese di ristrutturazione, manutenzione, restauro di immobili (es. adeguamento impianti,
manodopera…)
o Altri costi (es. assicurazioni, spese viaggi, conferenze...)
- Voce di spesa: inserire la tipologia di spesa sostenuta, ad esempio “acquisto PC” o “Coordinatore”
- Descrizione della spesa: inserire una descrizione esaustiva della spesa sostenuta.
- Soggetto che sostiene la spesa: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da cui è
possibile selezionare un solo soggetto (tra quelli precedentemente indicati) che sosterrà la spesa
durante l’inserimento dell’attività. In alcuni bandi tale associazione può non essere obbligatoria.

IMPORTANTE: Si precisa che se due soggetti sosterranno la stessa spesa, occorrerà inserire la spesa due
volte indicando la quota di costo a carico di ciascun soggetto del partenariato.
31
- Unità misura: inserire l’unità di misura più funzionale alla voce di costo. Si fa presente che
selezionando la macro-voce “Risorse umane”, il sistema automaticamente imposterà come unità di
misura “Ore”, mentre negli altri casi è possibile indicare un’unità di misura appropriata.
- Numero unità: inserire il numero di unità previste, in base all’unità di misura individuata. Ad esempio,
se il progetto prevede l’utilizzo di risorse umane per la realizzazione di attività laboratoriali, occorre
indicare il numero totale di ore previste per ciascun operatore.
- Costo unitario: inserire il costo unitario delle unità di costo. Ad esempio, PC € 750.

Dopo aver compilato i precedenti campi, automaticamente la piattaforma calcolerà il costo totale della relativa
voce di costo che sarà il risultato della seguente formula: (numero di unità) X (costo unitario). Ad esempio, 2
(numero di PC) * € 750 (costo unitario) = € 1.500.

Nel caso in cui si selezionasse la macrovoce Risorse um ane , si aggiungerà il campo “Numero ore” e la
modalità di calcolo del costo totale varierà sensibilmente:
- Numero ore: inserire il numero di ore di lavoro previste per la singola unità di personale.
- Numero unità: inserire il numero di unità di personale previste.
- Costo unitario: inserire il costo lordo aziendale della singola unità di personale.

Dopo aver compilato i precedenti campi, automaticamente la piattaforma calcolerà il costo totale della risorsa
umana che sarà il risultato della seguente formula: (numero ore) X (numero di unità) X (costo lordo aziendale).

Esempio: 100 (n. ore per singolo operatore) X 2 (n. operatori) X € 20 (costo orario lordo aziendale) = € 4.000

Infine, cliccando la voce di costo sarà inserita nel piano finanziario del progetto. Per modificare la
voce di costo già inserita, occorre cliccare sul pulsante mentre per eliminarla, occorre cliccare sul
pulsante .

Per ritornare alla sottosezione Attività e costi, occorre cliccare sul testo blu in alto a sinistra .

- Associa risultati: cliccando sul pulsante, si aprirà una nuova finestra in cui sarà possibile associare
all'attività selezionata uno o più “risultati-indicatori”, tra quelli precedentemente selezionati (vedere
paragrafo).

Immagine 32: Attività e costi - Associazione indicatori

32
Dopo aver selezionato uno o più combinazioni “risultati-indicatori”, occorre cliccare il tasto conferma per
inserire le combinazioni individuate per la singola attività progettuale.

Si possono selezionare tutte le combinazioni cliccando sul pulsante .

h.3 Cronoprogramma

Il cronoprogramma mostra la rappresentazione grafica del calendario di attività del progetto, su base mensile,
ed è generato automaticamente man mano che si aggiungono le azioni progettuali.

Immagine 33: Attività e costi - Cronogramma

i. Dati finanziamento

Nella sottosezione “Dati finanziamento”, è possibile visualizzare il riepilogo dei principali elementi economico-
finanziari del progetto e inserire la propria quota di cofinanziamento.

IMPORTANTE: Tale sottosezione è prevista solamente nella seconda fase di un Bando a due fasi.

Immagine 34: Dati finanziamento - Riepilogo

La parte superiore della schermata mostra le condizioni di ammissibilità previste dal Bando (quota minima e
massima richiedibile, percentuale minima di cofinanziamento), mentre nella parte sottostante si riepilogano i
dati economico-finanziari del progetto (costo totale delle attività, costi indiretti, costo totale progetto,
cofinanziamento, percentuale cofinanziamento e quota richiesta all’ente erogatore).

33
Cofinanziatore esterno
Cliccando sulla casella di testo “Cofinanziatore esterno” accanto al riepilogo dei dati economico-finanziari del
progetto, si aprirà una nuova finestra come riportato nell’immagine successiva.

Immagine 35: Dati finanziamento - Cofinanziatore esterno

In questa finestra, è possibile inserire i dati relativi all’eventuale co-finanziatore esterno al partenariato:
- Denominazione (*)
- Codice fiscale
- Rappresentante legale
- Forma giuridica
- Tipologia
- Quota cofinanziamento apportata (*)

Dopo aver inserito tutte le informazioni richieste, l’utente dovrà cliccare sul pulsante e
automaticamente la quota di cofinanziamento apportata dal co-finanziatore esterno sarà riportata nella casella
di testo “dati cofinanziamento”.

Immagine 36: Dati finanziamento - Quota cofinanziamento

34
Nella parte inferiore della schermata, sono riepilogati i dati relativi alle singole quote di budget gestite da
ciascun partner di progetto.

Il campo “quota cofinanziamento apportata” deve essere compilato manualmente per ciascun partner che
apporta quote di cofinanziamento, mentre gli altri campi verranno compilati automaticamente con le
informazioni economico-finanziarie fornite nella sottosezione Attività e costi.
- Quota costo progetto gestita (€): in questo campo, si riportano automaticamente i dati finanziari
inseriti in precedenza, suddividendo il piano finanziario del progetto per ogni singolo partner,
specificando la quota di budget da essi gestita ed il relativo totale.
- Quota costo progetto gestita (+ n%): in questo campo si riporta automaticamente la “quota
costo gestita” da ogni singolo partner, comprensiva di una quota percentuale forfettaria riconosciuta
dal Bando per la copertura dei costi indiretti.
- Quota cofinanziamento apportata (€): in questa casella di testo occorre inserire manualmente,
per ciascun partner che apporta quote di cofinanziamento, la relativa quota di cofinanziamento
apportata al progetto. Una volta inserito l’ammontare del cofinanziamento, si devono salvare le

informazioni inserite, cliccando sul pulsante nella parte destra della riga. È possibile effettuare
delle modifiche cliccando direttamente sulla casella di testo “quota cofinanziamento apportata”.
- Quota cofinanziamento apportata (+ n%): in questo campo il sistema riporta automaticamente
la quota di cofinanziamento apportata da ciascun partner, comprensiva della quota forfettaria
riconosciuta dal Bando per la copertura dei costi indiretti.

In alcuni bandi può non essere richiesta l’associazione delle voci di costo a un soggetto del partenariato. In tal
caso nella sottosezione Dati di finanziamento sarà visibile un’ulteriore casella di testo “Partenariato”.

Immagine 37: Dati finanziamento

Cliccando sulla casella di testo “Partenariato” accanto al riepilogo dei dati economico-finanziari del progetto,
si aprirà una nuova finestra come riportato nell’immagine successiva.
35
Immagine 38: Dati finanziamento – Partenariato

In questa finestra è possibile inserire l’eventuale quota di costo di progetto gestita e di cofinanziamento
apportata da ogni soggetto del partenariato, compilando i seguenti campi:
- Partner: cliccando sulla casella, si aprirà un menu a tendina da cui è possibile selezionare un soggetto
del partenariato.
- Quota costo progetto gestita (€): in questa casella di testo occorre inserire manualmente la quota
di budget gestita dal soggetto del partenariato selezionato in precedenza.
- Quota cofinanziamento apportata (€): in questa casella di testo occorre inserire manualmente,
la quota di cofinanziamento apportata dal soggetto del partenariato selezionato in precedenza.

Per salvare i dati inseriti e riportarli nella tabella di riepilogo sottostante è necessario cliccare il pulsante
“Aggiungi”.

II. Invio del progetto

Cliccando sulla pulsante collocato in alto a destra sulla barra nera, è possibile accedere al riepilogo
delle informazioni inserite nelle diverse sottosezioni della scheda progetto. La schermata di riepilogo si articola
su due schede: Dati progetto e Form ulario. Nella prima scheda, cliccando sulle diverse sottosezioni
presenti, saranno visualizzati tutti i dati inseriti nei formulari, le informazioni anagrafiche principali dei soggetti
che compongono il partenariato e i documenti associati alla proposta.

Immagine 39: Riepilogo dati progetto

36
Nella seconda scheda, saranno invece riepilogati tutti i soggetti del partenariato. Cliccando sul nome di ciascun
soggetto, è possibile visualizzarne i formulari compilati, suddivisi tra Moduli semplici e Moduli ripetibili.

Immagine 40: Riepilogo dati - formulari

IMPORTANTE: Nella scheda Form ulario , il SR potrà visualizzare solamente i form compilati e salvati da
ciascun partner, mentre non verranno mostrati quelli non compilati.

Nella parte sinistra della schermata, eventuali errori di inserimento dati o di mancata compilazione di sezioni
e sottosezioni obbligatorie saranno riportate in un riquadro rosso, come riportato nell’immagine seguente.

Immagine 41: Errori riepilogo dati

IMPORTANTE: Si ricorda che gli alert riportati nel riquadro possono riguardare
sia il soggetto responsabile, sia uno o più soggetti partner.

Il riquadro degli errori scompare automaticamente solo se tutti gli errori riportati sono stati corretti. Solo a
quel punto sarà possibile inviare il progetto cliccando sul tasto Invia in alto a destra.

Dopo l’invio del progetto, non sarà più possibile modificare i dati inseriti o gli allegati caricati,
sia da parte del SR che dei partner.

37
Si consiglia ai soggetti responsabili di non aspettare gli ultimi minuti prima della scadenza del Bando per evitare
che possibili rallentamenti o congestioni del portale impediscano l’invio del progetto.

L’invio di progetti sarà disabilitato autom aticam ente al term ine previsto dal Bando.

38
III. Scaricare i report di progetto

Nella schermata di riepilogo, è possibile generare e scaricare due diversi tipi di report relativi all’istanza
presentata.

Immagine 42: Report di progetto

Questa funzione è resa disponibile solo dopo l’invio del progetto.

Cliccando sul pulsante in alto a destra (accanto al pulsante Invia ), sarà possibile scaricare sul proprio
computer un file compresso (formato .zip), al cui interno sarà presente il report richiesto.

Sono disponibili due diversi tipi di report:


- Report progetto (formato .pdf), in cui sono contenute tutte le informazioni inserite dal SR e dai
partner nelle rispettive schede progetto e nei formulari.
- Report piano attività (formato .xls), in cui è presente il riepilogo dei costi, i dati di finanziamento,
il cronoprogramma e le tabelle del piano dei costi per attività e voci di costo.

4. SUPPORTO TECNICO

Per ogni ulteriori informazioni relativamente all’utilizzo del portale CHÀIROS e alla presentazione online di idee
progettuali o progetti esecutivi, è possibile scrivere comunicazioni@chairos.it e/o contattare telefonicamente
gli uffici dell’ente erogatore di riferimento per il Bando a cui la vostra organizzazione sta partecipando.

Contatti

ENTE EROGATORE TELEFONO E-MAIL


Fondazione CON I L SUD: 06/6879721 (interno 1) iniziative@fondazioneconilsud.it
I m presa Sociale CON I BAM BI N I : 06/40410100 (interno 1) iniziative@conibambini.org

39