Sei sulla pagina 1di 11

Mercoled 5 ottobre 2016

Il quotidiano digitale del risparmio gestito

WHATS NEWS?
Mercato azionario & benchmark internazionali

pag.

Piazza Affari volatile per via delle banche

Mercato Etf

Borse globali al rialzo, oro scende al minimo


PIMCO FIXED INCOME SOURCE ETFs: Etf su emerging markets
UBS ETF Sicav: Etf su Barclays US liquid corporates
PIMCO: Etf su US COR BOND

Mercato obbligazionario

Spread stabile, Italia colloca Btp 50 anni


Soleto: scadenza 2022
Datacol: scadenza 2017
Net Insurance S.p.A.: scadenza 2026

Formazione - Analisi tecnica

Hammer e Shooting trading

Fondi & Sicav

Julius Baer, sport e lusso a braccetto


Natixis Global Asset Management amplia il team italiano
Beani lascia Bnp Paribas Am per Amundi
Neuberger Berman lancia Global High Yield
EURIZON lancia EASYFUND SECURITIZED BOND FUND

Portafogli Fondi & Etf

10

Nessun cambiamento

Indici Fideuram

11

L'overview quantitativa delle singole categorie


Clicca sulle barre degli argomenti per andare direttamente alla sezione

TO IO
CA AR
ER N
M Z IO
A

Mercato azionario

Benchmark internazionali

Piazza Affari
volatile per via
delle banche

Attivit

Ultimo
prezzo

Var%
gg.

Var.%
12 m

Var%
36 m

Vola-
Trend
tilit% breve medio lungo

INDICI AZIONARI

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta con un


+0,21% a 16.308 punti, recuperando parte
del terreno perso ieri (16.401 punti la
chiusura di venerd 30 settembre). In
progresso anche l'Ibex (+0,2%), il Dax
(+1,03%), il Cac40 (+1,11%) e il Ftse100
(+1,3%). Sul fronte macroeconomico non ci
sono stati dati particolarmente
rilevanti: ad agosto l'indice dei prezzi
alla produzione industriale nell'area
euro sceso dello 0,2% su base mensile e
del 2,1% a/a, mentre in America le
vendite al dettaglio delle catene
nazionali Usa nella quinta settimana di
settembre sono scese dello 0,4% a livello
mensile. Domani l'attenzione degli
investitori si rivolger invece sulla
stima Adp di settembre (14:15) mentre
venerd ai non farm payroll di settembre.
La revisione delle stime del Fondo
monetario internazionale non ha
condizionato i mercati in quanto a detta
di un esperto non stata una grande
sorpresa. L'Fmi ha tagliato le previsioni
sulla crescita del Pil delle economie
avanzate nel 2016 dall'1,8% all'1,6%,
rispetto all'espansione del 2,1%
registrata lo scorso anno. Il Fondo
monetario internazionale ha poi tagliato
le stime di crescita del Pil italiano
allo 0,8% per quanto riguarda quest'anno
e allo 0,9% per il 2017. In generale il
Ftse Mib continua ad avere un andamento
abbastanza volatile: gli esperti
giustificano questi movimenti citando
diversi elementi tra cui la situazione
sul comparto dei bancari e il referendum
italiano. A piazza Affari MPS -1,36%,
Unicredit -1,08%, BPER -0,31%, Ubi B.
invariata a 2,024 euro, Mediobanca
+0,09%, Intesa Sanpaolo +0,1%, B.
Popolare +1,51% e BPM +2,2%. In luce
Azimut H. (+1,9% a 13,91 euro): il titolo
ha continuato a beneficiare della notizia
relativa al completamento del piano di
riorganizzazione. Acquisti sul comparto
dell'Oil&Gas con il Brent che si mantiene

FTSE MIB

16.308,02

0,21

-23,78

-10,91

24,13

mN

mN

FTSE Italia Mid Cap

29.934,09

0,18

-5,80

29,46

19,57

mN

mN

DJ E Stoxx 50 - Ue

3.029,50

1,03

-1,90

3,46

20,13

mP

DJ Europe Stoxx 50

2.871,06

0,90

-3,59

3,82

17,90

mP

Cac 40 - Parigi

4.503,09

1,11

0,99

8,14

19,54

mP

mP

Dax 30 Francoforte Xetra 10.619,60

1,03

11,16

23,15

20,37

mP

mP

Ftse 100 - Londra

7.074,34

1,30

15,41

9,61

15,22

mP

mP

Ibex 35 - Madrid

8.769,00

0,20

-8,69

-6,92

21,87

mP

Swiss Mkt - Zurigo

8.230,73

0,79

-3,34

3,61

16,64

mP

mP

mN

18.168,40

-0,47

10,30

20,54

12,47

mN

5.289,66

-0,21

12,36

38,92

15,30

mP

mP

MP
=

Dow Jones - New York


Nasdaq Comp. - Usa
S&P 500 - New York

2.150,49

-0,50

10,20

27,21

12,69

mN

Nikkei - Tokyo

16.735,70

0,83

-5,58

19,33

22,02

mN

Hang Seng - Hong Kong

23.689,44

0,45

10,15

2,38

18,47

mP

mP

DJ Stoxx BRIC 50 Eur

487,17

0,69

24,49

24,75

21,99

mP

mP

Shenzhen B Share Idx

21,42

mP

Bse Sensex - Mumbai

28.334,55

0,32

8,06

42,27

16,13

mP

Bovespa - Brasile

59.339,20

-0,21

26,16

12,28

24,26

mP

mP

MERCATO OBBLIGAZIONARIO
Italy Govt

861,51

-0,23

4,96

28,12

4,68

BKIT CCT Lordo

mP

BKIT BTP Lordo

mP

Euro Corp

276,34

0,01

6,98

15,39

2,11

mN

mP

US Treasury

551,10

0,17

4,52

35,50

9,22

mN

Glbl HYield Cntry Ext Corp&Gov


691,51

0,56

20,30

53,90

10,53

mP

1.268,10

-3,22

13,88

-3,70

14,22

51,31

1,00

6,41

-53,12

34,85

mP

MATERIE PRIME
Oro spot
Petrolio (Brent)

CAMBI (EURO CONTRO PRINCIPALI VALUTE DI INVESTIMENTO)


Dollaro USA

1,1161

-0,67

0,01

-17,67

8,79

mP

Sterlina GB

0,8754

0,25

18,97

3,37

9,15

mP

mP

Franco Svizzero

1,0949

0,28

0,24

-10,77

9,99

Yen Giapponese

114,5000

0,53

-14,71

-13,33

10,13

mN

Dollaro Australiano

1,4564

-0,51

-8,23

1,08

10,51

mN

Rand Sudafricano

mN

15,1834

-0,53

-2,11

11,76

14,83

mN

Real Brasiliano

3,5816

-1,63

-19,84

19,68

16,58

Nuova Lira Turca

3,3883

0,06

0,32

24,79

12,55

mP

P
mP

FONDI - INDICI FIDEURAM GENERALI


B Fid Nuovo Ind Generale

127,01

0,00

2,14

9,04

4,43

B Fid Azionari

121,56

0,12

2,41

18,00

16,40

mP

B Fid Fondi bilanciati

143,50

-0,05

3,08

15,87

7,66

mN

mP

B Fid Obbligazionari

157,79

-0,02

3,22

9,48

2,43

mP

B Fid Flessibili

115,15

0,01

0,96

6,92

4,92

B LEGENDA
Fid Mercato
Monetario
0,00
TREND
(tendenze grafiche)

-0,43

-0,37

0,17

mN

mN

mN

mP

B MP:
Fid Fmolto
Lussemburghesi
0,00
3,95positivo
11,84
6,49 |
positivo | P: positivo907,54
| mP = moderatamente
| =: neutrale

mN: moderatamente negativo | N: negativo | MN: molto negativo

Liscrizione gratuita a MF Private Banker pu essere effettuata da chi opera nel risparmio gestito e nel settore degli investimenti mobiliari
allindirizzo www.milanofinanza.it/newsletter previa registrazione gratuita al sito web di Milano Finanza.
Informazioni operative: mfprivatebanker@class.it - Informazioni commerciali: pubblimfiu@class.it - Informazioni editoriali: mbrambilla@class.it

Reg. al Trib. di Milano n. 164 del 21.05.2015


www.mfiu.it - mfprivatebanker@class.it

Milano Finanza Editori Spa, nei limiti inderogabili di legge, non responsabile per fatti
e/o danni che possano derivare allutente e/o a terzi dalluso dei dati e delle informazioni presenti nella Newsletter. Milano Finanza Editori Spa non garantisce che i dati e le
informazioni presenti nella Newsletter siano completi e/o privi di errori. Il contenuto della
Newsletter non costituisce attivit di sollecitazione del pubblico risparmio.

uniniziativa M.F.I.U.
Milano Finanza Intelligence Unit
Direttore responsabile: Paolo Panerai
a cura di: M. Brambilla, G. Defendi,
A. Micheli e F. Tenini

sui 50 dollari al barile: Saipem +1,93%,


Tenaris +1,5% ed Eni +0,62%. Fca ha
guadagnato lo 0,61% a 5,755 euro. Gli
analisti hanno commentato in modo
positivo la crescita delle
immatricolazioni di auto nel mese di
settembre in Italia, dato arrivato ieri a
mercati chiusi. Enel ha chiuso la seduta
in lieve rialzo (+0,1% a 3,914 euro). Il
top management della societ ha
incontrato oggi i vertici di Metroweb, in
vista del completamento dell'operazione
di fusione con la societ Enel Open
Fiber, operazione approvata dai Consigli
di amministrazione di Enel e CdP alla
fine del mese di luglio. Sul resto del
listino si segnalano Cairo Comm. (+7,18%)
che a detta di un analista ha effettuato
un rimbalzo, Safilo G. (+3,04%) e
Fincantieri (+2,57%) in attesa delle
possibili commesse che potrebbero
arrivare da Norwegian Cruise Line
Holdings. Axelero (+10,81% a 2,44 euro)
si posizionata tra i migliori titoli di
tutta piazza Affari. Il recupero
dell'azione partito dalla pubblicazione
dei risultati del primo semestre 2016 (29
settembre) che a detta di Mediobanca
Securities hanno mostrato una crescita
impressionante. (riproduzione riservata)

FTSE MIB

S&P500

DAX

NIKKEI

TO IO
CA AR
ER N
M Z IO
A

Mercato azionario

TO
CA F
ER T
M E

Mercato Etf

Nuove emissioni

Borse globali al rialzo, oro scende al minimo

PIMCO FIXED INCOME SOURCE ETFs: Etf su


emerging markets

Le borse europee sono positive, con l'Eurostoxx50 che avanza dell'1,10%.


Oltre all'1% anche le singole piazze: Parigi (+1,25%), Francoforte (+1,05%) e
Londra (+1, 68%). Piazza Affari dopo un avvio positivo ha perso slancio,
per via delle banche. Il Ftse Mib in rialzo (+0,33%) ma meno rispetto agli
Dal giorno 05/10/2016, lo strumento
altri indici europei. Il Fmi ha abbassato le stime sul Pil Usa del 2016 da
"PIMCO EM ADVAN LOC BOND SOURCE UCITS
+2,2% a +1,6%. Wall Street perde terreno: il Nasdaq in parit, mentre
ETF" verr inserito nel
l'S&P500 e il Dow Jones sono in calo rispettivamente dello 0,17% e dello
Listino Ufficiale, sezione ETFplus.
0,24%. Positive anche le borse asiatiche: Sydney (+0,1%), Taiwan (+0,58%) e
Mumbai (+0,36%). Seoul ha riaperto dopo la festivit di ieri e segna +0,55%,
Codice Isin: IE00BH3X8336
mentre i mercati cinesi resteranno ancora chiusi per festivit tutta
Emittente: POWERSHARES GLOBAL FUNDS
la settimana. Tokyo in rialzo (+0,83%) grazie ai dati Usa che hanno
IRELAND PLC
indebolito lo yen contro il dollaro. Il Greggio in calo dello 0,08%, a
Sottostante: PIMCO EMERGING MARKETS
48,78 dollari al barile, mentre il Brent sale dello 0,24%, a 51 dollari al
ADVANTAGE LOCAL CURRENCY BOND INDEX
barile. L'oro scende al minimo di 2 settimane (-2,12% a 1.284,95), sul
Valuta di negoziazione: EUR
metallo prezioso continua a pesare un dollaro USA sostenuto da una recente
Valuta di denominazione: USD
serie di dati economici positivi. Il miglior Etf della giornata "DB XNatura indice: TOTAL RETURN
TRACKERS LEVDAX DAILY UCITS ETF". (riproduzione riservata)
TER: 0,6 % Dividendi: MENSILE

UBS ETF Sicav: Etf su Barclays US liquid


corporates

Etf
Tipologia

Trend
Var% Vola
breve medio lungo 12m tilit%

MIGLIORI TREND (DI BREVE PERIODO)


ETF Db Msci Taiwan
Ucits Dr

Azionario Emergenti Asia

MP

mP

mP

23,34

ETF Ish. Estxx50


Ex-Fin Ucits

Azionario Europa Area

MP

mP

mP

9,05

ETFS Aluminium

Metalli Industriali

mP

4,76 17,24

ETF Ubs Map Balanced


7 Ucits

Flessibile

mP

0,30

ETFS Ubs Cmci C.Sf


U Eur A-Acc

Commodities

0,22

ETFS Petroleum

Indice Di Commodities

-12,08 38,50

ETFS 1x Gold D Sht

Etc Short

-13,20 19,96

Etfs Long Date Wti Cr Oil

Energia

mN

-6,01

PIMCO: Etf su US COR BOND

ETC Db Brent Crude


Oil Booster

Energia

mN

-7,25 36,97

Dal giorno 23/09/2016, lo strumento


"PIMCO LOW DUR US COR BOND SOU UCITS ETF"
verr inserito nel Listino Ufficiale,
sezione ETFplus.

Etfs Long Date


Heating Oil

Energia

mN -11,74

ETF Lyxor EStoxx


50 Dr Ucits

Azionario Europa Area

1,86 20,15

Codice Isin: IE00BP9F2H18


Emittente: PIMCO FIXED INCOME SOURCE
ETFs
Valuta di negoziazione: EUR
Valuta di denominazione: USD
TER: 0,39 % Dividendi: TRIMESTRALE

ETF Lyxor FTSE MIB Ucits

Azionario Italia

mN

-21,20 24,05

ETF Ishares Core


S&P500 Ucits

Azionario Nord America

16,26 15,81

ETF iShares MSCI


Em Mark U Dst

Azionario Emergenti Mondo =

mP

mP

17,65 20,65

ETF iShares Euro


Stxx 50 U Dst

Azionario Europa Area

mP

2,28 20,14

ETF Lyxor Dax

Azionario Europa
Singoli Paesi

mP

mP

10,92 20,20

ETF iShares Stoxx 600 U

Azionario Europa Area

mP

2,87 17,87

ETF iShares Markit


iBxx E HY U

Obbligazionario
Corp High Yld

mP

ETFS WTI Crude Oil

Energia

mP

-20,72 34,53

ETFS Ph Gold

Metalli Preziosi

12,94 14,21

Dal giorno 27/09/2016, lo strumento "UBS


BARCL US LIQ CORP UCITS ETF A-DH-DIS"
verr inserito nel Listino Ufficiale,
sezione ETFplus.
Codice Isin: LU1371467116
Emittente: UBS ETF Sicav
Sottostante: Barclays US Liquid
Corporates DHI Index (Total Return)
Valuta di negoziazione: EUR
Valuta di denominazione: USD
Natura indice: total return
TER: 0,23 % Dividendi: SEMESTRALE

PI TRATTATI (MEDIA ULTIME 20 SEDUTE)

7,28

4,41

D
N T
O E
B RK
A
M

Mercato obbligazionario

Spread stabile, Italia colloca Btp 50 anni Nuove emissioni


Lo spread Btp/Bund tratta poco mosso a 135,337 punti base rispetto ai 134
di ieri. Il Ftse100 (+1,83%) ha superato la soglia psicologica dei 7.000
punti grazie al crollo della sterlina sui minimi dall'85 contro il dollaro.
Il premier inglese, Theresa May, ha dichiarato l'intenzione di richiedere
ufficialmente l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue entro il primo trimestre
del 2017 e questo ha inflitto una bastonata alla sterlina, anche se
parzialmente mitigata dall'ottimo Pmi manifatturiero. La propensione al
rischio sui mercati globali sembra quindi essere aumentata rispetto alla
fine della scorsa settimana, ma la cautela continua ancora a fare da
padrona e man mano che le aspettative di un rialzo dei tassi di interesse
da parte della Fed a dicembre diventeranno pi salde (ora al 60%),
probabile che i rendimenti dei principali titoli di Stato salgano nel
brevissimo termine. Nel frattempo, sul primario, il Tesoro italiano ha
iniziato oggi l'emissione tramite sindacato di 5 mld di euro di nuovi Btp a
50 anni, con scadenza 1 marzo 2067. La guidance stata fissata a 52
punti base sopra il tasso del titolo al 2047 e le richieste hanno superato
i 16,5 mld di euro. Il bond collocato attraverso un sindacato composto da
Banca Imi, Bnp Paribas, Goldman Sachs, Hsbc France, JP Morgan Securities e
Unicredit. Infine, sul fronte macroeconomico, ad agosto l'indice dei
prezzi alla produzione industriale nell'area euro sceso dello 0,2% su
base mensile e del 2,1% a/a. A luglio, l'indicatore era invece salito dello
0,1% m/m e calato del 2,8% a/a. Il dato di agosto, su base annuale,
risultato in linea al consenso. (riproduzione riservata)

Obbligazioni pi scambiate Mot/EuroMot


(media scambi ultime 20 sedute)

Vita

Nome
residua

Rend. tasso/

Nome
% valuta

EUR

TITOLI DI STATO
0-1
1-3
3-5
5-7
7-10
10-15
15+

Cct 1.03.2017
-0,05
Cct-Eu 15.10.2017
-0,12
Cct-Eu 15.12.2020 Eur6m+0,80,10
Btp 15.03.2023 0,95%
0,65
Btp 01.03.2026 4,5%
1,20
Btp 01.12.2026 1,25%
1,31
Btp 01.03.2047 2,7%
2,33

0-1
1-3
3-5
5-7
7-10
10-15
15+

Bei 96/2016 Zc
0,07
Efsf 30.11.2017 Eur 1,125% -0,50
Bei 15.06.2021 1,625%
1,39
Bei St22 Eur 3%
-0,00
Bei 24 EUR 4,125%
-0,00
Bei Nv26 Zc Eur
0,26
Bei 15.09.2045 1,75%
0,85

0-1
1-3
3-5
5-7
7-10
10-15
15+

World Bank Ap17 .875% Usd 0,74


Bei 15.06.2018 Usd 1%
0,98
Bei 15.12.2020 Usd 1,625% 1,33
World Bk 19.01.2023 7,625% Usd
1,43
Bei 10.02.2025 1,875% Usd 1,78
Worl Bank 29.12.2028 Zar Zc 7,50
Bei 36 USD 4,875%
2,41

0-1
1-3
3-5
5-7
7-10
10-15
15+

Bei TF 6.75% ST17 ZAR


8,10
BEI TF 8.5% LG19 TRY
8,60
BEI TF 6% OT19 ZAR
7,96
Bei 29.07.2022 8,375% Zar 8,07
Bei 17.09.2024 8,5% Zar
8,32
Bei 21.12.2026 8,125% Zar 8,39
World Bank 29.05.2035 Zc Zar6,76

Rend. tasso/
% valuta

SPREAD BTP/BUND

V
V
V
F
F
F
F

EUR

BOND SOVRANAZIONALI
Z
F
F
F
F
Z
F

USD

BOND SOVRANAZIONALI

CORPORATE BOND

Ge E Gn17 Tv EurXS
-0,29
Enel 20.2.2018 4,875%
0,03
Mb Mg20 P Atto 4,5%
0,82
Bpop 30.07.2022 Eur3m+4,375%3,65
Barcl scrd eur3m+1,05 mg24 eur 0,75
ISP fb28 zc
2,13
Kfw 31.07.2035 1,375%
1,31

ALTRI EMITTENTI

F
F
F
F
F
Z
F

Mediob 02.10.2019 3% Usd


Ge E 28.03.2020 Tv Libor+0,41
R Poland 17.03.2023 3% Usd
Portogallo Ot24 Usd 5,125%

ZAR
TRY
ZAR
ZAR
ZAR
ZAR
ZAR

Bimi 13.09.2017 Nok 4,35%


Bimi op II lg18 rub 8,5%
Bnp Arbitr 02.02.2020 4,5% Mxn
Rentenb. 23.05.2022 8,25% Zar
Bnp 02.03.2026 3,75% Aud

BOND SOVRANAZIONALI

V
F
F
V
V
Z
F

2,28
1,36
2,31
5,20

F
V
F
F

2,22
9,21
5,88
8,13
3,13

NOK
RUB
MXN
ZAR
AUD

ALTRI EMITTENTI

LEGENDA TASSO:
F = fisso | V = variabile | Z = zero coupon

Soleto: scadenza 2022


Dal giorno 27/09/2016 gli strumenti
finanziari "SOLETO TF 6,5% ST22 AMORT
EUR" saranno negoziati nel mercato non
regolamentato ExtraMOT - Segmento
Professionale.
Codice Isin: IT0005215055
Emittente: Soleto
Outstanding: 5.000.000
Divisa: EUR
Lotto minimo di negoziazione: 100.000
Valore nominale: 100.000
Scadenza: 27/09/22
Godimento: 27/09/16
Tasso cedolare in corso: 6,5
Cedola: Tasso Fisso Semestrale
Modalit di negoziazione: Corso Secco

Datacol: scadenza 2017


Dal giorno 04/10/2016 gli strumenti
finanziari "DATACOL TF 4% MZ17 CALL EUR"
saranno negoziati nel mercato non
regolamentato ExtraMOT - Segmento
Professionale.
Codice Isin: IT0005211633
Emittente: Datacol
Tipo: Callable
Outstanding: 250.000
Divisa: EUR
Lotto minimo di negoziazione: 50.000
Valore nominale: 50.000
Scadenza: 31/03/17
Godimento: 04/10/16
Tasso cedolare in corso: 4
Cedola: Tasso Fisso Annuale
Modalit di negoziazione: Corso Secco

Net Insurance S.p.A.: scadenza 2026


Dal giorno 03/10/2016 gli strumenti
finanziari "NET INSURANC TF 7% ST26 SUB
TIER2 CALL" saranno negoziati nel mercato
non regolamentato ExtraMOT - Segmento
Professionale.
Codice Isin: IT0005216475
Emittente: Net Insurance S.p.A.
Tipo: Callable
Outstanding: 5.000.000
Divisa: EUR
Lotto minimo di negoziazione: 100.000
Valore nominale: 100.000
Scadenza: 30/09/26
Godimento: 30/09/16
Tasso cedolare in corso: 7
Cedola: Tasso Fisso Annuale
Modalit di negoziazione: Tel Quel

R
FO
A
M
ZI

Pagina aggiornata con cadenza bisettimanale


per consentirne la lettura a tutti gli utenti,
stante la propedeuticit degli argomenti trattati

L'Hammer e la Shooting Star sono due figure grafiche di


inversione provenienti dalla Candlestick Analysis (ossia
quella metodologia di rappresentazione dei prezzi che si
fonda sulle candele giapponesi). Questi due pattern, il cui
perfezionamento richiede soltanto una singola candela (e
quindi una singola giornata), sono particolarmente
importanti in quanto molto spesso segnalano: l'esaurimento, a volte momentaneo a volte definitivo, del
trend in essere; - il raggiungimento di un minimo/massimo
significativo da parte dei prezzi; - l'inizio di
un'inversione di tendenza. L'Hammer (martello) si verifica,
in particolare, alla fine di un movimento ribassista e pu
provocare una veloce risalita delle quotazioni. Si tratta di
una candela che deve avere: - un piccolo real body (che pu
essere di qualunque colore ma preferibile che sia di
colore bianco) situato nella parta alta del range giornaliero; - una lunga lower shadow (che deve avere una lunghezza
almeno doppia rispetto a quella del real body) che segnala il raggiungimento di un minimo importante da parte del
mercato; - un upper shadow molto piccolo. Questa figura evidenzia come i prezzi, che gi si trovano all'interno di un
trend negativo, abbiano subito un'ulteriore flessione e sono scesi sui minimi degli ultimi periodi. Dai minimi raggiunti
a livello intraday, che devono essere molto estesi al ribasso (lo lower shadow deve essere lunga), poi iniziata
un'importante reazione (alimentata in un primo momento dalla ricopertura di posizioni short e, successivamente,
dall'apertura di nuove posizioni long) che ha riportato i prezzi sui valori di apertura. Questo comportamento evidenzia
come si sia registrato un rafforzamento della pressione rialzista, situazione che pu quanto meno innescare, nelle
sedute successive, un veloce rimbalzo tecnico (in alcuni casi si pu verificare un'inversione rialzista di tendenza). La
Shooting Star (stella cadente) il reciproco dell'Hammer in quanto si verifica invece al termine di un movimento
rialzista e pu innescare una repentina correzione de parte dei prezzi. Si tratta di una candela che deve avere: - un
piccolo real body (che pu essere di qualunque colore ma preferibile che sia di colore nero) posizionato nella parte
bassa della seduta; - una lunga upper shadow (che deve avere una lunghezza almeno doppia rispetto a quella del real
body) che segnala il raggiungimento di un massimo importante da parte del mercato; - una lower shadow molto piccola.
Questa figura evidenzia come i prezzi, che si trovano all'interno di un trend postivo, abbiano compiuto un ulteriore
balzo in avanti e sono spinti sui massimi degli ultimi periodi. Dai massimi raggiunti a livello intraday, che devono
essere molto estesi al rialzo (la upper shadow deve essere lunga), poi iniziata una brusca correzione (alimentata in
un primo momento dalla chiusura di posizioni long e, successivamente, dall'apertura di posizioni short) che ha riportato
i prezzi sui valori di apertura. Questo comportamento evidenzia come si sia registrato un rafforzamento della pressione
ribassista, situazione che pu quanto meno innescare, nelle sedute successive, un'ulteriore flessione (in alcuni casi
si pu verificare un'inversione ribassista di tendenza). Le configurazioni di Hammer e di Shooting sono particolarmente
importanti in quanto molto spesso costituiscono la barra centrale rispettivamente di uno Swing Low e di uno Swing High.
In particolare: - nella barra successiva ad un Hammer, infatti, i prezzi difficilmente scenderanno al di sotto del
minimo raggiunto con la barra di Hammer. Rimanendo al di sopra di questo minimo i prezzi disegnano un pattern di
potenziale inversione rialzista noto come Swing Low; - nella barra successiva ad una Shooting Star, al contrario, i
prezzi difficilmente saliranno al di sopra del massimo raggiunto con la barra di Shooting. Rimanendo al di sotto di
questo massimo i prezzi disegnano un pattern di potenziale inversione ribassista noto come Swing High. Per questo motivo
nella seduta successiva ad un Hammer si va alla ricerca di un possibile ingresso long, con lo stop-loss iniziale che va
posizionato poco sotto il minimo della barra di Hammer. Allo stesso modo nella seduta successiva ad una Shooting Star
si va alla ricerca di un possibile ingresso short con lo stop-loss iniziale che va posizionato poco sopra il massimo
della barra di Shooting. In realt la strategia operativa pu essere ottimizzata analizzando, a livello intraday, la
distribuzione dei prezzi e dei volumi (Volume Profile) per ricercare dei livelli di ingresso e di stop-loss meno
distanti tra loro (con l'obiettivo di ridurre l'entit di un eventuale stop-loss e aumentare il rapporto
rischio/rendimento dell'operazione). (riproduzione riservata)
Gianluca Defendi (gdefendi@class.it)

Hammer e Shooting trading


Reversal bar

N
O

Formazione - Analisi tecnica

I
D
N AV
FO SIC
&

Fondi & Sicav

Julius Baer, sport e lusso a braccetto


Nel 2013 l'avevano definita una moda passeggera, cos come
nel 2014. Nel 2015 era il trend dell'anno nell'industria del
fashion e la sua diffusione non mostra segnali di
rallentamento. Il fenomeno dell'athleisure cattura
perfettamente il passaggio dell'esercizio e del mangiar sano
dall'essere solo un hobby a essere un vero e proprio
lifestyle. "Il benessere un business importante, e i brand
sono consapevoli che non hanno bisogno di essere confinati
a un solo segmento della vita dei consumatori, fornendo solo
vestiario formale, da sera o per lo sport. I consumatori
non voglio pi avere una vita divisa a compartimenti stagni,
e l'imporsi della digitalizzazione ha permesso al lavoro di
spostarsi ovunque", ha spiegato Scilla Huang Sun, gestore
del fondo Julius Baer Multistock - Luxury Brands Fund di
Gam. La domanda per il concept athleisure si diffusa a
livello globale. E con la generazione dei millenials quelli tra i 18 e i 35 anni famosi per non investire in
nulla - che cominciano a mostrare il loro potere d'acquisto,
chiaro che la salute e il benessere siano un'area nella
quale sono pronti a investire denaro. "In primo luogo, li
sta incoraggiando a spendere su brand di qualit superiore
nei quali di solito non farebbero acquisti. Per esempio,
sebbene possano non considerare una borsa Fendi Peekaboo da
pi di 3.000 sterline, la linea sport del brand sta vendendo
alla grande su Net-a-Porter a prezzi inferiori alle 300

sterline. Allo stesso modo, se Calvin Klein era di gran


moda negli anni '80 e '90 con campagne pubblicitarie di alto
profilo rappresentate da Kate Moss e Brooke Shields, ora il
brand sta usando una combinazione di elementi basilari per
lo sport rivisitati e volti nuovi come quelli di Justin
Bieber e Kendall Jenner per attrarre una nuova generazione
di acquirenti. Anche le grandi catene di d'abbigliamento
stanno cavalcando questo trend", ha ammesso Scilla Huang
Sun. "H&M ha spianato la strada con collaborazioni
importanti con designer d'elite per offrire ai consumatori
una porzione di lusso a un prezzo accessibile a tutti. Con i
consumatori che fanno la fila intorno all'isolato per
aggiudicarsi collezioni limitate di personaggi del calibro
di Isabel Marant e Kar Lagerfel, l'athleisure ha dato prova
di essere un ponte popolare tra i due estremi dello spettro
della moda". Dal punto di vista degli investimenti, i leader
di mercato saranno gli stessi che continueranno ad andare
oltre i limiti e innovare costantemente per offrire sempre
valore aggiunto. Presentarsi bene in palestra e' una cosa,
ma comprare un lifestyle e' decisamente un'altra. La Nike ha
aumentato la propria offerta per includere applicazioni per
l'allenamento, lezioni gratuite in negozio, club di running
e playlist Spotify.

Finanza comportamentale e
previdenza
Descrizione: durante il seminario verranno individuate
nuove modalit di comunicazione col cliente e nuove modalit
di innovazione dei prodotti, volte a comprendere pi
efficacemente le esigenze psicologiche del
risparmiatore. Relatore:Raoul Pisani, SDA Bocconi School of
Management In partnership con:J.P. Morgan Asset Management
Data:27 ottobre 2016 Orario:09:00-13:00 Sede:Museo delle
Genti d'Abruzzo - Auditorium L. Petruzzi Indirizzo:Via delle
Caserme, 60 Citt:Pescara Regione:Abruzzo

Napoli: marted 25 ottobre

Leva fiscale per l'allocazione del patrimonio


L'obiettivo del seminario condividere un
approccio e un metodo per un'efficace allocazione
patrimoniale, attraverso un utilizzo corretto della
leva fiscale, nell'ottica di una strategia di
investimento combinata tra finanza, diritto e
fiscalit. Relatore: Francesco Renne, Fondazione
CUOA. In partnership con:J.P. Morgan Asset
Management. Sede: Palazzo Alabardieri - via
Alabardieri, 38 - Napoli.

Finanza comportamentale e previdenza


Descrizione: durante il seminario verranno
individuate nuove modalit di comunicazione col
cliente e nuove modalit di innovazione dei
prodotti, volte a comprendere pi efficacemente le
esigenze psicologiche del rispar
miatore. Relatore:Raoul Pisani, SDA Bocconi School
of Management In partnership con:J.P. Morgan Asset
Management Data:27 ottobre 2016 Orario:09:00-13:00
Sede:Museo delle Genti d'Abruzzo - Auditorium L.
Petruzzi Indirizzo:Via delle Caserme, 60
Citt:Pescara Regione:Abruzzo
clicca qui per approfondire

I
D
N AV
FO SIC
&

News e indici di categoria

Focus indici di categoria

Radio Fondi

Grafici in base percentuale Categoria (rosso) vs Macrocategoria di confronto (blu)

Natixis Global Asset Management amplia il


team italiano
Natixis Global Asset Management potenzia
la propria struttura in Italia con l'ex
Azimut Marco Avonto, director
institutional sales, e con Edi Grzunov (i
arrivo da Vg Asset Management di Lugano),
senior sales manager retail distribution.
Avonto risponder ad Antonio Bottillo,
country head ed per l'Italia, mentre
Grzunov riporter a Barbara Galliano, head
of retail distribution & director
marketing per l'Italia. I due ingressi si
vanno ad aggiungere alla recente nomina di
Alessandro Marolda come consulente
italiano dedicato all'analisi di
portafoglio e alla consulenza per l'Italia
all'interno del team londinese Portfolio
Research and Consulting Group.

Trend di breve/medio/lungo: mN | mN | =
Perf.Ytd/12m/36m: -19,16% | -16,43% | 6,15%
Indice MF Risk/Volatilit: 45,18% | 21,72%

Trend di breve/medio/lungo: = | mP | =
Perf.Ytd/12m/36m: -6,93% | 0,54% | 15,09%
Indice MF Risk/Volatilit: 30,48% | 18,41%

Beani lascia Bnp Paribas Am per Amundi

Trend di breve/medio/lungo: = | = | =
Perf.Ytd/12m/36m: -6,48% | -1,14% | 14,93%
Indice MF Risk/Volatilit: 27,20% | 17,34%

Trend di breve/medio/lungo: mN | = | =
Perf.Ytd/12m/36m: -0,45% | 9,39% | 46,89%
Indice MF Risk/Volatilit: 32,47% | 16,21%

Trend di breve/medio/lungo: = | mP | P
Perf.Ytd/12m/36m: 2,72% | 11,76% | 20,91%
Indice MF Risk/Volatilit: 29,72% | 16,94%

Trend di breve/medio/lungo: = | mP | mP
Perf.Ytd/12m/36m: 9,36% | 12,46% | 9,96%
Indice MF Risk/Volatilit: 31,56% | 18,92%

Trend di breve/medio/lungo: mN | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: 0,54% | 8,81% | 33,79%
Indice MF Risk/Volatilit: 31,57% | 16,00%

Trend di breve/medio/lungo: mP | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: -2,39% | 10,10% | 36,63%
Indice MF Risk/Volatilit: 31,02% | 16,63%

Trend di breve/medio/lungo: mN | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: -0,37% | 3,05% | 17,28%
Indice MF Risk/Volatilit: 19,14% | 8,61%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | P
Perf.Ytd/12m/36m: 0,37% | 2,85% | 14,04%
Indice MF Risk/Volatilit: 11,74% | 6,68%

LEGENDA

Giordano Beani ha lasciato Bnp Paribas


Asset Management ed entrato in Amundi
Sgr come responsabile investment
management & advisory. Il money manager ha
maturato una lunga esperienza occupandosi
di risparmio gestito dal 1989, dapprima
come gestore azionario presso Unicredit e
Prime, per poi assumere nel 1996 il ruolo
di responsabile azionario del gruppo
Deutsche Bank. Nel 2000 Beani approdato
in Bnl in qualit di direttore
investimenti, carica che ha ricoperto fino
al 2014 per il gruppo Bnp Paribas in
Italia (a seguito dell'acquisizione di Bnl
avvenuta nel 2006) per poi diventare
responsabile dei fondi azionari globali
con strategie socialmente resposnabili
presso la capogruppo Bnp Paribas Asset
Management a Parigi.

Volatilit: la deviazione standard delle performance settimanali delle quotazioni rilevate negli ultimi tre anni
e proiettata su base annua; esprime la variabilit percentuale del controvalore che pu verosimilmente caratterizzare linvestimento a distanza di un anno.
MF Risk: espresso in forma di VaR (Value at Risk) percentuale, misura la perdita verosimilmente massima che
pu accusare linvestimento, nel peggiore dei casi, nel giro di un mese.
Trend: MP: molto positivo | P: positivo | mP: moderatamente positivo | =: neutrale | mN: moderatamente
negativo | N: negativo | MN: molto negativo
Grafici e Rating: lorizzonte grafico di un anno, i rating sono calcolati sugli ultimi tre anni (vedi ultima pagina)

I
D
N AV
FO SIC
&

Nuovi prodotti e indici di categoria

Nuovi prodotti
Neuberger Berman lancia Global High Yield
Neuberger Berman ha esteso le sue
competenze nel mercato ad alto rendimento
con l'inserimento di una strategia
obbligazionaria globale, il Global High
Yield Bond fund. Il nuovo fondo UCITS
capitalizzer sulle ampie risorse del
gruppo, pari a 37,6 miliardi di dollari,
gi presenti sul segmento ad alto
rendimento e che copre il mercato
statunitense, quello europeo ed i mercati
emergenti. Alla guida del nuovo fondo ci
sar Patrick Flynn, portfolio manager
esperto gi incaricato della gestione del
fondo High Yield Bond con masse per 7,8
miliardi di dollari, con la collaborazione
dei colleghi dal team ad alto rendimento
americano, dei gestori della strategia
europea ad alto rendimento e del gruppo di
fondi dedicati al debito dei mercati
emergenti. Il fondo High Yield Bond di
Neuberger Berman ha recentemente compiuto
10 anni.

Trend di breve/medio/lungo: mN | = | Perf.Ytd/12m/36m: 0,74% | -% | -%


Indice MF Risk/Volatilit: 5,88% | -%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: 1,63% | 3,17% | 13,45%
Indice MF Risk/Volatilit: 9,30% | 4,15%

Trend di breve/medio/lungo: mN | N | mN
Perf.Ytd/12m/36m: -0,12% | -0,08% | 1,51%
Indice MF Risk/Volatilit: 0,53% | 0,63%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | =
Perf.Ytd/12m/36m: 3,54% | 3,85% | 13,59%
Indice MF Risk/Volatilit: 9,03% | 2,75%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: 4,80% | 5,85% | 11,04%
Indice MF Risk/Volatilit: 2,43% | 2,24%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: 11,35% | 12,94% | 20,94%
Indice MF Risk/Volatilit: 16,06% | 5,45%

Trend di breve/medio/lungo: mP | = | =
Perf.Ytd/12m/36m: 5,78% | 7,10% | 22,55%
Indice MF Risk/Volatilit: 11,15% | 6,36%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | =
Perf.Ytd/12m/36m: -0,19% | 1,34% | 21,21%
Indice MF Risk/Volatilit: 12,97% | 8,13%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | =
Perf.Ytd/12m/36m: 2,72% | 3,26% | 9,34%
Indice MF Risk/Volatilit: 6,23% | 2,01%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | mP
Perf.Ytd/12m/36m: 1,07% | 1,95% | 6,69%
Indice MF Risk/Volatilit: 6,77% | 2,46%

Trend di breve/medio/lungo: = | mN | mN
Perf.Ytd/12m/36m: -0,32% | -0,43% | -0,38%
Indice MF Risk/Volatilit: 0,23% | 0,17%

Trend di breve/medio/lungo: = | = | P
Perf.Ytd/12m/36m: -0,76% | 0,96% | 6,92%
Indice MF Risk/Volatilit: 10,43% | 4,92%

EURIZON lancia EASYFUND SECURITIZED BOND


FUND
EURIZON lancia EASYFUND SECURITIZED BOND
FUND, una nuova soluzione d'investimento
che mira a catturare l'evoluzione del
mercato del credito in Europa favorendo il
finanziamento all'economia reale. Il
comparto investe in un mercato, quello del
credito strutturato, consolidato e
promosso dall'azione coordinata della
Commissione Europea (mediante la "Capital
Markets Union") e della BCE. Si tratta di
uno strumento che, sostenendo il
finanziamento alle aziende, supporta la
crescita dell'economia reale oltre
a rappresentare un'interessante
alternativa alle asset class tradizionali
per la diversificazione di portafoglio. Il
comparto investe prevalentemente in
strumenti di credito cartolarizzati
"securitized bond" avvalendosi di un
approccio gestionale fondamentale,
disciplinato e diversificato alla ricerca
di un rendimento assoluto che generi
reddito e rivalutazione del capitale
minimizzando il rischio del portafoglio in
termini di volatilit dei rendimenti.

LI
G
O TF
AF I-E
RT ND
POFO

I portafogli di Milano Finanza Intelligence Unit

PORTAFOGLIO FONDI (INDICI DI CATEGORIA)

PORTAFOGLIO ETF

NESSUN CAMBIAMENTO

NESSUN CAMBIAMENTO

SITUAZIONE AL 04/10/2016

SITUAZIONE AL 04/10/2016

Controvalore
complessivo
30.796,01
..............................................................
................................................................
Controvalore
non
investito
2.298,50
.............................................................. ................................................................

Controvalore
complessivo
34.856,78
..............................................................
................................................................
Controvalore
non
investito
8.888,88
.............................................................. ................................................................

Variazione settimanale
-0,11% ___________________________
Variazione settimanale
0,09%
___________________________
_____________________________
_____________________________
Data
ultimo reset
15/01/2016
..............................................................
................................................................
Variazione
dall'ultimo
reset
2,65%
___________________________
_____________________________

Data
ultimo reset
15/01/2016
..............................................................
................................................................
Variazione
dall'ultimo
reset
16,19%
___________________________
_____________________________

Data
di partenza
09/11/2012 Data
di partenza
15/01/2009
..............................................................
................................................................
..............................................................
................................................................
Variazione da inizio gestione
13,70% ___________________________
Variazione da inizio gestione
120,48%
___________________________
_____________________________
_____________________________
Volatilit
portafoglio
6,48%
..............................................................
................................................................
Volatilit
benchmark
4,36%
___________________________
_____________________________

Volatilit
portafoglio
9,68%
..............................................................
................................................................
Volatilit
benchmark
24,17%
___________________________
_____________________________

COMPOSIZIONE

COMPOSIZIONE

Titolo

Prezzo

Perf.
gg

Perf.
set

MF Peso Titolo
Risk %

Azionari
America
155
0,16
1,27
32,5 12,08
..............................................................
................................................................
Azionari
area
euro
114,18
0,15
0,77
30,5 11,49
.............................................................. ................................................................

Prezzo

Perf.
gg

Perf.
set

MF Peso
Risk %

Db
Csi300 Ucits
8,2
0,31
0,37
65,1
4,35
..............................................................
................................................................
Db
Em
Mkts
Liq
Eurb
Ucits
328,15
0,25
0,15
18,8
5,65
.............................................................. ................................................................

Azionari Pacifico
155,58
0,49
0,36
29,7
6,06 ETFX
DaxGl Gold U
21,365
-6,19
-6,64
33,7
3,31
..............................................................
................................................................
..............................................................
................................................................
Flessibili
115,15
0,00
0,13
10,4 28,04 iSh.
Core Msci World(Acc)Y
38,865
0,66
0,95
29,3
6,13
..............................................................
................................................................
..............................................................
................................................................
Obbl
euro
corp
invest
gr
144,39
-0,04
-0,12
2,4
17,82
iShares
DJStxSDv30
U
15,61
0,71
1,43
11,1
5,46
.............................................................. ................................................................ .............................................................. ................................................................
Obbligazion
area dollaro
174,93
-0,02
0,36
13,0 17,04 iShares
Edge Msci W M V U
33,8
-0,25
-1,30
20,8 10,47
..............................................................
................................................................
..............................................................
................................................................
iStxx Eu Min Van U
158,1
0,15
0,44
26,1
5,44
Ultimo aggiustamento: 15/01/2016
Prossimo reset: 13/01/2017 Ossiam
..............................................................
................................................................
Spdr
Barcap Eur HY Bond U
57,05
0,14
0,46
11,5
5,73
..............................................................
................................................................
Spdr
Barcl EM Local Bond U
67,67
0,28
0,49
13,0
6,02
..............................................................
................................................................
Ubs
Msci
Emu
SResp
U
79,55
1,11
1,69
10,9
5,93
.............................................................. ................................................................
Ubs Us Liq Cor 1-5y Eur Hd
14,665
-0,10
-0,34
5,5
8,75
..............................................................
................................................................
WisdomTree
Em Equity Inc U
12,26
1,16
2,00
11,3
7,25
..............................................................
................................................................
Ultimo aggiustamento: 27/09/2016

Prossimo reset: 13/01/2017

NOTE PORTAFOGLIO TITOLI: Le quotazioni diverse dall'euro sono riportate nella valuta locale, mentre la performance
sempre esposta in euro. NOTE PORTAFOGLIO ETF: L'ETF Ossiam Eu Min. Variance (LU0599612842) ha una strategia a basso
rischio su azioni europee. L'ETF DB Em. Mkts Liq. Eurobond (LU0321462953) investe in obbligazioni dei paesi emergenti
senza rischio di cambio. L'ETF UBS MSCI Europe Soc. Resp. (LU0629460675) investe in titoli europei a bassa volatilit.
L'ETF iShares MSCI WORLD (IE00B4L5Y983) replica l'indice mondiale MSCI World. L'ETF UBS US L.C. 1-5 H. (LU1048315243)
investe in bond Usa a basso rischio. L'ETF iShares World Min. Var. (IE00B8FHGS14) replica un indice azionario mondiale a
rischio controllato. L'ETF ETFX Glob Gold (IE00B3CNHG25) investe in azioni aurifere mondiali. L'ETF Spdr Barcap EM Local
Bond (IE00B4613386) investe in bond emergenti con rischio di cambio. L'ETF iShares DJStxSDv30 (DE0002635299) investe in
azioni europee ad alto dividendo. L'ETF Spdr Barcap Eur HY Bond (IE00B6YX5M31) investe in bond corporate ad alto
rendimento. L'ETF Spdr Us Dividend Aristocrats (IE00B6YX5D40) investe sui titoli Usa a maggior dividendo. L'Etf
WisdomTree Em. Mkts Equity Inc. (IE00BQQ3Q067) investe nei titoli azionari dei mercati emergenti. L'Etf DB
CSI300 (LU0779800910) investe nelle azioni cinesi classe A.

10

I
D
N AV
FO SIC
&

Listino di comparto

Listino indici Fideuram di Categoria


PERFORMANCE

Nome

Ultima
quotaz.
ytd

TREND

RISCHIO

MF FUND RATING

12 mesi 36 mesi 60 mesi breve medio lungo Volat.% MF Risk Rend. Forza Rischio TOT.



Azionari Italia
Azionari area euro

110,64
114,18

-19,16
-6,93

-16,43
0,54

6,15
15,09

44,87
62,67

mN
=

mN
mP

=
=

21,72
18,41

45,18
30,48

E
D

E
C

E
D

E
D

Azionari Europa
Azionari America
Azionari Pacifico
Azionari paesi emergenti
Azionari paese

134,19
155,00
155,58
269,72
-

-6,48
-0,45
2,72
9,36
-

-1,14
9,39
11,76
12,46
-

14,93
46,89
20,91
9,96
-

60,34
110,23
49,99
25,72
-

=
mN
=
=
-

=
=
mP
mP
-

=
=
P
mP
-

17,34
16,21
16,94
18,92
-

27,20
32,47
29,72
31,56
-

E
A
C
D
-

D
B
D
E
-

B
B
D
E
-

D
B
D
E
-

Azionari internazionali
Azionari settori
Az. energia materie prime
Azionari industria
Azionari beni di consumo

134,79
-

0,54
-2,39
-

8,81
10,10
-

33,79
36,63
-

86,92
78,96
-

mN
mP
-

=
=
-

mP
mP
-

16,00
16,63
-

31,57
31,02
-

B
B
-

B
A
-

B
C
-

B
B
-

Azionari altri settori


Azionari altre specializ
Bilanciati azionari
Bilanciati bilanciati
Bilanciati obbligazionari

119,44
134,51

-0,37
0,37

3,05
2,85

17,28
14,04

43,30
29,09

mN
=

=
=

mP
P

8,61
6,68

19,14
11,74

B
D

D
B

E
D

D
C

Obbligazionari Italia
Obbligazionari misti
Obbl euro gov breve ter.
Obbl euro gov medio/lungo ter.
Obbl euro corp invest grade

100,56
158,63
140,87
174,92
144,39

0,74
1,63
-0,12
3,54
4,80

3,17
-0,08
3,85
5,85

13,45
1,51
13,59
11,04

29,75
7,62
25,15
28,40

mN
=
mN
=
=

=
=
N
=
=

mP
mN
=
mP

4,15
0,63
2,75
2,24

5,88
9,30
0,53
9,03
2,43

E
C
E
B
C

E
C
E
A
D

A
D
A
C
C

D
C
D
B
C

Obbl euro High yield


Obbligazionari area yen
Obbl paesi emergenti
Obbl internaz govern
Obbl inte corp inv grade

332,91
162,07
-

11,35
5,78
-

12,94
7,10
-

20,94
22,55
-

35,47
19,71
-

=
mP
-

=
=
-

mP
=
-

5,45
6,36
-

16,06
11,15
-

A
A
-

A
B
-

D
E
-

B
C
-

Obbl. Int.Li High Yield


Obbligazionari area dollaro
Obbl usd gov. breve ter.
Obbl usd gov medio/lungo ter.
Obbl usd corp investment gr

174,93
-

-0,19
-

1,34
-

21,21
-

21,49
-

=
-

=
-

=
-

8,13
-

12,97
-

B
-

B
-

E
-

C
-

Obbl usd High yield


Obbl altre specializzaz
Obbl flessibili
Mer. Monetario Area Euro
Mer. Monetario Area Dollaro

161,46
134,04
130,61
-

2,72
1,07
-0,32
-

3,26
1,95
-0,43
-

9,34
6,69
-0,38
-

22,18
19,42
3,24
-

=
=
=
-

=
=
mN
-

=
mP
mN
-

2,01
2,46
0,17
-

6,23
6,77
0,23
-

D
D
-

C
D
-

B
B
-

C
D
-

Mer. Monetario Area Yen


Mer. Monetario Altre Valute
Flessibili

115,15

-0,76

0,96

6,92

4,92

10,43

Azionari salute
Azionari finanza
Azionari informatica
Az. serv telecomunicazione
Az. serv pubblica utilit

La legenda di
n PERFORMANCE YTD: la performance registrata da inizio anno
n PERFORMANCE 12-36-60 mesi: la performance registrata negli ultimi 12, 36, 60 mesi
n TREND: riassume limpostazione tecnica di breve, medio e lungo termine. In senso decrescente di giudizio: MP molto positivo, P positivo, mP moderatamente positivo, = neutrale, mN moderatamente negativo, N negativo e MN molto negativo.
n RISCHIO - Volatilit %: la deviazione standard delle performance settimanali delle quotazioni rilevate negli ultimi tre anni e proiettata su base annua; esprime
la variabilit percentuale del controvalore che pu verosimilmente caratterizzare linvestimento a distanza di un anno.
n RISCHIO - MF Risk: espresso in forma di VaR (Value at Risk) percentuale, misura la perdita verosimilmente massima che pu accusare linvestimento, nel
peggiore dei casi, nel giro di un mese.
n MF FUND RATING: il rating complessivo (TOT) di MF, basato sui tre sotto-Rating a seguire elaborati allinterno di ciascuna categoria Assogestioni, pu assumere il valore A (massima positivit), B (positivit superiore alla media), C (nella media di categoria), D (positivit inferiore alla media), E (minima positivit)
n MF FUND RATING - Rend.: rating di Rendimento medio mensile misurato negli ultimi 36 mesi, ponderato linearmente per considerare in misura maggiore i mesi
pi recenti (il dato pi prossimo pesa il doppio rispetto a quello pi datato) e messo a confronto nellambito di una graduatoria della categoria di appartenenza.
n MF FUND RATING - Forza: rating di persistenza dei rendimenti, calcolato in base ai mesi in cui il rendimento risultato maggiore alla media di categoria.
n MF FUND RATING - Rischio: rating basato sulla volatilit dellinvestimento negli ultimi 36 mesi; pi bassa la volatilit nellambito di una graduatoria rispetto
alla categoria di appartenenza e pi alto il Rating sul rischio.
n MF FUND RATING - TOT.: rating complessivo basato sulla media aritmetica dei tre sotto-Rating relativi di cui sopra.

11