Sei sulla pagina 1di 39

NT 3419A

Veicoli Tipo motori Indici motore

Benzina Tutti gli indici motore con turbocompressore


Tutti i veicoli
Diesel Tutti gli indici motore con turbocompressore

DIAGNOSI DEL TURBOCOMPRESSORE PER MOTORI


DIESEL E BENZINA

77 11 295 745 Edizione 4 - GENNAIO 2011 Edition Italienne

"I Metodi di Riparazione raccomandati dal costruttore nel presente documento sono elaborati in Tutti i diritti di autore sono riservati alla RENAULT.
funzione delle caratteristiche in vigore alla data dellelaborazione del documento.
La riproduzione o la traduzione anche parziali del presente documento come pure
Tali metodi possono variare qualora il costruttore apporti delle modifiche alla fabbricazione dei l'utilizzazione del sistema di numerazione di riferimento delle parti di ricambio sono
diversi organi e accessori con i quali vengono costruiti i veicoli". vietate senza previa autorizzazione scritta della RENAULT.

Renault s.a.s. 2011


Sommario

Pagine

SOVRALIMENTAZIONE
12B Diagnosi Introduzione 12B - 1
Diagnosi Reclami clienti 12B - 2
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B - 3
Diagnosi Tabella riassuntiva dei test 12B - 13
Diagnosi Test 12B - 14

3419A-V2_ita.mif
V2
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Introduzione 12B
Questa Nota Tecnica propone un insieme di metodi di diagnosi che consentono di incriminare o meno i componenti
del sistema di sovralimentazione.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 1
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Reclami clienti 12B
Informazioni riguardo tracce di gas sul turbocompressore:
Le perdite di gas intorno al turbocompressore sono normali. Finch non danneggiano
gli elementi intorno al turbocompressore, non causano alcun reclamo da parte dei
cliente oltre a quelli relativi all'imbrattamento dei pezzi circostanti.
Esse compaiono quando la pressione a monte del turbocompressore alta e non
NOTE forniscono una spiegazione per i rumori anomali provenienti dal turbocompressore,
poich questi non sono individuabili nella linea di scarico da cui si sente il rumore.
Se si rilevano tracce di gas sul corpo del turbocompressore, non sostituirlo.

Individuare il Sinottico dei Guasti che corrisponde al reclamo cliente nella tabella
sotto riportata.

Perdite di olio a livello del turbocompressore ALP 1

Rumori di sibilo provenienti dal turbocompressore ALP 2

Rumore a pedale rilasciato bruscamente con motore benzina ALP 3

Prestazioni o comfort alla guida scarsi - Fumo dallo scarico ALP 4

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 2
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B

ALP 1 Perdita d'olio a livello del turbocompressore

Questa ALP interessa il problema della perdita d'olio nell'area intorno al


NOTE
turbocompressore.

Controllare l'area attorno al turbocompressore


Nota:
Nel 95% dei casi, l'olio presente sui rivestimenti del turbocompressore non dovuto a un'anomalia del rivestimento
ma relativo alla scarsa tenuta tra le superfici.
Dapprima verificare l'area intorno al turbocompressore per assicurarsi che l'olio non sia stato semplicemente
versato sopra il turbocompressore.
La presenza di olio nei condotti d'aria normale; non prova la presenza di perdite del turbocompressore ma
rappresenta il percorso naturale del gas di ricircolo. La presenza e il consumo di olio non giustificano la rimozione
del turbocompressore.

Senza avviare il motore, verificare l'area intorno al turbocompressore e identificare l'origine delle perdite.
Pulire le tracce di olio rilevate sul turbocompressore e sull'area circostante (condotti, tubazioni, ecc.)

IMPORTANTE
Se il filtro dell'aria stato staccato precedentemente, riattaccarlo prima di avviare il motore (rischio di introduzione
di corpi estranei nel circuito di aspirazione dell'aria).
Se i condotti di uscita del turbocompressore sono stati staccati, importante riattaccarli prima di avviare il motore.
In caso contrario, (senza contropressione di uscita) l'olio fuoriuscir dall'uscita del turbocompressore anche se in
perfetto stato.

Avviare il motore e attendere alcuni minuti affinch si riscaldi.

Effettuare diverse accelerazioni a vuoto in modo progressivo e prolungandole prima di rilasciare il pedale
dell'acceleratore.

Ispezionare visivamente lo stato esterno delle tubazioni di alimentazione e di ritorno dell'olio del turbocompressore,
nonch i condotti d'aria a monte (compresa la tubazione di ricircolo) e a valle del turbocompressore.
Individuare l'origine delle perdite.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 3
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
ALP 1
SEGUE 1

Sulle interfacce tra il turbocompressore e i condotti d'aria sono presenti tracce di olio?

NO

S
B

Controllare l'interfaccia
Verificare il corretto serraggio dell'interfaccia (ingresso o uscita) che
all'origine della perdita d'olio. Serrare l'interfaccia o
riattaccare la tubazione
Nota: NO interessata (sostituire la
normale trovare olio all'interno delle tubature all'ingresso e all'uscita guarnizione, se necessario).
del turbocompressore, perch l'aria che attraversa il compressore si Fine procedura.
mescola con l'olio proveniente dal circuito di ricircolo del motore.
L'interfaccia interessata correttamente serrata?

Sostituire la tubazione o la guarnizione interessata (vedere MR


meccanica del veicolo, 12B Sovralimentazione). Fine procedura.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 4
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
ALP 1
SEGUE 2

Sono presenti tracce di olio sul raccordo di alimentazione o ritorno dell'olio del turbocompressore?

S NO

Il turbocompressore non coinvolto. Le


tracce di olio provengono da un altro vano
Verificare l'ingresso e l'uscita dell'alimentazione di olio del motore e l'olio fluisce sul
del turbocompressore. turbocompressore.
Verificare la tenuta della superficie guasta (ingresso o uscita) Prendere nota dell'elemento che causa la
all'origine della perdita d'olio. perdita d'olio e fare riferimento al manuale
IMPORTANTE: Poich l'olio infiammabile e arriva sotto di riparazione pertinente.
pressione, la mandata dell'olio deve essere perfettamente (Vedere MR Meccanica per il veicolo,
ermetica dopo l'intervento. (per evitare un forte rischio di 10A Gruppo motore e monoblocco).
perdite d'olio sul collettore di scarico dei motori benzina). Fine procedura.
L'interfaccia interessata correttamente serrata?

NO
S

C Serrare nuovamente la canalizzazione


interessata.
Fine procedura.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 5
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
ALP 1
SEGUE 3

C
S

Sostituire la guarnizione e, se necessario, la tubazione del pezzo interessato (motore benzina).


Sostituire soltanto la guarnizione o la tubazione della parte in questione per i motori diesel.
(Vedere MR Meccanica per il veicolo, 12B, Sovralimentazione)

IMPORTANTE: Le sezioni rigide delle tubazioni dell'olio non devono essere piegate durante il trattamento. Le
tubazioni piegate devono essere sostituite e non devono essere spiegate. Prima del riattacco di una tubazione
dell'olio, verificare che non sia parzialmente ostruita da fango. Se necessario sostituirla.
Fine procedura.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 6
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B

ALP 2 Sibilo probabilmente dovuto al turbocompressore

Utilizzare l'attrezzo MCS (Modulo di Codifica dei Sintomi), scegliere il sintomo


adatto, specificando il contesto, quindi verificare la presenza di soluzioni ACTIS
applicabili.

NOTE Eseguire una prova su strada con il cliente per riprodurre e confermare il sintomo
descritto dal cliente.

Controllare che il rumore non dipenda dell'ambiente (in particolare dal profilo della
strada e della superficie).

In quali condizioni (velocit del veicolo, marcia, pedale premuto) il cliente sente il
rumore?

Sibilo a basse velocit, in particolare durante la guida in citt, con accelerazioni basse o
moderate (velocit del veicolo inferiore a 50 km/h, regime motore inferiore a 2000 g/min, S A
seconda marcia spesso innestata).

NO

Sibilo a velocit elevate (pedale premuto completamente) in terza marcia e con marce
superiori partendo da un regime motore inferiore a 2000 g/min.
S B

NO

Sibilo a motore completamente carico, con il pedale dell'acceleratore mantenuto sopra la


met della sua corsa (regime motore superiore a 2000 g/min, in seconda o con marce S B
superiori).

NO

Sibilo a motore parzialmente o completamente carico, con una vasta gamma di regimi
motore (pedale dell'acceleratore mantenuto sopra il 25% della sua corsa).
S C

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 7
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
ALP 2
SEGUE 1

Sibilo a basse velocit, in particolare nella guida in citt,


con accelerazioni basse o moderate.

Il rumore cambia quando si utilizza il pedale dell'acceleratore o si


sente solamente nel momento dell'accelerazione e non a veicolo
fermo?
Il turbocompressore non la
E
fonte del rumore. Esaminare i
NO rumori dal cuscinetto, dal
Durante le forti accelerazioni e gli spostamenti, il rumore si sente di
motore o dalla catena
meno o si sente allo stesso modo?
cinematica.
E

Il rumore pi forte a motore freddo o caldo?

Eseguire il TEST 1 Area che circonda il motore.

Eseguire il TEST 6 Controllo attuatore turbocompressore.

Eseguire il TEST 5 Acustica a basso carico.

Contattare la Techline.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 8
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
ALP 2
SEGUE 2

Il turbocompressore non la
fonte del rumore.
Sollevare il piede dal pedale (senza frenare) fa scomparire
NO Esaminare i rumori dal
immediatamente il rumore?
cuscinetto, dal motore o dalla
catena cinematica.

Eseguire il TEST 1 Area che circonda il motore.

Eseguire il TEST 6 Controllo attuatore turbocompressore.

Controllare la condizione della valvola riduttrice pressione ed


eliminare l'olio nei condotti, se necessario.
Verificare la tenuta del circuito di ricircolo dei gas di scarico;
ripararla se necessario.

Il rumore scomparso? S Fine procedura.

NO

Eseguire il TEST 7 Controllo turbocompressore e contattare la


Techline per effettuare una registrazione del rumore.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 9
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
ALP 2
SEGUE 3

Il rumore accompagnato anche da grande quantit di fumo o Il turbocompressore non la


NO
scarse prestazioni? fonte del rumore.
Esaminare i rumori dal
S cuscinetto, dal motore o dalla
catena cinematica.

Eseguire il TEST 2 Verifica preliminare degli elementi diversi


dal turbocompressore.

Eseguire il TEST 3 Controllo percorso dell'aria.

Eseguire il TEST 4 Controllo elettrovalvola del


turbocompressore.

Eseguire il TEST 7 Controllo turbocompressore.

Contattare la Techline.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 10
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B

ALP 3 Rumore a pedale rilasciato bruscamente con motore benzina

Utilizzare l'attrezzo MCS (Modulo di Codifica dei Sintomi), scegliere il sintomo


adatto, specificando il contesto, quindi verificare la presenza di soluzioni ACTIS
applicabili.

Eseguire una prova su strada con il cliente per riprodurre e confermare il sintomo
NOTE
descritto dal cliente.

Applicare questa ALP solo se il cliente reclama un rumore di scarico (sibilo o rumore di
colpo, ecc.), quando il pedale dell'acceleratore viene rilasciato rapidamente dopo una
forte accelerazione.

Eseguire TEST 1 Controllo area intorno al motore.

Eseguire il TEST 6 Controllo attuatore turbocompressore.

Eseguire il TEST 3 Controllo percorso dell'aria.

Il rumore scomparso? S Fine procedura.

NO

Contattare la Techline per eseguire una registrazione del


rumore.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 11
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Sinottico dei guasti 12B
Prestazioni, consumo, comfort alla guida, controllo delle
ALP 4
emissioni e fumo dallo scarico

Utilizzare l'attrezzo MCS (Modulo di Codifica dei Sintomi), scegliere il sintomo


adatto, specificando il contesto, quindi verificare la presenza di soluzioni ACTIS
applicabili.
NOTE
Eseguire una prova su strada con il cliente per riprodurre e confermare il sintomo
descritto dal cliente.

Eseguire il TEST 2 Verifica preliminare degli elementi diversi dal turbocompressore.

Eseguire il TEST 3 Controllo percorso dell'aria.

Eseguire il TEST 4 Controllo elettrovalvola del turbocompressore.

Il cliente reclama i problemi seguenti:


Cattivi odori o fumo dallo scarico?

S NO

Eseguire il TEST 7 Controllo


Passare alla diagnosi del fumo.
turbocompressore.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 12
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Tabella riassuntiva dei test 12B
Eseguire un controllo dell'area intorno al motore TEST 1

Verifica preliminare di elementi diversi dal turbocompressore TEST 2

Controllo del percorso dell'aria TEST 3

Controllo dell'elettrovalvola del turbocompressore TEST 4

Acustica a basso carico TEST 5

Controllo dell'attuatore del turbocompressore TEST 6

Controllo del turbocompressore TEST 7

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 13
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 1 Eseguire un controllo dell'area intorno al motore

NOTE Niente da segnalare.

Alimentare il veicolo in + APC in base al metodo consigliato.


Utilizzare l'attrezzo CLIP per verificare la presenza di anomalie relative agli elementi seguenti e dipendenti
dall'equipaggiamento del veicolo:
calcolatore,
iniettori,
sistema di regolazione pressione carburante (sensore di pressione, regolatore di pressione, regolatore di portata),
elettrovalvola del turbocompressore,
sistema EGR (valvola EGR, farfalla di by-pass EGR, parzializzatore dell'aria),
sensore della pressione di sovralimentazione,
sensore della temperatura dell'aria,
sensore temperatura carburante,
sensore di rilevamento acqua nel carburante.

Se sono presenti anomalie, accedere ai metodi di diagnosi corrispondenti, utilizzando l'interfaccia dell'attrezzo
di diagnosi o consultando il manuale per la riparazione (vedere MR Diagnosi del veicolo, 17B, Iniezione
Benzina o 13B, Iniezione Diesel).
Altrimenti, passare alla tappa seguente.

In caso di dubbi riguardo la qualit dell'olio (libretto di manutenzione, il rumore cambia in base alla temperatura
dell'olio), passare alla fase successiva.
In caso contrario, verificare il livello dell'olio e passare alla fase A.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 14
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 1
SEGUE

Eseguire un cambio dell'olio motore.


Eseguire una prova su strada, poi lasciare il motore acceso da fermo, finch il gruppo elettroventola non viene
azionato per omogeneizzare l'olio.
Ritornare alle condizioni in cui si percepiva il rumore.
Se il rumore diventa pi forte, sostituire il turbocompressore (vedere MR Meccanica per il veicolo, 12B,
Sovralimentazione, Turbocompressore: Distacco - Riattacco).
In caso contrario, passare alla fase A.

Fase A:
Avviare il motore prima di eseguire queste verifiche.
Verificare la tenuta della tubazione dell'aria. Intervenire se necessario.
Controllare la tenuta dell'impianto di scarico. Intervenire se necessario.
Verificare che l' impianto di scarico sia agganciato al di sotto della carrozzeria, che tutti i pezzi siano fissati
correttamente e che le staffe e gli schermi siano collegati ai condotti. Intervenire se necessario.

Ritornare all'ALP.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 15
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 2 Verifica preliminare di elementi diversi dal turbocompressore

NOTE Niente da segnalare.

Controllare il livello dell'olio motore. Il livello dell'olio non deve superare il livello massimo.
Se necessario, rabboccare l'olio.
Per confermare e riprodurre l'anomalia, eseguire una prova su strada, con l'accelerazione al massimo, rendendo
necessario l'innesto del turbocompressore.
Se il reclamo cliente dovuto a "fumo dallo scarico", verificarlo durante la guida.
Passare alla prossima fase.

Utilizzare l'attrezzo CLIP per verificare la presenza di anomalie relative agli elementi seguenti e dipendenti
dall'equipaggiamento del veicolo:
calcolatore,
iniettori,
sistema di regolazione pressione carburante (sensore di pressione, regolatore di pressione, regolatore di portata),
elettrovalvola del turbocompressore,
sistema EGR (valvola EGR, farfalla di by-pass EGR, parzializzatore dell'aria),
sensore della pressione di sovralimentazione,
sensore della temperatura dell'aria,
sensore temperatura carburante,
sensore di rilevamento acqua nel carburante.

Se sono presenti anomalie, accedere ai metodi di diagnosi corrispondenti, utilizzando l'interfaccia dell'attrezzo
di diagnosi o consultando il manuale per la riparazione (vedere MR Diagnosi del veicolo, 17B, Iniezione
Benzina o 13B, Iniezione Diesel).
Altrimenti, passare alla tappa seguente.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 16
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 2
SEGUE

Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo per 1 min.


Controllare la tensione della batteria utilizzando il parametro PR071 Tensione di alimentazione del calcolatore.
Se il valore superiore a 13 V, ritornare all'ALP.
Altrimenti, passare alla tappa seguente.

Effettuare il controllo del circuito di carica.


Ritornare all'ALP.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 17
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 3 Controllo del percorso dell'aria

NOTE Niente da segnalare.

Verificare la condizione (pizzicare, piegare, strappare, interrompere, forare), posizionando e sigillando i seguenti
elementi del circuito di aria e scarico:

Filtro dellaria
In particolare, verificare l'intervallo di sostituzione, il senso di montaggio e la condizione dell'elemento filtrante.
Per ogni operazione,
verificare che nessun corpo estraneo (dadi e viti, panni ecc.) sia entrato nella scatola del filtro.
assicurarsi di non pizzicare le guarnizioni al momento del riattacco.

Circuito dell'aria a bassa pressione


convogliatore di aspirazione aria in ingresso nella parte anteriore del veicolo,
tubazione di ingresso aria al filtro dell'aria,
tubazioni dell'aria del filtro fino all'ingresso del compressore,
tubazioni di ricircolo (separazione),
fissaggi del flussometro dell'aria.

Circuito alta pressione


canalizzazione di uscita dal compressore al raffreddatore dell'aria di sovralimentazione,
tubazione di uscita dal raffreddatore dell'aria di sovralimentazione al collettore di aspirazione,
collettore di aspirazione,
tubazioni collegate alla valvola EGR o al relativo raffreddatore (motore DIESEL),
sensori della pressione e della temperatura.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 18
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 3
SEGUE

Circuito di scarico
circuito del collettore di scarico alla turbina del turbocompressore,
tubazione di uscita della turbina fino all'estremit dell'impianto di scarico,
dal collettore di aspirazione fino alla valvola EGR nella motorizzazione DIESEL,
sensori della pressione e della temperatura presenti.

Se uno o pi di questi elementi presenta una mancata conformit, riparare o sostituire i pezzi difettosi e
ritornare all'ALP.
In caso contrario, ritornare all'ALP.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 19
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 4 Controllo dell'elettrovalvola del turbocompressore

NOTE Niente da segnalare.

Il motore un motore benzina?

NO

S Elettrovalvola diesel

Controllo visivo del connettore elettrico dell'elettrovalvola

Nota:
I controlli richiesti sono esclusivamente visivi.

Verificare che il connettore sia correttamente collegato e bloccato.


Verificare che i fili elettrici all'estremit della guaina non siano danneggiati.
Scollegare il connettore in seguito a dei controlli.
Verificare che non vi sia danno termico al modulo o danni meccanici alla serratura.
Verificare che i contatti (fermi e linguette) non siano deformati.
Verificare che non sia presente acqua nel connettore e che le guarnizioni siano in buono stato.

Al controllo visivo risultano evidenti danni?

S NO

Vedere la NT 6015A, Riparazione dei cablaggi elettrici, Cablaggio: B


Precauzioni per la riparazione.
Passare alla prossima fase.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 20
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 1

Verificare la resistenza elettrica dell'elettrovalvola benzina

Misurare la resistenza ai morsetti dell'elettrovalvola.


Per i motori benzina dotati di un'elettrovalvola EATON (riferimenti 77 00 115 002 e 82 00 702 990), la resistenza
deve essere compresa tra 25 < X < 45 .
Per i motori benzina dotati di un'elettrovalvola PIERBURG (riferimento 82 00 603 558), la resistenza deve essere
compresa tra 15 < X < 35 .

Se la resistenza misurata corretta, ritornare all'ALP.


In caso contrario, sostituire l'elettrovalvola del turbocompressore (vedere MR per il veicolo, 12B, Sovralimentazione,
Turbocompressore: Distacco - Riattacco).

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 21
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 2

Elettrovalvola diesel

Verifica della tensione della batteria a motore acceso

Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo per 1 min.


Controllare la tensione della batteria utilizzando il parametro PR071 Tensione di alimentazione del calcolatore.
Il valore PR071 superiore a 13 V?

NO
S

Verificare il circuito di carica e passare alla prossima fase.


C

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 22
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 3

Controllare la depressione all'ingresso del turbocompressore (attuatore)

Far girare il motore al minimo.


Verificare la temperatura del motore utilizzando PR064 Temperatura del liquido di raffreddamento.
Lasciare riscaldare il motore a una temperatura di 80 C.
Scollegare la tubazione di depressione collegata all'attuatore (attuatore).
Collegare un vacuometro all'estremit della tubazione scollegata ed impostarlo su misurazione depressione.
Accelerare rapidamente premendo completamente a fondo il pedale dell'acceleratore e rilasciandolo subito.
Il pedale non deve essere mantenuto premuto a fondo per pi di 1 secondo.
Durante questa accelerazione, il regime motore deve superare 3000 g/min.
Ripetere l'operazione 3 volte.
Leggere la depressione massima visualizzata dal manometro durante l'aumento e la diminuzione del regime e
dopo il ritorno al minimo.

Rispettare gli intervalli di tolleranza del valore depressione (valori negativi):


- 1 bar < valore depressione CORRETTO < - 0,4 bar
- 0,4 bar < valore depressione NON CORRETTO < 0 bar

La depressione all'ingresso dell'attuatore del turbocompressore conforme?

S NO

L'elettrovalvola conforme.
Prestazioni
Ritornare all'ALP. dell'elettrovalvol
a diesel

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 23
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 4

Prestazioni
dell'elettrovalvola diesel

Verifica della depressione di uscita dell'elettrovalvola

Con il motore acceso al regime del minimo, scollegare la tubazione di depressione dal raccordo dell'uscita
dell'elettrovalvola.
Questa tubazione collega l'elettrovalvola all'attuatore del turbocompressore (attuatore).
Collegare un vacuometro all'uscita dell'elettrovalvola ed impostarlo su misurazione di depressione.
Accelerare rapidamente premendo completamente a fondo il pedale dell'acceleratore e rilasciandolo subito.
Il pedale non deve essere mantenuto premuto a fondo per pi di 1 secondo.
Durante questa accelerazione, il regime motore deve essere superiore a 3000 g/min.
Ripetere l'operazione 3 volte.
Leggere la depressione massima visualizzata dal manometro durante l'aumento e la diminuzione del regime e
dopo il ritorno al minimo.

Rispettare gli intervalli di tolleranza del valore depressione (valori negativi):


- 1 bar < valore depressione CORRETTO < - 0,4 bar
- 0,4 bar < valore depressione NON CORRETTO < 0 bar

La depressione visualizzata all'uscita dell'elettrovalvola dell'attuatore del turbocompressore conforme?

S NO

Sostituire la tubazione di depressione tra Ricollegare la tubazione di depressione al


l'elettrovalvola e il regolatore della pressione del regolatore della pressione di sovralimentazione
turbocompressore (vedere MR del veicolo, e passare alla prossima fase.
12B Sovralimentazione, Turbocompressore:
Distacco - Riattacco).

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 24
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 5

Controllo visivo del connettore elettrico dell'elettrovalvola

Nota:
I controlli richiesti sono esclusivamente visivi.

Verificare che il connettore sia correttamente collegato e bloccato.


Verificare che i fili elettrici all'estremit della guaina non siano danneggiati.
Scollegare il connettore in seguito a dei controlli.
Verificare che non vi sia danno termico al modulo o danni meccanici alla serratura.
Verificare che i contatti (fermi e linguette) non siano deformati.
Verificare che non sia presente acqua nel connettore e che le guarnizioni siano in buono stato.

Al controllo visivo risultano evidenti danni?

S NO

Vedere la NT 6015A, Riparazione dei cablaggi elettrici, Cablaggio: F


Precauzioni per la riparazione.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 25
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 6

Verifica della depressione all'ingresso dell'elettrovalvola

Far girare il motore al minimo.


Scollegare la tubazione di depressione dal raccordo d'ingresso dell'elettrovalvola.
Questa tubazione collega la pompa a vuoto all'elettrovalvola del turbocompressore.
Collegare un vacuometro all'estremit della tubazione scollegata ed impostarlo su misurazione di depressione.
Leggere la depressione visualizzata dal manometro.
Rispettare gli intervalli di tolleranza del valore depressione (valori negativi):
- 1 bar < valore depressione CORRETTO < - 0,85 bar
- 0,85 bar < valore di depressione ERRATO < 0 bar

La depressione visualizzata all'ingresso dell'elettrovalvola conforme?

S NO

G Procedere come segue.


ricollegare la tubazione di depressione all'elettrovalvola del
turbocompressore.
Verificare la conformit del collegamento della o delle
tubazioni di depressione.
Verificare, effettuando un controllo visivo, lo stato delle tubazioni
di depressione che partono dalla pompa a vuoto, fino ai diversi
organi alimentati.
Fare riferimento al manuale di riparazione (vedere MR Meccanica
del veicolo).

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 26
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 4
SEGUE 7

La tubazione della pompa a vuoto stata collegata correttamente al raccordo appropriato dell'elettrovalvola?
(inversione notata a volte)

S NO

Sostituire l'elettrovalvola (vedere MR, Meccanica Ricollegare correttamente le tubazioni.


del veicolo, 12B, Sovralimentazione). Ritornare all'ALP

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 27
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 5 Acustica a basso carico

NOTE Niente da segnalare.

Verifica acustica del turbocompressore con l'impostazione originale


Nota:
Questi rumori del turbocompressore che possono essere sentiti anche durante la guida possono essere riprodotti
in officina accelerando in folle.
Il principio identificare se il rumore dipende dal regime del turbocompressore sottoponendo a test 2 regimi motore
diversi.

Con il veicolo fermo, decelerare e accelerare senza consentire all'olio di riscaldarsi (motore freddo).
Registrare il rumore originale.
Passare alla prossima fase.

Se il motore dotato di un'elettrovalvola di regolazione, passare alla prossima fase.


In caso contrario, passare alla fase A.

Verifica acustica con assenza di depressione


Nota:
Lo scopo di questa prova di forzare al minimo l'impostazione del comando attuatori del turbocompressore, in
modo che la turbina produca la minor quantit di energia possibile.

Scollegare il comando pneumatico dell'attuatore del turbocompressore.


Fissare la tubazione scollegata utilizzando una graffa.

Con il veicolo fermo, decelerare e accelerare senza consentire all'olio di riscaldarsi (motore freddo).
Paragonare il rumore al rumore originale.

Se il rumore cambiato rispetto al rumore originale, sostituire il turbocompressore (vedere MR Meccanica per il
veicolo, 12B, Sovralimentazione, Turbocompressore: Distacco - Riattacco).
Altrimenti, il turbocompressore non la fonte del rumore. Ritornare all'ALP.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 28
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 5
SEGUE

Fase A:
Verifica acustica con pressione massima
Nota:
Lo scopo di questa prova di forzare al minimo l'impostazione del comando attuatori del turbocompressore, in
modo che la turbina produca la minor quantit di energia possibile.

Scollegare il comando pneumatico dell'attuatore del turbocompressore.


Fissare la tubazione scollegata utilizzando una graffa.
Collegare una pompa di pressione all'attuatore e applicare la pressione necessaria fino alla completa apertura
(percepire l'inizio e la fine del movimento manuale).

Con il veicolo fermo, decelerare e accelerare senza consentire all'olio di riscaldarsi (motore freddo).
Paragonare il rumore al rumore originale.

Se il rumore cambiato rispetto al rumore originale, sostituire il turbocompressore (vedere MR Meccanica per il
veicolo, 12B, Sovralimentazione, Turbocompressore: Distacco - Riattacco).
Altrimenti, il turbocompressore non la fonte del rumore. Ritornare all'ALP.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 29
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 6 Attuatore del turbocompressore

Avvertenza
NOTE
Mai toccare i dadi per regolare la lunghezza dell'asta dell'attuatore.

L'asta dell'attuatore del turbocompressore (attuatore) perpendicolare


all'albero del turbocompressore (albero che collega la girante del compressore alla ruota turbina)?

S
(TGV: turbocompressore a geometria variabile) NO

(TGF: turbocompressore a geometria fissa)


ADD

Il motore un motore benzina?

NO
AEP

Il motore dotato di un'elettrovalvola di regolazione del turbocompressore?

NO

S
ADP

Il tipo di motore diesel del veicolo uno di questi:


1/ G9T722 Euro 3?
2/ G9T750 Euro 3?

S NO

ADP ADD

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 30
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 6
SEGUE 1

ADD
Diesel
Attuatore a depressione

Verificare il sistema di comando a depressione sul motore diesel

Nota:
A seconda del tipo di veicolo e dell'accessibilit, potrebbe essere preferibile collegare la pompa all'estremit della
tubazione dell'attuatore piuttosto che direttamente al raccordo dell'attuatore.

Collegare una pompa a vuoto manuale all'attuatore e applicare una depressione di - 300 mbar.
Dopo aver stabilito questa pressione, attendere 10 secondi.
Leggere la variazione di depressione sul manometro.

La depressione varia di oltre 50 mbar?

Verificare che l'anomalia non provenga dal collegamento o dalle tubazioni


della pompa a vuoto. NO
Se solo l'attuatore del turbocompressore la causa, sostituire il
turbocompressore (vedere MR Meccanica del veicolo, 12B,
Sovralimentazione, Turbocompressore: Distacco - Riattacco)

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 31
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 6
SEGUE 2

Continuare con la verifica

Avvertenza:
preferibile ripetere varie volte le prove seguenti.

Nota:
Nella posizione di riposo, a seconda della motorizzazione, l'asta dell'attuatore potrebbe trovarsi in posizione
inserita o rientrata.
In base al caso, la depressione applicata comporter l'inserimento o il ritiro dell'asta.
preferibile ripetere varie volte le prove seguenti.

1/ Collegare una pompa a vuoto manuale alla membrana, applicare una depressione di - 300 mbar e verificare
che l'asta abbia lasciato la sua posizione iniziale e abbia cominciato a muoversi.
2/ Applicare - 650 mbar, aumentare progressivamente la pressione atmosferica e verificare che l'asta inizi a
ritornare alla sua posizione iniziale quando la pressione raggiunge i - 350 mbar.

Lo spostamento dell'asta conforme alla descrizione?

S NO

Sostituire il turbocompressore (vedere MR


L'attuatore del turbocompressore conforme.
Meccanica del veicolo, 12B Sovralimentazione,
Ritornare all'ALP.
Turbocompressore: Distacco - Riattacco)

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 32
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 6
SEGUE 3

ADP
Attuatore di pressione
del diesel

Verificare il sistema di comando di pressione autoregolato su motori TGF diesel o G9T speciali

Nota:
A seconda del tipo di veicolo e dell'accessibilit, potrebbe essere preferibile collegare la pompa all'estremit della
tubazione dell'attuatore piuttosto che direttamente al raccordo dell'attuatore.

Collegare una pompa a pressione manuale all'attuatore e applicare una pressione di 1500 mbar.
Dopo aver stabilito questa pressione, attendere 10 secondi.
Leggere la variazione di pressione sul manometro.

Il valore della pressione varia di oltre 50 mbar?

Sostituire il turbocompressore (vedere MR Meccanica del


veicolo, 12B Sovralimentazione, Turbocompressore: NO
Distacco - Riattacco)

Il motore di tipo G9T speciale?

S NO

E Ritornare all'ALP

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 33
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 6
SEGUE 4

Verificare il meccanismo di comando del turbocompressore di tipo TGF azionato con una depressione

Avvertenza:
Non applicare una pressione superiore a 2000 mbar.
preferibile ripetere varie volte le prove seguenti.
Nota:
Nella posizione di riposo, a seconda della motorizzazione, l'asta dell'attuatore potrebbe trovarsi in posizione
inserita o rientrata.
In base al caso, la pressione applicata comporter l'inserimento o il ritiro dell'asta.
preferibile ripetere varie volte le prove seguenti.

1/ Collegare una pompa di pressione manuale all'attuatore e applicare gradualmente una pressione crescente
finch l'asta non comincia a muoversi.
2/ Annotare questo valore della pressione P, aggiungere gradualmente 300 mbar e verificare che l'asta continui a
muoversi.
3/ Diminuire gradualmente la pressione al valore P + 150 e verificare che l'asta inizi a tornare alla sua posizione
iniziale.

Lo spostamento dell'asta conforme alla descrizione?

S NO

Sostituire il turbocompressore (vedere


L'attuatore del turbocompressore conforme. MR Meccanica del veicolo, 12B
Ritornare all'ALP. Sovralimentazione, Turbocompressore:
Distacco - Riattacco)

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 34
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 6
SEGUE 5

AEP
Benzina
Attuatore di pressione

Verificare il sistema di comando di tipo TGF benzina

Nota:
A seconda del tipo di veicolo e dell'accessibilit, potrebbe essere preferibile collegare la pompa all'estremit della
tubazione dell'attuatore piuttosto che direttamente all'attuatore.

Collegare una pompa a pressione manuale all'attuatore e applicare una pressione di 650 mbar.
Dopo aver stabilito questa pressione, attendere 10 secondi.
Leggere la variazione di pressione sul manometro.

Il valore della pressione varia di oltre 50 mbar?

S
NO
Sostituire il turbocompressore (vedere MR Meccanica del veicolo,
12B Sovralimentazione, Turbocompressore: Distacco - Riattacco)

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 35
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B
TEST 6
SEGUE 6

Verificare il meccanismo di comando del turbocompressore di tipo TGF azionato con una depressione

Avvertenza:
Non applicare una pressione superiore a 2000 mbar.
preferibile ripetere varie volte le prove seguenti.
Nota:
Nella posizione di riposo, a seconda della motorizzazione, l'asta dell'attuatore potrebbe trovarsi in posizione
inserita o rientrata.
In base al caso, la pressione applicata comporter l'inserimento o il ritiro dell'asta.
preferibile ripetere varie volte le prove seguenti.

1/ Collegare una pompa di pressione manuale all'attuatore e applicare gradualmente una pressione crescente
finch l'asta non comincia a muoversi.
2/ Annotare questo valore della pressione P, aggiungere gradualmente 300 mbar e verificare che l'asta continui a
muoversi.
3/ Diminuire gradualmente la pressione al valore P + 150 e verificare che l'asta inizi a tornare alla sua posizione iniziale.

Lo spostamento dell'asta conforme alla descrizione?

S NO

Sostituire il turbocompressore (vedere


L'attuatore del turbocompressore conforme. MR Meccanica del veicolo, 12B
Ritornare all'ALP. Sovralimentazione, Turbocompressore:
Distacco - Riattacco)

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 36
SOVRALIMENTAZIONE
Diagnosi Test 12B

TEST 7 Controllo del turbocompressore

ATTENZIONE:
Eseguire questi controlli con contatto disinserito e senza staccare il turbocompressore.
Avvertenza:
Applicare le seguenti norme di sicurezza:
NOTE
indossare dei guanti di protezione resistenti alle alte temperature a motore caldo,
non indossare vestiti larghi e gioielli pendenti,
prestare attenzione a un possibile azionamento del gruppo elettroventola e al
funzionamento delle cinghie o delle cinghie accessori.

Dopo aver scollegato il condotto di aspirazione del turbocompressore, ispezionare visivamente lo stato delle alette
del compressore utilizzando uno specchio ed una luce, o un endoscopio o una telecamera.
Se le alette sono danneggiate (piegate o considerevolmente danneggiate da un corpo estraneo), sostituire il
turbocompressore (vedere MR Meccanica per il veicolo, 12B, Sovralimentazione, Turbocompressore:
Distacco - Riattacco).
In caso contrario, ritornare all'ALP.

3419A-V2_ita.mif
V2
12B - 37