Sei sulla pagina 1di 13

Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica

Fondamenti di Oleodinamica

Lezione 3
Gruppi di Alimentazione

1
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
Introduzione

Il gruppo di alimentazione è il primo elemento della “catena di


conversione ” che ha luogo in un sistema di trasmissione idraulico.
In esso, potenza meccanica proveniente da un motore primo viene
sfruttata per rendere disponibile all’utenza una portata di fluido in
pressione (flusso di energia nella forma idraulica).
Lo studio del gruppo di alimentazione viene condotto a prescindere
dalle caratteristiche del gruppo di utilizzazione, al fine di
caratterizzarne le prestazioni in modo generale e sistematico.

2
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
Gruppi di Alimentazione

Vengono solitamente classificati in base alla loro capacità di gestire una


delle due grandezze idrauliche, portata Q o pressione p.
Verranno illustrati i gruppi di alimentazione a portata fissa (GAQF) e a
pressione fissa (GAPF).

3
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF

4
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF

È costituito da:
• una pompa a cilindrata fissa azionata da un motore elettrico
• una valvola limitatrice di pressione VL
• un distributore a tre bocche e due posizioni (D 3/2) ad azionamento
elettrico tramite solenoide e condizione di riposo intrattenuta da un
elemento elastico (molla)
• un gruppo di condizionamento del fluido costituito da uno
scambiatore di calore e da un filtro
• un serbatoio

Il distributore D 3/2 consente di eliminare l’assorbimento di potenza a


riposo (posizione 0 – perché la differenza di pressione tra alimentazione
e mandata della pompa è nulla) e di consentire l’avviamento della
pompa in assenza di carico.

5
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF

Condizione VL chiusa: Condizione VL aperta:

Q P  VP  n P Q P  VP  n P
Q VL  0 Q VL  0

Q U  Q P  VP  n P  cost Q VL  VP  n P  Q U  var
 
 p U  var (è imposta dal carico)  p U  p *VL  cost
1 1
CP  VP  p U CP  VP  p *VL
2 2
Pass,P  VP  p U  n P  Q P  p U Pass,P  VP  p *VL n P  Q P  p *VL

6
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF

Condizione VL chiusa: Condizione VL aperta:

Efficienza di conversione Efficienza di conversione


PU QU  pU PU QU  pU
     
Pass,P C Pass,P C
QU  pU Q U  p *VL Q VL
 1  1
QP  pU Q P  p *VL QP
Pdiss,VL  Q VL  p *VL

7
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF – caratteristica idraulica
Rappresenta QU in funzione di pU, che costituisce la variabile indipendente
dello studio. Nel funzionamento normale, pU è imposta al GA dall’esterno.

Q P  VP  n P

Caratteristica spontanea

Questo piano
può essere Caratteristica forzata
visto come un
piano
energetico
(P = Q·p)

8
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF – caratteristica idraulica

Pdiss nella VL
Potenza
utile

Potenza utile

9
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAQF

Il ramo spontaneo (condizione VL chiusa) garantisce una velocità costante


dell’attuatore.
Attuatore lineare (martinetto) Attuatore rotativo (motore)

Q u  cost Q u  VM  n M  cost

Q u  v  A  cost

Qu Qu
v  cost nM   cost
A VM

Se la limitatrice è in regolazione sia v che nM diminuiscono perché il


numeratore tende a diminuire.
10
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAPF

p u  p*    1
p u  p*    1
Riduzione della cilindrata

11
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAPF
È costituito da:
• una pompa a cilindrata variabile (sempre al valore massimo di
cilindrata per l’azione della molla in condizioni di riposo) dotata di
un controllo di variazione della cilindrata denominato limitatore di
pressione assoluto.
• un distributore D 3/2 con bocca P chiusa in posizione di riposo
• un gruppo di condizionamento del fluido
• un serbatoio
Q P    VP max  n P
Le relazioni costitutive della 
 1
pompa a cilindrata variabile sono: C P  2    VP max  p U

Il limitatore di pressione assoluto, tramite il pilotaggio prelevato


alla mandata della pompa, riduce la cilindrata della pompa e di
conseguenza la portata mandata ed in più limita la pressione al
proprio valore di taratura p*.
12
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica
GAPF

 11   V
C PP 
C   VP max  pUp U
P max
22

VP,max  n P

Caratteristica spontanea
(=1)

Caratteristica spontanea
(<1)
VP,max  n P
(=0)

Potenza
Potenza
PU Q P  p U   VP max  n P  p U utile
utile
   1
Pass,P C   VP max  p U  n P
13
01NIHMN – Fondamenti di Macchine e di Oleodinamica