Sei sulla pagina 1di 291

A

IC
T
Integrazione redazionale allo Studio Tecnico della
BMW serie 3 - E46
N

316• 318•320•325•330 benzina


A
M
E
S

Questo Cd è una produzione di Semantica Srl. Ogni sua riproduzione senza il consenso dell’editore è vietata.
Copyright 2005 - Semantica srl

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW serie 3 - E46
Quella della Serie 3 è una storia di successi, raccontata all’elevata agilità della BMW Serie 3.
attraverso le carrozzerie e celebrata dal suono dei moto- Il nuovo asse anteriore a doppio snodo in alluminio, pro-
ri BMW. gettato ad hoc per la BMW Serie 3, assicura un equilibrio
Dalle linee eleganti della berlina alla versatilità della tou- ottimale tra qualità di guida e comfort stradale. Il proget-
ring; dalla sportività della coupé, al piacere di guida all’a- to genera una marcata stabilità di traiettoria e riduce
ria aperta della cabrio, sino alla funzionalità della com- notevolmente la rumorosità da rotolamento. Malgrado il
pact, la Serie 3 Vi offre un’ampia scelta tra motori diesel e peso contenuto l’asse anteriore in alluminio vanta una
benzina, carrozzerie e stili di vita, per soddisfare ogni rigidità molto elevata.
vostra esigenza e incontrare ogni vostro desiderio. L’elevatissima agilità e la maneggevolezza sportiva sono
A bordo di una BMW Serie 3 potrete sperimentare il pia- dovuti anche all’asse posteriore a cinque bracci, una
cere di guidare BMW, nella forma a Voi preferita. costruzione leggera in acciaio. Si tratta di una soluzione
Il linguaggio formale della Serie 3 esprime l’estetica ori- che garantisce la precisione ideale di guida della ruota e
ginale ed autorevole di una berlina dinamica ed elegan- un ottimo comfort di rotolamento.
te. Il modello è al centro della moderna gamma stilistica Per garantire la sicurezza della Serie 3 adotta la più
BMW. Elementi caratteristici sono gli sbalzi corti, l’abita- recente generazione del DSC, controllo elettronico della
colo arretrato e il cofano motore lungo. stabilità. I modelli a sei cilindri hanno un sistema DSC

A
Il cockpit segue perfettamente la migliore tradizione sti- potenziato di alcune funzionalità estremamente utili,
listica BMW, è “pulito” ed orientato verso il guidatore. A quali l’asciugamento dei dischi umidi per potenziare la
sinistra si trova la zona guida che raccoglie tutte le infor- frenata oppure l’avvicinamento delle pastiglie al disco in

IC
mazioni importanti per la guida. La zona centrale è defi- previsione dell’imminente frenata. Il
nita “zona comfort”, alla quale possono accedere sia il sistema impedisce anche il
guidatore che il passeggero movimento indietro della
In linea con la migliore tradizione BMW, anche BMW macchina nelle par-
Serie 3 vanta il DNA caratteristico della Marca: motore tenze in salita non-
anteriore montato longitudinalmente, trazione
T ché il beccheggio
posteriore e ripartizione omogenea delle masse del veicolo in fre-
50:50. Quest’ultima contribuisce sensibilmente nata.
N
A
M
E
S

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
generalità

Generalità

Denominazione commerciale BMW Serie 3 E46 NUMERO IDENTIFICAZIONE VETTURA


Commercializzazione dal 2002 a fine 2004 Il numero di identificazione vettura, a 17 caratteri stampigliato sul
Codice modello 316 berlina/sw duomo destro, viene riportato anche sulla targhetta del costruttore.

A
Tipo motore N46B18
Numero identificazione
Cilindrata (cm3) 1.796
Potenza (Kw/Cv) 85/116

IC
Tipo trasmissione MT S5D 200G AT A5S 360R/390R
Numero rapporti 5 5

Denominazione commerciale BMW Serie 3 E46


Commercializzazione dal 2002 a fine 2004
Codice modello 318 berlina/coupé/cabrio/sw
T
Tipo motore N46B20
Cilindrata (cm3) 1.995
N
Potenza (Kw/Cv) 105/143
Tipo trasmissione MT S5D 200G AT A5S 360R/390R
Numero rapporti 5 5
TARGHETTA COSTRUTTORE
A

Denominazione commerciale BMW Serie 3 E46 La targhetta costruttore è collocata sul duomo sinistro e indica:
Commercializzazione dal 2002 a fine 2004
Codice modello 320 berlina/coupé/cabrio/sw 1 numero comunitario
Tipo motore M54B22
M

Cilindrata (cm3) 2.171 2 numero di identificazione


Potenza (Kw/Cv) 125/170 3 peso totale ammesso con carico
Tipo trasmissione MT S5D 200G AT A5S 360R/390R
Numero rapporti 5 5 4 peso totale ammesso su strada
E

5 peso totale ammesso sull’asse anteriore


Denominazione commerciale BMW Serie 3 E46
Commercializzazione dal 2002 a fine 2004 6 peso totale ammesso sull’asse posteriore
Codice modello 325 berlina/coupé/cabrio/sw
S

Tipo motore M54B25 Targhetta costruttore


Cilindrata (cm3) 2.495
Potenza (Kw/Cv) 142/191
Tipo trasmissione MT S5D 200G AT A5S 360R/390R
Numero rapporti 5 5 1
2
Denominazione commerciale BMW Serie 3 E46
Commercializzazione dal 2002 a fine 2004 3
Codice modello 330 berlina/coupé/cabrio/sw 4
Tipo motore M54B30 5
Cilindrata (cm3) 2.495 6
Potenza (Kw/Cv) 172/231
Tipo trasmissione MT S6S 420G AT A5S 360R/390R
Numero rapporti 6 5

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
generalità

Ubicazione targhetta costruttore TARGHETTA NUMERO MOTORE


Targhetta del costruttore posizionata sul duomo dell’ammortizzato- Targhetta motore incisa su monoblocco lato filtro dell’olio all’altezza
re sinistro, ben visibile dal lato anteriore del vano motore. del piano di giunzione inferiore.

Vista targhetta Numero motore

A
IC
T
N
Punti di sollevamento sono previsti su entrambi i lati della vettura in Per il traino della vettura anteriore o posteriore è disponibile un gan-
prossimità delle ruote. cio amovibile.
Dagli stessi punti di sollevamento è possibile alzare la vettura con Per effettuare questa operazione, rimuovere con le mani i tappi nel
martinetto idraulico o con martinetto in dotazione. paraurti.
A

Punti sollevamento Gancio di traino anteriore


M
E
S

Vista punto sollevamento sottoscocca Gancio di traino posteriore

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
generalità

Controllo finale
Provare la vettura su strada
Effettuare il rodaggio del freno di stazionamento
La periodicità di manutenzione viene indicata al conducente tramite
spie o display di segnalazione posti nel cruscotto. Provare sterzo e servosterzo
Le indicazioni sono due: Verificare su strada la funzionalità degli ammortizzatori
- la prima (oil service) invita ad effettuare la manutenzione sulla base
di calcoli relativi al reale utilizzo della vettura; Verificare tutte le spie di controllo e di servizio
- la seconda (inspection) viene effettuata su calcolo a base temporale.
Effettuare l’azzeramento del service

PIANO DI MANUTENZIONE
Il seguente elenco segnala le operazioni da eseguire nelle ispezioni AZZERAMENTO SERVICE
indicate dai display. È possibile azzerare l’indicatore del service anche senza disporre di
Le operazioni sono identiche per le due segnalazioni di service. uno strumento per la diagnosi specifico.
Per ottenere l’azzeramento si deve procedere nel seguente modo:

A
Carrozzeria e impianto elettrico
Posizionare la chiave di accensione su “OFF”
Controllo impianto luci
Premere il pulsante (1) e tenerlo premuto

IC
Controllo illuminazione strumenti e scritte, ventilatore riscaldamento girando la chiave di accensione su “I”
Verifica cinture di sicurezza Vengono visualizzate sullo schermo le varie opzioni:
Controllo dello stato della batteria “OIL SERVICE”, “INSPECTION” e “RESET

Verifica dell’impianto di riscaldamento e climatizzazione Rilasciare il pulsante


T
Sostituzione microfiltro/filtro al carbone attivo Premere nuovamente il pulsante finché
la scritta “RESET” comincia a lampeggiare
Controllo di tutta la carrozzeria
N
Rilasciare il pulsante
Premere nuovamente il pulsante al fine di visualizzare
Vano motore il nuovo intervallo di manutenzione
A

Sostituzione filtro e olio motore nelle quantità previste Premere il pulsante finché non viene
visualizzata la scritta “END SIA”
Controllo livello e concentrazione liquido refrigerante
Controllo impianto lavavetri Posizionare la chiave di accensione sulla posizione “OFF”
M

Verifica livello olio servoguida


Pulsante azzeramento
Controllo liquido freni
(sostituire se sono decorsi 2 anni dall’ultima sostituzione)
E

Assetto e telaio
S

Verifica stato pastiglie (in caso di forte usura sostituire)


Controllo componenti dello sterzo
Controllo sottopianale
Verifica raccordi e tubazioni dell’impianto frenante
Verifica corsa freno di stazionamento
(eventualmente effettuare la registrazione) 1
Verifica dello stato e della pressione dei pneumatici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

1. Motore N46
dati tecnici

I motori sono a quattro cilindri in linea, dotati di regolazione variabi- feriscono tra loro per piccoli particolari. Nelle pagine seguenti, il
le dell’apertura valvole di aspirazione “VALVETRONIC” nonché di motore verrà trattato come se la versione fosse unica e preso in con-
regolazione variabile degli alberi a camme a “doppia VANOS”. siderazione come avere un’unica cilindrata.

A
Il motore N46 è prodotto in due versioni, N46B18 e N46B20, che dif- Dove necessario saranno evidenziate le differenze.

Vista motore N46

IC
T
N
A
M

Tipo motore N46B18 N46B20 Tipo motore N46B18 N46B20


E

Numero cilindri 4 Sistema


Catalizzatore a tre vie + sistema aria secondaria
Alesaggio (mm) 84 antinquinamento
Corsa (mm) 81 90 Testa cilindri In alluminio
S

Cilindrata (cm3) 1.791 1.995 Basamento In alluminio con canne riportate


Rapporto di compressione 10,2:1 10,0:1 In ghisa sferoidale con 4 contrappesi,
Albero motore
Ordine di iniezione 1 - 2 -3 - 4 5 supporti di banco e 2 alberi di equilibratura
Potenza Max (Kw/Cv) 85/115 105/142 Distribuzione 2 alberi a camme in testa, punterie idrauliche
Coppia Max (Nm/Kgm) 180/18,35 200/20,40 Alimentazione Sistema “returnless” con iniezione sequenziale
Regime Max ammesso (giri/min) 6.500 ± 50 Accensione Completamente elettronica con bobine singole
Regime Max di crociera (giri/min) 6.300 Antinquinamento EURO 4
Regime minimo 700 ± 50 ÷ 850 ± 50 (con AC) Forzata con pompa ad ingranaggi
Lubrificazione
Emissioni CO2 allo scarico 175 ÷ 190 178 ÷ 190 trascinata da catena
Motronic A liquido con circolazione forzata mediante
Sistema di iniezione Raffreddamento
MEV 9.2 pompa centrifuga trascinata da cinghia Poli V

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

VALVETRONIC DOPPIA VANOS


Vista in sezione Valvetronic Vista in sezione doppia Vanos

A
Valvetronic è un sistema di distribuzione dotato di una regolazione
IC
La doppia Vanos (doppia regolazione variabile degli alberi a camme)
totalmente variabile dell’apertura delle valvole di aspirazione (con
T migliora la curva di coppia dei motori a benzina.
alzata variabile da 0 ÷ 9.7 mm). Tramite la doppia Vanos, le fasature della distribuzione vengono ade-
Il sistema, in funzione della posizione del pedale dell’acceleratore, guate con continuità sia sull’albero a camme di aspirazione che su
N
varia progressivamente la durata di apertura e l’alzata delle valvole di quello di scarico alle condizioni di funzionamento del motore, in rela-
aspirazione. Si tratta di una soluzione che valorizza ulteriormente il zione alla posizione dell’acceleratore e del regime di giri.
carburante e fornisce una risposta più spontanea del motore. In questo modo, ai bassi regimi è disponibile una formidabile coppia
Diversamente dagli altri motori a benzina non necessita di una valvo- motrice e agli alti regimi un’elevata potenza. Grazie alla riduzione dei
la a farfalla e la resa del motore è completamente controllata da val- residui di gas incombusti, risulta più regolare la rotazione già al mini-
A

vole di immissione variabili che regolano la quantità di aria (control- mo poco dopo l’avviamento. Speciali diagrammi per la fase di riscal-
lo di volume) e riducono considerevolmente la perdita di potenza. damento accrescono inoltre l’efficienza del catalizzatore. La centrali-
Per il guidatore, la tecnologia Valvetronic significa consumi ed emis- na di gestione motore Motronic è responsabile del controllo total-
M

sioni ridotti e migliori performance. mente variabile della doppia Vanos.

Leveraggio Valvetronic Marcature corone Vanos


E
S

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

Testata di tipo monolitico in lega di alluminio, quattro valvole per Diametro fungo
cilindro comandate da due alberi a fasatura variabile e albero di aspi- Aspirazione (mm) 32
razione con alzata variabile. Scarico (mm) 29
Diametro stelo
Altezza testata in origine (mm) 143,30 ± 0,07
Aspirazione (mm) 6,0 (-0,024; -0,040)
Limite di lavorazione (mm) 143,00 ± 0,07 Scarico (mm): 6,0 (-0,040; -0,055)
Cuscinetto guida alloggiamento albero
19,935 ÷ 19,900
a camme (larghezza) (mm)
SEDI VALVOLE
Sedi valvole riportate sulla testa.
GUARNIZIONE TESTATA
Guarnizione in acciaio multistrato montata a secco. Angoli caratteristici

A
Riferimento spessore guarnizione
4

IC
2 5 1

T
3
N
1. Angolo sede valvola
2. Angolo correzione esterno
3. Angolo correzione interno
A

Per le testate lavorate è disponibile come ricambio 4. Diametro esterno della superficie sede
una guarnizione della testata maggiorata di 0,3 mm 5. Lunghezza sede valvola
M

Angolo sede valvola 45°


VALVOLE Angolo correzione interno 15°
Quattro valvole per cilindro azionate da bilancieri e punterie idrauli-
che, azionate da alberi a camme, di cui quello di aspirazione ad alza- Angolo correzione esterno 60°
E

ta variabile. Aspirazione (mm) 1,0 + 0,1


Larghezza sede valvola
Complessivo valvola e molla Scarico (mm) 1,2 + 0,1
S

Aspirazione (mm) 31,5 + 0,1


Superficie sede valvola
Scarico (mm) 28,4 + 0,1

GUIDEVALVOLE
Guidevalvole riportate mediante piantaggio nella testata e non
disponibili come ricambio.

Diametro interno della guidavalvola montata 6,0 mm


Tolleranza di modifica diametro interno guidavalvola H7
Angolo correzione esterno 0,5 mm

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

MOLLE
Molle valvola con contrassegno cromatico (1) sull’estremità inferiore, Gioco assiale dell’albero ad eccentrico (mm) 0,100 ÷ 0,183
che ne indica la sola posizione corretta di montaggio.

Nota: La posizione corrente dell’albero a eccentrico viene rilevata da uno


Un errore di montaggio porta alla rottura della valvola. speciale sensore di posizione. Il sensore è equipaggiato con due rile-
vatori di posizione angolare indipendenti. Attraverso il motorino
Montare le molle delle valvole con il diametro maggiore verso lo sco- elettrico la centralina motore regola la posizione fino a farla coincide-
dellino. re con la posizione nominale. Per motivi di sicurezza si utilizzano due
rilevatori di posizione angolare con curve caratteristiche inverse. I
Molla valvola due segnali vengono trasmessi alla centralina Valvetronic sotto
x forma di segnali digitali.

BILANCIERI
Bilancieri disponibili in 4 classi di tolleranza.
Il numero della classe di appartenenza è griffato sul bilanciere (frec-

A
cia) con numero progressivo da 1 a 4.

Bilanciere

IC
1
T
X
N
COMANDO VALVOLE VARIABILE
Il sistema, dotato di un attuatore elettrico che sposta la posizione di
A

lavoro di un eccentrico, è pilotato dal modulo di gestione motore.


La regolazione varia l’apertura delle valvole di aspirazione di un valo-
re compreso tra 0 mm e 9,7 mm.
M

Comando valvole
E

Blocco cilindri in lega di alluminio con canne riportate, supporti albe-


ro motore ricavati nel materiale e blocco inferiore integrante le lavo-
S

razioni dei supporti albero motore.

Foro Ø livello 0 (mm) 84,000 + 0,014


Foro Ø livello 1 (mm) 84,080 + 0,014
Foro Ø livello 2 (mm) 84,250 + 0,014

Ovalizzazione max ammessa dell’alesaggio (mm) 0,005

Conicità max ammessa dell’alesaggio (mm) 0,01

Gioco max tra pistone e cilindro


0,15
(motore nuovo) (mm)

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

ALBERO MOTORE Punto di misura


Albero motore dotato di 4 masse equilibratrici e ruotante su 5 sup-
porti, ulteriormente equilibrato da due alberi ausiliari che formano
un unico particolare con la pompa olio, posizionata nella coppa.

Albero motore

A
Gioco di montaggio pistone (nuovo) (mm) 0,000 ÷ 0,032

Gioco di montaggio pistone (usato) (mm) 0,020 ÷ 0,047

IC
Gioco di usura totale ammessa
0,15
tra pistone e cilindro (mm)

FASCE ELASTICHE
T Tre fasce elastiche per ogni pistone (per l’orientamento di montag-
gio vedere le operazioni di manutenzione).

Misurazione fasce elastiche


N
Stato di rettifica del cuscinetto di guida albero motore (mm)
Originale 24,0
Fase 1 24,2
A

Fase 2 24,4
Gioco assiale albero motore (mm) 0,060 ÷ 0,250
Stato di rettifica dei perni del cuscinetto di biella (mm)
M

Originale 50,00 (-0,009 ÷ -0,025)


Fase 1 49,75 (-0,009 ÷ -0,025)
Fase 2 49,50 (-0,009 ÷ -0,025)
E

Gioco radiale cuscinetto di biella (mm) 0,025 ÷ 0,070


S

PISTONI
Pistoni in lega di alluminio con incavi delle valvole lavorati sul cielo,
sul quale è anche riportata una freccia che ne indica il senso di mon-
taggio. Prima fascia
Gioco nel taglio (mm) 0,100 ÷ 0,300
Diametro pistone (mm) 83,996 ± 0,014 Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060
Livello di riparazione (mm) 84,076 + 0,014 Seconda fascia
Gioco nel taglio (mm) 0,200 ÷ 0,400
Maggiorazione (mm) 84,246 + 0,014
Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060
Raschiaolio
Nota:
Gioco nel taglio (mm) 0,400 ÷ 1,400
La misurazione va effettuata 10 mm sotto il mantello del pistone (A),
come indicato in figura. Gioco assiale (mm) non misurabile

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

SPINOTTI
Ogni spinotto è accoppiato al suo cilindro.
Nelle fasi di revisione non devono essere scambiati fra di loro. Diametro occhio di biella grande
53,600 + 0,016
senza cuscinetto (mm)
Ubicazione spinotti

Boccola biella (mm) 20 (+0,013 ÷ +0,004)

Differenza ammessa di peso


±5
senza cuscinetti (grammi)

Gioco radiale cuscinetti di biella (mm) 0,025 ÷ 0,070

A
VOLANO
Volano doppia massa con otto viti di fissaggio.

IC
BIELLE Fissaggi volano
Le bielle sono contrassegnate e accoppiate con il relativo cappello
tramite una marchiatura situata sul lato.

Biella
T
N
A
M
E
S

10

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

ALBERI A CAMME Per l’attivazione dell’unità di regolazione Vanos occorre una valvola
Due alberi a camme in testa trascinati da catena con dispositivo elettromagnetica. Dal regime e dal segnale di carico si calcola la posi-
Vanos di variazione di fase su entrambi gli alberi. zione necessaria dell’albero a camme di aspirazione e scarico (a
Albero a camme di aspirazione dotato di dispositivo Valvetronic per seconda della temperatura dell’aria aspirata e del motore).
la variazione dell’alzata. La centralina di gestione motore attiva di conseguenza l’unità di
regolazione Vanos.
Vista doppia Vanos Nell’avviamento del motore l’albero a camme di aspirazione si trova
in posizione di battuta (ovvero di “ritardo”). L’albero a camme di sca-
rico viene precaricato da una molla all’avviamento del motore e
mantenuto in posizione di “anticipo”.

Sezione alberi di comando

A
IC
Cuscinetto di guida (mm) 20,000 + 0,052
T
Gioco radiale (mm) 0,034 ÷ 0,074
N
Gioco assiale (mm) 0,065 ÷ 0,150

CATENA
VARIATORE DI FASE VANOS Catena distribuzione a maglia singola guidata da due pattini removi-
A

La fasatura variabile degli alberi a camme migliora la coppia nell’in- bili dalla parte superiore della testata, di cui uno fisso e l’altro aziona-
tervallo di basso e medio regime. to da tenditore idraulico.
Aumentando l’incrocio valvole, si riducono i gas residui al minimo. Catena secondaria per il comando della pompa olio e alberi bilancia-
M

Grazie al ricircolo interno dei gas di scarico nell’intervallo a carico mento.


parziale si riducono gli ossidi di azoto. Corone condotte e conduttrici, libere senza riferimenti di fase.
Inoltre si ottiene il riscaldamento rapido dei catalizzatori, la diminu- Circuito lubrificazione sotto pressione, alimentato tramite pompa
zione delle emissioni negli avviamenti a freddo e la riduzione del olio. La pompa olio e gli alberi ausiliari di equilibratura formano un
consumo carburante. unico gruppo.
E

Su ciascun albero a camme, per l’aspirazione e lo scarico, è montata


l’unità Vanos regolata. Vista catena

Funzionamento unità Vanos


S

11

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

OLIO MOTORE FILTRO OLIO


A seconda del piano di manutenzione scelto e della qualità prescel- Filtro olio in cartuccia intercambiabile.
ta si possono distinguere due categorie di oli:
Filtro olio con estrattore
LONGLIFE-01 AE 0W30, SAE 5W30, SAE 0W40, SAE 5W40
LONGLIFE-01 FE SAE 0W30 5 1
Quantità 4,25 litri, con filtro
4

Nota:
Utilizzare soltanto lubrificanti interamente sintetici
3

A
POMPA OLIO
La pompa dell’olio situata nel basamento forma un unico gruppo
con il sistema di alberi ausiliari di equilibratura. 1. Anello di tenuta superiore
2. Anello di tenuta inferiore interno

IC
Viene trascinata direttamente dall’albero motore mediante una catena.
3. Anello di tenuta inferiore esterno 2
Pompa olio e alberi ausiliari 4. Cartuccia filtro olio
T 5. Estrattore dedicato

SCAMBIATORE DI CALORE OLIO


Scambiatore di calore olio di tipo liquido-liquido.
N
Scambiatore calore
A
M
E

Pressione olio a regime del minimo con motore caldo ≥1,0 bar
S

Pressione di regolazione a motore caldo 4,0 ÷ 6,0 bar

12

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

LIQUIDO RAFFREDDAMENTO TERMOSTATO


Il termostato è fissato alla pompa dell’acqua e collocato in un’ appo-
Prodotti miscela al 50% di acqua e antigelo, a base di glycol sita scatola.

Termostato
Protezione fino a -35° C

Capacità 7,5 litri

Periodicità
manutenzione lavaggio e spurgo del sistema ogni 4 anni

A
Controllo concentrazione antigelo a ogni “Ispezione”

IC
POMPA ACQUA
Pompa acqua di tipo centrifugo a palette con corpo in lega di allumi- Temperatura apertura 97° C
nio 226, PPS 65% rinforzato e girante in plastica. Comandata dall’al-
bero di comando pompa idroguida, a sua volta comandata dalla cin-
ghia Poli-V.
T RADIATORE
Pompa acqua Radiatore in alluminio a fascio orizzontale di tipo Aria-Acqua posizio-
nato nella parte anteriore del vano motore dietro la griglia.
N
E’ dotato di valvola di scarico nella parte inferiore sinistra.

SERBATOIO ESPANSIONE
Il serbatoio di espansione è situato direttamente sul radiatore.
A

Ubicazione serbatoio espansione


M
E
S

13

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

Il serbatoio del carburante, a forma di sella, contiene nella parte Filtro intercambiabile ubicato al centro della vettura sotto il pianale
destra la camera di espansione con la pompa elettrica di alimentazio- (in corrispondenza del sedile di guida).
ne del carburante. La camera di espansione assicura una perfetta ali- Sul filtro è presente la marcatura del verso di montaggio.
mentazione della pompa carburante in tutte le condizioni di eserci-
zio della vettura. La pompa di aspirazione/iniezione integrata nel
tubo del compensatore del serbatoio pompa il carburante dal lato SERBATOIO A SELLA
sinistro del serbatoio alla camera di espansione. Serbatoio con aerazione tramite valvola rollover e valvola di sfiato
attraverso filtro ai carboni attivi, verso il tratto di aspirazione. Il serba-
POMPA CARBURANTE E SONDA LIVELLO toio è posizionato sotto il sedile posteriore.
Pompa carburante a canale laterale, posizionata nel serbatoio.
La pompa è ispezionabile rimuovendo la botola di destra, posta sotto Serbatoio con bocchettone rifornimento
il sedile posteriore.

A
Pompa carburante

IC Capacità 63,5 litri


T
Il serbatoio ha due coperture di accesso, quella di destra contiene la
N
pompa carburante ed il primo sensore di livello mentre quella di sini-
stra contiene un secondo sensore di livello.

Ubicazione sensore livello di sinistra


A

Pressione di esercizio 3,5 bar


Assorbimento tipico di corrente ≤9A
M

Valori di resistenza indicatore livello carburante


Serbatoio vuoto (entrambi i lati) 70,0 ± 1,2 Ω
Serbatoio pieno (lato sinistro) 310,2 ± 3,6 Ω
E

Serbatoio pieno (lato destro) 394,5 ± 4,5 Ω


S

FILTRO COMBUSTIBILE
Ubicazione filtro

REGOLATORE ELETTRONICO CARBURANTE


La pompa carburante viene pilotata dal modulo elettronico EKP, il
quale ne varia la portata in funzione della richiesta di carburante da
parte della centralina di gestione motore.
Nella centralina EKP, collocata nel bagagliaio lato destro, sono memo-
rizzate le curve caratteristiche del fabbisogno di carburante.
Le curve caratteristiche vengono codificate in modo specifico per
motore e modello.

Pressione max ammessa 3,5 bar

14

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

INIETTORI CANISTER
Iniezione di tipo sequenziale in cui ciascun iniettore viene attivato Serbatoio a carboni attivi posizionato dietro il rivestimento del pas-
dalla centralina DME tramite un proprio stadio finale. saruota posteriore destro.
In questo modo il punto esatto di iniezione viene adattato allo stato
di esercizio corrente (regime, carico e temperatura motore). Ubicazione canister

Ubicazione iniettori

A
IC
T
N
CORPO FARFALLATO La regolazione elettronica della farfalla di aspirazione in caso di pro-
La regolazione elettronica della farfalla di aspirazione sostituisce il blemi meccanici, come in condizioni di massima apertura della val-
cavo di trasmissione meccanico tra il pedale di accelerazione e la val- vola a farfalla, fa entrare in azione un programma di emergenza.
vola a farfalla con un motorino elettrico che trasmette al sistema di
A

gestione del motore tutti i movimenti dell’acceleratore. Farfalla motorizzata


Il sistema impiega 120 millisecondi per aprire totalmente le valvole
a farfalla, circa il tempo che un guidatore esperto impiega a preme-
M

re l’acceleratore.

Ubicazione farfalla motorizzata


E
S

L’attuatore farfalla viene attivato in alternativa al Valvetronic


per le seguenti funzioni

avviamento del motore (fase di riscaldamento)

regolazione del minimo


Il risultato è una maggiore precisione e omogeneità di guida.
Grazie all’ottimale tempo di iniezione e di apertura valvole, alla posi- funzionamento a pieno carico
zione ideale della farfalla di aspirazione e alla precisione del volume
funzioni di emergenza
di carburante iniettato, vengono ridotti i consumi e le emissioni.

15

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

Componente Ø Valore Nm

Viti cuscinetti banco da parte inferiore


a parte superiore monoblocco M10 20 + 70°
Vite scarico liquido refrigerante M14 x 1,5 25
Tappi a vite del canale olio principale M16 x 1,5 34
Tappi a vite del canale olio principale M18 x 1,5 40
Spruzzatore olio su monoblocco M6 10
Viti fissaggio testa cilindri a monoblocco M8/M10 30 + 90° + 90°
Viti coperchio testa cilindri M6 10
Viti coperchio testa cilindri M7 15
Carter della distribuzione su testa cilindri M7 15

A
Carter della distribuzione su testa cilindri M8 20
Viti fissaggio coppa olio a monoblocco M8 30
Parte inferiore su parte superiore coppa olio M6 10

IC
Vite scarico olio M12 x 1,5 25
Vite scarico olio M18 x 1,5 35
Vite scarico olio M22 x 1,5 60
Carter ingranaggi e scatola ingranaggi M6 10
Carter ingranaggi e scatola ingranaggi M7 15
Carter ingranaggi e scatola ingranaggi M8 22
Carter ingranaggi e scatola ingranaggi
T M10 47
Coperchio di estremità anteriore/posteriore su monoblocco M6 10
Coperchio di estremità anteriore/posteriore su monoblocco M8 22
Alloggiamento alberi a manovella contrappesi su monoblocco M8 25 + 90°
N
Ruota incrementale a albero motore M5 (10,9 mm) 13
Ruota incrementale a albero motore M5 (8,8 mm) 5,5
Viti cappelli di biella 5 + 20 + 70°
Viti volano a albero motore M12 x 1,5 130
A

Puleggia ammortizzatore vibrazionale su mozzo M8 34


Mozzo su albero motore M16 x 1,5 300
Cilindro per pistoncino tendicatena M22 x 1,5 65
M

Tappo a vite per tendicatena M22 x 1,5 40


Perno filettato su albero a camme M7 20
Dado su perno filettato M6 10
Cappello cuscinetto albero a camme M6 10
Cappello cuscinetto albero a camme M7 14
E

Cappello cuscinetto albero a camme M8 20


Pignone catena a flangia albero a camme M6 15
Unità di regolazione fase su alberi a camme M10 x 1 20 + 90° + 90°
Ruota magnetica su albero eccentrico M6 8
S

Pompa olio a basamento M8 23


Coperchio pompa olio M6 10
Pignone catena a pompa olio M10 x1 30
Tubazioni olio per lubrificazione supporti alberi a camme M6 10
Tubazioni olio per lubrificazione alberi a camme a testata (vite cava) M7 10
Tubazioni radiatore olio a corpo filtro olio M8 22
Filtro olio su circuito principale M8 22
Filtro olio su circuito principale M10 33
Filtro olio su circuito principale M12 33
Coperchio filettato 25
Scatola filtro olio e cavi al blocco cilindri M8 22
Scatola filtro olio e cavi al blocco cilindri M20 x1,5 40

16

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > dati tecnici

Componente Ø Valore Nm

Pompa acqua su basamento M6 10


Pompa acqua su basamento M7 15
Pompa acqua su basamento M8 22
Pompa acqua su pompa servoguida 32
Gruppo termostatico M6 10
Vite spurgo termostato M8 8
Collettore aspirazione a testa cilindri M8 22
Collettore aspirazione a testa cilindri M7 15
Collettore aspirazione a testa cilindri M6 10

A
Collettore scarico su testa cilindri M6 10
Collettore scarico su testa cilindri M7 15
Collettore scarico su testa cilindri M8 23

IC
Sonda Lambda M18 x 1,5 50
Sonda temperatura liquido raffreddamento 20
Sensore teletermometro 20
Sonda temperatura aria 13
Interruttore temperatura 28
Dado a risvolto a iniettore 25
Iniettore a bocchettone di aspirazione
T 10
Serbatoio carburante su carrozzeria M8 19
Fascetta di fissaggio serbatoio su carrozzeria M8 19
Vite scarico serbatoio carburante 25
N
Gruppo pompa carburante 6,5
Ritegno su pompa carburante o accumulatore carburante 6,5
Collegamenti elettrici su pompa carburante M4 2
Collegamenti elettrici su pompa carburante M5 2
A

Fascetta stringitubo Ø 10 - 16 mm 2
Fascetta serramanicotto Ø 18 mm 3
Fascetta stringitubo Ø 37 - 43 mm 4
M

Collettore carburante su carrozzeria 4


Tubazione di mandata su serbatoio M14 26
Tubazione di sfiato da filtro a carboni attivi su serbatoio carburante M24 26
Tubazione di sfiato serbatoio carburante verso bocchettone M14 26
Filtro a carbone attivo su carrozzeria M6 9
E

Filtro per polvere su supporto filtro a carbone attivo 1,8


Trasduttore di livello a dispositivo di aspirazione 2
Tubi flessibili viti di raffreddamento Ø 32 ÷ 48 mm 2,5
Vite di sfiato di materiale plastico su tubazione liquido raffreddamento 2
S

Interruttore di livello da 30 mm a serbatoio liquido refrigerante 3


Vite di scarico radiatore 2,5
Interruttore temperatura su radiatore 15
Serbatoio di espansione a carrozzeria 9
Radiatore su supporto modulo 4+1
Piano di supporto serbatoio di compensazione su radiatore 4+1
Telaietto ventilatore su radiatore 4+1
Ritegno radiatore 2,5
Viti autofilettanti radiatore su carrozzeria B6,3 9
Viti autofilettanti radiatore su carrozzeria M6 10
Radiatore olio motore a carrozzeria 4

17

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

gestione motore
La gestione motore Motronic MEV 9.2 assicura il controllo dell’inie- ELENCO COMPONENTI DEL SISTEMA
zione sequenziale e la fasatura dell’accensione a individuazione Tutte le funzioni vitali del motore sono monitorate tramite vari sen-
selettiva dei battiti. sori che inviano in ogni istante i dati di funzionamento. La centralina
Controlla inoltre : di gestione motore li elabora consentendo al motore di poter lavora-
re sempre in condizioni ottimali.

A
il dispositivo Vanos per la variazione di fase sui due alberi a camme
il dispositivo Valvetronic per la variazione 1. Centralina DME “Elettronica Digitale del Motore”
dell’alzata valvole di aspirazione 2. Relé principale DME
il dispositivo Disa per la variazione dalla lunghezza 3. Relé pompa elettrica carburante

IC
collettori di aspirazione 4.Ventilatore radiatore
la variazione della portata pompa carburante tramite 5. Relé compressore climatizzatore
il pilotaggio della centralina EKP 6. Relé pompa aria secondaria
7. Pompa aria secondaria
Dettaglio componenti 8.Valvola spurgo serbatoio Canister
T 9. Elettrovalvole Vanos
1 2 10. Bobine di accensione
39 11.Termostato
3 12. Iniettori
38
N
13. Attuatore farfalla elettrico
4 14. Attuatore impianto aspirazione differenziato (DISA)
37
15. Relé Valvetronic
5 16. Servomotore Valvetronic
36
A

6 17. Sicurezza antiavviamento elettronica


7 18. Motorino avviamento
35 19. Alternatore con interfaccia dati seriale
20. Attacco diagnostico
M

34 8
9 21. Sensore temperatura interno alla centralina DME
22. Sensore pressione atmosferica interno alla centralina DME
33 10 23. Sonde Lambda
24. Sensore antibattito in testa
E

32 11 25. Sensore pressione collettore aspirazione


26. Sensore albero eccentrico
DME 12 27. Misuratore massa aria
31 MEV 9.2 28. Sensore temperatura motore
S

13 29. Sensore albero a camme lato scarico


30
14 30. Sensore albero a camme lato aspirazione
29 15 31. Sensore albero motore
28 32. Sensore termico/livello olio
16 33.Volante multifunzione (regolazione velocità di marcia)
27 34. Modulo pedale acceleratore
35. Sensore temperatura liquido refrigerante
26 17 36. Controllo dinamico della stabilità (DCS)
25 18 37. Interruttore luci stop e interruttore test luci stop
38. Modulo frizione
24 19 39. Interruttore avviamento
22 21 KI. 30. Morsetto 30
23 P t° 20 PT-CAN. Powertrain CAN

18

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

DESCRIZIONE COMPONENTI DEL SISTEMA Sensore camme di scarico


Sensore albero a eccentrico Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V Fusibile F2
Questo sensore rileva la posizione dell’albero a eccentrico nel
Valvetronic. L’albero ad eccentrico regola l’albero a camme in modo Pin 2 Bianco Segnale Pin 12 X60007
da ottenere per ciascuno stato di esercizio l’alzata ottimale delle val- Pin 3 Marrone Massa Pin 25 X60007
vole di aspirazione e viene regolato dagli attuatori del Valvetronic. Il
sensore dell’albero ad eccentrico è dotato di due trasduttori di ango-
lazioni indipendenti l’uno dall’altro. La centralina del DME regola
mediante l’attuatore del Valvetronic la posizione dell’albero ad Alternatore
eccentrico fino a far coincidere la posizione corrente con quella L’alternatore trasmette informazioni attraverso un’interfaccia dati
nominale. seriale alla centralina DME (come, ad esempio, il tipo e il costruttore).
In questo modo la centralina di gestione motore DME adatta la rego-
Pin 1 Verde Segnale richiesta 1 Pin 22 X60007 lazione dell’alternatore in base al tipo che è stato montato.

Pin 3 Giallo Segnale 1 Pin 7 X60007


Sensore albero motore

A
Pin 4 Nero / Rosso Schermatura Il sensore albero motore rileva la posizione angolare dell’albero
Pin 5 Nero Massa Pin 20 X60007 motore con l’ausilio di una ruota fonica calettata sull’albero motore
stesso. Il sensore è necessario per ottimizzare e assicurare l’iniezione

IC
Pin 6 Trasparente Alimentazione Pin 21 X60007 completamente sequenziale (iniezione singola per ogni cilindro con
disaggio ottimale per il punto di accensione).
Pin 7 Marrone Segnale richiesta 2 Pin 8 X60007
Ubicazione sensore albero motore
Pin 8 Blu Segnale temporizzazione Pin 6 X60007

Pin 9 Bianco Segnale 2 Pin 9 X60007


T
Sensore albero a camme
N
Il comando valvole è dotato del variatore di fase (doppia Vanos) per
l’albero a camme di aspirazione e di scarico. I due sensori dell’albero
a camme rilevano la posizione angolare degli alberi.
A

Vista sensore albero a camme

B6214
B6203
M

X6203
E
S

X6214

Fusibile F3
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V scatola vano
motore
Pin 2 Verde Segnale Pin 29 X60005
Sensore camme di aspirazione Pin 3 Marrone Massa Pin 30 X60005
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V Fusibile F2

Pin 2 Bianco Segnale Pin 11 X60007 Modulo pedale acceleratore


Il modulo riconosce la posizione del pedale dell’acceleratore. La cen-
Pin 3 Marrone Massa Pin 24 X60007
tralina di gestione motore DME calcola in base a questa posizione e

19

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

anche ad altri segnali in ingresso la posizione ottimale del Vista sensore temperatura refrigerante
Valvetronic o della valvola a farfalla.

Pin 1 Marrone / Verde Massa Pin 10 X60001 I01023


X87
Pin 2 Marrone Massa Pin 23 X60001

Pin 3 Giallo / Verde Alimentazione Pin 24 X60001

Pin 4 Bianco Segnale 1 Pin 20 X60001

Pin 5 Giallo Alimentazione Pin 11 X60001

Pin 6 Bianco / Verde Segnale 2 Pin 7 X60001

Sensore massa aria

A
Il sensore massa aria ha il compito di rilevare la quantità di aria aspi-
rata istante per istante dal motore. La centralina DME calcola lo stato Sensore livello olio
di carico necessario per determinare la durata dell’iniezione. Il sensore livello olio emette alla centralina di gestione motore DME

IC
due segnali:
Ubicazione sensore massa aria
1) segnale temperatura olio motore
X6207 B6207 T 2) segnale livello olio motore

Il livello olio motore consente alla centralina di gestione motore di


monitorare costantemente il livello onde evitare che il motore lavori
con livelli di lubrificante troppo bassi che ne causerebbero la rottura.
N
Fusibile F3 scatola
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V
vano motore
A

Pin 2 Marrone Massa

Pin 3 Nero Segnale livello Pin 39 X60005


M

Pin 1 Giallo Segnale temperatura Pin 28 X60005


Interruttore pressione olio
Fusibile F3 scatola L’interruttore pressione olio segnala alla centralina di gestione moto-
Pin 2 Rosso / Bianco Alimentazione +12V re DME se nel motore vi è sufficiente pressione olio. Il quadro stru-
E

vano motore
menti emette il segnale via K-Can.
Pin 3 Nero Massa Pin 27 X60005
Pin 1 Marrone / Verde Segnale pressione Pin 10 X60005
S

Pin 4 Rosso Alimentazione +5V Pin 25 X60005

Pin 5 Giallo Segnale massa aria Pin 26 X60005


Sensore pressione collettore aspirazione
Il sensore di pressione nel collettore di aspirazione misura la depres-
sione nell’impianto di aspirazione.
Sensore temperatura refrigerante Nei motori dotati di Valvetronic si registra ad esempio una depressio-
Il sensore rileva istante per istante la temperatura del liquido refrige- ne di circa 50 mbar. La pressione nel collettore di aspirazione può
rante a valle del radiatore. Questo parametro consente alla centralina sostituire in caso di anomalia il segnale di carico.
di gestione motore DME di attivare l’inserimento del ventilatore del
radiatore. Pin 1 Nero / Blu Segnale pressione Pin 33 X60005
Pin 1 Nero / Verde Massa Pin 6 X60001 Pin 2 Nero Massa Pin 32 X60005
Pin 2 Nero / Giallo Segnale temperatura Pin 19 X60001 Pin 3 Rosso / Verde Alimentazione Pin 31 X60005

20

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Doppio sensore battito in testa Sonda Lambda 1 a valle catalizzatore


Il motore è dotato di due sensori di battito in testa integrati in un
unico componente. Questi riconoscono i fenomeni di detonazione Fusibile F5 scatola
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V
nella combustione e controllano in modo specifico i cilindri per cop- vano motore
pie; il primo controlla i cilindri 1 e 2 mentre il secondo sorveglia i cilin-
dri 3 e 4. Il battito viene riconosciuto dalla centralina di gestione Pin 2 Verde Riscaldamento Pin 12 X60002
motore DME in modo selettivo per cilindri regolando l’anticipo di Pin 3 Nero Attivazione Pin 23 X60002
accensione.
Pin 4 Giallo Segnale Pin 20 X60002
Pin 1 Giallo Segnale 1 Pin 42 X60005
Pin 2 Nero Massa Pin 20 X60005 Sonda Lambda 2 a monte catalizzatore
Pin 3 Giallo Segnale 2 Pin 41 X60005 Pin 1 Giallo Segnale Pin 9 X60002
Pin 4 Nero Massa Pin 19 X60005 Pin 2 Blu Attivazione Pin 5 X60002
Fusibile F5
Pin 3 Rosso / Bianco Alimentazione +12V scatola vano
Sonde Lambda

A
motore
Il motore è dotato di quattro sonde Lambda, due a monte (1) e due a
Pin 4 Marrone Riscaldamento Pin 25 X60002
valle (2) del catalizzatore (per le versioni con cambio manuale sono
installate solamente due sonde come indicato in figura). Pin 5 Nero Attivazione Pin 11 X60002

IC
La sonda Lambda a monte del catalizzatore, detta anche sonda di
Pin 6 Viola Attivazione Pin 7 X60002
regolazione, rileva la composizione dei gas di scarico uscenti dalla
camera di combustione.
La sonda Lambda a valle del catalizzatore, detta anche sonda moni- Sonda Lambda 2 a valle catalizzatore
tor, sorveglia il funzionamento del catalizzatore. Fusibile F5
Le sonde vengono riscaldate dalla centralina di gestione motore per Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V scatola vano
poter raggiungere rapidamente la temperatura di esercizio.
T motore
Dettaglio sonda Lambda Pin 2 Verde Riscaldamento Pin 13 X60002
Pin 3 Nero Attivazione Pin 24 X60002
N
Pin 4 Giallo Segnale Pin 19 X60002
A
A

1 2
Modulo frizione
Il modulo frizione rileva sul relativo pedale la posizione della frizione
(frizione premuta: interruttore frizione aperto/frizione non premuta:
1
M

interruttore frizione chiuso).


Tale modulo è composto da un interruttore della frizione e dell’elet-
B tronica di valutazione.
1 2 2 Pin 1 Marrone / Nero Massa
E

Pin 2 Blu / Marrone Segnale frizione Pin 18 X60001


A. Configurazione con cambio manuale Pin 3 Viola / Giallo Alimentazione +12V Fusibile F9
B. Configurazione con cambio automatico
S

Interruttore luci stop e test luci stop


Sonda Lambda 1 a monte catalizzatore Sul pedale del freno sono montati sia l’interruttore di luci stop che
l’interruttore test luci stop (ridondante per motivi di sicurezza). Dai
Pin 1 Giallo Segnale Pin 8 X60002 segnali provenienti da questi interruttori la centralina di gestione
Pin 2 Blu Attivazione Pin 18 X60002 motore riconosce se il pedale del freno è premuto o meno.

Fusibile F5 scatola Pin 1 Viola / Giallo Alimentazione +12V Fusibile F9


Pin 3 Rosso / Bianco Alimentazione +12V
vano motore
Pin 2 Marrone / Bianco Massa
Pin 4 Marrone Riscaldamento Pin 26 X60002
Pin 5 Nero Attivazione Pin 10 X60002 Pin 3 Marrone / Grigio Segnale test Pin 16 X60001

Pin 6 Viola Attivazione Pin 6 X60002 Pin 4 Blu / Rosso Segnale stop Pin 4 X60001

21

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Segnale velocità Attuatore impianto aspirazione variabile


La centralina DSC emette il segnale sulla velocità di marcia tramite Il motore N46 monta un impianto di aspirazione differenziato (DISA).
un cavo separato (ridondante al PT-CAN) alla centralina di gestione L’attuatore DISA aziona per ciascun cilindro un manicotto scorrevole.
motore DME. Il segnale è necessario per più funzioni, come ad esem- I manicotti scorrevoli prolungano o accorciano il canale di aspirazio-
pio la regolazione del regime di minimo. ne. Questo sistema permette di ottenere a basso regime una coppia
ottimale senza perdere potenza ai regimi più elevati.

Volante multifunzione Pin 1 Rosso/Verde Attivazione Pin 40 X60005


Il volante multifunzione (MF) dispone sul lato destro di un gruppo di
Pin 2 Nero/Verde Attivazione Pin 18 X60005
tasti MFL per comandare la regolazione della velocità di marcia. I
segnali provenienti dal volante vengono valutati dalla centralina di
gestione motore.
Farfalla motorizzata
Comandi al volante La centralina DME calcola la posizione della valvola a farfalla dalla
posizione del pedale dell’acceleratore e da altri parametri.
La posizione della valvola a farfalla è sorvegliata da 2 potenziometri
integrati nell’attuatore farfalla.

A
I01001 Vista attuatore

IC
Y6390

X01002
T
X6390
N
Sensori interni alla centralina DME
Sul circuito stampato della centralina di gestione motore DME sono
montati altri due sensori:
A

sensore di temperatura
sensore di pressione atmosferica
M

Il sensore di temperatura serve per il monitoraggio termico della L’attuatore farfalla viene attivato in aiuto al sistema Valvetronic per le
centralina di gestione motore DME e per la salvaguardia di tutta la seguenti funzioni:
componentistica circuitale.
Il sensore di pressione atmosferica è necessario per calcolare la com- Avviamento del motore
posizione della miscela da iniettare. La pressione atmosferica dimi- Regolazione del regime minimo
E

nuisce con l’aumento dell’altitudine sul livello del mare. Funzionamento a pieno carico
Funzioni di emergenza
S

Servomotore Valvetronic
Nel funzionamento non forzato la portata d’aria addotta al motore Pin 1 Marrone/Viola Segnale potenziometro 1 Pin 37 X60005
non viene regolata dalla valvola a farfalla ma dall’alzata variabile
delle valvole di aspirazione.
Il Valvetronic viene azionato da un elettromotore. L’attuatore del Pin 2 Marrone/Bianco Alimentazione +12V Pin 14 X60005
Valvetronic è montato sulla testata cilindri ed aziona tramite una vite
senza fine l’albero ad eccentrico nel vano dell’olio della testata. Pin 3 Grigio/Bianco Attivazione Pin 15 X60005
Il sensore albero ad eccentrico segnala alla centralina DME la posizio-
ne dell’albero.
Pin 4 Marrone/Blu Segnale potenziometro 2 Pin 36 X60005
Attivazione rotazione Pin 4 X60004
Pin 1 Rosso Pin 5 Marrone/Bianco Attivazione Pin 16 X60005
destra Pin 6 X60004
Attivazione rotazione Pin 3 X60004
Pin 2 Marrone Pin 6 Marrone/Grigio Massa Pin 38 X60005
sinistra Pin 5 X60004

22

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Valvole elettromagnetiche Vanos Relé pompa carburante


L’attuatore variabile degli alberi a camme serve per aumentare la Il relé pompa carburante attiva la pompa di alimentazione elettrica.
coppia nell’intervallo di regime inferiore e medio. Ciascuna valvola La centralina di gestione motore DME sorveglia l’attivazione del relé
elettromagnetica Vanos attiva un’unità di regolazione Vanos sul lato pompa carburante.Tale relé viene attivato tramite un circuito di sicu-
di aspirazione e sul lato di scarico. Le elettrovalvole magnetiche rezza solo con motore in funzione, nonché per un breve periodo
Vanos sono attivate direttamente dalla centralina di gestione moto- dopo l’inserimento del morsetto 15 per l’accumulo di pressione nella
re DME. premandata della pompa carburante.

Ubicazione valvola elettromagnetica lato aspirazione


Iniettori
Y6275 Sei iniettori elettromagnetici comandati direttamente dalla centrali-
na di gestione motore DME tramite uno stadio finale in maniera
sequenziale. Il tempo esatto dell’iniezione viene calcolato in base a
parametri rilevati dalla centralina come: regime di rotazione, carico,
temperatura motore.

Dettaglio iniettore primo cilindro

A
X6101 Y6101

IC
X6275 T
Valvola Vanos aspirazione

Pin 1 Bianco Attivazione Pin 5 X60007


N
Fusibile F2
Pin 2 Rosso / Bianco Alimentazione scatola vano
motore
A

Iniettore 1° cilindro
Valvola Vanos scarico
Fusibile F1 scatola
Pin 1 Nero Attivazione Pin 18 X60007 Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V
vano motore
M

Fusibile F2
Pin 2 Marrone / Giallo Attivazione Pin 1 X60007
Pin 2 Rosso / Bianco Alimentazione scatola vano
motore Iniettore 2° cilindro
E

Ubicazione valvola elettromagnetica lato scarico Fusibile F1 scatola


Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V
vano motore
Y6276 Pin 2 Marrone / GN Attivazione Pin 2 X60007
S

X6276 Iniettore 3° cilindro

Fusibile F1 scatola
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V
vano motore

Pin 2 Marrone / Blu Attivazione Pin 3 X60007

Iniettore 4° cilindro

Fusibile F1 scatola
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione+12V
vano motore

Pin 2 Marrone / Bianco Attivazione Pin 14 X60007

23

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Valvola sfiato serbatoio Ubicazione relé


La valvola di sfiato del serbatoio rigenera il filtro a carboni attivi con
aria. L’aria di lavaggio aspirata mediante il filtro a carboni attivi viene
arricchita con idrocarburi e quindi convogliata al motore.
La valvola di sfiato serbatoio è chiusa in condizione di riposo. In tal X6304
modo, a motore fermo, dal filtro a carboni attivi non possono infil-
trarsi vapori di carburante nel collettore di aspirazione.

Dettaglio valvola

Y6120 K6304
X6120

A
Ventilatore radiatore

IC
La centralina DME comanda con un segnale modulato in ampiezza
d’impulso (dal 10 al 90%) i diversi regimi del ventilatore del radiato-
re. I tassi di pulsazione inferiori al 5% e superiori al 95% non genera-
no alcuna attivazione, ma vengono sfruttati per il riconoscimento dei
difetti. Il regime del ventilatore del radiatore è influenzato dalla tem-
peratura del liquido di raffreddamento all’uscita dal radiatore e dalla
T pressione nel climatizzatore. Con l’aumento della velocità di marcia il
Pin 1 Rosso Attivazione Pin 23 X60005 regime del ventilatore si riduce.
Fusibile F3 Vista ventilatore radiatore
N
Pin 2 Rosso/Bianco Alimentazione + 12V scatola fusibili
motore
A

Termostato
Il termostato si apre e si chiude in base ad un suo diagramma carat-
teristico: nel proprio intervallo di regolazione mantiene il liquido di X82
M

refrigerante all’entrata del motore a temperatura costante.


Negli stati di marcia a carico ridotto imposta una temperatura eleva-
ta del liquido refrigerante per ridurre il consumo.
A pieno carico o a regime molto elevato, per proteggere in maniera
più efficiente la componentistica del motore, la temperatura del
E

liquido di raffreddamento viene ridotta.

M9
Fusibile F2
S

Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V scatola fusibili


motore

Pin 2 Nero Attivazione Pin 19 X60007


Pin 1 Marrone Massa
Pin 2 Nero/Verde Attivazione Pin 8 X60001
Relé pompa aria secondaria
Pin 4 Rosso/Blu Alimentazione +12V Fusibile F37
Il relé pompa aria secondaria (da vetture EURO 4) attiva brevemente
la pompa di immissione aria nel collettore di scarico all’avviamento
del motore. La durata di inserimento dipende dalle seguenti condi-
zioni: temperatura motore, carico nonché regime del motore. Relé compressore del climatizzatore
L’iniezione dell’aria mediante il sistema aria secondaria serve per il Il relé del compressore del climatizzatore inserisce o disinserisce il
post-trattamento dei gas di scarico durante la fase di riscaldamento compressore del climatizzatore. Il relé viene attivato direttamente
del motore. dalla centralina di gestione motore DME.

24

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Centralina gestione motore DME PIN - OUT CENTRALINA DME


La centralina DME è montata nel box dei componenti elettrici/elet- Il fascio di cavi ed il cablaggio della vettura sono collegati nel moto-
tronici nel vano tenuta stagna. re N46 mediante due connettori grandi con la centralina DME.

Ubicazione centralina DME Connettori e centralina DME

A
5 1

IC
4 6 7 3 2

La centralina è collegata via PT-CAN (Powertrain-CAN) con le seguen-


ti centraline:
T 1. Connettore X60001 5. Connettore X60005
2. Connettore X60002 6. Connettore X60006
3. Connettore X60003 7. Connettore X60007
Gestione elettronica del cambio (centralina EGS) 4. Connettore X60004 8. Centralina gestione motore DME
N
Controllo dinamico della stabilità (centralina ABS/DSC)
Connettore X60001 a 26 pin
A

Sensore angolo di sterzata (LWS) Pin Tipo Descrizione


M

01 E/A PT-CAN-Low
02 Non utilizzato
Pin 1 X60003 Rosso Alimentazione da fusibile F102 03 Non utilizzato
04 E Segnale interruttore luci stop
05 Non utilizzato
E

Alimentazione da fusibile F3 06 A Uscita massa al sensore di temperatura refri-


Pin 2 X60003 Rosso/Bianco gerante radiatore
vano motore
07 E Segnale del sensore Hall 2 nel modulo peda-
S

le acceleratore
08 A Attivazione del ventilatore
Pin 3 X60003 Marrone Massa 09 Non utilizzato
10 M Massa sensore Hall nel modulo pedale acce-
leratore
Pin 5 X60003 Marrone Massa 11 A Alimentazione della tensione per il sensore
Hall 1 pedale acceleratore
12 Non utilizzato
Pin 6 X60003 Marrone Massa
13 A Attivazione del relé pompa aria secondaria
14 E/A PT-CAN-High
Pin 1 X60002 Verde Alimentazione da fusibile F30 15 E/A Segnale di consenso e codice variabile tra le
centralina ES e DME
16 E Segnale test interruttore luci stop
Pin 14 X60002 Marrone/Bianco Attivazione relé iniezione 17 E Segnale di velocità della centralina DSC
18 E Segnale del modulo frizione

25

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Pin Tipo Descrizione Pin Tipo Descrizione

19 E Segnale del sensore di temperatura refrige- 26 A Riscaldamento della sonda Lambda 2 a valle
rante uscita radiatore del catalizzatore
20 E Segnale del sensore Hall 1 nel modulo peda-
le acceleratore
21 A Segnale di regime dalla prese OBD Connettore X60003 a 6 pin
22 A Attivazione del relé pompa carburante
23 A Massa per il sensore Hall 2 nel modulo peda- 1 V Morsetto 30
le acceleratore 2 V Morsetto 87 mediante relé principale DME
24 A Alimentazione per il sensore Hall 2 nel modu- 3 M Massa per centralina gestione motore DME
lo pedale acceleratore 4 M Massa per centralina gestione motore DME
25 Non utilizzato 5 M Massa per centralina gestione motore DME
26 Non utilizzato 6 M Massa per centralina gestione motore DME

Connettore X60002 a 26 pin Connettore X60004 a 6 pin

A
01 E Segnale morsetto 15 1 V Alimentazione (cavo 1) mediante il relé del
02 E/A Segnale presa OBD Valvetronic

IC
03 Non utilizzato 2 V Alimentazione (cavo 2) mediante il relé del
04 E Segnale della regolazione della velocità di Valvetronic
marcia dal volante 3 M Attivazione (cavo 1) per motore Valvetronic
05 A Attivazione della sonda Lambda 2 a monte (rotazione sinistrorsa)
del catalizzatore 4 M Attivazione (cavo 1) per motore Valvetronic
06 A Attivazione della sonda Lambda 1 a monte (rotazione destrorsa)
del catalizzatore
T 5 M Attivazione (cavo 2) per motore Valvetronic
07 A Attivazione della sonda Lambda 2 a monte (rotazione sinistrorsa)
del catalizzatore 6 M Attivazione (cavo 2) per motore Valvetronic
N
08 E Segnale della sonda Lambda 1 a monte del (rotazione destrorsa)
catalizzatore
09 E Segnale della sonda Lambda 2 a monte del
catalizzatore Connettore X60005 a 44 pin
10 A Attivazione della sonda Lambda 1 a valle del
A

catalizzatore 01 Non utilizzato


11 A Attivazione della sonda Lambda 2 a valle del 02 Non utilizzato
catalizzatore 03 Non utilizzato
M

12 A Riscaldamento della sonda Lambda 1 a valle 04 Non utilizzato


del catalizzatore 05 Non utilizzato
13 A Riscaldamento della sonda Lambda 2 a valle 06 Non utilizzato
del catalizzatore 07 Non utilizzato
14 A Attivazione del relé principale DME 08 E Segnale sensore temperatura motore
E

15 Non utilizzato 09 A Uscita massa al sensore di temperatura motore


16 Non utilizzato 10 E Segnale pressione olio
17 Non utilizzato 11 Non utilizzato
S

18 A Attivazione della sonda Lambda 1 a monte 12 Non utilizzato


del catalizzatore 13 Non utilizzato
19 E Segnale della sonda Lambda 2 a valle del 14 A Alimentazione per attuatore farfalla elettrico
catalizzatore 15 A Attivazione del motore nell’attuatore farfalla
20 E Segnale della sonda Lambda 1 a valle del elettrico
catalizzatore 16 A Attivazione del motore nell’attuatore farfalla
21 A Attivazione del relé compressore climatizza- elettrico
tore 17 Non utilizzato
22 Non utilizzato 18 A Attivazione motorino dell’impianto di aspira-
23 A Attivazione della sonda Lambda 1 a valle del zione aria differenziato
catalizzatore 19 E Segnale sensore antibattito (cilindri 1 e 2)
24 A Attivazione della sonda Lambda 2 a valle del 20 E Segnale sensore antibattito (cilindri 1 e 2)
catalizzatore 21 Non utilizzato
25 A Riscaldamento della sonda Lambda 1 a valle 22 Non utilizzato
del catalizzatore 23 A Attivazione della valvola di sfiato serbatoio

26

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Pin Tipo Descrizione Pin Tipo Descrizione

24 Non utilizzato 11 Non utilizzato


25 A Tensione di riferimento misuratore massa aria 12 Non utilizzato
26 E Segnale del misuratore massa aria
27 A Collegamento a massa misuratore massa aria
28 A Segnale misuratore massa aria Connettore X60007 a 26 pin
29 E Segnale sensore albero motore
30 A Uscita massa al sensore albero motore 01 A Attivazione iniettore N° 1
31 A Alimentazione per il sensore pressione collet- 02 A Attivazione iniettore N° 2
tore aspirazione 03 A Attivazione iniettore N° 3
32 A Uscita massa sensore pressione collettore 04 Non utilizzato
aspirazione 05 A Attivazione elettrovalvola Vanos albero a
33 E Segnale del sensore di pressione nel colletto- camme aspirazione
re di aspirazione 06 A Segnale temporizzazione albero a eccentrico
34 Non utilizzato 07 E Segnale del sensore albero ad eccentrico
35 Non utilizzato (sensore 1)

A
36 E Segnale potenziometro 2 nell’attuatore far- 8 A Segnale di richiesta al sensore albero ad
falla elettrico eccentrico
37 E Segnale potenziometro 2 nell’attuatore far- 9 E Segnale del sensore albero ad eccentrico

IC
falla elettrico (sensore 2)
38 A Uscita massa attuatore farfalla elettrico 10 M Schermatura per il sensore albero ad eccen-
39 E Segnale sensore livello olio motore trico
40 A Attivazione motorino impianto differenziato 11 E Segnale sensore albero a camme aspirazione
aspirazione 12 E Segnale sensore albero a camme di scarico
41 E Segnale sensore antibattito (cilindri 3 e 4) 13 Non utilizzato
42 E Segnale sensore antibattito (cilindri 3 e 4)
T 14 A Attivazione iniettore N° 4
43 Non utilizzato 15 Non utilizzato
44 Non utilizzato 16 Non utilizzato
N
17 Non utilizzato
18 A Attivazione della elettrovalvola Vanos albero
Connettore X60006 a 12 pin a camme scarico
19 A Attivazione termostato a diagramma caratte-
01 A Attivazione bobina accensione N° 1 ristico
A

02 A Attivazione bobina accensione N° 2 20 A Massa sensore albero ad eccentrico


03 A Attivazione bobina accensione N° 3 21 A Alimentazione sensore albero ad eccentrico
04 A Attivazione bobina accensione N° 4 22 E Segnale di richiesta al sensore albero ad
M

05 Non utilizzato eccentrico (sensore 1)


06 Non utilizzato 23 A Attivazione del relé Valvetronic
07 Non utilizzato 24 A Massa del sensore albero a camme di aspira-
08 Non utilizzato zione
09 Non utilizzato 25 A Massa del sensore albero a camme di scarico
E

10 Non utilizzato 26 Non utilizzato


S

Connettore centralina DME

5 1

1. Connettore X60001
2. Connettore X60002
3. Connettore X60003
4. Connettore X60004
5. Connettore X60005
6. Connettore X60006
7. Connettore X60007

4 6 7 3 2

27

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Codice componente Denominazione Codice componente Denominazione

A2 Centralina comando strumentazione M6510 Motorino avviamento


combinata R10 Sensore posizione pedale acceleratore
A3 Centralina centro comando luci Kick-Down
A11 Centralina riscaldamento e condizionatore R6385 Motorino farfalla
A52 Unità ABS/DSC S29 Interruttore luci freno
A68 Sensore angolo sterzo S805 Modulo interruttore frizione
A65 Unità ABS/DSC T6151 Bobina accensione cilindro n° 1
A214 Centralina illuminazione adattativa T6152 Bobina accensione cilindro n° 2
A836 Centralina sicurezza antiavviamento elet- T6153 Bobina accensione cilindro n° 3
tronico T6154 Bobina accensione cilindro n° 4
A2076 Distributore potenza B+ X12 Connettore centralina comando luci

A
A6000 Centralina gestione motore DME X51 Connettore relé compressore climatizza-
A7000 Centralina gestione cambio zione
A8680 Portafusibili elettronica motore X78 Connettore interruttore luci freno

IC
B8 Sensore pressione climatizzatore X82 Connettore elettroventilatore
B6203 Sensore albero motore X87 Connettore sensore temperatura uscita
B6207 Misuratore massa aria liquido refrigerante
B6214 Sensore albero a camme I X126 Connettore sensore pressione climatizza-
B6224 Sensore albero a camme II tore
B6232 Sensore refrigerante X173 Connettore massa sotto tappeto sedile
B6240 Sensore antibattito
T lato guida
B6254 Sensore livello olio X166 Connettore massa vano motore anteriore
F1 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- destro
N
tronica motore X165 Connettore massa vano motore anteriore
F2 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- sinistro
tronica motore X183 Connettore luci arresto a valle del vano
F3 Fusibile 20A su scatola portafusibili elet- portaoggetti
tronica motore X494 Connettore massa dietro schienale poste-
A

F4 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- riore


tronica motore X243 Connettore segnale TD a valle del vano
F5 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- portaoggetti
M

tronica motore X610 Connettore centralina riscaldamento e


F9 Fusibile 5A nel vano portaoggetti condizionatore
F29 Fusibile 5A nel vano portaoggetti X638 Connettore elettropompa carburante
F30 Fusibile 7,5A nel vano portaoggetti X1108 Connettore massa sotto tappeto sedile
F36 Fusibile 50A nel vano portaoggetti lato guida
E

F37 Fusibile 50A nel vano portaoggetti X1124 Connettore pompa aria secondaria
F43 Fusibile 5A nel vano portaoggetti X1658 Connettore sensore angolo sterzo
F54 Fusibile 15A nel vano portaoggetti X1659 Connettore centralina sicurezza antiavvia-
S

F102 Fusibile 80A nel sotto-vano portaoggetti mento


G6524 Alternatore X1893 Connettore Can Bus High montante ante-
I01000 Gruppo tasti destro riore in basso
I01001 Gruppo tasti sinistro X1894 Connettore Can Bus Low montante ante-
I01002 Molla elicoidale riore in basso
I01023 Sensore temperatura uscita liquido refri- X6101 Connettore iniettore cilindro n° 1
gerante X6102 Connettore iniettore cilindro n° 2
K19 Relé compressore climatizzazione X6103 Connettore iniettore cilindro n° 3
K96 Relé pompa carburante X6104 Connettore iniettore cilindro n° 4
K6300 Relé elettronica digitale motore X6120 Connettore valvola spurgo canister
K6304 Relé pompa aria secondaria X6151 Connettore bobina cilindro n° 1
K6326 Relé sicurezza morsetto 15 X6152 Connettore bobina cilindro n° 2
M2 Elettropompa carburante X6153 Connettore bobina cilindro n° 3
M9 Elettroventilatore X6154 Connettore bobina cilindro n° 4
M63 Pompa aria secondaria X6207 Connettore misuratore massa aria

28

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Codice componente Denominazione Codice componente Denominazione

X6203 Connettore sensore albero motore vano motore posteriore sinistro


X6214 Connettore sensore albero a camme I X64102 Connettore distribuzione B+ nel vano
X6224 Connettore sensore albero a camme II motore posteriore sinistro
X6241 Connettore sensori antibattito X70003 Connettore su centralina gestione cambio
X6254 Connettore sensore livello olio X75090 Connettore su alternatore
X6275 Connettore valvola di aspirazione VANOS Y2 Giunto elettromagnetico
X6276 Connettore valvola di scarico VANOS Y6101 Iniettore cilindro n° 1
X6232 Connettore sensore temperatura olio Y6102 Iniettore cilindro n° 2
X6300 Connettore relé elettronica digitale motore Y6103 Iniettore cilindro n° 3
X6304 Connettore relé pompa aria secondaria Y6104 Iniettore cilindro n° 4
X6326 Connettore relé sicurezza morsetto 15 Y6120 Valvola spurgo serbatoio carburante
X6390 Connettore acceleratore elettronico Y6275 Valvola di variazione aspirazione VANOS
X6454 Connettore massa Y6276 Valvola di variazione scarico VANOS
X6509 Connettore su alternatore Y6390 Acceleratore elettronico
X6510 Connettore su motorino avviamento

A
X6815 Connettore alimentazione iniettori
X64561 Connettore massa bobine accensione CODICI COLORI
cilindri 1 e 2 sul motore

IC
X64562 Connettore massa bobine accensione BL Blu
cilindri 3 e 4 sul motore
X8680 Connettore scatola portafusibili elettroni- BR Marrone
ca motore
X01000 Connettore su gruppo tasti sinistro GE Giallo
X01001 Connettore su gruppo tasti destro
X01002 Connettore su gruppo tasti destro
T GN Verde
X10016 Connettore portafusibili II
GR Grigio
X10156 Connettore relé pompa carburante
N
X10513 Connettore centralina illuminazione adat- OR Arancione
tativa
X10016 Connettore nero 74 pin della scatola fusi- RS Rosa
bili II vano portaoggetti
X10170 Connettore molla elicoidale RT Rosso
A

X11175 Connettore centralina comando strumen-


tazione combinata SW Nero
X11400 Connettore sensore posizione pedale Kick
VL Viola
M

Down
X13635 Connettore modulo interruzione frizione
WS Bianco
X14250 Punto di massa nel vano motore anteriore
sotto parafango destro TR Trasparente
X18326 Connettore distributore potenza B+ nel
E

Ubicazione centralina
S

A6000

X60001

29

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC

Alimentazione centralina - Interuttore freno - Segnale velocità


T
N
A
M
E
S

30
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Maxi fusibili

F1 F34

A
F35 F71 F101 F102

IC
Connettore distribuzione potenza T Relé iniezione
N
X6300 K6300

A2076
A

3 6 9
M

X18326
E

1 4 7

Interruttore luci freno Connettore massa parete paraspruzzi


S

X645

S29
X78

31
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC

Interruttore frizione - Comandi al volante - Antiavviamento


T
N
A
M
E
S

32
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Molla elicoidale

F1 F34 X01003

A
I01002

F35 F71

IC
Gruppo tasti sinistro T Gruppo tasti destro

I01001
N
X010001
A
M

I01000
X010002
E

Centralina antiavviamento Modulo pedale frizione


S

X13635 S805
X1659

A836

33
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC

Sensore massa aria - Sensore giri - Sensori alberi a camme


T
N
A
M
E
S

34
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Relé iniezione

F1 F34

X6300 K6300

3 6 9

A
F35 F71

IC
1 4 7

Flussometro T Sensore albero motore

1 2 3 4 5 6
X6207 B6207
3 2 1
N
A

B6203
X6203
M
E

Sensore albero a camme I Sensore albero a camme II


S

B6214 B6224
1 2 3
1 2 3

X6214 X6224

35
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC
T
N

Sonde Lambda
A
M
E
S

36
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Fusibili vano motore

A8680
F1 F34

X8680

A
F35 F71

IC
Sonda Lambda 1 a monte Sonda Lambda 2 a monte

X62201
X62101
T
B62101
N
A

B62201
M
E

Sonda Lambda 1 a valle Sonda Lambda 2 a valle


S

B62102
4 3

X18978 1 2

4 3 X18979 B62202
1 2

37
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Elettroventilatore - Sensore temperatura liquido raffreddamento - Relé e compressore - Sensore pressione climatizzatore
A
IC
T
N
A
M
E
S

38
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Sensore temperatura liquido raffreddamento Elettroventilatore

I01023
X87 X82

A
M9

IC
Sensore pressione climatizzatore T Centralina riscaldamento e condizionamento
N
B8 X126
X610
A
M

A11
E

Relé compressore climatizzatore Giunto elettromagnetico


S

X163

Y2
K19
X51

39
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC

Sensore temperatura motore - Valvole Vanos


T
N
A
M
E
S

40
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Fusibili Maxi

F1 F34

A
F35 F71 F101 F102

IC
Relé iniezione Connettore portafusibili elettronica motore

A8680
T
N
X6300 K6300
A

X8680
3 6 9
M
E

1 4 7

Valvola Vanos 1 Valvola Vanos 2


S

Y6275 Y6276

X6276

X6275

41
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC

Pompa aria secondaria - Valvola spurgo serbatoio


T
N
A
M
E
S

42
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Relé iniezione

F1 F34

X6300 K6300

3 6 9

A
F35 F71

IC
1 4 7

Relé pompa aria secondaria T Pompa aria secondaria


N
X1124
X6304
A

M63
K6304
M
E

Valvola spurgo serbatoio carburante Connettore massa vano motore


S

Y6120 X166
X6120

43
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC
T

Pompa carburante - Iniettori


N
A
M
E
S

44
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibile abitacolo Connettori fusibili vano motore

F1 F34
X70004

A
F35 F71 A7000

IC
Relé pompa carburante T Elettropompa carburante
N
M2
X638
A
M

K96
X10156
E

Iniettore 1 e 2 Iniettore 3 e 4
S

X6104 Y6104 X6101 Y6101

X6103 Y6103 X6102 Y6102

45
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
IC
T

Bobine di accensione
N
A
M
E
S

46
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

Fusibili abitacolo Compensazione morsetto + 15

F1 F34
K6326

A
X6326
F35 F71

IC
Bobina 1° cilindro Bobina 2° cilindro

T6151 T6152
T
N
A

X6152
M

X6151
E

Bobina 3° cilindro Bobina 4° cilindro


S

T6153 T6154

X6153
X6154

47
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > gestione motore

A
Acceleratore elettronico - Sensore posizione pedale - Sensore antibattito
IC
T
N
A
M
E
S

48
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

operazioni manutenzione
Operazioni senza distacco del motore
- Svuotare del lubrificante la coppa dell’olio.
- Smontare il tubo di guida per l’astina del-
l’olio.
- Rimuovere la coppa dell’olio.
CATENA DISTRIBUZIONE - Montare una traversa di supporto motore,
per sostenere il motore dall’alto. Attenzione:
Smontaggio Per smontare la catena di distribuzione
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. Posizionamento supporto motore occorre prima allenare e poi rimuovere la vite

A
- Scollegare la batteria. centrale.
- Rimuovere il corpo del filtro aria. Dopo aver allentato la vite centrale, il pignone
- Rimuovere le bobine di accensione. della catena di distribuzione e il pignone della

IC
- Rimuovere le candele. pompa dell’olio non hanno più alcun tipo di
- Rimuovere il carter della testata. accoppiamento di forza con l’albero motore e
- Rimuovere il motorino di regolazione del- pertanto si corre il rischio di danneggiamento.
l’albero ad eccentrico. Gli alberi ausiliari di equilibratura si spostano
- Rimuovere la cinghia poli-V per l’alternatore. e devono essere regolati di nuovo.
- Rimuovere le viti e lo smorzatore di vibra-
zioni (1).
T Alberi di equilibratura

Rimozione smorzatore vibrazioni


N
Nota:
1 Sollevare il motore di circa 10 mm.
A

- Rimuovere il supporto del braccio trasver-


sale sinistro e destro dal supporto motore.
- Con un martinetto da officina sostenere il
M

centro del supporto dell’assale anteriore.


- Rimuovere il supporto dell’assale anteriore
a sinistra e a destra dal supporto motore.
- Rimuovere prima le due viti posteriori (5). - Agendo sulla vite centrale, far girare il moto-
re nel senso della rotazione fino alla posizio-
E

- Rimuovere le viti e i ritegni (4). Rimozione viti posteriori supporto ne PMS d’accensione del primo cilindro.
- Rimuovere i connettori delle elettrovalvole - Al PMS del primo cilindro, l’arrotondamento
(2 e 3). 5 della parte posteriore dell’albero a camme
S

lato aspirazione è rivolto verso l’alto.


Rimozione elettrovalvole
Arrotondamento asse cilindro lato aspirazione

4 3

Nota:
Il tubo flessibile di mandata dell’idroguida
non deve essere in trazione.

49

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Al PMS del primo cilindro, l’arrotondamento - Smontare la vite precedentemente allenta- Rimozione vite inferiore tendicatena
della parte posteriore dell’albero a camme ta.
lato scarico è rivolto verso l’alto. - Smontare il mozzo (3) in avanti.
- Al PMS del primo cilindro, gli incavi (1) del-
l’albero a camme di scarico sono rivolti verso Rimozione mozzo
il collettore di scarico.

Arrotondamento asse cilindro lato scarico


6

- Rimuovere la vite superiore del guidacate-


na (7).

1 Rimozione vite superiore tendicatena

A
- Rimuovere il tappo (4). 7

IC
- Inserire nel foro di fermo albero motore una Rimozione tappo
spina di fermo e girare l’albero motore fino al
punto di battuta.

Montaggio spina fermo albero 4


T
- Svitare il tappo a vite.
N
- Smontare il perno di cuscinetto del guida-
catena (freccia 8).

Rimozione perno cuscinetto


A

- Rimuovere il perno di cuscinetto del pattino


M

tenditore (5).
- Montare un attrezzo di fermo per il mozzo 8
della puleggia smorzatore. Rimozione perno cuscinetto
- Svitare di circa un quarto di giro la vite cen-
trale (2).
E

- Rimuovere l’attrezzo di fermo (freccia). 5


- Smontare dall’alto il guida catena completo
Vite mozzo con la catena di distribuzione (9), la barra di
S

scorrimento (10) e il pattino tenditore (11).

Rimozione pattino tenditore

11
- Premere gli arresti sul connettore e staccar-
lo dal generatore di impulsi dell’albero a
camme lato aspirazione.
2 - Rimuovere il tappo a vite (freccia 6).
- Rimuovere la vite inferiore del guida tendi- 10
catena posta dietro al tappo.

50

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Tirare verso il basso la catena di distribuzio- Montaggio pignone su catena Posizionamento attrezzo
ne (1) e sfilare il pignone (2).

Rimozione pignone
12
7

1 8
9

2 13

- Montare dall’alto il guidacatena completo


di catena distribuzione, di barra di scorrimen- - Preserrare la vite centrale della puleggia
- Aprire con cautela il guidacatena (3) e sfila- to e di pattino tenditore. smorzatrice alla coppia di 60 Nm.
re la catena di distribuzione (4). - Montare e serrare i perni di cuscinetto del

A
pattino tenditore. Nota:
Rimozione guidacatena - Sostituire l’anello di tenuta del tappo a vite Non utilizzare come anticoppia per il serrag-
(10) e serrarlo alla coppia di 45 Nm. gio della vite una spina di fermo sull’albero

IC
motore. Accertarsi di aver inserito l’attrezzo
3 Montaggio tappo a vite superiore di fermo degli alberi di equilibratura.

- Montare le elettrovalvole.
10 - Montare le viti superiore e inferiore guida-
4 catena.
T - Montare l’unità di regolazione lato aspira-
zione e lato scarico.
- Montare il motorino di regolazione dell’al-
N
bero ad eccentrico.
- Montare il carter della testata.
Montaggio - Montare le candele e le bobine di accensione.
- Rimuovere l’attrezzo anticoppia albero motore.
Attenzione: - Sostituire l’anello di tenuta del tappo a vite - Montare l’attrezzo di fermo sul mozzo smorza-
A

Fare attenzione a montare nel senso giusto il (11). tore e serrare la vite da M8 alla coppia di 34 Nm.
pignone (5). - Applicare il tappo a vite e serrarlo alla cop- - Fissare il motore nella posizione di montaggio.
Il collare del pignone (freccia 6) deve essere pia di 25 Nm. - Serrare le viti da M10 (9,8 mm) del suppor-
M

rivolto verso l’albero motore. to assale anteriore su supporto motore alla


Sostituzione tappo a vite inferiore coppia di 47 Nm.
Posizione montaggio pignone - Serrare le viti da M10 (8,8 mm) del suppor-
to assale anteriore su supporto motore alla
5 coppia di 42 Nm.
E

- Serrare le viti da M12 (8,8 mm) del suppor-


6 11 to assale anteriore su supporto motore alla
coppia di 77 Nm.
S

- Serrare le viti da M12 (12,9 mm) del suppor-


to assale anteriore su supporto motore alla
coppia di 105 Nm.
- Serrare le viti da M12 (10,9 mm) del suppor-
to assale anteriore su supporto motore alla
- Montare il mozzo della puleggia smorzatri- coppia di 110 Nm.
ce.
- Inserire la vite centrale e posizionarla senza Nota:
- Inserire il pignone nella catena di distribu- gioco ma non serrarla. Sostituire le viti di fissaggio del supporto
zione. - Far ruotare manualmente gli alberi ausiliari assale anteriore su supporto motore.
- Tirare verso l’alto la catena della distribuzio- di equilibratura agendo alle loro estremità.
ne (7) fino a portare il pignone (8) in corri- - Allineare gli alberi ausiliari (12) in modo da - Serrare la vite di fissaggio da M8 dello smor-
spondenza della guida (9). poter montare un attrezzo di fermo (13) dal zatore alla coppia 34 Nm.
- Montare in questa posizione la catena di lato aspirazione sotto gli alberi ausiliari di - Montare la cinghia poli-V di comando del-
distribuzione e il pignone. equilibratura. l’alternatore.

51

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

Rimozione viti carter

12
Smontaggio - Sollevare con cautela il riparo (6) e spostare
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. di lato il cavo (7).
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere il corpo del filtro dell’aria. Rimozione cablaggio 14 13
- Rimuovere le bobine d’accensione.
- Rimuovere le candele. 6
7
- Rimuovere i fermagli (1) e sfilare il cavo dal
passacavo.

Rimozione fermagli

- Smontare le guide delle candele di accen-

A
1
sione (15) sui cilindri 1, 2, 3 e 4.

Rimozione guide candele

IC
- Premere il bloccaggio (frecce 8) e sfilare il
tubo flessibile dello sfiato motore (9).
Rimozione flessibile sfiato motore
T
- Rimuovere il listello di gomma (2). 15
- Staccare gli arresti (3) e tirare leggermente 8
N
in avanti la pannellatura laterale.

Rimozione listello gomma


8 9 - Sganciare tutti i cavi che corrono sul collet-
2 tore di aspirazione.
A

- Staccare il tubo flessibile di sfiato (16).


- Svitare i dadi (17).
- Svitare le viti che collegano il collettore alla
M

testata (frecce 18).


- Sfilare il collettore dalle viti prigioniere ed
- Smontare l’anello di tenuta (10) del sensore. estrarlo dall’alto.
3 - Svitare le viti (frecce 11) e rimuovere il car-
ter della testata. Rimozione collettore aspirazione
E

Rimozione anello tenuta sensore 18 16


17
18
S

- Rimuovere le viti (4 e 5) ed estrarre dall’alto


il pannello divisorio del riscaldamento. 10 11
Rimozione pannello riscaldamento 18
11
18

18
5

4
Nota:
Sulla vite (12) è avvitato il tubo per il vuoto - Rimuovere la protezione inferiore del moto-
mentre le viti (13 e 14) hanno lunghezza re.
diversa. - Smontare tutto l’impianto di scarico.

52

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Svitare le viti (frecce 1) e rimuovere il collet- Attenzione: Rimozione pistone tendicatena


tore di scarico dalla testata. Se risulta impossibile bloccare gli alberi a
camme come sopra descritto, l’unità di rego-
Rimozione collettore scarico lazione è difettosa ed è pertanto necessario
sostituirla al momento del montaggio.
1 1 1 1 1 1 1 4
1 - Allentare le viti (frecce 3) dell’unità di rego-
1 1 lazione di entrambi gli alberi a camme.
1
1
1 Rimozione fissaggio

- Rimuovere le viti di fissaggio delle unità di


- Scaricare il liquido refrigerante. regolazione.
- Rimuovere tutti i flessibili dell’impianto di - Sfilare le unità di regolazione (5) complete

A
raffreddamento motore dalla testata. di ruote foniche (6).
- Svitare i dadi (frecce 2) del motorino regola-
zione fase. 3 3 Rimozione unità di regolazione

IC
Rimozione fissaggi regolatore fase 5

- Montare l’attrezzo di fermo sugli alberi a


2 camme di aspirazione e scarico, in modo che
T
aderisca perfettamente alla testata.

2 Fermo albero di scarico 6


N
- Rimuovere le due elettrovalvole.
- Rimuovere la catena della distribuzione.
- Ruotare l’albero in senso orario e contem- - Rimuovere gli attrezzi di fermo degli alberi
A

poraneamente estrarre il motorino di regola- a camme.


zione. - Rimuovere il guidacatena superiore ed infe-
- Inserire la spina di fermo dell’albero motore riore.
M

e girare l’albero fino alla posizione di battuta. - Agendo sull’esagono, ruotare l’albero ad
- Posizionare un attrezzo di fermo sugli albe- eccentrico (7) fino a portare la dentatura (8)
ri a camme e provare con cautela a farli ruo- verso il lato aspirazione, come in figura.
tare nel senso opposto a quello di rotazione.
Rotazione albero ad eccentrico
E

Nota:
Se gli alberi a camme e le unità di regolazio-
ne non sono solidali, bisogna ruotare l’albero
S

a camme nel senso opposto a quello di rota-


zione fino a fondo corsa. - Rimuovere il pistone tendicatena (freccia 4).

Rotazione alberi a camme 8 7

Nota:
Solo in questa posizione è possibile accedere
alle viti di fissaggio della testata sul lato aspi-
razione.

53

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Svitare le viti (1) tra il monoblocco e la Rimozione canalina olio Bloccaggio albero aspirazione
testata.

Rimozione fissaggio testata


3 8

- Svitare la vite a testa zigrinata (10).


- Agendo sull’esagono ruotate l’albero - Fissare l’attrezzo sull’albero ad eccentrico
eccentrico come indicato in figura, per ridur- con la vite (9).

A
- Rimuovere il tappo a vite (2). re il carico della molla di torsione (5). - Allineare l’attrezzo rispetto all’albero a
- Precaricare la molla di torsione con un camme lato aspirazione.
Rimozione tappo a vite nastro per cavi (4), sfilarla dal rullo (6) e scari- - Avvitare completamente la vite a testa zigri-

IC
carla con cautela. nata.
- Serrare a fondo la vite (9).
Rimozione molla torsione - Preserrare leggermente a mano la vite a
testa zigrinata (10).
4
Montaggio attrezzo
6
2
T
5
N
9

- Rimuovere le viti di fissaggio della testata


A

10
nella sequenza riportata di seguito.

Sequenza di rimozione - Agendo sull’esagono portare di nuovo l’al-


M

bero ad eccentrico (7) nella posizione di alza-


4 6 10 8 2 ta minima.

Posizionamento albero alzata minima Nota:


Prima di rimuovere i portacuscinetti è neces-
E

9 7 sario assicurare le leve intermedie per evitare


1 7 5 3 che scivolino fuori.
S

- Agganciare le leve intermedie con un


attrezzo di blocco in alto al tubo dell’olio.

Fissaggio leve intermedie

- Sollevare la testata e rimuoverla.

Scomposizione al banco
- Posizionare la testata su un cavalletto ido-
neo alla revisione.
- Rimuovere la vite cava (freccia).
- Spostare di circa 20 mm la canalina dell’olio - Fissare all’albero a camme aspirazione un
(3) per la lubrificazione dell’albero a camme attrezzo idoneo in modo da fissarlo con il
lato scarico. ponte cuscinetti (8).

54

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Svitare i quattro dadi anteriori (frecce 1) del Posizione nasello Rimozione anelli
ponte cuscinetti.

Rimozione fissaggio ponte cuscinetti


10

1 4
5
1
1

1
6 - Procedere nello stesso identico modo per
l’albero a camme lato scarico.
- Rimuovere i bilancieri e le punterie idrauliche.
- Aprendo la pinza, scaricare il precarico della - Comprimere le molle valvola con un attrez-
molla e rimuoverla. zo idoneo.

A
- Rimuovere soltanto gli otto dadi mostrati in - Procedere nello stesso modo per le altre tre - Smontare i semiconi valvola.
figura (frecce 2). molle. - Rimuovere la molla valvola e lo scodellino.
- Rimuovere l’attrezzo di fermo delle leve
Rimozione dadi Rimozione molla valvola

IC
intermedie.
- Smontare le leve intermedie (7) e riporle in
2 ordine.
2
2 Rimozione leve intermedie
2
2
T 7
2
N
2
2

- Premere l’estrattore di diametro adeguato


A

- Rimuovere l’albero a camme con il ponte sulla guarnizione dello stelo valvola.
cuscinetti. - La guarnizione stelo valvola si estrae ruo-
- Posizionare l’albero a camme aspirazione tando e tirando contemporaneamente l’e-
M

sul banco per la revisione. strattore.


- Posizionare l’estrattore molle torsione fis- - Rimuovere le valvole.
sandolo con il dado (3). Nota:
Nel caso di sostituzione delle leve (8), rispet-
Posizionamento attrezzo tare la classe di tolleranza da 1 a 6 griffata Verifica e ricomposizione
E

sulla leva stessa (freccia 9). - Posizionare la valvola in modo che l’estre-
mità dello stelo termini in corrispondenza
Griffatura classe appartenenza della guida valvola.
S

- Montare un comparatore e rilevare che il


gioco non superi i 0,5 mm.

Rilevamento gioco

8
3

9
Nota:
Il nasello (4) dell’attrezzo deve innestarsi nel-
l’incavo (5) della piastra di supporto.

- Fissare l’attrezzo estrattore come indicato in - Rimuovere gli anelli a sezione rettangolare
figura e svitare la vite (6). (10).

55

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Utilizzando un righello (1) rilevare la plana- - Assicurarsi che gli anelli a sezione rettango- - Posizionare il ponte cuscinetti senza incli-
rità della superficie di tenuta della testata lare siano agganciati alle estremità (3). narlo e serrare gli otto dadi di fissaggio.
longitudinale assumendo come errore mas- - Per le altre operazioni procedere in senso
simo 0,10 mm. Posizione montaggio anelli inverso alla scomposizione.
- Utilizzando un righello rilevare la planarità
della superficie di tenuta della testata tra-
sversale assumendo come errore massimo Montaggio
0,05 mm. 3 - Montare la valvola di non ritorno (5) e la
boccola distanziatrice (6).
Rilevamento errore planarità
Montaggio boccole
1 6

5
- Fissare l’attrezzo di unione albero a camme

A
con il ponte cuscinetti come in figura.

Posizionamento attrezzo

IC
1 Nota:
Dopo il montaggio, le boccole distanziatrici
sporgono leggermente.
T - Controllare che le boccole di centraggio
(frecce 7) non presentino danni e siano mon-
tate correttamente.
N
Verifica boccole di centraggio

- Montare le leve oscillanti e le molle di tor- 7


sione procedendo in senso inverso allo
A

smontaggio.
Nota:
Per testate lavorate è disponibile una guarni- Nota:
M

zione avente uno spessore maggiorato di 0,3 Le operazioni di carico e scarico delle molle
mm. di torsione provocano delle deformazioni
alla piastra di contenimento, che comunque
- Montare le valvole. non hanno nessuna ripercussione sul corret- 7
- Montare le molle valvole con lo scodellino e to funzionamento del motore.
E

i semiconi.
- Montare gli anelli a sezione rettangolare. Attenzione: - Montare la guarnizione della testata.
- Inserire l’albero a camme (2) in modo tale Durante il montaggio del ponte cuscinetti i - Posizionare la testata sul monoblocco.
S

che l’arrotondamento sul lato posteriore sia bilancieri (4) tendono facilmente a scivolare. - Serrare le viti da M8/M10 della testata nella
rivolto verso il basso. Assicurarsi che siano fissati alle punterie sequenza indicata alla coppia di 30 Nm + 90°
idrauliche come in figura. + 90°.
Posizione montaggio albero a camme
Fissaggio bilancieri Sequenza di serraggio

2 4 7 5 1 3 9

2
10 4 6 8

56

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Applicare e serrare le viti (1) e il collegamen- Montaggio dima di fase - Serrare le viti di fissaggio del motorino di
to a vite tra il monoblocco e la testata. regolazione al supporto su testa.
- Montare i coperchi delle candele (6).
Serraggio vite testata monoblocco
Copertura candele

- Allineare i fori di fissaggio delle ruote foni-


che rispetto alle spine di registro della dima.
6
- Allentare di mezzo giro le viti (4 e 5).

A
- Allineare il guidacatena, serrare e montare il - Posizionare la bussola a tubo sulle viti (4 e 5)
perno del cuscinetto del guidacatena. e avvitare a mano completamente.
- Sollevare la catena di distribuzione e mon-
Serraggio ruote foniche

IC
tare le elettrovalvole.
- Aprire con cautela il guidacatena inferiore e - Rimuovere i residui di guarnizione sulle
montare il guidacatena superiore. superfici della testata
- Applicare un cordone di tenuta (frecce 7) sia
Attenzione: lato aspirazione che scarico.
Non scambiare le due unità di regolazione.
L’unità di regolazione di scarico (2) è contras-
T Applicazione sigillante
segnata dalle sigle AUS ed EX. 4 5
L’unità di regolazione di aspirazione (3) è
N
contrassegnata dalle sigle EIN ed IN.

Contrassegni unità regolazione


A

7 7
- Precaricare a 0,6 Nm il pattino tenditore
avvitando la vite di registro con una chiave
M

dinamometrica.
- Serrare la vite da M10x1 dell’unità di regola-
zione lato scarico e lato aspirazione alla cop-
pia di 20 Nm + 90° + 90°.
2 - Rimuovere tutti gli attrezzi di fermo montati.
3
E

- Posizionare l’attrezzo di fermo dell’albero a


camme lato aspirazione.
- Se l’attrezzo di fermo aderisce completa- 7
S

mente alla testata cilindri o rimane sollevato 7


Nota: massimo di 0,5 mm allora la fasatura è corret-
La posizione delle unità di regolazione ta.
rispetto alla catena di distribuzione può - Posizionare l’attrezzo di fermo dell’albero a
essere scelta a piacere. camme lato scarico.
- Se l’attrezzo di fermo aderisce completa-
- Alzare la catena della distribuzione e tener- mente alla testata cilindri o rimane sollevato
la tesa. massimo di 1,0 mm allora la fasatura è corret- - Applicare il carter della testata e inserire
- Montare la vite dell’unità di regolazione e ta. tutte le viti senza preserraggio.
serrarla completamente. - Montare il motorino di regolazione con il - Serrare le viti da M6 del carter testata alla
- Introdurre l’attrezzo di fermo nella testata e collegamento elettrico rivolto verso l’alto. coppia di 10 Nm.
serrarlo completamente sul pattino tendito- - Ruotare l’albero del motorino di regolazio- - Serrare le viti da M7 del carter testata alla
re, ma non precaricare ancora la catena della ne in senso antiorario e contemporaneamen- coppia di 15 Nm.
distribuzione. te introdurlo fino a portarlo a contatto con il - Per le altre operazioni procedere in senso
- Montare la dima come indicato in figura. ponte cuscinetti. inverso allo smontaggio.

57

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

Operazioni con distacco del motore


- Rimuovere i flessibili dell’acqua dalla testa-
ta e dalla flangia di diramazione.
- Aprire il serbatoio dell’olio della pompa ser-
Rimozione motore dalla vettura vosterzo, aspirare l’olio.
- Rimuovere le viti (frecce 8) e staccare il ser-
batoio dell’olio dalla pompa servosterzo e
legarlo di lato.
Smontaggio Montaggio traversa inferiore di sostegno
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. Rimozione tubazioni servosterzo
- Scollegare la batteria. 4
- Rimuovere le lamiere termoisolanti inferiori.
- Rimuovere l’impianto di scarico.
- Sostenere il cambio con un martinetto da

A
officina e rimuovere le viti della traversa (1).

Rimozione traversa 5

IC
8
- Rimuovere i comandi leveraggio cambio.
- Rimuovere il connettore dell’interruttore 8
della retromarcia.
1
T
- Sostenere di nuovo il cambio con un marti-
netto da officina.
- Rimuovere le viti di fissaggio ed estrarre il
N
cambio da dietro. - Rimuovere il cavo di massa (freccia 9) sul
- Rimuovere il compressore del climatizzato- braccio portante destro (freccia 10).
re e legarlo a lato.
- Tenere fermo l’albero di trasmissione e - Smontare il ritegno per le tubazioni del cli- Rimozione massa
rimuovere i dadi (frecce 2). matizzatore.
A

- Piegare verso il basso l’albero di trasmissio- - Staccare i collegamenti a spina del cablag-
ne nella zona del cuscinetto centrale (3). gio motore verso il box dell’elettronica.
- Sfilare l’albero di trasmissione dalla flangia - Smontare il collettore di aspirazione.
M

di uscita del cambio e fissarlo lateralmente al - Rimuovere il gruppo iniettori.


sottoscocca. - Rimuovere il telaietto della ventola.
- Scollegare la tubazione della valvola di sfia- 10 9
Rimozione albero trasmissione to del serbatoio.
- Scaricare l’impianto di lubrificazione.
E

- Rimuovere i flessibili dell’acqua.


- Rimuovere le due sonde Lambda.
- Rimuovere il collettore di scarico.
S

- Svitare la vite di scarico (6) dell’impianto di


raffreddamento sul radiatore (7) e scaricare il
liquido refrigerante.
2 3
Scarico impianto refrigerante
2

- Posizionare una gru a cavalletto per soste-


- Abbassare il cambio finché la testata cilindri 7 nere il motore.
non poggi sul pannello frontale. - Svitare il supporto motore a sinistra e a
- Montare una traversa di sostegno inferiore destra.
e ancorarla al braccio trasversale destro e 6 - Sollevare il motore in corrispondenza dei
sinistro (4). relativi occhielli di sospensione.
- Serrare le viti zigrinate finché l’attrezzo non - Sollevare il motore lentamente e con caute-
poggi sulla coppa dell’olio (5). la.

58

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

Rimozione motore cambio al motore alla coppia di 49 Nm. - Serrare le viti di fissaggio dell’albero di tra-
- Serrare le vite a testa esagonale da M12 del smissione al cambio alla coppia di 21 Nm.
cambio al motore alla coppia di 74 Nm. - Serrare le viti da M10 di fissaggio traversa
- Collegare il connettore dell’interruttore di inferiore del cambio alla coppia di 42 Nm.
retromarcia. - Serrare le viti da M8 di fissaggio della traver-
- Collegare tutto il leveraggio del cambio. sa inferiore del cambio alla coppia di 21 Nm.
- Montare l’albero di trasmissione. - Rifornire di olio il motore.
- Fissare i dadi di sostegno dell’albero di tra- - Completare il montaggio procedendo in
smissione. senso inverso allo smontaggio.

Revisione motore

Montaggio Scomposizione blocco cilindri - Rimuovere le viti delle bielle (4) e il capello
- Posizionare il motore nel vano motore. - Posizionare il motore su un banco per la del cuscinetto di biella (5).

A
- Fissare i supporti del motore e collegare i revisione.
cavi di massa. - Rimuovere la testata completa di catena Rimozione cappello di biella
- Collegare le tubazioni dell’impianto del ser- della distribuzione e di tutte le sue parti.

IC
vosterzo. - Rimuovere il tubo guida per astina olio.
- Collegare le tubazioni dell’impianto di raf- - Rimuovere la coppa dell’olio.
freddamento. - Rimuovere lo smorzatore di vibrazioni. 5
- Serrare la vite di scarico dell’acqua di raf- - Posizionare l’attrezzo anticoppia per il volano.
freddamento sul radiatore. 4
- Montare il collettore di scarico e le due Attrezzo anticoppia volano
sonde Lambda.
T
- Montare il collettore di aspirazione.
- Montare la tubazione della valvola di sfiato
N
del serbatoio.
- Montare la ventola e il relativo telaietto.
- Montare i collegamenti a spina del cablag-
gio motore verso il box dell’elettronica. Nota:
- Montare le tubazioni di ritegno per le tuba- A seconda della data di produzione del
A

zioni del climatizzatore. motore, le bielle possono essere di due diver-


- Verificare che le boccole di centraggio sul si tipi.
cambio (1 e 2) siano posizionate corretta-
Attenzione:
M

mente.
- Svitare le viti del volano. Non scambiare le viti di fissaggio dei cappel-
Boccole centraggio cambio - Rimuovere la pompa dell’olio con gli alberi li di biella.
di equilibratura.
- Rimuovere il gruppo biella pistone dal
E

Nota: motore sfilandolo dalla testata.


La pompa dell’olio e gli alberi di equilibratu- - Rimuovere le viti (6) di fissaggio del blocco
1 ra formano un unico componente. cilindri inferiore sul blocco cilindri.
S

2 - Rimuovere gli spruzzatori di olio posti nel Rimozione viti


basamento (3).
6
Rimozione ugelli olio

- Posizionare il cambio e sorreggerlo con un 3


martinetto da officina.
6
- Serrare le vite a testa esagonale da M8 del 6
cambio al motore alla coppia di 25 Nm.
- Serrare le vite a testa esagonale da M10 del

59

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Svitare le viti (1) e smontare la parte inferio- - Posizionare i semicuscinetti (5) senza scana- Nota:
re del basamento. latura di lubrificazione nella parte inferiore A seconda del contrassegno riportato sull’al-
del basamento. bero motore si devono montare nelle singo-
Rimozione fissaggi basamento le sedi semicuscinetti con contrassegno gial-
Semicuscinetti lo o verde.

1 Contrassegno Parte inferiore


4 Basamento
albero motore basamento
1 Giallo Giallo
5
2 Verde Giallo
1
3 Verde Verde

Nota:
- Rimuovere entrambi gli anelli di tenuta La lettera riportata prima del codice numeri-

A
radiali (2). co (freccia 8) indica il livello costruttivo
(minorazione) del perno del cuscinetto di
Rimozione anelli tenuta radiali Nota: banco.

IC
Il semicuscinetto di guida dell’albero motore
è montato nel supporto 4 o nel supporto 5. Contrassegni costruttivi

- Identificare il supporto per la guida assiale,


riconoscibile dalla lavorazione superficiale
(6).
T
- Inserire il semicuscinetto di guida (7) nel
basamento.
2
Supporto con lavorazione
N
9
7 8 8. Contrassegno costruttivo
perno di banco
- Rimuovere l’albero motore. 9. Contrassegno costruttivo
A

cuscinetto di biella

Ricomposizione blocco cilindri 6 Nota:


M

- Posizionare l’attrezzo di posizionamento La prima lettera del codice (freccia 9) indica il


ugelli olio (freccia 3) nel basamento. livello costruttivo del cuscinetto di biella.
- Serrare la vite di fissaggio da M6 alla coppia
di 10 Nm. B livello costruttivo 1 (- 0,25 mm)
- Verificare i contrassegni sull’albero motore.
E

Orientamento ugelli olio C livello costruttivo 2 (- 0,50 mm)


Nota:
I numeri riportati in figura contrassegnano la - Verificare il corretto posizionamento e l’inte-
S

classificazione dei semicuscinetti per le sedi grità in sede delle boccole di centraggio (10).
da 1 a 5.
Verifica boccole centraggio
Contrassegni su albero motore

10

- Posizionare i semicuscinetti (4) con la scana-


latura di lubrificazione passante nel mono-
blocco.

60

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Posizionare l’albero motore. Nota: Orientamento montaggio paraolio posteriore


- Applicare del Plastigage per rilevare il gioco Nel caso si riscontrino valori superiori a quel-
dei cuscinetti di banco. li prescritti, provvedere alla sostituzione del- 8
l’albero motore e dei semicuscinetti di guida
Nota: e basamento. 9
Non far girare l’albero motore.
- Inserire il mozzo (2) e la vite centrale (1)
Nota: posizionandola manualmente.
Assicurarsi che l’albero motore non presenti 10
tracce di olio per evitare pericoli di incrinatu- Inserimento mozzo
re.
7
- Serrare le viti da M10, usate, della parte infe-
riore del basamento alla coppia di 20 Nm + 2
70°.
- Rimuovere le viti e la parte inferiore del - Umettare con un pennellino imbevuto di
basamento. primer Loctite le scanalature (11) del parao-

A
- Ricavare il gioco del cuscinetto leggendo lio e la separazione della scatola sul mono-
sulla scala di misura di quanto è schiacciato il 1 blocco.
filo di plastica nel senso della larghezza.
Applicazione Loctite

IC
Rilevamento gioco con Plastigage

- Montare il paraolio sull’uscita dell’albero


motore, impiegando un introduttore (3) di 11
diametro adeguato.
T
- Allineare la scanalatura (4) al centro verso la
separazione della scatola (5).
- Applicare su entrambe le scanalature del
N
paraolio (6) primer Loctite e lasciar asciugare
per almeno un minuto.

Orientamento montaggio paraolio anteriore


- Applicare con una siringa del sigillante
A

- Rimuovere l’albero motore e oliarlo. 6 Loctite nelle scanalature (12).


- Rimuovere i semicuscinetti di banco e oliar- 3
li. Inserimento sigillante
M

- Riposizionare i semicuscinetti e l’albero 4


motore e serrare le viti nuove del basamento
da M10 alla coppia di 20 Nm + 70°.
- Tramite un comparatore, verificare che il
gioco assiale corrisponda a quello prescritto. 12
E

Verifica gioco assiale 5


S

- Completare l’inserimento del paraolio.


- Applicare una boccola di sostegno (7) (in
dotazione al paraolio), con il paraolio poste-
riore (8), all’albero motore.
- Allineare le scanalature (9) al centro verso la - Inserire il sigillante finché non fuoriesca
separazione della scatola (10). dalle scanalature dei due paraoli.
- Applicare su entrambe le scanalature del - Umettare la superficie del sigillante di
paraolio primer Loctite e lasciar asciugare entrambe le scanalature dei paraolio con
almeno per un minuto. primer Loctite.
- Spingere a mano il paraolio il più avanti
Gioco assiale albero possibile sulla superficie di scorrimento. Avvertenza:
0,060 ÷ 0,250 mm - Rimuovere con cautela la boccola di soste- Il primer Loctite lega il sigillante Loctite e
motore
gno ed inserire il paraolio fino a battuta. impedisce che scivoli.

61

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

Scomposizione al banco - Verificare i giochi tra le luci delle fasce elasti- - Montare l’attrezzo compressore fasce per
pistoni e bielle che. introdurre il pistone nel monoblocco.
- Rimuovere l’anello di sicurezza e separare i - Montare le fasce elastiche disponendo i - Introdurre i pistoni (3) con la freccia rivolta
pistoni dalle bielle rimuovendo lo spinotto. punti di riscontro sfalsati tra loro di 120°, ma verso il comando dell’albero a camme.
non disposti sull’occhio dello spinotto.
Nota: Inserimento pistone
Pistoni e spinotti sono accoppiati fra di loro e Orientamento di montaggio fasce
non devono essere per nessun motivo scam-
3
biati.
1
Rimozione anello sicurezza

A
- Posizionare i pistoni nella posizione di PMI.
- Sistemare il Plastigage per rilevare il gioco

IC
- Montare i pistoni sulle bielle e inserire l’a- dei cuscinetti di biella.
nello di sicurezza tra lo spinotto e il pistone. - Montare i cappelli di biella utilizzando viti
- Regolare un micrometro sull’alesaggio dei usate.
- Rimuovere le fasce elastiche. cilindri del monoblocco e misurare l’alesag- - Serrare le viti dei cappelli di biella alla cop-
- Eliminare gli eventuali depositi su pistoni e gio. pia di 5 + 20 Nm + 70°.
bielle. - Smontare il cappello di biella.
T
Verifica alesaggio cilindri - Ricavare il gioco del cuscinetto leggendo
sulla scala di misura di quanto è schiacciato il
Ricomposizione pistoni filo di plastica nel senso della larghezza.
N
- Verificare che sia possibile inserire manual-
mente lo spinotto nella boccola senza rileva- Rilevamento gioco con Plastigage
re alcun gioco, altrimenti sostituire la biella.

Verifica inserimento spinotto


A
M
E

- Oliare i semicuscinetti di banco e l’albero


- Effettuare la misura del diametro del pisto- - Per ogni biella inserire un semicuscinetto motore.
ne con un micrometro posizionato ad una blu (1) e uno rosso (2). - Serrare le viti nuove, alla coppia di 5 + 20
S

distanza (A) del bordo inferiore del pistone e Nm + 70°.


sfalsato di 90° rispetto all’asse dello spinotto. Posizionamento semicuscinetti biella

Verifica diametro pistone Montaggi definitivi


- Posizionare la pompa dell’olio con gli alberi
ausiliari di equilibratura.
1 - Posizionare la coppa dell’olio.
A - Serrare le viti da M8 di fissaggio della coppa
dell’olio alla coppia di 30 Nm.
- Posizionare la testata completa di tutte le
sue parti.
- Serrare le viti da M8/M10 della testata
2 (vedere operazione relativa).
Quota di misura A 10 mm - Montare la catena della distribuzione (vede-
re operazione relativa).

62

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

Per le rimanenti operazioni, procedere in


senso inverso allo smontaggio.

POMPA CARBURANTE Rimozione tubazioni carburante FILTRO AI CARBONI ATTIVI


Smontaggio Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Svuotare il serbatoio carburante. 6 7 - Scollegare la batteria.
- Smontare il sedile posteriore. - Svitare le viti e il rivetto a espansione (12) e
5
- Ribaltare in avanti il rivestimento del piana- rimuovere il rivestimento inferiore.
le (1).
- Staccare la stuoia isolante (2) (lato destro) Rimozione rivestimento
lungo la perforazione e ribaltarla indietro
disimpegnando il passante in gomma.

Rimozione rivestimento pianale

A
12
- Rimuovere la ghiera di chiusura pompa.

IC
1 - Estrarre con cautela la pompa carburante
completa di sensore livello carburante
2 destro.

Montaggio
T
- Montare il complessivo pompa - indicatore - Svitare il bloccaggio delle tubazioni (13, 14
livello carburante, avendo cura che il bordo e 15) e sfilare i tubi.
- Svitare i dadi (3) e togliere il coperchio (4) di (8) faccia presa nell’incavo (9) sul serbatoio - Svitare la vite esagonale (16) e rimuovere il
N
destra. carburante. filtro a carboni attivi (17).
- Serrare la ghiera fino a sentire che la tacca
Rimozione coperchio (10) del fermaglio a occhiello faccia presa sul Rimozione filtro
segmento dentato (11) del serbatoio.
13
A

Montaggio ghiera chiusura serbatoio


3
14
3
M

15
17
16
10
E

4 11
8
S

- Sbloccare il connettore (5) e separarlo. 9 Montaggio


- Svitare la fascetta stringitubo (6) e sfilare il Per il montaggio procedere in senso inverso
tubo flessibile (7). allo smontaggio.

63

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Rimuovere le viti (8 e 9) del gruppo pompa


dell’olio (10).

Rimozione fissaggi pompa olio


POMPA OLIO Rimozione viti fissaggio

Smontaggio 4
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria. 8 10
- Svuotare la coppa dell’olio dal lubrificante e
rimuoverla. 9

Attenzione:
La pompa olio forma un unico gruppo con 5
gli alberi ausiliari di equilibratura. Non devo-
no essere per nessun motivo separati. Nota:
Prestare attenzione al perno guida (12) su cui

A
- Rimuovere le viti (frecce 1) del pescante. è fissato il tendicatena (13) della pompa del-
- Ruotare verso il basso il tubo di aspirazione - Realizzare un fermaglio con del filo zincato l’olio.
(2) della pompa dell’olio ed estrarlo. di diametro adeguato, rispettando le misure
Nota:

IC
indicate di seguito:
Rimozione pescante olio Durante lo smontaggio del gruppo alberi ausi-
Realizzazione fermaglio liari di equilibratura/pompa dell’olio (11) fare
attenzione a non inclinare il perno guida (12).

Perno guida tendicatena


1 A
T
B 13
2
N
1
12
11
A

- Posizionare la spina di fermo dell’albero


motore nell’apposita fessura e ruotare l’albe-
ro motore fino a portarlo in battuta nella
M

posizione di PMS. A 40 mm - Sollevare dal basamento il gruppo alberi


- Rimuovere il dado (3) della corona condotta. ausiliari di equilibratura/pompa dell’olio di
B 60 mm
quanto necessario per svincolare le boccole
Nota: di centraggio.
Filettatura sinistrorsa. - Posizionare il fermaglio (6) e tirare il pigno- - Rimuovere da dietro il gruppo alberi ausilia-
E

ne (7) allontanandolo dall’albero della ri di equilibratura/pompa olio.


Rimozione dado pompa dell’olio di quanto necessario a svin-
colarlo dalla dentatura.
S

Montaggio
Rimozione pignone - Controllare che le boccole di centraggio
(14) non siano danneggiate e siano corretta-
3 mente montate.
6
Verifica boccole di centraggio
7

14

- Premere indietro il pattino tenditore (4) e


fissarlo con una spina di diametro adeguato.
- Rimuovere le viti di fissaggio (5) pattini.

64

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Procedere al montaggio in senso inverso - Smontare il coperchio del filtro olio sul cir- Superficie di tenuta
allo smontaggio. cuito principale con un attrezzo idoneo.
- Serrare le viti da M8 di fissaggio del gruppo - Rimuovere il filtro dell’olio.
pompa olio/alberi equilibratura alla coppia - Svitare le viti (frecce 2) e rimuovere lo scam- 6
di 25 Nm + 90°. biatore di calore olio/acqua (3).
- Ruotare gli alberi di bilanciamento per
riportarli nella posizione di fase, da verificare Rimozione scambiatore calore
con l’inserimento dell’attrezzo di fase sulle
superfici di appoggio levigate.
- Serrare il dado da M10 x 1 del pignone della 2 2
catena dell’olio alla coppia di 30 Nm.
- Rimuovere gli attrezzi di fase e proseguire
con il rimontaggio.

- Sostituire la guarnizione (7) dello scambia-


FILTRO OLIO 3 tore di calore.
E SCAMBIATORE DI CALORE 2 - Inserire i perni di guida (8) nei fori (9) dello

A
2 scambiatore.
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. Assemblaggio componenti

IC
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere la scatola del filtro dell’aria. - Svitare le viti (frecce 4) e rimuovere il corpo
- Scaricare l’impianto dal liquido di raffredda- del filtro dell’olio (5).
7
mento motore.
- Proteggere l’alternatore da eventuali fuo- Rimozione corpo filtro olio
8
riuscite di olio motore. 9
- Estrarre i bloccaggi (1) e sfilare i tubi flessi-
T 5
bili dell’impianto di raffreddamento motore
dallo scambiatore di calore olio/acqua.
N
4
Rimozione bloccaggi

4
- Ultimare il montaggio in senso inverso allo
A

1
4 smontaggio.
- Rifornire i circuiti di lubrificazione e raffred-
damento, avviare il motore e lasciarlo girare
M

al minimo finché la spia di controllo pressio-


ne olio non si spenga.
- Spegnere il motore, attendere cinque minu-
Montaggio ti e controllare il livello dell’olio; eventual-
- Pulire la superficie di tenuta (6). mente rabboccarlo.
E
S

65

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

Montaggio
- Sostituire la guarnizione di tenuta (7).

Guarnizione tenuta
POMPA ACQUA - Allentare di circa un giro la prima vite tra la
pompa dell’acqua e la pompa servosterzo.
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. Allineamento puleggia 7
- Svuotare l’impianto di raffreddamento del
motore rimuovendo la vite di spurgo sul
radiatore.
- Scollegare la batteria.
- Rimuovere la cinghia Poli V, di trasmissione 4
per l’alternatore e la pompa acqua.

Bloccaggio tenditore

A
IC
- Procedere nello stesso modo per le altre - Ingrassare il giunto (frecce 8) tra la pompa
viti. servosterzo e la pompa dell’acqua.
- Svitare le viti (frecce 5) e rimuovere la
pompa servosterzo con la pompa dell’acqua Giunto di comando pompa acqua
dal monoblocco.
T
Rimozione gruppo pompe
N
5
5
A

Nota: 8
La pompa acqua, il termostato e la pompa
del servosterzo sono avvitate fra di loro e 8
M

possono essere smontate soltanto insieme. 5


La pompa servosterzo rimane in vettura. 5

- Rimuovere i flessibili del liquido refrigeran-


te motore (1, 2 e 3). - Separare la pompa dell’acqua dalla pompa
E

servosterzo. - Allineare il giunto della pompa dell’acqua


Rimozione flessibili da pompa - Rimuovere le viti di fissaggio del coperchio rispetto al comando sulla pompa del servo-
pompa acqua (frecce 6). sterzo.
S

- Serrare le viti di fissaggio della pompa del-


1 Rimozione coperchio pompa acqua l’acqua alla pompa del servosterzo alla cop-
pia di 5 Nm.
6 - Posizionare la pompa acqua e la pompa ser-
2 vosterzo sul monoblocco e serrare le viti.
6 - Procedere per le fasi successive in senso
3 6
inverso allo smontaggio.
- Posizionare la cinghia Poli V e se preceden-
temente rimosso, serrare le viti da M10 del
supporto tendicinghia al blocco motore, alla
coppia di 40 Nm.
6
- Allineare la puleggia della pompa servo- 6 Nota:
sterzo rispetto ad una delle viti della pompa Rispettare il verso di rotolamento della cin-
6
dell’acqua (freccia 4). ghia.

66

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

TERMOSTATO RADIATORE - Tirare verso l’alto il fermaglio di sicurezza (8)


e sfilare il tubo flessibile dell’acqua di raffred-
Smontaggio Smontaggio damento dal radiatore dell’acqua.
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Svuotare l’impianto di raffreddamento del - Scollegare la batteria. Rimozione fermaglio sicurezza
motore rimuovendo la vite di spurgo sul - Rimuovere la vite di scarico del liquido refri-
radiatore. gerante posta sul lato scarico nei pressi del
- Scollegare la batteria. cilindro 2.
- Rimuovere la cinghia Poli V. - Rimuovere il corpo del filtro di aspirazione.
- Rimuovere le viti (frecce 1) e rimuovere dal - Smontare il telaietto del ventilatore.
basso il coperchio con il termostato dell’ac- - Tirare verso l’alto i fermagli di sicurezza (3 e 4)
qua di raffreddamento. e sfilare il tubo flessibile dell’acqua di raffred- 8
damento dal serbatoio di compensazione.
Rimozione termostato
Rimozione tubazioni

A
1
4
1 1

IC
- Rimuovere la vite di fissaggio (9) superiore
sinistra.
3
T Rimozione vite sinistra

- Tirare verso l’alto il fermaglio di sicurezza (5) 9


Nota:
N
e sfilare il tubo flessibile dell’acqua di raffred-
il termostato è integrato nella scatola termo- damento dal serbatoio di espansione.
statica e può essere sostituito soltanto inte-
gralmente. Rimozione fermaglio sicurezza
A

Montaggio
- Pulire le superfici di tenuta.
M

Nota:
Non ingrassare con olio o grasso. 5
- Rimuovere la vite di fissaggio (10) destra.
- Sostituire la guarnizione (2).
E

Rimozione vite destra


Sostituzione guarnizione
- Sbloccare il collegamento a spina (6) sul
S

sensore di livello e rimuoverlo.


2 - Rimuovere il fermaglio (7) dal tampone
inferiore.

Rimozione connettore

7
10

6
Per le fasi successive di montaggio procede-
re in senso inverso allo smontaggio.

67

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1. motore N46 > operazioni manutenzione

- Sfilare verso l’alto il radiatore fuori dai rite- Rimozione connessioni elettriche Montaggio
gni. Per il montaggio procedere in senso inverso
allo smontaggio.
Rimozione radiatore
2
SCARICO, SPURGO
3 E RIFORNIMENTO
Scarico
- Rimuovere il tappo del serbatoio di espan-
sione.
- Rimuovere la carenatura sotto il motore.
- Rimuovere la vite di fissaggio (4). - Rimuovere la vite di scarico sul radiatore.
- Rimuovere la vite di scarico sul monobloc-
Rimozione vite fissaggio co.
- Rimuovere il riparo insonorizzante anterio-
re.

A
- Dopo la fuoriuscita completa del liquido,
4 lavare abbondantemente con acqua pulita il
Montaggio circuito di raffreddamento.

IC
- Posizionare i tappi di scarico sul monobloc-
Nota: co e sul radiatore avendo cura di sostituire le
Non applicare nessun tipo di lubrificante guarnizioni.
sulle guarnizioni ad anello.

Per il montaggio procedere in senso inverso Rifornimento e spurgo


allo smontaggio.
T
- Rimuovere il rivetto ad espansione (5). - Verificare che le viti di spurgo siano legger-
- Serrare la vite da M14x1,5 di spurgo del mente aperte.
sistema refrigerante del motore alla coppia Rimozione rivetto - Rifornire lentamente il circuito di raffredda-
N
di 25 Nm. mento con una miscela di antigelo, nelle pro-
porzioni raccomandate, attraverso il foro del
vaso di espansione.
ELETTROVENTOLE 5 - Chiudere i tappi di spurgo appena il liquido
refrigerante fuoriesce senza presenza di aria.
A

Smontaggio - Rifornire il vaso di espansione fino all’orlo.


- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Montare la carenatura inferiore insonoriz-
- Scollegare la batteria. zante.
M

- Sollevare il rivetto ad espansione e rimuo- - Lasciare aperto il vaso di espansione.


vere la calotta di aspirazione (1). - Avviare il motore e farlo girare al minimo e
regolare il riscaldamento abitacolo sulla tem-
Rimozione calotta aspirazione peratura massima.
- Spingere indietro il telaio della ventola nella - Rifornire il vaso di espansione fino al riferi-
E

parte centrale superiore e disimpegnare il mento massimo a freddo “KALT” e completa-


biscottino di guida. re man mano che il livello si stabilizza.
- Estrarre verso l’alto il telaio della ventola e la - Montare il tappo del vaso di espansione.
S

1 girante. - Accelerare il motore fino a 2.000 giri/minu-


to per due volte.
Rimozione ventola - Spegnere il motore e posizionare il riscalda-
mento abitacolo sulla temperatura minima.
- Riavviare dopo qualche minuto il motore e
lasciarlo girare al minimo.
- Togliere il tappo del serbatoio di espansio-
ne ed aggiungere liquido refrigerante fino
allo stabilizzarsi del livello.
- Posizionare il tappo sul serbatoio di espan-
sione e spegnere il motore.
- Rimuovere il giunto della ventola. - Lasciare raffreddare il motore e verificare il
- Rimuovere il connettore (2) del sensore livello a freddo.
AUC (controllo automatico ricircolo aria) e - Se necessario effettuare un ulteriore rab-
sbloccare il connettore (3). bocco.

68

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

1bis. Motore M54


dati tecnici

Motore sei cilindri in linea, montato longitudinalmente; quattro val- banco e la testata cilindri. Il motore M54 viene prodotto in tre versio-
vole per cilindro e regolatore di fase doppia Vanos. Al fine di ridurre ni (M54B22, M54B25 e M54B30) che differiscono tra loro in alcuni
i pesi sono utilizzate, per la prima volta nella produzione di grande piccoli particolari. Nelle pagine seguenti, viene trattato il motore

A
serie, leghe di magnesio più leggere del 30% rispetto a quelle di allu- considerandolo di un’unica cilindrata. Dove necessario, saranno
minio. Questa lega viene utilizzata per il basamento, i supporti di evidenziate le differenze.

Vista motore M54

IC
T
N
A
M
E

Tipo motore M54B22 M54B25 M52B30 Tipo motore M54B22 M54B25 M52B30
Numero cilindri 6 Sistema
S

Catalizzatore a tre vie + sistema aria secondaria


Alesaggio (mm) 80 84 84 antinquinamento
Corsa (mm) 72 74 89,6 Testa cilindri In lega di magnesio
Cilindrata (cm3) 2.171 2.494 2.979 Basamento In lega di magnesio con canne riportate
Rapporto di compressione 10,8:1 10,5:1 10,2:1 In ghisa sferoidale con 8 contrappesi,
Albero motore
Ordine di iniezione 1-5-3-6-2-4 7 supporti di banco
Potenza Max (Kw/Cv) 125/170 141/192 170/231 Distribuzione 2 alberi a camme in testa, punterie idrauliche
Coppia Max (Nm/Kgm) 210/3.500 245/3.500 300/2.500 Alimentazione Sistema “returnless” con iniezione sequenziale
Regime Max ammesso (giri/min) 6.500 Accensione Completamente elettronica con bobine singole
Regime minimo (giri/min) 720 700 ± 100 700 ± 100 Antinquinamento EURO 4
Emissioni CO2 allo scarico 178 ÷ 190 203 ÷ 218 210 ÷ 216 Lubrificazione Pompa ad ingranaggi trascinata da catena
Sistema di iniezione Siemens MS 43 Raffreddamento Pompa centrifuga trascinata da cinghia Poli V

69

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

DOPPIA VANOS Posizione di fase

Come già detto per il motore N46, la doppia Vanos (doppia regolazio-
ne variabile degli alberi a camme) migliora la curva di coppia dei
motori a benzina.
Le fasature della distribuzione sono adeguate con continuità sia sul-
l’albero a camme di aspirazione sia su quello di scarico, alle condizio-
ni di funzionamento del motore, in relazione alla posizione dell’acce-
leratore e del regime di giri.
È disponibile così, ai bassi regimi, una formidabile coppia motrice e,
agli alti regimi, un’elevata potenza.
La riduzione dei residui di gas incombusti, inoltre, rende più regolare
la rotazione già al minimo, poco dopo l’avviamento.
Speciali diagrammi per la fase di riscaldamento accrescono infine
l’efficienza del catalizzatore.
La centralina di gestione motore Siemens è responsabile del control-
lo totalmente variabile della doppia Vanos.

A
Vista in sezione doppia Vanos

IC
T
N
A
M
E
S

70

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

Testata in lega di magnesio, quattro valvole per cilindro comandate GUARNIZIONE TESTATA
da due alberi a camme in testa a fasatura variabile. Guarnizione in acciaio multistrato montata a secco.

Altezza testata originale (mm) 140,0 Riferimento guarnizione


Altezza testata lavorata (mm) 139,7
Alloggiamento cuscinetto guida albero a camme (mm) 20 - D8*
* finitura di lavorazione

Vista testata e alberi a camme

A
IC
Per le testate lavorate è disponibile una guarnizione maggiorata di
T 0,3 mm.

VALVOLE
N
Quattro valvole per cilindro con bilancieri e punterie idrauliche, azio-
nate da alberi a camme.

Complessivo valvola
A

6
M

5
E

2
S

1 3

1.Valvola
2. Guarnizione
3. Scodellino inferiore
4. Molla valvola
5. Scodellino superiore
Errore massimo di planarità (mm) 0,05 6. Chiavetta reggi-molla

71

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

Misure per il motore M54 B22 SEDI VALVOLE


Sedi valvole riportate sulla testa.
Diametro fungo
Aspirazione (mm) 30 Ubicazione sedi valvole
Scarico (mm) 27
1a maggiorazione (mm) +0,2 4
2a maggiorazione (mm) +0,4
Diametro stelo 2 5 1
Aspirazione (mm) 6,0 (-0,025; -0,040)
Scarico (mm) 6,0 (-0,040; -0,055)
Diametro stelo 1a maggiorazione
Aspirazione (mm) 6,1 (-0,025; -0,040)
3
Scarico (mm) 6,1 (-0,040; -0,055)
Marcatura stelo R1

A
Diametro stelo 2a maggiorazione
Aspirazione (mm) 6,2 (-0,025; -0,040)
1. Angolo sede valvola
Scarico (mm) 6,2 (-0,040; -0,055) 2. Angolo correzione esterno

IC
Marcatura stelo R2 3. Angolo correzione interno
4. Diametro esterno della superficie sede
5. Lunghezza sede valvola
Misure per il motore M54 B25 e M54 B30
Diametro fungo
T
Aspirazione (mm) 33,0 Misure per il motore M54 B22
Scarico (mm) 30,5
Angolo sede valvola 45°
N
1a maggiorazione (mm) +0,2
2a maggiorazione (mm) +0,4 Angolo correzione interno 15°
Diametro stelo Angolo correzione esterno 60°
A

Aspirazione (mm) 6,0 (-0,025; -0,040) Larghezza sede valvola


Scarico (mm) 6,0 (-0,040; -0,055) Aspirazione (mm) 1,65 + 0,25
Diametro stelo 1a maggiorazione Scarico (mm) 1,65 + 0,25
M

Aspirazione (mm) 6,1 (-0,025; -0,040)


Superficie sede valvola
Scarico (mm) 6,1 (-0,040; -0,055)
Aspirazione (mm) 29,4
Marcatura stelo R1
Diametro stelo 2a maggiorazione Scarico (mm) 26,5
E

Aspirazione (mm) 6,2 (-0,025; -0,040)


Scarico (mm) 6,2 (-0,040; -0,055)
Misure per il motore M54 B25 e M54 B25
Marcatura stelo R2
S

Angolo sede valvola 45°


Alloggiamento valvole
Angolo correzione interno 15°
Angolo correzione esterno 60°
Larghezza sede valvola
Aspirazione (mm) 1,65 + 0,25
Scarico (mm) 1,65 + 0,25
Superficie sede valvola
Aspirazione (mm) 32,4
Scarico (mm) 30,0

72

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

GUIDEVALVOLE MOLLE
Una molla per ogni valvola, uguali per aspirazione e scarico, senza
Diametro interno della guidavalvola montata riferimenti obbligati di montaggio.
Originale (mm) 6,0
a
Diametro interno 1 maggiorazione PUNTERIE IDRAULICHE
Fase 1 (mm) 6,1 Comandate direttamente dagli alberi a camme, senza l’impiego di
a
bilancieri.
Diametro interno 2 maggiorazione Le punterie idrauliche annullano automaticamente il gioco valvole
Fase 2 (mm) 6,2 durante il funzionamento del motore con il vantaggio di ridurre gli
interventi di manutenzione e la rumorosità del motore.
Tolleranza di modifica diametro interno guidavalvola H7
Gioco di ribaltamento massimo Avvertenza:
0,5 Per il montaggio riutilizzare la punteria fuoriuscita soltanto nello
(tra valvola e guidavalvola) (mm)
stesso foro.

A
IC
Blocco cilindri in lega di magnesio con canne riportate, supporti Monoblocco in lega
albero motore ricavati nel materiale e blocco inferiore sempre in
magnesio integrante le lavorazioni dei supporti albero motore.

Misure per il motore M54 B22


T
Foro Ø livello 0* (mm) 80,000 + 0,010
N
Foro Ø livello 1* (mm) 80,250 + 0,010

(*) = gioco a nuovo o dopo alesatura


A

Ovalizzazione max ammessa dell’alesaggio (mm) 0,005

Conicità max ammessa dell’alesaggio (mm) 0,010


M

Gioco max tra pistone e cilindro


0,150
(motore nuovo) (mm)
E

Misure per il motore M54 B25 e M54 B30


S

Foro Ø livello 0* (mm) 84,000 + 0,010

Foro Ø livello 1* (mm) 84,250 + 0,010

(*) = gioco a nuovo o dopo alesatura

Ovalizzazione max ammessa dell’alesaggio (mm) 0,005

Conicità max ammessa dell’alesaggio (mm) 0,010

Gioco max tra pistone e cilindro


0,150
(motore nuovo) (mm)

73

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

ALBERO MOTORE Fasi di rettifica del perno cuscinetto principale


Albero motore ruotante su 7 supporti dotato di 8 masse equilibranti.
Giallo originale (mm) 59,984 ÷ 59,990
Marcature contrappesi albero motore Verde originale (mm) 59,977 ÷ 59,983
Bianco originale (mm) 59,971 ÷ 59,976
Fase 1 giallo (mm) 69,734 ÷ 59,740
Fase 1 verde (mm) 59,727 ÷ 59,733
Fase 1 bianco (mm) 59,721 ÷ 59,726
Fase 2 giallo (mm) 59,484 ÷ 59,490

A
Fase 2 verde (mm) 59,477 ÷ 59,483
Fase 2 bianco (mm) 59,471 ÷ 59,476
Gioco radiale cuscinetti albero motore (mm) 0,20 ÷ 0,058

IC
Massimo squilibrio assiale
0,20 PISTONI
perno di banco centrale (mm)
Pistoni in lega di alluminio con incavi delle valvole lavorati sul cielo,
Stato di rettifica del cuscinetto di guida albero motore sul quale è anche riportata una freccia che ne indica il senso di mon-
Originale (mm) 25,0
T taggio.

Fase 1 (mm) 25,2 Misure per il motore M54 B22


N
Fase 2 (mm) 25,4 Diametro pistone (mm) 79,980 ± 0,013
Maggiorazione (mm) 80,230 ± 0,014 (*)
Gioco assiale albero motore (*) misura valida soltanto per motore in alluminio
con boccole in ghisa grigia
A

Nota:
La misurazione va effettuata 10 mm dal mantello pistone (A).
M

Gioco di montaggio pistone nuovo (mm) 0,01 ÷ 0,04


Gioco di usura totale ammessa
0,15
tra pistone e cilindro (mm)
E

Misure per il motore M54 B25 e M54 B30


Diametro pistone (mm) 83,995 ± 0,014
Maggiorazione (mm) 84,245 ± 0,014 (*)
S

(*) misura valida soltanto per motore in alluminio


con boccole in ghisa grigia

Gioco assiale albero motore (mm) 0,080 ÷ 0,163 Nota:


La misurazione va effettuata 8 mm dal mantello pistone (A)
Stato di rettifica dei perni del cuscinetto di biella
Originale (mm) 45,00 (-0,009; -0,025) Gioco di montaggio pistone nuovo (mm) 0,01 ÷ 0,04
Gioco di usura totale ammessa
Fase 1 (mm) 44,75 (-0,009; -0,025) 0,15
tra pistone e cilindro (mm)
Fase 2 (mm) 44,50 (-0,009; -0,025) (*)misura valida soltanto per motore in alluminio
Gioco radiale cuscinetto di biella (mm) 0,020 ÷ 0,055 con boccole in ghisa grigia

74

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

Punto di misura
SPINOTTI
Ogni spinotto è accoppiato al proprio pistone e biella, senza interfe-
renza, fissato tramite anelli di sicurezza laterali.
A
BIELLE
Le bielle e i cappelli sono contrassegnati tramite una marcatura
situata sul lato.

Complessivo pistone biella

FASCE ELASTICHE
Tre fasce elastiche per ogni pistone. Per l’orientamento di montaggio
vedere le operazioni di manutenzione.

A
Misurazione gioco fasce
1

IC
1. Semicuscinetto blu
2. Semicuscinetto rosso 2
T
N
Misure per il motore M54 B22 Diametro occhio di biella grande
48,000 ÷ 48,016
(senza cuscinetto) (mm)
Prima fascia
A

Boccola biella (mm) 20 (+0,013; +0,004)


Gioco nel taglio (mm) 0,100 ÷ 0,300
Differenza ammessa di peso
Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060 ±4
(senza cuscinetti) (grammi)
Seconda fascia
M

Gioco nel taglio (mm) 0,200 ÷ 0,400


Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060 VOLANO
Volano doppia massa con 8 viti di fissaggio.
Raschiaolio
E

Gioco nel taglio (mm) 0,250 ÷ 0,500 Volano

Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060


S

Misure per il motore M54 B25 e M54 B30


Prima fascia
Gioco nel taglio (mm) 0,200 ÷ 0,400
Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060
Seconda fascia
Gioco nel taglio (mm) 0,200 ÷ 0,400
Gioco assiale (mm) 0,020 ÷ 0,060
Raschiaolio
Gioco nel taglio (mm) 0,200 ÷ 0,450
Gioco assiale (mm) 0,015 ÷ 0,060

75

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

ALBERI A CAMME COMANDO VALVOLE VARIABILE


Due alberi a camme in testa trascinati da catena che trasferisce il
moto dall’albero a gomiti ad un solo albero a camme. Il moto al Vista doppia Vanos
secondo albero a camme viene trasmesso tramite una seconda cate-
na di interconnessione tra i due alberi.
Sul lato delle corone condotte dei due alberi, è installato il dispositi-
vo doppia Vanos (una per ogni albero) di variazione di fase.

Vista corone di comando alberi

A
IC
T
Anche sulla famiglia dei motori M54 viene installato il dispositivo a
doppia Vanos per l’adeguamento delle fasature della distribuzione
N
dei due alberi a camme, in relazione alla posizione dell’acceleratore e
del regime di giri.
La catena della distribuzione comanda direttamente l’albero a
Cuscinetto di guida aspirazione (mm) 20,0 H8* camme di aspirazione, mentre quello di scarico è azionato da una
seconda catena, collegata tra i due alberi. Nel carter di distribuzione
A

Cuscinetto di guida scarico (mm) 20,0 H9* sono presenti quindi due tendicatena.

Gioco radiale (mm) 0,020 ÷ 0,054


M

CATENA
Gioco assiale (mm) 0,150 ÷ 0,330 Catena distribuzione a maglia singola guidata da due pattini removi-
bili dalla parte superiore della testata, di cui uno fisso e l’altro aziona-
* Livello di finitura to da tenditore idraulico.
Catena secondaria per l’azionamento dell’albero a camme di scarico.
E
S

76

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

Circuito lubrificazione sotto pressione alimentato tramite pompa


Pressione olio a regime minimo
olio trascinata dalla catena distribuzione. almeno 0,5 bar
e motore in temperatura

OLIO MOTORE Pressione di regolazione con motore


4,0 bar
in temperatura
LONGLIFE-01 SAE 0W30 SAE 5W30 SAE 0W40 SAE 5W40

LONGLIFE-01 FE SAE 0W30


Quantità (litri) 6,50 con filtro
FILTRO OLIO
Filtro olio in cartuccia a portata totale.

Filtro olio

A
POMPA OLIO
La pompa dell’olio, situata in coppa, è fissata al blocco inferiore.Viene
trascinata direttamente dall’albero motore mediante catena.

IC
Corona di comando pompa

T
N
A
M
E

LIQUIDO RAFFREDDAMENTO POMPA ACQUA


Pompa acqua di tipo centrifugo a palette con corpo in lega di allu-
S

Prodotti Miscela al 50% di acqua e antigelo minio, trascinata da cinghia Poli V.

Base Glycol Pompa acqua

Protezione Fino a -35° C

Capacità 8,4 litri

Pressione di controllo 1,5 bar

Lavaggio e spurgo del sistema


Periodicità manutenzione
ogni 4 anni

Controllo concentrazione antigelo ad ogni “ispezione”

77

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

TERMOSTATO RADIATORE
Termostato ad azionamento elettrico. Radiatore di tipo Aria-Acqua posizionato nella parte anteriore del
Inizio apertura 97° C vano motore dietro la griglia.

Pressione di controllo radiatore 2,0 bar


Termostato

SERBATOIO ESPANSIONE
Il serbatoio di espansione è situato direttamente sul radiatore.

Apertura valvola su tappo serbatoio 2,0 (+0,1;-0,2) bar

Ubicazione serbatoio espansione

A
IC
T
N
Per i valori concernenti pompa carburante e sonda livello, filtro car- carboni attivi, fare riferimento ai dati tecnici del motore N46 a quat-
burante, serbatoio a sella, regolatore carburante, iniettori e filtro tro cilindri.
A
M

Per i valori riguardanti l’alimentazione aria ed in particolare il corpo far- fallato, fare riferimento ai dati tecnici del motore N46 a quattro cilindri.
E

Collettore di aspirazione Sezione condotti DISA


S

78

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

Componente Ø Valore Nm

Viti cuscinetti di banco M10 (monoblocco alluminio) 20 + 70°


Viti cuscinetti di banco M10 (monoblocco ghisa) 20 + 50°
Puntoni guscio di irrigidimento M10 43
Puntoni guscio di irrigidimento M18 22
Vite di scarico liquido refrigerante monoblocco M14x1,5 25
Tappi a vite canale olio principale M16x1,5 34
Tappi a vite canale olio principale M18x1,5 40
Ugelli olio su monoblocco M6 10
Viti testata cilindri M10 40 + 90° + 90°

A
Carter testata M6 10
Carter testata M7 15
Carter distribuzione su testata M7 15
Carter distribuzione su testata M8 20

IC
Vite scarico olio M12x1,5 25
Vite scarico olio M18x1,5 35
Vite scarico olio M22x1,5 60
Coppa olio a monoblocco M6 10
Coppa olio a monoblocco M8 22
Parte inferiore coppa olio su parte superiore
T M6 10
Parte inferiore coppa olio su parte superiore M6 con microcapsule 12
Scatola ingranaggi e coperchio scatola ingranaggi M6 10
Scatola ingranaggi e coperchio scatola ingranaggi M7 15
N
Scatola ingranaggi e coperchio scatola ingranaggi M8 22
Scatola ingranaggi e coperchio scatola ingranaggi M10 47
Carter d’estremità anteriore/posteriore su monoblocco M6 10
Carter d’estremità anteriore/posteriore su monoblocco M8 22
A

Viti cuscinetti di banco M10 (monoblocco alluminio) 20 + 70°


Viti cuscinetti di banco M10 (monoblocco ghisa) 20 + 50°
Puntoni guscio di irrigidimento M10 43
Puntoni guscio di irrigidimento M8 22
M

Viti fissaggio ruota incrementale M5 (10,9) 13


Viti fissaggio ruota incrementale M5 (8,8) 5,5
Viti di biella 5 + 20 + 70°
Volano su albero motore 105
E

Ammortizzatore vibrazionale/mozzo su albero motore M18x1,5 410


Puleggia ammortizzatore vibrazionale su mozzo M8 22
Pignone catena a flangia albero a camme M7 5 + 20
Tappo a vite per tendicatena M22x1,5 40
S

Cilindro per pistoncino tendicatena M26x1,5 70


Perno filettato su albero a camme M7 20
Dado perno filettato albero a camme M6 10
Valvole elettromagnetiche su scatola VANOS 30
Vite cava su regolazione VANOS M14x1,5 32
Tappo a vite su unità di regolazione VANOS M22x1,5 50
Vite calibrata per pistone idraulico su albero dentato M6 10
Conduttura idraulica VANOS su filtro olio/supporto gruppo motore 32
Pompa olio a basamento M8 23
Pignone catena pompa olio M6 10
Pignone catena pompa olio M10 25
Pignone catena pompa olio M10x1 30
Filtro olio su circuito principale M8 22
Filtro olio su circuito principale M10 e M12 33

79

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > dati tecnici

Componente Ø Valore Nm

Coperchio filettato 22
Carcassa filtro olio e cavi alla carcassa a gomiti M8 22
Carcassa filtro olio e cavi alla carcassa a gomiti M20x1,5 40
Tubazioni olio lubrificazione supporti albero a camme M6 10
Tubazioni olio per la lubrificazione albero a camme a testata M8 10
Tubazioni olio per la lubrificazione albero a camme a testata M5 5
Tubazioni radiatore olio a corpo filtro olio M8 2
Pompa acqua a basamento M6 10
Pompa acqua a basamento M7 15

A
Pompa acqua a basamento M8 22
Raccordo ventilatore per pompa acqua 40
Carcassa termostato M6 10

IC
Vite spurgo su termostato M8 8
Collettore di aspirazione su testata M8 2
Collettore di aspirazione su testata M7 15
Collettore di aspirazione su testata M6 10
Dadi collettore di scarico M7 20
Sonde lambda M18x1,5 50
Candele accensione
T M12x1,25 23 ± 3
Candele accensione M14x1,25 30 ± 3
Sensore antibattito 20
Trasduttore di regime M8 10
N
Copertura box centralina 4,4
Puleggia 45
Puleggia alternatore con camicia di raffreddamento 80
Puleggia alternatore 70
A

Staffa di ritegno posteriore 3,5


Vite a testa cilindrica per ritegno linea 3,5
Interruttore di regolazione M4 2
M

Interruttore di regolazione M5 4
Vite cava tubazione carburante M8 9
Vite cava tubazione carburante M12 20
Tubazione carburante a regolatore di pressione 30
Raccordo tubazione ritorno a regolatore pressione 27
E

Sensore temperatura aria 13


Iniettore a bocchettone di aspirazione M6 10
Dado a risvolto a iniettore 25
Vite scarico serbatoio carburante 25
S

Gruppo pompa su metalgomma 6,5


Ritegno su pompa carburante o accumulatore carburante 6,5
Collegamenti elettrici su pompa carburante 2
Collegamenti elettrici su pompa carburante M4 1,2
Collegamenti elettrici su pompa carburante M5 1,6
Radiatore su carrozzeria M6 10
Vite scarico refrigerante su radiatore 2,5
Interruttore temperatura su radiatore 15
Serbatoio di espansione su carrozzeria 9
Radiatore su supporto modulo 4
Piano di supporto serbatoio espansione su radiatore 4
Telaietto ventilatore su radiatore 4
Tappo filettato nel radiatore M14x1,5 15
Ritegno del radiatore 2,5

80

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

gestione motore
La gestione motore SIEMENS MS 43 assicura il controllo dell’iniezio- ELENCO COMPONENTI DEL SISTEMA
ne sequenziale e la fasatura dell’accensione a individuazione seletti- Tutte le funzioni vitali del motore sono monitorate tramite vari sen-
va dei battiti per i sei cilindri. Controlla inoltre il dispositivo Vanos per sori che inviano in ogni istante i dati di funzionamento. La centralina
la variazione di fase sui due alberi a camme, il dispositivo Disa per la di gestione motore li elabora consentendo al motore di poter lavora-
variazione dalla lunghezza collettori di aspirazione e il modulo EKP re sempre in condizioni ottimali.
per la variazione della portata pompa carburante.

A
Dettaglio componenti

IC
01. Centralina Siemens MS43
02. Relé principale DME
03. Relé pompa carburante
04.Ventilatore radiatore
05. Relé compressore climatizzatore
06. Relé pompa aria secondaria
07. Pompa aria secondaria
T
08.Valvola spurgo Canister
09. Elettrovalvole Vanos
N
10. Bobine di accensione
11.Termostato
12. Iniettori
13. Farfalla motorizzata
A

14. Attuatore impianto aspirazione differenziato (DISA)


15. Morsetto 30 (+12V)
16. Morsetto 15 (+12V)
17. Sicurezza antiavviamento elettronica
M

18. Motorino avviamento


19. Alternatore con interfaccia dati seriale
20. Presa di diagnosi DME
21. Powertrain CAN H MS 43
22. Powertrain CAN L
E

23. Sonde Lambda


24. Sensore antibattito in testa
25. Sensore pressione collettore aspirazione
S

26. Morsetto 31 (Massa)


27. Misuratore massa aria
28. Sensore temperatura motore
29. Sensore albero a camme lato scarico
30. Sensore albero a camme lato aspirazione
31. Sensore albero motore
32. Sensore termico/livello olio
33.Volante multifunzione
34. Modulo pedale acceleratore
35. Sensore temperatura liquido refrigerante
36. Controllo dinamico della stabilità (DCS)
37. Interruttore luci stop e interruttore test luci stop
38. Modulo frizione
39. Interruttore avviamento

81

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

DESCRIZIONE COMPONENTI DEL SISTEMA Sensore albero motore


Il sensore albero motore rileva la posizione angolare dell’albero
Sensore albero a camme motore con l’ausilio di una ruota fonica calettata sull’albero motore
Il comando valvole è dotato del variatore di fase (doppia Vanos) per stesso. Il sensore è necessario per ottimizzare e assicurare l’iniezione
l’albero a camme di aspirazione e di scarico. I due sensori dell’albero completamente sequenziale (iniezione singola per ogni cilindro con
a camme rilevano la posizione angolare degli alberi. disaggio ottimale per il punto di accensione). Il sensore è ubicato al
di sotto del motorino di avviamento ed è di tipo ad effetto Hall.
Sensore lato aspirazione
Sensore albero motore

A
IC
Sensore camme di aspirazione
Fusibile F3
Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V portafusibili
vano motore
Pin 2 Giallo Segnale Pin 5 X60003
T Pin 1 Marrone Massa Pin 21 X60003
Pin 3 Marrone Massa Pin 18 X60003
Pin 2 Giallo Segnale Pin 8 X60003
Sensore camme di scarico
N
Fusibile F3 Fusibile F3 -
Pin 1 Rosso / Bianco Alimentazione +12V portafusibili Pin 3 Rosso / Bianco Alimentazione +12V portafusibili
vano motore vano motore
Pin 2 Giallo Segnale Pin 2 X60003
A

Pin 3 Marrone Massa Pin 15 X60003


Modulo pedale acceleratore
Il trasduttore della posizione del pedale/modulo dell’acceleratore
Sensore lato scarico
M

viene alimentato dalla centralina del motore con una tensione di


+5V. Il trasduttore è dotato di due sensori meccanici congiunti, del
tutto indipendenti. Tutti e due emettono un segnale di tensione, che
corrisponde alla posizione corrente del pedale. Per motivi di sicurez-
za si utilizzano due sensori, in modo che sia possibile rilevare even-
E

tuali guasti. Il sensore 2 genera sempre una tensione esattamente


pari alla metà del sensore 1. In questo modo è possibile riconoscere
un eventuale cortocircuito dei sensori.
S

Pin 1 Marrone / Verde Massa 2 Pin 7 X60004


Pin 2 Marrone Massa 1 Pin 12 X60004
Pin 3 Giallo / Verde Alimentazione 1 Pin 14 X60004
Pin 4 Bianco Segnale 2 Pin 8 X60004
Pin 5 Giallo Alimentazione 2 Pin 9 X60004
Pin 6 Bianco / Verde Segnale 1 Pin 13 X60004
Alternatore
L’alternatore trasmette informazioni attraverso un’interfaccia dati
seriale alla centralina DME come ad esempio il tipo e il costruttore. In Sensore massa aria
questo modo la centralina di gestione motore DME adatta la regola- Il flussometro utilizzato è un misuratore a film caldo.
zione dell’alternatore in base al tipo che è stato montato. Una superficie del sensore, lambito dal flusso d’aria, viene riscaldata a

82

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

una temperatura superiore di un valore costante rispetto a quella del- camente in considerazione durante la misurazione della massa d’a-
l’aria aspirata. Il flusso d’aria raffredda la superficie riscaldata facendone ria. Il segnale del sensore di temperatura dell’aria aspirata è utilizza-
variare la resistenza. La corrente necessaria per mantenere costante la to, insieme a quello del sensore di temperatura del liquido di raffred-
sovratemperatura rappresenta la misura della massa di aria aspirata. La damento del motore, in fase di avviamento. I valori di resistenza dei
centralina DME ne ricava il segnale di carico e con esso la grandezza di due sensori forniscono l’informazione esatta per la formazione della
base per il tempo di iniezione. durata di iniezione. Ciò evita specificatamente gli inconvenienti della
partenza a caldo.
Vantaggi principali
Sensore temperatura aria
Vengono rilevate anche le variazioni di pressione aria (densità aria)
L’influenza della temperatura aria viene compensata
Nessuna parte mobile
X6205
Ampio campo di misurazione

Riduzione contenuta della pressione nel tubo di aspirazione


grazie alla minore resistenza dell’aria e quindi miglioramento

A
del grado di rendimento del motore

Rispetto ai misuratori a filo incandescente, diventa superfluo far ese-

IC
guire al sensore un ciclo di autopulizia dopo l’arresto del motore.
Eventuali depositi di sporcizia sulla superficie non agiscono diretta-
mente sul segnale del sensore, poiché, a causa della sovratemperatu-
ra costante, la pellicola protettiva si autopulisce.
B6205
Sensore massa aria
T
N
Pin 1 Grigio Segnale temperatura Pin 22 X60003
Grigio /
Pin 2 Massa Pin 23 X60003
Marrone
A

Sensore temperatura refrigerante


M

Il sensore di temperatura del liquido di raffreddamento è avvitato


nella testata e rileva la temperatura del liquido di raffreddamento
attraverso la propria resistenza variabile NTC (coefficiente negativo
della temperatura).
E

La temperatura del liquido di raffreddamento serve, tra l’altro, da


Sensore massa aria grandezza fisica per le seguenti funzioni
Pin 1 Nero Massa Pin 17 X60003
S

Calcolo della quantità all’avviamento


Pin 2 Giallo Segnale massa aria Pin 1 X60003
Calcolo della quantità iniettata
Fusibile F3
Pin 3 Rosso/Bianco Alimentazione +12V Portafusibili vano Regime minimo nominale
motore
In caso di avaria del sensore di temperatura del liquido di raffredda-
mento, nella centralina DME viene registrata un’anomalia e calcolato
Sensore temperatura aria un valore sostitutivo, ricavato dal valore del sensore di temperatura
Il sensore della temperatura aria aspirata è posizionato al centro dei dell’aria aspirata con l’aiuto di un modello di temperatura.
collettori di aspirazione. Per convertire la temperatura in un valore
analizzabile elettricamente dalla centralina DME, viene utilizzato un Marrone /
Pin 1 Segnale temperatura Pin 24 X60003
conduttore termico di precisione (resistenza NTC). Il sensore di tem- Rosso
peratura dell’aria aspirata non è utilizzato per correggere il tempo di Grigio /
Pin 2 Massa Pin 25 X60003
iniezione, in quanto la temperatura dell’aria viene tenuta automati- Marrone

83

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Doppio sensore battito in testa


Sonda Lambda 1 a valle catalizzatore
Il motore è dotato di due sensori di battito in testa. Questi riconosco-
no i fenomeni di detonazione nella combustione. Il sensore antibat- Fusibile F4
tito è un microfono piezoelettrico rivelatore acustico di vibrazioni. Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V scatola
Esso assorbe le vibrazioni meccaniche e le trasforma in segnali di ten- vano motore
sione. I due sensori controllano in modo specifico i cilindri; il primo
controlla i cilindri 1,2 e 3 mentre il secondo i cilindri 4,5 e 6. Il battito Pin 2 Marrone Riscaldamento Pin 7 X60002
viene riconosciuto dalla centralina di gestione motore DME in modo
selettivo e regola l’anticipo di accensione. Pin 3 Nero Attivazione Pin 22 X60002
Al verificarsi del battito in testa l’accensione viene ritardata per un
determinato numero di cicli e poi si riavvicina gradualmente al valo- Pin 4 Giallo Segnale Pin 16 X60002
re originario. Il ritardo può essere regolato per ciascun cilindro (rego-
lazione selettiva). Sonda Lambda 2 a monte catalizzatore

Doppio sensore battito Fusibile F4


Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V scatola
vano motore

A
Pin 2 Marrone Riscaldamento Pin 13 X60002

Pin 3 Nero Attivazione Pin 21 X60002

IC
Pin 4 Giallo Segnale Pin 15 X60002

Sonda Lambda 2 a valle catalizzatore

Fusibile F4
Sonde Lambda
T Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V scatola
Il motore è dotato di due sonde Lambda a monte e due a valle del vano motore
catalizzatore.
N
Le sonde Lambda a monte del catalizzatore, dette anche sonde di Pin 2 Marrone Riscaldamento Pin 19 X60002
regolazione, rilevano la composizione del gas di scarico uscenti dalla
camera di combustione. Pin 3 Nero Attivazione Pin 24 X60002
Le sonde Lambda a valle del catalizzatore, dette anche sonde moni-
tor, sorvegliano il funzionamento del catalizzatore.
A

Pin 4 Giallo Segnale Pin 18 X60002


Le sonde vengono riscaldate dalla centralina di gestione motore per
poter raggiungere rapidamente la temperatura di esercizio.

Ubicazione sonde a monte/ubicazione sonde a valle


M

Interruttore frizione
Per riconoscere l’azionamento della frizione, sul pedale della frizione
delle vetture con cambio manuale è installato un interruttore.
L’interruttore della frizione si collega a massa; la plausibilità del
segnale viene verificata per confronto con la velocità di marcia.
E

Interruttore posizione frizione


S

Sonda Lambda 1 a monte catalizzatore


Fusibile F4
Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V scatola
vano motore
Pin 2 Marrone Riscaldamento Pin 1 X60002
Pin 3 Nero Attivazione Pin 20 X60002
Pin 4 Giallo Segnale Pin 14 X60002

84

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Volante multifunzione
Pin 1 Marrone / Nero Massa Con il volante multifunzione (MFL) il guidatore può azionare varie
funzioni agendo direttamente sul volante.Tra queste funzioni figura-
Pin 2 Blu / Marrone Segnale frizione Pin 23 X60004 no:

Pin 3 Viola / Giallo Alimentazione +12V Fusibile F9 Funzioni della radio


Funzioni del telefono
Funzioni di regolazione della velocità
Interruttore luci stop e test luci stop
Sul pedale del freno sono installati due interruttori montati in un
unico corpo, che forniscono i seguenti segnali: Oltre a migliorare il comfort, il volante MFL offre al guidatore una
maggiore sicurezza, poiché permette di agire sugli elementi di
interruttore luci di arresto comando senza togliere le mani dal volante e senza distogliere l’at-
tenzione dal traffico. I tempi di reazione ad un comando impartito
interruttore di test luci di arresto agendo sul volante MFL sono così rapidi che è impossibile rilevare
dei segnali di conferma.

A
Ai fini della regolazione della velocità di marcia, il volante multifun-
Pin 1 Viola / Giallo Alimentazione +12V Fusibile F9 zione trasmette i segnali alla centralina di gestione motore che li
valuta. Per la regolazione della velocità non è installata una centrali-

IC
Pin 2 Marrone / Nero Massa na specifica.
Pin 3 Marrone / Grigio Segnale test Pin 28 X60004 Comandi al volante lato destro

Centralina comando
Pin 4 Blu / Rosso Pin 25 X12
luci
T
Pin 4 Blu / Rosso Segnale stop Pin 24 X60004
N
Dalla valutazione di questi segnali la centralina DME rileva l’eventua-
le azionamento del pedale del freno.
A

Segnale velocità
Il segnale del sensore posteriore destro viene inviato via cavo alla
centralina DME dalla centralina ABS. L’ingresso del segnale di velocità
M

(segnale V) è utilizzato dalla centralina DME per diverse funzioni.

- Esso serve a rispettare il limite massimo di velocità programma-


to. Quando viene raggiunto, miscela e accensione si modificano e
talvolta vengono soppressi singoli segnali di accensione e iniezio- Attuatore impianto aspirazione variabile
E

ne. Si produce così un disinserimento morbido. Il collettore di aspirazione è composto da due parti, una fissa in pros-
- Nei veicoli con impianto di climatizzazione inserito, nell’accelera- simità della testata e una mobile a monte di questa.
zione a carico totale fino ad una velocità di marcia di 13 km/h, Nella condizione di farfalla di collegamento chiusa il sistema si posi-
S

viene interrotto il comando del compressore. ziona nella configurazione a “tubo lungo”. In questo modo la maggior
- La regolazione del minimo si attiva quando il segnale della velo- colonna d’aria al suo interno permette di avere a regimi medi una
cità di marcia è > 0 km/h; ciò significa che il regime minimo ha un coppia sensibilmente più alta.
valore fisso che di regola è di poco superiore al numero di giri di Nella condizione di farfalla di collegamento aperta il sistema si posi-
un veicolo fermo. ziona nella configurazione a “tubo corto”. In questo modo si ha una
- Se la velocità di marcia è uguale a 0 km/h, il minimo viene rego- colonna d’aria minore al suo interno producendo un aumento di
lato. Esso viene tuttavia corretto sulla base del segnale del clima- pressione che consente di ottenere elevati valori di potenza.
tizzatore, della marcia innestata, nel caso delle vetture con cambio In caso di guasto del sistema, la farfalla rimane aperta in modo da
automatico, e dell’ingresso dell’interruttore delle luci. garantire le condizioni di massima potenza ad alti giri di rotazione a
- Per mezzo del segnale di velocità il sistema riconosce anche se la scapito della coppia in basso.
distanza percorsa segnalata è errata. In tal caso il controllo della
regolarità di funzionamento si disattiva. Pin 1 Marrone/Blu Attivazione Pin 49 X60003

Segnale Pin 22 X60004 Rosso/Bianco/ fusibile F2 scatola


Pin 34 X1746 ABS Bianco/Verde Pin 2 Alimentazione
sensore DME Giallo vano motore

85

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Farfalla motorizzata verifica l’apprendimento autonomo del punto di emergenza (posi-


La centralina DME calcola la posizione della valvola a farfalla dalla zione della farfalla disattivata) e la battuta meccanica inferiore (val-
posizione del pedale dell’acceleratore e da altri parametri. vola completamente chiusa).
La posizione della valvola a farfalla è sorvegliata da 2 potenziometri Viene anche controllata la molla di ritorno, il cui compito è chiudere
integrati nell’attuatore farfalla. la valvola in caso di difetto.
Per poter effettuare l’adattamento, devono essere soddisfatte le
Valvola a farfalla seguenti condizioni:

tensione batteria > 10 V


regime motore < 32 g/min
velocità vettura < 2 km/h
temperatura aria di aspirazione > -10° C
temperatura del motore > -10° C, < 142° C

Inoltre il potenziometro della farfalla non deve avere alcun difetto.

A
Segnale
Pin 1 Marrone/Viola Pin 19 X60003
potenziometro 1
Pin 2 Marrone/Bianco Alimentazione Pin 7 X60003

IC
Pin 3 Grigio/Bianco Attivazione motore Pin 43 X60003
Segnale
Pin 4 Marrone/Blu Pin 10 X60003
potenziometro 2
Pin 5 Marrone/Nero Attivazione motore Pin 44 X60003
La gestione del motore regola con il motorino elettrico la posizione
T
finché l’apertura momentanea della valvola corrisponda alla posi- Pin 6 Marrone/Grigio Massa Pin 20 X60003
zione prescritta.
N
Le curve caratteristiche dei due potenziometri hanno un andamen-
to opposto. Entrambi vengono alimentati dalla centralina motore
con +5V. Valvole elettromagnetiche Vanos
Questa fonte di tensione serve anche ad alimentare il sensore del tra- L’attuatore variabile degli alberi a camme serve per aumentare la cop-
sduttore della posizione del pedale dell’acceleratore. pia nell’intervallo di regime inferiore e medio. Ciascuna valvola elettro-
A

magnetica Vanos attiva un’unità di regolazione Vanos sul lato di aspi-


Caratteristiche potenziometro farfalla razione e sul lato di scarico. Le elettrovalvole magnetiche Vanos sono
attivate direttamente dalla centralina di gestione motore DME.
M

5V
Valvola Vanos aspirazione
Umax DKG1
Rosso / Bianco Fusibile F2 scatola
Pin 1 Alimentazione
/ Giallo vano motore
E

Pin 2 Verde / Blu Attivazione Pin 40 X60003

Valvola Vanos scarico


S

Rosso / Bianco Fusibile F2 scatola


Pin 1 Alimentazione
/ Giallo vano motore
Umin DKG2 Valvola Vanos
Pin 2 Verde / Blu Attivazione
scarico
0% 100%
DKG1 Segnale potenziometro 1
DKG2 Segnale potenziometro 2
Iniettori
Gli iniettori installati sono del tipo a due fori.
L’adozione di questo tipo di iniettori è resa necessaria dalla presenza
di un ponticello tra le due valvole di aspirazione. Per una migliore
Funzione di apprendimento preparazione della miscela è necessario che la quantità di carburan-
Per compensare le tolleranze costruttive, è necessario adattare la te iniettata sia la stessa per entrambe le valvole di aspirazione. La
centralina motore e la farfalla. Nel corso di un test preimpostato si nuova soluzione costruttiva degli iniettori soddisfa questa esigenza.

86

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Iniezione sequenziale
Iniettore 3° cilindro
L’attivazione di ogni iniettore per mezzo del proprio stadio di poten-
za permette di dosare per tutti cilindri la stessa quantità di carburan- Pin 1 Rosso / Giallo Alimentazione +12V Relé iniettori
te e quindi di ottenere una miscela di uguale qualità. La durata della
dosatura è variabile e dipende dal carico del motore, dal regime e Pin 2 Marrone / Giallo Attivazione Pin 35 X60003
dalla temperatura.
Poiché l’iniezione ha luogo una sola volta per ogni rotazione dell’al- Iniettore 4° cilindro
bero a camme, si riduce la dispersione della quantità di carburante
addotto dovuta a tolleranze costruttive. Inoltre la qualità del minimo Pin 1 Rosso / Giallo Alimentazione +12V Relé iniettori
risulta migliore grazie alla riduzione dei tempi di intervento e di
diseccitazione degli iniettori. Infine si ha un consumo di carburante Pin 2 Marrone / Blu Attivazione Pin 36 X60003
leggermente inferiore.
In caso di accelerazione o decelerazione improvvisa durante la mar- Iniettore 5° cilindro
cia è possibile correggere il tempo di iniezione.
Se gli iniettori sono ancora aperti, per quelli che non hanno ancora Pin 1 Rosso / Giallo Alimentazione +12V Relé iniettori
iniettato il carburante, che si trovano in fase di iniezione o che
hanno già concluso l’iniezione, è possibile correggere la miscela con Pin 2 Marrone / Verde Attivazione Pin 37 X60003

A
una breve polverizzazione supplementare o aumentando o riducen-
Iniettore 6° cilindro
do il tempo di iniezione. In questo modo si ottiene un migliore com-
portamento del motore. Pin 1 Rosso / Giallo Alimentazione +12V Relé iniettori

IC
Iniettore
Pin 2 Marrone / Viola Attivazione Pin 38 X60003

X6103
Valvola sfiato serbatoio
T La valvola di sfiato del serbatoio rigenera il filtro a carboni attivi con
aria. L’aria di lavaggio aspirata mediante il filtro a carboni attivi viene
arricchita con idrocarburi e quindi convogliata al motore.
N
La valvola di sfiato serbatoio è chiusa in condizione di riposo. In tal
modo, a motore fermo, dal filtro a carboni attivi non possono infiltrar-
si vapori di carburante nel collettore di aspirazione.

Y6103 Valvola di sfiato serbatoio


A
M

Y6120

Avviamento a freddo
Per ottenere un migliore comportamento in caso di avviamento a
E

freddo, si è ottimizzata l’iniezione all’avviamento.


All’avviamento del motore con regime > 20 g/min viene preiniettata
una certa quantità di carburante. Tale quantità dipende dalla tempe- X6120
S

ratura del liquido di raffreddamento del motore. Il carburante inietta-


to serve a umettare il condotto e le valvole di aspirazione.
Il ciclo di preiniezione ha luogo anche dopo l’arresto del motore, se
quest’ultimo è rimasto in funzione per almeno 20 secondi.

Iniettore 1° cilindro

Pin 1 Rosso / Giallo Alimentazione +12V Relé iniettori


Pin 2 Marrone / Bianco Attivazione Pin 33 X60003
Iniettore 2° cilindro Fusibile F2 scatola
Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione+12V
fusibili motore
Pin 1 Rosso / Giallo Alimentazione +12V Relé iniettori
Pin 2 Marrone / Rosso Attivazione Pin 34 X60003 Pin 2 Rosso Attivazione Pin 42 X60003

87

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Regolazione del minimo carico o a regime molto elevato, per proteggere in maniera più effi-
Il regolatore del minimo è del tipo rotativo a doppio avvolgimento. Il ciente la componentistica del motore, la temperatura del liquido di
cassetto rotante situato all’interno del regolatore del minimo può raffreddamento viene ridotta.
essere controllato soltanto attivandolo con un tester o scuotendolo.
Non è consentito muovere il cassetto rotante con le dita o un attrez- Termostato
zo, ad esempio con un giravite. In caso contrario non è possibile
garantire il suo regolare funzionamento.
Il regolatore del minimo ha numerosi compiti e quindi è un compo-
nente essenziale del tratto per l’aria aspirata del motore.
Piccoli trafilamenti, che per esempio possono verificarsi a causa di
soffietti/flange non a tenuta o fessure nella farfalla, possono essere
compensate, fino a un determinato grado, dal regolatore del minimo.
Nella fase di rilascio del motore il regolatore del minimo si apre un
po’ di più e si chiude soltanto poco dopo aver raggiunto il minimo. In
questo modo si evita che nel tubo di aspirazione si formi una forte
depressione e che si produca fumo blu (aspirazione dei vapori d’olio
da parte delle guarnizioni degli steli delle valvole).

A
All’avviamento del motore, il regolatore del minimo libera una sezio-
ne d’apertura superiore a quella del minimo. In questo modo il moto-
re si avvia meglio.

IC
Il regolatore del minimo è provvisto di una fessura d’emergenza che
garantisce il funzionamento d’emergenza nel caso venga a mancare
l’alimentazione elettrica. Diagramma caratteristico
Regolatore minimo
°C 110° 1
T
110
115
100
N
95 2
90
85
Y6130
80 85° 3
A

75
70
65
4 5 6
M

t
1. Curva caratteristica termostato da 110° C.
2. Curva termostato a diagramma caratteristico
E

Y6130. Regolatore del minimo 3. Curva caratteristica termostato da 85° C.


4. Regime a carico parziale
5. Regime a pieno carico
6. Regime a carico parziale
S

Pin 1 Bianco/Verde Segnale chiusura Pin 46 X60003


Rosso/Bianco/ Fusibile F2 scatola Fusibile F3 scatola
Pin 2 Alimentazione +12V Pin 1 Rosso/Bianco Alimentazione +12V
Giallo fusibili motore fusibili motore
Pin 3 Bianco/Giallo Segnale apertura Pin 47 X60003 Pin 2 Grigio/Marrone Attivazione Pin 45 X60003

Relé pompa aria secondaria


Termostato Per verificare che il sistema secondario d’iniezione pneumatica fun-
Il termostato si apre e si chiude in base ad un suo diagramma carat- zioni regolarmente viene eseguito un controllo automatico. Esso
teristico. Il termostato nel proprio intervallo di regolazione mantiene implica il controllo del funzionamento dell’iniezione dell’aria secon-
il liquido di refrigerante all’entrata del motore a temperatura costan- daria e delle valvole d’intercettazione e di commutazione ad ogni
te. Negli stati di marcia a carico ridotto esso imposta una temperatu- attivazione. Il sistema secondario d’iniezione serve al trattamento dei
ra elevata del liquido refrigerante per ridurre il consumo. A pieno gas di scarico durante la fase di riscaldamento del motore. Qui l’aria

88

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

fresca viene addotta direttamente nel collettore di scarico per acce- Diagramma caratteristico del picco di tensione
lerare il riscaldamento del catalizzatore. di accensione e delle oscillazioni a regime minimo
A seconda del fabbisogno di gas, la portata dell’aria addotta nel siste-
ma aria secondario viene controllata con l’ausilio del misuratore della Produttore: Bremi
massa d’aria a film caldo.
Poco dopo l’avviamento del motore la pompa dell’aria secondaria 1. Picco tensione di accensione - normale (6.000 ÷ 9.000 V)
viene attivata mediante il relé dedicato. Il tempo complessivo di atti-
vazione dipende dalle seguenti condizioni: 2. Inizio delle fasi di oscillazione - normale

Produttore: Beru
temperatura del motore
segnale di carico 3. Picco tensione di accensione - normale
regime del motore 4. Inizio delle fasi di oscillazione - elevato

Produttore: May & Christe


Ventilatore radiatore 5. Picco tensione di accensione - basso
L’elettroventola viene azionata a determinate condizioni di esercizio

A
dalla gestione motore con regimi diversi. 6. Inizio delle fasi di oscillazione - basso
L’elettroventola è azionata da uno stadio finale di potenza situato
direttamente sul motorino della ventola. La centralina motore attiva Produttore: Bosch

IC
questo stadio finale di potenza con un segnale rettangolare con rap-
porto di impulsi (= tasso di pulsazione variabile) tra 10% e 90% e così 7. Picco tensione di accensione - basso
attiva i diversi regimi dell’elettroventola. Rapporti di impulsi inferiori 8. Inizio delle fasi di oscillazione - normale
al 5 % e superiori al 95 % non producono alcuna attivazione, ma ven-
gono utilizzati per il riconoscimento dei difetti. Lo stadio finale di
potenza dispone di un proprio positivo e di una propria massa di ali- Oscillogramma
mentazione.
T 15 30
La velocità della ventola dipende dalla temperatura del liquido di raf-
freddamento e dalla pressione del climatizzatore. La velocità della
N
ventola si riduce con l’aumentare della velocità di marcia.
10 20
Pin 1 Marrone Massa
Pin 2 Nero/Verde Attivazione Pin 4 X60004 1 3 5
A

Pin 4 Rosso/Blu Alimentazione +12V Fusibile F37 MAXI 7


5 10
2 4 6 8
M

Bobine di accensione
Una bobina di accensione per ogni cilindro posizionata superior- 0 0
mente alla candela. Le bobine vengono prodotte da più case e pre-
sentano diverse caratteristiche funzionali verificabili tramite oscillo-
E

scopio.

Bobina accensione cilindro n° 1 Dettaglio bobine


S

X6151

T6151

89

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Valutazione del picco di tensione di combustione Produttore: May & Christe


a regime motore di 2.500 giri/minuto
1. Normale pendolamento della curva di tensione di combustione
Produttore: Bremi 2. Normale durata di combustione
1. Normale pendolamento della curva di tensione di combustione 3. Almeno 5 smorzamenti
2. Normale durata di combustione
Grafico per bobine May & Christe
3. da 3 a 4 oscillazioni

Grafico per bobine Bremi


15 30
15 30 1
3
10 20

A
10 20
2
5 10

IC
1
5 10

3
0 0
0 0
T
2 100 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0
100 90 80 70 40 30 20 10 0
N
Produttore: Bosch
1. Normale pendolamento della curva di tensione di combustione
Produttore: Beru
2. Normale durata di combustione
A

1. Normale pendolamento della curva di tensione di combustione


3. Almeno 5 smorzamenti
2. Normale durata di combustione
3. Almeno 3 smorzamenti
M

Grafico per bobine Bosch

Grafico per bobine Beru


E

15 30
20 40
1
3
S

10 20
1 15 30
3
2
5 10
10 20

2
0 0 5 10

100 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 100 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0

90

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Bobina accensione 1° cilindro Ubicazione centralina DME Siemens

Pin 1 Nero / Bianco Attivazione Pin 1 X60005

Pin 2 Marrone Massa secondario


Fusibile F1
Pin 3 Verde Alimentazione +12V
vano motore
Pin 4 Candela cilindro 1
Bobina accensione 2° cilindro
Pin 1 Nero / Rosso Attivazione Pin 2 X60005
Pin 2 Marrone Massa secondario
Fusibile F1 vano
Pin 3 Verde Alimentazione +12V
motore
Pin 4 Candela cilindro 2

A
Bobina accensione 3° cilindro
Pin 1 Nero / Giallo Attivazione Pin 3 X60005

IC
La centralina è collegata tramite Powertrain-CAN con le seguenti
Pin 2 Marrone Massa secondario centraline:
Fusibile F1 vano
Pin 3 Verde Alimentazione +12V Gestione elettronica del cambio (centralina EGS)
motore
Controllo dinamico della stabilità (centralina ABS/DSC)
Pin 4 Candela cilindro 3

Bobina accensione 4° cilindro


T Sensore angolo di sterzata (LWS)

Pin 1 Nero / Blu Attivazione Pin 9 X60005 Alimentazione elettrica centralina


N
Pin 2 Marrone Massa secondario X60001 pin 1 Verde Attivazione relé iniezione
Fusibile F1 vano
Pin 3 Verde Alimentazione +12V X60001 pin 4 Marrone/Arancio Massa
motore
A

Pin 4 Candela cilindro 4 X60001 pin 5 Marrone Massa


Bobina accensione 5° cilindro
X60001 pin 6 Marrone Massa
M

Pin 1 Nero / Giallo Attivazione Pin 6 X60005


Alimentazione
X60001 pin 7 Rosso
Pin 2 Marrone Massa secondario da fusibile F102 80A

Fusibile F1 vano Alimentazione


X60001 pin 8 Rosso/Bianco/Giallo
E

Pin 3 Verde Alimentazione +12V da fusibile F2 30A


motore
Pin 4 Candela cilindro 5 Alimentazione
X60004 pin 26 Verde/Nero
da fusibile F29 5A
S

Bobina accensione 6° cilindro


X60005 pin 5 Marrone Massa
Pin 1 Nero / Viola Attivazione Pin 7 X60005

Pin 2 Marrone Massa secondario Centralina DME Siemens


Fusibile F1 vano
Pin 3 Verde Alimentazione +12V
motore
Pin 4 Candela cilindro 6

Centralina gestione motore DME Siemens


X60001 X60002 X60003 X60004 X60005
La centralina DME Siemens è montata nel box dei componenti elet- 9 - Pin 24 - Pin 52 - Pin 40 - Pin 9 - Pin
trici/elettronici nel vano tenuta stagna (a sinistra del vano motore
vicino alla paratia).

91

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

PIN - OUT CENTRALINA DME SIEMENS MS43 Connettore X60002 a 24 pin, nero

Il cablaggio motore è collegato alla centralina DME, mediante cinque Dettaglio connettore
connettori.

Vista connettore lato cavi e lato centralina

Lato cavi

A B c D E

Pin Tipo Descrizione

01 E Riscaldamento sonda Lambda 1 a monte


02/6 Non utilizzato

A
07 E Riscaldamento sonda Lambda 1 a valle
08/12 Non utilizzato
13 E Riscaldamento sonda Lambda 2 a monte

IC
14 E Sonda Lambda 1 a monte del catalizzatore
Lato centralina 15 E Sonda Lambda 2 a monte del catalizzatore
16 E Sonda Lambda 1 a valle del catalizzatore
17 Non utilizzato
A X60001 9 pin nero 18 E Sonda Lambda 2 a valle del catalizzatore
19 E Riscaldamento sonda Lambda 2 a valle
B X60002 24 pin nero
T 20 M Massa sonda Lambda 1 a monte catalizzatore
C X60003 52 pin nero 21 M Massa sonda Lambda 2 a monte catalizzatore
D X60004 40 pin nero 22 M Massa sonda Lambda 1 a valle catalizzatore
N
23 E Attivazione relé principale gestione motore
E X60005 9 pin nero
(DME)
24 M Massa sonda Lambda 2 a valle catalizzatore

Connettore X60001 a 9 pin, nero


A

Connettore X60003 a 52 pin, nero


Dettaglio connettore
Dettaglio connettore
M
E
S

Pin Tipo Descrizione

Pin Tipo Descrizione 01 E Segnale sensore massa aria


02 E Segnale sensore albero a camme di scarico
1 A Relé iniettori (morsetto 15) 03/4 Non utilizzato
2 Non utilizzato 05 E Segnale sensore albero a camme di aspirazione
3 Non utilizzato 06 Non utilizzato
4 M Punto di massa 07 A Alimentazione regolatore valvola a farfalla
5 M Punto di massa 08 E Segnale sensore giri albero motore
6 M Punto di massa 09 Non utilizzato
7 E Alimentazione +12V (morsetto 30) 10 E Segnale regolatore valvola a farfalla
8 E Alimentazione +12V portafusibili vano motore 11/14 Non utilizzato
9 Non utilizzato 15 M Massa sensore albero a camme di scarico

92

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

16 Non utilizzato 09 A Alimentazione sensore posizione pedale kick-


17 M Massa sensore massa aria down
18 M Massa sensore albero a camme di aspirazione 10 E Attivazione relé pompa carburante
19 E Segnale acceleratore elettronico 11 Non utilizzato
20 M Massa acceleratore elettronico 12 M Massa sensore posizione pedale kick-down
21 E Massa sensore giri albero motore 13 E Segnale sensore posizione pedale kick-down
22 A Segnale sensore temperatura aria spirata 14 A Alimentazione sensore posizione pedale kick-
23 M Massa sensore temperatura aria spirata down
24 A Segnale sensore temperatura liquido refrige- 15/16 Non utilizzato
rante 17 A Segnale giri alla presa di diagnosi
25 M Massa sensore temperatura liquido refrige- 18 A Segnale valvola farfalla gas di scarico (solo
rante M54 330)
26 Non utilizzato 19 Non utilizzato
27 A Segnale sensore temperatura olio motore 20 A Attivazione modulo diagnosi per perdite ser-
28 M Massa sensore temperatura olio motore batoio (solo USA)
29 A Segnale sensore battito cilindri 1,2,3 21 Non utilizzato
30 A Segnale sensore battito cilindri 1,2,3 22 E Segnale sensore ruota posteriore destra ABS

A
31 A Segnale sensore battito cilindri 4,5,6 23 A Segnale interruttore frizione
32 A Segnale sensore battito cilindri 4,5,6 24 E Segnale interruttore luci freno
33 E Segnale iniettore cilindro 1 25 Non utilizzato

IC
34 E Segnale iniettore cilindro 2 26 E Morsetto 15 (fusibile F29)
35 E Segnale iniettore cilindro 3 27 E Volante multifunzione (MFL)
36 E Segnale iniettore cilindro 4 28 E Segnale interruttore luci freno
37 E Segnale iniettore cilindro 5 29 E Attivazione relé compressore climatizzatore
38 E Segnale iniettore cilindro 6 30 A Attivazione modulo diagnosi per perdite ser-
39 Non utilizzato batoio (solo USA)
40 E Attivazione valvola di aspirazione Vanos
T 31 Non utilizzato
41 E Attivazione valvola di scarico Vanos 32 Segnale linea di diagnosi TXD
42 E Attivazione valvola di spurgo serbatoio 33 E Centralina sicurezza antiavviamento elettronico
N
43/44 E Segnale acceleratore elettronico 34/35 Non utilizzato
45 E Attivazione termostato a diagramma caratte- 36 E/A Segnale CAN-bus High
ristico 37 E/A Segnale CAN-bus Low
46 E Attivazione in chiusura regolatore minimo 38 M Massa sensore temperatura liquido raffredda-
47 E Attivazione in apertura regolatore minimo mento
A

48 M Schermatura sensori battito 39 A Segnale sensore temperatura uscita radiatore


49 E Attivazione valvola di aspirazione differenziata 40 Non utilizzato
50 Non utilizzato
M

51 A Attivazione modulo diagnosi per perdite ser-


batoio Connettore X60005 a 9 pin, nero
52 E Attivazione valvola pompa aria secondaria
Dettaglio connettore
E

Connettore X60004 a 40 pin, nero


Dettaglio connettore
S

Pin Tipo Descrizione

1 E Attivazione bobina accensione cilindro n° 1


Pin Tipo Descrizione 2 E Attivazione bobina accensione cilindro n° 2
0 3 E Attivazione bobina accensione cilindro n° 3
1/2 Non utilizzato 4 Non utilizzato
03 E Attivazione relé pompa aria secondaria 5 M Connettore massa
04 E Attivazione elettroventilatore 6 E Attivazione bobina accensione cilindro n° 5
05/6 Non utilizzato 7 E Attivazione bobina accensione cilindro n° 6
07 M Massa sensore posizione pedale kick-down 8 Non utilizzato
08 E Segnale sensore posizione pedale kick-down 9 E Attivazione bobina accensione cilindro n° 4

93

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Codice componente Denominazione Codice componente Denominazione

A2 Centralina comando strumentazione K6300 Relé elettronica digitale motore


combinata K6304 Relé pompa secondaria
A3 Centralina comando luci K6327 Relé iniettori
A11 Centralina riscaldamento e condizionatore M9 Elettroventilatore
A52 Unità ABS/DSC M63 Pompa aria secondaria
A68 Sensore angolo sterzo R10 Sensore posizione pedale acceleratore
A65 Unità ABS/DSC Kick-Down
A214 Centralina illuminazione adattativa S29 Interruttore luci stop
A836 Centralina sicurezza antiavviamento S805 Modulo interruttore frizione
A2076 Distributore potenza B+ T6151 Bobina accensione cilindro 1

A
A6000 Centralina gestione motore DME T6152 Bobina accensione cilindro 2
A7000 Centralina gestione cambio T6153 Bobina accensione cilindro 3
A8680 Portafusibili elettronica motore T6154 Bobina accensione cilindro 4

IC
B3 Sensore giri ruota posteriore destra T6155 Bobina accensione cilindro 5
B8 Sensore pressione climatizzatore T6156 Bobina accensione cilindro 6
B6203 Sensore albero motore X2 Connettore a valle del cassetto su fusibile
B6205 Sensore della temperatura aria aspirata F102
B6207 Misuratore massa aria X51 Connettore relé compressore climatizza-
B6214 Sensore albero a camme I zione
B6224 Sensore albero a camme II
T X78 Interruttore luci stop
B6236 Sonda della temperatura liquido refrige- X82 Connettore elettroventilatore
rante X87 Connettore sensore temperatura uscita
N
B6238 Sensore temperatura olio liquido refrigerante
B6240 Sensore antibattito X126 Connettore sensore pressione climatizza-
B6279 Termostato a diagramma caratteristico tore
B62101 Sonda lambda 1 a monte catalizzatore X143 Connettore sensore ruota posteriore
B62102 Sonda lambda 1 a valle catalizzatore destra
A

B62201 Sonda lambda 2 a monte catalizzatore X173 Connettore massa sotto tappeto sedile
B62202 Sonda lambda 2 a valle catalizzatore lato guida
F1 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- X163 Connettore su giunto elettromagnetico
M

tronica motore X166 Connettore massa vano motore anteriore


F2 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- a destra
tronica motore X183 Connettore luci arresto a valle del vano
F4 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- portaoggetti
tronica motore X243 Connettore segnale TD a valle del vano
E

F5 Fusibile 30A su scatola portafusibili elet- portaoggetti


tronica motore X610 Connettore centralina riscaldamento e
F9 Fusibile 5A nel vano portaoggetti condizionatore
S

F29 Fusibile 5A nel vano portaoggetti X1108 Connettore massa sotto tappeto del sedi-
F30 Fusibile 7,5A nel vano portaoggetti le lato guida
F37 Fusibile 50A nel vano portaoggetti X1124 Connettore pompa aria secondaria
F43 Fusibile 5A nel vano portaoggetti X1659 Connettore centralina sicurezza elettroni-
F54 Fusibile 15A nel vano portaoggetti ca antiavviamento
F63 Fusibile 7,5A nel vano portaoggetti X1714 Connettore modulo diagnosi perdite ser-
F102 Fusibile 80A nel sotto vano portaoggetti batoio
I01000 Gruppo tasti destro X1746 Connettore su unità ABS/DCS
I01001 Gruppo tasti sinistro X1893 Connettore Can Bus High montante ante-
I01002 Molla elicoidale riore in basso
I01023 Sensore temperatura uscita liquido refri- X1894 Connettore Can Bus Low montante ante-
gerante riore in basso
I01064 Modulo diagnosi perdite serbatoio X1658 Connettore sensore angolo sterzo
K19 Relé compressore climatizzazione X6054 Connettore vano motore posteriormente
K96 Relé pompa carburante a sinistra

94

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Codice componente Denominazione Codice componente Denominazione

X6120 Connettore valvola spurgo serbatoio car- X01002 Connettore su gruppo tasti destro
burante X10015 Connettore portafusibili I
X6101 Connettore iniettore cilindro 1 X10016 Connettore nero 74 pin della scatola fusi-
X6102 Connettore iniettore cilindro 2 bili II vano portaoggetti
X6103 Connettore iniettore cilindro 3 X10016 Connettore portafusibili II
X6104 Connettore iniettore cilindro 4 X10513 Connettore centralina illuminazione adat-
X6105 Connettore iniettore cilindro 5 tativa
X6106 Connettore iniettore cilindro 6 X10156 Connettore relé pompa carburante
X6130 Connettore regolatore minimo X10170 Connettore molla elicoidale
X6151 Connettore bobina cilindro 1 X11175 Connettore centralina comando strumen-
X6152 Connettore bobina cilindro 2 tazione combinata
X6153 Connettore bobina cilindro 3 X11400 Connettore sensore posizione pedale
X6154 Connettore bobina cilindro 4 acceleratore kick down
X6155 Connettore bobina cilindro 5 X13675 Connettore modulo interruttore frizione
X6156 Connettore bobina cilindro 6 X14249 Punto di massa nel vano motore anteriore

A
X6163 Connettore valvola pompa aria secondaria sotto parafango sinistro
X6167 Connettore valvola impianto aspirazione X14250 Punto di massa nel vano motore anteriore
differenziato sotto parafango destro

IC
X6205 Connettore sonda temperatura aria aspirata X18303 Connettore unità ABS/DSC
X6207 Connettore misuratore massa aria X18326 Connettore distribuzione potenza B+
X6203 Connettore sensore albero motore vano motore posteriore sinistro
X6214 Connettore sensore albero a camme I X64102 Connettore distribuzione potenza B+
X6224 Connettore sensore albero a camme II vano motore posteriore sinistro
X6240 Connettore sensori antibattito Y2 Giunto elettromagnetico
X6275 Connettore valvola di aspirazione VANOS
T Y6120 Valvola spurgo serbatoio carburante
X6276 Connettore valvola di scarico VANOS Y6130 Regolatore minimo
X6279 Connettore su termostato a diagramma Y6163 Valvola pompa aria secondaria
N
caratteristico Y6167 Valvola impianto di aspirazione differen-
X6238 Connettore sensore temperatura olio ziato
X6300 Connettore relé elettronica digitale motore Y6275 Valvola di aspirazione VANOS
X6304 Connettore relé pompa aria secondari Y6276 Valvola di scarico VANOS
X6327 Connettore relé iniettore
A

Y6390 Acceleratore elettronico


X6336 Connettore sensore temperatura refrige-
rante
X6390 Connettore acceleratore elettronico CODICI COLORE
M

X6454 Connettore massa


X6458 Connettore massa BL Blu
X6832 Connettore alimentazione bobine
X6900 Connettore massa su motore in alto al BR Marrone
centro
E

X6963 Connettore alimentazione iniettori moto- GE Giallo


re in alto
X6964 Connettore a morsetto 87 nel box elettri- GN Verde
S

cità
GR Grigio
X6965 Connettore a morsetto 87 nel box elettri-
cità OR Arancione
X62101 Connettore sonda Lambda 1 a monte del
catalizzatore RS Rosa
X62102 Connettore sonda Lambda 1 a valle del
catalizzatore RT Rosso
X62201 Connettore sonda Lambda 2 a monte del
catalizzatore SW Nero
X62202 Connettore sonda Lambda 2 a valle del
catalizzatore VL Viola
X8680 Connettore scatola portafusibili elettroni-
ca motore WS Bianco
X01000 Connettore su gruppo tasti sinistro
TR Trasparente
X01001 Connettore su gruppo tasti destro

95

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
Alimentazione e masse del modulo DME - segnale velocità - Interruttore freno
IC
T
N
A
M
E
S

96
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Fusibili abitacolo Relé iniettori

F1 F34

X6327

K6327

A
F35 F71

IC
Connettori distribuzione potenza Relé iniezione

X19517 X2
T
X63000 K63000
N
A

3 6 9
M

7
E

1 4

Connettore massa parete paraspruzzi Connettore portafusibili elettronica motore


S

A8680
X6454

97
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC

Modulo interruttore frizione - Antiavviamento - Comandi al volante


T
N
A
M
E
S

98
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Gruppo tasti sinistro Gruppo tasti destro

I01001

X01001

A
I01000
X01002

IC
Centralina strumentazione Modulo interruttore frizione

A2 X11175 X13635 S805


T
N
A
M
E

Connettori centralina Connettore molla elicoidale


S

X01003

X60004

X60005
I01002

99
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC
T

Iniettori e pompa carburante


N
A
M
E
S

100
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Relé pompa carburante Pompa carburante

M2
X638

3 6 9

A
K96
X10156

IC
1 4 7

Relé iniettori T Connettore multiplo iniettori


N
X6963

X6327
A

K6327
M
E

Iniettore cilindro n°1 Iniettore cilindro n° 5


S

Y6105

X6105

X6101

Y6101

101
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC
T

Bobine di accensione
N
A
M
E
S

102
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Bobina cilindro n° 1 Bobina cilindro n° 6

T6156

X6151

X6156
T6151

A
1 4a 16

IC
Connettori centralina T Connettore scatola fusibili vano motore

X8680
N
X60004
A
M

1 2 3 4 5

X60005 6 7 8 9 10
E

Dettaglio connettore X60005 Connettore multiplo bobina


S

9 8 7

X6832
6 5 4

3 2 1

103
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Termostato a diagramma caratteristico - Valvola aspirazione differenziata - Vaalvole Vanos


A
IC
T
N
A
M
E
S

104
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Fusibili Maxi Relé iniezione

K6300
X6300

3 6 9

A
F101 F102

IC
1 4 7

Termostato diagramma caratteristico T Valvola aspirazione differenziata

B6279 Y6167
N
A
M

X6279 X6167
E

Valvola Vanos di aspirazione Valvola Vanos di scarico


S

X6725
Y6276

X6276

Y6725

105
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC

Pompa aria secondaria - Modulo perdite serbatoio - Valvole


T
N
A
M
E
S

106
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC
T
N

Sonde Lambda
A
M
E
S

107
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC

Misuratore massa aria - Sensore giri - Sensori alberi a camme


T
N
A
M
E
S

108
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

Acceleratore elettronico - Sensore posizione acceleratore - Regolatore del minimo - Sensore antibattito
A
IC
T
N
A
M
E
S

109
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > gestione motore

A
IC

Raffreddamento motore e climatizzazione


T
N
A
M
E
S

110
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

operazioni manutenzione
Operazioni senza distacco del motore
- Rimuovere il carter della testata.
- Rimuovere entrambi i collettori di scarico.
- Rimuovere il corpo del filtro dell’aria con il
flussometro.
CATENA DISTRIBUZIONE - Sfilare il dado (freccia 2) di fissaggio del - Rimuovere le candele di accensione.
pignone della pompa dell’olio e rimuovere il - Disimpegnare i connettori (4) dai ritegni.
Smontaggio pignone. - Rimuovere il cavo positivo della batteria dal
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. collettore di aspirazione.

A
- Scollegare la batteria. Rimozione pignone con catena - Rimuovere il ritegno (5) sul cavo positivo
- Rimuovere la copertura del motore. della batteria.
- Rimuovere le bobine di accensione.
Rimozione connettori

IC
- Rimuovere il fascio di cavi delle bobine di
accensione dal carter della testata cilindri.
- Rimuovere i punti di massa dal carter testata.
- Rimuovere il carter della testata.
- Rimuovere entrambi i collettori di scarico.
4 5
- Rimuovere il corpo del filtro dell’aria con il
flussometro.
T
- Rimuovere le candele di accensione. 2
- Rimuovere la doppia unità di regolazione
N
VANOS.
- Rimuovere le viti di fissaggio (frecce 1) della
coppa dell’olio e rimuovere quest’ultima.

Rimozione coppa olio


A

1 - Rimuovere il tendicatena.
1 - Sfilare dall’alto la catena della distribuzione. - Estrarre completamente il listello in gomma
1 (6).
M

1 - Staccare i connettori (7) della valvola elet-


1 Montaggio tromagnetica.
1 1 - Procedere al montaggio in senso inverso
allo smontaggio. Rimozione listello gomma
1 - Serrare le viti di fissaggio da M6 della coppa
E

olio a monoblocco alla coppia di 10 Nm.


- Serrare le viti di fissaggio da M8 della coppa
1 olio a monoblocco alla coppia di 12 Nm.
6
S

7
Smontaggio Rimozione tubo flessibile
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria. 3
- Rimuovere la copertura del motore.
- Rimuovere le bobine di accensione.
- Rimuovere il fascio di cavi delle bobine di
accensione dal carter della testata cilindri.
- Rimuovere il tubo flessibile di sfiato del
3
- Sganciare le guide dei cavi dal rivestimento
motore premendo il bloccaggio (frecce 3). della fiancata.

111

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Sganciare i dispositivi di bloccaggio (1) dal - Sbloccare la tubazione del carburante. - Rimuovere il connettore (13) e sfilarlo dalla
rivestimento fiancata. valvola di spurgo del serbatoio.
- Estrarre il rivestimento della fiancata tiran- Rimozione tubazioni carburante
dolo verso l’alto. Rimozione connettore

Rimozione rivestimento fiancata


7

13
1 8

Attenzione:

A
Raccogliere in un contenitore il carburante - Rimuovere le viti di fissaggio del portacavi.
che fuoriesce dalla tubazione. - Sbloccare il connettore (14) e sfilarlo dal
- Sfilare il fermaglio (2). corpo della valvola a farfalla.

IC
- Rimuovere il connettore (3) del sensore - Rimuovere il tubo guida per l’asta livello - Svitare le viti di fissaggio (15) e rimuovere il
della temperatura dell’aria di aspirazione. olio. corpo della valvola a farfalla dal collettore di
- Estrarre il listello portaconnettori (4) delle val- - Premere il bloccaggio e rimuovere la tuba- aspirazione.
vole d’iniezione e poggiare le valvole sul lato. zione di ritorno dal tubo di guida per l’astina
di misura dell’olio. Rimozione valvola a farfalla
Rimozione connettori - Rimuovere i connettori (9) della valvola di
T
risonanza e della valvola di regolazione del
minimo (10).

Rimozione connettori valvole


N
3 15
2
9 14
A

10
4
M

- Rimuovere il connettore del sensore anti-


battito.
- Rimuovere il connettore (freccia 5) della val- - Rimuovere i dadi (frecce 16) del collettore.
vola di sfiato del serbatoio. - Rimuovere il collettore di aspirazione.
- Estrarre la valvola del collettore dal suppor-
E

to (6). - Rimuovere i connettori dell’interruttore Rimozione collettore aspirazione


pressione olio (11) e del sensore temperatura
Rimozione valvola olio (12).
S

Rimozione connettori sensori olio


6 16 16 16 16
16 16 16

5 16 16

11

12 - Rimuovere la vite di scarico per il liquido


refrigerante posta sul radiatore.
- Far fuoriuscire tutto il liquido refrigerante.
- Disimpegnare il tubo del carburante (7) dal - Rimuovere la scatola termostatica con il ter-
ritegno inferiore (8). mostato.

112

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Rimuovere la vite cava (1) e smontare la cilindro n° 1 siano rivolte nella posizione di - Rimuovere i connettori (frecce 5) dal tra-
tubazione di mandata dell’olio per l’unità di bilanciamento. sduttore dell’albero a camme e dalle elettro-
regolazione VANOS. valvole.
Posizione punte camme
Rimozione tubazione olio Rimozione viti calibrate

4
1
5

A
- Inserire nell’apposito foro la spina di fermo
del volano.
- Posizionare l’attrezzo di fermo degli alberi a - Rimuovere l’occhiello di sospensione.

IC
- Sfilare la copertura di plastica per l’albero a camme - Rimuovere i dadi (frecce 6) ed estrarre l’u-
camme di aspirazione. nità di regolazione doppia VANOS.
- Rimuovere la tubazione di mandata d’olio Posizionamento attrezzo fermo alberi
dal gruppo VANOS. Rimozione carter regolatore VANOS
- Montare un raccordo al posto della tubazio-
ne d’olio sul corpo del gruppo VANOS. 6
- Rimuovere il coperchio della doppia unità
T
di regolazione VANOS.
- Mediante il sistema di aria compressa spruz- 6
N
zare alcune gocce di olio attraverso il foro
(freccia 2). 6
Foro di lubrificazione
6
A

6 6
6
- Rimuovere l’aria compressa dal raccordo
Nota:
M

sull’unità VANOS.
- Rimuovere i tappi a vite (freccia 3) e racco- Non far girare il motore con l’unità di regola-
gliere l’olio che ne esce. zione VANOS rimossa.
2
Rimozione tappi a vite - Svitare il cilindretto del pistoncino tendica-
E

tena.
- Spingere in basso il tendicatena secondario
3 e bloccarlo con un attrezzo di fermo.
S

- Allentare i dadi (frecce 7) e rimuovere la


ruota del trasduttore (8).

Rimozione ruota trasduttore


- Collegare la tubazione dell’aria compressa
8
al raccordo precedentemente montato sulla
doppia unità di regolazione VANOS.
7
7
Nota:
Collegare aria compressa fra 2 e 8 bar. - Rimuovere i cappucci con una pinza.
- Rimuovere le viti calibrate (frecce 4) sul lato
- Girare il motore a vuoto con l’aria compres- aspirazione e scarico. 7
sa collegata per almeno due giri nel senso di
rotazione finché i lobi delle camme degli Nota:
alberi a camme di aspirazione e scarico del Filettatura sinistrorsa.

113

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Rimuovere la molla a tazza. Rimozione albero dentato Rimozione pignone comando


- Svitare i dadi (frecce 1) del lato aspirazione
e rimuovere la rondella ondulata (2).

Rimozione rondella ondulata


11

7
2
1 6

1 10

Nota:
Posizionare la catena della distribuzione sul

A
- Rimuovere le viti di fissaggio (frecce 3). pignone dell’albero a camme lato scarico.

Rimozione viti di fissaggio - Svitare le viti di fissaggio (frecce 8) e rimuo- - Allentare i perni filettati sul lato aspirazione

IC
vere il tendicatena secondario. (frecce 12) e togliere la rondella di spinta.

3 Rimozione tendicatena secondario Rimozione perni filettati

8
3 12
8
T 8

12
3
N
12
- Sollevare le corone dentate di scarico e
aspirazione insieme alla catena, alla rondella
A

di riscontro (4) e all’albero dentato (5).


8
Rimozione ruote dentate - Rimuovere la ruota del trasduttore.
M

Attenzione:
- Rimuovere i perni filettati (frecce 9). Non svitare per nessun motivo queste viti
4
(13).
5 Rimozione perni filettati
E

Viti da non rimuovere


S

9
13
13
9
9
Nota:
L’albero dentato è un componente comune
per il lato aspirazione e scarico. Deporre ordi-
natamente gli alberi dentati usati e nella fase
di montaggio montarli soltanto sullo stesso
lato. Nota:
- Rimuovere il pignone di comando (10) sulla Accertarsi che nessun pistone si trovi nella
- Rimuovere l’albero dentato (6) insieme alla parte anteriore della catena di distribuzione posizione di PMS onde evitare un piegamen-
bussola dentata (7). (11). to del fungo della valvola.

114

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Tenere sollevata la catena della distribuzio- - Scaricare l’albero dell’eccentrico e staccare Scomposizione al banco
ne. l’attrezzo precedentemente montato sulla - Posizionare la testata su un banco per la
- Girare il motore in corrispondenza della vite testata. revisione.
centrale di circa 30° contro il senso di rotazio- - Rimuovere i cappelli cuscinetti e deporli in - Posizionare l’attrezzo per la rimozione delle
ne. modo ordinato senza scambiarli fra di loro. molle valvola sul piano superiore della testa-
- Rimuovere i dadi (frecce 1) e il cappello del - Sollevare l’albero a camme. ta.
cuscinetto n°1 dell’albero a camme aspira- - Fissare il bicchierino della punteria con un
zione. attrezzo idoneo sul suo supporto. Posizionamento estrattore molle valvola
- Sollevare il complessivo portacuscinetti
Rimozione dadi cappello albero a camme assieme alle punterie.

1 Nota:
Non scambiare fra di loro le punterie.
1
- Allentare le viti (frecce 3), e smontare il
guida catena.

A
Rimozione guida catena

IC
- Posizionare l’attrezzo estrattore sulla testa-
ta cilindri e avvitarlo nelle filettature delle - Premere la molla valvola sullo scodellino
candele dei cilindri n° 1 e n° 4. superiore e smontare le chiavette reggimol-
la.
Posizionamento attrezzo estrattore
T Rimozione chiavette reggimolla
N
3
A

3
M

- Girare l’alberino dell’eccentrico (i cappelli - Rimuovere le viti della testata procedendo


cuscinetti vengono precaricati). dall’esterno verso l’interno nella sequenza - Rimuovere le molle valvola.
E

- Svitare i dadi (frecce 2) dei cappelli cusci- indicata di seguito. - Rimuovere le guarnizioni stelo valvola con
netti. - Sollevare la testata e rimuoverla. una pinza idonea.
- Sfilare le valvole.
Rimozione cappelli cuscinetti Sequenza di rimozione viti testata
S

Rimozione guarnizione steli valvola


4
6
12
14
1 10
8
7 2
9
2 13
2
2 2 11
2 2
2 5
2 3

115

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

Verifica e ricomposizione Guarnizione maggiorata Attenzione:


- Montare le guarnizioni steli valvola. La punteria si dilata senza carico a causa del-
- Posizionare una valvola nuova in modo che l’albero a camme e dopo il montaggio ha
l’estremità dello stelo valvola termini in corri- bisogno di un po’ di tempo per poter essere
spondenza della guidavalvola. nuovamente compressa. In caso di rapida
- Posizionare uno strumento comparatore, sequenza di montaggio anche le valvole
come in figura, e rilevare il gioco. “chiuse” potrebbero ancora essere aperte ed
aderire al pistone.
Rilevamento gioco valvola/guidavalvola
- Prima di montare gli alberi a camme e ruo-
tare indietro il motore nel PMS attendere i
seguenti tempi di attesa:

Temperatura
Tempo di attesa
ambiente
20° C 4 minuti

A
10° ÷ 20° C 11 minuti
Montaggio sul blocco cilindri
- Pulire la superficie di tenuta della testata e 0° ÷ 10° C 30 minuti
del monoblocco.

IC
- Controllare che le boccole di centraggio - Alzare la catena della distribuzione e infila-
non presentino danni e siano montate cor- re l’albero a camme, lato scarico.
rettamente. - Posare la catena della distribuzione sull’al-
- Effettuare la misura su tutte le valvole e - Posizionare la guarnizione cilindri. bero a camme, lato scarico.
verificare che il gioco rientri nel valore di 0,5 - Applicare del mastice Drei Bond 1209 nella - Girare gli alberi a camme in modo che le
mm. zona del coperchio del carter della distribu- punte delle camme del primo cilindro siano
- Montare le molle valvola posizionando gli zione.
T rivolte in posizione di bilanciamento.
scodellini. - Posizionare la testata sul monoblocco. - Posizionare i cappelli dei cuscinetti degli
- Con una riga posizionata diagonalmente - Lubrificare con olio le rondelle e le filettatu- alberi a camme.
N
verificare la planarità della testata. re delle viti di fissaggio della testata.
Nota:
Verifica planarità testata Nota: I cappelli dei cuscinetti alberi a camme lato
Le viti di fissaggio della testata vanno sosti- aspirazione sono contrassegnati in modo
tuite. leggibile dal lato scarico.
A

Tutti i cappelli sono contrassegnati dalla let-


- Serrare le viti da M10 della testata alla cop- tera indicante il lato e numerati da 1 a 7.
pia di 40 Nm + 90° + 90°. La lettera “A” indica i cappelli lato scarico.
M

- Rispettare la sequenza di serraggio riporta- La lettera “E”indica i cappelli lato aspirazione.


ta di seguito.
Contrassegni cappelli albero a camme
Sequenza di serraggio
E

11
9
3
1
Nota:
S

5
L’errore massimo ammesso è di 0,05 mm. 14
7
8 13
- Verificare che l’altezza della testata rientri
nei limiti di lavorazione. 6
2
Altezza da nuova 140,0 mm 4
Altezza da lavorata 139,7 mm 10
12
- Applicare l’attrezzo per la compressione
Nota: degli alberi, già utilizzato per la loro rimozio-
Per le testate ripassate è disponibile una - Montare il guida catena. ne, e fissarlo nelle filettature delle candele
guarnizione con spessore maggiorato di 3 - Introdurre le viti e serrare a fondo il raccor- dei cilindri n° 1 e n° 4.
mm per la compensazione della compres- do filettato tra il coperchio del carter distri- - Girare l’alberino dell’eccentrico, in modo
sione. buzione e la testata. che i cappelli cuscinetti vengano precaricati.

116

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Serrare le viti da M6 dei cappelli albero a - Alzare la catena della distribuzione e tener- - Controllare che la freccia sulla catena della
camme alla coppia di 10 Nm. la tesa. distribuzione sia rivolta verso il piano di
- Serrare le viti da M7 dei cappelli albero a - Girare il motore dalla posizione di 30° prima separazione del lato superiore della testata
camme alla coppia di 14 Nm. del PMS in senso di rotazione fino alla posi- cilindri, se necessario riposizionare il pignone
- Serrare le viti da M8 dei cappelli albero a zione di PMS. di comando.
camme alla coppia di 20 Nm. - Posizionare l’attrezzo di fermo del volano - Inserire i perni filettati e serrarli alla coppia
- Allineare gli alberi a camme mediante una nell’apposito foro. di 20 Nm.
chiave a forcella. - Montare il tendicatena secondario.
Posizionamento fermavolano - Applicare la bussola dentata e allinearla
Allineamento alberi rispetto all’albero dentato nell’albero a
camme in modo che i vani interdentali siano
sovrapposti.
- Mettere in posizione l’albero dentato.
- Introdurre il perno dell’albero dentato (1)
nei vani che separano i denti della dentatura
dell’albero a camme e della bussola dentata
(2).

A
Riferimenti

IC
- Applicare il trasduttore sull’albero a camme
di aspirazione.
- Applicare la rondella di spinta e serrarla
mediante il perno filettato alla coppia di 20
- Applicare l’attrezzo di fermo degli alberi a Nm.
camme sul cilindro n° 6. - Applicare la ruota dentata sulla catena della
- Allineare gli alberi a camme in modo che
T
distribuzione in modo che la freccia sul 1 2
l’attrezzo di fermo poggi senza gioco sul pignone di comando sia rivolta verso il piano
piano della testata. di separazione del lato superiore della testa
N
cilindri.
Montaggio attrezzo di fermo alberi a camme
Punto di allineamento
- Inserire l’albero dentato (3) fino a quando le
asole della bussola dentata (4) non siano
A

posizionati al centro del filetto.

Posizione di montaggio albero dentato


M

3
E

- Posizionare il secondo attrezzo di fermo e - Posizionare l’attrezzo per il tendicinghia e


avvitarlo alla filettatura della candela. portare la vite sul profilo tendicinghia in
4
S

posizione ma senza applicare altra tensione


Montaggio secondo attrezzo di fermo alla catena di distribuzione.

Montaggio attrezzo tenditore

Attenzione:
Non alterare la posizione dei pignoni di
comando rispetto alla catena al momento
della loro estrazione dell’attrezzo di fermo.

- Posizionare la catena con le ruote catena in


posizione dall’attrezzo speciale ed appog-
giarlo in modo che i vani interdentali si trovi-
no di fronte al lato aspirazione.

117

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

Montaggio catena Nota: - Con un preserraggio di 5 Nm, portare in bat-


Nei motori usati la “F” potrebbe essere non tuta le viti (6) sul lato scarico.
leggibile. Montare la molla a diaframma in
modo che il diametro d’appoggio piccolo sia Viti da preserrare
rivolto verso la ruota del trasduttore.
6
- Applicare la ruota del trasduttore in modo
che la freccia sulla ruota sia rivolta verso il
piano di separazione del lato superiore della
testata.
- Applicare i dadi e avvitarli a mano senza ser-
rarli.
- Allineare la catena con le ruote catena in - Premere verso il basso il tendicatena secon-
modo che i vani interdentali sul lato aspirazio- dario superiore e staccare l’attrezzo di fermo
ne siano esattamente sovrapposti. della catena.
- Mettere in posizione l’albero dentato. - Precaricare con 0,7 Nm, agendo sulla vite di
- Introdurre il perno dell’albero dentato (1) nei regolazione laterale.

A
vani che separano i denti della dentatura del- - Premendo sulla ruota del trasduttore (3), - Con un preserraggio di 5 Nm, portare in bat-
l’albero a camme e del pignone di comando. avvitare leggermente la molla a diaframma e tuta i dadi (7) sul lato aspirazione ed i dadi (8)
serrare a mano i dadi (frecce 4). sul lato scarico.
Montaggio perno albero dentato

IC
Montaggio ruota e dadi Dadi da preserrare

3 7 8

4
T
4
N
1
4
A

- Introdurre l’albero dentato fino a quando la


dentatura sporga soltanto di 1 mm circa.
- Verificare il senso di montaggio della rondel- - Verificare che le boccole di centraggio (5) - Serrare le viti da M7 di fissaggio lato scarico
M

la ondulata con la scritta “front” ben visibile. non presentino danni e siano montate cor- alla coppia di 20 Nm.
- Inserire la rondella ondulata, applicare rettamente. - Serrare i dadi da M7 sul lato scarico e aspi-
manualmente i dadi senza serrarli. razione alla coppia di 20 Nm.
- Inserire le viti e con un preserraggio di 5 Nm Verifica boccole di centraggio - Rimuovere l’attrezzo di fermo del volano.
portare in battuta le viti sul lato scarico e poi - Rimuovere gli attrezzi di fermo alberi a
E

allentarle di mezzo giro. camme posizionati sul cilindro n° 6.


- Montare la molla a diaframma (rondella di 5 - Ruotare due volte il motore nel senso della
spinta). rotazione finché le punte delle camme del
S

- Verificare il senso di montaggio della molla a lato aspirazione scarico sul cilindro n° 1, non
diaframma (2), la scritta “F”deve essere visibile. siano nuovamente nella posizione di bilan-
ciamento.
Montaggio molla a diaframma
Posizione di bilanciamento

2
F
Nota:
La superficie di tenuta deve essere pulita e
priva d’olio.

- Montare l’attrezzo per la messa in fase


senza guarnizione.

118

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Montare nuovamente l’attrezzo di fermo - Inserire i cappucci con una pinza piatta a - Girare il motore a vuoto per almeno due giri
del volano e degli alberi a camme. becchi lunghi. in modo che le punte delle camme dell’albe-
- Verificare che l’attrezzo di fermo degli albe- ro a camme, lato aspirazione e lato scarico
ri a camme aderisca perfettamente alla testa Inserimento cappucci del cilindro n°1, siano di nuovo rivolte nella
in modo tale che la fase sia corretta. posizione di bilanciamento.
- Applicare una pellicola di mastice Drei Bond - Verificare la fasatura degli alberi a camme.
1209 (freccia) sull’angolo di giunzione del
piano di separazione (1) tra testata e unità di Nota:
regolazione doppia VANOS. Se la fasatura è corretta procedere al comple-
tamento del montaggio, altrimenti riportare
Punti di applicazione mastice in fase il motore.
- Montare la tubazione di mandata dell’olio
all’unità doppia di regolazione VANOS.
- Montare il cilindretto tendicatena.

Nota:
Le superfici di tenuta della testata e del carter

A
non devono presentare resti di guarnizione.
- Serrare i tappi a vite da M22 utilizzando
guarnizioni nuove, alla coppia di 50 Nm. - Applicare una pellicola di mastice Drei Bond

IC
- Precaricare di 0,7 Nm il tendicatena. 1209 (frecce 3).
- Rimuovere l’attrezzo di fermo del volano.
1 - Rimuovere l’attrezzo di fermo degli alberi a Punti applicazione mastice
camme.
- Collegare al raccordo dell’olio (3) sull’unità
- Montare l’unità doppia di regolazione doppia di regolazione VANOS, un tubo con
VANOS e fissarla serrando le viti (frecce 2).
T
aria compressa (2 ÷ 8 bar).

Montaggio unità VANOS Collegamento raccordo aria compressa 3


N
2

2
A

2
M

2 3 3 3 3
2 2
2
E

- Montare i connettori del traduttore dell’al- 3


bero a camme e delle elettrovalvole del lato
scarico e aspirazione.
S

- Serrare le viti calibrate da M6 per i pistoni - Montare il coperchio delle punterie.


idraulici all’albero dentato sull’albero aspira- - Per le altre operazioni procedere in senso
zione e scarico alla coppia di 10 Nm. inverso allo smontaggio.

119

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

Operazioni con distacco del motore


Rimozione viti cambio/motore

6 6
6
Rimozione motore dalla vettura 6
6

Smontaggio - Rimuovere le viti (frecce 3) e togliere la tra- 6


- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. versa (4).
- Scollegare la batteria. 6
- Aprire contemporaneamente i fermagli di Rimozione traversa 6
sicurezza del cofano motore e spostarli verso
l’alto.

A
3 3
Apertura fermagli sicurezza 6
6 6

IC
3 3
4
- Tirare indietro il cambio, ruotarlo di circa 10°
3 in senso antiorario e rimuoverlo.
3 - Rimuovere la cinghia di trasmissione del
compressore del climatizzatore.
T - Smontare il compressore del condizionato-
re dal telaio di supporto e legarlo lateral-
- Rimuovere le viti autobloccanti dell’albero mente.
N
di trasmissione (frecce 5).
Nota:
Rimozione fissaggi Le tubazioni devono rimanere collegate.
- Bloccare il cofano e sganciare gli ammortiz-
zatori dal cofano. - Rimuovere la vite di scarico del liquido refri-
A

- Smontare il microfiltro. 5 gerante posta su lato scarico vicino al cilin-


- Aprire il canale portacavi della parte inferio- 5 dro n° 2 sul monoblocco.
re del corpo del microfiltro ed estrarre il cavo. - Rimuovere i tubi flessibili di alimentazione
M

- Svitare le viti (1) e togliere la parte inferiore dell’acqua (7).


del corpo del microfiltro (2).
Rimozione flessibili acqua
Rimozione microfiltro
5
E

7
S

- Rimuovere la piastra di supporto dell’albero


di trasmissione.
2 - Piegare in basso l’albero di trasmissione sul
supporto centrale.
- Sfilare l’albero di trasmissione della flangia
di uscita e legarlo lateralmente al pianale
della vettura.
- Rimuovere le lamiere termoisolanti inferio- - Abbassare il cambio finché la testata cilindri
ri. non tocchi la parete anteriore. - Rimuovere il radiatore dell’acqua.
- Rimuovere completamente l’impianto di - Rimuovere le tubazione del comando idrau- - Rimuovere il corpo iniettori.
scarico. lico disinnesto frizione. - Smontare entrambe le sonde Lambda.
- Rimuovere i collettori di scarico. - Rimuovere il comando leveraggio cambio. - Rimuovere il collettore di aspirazione.
- Sostenere il cambio mediante un martinet- - Rimuovere le viti di fissaggio del cambio al - Svitare il tratto di cablaggio del motore e
to da officina. motore (frecce 6). metterlo da parte assieme al passacavo.

120

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Rimuovere il serbatoio dell’idroguida e Verifica boccole centraggio - Serrare le viti da M12 tra cambio e motore,
legarlo sul lato (frecce 1). alla coppia di 74 Nm.
- Serrare le viti Torx da M8 tra motore e cam-
Rimozione serbatoio servoguida bio, alla coppia di 22 Nm.
- Serrare le viti Torx da M10 tra motore e cam-
2 bio, alla coppia di 43 Nm.
- Serrare le viti Torx da M12 tra motore e cam-
1 3 bio, alla coppia di 72 Nm.
- Montare il comando del leveraggio del
cambio.
- Montare il dispositivo di comando idraulico
del disinnesto frizione.
- Serrare le viti del cilindro trasmettitore frizio-
1 ne su scatola cambio, alla coppia di 22 Nm.
- Serrare le viti supporto centrale albero tra-
smissione su carrozzeria, alla coppia di 21 Nm.
- Sollevare il cambio con un martinetto da - Serrare le viti autobloccanti albero trasmis-

A
officina. sione al cambio da M14, alla coppia di 140
- Rimuovere il giunto della ventola con la - Accoppiare il cambio al motore. Nm.
girante della pompa dell’acqua. - Serrare le viti da M8 tra cambio e motore, - Serrare le viti da M8 della traversa sostegno

IC
- Rimuovere la cinghia di trasmissione per alla coppia di 25 Nm. cambio a carrozzeria, alla coppia di 21 Nm.
l’alternatore. - Serrare le viti da M10 tra cambio e motore, - Serrare le viti da M10 della traversa sostegno
- Rimuovere la pompa dell’idroguida e legar- alla coppia di 49 Nm. cambio a carrozzeria, alla coppia di 42 Nm.
la lateralmente.

Nota:
Revisione motore
Le tubazioni devono rimanere sul motore.
T
- Agganciare una traversa di supporto per la
Scomposizione blocco cilindri Attenzione:
N
rimozione del motore dalla vettura.
- Posizionare il motore su di un cavalletto In presenza di un notevole deposito carboni-
Posizionamento traversa rimozione motore idoneo per la revisione. co di olio, rimuoverlo con cautela dalle pareti
- Rimuovere il collettore di aspirazione. del cilindro.
- Rimuovere la testata completa in tutte le
A

sue parti. Rimozione depositi carboniosi


- Posizionare l’attrezzo di fermo del volano.
- Rimuovere le viti di fissaggio del volano e
M

rimuovere quest’ultimo.

Rimozione volano
E
S

- Svitare il collegamento di massa a destra. - Rimuovere le viti di fissaggio dei cappelli di


- Rimuovere i supporti motore a destra e a biella.
sinistra.
- Sollevare con cautela il motore e rimuover- Rimozione viti cappelli biella
lo dalla vettura.

Montaggio - Rimuovere la coppa dell’olio.


- Posizionare il motore nel vano motore. - Rimuovere il coperchio del carter inferiore
- Procedere al montaggio in senso inverso distribuzione.
allo smontaggio. - Rimuovere la catena della distribuzione.
- Verificare la presenza e l’integrità delle boc- - Rimuovere la pompa dell’olio.
cole di centraggio (2 e 3), se usurate o piega- - Rimuovere gli ugelli spruzza olio per il raf-
te sostituirle. freddamento dei pistoni.

121

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Estrarre i pistoni con le bielle dal monobloc- Rimozione viti coperchio posteriore Rimozione anello sicurezza
co.
- Allineare il foro calibrato nell’ammortizzato-
re vibrazionale rispetto alla spina di registro. 2
2
Allineamento ammortizzatore vibrazionale

2 2

2 2

- Rimuovere la guarnizione radiale ad anello


dell’albero motore. Nota:
- Svitare il collegamento delle lamiere di irri- Pistoni e spinotti sono accoppiati fra loro,

A
gidimento. non scambiarli.

Rimozione lamiera irrigidimento - Rimuovere le fasce elastiche.

IC
- Posizionare un attrezzo anticoppia per la
rimozione della vite centrale di fissaggio.
- Rimuovere la vite centrale (1). Ricomposizione pistoni
- Posizionare lo spinotto attraverso la bocco-
Rimozione vite centrale la della biella e verificare che non vi sia gioco.
T Verifica gioco spinotto/biella

1
N

- Svitare le viti dei cuscinetti di banco e


A

rimuovere i cappelli di banco (1 ÷ 7).

Rimozione cuscinetti di banco


M

- Rimuovere l’ammortizzatore vibrazionale - Verificare il diametro del pistone mediante


con cautela. un micrometro alla distanza “A” di 10 mm dal
- Utilizzando un estrattore, rimuovere l’anello 7 bordo inferiore e sfasato di 90° rispetto all’as-
di tenuta radiale nel coperchio distribuzione. 6 se dello spinotto.
5
E

4
Rimozione anello tenuta radiale 3 Verifica diametro pistone
2
1
S

- Rimuovere l’albero motore e sfilare i cusci-


netti di banco.

Scomposizione pistoni e bielle - Accoppiare i pistoni con le bielle inserendo


- Svitare le viti del coperchio posteriore (frec- - Sollevare l’anello di sicurezza e disimpegna- l’anello di sicurezza per lo spinotto in modo
ce 2). re lo spinotto fra biella e pistone. che l’apertura si trovi di fronte all’incavo.

122

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Allineare i tagli delle fasce elastiche (sfasati Ricomposizione blocco cilindri - Montare i semicuscinetti con scanalatura (1)
di circa 120°), tuttavia non oltre l’occhio dello - Verificare lo stadio di rettifica del motore. di lubrificazione continua e un nasello di rite-
spinotto. gno nel monoblocco.
- Verificare con uno spessimetro che il gioco Tacca riferimenti di verifica - Montare i semicuscinetti senza scanalatura
assiale corrisponda ai dati indicati. (2) di lubrificazione continua e due naselli di
ritegno nei cappelli cuscinetti .
Fascia Gioco assiale
Diversificazione semicuscinetti
I 0,020 ÷ 0,060

II 0,020 ÷ 0,060 1

Raschiaolio 0,015 ÷ 0,060

Verifica gioco assiale


2

A
Attenzione:
Nelle sedi dei cuscinetti 2, 3, 4, 5, 6 e 7 sono
montati gli ugelli di spruzzo per il raffredda-

IC
mento dei pistoni.

Ugelli raffreddamento - Montare la guida assiale dell’albero a gomi-


ti sul supporto n°6.

Montaggio guida assiale


T
N
- Posizionare le fasce elastiche una alla volta
e verificare mediante uno spessimetro che il
A

gioco al taglio corrisponda ai dati in tabella.

Fascia Gioco al taglio


Attenzione:
M

I 0,20 ÷ 0,40 Per la sostituzione dei semicuscinetti, per - Posizionare l’albero motore.
l’appartenenza dei semicuscinetti nel mono-
II 0,20 ÷ 0,40 blocco la classificazione è stata eliminata. Nota:
L’albero a gomiti è identificato in base alla
E

Raschiaolio 0,20 ÷ 0,45 - Inserire i semicuscinetti con contrassegno tolleranza del perno di banco con colore gial-
di colore giallo nel monoblocco. lo, verde o bianco.

Montaggio semicuscinetti Contrassegni colorati albero motore


S

Verifica gioco al taglio

123

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Verificare i colori sull’albero motore e intro- - Montare lo strumento comparatore per rile- Montaggio comprimi fasce
durre i semi cuscinetti di banco riportanti lo vare il gioco assiale dell’albero motore.
stesso contrassegno colorato dell’albero - Verificare che il gioco assiale albero motore
motore, nei cappelli di banco. rientri nel valore di 0,080 ÷ 0,163 mm.
- In caso di superamento del gioco assiale
Montaggio semicuscinetti cappelli ammesso, controllare l’albero motore e i
semi cuscinetti guida, se necessario sostituir-
li.

Verifica gioco assiale albero motore

- Montare i pistoni nei cilindri.


- Portare il pistone nella posizione di PMI.
Attenzione: - Sistemare il Plastigage tipo PG1 sull’albero

A
I cappelli dal n° 1 al n° 5 sono contrassegnati motore privo di olio.
sul lato scarico. - Montare il cappello di cuscinetto in modo
I cappelli n° 6 e n° 7 non sono identificati; in che i numeri d’accoppiamento coincidano.

IC
particolare il cappello 6 è il cuscinetto assia-
le. Numeri di montaggio

Contrassegni su cappelli di banco

- Sostituire i nuovi semicuscinetti dei cusci-


T

7
netti delle bielle.

Nota:

6
N
Per ogni biella, inserire un semicuscinetto blu
26
(1) e uno rosso (2), a prescindere dal contras-
segno cromatico sul fusto della biella.

Semicuscinetti di biella 26
A

- Serrare i cappelli di biella con viti usate alla


coppia di 5 + 20 Nm + 70°.
M

- Inserire sull’albero motore, privo di olio, il - Rimuovere il cappello di biella e leggere il


Plastigage tipo PG1, evitando di far ruotare gioco del cuscinetto in base alla larghezza
l’albero. 1 del filo di plastica schiacciato con l’aiuto
- Montare i cappelli di banco in modo tale della scala di misura.
che le scanalature della guida dei semicusci- - Verificare che il gioco radiale dei cuscinetti
E

netti di banco si trovino su un lato. di biella sia compreso nel valore di 0,020 ÷
- Allineare i cappelli cuscinetti di banco late- 0,055 mm.
ralmente e trasversalmente rispetto alla sede
Verifica gioco con Plastigage
S

cuscinetti. 2
- Serrare le viti usate di fissaggio dei cappelli
di banco, alla coppia di 20 Nm + 70°.
- Rimuovere i cappelli di banco e con l’aiuto
della scala di misura, rilevare che il gioco del
cuscinetto, dalla larghezza del filo di plastica - Regolare il micrometro sull’alesaggio dei
schiacciato, corrisponda a 0,020 ÷ 0,058 mm. cilindri del monoblocco.
- Se necessario correggere il gioco dei cusci- - Azzerare l’alesametro per interni del micro-
netti, montando nuovi semicuscinetti con- metro.
trassegnati con un altro colore. - Verificare l’alesaggio nei tre punti di misura.
- Rimuovere il filo di plastica e oliare albero - Verificare che i valori rientrino nei valori di
motore e semicuscinetti. 84,000 + 0,010 mm.
- Posizionare i cappelli di banco e serrare le - Oliare leggermente le fasce elastiche.
viti di fissaggio, nuove, allo coppia di 20 Nm + - Montare un attrezzo per comprimere le
70°. fasce elastiche.

124

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Rimuovere il filo di plastica. - Allineare la scanalatura (2) nell’ammortizza- - Rimuovere la corona assieme alla catena.
- Umettare di olio i semicuscinetti di banco e tore vibrazionale rispetto alla chiavetta.
l’albero motore. - Montare l’ammortizzatore vibrazionale. Rimozione corona
- Inserire le nuove viti dei cappelli di biella e
serrarle alla coppia di 5 + 20 Nm + 70°. Montaggio ammortizzatore vibrazionale

Montaggi definitivi
- Montare l’anello di tenuta radiale nei coper-
chi della scatola della distribuzione mediante
un introduttore di diametro adeguato.
- Oliare i labbri di tenuta dell’anello di tenuta
(1) radiale nuovo. 2
Montaggio anello tenuta radiale Attenzione:
La pompa dell’olio può integrare o no il sepa-
ratore dell’olio.

A
- Rimuovere le viti (4) e la pompa dell’olio
insieme al separatore olio.

IC
Rimozione pompa olio e separatore integrato
- Montare sull’ammortizzatore vibrazionale
l’attrezzo anticoppia e serrare la vite da 4
M18x1,5 alla coppia di 410 Nm.

1 Nota:
T
Utilizzare solo e soltanto una vite nuova.
N
- Posizionare il volano e serrare le viti di fis-
saggio alla coppia di 105 Nm. 4
- Montare la testata completa in tutte le sue
parti.
- Montare il collettore di aspirazione.
A

- Svitare le viti (frecce 5) e rimuovere il


pescante della pompa dell’olio.
M

Rimozione pescante

5
5
Per le operazioni di manutenzione relative alla fare riferimento alle operazioni di manutenzio-
E

pompa carburante ed al filtro carboni attivi, ne del motore N46 a quattro cilindri.
S

- Svitare le viti (frecce 6) e rimuovere la


pompa dell’olio.

POMPA OLIO Rimozione dado pignone Rimozione pompa olio

Smontaggio 6
6
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Svuotare la coppa dell’olio dal lubrificante.
- Rimuovere la coppa dell’olio.
3
- Rimuovere il dado (freccia 3) della corona
pompa olio.

Nota: 6
Filettatura sinistrorsa. 6

125

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

Montaggio Guarnizione corpo filtro olio Verifica boccole centraggio


- Verificare che le boccole di centraggio non
presentino danni e siano montate corretta-
mente. 2
- Montare la pompa dell’olio.
- Montare la coppa dell’olio.

SUPPORTO FILTRO OLIO


Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
- Smontare il corpo del filtro aria aspirata con
il flussometro dell’aria.
- Svitare il coperchio filtro dell’olio in manie-
ra che l’olio possa ritornare, dal corpo del fil-

A
tro nella coppa. - Controllare che le boccole di centraggio
- Rimuovere l’alternatore. non presentino danni e siano montate cor- - Per le successive operazione di montaggio
- Ruotare il serbatoio di riserva del liquido del rettamente. procedere in senso inverso al montaggio.

IC
servoguida.
- Rimuovere la pompa del servosterzo.
- Rimuovere la cinghia e il tendicinghia del-
l’alternatore.
- Rimuovere la spina dell’interruttore pressio-
ne olio.
- Rimuovere la connessione elettrica dell’in- POMPA ACQUA
T - Rimuovere le viti di fissaggio (frecce 4) della
terruttore della temperatura dell’olio. pompa dell’acqua.
- Smontare la tubazione di mandata dell’olio Pompa acqua
Rimozione fissaggi pompa
N
per l’unità di regolazione VANOS del corpo
del filtro dell’olio.
- Svitare le viti (frecce 1) e rimuovere il com- 4
plessivo filtro olio e supporto sul circuito
principale. 4
A

Rimozione corpo filtro olio


M

Smontaggio
4 4
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
1 - Scollegare la batteria.
- Rimuovere la vite di scarico del liquido refri-
E

1 gerante posta sul lato scarico nei pressi del


cilindro n° 2. - Avvitare due viti da M6 (frecce 5) nelle filet-
- Scaricare il liquido di raffreddamento. tature della pompa acqua ed espellere
S

- Rimuovere la cinghia per l’alternatore. uniformemente la pompa dalla scatola della


1 - Rimuovere le viti di fissaggio (frecce 3) della distribuzione.
1
puleggia pompa acqua e rimuovere quest’ul-
tima. Rimozione pompa acqua

1 Rimozione puleggia 5
1
3

3
3
Montaggio
- Verificare che la guarnizione (freccia 2) sia 3 5
integra.

126

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

Montaggio - Sostituire la guarnizione (4). - Tirare verso l’alto il fermaglio di sicurezza (8)
- Sostituire la guarnizione O-Ring (freccia 1) e e sfilare il tubo flessibile dell’acqua di raffred-
spalmarvi sopra del liquido refrigerante Sostituzione guarnizione damento dal serbatoio di espansione.
come sostanza antifrizione.
Rimozione fermaglio sicurezza
Sostituzione O-Ring
4

1 8

- Sbloccare il collegamento a spina (9) sul


- Verificare che la superficie di tenuta (freccia sensore di livello e rimuoverlo.
5) sia pulita e non presenti macchie d’olio. - Tirare nella direzione indicata (freccia 10) il

A
fermaglio di sicurezza del tampone inferiore.
Superficie tenuta termostato
- Per le successive operazioni di montaggio Rimozione connettore

IC
procedere in senso inverso allo smontaggio.
- Serrare la vite da M14x1,5 di spurgo del 10
sistema refrigerante del motore alla coppia
di 25 Nm. 5 T
TERMOSTATO 9
Smontaggio
N
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria. - Per le successive operazioni di montaggio
- Rimuovere la vite di scarico del liquido refri- procedere in senso inverso allo smontaggio. - Tirare verso l’alto il fermaglio di sicurezza
gerante posta sul lato scarico nei pressi del (11) e sfilare il tubo flessibile dal radiatore
cilindro n° 2. dell’acqua.
A

- Rimuovere le tubazioni flessibili di alimen- RADIATORE


tazione termostato. Rimozione fermaglio sicurezza
- Allentare il dado (2) e togliere le viti (frecce Smontaggio
M

3) dalla carcassa del termostato per estrarlo. - Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
- Scollegare la batteria.
Rimozione termostato - Rimuovere la vite di scarico del liquido refri- 11
gerante posta sul lato scarico nei pressi del
cilindro n° 2.
E

- Rimuovere il corpo del filtro di aspirazione.


3 - Smontare il telaietto del ventilatore.
2 - Tirare verso l’alto i fermagli di sicurezza (6 e
S

7) e sfilare il tubo flessibile dell’acqua di raf-


3 freddamento dal serbatoio di compensazio-
ne sul radiatore. - Rimuovere la vite di fissaggio superiore
(12).
3 3 Rimozione tubazioni
Rimozione vite fissaggio

7
Montaggio 12

Nota: 6
Il termostato è parte integrante della scatola
termostatica, pertanto può essere sostituito
solo come unico particolare.

127

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
1bis. motore M54 > operazioni manutenzione

- Rimuovere la vite di fissaggio (1) del con- - Rimuovere il giunto della ventola. Montaggio
densatore. - Rimuovere il connettore (3) del sensore - Per il montaggio procedere in senso inverso
AUC (controllo automatico ricircolo aria) e allo smontaggio.
Rimozione vite condensatore sbloccare il connettore (4).

Rimozione connessioni elettriche SCARICO, SPURGO


E RIFORNIMENTO
Scarico
3 - Rimuovere il tappo del serbatoio di espan-
1
sione.
4 - Rimuovere la carenatura sotto il motore.
- Rimuovere la vite di scarico sul radiatore.
- Rimuovere la vite di scarico sul monobloc-
- Sfilare verso l’alto il radiatore fuori dai rite- co.
gni. - Rimuovere il riparo insonorizzante anteriore.
- Dopo la fuoriuscita completa del liquido,

A
Rimozione radiatore - Rimuovere la vite di fissaggio (5). lavare abbondantemente con acqua pulita il
circuito di raffreddamento.
Rimozione vite fissaggio - Posizionare i tappi di scarico sul monobloc-

IC
co e sul radiatore avendo cura di sostituire le
guarnizioni.
5

Rifornimento e spurgo
T - Verificare che le viti di spurgo siano legger-
mente aperte.
- Rifornire lentamente il circuito di raffredda-
N
mento con una miscela di antigelo, nelle pro-
Montaggio - Rimuovere il rivetto ad espansione (6). porzioni raccomandate, attraverso il foro del
vaso di espansione.
Nota: Rimozione rivetto - Chiudere i tappi di spurgo appena il liquido
Non applicare nessun tipo di lubrificante refrigerante fuoriesce senza presenza di aria.
A

sulle guarnizioni ad anello. - Rifornire il vaso di espansione fino all’orlo.


6 - Montare la carenatura inferiore insonoriz-
- Per il montaggio procedere in senso inverso zante.
M

allo smontaggio. - Lasciare aperto il vaso di espansione.


- Avviare il motore e farlo girare al minimo e
regolare il riscaldamento abitacolo sulla tem-
ELETTROVENTOLE peratura massima.
- Rifornire il vaso di espansione fino al riferi-
E

Smontaggio mento massimo a freddo “KALT” e completa-


- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. re man mano che il livello si stabilizza.
- Scollegare la batteria. - Spingere indietro il telaio della ventola, - Montare il tappo del vaso di espansione.
S

- Sollevare il rivetto ad espansione e rimuo- nella parte centrale superiore e disimpegna- - Accelerare il motore fino a 2.000 giri/minu-
vere la calotta d’aspirazione (2). re il biscottino di guida. to per due volte.
- Estrarre verso l’alto il telaio della ventola e la - Spegnere il motore e posizionare il riscalda-
Rimozione calotta aspirazione girante. mento abitacolo sulla temperatura minima.
- Riavviare dopo qualche minuto il motore e
Rimozione ventola lasciarlo girare al minimo.
- Togliere il tappo del serbatoio di espansio-
ne ed aggiungere liquido refrigerante fino a
stabilizzarsi del livello.
2 - Posizionare il tappo sul serbatoio di espan-
sione e spegnere il motore.
- Lasciare raffreddare il motore e verificare il
livello a freddo.
- Se necessario effettuare un ulteriore rab-
bocco.

128

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > dati tecnici

2. Frizione
dati tecnici

Frizione monodisco a secco di tipo SAC (autoregistrante) su volano I vantaggi della frizione di tipo SAC sono nelle caratteristiche

A
a doppia massa. costruttive del materiale di attrito e della molla principale. Queste
caratteristiche contribuiscono a ridurre sensibilmente la forza neces-
Pacco disco frizione saria per disinnestare la frizione rispetto alle frizioni finora in uso per

IC
le quali bisogna esercitare una forza sul pedale per il disinnesto pro-
porzionale all’usura del materiale d’attrito.
4 La frizione SAC compensa l’usura con una registrazione adeguata
per cui la forza di disinnesto resta sempre uguale per tutta la durata
del dispositivo. Il dispositivo di autoregistrazione contribuisce anche
ad aumentare la durata del materiale di attrito e del disco frizione.
1
T
Sistema costituito da:
Cuscinetto reggispinta con sfere in appoggio costante
N
Comando idraulico con cilindretto disinnesto
2
Cilindretto attuatore
A

Serbatoio di compensazione comune a quello del circuito frenante

Vista componenti
M

1.Volano doppia massa


2. Molla frizione 1.Volano doppia massa
3. Disco frizione 2. Cilindro principale
E

4. Centratore 3. Serbatoio di accumulo


4.Valvola di blocco
3 5. Cilindro secondario
S

2 3 4 5

129
129

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > dati tecnici

LIQUIDO FRIZIONE
Errore di oscillazione assiale molla a tazza
0,6
su coperchio frizione (mm) Capacità 1 litro

Spessore minimo guarnizione disco frizione (mm) 1,0 Prodotto liquido SAE J1703 DOT 4

Superficie guarnizione fino alla testa Periodicità manutenzione sostituzione liquido ogni 2 anni
1,0
ribadita del rivetto (mm)

A
Componente Ø Valore Nm

Spingidisco su volano M8 (8,8 mm) 24


Spingidisco su volano M8 (10,9 mm) 34

IC
Cilindretto disinnesto su supporto 22
Cilindretto disinnesto su pedaliera 10
Cilindretto attuatore su carter frizione 22
Tubazioni idrauliche 25
Carter frizione su carter albero motore M8 27
Carter frizione su carter albero motore
TM10 51
Carter frizione su carter albero motore M12 86
N
Disco frizione Istallazione centratore
A
M
E
S

130
130

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > operazioni manutenzione

operazioni manutenzione
LOCALIZZAZIONE DIFETTI
La frizione slitta
Causa Rimedio
Pressione di contatto della frizione troppo bassa Sostituire la frizione

A
Sostituire il disco
Guarnizione troppo usurata
della frizione

Paraolio dell’albero motore lato anteriore

IC
e posteriore, coppa olio, guarnizione cilindri,
Guarnizione unta di olio motore testata cilindri, coperchio di riempimento olio, Eliminare
carter della distribuzione, viti fissaggio volano accuratamente
la perdita, le tracce di olio
Guarnizione bagnata Tubi flessibili e raccordi, valvole riscaldamento, e sostituire il disco della
di liquido raffreddamento
T
tappi sul monoblocco frizione

Guarnizione unta di olio cambio Paraolio albero entrata, tappo albero di rinvio
N
La frizione si è surriscaldata Sostituire la frizione
Reggispinta usurato Montare pezzo
La frizione non è un pezzo originale BMW
originale BMW
A

La frizione strappa
Causa Rimedio
M

Sostituire il disco
Pastiglia non secondo prescrizione
della frizione
Controllare il cuscinetto
Pastiglia unta d’olio (Cause, vedere frizione slitta, punto “Guarnizione unta d’olio”)
di disinnesto
E

II cuscinetto di disinnesto preme unilateralmente Sostituire la frizione


S

Controllare che non presentino danni


la superficie d’appoggio motore/cambio,
La frizione preme obliquamente
le boccole di centraggio
e la lamiera di copertura

Sostituire supporto
Supporto cambio e motore difettoso
cambio e motore

II disco della frizione non è un pezzo originale BMW Montare pezzo originale BMW

Eliminare le cause rilevate


Andamento regime motore non in ordine
dal test del motore

Regolazione del motore non in ordine Controllare la centralina motore

131
131

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > operazioni manutenzione

La frizione non stacca (non si riesce a ingranare la marcia)


Causa Rimedio
Guarnizione del disco della frizione rotta Sostituire il disco della frizione
Levigare uniformemente il volano con carta abrasiva
Guarnizione arrugginita, attaccata al volano
(grana 120-180), sostituire il disco della frizione
Cuscinetti di guida per l’albero primario del cambio nell’albero a gomiti difettosi Sostituire i cuscinetti guida nell’albero a gomiti
Sostituire i componenti guasti
Perdita nel sistema idraulico della frizione
e spurgare l’idraulica della frizione
Balestre tangenziali della frizione piegate Sostituire la frizione
Pulire il manicotto di guida, smontare e montare il
II cuscinetto di disinnesto si incastra sulla boccola guida
cuscinetto di disinnesto

Frizione rumorosa

A
Causa Rimedio
Squilibrio di frizione e disco frizione troppo grande Sostituire la frizione e/o il disco della frizione

IC
Sostituire il disco della frizione o se necessario sosti-
Ammortizzatore di torsione difettoso
tuire il volano a due masse
Cuscinetto di disinnesto difettoso Sostituire il cuscinetto di disinnesto
Cuscinetti di guida per l’albero primario del cambio nell’albero a gomiti difettosi Sostituire i cuscinetti guida nell’albero a gomiti

Chiodatura della frizione lasca


T Sostituire la frizione

FRIZIONE Rimozione disco frizione


N
Per una maggiore affidabilità di riparazione,
la sostituzione del cilindretto disinnesto
Attenzione: deve essere accompagnata dalla sostituzio-
La revisione della frizione necessita lo smon- ne del cilindretto attuatore e viceversa.
taggio del cambio. Trattandosi di un’opera-
A

2
zione costosa, in questa occasione si consi-
glia di sostituire sistematicamente gruppo Smontaggio
disco, spingidisco e cuscinetto reggispinta. Operazione da intendersi a cambio smontato.
M

Questa raccomandazione deve essere segui- - Bloccare il volano con l’attrezzo di fermo.
ta in caso di interventi dovuti a una normale - Allentare le viti (frecce 1) e togliere la frizio-
usura di funzionamento. Il comando frizione ne dal volano.
è idraulico e non richiede regolazioni, fatta
salva la sostituzione del liquido. Il serbatoio Rimozione viti di fissaggio
E

del liquido frizione è comune a quello del cir-


cuito frenante.
1
Vista frizione con cambio rimosso
S

1
1
Verifiche
- Pulire il volano e verificare la presenza di
eventuali usure e danneggiamenti.
- Verificare la libertà di movimento e la tenu-
ta del cuscinetto a gole profonde nell’albero
motore.
1 1 Se necessario, sostituire il cuscinetto a gole
1 profonde.
- Sostituire sostanzialmente i dischi frizione
sporchi, ad esempio, di olio.
- Controllare che il disco frizione non presen-
ti ruggine né danni da abrasioni nel profilo
- Rimuovere il disco della frizione (2) dal volano. del mozzo; se è necessario sostituirlo.

132
132

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > operazioni manutenzione

- Controllare se il disco della frizione è usura- Ganci bloccaggio attrezzo di montaggio Montaggio attrezzo introduttore
to.
- Misurare lo spessore del rivestimento sui
rivetti (1) e sulla testa ribattuta (2).
- Verificare che lo spessore del disco frizione 8
sia inferiore a 1 mm.

Verifica altezza rivetti


4

- Comprimere l’attrezzo di montaggio sulle - Avvitare il mandrino sino a quando la molla


2 impugnature (5) fino all’arresto e tenerlo a membrana non sia precompressa fino a

A
1
fermo. battuta.
- Contemporaneamente serrare a fondo le
viti a testa zigrinata (6). Nota:

IC
Verificare che la frizione sia montata corretta-
Posizionamento attrezzo montaggio mente individuando le graffature “lato moto-
Montaggio re” e “lato cambio”.
- Applicare il disco della frizione sull’albero
primario del cambio pulito e verificare che si - Posizionare il disco frizione con il centratore
muova leggermente. 6 (10).
T
Nota: Montaggio centratore
Non pulire la frizione con pulitori ad alta
10
N
pressione o con macchine da lavaggio; non
sarà più garantito il funzionamento dell’unità
di registrazione.
5
- Pulire soltanto la superficie di attrito.
A

- Posizionare la frizione (3) su di un supporto


pulito.
- Inserire l’attrezzo per il montaggio nella fri-
M

zione. - Verificare che l’anello di regolazione della


frizione sia posizionato nella posizione cor-
Montaggio frizione su supporto retta di montaggio (frecce 7).
- Posizionare il più vicino possibile tra loro il
Punti verifica posizione corretta montaggio contrassegno colorato (11) sul volano bi-
E

3 massa e il contrassegno colorato (12) sulla


7 piastra di spinta della frizione.
- Verificare che l’errore di angolazione massi-
S

mo sia inferiore di 60°.

Centraggio contrassegni frizione/volano

7 7

11

Nota:
12
I ganci di bloccaggio (4) dell’attrezzo specia- - Posizionare l’attrezzo introduttore (8) solo
le di montaggio devono innestarsi nelle rela- nell’area dei fori per le spine di registro. Max 60°
tive sedi della frizione. - Serrare l’attrezzo sulla vite zigrinata (9).

133
133

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > operazioni manutenzione

- Posizionare la frizione sul volano. - Posizionare il cambio sulle boccole di cen- Cuscinetto con spallamento fisso
- Fissare la frizione SAC (1) mediante la spina traggio ed ultimare il montaggio.
di registro (2).

Montaggio frizione su volano CUSCINETTO FRIZIONE


1 Smontaggio
Operazione da intendersi a cambio smontato.
- Sfilare il cuscinetto reggispinta (5).
9
Nota:
Non ingrassare il cuscinetto di disinnesto fri-
zione.

2 - Verificare che le superfici di scorrimento (6)


del cuscinetto siano a contatto con le super- - Rimuovere la leva di disinnesto (10) dalla
fici di scorrimento (7) della leva di disinnesto. staffa elastica (11).

A
- Serrare le viti di fissaggio frizione su volano Rimozione cuscinetto reggispinta Rimozione leva disinnesto
da M8 (8,8 mm) alla coppia di 25 Nm.

IC
- Serrare le viti di fissaggio frizione su volano
da M8 (10,9 mm) alla coppia di 34 Nm. 10
- Rimuovere il mandrino di compressione
molla a membrana.
- Svitare la vite a testa zigrinata (3) e smonta-
re l’attrezzo ad anello dalla frizione. 6 11
T 7
Rimozione attrezzo ad anello
N
5
A

Attenzione: Montaggio
A seconda dell’anno di produzione è possibi-
Nota:
M

le avere due tipi di cuscinetti disinnesto fri-


3 zione. Pulire la leva di disinnesto ma non ingrassar-
Il cuscinetto di disinnesto (8) di nuova conce- la.
zione presenta uno spallamento mobile che
garantisce una oscillazione. - Montare la staffa elastica (12) e il perno sfe-
E

- Rimuovere il centratore con l’ausilio della rico (13) nuovi.


vite in dotazione (4) dal disco frizione. Cuscinetto con spallamento oscillante
Montaggio perno sferico
S

Rimozione centratore frizione


8
13

4
12

Il cuscinetto di disinnesto (9) vecchio presen-


ta uno spallamento fisso.

134
134

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > operazioni manutenzione

- Pulire il manicotto guida (1). Rimozione perno leva pedale frizione - Sollevare il modulo (8) del cilindro trasmet-
titore frizione (9) con un giravite.
Nota: - Sbloccare l’innesto a spina (10) e separare la
Non ingrassare il manicotto di guida per evi- spina (11) del modulo di posizione frizione
tare che il cuscinetto possa incepparsi sulla (8).
bussola di guida.
Rimozione trasduttore frizione
Manicotto guida 3
10
8 9

1
11
- Svitare le viti (frecce 4) del cilindro trasmet-
titore.

A
Rimozione fissaggi Montaggio

Attenzione:

IC
Il modulo elettronico è protetto da eventuali
errori di montaggio.
4
- Innestare in posizione il modulo elettronico
- Per le successive operazioni di montaggio (cerchio) fino ad avvertire acusticamente
procedere in senso inverso allo smontaggio.
T l’avvenuto bloccaggio.
4
Montaggio modulo di posizione motore
CILINDRO TRASMETTITORE
N
Smontaggio
- Smontare, all’interno dell’abitacolo, il rive-
stimento del quadro comandi in basso a sini- - Estrarre il fermaglio (5) con un giravite (6) a
A

stra. lama.
- Aspirare con una siringa il liquido freni dal
serbatoio di compensazione, fino al tubo di Nota:
M

distribuzione del circuito idraulico della fri- Fare attenzione alle eventuali uscite di liqui-
zione (2). do dei freni.
- Sfilare il tubo di distribuzione dal serbatoio
di compensazione. - Estrarre il cilindro trasmettitore (7) frizione
dalla tubazione idraulica e rimuoverlo con il - Inserire il connettore nel modulo.
E

Rimozione tubazione liquido frizione tubo di alimentazione. - Regolare il perno con la graffatura (12)
verso l’alto.
Rimozione trasmettitore frizione - Girare leggermente sino a quando la super-
S

ficie diritta si innesta in posizione.


- Comprimere il perno fino al suo innesto (13).

Montaggio perno
7
12
2 5

- Operando dall’interno dell’abitacolo, rimuo-


vere il perno (3) dalla leva a pedale della fri- 13
zione con un piccolo giravite.

135
135

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
2. frizione > operazioni manutenzione

- Per le successive operazioni di montaggio - Ingrassare leggermente, con grasso specifi- Compressione pistone
procedere in senso inverso allo smontaggio. co, il blocchetto di spinta (4) sulla superficie
- Provvedere al ripristino del livello olio liqui- di appoggio (6).
do freni e allo spurgo dell’impianto. 8
Montaggio cilindro ricevitore
9
CILINDRO RICEVITORE
Smontaggio
- Utilizzando un attrezzo idoneo (freccia)
6 4
sigillare il tubo flessibile di alimentazione
della pompa idraulica della frizione. Nota:
Prestare attenzione a non superare il valore
Chiusura tubazione pompa idraulica 5 di 2 bar.

- Inserire il tubo flessibile di sfiato sulla valvo-


la di spurgo (10). Tenere il cilindro ricevitore

A
nella posizione indicata con l’attrezzo di sup-
porto idoneo.
- Aprire la valvola di spurgo (10).

IC
- Posizionare il cilindro trasmettitore frizione - Se il liquido freni esce senza bolle d’aria,
sulla scatola cambio e serrare i dadi alla cop- estrarre per un tratto lo stelo del pistone (11)
pia di 22 Nm. del cilindro ricevitore della frizione con l’aiu-
- Serrare le viti a risvolto per le tubazioni to del mandrino e poi inserirlo nuovamente.
idrauliche alla coppia di 20 Nm. - Se non fuoriescono bolle d’aria chiudere la
- Per le successive operazioni di montaggio valvola di spurgo, altrimenti ripetere l’opera-
T
procedere in senso inverso allo smontaggio. zione.
- Provvedere al ripristino del livello olio liqui-
- Rimuovere la protezione inferiore del cam- do freni e allo spurgo dell’impianto. Apertura valvola di spurgo
N
bio.
- Svitare la vite a risvolto (1) della tubazione 10
idraulica. Spurgo circuito idraulico
- Svitare il dado (2) e sfilare la tubazione - Rimuovere la protezione inferiore del cam-
idraulica (3) con il ritegno. bio se è necessario.
A

- Smontare la scatola del microfiltro se si


Rimozione tubazioni idrauliche rende necessario.
- Svitare i dadi (frecce 7) e smontare il cilindro
11
M

ricevitore frizione; la tubazione di mandata


deve rimanere collegata.
1
Rimozione cilindro frizione
Attenzione:
E

Quando il sistema frenante è sotto pressione


7 non smontare in nessun caso l’attrezzo poi-
3 ché il pistone rischierebbe di essere espulso
2
S

dal cilindretto attuatore con l’asta di spinta.

7 - Disattivare lo sfiatatoio e smontarlo dal ser-


batoio liquido freni.
- Far uscire lentamente lo stelo del pistone
del cilindro della frizione rilasciando l’estrat-
- Svitare il dado e rimuovere il cilindro ricevi- tore.
tore della frizione. - Smontare l’estrattore utilizzato per lo spur-
- Applicare un estrattore sul cilindro ricevito- go dal cilindro ricevitore della frizione.
re della frizione (8). - Montare il cilindro ricevitore della frizione
Montaggio - Con l’aiuto dell’estrattore, spingere a fondo del cambio.
- Prima del montaggio riempire il cilindro lo stelo del pistone (9) nel cilindro ricevitore - Serrare le viti a risvolto per le tubazioni
ricevitore frizione con liquido dei freni pulito. della frizione. idrauliche alla coppia di 20 Nm.
- Pulire il blocchetto di spinta (4) e la superfi- - Collegare lo sfiatatoio al serbatoio di com- - Ripristinare il livello del liquido freni nel ser-
cie di contatto della leva di disinnesto (5). pensazione per il liquido freni ed inserirlo. batoio di compensazione.

136
136

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > dati
> dati
tecnici
tecnici

3. Cambio
dati tecnici
Cambi manuali marca Getrag, tipo S5D 200G e S6S 420G, a cinque e Ingranaggi ruotanti su cuscinetti ad aghi, sincronizzatore 1a e 2a a
sei rapporti avanti sincronizzati più retromarcia disposti longitudi- doppio cono.
nalmente all’estremità del motore. Cambio manuale robotizzato marca Getrag, tipo GS6 S37BZ a sei rap-

A
Comando marce per mezzo di barra comando e leva sul pavimento. porti, installato come optional sui modelli 325 e 330.

Complessivo alberi/ingranaggi e sezione cambio

IC
1. Ingranaggio 1a marcia 4. Ingranaggio 4a marcia
2. Ingranaggio 2a marcia 5. Ingranaggio 5a marcia R
3. Ingranaggio 3a marcia R. Ingranaggio RM 1 2
T 5
N
A
M

4
3
E

RAPPORTI DI TRASMISSIONE
S

Rapporti del cambio 316/318 320 325 330


I 4.32:1 4.32:1 4.32:1 4.35:1
II 2.46:1 2.46:1 2.46:1 2.50:1
III 1.66:1 1.66:1 1.66:1 1.67:1
IV 1.23:1 1.23:1 1.23:1 1.23:1
V 1.0:1 1.0:1 1.0:1 1.0:1
VI - - - 0.83:1
RM 3.94:1 3.94:1 3.94:1 3.93:1
Rapporto al ponte 3.23:1 3.38:1 3.23:1 3.15:1

137

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > dati
> dati
tecnici
tecnici

OLIO SCATOLA CAMBIO Codice cambio


Tipo S5D 200G S6S 420G GS6S37BZ xxxxxxx N° progressivo costruzione cambio
Capacità totale 1,1 litri 1.9 litri 1.6 litri AKD codice BMW
Capacità rifornimento 1,0 litro 1.7 litri 1.5 litri S6S 420G tipo cambio

Nota:
Il tipo di olio è il SAE 80, ma per alcuni cambi possiamo trovare indi- Dettaglio tipo cambio
cazioni diverse, identificate da un adesivo posto vicino al tappo di
rifornimento olio. S5D 200G
S 5 D 200 G
Adesivo verde HD a base minerale per motori SAE 40 1. 2. 3. 4. 5.

Adesivo arancio ATF Dexron II


S Cambio meccanico
Adesivo giallo MTF – LT 1 (olio a vita) 1. GS Cambio meccanico robotizzato

A
Senza adesivo SAE 80 (specifica MIL-L-2105 oppure API-GL-4) A Cambio automatico
2. 5 Numero marce in avanti
D Rapporto diretto
IDENTIFICAZIONE TIPO CAMBIO

IC
3.
Sulla scatola cambio è stampigliato un codice in una delle posizioni S Rapporto surmoltiplicato (per cambi automatici)
indicate di seguito. 4. 400 Coppia MAX in entrata
G Costruttore Getrag
Centro cambio in basso
J Costruttore Jatco
Campana frizione in basso
T 5.
R Costruttore General Motors Power Train (GMPT)
Autoadesivo sul prolungamento cambio lato sinistro Z Costruttore Zahnradfabrik Freidrichshafen (ZF)
N
Scatola cambio vista esterna Scatola cambio vista interna
A
M
E
S

138

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

Cambio Getrag Manuale S5D 200G / S6S 420G


Componente ø Valore Nm

Traversa scatola cambio su scocca M10 42


Traversa scatola cambio su scocca M8 21
Accoppiamento elastico su albero trasmissione e cambio M10 (8,8 mm) 48
Accoppiamento elastico su albero trasmissione e cambio M10 (10,9 mm) 60
Accoppiamento elastico su albero trasmissione e cambio M14 140
Accoppiamento elastico su albero trasmissione e cambio M12 (10,9 mm) 100
Supporto centrale anteriore scocca 21

A
Cilindretto attuatore su scatola cambio 22
Scatola su motore viti a testa esagonale M8 25
Scatola su motore viti a testa esagonale M10 49
Scatola su motore viti a testa esagonale M12 74

IC
Scatola su motore viti Torx M8 22
Scatola su motore viti Torx M10 49
Scatola su motore viti Torx M12 74
Telaio di supporto cambio 21
Cuscinetto in gomma cambio e traversa M10 42
Supporto portante su cambio M10 38
Cuscinetto cambio su supporto cambio/traversa
T M8 21
Flangia di uscita preserrare a 190 Nm - allentare - serraggio finale 120
Vite scarico olio (S5D 200G e S6S 420G) 50
N
Vite rifornimento (S5D 200G e S6S 420G) 50

Cambio Getrag Robotizzato GS6 S37BZ


A

Componente ø Valore Nm

Vite fissaggio attuatori innesti M6 6,8


M

Unità attuatori su scatola cambio M6 10


Interruttore marcia inserita M5 6
Tubazioni idrauliche su unità attuatori M12X1 17
Attuatore su scatola cambio M8 25
Accumulatore di pressione su blocco valvole 30
E

Piastra protezione impianto elettroidraulico M6 10


Piastra protezione blocco valvole M8 20
Valvole su blocco valvole M4 3,4
S

Sensore di pressione su blocco valvole 15


Sensore del cambio/selettore M4 2,8
Vite a risvolto per la tubazione idraulica 16
Scudo termico su serbatoio compensazione/supporto pompa 6
Sensore giri frizione 35
Flangia di uscita preserrare a 170 Nm - allentare - serraggio finale 120
Vite scarico olio M18 x 1.5 35
Vite rifornimento olio M18 x 1.5 35

139

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

Sezione cambio robotizzato

1 10
2 3

5
11

A
01. Ingranaggio 1a marcia 07. Ingranaggio RM
02. Ingranaggio 2a marcia 08. Flangia di uscita
03. Ingranaggio 3a marcia 09. Sensori di posizione

IC
6
4 04. Ingranaggio 4a marcia 10. Attuatore frizione
7 05. Ingranaggio 5a marcia 11. Sensore posizione
9 T 06. Ingranaggio 6a marcia frizione

MODULO GESTIONE CAMBIO SMG assolve alle funzioni che il guidatore esegue normalmente con il
Il cambio robotizzato è un tradizionale cambio meccanico, con pedale della frizione, la leva del cambio ed il pedale dell’accelera-
N
l’aggiunta di un modulo elettroidraulico di gestione (SMG) che tore. Il modulo SMG permette il cambio marcia sequenziale
controlla l’azionamento della frizione ed il cambio marcia, che manuale (modo manuale) ed il funzionamento automatico (modo
avvengono in modo automatizzato. Un comando elettroidraulico cruise).
A

Componenti del cambio robotizzato


Viste cambio
M

lato destro lato sinistro


3
3 2
1
E

2 8
1
S

15
8 4 14
5 13 12 9
12 7
6
7 11 10
1. Apertura di montaggio 3. Sensore angolo di selezione 8. Attuatore angolo 12. Attuatore frizione
per collegamento albero selettore 4. Sensore di regime di ingresso cambio commutazione/selezione 13. Sensore movimento frizione
con attuatore movimento 5. Pompa idraulica 09. Accumulatore pressione 14. Connettore centrale
di innesto/angolo selezione 6. Serbatoio di compensazione 10. Connettore sensore movimento innesto 15. Connettore alimentazione
2. Sensore movimento di innesto 7. Blocco valvole 11. Connettore sensore angolo selezione pompa idraulica

140

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

L’impianto è formato dai seguenti componenti: 07. Luci retromarcia


08. Relé luci retromarcia
Leva del cambio con relativo supporto e mascherina 09. Strumentazione combinata
Comandi al volante 10. Sensore movimento frizione
11. Sensore regime di ingresso cambio
Tasto sport per il controllo della dinamica di marcia FDC
12. Sensore angolo di selezione
Unità idraulica con sensori 13. Sensore movimento di innesto
Modulo SGM 14. Relé pompa idraulica
Relé luci retromarcia 15. Pompa idraulica
16. Sensore pressione
Cambio 17. Blocco valvole
Indicazione nella strumentazione combinata DME. Elettronica digitale controllo motore
Interruttore luci stop EWS. Immobilizzatore elettronico
MV0. Elettrovalvola per attuatore frizione
Sistema EWS
MV1. Elettrovalvola per innesto marce dispari
MV2. Elettrovalvola per innesto marce pari
MV3. Elettrovalvola per freno S-Cam con valvola riduttrice di pressione

A
SCHEMA DI PRINCIPIO KI15. Morsetto 15
KI30. Morsetto 30
Struttura dell’impianto KI50. Morsetto 50

IC
KI58g. Morsetto 58g, illuminazione comandi
KL50 KL15
KL30
KL30 SCHEMA IDRAULICO
PT-CAN Collegamento tra i componenti
9
T 1 2
KL15
KL58g 10
1
N
11

2 12
A

MV0 MV3 MV2 MV1


13
3
KL 30
SMG
M

4 14 15

5
5 16 17
E

7 4
6 3
6
S

D-BUS
KL 15
7 8 Legenda schema idraulico
1. Attuatore frizione
2. Attuatore movimenti di innesto/angolo di selezione con freno S-Cam
3. Serbatoio di compensazione
4. Pompa idraulica con elettromotore
Legenda schema di principio 5. Valvola di non ritorno
1. Tasto SPORT per il controllo dinamica di marcia FDC 6. Sensore di pressione
2. Bloccaggio leva cambio (shift-lock) MV0. Elettrovalvola per attuatore frizione
3. Interruttore luci stop MV1. Elettrovalvola per innesto marce dispari
4. Modulo base MV2. Elettrovalvola per innesto marce pari
5. Interruttore leva cambio MV3. Elettrovalvola per freno S-Cam con valvola riduttrice di pres-
6. Volante con comandi commutazione marce sione

141

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

LEVA CAMBIO La leva del cambio è alimentata dal modulo di base. La posizione
La leva cambio è ubicata con relativo supporto e mascherina nella della leva è trasmessa attraverso 4 linee analogiche ed una digitale
sua classica collocazione. alla centralina SMG.
Nel supporto è inserito anche il bloccaggio della leva. Questo dispo-
Leva comando cambio sitivo permette il bloccaggio della leva nella posizione “N” per evita-
re azionamenti fortuiti. Il bloccaggio consiste in un elettromagnete
1 che agisce su un perno di arresto. Il perno fa presa sul foro della leva
bloccandola. L’elettromagnete è azionato dalla centralina SMG. Con
2 l’elettromagnete non alimentato il perno blocca la leva in posizione
3 “folle”. L’innesto di una marcia è a questo punto possibile sono con
1. Leva cambio
pedale del freno premuto.
2. Supporto comandi cambio 4 La mascherina della leva alloggia l’indicatore luminoso delle posizio-
3.Tasto Sport per controllo della
ni e il tasto “SPORT” per l’attivazione e la disattivazione della dinami-
dinamica di marcia FDC
ca di marcia FDC.
4. Mascherina

Funzionamento

A
Spostando la leva del cambio in senso trasversale di marcia si com-
muta tra la posizione folle “N” alla posizione retromarcia “R”.
Muovendo la leva in direzione di “-/C” si commuta dal modo manua-

IC
le al modo “cruise” e viceversa. Dalla posizione di arresto del modo
Struttura manuale “-“ (simbolo fra N e C), agendo con un tocco in senso “+” o
La leva è appoggiata sul relativo supporto ed è dotata di 6 posizioni “-“ si commutano le marce superiori o inferiori.
meccaniche. Nel supporto sono inseriti 7 sensori Hall di riconosci-
mento della posizione. La posizione della leva è rilevata in assenza di
contatto e segnalata alla centralina SMG. Un arresto caricato a molla Con leva nella posizione “N” i sensori Hall sono tutti inattivi. I 3
trattiene la leva nelle posizioni “R” e “N”, nel modo manuale, al centro
T sensori della retromarcia e i 4 per le altre marce non possono
tra i simboli “N” e “C”. Le posizioni di “+” / “-“ e “C” si attivano solo con mai essere attivati contemporaneamente.
un lieve tocco sulla leva.
N
Posizioni leva cambio
Posizione “N”
1 2 3 4 5 6 7 8
A

13
1 2
12
11
M

10
E

9
S

01. Posizione leva “R”


02. Posizione leva “-“
03. Posizione leva “+”
04. Leva cambio con arresto
05. Posizione leva nel modo manuale
06. Magnete permanente
07. Quattro sensori Hall per il riconoscimento del cambio marcia
08. Bloccaggio leva del cambio 1.Tre sensori Hall per la retromarcia
09.Tre sensori Hall per il riconoscimento della posizione retromarcia 2. Quattro sensori Hall per tutte le altre posizioni della leva del cambio
10. Posizione leva “R”
11. Posizione leva “N” (trasversale al senso di marcia)
12. Leva nel modo manuale (trasversale al senso di marcia)
13. Posizione leva “C” (trasversale al senso di marcia)

142

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

I due sensori indicati, vengono attivati soltanto quando si porta la Tutti i quattro sensori sono attivi con la leva in posizione “-“ (interme-
leva in posizione “+” (passaggio alla marcia superiore). dia tra + e –)

Posizione “+” Posizione “-“

A
IC
I due sensori posteriori sono attivi solo quando si porta la leva nella
posizione “-“ (passaggio alla marcia inferiore).

Posizione “-“ T
I tre sensori posteriori sono attivi con leva innestata nella posizione
”R”.
N
Posizione “R”
A
M

I due sensori del lato sinistro sono attivi solo quando si porta la leva
E

in posizione “C” (modo cruise).

Posizione “C”
S

TASTO SPORT
Con il tasto SPORT si inserisce il controllo della dinamica di marcia
FDC: i tempi di commutazione si riducono e le linee caratteristiche
assumono un andamento più sportivo. Il motore reagisce in modo
più spontaneo alle variazioni di posizione del pedale accelerando.
All’avvio del motore il controllo della dinamica di marcia FDC è sem-
pre disattivato.

143

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

COMPONENTI SUL CAMBIO Sensori movimento innesto e angolo selezione

Attuatore angolo di commutazione/selezione


L’attuatore dell’angolo di commutazione/selezione sposta l’albero
selettore sul suo asse e lo ruota nel cambio di instradamento. 2 1 Dettaglio sensori
Ubicazione attuatore angolo di commutazione/selezione

1
2
3
7
3
5 4
5
6

A
4

IC
2
T
N
1. Asta pistone con collegamento albero selettore
2. Condotto olio controllato dell’elettrovalvola MV1
A

3. Condotto olio controllato dell’elettrovalvola MV2


4. Spina cilindrica nel profilo a S della bussola S-Cam
5. Bussola S-Cam con profilo ad S per la guida della spina cilindrica
6. Pistone del freno S-Cam (condotto olio controllato dall’elettrovalvola MV3)
M

7. Collegamento asta pistone con albero selettore


1. Sensore angolo di selezione
2. Sensore del movimento di innesto
3. Albero di comando cambio
E

Sensore movimento innesto 4. Mozzo trascinatore


e sensore angolo selezione 5. Levetta di commutazione marce pari/marce dispari
Con il sensore del movimento di innesto e il sensore angolo di sele-
S

zione si riconosce la posizione momentanea del cambio. Il sensore


movimento di innesto rileva lo spostamento in avanti e all’indietro
dell’albero selettore nel rispettivo instradamento.
Il sensore angolo di selezione riconosce la rotazione dell’albero e Serbatoio di compensazione
quindi il cambio di instradamento. Il serbatoio di compensazione assicura sempre una portata di olio
adeguata al sistema. Inoltre, all’interno del serbatoio, l’olio può
Ubicazione sensori aumentare di volume. Ai fini del controllo del livello dell’olio nel ser-
batoio di compensazione è inserito un contrassegno di livello massi-
mo e uno di minimo. Per il filtraggio preliminare dell’olio nel serba-
toio è anche integrato un filtro.

Pompa idraulica
La pompa idraulica con elettromotore genera fino a 55 bar di pres-
sione ed è attivata dalla centralina SMG.

144

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

Accumulatore di pressione sul corpo del cilindro si riconosce, in assenza di contatto, la corsa di
L’accumulatore di pressione è disposto nel lato inferiore sinistro del disinnesto del pistone, che nel frattempo è anche la corsa di disinne-
cambio e assicura una pressione dell’olio sufficiente ai processi di sto della frizione.
commutazione. Un pistone suddivide l’accumulatore in due camere.
Una delle due camere è rifornita di azoto a circa 27 bar a -25°C. Nella
seconda viene convogliato l’olio alimentato dalla pompa idraulica. Il Sensore giri ingresso cambio
volume di accumulo è di circa 285 cm3. Il sensore rileva il regime di ingresso nel cambio rispetto al regime
del motore. Da questo confronto la centralina SMG decide la velocità
Sensore di pressione con cui la frizione effettua l’accoppiamento dinamico fra motore e
Il sensore di pressione è montato direttamente sul gruppo elettroval- cambio.
vole e segnala la pressione momentanea dell’olio alla centralina
SGM. La pompa idraulica viene attivata o disattivata a seconda delle
esigenze. Blocco valvole
Il blocco valvole alloggia le elettrovalvole, il sensore pressione, l’accu-
Attuatore frizione con sensore movimento mulatore di pressione, una valvola di non ritorno e un microfiltro.
L’attuatore della frizione provvede ai processi di accoppiamento e
disaccoppiamento. La corsa di disinnesto della frizione viene rilevata

A
dal relativo sensore di movimento. Elettrovalvole
Nel blocco valvole sono montate complessivamente 4 elettrovalvole.
Ubicazione attuatore frizione Tre di esse servono l’attuatore di innesto e l’attuatore della frizione.

IC
Una, invece, controlla il freno S-Cam e l’attuatore del movimento di
innesto e angolo di selezione per realizzare il cambio di instradamen-
to. L’elettrovalvola serve contemporaneamente come valvola ridut-
trice di pressione del sistema idraulico.
Le elettrovalvole sono alimentate soltanto durante i processi di
1 3 accoppiamento e di cambio marcia.
T
Centralina SMG
N
La centralina SMG (Sequential Manual Gear) di gestione del cambio
2 robotizzato è del tipo GS30 ed è posizionata nella scatola elettronica
del vano motore. Ha il compito di calcolare i segnali provenienti dai
sensori per stabilire il segnale da trasmettere per l’attivazione delle
elettrovalvole per il processi di accoppiamento e cambio marcia. In
A

aggiunta essa trasmette informazioni a diverse altre centraline, ad


esempio per l’adattamento del regime motore, indicazione del pro-
gramma e della posizione della leva.
M

Ubicazione centralina SMG


E
S

1. Elettromagnete permanente
2. Sensore di movimento frizione
3. Cilindro ricevitore frizione

L’attuatore della frizione consta di un cilindro e di un sensore di


movimento esterno.
Il cilindro è collegato con l’elettrovalvola MV0 da una tubazione
idraulica.
Sul pistone del cilindro è applicato un magnete permanente con fun-
zione di trasduttore. Con l’aiuto del sensore di movimento installato

145

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > dati tecnici

Relé luci retromarcia Sono possibili le tre seguenti indicazioni:


Il segnale di retromarcia viene emesso dal sensore del movimento di
innesto e dal sensore dell’angolo di selezione alla centralina SMG. Nel segmento sinistro viene indicata la posizione
Questa genera a sua volta il segnale per il relé. Il relé delle luci di 1) folle da una “N”. Nel modo cruise compare una “C”.
retromarcia è disposto nel box dell’elettronica. Nel modo manuale non compare alcuna indicazione.

Indicazioni strumentazione combinata Nel segmento centrale compare la spia di segnalazione


2)
I rapporti e i programmi selezionati nonché il simbolo per l’esercizio di un difetto o del programma di emergenza.
nel programma di emergenza sono rappresentati in tre segmenti
nella strumentazione combinata. 3) Nel segmento destro è indicata la marcia inserita.
Ubicazione indicatore SGM + display
La centralina SMG predispone i segnali di marcia, del programma
1 2 3
cambio e di difetto e li trasmette all’indicatore della strumentazione
combinata tramite il Powertrain-CAN.

A
Comandi al volante per cambio

IC
T
N
Complessivo cambio robotizzato
A
M
E
S

146

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > gestione cambio

PIN OUT MODULO SMG Connettore X70013 M3 26 pin


Dettaglio connettore Pin Tipo Descrizione Collegamento

1/2 non usato


03 E Segnale posizione Centralina sicurezza
di collegamento L2 antiavviamento elettronica

04 A Segnale trasduttore Trasduttore acustico


acustico

05 E Segnale Tasto volante up/down


progressione/scalata sinistro

A
M1 M2 M3 M4 M5
06 E Segnale posizione Leva selettrice ASG
leva selettrice L0

IC
07 E Segnale posizione Leva selettrice ASG
Numero Pin Colore Denominazione leva selettrice L1

X70011 9 blu Connettore Centralina SMG Modulo 1 08 E Segnale posizione Leva selettrice ASG
leva selettrice L2

X70013 26 blu Connettore Centralina SMG Modulo 3


T 09 A Segnale TD Connettore segnale TD

10 non usato
X70014 40 blu Connettore Centralina SMG Modulo 4
N
11 E Segnale Connettore disinserimento
disinserimento utenze utenze
Nota:
Delle 5 sedi disponibili ne sono occupate solo 3. 12 E Segnale morsetto 50 Fusibile F22
A

tramite sicurezza
antiavviamento
Connettore X70011 M1 9 pin
M

13 E Segnale blocco Blocco leva selettrice


Pin Tipo Descrizione Collegamento leva selettrice shift lock shift lock

1 E Morsetto 15 Fusibile F30 14 M Massa sensore Connettore massa sensore


E

2 non usato 15 E Segnale interruttore Interruttore luci freno

3 E/A bidirezionale Bus diagnosi 16/22 non usato


S

4 M Massa Morsetto 31 23 E Segnale posizione Leva selettrice ASG


leva selettrice L3
5 M Massa Connettore massa
24 E Segnale posizione Leva selettrice ASG
6 Massa Morsetto 31 leva selettrice Sport

7 E Morsetto 30 Fusibile F102 25 E Segnale programma Tasto programma


Sport inserito
8 E Morsetto 87 Alimentazione tramite relé
26 A Attivazione tasto
9 E Morsetto 87 Alimentazione tramite relé programma Sport Tasto programma

147

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > gestione cambio

Connettore X70014 M4 40 pin Pin Tipo Descrizione Collegamento

Pin Tipo Descrizione Collegamento 20 A Comando Elettrovalvola Elettrovalvola MV2


MV2 marce pari per innesto marce pari
1 non usato
21 E Alimentazione tensione Portafusibili elettronica
2 A Alimentazione Sensore posizione frizione elettronica cambio motore
tensione tramite relé principale
sensore
posizione frizione 22 non usato
3 E segnale Sensore Sensore angolo di selezione
angolo di selezione 23 E Attivazione positivo Datore giri albero principale
datore giri albero cambio
4 E Segnale sensore Sensore posizione frizione principale cambio
posizione frizione
24 M Attivazione negativo Datore giri albero principale
5/9 non usato datore giri albero cambio

A
principale cambio
10 A Comando Elettrovalvola freni
Elettrovalvola freni 25/29 non usato

IC
11 A Alimentazione tensione Sensore del movimento 30 A Comando relé pompa Relé pompa idraulica SMG
sensore del movimento di innesto/Sensore angolo idraulica SMG
di innesto di selezione
31 non usato
12 E Segnale Sensore Sensore del movimento
del movimento di innesto
T 32 A/E Segnale Linea Centralina elettronica
di innesto di diagnosi TXD digitale motore
N
13 E Segnale Sensore Sensore pressione idraulica 33/35 non usato
pressione idraulica
36 E/A Segnale CAN-bus high Centralina elettronica
14 non usato digitale motore
A

15 M Massa sensore Sensore posizione frizione 37 E/A Segnale CAN-bus low Centralina elettronica
digitale motore
16 M Massa sensore Sensore pressione idraulica
M

Sensore del movimento di 38 non usato


innesto Sensore angolo
di selezione 39 A Comando Elettrovalvola Elettrovalvola MV1
MV1 marce dispari per innesto marce dispari
17 M Massa Connettore massa
E

40 A Comando Elettrovalvola Elettrovalvola frizione MV0


18/19 non usato frizione MV0
S

A B
A1 Centralina modulo base B6571 Sensore pressione idraulica sul lato destro cambio
A3 Centralina centro comando luci B6572 Sensore del movimento di innesto sul cambio in alto
A65 Centralina ABS/DSC B6573 Sensore angolo di selezione sul cambio in alto
A134 Leva selettrice AGS B6574 Sensore posizione frizione sul lato sinistro del cambio
A836 Centralina antiavviamento
A8680 Portafusibili elettronica motore E
A70010 Centralina SMG E17 Gruppo ottico posteriore

148

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > gestione cambio

E82 Illuminazione marcia inserita sulla consolle centrale destra


X6318 Connettore relé pompa idraulica SMG
F X6325 Connettore su relé luci retromarcia
F9 Fusibile 5A portafusibili vano portaoggetti X6454 Connettore di massa nel vano paraspruzzi
F27 Fusibile 10A portafusibili vano portaoggetti X6461 Connettore di massa sul duomo anteriore sinistro
F66 Fusibile 5A portafusibili vano portaoggetti X6562 Connettore elettrovalvola marce dispari
X6562 Connettore elettrovalvola marce pari
I X6563 Connettore elettrovalvola freni
I01002 Molla elicoidale X6564 Connettore elettrovalvola frizione
I01066 Tasti volante sinistro X6571 Connettore sensore pressione idraulica
I01181 Tasti volante sinistro X6572 Connettore del movimento di innesto
X6573 Connettore angolo di selezione
K X6574 Connettore sensore posizione frizione
K6318 Relé pompa idraulica SMG X6975 Connettore pompa idraulica
K6325 Relé luci retromarcia X8513 Connettore blocco leva selettrice
X8616 Connettore sensore giri albero principale cambio
S X8680 Connettore portafusibili vano motore

A
S2 Interruttore accensione/avviamento X9343 Connettore tasto programma
S29 Interruttore luci freno X01185 Connettore molla elicoidale
S8503 Tasto programma X10016 Connettore scatola portafusibili vano portaoggetti

IC
X10171 Connettore molla elicoidale
X X13726 Connettore leva selettrice AGS nella consolle centrale
X2 Connettore su maxi fuse F102 80A X60002 Connettore centralina gestione motore DME
X12 Connettore centralina comando luci X70011 Connettore centralina SMG
X33 Connettore interruttore accensione/avviamento X70013 Connettore centralina SMG
X78 Connettore interruttore luci freno X70014 Connettore centralina SMG
X217 Connettore di massa sotto la plancia a sinistra
T
X218 Connettore di massa sotto leva cambio Y
X219 Connettore di massa vano portaoggetti Y19 Blocco leva selettrice
N
X254 Connettore centralina modulo base Y6562 Elettrovalvola marce dispari
X328 Connettore gruppo ottico posteriore Y6562 Elettrovalvola marce pari
X498 Connettore di massa nel vano bagagli destro Y6563 Elettrovalvola freni
X1659 Connettore centralina antiavviamento Y6564 Elettrovalvola frizione
X5050 Connettore su volante multifunzioni Y8616 Sensore giri albero principale cambio
A

X5051 Connettore di massa sotto il piantone dello sterzo a Y69750 Pompa idraulica

Vista cambio e selettore


M
E
S

149

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > gestione cambio

A
IC

Schemi elettrici gestione cambio robotizzato


T
N
A
M
E
S

150
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > gestione cambio

A
IC

Schemi elettrici gestione cambio robotizzato


T
N
A
M
E
S

151
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio Getrag > gestione cambio

A
IC

Schemi elettrici gestione cambio robotizzato


T
N
A
M
E
S

152
Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio3.
Getrag
cambio
> operazioni
ZF > dati tecnici
manutenzione

operazioni manutenzione
- Rimuovere la sicurezza (8).
- Rimuovere la rondella (9) ed estrarre la leva
(10).
Scarico e rifornimento olio S5D/S6S/GS6 Rimozione leva

- Riscaldare il cambio effettuando un percor- Rimozione tappo scarico


so su strada. 9
- Sistemare la vettura sul ponte sollevatore. 2 8

A
- Staccare le carenature di riparo sotto il
motore e della scatola cambio.
- Posizionare un contenitore sotto il cambio.

IC
- Svitare e rimuovere il tappo di scarico (1).
- Svitare anche il tappo (2) per agevolare la 1 10
fuoriuscita dell’olio cambio.
- Pulire e serrare il tappo (1) alla coppia di 50
Nm. Quantità di rifornimento (S5D) 1,0 litro
- Servendosi di una siringa rifornire di olio il Quantità di rifornimento (S6S) 1,7 litri Rimozione cambio
cambio tramite il tappo (2) e serrare alla cop-
T
Quantità di rifornimento (GS6) 1,5 litri
- Sistemare la vettura sul ponte sollevatore e
pia di 50 Nm. alzarla.
- Smontare le lamiere termoisolanti (11).
N
Rimozione scudo termico
Rimozione cambio dalla vettura S5D/S6S
A

Smontaggio leva di selezione - Tirare il soffietto (5) in alto e disinserirlo


- Disinserire la batteria. dalla leva cambio (6).
- Togliere il pomello con un forte strappo. - Estrarre il soffietto.
M

Avvertenza: Rimozione soffietto


Durante l’estrazione non ruotare il pomello
altrimenti si danneggia la sicura antirotazio-
ne al suo interno.
E

11
- Spingere il soffietto (3) per quanto possibi- 5
le verso il basso fino a scoprire completa-
S

mente la scanalatura (4).


6
Posizionamento soffietto

- Estrarre il rivestimento fonoisolante (7). 11


Rimozione isolante acustico

3 7

153
153

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

- Svitare le viti (frecce 1) e rimuovere il sup- Rimozione albero di trasmissione Rimozione fermaglio di sicurezza
porto dell’impianto di scarico (2).

Rimozione supporti impianto scarico 10

1 1

6 7 - Estrarre l’asta del cambio (11) dallo snodo


dell’asta di comando (12) nella direzione
6 della freccia.
- Rimuovere le rondelle (13).

A
Rimozione asta di comando
- Tagliare il serracavo (3) e rimuovere la lamie- - Abbassare il cambio sino a quando la testa-
ra di copertura (4). ta cilindri non arrivi a poggiare sul pannello 11 12

IC
frontale.
Rimozione lamiera di copertura - Agganciare la traversa inferiore per la rimo-
zione del cambio al braccio trasversale sini-
stro e destro (8).
- Serrare le viti a testa zigrinata sino a quan- 13
do l’attrezzo per la rimozione non poggia
3
T
sulla coppa dell’olio (9).

4 Attenzione:
N
Posizionare il supporto in modo che la coppa
dell’olio motore (9) poggi con sicurezza sulla - Sollevare la molla (14) con un cacciavite dal
traversa inferiore. nasello (15) nella scatola.
- Piegare la molla verso l’alto.
- Smontare la sonda Lambda. Posizionamento cambio su supporto
A

- Tenere ferma la trasmissione e svitare le viti Sgancio molla


(5) del giunto elastico. 8

Rimozione fissaggi giunto elastico


M

9
E

14
15
S

- Estrarre il perno del cuscinetto (16).

Rimozione perno cuscinetto


5
Attenzione:
Durante lo smontaggio, allentare lentamente
il cilindro ricevitore della frizione, altrimenti
16
può essere aspirata aria tramite la cuffia di
tenuta.
- Svitare i dadi (frecce 6) del supporto centra-
le (7) e piegare verso il basso l’albero di tra- - Svitare i dadi e smontare il cilindro ricevito-
smissione. re della frizione. La tubazione di mandata
- Sfilare l’albero di trasmissione dalla flangia rimane collegata.
di uscita del cambio e fissarlo lateralmente al - Togliere il fermaglio di sicurezza (10) nella
sottoscocca del veicolo. direzione della freccia.

154
154
154

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

- Sfilare il connettore (1) dall’interruttore di Attenzione: Montaggio


retromarcia. Non sorreggere il cambio all’altezza dell’al- Per le operazioni di montaggio procedere in
bero primario per evitare la deformazione senso inverso allo smontaggio.
Rimozione connettori del disco frizione. - Serrare le viti della campana cambio da M8
alla coppia di 27 Nm.
1 - Pulire dal grasso vecchio la dentatura del- - Serrare le viti della campana cambio da
l’albero sempre in presa. M10 alla coppia di 51 Nm.
- Applicare un velo di grasso nuovo sulla den- - Serrare le viti della campana cambio da
tatura (frecce 2) dell’albero sempre in presa. M12 alla coppia di 86 Nm.
- Montare il cilindretto attuatore della frizio-
Punti di applicazione grasso ne e serrare le viti alla coppia di 22 Nm.
- Innestare la connessione sull’interruttore
luci retromarcia.
- Inserire le viti del giunto elastico da M10
(8,8 mm) e tenendo ferma la trasmissione
- Staccare i cavi di ritegno sul cambio. serrarle alla coppia di 48 Nm.
- Sorreggere la scatola cambio con un marti- 2 - Montare il supporto centrale della trasmis-

A
netto idraulico e svitare le viti di fissaggio sione.
della scatola cambio sul motore. 2 - Serrare le viti da M8 del supporto centrale
- Abbassare progressivamente la scatola del trasmissione alla coppia di 21 Nm.

IC
cambio servendosi del martinetto idraulico. - Serrare le viti da M10 del supporto centrale
- Tirare il cambio all’indietro e sfilarlo. trasmissione alla coppia di 42 Nm.

Revisione scatola cambio


T
Complessivo scatola frizione e ingranaggi
13 23 25
21
N
11
9
7 10 24
28
A

12 22
6 8 14
26
M

19

5
22 27
E

20 16
S

21 28
15

3 19
2
18 17
1
1. Scatola frizione 8. Cuscinetti radenti 15. Cuscinetto a rulli 22.Viti fissaggio piastrine
2.Tubo guida 9. Perno 16. Scatola ingranaggi 23. Cuscinetto a sfera
3. Anello tenuta radiale 10.Tappo a vite 17.Tappo di scarico 24. Bussola a sfera
4.Viti 11. Cuscinetto a sfere 18. Magnete 25. Cappuccio
5. Perno cilindrico 12. Settore 19. Boccole di guida 26. Anello di tenuta radiale
6.Tappo a vite 13.Viti 20. Cuscinetto a sfere 27. Coperchio
7. Cuscinetti radenti 14. Cuscinetto radente 21. Piastrina di sicurezza 28.Viti

155
155

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

Scomposizione scatole - Estrarre l’anello di tenuta radiale mediante - Rimuovere le viti di fissaggio e gli anelli di
- Posizionare il cambio su un cavalletto di un estrattore per interni a tre bracci. tenuta dal coperchio cuscinetto albero di rin-
supporto per la revisione. - Rimuovere il coperchio aste (4). vio.

Posizionamento cambio su supporto Rimozione coperchio aste Rimozione anelli di tenuta

- Rimuovere le molle di compressione (5) e le


spine cilindriche (6).

A
- Svitare la vite di scarico e scaricare l’olio. Rimozione molle compressione
- Smontare il sistema della frizione e il relati- - Rimuovere la vite (10) e l’interruttore retro-

IC
vo sistema a leva. 5 marcia (11).
- Togliere la piastrina di sicurezza (1). - Sollevare il coperchio (12).

Rimozione piastrina di sicurezza Rimozione componenti

6 10
T
12
N
1
- Utilizzando una magnete (7) rimuovere le 11
sferette di arresto e di bloccaggio (8).
A

Rimozione sferette arresto


- Tenere ferma la flangia di uscita mediante - Estrarre la molla di compressione (13) e il
M

un attrezzo di fermo (2). 8 perno d’arresto (14).


- Rimuovere il dado a collare mediante una
chiave adatta (3). Rimozione perno arresto
7
Rimozione dado a collare 14
E
S

13
Nota:
2
Prestare attenzione al perno di bloccaggio
(9) dell’asta centrale cambio . - Rimuovere le viti a tappo (15 e 16).

Perno bloccaggio Rimozione viti a tappo


3
9 15 16
- Sfilare la flangia di uscita.

Nota:
In caso di difficoltà nello sfilare la flangia uti-
lizzare un estrattore.

156
156

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

- Espellere la prima spina di registro (freccia - Asportare la piastra di supporto (3) e il - Svitare le viti (frecce 9) e togliere il tubo di
1) con un estrattore idoneo in direzione della magnete (4). guida.
scatola frizione.
Rimozione piastra supporto Rimozione tubo di guida
Rimozione spina registro superiore

4 9
9
1

A
9
- Rimuovere la seconda spina di registro - Estrarre i perni (5).
(freccia 2) con un estrattore idoneo. - Smontare la leva di rinvio (6).
- Togliere la guida del cambio (7).
Rimozione spina registro inferiore Nota:

IC
Attenzione: Sulla superficie frontale dell’anello di tenuta
Sull’estremità inferiore dell’albero del cam- radiale ci sono due fori nascosti per lo smon-
bio (8) sono alloggiati quattro rullini che taggio (10).
potrebbero cadere.
- Estrarre l’albero del cambio. Fori per rimozione anello radiale
T
Rimozione albero cambio

8 10
N
2 7
A

- Allentare le viti sulla scatola del cambio. 6


M

- Utilizzando un estrattore idoneo, rimuovere


la parte posteriore della scatola cambio. 5
- Sfilare l’asta di comando cambio centrale - Estrarre l’anello di tenuta radiale dalla sca-
fino al punto in cui le tre aste di comando tola del cambio con un estrattore a massa
siano allineate. - Sistemare il treno ingranaggi insieme alla battente.
E

scatola frizione su un supporto idoneo. - Montare un tubo introduttore di diametro


Allineamento aste comando cambio idoneo, per l’estrazione del primo anello di
Installazione su supporto sicurezza (11).
S

Rimozione primo anello sicurezza

11

157
157

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

- Far scorrere il primo anello di sicurezza sul- - Rimuovere il cuscinetto a rulli (4). - Rimuovere l’insieme ingranaggi cambio
l’attrezzo in modo da evitare danneggiamen- - Smontare la ruota dentata albero retromar- completo con aste di comando (7).
ti all’albero di entrata. cia (5) con il relativo dado (6).
- Togliere l’anello di chiusura (1). Rimozione complessivo ingranaggi cambio
Rimozione cuscinetto a rulli
Rimozione anello di chiusura
4

6
1

A
5

- Montare un tubo di diametro adeguato per Scomposizione alberi

IC
l’estrazione del secondo anello di sicurezza (2). (entrata e uscita)
- Far scorrere il secondo anello di sicurezza
sul tubo in modo da evitare danneggiamen- Albero uscita
ti all’albero di entrata.
- Sollevare la rondella distanziale (3). 13
12
Rimozione rondella distanziale
T
14
N
3
11
A

10
9
M

7 8
01. Pattino di spinta 08. Anello interno
2 6 02. Sfera 09. Ingranaggio 2a marcia
5 03. Molla di compressione 10. Cuscinetto ad aghi
4 04. Manicotto di guida 11. Albero uscita
E

- Posizionare l’attrezzo estrattore con due viti 3 2 05. Manicotto scorrevole 12. Flangia uscita
sulla parte anteriore della scatola. 1 06. Anello esterno 13. Dado a collare
- Sfilare la parte anteriore scatola dal treno 07. Anello intermedio 14. Cuscinetti
S

ingranaggi.

Rimozione parte anteriore scatola Alberi e ingranaggi Alberi e ingranaggi

158
158

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994
BMW E46
3. cambio
3. cambio
Getrag
ZF > operazioni
> operazioni
manutenzione
manutenzione

- Sfilare le aste di comando e separare l’albe- - Sfilare il manicotto scorrevole (3) della 5a cuscinetto ad aghi (5), l’anello sincronizzato-
ro di rinvio dal treno ingranaggi. marcia/retromarcia dal manicotto guida. re (6), l’anello conico (7) e l’anello d’attrito (8)
- Sfilare l’albero di entrata,il cuscinetto ad aghi dell’albero d’uscita.
(1) e l’anello sincronizzatore della 5a marcia. Rimozione manicotto scorrevole
Rimozione ingranaggio 1a marcia
Rimozione cuscinetto ad aghi

4
2
1

7 5
8
3 6

A
IC
- Sollevare l’anello di sicurezza (2). - Sfilare l’ingranaggio della 1a velocità (4), il

Albero entrata
- Sollevare l’anello di sicurezza (9).
- Sfilare il manicotto scorrevole (10) della
4 1a/2a marcia.
T
3 Rimozione anello sincronizzatore
14
1 2
8 13
N
9 12
10
11
A

6 9
10
M

7
5 24
22 23
21
20
19
E

18 - Espellere l’ingranaggio della 2a marcia (11) e


17 il manicotto guida (12) dall’albero d’uscita.
16
15
Rimozione ingranaggio 2a marcia
S

01. Anello sicurezza 09. Sfera 17. Rondella 12


02. Rondella distanziatrice 10. Molla di compressione 18. Ingranaggio 1a
03. Albero entrata 11. Manicotto d