Sei sulla pagina 1di 9

Interventi

Elena Falletti

Sommario

tion (A.G.I.O). The paper is organized as follow: it analyzes the DSM-5s criteria for gender identity disorder,
comparative law.

viene pubblicato in seguito a referees

anno II, numero 1: giugno 2015 202

Interventi

Elena Falletti

Recentemente diverse fonti giornalistiche1 hanno riportato con una certa enfasi che bambini in et addirittura prepuberale sono sottoposti a trattamento ormonale per rallentare la comparsa della pubert
2
o orientamento sessuale3
che esistono individui con la sensazione precoce, relativa alla sfera profonda della percezione di s4, di
5

precoce6
cross sex che necessitano di essere compresi e aiutati
nella maturazione della propria identit di genere
8

una forte preferenza per il cross-dressing o per il simulare un abbigliamento femminile, nelle ragazze
(di genere assegnato), una forte preferenza per indossare solo abiti tipici maschili e una forte resistenza
cross-gender nelle

Negli adolescenti e negli adulti, invece deve essere diagnosticata unincongruenza marcata tra il gedue dei seguenti elementi:
caratteri sessuali primari e/o secondari (o, nei giovani adolescenti, i caratteri sessuali secondari previ-

Transgender kids: Everyone was calling me Sebastian, but


I knew I was a girl, in The Guardian
NHS helps children choose their sex, in The Sunday Times
Children aged 9 with gender issues can delay puberty, in The Times
Tebano,
, in La 27esima Ora
Tutti pazzi per il gender, in Internazionale
, 24 ottobre 2013, http://
Sospendere la pubert per scegliere lorientamento sessuale, in Famiglia Cristiana

An insight into respect for the rights of trans and intersex children in Europe
Diritti in transito
dellidentit di genere in epoca adolescenziale

Orientamento sessuale e disturbi

he Best Interests of Transgender Children, in Utah Law Review,


), 2014, inedito, per
La Disforia di Genere: aspetti psico-endocrini

anno II, numero 1: giugno 2015 203

Interventi

Elena Falletti

funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti9


10

psicosessuale di un bambino o minore11


-

12

Nellesame di una casistica italiana pubblicata di recente, e relativa alle strutture dei disturbi delliFemale-ToMale
vamente il 19%, il 13% el1% la evidenziavano tra gli 8 e gli 11, oppure tra i 12 ed i 19 anni oppure solo
Male-to-Female (MtF), invece, il 45% riferivano la comparsa della disforia di genere
12 ed i 19 o solo in et adulta13

come indispensabile per garantire uno spazio di rielaborazione e comprensione dellesperienza di geda parte degli studiosi olandesi, che per primi hanno applicato la sospensione ormonale della pubert
per un lungo periodo di tempo14
Le esperienze a tuttoggi maturate, evidenziano inoltre che circa 1/3 di tali ragazzi manterr un
vissuto di disforia di genere che si svilupper nella richiesta di adeguamento medico-chirurgico, mentre
gli altri 2/3 supereranno completamente la disforia al momento dello sviluppo puberale, percependo

always well before puberty), characterized by a persistent and intense distress about assigned sex, together with a desire to be (or insistence
that one is) of the other sex. There is a persistent preoccupation with the dress and activities of the opposite sex and repudiation of the
individuals own sex. The diagnosis requires a profound disturbance of the normal gender identity; mere tomboyishness in girls or girlish

10
11
12
13

id
Puberty Blocking During Developmental Years: Issues and Dilemmas for Gender-Variant Adelescents, Bioethical Issues, by the Interuniversity Center for Bioethics Research
Puberty Blocking, id
Sociodemographic and clinical features of gender identity disorder: an
Italian multicentric evaluation, in The Journal of Sexual Medicine

14
logical Outcome After Puberty Suppression and Gender Reassignment,

Young Adult Psycho-

anno II, numero 1: giugno 2015 204

Interventi

Elena Falletti

mento eterosessuale e laltra met evolver verso un orientamento omosessuale15


In rari casi, dopo approfondita valutazione psicologica, la letteratura internazionale prevede la poscross sex puberty
casi in cui si ritiene opportuno un tempo maggiore per operare la scelta circa un eventuale trattamento

puberale (almeno allo stadio II-III di Tanner); che siano in grado di comprendere in modo esauriente il
incrementano la loro disforia di genere con i primi segni puberali; non manifestano comorbidit psichiatriche; avranno adeguato supporto psicologico e sociale durante il trattamento;
dimostrano di conoscere e comprendere i risultati e i rischi del trattamento con GnRHA, del trattamento
ormonale cross-sex
mento di sesso16
ne degli ormoni puberali a partire da un minimo di stadio di Tanner II-III, generalmente intorno ai 12
anni, e solo dopo i 16 anni di et la somministrazione di estradiolo in dosi crescenti alle MtF nonch di
testosterone ai FtM, sempre in contemporanea alla psicoterapia di sostegno, e controllando i parametri
ormonali, clinici ed ematochimici generali ogni 3-4 mesi
Nella prima fase si tratta di trattamenti completamente reversibili, nella seconda fase solo parzialpresenza di una famiglia sostenente18
sviluppo dei caratteri sessuali del sesso biologico, permettendo un approfondito investimento piscoterapico individuale e famigliare;
cross;
19

Tuttavia, la letteratura medica specializzata non nasconde timori e problematiche che possono scaadolescenziale, linterferenza con lo sviluppo puberale attraverso la creazione di condizioni anomale sul
piano della maturazione celebrale ed endocrino correlata, in particolare sullaccrescimento straturale e
20

ormonali bloccanti la pubert in et evolutiva a base di GnRHA rappresentano il gold standard21

15
16

Assistenza a soggetti in et evolutiva, id


id
id

18

id

19

id
nization and their peers,in Journal of health psychology,

The interaction between young people with atypical gender identity orga-

20

Ethics of Management of Gender Atypical Organization in Children and Adolescents, in


International Library of Ethics, Law, and the New Medicine
Perkiss, Boy or Girl: Who Gets To Decide? Gender-Nonconforming Children in Child Custody Cases, in Hastings Womens Law Journal,

21
iperandrogenismo ovarico gonadotropino-dipendente; menorragia, dismenorrea, sindrome premestruale; soppressione delle gonadotropine endogene per linduzione dellovulazione nel trattamento dellinfertilit e per pma; iperplasia prostatica
benigna k prostata in progressione; contraccezione femminile e maschile; protezione delle gonadi dai danni inferti dalla

anno II, numero 1: giugno 2015 205

Interventi

Elena Falletti

diretto il rapporto fra scelte genitoriali e tutela del preminente best interest del minore, prima di tutto il
22

e lidentit sessuale individuale viene manifestata attraverso il gioco, infatti i bambini percepiscono
attribuito dalla nascita23
a che non si presenta la pubert, lambiente sociale consente al minore di manifestare le proprie inclina-

genere socialmente accettato e stereotipato pu venire sottoposto a numerose forme di pressioni sociali
realizzati da genitori, membri della famiglia, compagni di scuola, educatori, sanitari o estranei, anche in

24

dimento psicologico attraverso incontri bi- ovvero trisettimanali lungo un periodo di sei mesi, mentre
dellaspetto personologico sullidentit di genere si occupa il supporto psichiatrico nellarco di almeno
che deve essere un transessuale primario, si confonda la disforia di genere con altra psicopatologia o
disturbo dellidentit25, ovvero rappresenti le controindicazioni al trattamento che possono essere tanto
paziente almeno due volte, stendendo lanamnesi della persona che deve essere in buona salute, conlogi e medici, seppure i medici non sono vincolati e devono aderire al percorso, lidoneit del paziente
best interest del minore soprattutto in relazione alla manifestazione del consenso alla somministrazione della terapia ormo-

22

id

23
24

Gender Cognition in Transgender Children, in Psychological Science,


id

25
XV Congresso nazionale della sezione di psicologia clinica e dinamica, Napoli, 27-29 settembre 2013, Napoli, Fridericiana
in Praxis der Kinderpsychologie und Kinderpsychiatrie

anno II, numero 1: giugno 2015 206

Interventi

Elena Falletti

principio personalistico dellautodeterminazione26


piuto gli anni dodici, e anche di et inferiore ove capace di discernimento, ha diritto di essere ascoltato
trasto tra loro, ovvero con il minore, si richiede lintervento del giudice tutelare, specie se vi lurgenza
della tutela della vita, come nei casi in cui il minore sia in pericolo di morte ovvero minacci il suicidio28
In giurisprudenza, il Tribunale di Roma ha autorizzato un minore allintervento di cambiamento
-

siderata let e il grado di maturit intellettuale oltre che lesigenza di tutela della sua personalit29

gender issues, come I Principi di Yogyakarta per lapplicazione delle leggi internazionali sui diritti umani in relazione allorientamento sessuale e identit di genere30,
fonte di soft law in materia di tutela dei diritti delle persone LGBTIQ, la Convenzione ONU sui diritti del
fanciullo31, che invece stata recepita in una fonte di hard law
esso rubricato il diritto di riconoscimento di fronte alla legge e stabilisce che Everyone has the right
to recognition everywhere as a person before the law. Persons of diverse sexual orientations and gender identities
is integral to their personality and is one of the most basic aspects of self-determination, dignity and freedom. No
one shall be forced to undergo medical procedures, including sex reassignment surgery, sterilisation or hormonal
therapy, as a requirement for legal recognition of their gender identity. No status, such as marriage or parenthood,
may be invoked as such to prevent the legal recognition of a persons gender identity. No one shall be subjected to
pressure to conceal, suppress or deny their sexual orientation or gender identity32 Dalla lettura del testo non

26

id
tive e recenti applicazioni giurisprudenziali,in Famiglia e Diritto
e nelle procedure che lo riguardano,in Il diritto di famiglia e delle persone
ascolto nelle procedure e la funzione riparativa del buon ascolto, in MinoriGiustizia
giudiziale a diritto del minore, in La nuova giurisprudenza civile commentata,

Lascolto del minore tra riforme legislaa tutela dellinteresse dei minori dalla
Lascolto del minore in famiglia
Il
Lascolto: da strumento

28
29

Articolo29
minori di eta e cambiamento di identit sessuale,in Famiglia e Diritto,

Persone

30

Tali principi sono stati adottati nellambito di un congresso internazionale tenutosi a Yogyakarta, (Indonesia) dal 6 al 9 novembre 2006 dalla International Commission of Jurists, dalla International Service for Human Rights e altri esperti interna-

31

Convenzione ONU sui diritti dellinfanzia e delladolescenza (Convention on the Rigths of the Child), approvata dallAssem-

32

di genere autodeterminati sono parte della loro personalit e fanno parte dei aspetti fondamentali dellautodeterminazione,

anno II, numero 1: giugno 2015 207

Interventi

Elena Falletti

al diritto del minore a essere registrato immediatamente alla nascita con un proprio nome, senza speciche gli Stati parti si impegnano a rispettare il diritto del fanciullo a preservare la propria identit, ivi
compresa la sua nazionalit, il suo nome e le sue relazioni familiari, cos come riconosciute dalla legge,

sua famiglia e stabilisce a favore del fanciullo il diritto alla protezione della legge contro tali interferenze

si dibattuto se il trattamento ormonale tanto nella Fase


1, reversibile, tanto nella Fase 2, parzialmente irreversibile, sia da considerarsi un trattamento medico
nore possa essere considerato competente a manifestare il consenso al trattamento da s, dai genitori,

best interest of the child.


proposito, la giurisprudenza australiana coerente ed ha stabilito che, in caso di accordo di tutte le parti
coinvolte (cio minore34, genitori e esperti sanitari) nel procedere con la I fase del trattamento ormonale
33

35
36
minore sottoposto alla terapia sia orfano e sia curato da foster parents
lautorizzazione giudiziaria necessaria per la prosecuzione della terapia alla fase 2, poich essa ha

Invece, in un altro grande stato di inevitabile riferimento comparatistico, come gli Stati Uniti, si conoscono soltanto tre casi editi38

come matrimonio o genitorialit, possono essere invocati per impedire il riconoscimento dellidentit di genere di una per-

33

Re Alex: Hormonal treatment for gender identity dysphoria


Re Brodie (Special Medical Procedures:
Jurisdiction)
Re Sean and Russell (Special Medical Procedures) (2010) 44 Fam LR 210, 26 ottobre
2010; Re Jamie (Special Medical Procedure) [2011] FamCA 248, Re Jamie
Re Lucy, 2013 Fam CA
518, 12 luglio 2013, Re Jodie [2013] FamCA 62, 14 febbraio 2013, Re Colin
Re Spencer [2014]
Fam CA 310, 8 aprile 2014; Re: Jordan
reatment for gender dysphoria in children: the new legal, ethical and clinical landscape, in Medical Journal of Australia

34

temente un appropriato consenso ai sensi della Gillick principle


principio si stabilisce in medicina se un minore di 16 anni sia capace di manifestare consenso medico informato in merito a
trattamenti che lo riguardano senza necessit dellautorizzazione dei genitori (Gillick v West Norfolk and Wisbech Area Health
Authority [1985] (1985) 3 All ER 402

35

Re Jamie

36

Re Lucy
Re Brodie (Special Medical Procedures: Jurisdiction)
sarebbe stato presto maggiorenne e in grado di consentire validamente da s (Re Alex: Hormonal treatment for gender identity
dysphoria [2004].

38

id

anno II, numero 1: giugno 2015 208

Interventi

Elena Falletti

Smith v. Smith39, Shrader v. Spain40 e Johnston v. Johnston

41

osserva come i giudici assegnino la custodia dei minori al genitore che manifesta un approccio negatoSmith v. Smith risforia di genere volendo essere trattato as a girl
di genere, accetta di chiamarla Christine, condivide lesperienza nei gruppi di supporto e prende in

un emergency temporary order che ordina alla madre di smettere ogni trattamento ovvero consultazione
order accompagnando Christine in piscina
diente, sanzionandola per non aver dimostrato neutralit o sostegno allidentit maschile della minore
e rimarcando limportanza dei ruoli di genere tradizionali42

si occupata del caso ha severamente criticato tale decisione rimarcando la debolezza delle domande
dellavvocato di parte e dallaltro la scarsit degli incontri tra Christine e il terapista la cui opinione

proibendo la manifestazione della sua identit di genere e obbligandola a vivere con il padre contrario
to errato, soprattutto sulla base del fatto che Christine al momento della decisione aveva 12 anni, era
gi entrata nella fase puberale Tanner II e avrebbe potuto giovarsi del trattamento ormonale bloccante,
Anche nel caso Shrader v. Spain la custodia di Nicholas, minore transessuale MtF stata accordata
al padre avente un atteggiamento negativo rispetto alla disforia di genere del minore, invece che alla
alla madre supportiva fondando la decisione sulla circostanza che nel miglior interesse del minore
anche per favorire il successo della terapia psicologica, e facilitare la separazione dellidentit di Nicho43

39

Smith v. Smith,

40

Shrader v. Spain

41

Johnson v. Johnson

42
43

id
Nicholas, the parties son, was diagnosed with gender identity disorder, a serious mental condition. The recommended treatment was for
he had not made as much progress in therapy as she had hoped, and that Nicholass home environment would be important to his therapy.
problem, and that Nicholas needed to separate his identity from his mothers. The trial court was within its discretion in deciding that,

anno II, numero 1: giugno 2015 209

Interventi

Elena Falletti

Johnson v. Johnson, lapproccio cooperativo dei genitori, soprattutto della madre,


suo avvocato hanno predisposto con particolare attenzione materiali informativi a favore del giudice
best
interest attraverso un piano, supportato da uno psicologo, sullinvestigazione della personalit femmi-

anno II, numero 1: giugno 2015 210