Sei sulla pagina 1di 4

POLITECNICO DI BARI

FACOLTA DI INGEGNERIA

RELAZIONE DI TIROCINIO: Progettazione Assistita di Strutture


Meccaniche (Ing. Prof. Giuseppe Demelio)

Tirocinante: (A.A. 2013-2014) Picerno Mario Matricola: 552832

ANALISI STRUTTURALE DI UN SUPPORTO PER


FISSAGGIO CON LUSO DEL SOFTWARE ANSYS 15.0

Sommario: Lobiettivo della presente relazione lanalisi statica di un supporto per fissaggio in
acciaio. A tale scopo stato utilizzato il programma a elementi finiti ANSYS 15.0 . Sono state
analizzate le seguenti situazioni di carico:
supporto vincolato da due bulloni (vincoli perfetti);
supporto vincolato da due bulloni (vincolo inferiore cedevole).

Per lanalisi strutturale stato utilizzato lelemento finito PLANE 82. Il materiale di cui
costituita la pensilina acciaio commerciale con i seguenti parametri:
Modulo di Young: E = 210000 MPa;
Modulo di Poisson: v = 0.3.

A destra riportata la struttura analizzata:

L'altezza del pezzo di 100 mm, la lunghezza pari


a 100 mm, con raggi di raccordo di sinistra pari a 20
mm e raggi dei fori piccoli pari a 10 mm; la parte di
destra presenta diametro maggiore di 40 mm e
diametro minore di raggio 25 mm;
raccordo spallamento pari a 10 mm.
Il supporto in acciaio commerciale e
ha una densit di 7850 kg/m3.
Otteniamo una massa pari a 1.506 kg.

Sono riportate di seguito le deformate del supporto immaginando una condizione di utilizzo
che comporti una forza di componente orizzontale F x = 800N, e verticale Fy = -700N, e
supponendo che tale forza sia applicata alla base del foro di diametro maggiore nei due casi,
ossia a destra con vincoli perfetti, a sinistra col vincolo inferiore che cede di 4 mm.

La deformazione massima nel caso di vincoli perfetti pari a 2.255*10 -3 ; in caso di vincolo
cedevole, il supporto subisce una deformazione plastica massima pari a 10.98.

Di seguito si possono notare i valori di deformazione locale:


La distribuzione della tensione ideale secondo la regola di Von Mises qui mostrata:

La tensione massima nel caso di vincoli perfetti pari a 20.4121 Mpa, nel caso di vincolo
cedevole, il supporto subisce una tensione massima pari a 54,28 Gpa, valore che va ben oltre
la sigma di rottura di un qualsiasi acciaio commerciale.

I vincoli sono stati applicati nei due fori pi piccoli a sinistra aventi
diametro pari a 20 mm; a sinistra riportato il foro in alto,a destra quello
in basso.
Conclusione: abbiamo mostrato come il modello a elementi finiti ha permesso di fare unanalisi
strutturale sufficientemente dettagliata tale da poter chiaramente distinguere le due condizioni
di vincolo, abbiamo infatti potuto osservare come in caso di un bullone avvitato male, l'integrit
meccanica del supporto venga meno, provocando un cedimento strutturale del componente
meccanico.