Sei sulla pagina 1di 20

Algebra

Condizioni di Esistenza



0 tan ()
2
+


() 0
con pari
sec ()
2
+

log () | > 0
| 1 cosec ()
| > 0

0 cotan ()
con > 0 irraz.


>0 arccos () 1 1
con < 0 irraz.


>0 arcsin () 1 1

Non hanno particolari condizioni:


3
2 cos sin 2
arctan ()

Equazioni di secondo grado


2 + + = 0
= 2 4
2 4
Se > 0: due soluzioni distinte 1,2 =
2

Se = 0: due soluzioni coincidenti 1,2 =
2
Se < 0: equazione impossibile

Scomposizione di un trinomio di secondo grado


Se > 0: 2 + + = ( 1 )( 2 )
Se = 0: 2 + + = 1 2 (il trinomio un quadrato)

Se < 0: 2 + + non si pu scomporre in

Definizione di valore assoluto


se 0
=
se < 0
Equazioni e disequazioni con un valore assoluto
Scorciatoie
= = =
> < >
< < <
Caso generale
| 0 | < 0
| |
| () | ()

Teorema doro
Elevando entrambi i membri di unequazione o disequazione ad un esponente dispari si ottiene unequazione o
disequazione equivalente.
Elevando entrambi i membri di unequazione o disequazione ad un esponente pari si ottiene unequazione o
disequazione equivalente solo se entrambi i membri sono positivi o nulli.

Teorema dargento
Estraendo una radice ad indice dispari di entrambi i membri di unequazione o disequazione si ottiene unequa-
zione o disequazione equivalente.
Estraendo una radice ad indice pari di entrambi i membri di unequazione o disequazione si ottiene unequa-
zione o disequazione equivalente solo se entrambi i membri sono positivi o nulli.

Attenzione ai moduli: se pari, = | |.

Equazioni e disequazioni irrazionali con radici quadrate

| 0
() =
| 0
| = 2 ()
| 0

| <0
() > 2
| > () | 0

| 0
() <
| 0
| < 2 ()
Geometria Analitica
YB B

Lunghezza di un segmento di estremi ( , ) e ( , )


YA
A
= ( )2 + ( )2
XA XB

Caso particolare: il segmento orizzontale


YF F
= | |
C D
YC YD YE
E
Caso particolare: il segmento verticale

= | | XC XD XE XF

YB B
Punto medio di un segmento di estremi ( , ) e ( , ) M
YM
YA
+ + A
= =
2 2
XA XM XB

B
Coefficiente angolare di un segmento di estremi ( , ) e ( , ) YB


YA
A
= =

XA XB

Equazione della retta


r k r
Equazione implicita: + + = 0
Equazione esplicita: = +

Caso particolare: retta orizzontale = q r



=
Caso particolare: retta verticale =

Due rette sono parallele se e solo se 1 = 2 h

1
Due rette sono perpendicolari se e solo se 1 =
2

P
Distanza del punto ( , ) dalla retta : + + =

r
| + + |
(, ) =
2 + 2
Equazione della retta dati due punti di passaggio ( , ) e ( , )

Equazione della retta dato il coefficiente angolare m e un punto di passaggio ( , )

= ( )

Equazione della circonferenza


2 2
2 + 2 + + + = 0 rappresenta una circonferenza se
2
+ 2 0


,
2 2
C

2
2
= +
2 2 XC

Equazione di una circonferenza dato il centro , e il raggio r

( )2 + ( )2 = 2

Equazione della parabola


Parabola con asse verticale: = 2 + +

1
, =
2 4 |4|
F


1 1 V
, + : =
2 4 4 4 4 XF XV

Parabola con asse orizzontale: = 2 + +



1
, = V F
2 4 |4| YV

1 1
, + : =
2 4 4 4 4 XF

Due parabole sono congruenti se e solo se |1 | = |2 |


C

Area di un segmento parabolico B


D

2 A
=
3
Equazione dellellisse
Ellisse coi fuochi sullasse x Ellisse coi fuochi sullasse y

2 2 2 2
+ =1 con > + =1 con >
2 2 2 2

= 2 1 (, 0) 2 (, 0) = 2 1 (, 0) 2 (, 0)

0= <1 3 (0, ) 4 (0, ) 0= <1 3 (0, ) 4 (0, )

2 = 2 + 2 1 (, 0) 2 (, 0) 2 = 2 + 2 1 (0, ) 2 (0, )

Equazione delliperbole riferita ai propri assi di simmetria


Iperbole coi fuochi sullasse x Iperbole coi fuochi sullasse y

2 2 2 2
=1 + =1
2 2 2 2

= 2 1 (, 0) 2 (, 0) = 2 1 (0, ) 2 (0, )

= >1 1 (, 0) 2 (, 0) = >1 1 (0, ) 2 (0, )


2 = 2 + 2 asintoti: y = 2 = 2 + 2 asintoti: y =

Uniperbole si dice equilatera se e solo se i suoi asintoti sono perpendicolari


se e solo se i suoi asintoti sono le bisettrici =
se e solo se =

Equazione di ellissi o iperboli traslate con centro nel punto ( , )


YP
P
2 2

=1
2 2
XP
Equazione delliperbole equilatera riferita ai propri asintoti


= =

con > 0 con < 0

Equazione della funzione omografica

+
=
+


con 0 e


Altre curve importanti

= || = = 1 2

2 1

1 1

1 1 4 1
Goniometria e Trigonometria
Principali funzioni goniometriche

cos() =

sin() =
=1
tan() =

1
sec() = =

cos
0 1

1
cosec() = =
sin

: 2 + 2 = 1 =1
cos
cotan() = =
sin

Prima propriet fondamentale


cos2 + sin2 = 1

Seconda propriet fondamentale


sin
tan =
cos
Radiante
Un radiante lampiezza dellangolo al centro di una circonferenza che sottende un

arco di circonferenza avente la stessa lunghezza del raggio.
1
1 57,3

Vale la seguente proporzione tra la misura in gradi e in radianti di uno stesso angolo :

= 180

Lunghezza dellarco e area del settore circolare



= 2 2


2
= 2

Relazione tra angolo e coefficiente angolare di una retta



tan = =

Funzioni goniometriche dei principali angoli seno tangente
cotangente
coseno
Grafico della funzione Coseno = cos()

5 3 0 3 5
3 2 2 3
2 2 2 2 2 2
1

= = [1,1]

Grafico della funzione Seno = sin()

5 3 0 3 5
3 2 2 3
2 2 2 2 2 2
1

= = [1,1]

Grafico della funzione Tangente = tan()

5 3 0 3 5
3 2 2 3
2 2 2 2 2 2


= + =
2
Grafico della funzione Secante = sec()

5 3 0 3 5
3 2 2 3
2 2 2 2 2 2
1


= + = ] , 1 1, +[
2

Grafico della funzione Cosecante = cosec()

5 3 0 3 5
3 2 2 3
2 2 2 2 2 2
1

= = ] , 1 1, +[

Grafico della funzione Cotangente = cotan()

5 3 0 3 5
3 2 2 3
2 2 2 2 2 2

= =
Grafico della funzione Arcocoseno = arccos()

1 0 1

1
= [1,1] = [0, ]

Grafico della funzione Arcoseno = arcsin()


1 0 1


= [1,1] = ,
2 2

Grafico della funzione Arcotangente = arctan()


= = ,
2 2
Formule di addizione e sottrazione
cos + = cos cos sin sin
cos = cos cos + sin sin
sin + = sin cos + cos sin
sin = sin cos cos sin
tan + tan
tan + =
1 tan tan
tan tan
tan =
1 + tan tan

Formule di duplicazione
2 tan
cos 2 = cos2 sin2 sin 2 = 2 sin cos tan 2 =
1 tan2
= 2 cos 2 1
= 1 2 sin2

Formule di bisezione

1 + cos 1 cos sin


cos = sin = tan =
2 2 2 2 2 1 + cos

Formule per labbassamento di grado


1 + cos 2 1 cos 2 1
cos2 = sin2 = cos sin = sin 2
2 2 2

Formule parametriche
1 2 2
cos = sin = dove = tan
1 + 2 1 + 2 2

Triangoli rettangoli
. . .
cos = sin = tan =
.

cos = sin

sin = cos

Area di un triangolo qualunque

1
= sin
2


Teorema del coseno


2 = 2 + 2 2 cos

Teorema del seno


=
sin sin

Teorema della corda



= 2 sin

Corde notevoli e rispettivi angoli alla circonferenza

60 45
30

3
2

Triangolo equilatero Quadrato Esagono regolare


Esponenziali e logaritmi
Propriet delle potenze
1) = +
2) : =
3) =

4) : = :

5)
=

Grafico della funzione esponenziale

| = | =
| > 1 |0 < < 1

1 1

1 1

Definizione di logaritmo
Il logaritmo in base di quel numero a cui va elevato per ottenere .
= log =
Propriet dei logaritmi
1) log + log = log ( + )

2) log log = log (: )


1
3) log = log 3) log = log
1
log 4) log =
4) log = 4) log log = log log
log
1
5) log = log 5) log = log 1

Grafico della funzione logaritmica

1 | = log 1
| = log
| > 1 |0 < < 1
1
Formula per equazioni e disequazioni esponenziali
= log
Esempio: = = log = log
Formula per equazioni e disequazioni logaritmiche
= log
Esempio: log = log = log =

Teorema per le disequazioni esponenziali


Siano , 1 , 2 e sia > 1. Allora:
1 < 2 1 < 2
Siano , 1 , 2 e sia 0 < < 1. Allora:
1 < 2 1 > 2

Teorema per le disequazioni logaritmiche


Siano , 1 , 2 e sia > 1. Allora:
log 1 < log 2 1 < 2
Siano , 1 , 2 e sia 0 < < 1. Allora:
log 1 < log 2 1 > 2
Geometria nello spazio
Operazioni con i vettori
1 1
Siano dati due vettori = 2 e = 2 , e .
3 3
Modulo di un vettore

= 1 2 + 2 2 + 3 2

Addizione e sottrazione
1 1 1 + 1

+ = 2 + 2 = 2 + 2
3 3 3 + 3
1 1 1 1

= 2 2 = 2 2
3 3 3 3

Se : + = | + |

Se : + = 2 + 2

Prodotto per uno scalare


1 1
= 2 = 2
3 3
= ||
Due vettori sono paralleli se e solo se esiste 0 tale che =
Prodotto scalare
1 1
= 2 2 = 1 1 + 2 2 + 3 3
3 3

= cos
Due vettori sono perpendicolari se e solo se = 0

( il prodotto tra la lunghezza di un vettore e la lunghezza della
proiezione dellaltro vettore su di esso)
Prodotto vettoriale
1 1 2 3 3 2

= 2 2 = 3 1 1 3
3 3 1 2 2 1

= sin

Due vettori sono paralleli se e solo se = 0
( un vettore di intensit pari allarea del parallelogramma generato
dai due vettori e perpendicolare ad esso - regola mano dx)

Lunghezza di un segmento di estremi e


= ( )2 + ( )2 + ( )2 =
Se il segmento parallelo allasse x: = | |
Se il segmento parallelo allasse y: = | |
Se il segmento parallelo allasse z: = | |
Punto medio di un segmento di estremi e

+ + +
= = =
2 2 2

Equazione del piano


Equazione cartesiana + + + = 0
Equazione vettoriale 1 1
= + 2 , 2
3 3
= + 1 + 1
Equazione parametrica
= + 2 + 2

= + 3 + 3
Se il piano perpendicolare allasse x: =
Se il piano perpendicolare allasse y: =
Se il piano perpendicolare allasse z: =
Da equazione cartesiana a parametrica: porre due variabili rispettivamente uguali a e , ricavare , e .
Da equazione parametrica a cartesiana: ricavare e e sostituirli nella terza equazione del sistema.

=
Vettore normale al piano:

Equazione del piano dati un punto P e due generatori e
1 1
: = + 2 , 2
3 3
Equazione del piano dati tre punti P, Q e R
1 1
Siano =
: = + 2 , 2
= 3 3

Equazione del piano dati un punto P e il vettore normale (, , )

: + + + = 0 (dove viene determinato imponendo il passaggio per )

Perpendicolarit e parallelismo tra piani


Due piani sono perpendicolari se e solo se lo sono i loro vettori normali.
Due piani sono paralleli se e solo se lo sono i loro vettori normali.

Vettore perpendicolare a due vettori e


Metodo 1 =
Metodo 2 Ricavare il vettore normale ad un piano generato da e .

Vettori perpendicolari a un vettore


Ricavare i vettori generatori di un piano avente vettore normale (esistono infinite soluzioni).
Distanza di un punto P da un piano : + + + =
| + + + |
(, ) =
2 + 2 + 2

Equazione della retta


Equazione cartesiana 1 + 1 + 1 + 1 = 0
2 + 2 + 2 + 2 = 0

Equazione vettoriale 1
2
= +
3
Equazione parametrica = + 1
= + 2
= + 3
Da equazione cartesiana a parametrica: porre una variabile uguale a , ricavare , e .
Da equazione parametrica a cartesiana: ricavare e sostituirla nelle altre equazioni del sistema.

Equazione della retta dati un punto P e il generatore


1
: = + 2
3

Equazione della retta dati due punti P e Q


1
Sia = : = + 2
3

Equazione della retta dati un punto P e il piano perpendicolare


1
Sia la normale al piano : = + 2
3

Perpendicolarit e parallelismo tra piani


Due rette sono perpendicolari se e solo se lo sono i loro vettori generatori.
Due rette sono parallele se e solo se lo sono i loro vettori generatori.

Distanza di un punto P da una retta


Determinare H, il punto della retta di minima distanza da r: il punto di
intersezione tra r e il piano passante per P e perpendicolare a r.

(, ) =
Equazione della superficie sferica
2 2 2
Equazione esplicita: + + = 2
Equazione esplicita: 2 + 2 + 2 + + + + = 0
2
2 2 2 2 2
, , = + + se + + 0
2 2 2
2 2 2 2 2 2
Equazione del cilindro di raggio r
2 + 2 = 2 (asse: asse z)
2 + 2 = 2 (asse: asse y)
2 + 2 = 2 (asse: asse x)

Equazione del cono


2 + 2 = 2 2 (asse: asse z)
2 + 2 = 2 2 (asse: asse y)
2 + 2 = 2 2 (asse: asse x)

Equazione dellellissoide
2 2 2
+ + =1
2 2 2

Equazione del paraboloide ellittico


2 2
+ = 2 (asse: asse z)
2 2
2 2 2 2
+ = 2 (asse: asse y) + = 2 (asse: asse x)
2 2 2 2

Equazione del paraboloide iperbolico (sella)


2 2
=1 (asse: asse z)
2 2
2 2 2 2
2 2=1 (asse: asse y) 2 2=1 (asse: asse x)

Equazione delliperboloide a una falda


2 2 2
+ + =1 (asse: asse z)
2 2 2
2 2 2 2 2 2
+ 2 2+ 2=1 (asse: asse y) + + =1 (asse: asse x)
2 2 2

Equazione delliperboloide a una falda


2 2 2
+ =1 (asse: asse z)
2 2 2
2 2 2 2 2 2
2+ 2 2=1 (asse: asse y) + =1 (asse: asse x)
2 2 2
Teorema delle tre perpendicolari

Se dal piede di una perpendicolare ad un piano si manda la perpendi-
colare a una qualunque retta del piano, questultima risulta perpen-
dicolare al piano delle prime due.

Principio di Cavalieri
Due solidi che possono essere disposti in modo che ogni piano paral-
lelo ad uno dato li tagli secondo sezioni equivalenti, sono equivalenti.

Proporzioni tra solidi


Se due solidi 1 e 2 sono simili:

1 : 2 = 12 22 1 : 2 = 13 23

Superfici e volumi dei principali solidi


Prisma

= 2 + =

Cilindro

= 2 + = 2 2 + 2 =

Cono
1
= + = 2 + =
3
Piramide
1
= + =
3
Sfera
4 3
= 4 2 =
3

Solidi platonici

Tetraedro Esaedro Ottaedro Dodecaedro Icosaedro


4 tr. equilateri 6 quadrati 8 tr. equilateri 12 pentagoni 20 tr. equilateri
4 vertici 8 vertici 6 vertici 20 vertici 12 vertici