Sei sulla pagina 1di 208

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel.

06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie > dati tecnici generalit

Generalit
Dettaglio targhetta Denominazione commerciale Commercializzazione Tipo motore Numero valvole Cilindrata (cm3) Potenza (CV) Normativa anti inquinamento Emissione CO allo scarico Cambio Trasmissione Numero rapporti Opel Vectra C 1.9 CDTI dal 2005 Z 19 DT Z 19 DTH 8 16 1.910 120 120/150 Euro4 165 g/Km 169 g/Km F40-6 Manuale 6 Vectra C 2.2 DTI dal 2003 Y 22 DTR 16 2.171 125 Euro3 194 g/Km AF33-5 Automatica 5

3 4 5 6 7 12

TARGHETTA DEL COSTRUTTORE


La targhetta con i dati del veicolo incollata nella zona anteriore del montante centrale destro. Ubicazione targhetta

10

11

Sezione ufficiale: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. Limportanza dei dati sulla targhetta didentificazione viene spiegata in seguito. Per il Servizio Assistenza tecnica sono di particolare rilievo il n. didentificazione veicolo (VIN) sulla riga 3 e il codice colore, rifiniture interne e memoria di programma per il MID (lultimo solo a scelta) sulla riga 8. La targhetta didentificazione veicolo , nella sua sezione ufficiale, un documento dal contenuto ufficiale corrispondente alle direttive CE 76/114/CEE fino a 78/507/CEE inclusa. Per questo motivo essa non pu essere rimossa, modificata o riverniciata. Denominazione del costruttore Numero di omologazione per lesercizio o tipo Numero identificazione veicolo (VIN) di 17 numeri Peso totale ammissibile in kg Peso trainabile totale in kg Carico ammissibile sullasse anteriore in kg (1-XXXX kg) Carico ammissibile sullasse posteriore in kg (2-XXXX kg)

Sezione non ufficiale: 8. 9. 10. 11. 12. Tipo di vernice (ad es.Z) Codice vernice (ad es.163) Equipaggiamento interno (ad es.XX RP) Codice memoria programma per MID, ad es.008) Cifre di identificazione produzione interne (disposte verticalmente)

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie > dati tecnici generalit

NUMERO IDENTIFICAZIONE VETTURA


La stampigliatura del costruttore collocata sul pianale lato piedi passeggero, accessibile da uno sportellino posizionato sotto il tappetino. Numero identificazione

Il numero del motore Y2.2 DTR stampigliato sul monoblocco al di sotto del corpo filtro dellolio. Ubicazione stampigliatura

NUMERO MOTORE
Il numero del motore Z 1.9 DTH stampigliato sul monoblocco lato cambio. Ubicazione stampigliatura

I punti di sollevamento sono previsti su tutti entrambi i lati della vettura in prossimit delle ruote. Dagli stessi punti di sollevamento possibile alzare la vettura con martinetto in dotazione, martinetto da officina e ponte sollevatore. Punti di sollevamento

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie > dati tecnici generalit

Per il traino della vettura, anteriore o posteriore, disponibile un gancio amovibile con filettatura sinistrorsa posizionato nel vano ruota di scorta. Per effettuare questa operazione sufficiente rimuovere con le mani il tappo nel paraurti. Gancio traino anteriore Gancio traino posteriore

Al momento dellacquisto della vettura il cliente ha la possibilit di scegliere due tipi di programmi di manutenzione, in base a tale scelta il motore viene rifornito con olio motore diverso. La scelta pu essere effettuata in base a due chilometraggi: 30.000 Km o 1 anno 50.000 Km o 2 anni ECOService ECOService Flex

PROGRAMMMA MANUTENZIONE
Cinghia Poli-V: Liquido refrigerante: Non necessita di manutenzione Scarico non previsto. Controllo livello ogni 15.000 Km o 1 anno. 30.000 Km 60.000 Km ogni 2 anni

Filtro Carburante Drenaggio: Sostituzione: Liquido olio freni Sostituzione:

Nella centralina di gestione motore ECM previsto un programma per lintervallo di manutenzione in cui la periodicit di manutenzione calcolata in base a parametri originariamente impostati, sulla base dei quali in condizioni di guida normali si arriva al chilometraggio o alla scadenza previsti dal piano di manutenzione. Allo scadere del periodo per effettuare il tagliando, calcolato dalla centralina di gestione motore in base allutilizzo della vettura (potrebbe essere molto anticipato rispetto ai Km della scadenza prevista), vengono accese le spie del service, o vengono date delle segnalazioni sul display del computer di bordo, a seconda dagli allestimenti della vettura.

Distribuzione motore 1.9 CDTI Controllo: 50.000 Km o 2 anni Sostituzione: 120.000 Km o 8 anni Distribuzione motore 2.2 DTI Distribuzione: Non necessita di manutenzione

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

1. Motore 1.9 CDTI dati tecnici


Motori Diesel con sistema di iniezione Common Rail MultiJet, 4 cilindri in linea, disposto trasversalmente. Vista motore Z19DTH Disponibile nella versione a 8 valvole da 120 CV e a 16 valvole da 120 e 150 CV.

Tipo motore Codice motore Numero cilindri Numero valvole Alesaggio Corsa Cilindrata Rapporto compressione Potenza Max (Kw/Cv) Coppia Max (Nm) Regime minimo Emissione di CO allo scarico Sistema di iniezione Sovralimentazione Antinquinamento 18:1 88/120 a 4.000 giri/minuto 280 a 2.000 giri/minuto 8 Z1.9 DT

1.9 CDTI Z1.9 DTH 4 16 82 94,4 1.910 17,5:1 88/120110/150 a 4.000 giri/minuto 280320 a 2.000 giri/minuto 850 50 165169 Diesel Common-Rail EDC 16 C9 Multijet Turbocompressore a geometria variabile EURO 4 Catalizzatore a due vie con valvola EGR e filtro particolato DPF

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

Complessivo testata

GUIDE VALVOLE
Montate con la pressa in testata. Misura diametro esterno (mm): 14,010 14,030 Maggiorazione diametro esterno (mm) Classe A 0,05 0,10 0,25

Classe B Classe C

Complessivo valvole e guidavalvola

3 3

8 7 2
1.Valvola 2. Guida valvola 3. Piattelo molla inferiore 4. Molla 5. Piattello superiore 6. Semiconi 7. Alzavalvole 8. Spessore di registro

2
1. Guarnizione testata 2.Testata 3. Guarnizione punterie 4. Coperchio punterie 5. Copertura superiore motore

6 5

4 3

Testata in lega di alluminio con sedi e guide valvole riportate. Errore planarit piano giunzione: Altezza minima: Diametro supporti albero a camme: Alesaggio alloggiamenti punterie: Rettifica ammessa entro i valori di altezza. max 0,1 mm 140,85 141,15 mm 26,045 26,070 mm 37,000 37,025 mm

VALVOLE
Otto valvole comandate da un solo albero a camme in testa e punterie meccaniche. Diametro stelo: 7,974 7,992 mm Angolo portata: 90 20

GUARNIZIONE TESTATA
Guarnizione montata a secco con riferimento di montaggio TOP orientato verso la testata. In base ai valori di sporgenza dei pistoni sono disponibili tre diversi tipi di guarnizione individuabile secondo il numero di tacche presenti. Contrassegno Senza tacca 1 tacca 2 tacche Misura (mm) 0,770 0,870 0,870 0,970 0,970 1,070 Sporgenza pistone (mm) 0,014 0,104 0.105 0,205 0,206 0,294

SEDI VALVOLE
Sedi valvole riportate nella testata. Angolo portata: Diametro esterno Aspirazione: Scarico: 90 20 (mm) 36,135 36,150 35,142 35,157

MOLLE VALVOLE
Molle valvole identiche per le valvole di aspirazione e scarico. Lunghezza libera molle (mm): 53,9

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

PUNTERIE MECCANICHE
Gioco valvole a freddo Aspirazione (mm): Scarico (mm): 0,30 0,40 0,30 0,40

Per la registrazione sono disponibili come ricambio 33 diversi piattelli di registro. Misura piattelli (mm): Intervallo tra i piattelli (mm): 3,25 4,90 0,05

Testata in lega di alluminio dotata di quattro valvole per cilindro azionate tramite due alberi a camme in testa. Non ammessa nessuna rettifica. Complessivo testata

GUARNIZIONE TESTATA
Guarnizione

In base ai valori di sporgenza dei pistoni sono disponibili tre diversi tipi di guarnizione individuabile secondo il numero di tacche presenti. Sporgenza pistone (mm) 0,020 0,100 0,101 0,200 0,201 0,295

Contrassegno Senza tacca 1 tacca 2 tacche

Misura (mm) 0,770 0,870 0,870 0,970 0,970 1,070

1. Guarnizione testata 2.Testata 3. Guarnizione punterie

4. Alberi a camme 5. Coperchio punterie 6. Copertura superiore motore

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

VALVOLE
Sedici valvole, quattro valvole per cilindro, in linea e diverse tra aspirazione e scarico. Azionate da doppio albero a camme in testa e bilanciere a rulli contrastato da punteria idraulica. Complessivo valvole e punterie

Molle valvole
Molle valvole identiche per aspirazione e scarico.

Punterie idrauliche
Punterie idrauliche auto-registranti, non necessaria la verifica del gioco valvole (a differenza del Z19DT 8 valvole che adotta le punterie meccaniche con piattelli di registro). Punterie idrauliche

5 4

7 3 6 8

Bilancieri
Bilancieri a rullo, azionati da doppio albero a camme in testa, aprono le valvole contrastati dalle punterie idrauliche. 1.Valvola di scarico 2.Valvola di aspirazione 3. Guidavalvola 4. Paraolio stelo valvola 5 Martelletto 6. Punteria idraulica 7. Semiconi 8. Piattello superiore 9. Molla valvola Bilancieri

Sedi valvole
Sedi riportate nella testa.

Guide valvole
Riportate, montate con la pressa nella testata. Maggiorazione diametro esterno (mm) Classe A: Classe B: Classe C: 0,05 0,10 0,25

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

Diametro perni di biella (mm)


Classe A: Blocco cilindri in ghisa sferoidale e alluminio con cilindri ricavati direttamente nel materiale. Alesaggio cilindri (mm) Classe A: Classe B: Classe C: Maggiorazione canne cilindro (mm): 82,000 82,020 82,010 82,020 82,020 82,030 0,1 Classe B: Classe C: 50,799 50,805 50,793 50,799 50,787 50,793

Spessore semicuscinetti di banco (mm)


Classe A: Classe B: Classe C: 1,831 1,837 1,836 1,844 1,843 1,849

ALBERO MOTORE
Lalbero motore, realizzato in ghisa grigia, supportato da cinque cuscinetti di banco. Complessivo albero motore

Gioco assiale (mm): Gioco perni di banco/cuscinetti (mm): Gioco perni di biella/semicuscinetti (mm): Minorazione diametro perni di banco (mm): Minorazione diametro di biella (mm): Diametro sedi perni di banco (mm):

0,049 0,0211 0,031 0,051 0,030 0,056 0,127 0,127 63,691 63,732

PISTONI
5
Complessivo pistone

4 2

4 5

3
1. Albero a gomiti 2. Disco trasduttore sensore giri 3.Volano 4. Puleggia cinghia Poli-V 5. Cuscinetti di banco reggispinta

7 6 1

Lalbero motore viene fissato attraverso due cuscinetti guida, situati sui fianchi del terzo supporto. fissato al monoblocco tramite i cappelli di banco.

Diametro perni di banco (mm)


Classe A: Classe B: Classe C: 59.994 60,000 59,987 59,993 59,982 59,986

1. Pistone 2. Spinotto 3. Anello di sicurezza 4. Fasce

5. Biella 6. Cappello di biella 7. Cuscinetti di biella

Pistoni in lega di alluminio e silicio con impronta delle valvole e camera di combustione nel cielo.

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

Diametro esterno (mm)


Classe A: Classe B: Classe C: Differenza di peso fra i pistoni (g): 81,920 81,930 81,930 81,940 81,940 81,950 5,0

SPINOTTO
Spinotti in acciaio rettificato montato liberamente nella biella e nel pistone vincolato da due anelli di tenuta laterali in rame. Diametro esterno (mm): 25,982 25,988

BIELLE
Sezione bielle ad I con cappello a taglio dritto. Biella e cappello di biella, separati tramite frattura dopo la lavorazione. Alesaggio testa di biella (mm): Differenza in peso fra le bielle (g): 53,883 53,923 2,5

FASCE
Disposizione fasce

VOLANO
Volano a doppia massa, composto da una massa primaria e una secondaria collegate fra loro da un sistema di smorzamento a molla. Volano

2
I pistoni dispongono di tre fasce elastiche. Sfasatura di montaggio (I, II, III) a 120 con il riferimento TOP rivolto verso lalto.

Gioco nelle cave (mm):


Seconda fascia: Raschiaolio: 0,020 0,060 0,030 0,065

Gioco al taglio (mm):


Prima fascia: Seconda fascia: Raschiaolio: 0,25 0,40 0,25 0,50 0,25 0,50

3
1. Massa primaria lato motore; 2. Massa secondaria lato cambio; 3. Elemento di smorzamento a molla

10

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

ALBERO A CAMME 1.9 DT


Lalbero a camme ruota su cinque supporti lavorati nella testata. Un solo albero a camme in testa trascinato da cinghia dentata posta in tensione da un rullo tenditore eccentrico. Diametro supporti albero a camme (mm): 26,000 26,015 Alzata nominale camma aspirazione/scarico (mm): 8,5

Circuito di lubrificazione sotto pressione, mediante pompa ad ingranaggi e filtro olio dotato di scambiatore di calore tipo acqua/olio. Raffreddamento dei pistoni assicurato da ugelli spruzza olio, sensore di livello interno alla coppa olio.

OLIO MOTORE
Grado di viscosit Capacit olio 0W-30, 0W-40, 5W-30 e 5W-40 4,3 litri Intervallo flessibile fino a 30.000 km / 1 anno Periodicit di manutenzione Per i veicoli con filtro antiparticolato e ECOService-Flex (fino a 50.000 km / 2 anni)

ALBERO A CAMME 1.9 DTH


Distribuzione tramite doppio albero a camme in testa, quattro valvole per cilindro trascinati da cinghia dentata. Complessivo distribuzione

8 7 2 3 1

POMPA OLIO
Pompa olio

1 6 5
1. Ingranaggio di comando pompa carburante alta pressione 2. Ingranaggio comando albero a camme di scarico 3. Cinghia dentata 4. Rullo guida cinghia dentata 5. Ingranaggio di comando cinghia dentata 6. Rullo tenditore cinghia dentata 7. Alberi a camme 8. Ingranaggi di collegamento alberi

CINGHIA DISTRIBUZIONE
(Valida per entrambe le motorizzazioni)
Cinghia dentata in materiali sintetici, collega la puleggia conduttrice dellalbero motore con il rullo tenditore (procedendo nel senso di rotazione), la puleggia della pompa alta pressione e la puleggia dellalbero a camme (albero di scarico per il motore a due alberi). Periodicit di manutenzione. Controllo visivo cinghia e rullo tenditore: 50.000 km / 2 anni. Sostituzione cinghia e rullo: 120.000 km / 8 anni.

1. Corpo pompa 2. Pescante

Pompa olio ad ingranaggi trascinata direttamente dallalbero motore. Gioco radiale fra pignoni e coperchio (mm): Gioco assiale fra pignoni e coperchio (mm): Altezza molla valvola di scarico (mm/N): 0,080 0,186 0,025 0,070 35/117,3

11

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

Pressione olio
Motore a temperatura di esercizio e temperatura olio a 100C 1 bar al minimo 4 bar a 4.000 giri/min. Complessivo raffreddamento

FILTRO OLIO
Complessivo filtro olio

1 2 3
1. Scatola filtro con scambiatore di calore 2. Cartuccia 3. Anello di tenuta 4. Copertura

4 1. Scatola termostato 2. Condotto liquido di raffreddamento 3. Pompa acqua

4. Scambiatore di colore acqua / olio 5. Radiatore valvola EGR

Filtro olio a cartuccia intersostituibile. Periodicit di manutenzione: ogni cambio olio.

LIQUIDO DI RAFFREDDAMENTO
Usare solo liquido di raffreddamento rosso e garantire una concentrazione al 50%. Capacit (litri): Con riscaldatore ausiliario Senza riscaldatore ausiliario 7,5 7

POMPA ACQUA
La pompa del liquido di raffreddamento di entrambi i motori si trova Pompa acqua

12

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

sul lato della distribuzione, integrata nella testata. La pompa del liquido di raffreddamento viene azionata tramite il dorso della cinghia dentata della distribuzione motore.

TERMOSTATO
La scatola del termostato collegata con la testata sul lato del cambio, sotto la pompa del vuoto. Complessivo termostato

Alimentazione carburante per impianto di iniezione diretta Common Rail Multijet (5 fasi di iniezione per ciclo) ad alta pressione EDC16C9. Complessivo alimentazione

10
1. Pompa carburante elettrica 2. Filtro carburante 3. Pompa alta pressione 4. Unit dosatrice 5. Sensore pressione

8
6. Accumulatore di pressione 7. Regolatore di pressione 8. Iniettore 9. Centralina motore 10. Serbatoio di ricircolo

POMPA INIEZIONE
Pompa iniezione Bosch CP1H Il termostato, se danneggiato, non pu essere rimosso dalla scatola del termostato. Qualora si presentasse unanomalia al termostato del liquido di raffreddamento e necessario procedere alla sostituzione del termostato insieme con la scatola del termostato. Pompa alta pressione

RADIATORE
Radiatore in alluminio di tipo aria/acqua posizionato dietro lo scudo anteriore.

La pompa alta pressione mette a disposizione nel Rail una pressione di sistema fino a 1.600 bar raggiungendo una portata massima di 160 litri/ora.

13

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

La portata necessaria viene regolata dallunit dosatrice a comando elettrico, posta sulla pompa alta pressione. La quantit alimentata dalla pompa alta pressione si suddivide come segue: - il 22% ca. viene iniettato dagli iniettori e bruciato nel cilindro. - Il 28% ca. serve alla pompa alta pressione per la lubrificazione e viene riciclato come perdita. - Il 50% ca. costituito da perdite e viene trasportato via tramite laccumulatore di pressione (Rail) e gli iniettori. La pompa alta pressione una pompa a pistone a triplice azione e rappresenta linterfaccia tra il lato bassa pressione e il lato alta pressione. Lazionamento avviene tramite la cinghia dentata del comando di distribuzione del motore.

Lalta pressione allinterno del Rail viene controllata dalla centralina per mezzo di un sensore di pressione e, in caso di necessit, regolata tramite la valvola di regolazione pressione. In questo modo possibile assicurare una pressione del sistema fino a 1.600 bar.

INIETTORI
Iniettori Bosch CRIP 2-MI a 7 fori. Iniettori

POMPA BASSA PRESSIONE


La pressione di entrata necessaria per la pompa alta pressione viene messa a disposizione da una pompa di prealimentazione carburante a funzionamento elettrico che si trova nel serbatoio, ed accessibile operando dallinterno dellabitacolo, sotto la panca dei sedili posteriori. La portata massima complessiva della pompa di prealimentazione carburante pari a 160 l/h.

7 12 6 1 5 4

13

11

COMMON RAIL
Laccumulatore alta pressione Common Rail del motore Diesel OHC Z19DT e del motore Diesel DOHC Z19DTH dotato rispettivamente di un sensore pressione e di un regolatore di pressione. La funzione dellaccumulatore di pressione consiste nellaccumulare il carburante alimentato dalla pompa alta pressione. Laccumulatore dispone di un volume di accumulo fino a 16 cm3 e il volume di accumulo ha quindi anche la funzione di compensare eventuali oscillazioni di pressione. Rampa comune

3 2

10 9

1. Iniettore per Z 19 DT 2. Parafiamma 3. Anello di spessore 4. Staffa di bloccaggio 5. Anello di centraggio 6. Rondella 7. Fermo superiore

8. Iniettore per Z 19 DTH 9. Parafiamma 10. Prigioniero 11. Staffa di bloccaggio 12. Rondella 13. Dado di fermo superiore

5
1. Condotti alta pressione agli iniettori 2. Condotti alta pressione dalla pompa 3. Collegamento condotto di ricircolo 4.Valvola di regolazione pressione 5. Accumulatore pressione (Rail) 6. Sensore pressione

1 3 2

Liniettore CRIP2-MI un componente che richiede unaltissima precisione di realizzazione. Le tolleranze di costruzione tra il gambo dellago e lo stantuffo di alta pressione sono solamente di 3m. Questaltissima precisione degli iniettori richiede necessariamente la massima pulizia durante gli interventi sul sistema Common Rail. Particelle di sporco dellordine di 1/1000 mm possono gi essere la causa di unavaria del sistema Common Rail. In fase di produzione gli iniettori vengono sottoposti ad un test di funzionamento. Durante il test vengono misurate le portate in diverse condizioni di esercizio. Il risultato viene riportato sulliniettore come Codice QR . In caso di sostituzione assolutamente necessario programmare il Codice QR del nuovo iniettore nella centralina gestione motore tramite strumento di diagnosi adeguato. Grazie a questa operazione, nella centralina vengono rilevati i necessari parametri di correzione delliniettore. Questi parametri di correzione consentono alla centralina motore di eseguire un esatto dosaggio della quantit da iniettare.

14

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

Posizione del codice QR


Codice iniettore Sistema di alimentazione aria composto da scatola filtro aria, sensore massa aria in uscita dal filtro, turbocompressore a geometria variabile, intercooler e condotto di aspirazione con farfalla di spegnimento.

TURBOCOMPRESSORE
Turbocompressore con geometria variabile (VNT) sulla turbina dei gas di scarico. La pressione di sovralimentazione viene adattata in base al carico e al numero di giri, regolando le pale direzionali allinterno della turbina dei gas di scarico. La girante della turbina realizzata in una pregiata lega di ferronickel. Lalbero saldato insieme alla girante garantendo il collegamento con la turbina dei gas di scarico. Il collettore di scarico e il turbocompressore formano ununica unit. Il turbocompressore fissato alla testata con una guarnizione multistrato in metallo, per evitare danni ai componenti causati dalla radiazione termica, il complessivo collettore di aspirazione e turbocompressore protetto da una lamiera di protezione termica. Turbocompressore

1. Iniettore 2. Codice QR

FILTRO CARBURANTE
Posizionato a paratia motore, dotato di riscaldatore filtro, sonda di temperatura e sensore presenza acqua. Filtro carburante

1.Girante compressore; 2.Anello regolazione VNT; 3.Leva di regolazione pala direzionale VNT

INTERCOOLER
Intercooler in alluminio di tipo aria/aria posizionato dietro lo scudo anteriore davanti al radiatore del liquido refrigerante. Intercooler

15

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

VALVOLA EGR
I motori Diesel Z 19 DT e DTH sono dotati di un sistema di ricircolo dei gas di scarico. I gas di scarico passano dal complessivo collettore di scarico e turbocompressore, tramite un tubo di ricircolo dei gas, attraverso il radiatore del ricircolo gas di scarico, dove i gas vengono raffreddati prima di essere immessi, opportunamente dosati dal modulo gestione motore, nel collettore di aspirazione. Scambiatore condotto EGR

Modulo valvole swirl


Nel collettore di aspirazione, allinterno dei quattro canali supplementari di aspirazione, per ogni cilindro, sono integrate delle valvole swirl a regolazione continua. Lazionamento delle valvole swirl avviene per mezzo di un attuatore a comando elettronico. Lattuatore muove unastina di regolazione, che tramite un rinvio agisce sulle valvole swirl. Le valvole swirl sono collegate tra di loro tramite un leveraggio di collegamento. Grazie alla forma geometrica dei quattro canali di aspirazione supplementari e delle valvole swirl, i gas freschi creando un vortice vengono condotti in modo ottimale nella camera di combustione. In tal modo si ottiene un riempimento ottimale dei cilindri. La regolazione continua delle valvole swirl consente di ottenere la turbolenza ottimale per ogni campo di giri motore e carico. Collettore lato testata

COLLETTORE DI ASPIRAZIONE
(solo OHC Z19DT)
2
1 Leveraggio di collegamento; 2 Attuatore elettrico valvole swirl; 3 Valvole swirl Con questo motore, viene montato un collettore di aspirazione in alluminio. Sul collettore di aspirazione montato il modulo elettronico valvola a farfalla, la valvola di ricircolo gas di scarico, il sensore pressione sovralimentazione e laccumulatore per il ritorno del carburante. Laria fresca aspirata e sovralimentata viene mescolata allinterno del collettore di aspirazione insieme con i gas di scarico condotti dal ricircolo dei gas di scarico, e trasformata in movimento swirl (turbolenza rotatoria) grazie alla particolare forma geometrica del collettore di aspirazione. Questo contribuisce a ottenere un ottimale riempimento dei cilindri con ogni condizione di carico.

Descrizione funzionamento valvole swirl


Tramite la regolazione delle valvole swirl possibile adattare la turbolenza dei gas freschi allinterno delle camere di combustione alle Valvola swirl parzialmente aperta

COLLETTORE DI ASPIRAZIONE
(solo DOHC Z19DTH)
Anche questo collettore realizzato in alluminio. La struttura e la funzione del collettore di aspirazione uguale a quelle del collettore di aspirazione del motore Z19DT. Sostanzialmente si differenzia per i quattro canali di aspirazioni supplementari e per le valvole swirl poste allinterno di questi canali. Il funzionamento delle valvole swirl viene descritto dettagliatamente nel paragrafo seguente.

16

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

rispettive condizioni di carico del motore. Grazie a questa miscelazione ottimale del carburante con i gas freschi, si riducono notevolmente le emissioni di sostanze inquinanti. Lalta turbolenza, che si crea nella camera di combustione chiudendo le valvole swirl, consente di ottenere una miscelazione ottimale del carburante iniettato, con un basso numero di giri. Con un numero di giri motore pi alto, le valvole swirl vengono aperte completamente, per cui si riduce la turbolenza dei gas freschi ed aumenta il riempimento. Un grado di riempimento pi alto dei cilindri comporta un aumento della potenza del motore.

Valvola swirl completamente aperta

Descrizione Collettore scarico su testata Tubo scarico anteriore sul collettore scarico Lamiera riparo collettore gas di scarico Valvola ricircolo gas di scarico sul collettore aspirazione Coperchio scatola filtro olio Anello tenuta posteriore albero motore Braccio reazione posteriore su cambio Braccio reazione posteriore su corpo assale anteriore Braccio reazione anteriore su cambio Braccio reazione anteriore su corpo assale anteriore Smorzatore vibrazioni torsionali su adattatore albero motore Modulo valvola a farfalla (M8) Modulo valvola a farfalla (M6) Collettore aspirazione su testata Pedale acceleratore su paratia motore Alternatore su supporto Cambio su coppa olio Cambio su monoblocco Supporto sinistro cambio Candelette incandescenza (Z19DT) Staffa supporto compressore sul motore Supporto regolazione valvola swirl su blocco (Z19DTH) Supporto alternatore su alternatore Supporto alternatore su monoblocco Supporto iniettore dentro testata Z19DT Supporto iniettore dentro testata Z19DTH Supporto catalizzatore M8 Supporto centralina motore Supporto pompa alta pressione su monoblocco/testata Pompa alta pressione ingranaggio di comando Sensore giri su monoblocco Iniettore su testata Z19DT

Valore Nm 25(1) 20(1) 9(1) 25 15 9 80 60 80 60 25 25 9 25 9 60 40 60 55 10 50 9 60 25 32 25 25 20 25 50(1) 9 32

17

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > dati tecnici

Iniettore su testata Z19DTH Catalizzatore su turbocompressore (M10) Tendicinghia della cinghia Poli-V Rullo rinvio cinghia Poli-V superiore/inferiore (solo climatizzatore) Condotto alta pressione carburante (M12 x 1,5) Condotto alta pressione carburante (M14 x 1,5) Condotto distribuzione carburante Radiatore ricircolo gas di scarico sulla testata Supporto radiatore inferiore Pompa liquido raffreddamento su testata Sensore temperatura liquido refrigerante su termostato Condotto distribuzione carburante su termostato Condotto distribuzione carburante su testata Frizione su volano Intercooler su radiatore Tubo metallico ricircolo gas di scarico Carter del motore Supporto motore sinistro su adattatore del supporto Supporto motore sinistro sul supporto carrozzeria (M8) Supporto motore destro su carrozzeria Supporto motore destro al supporto motore Supporto motore lato della distribuzione (M8) Supporto motore lato della distribuzione (M10) Ingranaggio di comando alberi a camme Cappello alloggiamento albero a camme Cappello albero a camme su testata Sensore fase su alloggiamento albero a camme Sostegno albero a camme su testata (Z19DTH) Tappo scarico olio nella coppa Scatola separatore olio su supporto Interruttore pressione olio Corpo del filtro dellolio su monoblocco Tubo di guida dellastina olio Pompa olio su monoblocco Condotto ritorno carburante su monoblocco Condotto ritorno carburante su turbocompressore Tubo aspirazione olio su pompa olio / monoblocco Lamiera frangiflutti olio Condotto mandata olio turbocompressore Coppa olio M6 Coppa olio M8 Cappello di biella Tubo depressione su testata Vite ingranaggio di comando della cinghia dentata (filettatura sinistrorsa) Volano su albero a gomiti Sensore della pressione di alimentazione Starter su monoblocco Ingranaggio a denti dritti albero a camme di aspirazione Scatola termostato su testata Pompa vuoto su alloggiamento albero a camme Compressore su supporto compressore Condensatore sullintercooler Carter cinghia dentata M6 Carter cinghia dentata M8 Rullo tendicinghia Rullo rinvio cinghia dentata (1) Utilizzare dadi e viti di fissaggio nuovi

25 64 50 50 22 30 25 25 15 25 20 9 9 25 4 25 9 55 20 55 55 25 50 120(1) 10 15 7 25 20 9 22 50 9 9 25 9 9 9 15 9 25 25+ 60(1) 9 360 160 9 25 120 25 20 25 4 9 25 30 50

18

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

gestione motore
I motori Diesel OHC Z 19 DT e Diesel DOHC Z 19 DTH sono dotati del sistema gestione motore EDC16C9. Il sistema di gestione motore deve essere in grado di soddisfare le alte esigenze poste delliniezione Multijet. Il sistema di gestione motore deve continuamente adattare lo schema di iniezione, il numero delle fasi di iniezioni, nonch la quantit di carburante iniettata in funzione alla temperatura, al carico e al numero di giri. Il sistema di gestione motore EDC16C9 soddisfa questi requisiti di prestazione delliniezione Multijet. Vista rampa comune iniettori ratura motore si abbasser al di sotto dei 60. Con liniezione pilota possibile ridurre sensibilmente le emissioni di rumore. Il motore, grazie alliniezione pilota presenta una funzionamento notevolmente pi silenzioso durante lavviamento a freddo e la fase di riscaldamento.

INIEZIONE PRE-COMBUSTIONE, POST-COMBUSTIONE E POSTICIPATA


La classica iniezione principale stata suddivisa in tre singole fasi di iniezioni, in base alle esigenze del motore. La suddivisione della fase principale in iniezione pre-combustione, post-combustione e posticipata consente di ottenere una combustione allinterno del motore molto efficace e a bassa emissione di sostanze nocive. Queste, fino a tre, fasi di iniezione permettono di alimentare il motore con una quantit di carburante rispettivamente in funzione al carico e al fabbisogno . I dati necessari per il calcolo della quantit di carburante vengono trasmessi dai sensori del motore dalla centralina motore.

INIEZIONE POSTICIPATA
Liniezione posticipata avviene solo con i veicoli dotati di un filtro antiparticolato Diesel. In tal caso durante il ciclo di scarico, nei gas di uscita del cilindro, viene iniettato ulteriore carburante . Lulteriore carburante, iniettato ben dopo il punto morto superiore del pistone, viene trasformato in calore, su entrambi i catalizzatori posti allinterno dellimpianto dei gas di scarico, facendo cos aumentare sensibilmente la temperatura dei gas di scarico in uscita. Questo aumento della temperatura dei gas di scarico necessaria per rigenerare il filtro antiparticolato Diesel. Liniezione posticipata viene avviata solo se la centralina motore, dopo una valutazione dei dati dei sensori, calcoli che il grado di imbrattamento del filtro antiparticolato Diesel abbia raggiunto il valore massimo memorizzato nella centralina motore.

INIEZIONE MULTIJET
Liniezione Multijet consente di immettere gasolio in cinque fasi di iniezione per ciclo. Le fasi di iniezione sono suddivise come segue:

Iniezione pilota Iniezione di precombustione Iniezione principale Iniezione di post-combustione Iniezione posticipata

RIGENERAZIONE DEL FILTRO ANTIPARTICOLATO DIESEL


Tutti i dati inviati dai sensori alla centralina motore vengono salvati nella centralina motore e analizzati per creare un valore statistico, da cui poi possibile calcolare il grado di imbrattamento del filtro antiparticolato Diesel ed eventualmente avviare la rigenerazione. Il grado di imbrattamento del filtro antiparticolato Diesel viene inoltre controllato da un sensore di pressione differenziale posto sullimpianto dei gas di scarico. Tramite la differenza di pressione misurata si pu desumere quanto sia avanzato limbrattamento del filtro antiparticolato Diesel.

INIEZIONE PILOTA
Liniezione pilota ha il compito di compensare la fase di riscaldamento del motore. Liniezione pilota viene usata fino ad una temperatura motore di 60. Una volta raggiunta questa temperatura motore, liniezione pilota viene interrotta e verr nuovamente attivata solo quando la tempe-

19

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

Un imbrattamento elevato diminuisce la permeabilit del filtro antiparticolato Diesel. Per cui ne consegue un aumento della pressione prima del filtro e una riduzione della pressione dopo il filtro. Se la differenza di pressione rilevata troppo elevata, la centralina motore provvede ad avviare la rigenerazione. Lintervallo per la pulizia del filtro antiparticolato Diesel si calcola altrimenti sulla base nel modello statistico memorizzato nella centralina, il quale viene aggiornato con i valori acquisiti, salvati nella memoria della centralina. Quando la centralina motore avvia la rigenerazione del filtro antiparticolato Diesel, significa che stato raggiunto un grado di imbrattamento pari al 10% della percentuale volumetrica del filtro antiparticolato Diesel. La rigenerazione del filtro antiparticolato Diesel viene avviata automaticamente dalla centralina motore. La rigenerazione indipendente dalle condizioni di esercizio attuali e risulta impercettibile al conducente. possibile eseguire lavviamento della rigenerazione anche manualmente. La rigenerazione viene attivata tramite strumento di diagnosi dedicato.

riprodurre le quantit di carburante iniettate con la massima precisione possibile: 1. IMA (Codice - QR) La codifica IMA si riferisce a una misurazione eseguita alla fine della catena di produzione degli iniettori. Qui vengono rilevate le quote di ogni iniettore su diversi punti di riferimento. Le differenze rispetto al valore nominale vengono archiviate come codice - IMA (QR). Tramite la lettura dei codici si procede alla correzione delle differenze di quantit di ogni singolo iniettore allinterno della centralina. 2. Correzione quantit zero (ZFC - Zero Fuel Correction) Qui, contrariamente alla correzione IMA, viene eseguita una correzione nel corso della durata degli iniettori. Anche questa correzione viene applicata solo sulle quantit di iniezione pre-combustione, poich si tratta in tal caso di quantit molto piccole. La ZFC si svolge come segue: quando la centralina riconosce la fase di rilascio, fa scattare su ogni singolo iniettore uniniezione con una quantit ridotta.Viene misurata la variazione dello scarto di giri sul disco dellalbero a gomiti. Se non si ha alcuna reazione, la quantit iniettata viene ulteriormente aumentata, fino a quando non viene percepita una reazione minima. Questo valore viene archiviato nella centralina come valore di adattamento per il singolo iniettore (cilindro). La procedura viene ripetuta anche per gli altri iniettori. Solo ora ladattamento pu considerarsi concluso. Ci pu significare fino a 6.000 km di distanza percorsa (in base al profilo di guida). La funzione garantisce cos lesecuzione, da parte delliniettore, anche le piccole quantit di iniezione necessarie. Inoltre poich ladattamento avviene durante la distanza percorsa, la funzione viene costantemente riadattata. In caso di sostituzione degli iniettori assolutamente necessario addestrare i nuovi iniettori. A tal fine serve il codice QR riportato sugli iniettori. Questo contiene dati relativi alle tolleranze di produzione degli iniettori. Laddestramento viene eseguito tramite strumento di diagnosi dedicato. Per maggiori informazioni riguardo il codice QR e la sostituzione degli iniettori consultare il capitolo Programmazione degli iniettori sui motori Common Rail .

Processo di rigenerazione
Di seguito le fasi del processo di generazione. Il momento di iniezione della iniezione pre-combustione, iniezione principale e iniezione post-combustione viene ritardato dalla centralina motore. Liniezione pilota e liniezione posticipata vengono comunque eseguite, al fine di ottenere il massimo aumento della temperatura nei gas di scarico. Il filtro antiparticolato Diesel, per la rigenerazione necessita di una temperatura di minimo 550 C. La temperatura sul filtro durante la rigenerazione viene costantemente controllata. Una volta raggiunta la temperatura necessaria di 550 C, le particelle di fuliggine che si trovano allinterno del filtro antiparticolato Diesel possono bruciare. La durata della fase di rigenerazione di massimo 15 min., a secondo della condizione di esercizio.Trascorso tale tempo, le particelle di nerofumo allinterno del filtro dovrebbero essere bruciate. Se durante la fase di rigenerazione viene rilevato un aumento della temperatura allinterno del filtro antiparticolato Diesel superiore alla media, la procedura di rigenerazione viene interrotta. La rigenerazione verr nuovamente eseguita successivamente. Qualora la temperatura di rigenerazione dovesse scendere sotto la temperatura utile di 550C, la rigenerazione viene considerata come non eseguita con successo e verr ripetuta alla prossima occasione. Una volta portata a termine con successo la rigenerazione del filtro antiparticolato Diesel, il valore acquisito per il filtro viene memorizzato nella centralina. Il calcolo del successivo ciclo di rigenerazione viene quindi eseguito di nuovo. Lazzeramento non avviene sullo 0%, poich viene presunta una quantit residua di particelle di cenere allinterno del filtro.

REGOLAZIONE LAMBDA PER I VEICOLI SENZA FILTRO ANTIPARTICOLATO DIESEL


Una nuova funzione, introdotta con il motore Diesel OHC Z19 DT e i motore Diesel DOHC Z19 DTH senza filtro dei particolati Diesel, rappresentata dalla regolazione Lambda. Cos come per i motori a benzina, la sonda Lambda si trova nel tratto dei gas di scarico (dopo il turbocompressore), si tratta comunque per la sonda Lambda adottata, di una sonda a banda larga in grado di rilevare in modo affidabile il contenuto di ossigeno residuo in un campo di esercizio povero (esercizio a carico ridotto I >1). Contrariamente ai motori a benzina, la regolazione non avviene entro un breve intervallo di tempo in base allo stato di combustione

CORREZIONE CARBURANTE ZERO (ZFC - ZERO FUEL CORRECTION)


Per gli iniettori esistono due diverse correzioni, in modo da poter

20

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

attuale e ancora meglio il segnale della sonda Lambda viene usato per correggere le derive di durata di determinati componenti del misuratore di portata di aria calda e degli iniettori. In tal modo si garantisce che i valori limite dei gas di scarico siano conformi alla Euro 4. Il sistema di gestione motore prova a correggere le risultanti differenze del valore Lambda tramite il diagramma caratteristico EGR. A tale scopo, in caso di differenza del valore Lambda, viene corretta la percentuale EGR nel diagramma caratteristico, fino a quando non viene raggiunto il valore nominale Lambda. Il diagramma caratteristico di correzione comprende in totale 64 punti di esercizio. Durante lesercizio di marcia i dati che pervengono alla centralina motore, al termine del ciclo di marcia, vengono trasformati in nuovi valori di correzione Si tratta di un sistema ad alte prestazioni, per cui per ladattamento di tutti i 64 punti di esercizio necessario un percorso di guida lungo ca. 22 km. Per i veicoli senza il filtro antiparticolato Diesel, stata integrata una sonda Lambda nel tubo dei gas di scarico prima del catalizzatore vicino al motore. Con questa sonda Lambda viene misurato il contenuto di ossigeno residuo dei gas di scarico passanti. Sulla base del contenuto di ossigeno residuo nei gas di scarico possibile stabilire lefficienza della combustione nel cilindro. I valori rilevati vengono presi come riferimento per il calcolo della percentuale di ricircolo dei gas di scarico. Grazie a questo circuito di regolazione si pu ottenere un adattamento della percentuale di ricircolo dei gas di scarico, in base alle condizioni di esercizio, molto precisa e ridurre notevolmente le emissioni di sostanze nocive.

Valvola EGR

SENSORE PORTATA ARIA


Sensore portata

VALVOLA RICIRCOLO GAS DI SCARICO EGR


Il sistema di ricircolo dei gas di scarico del motore Diesel OHC Z 19 DT e motore Diesel DOHC Z 19 DTH dotato di una valvola di ricircolo dei gas di scarico posta nel collettore di aspirazione. La valvola di ricircolo dei gas di scarico viene comandata elettricamente dalla centralina motore, e consente una regolazione esatta della quantit dei gas di scarico condotti. I gas di scarico del ricircolo passano dal collettore di scarico tramite il tubo del ricircolo gas di scarico attraverso il radiatore del ricircolo. Dal radiatore del ricircolo, i gas di scarico vengono nuovamente condotti alla valvola del ricircolo tramite un tubo dellimpianto del ricircolo. Con il motore Diesel OHC Z 19 DT i gas di scarico vengono condotti tramite il modulo valvola a farfalla nel collettore di aspirazione. Con il motore Diesel DOHC Z 19 DTH i gas di scarico vengono condotti direttamente nel collettore di aspirazione. Nel collettore di aspirazione i gas di scarico vengono aggiunti ai gas freschi sovralimentati dal turbocompressore. Tramite laggiunta controllata dei gas di scarico riciclati ai gas freschi si ottiene una diminuzione della quantit di ossigeno. Ci porta ad una diminuzione della temperatura di combustione nella camera di combustione e quindi ad una diminuzione della concentrazione di ossido di azoto dei gas di scarico.

6
5. Angolo di deviazione 6. Entrata flusso 7. Scarico del by-pass 8. Elemento sensore del canale di flusso

1. Misuratore di portata aria 2. Elettronica di valutazione 3. Elemento sensore 4. Condotto di scarico particelle-aria

Negli ultimi anni i misuratori di portata aria si sono notevolmente evoluti, in particolare si dato maggior rilievo alla robustezza del sistema. Ne risultata una crescente robustezza di questo componente comunque sempre molto sensibile. Dopo aver rinforzato la membra-

21

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

na (HFM5-C), introdotto il by-pass (HFM5-CL) e per ultimo introdotto la griglia (HFM5-CI) per tenere lontano le particelle di sporco pi grandi, verr ora adottato il misuratore di portata aria HFM6, dotato di unelevata robustezza contro le particelle, protetto contro lacqua e quindi poco soggetto alle disfunzioni. Il misuratore di portata aria HFM6 per quanto concerne il design e la funzionalit possiede una forma by-pass completamente rivoluzionaria. Le innovazioni pi importanti del misuratore di portata aria HFM6 sono:

Per il motore Z19 DTH, il collegamento per il tubo di ricircolo dei gas di scarico si trova sul collettore di aspirazione. Il tipo di funzionamento dei moduli comunque pressoch identico. Per entrambi i moduli le valvole a farfalla vengono azionate da un attuatore a comando elettrico. Durante il funzionamento del motore, in entrambe le versioni, la valvola a farfalla aperta al 100% . La valvola a farfalla serve solamente per evitare che il motore continui a girare quando si procede al suo arresto, per cui la valvola a farfalla durante loperazione di arresto del motore viene completamente chiusa. Posizionamento su Z19 DT

Sistema by-pass di separazione integrato Tracciamento della curva caratteristica del misuratore di
portata daria Con il nuovo sistema by-pass di protezione integrato, lelemento del sensore si sporca notevolmente meno. Grazie a questa particolare forma geometrica del sistema di canali del misuratore HFM6, attraverso il flusso daria presente, possibile ottenere un elevato grado di separazione delle particelle di sporco e di acqua. Una grande parte dellaria in entrata, con le particelle di sporco, viene deviata tramite il canale del condotto di uscita del sistema by-pass. La piccola parte di aria restante, con pochissime particelle di sporco, passa direttamente davanti al sensore, attraverso un canale di flusso supplementare. Con questo sistema stata notevolmente aumentata la durata e si provveduto affinch il sistema di gestione motore fosse sempre alimentato con dei valori di misurazione affidabili e costanti.

MODULO VALVOLA A FARFALLA


Ubicazione valvola a farfalla Z19DTH

1. Modulo valvola a farfalla; 2.Valvola ricircolo gas di scarico; 3.Tubo ricircolo gas di scarico

Posizionamento su Z19 DTH

Il motore Z19 DT e DOHC Z 19 DTH montano due diversi moduli valvola a farfalla. Questi si differenziano per il fatto che, con il modulo valvola a farfalla del motore Z19 DT, il collegamento per il tubo del ricircolo dei gas di scarico si trova direttamente sul modulo valvola a farfalla.

1. Modulo valvola a farfalla; 2.Valvola ricircolo gas di scarico; 3.Tubo ricircolo gas di scarico

22

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

POMPA ALTA PRESSIONE CP1H


Pompa alta pressione

ACCUMULATORE DI PRESSIONE
Accumulatore di pressione

2 1 2 3

3 5
1 Supporto pompa alta pressione; 2 Pompa alta pressione; 3 Ingranaggio azionamento pompa alta pressione Sui motori Diesel OHC Z 19 DT e Diesel DOHC Z 19 DTH viene montata la pompa alta pressione CP1H. La pompa alta pressione mette a disposizione nel Rail una pressione di sistema fino a 1600 bar. Al fine di assicurare carburante a sufficienza, la pompa alta pressione stata progettata in modo tale da raggiungere una porta complessiva di 160 l/h. La portata necessaria viene regolata dallunit dosatrice a comando elettrico, posta sulla pompa alta pressione. La pressione di entrata necessaria per la pompa alta pressione viene messa a disposizione da una pompa di prealimentazione carburante a funzionamento elettrico che si trova nel modulo serbatoio. La portata massima complessiva della pompa di prealimentazione carburante pari a 160 l/h. La quantit alimentata dalla pompa alta pressione si suddivide come segue: 1. Collegamento condotti alta pressione agli iniettori 2. Collegamento condotti alta pressione della pompa alta pressione 3. Collegamento condotto di ricircolo 4.Valvola regolazione pressione 5. Accumulatore pressione (Rail) 6. Sensore pressione

Ubicazione rampa comune Z19 DTH

22% ca. viene iniettato dagli iniettori e bruciato nel cilindro. 28% ca. serve alla pompa alta pressione per la lubrificazione e
viene riciclato come perdita.

50% ca. costituito da perdite e viene trasportato via tramite


laccumulatore di pressione e gli iniettori. La pompa alta pressione una pompa a pistone a triplice azione e rappresenta linterfaccia tra il lato bassa pressione e il lato alta pressione. Lazionamento avviene tramite la cinghia dentata del comando di distribuzione del motore.

23

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

Laccumulatore alta pressione del motore Diesel OHC Z 19 DT e del motore Diesel DOHC Z 19 DTH dotato rispettivamente di un sensore pressione e un regolatore di pressione. La funzione dellaccumulatore di pressione consiste nellaccumulare il carburante alimentato dalla pompa alta pressione. Laccumulatore dispone di un volume di accumulo fino a 16 cm3 e il volume di accumulo ha quindi anche la funzione di compensare eventuali oscillazioni di pressione. Lalta pressione allinterno del Rail controllata dalla centralina per mezzo di un sensore di pressione e in caso di necessit regolata tramite la valvola di regolazione pressione. In tal modo possibile assicurare una pressione del sistema fino a 1600 bar.

Un circuito di regolazione elettrico pi lento per limpostazione di un valore di pressione medio variabile allinterno dellaccumulatore di pressione e un circuito di regolazione meccanico-idraulico pi veloce, che compensa le oscillazioni di pressione ad alta frequenza.

SENSORE PRESSIONE
Sezione sensore pressione

1 2

VALVOLA DI REGOLAZIONE PRESSIONE


Ubicazione valvola regolazione pressione

5 5 4

1. Collegamento elettrico 2. Circuito di valutazione 3.Membrana in metallo con elemento sensore

4. Collegamento pressione 5. Filettatura di fissaggio

La valvola di regolazione alta pressione per il motore Diesel OHC Z 19 DT e Diesel DOHC Z 19 DTH si trova nellaccumulatore di pressione sul lato della distribuzione. Essa ha la funzione di impostare una pressione di sistema fino a 1600 bar e di mantenere la pressione adeguandola alle condizioni di carico del motore. La valvola di regolazione della pressione dotata di due circuiti di regolazione. Sezione valvola regolazione pressione

Il sensore a pressione, per i motori Diesel OHC Z 19 DT e Diesel DOHC Z 19 DTH, montato nellaccumulatore di pressione sul lato del cambio. Il sensore di pressione ha il compito di rilevare lattuale pressione nellaccumulatore di pressione. Durante la misurazione viene emesso un segnale di tensione in funzione della pressione, il segnale viene quindi trasmesso alla centralina motore. Il segnale della tensione viene prodotto da un sensore con membrana in acciaio dotato di resistenze con un sottile strato in metallo. Un sensore dotato di un circuito di valutazione integrato elabora il segnale prodotto e lo invia alla centralina motore come segnale di tensione di uscita da 0,5 - 4,5 Volt. Aumentando la pressione aumenta di conseguenza anche la tensione. Il sensore pressione lavora in un campo di temperatura compreso tra - 40 C e 120C avendo a disposizione una tensione di ingresso di 5 Volt. Ubicazione sensore pressione

1. Corpo valvola 2. Ago valvola 3. Bobina magnetica 4. Molla a compressione 5. Collegamento elettrico 6. Anelli di tenuta 7. Canale di ricircolo

24

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

INIETTORE
Liniettore CRIP2-MI un componente che richiede unaltissima precisione di realizzazione. Le tolleranze di costruzione tra il gambo dellago e lo stantuffo di alta pressione sono solamente di 3m. Questaltissima precisione degli iniettori richiede necessariamente la massima pulizia durante gli interventi sul sistema Common Rail. Particelle di sporco dellordine di 1/1000 mm possono gi essere la causa di unavaria del sistema Common Rail. In fase di produzione gli iniettori vengono sottoposti ad un test di funzionamento. Durante il test vengono misurate le portate in diverse condizioni di esercizio. Il risultato viene riportato sulliniettore come Codice QR . In caso di sostituzione assolutamente necessario salvare il Codice QRdel nuovo iniettore nella centralina motore tramite TECH2. Grazie a questa operazione, nella centralina vengono rilevati i necessari parametri di correzione delliniettore. Questi parametri di correzione consentono alla centralina motore di eseguire un esatto dosaggio della quantit da iniettare. Sezione iniettore

Ubicazione iniettore

9 10
1. Ago polverizzatore 2. Portapolverizzatore 3. Grano 4. Molla ago polverizzatore 5. Stantuffo comando valvola 6. Sfera valvola 7. Meccanica valvola 8. Unit di comando (elettrovalvola) 9. Ritorno carburante 10. Collegamento elettrico 11. Strozzatura di scarico 12. Alimentazione carburante accumulatore di pressione 13. Canale di alimentazione polverizzatore

11

12

13

25

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

TERMINALI CONNETTORI CENTRALINA


Connettore X56
Pin 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23/27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38/43 44 45 46 47/48 49 50 51 52 53/63 64 65 Descrizione Alimentazione + 12V Massa Non utilizzato Massa + 12V Rel gestione motore Massa Regolatore pressione sovralimentazione Sensore posizione pedale Sensore posizione pedale Riscaldamento del filtro Riscaldamento del filtro Impianto aria condizionata Impianto aria condizionata Pompa alimentazione carburante Pompa alimentazione carburante Non utilizzato Interruttore luci stop Non utilizzato Sistema di avviamento e ricarica Rel pompa alimentazione Non utilizzato Impianto aria condizionata Non utilizzato + 12V con fusibile da 20A vano motore Impianto aria condizionata Sensore posizione pedale Sensore posizione pedale Sensore temperatura gas di scarico Sensore temperatura gas di scarico Sensore temperatura gas di scarico Sensore temperatura gas di scarico Sensore pressione gas di scarico Sensore pressione gas di scarico Non utilizzato Sensore pressione gas di scarico Sensore posizione pedale Sensore posizione pedale Non utilizzato Collegamento quadro strumenti Non utilizzato Sonda lambda Collegamento modulo preriscaldamento Non utilizzato Sonda Lambda Sonda Lambda

66/67 Non utilizzato 68 Rel riscaldamento filtro 69 Collegamento modulo raffreddamento motore 70 Avviamento e ricarica 71 Non utilizzato 72 Rel gestione motore 73 Non utilizzato 74 Livello acqua nel filtro carburante 75/78 Non utilizzato 79 Interruttore pedale frizione 80 Interruttori luci stop 81/82 Non utilizzato 83 Servosterzo elettroidraulico 84 Servosterzo elettroidraulico 85 Non utilizzato 86 Sonda Lambda 87 Sonda Lambda 88/89 Non utilizzato 90 Collegamento modulo raffreddamento motore 91/92 Non utilizzato 93 Collegamento modulo preriscaldamento 94 Collegamento modulo di raffreddamento motore

Connettore X57
Pin 1 2 3 4 5 6 7 8 9/10 11 12 13 Descrizione Iniettore cilindro 3 Iniettore cilindro 2 Non utilizzato Regolatore pressione carburante Non utilizzato Elettrovalvola turbolenza Non utilizzato Sensore pressione carburante Non utilizzato Sensore albero a camme Generatore impulsi albero motore Sensore pressione sovralimentazione

14/15 16 17 18 19 20 21 22 23 24/26 27 28 29/30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54/55 56 57 58 59 60

Non utilizzato Iniettore cilindro 1 Iniettore cilindro 4 Non utilizzato Elettrovalvola dosaggio carburante Sensore albero a camme Sensore livello olio motore Non utilizzato Sensore pressione sovralimentazione Non utilizzato Generatore impulsi albero motore Sensore pressione carburante Non utilizzato Iniettore cilindro 2 Non utilizzato Iniettore cilindro 4 Regolatore pressione carburante Elettrovalvola turbolenza Non utilizzato Sensore portata aria Non utilizzato Regolatore valvola a farfalla Sensore pressione sovralimentazione Sensore temperatura refrigerante Sensore portata aria Sensore pressione carburante Sensore portata aria Elettrovalvola turbolenza Iniettore cilindro 3 Iniettore cilindro 1 Non utilizzato Elettrovalvola dosaggio carburante Sensore albero a camme Non utilizzato Regolatore valvola a farfalla Sensore pressione sovralimentazione Non utilizzato Sensore pressione olio Non utilizzato Sensore temperatura refrigerante Regolatore valvola a farfalla Regolatore valvola a farfalla

X56 7 29 1 2 5 6 51 73 26 28 50 1 16 31 46 50 72

X57 15 30 45 60

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

Componente
A84 A111 A147 B22 B28 B30 B173 B174 B175 F38 B39 B56 B69 B87 B150 B176 F41 FE15 K1 K2 K3 L2A L2B L2C L2D R23A R23B R23C R23D R27 S87 Y56 Y142 Y145 Y154 Y161 Centralina ECM Regolatore della valvola a farfalla Centralina - Preriscaldamento Sensore - Posizione del pedale Sensore - Albero a camme Generatore impulsi Albero motore Sensore - Temperatura gas scarico Sensore - Temperatura gas scarico Sensore - Pressione gas di scarico Fusibile Sensore - Temperatura refrigerante Sonda Lambda, comando misto, termica Misuratore della portata daria Sensore - Livello acqua, filtro carburante Sensore - Pressione sovralimentazione Sensore pressione carburante Rail Fusibile Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano Rel - Riscaldamento del filtro Rel - Gestione del motore Rel - Pompa alimentazione carburante Iniettore - Cilindro 1 Iniettore - Cilindro 2 Iniettore - Cilindro 3 Iniettore - Cilindro 4 Candeletta cilindro 1 Candeletta cilindro 2 Candeletta cilindro 3 Candeletta cilindro 4 Riscaldamento del filtro Interruttore - Pressione dellolio Valvola elettromagnetica - Riciclo dei gas di scarico Valvola elettromagnetica - Regolazione pressione alimentazione Valvola elettromagnetica Turbolenza collettore aspirazione (solo 1.9 DTH) Elettrovalvola regolazione pressione carburante Elettrovalvola - Dosaggio carburante X1

Spine
Carrozzeria e quadro portastrumenti Positivo batteria e carrozzeria Positivo batteria & Candelette Polo positivo della batteria e motore Scatola fusibili/rel Positivo batteria e Centralina Motore Motore e Centralina - Motore Positivo batteria e quadro elettrico sotto il cofano Carrozzeria e quadro elettrico posteriore Carrozzeria e quadro elettrico posteriore

CODICE COLORE
BK BK/VT BN BN/GN BN/GY BN/YE BN/WH BU BU/BK GN GY/WH LBU/GN LBU/RD LBU/WH PK/YE RD RD/BU RD/GN RD/WH WH WH/BK WH/GN WH/RD YE YE/BK YE/GY Nero Nero / Violetto Marrone Marrone / Verde Marrone / Grigio Marrone / Giallo Marrone / Bianco Azzurro Azzurro / Nero Verde Grigio / Bianco Azzurro chiaro / Verde Azzurro chiaro / Rosso Azzurro chiaro / Bianco Rosa / Giallo Rosso Rosso / Azzurro Rosso / Verde Rosso / Bianco Bianco Bianco / Nero Bianco / Verde Bianco / Rosso Giallo Giallo / Nero Giallo / Grigio

X4 X15 X19 X161 XC56 XC57 XE3 XR1 XR2

Abbreviazioni
15 30 31 80A AC CLS DPF DPF EPS FB2 FE1 FE7 FE15 FR10 INS KSP MKM SLS STA Tensione di accensione Tensione costante Terra 80 Ampere Impianto di condizionamento aria Interruttore frizione Filtro diesel Non Filtro diesel Servosterzo elettrico Fusibile FB2 Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano FE1 Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano FE7 Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano FE15 Fusibile, quadro elettrico posteriore FR10 Strumentazione Pompa alimentazione carburante Modulo raffreddamento motore Interruttori luce di arresto Avviamento e carica

27

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

28

Schema elettrico gestione motore

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > gestione motore

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Schema elettrico gestione motore

29

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

operazioni manutenzione
Operazioni senza distacco del motore

CINGHIA DISTRIBUZIONE
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria.

Nota:
Contrassegnare il senso di rotazione. - Rimuovere la puleggia dello smorzatore vibrazioni torsionali (3). - Allentare il tendicinghia della cinghia Poli-V (4) e rimuoverlo. Rimozione tendicinghia

- Montare la traversa di sostegno motore (5). - Applicare allattrezzo di sostegno a sinistra del corpo dellassale anteriore (frecce).

Nota:
Il perno di guida deve essere insediato nel foro del corpo assale anteriore. - Collocare i due supporti destri (6) sul corpo assale anteriore (frecce).

Attenzione:
Ogni volta che la batteria viene scollegata il sensore dellangolo di sterzata perde la propria impostazione base e deve essere ritarato. - Staccare la copertura del motore. - Rimuovere entrambe le ruote anteriori. - Allentare lo smorzatore di vibrazioni torsionali. - Rimuovere la cinghia Poli-V (1). - Mettere in tensione il tenditore cinghia PoliV agendo in direzione della freccia e bloccarlo in posizione di rilascio, utilizzando un attrezzo idoneo (2). Rimozione cinghia Poli-V

Nota: 3
Il perno di guida deve essere insediato nel foro del corpo assale anteriore (freccia). Posizionamento sostegno

30

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Montare il supporto inferiore. - Smontare la vite della staffa di supporto del compressore. - Montare ladattatore lato cambio e lato distribuzione motore.

- Smontare la copertura superiore della cinghia dentata (frecce). Rimozione carter cinghia

- Svitare la vite (freccia) dalla pompa dellolio. - Avvitare il prigioniero (7). - Montare la rondella di posizionamento (8). - Avvitare la vite (9) e il dado (10). Posizione di fase albero a gomiti

Nota:
Far ruotare le aste filettate (1) fino a quando gli alloggiamenti non poggiano senza gioco sul perno guida. Introdurre il perno del sostegno nel supporto angolare senza gioco, serrare il dado. Posizionamento sostegno

- Posizionare il motore sul PMS del cilindro N1.

Nota per motore Z19DT:


Il contrassegno dellingranaggio della distribuzione (4) deve essere allineato con il contrassegno sul coperchio della distribuzione (5). Posizione di fase Z19DT

5 10 9 8

1 Nota per motore Z19DTH:


- Smontare il corpo del filtro aria - Smontare il blocchetto ammortizzante destro del motore rimuovendo i fissaggi (2). - Allentare ladattatore supporto motore. - Allentare il blocco di smorzamento motore svitando le viti di fissaggio e il dado (3). Rimozione blocchetto Avvitare il perno di centraggio (6) e girare il motore nel senso di rotazione finch la spina di riferimento non si innesta con uno scatto udibile sulla vite dellalbero motore. Posizione di fase Z19DTH - Smontare la puleggia di rinvio superiore della cinghia Poli-V. - Allentare il supporto destro del motore.

3 31

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Svitare i fissaggi (1). - Smontare il supporto destro del motore e rimuovere le viti (2). Rimozione supporto

Montaggio e messa in fase


- Montare la cinghia dentata. - Tendere la cinghia dentata. - Avvitare la vite (5). - Tendere il rullo tendicinghia della cinghia dentata.

Nota:
Spingere la leva di regolazione in direzione della freccia con il giravite (6) finch lindicatore (7) del rullo tendicinghia della cinghia dentata non si trova sul contrassegno (8). Fissare la vite del rullo tendicinghia (9) della cinghia dentata. Tensionamento cinghia

- Serrare la vite del rullo tendicinghia della cinghia dentata alla coppia di 30 Nm. - Smontare il disco di posizionamento. - Serrare la vite di fissaggio della pompa dellolio alla coppia di 9 Nm. - Verifica della tensione della cinghia dentata - Girare lalbero a gomiti di due giri (720) sulla vite dellalbero motore.

Nota:
Lindice del rullo tendicinghia della cinghia dentata e il foro devono essere allineati. - Svitare la vite. - Introdurre il supporto destro del motore e avvitare le viti.

Nota:
Fare attenzione alle viti diverse. - Fissare il supporto destro del motore e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm. - Montare la puleggia di rinvio superiore della cinghia poli.-V. - Serrare la vite di fissaggio della cinghia PoliV alla coppia di 50 Nm. - Montare il tendicinghia della cinghia PoliV. - Serrare la vite del tendicinghia alla coppia di 50 Nm. - Serrare la vite del supporto destro del motore alla coppia di 50 Nm. - Montare la copertura superiore della cinghia dentata serrando le viti di fissaggio alla coppia di 9 Nm. - Agganciare il fascio cavi del sensore dellalbero a camme. - Montare il blocchetto ammortizzante destro del motore. - Serrare le viti e il dado di fissaggio alla coppia di 55 Nm. - Smontare il supporto inferiore motore. - Serrare la vite della staffa di supporto del compressore alla coppia di 50 Nm. - Inserire lo smorzatore di vibrazioni torsionali.

2
- Allentare il rullo tendicinghia della cinghia dentata. - Allentare la vite (3). - Rimuovere la cinghia dentata (4). Rimozione cinghia dentata

- Prepararsi alla verifica distribuzione. - Girare lalbero a gomiti di due giri (720) sulla vite dellalbero motore nel senso di rotazione del motore. - Montare il disco di posizionamento. - Avvitare la vite e il dado. - Proseguire con la registrazione della tensione della cinghia dentata. - Allentare la vite del rullo tendicinghia. - Tendere il rullo tendicinghia.

Nota:
Fare attenzione alla corretta posizione di montaggio. - Montare la cinghia Poli-V. - Rispettare il senso di rotazione e la posizione di montaggio. - Serrare le viti di fissaggio dello smorzatore di vibrazioni torsionali alla coppia di 25 Nm. - Montare la copertura del vano motore. - Montare la scatola del filtro aria. - Montare il rivestimento motore.

Nota:
Spingere la leva di regolazione con il giravite finch lindice del rullo tendicinghia della cinghia dentata non si trova sul contrassegno.

32

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare il collettore dei gas di scarico. - Smontare la cinghia dentata. - Staccare il connettore dal sensore albero a camme. - Staccare i connettori elettrici di tutti i sensori interessati. - Staccare i connettori degli iniettori. - Staccare il connettore della pompa alta pressione e della valvola EGR. - Smontare il regolatore di pressione del ritorno carburante (1). Rimozione regolatore pressione

- Svitare i dadi per raccordo. - Smontare le tubazioni di mandata e i relativi fissaggi (3). Rimozione tubazioni

- Smontare il condotto di ritorno del carburante dalla pompa alta pressione (5). - Scollegare il connettore (6) dalla pompa. Rimozione condotto ritorno

- Allentare lingranaggio della pompa ad alta pressione utilizzando un fermapulegge adeguato. - Allentare il dado della pompa ad alta pressione (7). - Rimuovere lattrezzo di fermo della puleggia. Rimozione dado puleggia

- Smontare la tubazione di mandata (2). Rimozione tubazione

- Smontare laccumulatore di pressione (4). Rimozione rampa

Attenzione:
Allentando il dado a risvolto, esercitare una pressione contraria sulla pompa ad alta pressione con la chiave fissa.

33

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Estrarre lingranaggio della pompa ad alta pressione con un estrattore idoneo (1). Rimozione puleggia

- Smontare il corpo della valvola a farfalla (7). - Rimuovere le viti (8) della valvola ed il tubo di entrata. Rimozione valvola farfalla

1 7 8

- Smontare lalternatore (vedere operazioni di manutenzione nel capitolo 8 Impianto Elettrico). - Smontare il supporto pompa ad alta pressione. - Smontare il collettore di aspirazione (11). Rimozione collettore aspirazione

11

8
- Rimuovere la pompa alta pressione svitando le tre viti (2). Rimozione pompa - Smontare i connettori candelette. - Smontare laccumulatore di depressione (9) svitando le viti (frecce). - Smontare il coperchio della distribuzione. Punti di rimozione

Rimozione accumulatore

9 2

- Smontare la valvola (3) di ricircolo gas di scarico EGR. - Rimuovere il tubo ricircolo gas di scarico (4) su modulo della valvola a farfalla. - Rimuovere il radiatore ricircolo gas di scarico (5). - Togliere le due guarnizioni e la staffa di trasporto del motore (6). Rimozione valvola EGR

- Allentare la testata. - Smontare i flessibili del liquido di raffreddamento. - Smontare il radiatore ricircolo gas di scarico (10) svitando la vite e il dado (frecce). Rimozione radiatore

Attenzione:
Allentare le viti della testata nella sequenza indicata di seguito. Sequenza di rimozione

10 4 34 8 10 6 2

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Scomposizione al banco
Rimozione albero a camme

Attenzione:
Fare attenzione allassegnazione. - Inserire i cappelli dei cuscinetti 1 e 5 con del sigillante (grigio). - Serrare le viti dei cappelli alla coppia di 15 Nm.

Nota:
Stringere dallinterno verso lesterno gradualmente formando una spirale. - Montare lanello di tenuta dellalbero a camme. - Pulire la superficie di tenuta. - Rimuovere la testata dal supporto per la revisione.

Montaggio sul monoblocco


- Posizionare la testata su un supporto idoneo per la revisione. - Con lausilio di un ferma pulegge rimuovere la puleggia dellalbero a camme. - Rimuovere i fissaggi dellalbero a camme. - Posizionare dei contrasti (2) per bloccare le valvole in sede. Posizionamento contrasti - Eseguire un controllo planarit di testata e monoblocco, con riga a coltello e spessimetro. Misura planarit

Nota:
Allentare i cappelli (frecce) dei cuscinetti gradualmente, 1/2 e 1 giro per volta, dallesterno verso linterno. Lalbero a camme deve staccarsi uniformemente dallalloggiamento dei cuscinetti. - Rimuovere il condotto dellolio. - Rimuovere i cinque cappelli albero a camme.

Nota:
Fare attenzione allassegnazione. - Rimuovere lanello di tenuta albero a camme. - Smontare lalbero a camme. - Smontare le punterie a bicchiere (1). Rimozione punterie - Rimuovere le molle valvole. - Rimuovere le valvole. - Rimuovere i guida valvole. - Verificare che tutte le misure corrispondano a quelle descritte nei dati tecnici.

Assemblaggio al banco
- Montare i guida valvole. - Montare le valvole e posizionare i contrasti per bloccarle. - Montare le molle valvola complete di piattelli di ritegno. - Montare i semiconi con apposito inseritore. - Posizionare le punterie e i piattelli di registro nelle loro sedi. - Montare lalbero a camme. - Montare il condotto dellolio. - Montare i cappelli alberi a camme.

- Portare il primo cilindro nella posizione di PMS. - Utilizzare un comparatore con supporto adeguato. - Posizionare il tastatore sulla testata ed azzerare il comparatore prevedendo un minimo di precarico. - Posizionare il tastatore cos azzerato sulla testa del pistone. - Ruotare il motore nella direzione di rotazione.

Nota:
Determinare il punto pi alto del cilindro N 1 girando lalbero motore.

35

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Misurare la sporgenza del pistone. - Eseguire la misurazione su tutti e quattro i pistoni. - Eseguire la misurazione su due punti diversi (1 e 2) oppure (3 e 4). - Determinare il punto pi alto girando lalbero motore. Misura sporgenza pistoni

Riferimenti sulla guarnizione

Controllo gioco valvole


Nota:
Il controllo del gioco della valvola deve essere eseguito a motore freddo e temperatura ambiente. Valori di controllo valvole di aspirazione: 0,30 0,40 mm valvole di scarico: 0,30 0,40 mm - Girare la punteria a bicchiere in modo che la scanalatura sia rivolta verso lesterno.

- Inserire le boccole di guida. - Applicare la guarnizione della testata.

Importante:
Prestare attenzione a non impostare il gioco della valvola con il pistone in posizione PMS . Le valvole potrebbero picchiare in testa al pistone. - Premere in basso la punteria a bicchiere. - Utilizzare una leva idonea. - Rimuovere lo spessore di registro. Verifica gioco

Nota:
La scritta OBEN/TOP deve essere rivolta verso lalto. - Montare la testata.

3 Nota: 4
Fare attenzione alle boccole di guida. - Fissare la testata.

Nota: 1 2 Attenzione:
La sporgenza media delle misure massime del pistone, viene calcolata per la scelta della guarnizione della testata con lidentificativo corrispondente. - Selezionare la guarnizione testata della misura adeguata. Montare solo viti nuove per il serraggio della testata. - Serrare le viti della testa nella sequenza indicata in figura alla coppia di 65 Nm + 90 + 90 + 90.

Nota:
Preserrare la testata al primo passaggio, seguendo la sequenza di serraggio, con 20 Nm. La coppia serve per fissare la testata al monoblocco. Sequenza di serraggio

Sporgenza pistone 0,020 0,100 mm 0,101 0,200 mm 0,201 0,295 mm

Spessore Contrassegno guarnizione 0,77 0,87 mm 0,87 0,97 mm 0,97 1,07 mm senza foro

10

un foro

due fori

1 36

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Esempio per il calcolo dello spessore rondelle Spessore rondella di registro montata Valore misurato tra le camme e la punteria a bicchiere Gioco valvola valore nominale 3,15 mm

Montaggio
- Montare il coperchio della distribuzione e serrare le viti alla coppia di 10 Nm. - Montare il collettore di aspirazione e serrare i dadi alla coppia di 25 Nm. - Montare il supporto pompa ad alta pressione e serrare le viti alla coppia di 25 Nm. - Montare lalternatore e serrare le viti alla coppia di 25 Nm. - Montare il radiatore EGR e serrare la viti alla coppia di 25 Nm e il dado alla coppia di 9 Nm. - Montare laccumulatore di pressione e serrare le viti alla coppia di 25 Nm. - Montare i flessibili liquido raffreddamento. - Montare i connettori fascio cavi candelette. - Montare la valvola a farfalla e serrare le viti alla coppia di 25 Nm. - Montare la valvola di ricircolo gas di scarico. - Sostituire le guarnizioni, applicare la staffa di trasporto del motore e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm. - Serrare le viti di fissaggio della valvola di ricircolo gas di scarico alla coppia di 25 Nm. - Tubo metallico ricircolo gas di scarico su modulo della valvola a farfalla e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm. - Montare il radiatore EGR e fissare il condotto di ritorno liquido refrigerante. - Montare la pompa ad alta pressione e serrare le viti alla coppia di 25 Nm. - Montare lingranaggio pompa alta pressione e serrare il dado alla coppia di 50 Nm. - Montare il condotto del carburante ritorno

pompa alta pressione. - Montare laccumulatore di pressione. - Inserire i connettori del fascio cavi e serrare i dadi alla coppia di 25 Nm.

Attenzione:
Le tubazioni di mandata devono essere montate una sola volta. Contrastare con chiave fissa durante il fissaggio del dado a risvolto sulliniettore. - Montare le tubazioni di mandata. - Serrare i dadi a risvolto da M14 alla coppia di 30 Nm. - Serrare i dadi a risvolto da M12 alla coppia di 22 Nm.

+ 0,45 mm = 3,60 mm

0,40 mm

- Inserire 2 spessori di registro. - Umettare i nuovi spessori di registro con olio motore e inserirli nella punteria a bicchiere con il contrassegno rivolto verso il basso. - Girare lalbero a camme nel senso di rotazione del motore fino a posizionare la coppia di camme in alto. - Controllare e registrare. - Nel senso di rotazione del motore fino a posizionare la coppia di camme in alto. - Controllare e registrare. - Nel senso di rotazione del motore fino a posizionare la coppia di camme in alto.

Attenzione:
Il condotto di mandata pu essere montato una sola volta. Durante il fissaggio della ghiera a collare, esercitare una pressione contraria sulla pompa alta pressione con la chiave fissa. - Montare la tubazione di mandata e serrare il dado a risvolto da M14 alla coppia di 30 Nm e il dado a risvolto da M12 alla coppia di 22 Nm. - Montare il regolatore pressione ritorno carburante. - Inserire il connettore sensore albero a camme. - Regolare PMS di accensione del cilindro N 1. - Montare la cinghia dentata. - Montare il collettore dei gas di scarico. - Riempire con liquido di raffreddamento.

Nota:
Controllare nuovamente il gioco di tutte le valvole registrate.

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Rimuovere la cinghia della distribuzione. - Staccare il fascio cavi per la gestione del motore. - Estrarre i connettori del compressore e del sensore della temperatura catalizzatore. - Staccare il fascio cavi del modulo gestione motore (1) (2). - Smontare il listello fascio cavi (3). - Rimuovere i fissaggi (freccia). - Collocare di lato il fascio cavi. - Staccare il condotto a depressione. - Estrarre i tubi flessibili di depressione. - Riporre a lato il condotto di depressione. - Smontare la tubazione di recupero carburante (4).

Rimozione connettori

- Allentare le quattro graffe di fermo (frecce). - Estrarre il condotto di recupero carburante. Rimozione tubazioni olio

4 3 37

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Smontare il condotto alta pressione (1).

Attenzione:
Quando si allenta il dado a risvolto controtenere sul collegamento della pompa ad alta pressione del carburante usando una chiave fissa. Il condotto di mandata pu essere montato una volta sola. Rimozione condotto alta pressione

- Rimuovere il sensore dellalbero a camme. - Allentare i due ingranaggi di comando albero a camme. - Utilizzare un ferma pulegge (7). - Contrastare lingranaggio di comando albero a camme. - Allentare lingranaggio di comando alberi a camme. Rimozione ingranaggio

- Smontare gli ingranaggi di comando posteriori alberi a camme (10). Rimozione ingranaggi coperchio

10

- Smontare lanello di tenuta albero a camme (11).

Nota:
- Smontare gli iniettori. Sollevare usando un attrezzo idoneo. Non danneggiare le superfici di tenuta. - Smontare la staffa di trasporto motore. - Smontare la minuteria. - Smontare lalloggiamento alberi a camme. - Smontare gli alberi a camme (12) e (13).

Nota:
Rispettare la sequenza cilindro 1, 2, 3, 4 ed annotare le posizioni. - Smontare laccumulatore di pressione allentando la fascetta dal tubo flessibile di ritorno. - Smontare il tubo flessibile aria di alimentazione (2) dalla valvola a farfalla. - Smontare il tubo flessibile sfiato motore (3) dal bocchettone di riempimento olio motore. - Staccare il condotto a depressione del servofreno (4). - Smontare il depressore (5). - Smontare il bocchettone di riempimento olio (6). - Staccare il connettore del fascio cavi della temperatura del liquido di raffreddamento. Rimozione condotto depressione

Nota: Attenzione:
Allentare le viti gradualmente a spirale dallesterno verso linterno. Lalloggiamento degli alberi a camme deve staccarsi uniformemente dalla testata. - Togliere la guarnizione. - Smontare lingranaggio di comando anteriore alberi a camme (8) e la vite (9). Rimozione ingranaggi coperchio Espellere lalbero a camme agente sulle valvole di aspirazione con il coperchio (14). Rimozione alberi a camme

14 13

11

8 12

9 38

- Svitare la vite dal supporto pompa alta pressione carburante nella testata. - Scaricare il liquido di raffreddamento. - Smontare i flessibili del liquido di raffreddamento dal corpo del termostato e dal radiatore ricircolo gas di scarico. - Rimuovere le sedici leve di trascinamento a rulli con punteria idraulica.

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Nota:
Prestare attenzione alla disposizione. Rimozione rulli

- Rimuovere i semiconi con un attrezzo adeguato. - Rimuovere le molle valvole. - Rimuovere le valvole. - Rimuovere i guida valvole. - Verificare che tutte le misure corrispondano a quelli descritti nei dati tecnici.

girando lalbero motore. - Misurare la sporgenza del pistone. - Eseguire la misurazione sui rimanenti pistoni. - Eseguire la misurazione su due punti piani diversi.

Attenzione:
La sporgenza massima calcolata del pistone determinante per la scelta della guarnizione della testata con lidentificativo corrispondente. - Sostituire la guarnizione testata. - Fissare la testata.

Assemblaggio al banco
- Montare i guida valvole (se necessario sono disponibili con diametro maggiorato). - Montare le valvole e posizionare i contrasti per bloccarle. - Montare le molle valvola. - Rimuovere la testa dal supporto per la revisione. - Allentare la testata.

Nota:
Montare tassativamente viti per il serraggio della testata nuove. - Serrare le viti di fissaggio della testa alla coppia di 65 Nm + 90 + 90 + 90 nella sequenza indicata di seguito. Sequenza di serraggio

Montaggio sul monoblocco


- Eseguire un controllo di planarit di testata e monoblocco con riga a coltello e spessimetro. Misura planarit

Nota:
Allentare le viti nella sequenza illustrata. Sequenza rimozione viti

4 8 10 6 2 9 1 5 9 3
- Togliere la testata.

7 3 1 5

10 6 2 8 4

Scomposizione al banco
- Posizionare la testata su un idoneo supporto per la revisione. - Posizionare i contrasti per bloccare le valvole (1). Posizionamento contrasti

Nota:
Preserrare la testata al primo passaggio, seguendo la sequenza di serraggio, con 20 Nm. La coppia serve per fissare la testata al monoblocco. - Inserire le leve di trascinamento a rulli con punteria idraulica. - Portare il primo cilindro nella posizione di PMS. - Utilizzare un comparatore con supporto adeguato. - Posizionare il tastatore sulla testata ed azzerarlo con un leggero precarico. - Ruotare il motore nella direzione di rotazione.

Nota:
Prestare attenzione alla disposizione. - Montare i flessibili del liquido di raffreddamento sulla scatola termostato e sul radiatore ricircolo gas di scarico. - Serrare la vite di fissaggio del supporto pompa ad alta pressione nella testata.

Nota:
Determinare il punto pi alto del cilindro 1

Attenzione:
Le superfici piane parallele (pressione super-

39

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

ficie) devono essere prive di olio e grasso. - Prepararsi al montaggio dei due alberi a camme. - Umettare le superfici dei cuscinetti con olio motore. - Inserire gli ingranaggi di comando alberi a camme. - Regolare i due alberi a camme sul PMS di accensione cilindro 1. - Posizionare i due alberi a camme. - Fare attenzione alla corretta posizione di montaggio.

Nota:
Le spine di riferimento devono scattare in posizione. - Montare i due ingranaggi di comando alberi a camme e serrare le viti alla coppia di 120 Nm. - Appoggiare lalloggiamento degli alberi a camme.

- Montare il sensore dellalbero a camme serrandolo alla coppia di 9 Nm. - Montare la staffa di trasporto motore e serrare la vite alla coppia di 50 Nm. - Montare il depressore e serrare le viti alla coppia di 9 Nm. - Montare il bocchettone di riempimento olio e serrare le viti alla coppia di 9 Nm con del frenafiletti rosso. - Collegare il connettore del sensore temperatura del liquido di raffreddamento. - Inserire il condotto di depressione servofreno in modo che il raccordo si blocchi in modo udibile. - Montare il tubo flessibile di sfiato del motore dal bocchettone di riempimento olio motore. - Montare il tubo flessibile aria di alimentazione e serrare le fascette alla coppia di 3,5 Nm. - Montare laccumulatore di pressione e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm.

Attenzione:
Contrastare con chiave fissa durante il fissaggio del dado a risvolto sulliniettore. Le tubazioni di mandata devono essere montate una sola volta. - Montare condotti ad alta pressione avendo cura di sostituire le tubazioni di mandata. - Serrare i dadi a risvolto da M12 alla coppia di 22 Nm. - Serrare i dadi a risvolto da M14 alla coppia di 30 Nm.

Attenzione:
Quando si stringe il dado a risvolto controtenere sul collegamento della pompa ad alta pressione del carburante usando una chiave fissa. Il condotto di mandata pu essere montato una volta sola. - Montare la tubazione ad alta pressione avendo cura di sostituire le tubazioni di mandata. - Serrare i dadi a risvolto da M12 alla coppia di 23 Nm. - Serrare i dadi a risvolto da M14 alla coppia di 33 Nm. - Montare la tubazione di recupero dellolio e fissare le graffe di fermo. - Montare la tubazione a depressione e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 9 Nm. - Montare il fascio cavi gestione motore. - Montare la cinghia dentata.

Nota:
Pulire le sedi degli iniettori. - Montare gli iniettori avendo cura di sostituire gli anelli di tenuta. - Inserire i quattro iniettori con supporto.

Nota:
Fare attenzione alle boccole di guida. - Serrare le viti di fissaggio dellalloggiamento degli alberi a camme alla coppia di 25 Nm.

Nota:
Rispettare la sequenza cilindro 4, 3, 2, 1. Serrare gli iniettori alla coppia di 25 Nm.

Attenzione:
Serrare le viti gradualmente a spirale dallinterno verso lesterno. Lavvitamento delle viti deve essere eseguito in pi passaggi. Prestare attenzione alla sequenza di serraggio e alla diversa lunghezza delle viti. - Montare il coperchio dellalbero a camme di aspirazione. - Montare lanello di tenuta dellalbero a camme.

Nota:
Applicare del grasso siliconico (bianco) sul labbro di tenuta del nuovo anello di tenuta. - Montare lingranaggio di comando alberi a camme.

Attenzione:
La spina di guida allinterno dellingranaggio di comando alberi a camme deve fare presa nella fessura di guida dellingranaggio dellalbero a camme. - Serrare la vite di fissaggio della puleggia albero a camme alla coppia di 120 Nm.

40

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Operazioni con distacco del motore

RIMOZIONE MOTORE DALLA VETTURA Z19DT E DTH


Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Vuotare il circuito di climatizzatore. - Rimuovere le ruote anteriori. - Rimuovere la protezione anteriore. - Smontare la copertura del vano motore. - Scaricare il liquido di raffreddamento. - Smontare il supporto batteria. - Staccare il fascio cavi per la gestione motore. - Allentare la scatola portafusibili, vano motore (1). - Staccare il connettore fascio cavi. - Staccare il cavo di massa (2). Rimozione scatola portafusibili

Posizione supporti motore

1 2

4 1 5
1. Boccola idraulica lato distribuzione; 2. Supporto motore posteriore; 3. Supporto motore centrale posteriore; 4. Boccola idraulica lato trasmissione; 5. Boccola idraulica montaggio anteriore

- Smontare il fascio cavi della centralina del modulo di raffreddamento motore. - Smontare il corpo del filtro aria. - Staccare il collegamento a vite della tubazione del liquido di raffreddamento (3).

Rimozione pressostato

Nota:
Aver cura di chiudere le tubazioni per evitare lentrata nei raccordi di corpi estranei. - Sfilare il connettore del pressostato del climatizzatore.

41

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Smontare il supporto della tubazione del liquido di raffreddamento dal deflettore daria in alto. - Estrarre i due condotti di depressione dallelettrovalvola di regolazione della pressione di sovralimentazione (1). Ubicazione elettrovalvola

Rimozione leveraggi cambio

Rimozione cablaggi centralina

6 2 8
- Allentare i semiassi. - Utilizzando una leva (9) idonea applicata sul mozzo ruota anteriore, rimuovere i dadi. Rimozione dadi mozzo

9 5
- Smontare il gruppo del tubo dellaria di sovralimentazione. - Smontare i tubi flessibili dellacqua per riscaldamento. - Smontare il condotto a depressione del servofreno dalla pompa a vuoto. - Smontare il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento. - Smontare i flessibili del liquido di raffreddamento. - Staccare il tubo flessibile di mandata del disinnesto centralizzato (2). - Smontare il coperchio del serbatoio del liquido freni. - Riempire il serbatoio del liquido freni fino al contrassegno Max . - Sbloccare la graffa di fermo (3). - Bloccare verso lalto il condotto di mandata del disinnesto centralizzato (4).

- Staccare i condotti del carburante (7). - Estrarre i due connettori dal filtro carburante. Rimozione tubazioni

- Smontare i giunti sferici della barra di accoppiamento fuso a snodo. - Smontare i due pendoli dal puntone del montante telescopico rimuovendo i fissaggi (10). - Rimuovere gli snodi di guida (11) dal fuso a snodo rimuovendo i fissaggi (12). Rimozione snodi

Nota:
Raccogliere il liquido freni che fuoriesce. - Bloccare il fermaglio di sicurezza. - Sfilare il connettore del proiettore retromarcia (5). - Smontare i cavi di comando della leva selettrice. - Espellere gli snodi a sfera (6) dalla leva di comando. - Sganciare i fasci cavi della centralina motore. - Chiudere il tappo a vite per lo scarico del liquido di raffreddamento. - Smontare i connettori (8) dalla centralina motore. - Sbloccare il connettore del fascio cavi.

10

12 11 42

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Estrarre i semiassi utilizzando un estrattore adeguato. - Sfilare il connettore del sensore della regolazione profondit fascio luminoso (1). Rimozione sensore livellamento

- Montare ladattatore (4) sulla traversa inferiore. - Posizionare i sostegni (5) tra telaio anteriore e traversa inferiore. Montaggio sostegno

menti non appoggiano senza gioco sul perno guida. - Regolare i sostegni lato distribuzione motore.

Nota: 4
Introdurre il perno del sostegno nel supporto angolare senza gioco, serrare il dado. - Allentare ladattatore del blocchetto ammortizzante destro del motore e rimuovere i fissaggi (8). Rimozione supporto

- Smontare il supporto albero intermedio (2) rimuovendo i fissaggi (3). - Estrarre lalbero intermedio con il supporto. Rimozione albero intermedio

2
- Allentare ladattatore del supporto sinistro del motore. - Utilizzare il supporto (9) sulla traversa di sostegno (10).

5
- Montare il sostegno (6) lato destro, sulla traversa inferiore di supporto (7). Montaggio sostegno

Nota:
Abbassare i perni di posizionamento della carrozzeria (11). Senza gioco sotto al corpo assale anteriore, rispettare i punti di centraggio nel corpo assale anteriore (frecce). Montaggio supporto

10
- Fermare lo sterzo in posizione di marcia diritta, inserendo fino allo scatto il bloccasterzo.

Attenzione:
Non variare la posizione del volante.

7
- Smontare lalbero intermedio dello sterzo rimuovendo il fissaggio di arresto. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Montare la traversa inferiore di sostegno. - Smontare la vite della staffa di supporto del compressore.

11
- Regolare i sostegni lato cambio.

Nota:
Far ruotare le aste filettate finch gli alloggia-

- Smontare il supporto della centralina del motore. - Staccare il corpo dellassale anteriore.

43

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Attenzione:
Non ammesso lo smontaggio del corpo assale anteriore con un avvitatore a impulsi o a percussione. - Rimuovere i fissaggi indicati con le frecce. Rimozione culla avantreno

- Fissare il supporto della centralina del motore serrando le viti alla coppia di 20 Nm. - Fissare il corpo dellassale anteriore.

Attenzione:
Inserire fino allo scatto lanello di sicurezza. - Montare il semiasse destro. - Innestare il connettore del sensore della regolazione di profondit del fascio luminoso. - Inserire i semiassi e serrare i dadi avendo cura di sostituirli prima del montaggio. - Montare gli snodi di guida e serrare i dadi alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare i due pendoli e serrare i dadi alla coppia di 65 Nm.

Nota:
Sostituire le viti. - Serrare le viti (4) alla coppia di 100 Nm + 90 + 15. - Posteriormente sul corpo dellassale anteriore serrare le viti alla coppia di 80 Nm + 120 + 15. - Anteriormente sul corpo dellassale anteriore serrare le viti (2) alla coppia di 90 Nm + 45 + 15. - Sulla lamiera di rinforzo (1) serrare le viti (3) alla coppia di 55 Nm + 45 + 15. Montaggio fissaggi

Nota:
Contrastare con una chiave fissa. - Montare i giunti sferici della barra di accoppiamento e serrare i dadi alla coppia di 35 Nm. - Serrare i dadi dei semiassi.

3 Attenzione:
Abbassare con cautela il corpo dellassale anteriore con il motore e il cambio dal vano motore. Prestare attenzione a non danneggiare i componenti. - Rimuovere il gruppo motopropulsore.

Nota:
Serrare i dadi con 150 Nm, allentare i dadi e serrarli nuovamente con 250 Nm. - Montare i connettori centralina motore e bloccarli in sede. - Fissare il supporto della centralina del motore e serrare la vite alla coppia di 20 Nm. - Montare i cavi di comando della leva selettrice inserendo i giunti sferici nella leva selettrice. - Montare i tubi flessibili dellacqua per riscaldamento. - Montare il tubo flessibile di mandata del disinnesto centralizzato. - Collegare i tubi flessibili a depressione. - Montare il condotto di depressione del servofreno sulla pompa a vuoto.

Montaggio
- Introdurre lunit di comando.

Nota:
Fissare i perni di posizionamento della carrozzeria nella posizione superiore.

Attenzione:
Inserire con cautela il corpo assale anteriore con il motore e il cambio nel vano motore. Prestare attenzione a non danneggiare i componenti. - Sollevare lunit di comando. - Inserire i perni nei fori di posizionamento della carrozzeria (frecce). Posizionamento perni

- Montare ladattatore del supporto sinistro del motore e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 55 Nm. - Montare ladattatore del blocchetto ammortizzatore destro del motore e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 55 Nm. - Rimuovere tutti i sostegni precedentemente montati. - Montare il tubo di scarico anteriore serrando i dadi alla coppia di 20 Nm. - Fissare il supporto del tubo di scarico. - Montare la vite di arresto dello sterzo. - Inserire lalbero di rinvio dello sterzo.

Nota:
Il raccordo deve bloccarsi in modo udibile. - Montare il serbatoio di compensazione liquido di raffreddamento. - Montare i flessibili del liquido di raffreddamento. - Montare il gruppo di tubi dellaria di sovralimentazione. - Montare il collegamento a vite della tubazione del liquido di raffreddamento e serrare il dado alla coppia di 20 Nm. - Collegare il connettore del pressostato del climatizzatore. - Montare il supporto della tubazione del liquido di raffreddamento sul deflettore daria. - Montare la scatola del filtro aria. - Montare il fascio cavi della centralina del

Nota:
Prima di inserire le viti di fissaggio accertarsi che la scanalatura dellalbero dello sterzo sia allineata con il foro dellalbero intermedio.

Attenzione:
Utilizzare il frenafiletti rosso. - Serrare la vite di arresto alla coppia di 22 Nm umettandola con frenafiletti. - Sostituire i tre anelli di sicurezza del semiasse. - Introdurre lalbero intermedio con il supporto e serrare le viti alla coppia di 55 Nm.

44

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

modulo di raffreddamento motore. - Montare il fascio cavi gestione motore. - Montare il cavo di massa. - Fissare la scatola portafusibili, vano motore. - Montare il supporto e la batteria. - Montare la copertura del vano motore. - Montare le ruote anteriori. - Effettuare lo spurgo del sistema di raffreddamento e climatizzazione. - Effettuare lo spurgo del circuito della frizione a comando idraulico.

Rimozione tubi

1 2

- Svitare vite (5), dado (6) e rimuovere il radiatore della valvola ricircolo gas di scarico (7). Rimozione radiatore EGR

REVISIONE MOTORE
Smontaggio
- Rimuovere il motore dalla vettura. - Smontare il cambio manuale. - Scaricare lolio motore in un apposito contenitore. - Smontare il tubo flessibile di collegamento dal modulo valvola a farfalla. - Smontare i due tubi flessibili liquido di raffreddamento. - Staccare il fascio cavi dellalternatore. - Staccare il fascio cavi per la gestione del motore. - Rimuovere i connettori elettrici del cablaggio motore (frecce). - Sganciare il fascio cavi. Rimozione cablaggio motore

- Smontare la valvola di ricircolo gas di scarico (3). - Svitare le cinque viti. - Allentare la fascetta. - Estrarre il supporto e le due guarnizioni. Rimozione EGR

- Smontare il tubo flessibile di sfiato del motore. - Staccare la cinghia Poli-V.

Nota: 3
Contrassegnare il senso di rotazione. - Stringere in senso orario il tenditore cinghia Poli-V agendo sul rilievo esagonale. - Togliere la cinghia. - Smontare il dispositivo di tensione cinghia (8). Tenditore

8
- Svitare le tre viti (4) e smontare laccumulatore di pressione con supporto. Rimozione accumulatore

- Staccare il condotto a depressione. - Svitare le viti (1) e smontare i tubi flessibili. - Smontare il condotto del liquido refrigerante. - Svitare la vite (2) e rimuovere i due tubi flessibili.

45

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Smontare lalternatore. - Smontare il compressore. - Smontare la staffa di supporto del compressore (1). Rimozione supporto

- Montare la flangia di fermo. - Svitare la vite (freccia) dalla pompa dellolio. - Avvitare il prigioniero (4). - Montare la flangia di posizionamento (5). - Avvitare la vite e il dado. Bloccaggio albero in fase

- Allentare il rullo tendicinghia della cinghia dentata. - Allentare la vite (9). - Rimuovere la cinghia dentata (10). Rimozione tenditore

10

4
- Smontare lo smorzatore di vibrazioni torsionali. - Smontare la copertura superiore della cinghia dentata. - Svitare le viti (frecce). Rimozione carter superiore

- Smontare il supporto fascio cavi candelette (11). - Smontare il condotto ad alta pressione (12).

Importante: 5
Allentando il dado a risvolto, controtenere con la chiave fissa sulla pompa ad alta pressione. - Allentare i due dadi a risvolto. Rimozione condotti alta pressione

12

- Posizionare il motore sul punto di fase con il 1 cilindro al PMS.

Nota:
Il contrassegno dellingranaggio distribuzione (2) deve essere allineato con il contrassegno sul coperchio della distribuzione (3). Punto di fase albero a camme

- Svitare la vite (6) e smontare il rullo di rinvio della cinghia Poli-V (7). - Smontare il supporto destro del motore (8). Rimozione rullo di rinvio

11

8 3 7

46

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Smontare il fascio cavi del sensore albero a camme. - Smontare la staffa di supporto della pompa alta pressione (1). Staffa supporto pompa

- Serrare il tappo di scarico olio alla coppia di 20 Nm. - Sostituire lanello di tenuta. - Smontare il tubo di guida dellastina livello olio. - Girare il motore di 90. - Smontare la frizione. - Staccare il volano con laiuto di un fermavolano. - Girare il motore di 90. - Svitare le 14 viti e staccare la coppa dellolio. - Svitare le due viti e smontare il tubo di aspirazione dellolio (2). Rimozione pescante

facendo leva con un utensile adatto. Accertarsi che le superfici di tenuta non vengano danneggiate. - Svitare le sette viti (frecce) e rimuovere la pompa olio. Rimozione pompa olio

- Smontare il coperchio testata. - Allentare la testata.

Nota:
Allentare prima di 1/4 di giro e poi di 1/2 giro.

- Svitare il prigioniero dal fermo ingranaggio albero. - Smontare il supporto. - Svitare le cinque viti e rimuovere lanello di tenuta posteriore albero motore. Rimozione tenuta posteriore

Importante:
Allentare le viti della testata nella sequenza indicata (motore 8 valvole in figura, rispettare la stessa sequenza anche per il 16 valvole. Sequenza di rimozione - Smontare il sensore dellalbero motore. - Smontare lingranaggio di comando della cinghia dentata.

Nota: 1 5 9 7 3
Filettatura sinistrorsa. - Usare la chiave speciale (3) e leva di ritegno. Rimozione ingranaggio di comando - Regolare il PMS accensione del cilindro N 1. - Smontare i due cappelli di biella (4). Rimozione cappelli di biella

4 4 8 10 6 2 3

- Staccare la testata.

Nota:
Per questa operazione sono necessari due meccanici. Adagiare la testata su ceppi di legno, non danneggiare le superfici di tenuta, valvole e candelette a incandescenza.

- Smontare lanello di tenuta della pompa dellolio.

Nota:
Estrarre lanello di tenuta dalla pompa olio,

47

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Nota:
Fare attenzione alla sequenza (cilindro N 2, cilindro N 3). - Applicare il contrassegno sulla biella e sul cappello di biella. - Premere verso lalto i due pistoni con biella e rimuoverli. - Girare lalbero motore di 180 nel senso di rotazione. - Smontare i due cappelli di biella rimanenti.

- Spingere manualmente lo spinotto pistone fuori dal pistone e dal corpo biella. - Togliere il pistone. - Rimuovere le fasce elastiche.

della quota I (massimo 30). - Montare le tre fasce elastiche del pistone.

Nota:
Montare le fasce elastiche pistone con la pinza per montaggio segmenti. Ampiezza massima del taglio fascia elastica 28 mm. Prestare attenzione ai contrassegni sulle fasce elastiche dei pistoni. - Regolare le tre fasce elastiche. - Posizionare i tagli in modo sfalsato di 120. - Rimuovere il pistone con la biella dalla morsa.

Ricomposizione pistoni
Importante:
Durante lassemblaggio del pistone e del corpo biella prestare attenzione alla cavit allinterno del pistone per lugello spruzza olio (freccia). Cavit ugello spruzza olio

Nota:
Fare attenzione alla sequenza (cilindro N 1, cilindro N 4). - Applicare il contrassegno sulla biella e sul cappello di biella. - Premere verso lalto i due pistoni con biella. - Rimuovere i pistoni. - Rimuovere i semicuscinetti di biella.

Verifica componenti e Ricomposizione monoblocco


- Pulire e lubrificare tutte le parti rimosse dal monoblocco prima del rimontaggio. - Montare gli ugelli spruzza olio.

Nota:
Contrassegnare i semicuscinetti di biella. Fare attenzione alla sequenza. - Effettuare un controllo visivo sui pistoni e sullalbero a gomiti. - Montare lo spinotto del pistone.

Importante:
Osservare il contrassegno e la disposizione. Prestare attenzione alla posizione del cuscinetto assiale. - Applicare i cuscinetti di banco.

Nota:

Scomposizione pistoni al banco


Importante:
Non danneggiare n il pistone n la biella! Usare le ganasce di protezione. - Serrare il pistone (1) con la biella (2) nella morsa a vite. - Smontare i 2 anelli di sicurezza dello spinotto pistone (3). - Smontare lo spinotto pistone (4). Separazione pistone-biella

Bagnare lo spinotto pistone con olio motore. - Spingere manualmente lo spinotto allinterno del pistone in modo da poter inserire il corpo biella. - Appoggiare il pistone con lo spinotto sul corpo della biella. - Spingere lo spinotto pistone fino a quando la scanalatura torica sia facilmente accessibile. - Montare i due anelli (5) di sicurezza dello spinotto pistone (montare anelli nuovi).

Nota:
Bagnare con olio motore. - Inserire lalbero motore. - Bagnare il perno dellalbero motore con olio motore. - Montare i cappelli di banco. - Serrare le viti di fissaggio dei cappelli di banco alla coppia di 25 Nm + 100. - Posizionare uno strumento comparatore sul monoblocco lato cambio. - Posizionare il tastatore sulla flangia albero motore per misurare il gioco assiale dellalbero motore. - Spostare lalbero motore in senso assiale. - Leggere il valore di controllo.

Nota: 1
Osservare la posizione del taglio delle fasce elastiche. Il taglio deve trovarsi nel campo Posizione di montaggio

Nota: 4
Ripetere la misurazione pi volte. I valori devono essere compresi tra 0,01 e 0,02 mm.

- Montare il supporto sul monoblocco. - Posizionare il tastatore sul perno del cuscinetto di banco. - Misurare il gioco radiale dellalbero motore. - Ruotare lalbero motore uniformemente.

Nota:
Il gioco radiale deve essere compreso tra 0,028 e 0,057 mm.

48

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Inserire i semicuscinetti di biella dei cilindri N 1 e N 4.

Nota:
Prestare attenzione ai contrassegni. - Bagnare con olio motore. - Regolare la luce delle fasce elastiche pistone. - Posizionare i tagli in modo sfalsato di 120. - Bagnare i pistoni e gli alesaggi dei cilindri con olio motore. - Comprimere le fasce elastiche con lespansore per fasce elastiche. - Inserire il pistone nel cilindro N 1 e cilindro N 4. - Montare i due cappelli di biella. - Umettare i due perni di biella con olio motore.

puleggia cinghia Poli-V, azionamento della cinghia dentata, pompa liquido di raffreddamento. - Montare lanello di tenuta posteriore albero motore.

- Montare il supporto del fascio cavi e serrare alla coppia di 9 Nm. - Montare il tubo di aspirazione dellolio. - Sostituire lanello di tenuta e serrare le due viti alla coppia di 9 Nm. - Montare la coppa dellolio.

Nota:
Usare lattrezzo inseritore di montaggio. - Serrare le cinque viti alla coppia di serraggio di 9 Nm. - Montare il sensore dellalbero motore. - Sostituire lanello di tenuta e serrare alla coppia di 9 Nm. - Montare il supporto motore e serrare le due viti alla coppia di 9 Nm. - Regolare la boccola.

Importante:
Concludere i lavori di montaggio entro 10 minuti. - Applicare del sigillante sulla superficie di tenuta della coppa dellolio. - Serrare le 10 viti centrali alla coppia di 25 Nm. - Serrare le quattro viti esterne alla coppia di 9 Nm. - Girare il motore di 90. - Montare la copertura del cambio. - Montare il volano con laiuto di un fermavolano. - Sostituire le sei viti e serrare alla coppia di 160 Nm.

Importante: Importante:
Fare attenzione alla disposizione e alla posizione di montaggio. - Sostituire le quattro viti e serrare alla coppia di 25 Nm + 60. - Girare lalbero motore nel senso di rotazione del motore di 180. - Montare i pistoni nei cilindro N 2 e N 3. Non danneggiare la superficie di tenuta. - Smontare lanello di tenuta anteriore dellalbero motore. - Estrarre lanello di tenuta. - Montare la pompa dolio. - Sostituire la guarnizione e serrare le sette viti alla coppia di 9 Nm. - Umettare (solo cinque viti da M6x20 con frenafiletti rosso). - Montare lanello di tenuta della pompa olio.

Nota:
Utilizzare frenafiletti di colore rosso. - Pulire i sei filetti. - Montare la frizione (vedere Cap. 2 Frizione). - Girare il motore di 90. - Montare il tubo di guida astina livello olio. - Sostituire lanello di tenuta e serrare la vite alla coppia di 9 Nm. - Eseguire un controllo di planarit delle superfici di appoggio.

Importante:
Durante il montaggio prestare attenzione alla cavit degli ugelli spruzza olio. - Bagnare i pistoni e gli alesaggi dei cilindri con olio motore. - Comprimere le fasce elastiche con lespansore per fasce elastiche. - Inserire i pistoni. - Montare i due cappelli di biella. - Umettare i due perni di biella con olio motore.

Nota:
Umettare leggermente il labbro dellanello di tenuta con grasso siliconico (bianco). - Applicare con centratore inseritore (1). Centratore

Nota: 1
Verificare le superfici di tenuta in lunghezza e larghezza al cedimento elastico e in diagonale alla deformazione. Verifica planarit

Importante:
Fare attenzione alla disposizione e alla posizione di montaggio. - Serrare come per laltra coppia di pistoni. - Montare la coppa dellolio. - Piantare le sei boccole di guida (2 testata, 2 lato cambio e 2 monoblocco laterali). - Pulire le superfici di tenuta. - Testata, coperchio testata, coppa dellolio, pompa dellolio, cappello cuscinetto di banco posteriore, pompa liquido di raffreddamento. - Eseguire il controllo visivo prima del rimontaggio dei seguenti componenti. - Testata, coperchio testata, coppa dellolio, tubo di aspirazione olio, pompa dellolio, cinghia Poli-V, tenditore della cinghia Poli-V,

- Montare lingranaggio di comando della cinghia e serrare la vite alla coppia di 360 Nm.

Nota:
Filettatura sinistrorsa.

49

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Regolare PMS di accensione del cilindro N 1. - Misurare la sporgenza del pistone con il comparatore.

Regolazione tenditore

Importante:
La sporgenza del pistone massima calcolata determinante per la scelta della guarnizione della testata con lidentificativo corrispondente. - Sostituire la guarnizione della testata. - Fare attenzione alle boccole di guida.

sore e serrare le tre viti alla coppia di 50 Nm. - Montare il compressore e serrare le tre viti alla coppia di 25 Nm. - Montare lalternatore (vedere Cap. 8 Impianto Elettrico). - Montare il dispositivo tenditore della cinghia Poli-V e serrare la vite alla coppia di 50 Nm. - Montare la cinghia Poli-V.

Nota: 2
Rispettare il senso di rotazione e la posizione di montaggio. - Montare il radiatore della valvola di ricircolo gas di scarico e serrare la vite e il dado alla coppia di 25 Nm. - Montare laccumulatore di pressione con supporto e serrare le tre viti alla coppia di 25 Nm. - Montare la valvola di ricircolo gas di scarico. - Sostituire le due guarnizioni, applicare il supporto e serrare le cinque viti alla coppia di 25 Nm. - Montare la tubazione a depressione. - Montare il fascio cavi gestione motore. - Montare il fascio cavi dellalternatore. - Montare il tubo flessibile di collegamento sul modulo della valvola a farfalla. - Montare il serbatoio di compensazione liquido di raffreddamento. - Riempire con olio motore. - Attenersi al quantitativo di olio motore prescritto. - Montare il cambio meccanico. - Montare il motore in vettura.

Importante:
Portare lalbero motore a circa 60 prima del PMS cilindro N 1.

Nota:
Sostituire le dieci viti della testata e serrarle (vedere paragrafo Testata). - Montare il coperchio testata. - Sostituire la guarnizione e serrare le sei viti alla coppia di 10 Nm. - Montare il cavalletto di supporto sulla pompa dellalta pressione e serrare le sei viti alla coppia di 25 Nm. - Montare la tubazione ad alta pressione.

Importante:
Il condotto di mandata pu essere montato definitivamente una sola volta. Durante il fissaggio del dado a risvolto, controtenere con la chiave fissa sulla pompa ad alta pressione. - Serrare il dado a risvolto da M14 alla coppia di 30 Nm e il dado a risvolto da M12 alla coppia di 22 Nm. - Regolare il PMS accensione del cilindro 1 e posizionare sui punti di fase gli alberi del manovellismo. - Montare la cinghia dentata.

1
della freccia con il cacciavite finch lindice del rullo tendicinghia della cinghia dentata non si trova sul contrassegno. - Serrare la vite del rullo tendicinghia alla coppia di 30 Nm. - Montare il supporto destro del motore.

Nota:
Fare attenzione alla diversa lunghezza delle viti. - Serrare le due viti alla coppia di 25 Nm. - Serrare le tre viti alla coppia di 50 Nm. - Montare la puleggia di rinvio superiore della cinghia Poli-V e serrare la vite alla coppia di 50 Nm. - Montare la copertura superiore della cinghia dentata e serrare le due viti alla coppia di 25 Nm e le quattro viti alla coppia di 9 Nm. - Montare il fascio cavi del sensore dellalbero a camme. - Montare lo smorzatore di vibrazioni torsionali e serrare le quattro viti alla coppia di 25 Nm. - Montare il sostegno di fissaggio compres-

Nota:
Spingere la leva di regolazione in direzione della freccia con il giravite (1) finch lindicatore (2) del rullo tendicinghia della cinghia dentata non si trova sul contrassegno (3). Fissare la vite del rullo tendicinghia (4) della cinghia dentata. - Girare lalbero a gomiti di due giri e controllare nuovamente i punti di fase. - Registrazione della tensione per la cinghia dentata.

Nota:
Spingere la leva di regolazione in direzione

50

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

Importante:
Lavorando sullimpianto di alimentazione necessario mantenere la massima pulizia, poich gi piccole particelle di sporcizia possono provocare inconvenienti al funzionamento del motore o allimpianto di alimentazione. I raccordi dellimpianto di alimentazione aperti devono essere chiusi con appositi tappi utilizzabili una sola volta.

- Smontare la tubazione di mandata (4).

Svitare due dadi (freccia), e smontare laccumulatore di pressione (6). Rimozione accumulatore di pressione

Importante:
Allentando la ghiera a collare, esercitare una pressione contraria sulla pompa ad alta pressione carburante diesel con la chiave fissa. - Svitare i dadi dei raccordi. Rimozione tubazione di mandata

POMPA ALTA PRESSIONE


Smontaggio
- Smontare la cinghia distribuzione. - Smontare il cablaggio interessato. - Svitare le quattro viti (1). - Scollegare i connettori degli iniettori (2). Rimozione fissaggi e connettori

- Smontare il condotto del carburante pompa ad alta pressione (7). - Estrarre il connettore fascio cavi pompa ad alta pressione (8). Rimozione condotto e connettore

- Smontare le tubazioni di mandata.

Importante:
Durante lallentamento del dado a risvolto sulliniettore contrastare con una chiave fissa. - Allentare gli otto dadi a risvolto sugli iniettori e sullaccumulatore (5). - Smontare il regolatore di pressione del ritorno carburante (3). - Smontare i tubi flessibili. Rimozione regolatore di pressione Rimozione dadi accumulatore - Allentare lingranaggio della pompa ad alta pressione, utilizzando la leva di ritegno. - Allentare il dado dellingranaggio pompa alta pressione (9). Rimozione ingranaggio pompa

51

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Estrarre lingranaggio della pompa ad alta pressione con laiuto di un estrattore (1). - Svitare i tre dadi, e smontare la pompa ad alta pressione. Rimozione dadi pompa

- Montare il regolatore di pressione del ritorno carburante. - Montare i quattro tubi flessibili. - Sostituire il tubo flessibile di ritorno, sulla camera di smorzamento. - Montare il fascio cavi. - Innestare i connettori degli iniettori. - Montare la cinghia dentata. - Controllare la tenuta dellimpianto di alimentazione carburante.

Importante:
Indossare occhiali e guanti protettivi. - Avviare il motore.

- Tirare verso lalto il coperchio. - Sbloccare ed estrarre il connettore fascio cavi del dispositivo di misurazione carburante (7). - Allentare la fascetta del condotto di ritorno del carburante (8) ed estrarre il tubo flessibile sul coperchio. - Sbloccare i tre dispositivi di bloccaggio (frecce) gruppo pompa carburante, quindi togliere dallalto con il coperchio. - Rimuovere la pompa carburante (9). - Rimuovere il connettore fascio cavi (10) sul coperchio. - Rimuovere il tubo flessibile carburante (11) sul coperchio. Rimozione pompa carburante

Nota:
Controllare leventuale presenza di perdite nel sistema di alimentazione carburante.

11

POMPA BASSA PRESSIONE


Montaggio
- Montare la pompa ad alta pressione e serrare i tre dadi alla coppia di 25 Nm. - Montare lingranaggio della pompa ad alta pressione e serrare il dado alla coppia di 50 Nm.

Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Smontare il sedile a panchetta posteriore. - Rimuovere il tappo dellapertura di montaggio. - Alzare lisolamento contro i rumori. - Smontare il connettore elettrico (2). - Smontare e chiudere i condotti carburante (3, 4, 5). - Sganciare gli attacchi rapidi con la pinza dedicata. - Chiudere con tappi i condotti di alimentazione. - Se installato, smontare e chiudere il condotto carburante per riscaldamento a veicolo fermo (4). - Smontare lanello di bloccaggio (6) con lapposito attrezzo, ruotandolo in senso antiorario. Rimozione condotti

9 10

Nota:
richiesta la presenza di un secondo meccanico. - Esercitare una pressione contraria con il supporto ingranaggi distribuzione e leva di ritegno. - Collegare il connettore fascio cavi pompa. - Montare il condotto del carburante pompa. - Montare laccumulatore di pressione. - Inserire i due connettori del fascio cavi e serrare i due dadi alla coppia di 25 Nm. - Montare le quattro tubazioni di mandata.

Montaggio
- Montare la pompa carburante. - Inserire il connettore del fascio cavi dispositivo di misurazione carburante. - Inserire e bloccare il gruppo pompa carburante. - Inserire il condotto di ritorno del carburante e chiudere con una nuova fascetta sul coperchio. - Inserire una nuova guarnizione. - Chiudere il coperchio con lanello di bloccaggio operando con lapposito attrezzo. - Ruotare in senso antiorario fino al nasello di arresto. - Collegare il coperchio. - Inserire il connettore fascio cavi pompa carburante. - Montare i due condotti carburante. - Se installato, collegare il condotto carburante per riscaldamento addizionale. - Collegare la batteria. - Eseguire un controllo di tenuta visivo del sistema di alimentazione carburante. - Ripiegare lisolamento contro i rumori. - Montare il sedile a panchetta posteriore.

Importante:
Le tubazioni di mandata devono essere montate una sola volta. Contrastare con chiave fissa durante il fissaggio del dado a risvolto sulliniettore. - Sostituire le quattro tubazioni di mandata e serrare i dadi a risvolto da M14 alla coppia di 30 Nm e i dadi da M12 alla coppia di 22 Nm. - Montare la tubazione di mandata.

Importante:
Il condotto di mandata pu essere montato definitivamente una sola volta. Durante il fissaggio della ghiera a collare, esercitare una pressione contraria sulla pompa ad alta pressione con la chiave fissa.

52

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

INIETTORI
Nota:
Gli iniettori possono essere sostituiti anche singolarmente. In caso di sostituzione degli iniettori possibile montare un qualsiasi iniettore di ricambio (analogo alla serie nello stabilimento motori). Successivamente necessario programmare con strumento di diagnosi adeguato, il codice IMA per il nuovo iniettore.

- Smontare i tubi flessibili di ritorno gasolio. Applicazione tappi

alla coppia di 32 Nm. - Montare i tubi flessibili di ritorno gasolio. - Montare le quattro tubazioni di mandata.

Importante:
Le tubazioni di mandata devono essere montate una sola volta. Contrastare con chiave fissa durante il fissaggio del dado a risvolto sulliniettore. - Sostituire le tubazioni di mandata. - Serrare i dadi a risvolto da M 14 alla coppia di 30 Nm. - Serrare i dadi a risvolto da M 12 alla coppia di 22 Nm. - Montare il fascio cavi degli iniettori. - Montare il rivestimento motore. - Applicare la copertura del motore. - Collegare la batteria.

Smontaggio
- Aprire il cofano motore.

Avviso:
In caso di lavori sul sistema Common Rail necessario rispettare un tempo di attesa di un minuto dopo larresto del motore. Il sistema si depressurizza automaticamente. - Tempo di attesa per la depressurizzazione. - Scollegare la batteria. - Staccare la copertura del motore. - Togliere la copertura del motore. - Svitare le quattro viti e sfilare i connettori (1) degli iniettori (2). Rimozione fissaggi

Importante:
Indossare occhiali e guanti protettivi. - Avviare il motore.

Nota:
Pulire le sedi degli iniettori.

Nota:
Controllare leventuale presenza di perdite di carburante nel sistema di alimentazione del carburante.

Montaggio
- Montare i quattro iniettori e serrare i dadi

POMPA OLIO
2 1

Smontaggio
- Smontare la cinghia dentata. - Sollevare la vettura. - Smontare lalbero intermedio (vedere Cap. 4 Trasmissione). - Smontare il supporto albero intermedio. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Smontare il supporto catalizzatore (3). Rimozione supporto canalizzazione

- Sfilare il connettore del compressore. - Smontare il compressore. - Smontare il supporto compressore (4). Rimozione supporto compressore

- Smontare le quattro tubazioni di mandata.

Importante:
Durante lallentamento del dado a risvolto sulliniettore contrastare con una chiave fissa. - Smontare gli iniettori.

Nota:
Se non fosse possibile togliere gli iniettori a mano, utilizzare lestrattore per cuscinetti.

4
- Applicare i tappi sugli iniettori smontati (frecce).

53

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Togliere il supporto rullo di rinvio (1). Rimozione supporto rullo di rinvio

si scopre la vite (freccia). - Allentare la coppa dellolio lato cambio. - Svitare le due viti sul cambio. - Utilizzare la chiave dinnesto viti coppa.

gano danneggiate. - Svitare le sette viti (frecce) e rimuovere la pompa dolio. Rimozione pompa

Nota:
Per liberare la seconda vite, si dovr ruotare nuovamente il volano. - Allentare la coppa dellolio lato motore. - Staccare la coppa dellolio. - Svitare le due viti (freccia) e smontare il tubo di aspirazione dellolio. Rimozione pescante

- Aprire il tappo di scarico dellolio. - Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Allentare il tubo di guida dellastina livello olio in basso. - Estrarre il connettore sensore controllo del livello olio dinamico (2). - Smontare il tubo flessibile di ritorno olio (3). - Porre al di sotto una vasca di raccolta. Rimozione condutture olio

Montaggio
- Pulire i filetti delle cinque viti della pompa dellolio e la sede sul monoblocco. - Montare la pompa dolio. - Sostituire la guarnizione e serrare le sette viti alla coppia di 9 Nm, applicando del frenafiletti blu sulle cinque viti da M6x20. - Montare lanello di tenuta della pompa olio.

- Smontare lingranaggio di comando della cinghia dentata.

Nota:
Filettatura sinistrorsa. - Utilizzare la chiave speciale (4) in abbinamento alla leva (5). Rimozione ingranaggio cinghia dentata

Nota:
Umettare leggermente il labbro dellanello di tenuta con grasso siliconico (bianco). - Utilizzare un attrezzo di montaggio anello (6) di diametro adeguato. Attrezzo di montaggio anello

- Avvitare il tappo di scarico olio. - Sostituire lanello di tenuta e serrare alla coppia di 20 Nm. - Ruotare il motore nella direzione di rotazione per posizionare il volano sulla vite dellalbero motore, fino alla cavit del volano da cui Posizionamento volano

- Smontare lanello di tenuta della pompa dellolio (1).

Nota:
Estrarre lanello di tenuta dalla pompa olio, facendo leva con un utensile adatto. Accertarsi che le superfici di tenuta non ven-

- Montare lingranaggio di comando della cinghia e serrare la vite alla coppia di 360 Nm.

Nota:
Filettatura sinistrorsa.

54

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Utilizzare la leva di ritegno in abbinamento alla chiave. - Pulire accuratamente i particolari relativi alla coppa olio. - Applicare il tubo di aspirazione dellolio. - Sostituire lanello di tenuta. - Avvitare la vite nel cappello del cuscinetto di banco.

Nota:
Avvitare la vite facendo s che il tubo di aspirazione dellolio possa ancora essere ruotato. - Applicare del sigillante.

Importante:
Concludere i lavori di montaggio entro 10 minuti. - Applicare del sigillante sulla superficie di tenuta della coppa dellolio. - Applicare la coppa dellolio.

le quattro viti alla coppia di 50 Nm. - Montare il compressore e serrare le tre viti alla coppia di 22 Nm. - Collegare il connettore fascio cavi compressore. - Fissare il tubo di guida dellastina livello olio in basso. - Montare lalbero intermedio. - Montare il supporto cuscinetto albero intermedio e serrare le tre viti alla coppia di 55 Nm. - Montare il supporto catalizzatore e serrare le tre viti alla coppia di 25 Nm. - Montare il tubo di scarico anteriore e serrare le tre viti alla coppia di 25 Nm. - Sostituire le due guarnizioni e serrare i sei dadi alla coppia di 20 Nm. - Fissare il supporto del tubo di scarico. - Abbassare la vettura. - Sostituire lanello di sicurezza dal semiasse. - Montare il semiasse nellalbero intermedio. - Montare la cinghia dentata. - Montare il supporto motore.

- Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Montare il manometro olio (3). Montaggio manometro

- Abbassare la vettura. - Collegare la batteria.

Nota:
Posizionare il tubo di aspirazione dellolio nella coppa dellolio, ruotando allindietro il tubo di aspirazione dellolio (collegamento alla pompa dellolio). - Montare il tubo di aspirazione dellolio in modo definitivo, e serrare le due viti alla coppia di 9 Nm. - Montare la coppa dellolio. - Applicare il tubo di guida dellastina livello olio.

CONTROLLO PRESSIONE OLIO


- Scollegare la batteria. - Sollevare la vettura. - Smontare la copertura del vano motore. - Estrarre il connettore (1). - Smontare linterruttore a pressione dolio (2). Rimozione connessioni

Importante:
Lasciare girare il motore soltanto per il tempo strettamente necessario a controllare i valori di pressione dellolio prescritti. - Controllare la pressione dellolio motore. - Avviare il motore. Pressione olio motore (temperatura dellolio 100C): > 1 bar al minimo > 4 bar 4.000 giri/min. - Scollegare la batteria. - Sollevare la vettura. - Smontare il manometro. - Montare il pressostato olio e serrarlo alla coppia di 22 Nm. - Sostituire lanello di tenuta. - Applicare il connettore del pressostato. - Montare la copertura del vano motore. - Abbassare la vettura. - Collegare la batteria. - Inserire laccensione. - Controllare il livello olio motore ed eventualmente correggere.

Nota:
Attenzione allintegrit del cordone di sigillatura. - Fissare la coppa dellolio lato motore. - Posizionare il volano. - Ruotare il motore nella direzione di rotazione, operando sulla vite dellalbero motore, fino alla cavit del volano, per liberare la vite.

Nota:
Per liberare la seconda vite, si dovr ruotare nuovamente il volano. - Fissare la coppa dellolio lato cambio. - Fissare definitivamente la coppa dellolio, serrando le dieci viti da M8 alla coppia di 25 Nm, le quattro viti da M6 alla coppia di 9 Nm e le due viti lato cambio da M10 alla coppia di 40 Nm. - Montare il condotto di ritorno olio. - Collegare il connettore sensore livello olio dinamico. - Montare il supporto compressore e serrare

55

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

POMPA ACQUA
Smontaggio
- Smontare la cinghia dentata. - Scaricare il liquido di raffreddamento.

- Svitare le due viti (1) e rimuovere il sensore dellalbero a camme (2). - Staccare la pompa del liquido di raffreddamento. Rimozione sensore

- Smontare la batteria. - Sganciare la centralina dellimpianto di preriscaldamento.

Nota: 2
Riporre con cautela la centralina da un lato. - Scaricare il liquido di raffreddamento. - Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Aprire il tappo a vite per lo scarico. - Smontare il tubo flessibile aria di sovralimentazione. - Smontare il tubo flessibile del liquido refrigerante in alto. - Allentare il tubo del liquido refrigerante. - Smontare il corpo del termostato. - Estrarre il connettore fascio cavi sensore di temperatura liquido refrigerante (3). - Smontare i tre tubi flessibili radiatore. Rimozione termostato

Attenzione:
Aprire il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento solo a motore freddo. - Svitare il coperchio di chiusura del serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento. - Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Aprire il tappo a vite per lo scarico (freccia). Rimozione tappo scarico

Montaggio
- Pulire accuratamente le parti interessate prima del rimontaggio. - Pulire le filettature. - Montare la pompa del liquido di raffreddamento. - Sostituire la guarnizione. - Sostituire le due viti e serrarle alla coppia di 25 Nm. - Montare il sensore dellalbero a camme e serrare le due viti alla coppia di 7 Nm. - Smontare lingranaggio della distribuzione utilizzando una leva appropriata.

Nota:
Utilizzare del frenafiletti. - Pulire accuratamente tutte le parti rimosse. - Montare lingranaggio della distribuzione e serrare la vite alla coppia di 120 Nm.

Importante:
Non danneggiare il sensore albero a camme (freccia) mentre si esercita una pressione contraria. Rimozione ingranaggio distribuzione

Montaggio
- Montare il corpo termostato. - Sostituire lanello di tenuta. - Fissare i tubi flessibili liquido refrigerante. - Collegare il connettore sensore temperatura liquido refrigerante. - Montare il tubo flessibile superiore del liquido di raffreddamento. - Montare il tubo flessibile aria di alimentazione. - Agganciare la centralina dellimpianto di preriscaldamento. - Montare il supporto batteria. - Montare la batteria e collegarla. - Rabboccare e spurgare limpianto di raffreddamento. - Attenersi alla quantit di refrigerante prescritta.

Importante:
Non danneggiare il sensore albero a camme mentre si esercita una pressione contraria. - Utilizzare leva ferma ingranaggio. - Rifornire con liquido di raffreddamento. - Attenersi alla quantit di refrigerante prescritta. - Montare la cinghia dentata.

TERMOSTATO
Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Staccare la copertura del motore.

56

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

RIFORNIMENTO E SPURGO
Nota:
Utilizzare soltanto anticongelante prescritto, verificando che vi sia una concentrazione del 50% di acqua e di anticongelante. Non riutilizzare il liquido di raffreddamento usato in caso di sostituzione del radiatore, della testata o della guarnizione della testata.

- Controllare il livello del liquido di raffreddamento.

Dispositivo di controllo

Nota:
Livello corretto al contrassegno KALT/COLD. - Rabboccare eventualmente il refrigerante.

Controllo tenuta
Avviso:
Aprire il tappo del serbatoio liquido di raffreddamento soltanto a motore freddo. - Svitare il coperchio serbatoio liquido di raffreddamento. - Controllare il livello del liquido di raffreddamento. - Montare il dispositivo di controllo dellimpianto di raffreddamento (1). - Alimentare limpianto di raffreddamento con aria compressa tramite il pompante manuale integrato nellattrezzo di controllo tenuta.

Attenzione:
Sui veicoli con impianto di climatizzazione, spegnere limpianto di climatizzazione e nel caso di ECC (aria condizionata automatica) posizionarlo sulla modalit ECO. - Aprire limpianto di raffreddamento. - Svitare il coperchio del serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento. - Rabboccare il liquido di raffreddamento, aprire la vite di sfiato sul collettore del liquido di raffreddamento finch non fuoriesce acqua di raffreddamento.

Nota:
Porre il sistema di raffreddamento a circa 100 kPa (1 bar). - Controllare la tenuta del sistema di raffreddamento. - Verificare che non vi siano perdite. - Ridurre la pressione. - Smontare il dispositivo di controllo dellimpianto di raffreddamento. - Avvitare il tappo del serbatoio liquido di raffreddamento.

Attenzione:
Con limpianto di raffreddamento completamente svuotato (compreso il riscaldamento) riempire il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento oltre il livello massimo fino al bocchettone di rifornimento e aprire il raccordo rapido nella mandata del riscaldamento (a sinistra in direzione di marcia) e la vite di sfiato del collettore del liquido di raffreddamento (sopra il collettore di scarico) finch non fuoriesce acqua di raffreddamento sino al contrassegno KALT/COLD. - Chiudere limpianto di raffreddamento. - Avvitare il tappo del serbatoio liquido di raffreddamento. - Avviare il motore e farlo funzionare.

COLLETTORE GAS DI SCARICO CON TURBOCOMPRESSORE


Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Staccare la copertura del motore. - Smontare il corpo del filtro aria. - Scaricare il liquido di raffreddamento. - Svitare il coperchio di chiusura del serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento.

- Smontare il tubo aria di sovralimentazione (2). Rimozione tubo aria

Nota:
Far funzionare il motore con il seguente ciclo: 1 2 3 30 secondi 5 secondi al minimo 30 secondi 2.000 2.500 giri/min.

Avviso:
Aprire il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento solo a motore freddo. - Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Aprire il tappo a vite per lo scarico (freccia). Rimozione tappo scarico

- Allentare la fascetta (3) e smontare il tubo flessibile di sfiato vapori olio del motore. Rimozione tubo di sfiato

2.000 2500 giri/min.

- Fare andare il motore al minimo fino a quando si apre la valvola termostatica. - Ripetere ancora una volta lo stesso ciclo. - Il circuito di raffreddamento si autospurga durante la fase di riscaldamento del motore. - Spegnere il motore. - Lasciar raffreddare il motore.

57

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Staccare il tubo di aspirazione aria. - Staccare il tubo flessibile superiore del liquido di raffreddamento. - Allentare il tubo di guida dellastina livello olio in alto. - Smontare il tubo flessibile di collegamento dal tubo dellaria di alimentazione (1) allintercooler. - Smontare il tubo del liquido refrigerante (2). - Smontare la staffa di trasporto motore. - Allentare la lamiera di riparo catalizzatore (3). - Sollevare la vettura - Smontare la copertura del vano motore. - Smontare la lamiera di riparo catalizzatore. Rimozione tubo liquido refrigerante

essa non sia sospesa in modo incontrollato. La parte dellimpianto di scarico con allinterno il tubo flex pu essere fissata, con mezzi adeguati, per es. con del filo metallico, alla sottoscocca del veicolo. Le flessioni del tubo flex ad un angolo compreso tra 5 e 10, rispetto alla posizione di montaggio prevista, possono gi avere come conseguenza un danneggiamento con guasto irreparabile del tubo flex. - Staccare il supporto del tubo di scarico. - Estrarre le due guarnizioni. - Svitare le due viti (5), il dado (6) e allentare il catalizzatore in basso. - Smontare il catalizzatore. - Estrarre il connettore (7). - Allentare la fascetta (freccia). Rimozione catalizzatore

Condotto mandata olio

- Estrarre il tubo flessibile a depressione dalla capsula Wastegate. - Abbassare la vettura. - Smontare il collettore dei gas di scarico (10). - Togliere la guarnizione. Rimozione collettore scarico

10

5 Nota:
Sganciare la lamiera di riparo dal prigioniero. - Abbassare la vettura. - Togliere la lamiera di riparo catalizzatore. - Allentare il tubo metallico ricircolo dei gas di scarico (4). Allentamento tubo ricircolo gas

6
- Smontare il condotto di ritorno olio turbocompressore (8). Condotto ritorno olio

Montaggio
Collettore e turbocompressore

8 4

- Sollevare la vettura. - Smontare il tubo di scarico anteriore.

Importante:
Durante lo smontaggio del silenziatore centrale, di un catalizzatore, di un collettore di scarico, la parte dellimpianto di scarico che rimane nel veicolo va fissata in modo che

- Smontare il condotto di mandata olio turbocompressore. - Svitare la vite a sezione cava (9) dal monoblocco. - Estrarre i due anelli di tenuta.

- Pulire accuratamente tutti i particolari rimossi prima del rimontaggio. - Montare il collettore di scarico. - Sostituire la guarnizione, gli otto dadi e serrarli alla coppia di 25 Nm. - Sollevare la vettura. - Montare il condotto di mandata olio turbocompressore e serrare la vite a sezione cava sul monoblocco, alla coppia di 15 Nm. - Sostituire le due guarnizioni. - Montare il condotto di ritorno olio turbocompressore.

58

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motori Diesel 1.9 CDTI > operazioni di manutenzione

- Sostituire le due guarnizioni e serrare le viti da M6 alla coppia di 9 Nm, e le viti da M8 alla coppia di 25 Nm. - Collegare il tubo flessibile a depressione sulla capsula Wastegate. - Montare il catalizzatore.

Nota:
Fare attenzione alla corretta posizione. - Avvitare leggermente la fascetta. - Montare il tubo di scarico anteriore. - Sostituire i sei dadi e serrarli alla coppia di 20 Nm. - Sostituire le due guarnizioni. - Fissare il supporto del tubo di scarico. - Fissare il catalizzatore. - Abbassare la vettura. - Fissare il tubo metallico ricircolo dei gas di scarico. - Sostituire la guarnizione e serrare le due viti alla coppia di 25 Nm. - Montare la lamiera di riparo del catalizzatore. - Sollevare la vettura. - Fissare la lamiera di riparo del catalizzatore. - Montare il rivestimento motore. - Abbassare la vettura. - Montare la staffa di trasporto motore. - Montare la copertura. - Montare il tubo flessibile superiore del liquido di raffreddamento. - Fissare il tubo di guida dellastina livello olio in alto e serrare la vite alla coppia di 9 Nm.

- Montare il tubo flessibile di collegamento dal tubo dellaria di alimentazione allintercooler. - Montare il tubo aspirazione aria. - Montare il tubo flessibile di sfiato olio del motore. - Montare il tubo aria di sovralimentazione. - Montare la scatola del filtro aria. - Montare il rivestimento motore. - Collegare la batteria. - Controllare e correggere il livello olio motore.

- Svitare le due viti. - Agganciare il condensatore. - Svitare le due viti (freccia) e staccare lintercooler. - Sollevare la vettura. - Staccare i tubi flessibili dellaria di sovralimentazione. - Rimuovere lintercooler. Rimozione intercooler

INTERCOOLER
Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Staccare il rivestimento frontale. - Smontare i convogliatori dellaria (1). Rimozione convogliatori

Montaggio
- Montare i tubi flessibili dellaria di sovralimentazione. - Abbassare la vettura. - Montare lintercooler e serrare le due viti alla coppia di 4 Nm. - Montare il condensatore e serrare le due viti alla coppia di 4 Nm. - Fissare il radiatore e serrare le due viti alla coppia di 15 Nm. - Montare i convogliatori dellaria. - Montare il rivestimento frontale. - Collegare la batteria.

1
- Abbassare il radiatore. - Smontare il condensatore.

Smontaggio
- Sollevare la vettura. - Smontare la copertura del vano motore. - Prepararsi alla rimozione della cinghia trapezoidale nervata (2). - Mettere in tensione il tenditore cinghia PoliV agendo in direzione della freccia. Rimozione trapezoidale

- Utilizzare il perno di fissaggio (3). Perno di fissaggio

- Rimuovere la cinghia e segnare il verso di rotazione.

Montaggio
- Montare la cinghia Poli-V.

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio. - Allentare il tendicinghia della cinghia Poli-V. - Rimuovere il perno di fissaggio. - Montare la copertura del vano motore. - Abbassare la vettura.

59

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

1bis. Motore 2.2 DTI dati tecnici


Motore Diesel con sistema di iniezione a pompa fasata, 4 cilindri in linea, disposto trasversalmente. Vista motore Distribuzione mediante unico albero a camme in testa trascinato da catena, 4 valvole per cilindro.

Tipo motore Numero cilindri Alesaggio Corsa Cilindrata Rapporto compressione Compressione Potenza max (CV/KW) Coppia max (Nm) Regime minimo Giri Max Emissione CO allo scarico Sistema iniezione Sovralimentazione Normativa anti inquinamento

Y 22 DTR 4 in linea 84,0 mm 98 mm 2.171 cm3 18,5:1 2.5002.800 KPA 125/92 a 4.000 giri/minuto 280 a 1.500/2.750 giti minuto 84080 (regolabbile) 5.00070 194 g/Km Iniezione diretta a pompa fasata Turbocompressore Garret a geometria variabile EURO 3

60

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

Complessivo testata

Testata in lega di alluminio con sedi e guide valvole riportate. I supporti inferiori dellalbero a camme sono direttamente lavorati nella testata. Non consentito rettificare il piano della testata.

che in relazione alla sporgenza del pistone. Contrassegno Senza tacca 1 tacca 2 tacche Misura (mm) 1.20 1.30 1.40 Sporgenza pistone (mm) 0.40 0.50 0.51 0.60 0.61 0.70

GUARNIZIONE
Guarnizione

VALVOLE
Quattro valvole per cilindro disposte perpendicolarmente al piano della testa. Sono comandate da un albero a camme in testa. Lunghezza valvole (mm) Dimensione normale Maggiorazione (0,075) Maggiorazione (0,150) Guarnizione con spessore di riferimento di spessore indicato con tacValvola di aspirazione Valvola di scarico Valvola di aspirazione Valvola di scarico Valvola di aspirazione Valvola di scarico 96,90 97,30 96,90 97,30 96,50 96,90 96,50 96,90 96,50 96,90 96,50 96,90

61

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

Diametro stelo valvola

SEDI VALVOLE
Sedi valvole riportate. Sede valvola

1 1 2
1. Angolo sede 2. Diametro stelo 1. Larghezza sede 2. Angolo sede 5,955 5,957 5.945 5.960 6.030 6.045 6.020 6.035 6.105 6.120 6.095 6.110 0.030 0.057 0.040 0.067 29 29 9041 Ingombro altezza sede valvola (mm) Misure sedi valvole

1 1

Diametro stelo valvola (mm) Dimensione normale Soprammisura (0,075) Soprammisura (0,150) Valvola di aspirazione Valvola di scarico Valvola di aspirazione Valvola di scarico Valvola di aspirazione Valvola di scarico

Larghezza sede valvola Valvola di aspirazione nella testa (mm) Valvola di scarico Angolo sede valvola Valvola di aspirazione Valvola di scarico

1.4 1.8 1.4 1.8 90 11.2 11.5 11.2 11.5

Gioco stelo valvola Valvola di aspirazione (mm) Valvola di scarico Diametro testa valvola (mm) Valvola di aspirazione Valvola di scarico

PUNTERIE IDRAULICHE
Distribuzione dotata di punterie idrauliche, non necessaria la regolazione.

Angolo sede valvola su piattello valvola

1 2

1. Altezza testata 140 mm. 2. Sporgenza guida valvola 11,2011,50 mm. 3. Sporgenza stelo valvola 37,037,6 mm.

62

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

Blocco cilindri in ghisa ricavati direttamente dal materiale. Complessivo monoblocco

Punti misura canne Codice 8 Codice 99 Diametro canne cilindri (mm) Codice 00 Codice 01 Codice 02 Maggiorazione massima ammessa (mm) Codice 7 83,976 83.985 83.985 83.995 83.995 94.005 84.005 84.015 84.015 84.025 0,5

ALBERO MOTORE
Albero motore in acciaio dotato di otto contrappesi. Rotazione su cinque supporti. Il sesto contrappeso dotato di tacche di riferimento per il sensore giri e incavo per il perno di bloccaggio.

63

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

Albero motore

Cuscinetti di banco n 1, 2, 4, 5 Dimensione normale 1,989 1,995 1,995 2,001 2,114 2,120 2,102 2,126 2,239 2,245 2,245 2,251 1,989 1,995 1,995 2,001 2,114 2,120 2,102 2,126 2,239 2,245 2,245 2,251 marrone verde marrone/blu verde/blu marrone/viola verd/viola marrone verde marrone/blu verde/blu marrone/viola verde/viola

3
Bronzina inferiore Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) Dimensione normale Bronzina superiore Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50)

1. Cuscinetto principale 2. Cuscinetto di biella

3. Cuscinetto guida 4. Contrassegno colore albero a gomiti

Diametro perni di banco n 1 - 5 (mm) Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) 67,966 67,974 67,974 67,982 67,974 67,982 67,724 67,732 67,466 67,474 67,474 67,482 verde marrone verde/blu marrone/blu verde/viola marrone/viola Bronzina inferiore Cuscinetto di banco n 3 Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) Dimensione normale blu violetto Bronzina superiore Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50)

1,989 1,995 1,995 2,001 2,114 2,120 2,102 2,126 2,239 2,245 2,245 2,251 1,989 1,995 1,995 2,001 2,114 2,120 2,102 2,126 2,239 2,245 2,245 2,251

marrone verde marrone/blu verde/blu marrone/viola verde/viola marrone verde marrone/blu verde/blu marrone/viola verde/viola

Diametro peni di biella n 1 - 4 (mm) Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) 48,971 48,990 48,721 48,740 48,471 48,490

Larghezza perni di banco n 3 (mm) Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) Gioco albero motore Gioco bronzine albero motore (mm) Gioco longitudinale massimo (mm) Errore di eccentricit consentito (mm) 0,016 0,069 0,01 0,02 0,03 25,950 26,002 26,150 26,202 26,350 26,402

Larghezza cuscinetti di banco n 3 Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) 25,850 25,900 26,050 26,100 marrone/verde marrone/blu verde/blu marrone/viola verde/viola

26,250 26,300

64

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

PISTONI
Pistoni in lega di alluminio di fabbricazione NURAL raffreddati mediante spruzzatori di olio posti nel blocco cilindri. La parte superiore dei pistoni integra la camera di combustione e limpronta delle valvole. Pistone

Altezza Prima fascia (mm) Luce taglio Gioco altezza Altezza Seconda fascia (mm) Luce taglio Gioco altezza Altezza Terza fascia (mm) Luce taglio Gioco altezza

1,75 0,20 0,45 0,12 0,16 1,75 0,25 0,50 0,07 0,11 3,00 0,25 0,50 0,03 0,07

Nota:
La distribuzione dei tagli delle fasce elastiche deve essere a 120. Disporre il taglio del segmento raschiaolio superiore da 25 a 50 mm verso sinistra e di quello inferiore da 25 a 50 mm verso destra rispetto al taglio dellanello intermedio. Diametro pistoni (mm) Codice 8 Codice 99 Codice 00 Codice 01 Codice 02 Maggiorazione (mm) Codice 7 + 0,5 Gioco montaggio (mm) 84,420 84,430 0,035 0,055 83,930 83,940 83,940 83,950 83,950 83,960 83,960 83,970 83,970 83,980

SPINOTTI
Spinotti in acciaio trattato e rettificato con anello di tenuta per il fissaggio. Complessivo pistone/spinotto/biella

2 1

FASCE ELASTICHE
Tre fasce elastiche per ogni pistone con riferimento TOP orientato verso lalto per il corretto montaggio. Fasce elastiche

1.Anello di sicurezza 2. Spinotto 3. Orientamento di montaggio 4. Pistone 5. Biella 6. Orientamento di montaggio

Lunghezza (mm) Diametro (mm) Alloggiamento

68 29 flottante

Gioco (mm) Pistone Biella 0,005 0,016 0,022 0,033

65

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

BIELLE
Bielle in acciaio forgiato con cappell ottenuti mediante frattura. Contrassegni cuscinetti di biella Marcatura Laterale Complessivo manovellismo

2 7 1
Marcatura esterna Cuscinetto di biella (mm)

Semibronzina superiore
Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) Gioco ammissibile cuscinetto biella 1.490 1.500 1.615 1.625 1.740 1.750 0.010 0.061 verde verde / blu verde / viola

1 3

Semibronzina inferiore
Dimensione normale Sottomisura (0,25) Sottomisura (0,50) Gioco ammissibile cuscinetto biella 1.490 1.500 1.615 1.625 1.740 1.750 0.010 0.061 blu violetto 1. Albero a gomiti 2. Albero a camme 3. Corona conduttrice 4. Corona pompa 5. Corona albero a camme 6. Guida catena 7.Tenditori

VOLANO
Volano a doppia massa. Volano

DISTRIBUZIONE
Mediante un solo albero a camme in testa (SOHC) azionato da doppia catena. Ogni camma comanda due valvole tramite bilancieri e il recupero del gioco garantito dalladozione di punterie idrauliche.

ALBERO A CAMME
Un solo albero a camme in testa ruotante su cinque supporti.

CATENA
Numero delle maglie Catena Simplex 1.Volano per cambio manuale F40-6 2.Volano per cambio automatico AF33-5 Numero delle maglie Catena Duplex 80

78

66

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

Complessivo lubrificazione

1 2 7

4 6 3

1. Monoblocco 2. Complessivo filtro olio 3. Pescante e sensore livello 4. Ugello di raffreddamento pistone

5. Coppa olio 6. Pompa olio 7.Tubazioni turbocompressore

Lubrificazione mediante pompa a rotori trascinata direttamente dallestremit dellalbero motore. Circuito di lubrificazione con scambiatore termico tipo acqua/olio, filtro e spruzzatori olio per il raffreddamento dei pistoni alla base del monoblocco.

Pompa olio

6 3 4 5

OLIO MOTORE
Capacit con filtro olio (litri) 5,5 Prodotti: 5W / 40; SAE 0W / X; 5W / X; 10W / X X = 30 o superiore Contrassegno tra valore Min/Max sullastina: Consumo olio ogni 1.000 Km: 1 (litri) 0,6 (litri)

POMPA OLIO
1
Pompa olio a rotori (ingranaggio condotto da albero a gomiti e ingranaggio conduttore. Pressione olio a 80C: Min Max 1,5 bar 3 4,5 bar

1. Regolatore pressione 2. Scarico sovrapressione 3. Scatola pompa 4. Ingranaggio conduttore 5. Ingranaggio condotto 6. Carter di chiusura

67

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

FILTRO OLIO
Ubicazione filtro

Filtro olio a cartuccia intercambiabile dotato di radiatore olio sul blocco cilindri, sotto il collettore di aspirazione. Periodicit di manutenzione: ogni cambio olio.

UGELLI RAFFREDDAMENTO PISTONE


Posti nella parte bassa del monoblocco. Pressione apertura: Ugello raffreddamento 1,5 bar.

Complessivo circuito di raffreddamento

Circuito di raffreddamento mediante circolazione forzata del liquido refrigerante in circuito ermetico e sotto pressione.

2 3 1

LIQUIDO RAFFREDDAMENTO
Prodotti: usare solo liquido di raffreddamento rosso e garantire una concentrazione al 50%. Capacit (litri)

4
senza impianto AC Cambio meccanico con impianto AC con riscaldatore addizionale senza impianto AC 1.Ventola 2. Radiatore 3.Vaso di espansione 7 4.Termostato 5. Scambiatore acqua / olio 6. Pompa 7.Tubazioni radiatore interno Cambio automatico con impianto AC con riscaldatore addizionale 7,3 7,6 + 0,6 7,8 7,8 + 0,6

Periodicit manutenzione: scarico non previsto, controllo livello ogni 12 mesi.

68

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

POMPA ACQUA
Pompa centrifuga fissata sul blocco cilindri lato distribuzione, e trascinata dallalbero motore tramite cinghia multigole. Pompa acqua

TERMOSTATO
Termostato tipo bypass posto nella scatola termostatica collocata sulla testata (temperatura inizio apertura: 92C).

Vaschetta espansione
Vaschetta

Portata a 20C

200 litri/minuto a 5.250 giri/minuto.

- Vaschetta con tubazioni per lo spurgo automatico e riferimenti di riempimento.

Complessivo tubazioni pompa

1.Tubazione bassa pressione 2.Tubazione alta pressione

69

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

POMPA INIEZIONE
Pompa iniezione

FILTRO CARBURANTE
Il sistema composto da un filtro a rete posto nel serbatoio e da un filtro in carta posto nel vano motore

SERBATOIO
Posto sotto il sedile posteriore Capacit: 60 litri

INIETTORI
Iniettori con ugello a 6 fori. Pressione di apertura 180 265 bar. Iniettore 1. Parafiamma 2. Iniettore 3. Condotto interno testata 4. Anello di tenuta

3 2 4

Pompa con capsulismo a palette di tipo meccanico Pompa VP44 PSG 16 Sequenza di iniezione 1-3-4-2 Pressione carburante 1.600 bar a 2.550 giri minuto

Complessivo alimentazione aria

3 2 1 4
1. Corpo filtro aria 2. Misuratore volumetrico a film caldo 3. Aspirazione aria 4. Condotto superiore aria sovralimentazione 5.Tubo flessibile di collegamento (dal tubo dellaria di alimentazione al tubo di aspirazione) 6.Tubo dellaria di alimentazione (dallintercooler al collettore di aspirazione) 7.Tubo flessibile di collegamento (dallintercooler al tubo dellaria di alimentazione) 8. Radiatore dellaria di sovralimentazione 9. Risonatore 10.Tubo flessibile di collegamento (dal tubo dellaria di alimentazione allintercooler) 11.Tubo dellaria di alimentazione (dal turbocompressore allintercooler) 12.Tubo flessibile di collegamento (dal turbocompressore al tubo dellaria di alimentazione) 13. Aspirazione aria

6 13 12 11 10 7 9 8 70

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

DISPOSITIVO DI SPEGNIMENTO
La valvola a farfalla ha il compito di chiudere il canale di entrata dellaria al momento dello spegnimento del motore, per ammortizzare la vibrazione del motore in fase di spegnimento, migliorando il comfort della vettura. Valvola spegnimento

TURBOCOMPRESSORE
Turbocompressore a geometria variabile Pressione massima di sovralimentazione: Complessivo turbocompressore 1.1 bar

1. Capsula; 2. Albero valvola a farfalla; 3.Tubazione a depressione valvola elettromagnetica La centralina del motore controlla una valvola elettromagnetica (trasduttore elettropneumatico) che libera il percorso per la depressione per chiudere pneumaticamente la valvola a farfalla.

FILTRO ARIA
Filtro aria in carta con elemento intercambiabile.

INTERCOOLER
Intercooler tipo aria/aria montato nella parte anteriore della vettura davanti al radiatore del liquido refrigerante.

1
Cinghia multi-gola comune al trascinamento della pompa acqua, alternatore e compressore AC. Tipo senza impianto di climatizzazione con impianto di climatizzazione 6 PK 1805 6 PK 1902 1. Alternatore 2. Pompa acqua 3.Tenditore 4. Rinvio 5. Compressore aria condizionata 6. Albero motore

71

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > dati tecnici

Descrizione Valore Nm Collettore di scarico su turbocompressore 30 Collettore di scarico su testata 22 (1) Tubo di scarico anteriore sul collettore di inversione 20 (1) Motorino avviamento su monoblocco 40 Serbatoio essiccatore al radiatore 4 Coperchio gruppo equilibratura su scatola gruppo 20 Nm + 30 (1) Coperchio scatola del filtro olio 25 Coperchio pompa olio su carter distribuzione 8 Coperchio carter distribuzione 6 Tenditore catena doppia su scatola distribuzione 60 Collettore aspirazione su parte inferiore collettore 8 Parte inferiore collettore aspirazione su testata 22 (1) Condotto iniezione su pompa e supporto iniettore 30 Condotto alimentazione su traversa iniettore 30 Pompa iniezione su sostegno di fissaggio 20 Pompa iniezione su monoblocco 25 Barra di guida gruppo equilibratura 9 Guida catena distribuzione doppia su monoblocco 8 Guida catena distribuzione semplice su testata 8 (1) Alternatore su supporto alternatore (flangia liquido di raffreddamento) 35 Cambio su coppa dellolio (M10) 40 Cambio su monoblocco (M12) 60 Candeletta ad incandescenza su testata 10 Supporto del compressore su monoblocco 35 Supporto pompa iniezione su pompa 20 Supporto pompa iniezione su monoblocco 20 Supporto alternatore (flangia liquido raffreddamento) su testata 20 Supporto motore posteriore al cambio 80 Supporto blocco smorzamento posteriore motore 80 Supporto tubo aspirazione olio su coppa olio 8 Lamiera protezione termica motorino avviamento 6 Lamiere protezione termica 8 Sensore giri su monoblocco 8 Tubazione refrigerante sul serbatoio essiccatore 20 Condotta liquido criogeno su compressore 20 Puleggia cinghia trapezoidale su pompa acqua 20 Puleggia albero motore 150 Nm + 45 + 15 (1) Dispositivo tensionamento cinghia trapezoidale (M8) 20 Dispositivo tensionamento cinghia trapezoidale al compressore (M10) 42 Tendicinghia gruppo equilibratura 9 Condotto carburante su pompa iniezione 25 Supporto inferiore radiatore su corpo assale anteriore 35 Pompa liquido raffreddamento su carter distribuzione 20 Tubo liquido raffreddamento su monoblocco 35 Ponte del cuscinetto albero a gomiti su monoblocco 20 Cappello del cuscinetto di banco su monoblocco 90 Nm + 60 + 15 (1) Intercooler su radiatore 4 Tubo aria sovralimentazione superiore coperchio testata 3 Carter ventilatore su radiatore 4 Carter coprimotore parte superiore coperchio testata 8 Supporto motore (post.) su corpo avantreno 60

Supporto motore sinistro sulladattatore 55 Supporto motore sinistro sul cambio 55 Supporto motore sinistro sul supporto carrozzeria (M8) 20 Supporto motore a destra su carrozzeria 55 Supporto motore destro al supporto 55 Supporto motore (ant.) su cambio 80 Supporto motore (ant.) su corpo assale anteriore 80 Supporto motore destro su carter distribuzione 55 Staffa supporto motore su testata 20 Coperchi bronzine per albero a camme sulla testata 13 (1) Ingranaggio albero a camme 90 Nm + 60 + 30 (1) Tappo scarico olio 10 Interruttore a pressione olio su monoblocco 30 Scatola filtro olio su monoblocco 20 Tubo guida astina livello olio su monoblocco 8 Condotto ritorno olio su turbocompressore 8 Condotto ritorno olio turbocompressore su monoblocco 20 Tubo aspirazione olio su coppa olio 8 Ugelli lubrificazione a spruzzo su monoblocco 22 Tubo mandata olio su turbocompressore 20 Tubo mandata olio turbocompressore su monoblocco 20 Coppa olio su scatola cambio (M10) 40 Coppa olio su carter distribuzione (M8) 20 Coppa olio su monoblocco 20 Trasduttore corsa pedale su parete separazione motore 9 Cappello di biella 35 Nm + 45 + 15 (1) Tubo aspirazione su parte superiore collettore 8 Volano su albero a gomiti 45 Nm+30+15 (1) Sensore controllo dinamico livello olio su coppa olio 8 Sensore temperatura liquido raffreddamento su testata 10 Sensore pressione alimentazione su tubo aspirazione 8 Sensore temperatura olio su coppa olio 18 Ingranaggio pompa Simplex su pompa iniezione 28 Tendicatena per catene Simplex su testata 60 Carter distribuzione su monoblocco 20 Sostegno collettore scarico 25 Sostegno collettore scarico al monoblocco 25 Sostegno motorino avviamento 7 Sostegno motorino avviamento su monoblocco 25 Scatola termostato su testata 8 Iniettore sulla traversa su testata (3) Collettore inversione su turbocompressore 30 (1) Rullo di rinvio cinghia poli-V su supporto 35 Capsula a depressione farfalla su collettore aspirazione 8 Depressore su testata 8 Compressore su supporto 22 Condensatore sullintercooler 4 Tappo regolatore pressione olio su scatola distribuzione 40 Tappo sovrappressione su scatola distribuzione 30 Termoscambiatore su corpo filtro olio 20 Testata su scatola distribuzione (M8) 20 Nm + 30 + 5 (1) Testata su monoblocco 25 Nm + 65 + 65 + 65 + 65 + 15 (1) Coperchio punterie su testata 8 (1) Utilizzare dado / vite di fissaggio nuovi

72

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

gestione motore
DESCRIZIONE FUNZIONALE
Sistema di gestione motore Bosch EDC 16 in grado di controllare tutte le funzioni vitali del sistema motore a pompa rotante fasata in alta pressione. Nella centralina motore sono state integrate le seguenti nuove funzioni che vengono rimandate al bus CAN dal modulo ECM :

RAFFREDDAMENTO MOTORE E CLIMATIZZATORE


La gestione motore provvede anche allimpianto di climatizzazione e di raffreddamento del motore, vale a dire il comando del ventilatore del radiatore, in funzione della temperatura del liquido di raffreddamento e della pressione del sistema di climatizzazione, cos come il comando compressore AC. Nei veicoli vengono generalmente montate due ventole di raffreddamento aspiranti azionate in pi fasi.

Controllo livello olio Controllo livello carburante Calcolo velocit veicolo Calcolo dati per Service Flex ECO

REGOLAZIONE VELOCIT
Il modulo ECM il principale responsabile della funzione regolazione della velocit. Il modulo CIM trasmette al modulo ECM in forma di messaggio CAN lo stato dei tre tasti SET RESUME e OFF posti sul comando dello , sterzo. Gli interruttori luci di arresto e frizione sono cablati direttamente con ECM. Azionando il pedale del freno o il pedale della frizione (versione cambio manuale) viene disattivata la funzione di regolazione della velocit. Nei veicoli con cambio automatico lattuale posizione di marcia viene trasmessa dal modulo TCM al modulo ECM in forma di messaggio CAN. LECM riceve dallABS linformazione relativa al numero di giri della ruota in forma di messaggio CAN. La velocit del veicolo viene poi elaborata in base alla misura dei pneumatici ed al numero di giri della ruota.

MEMORIZZAZIONE CODICE ERRORE


Per adempiere alle richieste EOBD inoltrate allautodiagnosi del veicolo, viene memorizzato un cosiddetto freeze frame, che serve a registrare le condizioni di esercizio durante il rilevamento di un errore rilevante per il gas di scarico. Ci si verifica per il primo errore rilevante in seguito alla messa in moto del veicolo e/o alla cancellazione della memoria errori. La registrazione Freeze Frame contiene i dati per il rilevamento delle condizioni di esercizio del motore, cos come definiti dal legislatore.

SPIA DI SERVIZIO (MIL - SVS)


Le misure preventive di autodiagnosi in ciascuna centralina includono due spie luminose di diagnosi. La spia luminosa di malfunzionamento MIL (errore rilevante per i gas di scarico inquinanti) e la spia luminosa di Servizio SVS (restanti errori non rilevanti per i gas di scarico).

COMPORTAMENTO IN CASO DI EMERGENZA


Dal punto di vista della massima disponibilit nei confronti del conducente, sono stati realizzati diversi modi di funzionamento in caso di emergenza in base al tipo di errore di volta in volta rilevato: Funzionamento di emergenza Reduced Power: limitazione dellaccelerazione del veicolo consentita per ciascuna marcia. Lazionamento del freno a pedale da parte del conducente viene interpretato come richiesta di minimo. Funzionamento di emergenza Power Management: la centralina include le funzioni previste dal software atte a consentire una trazione limitata tramite interruzioni del cilindro dovute a soppressione delliniettore o altre funzioni in grado di ridurre il momento torcente. Minimo del motore aumentato Forced Idle: viene mantenuto costantemente un numero di giri del motore predeterminato indipendentemente dal carico. Motore spento Walk Home: in questo caso viene spento limpianto di iniezione.

SISTEMA ANTI-AVVIO
Il CIM (modulo elettronico piantone sterzo) funge da interfaccia tra ECM, il transponder nella chiave e diverse altre centraline, la cui identificazione viene utilizzata per stabilire lautorizzazione allavvio del motore. Il modulo CIM avvia lidentificazione non appena viene inserita la chiave di accensione nel blocchetto. Quando laccensione inserita, il modulo ECM invia informazioni al CIM e riceve, da questultimo, le informazioni sulla validit del transponder chiave utilizzato e sulla validit dellidentificazione di altre centraline bloccate del veicolo. In caso di security code corretto, il modulo ECM invia un segnale di avvio motore al rel del motorino di avviamento. In caso di guasto, il modulo ECM non abilita alcuna richiesta di avvio e nellECM viene memorizzato un codice di errore.

73

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

ELENCO COMPONENTI DEL SISTEMA


Segnali in ingresso
Interruttore luci stop Sensore posizione pedale acceleratore Segnale velocit vettura (ABS) Sensore pressione sovralimentazione Sensore misuratore aria Sensore temperatura aria Sensore temperatura olio Sensore temperatura motore Sensore giri

Candelette preriscaldamento Candelette di tipo a matita . Marca: Bosch Duraterm 0 250 201 039 Bosch Duraterm Chromium 0 250 201 045 Durata di preriscaldamento: 4 7 secondi Temperatura: 950C 1050 C

Sensore temperatura liquido refrigerante


Sensore temperatura

Segnali in uscita
Elettrovalvola farfalla di spegnimento Segnale al contagiri Segnale allindicatore temperatura motore Modulo preriscaldamento Elettrovalvola regolazione pressione Elettrovalvola EGR Modulo pompa iniezione

DESCRIZIONE COMPONENTI DEL SISTEMA


Pompa iniezione
Montaggio traversa Sensore situato sopra la scatola termostatica. Ha il compito di inviare alla centralina di gestione motore i dati sulla temperatura del liquido refrigerante. del tipo CNT ovvero a coefficiente di temperatura negativo, la resistenza interna diminuisce allaumentare della temperatura di esercizio.

Sensore pressione condotto aspirazione


Sensore pressione aspirazione

4
1. Pompa di adescamento 2. Sensore posizione alberino 3. Centralina pompa

4. Pompa alta pressione a pistoni radiali 5.Variatore di anticipo 6. Elettrovalvola alta pressione

Pompa iniezione a pistone radiale a regolazione elettronica. Marca e tipo: Bosch VP44 Pressione: 1.600 bar

Sensore di tipo piezoresistivo situato sul corpo della valvola a farfalla.

74

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

Sensore temperatura olio


Sensore temperatura olio

Sensore portata aria


Ubicazione sensore

Sensore del tipo CNT situato sulla coppa olio. Trasmette la temperatura dellolio alla centralina di gestione motore che aumenta il regime del minimo a partire da una temperatura di 130C per garantire giusti valori di pressione olio.

Sensore controllo dinamico livello olio


Sensore livello olio

Sensore situato in prossimit della scatola del filtro dellaria. del tipo a filo caldo e ha il compito di misurare la quantit di aria aspirata dal motore. Il filo a caldo viene mantenuto a una certa temperatura costante. Il fluido che lo attraversa lo raffredda in questo modo si ha una proporzionalit fra lintensit di corrente per mantenere il filo a temperatura costante e la quantit massica di aria.

Sensore giri e posizione albero motore


Sensore giri

Sensore posizionato allinterno della coppa dellolio. Sensore di tipo induttivo, affacciato sulla sesta massa di equilibratura dellalbero motore che incorpora quattro tacche, consente di determinare la posizione angolare del motore e il regime di rotazione. Il sensore posizionato sul monoblocco sotto la scambiatore di calo-

75

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

Sensore posizione alberino pompa


Il sensore, integrato alla pompa, in grado di misurare la posizione angolare dellalbero della pompa. Consente di determinare linizio delliniezione meccanica mentre quella reale determinata da unelettrovalvola.

Valvola EGR
collocata sulla parte superiore del condotto di aspirazione. Consente il passaggio di una certa quantit dei gas di scarico attraverso un condotto nella testata tra il collettore di scarico e il collettore di aspirazione. Consente di ridurre le emissioni inquinanti, in particolare lossido di azoto NOx.

Elettrovalvola portata
Integrata nella pompa, determina la quantit di carburante da inviare agli iniettori. Non pu essere revisionata n rimossa dal corpo pompa.

Sensore posizione pedale acceleratore


costituito da un potenziometro rotante situato nellabitacolo sopra il pedale dellacceleratore. Converte la posizione fisica del pedale in segnali che vengono inviati alla centralina di gestione motore.

Elettrovalvola comando anticipo


integrata nella pompa ed predisposta per determinare linizio reale di iniezione azionando la camma interna alla pompa. Non pu essere revisionata n rimossa dal corpo pompa.

Contattore pedale freno


Il dispositivo dotato di due contattori per ragioni di sicurezza in caso di anomalie del sensore di posizione del acceleratore.

TERMINALI CONNETTORI CENTRALINA


Connettore XC11
Pin 1 2/5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15/18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36/38 Descrizione Misuratore portata aria Non utilizzato Collegamento quadro strumenti Sensore valvola aspirazione aria Sensore temperatura refrigerante Sensore pressione sovralimentazione Misuratore portata aria Generatore impulsi albero motore Non utilizzato Elettrovalvola regolazione pressione di alimentazione Elettrovalvola EGR Non utilizzato Elettrovalvola EGR Non utilizzato Sensore temperatura olio motore Sensore pressione sovralimentazione Generatore impulsi albero motore Interruttore pressione olio Non utilizzato Sensore valvola aspirazione aria Avviamento e carica Non utilizzato Elettrovalvola farfalla aspirazione aria Non utilizzato Sensore valvola aspirazione aria Non utilizzato Sensore temperatura olio motore Pompa alimentazione carburante Generatore impulsi albero motore Non utilizzato

39 40/42 43 44 45 46 47 48

Sensore pressione sovralimentazione Non utilizzato Elettrovalvola turbolenza Non utilizzato Sensore temperatura refrigerante Sensore pressione sovralimentazione Misuratore portata aria Pompa alimentazione carburante

34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56

Connettore XC12
Pin 1/3 4 5 6 7 8 9 10/13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24/27 28 29 30 31 32 33 Descrizione Non utilizzato Centralina preriscaldamento Modulo raffreddamento motore Non utilizzato Sensore posizione pedale Sensore pressione aria Sensore posizione pedale Non utilizzato Collegamento quadro strumenti Non utilizzato Fusibile quadro elettrico vano motore Collegamento linea CAN alta velocit Modulo raffreddamento motore Interruttore frizione Non utilizzato Sensore posizione pedale Non utilizzato Avviamento e carica Non utilizzato Rel gestione motore Collegamento linea CAN alta velocit Sistema aria condizionata Sensore pressione aria Sistema aria condizionata Sensore posizione pedale

Non utilizzato Centralina preriscaldamento Interruttore luci stop Non utilizzato Elettrovalvola depressione centralina motore Non utilizzato Interruttore luci stop Non utilizzato Modulo raffreddamento motore Non utilizzato Sensore pressione aria Sensore posizione pedale Non utilizzato Centralina piantone sterzo Non utilizzato Rel gestione motore Massa Rel gestione motore Massa Rel gestione motore Massa Rel gestione motore Massa

36

48

37

25

56

55

XC11 XC12

24

12

13

50

49

76

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

COMPONENTI
Componente A84 A147 B22 B26 B30 B39 B69 B82 B150 B153 F41 FE15 F38 K1_X161 K2_X125 R23A R23B R23C R23D R26 S87 Y38 Y56 Y123V Y142 Y145 Descrizione Centralina - Motore Centralina Preriscaldamento Sensore posizione pedale Sensore pressione dellaria Generatore di impulsi albero motore Sensore temperatura refrigerante Misuratore della portata daria Sensore valvola di aspirazione aria Sensore pressione sovralimentazione Sensore temperatura olio motore Fusibile Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano Fusibile Rel riscaldamento filtro Rel gestione motore Candeletta cilindro 1 Candeletta cilindro 2 Candeletta cilindro 3 Candeletta cilindro 4 Riscaldamento filtro Interruttore pressione olio Elettrovalvola farfalla aspirazione aria Valvola elettromagnetica riciclo gas di scarico Valvola elettromagnetica depressione, centralina motore Valvola elettromagnetica regolazione pressione alimentazione Elettrovalvola turbolenza

CONNETTORI
Connettore X1 X4 X19 X161 XC11 XC12 XE3 Descrizione Carrozzeria e quadro portastrumenti Positivo batteria e carrozzeria Polo positivo della batteria & motore Scatola fusibili/rel, diesel Centralina - Motore Centralina - Motore Positivo batteria e quadro elettrico sotto il cofano

CODICE COLORE
BK BK/VT BN BN/GN BN/GY BN/YE BN/WH BU BU/BK GN GY/WH LBU/GN LBU/RD LBU/WH PK/YE RD RD/BU RD/GN RD/WH WH WH/BK WH/GN WH/RD YE YE/BK YE/GY Nero Nero / Violetto Marrone Marrone / Verde Marrone / Grigio Marrone / Giallo Marrone / Bianco Azzurro Azzurro / Nero Verde Grigio / Bianco Azzurro chiaro / Verde Azzurro chiaro / Rosso Azzurro chiaro / Bianco Rosa / Giallo Rosso Rosso / Azzurro Rosso / Verde Rosso / Bianco Bianco Bianco / Nero Bianco / Verde Bianco / Rosso Giallo Giallo / Nero Giallo / Grigio

ABBREVIAZIONI
Abbreviazione 15 31 30 20A AC CIM CLS FB2 FE1 FE7 KSP HSCAN-H HSCAN-L INS MKM SW SIG SLS STA Y22DTR Descrizione Tensione di accensione Terra Tensione costante 20 Ampere Impianto di condizionamento aria Centralina piantone sterzo Interruttore frizione Fusibile FB2 Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano FE1 Fusibile, quadro elettrico sotto il cofano FE7 Pompa di alimentazione carburante CAN-bus alta velocit - Alta CAN-bus alta velocit Bassa Strumentazione Modulo di raffreddamento motore Station wagon Signum Interruttori luce di arresto Avviamento & carica Motore Y22DTR

77

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

78

Schema elettrico gestione motore

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > gestione motore

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Schema elettrico gestione motore

79

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

operazioni manutenzione
Operazioni senza distacco del motore

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Rimuovere il coperchio della distribuzione. - Sganciare i condotti servosterzo. - Montare una traversa di supporto (1), in modo che sostenga il motore dal basso. - Applicare a contatto della parte sinistra del corpo dellassale anteriore (frecce). Montaggio traversa

Nota:
Il perno di guida deve essere disposto nel foro del corpo assale anteriore (freccia). Punto di fissaggio

Rimozione supporto motore

- Rimuovere il coperchio delle punterie. - Posizionare il motore con il primo cilindro al PMS.

1 Nota:
Una volta montati i supporti vanno regolati. - Smontare il sensore di giri albero motore (2).

Nota:
Girare lalbero motore uniformemente nella direzione di rotazione del motore. Il contrassegno sulla puleggia per la cinghia trapezoidale nervata dellalbero motore si deve trovare poco prima del rilievo (4) sulla scatola di distribuzione. Entrambe le camme del cilindro 1 devono essere rivolte in alto. Posizionamento al PMS

Nota:
Il perno di guida deve essere disposto nel foro del corpo assale anteriore. - Collocare i supporti destri sul corpo assale anteriore (frecce). Punto di fissaggio

Rimozione sensore

2 4

- Smontare il supporto destro del motore (3).

- Utilizzare il fermo per lalbero motore per bloccare in posizione lalbero.

80

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

Nota:
Introdurre il fermo (1) nel foro per il sensore giri albero motore. Girare lalbero motore uniformemente nella direzione di rotazione del motore. Lattrezzo deve essere inserito fino a battuta. I contrassegni puleggia per la cinghia trapezoidale nervata dellalbero motore e rilievo sulla scatola di distribuzione devono coincidere (2). Introduzione fermo albero motore

- Montare lattrezzo di fermo dellalbero a camme sulla testata. Il perno (5) deve innestarsi nel foro dellalbero a camme (6). Controllo fase albero a camme

Rimozione ingranaggio

2 5

- Smontare il tenditore della catena semplice. - Smontare il canalino di guida del tendicatena Simplex (7).

- Mantenendo la catena, rimuovere la pompa iniezione. - Estrarre la catena dalla testata. - Smontare lingranaggio della pompa di iniezione Simplex rimuovendo le quattro viti (8). Rimozione ingranaggio pompa

Attenzione:
Riscaldare intensamente le viti con il riscaldatore e svitarle. Utilizzare una protezione idonea.

Rimozione canalino guida

8 8

7 Nota:
La freccia (3) sullingranaggio della pompa di iniezione Simplex deve essere allineata con la cava nella flangia della pompa di iniezione e con il foro di arresto (4) nella pompa di iniezione. Introdurre un fermo nel foro di arresto della pompa di iniezione. Posizionamento fermo pompa iniezione - Smontare il tenditore della catena duplex. - Rimuovere la puleggia della pompa dellacqua. - Rimuovere il pignone di trascinamento albero a camme. - Rimuovere il pignone dellalbero motore e recuperare la chiavetta. - Rimuovere la catena inferiore.

3 4
- Smontare lingranaggio dellalbero a camme.

Montaggio
Nota:
Esercitare pressione contraria sullalbero a camme sullesagono. Collegare la catena di distribuzione Simplex al punto adatto.

Nota:
Sostituire i pattini di centraggio e i rulli tenditori.

81

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Procedere al montaggio del comando distribuzione in ordine inverso allo smontaggio.

Nota:
Tramite la caviglia (3) esercitare una leggera pressione sul trascinatore, in direzione della freccia (in senso di rotazione contrario a quello del motore), e fissarlo con la vite di fermo (2). Posizionamento attrezzo messa in fase

- Girare lalbero motore.

Nota:
Far ruotare lentamente e uniformemente lalbero motore di due giri (720) nella direzione di rotazione del motore fino al PMS accensione del cilindro 1. Il contrassegno sulla puleggia per la cinghia trapezoidale nervata dellalbero motore si deve trovare poco prima del rilievo sulla scatola di distribuzione. Entrambe le camme del cilindro 1 devono essere rivolte in alto.

Controllo della fase


- Montare lattrezzo per la messa in fase. - Introdurre il trascinatore (1). Montaggio trascinatore

Nota:
Introdurre il fermo albero motore nel foro per il sensore giri albero motore. Girare lalbero motore uniformemente nella direzione di rotazione del motore. Il fermo deve essere inserito fino a battuta. I contrassegni puleggia per la cinghia trapezoidale nervata dellalbero motore e rilievo sulla scatola di distribuzione devono coincidere.

2 3

Nota:
Posizionare verticalmente nellingranaggio albero a camme. - Fissare lingranaggio della distribuzione serrando la vite alla coppia di 90 Nm + 60 + 30. - Rimuovere gli attrezzi per la messa in fase. - Montare il tenditore della catena Simplex.

Nota:
La freccia sullingranaggio della pompa iniezione Simplex deve essere allineata con la cava nella flangia della pompa iniezione e con il foro di arresto nella pompa iniezione. Introdurre il perno per la messa in fase nel foro di arresto della pompa iniezione. - Inserire lattrezzo di fermo dellalbero a camme in modo che il perno si inserisca nella cavit.

Attenzione:
Lattrezzo per la messa in fase deve poter essere smontato e montato senza sforzo. Se ci non possibile, si deve ridurre leggermente la pressione sul disco trascinatore mediante la vite di bloccaggio (2). - Regolare lattrezzo.

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio. - Serrare la vite di fissaggio del tenditore alla coppia di 60 Nm. - Rimuovere lattrezzo di fermo.

82

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria.

Attenzione:
Aprire il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento solo a motore raffreddato. - Svitare il coperchio di chiusura del serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento. - Smontare la ruota anteriore destra. - Smontare la copertura inferiore (1) del motore. Rimozione copertura

- Tendere il dispositivo di tensione della cinghia scanalata trapezoidale sul rilievo esagonale (2) in senso antiorario (freccia). - Togliere la cinghia Poli-V. - Smontare il dispositivo tenditore della cinghia. - Rimuovere le viti dello smorzatore avendo cura di riporlo in posizione verticale. - Smontare la lamiera di protezione termica del motorino di avviamento rimuovendo le viti (3) e il dado (4). Rimozione protezione termica

- Staccare il sostegno del collettore di scarico. - Chiudere il tappo di scarico del liquido di raffreddamento. - Disinnestare il tubo del liquido di raffreddamento (6) e svitare le viti (freccia). - Smontare la copertura superiore del motore. - Sbloccare e sganciare la tubazione a depressione del servofreno. - Smontare il condotto superiore. - Svitare le viti. Rimozione condotto superiore

4 6
- Scaricare lolio motore in un apposito contenitore. - Scaricare il liquido di raffreddamento. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Staccare il condotto di scarico svitando le 3 viti. - Sganciare i gommini. - Staccare la cinghia Poli-V. Riferimento cinghia Poli-V - Estrarre il connettore del pressostato. - Staccare il fascio cavi dellalternatore. - Allentare il canale cavi dellalternatore. - Rimuovere la vite inferiore. - Allentare la vite e il dado inferiori dellalternatore. - Staccare il condotto di mandata olio del turbocompressore (5). - Svitare la ghiera a collare. Rimozione condotto olio - Smontare i 4 connettori fascio cavi candelette utilizzando un attrezzo idoneo . Rimozione candelette

2 5

Nota:
Contrassegnare il senso di rotazione della cinghia.

- Staccare il connettore del misuratore di portata daria. - Smontare il tubo flessibile di aspirazione aria. - Smontare il corpo del filtro dellaria.

83

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

Rimozione filtro aria

- Sfilare il connettore dellinterruttore pressione climatizzatore. - Smontare la canalina cavi. - Staccare la piastra di protezione termica del turbocompressore. - Smontare le lamiere di protezione termica del collettore di scarico. - Svitare le quattro viti. - Staccare il connettore del sensore di pressione condotto aspirazione.

- Smontare i due condotti a depressione. - Rimuovere la valvola di regolazione turbocompressore e la capsula a depressione valvole di commutazione (6). - Staccare il connettore dal sensore giri albero motore. Rimozione valvola

Nota:
Nei motori con valvola a farfalla con capsula a depressione (3), estrarre il tubo flessibile di depressione. Rimozione condotto aspirazione - Staccare il tubo flessibile superiore del radiatore. - Smontare il tubo flessibile di preriscaldamento dalla valvola EGR allo scambiatore di calore. - Smontare il tubo flessibile di preriscaldamento dalla scatola del termostato alla valvola EGR. - Estrarre il connettore del sensore temperatura motore (1). Rimozione sensore

3
- Smontare il coperchio testata. - Rimuovere il coperchio della scatola di distribuzione (7).

Attenzione:
Staccare con cura il coperchio della scatola di distribuzione con una ampia spatola dalla scatola di distribuzione. Il coperchio della scatola di distribuzione non deve essere staccato dalla scatola della distribuzione facendo leva o con forza, poich altrimenti si potrebbe provocare una perdita causata da una deformazione permanente. Rimozione coperchio distribuzione

- Smontare i due distanziatori dei condotti di alimentazione. - Smontare i quattro condotti di alimentazione. - Svitare le viti di fissaggio. - Smontare la pompa per il vuoto (4). - Togliere la guarnizione (5). Rimozione pompa vuoto

7 4

- Smontare il flessibile del liquido di raffreddamento dalla scatola del termostato al tubo del liquido di raffreddamento. - Smontare i due condotti del carburante (2). - Estrarre il tubo flessibile di ritorno gasolio. - Svitare le viti a sezione cava. Rimozione tubazioni carburante

- Rimuovere la catena della distribuzione. - Allentare le viti della testata nella sequenza illustrata, dapprima di 1/4, poi di 1/2 giro. - Svitare 4 viti (M8).

Nota:
Fare attenzione alla diversa lunghezza delle viti.

84

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Svitare 10 viti da M12. Sequenza di smontaggio

10

- Allentare dallesterno a spirale prima di 1/2 giro e poi di 1 giro. - Rimuovere lalbero a camme. - Estrarre gli 8 ponti valvole (1). - Smontare i 4 tubi flessibili di ritorno gasolio. - Smontare le 4 traverse iniettori. - Svitare le quattro viti (2). Rimozione ponti

- Montare i contrasti blocca valvole (5). Montaggio contrasti

4 Importante:

1 1

Fare attenzione alla catena di distribuzione Simplex, al sostegno del collettore di scarico, al condotto di mandata olio, al tubo di ritorno olio. Riporre la testata su ceppi di legno. Non danneggiare gli iniettori, le candelette e le valvole. - Togliere la testata. - Pulire le superfici di tenuta.

- Allentare gli scodellini molle valvole mediante un battitoio sullo scodellino molla valvola e con un leggero colpo di martello a testa di gomma, allentare tutti gli scodellini molle valvole. - Abbassare il pressore (6) con la leva fino a scaricare lo scodellino molla valvola. - Togliere i semiconi (7). Rimozione semiconi

- Smontare le 16 punterie idrauliche (3) utilizzando un estrattore (4). Rimozione punterie

Scomposizione al banco
- Posizionare la testata su un supporto idoneo. - Smontare i 5 cappelli dellalbero a camme.

6 3

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio. Rimozione cappelli

- Servendosi di una riga a coltello e di uno spessimetro, controllare linflessione della testata in lunghezza e larghezza e la deformazione nelle diagonali. Verifica planarit - Togliere lo scodellino superiore e le molle valvola. - Rimuovere le guarnizioni dello stelo valvola con un estrattore facendole ruotare. - Togliere lo scodellino inferiore della molla valvola o i dispositivi rotazione valvola dalla testata e riporli in un posto sicuro. - Togliere tutte le valvole e riporle in un posto sicuro.

Nota:
1 3 5 4 2

Verificare tutte le quote e le tolleranza dei particolari rimossi confrontandoli con i valori

85

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

riportati nei Dati Tecnici prima del rimontaggio.

Posizionamento comparatore

- Serrare le 4 viti (frecce) di fissaggio della testata laterali alla coppia di 20 Nm + 30 + 5.

Ricomposizione
- Inserire lo scodellino inferiore della molla valvola o i dispositivi di rotazione valvola secondo la sequenza corrispondente. - Montare con cautela le guarnizioni dello stelo valvola (1) con gli attrezzi di inserimento corrispondenti (2). Montaggio scodellini

Viti fissaggio testata laterali

2 1

- Misurare la sporgenza per pistone in due punti diversi (5, 6) o (7, 8). Punti di misura

5 6
- Spingere la boccola di fissaggio verso il basso e inserire i semiconi (3) nella testa di montaggio. - Spostare la boccola di fissaggio verso lalto, in tal modo i semiconi vengono fissati. Montaggio semiconi

- Eseguire la messa in fase del motore. - Serrare le viti di fissaggio del coperchio distribuzione alla coppia di 6 Nm. - Serrare la vite di fissaggi del blocchetto ammortizzante del motore a destra alla coppia di 55 Nm. - Serrare la vite della staffa di fissaggio compressore alla coppia di 35 Nm. - Serrare le viti di fissaggio del coperchio della testata alla coppia di 8 Nm.

7 8
- Sostituire la guarnizione della testata.

Nota:
La guarnizione di tenuta deve essere inserita nella luce tra coperchio testata e bussola. - Applicare il prodotto umettante (incolore) sulle superfici di tenuta (frecce). Posizionamento guarnizione tenuta

Nota:
Fare riferimento hai Dati Tecnici per la corretta altezza della guarnizione in funzione della sporgenza dei pistoni. - Montare lattrezzo di fermo dellalbero a camme. - Posizionare la testata sul monoblocco. - Serrare le 10 viti di fissaggio della testata alla coppia di 25 Nm + 65 + 65 + 65 + 65 + 15 nella sequenza indicata di seguito. Sequenza serraggio

Montaggio in vettura
- Misurare la sporgenza del pistone. - Inserire il comparatore (4) sul supporto, prestare attenzione al precarico. - Misurare la sporgenza dei quattro pistoni.

7 Nota:

10

Utilizzare soltanto viti nuove.

- Montare la pompa per il vuoto e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 8 Nm. - Inserire il tubo flessibile di depressione. - Serrare i quattro condotti di alimentazione alla coppia di 30 Nm. - Serrare le viti di fissaggio dellalternatore alla coppia di 35 Nm. - Montare il tubo di ritorno olio turbocompressore e serrarlo alla coppia di 20 Nm. - Serrare le tre piastre di protezione termica alla coppia di 8 Nm. - Serrare i due condotti carburante alla coppia di 25 Nm. - Proseguire con il montaggio in senso inverso allo smontaggio.

86

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

Operazioni con distacco del motore

RIMOZIONE MOTORE DALLA VETTURA


Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Svuotare limpianto di climatizzazione. - Svitare il coperchio di chiusura del serbatoio di espansione del liquido di raffreddamento. - Rimuovere le ruote anteriori. - Smontare i due tappi di fissaggio della parte superiore dello scudo anteriore. - Smontare le quattro graffe della parte inferiore del rivestimento anteriore. - Svitare le sei viti della parte laterale del rivestimento anteriore. - Svitare le due viti della parte laterale del rivestimento anteriore. - Staccare il rivestimento frontale. - Smontare il tubo flessibile dellimpianto lavafari. - Scaricare il liquido di raffreddamento aprendo il tappo (freccia). Rimozione tappo

- Sganciare la mascherina del supporto batteria. - Sganciare il fusibile distribuzione positiva. - Staccare la distribuzione di massa. - Staccare la distribuzione positiva. - Sganciare il cavo di massa e il cavo positivo. - Svitare le tre viti. - Smontare i rel e la scatola portafusibili dal vano motore. - Staccare il fascio cavi per la gestione del motore. - Sganciare i rel e la scatola portafusibili. - Staccare il cavo di massa. - Staccare il fascio cavi del modulo di raffreddamento. - Sbloccare il connettore del fascio cavi (1) in direzione della freccia. Rimozione connettore

- Estrarre i due condotti di depressione delle valvole elettromagnetiche. - Staccare il connettore per il preriscaldamento del carburante. - Smontare i due cavi di comando della leva selettrice. - Sganciare i cavi dal supporto. - Espellere i due snodi a sfera (3) dalla leva di comando. - Sfilare il connettore del proiettore retromarcia (4). - Staccare il tubo flessibile di mandata del disinnesto centralizzato (5). - Sbloccare la graffa di fermo. - Collegare il condotto di mandata del disinnesto centralizzato. Rimozione snodi a sfera

1 3 5

- Staccare il fascio cavi del gruppo idraulico. - Smontare il fascio cavi della valvola elettromagnetica (2). Rimozione cavi

2
- Sbloccare e sganciare la tubazione a depressione del servofreno. - Staccare il connettore del misuratore portata aria. - Allentare le tre fascette del tubo flessibile di aspirazione aria. - Smontare il corpo del filtro dellaria. - Tirare verso lalto il supporto per la valvola elettromagnetica ed il sensore per la pressione atmosferica.

- Smontare la copertura del motore superiore. - Rimuovere la batteria e il suo supporto. - Sganciare il tubo per liquido raffreddamento. - Sganciare il supporto dellaccumulatore di depressione (serbatoio a depressione). - Sganciare la centralina dellimpianto di accensione.

87

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Smontare il tubo flessibile di aspirazione. - Sfilare il connettore dellinterruttore di pressione climatizzatore. - Svitare i due dadi dal punto di separazione, supporto valvola elettromagnetica. - Smontare la tubazione del refrigerante compressore. - Smontare i due condotti carburante. - Smontare i due tubi flessibili dellacqua per riscaldamento. - Smontare il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento. - Smontare il connettore del sensore di regolazione profondit illuminazione dinamico. - Rimuovere le due calotte di protezione (1). Rimozione calotte

- Rimuovere la vite di fissaggio (4) della bielletta di reazione della barra antirollio. - Rimuovere il fissaggio dal fuso a snodo. - Rimuovere lo snodo di guida. - Utilizzando un estrattore (5) rimuovere i semiassi. Rimozione semiassi

Supporto motore destro

- Rimuovere il supporto ammortizzante motore a destra rimuovendo i fissaggi (7). Rimozione supporto destro

1 7
- Fermare lo sterzo fino allo scatto del bloccasterzo. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Smontare lalbero intermedio dello sterzo svitando la vite di arresto (6). Rimozione albero sterzo - Utilizzando un fermo per il disco freni, rimuovere il dado (2). Rimozione dado - Rimuovere il supporto ammortizzante motore a sinistra rimuovendo i fissaggi. - Introdurre il martinetto idraulico e posizionare un attrezzo idoneo per il sostegno. - Abbassare i perni di posizionamento scocca.

Nota:
Rispettare i punti di centraggio nel corpo assale anteriore (frecce) senza gioco. - Svitare la vite della staffa di fissaggio compressore. - Sganciare i condotti del servosterzo. - Posizionare la traversa inferiore di sostegno motore seguendo lo schema in figura. Posizionamento traversa - Sfilare il connettore dellunit di alimentazione. - Staccare lunit di alimentazione. - Rimuovere i fissaggi. - Staccare il corpo dellassale anteriore. Rimozione assale interiore

2
- Smontare le due barre di accoppiamento del giunto a sfera (3) con un estrattore. Rimozione barre accoppiamento

3 88

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

Attenzione:
Non consentito lo smontaggio del corpo assale anteriore con un avvitatore pneumatico a percussione. - Svitare le sette viti.

80 Nm + 120 + 15. - Serrare le viti (2) sulla lamiera di rinforzo (1) alla coppia di 90 Nm + 45 + 15. Montaggio corpo assale anteriore

Attenzione:
Abbassare con cautela il corpo dellassale anteriore con il motore e il cambio dal vano motore. Prestare attenzione a non danneggiare i componenti. - Sollevare lunit di comando. - Inserire i perni di fissaggio della carrozzeria nei fori di posizionamento carrozzeria (frecce). Montaggio unit di centraggio

2 3

2 3

- Collegare il connettore del sensore regolazione profondit illuminazione dinamico. - Montare il serbatoio di compensazione liquido raffreddamento. - Montare i tubi flessibili dellacqua per riscaldamento. - Montare i condotti carburante. - Montare la tubazione del refrigerante compressore.

Nota:
Sostituire gli anelli di tenuta. - Montare la scatola del filtro aria. - Montare il tubo flessibile di aspirazione aria e serrare le fascette alla coppia di 3,5 Nm. - Montare il condotto di depressione servofreno. - Attaccare il tubo flessibile di mandata del disinnesto frizione.

- Estrarre il martinetto idraulico. - Montare il supporto destro e sinistro del motore e serrare le viti alla coppia di 55 Nm. - Rimuovere la traversa di sostegno inferiore. - Serrare la vite della staffa compressore alla coppia di 35 Nm. - Agganciare i condotti idraulici servosterzo. - Montare lalbero intermedio dello sterzo. - Serrare la vite di arresto alla coppia di 22 Nm. - Montare limpianto di scarico. - Montare il tubo anteriore di scarico e serrare i fissaggi alla coppia di 20 Nm. - Inserire i semiassi.

Nota:
Il condotto di mandata deve bloccarsi in modo udibile. Spurgare il comando della frizione (vedere operazioni di manutenzione capitolo 2 Frizione). - Montare i cavi di comando della leva selettrice. - Collegare i condotti di depressione delle valvole elettromagnetiche. - Montare i rel e la scatola portafusibili del vano motore. - Montare il supporto batteria. - Applicare il rivestimento anteriore. - Fissare la parte superiore del rivestimento anteriore. - Fissare la parte inferiore del rivestimento anteriore. - Fissare la parte inferiore del rivestimento laterale. - Montare le ruote anteriori. - Montare la copertura superiore del motore. - Ricaricare il circuito del climatizzatore con stazione di ricarica adeguata(vedere capitolo 9 Varie). - Spurgare limpianto di alimentazione carburante. - Ricaricare e spurgare il circuito di raffreddamento motore.

Nota:
- Rimuovere il gruppo motopropulsore dalla vettura. Sostituire i due dadi. - Avvitare i due dadi. - Montare gli snodi di guida e serrarli alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare i pendoli e serrarli alla coppia di 65 Nm. - Montare le barre di accoppiamento del giunto a sfera e serrare la vite alla coppia 35 Nm. - Fissare i semiassi.

Montaggio
- Montare lunit di alimentazione e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 22 Nm. - Collegare i connettori dellunit di alimentazione. - Montare il corpo dellassale anteriore.

Nota:
Sostituire le sette viti. - Serrare le viti (4) alla coppia di 100 Nm + 90 + 15. - Serrare le viti di fissaggio (3) anteriormente sul corpo dellassale anteriore alla coppia di

Nota:
Stringere il dado alla coppia di 150 Nm, allentare il dado di 45 e stringere nuovamente alla coppia di 250 Nm. - Montare le calotte di protezione.

89

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

Scomposizione al banco
- Posizionare il motore su un cavalletto idoneo. - Rimuovere la testata (fare riferimento alla sezione dedicata). - Rimuovere il volano. - Rimuovere la pompa dellacqua. - Smontare la coppa dellolio. - Portare il primo cilindro nella posizione di PMS. - Smontare lingranaggio della catena (1) e il fissaggio (2). Rimozione ingranaggio

Nota:
Sostituendo lunit albero bilanciamento devono essere sostituite le barre di guida (5) ed il tendicatena (6). Rimozione albero

Attenzione:
Sfilare lanello di tenuta con lattrezzo adatto dalla scatola di distribuzione, facendo attenzione a non danneggiare le superfici di tenuta. - Smontare lanello di tenuta anteriore dellalbero motore.

Attenzione:
Le superfici di rottura della biella e del cappello di biella formano un accoppiamento individuale e non devono essere scambiate. Non esercitare pressione sulle superfici di rottura. - Smontare i cappelli di biella (10) dei cilindri 2, 3.

6 2 1
- Montare un attrezzo ferma pulegge sulla puleggia albero motore. - Allentare la puleggia per la cinghia trapezoidale nervata dellalbero motore. - Staccare la scatola di distribuzione.

Nota:
Osservare la sequenza dordine dei cilindri. - Togliere i quattro semicuscinetti di biella. Rimozione semicuscinetti

Nota:
Fare attenzione alla diversa lunghezza delle viti. - Smontare lunit albero bilanciamento. - Rimuovere le due barre tenditrici (7). - Smontare il canalino di guida della catena di distribuzione Duplex (8). - Rimuovere la catena di distribuzione, la ruota dentata dellalbero a gomiti e la ruota dentata pompa iniezione (9). - Estrarre la guarnizione di tenuta della scatola distribuzione (6). Rimozione componenti distribuzione

Attenzione:
Allentare le viti dallesterno verso linterno. - Svitare i fissaggi (3), (4). Rimozione viti fissaggio

10

3 3 4 7 7 3 3 8 9

4 7 90

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Smontare i cappelli biella dei cilindri 1 e 4. - Contrassegnare i 2 cappelli di biella. - Smontare i 5 cappelli di banco. Sequenza serraggio

- Pulire le scanalature e misurare il gioco dei tagli. Misura giochi

- Segmento a doppio trapezio (I), segmento smussato (II), segmento raschiaolio con smussi opposti (III). - Misurare i giochi daltezza con lo spessimetro. - Montare le tre fasce elastiche del pistone. - Montare il segmento smussato (II) con la scritta TOP rivolta verso lalto. - Regolare i segmenti pistone. - Posizionare i tagli in modo sfalsato di 120. Orientamento di montaggio

10

- Togliere i 5 semicuscinetti di biella.

Nota:
Osservare la sequenza di rimozione. - Togliere i 5 semicuscinetti di biella. - Pulire le superfici di tenuta e le filettature. - Pulire la filettatura. - Smontare lugello spruzza olio.

Scomposizione pistoni e bielle


- Serrare il pistone con la biella nella morsa a vite. - Smontare i due anelli di fermo spinotto. - Smontare lo spinotto pistone. - Spingere manualmente lo spinotto pistone fuori dal pistone e dal corpo biella. - Rimuovere il pistone. - Smontare le fasce elastiche usando lapposita pinza (1). Rimozione fasce elastiche

Assemblaggio pistoni
- Inserire i segmenti nel cilindro. - Misurare il gioco dei 3 tagli con lo spessimetro. - Misurare i giochi daltezza e inserire i segmenti nelle relative scanalature nellordine riportato di seguito. Verifica gole fasce - Posizionare gli spinotti. - Montare i 2 anelli di fermo dello spinotto pistone.

Ricomposizione monoblocco
- Montare gli ugelli spruzza olio e serrarli alla coppia di 22 Nm.

Importante:
Osservare il contrassegno e la disposizione. Prestare attenzione alla posizione del cuscinetto assiale. - Applicare i cuscinetti di banco.

1 Nota:
Bagnare con olio motore. - Inserire lalbero motore. - Bagnare il perno dellalbero motore con olio motore. - Appoggiare la catena del gruppo di equilibratura. - Applicare la pasta sigillante. - Montare i 5 cappelli di banco. - Serrare le viti di fissaggio dei cappelli di banco alla coppia di 90 Nm + 60 + 15 seguendo la sequenza indicata

91

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

. Sequenza di serraggio

Nota: 1 5 9
Il gioco radiale deve essere compreso tra 0,028 e 0,057 mm. - Inserire i semicuscinetti di biella dei cilindri 1e 4.

Montaggio anello tenuta

Attenzione: 7 3 2 6 10
Il rilievo sul cappello di biella rivolto verso il lato del cambio. Le superfici di rottura della biella e del cappello di biella formano un accoppiamento individuale e non devono essere scambiate. Non esercitare pressione sulle superfici di rottura.

3 Attenzione:

Misure albero motore


- Posizionare uno strumento comparatore sul monoblocco lato cambio. Posizionamento comparatore

- Montare i cappelli di biella cilindro 1 e 4. - Serrare le viti di fissaggio dei cappelli di biella alla coppia di 35 Nm + 45 + 15. - Girare lalbero motore di 180. - Inserire i semicuscinetti di biella dei cilindri 2 e 3. - Montare i cappelli di biella cilindro 2 e 3 e ripetere le operazioni di serraggio come per i cappelli 1 e 4. - Montare lanello di tenuta posteriore (1) dellalbero motore. Anello di tenuta

Fare attenzione che la cava nella flangia della pompa di iniezione sia in corrispondenza del foro di arresto (4) nella pompa di iniezione nella mezzeria dellasola (5) sullingranaggio della pompa di iniezione Duplex - Il lato in trazione deve essere teso. Montaggio catena Duplex

5 4

- Posizionare il tastatore sulla flangia albero motore per misurare il gioco assiale dellalbero motore. - Spostare lalbero motore in senso assiale. - Leggere il valore di controllo.

Nota:
Ripetere la misurazione pi volte. I valori devono essere compresi tra 0,01 e 0,02 mm. - Montare il supporto sul monoblocco. - Posizionare il tastatore sul perno del cuscinetto di banco. - Misurare il gioco radiale dellalbero motore. - Ruotare lalbero motore uniformemente. Misura gioco radiale - Introdurre la catena Duplex.

Nota: 2
Controllare lo stato della rosetta elastica della ruota dentata dellalbero a gomiti, se necessario sostituirla. Inserire la ruota dentata dellalbero a gomiti con la catena di distribuzione Duplex e la ruota per la catena Duplex della pompa di iniezione sullalbero a gomiti oppure sulla flangia della pompa di iniezione. - Montare il canalino di guida della catena Duplex. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 8 Nm. - Montare le barre tenditrici. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 20 Nm. - Montare il carter distribuzione e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 20 Nm.

Nota:
Spalmare leggermente il labbro dellanello di tenuta nuovo con grasso al silicone (bianco). Applicare lanello di tenuta su un appoggio (2) e montarlo direttamente nel monoblocco e sullalbero motore. Posizionare lintroduttore (3) e inserire a filo con il monoblocco.

92

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Montare lanello di tenuta anteriore dellalbero motore con la scatola di distribuzione. - Montare lunit albero differenziale.

Nota:
In caso di sostituzione del gruppo di equilibratura necessario smontare la barre di guida ed il tendicatena . Serrare le viti dallinterno verso lesterno. - Serrare le due viti alla coppia di 20 Nm + 60.

- Serrare le cinque viti alla coppia di 20 Nm + 30. - Montare lingranaggio della catena. - Serrare la vite di fissaggio dellingranaggio catena alla coppia 90 Nm + 30. - Montare la copertura dellunit albero differenziale. - Serrare le viti di fissaggio della copertura alla coppia di 8 Nm. - Applicare la pasta ermetizzante adesiva. - Montare la coppa dellolio.

Attenzione:
Stringere a mano le viti e poi serrarle alla coppia di 20 Nm.

Attenzione:
Prima del montaggio volano, ripassare la filettatura nellalbero motore. - Montare il volano e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 45 Nm + 30 + 15.

POMPA INIEZIONE
Vista pompa

Rimozione condotto

- Staccare i condotti del carburante (4). - Estrarre il tubo flessibile di ritorno gasolio (5). - Svitare le viti a sezione cava (6). Rimozione tubazioni carburante

Smontaggio
- Rimuovere la copertura inferiore del motore. - Scaricare il liquido di raffreddamento. - Rimuovere la cinghia Poli-V. - Chiudere il tappo di scarico del liquido di raffreddamento. - Smontare il carter motore superiore. - Smontare il tubo flessibile di aspirazione aria. - Smontare il corpo del filtro dellaria. - Smontare il condotto superiore (1) rimuovendo le viti di fissaggio (2). - Smontare il tubo flessibile di collegamento dal tubo dellaria di alimentazione al tubo di aspirazione. - Staccare il connettore fascio cavi della valvola di ricircolo gas di scarico.

Rimozione condotto superiore

1 5 2
- Smontare il supporto fascio cavi gestione motore. - Rimuovere la catena della distribuzione. - Allentare il fascio cavi della pompa di iniezione. - Sbloccare due connettori fascio cavi della pompa di iniezione. - Staccare il connettore del fascio cavi sensore temperatura del liquido raffreddamento. - Smontaggio supporto canalina cavi.

- Rimuovere il tubo di aspirazione. - Staccare il connettore del fascio cavi del sensore di pressione condotto aspirazione (3).

93

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Allentare la pompa di iniezione. - Svitare le viti (1). - Svitare i supporti scarico liquido di raffreddamento del blocco motore. - Smontare la pompa di iniezione. Rimozione fissaggi pompa

Smontaggio
- Sganciare due tubazioni del carburante dal supporto sulla paratia di separazione motore. - Disinserire il connettore del fascio cavi del preriscaldamento carburante del corpo filtro. - Estrarre verso lalto il Crash Box. - Separare le due tubature (2) carburante sullattacco rapido. Rimozione filtro carburante

Montaggio apparecchio spurgo

1 1

Montaggio
- Fissare la pompa di iniezione. - Serrare le viti di fissaggio della pompa alla coppia di 25 Nm. - Montare il supporto della pompa di iniezione. - Serrare le viti di fissaggio del supporto pompa alla coppia di 20 Nm. - Montare il supporto canalina cavi. - Serrare le viti di fissaggio del supporto centralina alla coppia di 20 Nm. - Montare il fascio cavi della pompa di iniezione. - Procedere la montaggio in senso inverso allo smontaggio.

- Rimuovere lelemento filtrante.

Montaggio
Per il montaggio procedere in senso inverso allo smontaggio.

Prespurgo
- Collegare lapparecchio di spurgo alla batteria. - Farlo funzionare per circa 3 minuti senza azionare lo starter.

FILTRO CARBURANTE
Ubicazione filtro

SPURGO IMPIANTO CARBURANTE


Attenzione:
Sulla base del progetto costruttivo della pompa di iniezione di distribuzione VP 44, necessario spurgare limpianto di alimentazione carburante con lausilio della pompa carburante esterna. Lapparecchio di spurgo deve essere utilizzato al termine delle attivit effettuate sullimpianto di alimentazione carburante, (ad es. cambio del filtro carburante, serbatoio vuoto) deve essere utilizzato per riavviare il motore. - Montare il condotto di mandata (3) sul condotto di ritorno carburante sulla paratia di separazione motore (4). - Collegare lattacco rapido (freccia). - Montare il condotto di aspirazione (5) sul condotto di ritorno carburante anteriore (6). - Collegare lattacco rapido (freccia).

Spurgo
Nota:
Lasciare collegato lapparecchio di spurgo alla batteria.

Attenzione:
Azionare lo starter per 40 secondi max. Se il motore non dovesse avviarsi durante questo lasso di tempo, necessario ripetere la procedura di avvio dopo ca. 20 secondi (fase di ripresa per batteria e starter). - Azionare lo starter fino allaccensione del motore. - Fare funzionare il motore per un breve periodo al minimo tenendo lapparecchio di spurgo collegato. - Eseguire un controllo di tenuta del sistema di alimentazione carburante.

94

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

POMPA OLIO
Complessivo pompa olio Montaggio guarnizione

2 17 3 5 6 7 8 9 16 15 10 11 12 13
1. Scatola pompa olio 2.Tappo valvola di sfiato 3. Guarnizione 4. Molla 5. Spillo valvola di sfiato 6.Tappo 7. Guarnizione 8. Paraolio 9. Spillo regolatore pressione 10. Molla 11. Guida 12. Guarnizione 13.Tappo valvola regolatore pressione 14. Ingranaggio condotto 15. Ingranaggio conduttore 16. Carter 17. Guarnizione

3 1

14

Verifica pressione olio


- Estrarre il connettore (4). - Smontare linterruttore a pressione dolio (5). - Montare il manometro (6). Montaggio manometro

Smontaggio
- Smontare la coppa dellolio. - Staccare la puleggia per la cinghia trapezoidale nervata dellalbero motore. - Staccare la scatola di distribuzione. - Smontare lingranaggio della pompa di iniezione Simplex. - Togliere la catena di distribuzione Simplex. - Rimuovere due barre tenditrici. - Smontare il canalino di guida della catena di distribuzione Duplex. - Rimuovere la trazione a catena Duplex. - Rimuovere la catena di distribuzione, ruota dentata dellalbero a gomiti, pompa di iniezione. - Estrarre la guarnizione di tenuta della scatola distribuzione.

- Smontare lanello di tenuta anteriore dellalbero motore, anello di tenuta della scatola di distribuzione. - Smontare il coperchio della pompa dellolio. - Togliere il rotore esterno e il rotore interno.

Montaggio
- Pulire le superfici di tenuta. - Montare la pompa olio. - Inserire il rotore interno, il rotore esterno. - Montare il coperchio della pompa olio e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 8 Nm. - Inserire la guarnizione di tenuta della scatola distribuzione (1).

Attenzione: Attenzione:
Sfilare lanello di tenuta con lattrezzo adatto dalla scatola di distribuzione, facendo attenzione a non danneggiare le superfici di tenuta. Fare attenzione alle boccole di guida. La cavit sulla flangia della pompa di iniezione (2) deve essere allineata con il foro di arresto (3) nella pompa di iniezione. - Sostituire la guarnizione. - Avviare il motore.

Nota:
Pressione dellolio motore ca. 1,5 bar a regime del minimo e a motore caldo.

95

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Spegnere il motore. - Smontare il manometro. - Montare linterruttore di pressione olio e serrarlo alla coppia di 30 Nm.

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Scaricare limpianto di raffreddamento motore. - Smontare il carter motore superiore. - Sfilare il connettore fascio cavi della valvola di ricircolo gas di scarico. - Smontare il coperchio della scatola del filtro dellolio. - Smontare la canalina cavi . - Smontare lo scambiatore di calore.

Montaggio
- Montare lo scambiatore di calore. - Sostituire la guarnizione (1).

Nota:
Inserire i due raccordi del liquido di raffreddamento dello scambiatore di calore nei tubi flessibili del liquido di raffreddamento. - Serrare i raccordi alla coppia di 20 Nm. - Serrare le viti di fissaggio del coperchio della scatola del filtro dolio alla coppia di 25 Nm. - Applicare il connettore fascio cavi della valvola di ricircolo gas di scarico. - Montare la copertura del motore superiore. - Agganciare il carter motore superiore. - Rifornire limpianto di raffreddamento ed eventualmente fare lo spurgo. - Controllo il livello olio motore ed eventualmente rabboccare.

SCAMBIATORE DI CALORE
Complessivo filtro e scambiatore

1
1. Copertura filtro olio; 2. Guarnizione 3. Filtro olio 4. Scatola filtro 5. Guarnizione scatola-monoblocco 6. Scambiatore di calore 7. Guarnizione scambiatore - scatola

2 3 4 5

Attenzione:
Recuperare lolio motore e il liquido di raffreddamento. - Rimuovere i fissaggi (freccia). Rimozione scambiatore

7 6

96

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

POMPA ACQUA
Smontaggio
- Posizionare la vettura su un ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Smontare la copertura del motore inferiore. -Scaricare il liquido di raffreddamento aprendo il tappo a vite per lo scarico liquido di raffreddamento. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Rimuovere la cinghia Poli-V. - Staccare il tubo del liquido di raffreddamento dal sostegno della coppia motrice anteriore. - Smontare la copertura del motore superiore. - Rimuovere il filtro aria. - Staccare il tubo flessibile superiore del radiatore. - Smontare i condotti carburante. - Sfilare il connettore del fascio dei cavi dellinterruttore a pressione climatizzatore. - Posizionare un attrezzo di sostegno motore. - Posizionare lattrezzo di supporto sulla staffa di trasporto motore a destra, staffa di trasporto motore posteriore a sinistra. - Rimuovere il supporto motore destro. - Smontare la puleggia della cinghia trapezoidale nervata pompa liquido di raffreddamento. - Staccare la pompa del liquido di raffreddamento.

- Montare il tubo anteriore del gas di scarico. - Montare la copertura del motore inferiore.

TERMOSTATO
Smontaggio
- Smontare il radiatore ricircolo gas di scarico. - Smontare i flessibili del liquido di raffreddamento. - Smontare la scatola del termostato (1) e rimuovere la guarnizione. Rimozione termostato

Svitare le viti di fissaggio e rimuovere i canali alimentazione aria. - Staccare il rivestimento frontale. - Smontare il tubo flessibile dellimpianto lavafari. - Scaricare il liquido di raffreddamento.

Attenzione:
Aprire il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento solo a motore raffreddato. - Svitare il coperchio di chiusura del serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento. - Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Aprire il tappo a vite per lo scarico. Vite di scarico

Montaggio
- Montare la scatola del termostato. - Sostituire la guarnizione. - Serrare le viti di fissaggio della scatola termostatica alla coppia di 25 Nm. - Montare 3 flessibili del liquido di raffreddamento. - Montare il radiatore ricircolo gas di scarico - Smontare il condensatore e rimuovere le viti di fissaggio. - Smontare il connettore del fascio cavi del modulo di raffreddamento. - Allentare il tubo dellaria di alimentazione dallintercooler al collettore di aspirazione (2). Rimozione tubo

Montaggio
- Montare la pompa del liquido di raffreddamento e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 20 Nm. - Montare la puleggia per la cinghia multi-V della pompa liquido di raffreddamento e serrare la vite di fissaggio alla coppia di 20 Nm. - Montare il supporto destro del motore e serrare le viti di fissaggio alla coppia 55 Nm. - Montare il tubo flessibile di aspirazione aria e serrare le fascette alla coppia di 3,5 Nm. - Montare il condotto superiore aria di sovralimentazione. - Serrare le fascette del condotto superiore aria alla coppia di 3,5 Nm. - Serrare le viti di fissaggio del condotto superiore aria alla coppia di 3 Nm. - Montare la copertura del motore superiore. - Fissare il tubo del liquido di raffreddamento. - Montare la cinghia Poli-V.

RADIATORE
Smontaggio
- Posizionare il veicolo su un ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Smontare il carter motore superiore. - Staccare la parte superiore dello scudo anteriore. - Smontare i tappi di fissaggio. - Staccare la parte inferiore del rivestimento anteriore. - Smontare quattro graffe. - Staccare la parte laterale del rivestimento anteriore.

97

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Smontare il tubo flessibile di collegamento dal turbocompressore al tubo dellaria di sovralimentazione. - Smontare il tubo flessibile del radiatore in alto. - Allentare il serbatoio essiccatore. - Chiudere i tappi a vite per lo scarico liquido di raffreddamento. - Smontare il tubo flessibile di collegamento (1) dal tubo dellaria di alimentazione allintercooler. - Smontare il tubo dellaria di alimentazione (2) dal turbocompressore allintercooler. Rimozione tubo

- Staccare il tubo flessibile inferiore del radiatore. - Rimuovere i supporti radiatore inferiori. - Smontare la scatola ventilatore (4). Rimozione elettroventole

- Rabboccare il liquido di raffreddamento, aprire la vite di sfiato sul collettore del liquido di raffreddamento finch non fuoriesce acqua di raffreddamento dal serbatoio liquido di raffreddamento.

Attenzione:
Con limpianto di raffreddamento completamente svuotato (compreso il riscaldamento), riempire il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento oltre il livello massimo fino al bocchettone di rifornimento e aprire il raccordo rapido nella mandata del riscaldamento (a sinistra in direzione di marcia) e la vite dello sfiato del collettore del liquido di raffreddamento (sopra il collettore di scarico) finch non fuoriesce acqua di raffreddamento sino al contrassegno KALT/ COLD. - Chiudere limpianto di raffreddamento. - Avvitare il tappo del serbatoio liquido di raffreddamento. - Avviare il motore e farlo funzionare.

Montaggio
- Serrare le viti di fissaggio inferiori radiatore alla coppia di 35 Nm. - Procedere al montaggio in senso inverso allo smontaggio.

Nota:

RIFORNIMENTO E SPURGO
- Svitare la vite in basso (3). - Smontare il tubo flessibile di collegamento dallintercooler al tubo dellaria di alimentazione. Rimozione radiatore

Nota:
Oltre al rapporto di miscelazione,anche la qualit dellacqua ha un ruolo importante.Non riutilizzare il liquido di raffreddamento usato in caso di sostituzione del radiatore, della testata o della guarnizione della testata!

Far funzionare il motore con il seguente ciclo 1: 30 secondi 2.000 giri/min. fino a 2.500 giri/min., 5 secondi in folle, 30 secondi 2.000 giri/min. fino a 2.500 giri/min. - Fare andare il motore al minimo fino a quando si attiva il primo livello del radiatore. - Ripetere il funzionamento del motore ancora una volta con lo stesso ciclo. - Il circuito di raffreddamento si autospurga durante la fase di riscaldamento del motore. - Spegnere il motore. - Lasciar raffreddare il motore. - Controllare il livello del liquido di raffreddamento.

Attenzione:
Veicoli con impianto di climatizzazione: Spegnere limpianto di climatizzazione e nel caso di ECC posizionarlo sulla modalit ECO (se prevista) - Aprire limpianto di raffreddamento. - Svitare il coperchio del serbatoio di compensazione liquido di raffreddamento.

Nota:
Rabboccare fino al contrassegno KALT/COLD il refrigerante.

98

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

TURBOCOMPRESSORE
Smontaggio
- Posizionare il veicolo su un ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Smontare il carter motore superiore. - Staccare la parte superiore dello scudo anteriore. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Staccare limpianto dei gas di scarico. - Smontare la lamiera di protezione termica del motorino di avviamento. - Allentare il canale cavi dellalternatore. - Staccare il condotto di mandata olio del turbocompressore (1). Rimozione condotto mandata olio

- Estrarre il tubo flessibile a depressione sulla capsula di WasteGate. - Smontare il canale cavi dellalternatore. - Staccare i cavi del motorino di avviamento. - Staccare il sostegno del collettore dei gas di scarico. - Staccare il condotto di ritorno olio del turbocompressore. - Smontare il collettore dei gas di scarico. - Staccare il collettore di inversione. - Staccare il condotto di mandata olio del turbocompressore. - Staccare il condotto di ritorno olio del turbocompressore.

Montaggio
- Serrare le viti di fissaggio condotto ritorno olio al turbocompressore alla coppia di 8 Nm. - Serrare le viti di fissaggio condotto mandata olio al turbocompressore alla coppia di 20 Nm.- Montare il collettore di inversione e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 30 Nm. Condotti mandata e ritorno olio

1 3
- Smontare il condotto superiore aria di sovralimentazione allentando la fascetta (2) e rimuovendo il fissaggio (3). Rimozione condotto superiore

- Montare il collettore dei gas di scarico e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 22 Nm. - Montare il tubo di ritorno olio turbocompressore e serrare la ghiera a collare alla coppia di 20 Nm. - Montare il collettore dei gas di scarico e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm. - Montare i cavi del motorino di avviamento - Montare il tubo flessibile di aspirazione aria serrando le fascette alla coppia di 3,5 Nm. - Serrare le piastre di protezione termica alla coppia di 8 Nm. - Fissare il supporto fascio cavi gestione motore - Montare il condotto superiore aria di sovralimentazione e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 3 Nm e le fascette alla coppia di 3,5 Nm. - Montare il condotto di depressione servofreno - Montare la copertura del motore superiore - Montare il condotto di mandata olio del turbocompressore e serrare la ghiera a collare alla coppia di 20 Nm. - Montare la lamiera di protezione termica del motorino di avviamento. - Serrare a fondo le viti e dadi alla coppia di 6 Nm. - Montare il tubo anteriore del gas di scarico alla coppia di 20 Nm.

INTERCOOLER
Smontaggio
- Posizionare il veicolo sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Rimuovere il radiatore liquido refrigerante. - Smontare i due tubi flessibili di collegamento (4). Rimozione tubi

2 3 5

- Smontare i connettori fascio cavi candelette. - Staccare la piastra di protezione termica del turbocompressore. - Smontare le lamiere di protezione termica del collettore di scarico. - Smontare il tubo flessibile di aspirazione aria.

1.Vite cava raccordo mandata 2. Guarnizione 3.Tubo di mandata 4. Guarnizione 5.Tubo di scarico

99

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1 bis. motore Diesel 2.2 DTI > operazioni di manutenzione

- Smontare lintercooler rimuovendo i fissaggi (frecce). Rimozione intercooler

Montaggio
- Montare lintercooler e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 4 Nm. - Montare i flessibili di collegamento. - Montare il radiatore del liquido refrigerante.

Riferimento tensionatore

CINGHIA POLI-V
Smontaggio
- Posizionare la vettura su un ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Rimuovere la copertura inferiore. - Smontare la cinghia trapezoidale nervata. - Tendere il dispositivo di tensione della cinghia scanalata trapezoidale sul rilievo esagonale (1) in senso antiorario (freccia).

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio. - Tendere il dispositivo di tensione della cinghia trapezoidale nervata sul rilievo esagonale in senso antiorario. - Montare la copertura del motore inferiore.

Montaggio
- Montare la cinghia poli-V.

100

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
2. frizione > dati tecnici

2. Frizione dati tecnici


Frizione monodisco a secco con comando idraulico. Spingidisco a diaframma, disco con mozzo ammortizzatore integrato a molle e cuscinetto a sfere in appoggio costante. Comando idraulico costituito da un cilindretto disinnesto dotato di un ammortizzatore servoassistito,un cilindretto attuatore integrato al cuscinetto e un serbatoio di compensazione comune al circuito frenante.

Complessivo frizione

2 1

1.Disco frizione 2. Cestello frizione 3. Cilindretto coassiale 4.Tubazione uscita campana

Dati frizione Motore Z 19 DT, Z 19 DTH Spessore ferodo nuovo (mm) 8,4 0,2 7,8 0,2 Diametro interno ed esterno del ferodo (mm) 240 / 155 con SAC* * Frizione auto-registrante

Liquido idraulico Tipo: Normativa: Specifica: Capacit: Hydraulan 404 US DOT 4 SAE J 1703 250 ml

101 101

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
1. motore2. frizione > dati DTJ> dati tecnici Diesel 1.9 DTH e tecnici

Componente Condotto mandata sul disinnesto centrale Anello spingidisco sul volano (M7) Anello spingidisco sul volano (M8) Valvola spurgo sull'elemento di raccordo Cilindro trasmettitore frizione sulla paratia separazione motore Supporto pedale sulla paratia motore 1) Inserire la vite nuova con frenafiletti 2) Usare un dado autobloccante nuovo

Valore Nm 14 15 (1) 28 (1) 5 20 (2) 20 (2)

operazioni manutenzione
DISCO E SPINGIDISCO
Smontaggio
- Smontare il cambio (vedere il capitolo 3 Cambio). - Montare lestrattore (1) sul basamento. dellestrattore sulle linguette elastiche (8) dell'anello spingidisco (9).

Importante:
Non avvitare le viti (2) sulla coppa dell'olio. - Montare lestrattore, stringendo le viti (2, 3, 4) solo a mano, sul basamento. - Inserire il centratore con il relativo mandrino nel disco della frizione. - Preserrare a mano le viti (5, 6). - Serrare a fondo le viti. Montaggio estrattore 6. Supporto (lungo). 7.Viti basamento in basso. 8.Viti basamento in alto. 9. Rondelle.

Nota:
Tutte le linguette elastiche devono toccare sull'elemento di pressione - Girare l'elemento di pressione in senso orario finch il disco della frizione non si sia scaricato. Compressione linguette elastiche

Nota:
Al fine di evitare danni alle linguette elastiche dell'anello spingidisco, per lo smontaggio ed il montaggio dell'anello spingidisco utilizzare l'apposito estrattore. Estrattore 1.Vite. 2. Dispositivo di precarico. 3. Rondelle. 4. Dado. 5. Supporto (corto).

4 1 8 1 2 6 3

8 4 5 2 7 6
- Tendere l'anello spingidisco. - Far appoggiare l'elemento di pressione (7)

- Allentare l'anello spingidisco.

102 102

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
impianto elettrico > dati tecnici > operazioni manutenzione 2. frizione > operazioni manutenzione

Nota:
La figura seguente mostra la vista della frizione senza l'estrattore. - Bloccare il volano con lapposito attrezzo (1). - Svitare le sei viti (frecce) con sequenza a croce Rimozione viti di fissaggio

Nota:
Tenere conto dei perni di centraggio. - Inserire il centratore con il relativo mandrino nel disco della frizione. - Tendere l'anello spingidisco. - Girare la vite di registro (6) in senso orario,finch la superficie di contatto dell'anello spingidisco non tocchi completamente sul volano. Montaggio frizione

- Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi valvola magnetica . - Staccare il condotto a depressione in alto (10) dalla valvola magnetica. - Sganciare dalla graffe i due tubi flessibili del radiatore per il serbatoio di compensazione (frecce). - Sganciare dalla graffe il supporto del distributore del polo positivo verso l'alto. - Sganciare la copertura anteriore. - Sganciare la guida del cavo della batteria dall'alloggiamento della batteria. - Svitare le tre viti (11). - Togliere l'alloggiamento della batteria. Rimozione alloggiamento batteria

11 5
- Smontare l'anello spingidisco. - Svitare l'elemento di pressione (2) fino all'arresto. - Togliere il mandrino di centraggio (3), l'anello spingidisco (4) e il disco della frizione. Rimozione frizione

10
- Serrare a fondo l'anello spingidisco. - Bloccare il volano con lapposito attrezzo. - Inserire le sei viti e serrarle a croce alla coppia indicata di seguito. Viti M7 Viti M8 15 Nm 28 Nm - Chiudere il serbatoio del liquido dei freni. - Smontare il supporto del modulatore idraulico ABS.

- Togliere l'attrezzo fermavolano. - Svitare la vite di regolazione (7) sino all'arresto. - Togliere il mandrino di centraggio (8). - Rimuovere l'estrattore (9) sul basamento. - Montare il cambio (vedere il capitolo 3 cambio). Serraggio viti

Importante:
Non piegare la tubazione dei freni. - Sbloccare ed estrarre il connettore elettrico (12). - Svitare le due viti (13). - Estrarre il supporto del modulatore idraulico (14) dalla guida. Rimozione supporto

4 Verifica:
Verificare lo stato d'usura dell'anello spingidisco e del disco della frizione, eventualmente sostituirli.

9 7 8

Montaggio
- Ingrassare con uno strato sottile di grasso lubrificante la dentatura del disco della frizione. - Montare l'anello spingidisco e il disco della frizione.

12

13 14

CILINDRO TRASMETTITORE
Smontaggio
- Smontare la batteria e rimuoverla. - Sganciare e togliere dall'alto la centralina per tempo di preriscaldamento.

Nota:
La scritta "Lato cambio" rivolta verso il cambio. - Collocare l'anello spingidisco (5) e il disco della frizione sul volano.

103 103

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
impianto elettrico > dati tecnici > operazioni manutenzione 2. frizione > operazioni manutenzione

Importante:
Recuperare il liquido dei freni che fuoriesce. - Staccare il condotto di mandata dal cilindro trasmettitore della frizione. - Staccare la graffa di fermo (1). - Sganciare dalla graffe il condotto di mandata dal longherone (frecce). - Estrarre il condotto di mandata con smorzatore (2) dal cilindro trasmettitore della frizione (3). - Smontare il condotto di alimentazione dal serbatoio del liquido dei freni. - Allentare la fascetta. - Staccare il condotto di alimentazione . Rimozione condotti

Rimozione pedale

Montaggio
7
- Inserire il cilindro trasmettitore della frizione. - Serrare a fondo i due dadi di fissaggio alla coppia di Nm. - Montare l'isolamento.

Nota:
Togliere il cuneo di plastica. - Montare l'asta del pistone sul pedale della frizione. - Premere la graffa dell'asta del pistone nel pedale della frizione.

Nota:
La graffa dell'asta del pistone esce dal pedale solo eseguendo questo procedimento e non deve essere staccata dall'asta del pistone. - Smontare il cilindro trasmettitore della frizione. - Premere da una parte l'isolamento (8) e fissarlo con un cuneo di plastica (9). Rimozione isolamento

Nota:
Fare attenzione che i naselli di fermo scattino correttamente in posizione nel pedale della frizione. - Montare l'interruttore della frizione. - Montare il rivestimento interno dell'imbottitura del cruscotto in basso, lato conducente. - Montare il condotto di alimentazione.

3 1 2

Importante:
Non usare grasso minerale. - Collocare il condotto di alimentazione sul serbatoio del liquido dei freni.

Nota:
Fare attenzione alla corretta sede della guarnizione. - Smontare il rivestimento interno imbottitura del cruscotto in basso, lato conducente. - Smontare l'interruttore della frizione (4). - Sganciare dalle graffe l'asta del pistone del cilindro trasmettitore della frizione (5). - Inserire l'attrezzo (6) nella cavit del pedale della frizione (7). Rimozione interruttore - Attaccare il condotto di mandata. - Estrarre il condotto di mandata con smorzatore dal cilindro trasmettitore della frizione.

10
- Svitare i due dadi di fissaggio (10, 11). Rimozione dadi

Nota:
Coincide con la scanalatura solo in una posizione. - Bloccare con la graffa di fermo e agganciare con graffe il condotto di mandata nel longherone. - Montare il supporto del modulatore idraulico ABS.

Importante:
Accertarsi che la tubazione dei freni non entri in contatto con altre parti.

11
- Inserire l'attrezzo nella cavit e comprimere la pinza facendo ci tirare all'indietro il pedale della frizione. - Togliere la pompa frizione operando dal vano motore.

- Inserire il supporto del modulatore idraulico nella guida. - Serrare a fondo le due viti alla coppia di 20 Nm. - Collocare e bloccare il connettore del modulatore. - Spurgare il comando idraulico della frizione. - Montare l'alloggiamento della batteria. - Montare la batteria.

104 104

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
impianto elettrico > dati tecnici > operazioni manutenzione 2. frizione > operazioni manutenzione

CONDOTTO MANDATA PER CILINDRO TRASMETTITORE


Smontaggio
- Smontare la batteria. - Smontare l'alloggiamento della batteria. - Chiudere il serbatoio del liquido dei freni con lapposito coperchio.

- Serrare a fondo le due viti del modulatore alla coppia di 20 Nm. - Collocare e bloccare il connettore del fascio cavi. - Effettuare lo spurgo del circuito idraulico della frizione. - Correggere il livello del serbatoio freni. - Montare l'alloggiamento della batteria. Montaggio alloggiamento batteria

Rimozione condotto

Importante:
Non piegare la tubazione dei freni. - Smontare il supporto del modulatore idraulico ABS. - Sbloccare ed estrarre il connettore elettrico. - Estrarre con cautela il supporto del modulatore idraulico ABS con il modulatore stesso dalla guida. - Smontare il condotto di alimentazione.

4 2 3

Importante:
Raccogliere il liquido dei freni che fuoriesce. Fare attenzione alle guarnizioni. - Allentare la fascetta. - Staccare il condotto di alimentazione dal serbatoio del liquido dei freni. - Staccare il condotto di alimentazione dal cilindro trasmettitore della frizione. - Montare e collegare la batteria. - Staccare il condotto di mandata dal raccordo del cambio.

Importante:
Recuperare il liquido dei freni che fuoriesce. - Estrarre il fermaglio di sicurezza (5). - Estrarre il condotto di mandata della frizione (6) dall'elemento di raccordo per il condotto di mandata (7). - Inserire infine la graffa di fermo di nuovo nell'elemento di raccordo per il condotto di mandata. Rimozione condotto

Montaggio
- Montare il condotto di alimentazione (1). Importante:Non utilizzare grasso minerale. Accertarsi che le guarnizioni (frecce) siano correttamente in sede. - Inserirlo sul cilindro trasmettitore della frizione. - Inserirlo sul serbatoio del liquido dei freni. - Fissare la fascetta. - Montare il supporto del modulatore idraulico ABS. Rimozione condotto

CONDOTTO MANDATA DAL CILINDRO TRASMETTITORE


Smontaggio
- Smontare la batteria. - Smontare l'alloggiamento della batteria. - Chiudere il serbatoio del liquido dei freni con un tappo a tenuta ermetica.

Importante:
Non piegare la tubazione dei freni. - Smontare il supporto del modulatore idraulico ABS. - Sbloccare ed estrarre il connettore elettrico.

Importante:
Recuperare il liquido dei freni che fuoriesce.

1
- Staccare il condotto di mandata dal cilindro trasmettitore della frizione. - Estrarre il fermaglio di sicurezza (2). - Sganciarlo dalle due graffe del longherone (frecce). - Estrarre il condotto di mandata della frizione con smorzatore (3) dal cilindro trasmettitore della frizione (4). - Togliere il condotto di mandata con lo smorzatore.

Montaggio
- Inserire il condotto di mandata con lo smorzatore. - Montare il condotto di mandata sul cambio.

105 105

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
impianto elettrico > dati tecnici > operazioni manutenzione 2. frizione > operazioni manutenzione

- Inserire il condotto di mandata nell'elemento di raccordo (deve scattare in modo percepibile sulla graffa di fermo).

Verifica e controllo
- Verificare che l'anello di tenuta sul disinnesto centralizzato non sia danneggiato.

CONDOTTO MANDATA DISINNESTO CENTRALE


Smontaggio
- Smontare il cambio. - Staccare il condotto di mandata dal disinnesto centrale. - Smontare l'elemento di raccordo per il condotto di mandata (6). - Estrarre il fermaglio di sicurezza (7). - Rimuovere l'elemento di raccordo. - Inserire nuovamente la graffa di fermo nell'elemento di raccordo. Rimozione raccordo

Nota:
Coincide con la scanalatura solo in una posizione. - Inserire il condotto di mandata con smorzatore dal cilindro trasmettitore della frizione. - Bloccare con la graffa di fermo. - Fare attenzione che scatti correttamente in posizione. - Agganciare con graffe il condotto di mandata nel longherone.

Nota:
Disinnesto centrale e supporto disinnesto costituiscono ununica parte. Non sono previsti lavori di revisione. In caso di danneggiamento o mancata tenuta occorre sostituire completamente il disinnesto centrale. - Pulire la filettatura nel cambio.

Montaggio
- Inserire il perno di centraggio (3) per facilitare il montaggio sull'albero di presa diretta (4), affinch l'anello di tenuta (freccia) non venga danneggiato. - Umettare leggermente con olio per il cambio l'anello di tenuta nel disinnesto centralizzato. - Inserire il disinnesto centralizzato (5). Inserimento disinnesto centralizzato

Importante:
Fare attenzione che la tubazione dei freni non entri in contatto con altre parti. - Montare il supporto del modulatore idraulico ABS. - Inserire il supporto del modulatore idraulico nella guida. - Serrare a fondo le due viti alla coppia di 20 Nm. - Collocare e bloccare il connettore del fascio cavi. - Montare la batteria.

DISINNESTO CENTRALE
Smontaggio
- Smontare il cambio (vedere il capitolo 3 Cambio). - Staccare il condotto di mandata olio. - Svitare il dado del raccordo (1). - Inserire il perno di centraggio (2) per facilitare il montaggio, affinch l'anello di tenuta non venga danneggiato. - Svitare le tre viti (frecce). - Rimuovere il disinnesto centralizzato. Rimozione fissaggi

- Sganciare il condotto di mandata con un giravite adatto dalla bussola di fissaggio. Rimozione condotto

Importante:
In caso di sostituzione del disinnesto centralizzato rimuovere il dispositivo di bloccaggio per il trasporto (staffa rossa). - Serrare le tre viti nuove alla coppia di 5 Nm. - Togliere il dispositivo di centraggio per facilitare il montaggio. - Attaccare il condotto di mandata. - Serrare il dado per raccordi alla coppia di 14 Nm. - Montare il cambio. - Spurgare il comando idraulico della frizione.

Nota:
Sganciare i naselli di fermo prestando attenzione. - Rimuovere il condotto di mandata.

Nota:
La bussola di fissaggio dopo lo smontaggio deve essere sostituita.

106 106

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
impianto elettrico > dati tecnici > operazioni manutenzione 2. frizione > operazioni manutenzione

- Sganciare la bussola di fissaggio (1) sulla scatola della frizione. Smontaggio bussola

SPURGO AZIONAMENTO IDRAULICO DELLA FRIZIONE


Importante:
Usare solo liquido dei freni DOT 4. Il comando idraulico della frizione si deve spurgare solo dal "basso", cio dalla valvola di sfiato. Lo spurgo manuale non consentito. L'apparecchio di spurgo dei freni si deve regolare a una pressione d'esercizio di 2 bar circa. Il liquido freni non deve entrare in contatto con oli e grassi minerali. Anche tracce minime di essi provocano anomalie di funzionamento o avaria della frizione. Spurgare dal basso il comando idraulico frizione con l'apparecchiatura di spurgo freni.

Importante:
Durante lo spurgo prestare attenzione che il serbatoio del liquido dei freni sia sempre sufficientemente pieno e che non si svuoti. Per riempire il condotto di mandata scatola cambio verso disinnesto centralizzato devono essere eseguite anche le seguenti ulteriori operazioni: - Sfiatare il condotto di mandata scatola cambio verso il disinnesto centrale. - Inserire il tubo flessibile sulla valvola di spurgo, condurre l'estremit libera in un apposito recipiente di raccolta. - Azionare e mantenere in posizione il pedale della frizione. - Aprire la valvola di spurgo fino a quando fuoriesce aria o miscela aria/liquido dei freni. - Chiudere manualmente la valvola di spurgo. - Azionare normalmente il pedale della frizione fino alla battuta di arresto.

- Spingere la bussola di fissaggio verso l'alto. - Rimuovere la bussola di fissaggio.

Procedura di spurgo Controllo


- Controllare l'anello di tenuta sul condotto di mandata e controllare eventuali danneggiamenti del condotto di mandata, se necessario sostituirli. - Smontare la batteria. - Smontare l'alloggiamento batteria. - Applicazione dell'apparecchio di spurgo dei freni. - Avvitare l'adattatore (3) dell'apparecchio di spurgo dei freni corrispondente sul serbatoio del liquido dei freni. - Collegare i tubi flessibili (4) all'adattatore.

Nota:
Non strattonare. - Attendere ca. 5 secondi. - Ripetere questa operazione di spurgo 4 volte. - Serrare la valvola di spurgo alla coppia di 5 Nm. - Smontare il tubo flessibile e la sua testa. - Applicare l'apposito cappuccio di protezione alla valvola di spurgo. - Montare l'alloggiamento batteria e la batteria (solo Z 19 DT, DTH). - Staccare l'apparecchio di spurgo dei freni. - Staccare l'adattatore del rispettivo apparecchio di spurgo dei freni.

Montaggio
- Montare la bussola di fissaggio (2).

Nota:
Montaggio bussola Introdurre l'estremit del tubo flessibile in un recipiente adatto per la raccolta del liquido dei freni. - Staccare la copertura della valvola di spurgo. - Collegare la testa del tubo flessibile (5) alla valvola di sfiato (6). - Collegare l'apparecchio di spurgo dei freni sulla testa del tubo flessibile. - Spurgare il comando della frizione. - Inserire l'apparecchio di spurgo dei freni. - Aprire la valvola di spurgo di 2 - 3 giri. - Sfiatare finch il liquido dei freni esca dal tubo flessibile privo di bollicine. - Chiudere manualmente la valvola di spurgo. Collegamento tubi flessibili

Controllo e verifica
- Rabboccare il serbatoio del liquido dei freni. - Riempire il serbatoio del liquido dei freni fino alla tacca "MAX". - Chiudere il serbatoio del liquido dei freni. - Controllare la pressione di comando del pedale della frizione. - Verificare che l'innesto si possa eseguire facilmente. - Innestare, una dopo l'altra, tutte le marce con il motore in moto e frizione disinnestata. - Eseguire un giro di prova con diversi regimi di rotazione e cambiando spesso le marce, portando il veicolo alla temperatura d'esercizio. Prestare attenzione al perfetto funzionamento del sistema dei freni e della frizione.

- Premerla nella scatola del cambio (deve sentirsi lo scatto).

Nota:
Il nasello sulla bussola deve essere infilato nella scanalatura appositamente prevista sul cambio. - Inserirlo nella bussola di fissaggio deve scattare in posizione in modo percettibile. - Attaccare il condotto di mandata e serrare la vite a calotta alla coppia di 14 Nm. - Montare l'elemento di raccordo per il condotto di mandata. - Infilare l'elemento di raccordo sul condotto di mandata, la graffa di fermo deve scattare in posizione in modo percettibile. - Montare il cambio.

4 5 6

107 107

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. cambioCambio1.9 DTH e DTJ> dati tecnici 3. Diesel F40-6 > dati tecnici

3. Cambio F40-6 dati tecnici


Il cambio manuale F40 un cambio a 6 marce, sviluppato e prodotto dalla Opel-Powertrain. Questi cambi vengono montati sulla Vectra C in abbinamento ai motori Z19DT e Z19DTL. Si tratta di cambi a 3 alberi, che vengono utilizzati anche dalle altre case automobilistiche (Saab, Fiat, Alfa Romeo, Lancia). Il comando del cambio con fune stato modificato sul lato del cambio per adattarlo a questa vettura, e quindi non compatibile con altre vetture che montano lo stesso cambio. Unulteriore novit in questo cambio rappresentata dalluso di cuscinetti conici a rullini obliqui per tutti gli alberi. Complessivo cambio Poich questi cuscinetti necessitano di un certo gioco e di un precarico, ci viene ottenuto utilizzando rondelle di compensazione sotto il cuscinetto nella scatola del cambio. Un particolare vantaggio di questo cambio a 3 alberi luso degli ingranaggio della 3a e 5a marcia sullalbero secondario. In caso di lavori di riparazione la determinazione della rondella di compensazione necessaria per il gioco ed il precarico del cuscinetto del differenziale loperazione pi importante, che verr inserita successivamente nelle operazioni di manutenzione.

La coppia massima allingresso del cambio F40 di 400 Nm. Il peso del cambio F40 senza olio di circa 51,5 kg.

Struttura compatta Regolarit di funzionamento migliorata Migliore precisione degli innesti Elevata trasmissione di coppia

108 108

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > dati tecnici

CAMBIO E DIFFERENZIALE

Disposizione degli ingranaggi


Questa figura illustra la disposizione degli ingranaggi marcia del relativo albero. Disposizione ingranaggi

Motore Z 19 DT Z 19 DTH

Cambio F 40 F 40

Rapporto WR WR

Rapporto finale 3,35 3,55

Albero principale inferiore.

10 1-Ingranaggio 1 marcia. 9 8 7 6 5
2-Ingranaggio 2 marcia. 3-Ingranaggio 5 marcia. 4-Ingranaggio 6 marcia. Albero di ingresso con 1/2 marcia. 5-Ingranaggio 3/5 marcia. 6-Ingranaggio 6 marcia. 7-Ingranaggio 4 marcia.

Targhetta su cambio

1. Stabilimento di produzione. 2. Anno di produzione. 3. Numero corrente di produzione. 4. Codice alfa Opel.

4 3 2 1

Albero principale superiore. 8-Ingranaggio 4 marcia. 9-Ingranaggio 3 marcia. 10-Ingranaggio RM.

2 3

Flusso di potenza Rapporti di trasmissione


Marcia 1 2 3 4 5 6 RM Rapporto WR 3,77 2,04 1,32 0,95 0,75 0,62 3,54 Le figure seguenti illustrano landamento del flusso di potenza nelle singole marce.

1 marcia

2 marcia

COMPOSIZIONE CAMBIO
Disposizione degli alberi
La seguente rappresentazione in sezione illustra la disposizione dei rispettivi alberi secondo il principio dei 3 alberi. Disposizione alberi 3 marcia 4 marcia 5 marcia

1 2 3 4
1. Albero principale superiore. 2. Albero di ingresso. 3. Albero principale inferiore. 4. Differenziale 6 marcia RM

109 109

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > dati tecnici

Albero principale superiore

1
1. Cuscinetto a rulli conici 40x68x19 mm 2. Albero principale superiore 3. Anello di spinta ingranaggio RM 64x4,65 mm 4. Ingrannaggio RM 5. Cuscinetto ad aghi 6. Cono sincronizzatore RM 7. Mozzo sincronizzatore RM 8. Anello di fermo 36,6x2,5 mm 9. Distanziale 10. Cuscinetto ad aghi ingranaggio 3a 40x45x26,8 mm 11. Ingranaggio della 3a 12. Cono sincronizzatore 3a 13. Mozzo sincronizzatore 3a e 4a 14. Chiavetta 15. Cono sincronizzatore 4a 16. Anello di fermo 31,3x2,5 mm 17. Cuscinetto ad aghi della 4a 34x39x25,8 mm 18. Ingranaggio della 4a 19. Cuscinetto a rulli conici 28x62x18 mm

2 3 4 6 7 10

5 8

11 12

14

16 13 15 17 18 19

Albero principale inferiore


1 2 3 4 5 6 7 10 11 12 13 14 15 23 16 18 19 20 21 22 17 8 9

1. Cuscinetto a rulli conici 40x80x19,75 mm 2. Albero principale inferiore 3. Ingranaggio 1a marcia completo di cuscinetti ad aghi. 4. Cono sincronizzatore 1a 5. Mozzo sincronizzatore 1a e 2a 6. Chiavetta 7. Anello sincronizzatore 2a 8. Anello di fermo 36,6x2,5 mm 9. Cuscinetto ad aghi della 2a 40x45x26,8 mm 10. Ingranaggio della 2a 11. Anello di fermo 58x3 mm 12. Semianello di spinta 13. Cuscinetto ad aghi della 5a 40x45x26,8 mm 14. Ingranaggio della 5a 15. Cono sincronizzatore della 5a 16. Mozzo sincronizzatore 5a e 6a 17. Chiavetta 18. Cono sincronizzatore della 6a 19. Anello di sicurezza 31,3x2,5 mm 20. Cuscinetto ad aghi della 6a 40X80x19,75 21. Ingranaggio della 6a 22. Cuscinetto arulli conici 28x62x18 mm. 23. Spessore regolazione precarico da 0,80 mm a 2,00 mm con intervalli di 0,05 mm

110 110

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > dati tecnici

Albero di ingresso

Albero del differenziale


1

1 2

2 3 4

3 4
1. Cuscinetto a rulli conici 2. Albero di ingresso 3. Ingranaggio 3a e 5a 5 4. Distanziale 48x40x24,9 mm 5. Ingranaggio della 4 6. Ingranaggio della 6 7. Cuscinetto a rulli conici 8.Vite M20 del cuscinetto di entrata 9. Spessore regolazione precarico da 0,80 a 2,00 mm con intervalli di 0,05 mm

6 7 8 9

5 1. Paraolio 2. Cuscinetto a rulli conici 6 3. Differenziale 4. Corona 78 denti 3,55 rapporto finale (Z19DTH) 4. Corona 77 denti 3,35 rapporto finale (Z19DT) 5.Cuscinetto a rulli conici 7 6. Paraolio 7. Spessore regolazione precarico da 0,80 a 1,95 mm con intervalli di 0,05 mm

Sincronizzazione
Vengono utilizzate sincronizzazioni biconiche e triconiche.

5/6 marcia
Per queste due marce si utilizza la sincronizzazione biconica.

1/2-3/4 marcia
Per queste marce si utilizza la sincronizzazione triconica.

RM
Anche per la RM, come per la 1/2 marcia e la 3/4 marcia, si utilizza la sincronizzazione triconica.

Sincronizzazione per 1/2-3/4 marcia

Sincronizzazione per 5/6 marcia

Sincronizzazioni per RM

6 3 2 1

5 2 1

6 3 2 1

1. Anello sincronizzatore interno 2. Anello intermedio 3. Anello sincronizzatore esterno 4. Manicotto sincronizzatore. 5. Corpo sincronizzatore. 6. Chiavette di pressione.

1. Anello intermedio 2. Anello sincronizzatore 3. Manicotto sincronizzatore 4. Corpo sincronizzatore 5. Chiavetta di pressione

1. Anello sincronizzatore interno 2. Anello intermedio 3. Anello sincronizzatore esterno 4. Manicotto sincronizzatore 5. Corpo sincronizzatore 6. Chiavette di pressione

111 111

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > dati tecnici

SCATOLE CAMBIO
Scatola frizione
Nota:
Come ricambio, viene sempre fornita la scatola della frizione corredata delle boccole di guida necessarie.

Nota:
In caso di riparazione del cambio, nel corso del quale vengono smontati gli anelli esterni del cuscinetto, necessario sostituire sempre entrambe le guide dellolio degli alberi principali.

OLIO CAMBIO
Quantit di rifornimento cambio con differenziale: 3,2 litri. Per questo cambio non necessaria alcuna sostituzione dellolio.

1 2

Nota:
Prestare attenzione poich il livello olio del cambio esce dalla produzione con ca. 1,3 litri sopra lapertura di controllo. Il livello del cambio deve essere controllato sul cambio solo dopo i lavori di riparazione e manutenzione ed essere eventualmente corretto. A manutenzione avvenuta, il cambio deve essere rabboccato con lapposito olio fino a quando questo fuoriesce dallapertura di controllo (ca. 1,9 litri). Chiudere lapertura di controllo e infine aggiungere 1,3 litri di olio per il cambio operando come descritto di seguito.

3
1. Scatola frizione 2. Boccola di guida per scatola cambio 3. Boccola di guida per comando cambio

Correzione livello olio cambio


1. Sollevare la vettura. 2. Aprire la vite di controllo dellolio del cambio e lasciar scaricare lolio del cambio fino al bordo inferiore dellapertura di controllo. 3. Chiudere lapertura di controllo del livello dellolio e serrare la vite. 4. Abbassare la vettura. 5. Aprire la vite di rifornimento olio e rabboccare con 1,3 litri di olio del cambio. La figura mostra la posizione della vite per controllo livello olio.

Scatola ingranaggi
1 2 3 4 5 6

Tappo controllo livello

9 1. Guida olio 2. Guida olio albero principale inferiore 3. Guida olio albero principale superiore 4. Magnete 5.Tappo rifornimento olio 6. Scatola cambio 7. Anello di tenuta semiasse 8.Tappo scarico olio 9.Tappo per ispezione olio

112 112

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6dati tecnici 3. cambio > > dati tecnici

CAMBIO E DIFFERENZIALE

Componente Condotto mandata sul disinnesto centrale Anello spingidisco sul volano Anello spingidisco sul volano (M7) Valvola spurgo sullelemento di raccordo Gancio di sicurezza cambio (M10) Gancio di sicurezza cambio (M8) Controsupporto cavo comando cambio Cambio sul motore (coppa dellolio M10) Cambio sul motore (monoblocco oppure coppa dellolio M12) Scatola cambio sulla scatola frizione M8 Scatola cambio sulla scatola frizione M10 Supporto tubo flessibile liquido raffreddamento Supporto blocchetto ammortizzante posteriore motore Supporto blocco posteriore di smorzamento motore al cambio Supporto blocchetto ammortizzante sinistro motore sul cambio Supporto fascio cavi sul cambio Tubo del liquido di raffreddamento sul blocchetto ammortizzante anteriore motore Cilindro trasmettitore frizione sulla paratia di separazione motore Condotto aria sovralimentazione su coppa olio Flangia cuscinetto differenziale Cavo di massa su cambio (dado M8) Blocchetto ammortizzante sinistro motore sul supporto Blocchetto ammortizzante anteriore motore sul cambio Copertura superiore motore sul coperchio testata Tappo scarico olio sul cambio Tappo rifornimento olio Complessivo comando cambio sulla sottoscocca Interruttore proiettore RM al cambio Disinnesto centrale su cambio Assemblaggio dellinnesto sulla scatola cambio 1) Inserire la vite nuova con frenafiletti 2) Usare un dado autobloccante nuovo

Valore Nm 14 15 (1) 28 (1) 5 22 18 20 40 60 25 50 6 80 80 55 15 6 20 (2) 15 45 20 55 80 8 50 50 10 20 5 (1) 25

113 113

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

operazioni manutenzione
GRUPPO CAMBIO
Rimozione dalla vettura
Per la rimozione del cambio dalla vettura, considerando che il cambio viene rimosso dal basso insieme al motore, fare riferimento alle operazioni di rimozione con distacco nel capitolo Motore 1.9 CDTI. Rimozione gruppo comando

Scomposizione al banco
- Stringere lalbero di ingresso con dentatura e ganasce protettive nella morsa. - Svitare la vite della 6 marcia (6). Rimozione fissaggio

Scomposizione scatole
- Montare il cambio su un supporto per la revisione (1). Vista cavalletto di revisione

1
- Smontare il disinnesto centralizzato. - Smontare il gancio di sicurezza. - Smontare il controsupporto cavo di comando del cambio. - Smontare la scatola del cambio. - Svitare la vite sulla scatola della frizione.

Nota: Fare attenzione alla posizione di montaggio delle viti con i prigionieri.
- Scaricare l'olio del cambio. - Porre al di sotto una vasca di raccolta. - Svitare il tappo di scarico olio. - Scaricare l'olio del cambio. - Serrare il tappo di scarico olio alla coppia di 50 Nm. - Smontare gli anelli di tenuta del semiasse. - Smontare il gruppo comando del cambio (2) rimovendo i fissaggi (frecce). - Rimuovere il gruppo comando del cambio, se necessario utilizzare il martello di gomma, prestando estrema attenzione. - Allentare la scatola del cambio con la leva di montaggio sulle staffe e rimuoverla procedendo con cautela.

Rimozione albero di ingresso


- Smontare lalbero di ingresso (3), lalbero principale superiore (4) e lalbero di comando cambio 1/2 - 5/6 marcia (5). Rimozione alberi

- Smontare la 4 (7), 6 marcia (8) e lanello interno del cuscinetto a rulli conici (9). - Espellere esercitando una pressione con la piastra destrazione (10) e punzone di diametro adeguato (11). - Rimuovere lanello interno del cuscinetto a rulli conici con ingranaggi marcia e bussola distanziale (12). Punti di rimozione

10 4 11

9 8

12 5

114 114

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

- Smontare la 5 marcia (1). - Espellere la 5 marcia esercitando una pressione con il punzone (2). Rimozione 5a marcia

Montaggio 6a marcia e cuscinetto

8 2 7

- Smontare il manicotto sincronizzatore della 5/6 marcia. - Rimuovere manicotto sincronizzatore (13), anelli sincronizzatori (14) e le chiavette di pressione (15). Rimozione manicotti

15 14

- Inserire a pressione il cuscinetto a rulli conici anello interno (8) lato della scatola della frizione sullalbero di ingresso. - Avvitare la vite dalla 6 marcia. - Stringere lalbero di ingresso nella morsa con le ganasce protettive. - Inserire e serrare la vite nuova con frenafiletti alla coppia di 45 Nm.

13

- Smontare lanello di tenuta (16) del corpo sincronizzatore 5/6 marcia con la pinza per anelli. Rimozione manicotti

Importante:

Pulizia
- Pulire le superfici di tenuta.

Lubrificare tutte le sedi dei cuscinetti con lolio del cambio. - Montare lalbero di ingresso , lalbero principale inferiore e lalbero di comando cambio 1/2 - 5/6 marcia .

16

Ricomposizione
- Inserire a pressione la 5 marcia. - inserire a pressione con collare di battuta in pressa. - Montare la 4 marcia (3). - Posizionare la bussola distanziale (4). - Inserire a pressione la 5 marcia (5) con tubo di diametro adeguato (6). Montaggio 5a e 4a marcia

Rimozione albero principale inferiore


- Smontare lalbero di ingresso , lalbero principale superiore e lalbero di comando cambio 1/2 - 5/6 marcia.

Scomposizione al banco
- Smontare la 6 marcia (9) e lanello interno del cuscinetto a rulli conici (10). - Espellere esercitando una pressione per rimuovere con la presa e il punzone adeguato (11). - Rimuovere la 6 marcia, lanello esterno del cuscinetto a rulli conici e il cuscinetto ad aghi (12).

- Smontare la 5 marcia - Espellere la 5 marcia esercitando una pressione con la pressa. - Rimuovere il cuscinetto ad aghi (17), la 6 marcia (18), gli anelli sincronizzatori (19) e il corpo sincronizzatore (20). Rimozione 5a marcia

6 4 5

Rimozione 6a marcia

20 10 19

11

12 9 18

- Inserire a pressione la 6 marcia (7) con collare di battuta.

17

115 115

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

- Smontare la 2 marcia. - Rimuovere lanello di tenuta (1). - Rimuovere le semirondelle di appoggio (2). - Rimuovere la 2 marcia (3) con cuscinetto ad aghi (4), gli anelli sincronizzatori (5), il manicotto sincronizzatore (6) e le chiavette di pressione (7). Rimozione 2a marcia

Montaggio 1a marcia e sincronizzatore

naselli di fermo (freccia) nellalbero principale inferiore. - Inserire lanello di tenuta (11). Montaggio semirondelle

9 10 8

11

2 3 Nota: 4
Fare attenzione alle posizione di montaggio, sempre con il collare (frecce) rivolto verso linterno. -Inserire gli anelli sincronizzatori e il corpo sincronizzatore nella 1 marcia. - Montare la 5 marcia e il corpo sincronizzatore 5/6 marcia. - Mettere il cuscinetto ad aghi (12) sullalbero principale inferiore.

Importante: 6
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. -Tenere insieme il gruppo corpo sincronizzatore e 1 marcia e contemporaneamente esercitare una pressione con la pressa e un tubo di diametro adeguato sullalbero principale inferiore. - Montare anello di tenuta corpo sincronizzatore 1/2 marcia.

Importante:
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. - Mettere il corpo sincronizzatore (13) e gli anelli sincronizzatori (14) sulla 5 marcia (15). - Tenere insieme il gruppo corpo sincronizzatore e 5 marcia e contemporaneamente esercitare una pressione con la pressa sullalbero principale inferiore. Montaggio 5a marcia

- Smontare lanello di tenuta del corpo sincronizzatore 1/2 marcia. - Smontare la 1 marcia. - Espellere esercitando una pressione con la pressa. - Rimuovere il corpo sincronizzatore 1/2 marcia, gli anelli sincronizzatori, il cuscinetto a rulli, la 1 marcia e il cuscinetto a rulli.

Importante:
Lanello di tenuta deve essere perfettamente scattato in sede. - Montare un nuovo anello di tenuta con la pinza per anelli. - Montare la 2 marcia - Inserire il manicotto sincronizzatore. - Inserire gli elementi di pressione nel manicotto sincronizzatore. - Mettere gli anelli sincronizzatori nel corpo sincronizzatore. - Inserire il cuscinetto ad aghi.

13

Pulizia
- Pulire le superfici di tenuta.

14

Ricomposizione
Importante:
Per evitare di danneggiare il cuscinetto a rulli conici, lalbero principale deve essere sostenuto con supporto adeguato durante tutte le fasi del montaggio a pressione. - Montare la 1 marcia e il corpo sincronizzatore 1/2 marcia. - Inserire e agganciare insieme il cuscinetto a rulli inferiore (nero) (8) e il cuscinetto a rulli superiore (bianco) (9) nella 1 marcia (10).

15

Importante:
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. - Mettere la 2 marcia nel gruppo corpo sincronizzatore 1/2 marcia. - Montare le semirondelle di appoggio. - Inserire le semirondelle di appoggio con i

12

- Montare anello di tenuta corpo sincronizzatore 5/6 marcia.

116 116

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

Importante:
Lanello di tenuta deve essere perfettamente scattato in sede. - Montare un nuovo anello di tenuta con la pinza per anelli. - Montare la 6 marcia. - Mettere il cuscinetto ad aghi (1) sullalbero principale. - Mettere il manicotto sincronizzatore (2) sul corpo sincronizzatore. - Inserire le chiavette di pressione (3) nel manicotto sincronizzatore. - Mettere gli anelli sincronizzatori (4) nel corpo sincronizzatore.

- Smontare lalbero principale superiore (6) con albero di comando cambio con 3/4 marcia e RM (7). Rimozione albero principale superiore

Rimozione sincronizzatore

13

12 6 7 11

Importante:
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. - Mettere la 6 marcia (5) sullalbero principale. Montaggio 6a marcia

- Smontare la 3 marcia e il corpo sincronizzatore 3/4 marcia. - Espellere la 3 marcia esercitando una pressione con il punzone adeguato (14). - Rimuovere la 3 marcia (15) con il cuscinetto ad aghi (16), gli anelli sincronizzatori (17) e il corpo sincronizzatore (18).

Scomposizione al banco
1
- Smontare la 4 marcia e lanello interno del cuscinetto a rulli conici. - Espellere esercitando una pressione per rimuovere con la pressa e apposito punzone. - Rimuovere la 4 marcia (8), lanello interno del cuscinetto a rulli conici (9) e il cuscinetto ad aghi (10). Rimozione 4a marcia

Rimozione 3a marcia

18 14 17

5 4

15 2 9 16

8
- Montare a pressione lanello interno del cuscinetto a rulli conici lato della scatola della frizione.

10

Importante:
Lubrificare tutte le sedi dei cuscinetti con lolio del cambio. - Montare lalbero di ingresso, lalbero principale inferiore e lalbero di comando cambio 1/2 - 5/6 marcia. - Inserire tutti gli alberi.

- Smontare lanello distanziale. - Espellere esercitando una pressione con la pressa e il punzone adeguato. - Smontare il manicotto sincronizzatore della RM. - Rimuovere il manicotto sincronizzatore (19) e le chiavette di pressione (20). Rimozione sincronizzatore

19 20
- Smontare il manicotto sincronizzatore della 3/4 marcia. - Rimuovere manicotto sincronizzatore (11), anelli sincronizzatori (12) e chiavette di pressione (13). - Smontare lanello di tenuta del corpo sincronizzatore 3/4 marcia con la pinza per anelli.

Rimozione albero principale superiore


- Smontare la scatola del cambio. - Smontare lalbero di ingresso , lalbero principale superiore e lalbero di comando cambio 1/2 - 5/6 marcia.

117 117

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

- Smontare lanello di tenuta corpo sincronizzatore RM con la pinza per anelli. - Smontare RM e corpo sincronizzatore RM. - Espellere la RM esercitando una pressione con il punzone adeguato. - Rimuovere il corpo sincronizzatore con gli anelli sincronizzatori, la RM, il cuscinetto ad aghi e lanello distanziale.

- Tenere insieme il gruppo corpo sincronizzatore e RM e contemporaneamente esercitare una pressione con la pressa e un tubo di diametro adeguato (6) sullalbero principale superiore. Fissaggio mozzo RM

Montaggio sincronizzatore

Pulizia
- Pulire le superfici di tenuta.

Ricomposizione
Importante:
Per evitare di danneggiare il cuscinetto a rulli conici, lalbero principale deve essere sostenuto con la bussola distanziale durante tutte le fasi del montaggio a pressione. - Montare la RM e il corpo sincronizzatore RM. - Mettere la rondella distanziale (1) e il cuscinetto ad aghi (2) sullalbero principale superiore. - Montare lingranaggio RM (3). - Montare lanello distanziale. - Inserire a pressione con un tubo di diametro adeguato.

Nota:
Lo spallamento orientato verso la RM. - Montare lanello di tenuta corpo sincronizzatore RM. - Montare la 3 marcia e il corpo sincronizzatore 3/4 marcia. - Applicare il cuscinetto ad aghi sullalbero principale.

Importante:
Lanello di tenuta deve essere perfettamente scattato in sede. - Montare un nuovo anello di tenuta con la pinza per anelli.

Importante:
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. - Mettere gli anelli sincronizzatori (4) e il corpo sincronizzatore (5) sulla RM. Assemblaggio RM

Importante:
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. - Mettere il corpo sincronizzatore e gli anelli sincronizzatori sulla 3 marcia. - Tenere insieme il gruppo corpo sincronizzatore e la 3 marcia e contemporaneamente esercitare una pressione con la pressa e un tubo di diametro adeguato sullalbero principale superiore. - Montare anello di tenuta corpo sincronizzatore 3/4 marcia.

Importante:
Fare attenzione alla posizione di montaggio manicotto sincronizzatore RM, la scanalatura (freccia) orientata verso la RM. Orientamento manicotto

4 3 2 1

Importante:
Lanello di tenuta deve essere perfettamente scattato in sede. - Montare un nuovo anello di tenuta con la pinza per anelli. - Montare il manicotto sincronizzatore 3/4 marcia. - Mettere il manicotto sincronizzatore sul corpo sincronizzatore. - Inserire gli elementi di pressione. - Montare la 4 marcia. - Applicare il cuscinetto ad aghi sullalbero principale. - Mettere gli anelli sincronizzatori nel corpo sincronizzatore.

- Montare il manicotto sincronizzatore della RM. - Inserire gli elementi di pressione (7). - Inserire il manicotto sincronizzatore (8).

118 118

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

Importante:
Fare attenzione alla corretta sede della dentatura. - Mettere la 4 marcia nel gruppo corpo sincronizzatore 3/4 marcia. - Montare lanello interno del cuscinetto a rulli conici (1) lato della scatola della frizione. inserire a pressione con lattrezzo di inserimento cuscinetti (2) sullalbero principale. Montaggio anello

- Smontare lanello interno del cuscinetto a rulli conici. - Stringere il differenziale con ganasce protettive nella morsa. - Staccare con lestrattore a due bracci (6). - Smontare lanello interno del cuscinetto a rulli conici (7) lato della scatola della frizione. Rimozione anelli

- Montare lanello esterno del cuscinetto a rulli conici lato della scatola della frizione. - Inserire a battuta con inseritore di diametro adeguato (9). - Montare lanello interno del cuscinetto a rulli conici lato della scatola del cambio. - Inserire a pressione sul differenziale. - Montare lanello interno del cuscinetto a rulli conici lato della scatola della frizione. Montaggio anello

6 1 7

Importante:
Lubrificare tutte le sedi dei cuscinetti con lolio del cambio. - Montare lalbero principale superiore con albero di comando cambio 3/4 marcia e RM. - Montare lalbero di ingresso, lalbero principale inferiore e lalbero di comando cambio 1/2 - 5/6 marcia. - Inserire tutti gli alberi.

- Smontare lanello esterno del cuscinetto a rulli conici lato della scatola della frizione.

- Inserire a pressione sul differenziale. - Montare la scatola del cambio sul supporto scatola cambio (10). Montaggio scatola cambio

Importante:
Fare attenzione alla resistenza dello spessore. - Estrarre con estrattore a battitoio per anelli interni. - Smontare lanello esterno del cuscinetto a rulli conici della scatola del cambio. - Estrarre con estrattore a battitoio (8) per cuscinetti interni. Rimozione anelli

10

Scomposizione differenziale
- Smontare lalbero di ingresso, lalbero principale superiore e lalbero di comando cambio 1/2 5/6 marcia. - Rimuovere tutti gli alberi. - Smontare lalbero principale superiore (3) con albero di comando cambio (4) con 3/4 marcia e RM. - Smontare il differenziale (5). Smontaggio differenziale

3 4

Pulizia
- Pulire le superfici di tenuta.

- Montare lanello esterno del cuscinetto a rulli conici per differenziale nella scatola del cambio. - Girare i sostegni per il differenziale sollevandoli su supporto scatola cambio. - Applicare il vecchio spessore o uno spessore della stessa resistenza. - Inserire con forza lanello esterno cuscinetto a rulli conici con inseritore di diametro adeguato. - Smontare la scatola del cambio dal suo supporto. - Montare il differenziale.

Assemblaggio
Importante:
Lubrificare tutte le sedi dei cuscinetti con lolio del cambio.

Misura gioco
- Misurare il gioco del cuscinetto del differenziale. - Lubrificare il cuscinetto a rulli conici con lolio del cambio.

119 119

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
3. Cambio F40-6 > operazioni di manutenzione 3. cambio > dati tecnici

- Mettere la scatola del cambio sulla scatola della frizione. - Serrare la scatola del cambio con 6 viti da M8 alla coppia di 25 Nm. - Montare il misuratore coefficiente dattrito (1) con ladattatore momento torcente (2) e bussola a croce. - Ruotare pi volte il differenziale. - Misurare il momento torcente con il misuratore coefficiente dattrito - valore nominale: 1,2 1,5 Nm.

Nota:
Se il gioco eccessivo: inserire spessori adeguati. - Uno spessore di registro corrisponde ad una coppia di serraggio di circa 0,5 Nm. - Inserire con forza lanello esterno cuscinetto a rulli conici con inseritore di diametro adeguato. - Smontare la scatola del cambio dal suo supporto.

Ricomposizione scatole
- Applicare la pasta sigillante.

Importante:
Riavvitare la scatola del cambio entro 10 minuti dall'applicazione della pasta sigillante. - Prestare attenzione alla calamita (9). - Le superfici di tenuta debbono essere prive di polveri e grasso. - Stendere la pasta sigillante, 2 mm circa come indicato (freccia), sulla superficie di tenuta. Montaggio albero

Nota:
Se il valore misurato eccede la tolleranza, il gioco del cuscinetto dovr essere regolato. Montaggio attrezzi

Nota:
Se il valore misurato eccede la tolleranza, il gioco del cuscinetto dovr essere regolato.

Montaggio nella scatola


- Montare il differenziale (3). - Montare lalbero principale superiore (4) con albero di comando cambio 3/4 marcia e RM (5). Montaggio albero

4 5 3

- Smontare la scatola del cambio. - Svitare le sei viti.

Registrazione
- Regolare il gioco del cuscinetto del differenziale. - Montare lalbero di ingresso (6), lalbero principale inferiore (7) e lalbero di comandcambio 1/2 - 5/6 marcia (8). - Inserire tutti gli alberi. Montaggio albero

- Posizionare la scatola del cambio.

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio delle viti con i prigionieri. - Serrare la vite sulla scatola della frizione alla coppia di 25 Nm per le viti M8, 50 Nm per le viti M10. - Montare il disinnesto centrale. - Montare il gruppo comando del cambio. - Inserire il gruppo comando del cambio con il nuovo anello di tenuta. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm. - Montare il controsupporto del cavo di comando del cambio. - Serrare la vite e i dadi di fissaggio alla coppia di 20 Nm. - Montare gli anelli di tenuta del semiasse. - assemblare il cambio sul motore. - Montare il gruppo motore / cambio in vettura.

Nota:
Ripetere questo passaggio fino a quando il gioco del cuscinetto non rientrer nel valore nominale. - Regolare, se il momento torcente eccede la tolleranza, il gioco del cuscinetto come di seguito descritto: - Smontare lanello esterno cuscinetto a rulli conici lato della scatola del cambio. - estrarre con estrattore a battitoio per anelli interni. - Montare lanello esterno cuscinetto a rulli conici lato della scatola del cambio. - Montare la scatola del cambio sul supporto. - Girare i sostegni per il differenziale sollevandoli. - Mettere uno spessore della resistenza adeguata.

120 120

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
4. 2. trasmissione > dati tecnici

4. Trasmissione dati tecnici


Il moto alle ruote anteriori trasmesso da due semiassi, il semiasse sinistro e un albero intermedio con semiasse sul lato destro. Semiassi dotati di giunti omocinetici ad ogni estremit.

Complessivo semiassi e albero intermedio

1. Semiasse per cambio automatico 2. Anello di tenuta 3. Parapolvere 4. Nastri di tenuta 5. Anello di fermo

6. Semiasse sinistro 7. Giunto lato cambio 8. Semiasse destro 9. Giunto lato ruota

6 1

7 2

3 4 3 5 7

121 121

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
4. trasmissione >1.9 DTH e DTJ> dati tecnici 1. motore Diesel operazioni manutenzione

Componente Valore Nm Semiasse su mozzo ruota 150 + allentare di 45 + 250 (1) Boccola smorzamento (cuscinetto idraulico) sul braccio oscillante 40 + 40 (1) Sostegno coppia motrice parte posteriore corpo assale anteriore 60 Unit di alimentazione EHPS sulla carrozzeria 22 Sostegno albero intermedio su blocco motore 55 Canale cavi su cavallotto di sostegno albero intermedio 8 Lamiera rinforzo sulla sottoscocca M10 55 + 45 + 15 (1) Lamiera rinforzo sulla sottoscocca M12 90 + 45 + 15 (1) Corpo assale anteriore vettura al sottoscocca anteriore 80 + 120 + 15 (1) Corpo assale anteriore con lamiera di rinforzo sulla sottoscocca posteriore 100 + 90 + 15 (1) Albero intermedio su cavallotto di sostegno albero intermedio 18 1) Utilizzare viti nuove

operazioni manutenzione
SEMIASSE SINISTRO
Smontaggio
- Smontare la ruota anteriore sinistra. - Smontare la calotta parapolvere (1). Rimozione calotta

Nota:
La calotta parapolvere non pu venire smontata senza subire danni. - Montare la chiave di ritegno (2) su mozzo della ruota.

Nota: 1
Utilizzare due bulloni ruota. - Svitare il dado (3).

- Smontare il carter coprimotore inferiore.Controllare la boccola idraulica del braccio oscillante. - Staccare la testa della barra di accoppiamento dal fuso a snodo. - Espellere la testa della barra di accoppiamento con lestrattore per testine (4). - Smontare lo snodo di guida del braccio oscillante (5) dal fuso a snodo. - Tirare lo snodo di guida del braccio oscillante verso il basso (freccia) e staccarlo dal fuso a snodo. Rimozione fissaggi/montaggio estrattore

Nota:
Esercitare pressione contraria con la leva di ritegno. Rimozione dado mozzo

Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota.

5
- Smontare il dado del semiasse dal mozzo ruota.

3 122 122

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
4. trasmissione > operazioni manutenzione 2. trasmissione > dati tecnici

Nota:
Non utilizzare attrezzi ad espansione per smontare il braccio oscillante dal fuso a snodo. - Smontare il semiasse dal mozzo della ruota con una leva (1) adeguata. - Montare lestrattore mozzi sul mozzo della ruota.

- Inserire la boccola di protezione (3) nel cambio.

Nota:
Utilizzare la boccola di protezione per evitare di danneggiare lanello di tenuta del cambio. Montaggio boccola di protezione

Nota:
Utilizzare tre bulloni ruota. - Espellere il semiasse dal mozzo ruota.

Nota:
Con una chiave spaccata, esercitare una pressione contraria sulle superfici della sezione esagonale dellestrattore mozzi. - Estrarre il semiasse dal cambio con una leva. - Rimuovere il semiasse. Rimozione semiasse - Inserire il semiasse nella boccola di protezione nel cambio.

alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare la leva di ritegno sul mozzo ruota. - Utilizzare due bulloni ruota. - Serrare il dado alla coppia di 150 Nm, allentarlo di 45 e stringerlo di nuovo alla coppia di 250 Nm. Smontare la leva di ritegno dal mozzo della ruota. - Montare la nuova calotta parapolvere sul mozzo ruota. - Montare la testa della barra di accoppiamento sul fuso a snodo. - Serrare il dado nuovo alla coppia di 35 Nm. - Montare la copertura inferiore del motore. - Montare la ruota anteriore sinistra.

Nota:
Verificare la posizione di montaggio. - Verificare il livello dellolio del cambio, se necessario rabboccare.

SEMIASSE DESTRO
Smontaggio
- Smontare la ruota anteriore destra.

Nota:
Se la dentatura del semiasse (4) stata inserita sulla boccola di protezione, rimuovere la boccola di protezione (5) tirando verso il basso.

Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Smontare il semiasse dal mozzo della ruota iniziando con il rimuovere la calotta parapolvere. - Montare una leva di ritegno su mozzo della ruota.

1
Montaggio semiasse

4 Nota:
Per prevenire la fuoriuscita olio cambio predisporre una vaschetta di raccolta.

Nota:
Utilizzare due bulloni ruota.

Montaggio
- Sostituire lanello di fermo (2) del semiasse. - Estrarre lanello di sicurezza con il giravite. - Inserire un nuovo anello di sicurezza nella scanalatura dellalbero intermedio. Sostituzione fermo - Inserire il semiasse nel cambio facendo pressione. - Svitare il dado del mozzo.

Nota:
Esercitare pressione contraria con la leva di ritegno. - Smontare la leva di ritegno dal mozzo ruota. - Smontare il carter coprimotore inferiore svitando le dieci viti. - Controllare la boccola idraulica del braccio oscillante. - Staccare la testa della barra di accoppiamento dal fuso a snodo. - Espellere la testa della barra di accoppiamento con lestrattore per testine. - Smontare lo snodo di guida del braccio oscillante dal fuso a snodo. - Tirare lo snodo di guida del braccio oscillante verso il basso e staccarlo dal fuso a snodo.

Nota: 2
Se necessario, agire con il martello di gomma sullalloggiamento dello snodo semiasse nel cambio fino a bloccare lanello di sicurezza. - Inserire il semiasse nel mozzo della ruota. - Avvitare leggermente il dado nuovo. - Montare lo snodo di guida del braccio oscillante sul fuso a snodo. - Serrare la vite nuova con un nuovo dado

- Inserire il semiasse nel cambio.

123 123

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
4. trasmissione > operazioni manutenzione 2. trasmissione > dati tecnici

Nota:
Non utilizzare attrezzi ad espansione per smontare il braccio oscillante dal fuso a snodo. - Smontare il semiasse dal mozzo della ruota. - Montare lestrattore mozzi sul mozzo della ruota.

- Serrare la vite nuova con un nuovo dado alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare la leva di ritegno su mozzo della ruota. - Utilizzare due bulloni ruota. - Stringere il dado.

Smontaggio
- Smontare la ruota anteriore destra.

Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Smontare il carter coprimotore inferiore. - Staccare la testa della barra di accoppiamento dal fuso a snodo. - Espellere la testa della barra di accoppiamento con lestrattore per testine. - Smontare lo snodo di guida del braccio oscillante dal fuso a snodo. - Tirare lo snodo di guida del braccio oscillante verso il basso (freccia) e staccarlo dal fuso a snodo.

Nota:
Serrare il dado alla coppia di 150 Nm, allentarlo di 45 e stringerlo di nuovo alla coppia di 250 Nm. - Smontare la leva di ritegno dal mozzo della ruota. - Montare la nuova calotta parapolvere sul mozzo ruota. - Montare la testa della barra di accoppiamento (3) sul fuso a snodo. Verifica posizione di montaggio

Nota:
Utilizzare 3 bulloni ruota. - Espellere il semiasse dal mozzo ruota.

Nota:
Con una chiave spaccata esercitare una pressione contraria sulle superfici della sezione esagonale dellestrattore mozzi. - Espellere il semiasse dal mozzo ruota. - Estrarre dallalbero intermedio con una leva (1). - Rimuovere il semiasse. Rimozione semiasse

Nota:
Non utilizzare attrezzi ad espansione per smontare il braccio oscillante dal fuso a snodo. - Smontare il pendolo (4) dalla barra stabilizzatrice.

Nota:
Con una chiave fissa esercitare una pressione contraria sulle superfici appiattite dei perni delle sfere dello snodo. Punti di rimozione - Serrare il dado nuovo alla coppia di 35 Nm. - Montare la copertura del motore inferiore. - Montare la ruota anteriore destra.

- Sostituire lanello di fermo dellalbero intermedio (2). - Estrarre lanello di sicurezza con il giravite. Rimozione anello di fermo

Nota:
Verificare la posizione di montaggio.

ALBERO INTERMEDIO SEMIASSE DESTRO


Rimozione fissaggio 1.- Semialbero per cambio manuale 458 mm 1.- Semialbero per cambio automatico 465 mm 2.- Cuscinetto 3.- Anello di fermo - Smontare il semiasse dal mozzo ruota. - Estrarre il semiasse (4) dallalbero intermedio.

6 8 3 5
4. Supporto 1.9 5. Supporto 2.2 6. Flangia 7. Guarnizione 8. Anello di fermo

Montaggio
- Inserire un nuovo anello di sicurezza nella scanalatura dellalbero intermedio. - Inserire il semiasse nel mozzo della ruota. - Avvitare leggermente il dado nuovo. - Montare lo snodo di guida del braccio oscillante sul fuso a snodo.

124 124

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
4. trasmissione > operazioni manutenzione 2. trasmissione > dati tecnici

- Estrarre dallalbero intermedio (1) con laiuto di una leva. - Agganciare il semiasse ad un punto adatto. - Smontare la flangia dellalbero intermedio (2) dal cavallotto di sostegno. - Estrarre lalbero intermedio con la flangia.

- Spingere lanello di sicurezza fino in fondo alla scanalatura dellalbero intermedio.

Nota:
Per inserirlo, esercitare una pressione con la mano sul mozzo ruota. - Montare lo snodo di guida del braccio oscillante sul fuso a snodo. - Serrare la vite nuova con un nuovo dado alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare la testa della barra di accoppiamento sul fuso a snodo. - Serrare il nuovo dado alla coppia di 35 Nm. - Montare il pendolo sulla barra stabilizzatrice e serrare il dado alla coppia di 65 Nm.

Nota:
Tenere lalbero intermedio fermo in morsa utilizzando copri ganasce in alluminio. - Montare lalbero intermedio con la flangia sul cambio e cavallotto di sostegno. - Inserire la boccola di protezione (4) nel cambio.

Nota:
Predisporre una vaschetta di raccolta per leventuale perdita di olio dal cambio. Estrazione semiasse/rimozione fissaggi

Nota: 1
Utilizzare la boccola di protezione per evitare di danneggiare lanello di tenuta del cambio. Montaggio boccola di protezione

Nota:
Con una chiave spaccata, esercitare una pressione contraria sulle superfici appiattite del bullone a testa sferica. - Verificare il livello dellolio del cambio, se necessario rifornire. - Montare la copertura del motore inferiore. - Montare la ruota anteriore destra. - Avvitare le cinque viti alla coppia di 110 Nm.

Nota:
Verificare la posizione di montaggio.

- Inserire lalbero intermedio con la flangia sul cavallotto di sostegno e la boccola di protezione sul cambio.

GIUNTO E PARAPOLVERE LATO RUOTA


Smontaggio
- Smontare il relativo semiasse. - Inserire il semiasse nella morsa. - Utilizzare le ganasce protettive. - Smontare i nastri di tenuta (7) del parapolvere.

Nota:
- Estrarre con il giravite lanello di sicurezza dallalbero intermedio. Se la dentatura dellalbero intermedio (5) stata inserita nella la boccola di protezione, rimuovere la boccola di protezione (6) tirando verso il basso. Rimozione attrezzo

Nota:
Durante lo smontaggio, i nastri di tenuta saranno danneggiati. - Spingere indietro il parapolvere (8) sul semiasse. Punti di rimozione

Montaggio
- Montare il nuovo anello di sicurezza (3) sullalbero intermedio. Montaggio anello di sicurezza

7 5 8
- Inserire lalbero intermedio completamente nel cambio. - Montare la flangia sul cavallotto di sostegno. - Serrare le tre viti alla coppia di 18 Nm. - Montare il semiasse sullalbero intermedio. - Spingere il semiasse sullalbero intermedio fino a bloccarlo.

125 125

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
4. trasmissione > operazioni manutenzione 2. trasmissione > dati tecnici

Nota:
Se non possibile spingere indietro il parapolvere, tagliarlo con un apposito strumento e rimuoverlo. - Pulire lo snodo fino a rendere accessibile lanello di sicurezza (1). Rimozione anello di sicurezza

Nota:
Spingere lo snodo fino allo scatto in posizione dellanello di sicurezza sul semiasse. - Riempire lo snodo e il parapolvere con grasso speciale.

- Allargare lanello di sicurezza con la pinza di espansione. - Estrarre lo snodo dal semiasse. - Rimuovere lanello di sicurezza (6) dallo snodo. - Rimuovere il parapolvere dal semiasse.

Montaggio
Nota:
Utilizzare il grasso speciale fornito con il kit. - Montare il parapolvere sullo snodo e sul semiasse. - Inserire un nuovo anello di sicurezza nello snodo.

Nota:
Controllare che lanello di sicurezza sia montato correttamente. - Inserire un nuovo parapolvere con nastro di tenuta nuovo sul semiasse. - Inserire lo snodo sul semiasse.

Nota: 2
Controllare che il parapolvere sia montato correttamente sul semiasse e sullo snodo. - Montare i due nastri di tenuta sul semiasse.

GIUNTO E PARAPOLVERE LATO CAMBIO


- Allargare lanello di sicurezza con una pinza a espansione (2). - Estrarre lo snodo dal semiasse.

Nota:
Spingere lo snodo fino allo scatto in posizione dellanello di sicurezza (6) sul semiasse. Montaggio parapolvere e anello

Smontaggio
- Smontare il relativo semiasse. - Inserire il semiasse nella morsa. - Utilizzare le ganasce protettive. - Smontare i nastri di tenuta (4) del parapolvere.

Nota:
Per giunti semiasse senza anello di fermo, estrarre a forza lo snodo dal semiasse. - Rimuovere lanello di sicurezza dallo snodo. - Rimuovere il parapolvere dal semiasse (3). Rimozione parapolvere e anello

Nota: Durante lo smontaggio, i nastri di tenuta saranno danneggiati.


- Spingere indietro il parapolvere (5) sul semiasse (freccia). Punti di rimozione

- Riempire lo snodo e il parapolvere con grasso speciale.

Nota:
Utilizzare il grasso speciale fornito con il kit. - Montare il parapolvere sullo snodo e sul semiasse. - Inserire il parapolvere sullo snodo.

Montaggio
- Inserire un nuovo anello di fermo nello snodo del semiasse.

Nota:
Controllare che lanello di sicurezza sia montato correttamente. - Inserire un nuovo parapolvere con nastro di tenuta nuovo sul semiasse. - Inserire lo snodo sul semiasse. - Pulire lo snodo fino a rendere accessibile lanello di sicurezza. - Smontare lo snodo dal semiasse.

Nota:
Controllare che il parapolvere sia montato correttamente sul semiasse e sullo snodo. - Montare i due nastri di tenuta sul semiasse. - Montare il semiasse.

126

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > dati tecnici Sterzo>

5. Sterzo dati tecnici


Complessivo sterzo

1. Scatola guida 2. Cuffie 3.Tiranti 4. Snodo 5. Albero intermedio dello sterzo 6. Colonna dello sterzo

6 7

STERZO ELETTRO - IDRAULICO EHPS


La nuova Vectra dotata di uno sterzo il cui funzionamento varia in base alla velocit e allangolo di curvatura, denominato EHPS (Electro-Hydraulic-Power-Steering). Questa caratteristica migliora il comfort di guida e consente una migliore e pi comoda manovrabilit della vettura. Il consumo di carburante con questo sistema di sterzo diminuisce di 0,2 litri/100 km Il sistema EHPS completamente in grado di svolgere la diagnosi. Tutti i dati EHPS possono essere richiamati tramite il Can-Bus di alta velocit. In questo modo possibile elaborare i dati dello sterzo anche per gli altri sistemi (per es. ESP).

Schema a blocchi

Schema connessioni tramite linea CAN


La scatola guida progettata per garantire una sensazione di sterzo pi precisa direttamente sul corpo dellassale anteriore. Il piantone dello sterzo regolabile in lunghezza ed in altezza ed offre al conducente un comfort migliore ed una maggiore sicurezza passiva. Per ridurre il peso stata utilizzata una struttura del volante in magnesio. 15. Positivo sotto quadro 30. Positivo batteria 31. Massa EHPS: Modulo sterzo elettroidraulico ECM: Centralina del motore CIM: Modulo elettronico sterzo

127 127

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo> dati tecnici

I vantaggi dellElectro-Hydraulic-Power-Steering, EHPS sono: - Minore consumo,in quanto lEHPS funziona soltanto quando lo sterzo si sposta. - Potenza sterzo dipendente dalla volocit e dallazionamento sterzo. Nel caso di un livello di liquido troppo basso nel serbatoio di riserva dellolio dello sterzo (dietro al rivestimento dellalloggiamento ruota nella parte anteriore a destra), il conducente viene informato attraverso un segnale (1) visualizzato nel display del contagiri . Spia su contagiri

Servosterzo elettroidraulico EHPS


Costruttore Giri volante tra fine corsa Diametro esterno volante (mm) Riduzione totale alla scatola dello sterzo EHPS (2.2 DTI) EHPS Compatto (1.9 CDTI) TRW 2,75 385 15,2 : 1 16,0 : 1

Quantitativo riempimento olio


1
Sistema completo EHPS Compatto EHPS max. 725 ml max. 905 ml

Pressione di esercizio
EHPS EHPS Compatto Pressione Max Rilevamento pressione sul veicolo non prevista. 110 bar 100 bar 120 bar

Descrizione Snodo assiale barra accoppiamento sulla cremagliera scatola sterzo Tubatura mandata sullunit alimentazione elettroidraulica Unit alimentazione elettroidraulica sul supporto Unit alimentazione elettroidraulica sulla carrozzeria Maniglia sul piantone sterzo Supporto unit alimentazione elettroidraulica e corpo assale Lamiera isolamento termico sulla scatola sterzo Condotto idraulico sulla scatola sterzo, viti a calotta Condotti idraulici sullinterno scatola sterzo Condotti idraulici sullesterno scatola sterzo EHPS Compatto su tassello in gomma Controdado barra di accoppiamento Scatola sterzo su corpo asse anteriore Volante su colonna sterzo Gruppo tubo sostegno piantone sterzo sulla traversa Sensore angolo sterzata su scatola sterzo Cavo massa su piantone sterzo Giunto a snodo superiore albero intermedio sterzo su albero sterzo Giunto a snodo inferiore albero intermedio sterzo su scatola sterzo Ruote su mozzi ruota Testa della barra guida su perno fuso Sostegno pompa EHPS Compatto su supporto 1) Usare viti/dadi nuovi 2) Inserire la vite con frenafiletti

Valore Nm 90 30 7 22 4 100 + 90 + 15 (1) 9 18 13 11 7 60 45 + 45 + 15 (1) 30 5 (2) 22 6 6 24 2 (1) 24 2 (2) 110 35 (1) 22

128 128

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

operazioni manutenzione
VOLANTE E PIANTONE
Piantone Rimozione fissaggio e connessioni Rimozione rivestimento

2
- Allentare la mascherina con il cuneo di plastica (5). - Estrarre la mascherina. Rimozione mascherina

10

11

12

Smontaggio
Avviso:
Disinserire la batteria e attendere 1 minuto finch il condensatore si sia scaricato. - Scollegare la batteria. - Smontare lunit Air Bag lato conducente. - Portare lo sterzo in posizione di marcia rettilinea e bloccarlo. - Togliere la chiave di accensione. - Fare scattare in posizione il bloccasterzo. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi (1). - Svitare la vite di fissaggio volante (2). - Controllare la marcatura volante e albero dello sterzo.

- Togliere la parte superiore del rivestimento (13) verso lalto.

Rimozione rivestimento

13

Nota:
Le marcature del volante e dellalbero dello sterzo devono combaciare. Marcature rivolte verso il basso. - Smontare le guarnizioni dellimbottitura del cruscotto a destra e sinistra. - Smontare il rivestimento interno imbottitura del cruscotto inferiore (lato guida). - Smontare la maniglia del regolatore daltezza del volante. - Smontare la mascherina (3) blocchetto avviamento, (4). - Smontare il rivestimento del tubo di sostegno piantone dello sterzo superiore. - Abbassare al massimo e bloccare il piantone dello sterzo. - Svitare le viti (6, 7) e togliere le coperture con lausilio del cuneo di plastica. - Svitare le viti (8, 9). - Svitare la vite (10) inferiore. - Staccare su ambo i lati la parte superiore del rivestimento (11) dalla parte inferiore del rivestimento (12) con lausilio del cuneo in plastica.

- Sganciare la mascherina del complessivo strumentazione dal cruscotto su ambo i lati. - Togliere la parte superiore del rivestimento completa della mascherina del complessivo strumentazione.

129 129

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

Rimozione mascherina

Verifica posizione molle

- Verificare che le due slitte a strappo (2) siano alloggiate correttamente - Smontare il rivestimento del tubo di sostegno piantone dello sterzo inferiore. - Svitare le viti con un giravite per viti Torx . - Staccare il regolatore daltezza del volante. - Togliere tirando verso il basso la parte inferiore del rivestimento sul blocchetto di avviamento. - Rimuovere il piantone. Verifica posizione slitte

- Avvitare le viti con un giravite Torx. - Montare il rivestimento del tubo di sostegno del piantone sterzo superiore. - Applicare la parte superiore del rivestimento completa di mascherina del complessivo strumentazione. - Agganciare la mascherina del complessivo strumentazione nel cruscotto. - Posizionare la parte superiore del rivestimento sul piantone dello sterzo. - Agganciare la parte superiore del rivestimento con la parte inferiore. - Avvitare la vite inferiore. - Avvitare le viti della superficie frontale. - Fissare le coperture viti. - Inserire la mascherina sopra il blocchetto avviamento (4) nellelemento di rivestimento. - Agganciare la mascherina con la tacca 0 nella posizione del foro chiave (freccia). Posizionamento mascherina

Avviso:
Nel caso in cui si siano riscontrati danni sul gruppo tubo di sostegno piantone, si deve verificare la presenza di danni anche sullalbero intermedio dello sterzo.

3
- Montare la maniglia del regolatore daltezza del volante. - Montare il rivestimento interno imbottitura del cruscotto inferiore (lato guida). - Montare le guarnizioni dellimbottitura del cruscotto a destra e sinistra. - Montare il volante. - Utilizzare frenafiletti e serrare alla coppia di 30 Nm.

Importante:
In caso di deformazioni nellarea paratia di separazione/traversa dello sterzo oppure in caso di urti sul gruppo del tubo di sostegno piantone sterzo, si deve controllare se danneggiato il gruppo del tubo di sostegno piantone sterzo. - Smontare lassemblato tubo di sostegno piantone sterzo.

Importante:
Se il movimento risultasse difficoltoso, o fossero visibili danni sui cuscinetti dellalbero dello sterzo, si deve sostituire il gruppo tubo di sostegno piantone sterzo. - Controllare la mobilit dellalbero dello sterzo (3) ruotando lalbero.

TUBO SOSTEGNO PIANTONE


Controllo a vista
Importante:
I ganci di presa delle molle spiroelicoidali devono inserirsi a scatto nelle scanalature (freccia). - Verificare che le 2 molle spiroelicoidale (1) siano alloggiate correttamente.

Montaggio
- Posizionare il piantone. - Montare il rivestimento del tubo di sostegno piantone dello sterzo inferiore. - Inserire il regolatore daltezza del volante nella sezione della parte inferiore del rivestimento. - Applicare dal basso la parte inferiore del rivestimento sul piantone dello sterzo. - Spingere verso lalto la parte inferiore del rivestimento sul blocchetto di avviamento. - Abbassare al massimo il piantone dello sterzo e bloccarlo con il regolatore daltezza del volante.

Tubo di sostegno

Importante:
Se la slitta a strappo lasca o spostata, il gruppo tubo di sostegno piantone sterzo deve essere sostituito.

130 130

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

Smontaggio
Importante:
Il complessivo del tubo di sostegno del piantone sterzo non si pu scomporre. - Scollegare la batteria.

- Smontare lassemblato tubo di sostegno piantone sterzo. - Smontare la vite di fissaggio inferiore (5). - Premere verso il basso il pedale della frizione. Rimozione fissaggi

Nota:
Nel montaggio dellalbero intermedio dello sterzo sullalbero dello sterzo fare attenzione che le ruote anteriori si trovino in posizione di marcia rettilinea. La dentatura dellalbero intermedio dello sterzo e dellalbero dello sterzo sono allineate solamente in una posizione (frecce). - Spingere lalbero intermedio sullalbero dello sterzo per allineare il foro nellalbero intermedio sterzo e la scanalatura nellalbero dello sterzo. - Inserire la vite di serraggio superiore con mastice di sicurezza. - Serrare la vite di arresto superiore alla coppia di 24 2 Nm. Montaggio albero intermedio

Avviso:
Disinserire la batteria e attendere 1 minuto finch il condensatore si sia scaricato. - Smontare lunit airbag lato conducente. - Portare lo sterzo in posizione di marcia rettilinea. - Smontare il volante. - Smontare il rivestimento interno imbottitura della plancia portastrumenti sotto, lato conducente. - Smontare il rivestimento tubo d sostegno piantone sterzo. - Smontare il modulo elettronico piantone dello sterzo (CIM). - Bloccare la regolazione di ribaltamento del piantone sterzo. - Staccare lalbero intermedio dello sterzo (1). - Svitare la vite di serraggio superiore (2). - Staccare lalbero intermedio dallalbero dello sterzo. Rimozione albero intermedio

- Svitare le viti di serraggio superiore (6). - Togliere il complessivo del tubo di sostegno del piantone dello sterzo. Rimozione fissaggi

1 2 6

- Liberare il gruppo tubo di sostegno piantone dello sterzo. - Staccare il cavo di massa (3). - Smontare il supporto del fascio cavi (4). - Smontare il commutatore della frizione (se presente). Rimozione cavi

Montaggio
- Inserire il gruppo tubo di sostegno piantone dello sterzo. - Avvitare le viti di fissaggio superiore, ma non serrarle. - Montare la vite di fissaggio inferiore e serrare alla coppia di 24 2 Nm. - Premere verso il basso il pedale della frizione. - Allentare la regolazione di ribaltamento del piantone dello sterzo. - Serrare le viti di fissaggio superiori alla coppia di 24 2 Nm. - Montare il commutatore della frizione (se presente). - Montare lalbero intermedio dello sterzo.

- Allacciare il cavo di massa. - Montare il supporto del fascio cavi. - Montare il modulo elettronico piantone dello sterzo (CIM). - Montare il rivestimento del tubo di sostegno del piantone sterzo. - Montare il rivestimento interno imbottitura della plancia portastrumenti sotto, lato conducente. - Montare il volante. - Montare lunit Air Bag lato conducente. - Connettere il cavo di massa alla batteria.

Registrazione
- Veicoli con ESP: Controllare lazzeramento del sensore angolo di sterzata e se necessario procedere alla regolazione.

131 131

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

SCATOLA GUIDA
Scatola guida

Montaggio
- Se necessario per la sostituzione della scatola dello sterzo, smontare le due barre di accoppiamento. - Montare la scatola dello sterzo. - Posizionare la scatola dello sterzo sul corpo assale anteriore. - Inserire le viti nuove. - Applicare le rondelle. - Serrare dadi (7, 8) alla coppia di 45 Nm + 45 + 15.

dellunit di alimentazione elettroidraulica.

Nota:
Lolio idraulico fuoriesce; raccoglierlo in un recipiente adeguato. - Svitare il dado a risvolto (12). - Estrarre la tubatura di mandata dallallacciamento nellunit di alimentazione elettroidraulica. - Smontare la tubatura di ritorno (13). dellunit di alimentazione elettroidraulica. - Smontare la fascetta (14). - Rimuovere la tubatura di ritorno. Rimozione tubature

Controllo
- Controllo e correzione del livello dellolio idraulico EHPS.

Smontaggio
- Smontare il corpo dellassale anteriore. - Smontare il fascio cavi sensore angolo di sterzata. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi (1). - Disinnestare il fascio cavi e riporlo a lato. - Porre attenzione alla posa fascio cavi. - Sganciare i supporti fascio cavi (2) dalla tubatura idraulica. - Rimuovere i supporti tubatura idraulica (3, 4). - Aprire il supporto (5). - Svitare la vite (6). - Estrarre le tubature idrauliche dalla scatola dello sterzo e porle a lato. - Raccogliere lolio che fuoriesce. - Smontare lunit di alimentazione (solo veicoli con EHPS Compatto). - Smontare la scatola dello sterzo. - Svitare i due dadi (7, 8). - Esercitare pressione contraria su due viti (9,10). - Rimuovere le rondelle. - Rimuovere le viti. - Rimuovere la scatola dello sterzo. - Ruotare verso lalto lo stabilizzatore. Punti di rimozione

UNIT ELETTROIDRAULICA (1.9 CDTI)


Ubicazione unit elettroidraulica

14

13 12 11

- Disconnettere elettricamente lunit di alimentazione elettroidraulica. - Sbloccare e staccare i connettori del fascio cavi (15, 16). - Veicoli senza ESP,sbloccare e staccare il connettore fascio cavi sensore angolo di sterzata (17).

Nota:
La centralina del servosterzo elettroidraulico parte integrante dellunit di alimentazione elettroidraulica. Non possibile effettuarne la manutenzione separatamente.

Rimozione connettori

Importante:
Quando viene sostituita lunit di alimentazione elettroidraulica necessario eseguire la programmazione della centralina servosterzo elettroidraulico dopo il montaggio della nuova lunit di alimentazione elettroidraulico, operando con strumento di diagnosi adeguato.

15

16

17

10 1 6 3 5

Smontaggio
4
- Smontare il tubo di scarico anteriore. - Disinnestare la tubatura di mandata (11)

132 132

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

- Smontare lunit di alimentazione elettroidraulica dal supporto. - Rimuovere lunit elettroidraulica. - Smontare il supporto per lunit di alimentazione elettroidraulica. - Sganciare la clip per fascio cavi. - Sganciare la clip per condotto idraulico. - Rimuovere le viti sulla scatola dello sterzo. - Rimuovere il supporto.

Unit elettroidraulica

Nota:
Lolio idraulico fuoriesce; raccoglierlo in un recipiente adeguato.

- Smontare la fascetta (4). - Rimuovere la tubatura di ritorno. Rimozione tubature

Montaggio
- Montare il supporto per lunit di alimentazione elettroidraulica. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 22 Nm. - Agganciare i fasci cavi al supporto. - Agganciare il condotto idraulico al supporto. - Montare lunit di alimentazione elettroidraulica sul supporto. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 7 Nm.

1. Unit elettroidraulica 2. Sensore livello olio

Nota:
Inserire lunit di alimentazione dallalto nei veicoli. - Montare la tubatura di ritorno con una nuova fascetta sullunit di alimentazione elettroidraulica. - Sostituire lanello di tenuta. - Collegare allunit di alimentazione elettroidraulica. - Serrare il dado di risvolto alla coppia di 27 Nm. - Connettere elettricamente lunit di alimentazione elettroidraulica. - Collegare i connettori del fascio cavi (Il blocco scatta in posizione). - Veicoli senza ESP: inserire il connettore del fascio cavi sensore angolo di sterzata. - Montare il tubo di scarico anteriore. - Rabboccare con olio idraulico e spurgare EHPS Compatto. - In caso di sostituzione dellunit di alimentazione elettroidraulica, programmare la centralina del servosterzo elettroidraulica.

2 3
- Smontare la ruota anteriore destra. - Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Smontare il rivestimento di protezione interno destro del parafango. - Smontare il carter coprimotore inferiore. - Smontare il convogliatore aria raffreddamento freni. - Sganciare il rivestimento frontale. - Disconnettere elettricamente lunit di alimentazione elettroidraulica. - Sbloccare e staccare i connettori del fascio cavi. - Sbloccare e staccare il connettore fascio cavi sensore angolo di sterzata. - Smontare il fascio cavi.

- Smontare lunit di alimentazione elettroidraulica con supporto.

Nota:
Per una migliore raffigurazione il rivestimento anteriore smontato. - Svitare le viti (5, 6). - Rimuovere lunit di alimentazione elettroidraulica con supporto. Rimozione unit termoidraulica

5 Nota:
Per una migliore raffigurazione il rivestimento anteriore smontato dal supporto unit di alimentazione elettroidraulica. - Disinnestare la tubatura di mandata (1) dellunit di alimentazione elettroidraulica.

Controllo a vista
- Controllare la tenuta degli allacciamenti tubatura di mandata e di ritorno.

Nota:
Lolio idraulico fuoriesce; raccoglierlo in un recipiente adeguato. - Svitare il dado a risvolto (2). - Estrarre la tubatura di mandata dallallacciamento nellunit di alimentazione elettroidraulica. - Smontare la tubatura di ritorno (3) dellunit di alimentazione elettroidraulica.

UNIT ELETTROIDRAULICA ( 2.2 DTI)


Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria.

133 133

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

Montaggio
- In caso di sostituzione dellunit di alimentazione elettroidraulico, smontare il supporto (1). - Smontare i dadi (frecce). - Rimuovere lunit di alimentazione elettroidraulica. - Inserire una nuova unit di alimentazione elettroidraulica. - Serrare i dadi di fissaggio (frecce) alla coppia di 7 Nm. Sostituzione unit elettroidraulica

- Agganciare il rivestimento frontale. - Montare il carter inferiore motore. - Riempire con olio idraulico e spurgare EHPS. - Montare il rivestimento di protezione interno destro del parafango. - Montare la ruota anteriore destra. - Porre attenzione alla posizione rispetto al mozzo ruota.

rifornimento impianto idraulico fino alla tacca di MAX .

Veicoli con EHPS Compatto


Sul serbatoio dellolio non sono presenti tacche di livello. Lastina di livello dellolio sul coperchio del serbatoio ha una tacca di livello MAX

17

CONTROLLO LIVELLO OLIO


Veicoli con sensore di livello
Nota:
Il livello dellolio idraulico del servosterzo elettroidraulico viene controllato elettricamente tramite un sensore (2) di livello nellunit di alimentazione elettroidraulica. In caso di condizioni di esercizio normali non necessario nessun controllo supplementare. In caso di livello dellolio idraulico troppo basso si accende la spia di controllo EHPS. Segnalazione livello olio

Astina olio

17

Rifornimento impianto
Importante:
- Montare lunit di alimentazione elettroidraulica con supporto. - Serrare la vite di inferiore alla coppia di 100 Nm + 90 + 15. - Serrare la vite di superiore alla coppia di 22 Nm. - Montare la tubatura di ritorno. - Montare la tubatura di mandata sullunit di alimentazione elettroidraulica con la nuova fascetta. - Verificare se lanello di tenuta danneggiato. - Collegare allunit di alimentazione elettroidraulica. - Serrare il dado a risvolto alla coppia di 27 Nm. - Montare il fascio cavi. - Montare lunit di alimentazione elettroidraulica sul supporto. - Connettere elettricamente lunit di alimentazione elettroidraulica. - Collegare i connettori del fascio cavi (Il blocco scatta in posizione). - Inserire il connettore del fascio cavi sensore angolo di sterzata. - Se presente, montare il convogliatore aria raffreddamento freni. Lunit di alimentazione elettroidraulica non deve funzionare a secco. Lolio che fuoriesce non deve essere riutilizzato.

Nota:
Limpianto idraulico del servosterzo elettroidraulico si spurga spontaneamente allazionamento, con motore in funzione. Il fluire dellolio idraulico nellimpianto idraulico determina labbassamento del livello nel serbatoio dellunit di alimentazione elettroidraulica. Dopo lesecuzione della seguente procedura pu sempre rimanere una piccola quantit daria nel sistema.Questo non ha alcuna ripercussione negativa dato che EHPS continua a spurgare durante la marcia. - Smontare la ruota anteriore destra (solo EHPS). - Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Smontare il rivestimento di protezione interno destro del parafango. - Smontare il tappo di chiusura del bocchettone del serbatoio dellunit di alimentazione elettroidraulica.

Veicoli senza sensore di livello


Lunit di alimentazione non necessita di manutenzione

Nota:
In caso di condizioni di esercizio normali non necessario nessun controllo supplementare. In caso di livello dellolio idraulico troppo basso la pompa si spegne automaticamente, tramite un comando di emergenza. Dopo le attivit per le quali stato aperto limpianto idraulico di EHPS, effettuare il

134 134

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
5. Sterzo > operazioni di manutenzione

- Inserire un imbuto pulito (1) con filtro. - Utilizzare un imbuto con gambo flessibile. - Veicoli con EHPS Compatto: riempire con olio idraulico dallalto tra i fari e il corpo filtro aria, nel bocchettone di riempimento del serbatoio (2) fino alla marcatura MAX (freccia). Rifornimento olio

- Veicoli con EHPS: inserire dallalto tra la paratia di separazione motore e il raccordo di aspirazione corpo filtro aria, nel bocchettone di riempimento del serbatoio fino al raggiungimento della tacca MAX(freccia) sullastina di livello. Rifornimento olio

Spurgo aria
- Avviare tre volte il motore e arrestare ogni volta dopo ca. 5 secondi - Inserire una breve pausa prima di ogni avviamento.

Spurgo impianto idraulico


1
- Avviare il motore. - Muovere 5 volte il volante da battuta a battuta. - Spegnere il motore. - Se necessario rabboccare lolio idraulico fino alla marcatura MAX . - Rimuovere limbuto. - Montare il tappo di chiusura sul serbatoio dellunit di alimentazione elettroidraulica o dellunit di alimentazione elettroidraulica compatta.

135 135

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensionidati tecnici 5. Sterzo> > dati tecnici

6. Sospensioni dati tecnici


SOSPENSIONI ANTERIORI
Sospensioni anteriori a ruote indipendenti Mac Pherson con triangolo inferiore, barra stabilizzatrice, sottotelaio e ammortizzatori a gas. Complessivo sospensioni anteriore e posteriore

136 136

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni> dati tecnici

Molle
Molle elicoidali montate eccentricamente agli ammortizzatori.

PNEUMATICI
Pneumatici

Ammortizzatori
Ammortizzatori telescopici a gas fissati alla scocca e ai supporti del mozzo ruota. Serie 215/55 R 16-93H A Richiesta 215/55 R 16-93H 215/50 R 17-91W 225/45 R 17-91W Da neve 215/55 R 16-93M&S 215/55 R 16-93M&S

Barra stabilizzatrice
Barra stabilizzatrice fissata al telaio ausiliario dellavantreno tramite due supporti dotati di boccole elastiche e tramite biellette di reazione agli ammortizzatori.

Cerchio
Acciaio Lega 6,5J x 16 6,5J x 16 7J x 17(*) 7J x 17(*)

Sospensioni posteriori
Sospensione posteriore multi link a 3 bracci trasversali e 1 braccio longitudinale, barra stabilizzatrice, molla elicoidale e ammortizzatori a gas

(*) Cerchi non catenabili

Pressione di gonfiaggio (fino a 3 persone) kPa


Complessivo sospensione posteriore Anteriore Posteriore 240 240

Pressione di gonfiaggio (pieno carico) Kpa


Anteriore Posteriore 250 310

Controllo elettronico degli ammortizzatori (CDC)


- A partire dalla produzione 2005, disponibile per Vectra C il controllo elettronico degli ammortizzatori. - Il sistema CDC adegua la rigidit degli ammortizzatori del veicolo alle varie situazioni di guida e condizioni della carreggiata. Il sistema CDC lavora secondo il principio Skyhook Lobiettivo del . principio Skyhook quello di conservare possibilmente al riparo la carrozzeria, a prescindere dalla condizione della carreggiata, mediante unammortizzazione variabile. Come punto di riferimento si impiega un cosiddetto piano virtuale immaginario (ad es. il tetto sagomato sul veicolo), che funge da modello di calcolo nella centralina CDC. La carrozzeria del veicolo deve muoversi possibilmente in linea retta orizzontale rispetto a questo piano. Tutti i movimenti verticali vengono compensati attraverso il comando mirato dei singoli ammortizzatori in millesimi di secondi, per quanto possibile.

3 4

5 7 10

6 8

Ammortizzatore CDC
11
- Gli ammortizzatori CDC sono provvisti di regolazione elettronica continua. Il sistema CDC sorveglia costantemente i movimenti delle ruote e del veicolo e modifica immediatamente lammortizzazione di ogni singolo ammortizzatore. Anche la sincronizzazione dellautotelaio viene adeguata alle relative condizioni di marcia e del manto stradale.Grazie al sistema CDC,la vettura in grado di offrire un comfort di guida eccellente, senza che questo si ripercuota sulle riserve di sicurezza. Anche i freni vengono adeguati alleventuale condizione della carreggiata e compensando lusura dellammortizzatore, fino ad un certo valore di soglia.

1. Corpo del ponte posteriore 2. Barra stabilizzatrice 3. Molla 4. Braccio trasversale inferiore 5. Braccio trasversale superiore 6. Braccio longitudinale

7. Ammortizzatore 8. Pendolo 9. Porta mozzo 10. Pinza freno 11. Disco freno

137 137

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni> dati tecnici

La regolazione degli ammortizzatori si calcola attraverso una centralina e si basa sulle seguenti informazioni: - condizione della carreggiata - velocit del veicolo - azionamento dei freni - accelerazione ruota - movimento sterzo - angolo dinclinazione del veicolo in direzione longitudinale e orizzontale (sollevamento, rollio, beccheggio) - accelerazione trasversale (velocit di imbardata) - posizione commutatore stile di guida normale o sportivo - segnale ESP del controllo ammortizzatori Ubicazione componenti

ta modalit lammortizzazione si fa pi rigida e il rapporto di sterzata pi diretto, mentre la reazione del pedale dellacceleratore diventer pi spontanea. Il sistema caratterizzato dai seguenti miglioramenti: - migliore gestione - riduzione della corsa dei freni - maggiore comfort - eliminazione degli svantaggi intrinsechi al sistema - eliminazione di influenze indesiderate del sistema Valvola esterna

2 1

7 6 5 4 8

Questo sistema autotelaio consiste nel collegamento di diverse componenti collegate tra di loro, ed esattamente: - ABS / ESP-Plus. - Controllo elettronico degli ammortizzatori (CDC). - Sterzo EHPS. Tasto sport

1. Sensore accelerazione ruota ammortizzatore destro. 2. Sensore accelerazione carrozzeria su ammortizzatore anteriore destro. 3. Centralina CDC rivestimento laterale vano gambe passeggero. 4. Sensore accelerazione ruota ammortizzatore anteriore sinistro. 5. Sensore accelerazione carrozzeria su ammortizzatore anteriore sinistro. 6. Ammortizzatori CDC posteriori. 7. Sensore accelerazione carrozzeria al di sotto del modulo Air Bag a tendina. 8. Ammortizzatori CDC anteriori.

- Mediante la valvola proporzionale esterna applicata allammortizzatore, con regolazione continua (1), possibile adeguare lafflusso dolio nellammortizzatore e quindi anche la potenza dammortizzazione in millesimi di secondo per ruota,secondo le condizioni di carreggiata e di carico. Questa valvola funge da bypass e sostituisce la valvola di ritorno nellammortizzatore CDC, non pi necessaria.

La base di questa correlazione sta nellarchitettura dellelettronica, implementata in Vectra-C, con tre sistemi CAN-Bus. Per i segnali ad elevata sensibilit temporale del comando di trasmissione e dellautotelaio si utilizza il bus di dati ad alta velocit high-speed. In caso di errori nel sistema IDS-Plus si accende una spia di controllo disposta nel cruscotto, durante la marcia. Il sistema non sar quindi attivabile, vale a dire che sar disponibile la modalit di marcia normale, senza altre limitazioni. - IDS-Plus pu essere commutato nella modalit sportiva per mezzo del tasto sport che si trova accanto alla radio. Con questo tasto sport anche possibile disattivare lESP. Per procedere in tal senso, tenere premuto 4 secondi il pulsante ad una velocit inferiore a 60 km/h. - In condizioni di marcia critiche, ad es. sovrasterzo e sottosterzo, lESP impedisce lo sbandamento del veicolo allazionamento del freno, riducendo la potenza del motore e frenando le singole ruote. LESP disattivato verr segnalato da una spia di controllo fissa nel cruscotto.

Sistema autotelaio IDS-Plus


- A partire dallanno di produzione 2005,sulla Vectra-C disponibile con il sistema autotelaio IDS-Plus (Interactive Dynamic Chassis System) come optional, che aumenta il livello di dinamica e comfort di guida della vettura. Il sistema autotelaio pu essere commutato in modalit sportiva, grazie ad un tasto sport che si trova accanto alla radio.In ques-

138 138

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni> dati tecnici

Descrizione Fuso a snodo su tubo sostegno montante con ammortizzatore Semiasse su mozzo della ruota Boccola smorzamento sul braccio oscillante Sostegno posteriore corpo assale anteriore Unit di alimentazione EHPS sulla carrozzeria Montante telescopico ammortizzatore su calotta Snodo di guida braccio oscillante sul fuso a snodo Cavallotto di sostegno albero intermedio su blocco motore Supporto radiatore sul corpo assale anteriore Supporto fascio cavi sensore ruota su tubo sostegno Supporto blocchetto smorzamento motore posteriore al blocchetto Supporto centralina CDC (montante anteriore interno destro) Telaio ritegno pinza freno sul fuso a snodo Cuscinetto idraulico braccio oscillante sul corpo assale anteriore Sensore carrozzeria CDC Braccio oscillante su corpo asse anteriore Scatola sterzo su corpo asse anteriore Albero intermedio dello sterzo sulla scatola guida Blocco ammortizzatore anteriore motore sul corpo assale anteriore Giunto oscillante su supporto ammortizzatore Giunto oscillante su stabilizzatore Ruota su mozzo ruota Gruppo cuscinetto ruota con lamiera copertura freni su fuso a snodo Sensore pressione pneumatici su cerchione Sensore montante telescopico ammortizzatore CDC Sensore regolazione profondit illuminazione sul braccio oscillante Sensore regolazione profondit illuminazione assale anteriore Testa barra accoppiamento al fuso a snodo Barra stabilizzatrice su corpo assale anteriore Cuscinetto di spinta su ammortizzatore Lamiera rinforzo sottoscocca vettura M10 Lamiera rinforzo sottoscocca vettura M12 Corpo assale anteriore sulla vettura sottoscocca anteriore Corpo assale anteriore sul sottoscocca vettura posteriore Fuso a snodo sul braccio longitudinale Supporto cavo freno a mano sul supporto braccio longitudinale Supporto braccio longitudinale sulla sottoscocca veicolo Supporto braccio longitudinale su braccio longitudinale Corpo assale posteriore alla sottoscocca del veicolo Braccio oscillante superiore sul fuso a snodo Braccio oscillante inferiore sul fuso a snodo Braccio oscillante superiore sul corpo assale posteriore Braccio oscillante inferiore sul corpo assale posteriore Braccio oscillante barra stabilizzatrice sul fuso a snodo Gruppo cuscinetto ruota con lamiera copertura freno fuso a snodo Sensore regolazione profondit fari su corpo assale posteriore Barra stabilizzatrice sul ponte posteriore Ammortizzatori sul fuso a snodo Ammortizzatori su sottoscocca vettura Fuso supplementare sul fuso a snodo Braccio oscillante supplementare sul corpo ponte posteriore

Valore Nm 85 + 75 + 15 150 - 45 + 250 40 + 40 60 22 20 + 45 + 15 30 + 60 + 15 55 35 8 805 2,2 230 90 + 75 + 15 2 90 + 75 + 15 40 + 45 + 15 22 80 65 65 110 100 + 60 + 15 10 6 5 5 35 20 100 55 + 45 + 15 90 + 45 + 15 80 + 120 + 15 100 + 90 + 15 150 7 90 + 90 + 15 90 + 60 + 15 90 + 90 + 15 150 + 45 + 15 90 + 60 + 15 90 + 60 + 15 90 + 60 + 15 45 + 60 + 15 60 + 60 + 15 5 25 + 30 + 15 150 90 150 + 45 + 15 90 + 60 +15

139 139

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

operazioni manutenzione
- Smontare il tubo di sostegno del montante telescopico con ammortizzatore (5) dal fuso a snodo. Complessivo sospensioni anteriori

AMMORTIZZATORE E MOLLA
Smontaggio
1
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere le ruote anteriori. - Smontare il fascio cavi dellindicatore usura freni (1) dal tubo di sostegno ammortizzatore. - Smontare il supporto connettore del fascio cavi per il sensore ABS (2). - Smontare il tubo flessibile del freno (3). Rimozione fissaggi e connessioni

Rimozione tubo montante telescopico

1 2
- Smontare il montante (6) dalla calotta sul duomo dellammortizzatore. Rimozione fissaggi su duomo

3 4

6
- Estrarre la lamiera per molle dal tubo flessibile del freno. - Sganciare il tubo flessibile del freno dal supporto. - Smontare il pendolo (4) della barra stabilizzatrice. Rimozione pendolo

10 9
1. Fermo superiore molla 2. Molla 3. Ammortizzatore 4. Cuffia parapolvere 5. Tampone 6. Fermo superiore 7. Mozzo ruota 8. Portamozzo 9. Braccio inferiore 10. Idroboccola

- Rimuovere lammortizzatore dal passaruota.

Scomposizione al banco
- Stringere il montante in una morsa. - Togliere la calotta parapolvere dallammortizzatore. - Smontare il cuscinetto di spinta con un giravite.

140 140

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

Posizione di fissaggio

Montaggio in vettura
- Inserire e montare lammortizzatore nella calotta sul duomo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 20 Nm + 45 + 15. - Montare il tubo di sostegno del montante telescopico con ammortizzatore sul fuso a snodo e serrare le viti e i dadi di fissaggio alla coppia di 85 Nm + 75 + 15. - Montare il pendolo della barra stabilizzatrice sul tubo di sostegno e serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 65 Nm.

- Smontare il braccio oscillante dal corpo dellassale anteriore (5). Rimozione nodo guida

Nota:
- Montare il martinetto compressore molle (1) con le forcelle di compressione molle (3) sul montante. - Applicare le forcelle sulle spire esterne della molla. - Tendere il martinetto fino a scaricare il cuscinetto di spinta unidirezionale. - Smontare il cuscinetto di spinta (2). - Estrarre il tendimolla con la molla. Con una chiave a forcella esercitare una pressione contraria sulle superfici appiattite del bullone a testa sferica. - Montare il supporto fascio cavi sensore ABS. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 8 Nm. - Montare il tubo flessibile del freno sul tubo di sostegno del montante telescopico. - Applicare il lamierino di fermo sul tubo flessibile del freno. - Agganciare il fascio cavi dellindicatore usura freni nel supporto del tubo di sostegno del montante. - Montare la ruota anteriore corrispondente. - Smontare il braccio oscillante nella zona posteriore del corpo dellassale anteriore (6). - Rimuovere il braccio oscillante.

Nota:
Non utilizzare attrezzi ad espansione per smontare il braccio oscillante dal fuso a snodo. Rimozione fissaggi

Nota:
Nel caso di sostituzione della molla, allentare il tendimolla e tendere una nuova molla nel tendimolla. Compressione molla

Nota:
Verificare la posizione di montaggio.

1 2

BRACCIO INFERIORE
Complessivo braccio inferiore

6
- Rimuovere la boccola idraulica (7) del braccio oscillante. Rimozione boccola di smorzamento

Ricomposizione
- Inserire la molla con il martinetto compressore molle e le forcelle nel montante telescopico con ammortizzatore. - Montare il cuscinetto di spinta unidirezionale. - Serrare il dado di fissaggio alla coppia di 100 Nm. - Allentare lentamente il martinetto compressore molle. - Rimuovere il martinetto compressore molle e forcelle. - Montare la calotta parapolvere sul montante telescopico con ammortizzatore. - Estrarre il montante telescopico con ammortizzatore dal dispositivo di sostegno.

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere la ruota anteriore interessata. - Svitare la vite sul braccio oscillante. - Svitare le due viti sul corpo dellassale anteriore. - Smontare lo snodo di guida del braccio oscillante (4) dal fuso a snodo.

Montaggio
- Applicare il braccio oscillante sul corpo dellassale anteriore nella zona anteriore e posteriore. - Avvitare viti nuove nella zona posteriore e anteriore del corpo dellassale anteriore.

141 141

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

Nota:
Avvitare le viti in modo lasco, il serraggio fino al valore di coppia avviene quando la vettura appoggiata al suolo. - Inserire e montare lo snodo di guida del braccio oscillante nel fuso a snodo e serrare la nuova vite con un nuovo dado alla coppia di 30 Nm + 60 + 15.

Smontaggio
- Smontare il corpo dellassale anteriore (vedere operazione relativa). - Smontare il pendolo (2) su entrambi i lati dalla barra stabilizzatrice. - Con una chiave a forcella esercitare una pressione contraria sulle superfici appiattite del bullone a testa sferica (freccia). - Smontare lo stabilizzatore (3) dal corpo assale anteriore. - Svitare le due viti della staffa di ritegno (4) su entrambi i lati.

Complessivo mozzo

Nota:
Inserire la vite di fissaggio dal lato anteriore verso il posteriore. - Appoggiare il veicolo sulle ruote al suolo. - Montare il braccio oscillante sul corpo dellassale anteriore nella zona anteriore e posteriore. - Serrare la vite del braccio oscillante anteriore alla coppia di 90 Nm + 75 + 15. - Serrare le due viti del braccio oscillante posteriore alla coppia di 90 Nm + 75 + 15. - Negli interventi sul braccio oscillante sinistro, con vetture accessoriate con proiettori allo xeno, montare il sensore di regolazione profondit illuminazione (1) sul braccio oscillante e sul corpo dellassale anteriore, e serrare le tre viti alla coppia di 5 Nm. Serraggio fissaggi

Nota:
Segnare la posizione di montaggio. - Rimuovere i gommini di smorzamento dalla barra stabilizzatrice. Rimozione barra stabilizzatrice - Sostituire se guasto, il gruppo cuscinetto ruota completo. - Smontare la ruota anteriore interessata.

Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Per i veicoli con autotelaio CDC, smontare il cavo di collegamento del sensore ABS gruppo cuscinetto ruota dal connettore fascio cavi montante telescopico ammortizzatore. - Bloccare dallalto il dispositivo di fermo superiore (5). - Ruotare in senso antiorario il dispositivo di fermo superiore (6). - Staccare il connettore del fascio cavi gruppo cuscinetto ruota (7) dal fascio cavi. - Sganciare il fascio cavi del gruppo cuscinetto ruota dal tubo flessibile (8). Punti di rimozione

2 3

1 4

Montaggio
- Montare la barra stabilizzatrice sul corpo dellassale anteriore. - Posizionare ed allineare i gommini di smorzamento sullo stabilizzatore.

BARRA STABILIZZATRICE
Barra stabilizzatrice anteriore

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio e al contrassegno. - Avvitare le viti della staffa di ritegno su entrambi i lati, e serrare alla coppia di 20 Nm. - Montare il pendolo su entrambi i lati, avvitare i due dadi nuovi e serrare alla coppia di 65 Nm. - Montare il corpo dellassale anteriore.

6 7
- Smontare la calotta parapolvere del dado semiasse dal mozzo ruota.

CUSCINETTO MOZZO RUOTA


Smontaggio
Importante:
Il mozzo della ruota anteriore parte integrante del gruppo cuscinetto ruota.

Nota:
La calotta parapolvere non pu venire smontata senza subire danni. - Smontare il dado del semiasse dal mozzo ruota.

142 142

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

- Svitare le due viti (1) e smontare il telaio di ritegno della pinza freno dal fuso a snodo. Rimozione fissaggi

Disco freno

Nota:
Se lerrore di complanarit o di concentricit superiore rispetto a quanto indicato, sostituire il gruppo cuscinetto ruota. - Rimuovere il comparatore con il piede magnetico.

Riprendere lo smontaggio
- Staccare la testa della barra di accoppiamento dal fuso a snodo. - Espellere la testa della barra di accoppiamento con lestrattore. - Smontare lo snodo di guida del braccio oscillante dal fuso a snodo. - Tirare lo snodo di guida del braccio oscillante verso il basso e staccarlo dal fuso a snodo. - Smontare il semiasse dal mozzo della ruota. - Montare lestrattore per semiassi sul mozzo della ruota. - Espellere il semiasse dal mozzo ruota.

- Smontare la leva di fermo. - Collegare la pinza freno con il telaio di ritegno sulla sospensione del paraurti nella parte anteriore con una fascetta serracavi.

Misura errore complanarit e concentricit cuscinetto ruota


- Applicare il comparatore (6) con il piede magnetico (7) sul tubo di sostegno del montante telescopico ammortizzatore. - Inserire il perno tastatore del comparatore sul diametro pi esterno del mozzo ruota (8), come mostrato in figura. Misurazione errore complanarit

Misura gioco cuscinetto ruota


- Leva del cambio in folle.

Nota:
Con una chiave a forcella esercitare una pressione contraria sulle superfici della sezione esagonale dellestrattore per semiassi. - Smontare il connettore del fascio cavi per il sensore ABS (9) dal tubo di sostegno del montante telescopico ammortizzatore. Rimozione connettore ABS

Nota:
Nei cambi automatici posizionare la leva del selettore su N . - Montare la leva di fermo con i bulloni ruota (2) su mozzo della ruota. - Applicare il comparatore (3) con il piede magnetico (4) sul tubo di sostegno del montante telescopico ammortizzatore. - Inserire il comparatore.

Nota:
Inserire il perno tastatore del comparatore nel bordo esterno del disco del freno, come indicato in figura. - Controllare il gioco facendo leggermente leva con la leva (5).

6 9

Nota:
Gioco di oscillazione max. ammissibile 0,1 mm, se si supera questo valore, il gruppo cuscinetto ruota deve essere sostituito. Rimozione fissaggi

8
- Smontare il gruppo cuscinetto ruota (10) con piastra di ancoraggio del freno (11) dal fuso a snodo. Punti di rimozione cuscinetto

4 3 2 5

- Girare il mozzo della ruota di almeno un giro. - Errore di complanarit ammissibile max. 0,04 mm. - Preparare il comparatore alla misura di concentricit. - Inserire il perno tastatore del comparatore, per questa misura, sul bordo esterno del mozzo ruota. - Girare il mozzo della ruota di almeno un giro. - Errore di concentricit ammissibile max. 0,05 mm.

10

11

143 143

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

Montaggio
- Montare il gruppo cuscinetto ruota con la nuova piastra di ancoraggio del freno sul fuso a snodo. - Serrare le tre viti nuove alla coppia di 100 Nm + 60 + 15. - Montare il connettore del fascio cavi per il sensore ABS sul tubo di sostegno del montante ammortizzatore. - Montare il semiasse al mozzo ruota. - Avvitare leggermente il dado nuovo. - Montare lo snodo di guida del braccio oscillante sul fuso a snodo. - Serrare la vite nuova con un nuovo dado alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare il dado semiasse sul mozzo ruota.

Complessivo culla avantreno

Punti di rimozione

5
- Espellere la testa della barra di accoppiamento con estrattore per testine (6) dal corpo del fuso a snodo. - Staccare lo snodo di guida del braccio oscillante su entrambi i lati dal corpo del fuso a snodo. - Tirare lo snodo di guida (7) del braccio oscillante verso il basso e staccarlo dal fuso a snodo. Punti di rimozione

Nota:
Serrare il dado alla coppia di 150 Nm, allentare il dado di 45 e stringerlo di nuovo alla coppia di 250 Nm. - Montare la calotta parapolvere nuova. - Montare la testa della barra di accoppiamento sul fuso a snodo e serrare il dado nuovo alla coppia di 35 Nm. - Montare il disco freno sul mozzo ruota e serrare la vite di bloccaggio alla coppia di 7 Nm. - Montare il telaio di ritegno della pinza freno con la pinza freno sul fuso a snodo. - Pulire la filettatura nel telaio di ritegno. - Posizionare la pinza freno con il telaio di ritegno sopra al disco freno. - Umettare le nuove viti di fissaggio con mastice bloccante e serrare le due viti nuove alla coppia di 230 Nm. - Inserire il connettore fascio cavi del gruppo cuscinetto ruota. - Montare la ruota anteriore e serrarla alla coppia di 110 Nm. - Se necessario, montare la piastra adattatore (1) per il ponte sollevamotore. - Assicurare la traversa di sostegno su ambo i lati con il gancio di montaggio gli accessori per la traversa di sostegno (3) per evitare un possibile ribaltamento. - Posizionare le catene di trascinamento, agganciarle alla piastra adattatore e tenderle. Montaggio piastra adattatore

7 3 Nota:

Non utilizzare attrezzi ad espansione per smontare il braccio oscillante dal fuso a snodo. - Smontare entrambe le ruote anteriori. - Smontare il pendolo (8) su entrambi i lati dalla barra stabilizzatrice. Punti di rimozione

Nota:
Verificare la posizione di montaggio.

CULLA AVANTRENO
Smontaggio
Nota:
La rimozione della culla avantreno, trattata in questo capitolo, indispensabile per le operazioni di rimozione del motore, del cambio e della scatola guida. - Agganciare il radiatore con la fascetta serracavi (frecce), nel punto indicato. - Montare la traversa di sostegno (2).

Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Staccare il rivestimento frontale. - Smontare il condotto di scarico. - Smontare lalbero intermedio dello sterzo dalla scatola guida. - Smontare il blocco di smorzamento motore (4) dal corpo dellassale anteriore. - Smontare il supporto del blocchetto ammortizzante motore posteriore (5) dal corpo dellassale anteriore.

144 144

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

- Staccare lalimentazione elettrica dallunit di alimentazione EHPS. - Sbloccare e staccare i connettori del fascio cavi (1 e 2). - Sganciare il fascio cavi dal corpo dellassale anteriore e dai condotti idraulici (frecce) e riporlo di lato. Rimozione connettori/Rimozione condotti

Rimozione rinforzo/Rimozione fissaggi

lassale anteriore in posizione di montaggio.

Nota: 6
Per eseguire il montaggio, estrarre i perni posizionatori su entrambi i lati.

Nota:
I perni posizionatori durante il montaggio devono trovarsi nei rispettivi fori di posizionamento (frecce) sulla sottoscocca del veicolo. Durante il montaggio, accertarsi che i perni del radiatore siano alloggiati correttamente su entrambi i lati nel supporto del corpo dellassale anteriore.

7
- Smontare lunit di alimentazione EHPS (8) dalla carrozzeria. Rimozione EHPS

Montaggio corpo assiale anteriore

- Posizionare senza gioco il martinetto idraulico con telaio di base (3) e il dispositivo di centraggio (4) sotto al corpo dellassale anteriore. - Introdurre il dispositivo di centraggio con i perni guida (frecce) nel corpo dellassale anteriore.

- Smontare la vite di fissaggio anteriore sinistra (9) per il corpo dellassale anteriore. Rimozione fissaggio

Nota:
Per lo smontaggio del corpo dellassale anteriore necessario abbassare il perno di posizionamento della sottoscocca del veicolo (5) sul dispositivo di centraggio su entrambi i lati. Posizionamento supporti

- Montare lunit di alimentazione EHPS (10) sulla carrozzeria e serrare le due viti alla coppia di 22 Nm. - Smontare il centratore (11) dal corpo dellassale anteriore ed inserire una nuova vite con supporto per lunit di alimentazione EHPS. - Serrare una vite nuova alla coppia di 80 Nm + 120 +15. Montaggio EHPS/Rimozione KM-6312-20

10 9

11
- Abbassare lentamente il corpo dellassale anteriore. - Abbassare lentamente il martinetto idraulico. - Posizionare a terra la culla avantreno.

- Smontare la lamiera di rinforzo (6) su entrambi i lati della sottoscocca del veicolo. - Togliere la vite di fissaggio per il corpo dellassale anteriore ed il cavalletto di sostegno per lunit di alimentazione EHPS (7) dal corpo dellassale anteriore.

Montaggio
- Montare il corpo dellassale anteriore sulla sottoscocca del veicolo. - Con il martinetto idraulico e il telaio base e dispositivo di centraggio portare il corpo del-

- Montare il corpo dellassale anteriore sinistro sulla sottoscocca anteriore del veicolo, e serrare una vite nuova alla coppia di 80 Nm + 120 + 15. - Montare le lamiere di rinforzo su entrambi i lati del corpo dellassale anteriore e della sottoscocca del veicolo. - Avvitare senza stringere le sei viti nuove . - Stringere le viti per le lamiere di rinforzo ed

145 145

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

il corpo dellassale anteriore su entrambi i lati della sottoscocca del veicolo. - Serrare le due viti nuove (1) per le lamiere di rinforzo ed il corpo dellassale anteriore alla coppia di 100 Nm + 90 + 15. - Serrare le due viti nuove (2) per la lamiera di rinforzo della sottoscocca del veicolo alla coppia di 90 Nm + 45 + 15. - Serrare le due viti (3) per la lamiera di rinforzo della sottoscocca del veicolo alla coppia di 55 Nm + 45 + 15. Serraggio fissaggi

- Togliere il martinetto idraulico con il telaio base e il dispositivo di centraggio. - Montare il supporto blocco smorzamento posteriore sul blocco smorzamento posteriore motore e serrare la vite alla coppia di 80 Nm.

- Montare il pendolo dalla barra stabilizzatrice su entrambi i lati e serrare alla coppia di 65 Nm. - Posare i connettori del fascio cavi dellunit di alimentazione EHPS e collegarli elettricamente. - Spingere lalbero intermedio dello sterzo sulla scatola guida e montarlo.

Nota:
Usare un dado nuovo. - Montare il blocco di smorzamento motore anteriore sul corpo dellassale anteriore e serrare la vite alla coppia di 80 Nm.

Nota:
Accertarsi che le ruote anteriori siano in posizione di marcia rettilinea. - Serrare la vite alla coppia di 22 Nm. - Montare i condotti di scarico. - Montare il rivestimento frontale. - Montare entrambe le ruote anteriori. - Smontare la traversa di sostegno. - Scaricare e sganciare le catene di trascinamento. - Smontare il gancio di montaggio su entrambi i lati. - Sganciare il radiatore dai rispettivi punti di supporto.

Nota:
Usare un dado nuovo. - Montare lo snodo di guida del braccio oscillante sul corpo del fuso a snodo e serrare alla coppia di 30 Nm + 60 + 15. - Montare la testa della barra di accoppiamento dal corpo del fuso a snodo e serrare alla coppia di 35 Nm.

Complessivo ammortizzatore e molla

AMMORTIZZATORE
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare la ruota posteriore interessata. - Per i veicoli con autotelaio CDC, staccare il connettore fascio cavi CDC (4) dallammortizzatore. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi. - Scaricare con il martinetto idraulico (5) la parte interessata dellassale posteriore. Rimozione ammortizzatore

4 5

146 146

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

- Posizionare il martinetto idraulico sotto al fuso a snodo e sollevare leggermente lassale posteriore. - Smontare lammortizzatore dal fuso a snodo e dalla sottoscocca del veicolo rimovendo i fissaggi (1). Rimozione fissaggio ammortizzatore

Posizionamento pinza

Nota:
Fare attenzione a non danneggiare il tubo flessibile del freno.

- Tendere e rimuovere il dispositivo tendimolla.

Nota:
Accertarsi del corretto alloggiamento della molla posteriore, dellanello di smorzamento superiore e dellarresto dellinserimento inferiore. - Montare il telaio di ritegno della pinza freno con la pinza freno sul fuso a snodo. - Sganciare la pinza freno con il telaio di ritegno dal passaruota. - Pulire la filettatura nel telaio di ritegno. - Posizionare la pinza freno sul disco freno. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 130 Nm. - Montare la ruota posteriore.

Montaggio
- Montare lammortizzatore sulla sottoscocca del veicolo. - Montare lammortizzatore sul fuso a snodo e serrare le viti alla coppia di 150 Nm. - Serrare la vite di fissaggio sulla sottoscocca della vettura alla coppia di 90 Nm. - Per i veicoli con autotelaio CDC, montare il connettore fascio cavi CDC sullammortizzatore.

- Tendere la molla posteriore con il dispositivo tendimolla (5) e smontare la coppia di supporti molla (6) - Inserire il dispositivo tendimolla nella molla posteriore.

Nota:
Fare attenzione a non danneggiare il tubo flessibile del freno (7). - Tendere la molla posteriore con il dispositivo tendimolla. - Estrarre la molla posteriore (8) con lanello di smorzamento nella parte superiore (9) e larresto dellinserimento nella parte inferiore (10). Rimozione molla

BRACCI SOSPENSIONE
Complessivo retrotreno e bracci

MOLLE
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere le ruote posteriori. - Smontare il telaio di ritegno della pinza freno (2) dal fuso a snodo rimuovendo i fissaggi (3). Rimozione telaio ritegno

9 97
1. Mozzo ruota 2. Braccio longitudinale 3. Braccio trasversale superiore 4. Telaietto 5. Braccio trasversale inferiore 6. Tirante barra stabilizzatrice

8 2 10

Smontaggio Montaggio
3
- Agganciare il telaio di ritegno con la pinza freno (4) nel passaruota. - Tendere la molla posteriore con il dispositivo tendimolla e montare la coppia di supporti molla. - Inserire la molla posteriore con lanello di smorzamento nella parte superiore e larresto dellinserimento nella parte inferiore. - Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere le ruote posteriori. - Sganciare il cavo del freno a mano dalla guida sul braccio longitudinale. - Smontare il supporto per il cavo del freno mano dal supporto per il braccio longitudinale.

147 147

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

Rimozione tiranteria

Rimozione braccio

automatica non pu essere azzerata. Nel caso la leva del freno a mano venisse tirata accidentalmente, sostituire la leva completa. - Estrarre il tirante Bowden (6) dalla pinza freno e dal supporto sul braccio longitudinale. Rimozione tirante Bowden

- Smontare il fascio cavi per lABS dal corpo dellassale longitudinale. - Fissare il martinetto idraulico (1) sotto al fuso a snodo e sostenere questultimo. - Smontare gli ammortizzatori (2) dal fuso a snodo. Rimozione ammortizzatori

Montaggio
- Montare il braccio longitudinale sul fuso a snodo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 150 Nm.

Nota:
Fare attenzione al percorso della fune del freno a mano. - Montare il supporto braccio longitudinale (1) sulla sottoscocca del veicolo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 90 Nm + 90 + 15. - Montare gli ammortizzatori sul fuso a snodo. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 150 Nm. - Montare il cavo freno a mano sul braccio longitudinale. - Montare il supporto con il cavo del freno mano sul supporto per il braccio longitudinale. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 7 Nm. - Agganciare il cavo del freno a mano nella guida sul braccio longitudinale. - Montare il fascio cavi ABS sul braccio longitudinale. - Montare le ruote posteriori. - Smontare il supporto per il cavo freno a mano su entrambi i lati del supporto per il braccio longitudinale. - Smontare il fascio cavi per ABS dalla sottoscocca del veicolo. - Smontare il telaio con la pinza freno su entrambi i lati del fuso a snodo. - Rimuovere le molle posteriori. - Per i veicoli con autotelaio CDC, staccare il connettore fascio cavi CDC dallammortizzatore. - Smontare gli ammortizzatori su entrambi i lati dal corpo del fuso a snodo. - Smontare il gruppo cuscinetto ruota (7) con la piastra di ancoraggio del freno ed il disco freni su entrambi i lati del fuso a snodo (8). - Sbloccare ed estrarre il connettore fascio cavi (9) per lABS dal gruppo cuscinetto ruota. Rimozione connettore ABS

2 1

- Smontare il supporto per il braccio oscillante longitudinale (3) dalla sottoscocca del veicolo. Rimozione braccio

CULLA RETROTRENO
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere le ruote posteriori. - Smontare limpianto dei gas di scarico - Inserire la fune del freno a mano su entrambi i lati della pinza del freno e il braccio longitudinale. - Sganciare il cavo di comando (5) dalla leva sulla pinza freno

8 9

- Staccare il braccio longitudinale (4) dal fuso a snodo.

Nota:
Lasciare scendere il martinetto fino a quando le viti sono accessibili.

Importante:
Non tirare pi il freno a mano. Limpostazione

148 148

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

- Smontare il supporto per il braccio longitudinale (1) su entrambi i lati della sottoscocca del veicolo. Rimozione supporto

- Durante lo smontaggio accertarsi che i perni guida siano stati introdotti. - Smontare il ponte posteriore dalla sottoscocca del veicolo rimovendo i fissaggi. - Abbassare lentamente il martinetto idraulico con il ponte posteriore. Rimozione ponte posteriore

- Allentare la cintura di bloccaggio ed estrarla dal corpo dellassale posteriore. - Togliere il corpo dellassale posteriore dal martinetto idraulico.

Montaggio
- Montare il braccio longitudinale inferiore su entrambi i lati del corpo dellassale posteriore. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 90 Nm + 60 + 15. - Montare il fuso supplementare su entrambi i lati del corpo dellassale posteriore. - Montare il braccio longitudinale superiore su entrambi i lati del corpo dellassale posteriore. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 90 Nm + 60 + 15. - Montare la barra stabilizzatrice sul corpo dellassale posteriore. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm + 30 + 15. - Allentare la cintura di bloccaggio ed estrarla dal corpo dellassale posteriore. - Montare il fascio cavi ABS sul corpo dellassale posteriore. - Per vetture con proiettori allo xenon, montare il sensore di regolazione della profondit di illuminazione sul corpo dellassale posteriore e sul braccio oscillante inferiore. - Montare il ponte posteriore sulla sottoscocca del veicolo. - Posizionare il ponte posteriore con il martinetto idraulico e lattrezzo di supporto. - Serrare le viti alla coppia di 90 Nm, allentare, serrare di nuovo la coppia di 90 Nm + 90 + 15. - Abbassare e rimuovere il martinetto idraulico con il supporto per il ponte. - Montare il fuso a snodo ed il braccio longitudinale su entrambi i lati. - Avvitare leggermente la vite nuova per il braccio oscillante superiore e inferiore - Serrare la vite del braccio oscillante superiore alla coppia di 150 Nm + 45 + 15. - Serrare la vite del braccio oscillante inferiore alla coppia di 90 Nm + 60 + 15. - Serrare la vite del fuso supplementare alla coppia di 150 Nm + 45 + 15. - Serrare la vite del fuso supplementare sul corpo dellassale posteriore alla coppia di 90 Nm + 60 + 15. - Serrare le viti del braccio oscillante longitudinale alla coppia di 150 Nm. - Serrare la vite del braccio oscillante barra stabilizzatrice alla coppia di 45 Nm + 60 + 15. - Agganciare il fascio cavi ABS sul braccio longitudinale. - Montare il supporto per il braccio oscillante longitudinale sulla sottoscocca del veicolo. - Serrare le viti alla coppia di 90Nm,allentare,serrare di nuovo la coppia di 90 Nm + 90 + 15.

- Smontare il fuso a snodo da entrambi i lati. - Svitare la vite per il braccio oscillante barra stabilizzatrice (2). - Svitare le viti per il braccio longitudinale (3), estrarre il braccio longitudinale. Rimozione fissaggi

- Tendere il corpo dellassale posteriore con la cintura di bloccaggio su un banco idoneo. Smontare la sbarra stabilizzatrice (9) dal corpo dellassale posteriore. Smontare il braccio longitudinale (10) su entrambi i lati dal corpo dellassale posteriore.

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio del braccio oscillante e della vite di fissaggio. - Svitare la vite per fuso supplementare (4). - Svitare la vite per il braccio oscillante superiore (5). - Svitare la vite per il braccio oscillante inferiore (6). Rimozione fissaggi - Smontare il fuso supplementare (11) su entrambi i lati dal corpo dellassale posteriore.

Nota:
Fare attenzione alla lunghezza di montaggio del fuso supplementare e della vite di fissaggio. - Smontare il braccio longitudinale inferiore (12) su entrambi i lati dal corpo dellassale posteriore. Rimozione assale posteriore

10

4 12
- Posizionare il martinetto idraulico (7) e un supporto (8) sotto al ponte posteriore.

11

Nota:
Durante il montaggio i perni di centraggio devono trovarsi nei fori di sostegno dellassale posteriore (freccia).

Nota:
Fare attenzione alla posizione di montaggio della vite di fissaggio.

149 149

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
6. Sospensioni > operazioni di manutenzione

- Montare il gruppo cuscinetto ruota con piastra di ancoraggio del freno e disco freno su entrambi i lati del fuso a snodo. - Serrare le viti alla coppia di 60 Nm + 60 + 15. - Collegare il connettore fascio cavi per ABS al gruppo cuscinetto ruota. - Montare gli ammortizzatori su entrambi i lati dal corpo del fuso a snodo. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 150Nm. - Montare le molle. - Montare il telaio con la pinza freno su entrambi i lati del fuso a snodo. - Pulire la filettatura nel telaio di ritegno. - Umettare le nuove viti con mastice bloccante. - Serrare le viti alla coppia di 130 Nm. - Montare il fascio cavi per ABS sulla sottoscocca del veicolo. - Montare il supporto per il cavo del freno a mano sul supporto per il braccio longitudinale su entrambi i lati. - Appoggiare lateralmente la fune del freno a mano su entrambi i lati e montarla sulla pinza freno. - Inserire il tirante Bowden nella pinza del freno. - Agganciare il cavo di comando nella leva con la pinza del freno. - Agganciare il cavo del freno a mano nel supporto al braccio longitudinale. - Montare limpianto dei gas di scarico. - Montare le ruote posteriori.

Rimozione pendolo

CUSCINETTO MOZZO RUOTA


1
Complessivo mozzo e portamozzo

- Smontare la barra stabilizzatrice su entrambi i lati dal corpo dellassale posteriore. - Staccare la staffa di ritegno per la barra stabilizzatrice. - Togliere lanello di smorzamento (2) dalla barra stabilizzatrice. - Estrarre i due anelli di smorzamento. - Smontare il pendolo per la barra stabilizzatrice (3) su entrambi i lati dalla barra stabilizzatrice usando un utensile adatto. Rimozione anello smorzamento

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere le ruote posteriori. - Smontare il telaio di ritegno della pinza freno dal fuso a snodo.

Nota:
Collegare la pinza freno con il telaio di ritegno sulla sospensione del paraurti nella parte anteriore con una fascetta serracavi. - Smontare il disco freno dal mozzo ruota. - Staccare il connettore del fascio cavi ABS (1) dal gruppo cuscinetto. - Smontare il gruppo cuscinetto ruota (2) con piastra di ancoraggio del freno (3) dal fuso a snodo. - Rimuovere il gruppo cuscinetto ruota con la piastra di copertura freno.

BARRA STABILIZZATRICE
Barra stabilizzatrice posteriore 1. Barra stabilizzatrice 2. Tampone 3. Staffa di fermo 4. Pendolo - Umettare lanello di smorzamento della staffa sulla barra stabilizzatrice con del lubrificante (grasso siliconico).

Montaggio
- Montare il pendolo per la barra stabilizzatrice su entrambi i lati della barra stabilizzatrice. - Applicare il pendolo facendo pressione sulle due staffe della barra stabilizzatrice. - Montare lanello di smorzamento sulla barra stabilizzatrice. - Collegare i due anelli di smorzamento. - Montare la barra stabilizzatrice su entrambi i lati del corpo dellassale posteriore. - Applicare le due staffe di ritegno sullanello di smorzamento dellassale posteriore. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm + 30 + 15. - Montare il pendolo per la barra stabilizzatrice su entrambi i lati del fuso a snodo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 45 Nm + 60 + 15. - Montare il ponte posteriore.

Montaggio
- Montare il gruppo cuscinetto ruota con piastra di ancoraggio del freno sul fuso a snodo. - Serrare le viti alla coppia di 60 Nm + 60 + 15. - Collegare il connettore del fascio cavi ABS al gruppo cuscinetto. - Montare il disco del freno sul gruppo cuscinetto ruota. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 7 Nm. - Posizionare il telaio di ritegno con la pinza freno sul disco freno e montarlo sul fuso a snodo. - Pulire la filettatura nel telaio di ritegno e serrare le viti alla coppia di 130 Nm. - Montare le ruote posteriori.

1 2 3

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Rimuovere le ruote posteriori. - Smontare il ponte posteriore (culla retrotreno). - Smontare il pendolo per la barra stabilizzatrice (1) su entrambi i lati dal fuso a snodo.

150 150

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni>7. Freni> dati tecnici operazioni di manutenzione

7. Freni dati tecnici


Nella Vectra-C sono disponibili tre diversi sistemi di frenatura: ABS Allestimento base ABS con controllo trazione (TC) ABS con TC e Programma elettronico controllo stabilit (ESP) della leva del freno a mano. Regolazione automatica della pinza freno posteriore.

Sistema di frenatura
Lallestimento ABS + TC, integrato nella centralina ABS, mentre con laggiunta del ESP, richiede in aggiunta un sensore dimbardata ed un sensore di sterzata. Il sensore dimbardata riconosce il capottamento della vettura ed il sensore di sterzata trasmette il valore della sterzata. LESP ha bisogno di entrambe le informazioni per fare in modo che al massimo tre delle quattro ruote frenino correttamente per mantenere la vettura nella direzione corretta.

La vettura dotata di un moderno servofreno doppio da 9 pollici con assistente freno integrato, di quattro freni a disco, dei quali quelli anteriori sono ventilati. Il freno a mano autoregolante ed agisce tramite una pinza combinata sui freni a disco posteriori. La regolazione autonoma del freno a mano avviene nel modulo

FRENI ANTERIORI
Freni a disco autoventilati dotati di pinze flottanti monopistone. Vista freni anteriori Diametro esterno: 285 mm Spessore a nuovo: 24 mm Spessore residuo ammissibile dopo la rettifica: 23 mm Spessore medio: 22 mm Oscillazione assiale ammissibile: 0,12 mm Profondit di scolpitura dei pneumatici ammissibile: 0,4 mm Differenza di spessore (tolleranza consentita): 0,01 mm Diametro pistone pinza: 57 mm

151 151

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> dati tecnici

FRENI POSTERIORI
Freni a disco pieno dotati di pinze flottanti monopistone. Vista freni posteriore Diametro esterno Spessore a nuovo Spessore residuo ammissibile dopo rettifica Spessore medio Oscillazione assiale ammissibile Profondit di scolpitura dei pneumatici ammissibile Differenza di spessore (tolleranza consentita) Diametro pistone pinza Spessore con piastra di supporto pastiglia a nuovo Spessore residuo ammissibile con supporto pastiglia 278 mm 12 mm 9 mm 10 mm 0,03 mm 0,4 mm 0,01 mm 38 mm 17 mm 8 mm

POMPA FRENI
Pompa freni tipo a tandem. Diametro pompa: Vista pompa freni 25,4 mm

SERVOFRENO
Servofreno doppio da 9 pollici con assistente freno integrato. Complessivo servofreno e pompa freni

2 3 4
1. Servofreno 2. Raccordo pompa vuoto 3. Guarnizione 4. Pompa freni

Sistema di frenatura
Tipo olio Specifica Capacit Intervallo di sostituzione

Hydraulan 404

DOT4 - SAE J1703

0,5 litri

ogni 2 anni

152 152

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

Descrizione Centralina ABS su modulatore idraulico Serbatoio liquido freni sulla pompa Lamiera copertura freno sul fuso a snodo posteriore Lamiera copertura freno sul fuso a snodo anteriore Servofreno sulla parete separazione motore Condotto freni su pompa freni Condotto freni gomito raccordo filettato Condotti freni su modulatore idraulico Disco freno sul mozzo ruota Tubo flessibile del freno sul condotto freni Tubo flessibile freno sulla pinza Valvola spurgo pinza freni Perni guida pinza freno su telaio ritegno Snodo di guida braccio oscillante sul fuso a snodo Supporto cavo freno a mano sul supporto braccio longitudinale Telaio ritegno pinza freno sul fuso a snodo (freno ruote posteriori) Telaio ritegno pinza freno sul fuso a snodo (freno ruote anteriori) Leva freno a mano su sottoscocca Pompa freni su servofreno Supporto modulatore idraulico su carrozzeria Modulatore idraulico su supporto Mensola pedale freno su parete separazione motore Ruota su mozzo ruota Gruppo cuscinetti ruota fuso a snodo posteriore Gruppo cuscinetti ruota anteriore

Valore Nm 6 6 60 + 60 + 15 100 + 60 + 15 20 16 16 16 7 16 40 9 30 50 7 130 230 10 50 20 9 20 110 60 + 60 + 15 100 + 60 + 15

153 153

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> dati tecnici

Segnale di percorso e segnale di velocit


I numeri di giri delle ruote vengono trasmesse, tramite HSCAN, dallABS alla centralina motore per lemissione del segnale di percorso e del segnale di velocit. Con queste informazioni unite alla misura dei pneumatici in ECM viene elaborato un segnale di percorso e/o un segnale velocit. Una volta elaborati i dati vengono trasmessi al bus HSCAN. Per il calcolo della velocit la distribuzione del motore utilizza il numero di giri della ruota anteriore sinistra e/o, in caso di errore, il numero di giri della ruota anteriore destra. Il percorso viene calcolato in base al numero di giri della ruota posteriore sinistra e/o, in caso di errore, in base al numero di giri della ruota posteriore destra.

DESCRIZIONE GENERALE
Schema a blocchi ABS

Controllo della trazione TC


Il controllo della trazione viene eseguito dalla centralina, attraverso il bus CAN, tramite un innesto programmato del freno delle ruote azionate e/o un innesto del controllo del momento torcente calcolato da ABS/TC.

Controllo della stabilit ESP


Attraverso la frenata programmata lABS/ESP innesta singole ruote, ad es. la ruota posteriore interna alla curva allatto di un sottosterzo o la ruota anteriore esterna alla curva allatto di un sovrasterzo. In questo modo durante il comportamento in curva, questo innesto attivo determina un effetto di correzione della traiettoria per stabilizzare il veicolo. A tal fine tramite il bus CAN vengono trasmessi allABS/ESP i dati della velocit dimbardata (velocit di rotazione) e laccelerazione trasversale rilevati da YRS nonch langolo di sterzata rilevato da CIM. In caso di mancato raggiungimento, da parte di ESP, di una frenata programmata dovuto al superamento di un dato valore, tramite un messaggio del bus CAN viene richiesto un innesto nella distribuzione del motore che determina una riduzione del momento torcente.

15 30 31 A132 A155 B52_L B52_R

Accensione INSERITA Polo positivo batteria Massa Sistemi audio Sistemi navigazione Sensore ruota anteriore sinistra Sensore ruota anteriore destra

B76_L B76_R CIM ECM S216 TCM YRS

Sensore ruota posteriore sinistra Sensore ruota posteriore destra Modulo elettronico piantone sterzo Centralina gestione motore Interruttore luci arresto Centralina cambio automatico Sensore velocit imbardata

FUNZIONAMENTO SOTTOSISTEMI
Lentrata in funzione dellABS durante una frenata viene evidenziato al conducente da una pulsazione del pedale del freno collegata con rumori della pompa di richiamo, e questo gli ricorda di adattare di volta in volta la velocit di marcia alle condizioni della strada. In caso di problemi allABS, si accende la spia di controllo dellABS (1) nel gruppo strumenti, limpianto frenante convenzionale rimane tuttavia completamente funzionante Spia ABS Vista centralina ESP

Programma elettronico di controllo stabilit


1
LESP migliora in caso di necessit la stabilit della vettura, indipendentemente dalle condizioni stradali e dalladerenza dei pneumatici in tutte le situazioni di guida. Esso prevede inoltre anche il funzionamento del Traction Control System.

154 154

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

Questo sistema controlla il movimento della vettura, non appena la vettura tende a sbandare, la potenza del motore viene ridotta e le singole ruote vengono frenate. I sensori utilizzati sono il sensore dimbardata, montato vicino alla leva selettrice ed il sensore di sterzata previsto nel modulo elettronico del piantone dello sterzo. In questo modo possibile migliorare la stabilit della vettura, in particolare su superfici nevose o ghiacciate o su una carreggiata scivolosa o umida. Il sistema ESP pronto al funzionamento non appena la vettura viene accesa e la spia di controllo si spegne. La procedura di regolazione dellESP viene visualizzata dalla spia di controllo (freccia) lampeggiante. La vettura si trova quindi in una zona limite; il sistema ESP previene il superamento delle condizioni in un comportamento incontrollato della vettura e ricorda al conducente di adattare la velocit della vettura alle condizioni della strada. La spia di controllo non appena la macchina viene accesa si illumina per alcuni secondi. Il sistema pronto al funzionamento. Se la spia di controllo lampeggia quando la macchina in corsa, significa che il sistema in funzione. La potenza del motore si pu ridurre e la vettura pu essere automaticamente frenata. Se la spia di controllo si illumina mentre la vettura in corsa, nel sistema ESP presente unanomalia. Una prosecuzione della marcia possibile. La stabilit della vettura pu essere peggiorata dalle condizioni stradali.

La spia di controllo non appena la macchina viene accesa si illumina per alcuni secondi. Il sistema pronto al funzionamento. Se la spia di controllo lampeggia quando la macchina in corsa, significa che il sistema in funzione. La potenza del motore si pu ridurre e la vettura pu essere automaticamente frenata. La vettura si trova quindi in una zona limite; il sistema TC previene il superamento delle condizioni in un comportamento incontrollato della vettura e ricorda al conducente di adattare la velocit della vettura alle condizioni della strada. Se la spia di controllo si illumina mentre la vettura in corsa, nel sistema TC presente unanomalia. Una prosecuzione della marcia possibile. La stabilit della guida pu peggiorare in base allaccelerazione e alle condizioni stradali a causa delle ruote motrici che girano a vuoto.

Sensore velocit dimbardata YRS


Il sensore velocit dimbardata appronta la velocit dimbardata, la velocit di rotazione e laccelerazione trasversale correnti del veicolo per la regolazione ESP della dinamica di marcia. Questo sensore viene bloccato solo unitamente alla regolazione della dinamica di marca (ABS/ESP). Sensore imbardata

Programma elettronico di controllo trazione


Il sistema TC previene, indipendentemente dalle condizioni stradali e dalladerenza dei pneumatici, che le ruote motrici girino a vuoto. Il sistema controllare il numero di giri di tutte le ruote. Non appena una delle ruote motrici inizia a girare a vuoto, la potenza del motore viene ridotta (il numero di giri del motore cambia) e la ruota motrice che gira a vuota viene riportata sotto controllo. In questo modo possibile migliorare la stabilit e la forza di trazione della vettura, in particolare su superfici nevose o ghiacciate o su una carreggiata scivolosa o umida. Il sistema TC pronto al funzionamento non appena la vettura viene accesa e la spia di controllo si spegne. La procedura di regolazione del TC viene visualizzata dalla spia di controllo lampeggiante. Spia ESP

15. 31. YRS

Positivo sotto quadro Massa Sensore imbardata

HSCAN CIM ABS

Linea CAN alta velocit Modulo elettronico sterzo Modulo elettronico ABS

155 155

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> dati tecnici

Pin - Out centralina ABS


Pin 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 Descrizione Linea CAN bassa velocit Linea CAN alta velocit Massa Non utilizzato Non utilizzato Non utilizzato Sensore giri ruota anteriore destro Sensore giri ruota anteriore destro Sensore giri ruota posteriore destro Sensore giri ruota posteriore destro Massa Fusibile 40A scatola vano motore Linea CAN bassa velocit Linea CAN alta velocit Non utilizzato Non utilizzato Interruttore luci stop Radio Sensore giri ruota anteriore sinistra Sensore giri ruota anteriore sinistra Sensore giri ruota posteriore sinistra Sensore giri ruota posteriore sinistra Fusibile 7,5A scatola vano motore Massa Fusibile 40A scatola vano motore

Legenda componenti
A37 B52L B52R B76R B76L B85 S268 Centralina - Sistema antibloccaggio ruote Sensore numero di giri ruota anteriore sinistra Sensore numero di giri ruota anteriore destra Sensore numero di giri ruota posteriore destra Sensore numero di giri ruota posteriore sinistra Sensore per numero di giri Interruttore programma elettronico di stabilit

Legenda connettori
X1 X34L X5 X34R X26 X35L X27L X35R X27R Carrozzeria e quadro portastrumenti Parte anteriore della carrozzeria e assale anteriore, lato sinistro Carrozzeria e assale posteriore Parte posteriore carrozzeria e assale anteriore, lato destro Carrozzeria e carrozzeria anteriore Assale anteriore, lato sinistro e prolunga cavi Parte anteriore della carrozzeria e assale anteriore, lato sinistro Assale anteriore, lato destro e prolunga fascio cavi Parte posteriore carrozzeria e assale anteriore, lato destro

Codice colore
BK BN BU GN GY RD WH YE Nero Marrone Azzurro Verde Grigio Rosso Bianco Giallo

Pin - Out sensore imbardata


S 84
Pin 1 2 3 4 5 6 Descrizione Fusibile 7,5A pannello strumenti Linea CAN alta velocit Linea CAN bassa velocit Linea CAN alta velocit Linea CAN bassa velocit Massa

S 36

X 26

A 37

S36 S84 X26 X4 A37

Interruttore - Volume minimo olio freni Interruttore - Quantit residua liquido raffreddamento Sistema frenante antibloccaggio (ABS 430) Positivo batteria Sistema antibloccaggio ruote

X4

156 156

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Schema elettrico impianto ABS con ESP

157

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

operazioni manutenzione
Complessivo freni anteriori Rimozione connettore

1 2

- Togliere i tappi dai perni di guida. - Svitare i perni di guida (3). - Togliere la pinza freno (4) con la pastiglia del freno interna dal telaio di ritegno. Rimozione pinza

3
1. Pinza freno 2. Pastiglie 3. Molla di ritegno 4.Valvola spurgo pinza 5. Colonnette 6. Staffa supporto pinza 7. Disco

4 5 6

3 1

- Sganciare il fascio cavi dal supporto e dalla sottoscocca, il tubo di sostegno ammortizzatore e la valvola di spurgo (frecce).

4
Rimozione cablaggi

- Estrarre la pastiglia del freno interna (5) con indicatore di usura pastiglie freni dal pistone della pinza freno. - Rimuovere la pastiglia freno esterna (6) dal telaio di ritegno Rimozione pattini

SOSTITUZIONE PATTINI
Smontaggio
Avviso:
Si devono sostituire assolutamente tutti i ferodi freni di un asse. - Posizionare la vettura su un ponte sollevatore. - Smontare la ruota anteriore corrispondente. - Smontare la pinza freno dal telaio di ritegno. - Smontare la molla di trazione (2) dalla pinza freno. Rimozione molla

6 5

Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota.

Montaggio
- Per gli interventi sulla pinza freno sinistra rimuovere il connettore fascio cavi indicatore usura pastiglie del freno (1). - Premere di nuovo il pistone della pinza freno, con un utensile adatto, nel rispettivo alloggiamento.

158 158

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

Nota:
Il livello del liquido dei freni aumenta nel serbatoio, se necessario, aspirarlo. - Inserire la pastiglia freno esterna nel telaio di ritegno. - Inserire la pastiglia freno interna con indicatore di usura pastiglie freni nel pistone della pinza freno. - Montare la pinza freno sul telaio di ritegno pinza freno. - Posizionare la pinza freno sul disco freno del telaio di ritegno. - Serrare i perni di guida alla coppia di 30 Nm. - Applicare le calotte di copertura - Montare la molla di trazione sulla pinza freno - Montare il connettore fascio cavi indicatore usura pastiglie del freno - Inserire il fascio cavi nel supporto sottoscocca, il tubo di sostegno ammortizzatore e la valvola di spurgo. - Collegare elettricamente il connettore del fascio cavi. - Spurgare limpianto frenante e controllarne la tenuta - Montare le ruote anteriori.

- Smontare la pinza freno dal telaio di ritegno pinza freno. - Smontare la molla di trazione dalla pinza freno. - Sollevare i tappi di copertura per i perni di guida. - Svitare i due perni di guida. - Togliere la pinza freno con la pastiglia del freno interna dal telaio di ritegno. - Estrarre la pastiglia del freno interna (2) con indicatore di usura pastiglie freni dalla pinza freno. Rimozione pastiglia interna

- Posizionare la pinza freno sul disco freno sul telaio di ritegno. - Serrare i perni di guida alla coppia di 30 Nm. - Applicare le due calotte di copertura. - Montare una molla di trazione sulla pinza freno. - Montare il condotto del freno con gli anelli di tenuta nuovi sulla pinza del freno. - Serrare la vite a sezione cava alla coppia di 40 Nm. - Inserire il fascio cavi nel supporto sottoscocca, il tubo di sostegno ammortizzatore e la valvola di spurgo. - Collegare elettricamente il connettore del fascio cavi. - Spurgare limpianto frenante e controllarne la tenuta. - Montare la ruota anteriore.

DISCHI
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare la ruota anteriore interessata. - Smontare il telaio di ritegno della pinza freno dal fuso a snodo. - Collegare la pinza freno con il telaio di ritegno sulla sospensione del paraurti nella parte anteriore con la fascetta serracavi. - Smontare il disco freno dal mozzo ruota rimuovendo la vite (freccia). Rimozione disco

PINZE
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare la ruota anteriore corrispondente.

- Togliere le pastiglie dei freni esterne (3) dal telaio di ritegno. Rimozione pastiglia interna

3 Nota:
Contrassegnare la posizione rispetto al mozzo ruota. - Per gli interventi sulla pinza freno sinistra rimuovere il connettore fascio cavi indicatore usura pastiglie del freno. - Smontare i fissaggi (1) dalla pinza freno. Rimozione tubazione

Montaggio
- Spingere indietro il pistone della pinza freno nellalloggiamento con un utensile adatto. - Inserire la pastiglia freno esterna nel telaio di ritegno - Inserire la pastiglia freno interna con indicatore di usura pastiglie freni nel pistone della pinza freno. - Montare la pinza freno sul telaio di ritegno pinza freno.

Montaggio
- Montare il disco del freno sul mozzo ruota. - Serrare le vite di bloccaggio alla coppia di 7 Nm. - Montare il telaio di ritegno della pinza freno con la pinza freno sul fuso a snodo. - Sganciare la pinza freno con il telaio di ritegno dalla sospensione del paraurti superiore.

159 159

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

- Spingere indietro il pistone della pinza freno nellalloggiamento con un utensile adatto. - Pulire la filettatura nel telaio di ritegno. - Posizionare la pinza freno con il telaio di ritegno sopra al disco freno. - Umettare due nuove viti con mastice bloccante. - Serrare le viti di fissaggio della pinza freno alla coppia di 30 Nm. - Ultimare il montaggio dei particolari precedentemente rimossi. - Montare la ruota anteriore.

- Smontare il telaio di ritegno della pinza freno dal fuso a snodo. - Smontare il disco freno dal mozzo ruota. - Staccare la testa della barra di accoppiamento dal fuso a snodo. - Smontare lo snodo di guida del braccio oscillante dal fuso a snodo. - Smontare il semiasse dal mozzo della ruota. - Smontare il connettore del fascio cavi per il sensore ABS (3) dal tubo di sostegno della sospensione con ammortizzatore. Rimozione cablaggio

Montaggio
- Montare il gruppo cuscinetto ruota con piastra di ancoraggio del freno sul fuso a snodo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 100 Nm + 60 + 15. - Montare il connettore del fascio cavi per il sensore ABS sul tubo di sostegno della sospensione con ammortizzatore. - Inserire il semiasse nel mozzo della ruota. - Avvitare leggermente dado nuovo. - Montare lo snodo di guida del braccio oscillante sul fuso a snodo - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 50 Nm. - Stringere un dado semiasse su mozzo. - Serrare il dado alla coppia di 150 Nm, allentare di 45 e stringerlo di nuovo alla coppia di 250 Nm. - Montare la calotta parapolvere nuova. - Montare la testa della barra di accoppiamento sul fuso a snodo. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 35 Nm. - Montare il disco del freno sul mozzo ruota. - Applicare il disco freno sul mozzo ruota. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 7 Nm. - Montare il telaio di ritegno della pinza freno con la pinza freno sul fuso a snodo. - Sganciare la pinza freno con il telaio di ritegno dalla sospensione del paraurti superiore. - Posizionare la pinza freno con il telaio di ritegno sopra al disco freno. - Umettare due nuove viti con mastice bloccante. - Avvitare le viti di fissaggio alla coppia di 130 Nm. - Montare la ruota anteriore.

SENSORI RUOTA
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare le ruote anteriori. - Smontare la calotta parapolvere. - Smontare il dado del semialbero dal mozzo ruota. - Montare una leva ferma disco (1) su mozzo della ruota, svitare il dado (2). Rimozione dado o mozzo

- Smontare il gruppo cuscinetto ruota (4) con piastra di ancoraggio del freno (5) dal fuso a snodo. Rimozione cuscinetto

160 160

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

Complessivo freni posteriori

- Rimuovere i perni di guida (2) della pinza freno (3). Rimozione perni

- Applicare i tappi sui perni di guida. - Montare la molla di trazione sulla pinza freno. - Montare la ruota posteriore.

1 3 2
1. Colonnette 2. Supporto pinza 3. Pinza freno 4. Pastiglie 5. Raccordo di spurgo 6. Molla di ritegno 7. Disco

PINZE
2

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare le ruote posteriori. - Smontare molla di trazione dalla pinza freno. - Estrarre la molla di trazione. - Rilasciare la leva del freno a mano per allentare il cavo. - Sganciare il cavo di comando (4) dalla pinza. - Estrarre il tirante Bowden (5). Rimozione tirante Bowden

4 6 5

- Togliere i tappi dai perni di guida. - Togliere le pastiglie del freno. - Sollevare la pinza freno. - Rimuovere la pastiglia freno esterna dal telaio di ritegno con attrezzi idonei. - Togliere la pastiglia interna dei freni dalla pinza freno. - Ruotare in senso antiorario il pistone della pinza freno allinterno dellalloggiamento. Rotazione pistone

5 4

SOSTITUZIONE PATTINI
Montaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare le ruote posteriori. - Smontare molla di trazione (1) dalla pinza freno ed estrarla. Rimozione molla

- Smontare il tubo flessibile del freno (6) dalla pinza freno. - Svitare la vite a sezione cava (7). - Smontare entrambi i perni di guida dalla pinza freno. - Togliere la calotta di copertura. - Svitare la vite (8). Rimozione flessibile

Montaggio
- Inserire le pastiglie freno. - Spingere la pastiglia freno interna con le molle di ritegno pastiglia nella scanalatura del pistone. - Inserire la pastiglia freno esterna nel telaio di ritegno. - Inserire la pinza freno sopra al disco freno sul telaio di ritegno. - Montare i perni di guida della pinza freno. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 30 Nm.

161 161

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

- Togliere la pinza freno dal telaio di ritegno. - Ribaltare verso lalto la pinza del freno (1). - Estrarre la pinza del freno dai perni di guida superiori (2). - Estrarre le guarnizioni dei freni (3). - Spingere indietro il pistone della pinza freno nellalloggiamento. Rimozione pinza

Montaggio pinza

SENSORI RUOTA
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare le ruote posteriori. - Rimuovere la pinza freni. - Rimuovere il disco freno. - Staccare il connettore del fascio cavi ABS (7) dal gruppo cuscinetto. - Smontare il gruppo cuscinetto ruota (8) con piastra di ancoraggio del freno (9) dal fuso a snodo. - Rimuovere il gruppo cuscinetto ruota con la piastra di copertura freno.

Rimozione sensore

7 3 2
- Montare la molla di trazione sulla pinza freno. - Montare il condotto del freno senza torsioni con le guarnizioni nuove sulla pinza del freno. - Serrare la vite di fissaggio a sezione cava alla coppia di 40 Nm. - Montare il cavo del freno a mano sulla leva del freno a mano. - Inserire il tirante Bowden. - Agganciare il cavo di comando. - Montare la ruota posteriore. - Spurgare limpianto frenante e controllarne la tenuta.

Montaggio
- Montare la pinza freno sul telaio di ritegno. - Inserire la pinza del freno sui perni di guida superiori. - Inserire le pastiglie freno. - Spingere la pastiglia freno interna (4) con le molle di ritegno pastiglia nella scanalatura del pistone. Montaggio pastiglia

Montaggio
- Montare il gruppo cuscinetto ruota con piastra di ancoraggio del freno sul fuso a snodo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 60 Nm + 60 + 15. - Collegare il connettore del fascio cavi ABS al gruppo cuscinetto. - Montare il disco del freno sul gruppo cuscinetto ruota. - Serrare la vite di fissaggio alla coppia di 7 Nm. - Posizionare il telaio di ritegno con la pinza freno sul disco freno e montarlo sul fuso a snodo. - Umettare le nuove viti con mastice bloccante. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 130 Nm. - Montare la ruota posteriore.

DISCHI
Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare le ruote posteriori. - Smontare il telaio di ritegno della pinza freno dal fuso a snodo. - Collegare la pinza freno con il telaio di ritegno alla sospensione del paraurti superiore. - Smontare il disco freno dal mozzo ruota.

Nota:
Fare attenzione alla corretta posizione delle molle di ritegno pastiglia nella scanalatura del pistone. - Inserire la pastiglia freno esterna nel telaio di ritegno. - Girare la pinza freno (5) verso il basso sopra il disco del freno. - Montare i perni di guida inferiori della pinza freno. - Serrare la vite di fissaggio (6) alla coppia di 30 Nm. - Applicare il cappuccio.

Montaggio
- Montare il disco del freno sul mozzo ruota. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 7 Nm. - Sganciare la pinza freno con il telaio di ritegno dalla sospensione del paraurti superiore. - Posizionare la pinza freno con il telaio di ritegno sopra al disco freno. - Umettare le nuove viti con mastice bloccante. - Avvitare le nuove viti alla coppia di 30 Nm. - Montare la ruota posteriore.

FUNE FRENO STAZIONAMENTO


Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Smontare le ruote posteriori. - Smontare la mensola centrale posteriore. - Mettere la regolazione automatica della

162 162

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

leva del freno a mano in condizione come indicato. - Leva del freno a mano in posizione inferiore (in basso). - Spingere indietro la boccola guida (1) della regolazione in direzione della freccia. Posizionamento boccola

- Sganciare i due tiranti Bowden (4). Rimozione tiranti di Bowden

Montaggio
- Applicare il cavo del freno a mano sul cavo di comando della leva del freno a mano. - Inserire il perno di collegamento. - Stringere il perno di collegamento.

Nota: 1 4
Fare attenzione alla posizione di montaggio del cavo del freno a mano. Posare il tirante Bowden grigio sul lato destro. - Inserire i perni di collegamento dallalto e fissarli con un nuovo anello di sicurezza. - Posare e montare il cavo del freno a mano su entrambi i lati della sottoscocca del veicolo. - Agganciare due tiranti Bowden. - Serrare la vite supporto alla coppia di 7 Nm. - Sganciare i due tiranti Bowden. - Montare il cavo del freno a mano sulla leva del freno a mano sulla pinza freno. - Inserire il tirante Bowden. - Agganciare il cavo di comando. - Montare la piastra di protezione termica sulla sottoscocca del veicolo. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 2 Nm. - Montare limpianto dei gas di scarico. - Azionare la leva del freno a mano e staccare la protezione trasporto.

- Rimuovere il cavo del freno a mano dal cavo di comando della leva del freno a mano (5). - Smontare lanello di fermo (6). - Estrarre il perno di collegamento (7). - Bloccare la protezione trasporto. Rimozione anello di fermo

Nota:
Tenendo la boccola di guida e spingendo contemporaneamente sulla protezione trasporto (2), questa si arresta. Blocco boccola

7 6

Nota: 2
Fare attenzione alla lunghezza di montaggio del perno di collegamento e del cavo del freno a mano.

Nota:
Azionando la leva del freno a mano, la protezione trasporto si stacca automaticamente e il cavo del freno a mano si registra.

- Smontare limpianto dei gas di scarico. - Asportare la piastra di protezione termica dalla sottoscocca del veicolo. - Sganciare il cavo del freno a mano su entrambi i lati dalla leva del freno a mano sulla pinza freno. - Sganciare il cavo di comando. - Estrarre il tirante Bowden. - Smontare il cavo del freno a mano su entrambi i lati della sottoscocca del veicolo. - Svitare la vite per supporto (3). - Sganciare i due tiranti Bowden (frecce). Rimozione vite supporto

POMPA FRENI
Complessivo pompa e servofreno

2 3

3 1
1. Pompa freno 2. Serbatoio liquido freni 3. Servofreno

163 163

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

Smontaggio
- Sganciare e riporre a lato il serbatoio a del liquido di raffreddamento (1). - Aspirare il liquido dei freni dal relativo serbatoio (2).

Montaggio
- Montare la pompa comando freni con un nuovo anello di tenuta sul servofreno. - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 50 Nm. - Attaccare i condotti del freno alla pompa comando freni. - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 16 Nm. - Collegare il tubo flessibile di alimentazione per il cilindro trasmettitore della frizione al serbatoio del liquido dei freni. - Collegare il connettore fascio cavi per il controllo del liquido freni al sensore. - Spurgare e ripristinare il livello del liquido freni. - Agganciare il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento nel supporto.

Rimozione condotti

10

Nota:
Utilizzare una bottiglia di aspirazione comune. - Montare il tappo (3). - Staccare il connettore fascio cavi del sensore per il controllo del liquido freni dal rispettivo serbatoio. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi (4). Rimozione liquido freni

11

SERVOFRENO
3 2 1 4
- Staccare i condotti del freno (5) dalla pompa comando freni. - Estrarre il tubo flessibile di alimentazione per il cilindro trasmettitore della frizione dal serbatoio del liquido dei freni. - Smontare la pompa comando freni (6) dal servofreno rimovendo i fissaggi (freccia).

Smontaggio
- Rimuovere il rivestimento interno dellimbottitura da sotto il cruscotto lato guida. - Rimuovere il perno di collegamento dellasta del pistone del servofreno sul pedale del freno - Rimuovere la graffa di fermo (7). - Sganciare la molla di richiamo (8) del pedale del freno dal pedale del freno. - Estrarre il perno di collegamento (9). Rimozione perno

- Smontare il supporto modulatore con il modulatore idraulico (12) rimovendo i fissaggi (13). - Togliere verso lalto il supporto. - Staccare il connettore fascio cavi del sensore per il controllo del liquido freni dal rispettivo serbatoio. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi. Rimozione modulatore

12

13

7 9
- Staccare i condotti del freno (14) dalla pompa comando freni. - Estrarre il tubo flessibile di alimentazione per il cilindro trasmettitore della frizione dal serbatoio del liquido dei freni. - Smontare la pompa comando freni (15) dal servofreno. - Svitare i due dadi (frecce). - Togliere la pompa comando freni. Rimozione condotti - Smontare lalloggiamento batteria. - Sganciare e riporre a lato il serbatoio del liquido di raffreddamento. - Aspirare il liquido dei freni dal relativo serbatoio. - Staccare il connettore del fascio cavi ABS (10) dalla centralina del modulatore idraulico. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi. - Staccare tutti i condotti del freno (11) dal modulatore idraulico.

Nota:
Nel caso di sostituzione della pompa comando freni, svitare il serbatoio del liquido dei freni con il sensore per il controllo del livello liquido freni. Rimozione condotti

14

15

164 164

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
7. Freni> operazioni di manutenzione

- Smontare il tubo flessibile di depressione (1) dal servofreno. - Estrarre il tubo flessibile di depressione. - Smontare il servofreno dalla parete di separazione motore rimovendo i fissaggi (2). - Rimuovere il servofreno. Rimozione servofreno

- Inserire il supporto nella guida e serrare le viti alla coppia di 20 Nm. - Attaccare tutti i condotti del freno al modulatore idraulico. - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 16 Nm. - Montare il connettore del fascio cavi ABS sulla centralina del modulatore idraulico. - Inserire il perno di collegamento dellasta del pistone del servofreno nel pedale del freno. - Infilare le graffe di fermo. - Agganciare la molla di richiamo del pedale del freno nel pedale stesso. - Montare il rivestimento interno dellimbottitura del cruscotto lato guida inferiore. - Montare lalloggiamento batteria. - Spurgare e controllare la tenuta dellimpianto frenante.

Rimozione unit

Montaggio
- Montare il modulatore idraulico sul supporto. - Serrare le viti alla coppia di 10 Nm. - Attaccare tutti i condotti del freno al modulatore idraulico. - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 16 Nm. - Montare il connettore del fascio cavi ABS sulla centralina del modulatore idraulico. - Bloccare il connettore del fascio cavi. - Spurgare limpianto frenante e controllarne la tenuta.

Montaggio
- Montare il servofreno sulla parete di separazione motore. - Inserire il servofreno nella parete di separazione motore.

UNITA ELETTROIDRAULICA ABS


Complessivo unit elettroidraulico

Nota:
Fare attenzione che lasta del pistone del servofreno sia collocata correttamente nel pedale del freno. - Serrare le viti di fissaggio del servofreno alla coppia di 20 Nm. - Montare il tubo flessibile di depressione sul servofreno. - Premere il tubo flessibile di depressione.

RIFORNIMENTO E SPURGO
3 4 2
- Montare lapparecchio di spurgo (4) sul serbatoio del liquido freni. - Svitare il coperchio di chiusura. - Avvitare ladattatore (5) dellapparecchio di spurgo. - Il liquido freni fuoriuscito non deve essere riutilizzato. - Porre sotto pressione il sistema frenante. Montaggio apparecchio

Nota:
Fare attenzione al corretto posizionamento del tubo flessibile di depressione. - Montare la pompa comando freni con un nuovo anello di tenuta sul servofreno. - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 50 Nm. - Attaccare i condotti del freno alla pompa comando freni. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 16 Nm. - Collegare il tubo flessibile di alimentazione per il cilindro trasmettitore della frizione al serbatoio del liquido dei freni. - Agganciare il fascio cavi al serbatoio del liquido freni. - Agganciare il serbatoio di compensazione del liquido di raffreddamento nel supporto. - Montare il supporto modulatore idraulico con il modulatore idraulico.

5 1
1. Supporto inferiore 2. Supporto superiore 3. Modulatore parte elettrica 4. Guarnizione di tenuta 5. Modulatore parte idraulica

Smontaggio
- Scollegare la batteria e rimuoverla insieme al suo alloggiamento. - Staccare il connettore del fascio cavi ABS dalla centralina del modulatore idraulico. - Staccare tutti i condotti del freno dal modulatore idraulico. - Smontare il modulatore idraulico (3) dal supporto modulatore idraulico

- Montare il contenitore di spurgo freni sulla valvola di spurgo. - Togliere il cappuccio dalla valvola. - Collegare il tubo flessibile alla valvola. - Aprire la valvola di spurgo. - Chiudere la valvola di spurgo alla coppia di 9 Nm. - Staccare il tubo flessibile dalla valvola. - Applicare il cappuccio.

165 165

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > dati tecnici

8. Impianto elettrico dati tecnici


BATTERIA
Situata nel vano motore. V/Ah: 12/70 Il modulo elettronico vano motore (UEC) una centralina che provvede al pilotaggio elettronico dellilluminazione anteriore e anche al rilevamento dei guasti alle lampade installate anteriormente. Unaltra funzione principale di UEC consiste nel pilotaggio dei rel installati nellUEC. Il modulo include anche gli interruttori di sicurezza (morsetto 15 e 30) di tutte le centraline installate nella parte anteriore del veicolo. UEC riceve dal bus CAN low speed la maggior parte dei dati di comando in grado di influire sullo stato di illuminazione, sulle funzioni del dispositivo lavavetri e sul pilotaggio dei diversi rel (ad es. accensione INSERITA morsetto 15 e clacson). UEC pilota le seguenti funzioni: - Illuminazione esterna anteriore - Dispositivo lavavetri anteriore - Impianto lavavetri - Impianto lavafari - Dispositivo lavacristalli posteriore - Stato del liquido lavavetri - Avvisatore acustico

ALTERNATORE (19 DT/DTH)


Tensione in uscita (V): 14,2 Corrente trifase di uscita (A): 100 140 (secondo allestimento) Potenza (W): 1.420 (versione standard)

ALTERNATORE (22 DTR)


Tensione in uscita (V): 14,2 Corrente trifase di uscita (A): 120 140 (secondo allestimento) Potenza (W): 1.988 (versione standard)

MODULI ELETTRONICI
Modulo elettronico vano motore (UEC)
Centralina UEC

Modulo elettronico parte posteriore (REC)


Il modulo elettronico parte posteriore REC (Rear Electrical Center) montato nel bagagliaio a sinistra, dietro al rivestimento del bagagliaio (rivestimento interno fiancata). Centralina REC

1.Modulo elettronico REC 2. Modulo Park Pilot

166

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > dati tecnici

REC una centralina che provvede al pilotaggio elettronico dellilluminazione posteriore ed anche al rilevamento degli guasti alle lampade installate posteriormente. Unulteriore funzione il comando dei rel installati in REC. Il modulo include, inoltre, gli interruttori di sicurezza per la protezione dellalimentazione di tensione (morsetto 15 e 30) di tutte le centraline ed i componenti installati nella parte posteriore del veicolo. REC riceve la maggior parte dei dati che influiscono sullo stato di illuminazione e che azionano diversi rel (morsetto 15 e dispositivo lavavetro posteriore), tramite messaggi che passano sul bus CAN low speed (LSCAN). REC pilota le seguenti funzioni: - Illuminazione esterna posteriore - Dispositivo lavavetro posteriore - Interpretazione sensore pioggia - Rilevamento rimorchio - Riscaldamento dei sedili posteriori - Sbloccaggio bagagliaio - Funzione chiusura confortevole per alzacristalli posteriori - Funzione riscaldamento lunotto - Interruzione schermatura dello specchio retrovisore interno elettrocromatico

Centralina BCM

BCM pilota le seguenti funzioni: - Illuminazione abitacolo - Chiusura centralizzata, pilotaggio diretto dei motorini chiusura - Centralizzata posteriore e dello sportello di accesso al serbatoio - Impianto dallarme antifurto - Funzioni lampeggiatori, sincronizzazione lampeggiatori - Riscaldamento lunotto e specchio retrovisore esterno - Pilotaggio diretto dellalzacristalli posteriore

Modulo elettronico abitacolo (IPBEC)


Il modulo elettronico abitacolo IPBEC (Instrument Panel Body Electrical Center) si trova nel lato sinistro del pavimento dietro al rivestimento interno del montante anteriore. Esso contiene rel e fusibili. Nel modulo elettronico abitacolo collegato anche il modulo elettronico carrozzeria BCM (Body Control Modul). Il modulo elettronico carrozzeria collegato allimpianto elettrico della vettura mediante il connettore del fascio cavi. Centralina IPBEC

Modulo elettronico piantone dello sterzo (CIM)


Centralina CIM

1 4

Il modulo elettronico piantone dello sterzo comprende i seguenti sistemi parziali: 1. Modulo elettronico carrozzeria 2. Connettore modulo elettronico carrozzeria 3. Connettore fascio cavi carrozzeria 4. Punto inserimento dei rel 5. Punto inserimento dei fusibili - Telecomando volante - Antenna Transponder - Serratura accensione - Interruttore indicatori direzione - Leva proiettori abbaglianti/anabbaglianti - Utilizzo regolazione velocit - Tasti di comando Infodisplay - Comando impianto tergilavacristalli - Sensore sterzata ad effetto Hall (in presenza di sistemi ABS/ESP) - Interruttore segnalazione

Modulo elettronico carrozzeria (BCM)


Il modulo elettronico carrozzeria BMC collegato al modulo elettronico dellabitacolo IPBEC (Instrument Panel Body Electrical Center) montato nel pavimento sinistro dietro il rivestimento interno del montante anteriore.

167

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > dati tecnici

Modulo elettronico portiere (DDM) e (PDM)


I moduli elettronici porte sono disponibili per il lato destro e sinistro e sono ubicati allinterno delle portiere. Centralina DDM/PDM Rel K3 X129 K4 X129 K5 X129 Descrizione Rel - Morsetto 15 Rel - Elettroventola abitacolo Rel - Elettroventola abitacolo

Fusibile FI1 FI2 FI3 FI5 FI6 FI7 FI8 I moduli elettronica delle porte della Vectra C vengono azionati da un microprocessore e svolgono tutte le funzioni delle porte del lato conducente e del lato passeggero. DDM installato nella porta lato conducente mentre PDM installato nella porta lato passeggero. I moduli elettronici delle porte provvedono alle seguenti funzioni: - Funzioni specchio retrovisore elettrico esterno - Funzioni servomotore porte anteriori (chiusura centralizzata) - Funzioni interruttore a contatto con porta e pulsanti porta - Funzioni alzacristalli porte anteriori FI9 FI10 FI11 FI12 FI15 FI17 FI20 FI21 FI22 FI23 FI25 FI26

A 20 7,5 20 7,5 7,5 30 30 7,5 7,5 7,5 15 30 15 7,5 7,5 30 40 7,5 7,5

Descrizione Sistema audio e riscaldamento indipendente Regolazione elettronica impianto di condizionamento Tetto apribile Modulo portiera conducente Interruttore luci stop, cambio automatico Centralina carrozzeria Alzacristalli elettrici, modulo portiera passeggero Centralina carrozzeria Centralina piantone sterzo Presa di diagnosi Rel disinserimento carico Alzacristalli elettrici, modulo portiera passeggero Telefono, infodisplay, strumentazione Sistema ABS, interruttore luci stop, interruttore frizione Telefono Accendisigari, lettore DVD Regolazione elettronica impianto di condizionamento Riscaldamento/climatizzazione Strumentazione

Scatola abitacolo
Dettaglio fusibili e rel

FI 3 FI 2

FI 1 FI 12

FI 11 FI 10

FI 23

FI 25 FI 26 FI 20 FI 21

K3

K4

K5 FI 15 FI 17 FI 19 FI 15 FI 16 FI 18 FI 17 FI 22

168

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > dati tecnici

Scatola vano bagagli


Dettaglio fusibili e rel

FR 3 FR 4 FR 6 FR 7 FR 8 FR 9 FR 10 FR 11 FR 12 FR 13 FR 14 FR 15 FR 16 FR 17 FR 28 FR 27
K4 K5 K6 K7 K8 X97 X97 X97 X97 X97

K2 K1

FR 5 K5 FR 19 K6 FR 21 K7 K4 K3 FR 25

FR 18 FR 6 FR 20 FR 22 FR 23 FR 24 FR 26

K8

Fusibile FR3 FR4 FR5 FR6 FR7 FR8 FR9 FR10 FR11 FR12 FR13 FR14 FR15 FR16 FR17 FR18 FR19 FR20 FR21 FR22 FR23 FR24 FR25 FR26 FR27 FR28 Rel K1 X97 K2 X97 K3 X97

A 40 40 40 30 30 15 15 20 25 15 20 15 15 15 15 30 10 7,5 5 30 25 7,5 25 5 7,5

Descrizione Dispositivo memory Lunotto termico Regolazione sedile conducente Alzacristalli posteriore Alzacristalli posteriore Riscaldamento sedili posteriori Sistema antifurto Gestione motore Modulo elettronico posteriore Riscaldamento sedili posteriori Dispositivo di traino Tergicristallo Riscaldamento sedile anteriore Riscaldamento sedile anteriore Presa per accessori Portellone posteriore elettrico Travel Assistant Chiusura centralizzata Impianto antifurto Portellone posteriore elettrico Non utilizzato Modulo elettronico posteriore Impianto smorzamento semiattivo Travel Assistant Sistema Airbag, parasole avvolgibile, sistema pressione pneumatici. Park Pilot, parasole avvolgibile Descrizione Rel - Morsetto 15 Rel - Tergicristallo, lunotto Rel - Pompa carburante

Rel - Avvisatore acustico, antifurto Rel - Riscaldamento sedile, post.Sx Rel - Riscaldamento sedile, post. Dx Rel - Lunotto, termico Rel - Chiusura centralizzata, rabbocco carburante

Fusibili batteria
Ubicazione fusibili batteria

Fusibile FB1 FB2 FB3

A 80 80 60

Descrizione Programma di stabilit elettronico (ESP) Gestione motore ECM Modulo raffreddamento motore

169

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > dati tecnici

Scatola vano motore


Fusibili vano motore

FE 30 FE 32 FE 34 FE 36 FE 12 FE 14

FE 16

FE 31 FE 33 FE 35 FE 11 FE 13 FE 15

FE 29 FE 28

FE 3 FE 5 FE 7 FE 9 FE 20 FE 23 FE 25 FE 1 FE 2 FE 4 FE 8 FE 19 FE 10 FE 24

K8

K2

K1

K6

K3

K5

K7

Fusibile FE3 FE4 FE5 FE7 FE8 FE9 FE10 FE11 FE12 FE13 FE14 FE15 FE16 FE19 FE20 FE23 FE24

A 20 10 15 15 10 10 10 20 30 7,5 10 5 20 30

Descrizione Avvisatore acustico a pi toni Sistema aria condizionata Tergicristallo Cambio meccanico, avviamento e ricarica Proiettori, interruttore luci stop, ugello lavavetro Servosterzo elettrico Illuminazione attiva anteriore Non fornito Non fornito Cambio automatico Impianto lavafari Non fornito Sistema antibloccaggio ABS Illuminazione adattativi anteriore Illuminazione adattativi anteriore Sistema riscaldamento indipendente Modulo elettronico vano bagagli

FE25 FE28 FE29 FE30 FE31 FE32 FE33 FE34 FE35 FE36 Rel K1_X125 K2_X125 K3_X125 K5_X125 K6_X125 K7_X125 K8_X125

30 60 40 60 60 4 60 40 40

Modulo elettronico vano bagagli Protezione impianto Sistema antibloccaggio ABS Protezione impianti secondari Protezione impianti secondari Sistema antibloccaggio ABS Rel morsetto 15 Non fornito Modulo raffreddamento motore Modulo raffreddamento motore Descrizione Rel - Motorino davviamento Rel - Gestione del motore Rel - Morsetto 15 Rel - Tergiparabrezza lento/veloce Rel - Tergiparabrezza on/off Rel - Pompa lavavetri, fari anteriori Rel - Compressore AC

Componente Viti fissaggio alternatore 19DT/DTH Dado fissaggio cablaggio allalternatore (M6) 19DT/DTH Dado fissaggio cablaggio allalternatore (M8) 19DT/DTH Viti fissaggio motorino avviamento 19DT/DTH Vite fissaggio cavo massa Vite fissaggio motorino avviamento 22DTR Vite fissaggio protezione termica motorino avviamento 22DTR

Valore Nm 25 5 10 25 25 40 6

170

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > operazioni di manutenzione

operazioni manutenzione
ALTERNATORE (1.9DT/DTH)
Complessivo alternatore - Serrare il dado da M6 alla coppia di 5 Nm. - Serrare il dado da M8 alla coppia di 10 Nm. - Montare la cinghia poli-V. Vista alternatore

Montaggio
- Montare lalternatore - Montare la piastra di protezione termica dello sterzo. - Fissare la parte superiore dellalternatore. - Montare vite e supporto tubo per liquido raffreddamento. - Serrare a fondo la vite e il dado alla coppia di 35 Nm. - Agganciare il flessibile del liquido di raffreddamento nel supporto. - Montare il tubo flessibile di aspirazione aria. - Montare il tubo flessibile sfiato motore. - Inserire il connettore del misuratore di portata aria. - Fissare il canale cavi dellalternatore. - Montare la copertura del motore superiore. - Fissare la parte inferiore dellalternatore. - Serrare la vite e il dado di fissaggio alla coppia di 35 Nm. - Montare la lamiera di protezione termica del motorino di avviamento. - Montare la cinghia Poli-V.

1 2 3 2 6
1. Alternatore 2. Puleggia 3. Cuscinetto frontale 4. Cuscinetto posteriore 5. Piastra diodi 6. Porta spazzole

5 4

ALTERNATORE (2.2 DTR)


Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Staccare la copertura del motore inferiore. - Staccare la cinghia poli-V. - Smontare il tubo di scarico anteriore. - Smontare la lamiera di protezione termica del motorino di avviamento. - Estrarre il connettore del pressostato. - Staccare il fascio cavi dellalternatore. - Allentare il canale cavi dellalternatore. - Allentare la parte superiore dellalternatore. - Sganciare il flessibile del liquido raffreddamento (2) dal supporto rimovendo i fissaggi (3). - Rimuovere il supporto tubo per liquido raffreddamento. - Staccare la piastra di protezione termica dello sterzo. - Smontare lalternatore rimovendo i fissaggi (4). Rimozione alternatore

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Smontare la cinghia poli-V. - Svitare la vite inferiore (1). - Staccare lalternatore. Rimozione alternatore

MOTORINO AVVIAMENTO (1.9DT/DTH)


Complessivo motorino avviamento

3 4

Montaggio
- Montare lalternatore. - Serrare la vite di fissaggio dellalternatore alla coppia di 25 Nm. - Effettuare i collegamenti elettrici dellalternatore.

1. Motorino 2. Elettromagnete 3. Planetari 4. Pignone 5. Porta spazzole

4 171

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > operazioni di manutenzione

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Staccare la copertura del motore. - Sollevare la vettura. - Smontare la copertura inferiore motore. - Staccare i collegamenti elettrici del motorino di avviamento e rimuovere i fissaggi (1). - Smontare il cavo di massa (2). - Allentare il supporto del fascio cavi e rimuovere i fissaggi (3). Rimozione motorino avviamento

Smontaggio
- Posizionare la vettura sul ponte sollevatore. - Scollegare la batteria. - Staccare il cavo di massa. - Sollevare la vettura. - Staccare il connettore fascio cavi per il controllo dinamico del livello olio (4). Rimozione connessione

- Montare il fascio cavi del motorino di avviamento. - Applicare la fascetta serracavi. - Attaccare il connettore fascio cavi per il controllo dinamico del livello olio. - Collegare la batteria.

MOTORINO TERGICRISTALLO
Smontaggio
- Smontare il deflettore dacqua. - Smontare il motorino del tergicristallo con la tiranteria rimovendo i fissaggi (6). Rimozione tiranteria

2
- Sganciare il serbatoio di compensazione liquido di raffreddamento. - Smontare il motorino di avviamento.

Montaggio
- Montare il motorino di avviamento. - Introdurre il supporto e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 25 Nm. - Agganciare il serbatoio di compensazione liquido di raffreddamento. - Sollevare la vettura. - Montare il cavo di massa serrando la vite alla coppia di 25 Nm. - Fissare il supporto del fascio cavi. - Effettuare i collegamenti elettrici del motorino di avviamento. - Montare il rivestimento motore.

- Staccare il fascio cavi del motorino di avviamento. - Staccare la fascetta fermatavi. - Staccare il connettore sul generatore di impulsi albero motore. - Smontare il motorino di avviamento rimovendo i fissaggi (5). Rimozione motorino

- Sbloccare il connettore del fascio cavi. - Togliere la spina fascio cavi. - Smontare il motorino del tergicristallo. Rimozione motorino

MOTORINO AVVIAMENTO (2.2 DTR)


Complessivo motorino avviamento

Montaggio
- Montare il motorino di avviamento e serrare le viti alla coppia di 40 Nm. - Applicare il connettore sul generatore di impulsi albero motore.

Montaggio
- Procedere per le operazioni di montaggio in senso inverso allo smontaggio.

172

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Centralina riscaldamento/climatizzatore Riscaldamento Centralina regolazione elettronica impianto AC Centralina sedile conducente con memoria Centralina raffreddamento motore Raffreddamento motore, ventola singola A1_A75 Centralina servosterzo elettrico A1_E121L Controller - Xeno, lato sinistro A1_E121R Controller - Xeno, lato destro A1_X97 Modulo elettronico parte posteriore A1_X125 Modulo elettronico vano bagagli A1_Y30A Unit di comando - Motore, portellone post elettrico A1_Y126 Centralina riscaldamento indipendente A2_X97 Modulo elettrico per rimorchio A2_Y153 Refrigeratore A3_A22 Detonatore - Airbag laterale, lato conducente A3_E121L Modulo di potenza luce, sinistro A3_E121R Modulo di potenza luce, destro A4_A22 Centralina - Ventilazione sedile A14A Gruppo di regolazione riscaldamento/climatizzatore A14B Regolazione elettronica dellimpianto AC A15 Centralina carrozzeria A22 Carrozzeria e gruppo sedile conducente A22.1 Sedile lato guida & capsula di innesco airbag laterale, conducente A22.2 Sedile - Conducente & Gruppo - Cintura di sicurezza, conducente A22.5 Sedile conducente e riscaldamento sedile A22.6 Sedile - Conducente & Gruppo - Cintura di sicurezza, conducente A22.7 Sedile conducente e memoria, regolazione specchietto e sedile A22.8 Sedile conducente e alimentazione A28D Modulo portiera conducente A28P Modulo portiera passeggero A37 Centralina - Sistema antibloccaggio ruote A42 Centralina - Impianto di smorzamento semiattivo A49 Gruppo centralina raffreddamento motore A57 Centralina - Regolazione automatica profondit di illuminazione A62 Detonatore - Airbag, lato passeggero A65 Centralina - Airbag A75 Complessivo - Servosterzo elettrico A76 Carrozzeria e gruppo sedile passeggero A84 Centralina - Motore A94 Centralina - Trasmissione audio digitale A96D Capsula di innesco - airbag testa , lato conducente A96P Capsula di innesco - airbag testa , lato passeggero A105 Modulo integrato nel montante A106 Detonatore - Airbag, lato conducente A108 Modulo tetto apribile A111 Regolatore della valvola a farfalla A112 Centralina - Cambio A143 Presa per il telefono A146 Centralina - guida parcheggio

A A1_A14A A1_A14B A1_A22 A1_A49

A147 A155 A157 A161 A162.2 A164 A173 A176 A179 A180 B B1_A14B B1_A76 B1_A162 B1_B66FL B1_B66RL B1_M8 B1_X121 B1_Y126 B2_A14B B2_A75 B2_A76 B2_A162 B2_X121 B2_Y126 B3_A14B B3_A75 B3_X121 B3_Y126 B4_A14B B4_X121 B5_A14B B18 B22 B23 B24 B25FRT B25RR B26 B28 B30 B36BL B36BR B36WL B36WR B37 B39 B41 B47L B51 B52L B52R

Centralina - Preriscaldamento Radio - Unit Infotainment Centralina - Controllo pressione pneumatici Telecomando - Riscaldamento addizionale Complessivo - Luce abitacolo e microfono Twin audio Centralina - Illuminazione adattiva anteriore Lettore DVD Centralina - Telefono a controllo vocale Timer - Riscaldamento indipendente con telecomando Sensore - temperatura duscita pavimento, parte destra Riconoscimento del sedile - Lato passeggero Microfono Sensore - Pressione pneumatico anteriore sinistro Sensore - Pressione pneumatico posteriore sinistro Sensore livello carburante Sensore - Numero di giri, uscita del cambio Sensore - Fiamma Sensore - temperatura duscita pavimento, parte sinistra Sensore - Angolo volante Rilevamento sedile semplice occupato - Lato passeggero Sensore - Impianto dallarme antifurto, abitacolo Sensore - Numero di giri, entrata del cambio Sensore - Temperatura refrigerante Sensore - temperatura duscita abitacolo, parte sinistra Sensore - Livello liquido sterzo Sensore - Temperatura olio cambio Sensore - Surriscaldamento Sensore - temperatura duscita abitacolo, parte destra Sensore - Pressione, olio cambio Sensore - Temperatura evaporatore Sensore - Pressione, impianto di condizionamento aria Sensore - Posizione del pedale Sensore - Temperatura esterna Sensore - Temperatura aria esterna Sensore - Regolazione di livello, parte anteriore Sensore - Regolazione di livello, parte posteriore Sensore - Pressione dellaria Sensore - Albero a camme Generatore di impulsi - Albero motore Sensore - Accelerazione verticale carrozzeria, parte anteriore sinistra Sensore - Accelerazione verticale carrozzeria, parte anteriore destra Sensore - Accelerazione verticale ruota anteriore sinistra Sensore - Accelerazione verticale ruota anteriore destra Sensore - Accelerazione verticale carrozzeria, parte post. Sensore - Temperatura refrigerante Sensore livello olio motore Sensore sinistro - Airbag anteriori Sensore - Guarnizione del freno, anteriore, sinistro Sensore - Numero di giri ruota, anteriore, sinistra Sensore - Numero di giri ruota, anteriore, destra

173

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

B54 B56 B57 B63D B63P B64 B66FL B66RL B67 B69 B76L B76R B77 B81RL B81RR B82 B85 B86 B87 B103 B110CE B111D B111P B112D B122L B122R B123L B123R B133RML B133RMR B133ROL B133ROR B134FMR B134FOL B134FOR B135 B150 B153 B172 B173 B176 B178 B181 E E1_A162 E1_E121L E1_E121R E2_E121L E2_E121R E3_E121L E3_E121R E4_E121L E4_E121R E5_E121L E5_E121R E6_E121L E6_E121R

Sensore - Pressione carburante Sonda Lambda, comando misto, termica Sonda Lambda, catalizzatore, verifica Sensore - Airbag laterale, lato conducente Sensore - Airbag laterale, lato passeggero Sensore - Temperatura, aria aspirata Sensore - pressione pneumatici, anteriore, sinistro Sensore - pressione pneumatici, posteriore, sinistro Sensore - Pressione assoluta Misuratore della portata daria Sensore - Numero di giri ruota, posteriore, sinistra Sensore - Numero di giri ruota, posteriore, destra Sensore - Intensit del sole & Temperatura abitacolo Sensore per rottura vetro - Impianto dallarme antifurto, posteriore sinistro Sensore per rottura vetro - impianto dallarme antifurto, posteriore destro Sensore - Valvola di aspirazione aria Sensore per numero di giri Sensore pioggia Sensore - Livello acqua, filtro carburante Altoparlante - Telefono a controllo voca3e Altoparlante - Pannello strumenti centrale Altoparlante - portiera conducente Altoparlante - portiera passeggero Altoparlante per alte frequenze - portiera conducente Altoparlante - portiera posteriore sinistra Altoparlante - portiera posteriore destra Altoparlante per alte frequenze - portiera post. sinistra Altoparlante per alte frequenze - portiera post.destra Sensore - guida parcheggio, posteriore, centrale, sinistro Sensore - guida parcheggio, posteriore, centrale, destro Sensore - guida parcheggio, posteriore, esterno sinistro Sensore - guida parcheggio, posteriore, esterno destro Sensore - guida parcheggio, anteriore, centrale, destro Sensore - guida parcheggio, anteriore, esterno sinistro Sensore - guida parcheggio, anteriore, esterno destro Sensore - Qualit dellaria Sensore - Pressione sovralimentazione Sensore - Temperatura, olio motore Cicalino di avvertimento - Gancio di traino Sensore - Temperatura gas di scarico Sensore pressione carburante Rail Sensore - Temperatura, carica aria Sensore posizione asta comando aletta direttrice Luce - Abitacolo Luce anabbagliante - Sinistra Luce anabbagliante - Destra Luce abbagliante - Sinistra Luce abbagliante - Destra Indicatore di direzione - Anteriore, sinistro Indicatore di direzione - Anteriore, destro Luce di parcheggio sinistra Luce di parcheggio destra Lampeggio fari - sinistro Lampeggio fari - destro Bi-xeno - sinistro Bi-Xeno - destro

E7_E121L E7_E121R E8 E55L E55R E62 E67 E69L E69R E79 E82 E98L E98R E106L E106L.1 E106L.2 E106L.3 E106L.4 E106L.5 E106R E106R.1 E106R.2 E106R.3 E106R.4 E106R.5 E107L E107L.1 E107L.2 E107R E107R.1 E107R.2 E120L E120R E121L E121R E124 E124.1 E124.2 G G1 G8 H H16 H17 H31 L L2A L2B L2C L2D L7

Luce statica di svolta - sinistra Luce statica di svolta - destra Luce - Portacenere Indicatore di direzione - Laterale, sinistro Indicatore di direzione - Laterale, destro Luce - Bagagliaio Luce - Abitacolo Proiettore fendinebbia - Sinistro Proiettore fendinebbia - Destro Luce di arresto - Al centro Luce - scomparto portaoggetti Lampadina targa, a sinistra Lampadina targa, a destra Unit luce di posizione posteriore - Sinistra Luce di posizione posteriore - Sinistra Luce di arresto - Sinistra Proiettore di retromarcia - Sinistro Indicatore di direzione - Posteriore, sinistro Luce antinebbia posteriore - Sinistra Unit luce di posizione posteriore - Destra Luce di posizione posteriore - Destra Luce di arresto - Destra Proiettore di retromarcia - Destro Indicatore di direzione - Posteriore, destro Luce antinebbia posteriore - Destra Unit luce di posizione posteriore - Sinistra Luce di arresto - Sinistra Indicatore di direzione - Posteriore, sinistro Unit luce di posizione posteriore - Destra Luce di arresto - Destra Indicatore di direzione - Posteriore, destro Luce - parasole, sinistro Luce - parasole, destro Proiettore - Sinistro Proiettore - Destro Specchietto interno Specchietto interno elettrocromatico Motorino - Specchio retrovisore interno Batteria Alternatore Avvisatore acustico - Impianto dallarme antifurto Power Sounder - Impianto dallarme antifurto Altoparlante - guida parcheggio Iniettore - Cilindro 1 Iniettore - Cilindro 2 Iniettore - Cilindro 3 Iniettore - Cilindro 4 Giunto - Compressore, impianto di condizionamento aria Motorino - elettroventola, abitacolo Motore a velocit variabile - valvola aria miscelata Motorino passo-passo - valvola aria miscelata sinistra

M M1_A13 M1_A14A M1_A14B

174

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

M1_A22 M1_A49 M1_A75 M1_A76 M1_E121L M1_E121R M1_M8 M1_X121 M1_Y29

Motorino - Regolazione altezza sedile conducente Motore - Elettroventola, radiatore Motorino - Servosterzo elettrico Motorino - Regolazione altezza sedile passeggero Regolazione portata fari sinistra Regolazione portata fari destra Pompa di alimentazione carburante Motore comando - Rapporto di trasmissione Motorino - Chiusura centralizzata, coperchio del bagagliaio/portellone posteriore M1_Y30A Motore - Portellone posteriore elettrico M1_Y126 Motorino - Bocchetta M2_A14A Motore a velocit variabile - valvola distribuzione aria M2_A14B Motorino passo-passo - valvola aria miscelata destra M2_A22 Motorino - Scorrimento sedile conducente M2_A49 Motore - Elettroventola, radiatore M2_A76 Motorino - Scorrimento sedile passeggero M2_E121L Attuatore - Luce dinamica di svolta, sinistra M2_E121R Attuatore - Luce dinamica di svolta, destra M2_Y126 Pompa - Liquido di raffreddamento M3_A14A Motore a velocit variabile - valvola per ricircolo dellaria M3_A22 Motorino - Inclinazione sedile conducente M3_A76 Motorino - Inclinazione sedile passeggero M5_A14B Motorino passo-passo - valvola sbrinatore M5_A22 Motorino - Elettroventola, schienale M7_A22 Motorino - Elettroventola, sedile M8 Pompa - Carburante M8_A22 Motorino - Elettroventola, sedile M8B Pompa del carburante, riscaldamento indipendente M9_A22 Pompa - Supporto lombare M10D Motorino - Alzacristallo, porta lato conducente M10P Motorino - Alzacristallo, porta lato passeggero M10P Motorino - Alzacristallo, porta lato passeggero M11D Unit specchio - Portiera lato guida M11P Unit specchio - Portiera lato passeggero M14L Motorino - Alzacristallo, porta posteriore sinistra M14R Motorino - alzacristallo, porta posteriore destra M15 Motorino di avviamento M17 Motorino - Tergicristallo, parabrezza P P3 P6 P16 R R1 R1_A14A R1_A22 R1_R21L R1_R21R R1_R25 R1_Y126 R2_A22 R2_R21L R2_R21R R2_R25 R21L R22 Strumentazione Info display DVD - Display Accendisigari Resistenza addizionale ventola, abitacolo Riscaldamento - Sedile conducente Riscaldamento sedile - sedile posteriore sinistro Riscaldamento sedile - sedile posteriore destro Ugello lavavetro, termico, a sinistra Candeletta Riscaldamento - Schienale sedile conducente Riscaldamento sedile - schienale sedile posteriore sinistro Riscaldamento sedile - schienale sedile posteriore destro Ugello lavavetro, termico, a destra Unit riscaldamento sedile - posteriore sinistro Lunotto, termico

R23A R23B R23C R23D R25 R26 S S1_A22 S1_A76 S1_X121 S1_Y29 S2_A22 S5 S22 S32 S36 S41 S53 S72 S84 S87 S112P S115D S120 S121 S177 S181 S187 S195 S198L S198R S208L S208R S216 S221RL S221RR S228 S254 S255 S258 S259 S266 S267 S268 S281 S282 V V1_A22

Candeletta cilindro 1 Candeletta cilindro 2 Candeletta cilindro 3 Candeletta cilindro 4 Ugelli di lavaggio termici Riscaldamento del filtro Interruttore - Sedile conducente Interruttore - Sedile passeggero Interruttore - Cambio automatico Interruttori - Chiusura centralizzata, coperchio del bagagliaio/portellone posteriore Interruttore - Memoria sedile Interruttore - Avvisatore acustico a pi toni Centralina - Leva del cambio Interruttore - Proiettori di retromarcia Interruttore - Volume minimo olio freni Interruttore frizione Interruttore - Riscaldamento del sedile, conducente Interruttore - Impianto di smorzamento semiattivo Interruttore - Quantit residua, liquido di raffreddamento Interruttore - Pressione dellolio Unit interruttore - porta lato passeggero Interruttore - Porta del conducente Interruttore - Luce intermittente davvertimento Unit interruttore - Luce Interruttore - Riscaldamento del sedile, passeggero Interruttore - Freno a mano Interruttore - Cambio automatico Interruttore sblocco cofano/bagagliaio nterruttore - Riscaldamento del sedile, posteriore, sinistro Interruttore - Riscaldamento del sedile, posteriore, destro Interruttore - Telecomando, radio, lato sinistro Interruttore - Telecomando, radio, lato destro Interruttore - Luce di arresto, bipolare Interruttore - Alzacristallo, porta posteriore sinistra Interruttore - Alzacristallo, porta posteriore destra Interruttore - Tetto apribile Interruttore - Impianto dallarme antifurto, abitacolo Interruttore - Quantit residua, liquido lavavetri Interruttore - guida parcheggio Interruttore - Parasole avvolgibile Interruttore - Portellone posteriore elettrico, chiuso Interruttore - Gancio di traino, posizione Interruttore - Programma elettronico di stabilit Pulsante di comando - Telefono a controllo vocale Interruttore riscaldamento ON/OFF Diodo - Supporto lombare

W W1_B66FL Ricevitore - Pressione pneumatico anteriore sinistro W446 Amplificatore - Antenna, tetto W469 Motore - Regolazione pressione carburante X X1 Carrozzeria & quadro portastrumenti

175

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

X1_A22 X1_A76 X1_R21L X1_R21R X1_R25 X1_X121 X1_Y153 X2 X2_A22 X2_A76 X2_R25 X2_Y153 X4 X5 X10 X11 X12 X13 X14 X15 X19 X20 X21 X24 X25 X26 X27L X27R X31 X34L X34R X35L X35R X36 X40 X51 X112 X113 X121 X161 X173 X174 X175 X176 X177 XC1 XC2 XC3

Sedile conducente e riscaldamento tappetino Sedile passeggero e riscaldamento tappetino Gruppo riscaldamento tappetino posteriore sinistro Gruppo riscaldamento tappetino posteriore destro Ugelli lavaggio e ugello lavaggio riscaldato destro Gruppo corpo valvola - Sensori, rotazione, cambio Prolunga fascio cavi, travel assistant & Travel assistant Quadro portastrumenti e carrozzeria/antenna Sedile conducente e riscaldamento tappetino Sedile passeggero e riscaldamento tappetino Ugelli di lavaggio & ugello di lavaggio - termico, sinistro Presa per accessori Positivo batteria e carrozzeria Carrozzeria & Assale posteriore Carrozzeria e serbatoio del carburante Carrozzeria e portiera anteriore sinistra Carrozzeria e portiera anteriore destra Carrozzeria & porta posteriore, sinistra Carrozzeria & porta posteriore, destra Positivo batteria & Candelette Polo positivo della batteria & motore Carrozzeria parte anteriore & fascione anteriore Carrozzeria posteriore e lamiera posteriore Prolunga cavi del bagagliaio e bagagliaio Parte posteriore carrozzeria & presa di corrente per il rimorchio Carrozzeria e carrozzeria anteriore Parte anteriore della carrozzeria e assale ant., lato sinistro Parte posteriore carrozzeria & Assale anteriore, lato destro Antenna e tettuccio Parte anteriore della carrozzeria e assale anteriore, lato sinistro Parte posteriore carrozzeria & Assale anteriore, lato destro Assale anteriore, lato sinistro & Prolunga fascio cavi, assale anteriore, lato sinistro Assale anteriore, lato destro & Prolunga fascio cavi, assale anteriore, lato destro Carrozzeria & Assale posteriore Presa di diagnosi Polo positivo della batteria & motore Presa per accessori Presa per accessori posteriore Gruppo - Cambio automatico Scatola fusibili/rel, diesel Cablaggio di estensione, lettore DVD e cablaggio di estensione, display DVD Cablaggio di estensione, lettore DVD e quadro portastrumenti Cablaggio di estensione - Telefono a controllo vocale e Altoparlante, telefono a controllo vocale Cablaggio di estensione, Telefono a controllo vocale e Pulsante di comando - telefono a controllo vocale Cablaggio di estensione, Telefono a controllo vocale e Quadro portastrumenti Motore & Centralina - Motore Positivo batteria & Centralina Motore Motore & Centralina - Motore

XC4 XC5 XC6 XC7 XC8 XC9 XC11 XC13 XC14 XC15 XC16 XC17 XC18 XC19 XC20 XC21 XC22 XC23 XC24 XC25 XC26

XC27 XC28 XC29 XC30 XC31 XC32 XC33 XC34 XC35 XC36 XC37 XC38 XC40 XC41 XC42 XC43 XC44 XC45 XC46 XC47 XC48 XC49 XC50 XC51

Positivo batteria & Centralina Motore Motore & Centralina - Motore Positivo batteria & Centralina Motore Motore & Centralina - Motor Positivo batteria & Centralina Motore Motore & Centralina - Motore Motore & Centralina - Motore Motore Y22DTR, PSG16 Positivo batteria & Centralina Cambio Positivo batteria & Centralina Cambio Positivo batteria & Centralina Cambio Positivo batteria & Centralina Cambio Cruscotto & centralina airbag Carrozzeria e centralina airbag Quadro portastrumenti & Info-Display Quadro portastrumenti & Info-Display Carrozzeria e centralina pilota parcheggio Carrozzeria posteriore e centralina pilota parcheggio Carrozzeria anteriore e gruppo servosterzo elettrico Servosterzo e gruppo servosterzo elettrico Quadro portastrumenti & gruppo di comando climatizzatore automatico Apparecchio di comando - Regolazione elettronica dellimpianto di condizionamento aria & attuatori Regolazione elettronica dellimpianto di condizionamento aria Pannello strumenti e centralina riscaldamento/climatizzatore Pannello strumenti e centralina riscaldamento/climatizzatore Pannello strumenti e centralina piantone sterzo Volante e centralina piantone sterzo Quadro portastrumenti & centralina carrozzeria Centralina carrozzeria e quadro elettrico pannello strumenti Quadro portastrumenti & Regolatore elettroventola Regolatore elettroventola & Motorino - Elettroventola, abitacolo Motore & Centralina - Motore Positivo batteria & Centralina Motore Positivo batteria & Centralina Motore Motore & Centralina - Motore Gruppo servosterzo elettrico e sensore angolo volante Gruppo - Cintura di sicurezza, conducente & Detonatore - pretensionatore, conducente Gruppo - Cintura di sicurezza, conducente & Interruttore - Cintura di sicurezza, Motore & Inverter - Valvole iniettori Motore & Inverter - Valvole iniettori Motore & Elettrovalvola - Ricircolo dei gas di scarico Motore & Sensore - Ricircolo dei gas di scarico Terminale positivo batteria & Centralina - Tempo di preriscaldamento Terminale positivo batteria & Centralina - Tempo di preriscaldamento Quadro portastrumenti & Detonatore - Airbag, lato passeggero Quadro portastrumenti & Detonatore - Airbag, lato passeggero Modulo integrato nel montante & Detonatore - Airbag, conducente

176

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

XC52 XC53 XC54 XC55 XC56 XC57 XC58 XC59 XC60 XC61 XC62 XC63 XC64 XC65 XC66 XC67 XC68 XC69 XC70 XC71 XC72 XE1 XE2 XE3 XI1 XR1 XR2 XR3 XR4 XR5 XR6 XR7 XR8 Xz02 Xz03 Y Y1_A13 Y1_A22 Y1_A49 Y1_X121 Y2_A22 Y2_A76 Y2_X121 Y3_X121

Modulo integrato nel montante & Detonatore - Airbag, conducente Gruppo - Cintura di sicurezza, passeggero anteriore & Detonatore - pretensionatore, passeggero anteriore Gruppo - Cintura di sicurezza, passeggero anteriore & Interruttore - Cintura di sicurezza, passeggero anteriore Positivo batteria & Gruppo - Servosterzo elettrico Positivo batteria & Centralina - Motore Motore & Centralina - Motore Quadro portastrumenti & Radio - Unit Infotainment Quadro portastrumenti & Radio - Unit Infotainment Quadro portastrumenti & Radio - Unit Infotainment Cablaggio di estensione, lettore DVD e lettore DVD Cablaggio di estensione, lettore DVD e lettore DVD Cablaggio di estensione, display DVD e display DVD Centralina - Telefono a controllo vocale e Cablaggio di estensione, telefono a controllo vocale Centralina - Telefono a controllo vocale e Handset telefono a controllo vocale Centralina - Telefono a controllo vocale e Cablaggio di estensione, telefono a controllo vocale Centralina - Telefono a controllo vocale e Cablaggio di estensione, telefono a controllo vocale Positivo batteria e centralina cambio automatico Gruppo - Attuatori cambio e centralina - Cambio automatico Parte posteriore carrozzeria e centralina - Motore, portellone posteriore elettrico Cablaggio prolunga - Motore, portellone posteriore elettrico e centralina - Motore, portellone posteriore elettrico Cablaggio prolunga - Motore, portellone posteriore elettrico e centralina - Motore, portellone posteriore elettrico Centralina carrozzeria e sotto il cofano Carrozzeria anteriore e quadro elettrico sotto il cofano Positivo batteria e quadro elettrico sotto il cofano Pannello strumenti e quadro elettrico pannello strumenti Carrozzeria e quadro elettrico posteriore Carrozzeria e quadro elettrico posteriore Carrozzeria e quadro elettrico posteriore Carrozzeria posteriore e quadro elettrico posteriore Carrozzeria posteriore e quadro elettrico posteriore Prolunga cavi, bagagliaio e quadro elettrico posteriore Tettuccio e quadro elettrico posteriore Specchietto interno e quadro elettrico posteriore Motore & Candelette Motore & Candelette Regolatore della tensione Gruppo - Cintura di sicurezza, conducente Pompa - Refrigerante, supplementare Valvola elettromagnetica lineare - giunto convertitore di coppia Corpo valvola - Supporto lombare Gruppo - Cintura di sicurezza, passeggero anteriore Valvola elettromagnetica lineare - Carico Corpo della valvola (cambio automatico)

Y4_X121 Y7_X121 Y8_X121 Y9_X121 Y10 Y10_X121 Y11_X121 Y12_X121 Y13D Y13P Y13_X121 Y14_X121 Y15_X121 Y21 Y21A Y29 Y30A Y30B Y35L Y35R Y38 Y56 Y58A Y58B Y58C Y58D Y105 Y123 Y123V Y124 Y126 Y127L Y127R Y142 Y142A Y142B Y143 Y145 Y153 Y154 Y154A Y154B Y155L Y155R Y156L Y156R Y161

Valvola elettromagnetica - Controllo pressione cambio Comando elettrovalvola - Frizione / Frizione convertitore di coppia Comando elettrovalvola - Pressione, olio cambio Selezione elettrovalvola - Frizione / Frizione convertitore di coppia Motorino - Chiusura centralizzata - Sportello di accesso al serbatoio Elettrovalvola - Controllo pressione frizione, marcia 5/6 Elettrovalvola - Controllo pressione frizione, marcia 1/2/3 Elettrovalvola - Controllo pressione frizione, marcia 1/2/4/6 Complessivo - Chiusura centralizzata, porta conducente Motorino - Chiusura centralizzata - Porta lato passeggero Elettrovalvola - Controllo pressione freno, marcia 1/3/4/5 Elettrovalvola - Controllo pressione, marcia 1/2/3 Elettrovalvola - Controllo pressione freno motore, marcia 1 Valvola elettromagnetica - Collettore di aspirazione Elettrovalvola - Aspirazione aria, variabile Complessivo - Serratura, coperchio del bagagliaio/portellone posteriore Unit di assemblaggio - Portellone posteriore elettrico Gruppo - Chiusura, portellone posteriore elettrico Gruppo chiusura centralizzata, portiera posteriore sinistra Gruppo chiusura centralizzata, portiera posteriore destra Elettrovalvola - Farfalla aspirazione aria Valvola elettromagnetica - Riciclo dei gas di scarico Iniettore - Cilindro 1 Iniettore - Cilindro 2 Iniettore - Cilindro 3 Iniettore - Cilindro 4 Pompa - Lavavetri, parabrezza e lunotto Valvola elettromagnetica - Sfiato del serbatoio Valvola elettromagnetica - Depressione, centralina motore Motorino - Parasole avvolgibile Riscaldamento addizionale Capsula daccensione - tendicintura posteriore, sinistro Capsula daccensione - tendicintura posteriore, destro Valvola elettromagnetica - Regolazione della pressione di alimentazione Elettrovalvola - Regolazione bypass turbo Valvola elettromagnetica - Regolazione della pressione di alimentazione Elettrovalvola regolazione pressione carburante Elettrovalvola - Turbolenza Travel assistant Elettrovalvola regolazione pressione carburante Elettrovalvola regolazione pressione carburante Elettrovalvola regolazione pressione carburante Elettrovalvola - Comando aria, parte anteriore sinistra Elettrovalvola - Comando aria, parte anteriore destra Elettrovalvola - Comando aria, parte posteriore sinistra Elettrovalvola - Comando aria, parte posteriore destra Elettrovalvola - Dosaggio carburante

177

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

178

Avviamento e ricarica

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Distribuzione alimentazione elettrica

179

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

180

Distribuzione alimentazione elettrica

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Distribuzione alimentazione elettrica

181

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

182

Distribuzione alimentazione elettrica

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Distribuzione massa

183

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Ubicazione connettrori e punti di massa Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

184

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Sistema Air Bag

185

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

186

Servosterzo elettroasssistito EHPS

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Luci retromarcia - Interruttore luci stop - Unit interruttore luci

187

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

188

Illuminazione anteriore - Fendinebbia anteriori

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Illuminazione posteriore

189

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

190

Illuminazione anteriore allestimento Xenon

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Chiusura centralizzata

191

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

192

Chiusura centralizzata

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Chiusura centralizzata

193

OPEL VECTRA C
8. impianto elettrico > schemi

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

194

Raffreddamento - Riscaldamento abitacolo

OPEL VECTRA C
1 bis. motore 1.9 dci > dati tecnici

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

Alzacristalli

195

OPEL VECTRA C
9. varie >9. varie > dati tecnici tecnici climatizzazione > dati

9. Varie dati tecnici


Dati tecnici
Tipo refrigerante: Quantit: Tipo fluido lubrificante: Capacit rabbocco: Capacit totale: R134a 730 grammi Olio sintetico PAG 135 cm3 motore 19DT/DTH 120 cm3 motore 22DTR 295 cm3

COMPRESSORE
Complessivo compressore

1 2 3
1. Dado albero 2. Giunto compressore 3. Anello di sicurezza 4. Puleggia compressore 5. Anello di sicurezza 6. Bobina magnetica compressore 7. Anello di tenuta in feltro 8. Anello di sicurezza 9. Anello di tenuta compressore 10. Corpo compressore 13. Tappo a vite scarico lubrificante 14. Connettore elettrico

4 5 14 6 7 8 9 10 12 11

Pressioni e temperature di intervento


Posizioni pressostato Compressore Pressione bassa Alta pressione Ventilatore 1a Velocit 2a Velocit 3a Velocit 4a Velocit KPa KPa KPa KPa KPa KPa Inserito >320 <2400 >1300 >1800 >2200 >2500 Inserito >98 >101 >103 >105 Disinserito <280 >3100 <1000 <1500 <1800 <2200 Disinserito

13

Temperature intervento Ventilatore 1a Velocit 2a Velocit 3a Velocit 4a Velocit C C C C

ESSICCATORE
<96 <99 <101 <103 < 96 >120 Posizionato lateralmente al radiatore del liquido refrigerante del motore. Essicatore

Persistenza funzionamento Ventilatore C >105 Compressore C <118

(dopo 7 minuti)

196

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie >9. varie > dati tecnici tecnici climatizzazione > dati

Descrizione Collegamento liquido raffreddamento al serbatoio essiccatore Valvola espansione (TXV) Collegamento a blocchi (punto di separazione) Condensatore parte superiore Condensatore parte inferiore Sensore di pressione a condotto liquido raffreddamento Valvola di espansione (TXV) ad evaporatore Supporto serbatoio essiccatore al radiatore Supporto condensatore su radiatore Vite fissaggio supporto fascio cavi Vite fissaggio supporto connettore fascio cavi

Valore Nm 20 15 20 20 20 10 7 4 4 2,5 2,5

Impianto per 1.9 CDTI Compressore su sostegno di fissaggio Supporto compressore sul motore Giunto compressore su albero compressore Tappo a vite scarico lubrificante Valvola sovrappressione sul compressore

22 50 24 15 10

Impianto per 2.2 DTI Condensatore sullintercooler Compressore su sostegno di fissaggio Supporto compressore sul motore Tenditore cinghia sul cavalletto sostegno compressore (M 10) Evaporatore sul cavalletto di sostegno compressore (M 8) Puleggia della cinghia poli-V Giunto compressore su albero compressore Tappo a vite scarico lubrificante Valvola di sovrappressione sul compressore

4 20 35 42 20 35 24 15 10

197

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varievarie > dati tecnici 9. > Air Bag > dati tecnici

I due sensori di urto (1) situati nella parte anteriore della vettura misurano la gravit dellurto e la trasmettono alla centralina dellAir Bag. La centralina dellAir Bag calcola leventuale accensione delle capsule esplosive nel modulo Air Bag. Complessivo impianto Air Bag Sensori urto frontale

1 11 2 10 3 9 8 4 1

7 6 3 5

Condizioni di attivazione
Indipendentemente dagli Air Bag anteriori e dal tensionatore della cintura, gli Air Bag laterali e gli Air Bag testa entrano in funzione solo nel caso di urto laterale e solo sul lato di collisione. Il sistema inoltre dotato di un riconoscimento di sedile occupato (optional) e della funzione Disattivazione seggiolino di sicurezza Opel per bambini . Nel caso di incidente in cui sia presenta in vettura solo il conducente, entra in funzione solo lAir Bag conducente. La stuoia a sensori nel sedile del lato passeggero ha segnalato alla centralina Air Bag che il sedile del lato passeggero non occupato. Questo consente di evitare inutili riparazioni. Nel caso di urto frontale e di urto sul lato passeggero, in cui siano presenti il conducente e il passeggero, sono entrati in funzione gli Air Bag conducente, passeggero, lAir Bag laterale destro e lAir Bag testa destro. Nel caso di incidente in cui sia presenta in vettura il conducente e un bambino posizionato sul sedile lato giuda nellapposito seggiolino Opel, lAir Bag passeggero nel caso di urto frontale non entrato in funzione in quanto la centralina Air Bag tramite la stuoia a sensori prevista nel sedile passeggero ha rilevato la presenza del seggiolino di sicurezza Opel per bambini.

1. Centralina Air Bag 2. Air Bag testa 3. Pretensionatore cintura di sicurezza pirotecnico 4. Air Bag laterale 5. Sensore Air Bag laterale 6. Accoppiatore 7. Air Bag conducente 8. Air Bag passeggero

9. Spia controllo Air Bag nel complessivo strumentazione 10.Indicatore controllo Air Bag nel complessivo strumentazione (indicatore supplementare nel contagiri) 11.Indicatore controllo per seggiolino di sicurezza Opel per bambini

Componenti del sistema


- Air Bag conducente - Air Bag passeggero - Pretensionatore della cintura di sicurezza anteriore - Pretensionatore della cintura di sicurezza posteriore - Air Bag laterali, sinistro e destro - Air Bag testa, sinistro e destro (optional) - Sensori urto laterale - Sensori urto frontale

Air Bag multistadio


A partire dalla met dellanno di produzione 2003 la Vectra C viene dotata di un Air Bag multistadio per il conducente e il passeggero. I moduli dellAir Bag multistadio contengono rispettivamente 1 generatore di gas con due capsule esplosive.

Descrizione Air Bag lato passeggero Air Bag laterale Air Bag per la testa Modulo Air Bag Sensore Air Bag laterale

Valore Nm 8 5 3,5 10 6

198

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie >9. varie > operazioni di manutenzione di bordo operazioni di manutenzione > plancia

operazioni manutenzione
Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Smontare il rivestimento del tubo di sostegno del piantone sterzo. - Smontare il complessivo strumentazione rimuovendo i fissaggi (1). Rimozione fissaggi

Nota:
Il volante stato rimosso nel disegno per maggior chiarezza dellimmagine. - Estrarre la strumentazione. - Sfilare il connettore del fascio cavi (2). Rimozione connettore

Montaggio
- Applicare il connettore fascio cavi. - Bloccare il connettore del fascio cavi. - Inserire il complessivo strumentazione. - Montare il rivestimento del tubo di sostegno del piantone sterzo. - Collegare la batteria. Vista plancia di bordo

COMPRESSORE
Smontaggio
- Scaricare limpianto di condizionamento con una stazione di ricarica adeguata. - Rimuovere la cinghia Poli-V. - Smontare il collegamento a vite del condotto liquido refrigerante rimovendo il fissaggio.

- Togliere il compressore verso il basso (4). Rimozione compressore

Montaggio
- Verificare la quantit di olio allinterno del compressore, eventualmente rettificare. - Montare il compressore e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 22 Nm. - Montare il collegamento a blocco della tubazione per il liquido di raffreddamento. - Collegare il condotto del liquido refrigerante e serrare la vite alla coppia di 20 Nm. - Collegare il connettore fascio cavi del compressore. - Montare la cinghia Poli-V. - Montare il carter del vano motore in basso. - Eliminare laria dallimpianto aria condizionata e riempirlo. - Controllo del funzionamento.

Importante:
Chiudere i condotti e i collegamenti. - Staccare il condotto del liquido di raffreddamento. - Estrarre il connettore fascio cavi del compressore. - Sbloccare e staccare il connettore del fascio cavi (3). - Smontare il compressore.

Attenzione:
In caso di montaggio di un nuovo compres-

199

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie >9. varie > operazioni di manutenzione operazioni di manutenzione > Climatizzazione

sore si devono seguire assolutamente le seguenti prescrizioni di rodaggio: - Aprire tutte le bocchette di uscita aria del cruscotto. - Avviare il motore vettura e far stabilizzare il minimo (circa 5 secondi). - Impostare il ventilatore alla massima velocit. - Avviare il climatizzatore e lasciarlo funzionare per almeno 2 minuti senza interruzione per un numero di giri motore inferiore a 1.500 g/min.

- Staccare il condotto del liquido refrigerante in basso dal condensatore rimovendo il dado. - Smontare il serbatoio essiccatore rimovendo la vite di fissaggio (6). Rimozione fissaggio condensatore

- Inserire il tubo flessibile dellintercooler. - Fissare il condotto del liquido refrigerante in basso e serrare il dado alla coppia di 20 Nm. - Montare il proiettore destro. - Montare il rivestimento frontale. - Montare il carter del vano motore in basso. - Eliminare laria dallimpianto aria condizionata e riempirlo.

ESSICCATORE (22DTR)
Smontaggio
- Scaricare limpianto di condizionamento. - Smontare il carter del vano motore, in basso. - Staccare il rivestimento frontale. - Smontare i raccordi a blocchi serbatoio essiccatore rimovendo il dado (8). - Sbloccare il condotto di raffreddamento. - Smontare il condotto inferiore del liquido di raffreddamento rimovendo i dadi. Rimozione condotto inferiore

ESSICCATORE (1.9DT/DTH)
Smontaggio
- Scaricare limpianto di condizionamento. - Smontare il carter del vano motore, in basso. - Staccare il rivestimento frontale. - Smontare il proiettore destro. - Smontare il condotto del liquido refrigerante in alto dal condensatore e rimovendo i fissaggi. - Estrarre il condotto liquido refrigerante. - Staccare il supporto tubo dellaria di alimentazione in alto rimovendo i fissaggi. - Spingere da un lato il tubo dellaria di alimentazione. - Staccare il supporto condotto del liquido refrigerante/tubo dellaria di alimentazione in basso (2) rimovendo il fissaggio (1). - Smontare il tubo flessibile di collegamento dellintercooler in basso. - Allentare le due fascette del tubo flessibile (3, 5). - Estrarre il tubo flessibile dellintercooler (4). Rimozione tubo flessibile - Estrarre il condotto inferiore di raffreddamento. - Rimuovere il serbatoio essiccatore (7) nella direzione indicata. Rimozione essicatore

Montaggio
- Montare lessiccatore e serrare le viti di fissaggio alla coppia di 2 Nm. - Fissare il condotto del liquido refrigerante serbatoio essiccatore. - Sostituire lanello di tenuta. - Serrare il dado di fissaggio alla coppia di 20 Nm. - Fissare il modulo di raffreddamento. - Montare il condotto del liquido refrigerante sul condensatore in alto. - Sostituire la guarnizione e serrare il dado alla coppia di 20 Nm. - Fissare il supporto tubo dellaria di alimentazione in alto. - Inserire il tubo dellaria di alimentazione. - Fissare il supporto condotto del liquido refrigerante/tubo dellaria di alimentazione in basso. - Montare il tubo flessibile di collegamento dellintercooler.

- Svitare le viti di fissaggio e rimuovere il serbatoio essiccatore.

Montaggio
- Montare il serbatoio essiccatore. - Sostituire lanello di tenuta. - Collegare il condotto di raffreddamento. - Serrare le viti di fissaggio dellessiccatore alla coppia di 4 Nm. - Stringere i raccordi a blocchi serbatoio essiccatore. - Sostituire lanello di tenuta. - Collegare il condotto di raffreddamento e serrare il dado alla coppia di 20 Nm. - Avvitare il condotto inferiore del liquido di raffreddamento e serrare il dado alla coppia di 20 Nm. - Montare il rivestimento frontale. - Eliminare laria dallimpianto aria condizionata e riempirlo.

- Staccare il condotto del liquido refrigerante serbatoio essiccatore rimovendo i fissaggi.

200

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varievarie > operazioni di manutenzione Bag 9. > operazioni di manutenzione > Air

Smontaggio
- Scollegare la batteria.

Avviso: Dopo aver staccato la batteria, attendere 1 minuto affinch si scarichi il condensatore. Nota:
Lunit Air Bag lato guida montata nel volante a tre o quattro razze. Il montaggio e lo smontaggio dellunit Air Bag identico in entrambe le varianti. La figura mostra la versione del volante a quattro razze. Per eseguire lestrazione dellunit Air Bag usare un comune giravite a stella. - Limmagine mostra lo sbloccaggio dellunit Air Bag sul lato guida. Le molle di bloccaggio (1, 2) della piastra di sostegno (3) vengono azionate mediante il cacciavite a stella dal lato posteriore del volante. Air Bag Conducente

- Inserire il giravite fino a battuta nel foro del dispositivo di sblocco sul lato di pressione del volante. - Tirare il giravite nella direzione della freccia e contemporaneamente sollevare lunit Air Bag. Rimozione gancio sinistro

Rimozione fissaggi Air Bag

- Estrarre gli alloggiamenti (6) di centraggio dellunit Air Bag (7) dalla traversa dello sterzo (8). Alloggiamenti di centraggio

8
- Girare il volante a sinistra. - Sganciare lunit Air Bag bloccaggio sinistro . - Inserire il giravite fino a battuta nel foro del dispositivo di sblocco sul lato di pressione del volante. - Tirare il giravite verso il basso e contemporaneamente sollevare lunit Air Bag. - Sbloccare ed estrarre i due connettori. - Togliere e deporre lunit Air Bag dal volante.

6 Avviso:
Riporre sempre lunit Air Bag con il lato imbottito verso lalto. - Sbloccare i due connettori fascio cavi (9 e 10). Rimozione connettori

- Ruotare la chiave bloccasterzo in posizione I . - Ruotare il volante verso destra. - Sganciare lunit Air Bag bloccaggio destro . Ganci sbloccaggio Air Bag

Avviso:
Riporre sempre lunit Air Bag con il lato imbottito verso lalto.

10

Montaggio
- Montare lunit Air Bag - Collegare i due connettori fascio cavi. - Ruotare la chiave bloccasterzo in posizione 0 AUS . - Collegare la batteria.

- Togliere lunit Air Bag.

AIR BAG PASSEGGERO


Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Smontare il cassetto portaoggetti - Smontare lunit Air Bag (4) rimovendo le viti di fissaggio (5).

Montaggio
- Inserire i due connettori fascio cavi. - Montare lunit Air Bag. - Serrare le viti di fissaggio dellAir Bag alla coppia di 8 Nm. - Montare il cassetto portaoggetti. - Collegare la batteria.

201

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
9. varie > operazioni di manutenzione

AIR BAG LATERALI


Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Portare in avanti il sedile anteriore con la regolazione longitudinale. - Inclinare in avanti lo schienale del sedile anteriore. - Togliere la fodera dallo schienale del sedile anteriore. - Smontare lAir Bag laterale rimovendo la vite (1) e il dado (2). Rimozione fissaggio

- Applicare la fodera allo schienale del sedile anteriore. - Collegare la batteria.

- Sollevare la centralina Air Bag dalla carrozzeria. - Staccare entrambi i connettori fascio cavi. - Rimuovere la centralina. Vista centralina

PRETENSIONATORI
Smontaggio
- Scollegare la batteria. - Smontare il sedile posteriore. - Staccare il connettore fascio cavi sulla sottoscocca. - Sbloccare e staccare il connettore fascio cavi rimovendo i fissaggi. - Rimuovere il pretensionatore cintura di sicurezza.

Montaggio
2 1
- Posizionare il pretensionatore cintura di sicurezza. - Posizionare il punto di fissaggio della cintura di sicurezza a tre punti. - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 35 Nm. - Collegare e bloccare il connettore fascio cavi. - Fissare il connettore fascio cavi sulla sottoscocca. - Montare il sedile posteriore. - Collegare la batteria.

Montaggio
- Collegare i due connettori fascio cavi. - Montare la centralina Air Bag. - Posizionare la centralina sulla carrozzeria (posizione obbligata). - Serrare i dadi di fissaggio alla coppia di 10 Nm. - Girare il pannello isolante verso il basso. - Inserire la mensola centrale anteriore.

- Rimuovere le connessioni elettriche. - Rimuovere lAir Bag .

CENTRALINA AIR BAG


Montaggio Smontaggio
Avviso:
I dadi dellAir Bag laterale sono autobloccanti e devono essere sostituiti. - Montare lAir Bag laterale e serrare i dadi alla coppia di 5 Nm. - Inserire il connettore fascio cavi. - Scollegare la batteria. - Smontare la mensola centrale anteriore.

Importante:
Programmare la centralina nuova,con strumento di diagnosi adeguato,per adattare la centralina vergine allallestimento dellimpianto Air Bag realmente installato sulla vettura. - Collegare la batteria.

Nota:
Nei veicoli con bracciolo centrale. - Smontare la centralina Air Bag.

202

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
10. carrozzeria > dati tecnici

10. Carrozzeria dati tecnici


Carrozzeria monoscocca autoportante, lamierati in acciaio stampato con parti saldate a laser o avvitate.

Parti in lamiera avvitate: - Cofano motore - Parafango - Porte anteriori - Porte posteriori - Cerniere porte anteriori e posteriori - Portellone - Sostegno della parte anteriore - Occhione di traino

Parti in lamiera saldate: - Longherone del telaio anteriore - Montante anteriore - Montante centrale - Telaio posteriore - Fiancata

PESI E CAPACITA
Descrizione Tara Massa max Massa rimorchiabile kg kg kg 1.9 CDTI 1535 2030 1600 61 500 100 2.2 DTI 1528 2040 1500

Dimensioni

Serbatoio carburante litri Volume vano bagagli litri Carico max sul tetto kg

DIMENSIONI
Descrizione Lunghezza Sbalzo posteriore Larghezza Altezza Passo Carreggiata ant. Carreggiata post. Diametro di sterzata 1.9 CDTI /2.2 DTI mm 4596 mm 991 mm 1798 mm 1460 mm 2700 mm 1536 mm 1525 mm 1069

203

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
10. carrozzeria > dati tecnici

REGISTRAZIONI CARROZZERIA

Quota della luce fra i tagli 4 1 mm

204

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
10. carrozzeria > operazioni manutenzione

operazioni manutenzione
PARAURTI ANTERIORE
Smontaggio
- Staccare il rivestimento protettivo parafango interno. - Rimuovere tutte le viti e le graffe di fissaggio. - Staccare limpianto di ventilazione freni a sinistra e a destra. - Rimuovere il tubo flessibile dellimpianto lavafari. Rimozione fissaggi paraurti

GRUPPI OTTICI ANTERIORI


Smontaggio
- Staccare la parte laterale del rivestimento anteriore (frecce). Rimozione fissaggi

Montaggio
- Inserire tutti i connettori fascio cavi dei proiettori. - Montare i proiettori. - Serrare le viti di fissaggio alla coppia di 2,5 Nm. - Fissare il rivestimento anteriore. - Agganciare il tappo di fissaggio.

PARAURTI POSTERIORE
Smontaggio
- Staccare parzialmente il rivestimento protettivo del passaruota posteriore. - Staccare il rivestimento posteriore nella zona inferiore. - Sganciare i supporti. - Allentare la copertura (frecce) superiore. - Togliere il rivestimento posteriore. Rimozione paraurti

- Sganciare il tappo di fissaggio (1) Rimozione tappo

- Sganciare il rivestimento anteriore laterale, lato sinistro e lato destro. - Togliere il rivestimento anteriore. Rimozione fissaggi rivestimento

1
- Allentare il rivestimento anteriore. - Svitare le viti (freccia) e smontare i proiettori. Rimozione fissaggi

Montaggio
- Montare il rivestimento posteriore. - Fissare il rivestimento posteriore superiore. - Fissare il rivestimento posteriore nella zona inferiore. - Agganciare i supporti. - Fissare il rivestimento protettivo passaruota posteriore.

Montaggio
- Collegare il tubo flessibile dellimpianto lavafari. - Montare il rivestimento frontale applicando le viti e le graffe di fissaggio. - Montare il rivestimento protettivo interno del parafango. - Fissare limpianto di ventilazione freni a sinistra e a destra.

PORTELLONE POSTERIORE
Nota:
Per una migliore comprensione, limmagine illustra il proiettore senza rivestimento frontale. - Estrarre con cautela il proiettore. - Sbloccare il connettore del fascio cavi.

Smontaggio
- Aprire il portellone posteriore. - Smontare il rivestimento interno portellone posteriore. - Smontare la serratura. - Svitare le viti di fissaggio.

205

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
10. carrozzeria > operazioni manutenzione

- Staccare il connettore fascio cavi (1). - Rimuovere la serratura del portellone posteriore (2). Rimozione serratura

- Staccare la sponda posteriore rimovendo i due fissaggi (8). - Togliere la sponda posteriore. Rimozione sponda posteriore

- Sganciare il tirante Bowden apriporta. - Sganciare la graffa del tirante Bowden (11) con un piccolo giravite. - Spingere indietro la graffa del tirante Bowden. - Sganciare il tirante Bowden (12). Rimozione tirante di Bowden

11 2 1 8 8 12
- Smontare il braccio tergilunotto rimuovendo il dado (3). - Smontare il rivestimento interno del portellone posteriore. Rimozione braccio

Montaggio
- Montare la sponda posteriore e lo smorzatore sponda posteriore. - Collegare il connettore del fascio cavi. - Adattare la sponda posteriore. - Montare la serratura. - Montare il motorino e il braccio tergilunotto. - Inserire la serratura del portellone posteriore. - Montare il rivestimento interno portellone posteriore. - Chiudere il portellone posteriore. - Controllarne il corretto funzionamento.

- Sbloccare e togliere il connettore del fascio cavi (4). - Staccare il tubo flessibile per lo spruzza acqua (5) e rimuovere i fissaggi (6). - Togliere il motorino del tergilunotto.

PANNELLO PORTIERA ANTERIORE


Smontaggio
- Smontare il rivestimento interno della porta anteriore rimovendo il fissaggio (9). - Svitare le viti di fissaggio (10). - Sganciare i tappi di fissaggio (frecce). - Sollevare verso lalto il rivestimento interno compreso il listello raschiavetro (frecce). - Staccare il rivestimento interno della porta dallossatura dando leggeri colpetti dal basso con un attrezzo adatto. Rimozione rivestimento

- Staccare il connettore dellalzacristalli elettrico. - Smontare il listello raschiavetro dal rivestimento interno porta. - Sganciare la mascherina del fascio cavi dellalza cristalli dalla maniglia della porta. - Sbloccare il connettore del fascio cavi motore alzacristallo con il giravite. - Staccare il connettore del fascio cavi motore alzacristallo. - Allentare le viti (13) sulla guida finestrino scorrevole nellapertura della struttura porta (14). - Con il trapano estrarre i rivetti (15). Rimozione alzacristalli

Nota:
Non inclinare il motorino del tergilunotto durante lestrazione, per evitare danni al lunotto posteriore. Rimozione motorino

14 13

15

6
- Staccare il connettore del fascio cavi. - Allentare lo smorzatore della sponda posteriore (7).

10
- Smontare il finestrino scorrevole porta anteriore. - Sfilare verso lalto il finestrino scorrevole dal rispettivo vano alloggiamento.

9 206

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
10. carrozzeria > operazioni manutenzione

- Sganciare lalzacristallo dalla struttura della porta (freccia 1). - Sfilare la linguetta (2) alzacristallo dalla guida finestrino scorrevole (3) inferiore. - Estrarre lalzacristallo attraverso lapertura della struttura porta (4). - Pulire la struttura della porta dai residui dei rivetti. Rimozione alzacristalli

- Scollegare la connessione elettrica. - Estrarre la serratura dallapertura inferiore della maniglia della porta.

Montaggio
- Posizionare nella sua sede la serratura. - Collegare la connessione elettrica. - Serrare la viti di fissaggio della serratura alla portiera. - Montare il finestrino scorrevole porta anteriore. - Infilare dallalto il finestrino scorrevole attraverso il rispettivo vano alloggiamento nella struttura della porta. - Fissare il finestrino scorrevole con nastro adesivo (9) nella posizione indicata. Posizionamento vetro

4 1

2 3

- Smontare la mascherina della maniglia interna della porta posteriore. - Smontare la manopola finestrino della porta posteriore. - Smontare il rivestimento interno della porta posteriore. - Scalzare verso lalto il rivestimento interno porta posteriore compreso il listello raschiavetro. - Staccare il rivestimento interno della porta dallossatura dando leggeri colpetti dal basso con un attrezzo adatto. - Sganciare il tirante Bowden apriporta porta posteriore. - Sganciare la graffa del tirante Bowden con un piccolo giravite. - Staccare il connettore fascio cavi dellinterruttore di comando dellalzacristalli elettrico. - Smontare il listello raschiavetro interno dal rivestimento interno porta. - Sbloccare il connettore del fascio cavi (10) con il giravite. Rimozione connnettore

- Rimuovere il motorino alzacristallo dal dispositivo alzacristallo. - Sbloccare la tiranteria (5) orientando la graffa di fermo (6). - Sganciare la tiranteria collegata alla gabbia maniglia porta anteriore (freccia). Rimozione tiranteria - Montare lalzacristallo porta anteriore. - Montare la barra di guida del finestrino scorrevole.

10

6 5

Importante:
Prima di eseguire il montaggio, sostituire i tappi di fissaggio in base alla rispettiva colorazione. - Montare il profilo del pozzetto del finestrino sullossatura della porta. - Montare linterruttore di comando della porta anteriore. - Agganciare il tirante Bowden apriporta. - Posizionare il rivestimento interno della porta anteriore sullossatura. - Agganciare il rivestimento interno della porta anteriore al profilo del pozzetto del finestrino. - Agganciare i cinque tappi di fissaggio. - Montare la mascherina della maniglia interna della porta anteriore. - Alzare il finestrino scorrevole. - Sbloccare la tiranteria orientando la graffa di fermo. - Sganciare la tiranteria che collega alla gabbia maniglia porta posteriore. - Estrarre la serratura dalla struttura della porta. - Portare il finestrino scorrevole in posizione di montaggio.

- Smontare la gabbia maniglia. - Allentare la serratura (7) porta anteriore rimovendo le viti (8). Rimozione gabbia

Nota:
Graffa di fissaggio a due pezzi del finestrino discendente deve essere raggiungibile tramite lapertura sul pannello porta. - Sbloccare la graffa di fissaggio a due pezzi del finestrino discendente.

PANNELLO PORTIERA POSTERIORE


Smontaggio
- Abbassare il finestrino scorrevole.

Nota: Per sbloccare la graffa di fissaggio a due pezzi del finestrino discendente usare una punta per tracciare con diametro del gambo di 4 mm.

207

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994

OPEL VECTRA C
10. carrozzeria > operazioni manutenzione

Nota:
Per una migliore comprensione, le figure 2 e 3 illustrano la graffa di fissaggio doppi smontata. - Togliere la graffa di fissaggio a due pezzi (1) del finestrino discendente dalla maniglia della porta. - Abbassare lalzacristallo con il finestrino scorrevole. - Togliere il finestrino scorrevole tirandolo verso lalto. - Rimuovere il dispositivo alzacristalli. - Rimuovere il motorino dal dispositivo alzacristalli.

Rimozione finestrino

2 3

Montaggio
- Procedere al montaggio in senso inverso allo smontaggio.

208

Edizioni Semantica Per L'Automobile - Roma Via Dei Cavalleggeri, 1 - Tel. 06 39366535 - Fax 06 6381994