Sei sulla pagina 1di 11

UNITÀ 1

geo grafia
1 Introduzione
La classe si divide in due o più squadre. Ogni squadra ha 5 minuti di
tempo per scrivere più nomi possibili sulla cartina (città, regioni, isole,
ecc.) in base alle conoscenze di ogni studente. Vince la squadra che, allo
scadere del tempo, ha scritto il maggior numero di nomi corretti al
posto giusto.
LUOGHI D’ITALIA

2 Ascoltare
T alla2a domanda.
1
Ascolta la telefonata e rispondi

Ch
iè o?
Franc
10
2b Nella colonna destra hai la trascrizione della parte della telefonata che hai ascoltato.
A sinistra ci sono, in disordine, le battute di Franco. Lavora con un compagno e ricostruite la telefonata.

1. - Sì, sì… n° 7
- Pronto, Franco, ciao, sono io.
2. - Ah, e come mai? n°____
- Bene bene. Senti, volevo dirti che stasera non posso venire a cena da te.
3. - Ah, allora ce l’hai fatta. n°____
- Sto partendo. Sono in stazione. Ti ricordi
4. - Senti, se vuoi ci vediamo domani quel mega contratto di cui ti avevo parlato?
sera così mi racconti tutto. n°____
- Beh, lo vado a firmare.
5. - Va bene.
n°____
- Magari! Sarebbe magnifico!
6. - Ciao ciao.
n°____
- Veramente non so ancora a che ora sarò di ritorno.
7. - Pronto?
n°____

8. - Ah, vabbè, non preoccuparti. - Ora vado che il treno parte. Magari ti chiamo domani all’ora di pranzo, ok?
n°____
9. - Ciao. Come va? - Ora scappo, ciao, a presto.
n°____

T 2c Ora provate a recitare l’intera telefonata. Poi recitatela per il resto della classe.
2 Quando tutti hanno finito ascoltate il dialogo con tutti e due i personaggi.

3 Analisi grammaticale
Rileggi il testo della telefonata e concentrati sui due magari evidenziati. Hanno due significati molto diversi, spiegati
nei due box. Copia le due frasi al posto giusto nei box.

Nella frase ______________________________ Nella frase ______________________________


________________________________________ _________________________________________
Magari è un’esclamazione ed esprime un Magari è un avverbio ed ha un significato
desiderio, una speranza per qualcosa di vicino a “forse”, “probabilmente”,
difficilmente raggiungibile. “eventualmente”.

11
1 geografia
g g LUOGHI D’ITALIA

T4
3
Ascoltare
Ascolta più volte la registrazione e segna sulla cartina di pagina 10 i luoghi geografici citati nel testo. Se ci sono dei
dubbi consultati con uno o più compagni. Poi rispondi alle domande qui sotto consultandoti con l’ultimo compagno
con cui hai lavorato.

1. Ad un certo punto il signore riceve una telefonata. Da chi?


2. Ad un certo punto il signore si arrabbia. Perché?
3. Alla fine il signore dice “sono rovinato!” Perché?

5 Analisi lessicale
5a Ricostruisci le 7 espressioni qui sotto, usate nel dialogo dell’attività 4.

scorsa più paio prima per tanto al

3. la
1. ______ o 2. ______ 4. ______ la 5. ______ 6. un ______ 7. ogni
settimana
meno massimo precisione o poi d’ore ______
______

T Poi5bconsultati
4
Inserisci nella trascrizione le espressioni che hai ricostruito al punto 5a.
con un compagno. Alla fine potete riascoltare il brano
come conferma.

Lui - … Che freddo che fa dentro questo scompartimento.


Lei - Sì. E poi non hanno ancora acceso il riscaldamento,
non so perché.
Lui - Eh, bisognerà chiamare un controllore.
Lei - Mah, sì, arriverà _______________________.
Lui - Eh, speriamo.
Lei - Ma sì…
Lui - Qui non si può mica stare così. Ah… che dice: farà freddo anche a destinazione?
Lei - Beh, certo, nell’ultima settimana le temperature si sono un po’ alzate però, pensi, ____________________ io
ero a Milano e… ci saranno stati… quattro, cinque gradi ________________________.
Lui - Addirittura! Eh allora farà freddo. Quindi lei ci va spesso a Milano?
Lei - Mah, _______________________.
Lui - Pensa che arriveremo… quando? A che ora? _________________________.
Lei - Mah, non penso che ci vorranno più di ________________________ … che ore saranno adesso? Le due…
Lui - Adesso sono le due e un quarto. Due e sedici ________________________.
Lei - Ecco io penso che al massimo entro le quattro e mezza saremo a destinazione.

12
LUOGHI D’ITALIA geografia
g g 1
6 Gioco
Si gioca in gruppi di quattro, una coppia contro l’altra. A turno, ogni coppia deve improvvisare un dialogo (durata:
1 minuto e 1/2) su una situazione scelta dall’altra coppia, usando il maggior numero possibile di espressioni della lista.
La coppia avversaria deve controllare se le espressioni sono usate in modo adeguato. Vince la coppia che alla fine del
gioco avrà usato più espressioni in modo corretto.

situazioni

Due amici: organizzate un


viaggio in Italia.

Cliente/Albergatore italia
no: il cliente si lamenta
perché la camera non va
bene.

italiano: lo studente
Studente/Insegnante di
rso.
chiede informazioni sul co

mentalità degli italiani.


Due amici: discutete sulla

Cliente/Cameriere: in un ristorante italiano Due amici: siete in viaggio in Italia e decidete


il cliente si lamenta per il conto troppo alto. cosa portare a casa come souvenir.

espressioni
Magari (esclamazione) Un paio d’ore Al massimo
Magari (avverbio) Per la precisione La settimana scorsa
Più o meno Prima o poi Ogni tanto

13
1 geografia
g g LUOGHI D’ITALIA

7 Analisi grammaticale
T
4
7a Ascolta l’estratto dal dialogo dell’attività 4 e scrivi negli spazi i verbi mancanti, come nell’esempio.
Alterna ascolti a consultazioni con uno o più compagni.
Lui - ... Che freddo che fa dentro questo scompartimento.
Lei - Sì. E poi non hanno ancora acceso il riscaldamento, non so perché.
Lui - Eh, bisognerà chiamare un controllore.
Lei - Mah, sì, _______________ prima o poi. (…)
Lui - Qui non si può mica stare così. Ah… che dice: _______________ freddo anche a destinazione? (…)
Lei - La settimana scorsa io ero a Milano e… _______________ quattro, cinque gradi al massimo.
Lui - Addirittura! Eh allora _______________ freddo. Quindi lei ci _______________ spesso a Milano?
Lei - Mah, ogni tanto.
Lui - Pensa che _______________ … quando? A che ora? Più o meno.
Lei - Mah, un paio d’ore, non penso che ci _______________ più di un paio d’ore… che ore _______________
adesso? Le due… (…)
Lei - Ecco io _______________ che al massimo entro le quattro e mezza _______________ a destinazione.

7b Scrivi al posto giusto nella tabella i verbi al futuro semplice e al futuro anteriore, come nell’esempio.

futuro semplice futuro anteriore


bisognerà

Muoversi e viaggiare in Italia


Era il 3 ottobre 1839 quando un treno - il in modo proporzionale alla lunghezza del
primo della storia italiana - con a bordo viaggio.
Ferdinando II di Borbone percorse la Neanche la rete dei trasporti pubblici cit-
tratta Napoli-Portici, trainato dalla loco- tadini gode di fama mondiale. Ad essere
motiva Vesuvio. Da quel primo, storico servite dalla metropolitana sono soltanto
tentativo, la rete ferroviaria si è sviluppata Milano, che ha tre linee, Catania,
fino agli attuali 16.000 km. Genova, Napoli, Perugia (che ha un mo-
Oggi il treno è sicuramente il mezzo pri- dernissimo mini-
vilegiato per viaggiare tra le grandi città, presenti ancora un’impresa: da Roma si metrò) e Roma,
per lo meno nel Nord Italia. Grazie alle impiegano circa due ore per arrivare a che può contare
linee ad alta velocità infatti da Milano si Napoli ma per raggiungere Palermo ne solamente su due
raggiunge Roma in appena quattro ore. servono addirittura dodici. Senza contare linee. È vero che
Peccato che al Sud viaggiare in treno rap- i ritardi, che spesso purtroppo crescono da anni sono allo

14
LUOGHI D’ITALIA geografia
g g 1
7c Completa la coniugazione del futuro semplice e la regola della costruzione del futuro anteriore.

futuro semplice regola


arriv-are ricev-ere dorm-ire Il futuro anteriore si
io _____________ ricev-erò dorm-irò costruisce con
tu arriv-erai _____________ dorm-irai ________________________
lui/lei arriv-erà _____________ dorm-irà ________________________
noi _____________ ricev-eremo dorm-iremo ________________________
voi arriv-erete _____________ dorm-irete ________________________
loro arriv-eranno ricev-eranno _____________ ________________________

7d Scrivi al posto giusto nella tabella i verbi al futuro che hai trovato al punto 7b, indicando quale tempo
corrisponde a ogni uso. Inserisci anche il verbo della frase qui sotto, sempre estratta dal dialogo dell’attività 4.

C’è qui accanto a me una gentilissima signora che mi ha detto che tempo1 un paio d’ore saremo arrivati a Milano.

usi del futuro tempi esempi


Indica un fatto nel futuro. futuro semplice
futuro anteriore
futuro semplice
Indica un fatto precedente ad un altro evento nel futuro.
futuro anteriore

Indica un dubbio o un’approssimazione riguardo futuro semplice


ad un fatto nel passato. futuro anteriore

Indica incertezza, approssimazione, supposizione futuro semplice


riguardo ad un fatto nel presente. futuro anteriore

1
tempo: significa “tra”, “allo scadere di”.

studio numerosi pro- to nelle città. A ogni genere che


getti per estendere la partire dal boom cercano di aggi-
rete della capitale ma, economico degli rare la conge-
come tutti i romani anni ’60 fino ai stione del traffi-
sanno, chiunque scava giorni nostri le auto- co occupando ogni spazio disponibile al
una buca in città trova mobili sono diventate transito, con disappunto di automobilisti
un po’ di Roma antica. le protagoniste indi- e pedoni.
Cosa che ha il suo fascino, ma che ostaco- scusse del territorio italiano fino a rag- Fortunatamente nelle città del Nord che
la inesorabilmente lo sviluppo del traspor- giungere la cifra record di quasi una mac- sorgono in pianura padana si fa un largo
to sotterraneo. china per abitante. Il traffico insopporta- uso della bicicletta, cosa difficoltosa nel
Non sorprende quindi che in Italia le bile delle grandi città negli ultimi anni ha resto d’Italia, anche per via della confor-
automobili siano adoperate più che in inoltre prodotto un boom di micro-car e, mazione geografica del territorio, general-
qualsiasi altro paese d’Europa, e soprattut- soprattutto, di scooter, moto e motorini di mente montuosa o collinare.

15
1 geografia
g g LUOGHI D’ITALIA

8 Leggere
Completa il testo con i nomi dei luoghi mancanti.
Aiutati con le due cartine geografiche, quella fisica e quella politica.

Curiosità
geografiche
Stati, regioni, province
e comuni

I
n Italia si contano venti regioni. La
regione più grande è la Sicilia, la più
piccola è la ______________.
d’Italia
Ogni regione è divisa in province. La
provincia più importante di una regione
è il “capoluogo di regione”. Firenze, ad
esempio, lo è della ______________ e
Roma, che è anche Capitale d’Italia, lo è
del ______________. Ogni provincia è
divisa in comuni. Il comune più impor-
tante di ogni provincia è detto “capoluo-
go di provincia”.
L’Italia è una penisola, è cioè circondata
dal mare su tre lati: a Est dal Mare
______________, a Sud dallo Ionio, a
Ovest dal Mar Tirreno e a Nord-Ovest dal
______________. A Nord confina con la
Francia, la Svizzera, l’_____________ e la
______________.
La penisola è a forma di stivale con un
tacco alto (la ______________) e la
punta del piede (la ______________).
Ciò che contraddistingue l’Italia da qual-
siasi altro Stato al mondo è che è l’unico
ad accogliere, nei suoi confini, due altri
Stati sovrani che sono completamente
interclusi, cioè non hanno sbocchi sul
mare. Il primo, nei pressi di Riccione, è la
Repubblica di ______________, ritenuta
la più antica repubblica del mondo: la
tradizione ne fa risalire la fondazione al

16
LUOGHI D’ITALIA geografia
g g 1
301 d.C. Il secondo è all’interno di Roma
ed è la ______________, ultimo erede
del grande Stato Pontificio, annesso
all’Italia nel 1870 e definitivamente rico-
nosciuto autonomo nel 1929.

Isole
In Italia si contano oltre 700 isole, dalle
più grandi, la ______________ e la
______________, al più piccolo scoglio.
Tra le più note ci sono l’_____________
in Toscana, ______________ e Ischia in
Campania e le numerosissime isole sici-
liane, tra cui l’arcipelago delle Isole
Eolie davanti a ______________ con
______________, Stromboli e Vulcano
e ______________ (davanti a Palermo),
detta “La perla nera del mediterraneo”
per via della sua origine vulcanica. Una
curiosità poco nota riguarda un arcipe-
lago che, pur essendo italiano, si trova
in un altro continente: le isole Pelagie
infatti (______________, Lampione e
Linosa) emergono dallo zoccolo conti-
nentale africano, e perciò sono di perti-
nenza di questo continente. Un’altra
curiosità, questa volta legata al nome,
riguarda le isole Capraia e Pianosa del-
l’arcipelago toscano. Queste due isole
infatti hanno esattamente lo stesso
nome di due piccole isole di un altro
arcipelago, quello delle Tremiti in
______________, che si trova al largo
della penisola del Gargano. La conformazione fisica dell’Italia, con profondo solo due metri.
un elevato numero di montagne, fa sì che Un primato dell’Italia, è quello di avere
Montagne, fiumi, laghi e vulcani sia attraversata da molti fiumi, anche se almeno quattro vulcani attivi (il
In Italia le catene montuose si estendono nessuno di essi è estremamente lungo. Il ______________, che si trova a pochi
per buona parte della nazione. A nord si maggiore come lunghezza e portata è il chilometri da Napoli, non è spento, ma
trovano le ______________, che con- ______________, che attraversa tutta la “dormiente”; tutti temono fortemente un
tengono le tre maggiori vette del conti- Pianura Padana. suo improvviso e violento risveglio).
nente: il ______________ (4810 m), il I più grandi laghi italiani sono il Questa caratteristica l’Italia la divide con
Monte Rosa (4637 m) e il Cervino (4476 Lago di Garda, il Lago Maggiore, il la lontana Islanda, che di vulcani ne ha di
m). Dalle Alpi liguri si staccano gli ______________ (tutti e tre toccano la più, ma non perennemente attivi, come
______________, la catena montuosa Lombardia) e il ______________ in l’______________ lo ______________ e
che costituisce la spina dorsale Umbria, che però ha una profondità mas- ______________, tutti e tre in Sicilia, il
dell’Italia, dalla Liguria fino alla sima di soli sei metri. Il più profondo di primo vicino Catania, gli altri due sem-
Calabria, con una lunghezza di 1.350 tutti, con 410 metri è il lago di Como, pre in Sicilia ma sulle omonime isole del-
km. mentre il lago di Lesina, in Puglia, è l’arcipelago delle Eolie.

17
1 geografia
g g LUOGHI D’ITALIA

9 Analisi grammaticale
9a Rileggi il paragrafo “Isole” del testo dell’attività 8. Analizza gli articoli presenti e scrivili al posto giusto nella
tabella. Poi confrontati con un compagno.

Articoli
Lettera iniziale Determinativi Indeterminativi
della parola che
segue l’articolo Maschile Femminile Maschile Femminile
Singolare Plurale Singolare Plurale Singolare Singolare
Consonante
Vocale
S + cons., Ps Z, Y

9b La classe si divide in squadre di tre/quattro studenti. Ogni squadra deve completare la tabella del punto 9a con
gli articoli mancanti nel minor tempo possibile. La prima squadra che finisce chiama l’insegnante; se è tutto giusto
vince, altrimenti si continua.

9c Lavora con un compagno. Quando si usano gli articoli determinativi con i nomi di luoghi geografici?
Guarda il testo dell’attività 8 e inserisci le categorie di nomi al posto giusto nella tabella.

nomi di città nomi di catene montuose nomi di stati nomi di fiumi


nomi di regioni nomi di laghi nomi di vulcani nomi di monti

nomi geografici
Si usa l’articolo determinativo prima di: Non si usa l’articolo determinativo prima di:

Le isole e gli articoli grandi e piccole isole non è così semplice:


Con nomi di isole è difficile dare una “regola” quella che in Italia è un’isola grande, risulta
sicura sull’uso dell’articolo determinativo. In una piccola isola nel globo mondiale. Quindi
generale si può dire che gli arcipelaghi e le dobbiamo dire la Sicilia, la Corsica, la
grandi isole hanno l’articolo (e così anche le Sardegna, mentre non mettiamo l’articolo
isole che hanno la parola “isola” nel nome prima di Creta, Giava, Sumatra, Rodi,
come l’isola d’Elba e quelle che hanno l’arti- Maiorca, ecc. Non hanno articolo in generale
colo nel nome come La Maddalena ) mentre le nemmeno alcune isole dal “fascino esotico”
piccole isole no. Tuttavia la distinzione tra come Cuba, Haiti, Santo Domingo, Singapore.

18
LUOGHI D’ITALIA geografia
g g 1
10 Gioco
Gioca con un compagno. Guardando le cartine di pag. 16 -17, preparate individualmente dieci domande su dieci
luoghi italiani (città, regioni, isole, monti, fiumi, ecc.) scrivendo anche le risposte, come negli esempi.
A turno, ogni studente pone una domanda a cui il compagno deve rispondere facendo attenzione agli articoli.
Ogni risposta esatta (sia nel contenuto che nell’uso dell’articolo) vale un punto. Vince chi realizza più punti.

Esempi
- Quali sono le 2 isole più grandi d’Italia?
+ La Sicilia e la Sardegna.
+ Qual è il monte più alto d’Italia?
- Il Monte Bianco.

11 Scrivere
Scegli un Paese che conosci bene (preferibilmente non il tuo Paese di origine) e scrivine una descrizione sul modello
del testo dell’attività 8. Fai attenzione all’uso degli articoli.

La preposizione in con i nomi di luogo te lo vorrebbero. Si dice quindi, Vado in nomi di Stati o regioni plurali (John vive
Dopo verbi come stare, andare, vivere, Italia, Sto in Germania, Vivo in Lombardia negli Stati Uniti, Maria sta nelle Filippine,
ecc. e prima di nomi di Stati o regioni si e anche Portovenere in Liguria, dove il Anita abita nelle Marche) e la regione
usa la preposizione in, sempre senza arti- verbo è sottointeso. Fanno eccezione a Lazio, che vuole sempre l’articolo (Non
colo, anche se Stati e regioni normalmen- questa regola dell’omissione dell’articolo i sono mai stato nel Lazio).

19
1 geografia
g g LUOGHI D’ITALIA

12 Gioco a squadre
La classe si divide in squadre. Ogni squadra deve abbinare ogni specialità ad una regione e ogni monumento ad
una città in sei minuti di tempo. Vince la squadra che indovina più abbinamenti.

Specialità
Monumenti
Tortellini _________________ Basilica di San Francesco _______________
Fonduta _________________ Basilica di San Bernardino L’Aquila
Risotto _________________ Ponte di Rialto _________________
Bagna cauda Piemonte David di Michelangelo _______________
Mole antonelliana _________________
Teatro alla Scala _________________
Torre pendente _________________
Palazzo ducale _________________
Colosseo _________________
Maschio angioino _________________
Sassi _________________
Bronzi di Riace _________________
Arena _________________
Grappa _________________ Valle dei templi ________________
Mortadella_________________
Pecorino_________________
Trofie al pesto _________________
Pizza _________________
Strüdel _________________

Spaghetti alla carbonara _________________


Cannoli _________________
Bistecca “chianina” _________________
Orecchiette ai broccoli _________________

20