Sei sulla pagina 1di 8

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 1 di 8

FORMULARIO DI ELETTROMAGNETISMO E DI OTTICA


NOTA: le grandezze vettoriali sono indicate in neretto.

ELETTROSTATICA
= 0 r = costante dielettrica assoluta ;
r = costante dielettrica relativa
Nel vuoto [e con buona approssimazione nell'aria] r = 1.
Legge di Coulomb nel vuoto:

F=

q1 q2
1
diretta lungo la congiungente q1 - q2
r2
40

attrattiva o repulsiva
la forza elettrostatica di Coulomb e' conservativa
Campo elettrostatico E: il rapporto tra la forza elettrostatica cui soggetta una carica q
F
di prova e la carica stessa E =
(da cui si ha F = qE )
( nel S.I. N C )
q
Energia potenziale della forza di Coulomb:

U (r ) =

1 q 1q 2
= U 12 per 2 cariche
4 0 r

per un sistema formato da 3 cariche U = U12 + U13 + U 23


Differenza di potenziale fra due punti: VB VA =
(da cui L 12 = q(V1 V2 ) )
Potenziale elettrico di un punto P:

VP =

L B A U (B) U (A )
=
( nel S.I. J C = Volt )
q
q

L P U (P ) U ( )
=
q
q

Relazione tra il campo elettrostatico e il potenziale:


Ex =

V
x

Ey =

V
y

Ez =

V
z

E = E x i + E y j + Ez k

Campo elettrostatico e potenziale generati da:


1
q
radiale
4 0 r 2
1
q i ri
distribuzione discreta di carica: E =

4 0 i ri 2 r i

carica isolata puntiforme

Data ultima revisione: 24/11/05

E=

1
q
4 0 r
1
qi
V=

4 0 i ri

V=

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 2 di 8

Il dipolo elettrico
Vettore momento di dipolo p = q d (nel S.I. C m ) dove d il vettore congiungente le due
cariche (orientato dalla carica negativa alla positiva).
Ex =

1
3pxy
4 0 ( x 2 + y 2 ) 52

r = x2 + y2

1 p(2 y2 x2 )
Ey =
4 0 ( x 2 + y 2 ) 5 2

cos =

y
r

A grande distanza dal dipolo (per r >> d):


V( r , ) =
r

1 p cos
4 0 r 2

In un campo esterno E est orientato di un angolo rispetto a p:


- se il campo uniforme il dipolo soggetto a un momento meccanico di rotazione
r
M = p E est di modulo M = pE sen , che tende ad allineare il dipolo con il campo est
- se il campo non uniforme il dipolo soggetto anche ad una forza risultante
r
- energia potenziale del dipolo U = - p E est = - p Eest cos

Campo elettrostatico e potenziale generati da distribuzioni continue di


carica:
E = dE

distribuzi one

1 dq r
4 0 r 2 r

V = dV

distribuzi one

1 dq
4 0 r

sbarretta (filo) indefinita con densit lineare ( C m ) di carica:


E=

radiale al filo
2 0 r

V(r ) =

lnr
2 0

d.d.p. VA VB =

b
ln
2 0 a

anello di raggio R, carica q in un punto P(z) sull'asse:


E=

qz
4 0 ( z 2 + R 2 )

V=
2

q
4 0 z 2 + R 2

lamina isolante indefinita con distribuzione superficiale ( C

m2

) di carica:

perpendicolare alla lamina


2 0

V = V0 (
) z dove V0 = potenziale sulla sup. della lamina
2 0

in prossimit di un conduttore: E = n
dove n = versore della normale esterna alla
0
superficie e = densit di carica superficiale ( C 2 )
m
q
disco di raggio R con densit superficiale = 2 ( C 2 ) in un punto P(z) sull'asse:
m
R

(1
)
E=
V=
( z2 + R 2 z)
2
2
2 0
2 0
z +R
E=

Data ultima revisione: 24/11/05

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 3 di 8

sfera di raggio R con distribuzione volumetrica di carica =


per r R E =
per r > R

(C 3 )
m
4 R 3
3
1 q ( 3R 2 r 2 )
2 r2

V=
R =
2 0
3 8 0
R3
R3
1 q
V=
=
3 0 r
4 0 r

r
1 qr
=
radiale
3 0 4 0 R 3

R 3
1 q
E=
=
radiale
2
3 0 r
4 0 r 2

superficie sferica di raggio R con carica totale Q o densit superficiale =


per r R E = 0
per r > R

E=

R 2
1 Q
radiale
=
2
4 0 r 2
0r

V=

R
1 Q
=
0 4 0 R

V=

1 Q
R2
=
4 0 r
0 r

Capacita' elettrica

di un conduttore

di un condensatore

( nel S.I.
C=

Q
V

C=

Coul om b
= Farad )
Volt

capacita' di una sfera isolata C = 4 0 R


Q
V

condensatore piano C =

0S
d

all'interno il campo e' costante E =

2 0 L
ln b a
a b
condensatore sferico C = 4 0
b a
Condensatori in parallelo
C = C1 + C 2
1
1
1
1
Condensatori in serie
=
+
+
....
C C1 C 2 C 3

condensatore cilindrico

V
d

C=

Energia immagazzinata in un condensatore carico


Forza tra le armature di un condensatore piano
Densit di energia del campo elettrostatico

Data ultima revisione: 24/11/05

Q
(C 2 )
2
m
4 R

u=

1
1 Q2
1
C V2 =
= QV
2
2 C
2
Q2
F =
2A

W =

1
E2
2 0

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 4 di 8

CORRENTI ELETTRICHE

Intensit di corrente
Legge di Ohm

i=

V = Ri

dq
dt

Coul om b
= Ampere )
sec
V
Volt
= Ohm.[] )
( nel S.I. la resistenza R = si misura in
i
Ampere

( nel S.I.

L
S
dipendenza della resistivita' dalla temperatura = 0 (1 + ( T T0 ))
R = R1 + R 2
Resistenze in serie
1
1
1
1
=
+
+
....
Resistenze in parallelo
R R1 R 2 R 3
Resistenza di un conduttore ohmico

Leggi di Kirchhoff:

Effetto Joule P = i V

R=

ik = 0
legge delle maglie ikRk = Vk

legge dei nodi

per conduttori ohmici

dove P = potenza media (Watt) e' definita come P =

Data ultima revisione: 24/11/05

V2
P=i R=
R
2

Energia
(da cui En = P t )
t

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 5 di 8

MAGNETISMO
(nel S.I. B si misura in Tesla

nel CGS in Gauss 1T = 104 gauss)

Campi B generati da circuiti percorsi da una corrente i:


- campo generato da un filo rettilineo indefinito di raggio R:
per r R

B=

0 i
2 r

B=

per r <R

0ir
2 R 2

- campo sull'asse di una spira circolare di raggio R: B =


-

0 iR 2

2 R 2 + z2

B = 0 i n

campo all'interno di un solenoide indefinito

dove n =

N spire
l

Forza magnetica agente su una carica in moto in un campo B


(Forza di Lorentz) F = q v B modulo F = qvB sen
Moto di una carica q in un campo B con velocit v B :
imponendo FLorentz = Fcentripeta si ottiene raggio R =

mv
qB

frequenza di ciclotrone f =

qB
2 m

Forza magnetica agente su un filo lungo l percorso da una corrente i costante


F = i l B modulo F = i l B sen
0 i 1i 2 l
2 d

Forza magnetica tra due fili paralleli percorsi da corrente:

Momento meccanico di rotazione agente su una bobina formata da N spire di area


A percorse da una corrente i costante
M = Best con = N i A

F12 =

Legge di induzione di Faraday-Neumann-Lenz:


(il flusso di B attraverso una
superficie chiusa S e' definito come (B) = BS cos e nel S.I. si misura in Weber)
ind / media = N

1
( B )
=N 2
t
t 2 t1

i ind =

ind
R

qind = i ind t = N

2 1
R

Spira di resistenza R, lati a e b estratta con v = cost (lato a) da un campo B:


ind = Bav
Induttanza: definizione L =

N( B)
i

Forza necessaria F = iaB =


(nel S.I. si misura in Henry) ==>

B2 a 2 v
R

ind / media = L

per un solenoide nel vuoto: L = 0 n l S


1
Energia immagazzinata in una induttanza W = 2 L i2
Densit di energia di un campo magnetico

Data ultima revisione: 24/11/05

u=

1 2
B
2 0

i
t

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 6 di 8

ONDE ELETTROMAGNETICHE E OTTICA


Onda e.m. piana - sinusoidale - polarizzata linearmente che si propaga nella direzione z
E = Ex = E0 sen k (z - vt)
B = By = B0 sen k (z - vt)
2
relazioni tra i parametri dell'onda sinusoidale:
k=
; =v ; =2

nelle precedenti equazioni i campi elettrici e magnetici sono legati dalle relazioni
E0 = v B0
(nel vuoto E = cB)
1
c
con v = velocit di propagazione dell'onda in un mezzo =
=
rr

1
= 3 10 8 m
c = velocit di propagazione nel vuoto =
sec
0 0
Vettore di Poynting: S =

1
E B = energia trasportata nell'unita' di tempo per unita' di area
0

Watt
Intensit media di un'onda e.m. sinusoidale = potenza per unit di superficie 2
m

1
1
1
< I > = Smedio = 2 SMAX= c 0 (E medio ) 2 =
E 0 B0 = c 0 E 02
2 0

Polarizzazione
Legge di Malus

I = I0 cos

tg = n12

Legge di Brewster

Ottica geometrica
n = r r

Relazione tra indice di rifrazione e costante dielettrica


Velocit della luce e lunghezza d'onda in un mezzo: v =
Leggi di Snell

inc = riflessione

Angolo limite 0 = arcsen

n2
n1

Legge dei punti coniugati

1 1 1
+ =
p q f

sen 1 inc
sen 2 rifraz

= n 12 =

c
n

n =

v vuoto
=
f
n

n2 v2
=
n1 v 1

[n2 < n1]

r
2
1 1
1 n2
per una lente sottile
= 1
f n1
r1 r2

Ingrandimento G =

himmag
hoggetto

q
p

- per uno specchio f =


-

Data ultima revisione: 24/11/05

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 7 di 8

potere diottrico di una lente =

1
in diottrie
f (metri )

Interferenza
Date due onde che si propagano nella stessa direzione e i cui vettori elettrici vibrano nello
stesso piano
E1 = A1 sen [k(z - vt) + 1] e E2= A2 sen [k(z - vt) + 2]
se 1-2 costante nel tempo (onde coerenti) ==> l'onda risultante dalla loro

sovrapposizione ha intensit I = I 1 + I 2 + 2 I 1 I 2 cos (1 2 )


Esperimento di Young della doppia fenditura
(d = distanza tra le fenditure, D = distanza fenditure-schermo)
- interferenza distruttiva
d sen = (n + )
- interferenza costruttiva (bande chiare)
d sen = n
- posizione della n - ma frangia luminosa y n = n
intensita' risultante

I = I0 cos

con

D
d

d
sen

Diffrazione da fenditura circolare:


Posizione del primo minimo nella diffrazione da un foro circolare di diametro d:
sen = 1.22

Data ultima revisione: 24/11/05

Formulario di Elettromagnetismo e ottica

Pagina 8 di 8

PRINCIPALI COSTANTI DI INTERESSE PER L'ELETTROMAGNETISMO


-12

Costante dielettrica del vuoto

= 8.8610

Costante di Coulomb

Permeabilit magnetica del vuoto

= 4 10 H/m

Carica dell'elettrone/protone
Massa dell'elettrone

e = 1.6010 C
-31
me = 9.110 kg

Rapporto e/m per l'elettrone

F/m
9

1
=
4 0

9.010 m/F

-7

-19

11

Massa del protone

= 1.7610 C/kg
m
-27
mp = 1.6710 kg

Velocit delle onde e.m. nel vuoto


Costante di Planck

c
h

= 3.010 m/s
-34
= 6.6310 Js

Spettro elettromagnetico:
___________________________________________

()
(Hz)
tipo
_____________________________________
-1
19
< 10
> 10
raggi
-1
2
19
16
10 10
10 10
raggi X
2
3
16
15
10 10
10 10
ultravioletto
3
14
14
(4 8) 10
8 10 4 10
visibile
===== >>>
4
6
14
12
10 10
10 10
infrarosso
6
8
12
10
10 10
10 10
microonde
8
10
> 10
< 10
radioonde

onde e.m. rivelate


dall'occhio umano:
400 - 450 nm violetto
450 - 500 nm blu
500 - 550 nm verde
550 - 600 nm giallo
600 - 650 nm arancio
650 - 700 nm rosso

___________________________________________

FATTORI DI CONVERSIONE

1 eV (elettron-Volt)
1 = 1 m
1 nm
1

Data ultima revisione: 24/11/05

=
=
=
=

1.6 10
-6
10 m
10-9 m
-10
10 m

-19