Sei sulla pagina 1di 1

L'AUDIT CLINICO E IL MONITORAGGIO DEI PROCESSI ALL'ASL TO3.

Marco Barra, Paola Chiad Piat, Serena Zucchi, Monica Litizzetto, Tiziana Levy
ASL TO3
Psicologia.salute@asl5.piemonte.it
Introduzione

Approcci, metodi e strumenti per il miglioramento della qualit in sanit hanno subto negli ultimi
anni un notevole sviluppo a livello nazionale ed internazionale (Hysong, 2009). Proprio per questo,
anche alla luce del recente ampliamento delle competenze e delle risorse professionali del servizio di
Psicologia dell'ASL To3, nel 2009 stata costituita allinterno della struttura lUnit di Monitoraggio
e Audit (UMA). L'Audit Clinico, in psicologia cos come in altri ambiti sanitari, uno degli
strumenti principali per il miglioramento della qualit professionale, un processo ciclico di
miglioramento nella dimensione tecnico-professionale della qualit delle cure. LUMA rivolge la
funzione di auditing e monitoraggio a due principali versanti: clinico e gestionale-organizzativo.

Obiettivi

Circa il versante clinico l'UMA ha lo scopo di migliorare la qualit, lappropriatezza e lefficacia


degli interventi del servizio; circa il versante organizzativo, si prefigge di migliorare lorganizzazione
del servizio, il funzionamento dei processi gestionali e il clima interno.

Metodologia

L'UMA attua il monitoraggio dei processi di intervento, verificando l'applicazione e laggiornamento


dei PDTA, in conformit alle indicazioni delle linee guida accreditate dalla comunit scientifica nei
diversi ambiti. Persegue i suoi obiettivi sul versante clinico attraverso la revisione delle cartelle, lo
studio delle refertazioni, l'attivazione di follow-up relativi a specifiche aree di intervento e la gestione
dei flussi informativi (prestazioni e casistica).
Sul versante organizzativo si prefigge di migliorare lorganizzazione del servizio in riferimento alla
metodologia dell'EFQM (European Foundation for Quality Management) un modello di valutazione
di funzionamento organizzativo.

Risultati e Conclusioni

Laudit clinico oltre a cambiare direttamente la pratica clinica, modifica latteggiamento degli
operatori, migliora la capacit di autovalutazione e facilita la riflessione sulla performance: in altri
termini un contributo allo sviluppo delle competenze professionali, date da atteggiamenti, capacit
operative e conoscenze.

Bibliografia

Hysong S.J. (2009), Meta-analysis: audit and feedback features impact effectiveness on care quality.
Med Care 47:356-63.