Sei sulla pagina 1di 30

Y N DA ROS

La Stella Più Oscura


GU IDA DEL GIOC ATOR E
Il Cuore di
Ambria
A Yndaros si trova di tutto.Di tutto! Nel celebre poema di Taubio,
dal titolo Il Flagello delle Tenebre, egli definisce la città “la culla e
la tomba di ogni arcobaleno” e di certo nessuno ha mai usato parole
migliori per descriverla. Non importa quali desideri ardano nella
tua carne, quali obiettivi tu abbia nella vita, quali visioni da sogno
galleggino dinanzi agli occhi della tua mente: Yndaros è spesso il
luogo in cui nascono i sogni, dove le ricerche hanno inizio e dove Il Palazzo della Regina è

hanno fine. L’analogia però non riesce a cogliere il fatto che tale una vista spettacolare
soprattutto quando,
arcobaleno non è sempre scintillante di colori; le sue sfumature rischiarato dalla luce
dell’alba, emerge lenta-
sono spesso opache e a volte è tinteggiato in gradazioni di nero. In mente tra la foschia del

realtà, l’unica cosa di cui si può essere certi è che la pentola posta mattino.

alla fine dell’arcobaleno non contiene altro che un cadavere.

Yndaros è una città fantastica,viva e dalle grandi e le masse disagiate non si siano gettate alla gola
diversità, che ha spazio per tutto e per tutti. I suoi cen- dei loro sovrani. Ogni giorno, la rabbia si mani-
tomila abitanti non hanno molto in comune, perlomeno festa sotto forma di insulti e satire rivolte contro
nel modo in cui vivono. Nella capitale di Ambria le le autorità locali, altre volte come grandi proteste
persone più ricche camminano dall’altra parte della e sommosse. Non ci vuole però mai molto perché
stessa strada dove passano miserabili, vecchi e bam- l’ordine venga ristabilito, coinvolgendo o meno la
bini; gli individui con una forte inclinazione spirituale Guardia Cittadina o i Pansar: l’agitatore che la mat-
vivono nella stanza accanto a chi ha una morale grigia tina urla tutta la sua rabbia da un palco improvvisato
e indifferente; i pubblici ufficiali sono spesso vicini (e a Piazza di Monger, il pomeriggio potrebbe essere
anche amici) dei capi criminali della città. appeso a un patibolo nel Distretto del Tempio. Tutti
I nuovi arrivati potrebbero chiedersi, abbastanza coloro che hanno imparato a conoscere la città della
giustamente, perché la città non sia ancora esplosa Regina ne possono capire il motivo.

2
I l C u o r e d i A m b r ia 1

Dopotutto, furono queste disprezzate auto- un’unica forza, non importa quanto dolgano le
rità a sconfiggere i Signori Oscuri. Quando poi schiene o sanguinino le mani.
la malvagità del nemico trasformò in cenere Questo capitolo descrive Yndaros così come
i l reg no d i A lberetor, essi conqu ist a rono viene vista dai suoi residenti e dai suoi più fre-
una nuova terra per il loro popolo. A parte la quenti visitatori. I giocatori i cui Personaggi
furibonda minoranza che non si lascerà mai provengono dalla capitale, o che vi hanno vissuto
persuadere del contrario, tutto lascia presagire per un lungo periodo di tempo, potrebbero trovare
che Korinthia, i duchi e le persone di potere questo materiale sia utile che divertente: si senti-
stiano facendo tutto quello che possono per ranno maggiormente a loro agio in città e di certo
donare al popolo ambriano un raggiante futuro. saranno anche più autosufficienti nelle situazioni
Sarà un viaggio lungo e pericoloso, in cui molti che coinvolgono sfide sociali e, in generale, nel
smarriranno la via, ma tutti sono ben accetti e risolvere problemi. Di sicuro avranno bisogno di
necessari: Yndaros è la nuova nave da guerra un aiuto del genere, soprattutto quando parteci-
della Regina con la quale riuscirà a portare peranno all’avventura La Stella Più Oscura, in cui
sicurezza, pace e prosperità; e ci riuscirà solo sarà essenziale che capiscano e sappiano orientarsi
se il suo eterogeneo equipaggio remerà come per Yndaros, la città dei contrasti.

Prime Impressioni
Le due coseche di sicuro colpiranno per prime fragore dei cantieri si mescola allo scalpitio degli
i visitatori appena giunti in città sono la folla e il zoccoli e degli stivali, alle urla dei venditori e a un
rumore. Almeno in certi periodi, Forte Cardo vi si cacofonico chiacchiericcio.
avvicina per quanto riguarda la prima, ma il rumore Non appena ci si riprende dal trauma e i visitatori
di Yndaros non è in alcun modo equiparabile. Il riescono a dare un senso alla loro nuova esperienza,

3
“Lo sapete che il Primo i contrasti iniziano a manifestarsi; tra il nuovo e il le strade, intenti a parlare ai passanti e somministrare
Padre si è trasferito qui, vecchio, tra lo stile e la semplicità, tra il costoso e benedizioni. Anche la gente comune tende a indossare
a Yndaros? I Cavalieri l’economico, tra l’Ambriano e il Barbaro. Le contrad- i simboli della sua fede e della sua lealtà, abitualmente
del Sole lo hanno cac- dizioni emergono in tutto, dal modo in cui si vestono quello del Tramonto, sotto forma di collane, fibbie per
ciato da Sacrarocca; è le persone, dagli edifici e dai monumenti, dalle merci mantello o spille ornamentali. Sfidare apertamente
dovuto fuggire per sal- e dalle canzoni suonate agli angoli di strada e nelle la chiesa come sta facendo Padre Sarvola a Forte
varsi la vita. I Templari taverne. Se paragonata al regno di Alberetor dominato Cardo sarebbe impensabile nella città della Regina
hanno perso il senno, dagli umani, la diversità è ancora più evidente, grazie Korinthia, ma la situazione potrebbe essere prossima
sono diventati alla stre- agli orchi, ai goblin, agli elfi e ai nani che vivono nella a un cambiamento e forse è questo il motivo per cui
gua degli elfi, fidatevi!” capitale. Le persone abituate a vivere nelle altre città i suoi sacerdoti e teurghi stanno dedicando sempre
ambriane hanno bisogno di giorni per adattarsi; coloro più tempo a incontrare il popolo e parlarvi.
che sono sempre vissuti nei villaggi di campagna Un paio di mesi fa, la chiesa ha istituito un evento
potrebbero trovare insopportabile questa sensazione. denominato la Parata del Sole: una raggiante celebra-
Un’altra evidente differenza rispetto agli altri inse- zione della gloria del Dio del Sole, che si tiene ogni
diamenti del regno è insita nell’alto livello di sicurezza. sette sere. La marcia parte dalla Cattedrale dei Martiri
Le pattuglie della Guardia Cittadina armate di lance guidata da Padre Peonio, seguito da una dozzina di
sono onnipresenti, spesso accompagnate da uno o due giovani che portano lanterne, poi dai teurghi, dai
tra i Pansar più giovani; quasi tutte le taverne, i negozi, liturgisti e dagli iniziati della città, oltre ai Mantelli
i templi e le locande dispongono di sorveglianti armati Neri che vi possono partecipare. La processione si
ai loro ingressi, mentre non è raro che le persone si accresce durante la sua marcia verso il porto, prosegue
spostino per la città accompagnate da una o due guar- per la Vecchia Kadizar e raggiunge la sua massima
die del corpo. Presto si impara che tanti dei numerosi dimensione sotto le porte del Palazzo sulla via del
locali della città non accettano clienti che non siano ritorno, dove conta sempre migliaia di persone in
loro affiliati, oppure siano stati raccomandati o invitati marcia che portano torce e lanterne, mentre le strade
personalmente. Questi luoghi sono dedicati ai ricchi e ai sono disseminate di spettatori. La maggior parte degli
potenti, ma non sempre: ci sono anche locande e taverne abitanti accetta la parata come dimostrazione della
per altre classi sociali, che desiderano mantenere una grandezza di Prios; alcuni però scuotono il capo,
clientela esclusiva. Inoltre, questa mentalità guardinga echeggiando le voci che hanno iniziato a circolare
non fa che sottolineare l’atmosfera di diffidenza che vi di recente: voci di un crescente scisma all’interno
si respira. Un mago che voglia accedere alla biblioteca della chiesa, che ha già comportato la secessione dei
della Triplice Torre o un aristocratico che desideri Templari e che ora minaccia di rovesciare la Curia.
visitare la Casa dei Nobili nel Distretto del Palazzo, Nonostante tutte le ostilità, le spie e i conflitti
potrebbe doversi orientare in un labirinto di burocrazia ecclesiastici, la nave della Regina riesce a mantenere
prima di riuscirvi. A Yndaros le spie sono una tangibile la rotta. Per quanto ci siano fori nelle vele, crepe nello
realtà, inviate da fazioni nemiche, dalla Gilda dei Ladri scafo e un po’ di sporcizia sotto coperta, non è nulla che
locale o da potenze straniere (di solito le Città-Stato, Korinthia Flagello delle Tenebre e i suoi capaci sudditi
il Reame dell’Ordine o l’alleanza dei Barbari del Nord non siano in grado di ricucire, riparare o ripulire, se
che si fa ora chiamare il Giuramento della Sovrana). necessario. Yndaros è solida, si erge letteralmente
Inoltre, la popolazione di Yndaros si discosta da sulle rovine di Lindaros, figurativamente su quelle
quella delle altre cittadine rispetto al suo rapporto con della civiltà caduta di Alberetor e, qualsiasi cosa si
Prios e con la Chiesa del Sole. C’è almeno un tempio in dica, non c’è dubbio che il capitano della nave stia
ogni distretto e spesso si vedono i sacerdoti in giro per facendo virare il suo popolo verso un brillante futuro.

Eventi Memorabili
È abbastanza paleseche la zona in cui oggi si fare congetture sulla popolazione che la precedette.
erge Yndaros sia abitata da secoli. Esattamente da Le leggende symbariane che circolano nel Davokar
quanto tempo è impossibile dirlo, ma nessuno mette sembrano indicare che un maestro/maestra di nome
in dubbio che ci siano rovine antiche quanto i giorni Sanator fondò “un regno meridionale, all’ombra delle
di gloria di Symbaroum. L’esempio più evidente è montagne selvagge”, ma non è stato ancora confermato
la torre in rovina della Vecchia Kadizar, ma anche alcun legame tra questa persona e le rovine della zona.
i resti di altre antiche strutture che sono state È possibile che l’Ordo Magica abbia scovato delle nuove
incorporate in quelle erette dai Lindariani. informazioni nel corso degli scavi intrapresi sotto
Basandosi sul poco che resta dell’epoca antecedente la Vecchia Kadizar ma, anche così fosse, queste non
all’emergere e alla caduta di Lindaros, si possono solo hanno varcato la soglia della Triplice Torre.

4
I l C u o r e d i A m b r ia 1
Di conseguenza, le canzoni e le leggende che si La figlia maggiore di Manvar, Maridja, si rifiutò di
ascoltano in giro per la capitale sono tutte incentrate assistere suo padre nel rinunciare alla sua futura posi-
sul periodo che va dalla caduta di Lindaros al giorno zione come capo del clan. Si dice che, nell’acceso conflitto
d’oggi, già di per sé colmo di eventi da offrire ogni familiare, ella alzò l’arma contro il padre e gli spaccò il naso,
spettro dell’esperienza umana, dalla tragedia al provocando l’orribile cicatrice che oggi gli ricopre il volto.
dramma, per finire ai racconti epici di gloriosi trionfi. La leggenda narra anche che Manvar sarebbe
dovuto morire quel giorno, se solo la sua amata terza
Lo Sterminio di Lindaros moglie, la bella Unraga, non si fosse frapposta tra lui
Gran parte dell’odierna Yndaros è composta da strut- e l’ascia, spaccando il cuore di entrambi; in maniera
ture ricostruite ed espanse risalenti ai tempi lindariani. letterale nel caso di Unraga, in maniera figurativa in
Si parla soprattutto dei più grandi edifici della città: il quello di Manvar. Si racconta che la figlia furibonda
Palazzo, la Cattedrale dei Martiri, la Cupola, la Triplice fuggì all’arrivo delle guardie pronunciando parole
Torre e le torri nel bacino del porto. Analizzando queste amare: “Padre, il tuo cuore può anche sanguinare, ma
strutture assieme ai rinvenimenti di alcune spedi- il mio è diventato di solido ghiaccio; mai più batterà fino
zioni, a cui si aggiunsero le leggende dei clan e alcuni a che il tuo non avrà versato l’ultima goccia”.
frammenti di testo sopravvissuti, gli studiosi dell’Ordo In questo dramma non è chiaro il ruolo giocato dal
Magica sono riusciti a farsi quella che ritengono un’idea figlio del Capoclan, Lothar: alcuni racconti sostengono
adeguata di chi fossero i Lindariani e di come vivessero. che abbia guidato i guerrieri da cui Maridja fuggì, altri
Essi veneravano una divinità chiamata il Protettore, che si schierò al fianco della sorella ma venne catturato
che donava loro il potere di imbrigliare la natura: con- e costretto a piegarsi al volere del Capoclan. A ogni
trollare il clima, migliorare la qualità dell’acqua e del modo, non c’è dubbio che oggi i rapporti familiari siano
suolo, ingrassare il bestiame e quindi vivere in grande abbastanza gelidi: Maridja, meglio nota come la Strega
abbondanza. È chiaro che, alla fine, perirono tutti a di Ghiaccio, si nasconde sui Titani assieme al resto dei
causa di una terribile malattia. La maggior parte degli predoni che la seguono; Lothar è una figura triste, che
accademici odierni collega l’epidemia al loro decadente agisce in qualità di rappresentante della Regina a Karvosti;
stile di vita, ma alcuni non sono d’accordo con tale teo- e il barone di Grendel mantiene un numeroso e ben adde-
ria. L’interpretazione più diffusa è che la caduta dei strato corpo di guardia, probabilmente per proteggersi
Lindariani avvenne per punire la loro venerazione di dall’ira di sua figlia (e forse anche da quella di suo figlio).
falsi dèi. Per quanto coltivassero i doni di Prios, lo face-
vano “piantando i raccolti sul suolo annerito, crescendoli L’Arrivo della Regina
nell’Oscurità, innaffiandoli dalle fonti della Notte Eterna”. In pochi parlano dei sette anni trascorsi prima dell’ar-
Si dice che l’Ordo Magica abbia un’opinione rivo della Regina Korinthia nella sua nuova Terra
completamente diversa sulla vicenda e, stando ad Promessa. Tutti sanno che fu un periodo cupo: un
alcuni dei più zelanti servitori del Dio del Sole, che periodo di povertà, pericoli e continue fatiche; un
la stessa Regina condivida l’idea dell’Ordine secondo periodo di schiavismo; un periodo di morte. Queste
cui i Lindariani si spinsero troppo oltre, divenendo sofferenze furono ovviamente necessarie, quasi inevi-
arroganti e superficiali. Questa presa di posizione, tabili, e la colpa di tale situazione ricadeva interamente
eretica agli occhi della chiesa, spaventa a morte sulle spalle fumanti dei Signori Oscuri. Il popolo della
molte persone: non solo per la prospettiva di un’altra Regina preferisce ricordare però le vittorie e i trionfi,
epidemia, ma anche perché il ritorno delle antiche anziché il male necessario che avvenne tra di essi.
pratiche lindariane potrebbe sferrare il colpo finale al Fu un bel giorno di tarda estate quando Korinthia
Dispensatore di Legge, già ferito e in punto di morte. e il suo seguito oltrepassarono l’avamposto di Passo di
Prios. Dopo un viaggio di tre giorni tra l’oro ondeggiante “Da quello che ho
La Resa di Kadizar delle pianure, finalmente arrestarono i loro cavalli a sentito dire, non sarei
La resa del Clan Kadizar non è uno dei racconti più sud dell’odierno Distretto del Tempio. Prima di avan- sorpreso se il Barone
emozionanti che si narra attorno ai fuochi da campo: zare per ricevere le ovazioni del popolo, la Regina alzò la Manvar Grendel fosse
fu una vicenda breve, relativamente senza spargimenti voce e proclamò: “Tu, splendida nuova dimora e fortezza, in realtà d’accordo con
di sangue e quasi del tutto trascurabile. Certo, si discute porterai il nome del vero eroe; il tuo nome sarà Yndaros!” sua figlia, la Strega
della (secondo molti Ambriani) esagerata ricompensa Si dice che ogni acciottolato, facciata e volto fossero di Ghiaccio. Voglio
ricevuta dal Capoclan Manvar per l’accordo stretto e si perfettamente lindi in quel giorno e chi era presente può dire, come altrimenti
narrano di certo leggende sugli eroi che morirono durante testimoniare delle euforiche celebrazioni che durarono potrebbe sopravvivere
la prima carica degli Ambriani: una sconfitta, ma anche sette giorni e sette notti. Se è vero che durante quei se non c’è nessuno
una decisiva dimostrazione di forza che lasciò un chiaro giorni gli agenti della Regina sventarono una manciata disposto a fare affari
messaggio. I dettagli a cui però il popolo è più interessato di tentativi di assassinio (due dei quali orchestrati dai con lui?”
riguardano la separazione della famiglia del Capoclan. suoi sudditi), chi si godeva la festa non si accorse di nulla.

5
Le statue dei Portatori Il Bagno di Sangue stupido ingrato cominciò a lanciare contro di essi
di Luce sono visibili in La maggior parte di coloro che lasciano la morente delle pietre. Naturalmente, le vittime non ebbero altra
tutta la città; questo è il Alberetor, attraversa le montagne e ottiene la benedi- scelta che estrarre le spade per difendersi. Fu quella
monumento del monaco zione della Regina per entrare nella Terra Promessa, la scintilla che fece esplodere il pentolone ribollente!
guerriero Olandan. ritiene che ciò ponga fine alle proprie traversie. Non Scesa la notte, i Pansar, con l’aiuto della Guardia
è sempre così. Spesso è il contrario. La gratitudine e la Cittadina e di una truppa di ranger, erano stati
sottomissione sovente vengono sfruttate per tenere a costretti a consegnare all’estremo riposo quasi tremila
freno la frustrazione dei profughi; a volte le voci più profughi. Anche gli uomini della Regina avevano
violente devono essere azzittite con l’elemosina e una subito molte perdite e decine di loro erano rimasti
mano pesante. In alcune occasioni, tuttavia, nella storia feriti gravemente. Nei giorni a seguire, il sangue
ventennale della città, non bastò neanche questo. venne lavato via dalle strade di Yndaros Est, mentre
È un fatto ben noto che tra i profughi si nascondano la Regina giurò sia di aumentare l’elemosina per il
dei nemici del regno, il motivo per cui lo scontento delle resto dell’inverno che punire la persona responsabile.
masse a volte si trasforma in violenza. Che sia stato un Tre giorni dopo il Bagno di Sangue, Varga fu impic-
Barbaro traditore o un agente di una potenza straniera a cata su un patibolo improvvisato al centro del Campo
provocare il Bagno di Sangue dell’anno 14 è un argomento Profughi. Si dice che il boia, le guardie e alcuni bambini
molto discusso, ma il sospettato numero uno è il Reame furono le uniche persone ad assistere alla scena.
dell’Ordine, seguito da una teoria secondo la quale i pro-
fughi fossero sotto la malia dei Signori Oscuri superstiti. Gli Apostoli della Supremazia
Tutto iniziò nelle prime ore di una mattina di Per quanto né la Guardia Cittadina, né il Custode delle
un freddo inverno quando un gruppo di profughi Chiavi, né qualsiasi altra autorità abbia confermato
delusi aspettava invano la colazione che gli era la storia, circola in maniera persistente una voce a
stata promessa. Successivamente, si scoprì che la proposito di un culto della morte che venerava l’O-
cuoca Varga aveva dormito troppo e, dopo essersi scurità, nascosto in un attico del Distretto del Tempio,
resa conto di essere già ritardo, decise di rimanere che si ritiene fu scoperto nella primavera dell’anno 17.
a letto: il suo comportamento non giustifica quanto Non è raro che i membri di varie fazioni si rivelino dei
avvenne dopo. Le proteste crebbero e divennero un cultisti e rischino di venire imprigionati o giustiziati
coro assordante, ma quando una truppa di giovani ma, ovviamente, la situazione diventa particolarmente
Pansar giunse a disinnescare la situazione, qualche delicata quando tutto ciò riguarda dei dignitari locali.

6
I l C u o r e d i A m b r ia 1
In questo caso, il culto in questione era un cospi- Nessuno sa cosa si siano detti Aloéna ed Elori,
cuo gruppo che si faceva chiamare gli Apostoli della ma quando l’interesse (o “incantamento”, come lo
Supremazia, guidato da cinque importanti nobili. Due chiamano alcuni) svanì, iniziarono ad alimentarsi Dicerie
dei nomi più citati sono quello di Armangai Brigo (il i sospetti. L’opinione dominante è che Aloéna sia Lungo le colonne di
fratello minore e più sfortunato di Iasogoi) e Aldol Attio l’oscura regina del Davokar, che Elori sia uno dei questa sezione trove-
(il figlio maggiore del Custode delle Chiavi). Nessuno di suoi capitani e che il loro incontro abbia riguardato rete una serie di dicerie.
loro si è mai più visto in città da quel famigerato giorno qualche specie di complotto contro l’umanità: forse Rispecchiano ciò che si
di primavera, mentre le dicerie non danno molto credito un attacco contro Yndaros oppure una guerra vera e può udire nelle taverne
alle vane scuse fornite dalle loro famiglie: un viaggio ad propria. Naturalmente, nessuno osa mettere le mani e nei mercati di Yndaros
Alberetor e una missione segreta in una terra lontana. addosso a Elori o ai suoi assistenti, dato che ovvia- e spesso sono parole
Le tante storie che circolano sul conto degli mente è in ottimi rapporti con la Regina di Ambria. proferite sottovoce.
Apostoli sono davvero raccapriccianti. Tra le altre cose Tuttavia, gli altri elfi, e con essi i changeling che sotto La metà di esse, pro-
si racconta che adorassero un demone la cui esistenza i fumi dell’alcol vengono scambiati per elfi, sono da babilmente, sono
terrena veniva mantenuta tramite sacrifici umani allora diventati il principale bersaglio dei sospetti, totalmente inventate,
mensili. Le vittime erano tutte di sesso femminile e del disprezzo e delle aggressioni degli Yndariani. La mentre l’altra metà è di
in cambio gli Apostoli ottennero informazioni che li frase “l’unico elfo buono è un elfo morto” viene spesso certo frutto di confu-
aiutarono a contrastare le donne in posizioni di potere, ripetuta nei locali pubblici di tutta la città. sione ed esagerazioni.
sperando di limitarne l’ascendente. Ritenevano Ma chi lo sa? Magari fra
sostanzialmente che tutte le donne fossero delle stre- Il Fidanzamento di esse si cela qualche
ghe, animate da oscuri desideri e quindi pericolose. Ogni giorno che passa il regno di Ambria diventa più pizzico di verità.
Se tali racconti dovessero corrispondere al vero, gli sicuro, più potente e più florido. D’altra parte, non si
Apostoli apparentemente consideravano la minaccia può evitare di notare che negli ultimi tempi si sono
talmente grande che patti, omicidi e idolatria sem- susseguiti parecchi incidenti preoccupanti: abomini
bravano loro mezzi assolutamente giustificabili... furibondi al centro di Forte Cardo, una pericolosa
alleanza di Barbari del Nord che minaccia anche l’Alto
La Visita di Aloéna Capoclan, la secessione dei Templari dalla Curia e le
Gli elfi corrono un serio pericolo vivendo a Yndaros. voci di un profondo scisma all’interno della Chiesa
Non che molti cittadini abbiano avuto esperienze del Sole, l’intensificarsi del conflitto tra la Regina e
personali riguardanti la crudeltà e la malvagità i Barbari, culminato con l’assedio di Karvosti. Gli
attribuite agli elfi, ma praticamente sono tutti con- abitanti della regione hanno disperatamente bisogno
cordi che gli “orecchie-a-punta” considerino l’intera di qualsiasi buona novella venga loro riferita.
umanità come loro mortale nemica. Certo, alcuni elfi Di recente, un lieto annuncio ha riportato il sorriso
si presentano come individui pacifici e diplomatici, sul volto di molte persone: l’imminente matrimonio
ma la stragrande maggioranza del popolo ritiene di tra l’Arciduchessa Esmerelda Kohinoor e Thabor di
essere in grado di vedere oltre questa menzogna: Yedesa, figlio dell’Alto Capoclan Tharaban. Inutile a
gli elfi non sono altro che spie intente a raccogliere dirsi, non tutti approvano tale scelta; ci sono ancora
informazioni e pronte a sabotare la città! molte persone che considerano i Barbari alla pari di
Fino all’estate dell’anno 20, la gente di Yndaros elfi, streghe e altri agenti della Notte Eterna. La massa
si riteneva lontana e relativamente al sicuro dalla però si fida della Regina che conosce cosa sia necessario
minaccia elfica: essa veniva considerata un problema per costruire un’Ambria più sicura e più forte. A parte
che riguardava prevalentemente le province setten- ciò, l’idea di un matrimonio reale, con tutta la pompa, lo
trionali del regno. Poi, un soleggiato giorno d’estate, sfarzo e le feste che comporta, è sufficiente a risollevare “Si dicono un sacco di
Aloéna arrivo in città. Si dice che attraversò la super- lo spirito anche delle persone più disperate! sciocchezze sul matri-
ficie agitata del fiume nei pressi di Forte Doudram, Sarà un matrimonio invernale e i preparativi monio; secondo quanto
senza neppure bagnarsi i piedi, e proseguì per le sono già in corso. Tutti gli artigiani della città sono ho sentito da una per-
strade e i vicoli fino a quando raggiunse la residenza impegnati a costruire mobili, cucire vestiti, confezio- sona assolutamente
dell’Ambasciatore Elori, posto ai piedi della collina su nare doni principeschi o provare nuove ricette per affidabile, Esmerelda
cui sorge il Palazzo. La notizia che una creatura del delizie quali la Torta della Principessa, la Crostata si è completamente
Davokar si trovasse in città si propagò come un incen- Esmerelda, la Birra Nera di Thabor o la Salsiccia da innamorata di Thabor la
dio indomabile; la sua presenza gettò la popolazione Festa di Tharaban. Ovviamente anche le facciate del prima volta che si sono
nel terrore, ma nessuno riuscì a resistere alla curiosità Viale della Regina avranno bisogno di essere rinfre- incontrati, a Karvosti.
di dare un’occhiata alla gigantessa mentre procedeva scate. Le prediche dei liturgisti della capitale contro Si amano davvero, in
imperturbata e senza impedimenti attraverso la folla, questa blasfema alleanza, dell’intrinseca Oscurità dei maniera verace e pro-
che si apriva immediatamente dinnanzi a lei e le si Barbari e della presa ferrea delle streghe sull’anima fonda.”
richiudeva subito dopo alle spalle. dell’Alto Capoclan provocano più fastidio che paura.

7
Luoghi e
Persone
Un libro di questelimitate dimensioni non può descrivere tutti i locali e i personaggi
importanti di Yndaros. Inoltre, i rapidi cambiamenti che avvengono costantemente
in città non fanno che complicare il lavoro: una taverna piena di clienti, il mese
successivo potrebbe essersi trasformata in una fucina; il capitano della Guardia
Cittadina, diventato famoso per aver lottato e immobilizzato a terra un orco ubriaco
fradicio, viene dimenticato non appena scoppia la prossima rissa da taverna.

A prescindere da ciò,di seguito vengono descritti “Sapete? Mio figlio che Cibo e Bevande
numerosi luoghi e persone di cui la maggior parte sta a Forte Cardo ha Forse sono i ricordie le storie di austerità ai tempi
dei cittadini di Yndaros ha conoscenza e un’opinione scritto che Padre Sar- della guerra e del post-guerra ad Alberetor o forse sono
in merito; in molti casi, tali edifici e individui hanno vola è scomparso. Forse le dure fatiche o il desiderio di lodare il Dio del Sole
peculiarità che li rendono unici in un modo o in ha deciso di togliere le apprezzando i suoi doni: quale che sia il motivo, gli
un altro. Il lettore comunque non dovrebbe certo tende oppure i Templari Yndariani sono persone voraci, per non dire ghiotte.
aspettarsi che tutta la città sia così straordinaria: ci lo hanno preso. A ogni Consumano cibo in continuazione, di cui godono e
sono anche tanti negozi, taverne, locande e persone modo, è svanito e la discutono appassionatamente come si fa dei terreni
perfettamente comuni nella città della Regina. Missione è deserta.” di caccia al tesoro a Forte Cardo. A ogni angolo delle
Tuttavia, i visitatori e i residenti sono ovvia- piazze e delle strade e per tutto il corso dell’anno, si
mente più interessati allo straordinario che può trovano venditori di cibo, con i loro carri e banconi
offrire la capitale, cosa ben nota ai proprietari delle pieni di pietanze semplici come crostate, salsicce,
attività, così come agli individui alla ricerca di fama. panzerotti e pane. La competizione è brutale e coloro
Per quanto non sempre vi riesca, ogni locale fa del la cui reputazione supera quella dei rivali spesso se
suo meglio per ricavarsi una nicchia che attragga la passano molto bene, come Madam Elinora, che
una clientela e la invogli a tornarci. Al momento, la dopo tre anni vissuti come venditrice di strada, ha
moda più diffusa è quella di specializzarsi nell’“alta risparmiato a sufficienza da aprire una taverna, il
qualità”, che sia cibo, fibbie per cinture o pentoloni Covo della Vittoria, nel Quartiere degli Artisti.
di rame. Giacché le persone hanno gusti diversi, Per quanto riguarda taverne, locande e altri
tali locali sono spesso esattamente ciò che merita locali, c’è di tutto, a prescindere dalle disponibilità
di essere definito “completamente normale”. economiche e dei gusti personali. La tipica cucina

8
Luoghi e Persone 2
ambriana, radicata nelle tradizioni di Alberetor del sospetto potrebbero anche aver ragione d’esi-
e ispirata alle abitudini culinarie della nobiltà, è stere in questo caso. La proprietaria dell’Osteria,
ovviamente prevalente, ma molte persone hanno Madelia, si dice che si sia arricchita seducendo
iniziato ad apprezzare i piatti più rustici tipici dei ricchi anziani e poi ricattandoli in cambio di infor-
clan. Al calar della notte, la città si riempire di una mazioni, discutibili favori e denaro. L’origine di
ricca mistura di odori appetitosi che, se il vento si tale diceria non è stata ancora verificata e nessuna
leva da ovest, fa piangere per la fame la gente che delle presunte vittime si è fatta ancora avanti per
vive nel Campo Profughi. confermarla. Qualora corrispondesse alla verità,
ci sarebbe ragione di sospettare che la locandiera
La Soffitta del Sindaco abbia perpetrato altri tipi di inganni.
All’ultimo piano dell’edificio che si narra sia stato
l’antico municipio di Lindaros, si trova la taverna Stufato di Cinghiale Selvatico con Barbabietole 1 scellino
nota come la Soffitta del Sindaco. Sotto la volta Cotenna di Maialino 2 scellini
pendente, l’atmosfera è rilassata ed elegante. Il per- Caraffa di Vesa 5 orteghi
sonale serve cibi esclusivi a prezzi esclusivi, che si Boccale di Birra Nera 2 orteghi
ritengono cucinati secondo le ricette del leggendario
Chef Reale Eberto. La clientela è formata princi-
palmente da ricchi mercanti e artisti o artigiani di La Piccola Fattoria
successo; il salone è accogliente e tranquillo, così Se la Soffitta del Sindaco e l’Osteria del Davokar
come la balconata, dove i clienti finiscono spesso possono essere descritte come taverne esclusive, la
a consumare il bicchiere della staffa, per digerire Piccola Fattoria non ha nulla a che spartirci. Situata
i pasti da quattro a dodici portate. nella Vecchia Kadizar, vicino alle porte di Piazza
Il fatto che il proprietario, Jalio, faccia fatica ad di Monger, è il ritrovo preferito del Nobile Dastan.
attirare i nobili nella sua taverna potrebbe sembrare Il re-ladro ha il proprio tavolo privato nella sala da
strano. Tuttavia c’è una spiegazione: tra i massimi pranzo, su di una piattaforma a un metro da terra,
esponenti della nobiltà, la Soffitta del Sindaco ha la da cui tiene udienza e si rivolge ai “suoi sudditi”,
reputazione di promuovere la visione secondo cui i spronandoli a intrattenerlo con diversi giochi (tra
giusti privilegi del sangue nobile dovrebbero essere i suoi preferiti Battaglia Navale e Pedoni Ubriachi).
limitati a favore della popolazione e che le creden- Alcuni sostengono che la Guardia Cittadina
ziali e la fatica debbano essere messi alla pari della tenga diversi agenti sotto copertura fissi alla
propria nobile stirpe. Quando deve affrontare simili taverna, sperando di raccogliere informazioni su
proclami, Jalio di solito risponde con uno sbuffo imminenti attività criminali. Altre voci dicono che il
infastidito, seguito dal silenzio. Naturalmente, molti Secretorium Reale si sia infiltrato tra i suoi clienti. Il
dei suoi clienti abituali potrebbero avere opinioni motivo dietro tutto ciò è che si sospetta che il Nobile
controverse sull’argomento, ma ciò non vuol dire Dastan sia colluso con gli agenti delle Città-Stato e/o
certo che lui sia d’accordo. del Reame dell’Ordine, oppure protegga criminali
ricercati (ladri, assassini, ribelli e anche Signori
Crostata di Fagioli e Maiale 3 scellini Oscuri sopravvissuti) dentro la taverna, ovviamente
Pâté di Aragosta 6 scellini a pagamento. Che queste dicerie siano fondate o
Bicchiere di Vino della Casa 5 orteghi meno, gli ospiti della Piccola Fattoria farebbero
Boccale di Argona 2 scellini meglio a tenere bassa la voce quando discutono di
argomenti che sarebbe meglio tacere alle autorità.

L’Osteria del Davokar Zuppa del Giorno 2 orteghi


L’Osteria del Davokar è una taverna situata nel Stufato del Giorno con Rape 5 orteghi
più ricco distretto della città, dove vive anche la Boccale di Birra Bruta 1 ortego
maggior parte dei suoi clienti. Il menù offre i tipici Boccale di Birra Nera 2 orteghi
piatti alberiani, ma tutti gli ingredienti proven-
gono direttamente dalla grande foresta a nord o
dai Titani. Le teste in cassette, le crostate, i dolci Il Graffio e il Roditore
e i sufflè hanno tutti un distinto sapore selvatico: Uno dei più luridi, squallidi e decrepiti edifici del
familiare e allo stesso tempo esotico. Distretto dei Lavoratori contiene l’unica taverna
Come la Locanda di Zoltar, l’Osteria viene spesso gestita da goblin in tutta Ambria. È di proprietà di
accusata di ingannare i clienti servendo cibo che tre Karabbadokk di nome Unkh, Dudo e Pulsuk, ma Il simbolo del
non corrisponde a quanto viene descritto. Le basi non fa alcuna discriminazione verso le altre razze: Nobile Dastan

9
S

Se

sO

O
e

NO
Ne

0 400 m

52
26

55

45 48
53

54

9 41

63

34
22
60
9

9
38 40 17
33
9
32
58
57
30
7
21
28
4 29 58
37 62
25
23
49
44 58
42
11

43
15 19
5
46 24

61
13

10
Luoghi e Persone 2

35
14

2
1

58
10
3

50

56
6

47

39
36

58
8

18
20 59
16
27

58
31

12
51

CIBO E BEVANDE 17. La Torre 34. Le Maschere di 49. Odbolg


1. Fratello Humlu 18. Il Lupo Ululante Grondel 50. Ordo Magica
2. L'Osteria del Davokar 19. L'Ascia e il Pentolone 35. Iskandro 51. Forte Doudram
3. Il Pugno 20. La Locanda di Zoltar 36. Maestro Alinard 52. Caserme dei Pansar
Fiammeggiante 37. L'Occasione 53. Teatro del Trionfo
4. Il Graffio e il Roditore INTRATTENIMENTO 38. Le Armi di 54. La Camera dei Nobili
5. L'Angolo di Kumuma 21. La Cantina di Bego Sposalacciaio 55. Gli Archivi Reali
6. L'Apprendista del 22. La Cupola 56. Scuola Monastica
Mistico 23. L'Amuleto ALTRO dell'Ultima Luce
7. La Soffitta del Sindaco 24. L'Isoletta 39. Biblioteca di Anearia 57. QG della Guardia
8. Il Covo della Vittoria 25. Fucina della Fortuna 40. Elori Cittadina
9. Cucine della Minestra 26. Parco del Palazzo 41. Torre della Prigione 58. Uffici della Guardia
10. L'Asta e il Tomo 27. Il Guanto d'Acciaio 42. La Galleria del Cittadina
11. La Piccola Fattoria 28. L'Enoteca di Tuvinel Retaggio
12. L'Eredità di Ynedar 29. Il Selvaggio 43. Conceria PIAZZE
30. Il Vivisettorio 44. Nobile Dastan 59. Piazza dei Mercanti
ALLOGGI 31. Le Saune Pubbliche 45. Il Secretorium Reale 60. Piazza degli
13. La Trappola per Orsi 46. Fabbrica di Mattoni Immigranti
14. Foresteria di Kohinoor COMMERCIO 47. Cattedrale dei Martiri 61. Piazza di Monger
15. Il Cercatore di Fortuna 32. Gemme di Baldan 48. Il Consiglio del 62. Piazza del Trionfo
16. Gli Abissi dei Titani 33. Argento di Boska Custode delle Chiavi 63. Il Ruscello Affilato
11
tutti sono i benvenuti e possono mangiare quanto
vogliono. Tuttavia, gli umani sono spesso troppo
accecati dai pregiudizi per concederle almeno una
Ubble
possibilità, nonostante il fatto che chi vi faccia visita L’ubble è una prelibatezza goblin fatta quasi interamente di luppolo fermen-
di solito sostenga che il Graffio e il Roditore offra il tato. È terribilmente amara, ma si dice anche che abbia effetti miracolosi sulla
miglior rapporto qualità prezzo di tutti i locali della mente, sulla ricrescita dei capelli e sulla virilità. Pochi umani ne berrebbero più
città. Certo, i loro ingredienti (sanguisughe, insetti, di un bicchiere (a volte nemmeno mezzo), mentre i goblin la consumano alle-
muschio, aghi di pino e simili) possono risultare gramente a litri: purché non sprofondino nel tunnel dell’ubble, ovviamente.
una sfida sia per lo stomaco che per la mente, ma
una volta abituatisi, molte persone confermano di
non essersi mai sentite tanto bene come dopo aver la vicenda, soprattutto perché Unkh, Dudo e Pulsuk
mangiato un po’ di cibo goblin. continuano a far finta che non sia accaduto nulla.
Di recente, i proprietari e il loro locale sono Fortunatamente, i goblin del posto hanno formato
divenuti vittime di continui atti di sabotaggio. una piccola ronda e assunto il compito di tenere
Cominciò tutto in maniera alquanto innocua, con d’occhio l’esterno del Graffio e il Roditore, motivo
qualcuno che aveva cosparso di burro le mura per cui continua ad attrarre clienti.
esterne, e poi le panche e i mobili all’interno,
senza neppure farsi notare. Di recente, però, tale Topolino di Campagna su Pane di Corteccia 2 orteghi
sabotatore misterioso (o forse più di uno) ha iniziato Zuppa di Frattaglie di Pesce 4 orteghi
a inchiodare animali morti sulla facciata imburrata Caraffa di Ottima Acqua 1 ortego
e ha addirittura tentato di dar fuoco all’edificio. La Tazza di Ubble 2 orteghi
Guardia Cittadina non dimostra alcun interesse per

Alloggi
Se paragonataa Forte Cardo, nella capitale non ci condividono lo spazio con le cucine e la sala da pranzo
sono così tante locande e foresterie. Le persone che al piano terra, fino ad arrivare alle due lussuose
vi giungono in visita di solito hanno un motivo per suite dell’ultimo piano, raggiungibile tramite una
farlo, spesso convocate da una specifica organiz- piattaforma che sale lungo la facciata meridionale.
zazione o persona che può anche fornirle alloggio. Grazie all’ingegnoso progetto della maga Elarea, la
A parte ciò, si può sempre piantare una tenda nel fonte di energia (un orco di nome Bauta) è in grado
Campo Profughi; sistemarsi in tale luogo comporta di sollevare o far scendere un’intera famiglia alla
ovviamente i suoi rischi, ma d’altra parte è com- volta, bagagli compresi.
pletamente gratuito e può anche comprendere un La Torre è gestita dai suoi proprietari, l’anziana cop-
pasto quotidiano a base di minestra e pane. pia Dunia e Safia, che acquistarono l’edificio nell’anno
Un’altra opzione è quella di farsi ospitare da 9, quando l’Ordo Magica trasferì la sua Sezione di
gente del posto che abbia qualche letto vuoto. Chi è Yndaros alla Triplice Torre. Le pulizie, le cucine e il
interessato deve solo chiedere in giro per le taverne, servizio clienti sono gestiti in maniera impeccabile
nelle piazze o lungo la strada: c’è sempre qualcuno dai quindici bambini delle donne, tutti adottati dalle
che conosce qualcun altro che non si porrebbe povere famiglie del Campo Profughi. L’unica cosa che “Ci sono numerose
alcun problema ad avere degli ospiti che dormono rende dubbiose le persone che desiderano alloggiare bande armate del Patto
in cucina, ovviamente pagando il giusto prezzo. alla locanda sono le voci che circolano sugli oggetti di Ferro nascoste qui a
Anche questo comporta i suoi rischi, soprattutto tra abbandonati (forse deliberatamente) dai precedenti Yndaros. Almeno dieci,
le mura della Vecchia Kadizar, dove le gilde dei ladri occupanti dell’edificio. Tutti sanno che l’Ordo Magica scommetto. Forse
sistematicamente separano i gruppi di viaggiatori studia e fa esperimenti su poteri pericolosi e si ritiene anche di più. Sono certo
dividendoli tra alloggi differenti, prima di dar loro che la malvagità della Notte Eterna possa attecchire a che siano state loro a
un brusco risveglio nel cuore della notte. oggetti ed edifici corrotti per un periodo molto lungo. lasciar scappare quelle
bestie nella Cupola,
La Torre Foresteria di Kohinoor lo scorso Giorno di
La Torre è la più grande locanda di Yndaros. L’edificio, Mentre i nobili in visita a volte scelgono una delle Festa! Il sangue delle
le cui mura esterne risalgono ai tempi di Lindaros, è stanze ai piani superiori della Torre, la maggior parte vittime ricade sulla loro
situato al centro della città ed è alto quasi quanto la preferisce la locanda nota col nome di Foresteria di coscienza, se mai ne
Cattedrale dei Martiri, per quanto non sia altrettanto Kohinoor. Come suggerisce il nome, la locanda fu abbiano una in mezzo a
bello. Le stanze dei suoi nove piani variano molto in aperta per iniziativa della Regina, dopo essere giunta quelle orecchie a punta.”
dimensioni e qualità: si passa dai due dormitori che a Yndaros e aver scoperto che non esistevano alloggi

12
Luoghi e Persone 2
appropriati per gli ospiti della piccola nobiltà, ovvero la locanda rimane uno dei locali più vivaci, in cui
coloro che non avevano proprietà in città e non pote- trovare cibo, bevande, musica e canzoni. Il suo
vano essere alloggiati a Palazzo. In pochi possono piccolo palco accoglie giovani di belle speranze
permettersi di soggiornare presso la Foresteria di oltre che famose eccellenze come il bardo Taubio e il
Kohinoor ed è improbabile che chiunque, tranne cantante Elia Voce Vellutata. Le feste spesso durano
un nobile, si senta a proprio agio in questa locanda. fino alle prime luci dell’alba, con gran fastidio dei
A quanto pare, il Direttore Ribaio vuole che i suoi liturgisti che vivono accanto, i quali preferirebbero Runa dei Valotzar
clienti si sentano come se fossero ospiti personali salutare il volto luminoso di Prios senza che i loro
della Regina Korinthia, con tutto quel che comporta canti venissero soffocati da “urla sgraziate”.
in termini di etichetta, formalità e abitudini. I proprietari non frequentano mai la locanda;
Tutto ciò che riguarda i ricchi e i potenti è argo- l’unico segno del loro coinvolgimento emerge dal
mento di chiacchiere e congetture, compresa la nome del locale e dalla runa della famiglia Valotzar
Foresteria di Kohinoor. È stata definita il quartier che compare da tutte le parti: incisa sulla placca
generale degli Apostoli della Supremazia, raffigurata d’argento montata sopra l’ingresso, impressa a fuoco
come una tana di fornicazione e ingordigia senza sui mobili e ricamata sui grembiuli, le lenzuola e i
limiti; alcuni sostengono che il personale sia composto tovaglioli. Tuttavia, molti sono convinti che i nani
quasi del tutto da spie, pagate dalle varie fazioni e si nascondano nell’edificio o, piuttosto, sotto di esso,
potenze. Più di qualsiasi altra cosa, i testimoni che probabilmente intenti a scavare gallerie e grotte
lavorano all’interno del locale hanno promosso le i cui ingressi sono ben celati. Le voci più assurde
chiacchiere sulle divisioni interne ed esterne tra le sostengono che esista un sistema di gallerie che
nobili casate ambriane. Per quanto anche la Foresteria arriva fino a Küam Zamok e parlano di innumerevoli
di Kohinoor a volte possa trasformarsi in luogo di nani che vivono sotto il Quartiere degli Artisti, rite-
fraternizzazione romantica, più o meno segreta, tra nendo l’Abisso dei Titani un punto strategicamente
i potenti del regno, le violente discussi e i confronti importante nel loro piano d’invasione.
sanguinari sembrano essere di gran lunga la norma.
La Locanda di Zoltar
Abissi dei Titani Molte locande della città sono gestite da Barbari e
Accanto a uno dei più piccoli templi della città sorge sono specializzate nel far sentire a proprio agio gli
la locanda chiamata gli Abissi dei Titani. Nota pre- abitanti del Davokar. Vicino al distretto portuale
cedentemente come La Corona e lo Scettro, era una sorge la Trappola per Orsi, a Piazza di Monger si
della più popolari locande di Yndaros, almeno tra erge L’Ascia e il Pentolone, mentre chi preferisce
gli avventori dai mezzi più limitati. Dal cambio di sperimentare una concezione più ambriana dello
nome e di proprietà, tuttavia, almeno metà dei suoi stile di vita barbarico può far visita al Lupo Ululante
letti restano insolitamente vuoti: anche se il cibo nel distretto chiamato Città Nuova: un luogo zeppo
e i servizi sono rimasti gli stessi, e il personale è di pellicce, corna, trofei di caccia, Birra Bruta a
completamente umano, molti clienti restano sco- basso prezzo e rozzi mobili di legno.
raggiati quando apprendono che il luogo è ora di Il posto che viene abitualmente considerato
proprietà della famiglia nanica dei Valotzar. più genuino è la Locanda di Zoltar. Ospitata in una
Tuttavia, la sala da pranzo rimane frequentata rovina lindariana, l’attività non ha alcun legame con
come sempre. Situata nel Quartiere degli Artisti, il Capoclan del Clan Vajvod, a parte le sue decorazioni,

Tabella 1: Costo degli Alloggi a Yndaros

Nome Tipo 1 Notte 1 Settimana 1 Mese Proprietà


La Torre Dormitorio/stanza semplice 0,5/1 scellino 2/4 scellini 2 talleri -
Abissi dei Titani Stanza con due o quattro letti 1 scellino 3 scellini 15 scellini -
Locanda di Zoltar Stanza matrimoniale 2 scellini 9 scellini 3 talleri -
La Torre Suite 1 tallero 4 talleri - -
Foresteria di Kohinoor Stanza/Suite 3/5 talleri 12/20 talleri - -
Casalinga Ospite del luogo 0,3/3 scellini 2/15 scellini 1/4 talleri -
Acquisto Pregiato Trilocale vicino alla Cattedrale - - - 2.000 talleri
Acquisto Ordinario Trilocale a Città Nuova - - - 600 talleri
Acquisto Semplice Monolocale a Piazza di Monger - - - 150 talleri

13
La Locanda di Zoltar offre una delle cucine più apprez-
zate della città, soprattutto quando nel menù c’è lo
14 Stufato di Malazanna.
Luoghi e Persone 2
che si ritiene ricordino il suo alloggio privo di finestre: premura di spargere la voce. Uno o due giorni dopo,
la fortezza di pietra di Vojvodar. È un edificio semplice quando lo Stufato di Malazanna o la Crostata di
e robusto, costruito in legno, pietra e finiture in lino. Serpente fanno la loro comparsa sul menù, fuori la Il Parco del Palazzo
L’abilità della cuoca Aztri è ben nota, in particolare porta si formano lunghe file. Una truffa, dicono molti, Un Giorno di Festa al
quando mette le mani su qualche delizioso malazanna lamentando il fatto che questi piatti siano preparati mese, la Regina Korin-
o kanaran, cosa che purtroppo avviene solo d’inverno, con normali maiali o anguille. I Barbari del Davokar thia apre le porte del
quando la carne può essere tenuta al freddo durante respingono però tali voci; sono perfettamente in suo magnifico parco.
il viaggio lungo il fiume Doudram. Ogni volta però grado di notare la differenza di sapore tra un vero Le sue sculture, i suoi
che un carico è in arrivo, il proprietario Hadrak si malazanna e un maiale ambriano! uccelli canterini e le
bestie in gabbia attirano

Intrattenimenti
persone di ogni estra-
zione sociale, ma le più
Il settimo giornodella settimana viene detto Giorno prese sulle balconate del palazzo dei divertimenti importanti aspettano
del Sole, ma a Yndaros è divenuto noto come Giorno dell’Isoletta. Inoltre, si pensa che il Secretorium fino a sera, quando
di Festa. Poco dopo l’arrivo nella sua nuova capitale, Reale stia aiutando Madam Aroma a reclutare sono ben accetti solo
Korinthia dichiarò che fosse vietato lavorare dall’ora di nuovo personale, per proteggersi da spie, forse, o coloro che possiedono
pranzo di quel giorno fino alla mattina del Giorno della semplicemente per via della sua distinta clientela. un invito speciale.
Terra. Il pomeriggio, la sera e la notte del Giorno di Festa Quale che sia il motivo, si può essere quasi certi che
è il momento in cui tutti ricordano e rendono omaggio gli eventi dell’Isoletta siano frequentati da agenti
ai morti vittoriosi: con parate, spettacoli, canti e balli, di varie fazioni e dai molteplici interessi: la mag-
giochi gladiatori nella Cupola e vari tipi di celebrazioni. gior parte dei quali è stata inviata per raccogliere
Tra un Giorno di Festa e l’altro, la maggior parte informazioni, mentre il resto dei partecipanti è
degli Yndariani non ha né il tempo né l’energia da dovuto alla ricerca di buon cibo e un po’ di relax.
sprecare per far altro che mangiare e dormire; nel
migliore dei casi potrebbe fermarsi a guardare un Menù del Giorno (tre portate) 1-2 talleri
gruppo di buffoni o attori che si esibiscono per le Selezione di Pâté 5 scellini
strade della capitale o trovare un attimo per bere Bottiglia di Pendici del Sud (di quest’anno) 4 talleri
un boccale di Birra Nera in taverna, ascoltando i Boccale di Onore di Kurun 1 tallero
racconti e le canzoni dei bardi. Ci sono anche coloro Boccale di Birra Nera Zareka 3 scellini
che hanno molto tempo ed energie in abbondanza
e coloro che amano vantarsi della loro posizione
privilegiata. A parte ciò, c’è sempre qualcosa da fare La Cupola
per intrattenere i visitatori una volta sceso il buio. Nessuno è a conoscenza del motivo per cui l’enorme
arena oggi nota come la Cupola fu costruita: se i
L’Isoletta Lindariani la usassero per spettacoli, raduni di massa
Ogni sera, una piccola flotta di imbarcazioni rema, lan- o per culti idolatrici è un argomento molto acceso tra
terne accese, verso l’Isoletta e il famoso locale di Madam gli studiosi della storia del luogo. Costoro ritengono
Elindra Aroma. Eccetto in casi di improvvise malattie che le due statue colossali che si ergono a entrambi i
o incidenti, la dimora è piena ogni notte e chi prenota lati dell’ingresso principale rappresentino i diversi
potrebbe dover aspettare un mese, se non di più, per aspetti del Protettore: una molto simile a un abominio
godersi l’ottimo cibo e l’alta qualità degli intrattenimenti.
Un tavolo nel salone, di fronte al palco, costa tre
talleri a persona. Per il doppio di quella cifra è possi-
bile prendere posto sulla piattaforma alta un metro
Esenzioni
che circonda il pavimento, con un proprio cameriere Oltre alla Guardia Cittadina e ad altri professionisti di cui la città non può fare
personale e libera fornitura di vini ambriani. In a meno, molte persone sono dispensate dal divieto di lavorare nel Giorno di
caso non bastasse, si può prendere posto in una Festa. Gli imprenditori possono richiedere di essere esentati e, se le attività
delle dodici balconate disposte lungo le pareti, al che gestiscono possono in qualche modo contribuire alle celebrazioni, la loro
prezzo di quindici talleri, ma in quel caso l’attesa richiesta verrà ovviamente accolta: che siano taverne, compagnie teatrali,
potrebbe essere ancora più lunga, dato che cinque gruppi di danza o cose del genere. Si discute spesso di queste regolamen-
di esse sono sempre riservate (e pagate in anticipo) tazioni nei quartieri orientali di Yndaros, in particolare per l’arbitrarietà con
per clienti speciali: la Casata di Kohinoor, l’Ordo cui le richieste vengono esaudite. Come sia riuscito Ser Manselm a far sì che
Magica e i nani della famiglia Valotzar, tra gli altri. i suoi fabbricanti di mattoni siano esentati dalle festività è tanto misterioso
Si dice che molte delle decisioni che riguardano quanto seccante.
la vita quotidiana del regno di Ambria vengano

15
dadi, a carte o a giochi da tavolo come il Sole di Prios.
Le persone più audaci (o disperate) si impegnano nel
Scontri Mortali gioco d’azzardo in luoghi come il Guanto d’Acciaio,
I combattimenti nella Cupola di solito hanno termine al primo sangue o dove anche gli sconfitti ricevono una piccola somma
quando uno dei gladiatori ammette la sconfitta, ma a volte si presentano delle come premio di consolazione per le ossa rotte.
eccezioni. Gli animali selvatici, come i jakaar, le Bestie Albine o i kotka è raro L’Amuleto è noto per essere il locale preferito dai
che lascino vivi l’arena; lo stesso vale per i Barbari, i goblin e gli orchi prigio- migliori giocatori, ma c’è anche spazio per normali
nieri che, tramite azioni ostili, hanno condannato la propria esistenza. appassionati del gioco d’azzardo che scommettono
Un altro esempio riguarda i prigionieri in attesa della pena di morte che, parti del proprio salario nella speranza di vederlo
sotto certe circostanze, possono tentare di guadagnarsi la libertà sconfiggendo moltiplicarsi. Il nobile di basso rango Beramei
Ripe in duello, seppur il leggendario boia della città non abbia mai perso uno Elderra assunse la gestione del posto tre anni or sono
scontro. Infine, i gladiatori possono sfidarsi tra di loro in un duello all’ultimo e da allora ha trasformato la sua violenta atmosfera in
sangue: un evento che viene sempre organizzato e annunciato in anticipo, in un’oasi di rigida concentrazione, grazie soprattutto
modo che i prezzi possano essere modificati in base alla popolarità dell’evento. ai buttafuori Ugla e Bruta. Di tanto in tanto capita
ancora che gli ospiti disturbino la pace del locale ma,
quando ciò accade, gli orchi sono rapidi nel reagire.
nello splendore delle sue tante braccia, l’altra dolce e I giocatori esperti occupano il piano superiore,
fanciullesca. È ovviamente possibile che gli abitanti mentre tutti gli altri devono restare nelle stanze
di Lindaros vi si radunassero per gli stessi variegati sottostanti, buie e piene di fumo. Molti sognano
motivi per cui ora vi si recano gli Ambriani. di ottenere gli stessi successi della giovane Dama
Come per molte altre strutture di intratteni- Merlinda. La storia narra che la donna entrò due anni
mento, i biglietti vengono offerti a prezzi diversi e, fa all’Amuleto con quattro scellini e sedici orteghi
nel caso della Cupola, variano da alcuni scellini a in tasca; in sei settimane aveva vinto abbastanza
decine di talleri. Ogni notte vi vengono organizzati denaro al Sole di Prios da essere invitata a parteci-
scontri tra gladiatori; è raro che i posti a disposizione pare alle partite ad alte puntate che si svolgono al
siano esauriti, a meno che qualcuno dei guerrieri più piano superiore e, appena sei mesi dopo, Beramei
celebri di Ambria abbia bisogno di un po’ di denaro. dichiarò che una delle stanze era a sua esclusiva
Di solito, gli eventi più importanti si tengono il Giorno disposizione. Anche se hanno più o meno la certezza
di Festa, assieme alla riproduzione di famose batta- di perdere, molte persone sperano un giorno di essere
glie o duelli. Altre volte i gladiatori devono lasciare invitati nelle stanze private della Dama del Sole.
spazio a differenti forme di intrattenimento. Non
c’è nulla che attiri maggiormente il pubblico di una Crostata del Giorno 2 scellini
delle compagnie artistiche reali che si esibisce fuori Boccale di Birra Bruta 5 orteghi
delle mura del Palazzo: i Danzatori di Corte ambriani, Boccale di Birra Nera (generica) 1 scellino
il Coro di Korinthia e i Drammaturghi di Palazzo. Boccale di Urtal 3 scellini
L’idea che far visita alla Cupola possa costituire un
pericolo è rifiutato praticamente da chiunque. Solo sedici
volte in vent’anni uno o più degli animali selvatici tenuti Le Saune Pubbliche
sotto l’arena è riuscito a scappare e scatenare il panico Le vasche delle vecchie saune pubbliche lindariane
nelle tribune. Si potrebbe quindi discutere del fatto che erano in origine usate per impedire la diffusione di
le strade fuori l’arena siano difatti molto più pericolose. terribili malattie tra i prigionieri di guerra: questi
venivano regolarmente obbligati, vestiti, a gettarsi
Cono di Mandorle Arrosto 2 orteghi nell’acqua insaponata. Nell’anno 8, Glorea Garal
Puntine in Agrodolce 4 orteghi acquisì l’edificio in cambio delle terre montuose che
Boccale di Birra (generica) 2 orteghi la Regina aveva assegnato alla sua famiglia, della quale
Boccale di Riposo del Duca 3 orteghi era l’unico membro a essere sopravvissuto alla guerra.
La transazione le permise di mettere da parte anche
abbastanza denaro da ristrutturare le terme pubbliche
L’Amuleto e acquistare un attico nel Distretto del Tempio.
In Ambria esistono diversi modi di correre rischi Oggi, l’antico edificio è uno dei più belli di Yndaros,
nella speranza di un futuro migliore. Chi ha la con splendide facciate bianche, cupole scintillanti
dedizione e l’abilità per dare la caccia ai tesori di e mura, pavimenti e soffitti interni decorati con
Symbaroum si dirige a Kastor o Forte Cardo; gli altri eleganti mosaici. Uomini e donne fanno il bagno in
si devono accontentare di altre imprese pericolose. A zone separate con vasche di acqua calda e fredda e
parte i combattimenti nella Cupola, si può giocare a numerose saune a vapore. A nessun orco o goblin

16
Luoghi e Persone 2
“So il motivo per cui viene consentito l’accesso, a causa di quella che Glorea infondato. Certo, ci sono ancora persone che sosten-
tante persone si riani- definisce la loro “intrinseca lordura”, ma per il resto le gono che Maestro Abramelin fosse un tempo coin-
mano come non-morti terme sono aperte a tutti. Il prezzo dipende dall’ora volto in alcuni traffici illeciti, ma in generale il locale
oggigiorno. È perché il del giorno: le visite costano di più a metà giornata, sembra funzionare alla perfezione, come sempre.
Primo Padre si è trasfe- mentre sono più economiche dopo il tramonto.
rito a Yndaros; fanno Poco più di un anno fa, la proprietaria nominò Ciotola di Frutta Congelata 5 orteghi
semplicemente parte il changeling Grimorio Abramelin direttore delle Pane all’Olio con Cannella 2 orteghi
delle orde della Notte terme. Molti erano preoccupati che il famoso ex Pane all’Olio con Cannella (e Velo di Zucchero) 4 orteghi
Eterna, inviate a met- artista di strada non fosse la persona più adatta Coppa di Vino (generico) 15 scellini
tere alla prova lui e tutta per l’incarico, ma il loro scetticismo si dimostrò Acqua di Fonte Gratuita
la gente virtuosa.”

Commercio
Gli esperti consumatoripossono trovare qualsiasi un piccolo gioiello, un ninnolo o forse una pietra che
cosa desiderino a Yndaros. Le uniche cose che non si ritiene sia stata estratta dalle mura circostanti il
possono essere vendute liberamente sono gli oggetti palazzo della Casata di Kohinoor a Kandoria.
contagiati dal Morbo o quelli che hanno poteri cor- Gli affari vanno talmente bene che Davido e Lyssa
ruttivi: ma anche questi si dice siano disponibili per possono permettersi di impiegare tre rovistatori:
quegli acquirenti che possiedono i giusti contatti ex ufficiali dell’esercito il cui compito è di frugare
e una conoscenza sufficiente della città. Truffe e nelle proprietà abbandonate a sud dei Titani e
raggiri sono abbastanza comuni, soprattutto nei inviare tutto ciò che trovano verso nord, grazie alle
confronti dei nuovi arrivati e dei visitatori; le vittime carovane che seguono la rotta delle montagne. Può
che denunciano queste truffe alla Guardia Cittadina trattarsi di qualsiasi cosa, da abiti e scarpe a mobili
vengono abitualmente accolti con una sonora risata e biancheria, fino a gioielli e opere d’arte. I proprie-
di derisione, a meno che non siano di nobili natali o tari pagano quindi l’Ordo Magica per esaminare gli
abbiano amici nelle alte sfere d’influenza. oggetti prima di metterli in vendita, per assicurarsi
La maggior parte del commercio della città si che non siano contagiati né abbiano ombre. La voce
svolge nelle piazze pubbliche; qui la gente compra secondo la quale un assortimento di biancheria rica-
e vende di tutto, dalle materie prime al cibo, dagli mata venduta all’Occasione abbia provocato l’anno
oggetti usati a quelli sofisticati, dagli elisir agli abiti. scorso l’epidemia di Morte Pallida è di conseguenza,
In alternativa, gli Yndariani si recano direttamente con ogni probabilità, una menzogna.
dai produttori e dai fabbricanti, dove il rischio di
essere truffati è più basso e le merci, le quantità e i Maestro Alinard
venditori possono essere scelti in base alle proprie Da quando il decreto della Regina Korinthia che
finanze. Esistono anche negozi i cui prodotti sono stabiliva un sistema di gilde fu promulgato nell’anno
realizzati da altre persone, ma spesso hanno la 19, tutti gli artigiani di Yndaros hanno operato all’in-
reputazione di offrire merci di qualità inferiore. terno di una rigida gerarchia. Ogni gilda ha il proprio
Esempio di quest’ultimi è la gioielleria chiamata Gran Maestro, eletto tra, e da, un numero variabile di
Gemme di Baldan che, da quando il negozio è stato Maestri, che a loro volta possono promuovere i novizi
rilevato dalla famiglia nanica di Statzak, vende
principalmente gioielli prodotti dai Barbari o
dilettanti di campagna: di certo belli ed economici,
ma ritenuti dei ninnoli dagli individui più ricchi.
I Prodotti di Alinard
Ogni sorta di armatura e arma (comprese
L’Occasione quelle alchemiche) può essere ordinata presso
Subito a est di Piazza del Trionfo si trova un negozio la fucina di Maestro Alinard. I prezzi sono
che si chiama l’Occasione. I suoi proprietari, gli sposi inferiori del 10% rispetto a quelli indicati nel
Lyssa e Davido, acquistano oggetti che le persone manuale base e nella Guida Avanzata del Gio-
hanno portato con sé da Alberetor, per poi rivenderli catore, mentre il periodo di attesa è pari a un
con grosso profitto. I loro clienti sono principalmente mese più una settimana per ogni qualità che
ricchi ambriani che possono permettersi di pagare viene aggiunta all’oggetto. Per quel che con-
ingenti somme per soddisfare la loro nostalgia e vivere cerne le qualità mistiche, Alinard può costruire
di vecchi ricordi, ma anche coloro che vi si recano solo armi con le qualità Ipnotica ed Esplosiva.
per dare un’occhiata rimangono meravigliati e spesso
finiscono per acquistare qualcosa prima di andarsene:

17
diligenti ad adepti. Il Gran Maestro di ogni gilda (dai Per quanto riguarda gli artefatti mistici la situa-
muratori agli stampatori, dai fabbri ai birrai, dai sarti ai zione è diversa. L’Ordo Magica finora ha tenuto segreta
vasai, e così via) si trova nella capitale, mentre la mag- l’arte della creazione di artefatti; chi non abbia legami
gior parte dei Maestri vive in altre cittadine o villaggi. con le streghe, gli elfi e i troll del Davokar deve recarsi
Dopo un inizio turbolento, il sistema sta finalmente alla Torre Meridionale per acquistare gli artefatti
cominciando a funzionare come lo si era pensato. minori. C’è però un’eccezione: Iskandro, il negozio di
Tuttavia, le cose si sono complicate a causa di nuova apertura a Città Nuova, specializzato in codici
un fenomeno esemplificato all’interno della Gilda rituali, pergamene contenenti incantesimi e sigilli
dei Fabbri: l’arrivo di nuovi Maestri provenienti recanti poteri mistici oltre che rituali.
da altre regioni. Negli ultimi quattro anni i fabbri Tuttavia, si congettura che Maestro Iskandro, una
ambriani hanno dovuto competere con Maestro volta membro attivo della sezione dell’Ordo Magica
Alinard, giunto a Yndaros dalla città-stato di Koral. di Ravenia, gestisca il negozio per ordine segreto
Inoltre, molti nobili ordinano le loro armi da scherma del Gran Maestro Seldonio, per valutare come si
al fabbro barbaro Maestro Ranomar del Clan Vajvod. dovrebbe gestire un’attività del genere. Dopotutto,
Il Gran Maestro della Gilda dei Fabbri, Petrona Iskandro, come altrimenti potrebbe offrire artefatti
Sposalacciaio, non ha ancora trovato un modo legale che racchiudono proprietà di tutti i poteri e i rituali
per impedire ad Alinard o Ranomar di usare il titolo mistici inclusi nella Tradizione della Magia?
di Maestro; e neppure la gilda è riuscita a dimostrare
che questi “estranei” siano in realtà delle spie per Le Maschere di Grondel
conto della loro rispettiva madrepatria. Siete mai stati invitati in una villa di campagna per un
Nonostante il fango gettato in continuazione ballo in maschera? Bramate un po’ del potere brandito
su di loro, sia letterale che figurato, sembra che la dalle streghe barbare? Oppure volete semplicemente
gente comune non abbia grande interesse sul luogo spaventare a morte un vostro caro? Quale che sia il
di nascita di Maestro Alinard o sulla discendenza motivo, Le Maschere di Grondel è il posto che fa per voi!
barbarica di Ranomar: essi realizzano prodotti Il gigantesco Grondel del Clan Godinja è un abile
di prima qualità a prezzi relativamente bassi e la fabbricante di maschere. Inoltre, possiede un’ampia
settimana di attesa aggiuntiva provocata dal gran rete di contatti all’interno del Davokar, persone
numero di richieste è qualcosa che la maggior parte capaci di produrre maschere oltre che individui che
delle persone è disposta ad accettare. Ci si chiede vendono i lavori altrui. A volte acquista anche oggetti
quanto a lungo Petrona e i fabbri ambriani soppor- dagli avventurieri e dagli esploratori solo per riven-
teranno ancora questa competizione indesiderata. derli a prezzo maggiorato. Il suo principale interesse
riguarda le autentiche maschere delle streghe o gli
Iskandro ornamenti facciali infusi di poteri mistici, ma anche
A Yndaros, gli elisir di cura e gli altri medicinali si le normali maschere possono avere un valore, purché
possono trovare ovunque. I prezzi variano a seconda siano accompagnate da una storia interessante. Tra
della zona della città in cui ci si trova, anche se di per le altre cose, si vanta di aver venduto la maschera
sé i prodotti sono identici. A ogni modo, si continua a di vetro colorato (una reliquia dei giorni di gloria di
sostenere che i prezzi siano il più chiaro indice di un Lindaros) che l’Arciduchessa Esmerelda indossò al
ciarlatano: un prezzo relativamente basso nel Distretto Ballo di Capodanno dell’anno 21.
del Tempio dovrebbe sollevare qualche sospetto, men- Molto meno decoroso è il fatto che una delle
tre un prezzo relativamente alto nelle parti orientali bande criminali della città, i Vandali della Birra,
della città potrebbe indicare che qualcuno sta cercando abbiano cominciato a indossare maschere durante
di venderti una bottiglia di sciroppo colorato o mezzo le loro razzie. Si dice che queste furono tutte ven-
“Avete mai sentito par- chilo di semi di girasole tritati. No, quando si parla dute loro da Grondel e, cosa ancora più inquietante,
lare dei Soli, le squadre di sostanze alchemiche, è sempre saggio acquistarle “fossero infuse di Oscurità” elemento che si dice
vendicatrici dei Tem- direttamente dai membri della Gilda degli Alchimisti. esasperi l’atteggiamento violento della banda.
plari? Hanno colpito di

Conoscenze e Informazioni
nuovo, massacrando un
intero villaggio di Liberi
Coloni nel Davokar, nel È già stato dettoe merita di essere ribadito: la capi- sapere conservato nella Triplice Torre, negli Archivi
territorio vajvoda. A tale della Regina è il luogo in cui si trovano le persone Reali e presso la Scuola Monastica dell’Ultima Luce.
quanto sembra, i suoi più forti e più intelligenti di Ambria. Potrebbe non Ciò non significa che tutte le informazioni siano
abitanti adoravano aper- essere sempre facile accedere ai grandi bastioni del facilmente accessibili. Ogni istituzione accademica
tamente il Selvaggio.” sapere e della conoscenza, ma grazie ai giusti contatti ha le proprie sezioni vietate o segreti che la maggior
(o molti talleri ben spesi) chiunque può attingere al parte del personale ignora. Ciò vale sia per gli edifici

18
Luoghi e Persone 2
menzionati in precedenza, sia per gli archivi della fondatore della Torcia, quali motivi possano spingerlo “È un fatto noto che l’in-
Guardia Cittadina, dell’esercito, del Secretorium ad agire in tale maniera, come possa ottenere quelle tera città di Yndaros sia
Reale e del Manicomio dell’Ancoraggio, solo per che sono chiaramente informazioni segrete e come attraversata da gallerie
citarne qualcuno. Per poter accedere a queste infor- riesca a evitare di farsi catturare. e grotte. Alcune sono
mazioni segretate, bisogna ricorrere a metodi meno Quale che sia la verità, molte persone considerano antiche quanto le rovine
scrupolosi: il furto, l’infiltrazione o riuscire a far leva ancora gli strilloni della Torcia una fonte indispensa- in superficie; altre sono
(e ricattare) le persone che hanno le autorizzazioni bile di conoscenza, dato che sembrano avere accesso state scavate più di
giuste. In altre parole, non si può improvvisare. diretto a informazioni segretate: presupponendo, recente, dai nani e da
ovviamente, che ci sia un fondo di verità nelle altri criminali. Gallerie
La Galleria del Retaggio dichiarazioni anti-ambriane dell’organizzazione. per contrabbandieri...”
Giù al porto si trova l’edificio di cinque piani che ospita
la Galleria del Retaggio. Collegati da una scalinata a Odbolg
chiocciola, i cinque piani sono pieni di oggetti recu- Si ritiene che anche la Regina abbia paura di infastidire
perati dalle terre avvizzite di Alberetor. Un piano è Odbolg. Il vecchio goblin era il braccio destro del Nobile
dedicato ai mobili, un altro ai metalli lavorati e l’ultimo Dastan fino a quando, un paio di anni fa, senza motivo
piano è pieno di pareti che mostrano tappeti, dipinti apparente si separò dal re-ladro ed è da allora divenuto
e arazzi. Al piano terra si apre una stanza contenente una delle persone più temute dalla popolazione di
reliquie collegate ai Giovani Dèi, oggi considerati idoli Yndaros. Si dice che la sua rete di bambini e infiltrati
eretici all’ombra del Dispensatore di Legge. C’è anche senza dimora sia in possesso di informazioni compro-
un piccolo palco dove bardi e menestrelli si esibiscono a mettenti su (letteralmente!) tutte le persone della città
turno eseguendo opere che erano molto popolari nella e che ora si arricchisca vendendo notizie riservate ai
loro antica patria. La maggior parte dei visitatori la si migliori offerenti. La frase “Odbolg ti vede!” viene usata
trova abitualmente al primo piano, attirata dall’esibi- in tutti gli strati della società, come avvertimento
zione che commemora gli eventi fondamentali della nei confronti di qualcuno che stia pianificando di
Grande Guerra. Qui sono esposti, tra le altre cose, il commettere qualcosa di dubbio o di illegale.
vestito bianco indossato da Korinthia quando fu salvata Odbolg vive in un attico nella Vecchia Kadizar ed è
dal Primo Padre Jeseebegai e quella che si ritiene essere chiaramente rimasto in buoni rapporti con il Nobile
una replica della corona del Signore Oscuro. Chi ha Dastan: secondo alcuni, per via di qualche vantaggio
tempo a disposizione può informarsi su altri eventi che ha nei suoi confronti, secondo altri, per via della
importanti, come la morte di Re Ynedar, la Battaglia di lunga e fedele amicizia che li unisce. La sua dimora
Haaras (oggi nota come Haaras la Nera) e l’importanza è protetta da un gruppo di veterani di guerra ben
della cosiddetta Ascesa, quando Prios fu ufficialmente pagati e, nelle poche occasioni in cui il goblin ha corso
riconosciuto come l’Unico e il Dispensatore di Legge. un pericolo, si è visto chiaramente che può ottenere
l’aiuto della gente di Dastan. La domanda è: tutto ciò
La Torcia basterà a proteggere il vecchio pettegolo? Se non altro,
Per quanto la Galleria del Retaggio possa glorificare ci sono molte persone che sarebbero probabilmente
la storia, molti ritengono che la Torcia stia ingiusta- disposte a rischiare la vita per mettere le mani sul
mente gettando sia il passato che il presente nella suo leggendario registro di informazioni personali...
melma dei canali di scolo. I primi strilloni compar-
vero dieci anni fa: bambini di modeste origini che La Biblioteca di Anearia
salivano sui loro caratteristici sgabelli cremisi e L’istituzione nota come la Biblioteca di Anearia
urlavano le “notizie” a Yndaros Est. Il messaggio è fu fondata più di duecento anni fa a Berendoria,
sempre lo stesso: i sovrani sono corrotti, la Guardia Alberetor. Il suo obiettivo, come stipulato dalla sua
Cittadina discrimina la popolazione, le altre fonti di curatrice originaria, Anearia, è sempre rimasto
notizie diffondono una falsa propaganda ed è arrivato il medesimo: creare “un archivio onnicomprensivo
il momento che il popolo si sollevi e chieda giustizia! di tutto ciò che vale la pena conoscere”. È finanziata
Non c’è dubbio che il Secretorium Reale stia dai nobili che vogliono vantarsi delle loro conside-
facendo del suo meglio per localizzare i finanziatori e revoli donazioni alla biblioteca. Il suo principale
la fonte delle menzogne della Torcia, ma finora non ha mecenate, tuttavia, e gestore delle sue finanze, è la
ottenuto alcun successo. Forse la cosa non ha neppure Casata di Karnak, attualmente rappresentata dal
grande importanza; finché il pubblico di riferimento Duca Sesario, il nuovo marito della Regina Madre
fatica a sopravvivere e spera nell’elemosina delle Abesina e padre dell’Arciduchessa Esmerelda.
dispense dell’élite che tanto disprezza, ci vorrà molto Ci si potrebbe chiedere come si sia riusciti a
tempo prima che la voce della ribellione prenda piede. trasferire l’enorme raccolta della biblioteca attra-
Ciononostante, molti continuano a chiedersi chi sia il verso i Titani ma, con ogni probabilità, il gruppo

19
“Il detto ‘Odbolg ti riservato di bibliotecari che gestisce i suoi grandi Diventare un membro della Biblioteca di Anearia, e
vede!’ è vero! Odbolg depositi di conoscenza non risponderà a tale quesito. quindi avere titolo nel ricevere l’aiuto dei bibliotecari
è un changeling che Comunque, qualora le voci fossero vere, il trasporto nel cercare risposte alle proprie domande, è una cosa
lavorava per il Nobile sarebbe stato molto facile, dato che quasi l’interno che molte persone sono riluttanti a fare. Non basta
Dastan, ma adesso archivio è conservato nell’Oltremondo, nel Mondo infatti apporre la firma in un registro; bisogna lasciare
opera per conto Spirituale o in qualche altra realtà al di là di quella una piccola ciocca dei propri capelli da consegnare
proprio. Alla minima degli uomini. Così fosse, gli imponenti tomi che all’archivio. Assolta tale pratica, si è liberi di pagare i
violazione, lui lo verrà ingombrano il modesto edificio a tre piani della nove talleri necessari per studiare tutto ciò che è, ciò
a sapere e poi, veloce biblioteca, che si trova nel Distretto del Tempio, che era e ciò che sarà. È difficile a dirsi se le risposte
come il vento, inizierà a sarebbero solo la vetta innevata di una montagna siano sempre accurate, dato che ai membri non è
ricattarti!” di conoscenza. permesso trasmettere ad altri le proprie conoscenze.

Autorità
Con poche eccezioni,le persone più potenti del regno sulla città vera e propria e i suoi dintorni, e solo
di Ambria sono tutte raccolte a Yndaros: la Regina, il raramente i principali rappresentanti dei gruppi
Feldmaresciallo, il Gran Maestro dell’Ordo Magica, i coinvolti; la popolazione di Yndaros non assisterà
Gran Maestri delle gilde degli artigiani e i proprietari mai a un conflitto in pubblico tra Korinthia Flagello
delle attività più importanti, solo per nominarne delle Tenebre e il Primo Padre Jeseebegai, ma dovrà
alcune delle più famose. Inoltre, vi abitano diversi altri accontentarsi di vedere il Custode delle Chiavi
individui che, pur non ricoprendo incarichi ufficiali, discutere con il Primo Teurgo Peonio.
sono comunque molti influenti, come consiglieri,
assistenti e agenti, per non parlare dei misteriosi capi Consiglio del Custode di Chiavi
di vari culti e organizzazioni criminali. Per quanto Yndaros sia formalmente governata dal
I rapporti tra queste figure di potere sono mar- Consiglio del Custode delle Chiavi, tutti sanno che
toriati dai conflitti: essi rappresentano infatti orga- Herakleo Attio e i suoi colleghi operano all’ombra
nizzazioni con scopi diversi, spesso contrapposti, della Regina: alla fine dei conti, tutto il loro lavoro
che finiscono per scontrarsi quando tali propositi necessita dell’approvazione implicita o esplicita
vengono finalmente perseguiti. Proprio come a di Korinthia. Sarebbe quindi ingiusto accusare
Forte Cardo e in altre città ambriane, le discussioni il Custode delle Chiavi per la retorica e le misure
avvengono dietro porte chiuse, sigillate così accu- sempre più aspre usate contro gli elementi sgraditi.
ratamente che nulla salvo vaghe dicerie giungono Herakleo supervisiona e coordina l’amministra-
alle orecchie della gente comune. Ci sono eccezioni, zione del Consiglio del Custode delle Chiavi, ma tutte
ma esse riguardano principalmente controversie le principali decisioni vengono prese in accordo con i
capi delle sue altre branche o, al vertice, dalla Regina
e dal suo consiglio. In quanto Primo Giudice, Padre
Matheo Brigo detiene un seggio sia nel consiglio
Crimine e Punizione cittadino che in quello della Regina; si dice che spesso
Tenere le persone in prigione è sia costoso che poco sicuro, motivo per cui invii uno dei suoi Giudici sottoposti a partecipare
varie forme di punizioni e umiliazioni fisiche sono molto più comuni dell’incar- agli incontri del Consiglio, ma il rispettato sacerdote
cerazione. I disturbatori della quiete pubblica devono spesso trascorrere del del sole è comunque ritenuto una delle più potenti
tempo ai ceppi posti in molte piazze della città; reiterare il crimine costa una personalità di Yndaros, soprattutto perché ratifica
o due orecchie, come segno permanente di vergogna e ammissione di colpa. I e comunica le leggi di Prios.
crimini contro le proprietà o la fornicazione comportano una serie di frustate, Gli altri membri del consiglio sono il Commissario
seguite dalla perdita di un dito o di un mano, ma i peccatori incalliti potreb- delle Tasse Eudora Garlaka e il Commissario delle
bero finire sul patibolo. I crimini più gravi come l’omicidio, il tradimento, Costruzioni Jurlio Berakka, entrambi i quali diri-
l’eresia e le attività ribelli sono quasi sempre punite con la morte. gono grandi organizzazioni con molte branche e
A Yndaros, l’incarcerazione è riservata a tre tipi di criminali. Ai nobili di alto sotto-dipartimenti. Il Commissario delle Tasse è
rango potrebbe essere concesso di passare la vita dietro le sbarre; lo stesso personalmente responsabile delle finanze della
vale per le spie e per gli altri agenti di potenze straniere, dato che è possibile città, mentre i suoi sottoposti gestiscono le atti-
estorcere loro informazioni e li si può sfruttare a fini diplomatici. I terzi sono vità quotidiane, come pagamenti, esborsi, raccolta
ovviamente coloro che, in un modo o nell’altro, sono rimasti contaminati dalla dei debiti, verifiche dei conti, ecc. I sottoposti di
Corruzione: trascorreranno la loro vita da cavie, come preziosi oggetti di stu- Maestro Jurlio sono invece responsabili della rac-
dio per i Mantelli Neri e i maghi. colta dei rifiuti, della costruzione, del restauro, delle
strade e dei parchi (compresi monumenti e simili).

20
Luoghi e Persone 2
Girano voci persistenti secondo le quali l’esperto “Tenetevi alla larga dai
Commissario delle Costruzioni, il padre del Duca Junio, carri che raccolgono i
che alla fine della guerra deteneva una posizione equi- lavoratori giornalieri a
valente a Kandoria, sia spesso in contrasto con Eudora, Yndaros Est. Almeno
più giovane, di umili natali e totalmente irrispettosa. la metà di questi rapi-
Ovviamente la discussione riguarda il fatto che il scono le persone, per
Commissario delle Tasse assegni fondi sufficienti per poi venderle come
la costruzione e il mantenimento, cosa che, secondo schiave ai Barbari o
Maestro Jurlio, non avviene. Il resto della popolazione ai cultisti che li utiliz-
è equamente divisa sull’argomento. Dalla parte del zeranno per sacrifici
Commissario delle Costruzioni ci sono gli abitanti dei umani. Salite su uno di
distretti orientali della città, con strade accidentate, pozzi quei carri e potrete con-
inaffidabili, sistema di drenaggio inadeguato e nessuna siderarvi già morti!”
barriera che li separi dai miserabili ammalati e disperati
del Campo Profughi. La maggior parte degli altri cittadini
preferirebbe continuare così come adesso, con maggiori
fondi investiti nella Guardia Cittadina, nelle prigioni e A Yndaros, il gigantesco boia Ripe è diventato il sim-
in altri sistemi di sicurezza. Alcuni attenti osservatori a bolo della legge e della punizione.
volte si domandano se la necessità di guardie e prigioni
non diminuirebbe drasticamente qualora le condizioni Palazzo o al Manicomio dell’Ancoraggio. Quest’ultimo è
di vita dei profughi, dei lavoratori giornalieri e degli una casa di cura per malattie mentali gestita dall’Ordo
operai comuni non venissero leggermente migliorate. Magica, che sorge su di un’isoletta a circa un’ora a ovest
della città, dove i pazienti lievemente Marchiati dal
La Guardia Cittadina Morbo vengono trattenuti, curati e analizzati.
La prode Guardia Cittadina di Yndaros è guidata dal È raro incontrare per Yndaros i casi più gravi di stig-
Comandante Alvo Colleferro, cinquantenne veterano matizzazione, che ci si trovi in prigione, in Piazza del
dell’esercito che si è guadagnato il suo soprannome Trionfo o al Manicomio dell’Ancoraggio. Questi vengono
durante l’esodo attraverso i Titani. Venne infatti cattu- invece di solito condotti al Monastero del Crepuscolo sui
rato da un gruppo di razziatori che, nonostante i ripetuti Titani, sebbene alcuni sostengano che, anch’essi, siano
tentativi, non riuscirono a decapitarlo; una storia che detenuti in città, più precisamente nei livelli segreti sotto
molti trovano difficile da credere, anche se l’uomo ha le il quartier generale della Guardia Cittadina, nella Triplice
cicatrici a dimostrarlo. Colleferro risponde direttamente Torre, nella Cattedrale dei Martiri o addirittura a Palazzo.
al Primo Giudice Matheo Brigo e negli ultimi anni ha
visto un aumento sia del personale che dei fondi a dispo- La Cattedrale dei Martiri
sizione. Il quartier generale si trova proprio alle pendici La Cattedrale dei Martiri Consacrati, meglio nota come
della collina su cui sorge il Palazzo; c’è anche una piccola la Cattedrale dei Martiri, fu finalmente pronta all’inau-
stazione delle guardie in ogni distretto, gestita da due a gurazione l’anno successivo all’arrivo di Korinthia nella
sette capitani, ciascuno dei quali impartisce gli ordini Terra Promessa. Fu eretta su fondamenta risalenti ai
a un drappello composto da cinque a quindici uomini tempi di Lindaros e decorata con la semisferica cupola
della guardia. La stazione più grande è quella che si di rame dedicata a Prios, a cui vennero aggiunti nuovi
trova a Piazza di Monger, responsabile di pattugliare ornamenti esterni e dipinti interni. L’atrio, con le sue
il Campo Profughi nonché rispondere alle richieste di balconate, può accogliere più di un migliaio di adora-
aiuto di chi vi abita. Ogni stazione di guardia è capace tori che volgono tutti assieme lo sguardo verso il podio
di trattenere una manciata di prigionieri per un breve dorato da cui il Primo Teurgo Peonio proclama i suoi
periodo di tempo, in semplici celle o incatenati alle pareti. sermoni, mentre la luce si irradia nel tempio attraverso
Il sotterraneo a due piani del quartier generale ha lo una finestra raffigurante la Regina Korinthia in tronfio
spazio per un numero maggiore di persone, che possono sul suo destriero impennato. Ai lati della navata princi-
essere detenute per mesi prima di venir giudicate; alcuni pale svettano le enormi statue dei martiri e dei portatori
sono imprigionati nelle celle di isolamento del livello di luce, mentre gli incensieri spandono lo stesso odore
più basso, dove vengono tenuti in catene i contagiati e che si avvertiva nei templi dell’antica Alberetor.
i Marchiati dal Morbo. Dopo che la sentenza è passata A Yndaros, Prios è onnipresente. Il suo spirito veglia
in giudicato, i prigionieri vengono di solito portati in sulle cene di famiglia, sulle procedure di corte, sulle tran-
Piazza del Trionfo per subire qualche forma di punizione sazioni d’affari, sulle cerimonie solenni, sulle nascite e
corporale o umiliazione pubblica; più raramente ven- sulle morti, per cui il popolo tutto deve lodare “Prios,
gono condotti alla Torre della Prigione nel Distretto del l’Unico” nella buona e nella cattiva sorte. Gli abitanti della

21
città vivono all’ombra della guerra quanto alla luce del Non importa però quanto sia spiacevole la situa-
trionfo e a nessuno è permesso di dimenticare chi abbia zione, molti sono ancora attratti dalla sicurezza che
condotto alla vittoria gli Ambriani durante la Grande l’Ordo Magica può fornire ai suoi studenti e apparte-
Guerra. Colpa, gratitudine e dovere sono temi ricorrenti, nenti. L’ammissione non è basata così pesantemente sui
predicati dal Primo Teurgo e dai suoi più eminenti litur- contatti, sulla ricchezza e sulla famiglia come in altre
gisti: il popolo ambriano dovrà faticare ancora molto organizzazioni, ma piuttosto sulle abilità dimostrate
prima che Prios riprenda forza; l’Oscurità deve essere e sulla coscienziosità. Innumerevoli sono le storie
eliminata, la selva va purificata e i doni dell’Unico devono sulle persone di origini modeste che hanno ottenuto
essere raccolti e coltivati. Ogni anno che passa, a questi grandi ricchezze e influenza grazie all’Ordo Magica.
temi viene associato un ruolo sempre più dominante. Tuttavia, può darsi che sia proprio tale peculiarità a
Negli ultimi due mesi, questo sviluppo è stato innescare i conflitti: chi ottiene successo ha paura di
ulteriormente accelerato, a seguito del trasferimento perdere quanto guadagnato e userà tutto il suo potere
del Primo Padre da Sacrarocca a Yndaros. L’enfasi e influenza per evitare di precipitare di nuovo nella
ancora più rigida su dovere e colpa posta dai sacerdoti condizione miserabile da cui si è elevato.
del sole, oltre all’aumento della loro presenza per le
strade e per le piazze della città, è probabilmente Il Nobile Dastan
collegata all’arrivo di Jeseebegai e all’aumento delle Il mondo criminale di Yndaros ha i suoi re e le sue regine,
risorse e delle attività della Guardia Cittadina. A sua proprio come il mondo normale. Il quasi sessantenne
volta, tale sviluppo è probabilmente una reazione Nobile Dastan è senza dubbio il capo di questo branco
alle tendenze ribelli, quasi eretiche, all’interno lercio e violento. Dicono che abbia iniziato la sua carriera
della chiesa e del regno in generale. I cittadini sono come orfano borseggiatore a Berendoria e che, prima di
scoraggiati dal dare troppa rilevanza alle divisioni attraversare le montagne, avesse già detronizzato il suo
interne alla chiesa, al conflitto tra il Primo Padre e la padre adottivo e assunto il controllo della sua crescente
Regina e il crescente ma tacito supporto a figure quali organizzazione di ladri, ciarlatani ed estorsori. Arrivato
Padre Sarvola. Tuttavia potrebbe essere vero quanto a Yndaros tenne un basso profilo, mentre i suoi avversari
si sostiene: ovvero che l’assenza di minacce esterne agirono troppo presto e vennero eliminati. Una volta che
abbia permesso la crescita di gravi conflitti interni la città era cresciuta abbastanza da tollerare un minimo
che diventano potenzialmente sempre più pericolosi. di crimine organizzato (e anche per apprezzare l’aiuto
fornito nel mantenere una specie di ordine nel mondo
La Triplice Torre criminale), Dastan emerse dalle ombre per conquistare
Come la vicina Cattedrale dei Martiri, la residenza la Vecchia Kadizar.
dell’Ordo Magica è stata costruita su rovine lindariane, Tuttavia la città ha continuato a espandersi,
ovvero su tre alte e strette torri che si pensa vennero tanto che ormai la sua popolazione malavitosa è
erette per assolvere al medesimo scopo. La torre set- troppo grande perché Dastan riesca a controllarla.
tentrionale è condivisa dalle tre scuole della Tradizione Apparentemente tante piccole bande stanno lottando
della Magia: i piromanti ai piani inferiori, gli illusionisti per restare indipendenti dal re-ladro: per esempio, la
in quelli centrali e i mentalisti vicino alla cima, sotto Banda di Fratelli che si nasconde tra i profughi e una
i due piani riservati al Gran Maestro Seldonio e il suo manica di criminali attivi nel Quartiere degli Artisti,
gruppo di collaboratori composto da novizi e adepti. i cui membri sostengono di essere al servizio di un
La torre meridionale è dedicata all’alchimia, alla individuo chiamato lo Stregone. Poi ci sono i nani.
medicina e, da poco tempo, anche alla costruzione Questi individui ben vestiti e cortesi possono
di artefatti; infine quella orientale ospita i Magistri e sembrare dei rispettabili mercanti, ma molti sono
gli studenti delle discipline accademiche: linguistica, gli indizi (alcuni più forti di altri) che portano a ipo-
storia, cultura, arte, filosofia, ecc. Le persone che hanno tizzare un loro coinvolgimento con il re-ladro della
studiato o lavorato alla Triplice Torre sostengono che Vecchia Kadizar. Una cosa sospetta sono le brutali
il quartier generale dell’Ordo Magica sia un pentolone guerre tra bande che di tanto in tanto esplodono nelle
ribollente di conflitti, dove vige una feroce lotta interna parti occidentali della città; un’altra è che molti dei
per accaparrarsi risorse, riconoscimenti e mostrare precedenti proprietari dei locali nanici sono svaniti
la propria autorità. Una delle storie più famose si dice senza lasciare traccia, come se fossero stati inghiot-
sia stata diffusa da un notaio di nome Tera e narra titi dalla terra: si sono trasferiti per vivere da nababbi
della pianificazione letteralmente omicida di una festa altrove, sostengono i nani... sepolti o scaricati nel
presso la Torre Settentrionale. La vicenda sembra fiume Doudram, dicono invece gli scettici. A ogni
indicare che, all’interno dell’Ordo Magica, gli amici modo, è palese a chiunque che le famiglie Valotzar,
sono sempre temporanei e utili solo per essere sfruttati Alzerek e Baldysik stiano diventando elementi di
nella lotta contro un nemico, al momento, comune. spicco nei circoli più tenebrosi della città!

22
Yndarien 3

Yndarien
Il ducato della Regina Korinthiaè il più popoloso di tutta l’Ambria e anche
il più densamente popolato, con circa un milione di abitanti divisi tra quattro
contee, nove baronie e due regioni sotto il controllo diretto della corona.

Il rigoglioso e ondulatopanorama all’ombra dei confine delle montagne, e dall’odio e dalla paura che “Un tizio che conosco
Titani è diviso dal fiume Veloma e tanti altri ruscelli annebbia la mente dei suoi tanti abitanti. Il mito può mi ha detto che il Capi-
e laghi più piccoli. Strade di campagna ben battute anche recitare che la Terra Promessa abbia spazio tano Kathia presto avrà
attraversano campi di pannocchie, grano e colza e riparo per tutti, ma non bisogna certo essere un duemila soldati nel suo
gialli come il sole. La visuale viene occasionalmente cinico per capire che tale affermazione è in realtà esercito di profughi:
interrotta da alberi di mele, vigneti o campi pieni un’utopia e non ha molto a che spartire con la realtà. veterani di guerra, ex
di girasoli ma, a parte ciò, dalla cima delle dolci Questo capitolo contiene una breve descrizione delle predoni, mistici fuori
colline, il panorama appare totalmente sgombero. regioni che si distinguono e di cui, per un motivo o per casta, sacerdoti pazzi
A dire il vero, non fosse per predatori, razziatori l’altro, si parla spesso a Yndaros: si parte da alcune con- e così via. La ribellione
e malattie contagiose, Yndarien sarebbe probabil- tee e baronie per poi proseguire con alcuni panorami sta per cominciare,
mente davvero il paradiso che si dice che sia. Altre naturali. La descrizione è incentrata sulle persone garantito!”
ben note, ma meno discusse crepe in questa facciata che dominano le rispettive regioni e cosa le renda un
sono causate dai tanti profughi senza terra che argomento tanto popolare di conversazione, quindi ci si
cercano di sopravvivere nei villaggi e nelle aree di soffermerà sui pericoli che minacciano la popolazione.

Contee e Baronie
Ventidue anni dopola Vittoria, il regno ambriano perché la maggior parte delle famiglie è ancora con-
è composto da sessantacinque regioni, senza con- centrata sul consolidare e sullo sviluppare i propri
tare il Dominio di Prios, retto dalla Chiesa del Sole. territori. Il “regno” indipendente di Nuova Dekanor
Si contano anche una manciata di regioni governate rappresenta uno di questi problemi; l’intensificarsi
da coloro che sono stati nominati Principi del Regno, della disputa diplomatica tra le Casate di Vereo
delle quali Forte Cardo è la più estesa. e di Elsbet in merito alle aree montuose ancora
Si dice che la Regina e il suo consiglio divisero governate dalla corona è un altro. Considerata la
e distribuirono le proprietà della Terra Promessa storia della regione e la tendenza dei nobili a volere
secondo il principio del “tieni i tuoi amici vicini, ma sempre di più e sempre di meglio, non trascorrerà
i tuoi nemici ancora più vicini”. Che sia vero o meno, ancora molto tempo prima che eruttino nuovi e
Yndarien ospita numerose famiglie che nel corso più gravi conflitti.
della storia sono state accusate di tradimento e
attività sovversive. Tra i loro vicini ci sono diverse Vearra
casate nobiliari che per tradizione sono molto legate Tutti gli Ambriani sanno che la venerabile Casata di
alla Casata di Kohinoor, come gli Herengol e i Brigo. Vearra vorrebbe veder rimossa Korinthia dal trono
Al momento non sono in corso molti conflitti tra e rimpiazzarla con un membro della loro stirpe; lo
le famiglie nobiliari e, con alcune eccezioni, quelli hanno sempre voluto e sempre lo vorranno. Il Conte
noti sembrano di poco conto: presumibilmente Demetro viene visto sempre più spesso a Sacrarocca

23
YNDARIEN 18. Galeia (Baronia)
1. Terra della Corona 19. Kalfas (Contea)
2. Vearra (Contea) 20. Mirelda (Baronia)
3. Grendel (Baronia)
4. Brigo (Contea) NARUGOR
5. Dekanor (Baronia) 21. Terra della Corona
6. Soleij (Baronia) 22. Salamos (Baronia)
7. Harl (Baronia) 23. Patio (Baronia)
8. Meleon (Baronia) 24. Erebus (Baronia)
9. Attio (Baronia) 25. Argona (Contea)
10. Vereo (Baronia) 26. Derego (Baronia)
11. Dresel (Baronia) 27. Elderra (Baronia)
Sevona
12. Elsbet (Baronia) 28. Gorinder (Baronia)
13. Terra della Corona 29. Dardall (Baronia)
14. Karella (Contea) 30. Loramon (Baronia)
15 Herengol (Contea)
SERAGON
KASANDRIEN 31. Terra della Corona
16. Terra della Corona 32. Odaal (Baronia)
17. Karnak (Baronia) 33. Kaldel (Contea)

Berenda

Mederen
N U O VA B E R E N D O R I A Haraag

Erebus

Elandel

Galaldo Kurun

Patio
Argona

Salamos

Il Regno di Mirelda
Kalfas

Ambria
Anno 21 dopo la Vittoria
KASANDRIEN

Agrella

N
NO

Ne

Redina
e
O

sO

Se

0 45 Km

24
34. Elvelin (Baronia)
35. Oralak (Baronia)
Yndarien 3
36. Argom (Baronia)
37. Mekele (Baronia)

NUOVA BERETOR
38. Terra della Corona
39. Nidel (Baronia)
40. Ferlas (Baronia)
41. Melion (Contea)
42. Garlaka (Baronia)
43. Konlos (Baronia) MERVIDUM
44. Heranor (Baronia) 52. Terra della Corona
45. Mirelgos (Baronia) 53. Kirte (Baronia) NUOVA BERENDORIA
46. Parfas (Baronia) 54. Iesel (Baronia) 60. Terra della Corona
47. Terra della Corona 55. Arobel (Contea) 61. Terra della Corona
48. Starak (Baronia) 56. Lethona (Contea) 62. Mederen (Baronia)
49. Terra della Corona 57 Furia (Baronia) 63. Haraag (Baronia)
50. Terra della Corona 58. Erast (Baronia) 64. Elandel (Baronia)
51. Terra della Corona 59. Terra della Corona 65. Galaldo (Baronia)

Melion
Garlaka Starak

Mekele Konlos Ymlas

Ferlas
Heranor
Forte Cardo Elderra Dardall
Argom N U O VA B E R E T O R
Loramon Kastor
Tivras Begos
NARUGOR Nidel
Mirelgos
Gorinder Elvelin
Ardelos
SERAGON
Oralak
Sacrarocca Parfas

Ravenia
Kalegos
Furia
Odaal

DOMINIO DI PRIOS

Kaldel

Galeia Lethona
Erast MERVIDUM

Vearra Arobel Evidun


YNDAROS
Karnak

Iesel
Karella
Grendel Kirte
Dresel Brigo Mergile
Elsbet YNDARIEN
Dekanor
Attio
Vereo
Vagralon
Harl
Meleon Soleij

25
piuttosto che nella capitale ed è, all’apparenza, in Negli ultimi cinque anni, probabilmente dietro
ottimi rapporti con il Primo Padre, nonostante il richiesta di suo figlio Iasogoi, il conte ha finanziato
fatto che suo cugino Iakobo e i suoi Cavalieri del la formazione di un’organizzazione mistica indi-
Sole si siano separati dalla Curia: probabilmente pendente dall’Ordo Magica. Viene chiamata l’Ordo
ciò è dovuto alla ben nota misericordia e generosità Ambra ed è guidata da un ex membro dell’ordine
del conte verso i rappresentanti di Prios. di nome Mergoi Soleij; l’organizzazione ha lo scopo
Quest’ultima asserzione è chiaramente dimo- principale di sviluppare pratiche che proteggano
strata dalla cattedrale che sta venendo attualmente completamente i mistici dagli influssi dell’Oscurità.
Vearra costruita nei pressi della città di Nuova Vearra. È A quanto sembra, il Monolito Lunare è fondamen-
stata costruita dal nulla e finirà per sorpassare la tale per i loro sforzi, motivo per cui Maestro Mergoi
Cattedrale dei Martiri in dimensioni e magnifi- e i suoi colleghi sono gli unici a cui è consentito
cenza, purché nessun futuro tentativo di sabotaggio esaminarlo e utilizzarlo. Il Gran Maestro Seldonio
riesca dove i precedenti hanno fallito. Che si tratti e i maghi che fino a cinque anni fa si occupavano
di ribelli, eretici, di rivali della Casata di Argona o dello studio del monolito, al momento stanno ana-
addirittura avversari della Regina in persona che lizzando la questione con la Regina. Si vocifera che
voglia fermare il progetto, nessuno lo sa, ma in la discussione si sta facendo sempre più accesa e che
alcune delle taverne meno controllate di Yndaros, Korinthia continui a sostenere il diritto del conte
le persone stanno scommettendo su come e quando di decidere in merito alle questioni che riguardano
la struttura verrà rasa al suolo. il suo dominio.

Brigo Grendel
Brigo Ai tempi di Alberetor, la Casata di Brigo non aveva Per la maggior parte della gente di Yndaros, la Huldra
grande rilevanza, ma i suoi rappresentanti sono è più una favola che una reale minaccia, mentre è
sempre stati in stretti rapporti con la Casata di davvero spaventata dalla Strega di Ghiaccio. La sua
Kohinoor e, al loro arrivo nella Terra Promessa, la banda di razziatori attacca regolarmente carovane,
Regina ricompensò il capo della loro famiglia con il trasporti fluviali e i villaggi meno fortificati, senza
titolo di conte. Con i suoi centotrentamila abitanti, mostrare alcuna pietà a chiunque gli si frapponga.
la contea di Brigo è la seconda più vasta regione Inoltre, tutti sono convinti che serri il controllo su
di Yndarien e dispone della più grande distesa di gran parte del Campo Profughi, tramite agenti sotto
terra coltivabile nel regno, grazie agli affluenti del copertura nascosti tra le sue tende e i suoi carri.
fiume Noora, a cui si ritiene si aggiunga qualche Si ritiene che la Strega di Ghiaccio abbia un unico
aiutino mistico. obiettivo: vendicarsi degli intrusi ambriani con la
Difatti sulla terra del Conte Edogai si erge il spada, il fuoco e la stregoneria.
Monolito Lunare, un’enorme rupe di cristallo la Nonost a nte sia i l pad re del la St rega d i
Grendel cui superficie sembra essere stata tagliata e luci- Ghiaccio, il Barone Manvar Grendel ne subisce
data a formare delle sfaccettature irregolari. Essa gli effetti negativi come tutti. Ciò, tuttavia,
svetta sulle pianure, di un blu scuro trasparente con non impedisce agli Yndariani di accusarlo di
striature di grigio e di nero, e si dice che detenga sostenere in segreto sua figlia o addirittura di
qualche sorta di fonte di potere mistico o sia un nasconderla nelle sue proprietà. Pare non vi sia
luogo in cui i flussi di potere si intersecano. Quale alcuna prova, neppure un chiaro indizio che tali
che sia la verità, di sicuro rappresenta il cuore di affermazioni possano corrispondere al vero ma,
un profondo conflitto. da quando è stata accolta nei ranghi della nobiltà,
la Casata di Grendel ha faticato a guadagnarsi
la fiducia degli Ambriani. In molti boicottano
le merci prodotte nella baronia e, nonostante
I Poteri del Monolito Lunare il terreno sia ricco, ha difficoltà ad attrarre
Chi visita taverne come l’Asta e il Tomo o il Pugno Fiammeggiante mentre si contadini nelle sue terre: deve accontentarsi
discute del Monolito Lunare, può aspettarsi di sentire molte voci concitate e dei profughi appena arrivati (che di solito non
spaventate. Secondo l’Ordo Magica il cristallo è estremamente pericoloso: si fermano mai più del necessario) e dei Barbari
talmente potente che un suo incauto utilizzo potrebbe provocare un’esplosione tentati dallo stile di vita ambriano. I coloni
che farebbe sprofondare gran parte dell’Ambria meridionale nell’Oscurità della vanno e vengono e gli unici che si trattengono
Notte Eterna. Che un simile artefatto sia controllato da qualcuno che non sia per periodi più lunghi sono i facinorosi goblin
un sottoposto del Gran Maestro Seldonio non è solo uno scandalo ma potrebbe della tribù Lokkmalakk, il cui capo megalomane,
addirittura distruggere tutto ciò che si è ottenuto dalla Grande Guerra. Garulubbulug, ha espresso pubblicamente il suo
desiderio di conquistare la regione.

26
Yndarien 3

Valtar Brigo, compagno d’armi di Re Ynedar,


è stato onorato con una statua nella
27
Piazza dei Mercanti a Città Nuova.
Attio Soleij
Il Barone Valero e la Baronessa Herela di Attio, Non fu casuale che un membro della Casata di Soleij
orgogliosi genitori del Custode delle Chiavi salì sul Trono del Vespro nell’edificio più sacro della
Herakleo, erano intimi di Re Ynedar e altrettanto Chiesa del Sole: la Cattedrale di Sacrarocca.
vicini a sua figlia. I loro rapporti, tuttavia, non Molto prima dell’Ascesa di Prios, i suoi membri
sono affatto buoni. Gira voce che la lunga e sof- già veneravano il dio del sole come l’Unico e con-
ferta discussione sul loro secondogenito, Serex, dannavano pubblicamente gli altri Giovani Dèi. Non
li abbia fatti separare: un conflitto che col tempo importa che posizione detenessero all’interno della
ha prodotto conseguenze catastrofiche. famiglia (ecclesiastica, temporale o accademica), Attio
Diverse indiscrezioni coinvolgono i genitori i suoi membri hanno sempre servito il loro dio in
del Custode delle Chiavi fin da quando giunsero modo fedele e altruistico. Per quanto alcuni teorici
in Ambria ma, in questo caso, la realtà è molto delle cospirazioni sospettino che sia stata pensata
più drammatica dei pettegolezzi. Alcuni mesi come qualche forma di punizione, è di certo questo
fa la baronessa ha trasferito tutte le sue pro- il motivo per cui la Casata di Soleij ricevette in affi-
prietà nella fortezza della Casa delle Tempeste, damento il territorio più vulnerabile di Yndarien.
di recente restaurata, nei pressi del confine La Baronessa Vedova Eudela Soleij, madre del Primo
meridionale; ha assoldato trecento mercenari Padre e dell’importante Maestra dell’Ordine Levia,
molto esperti della Libera Lega e proclamato non ha timore della sfida. I razziatori che saccheggiano
che metà della baronia è sotto il suo governo e le regioni montane, i profughi che cercano di entrare
la sua protezione. in Ambria dopo essere stati respinti a Passo di Prios,
Sembrerebbe una follia, se non addirittura o addirittura i gruppi di Dragoul che di tanto in tanto
ridicolo, ma nessuno ride, eccetto loro figlio Serex, giungono a nord superando i Titani: tutti costoro hanno Soleij
che a quanto pare rischiò di soffocarsi dalle risate potuto assaporare i suoi metodi brutali. Diversi riten-
quando seppe quanto accaduto. Tutti coloro che gono inoltre che ci sia il rischio tangibile che rivolga il
conoscono Herela Attio sanno quanto sia seria, suo sguardo gelido verso l’interno, prendendo di mira
quindi nessuno si meraviglia che la popolazione i vicini eretici di Nuova Dekanor. In molti presumono
le si sottomise rapidamente, mentre il Barone che sia stata la Baronessa Vedova a orchestrare due dei
Valero sta intrattenendo intense discussioni con noti tentativi di assassinio contro l’auto-proclamatosi
gli strateghi della Regina nella speranza di trovare Re Mergai e che presto invierà le sue truppe a est, a
una soluzione pacifica. meno che Korinthia non risolva la situazione.

Terre Selvagge
Anche se Yndarien è densamente popolata, I Fiumi
ampi spazi sono ancora liberi e incontaminati. I fiumi Doudram, Noora e Veloma rappresentano
Predatori, razziatori e altri individui che sfidano parte del motivo per cui il territorio tra i Titani e
la legge della Regina si nascondono nelle valli e il Davokar è stato colonizzato così in fretta. Le per-
nei boschi, in rovine abbandonate dai tempi di sone, così come le materie prime e le merci lavorate,
Lindaros e Symbaroum, o tra gli abitanti degli vengono trasportate lungo queste distese d’acqua
insediamenti più piccoli. ampie e lente, la maggior parte delle quali passa per
Vivere e sopravvivere al di fuori delle principali i moli di Yndaros durante il loro tragitto verso la
città e villaggi è di certo una sfida. Ciononostante, destinazione finale. I pirati si vedono abitualmente
in molti sono evidentemente disposti a pagare un più a nord, ma li si può incontrare anche sui fiumi
prezzo pesante per la relativa libertà offerta dalla di Yndarien, camuffati da mercanti in pericolo o
campagna: qui si sentono a casa e sono sereni, anche a bordo di imbarcazioni rapide e agili, nascoste “La Figlia del Sangue,
se spesso devono impugnare le armi per difendere lungo la riva fino all’arrivo della prossima preda. la donna al comando
le proprie dimore, famiglie e vicini. Il più famoso di tutti è la Regina dei Pirati Aganda, del Giuramento della
Questa sezione comprende una breve e generica meglio conosciuta come Capitan Megera per il suo Sovrana, beve un boc-
descrizione di alcune regioni particolarmente vul- presunto uso della stregoneria nel nascondere il cale di sangue umano al
nerabili, assieme ad alcuni esempi delle storie che si suo vascello a due alberi; per tale motivo i ranger giorno. Dicono lo faccia
narrano in merito ai pericoli che nascondono. Tutte non sono ancora riusciti a scovarla. per mantenersi giovane.
assieme, queste schede si spera diano un’immagine Si narrano molti racconti sulle bestie acquati- Ciò significa che è una
abbastanza chiara del perché così tante persone che che minacciano chi viaggia via fiume. Alcune strega, giusto? Non ne
abbiano scelto di vivere nella capitale, nonostante creature sono molto piccole, come il Parassita sono affatto sorpreso...”
la folla, il crimine e la povertà. Trapanatore, che si attacca a nugoli sugli scafi delle

28
Yndarien 3
imbarcazioni e ne divora il legno nel giro di 24 ore, esistere un’ampia rete di gallerie con ricchi depositi “Secondo i miei contatti
per poi nutrirsi dei resti dell’equipaggio della nave di ferro, piombo, rame e altri minerali preziosi. nell’esercito, l’armata
affondata. Un altro esempio è il Vapaya, che ha impa- Sfortunatamente, le stesse voci sostengono che i principale del Giura-
rato a seguire le navi pirata, in attesa che qualcuno predatori, i banditi e il fatto che le miniere siano mento della Sovrana
caschi di bordo. I più grandi mostri marini come il collegate ai pericolosi passaggi del Sottomondo si trova solo a qualche
Predatore Fluviale, l’Anguilla Martello o le enormi abbiano posto grandi sfide alle attività della Regina, giorno di marcia da
creature rospiformi che i Barbari chiamano Skullan, trasformandole in una spedizione militare. Karvosti. Ci saranno
per quanto siano più comuni a nord, sono tutte in Brughiera Spettrale è il nome dei campi di decine di migliaia di
grado di spingersi a sud, fino alle pendici dei Titani. tumuli sepolcrali disposti all’ombra dei Titani. La guerrieri barbari, senza
Regina Korinthia ha conferito all’Ordo Magica il dubbio sostenuti da una
I Titani diritto esclusivo di scavare e studiare le tombe, masnada di streghe.
Se i fiumi hanno i pirati, i Titani hanno i razziatori. per scoprire la storia della regione. La persona in Ricordatevi quel che
Il gruppo più numeroso e temuto è quello dei ban- carica, Maestro Lasandro, non è ancora sicuro di chi dico, la guerra sta
diti barbari della Strega di Ghiaccio e la masnada vi sia sepolto, del perché furono tumulati in quello arrivando!”
disorganizzata composta da goblin e Troll Selvaggi specifico luogo o se le tombe abbiano qualche legame
al seguito del potente orco Tumulo. I primi agiscono con Symbaroum o Lindaros. Tuttavia, nulla di tutto
nella parte orientale delle montagne, mentre i ciò importa granché ai razziatori che osano sfidare
secondi abitualmente saccheggiano le terre molto le pattuglie di guardia alla Brughiera Spettrale,
più a ovest. Tuttavia, costoro non sono i soli a terro- nella speranza di raggiungere il centro di un tumulo
rizzare i viaggiatori e le carovane. Di tanto in tanto sepolcrale prima dei maghi.
compare qualche banda più piccola di criminali,
pronta a uccidere o essere uccisa per mettere le mani La Valle del Veloma
sui sudati guadagni altrui. Alcuni ritengono che La valle del Veloma è la striscia di terra in cui il fiume
siano profughi e altre anime sfortunate obbligate a scorre da est verso ovest: dalla strada di campagna
dedicarsi al crimine per poter sopravvivere. Queste che collega Passo di Prios a Yndaros, alla zona in cui
tristi storie non servono però ad addolcire la tenacia gli affluenti dell’Herengol si riversano nel fiume
dei ranger e dei principali capi dei banditi. A quanto principale. È un luogo molto affascinante; una desti-
pare, i gruppi appena nati non durano mai più di nazione popolare tra i pittori e gli altri artisti alla
un mese prima di fare una brutta fine. ricerca di immagini o d’ispirazione per i loro capo-
Per quanto concerne le bestie, le montagne lavori. I vigneti che coprono le pendici meridionali
sono dominate dai kotka: grossi felini che vivono sono alla base dei migliori vini dell’Ambria; la Casata
in branchi e che a volte scendono in pianura alla di Karella, per dire, ha ripreso la produzione del
ricerca di facili prede. Ci sono anche molti jakaar, delizioso Pendici del Sud, per quanto fatichi ancora
spesso accompagnati da un unico Lupo Famelico. a ricreare il profondo e secco attributo fruttato che
Le leggende narrano di giganti, spesso detti Titani, caratterizzava i barili prodotti ad Alberetor.
che si ritiene vivano in qualche crepaccio remoto o Tuttavia, anche la valle del Veloma ha i suoi
si nascondano sottoterra. Gli accademici dell’Ordo problemi. Predatori e razziatori è raro che si
Magica rifiutano il concetto di una razza ignota avventurino così a nord, ma la sua scarsa popo-
di giganti, sostenendo che le creature avvistate, lazione, che abita in fattorie isolate sparse per la
e su cui si ritiene siano basate queste leggende, campagna, sembra attrarre altri elementi maligni.
fossero in realtà Troll Reali o Selvaggi. Anche l’idea Nelle taverne di Yndaros si può sentir parlare di
dell’esistenza di Draghi e Uomini Lupo che vivono in almeno tre culti di sangue che un tempo eseguivano
branchi è stata respinta come altrettanto insensata. le loro cerimonie proprio in quelle fattorie: uno di
essi era guidato dal Maestro dell’Ordine decaduto
Le Colline di Brughiera Spettrale Maragandol, colpevole dell’avvelenamento di tre
Incastonata tra le baronie di Vereo e di Elsbet e la contea altri maghi ad Agrella. Ma ancora più famoso è
di Herengol, si trova una provincia collinare control- il gruppo di venti profughi contagiati dal Morbo
lata dalla corona. Gli esperti hanno identificato due che riuscirono a superare le pattuglie dei ranger
motivi per cui la Regina ha deciso di pagare una somma e arrivare fino al Veloma, dove massacrarono una
tanto elevata per ricomprare la regione dalla vedova famiglia di produttori vinicoli e i loro fattori solo per
Glorea Garal: per la presenza di miniere facilmente prendere possesso della proprietà. Riuscirono a tra-
accessibili e per le colline di Brughiera Spettrale. scorrere sei mesi senza farsi individuare; una volta
In merito alle prime non c’è nulla di facilmente scoperti, ci volle meno di un giorno a una squadra
accessibile nella Terra Promessa, almeno non in di teurghi, Templari e Pansar a purificare la zona
senso letterale, ma secondo i rapporti dovrebbe dalla malattia, oltre che dai contagiati dal Morbo.

29

Potrebbero piacerti anche