Sei sulla pagina 1di 6

(Ibn Omar) Il Profeta disse: Il cattivo auspicio nella casa, nella donna e

nel cavallo. (Bukhari, vol. 7, n. 31).


(Abu Huraira) Il Profeta disse: Se una donna passa la notte disertando il
letto di suo marito (non giace con lui), allora gli angeli mandano
maledizioni su di lei fino a quando non ritorna (al suo marito). (Bukhari,
vol. 7, n. 122).
(Abu Huraira) Il Messaggero di Allah disse: Se un marito chiama sua
moglie a letto (per avere un rapporto sessuale) e lei si rifiuta e lo fa
dormire adirato, gli angeli la malediranno fino la mattina. (Bukhari vol.7,
n. 460)
(Abu Said Al-Khudri) Il Messaggero di Allah si rec un giorno ad un
luogo di preghiere, passando vicino a delle donne egli disse: Oh donne!
Fate elemosina, perch io ho visto che la maggior parte degli abitanti del
Fuoco Eterno sono delle donne. Gli chiesero il perch. Egli rispose: Voi
maledite frequentemente e siate ingrate ai vostri mariti. Non ho visto
nessuno mancante dintelletto e di religione pi di voi, un uomo fedele
potrebbe essere sviato da una di voi. Le donne chiesero: Com la nostra
mancanza dintelletto e di religione? Egli disse: Non sono forse le
testimonianze di due donne equivalgono la testimonianza di un uomo?
Ecco il perch della deficienza dintelletto; non forse vero che una donna
non pu pregare n digiunare durante il suo ciclo mestruale? Questa la
vostra mancanza nella religione. (Bukhari, vol. 1, n. 301).
Maometto asser che la donna deficiente a causa da una regola imposta
da lui stesso per il tramite il suo Corano: la testimonianza di una donna
vale solo la met di quella di un uomo; poi biasima tutte le donne per
questo.
(Sura IV, v. 34) Gli uomini sono i tutori delle (preposti alle) donne, a
causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e
perch spendono [per esse] i loro beni. Le [donne] virtuose sono le devote,
che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato. Ammonite
quelle di cui temete l'insubordinazione, EHJERUHONA nei loro letti,
battetele. Se poi vi obbediscono, non fate pi nulla contro di esse..
Nelle versioni tendenziose della traduzione del versetto in italiano,
scrivono Gli uomini sono preposti alle donne invece di Gli uomini sono
i tutori delle donne. Ma la cosa pi grave in assoluto quando scrivono,
lasciatele sole nei loro letti invece di EHJERUHONA nei loro letti

oppure invece della vera traduzione interpretativa della parola


EHJERUHONA, cio legatele nei loro letti, come spiega lesegesi,
quella giusta.
Sulla parola araba EHJERUHONA
Leggiamo dallEsegesi di Tabari:
Linguisticamente, il verbo arabo HAJAR ha 3 significati:
- Abbandonare, rifiutare di parlare con qualcuno,
- Parlare in modo delirante, farneticare,
- Vincolare con legaccio, come legare il cammello con HEJAR, vale a dire
una corda che collega la gamba con posto fisso.
Allah ha ordinato il marito della donna di cui teme la sua ribellione di
ammonirla prima, per indurla a obbedire quando lui le chiede di
sottomettersi ad un rapporto sessuale. inaccettabile che una donna
disobbedisca al comando di Allah riguardante la sottomissione al marito in
quei casi, poi all'uomo viene ordinato solo per abbandonarla nel letto
(quando lammonimento risulta vano). Quindi, EH'JERUHONA nei loro
letti non pu significare "abbandonare i rapporti sessuali con lei".
Cos pure non logico il semplice rifiuto di parlare con lei, perch Allah
aveva detto, attraverso il Suo Profeta, che non lecito per un
musulmano tralasciare un altro musulmano per pi di tre giorni. Inoltre,
abbandonare il parlare con lei non ha alcun senso, perch se lei in stato
dinsubordinazione, lei sarebbe contenta di non parlare col proprio uomo,
e addirittura di non vederlo. Il senso di farneticare non ha luogo di
applicazione nel caso presente.
Allora come all'uomo viene ordinato di lasciare un rapporto sessuale con
lei o non parlare con lei mentre gli viene ordinato di picchiarla per
scoraggiare la sua disobbedienza?
Pertanto, il significato giusto di EH'JERUHONA legarle con HEJAR
(cio con delle corde) alla struttura del letto. (Tabari).
In conclusione, la frase "e EH'JERUHONA nei loro letti e battere loro"
significa che si deve legare la donna strettamente al letto con corde, come
un animale, poi picchiarla per potere fare del sesso con lei con la forza!
Abbiamo delle conferme.
(Ibn Abbas) "ed EH'JERUHONA nei loro letti e battere loro" significa
legarle nei letti, poi picchiarle fino a farle obbedire; se una donna
obbedisce nel letto permettendo coito, luomo non dovrebbe punirla pi.
(Esegesi di Tabari).

Origine storica islamica di battere le donne.


L'inizio fu la denuncia delle donne picchiate dagli uomini.
(IYAS ibn 'Abdullah ibn Abu DHUBAB) Il "Messaggero di Allah" disse
un giorno: Non picchiate le ancelle di Allah (le donne in genere). Un
tempo dopo, venne Omar dal Profeta e disse: Oh "Messaggero di Allah", le
donne sono diventate baldanzose nei confronti dei loro mariti, permettici
di batterli. Il Profeta accord il permesso di picchiarle, quindi, sono state
battute (quando il permesso fu concesso). In seguito, gruppi di donne si
presentarono nei pressi delle famiglie di Maometto, lamentandosi contro i
loro mariti. Il mattino seguente, lui, il Profeta disse: Settanta donne
vennero dalla mia famiglia questa notte, ogni donna stava facendo una
denuncia contro il suo sposo. Non troverete loro il migliore tra di voi. (.
Ibn-Majah, n 1985) - (Abu Dawoud n 2.141).
L'ultima frase si riferisce agli uomini che battono le donne.
Nello spiegare la Sunna: La giurisprudenza islamica concede il permesso
di battere le donne in caso di rifiuto del coito. Il divieto di picchiare le
donne stato ordinato dal Profeta, probabilmente, prima della rivelazione
di questo versetto. Quando le donne diventarono baldanzose, egli autorizz
di batterle, e il Corano fu rivelato in accordo con lui.
Abbiamo alcuni dettagli riguardanti la concessione di licenze di battere le
donne.
(HASSAN) Un uomo schiaffeggi la moglie e questultima si lament di
lui dal Profeta. La sua famiglia che si era presentata con lei disse: Oh
"Messaggero di Allah"! Pinco pallino ha schiaffeggiato la nostra ragazza.
Il Profeta continuava a dire: La legge del taglione! La legge del taglione!
Non c' altro giudizio che si tenga. Per, questo verso Gli uomini sono
preposti alle donne fu rivelato e il Profeta disse: Volevamo qualcosa di
Allah vole qualcos'altro.
(ALY) venne un uomo di ANSAR con una donna dal Profeta, poi la donna
disse: Oh "Messaggero di Allah"! Il mio marito, Tal di Tali mi ha colpito e
ha lasciato il segno sul mio volto. Il Profeta rispose: Non avrebbe dovuto
farlo. Poi, il verso "gli uomini sono i tutori delle donne", per quanto
concerne la disciplina, fu rivelato. Pertanto, il Profeta disse: Volevi
qualcosa e Allah voleva qualcos'altro. (Ibn Mardawaih) - (NESA'I).
(MUQATIL) Questo versetto "Gli uomini sono tutori di donne ..." stato
rivelato circa SAD ibn al-RABI'E, che fu uno dei leader dei sostenitori di
Maometto (NUQABA'), e la moglie Habibah, entrambi di YATHRIB
(Medina). SAD aveva colpito la moglie sul viso, quindi lei si ribell
contro di lui. Allora il padre and con lei dal Profeta, e gli disse: Avevo

dato mia figlia in sposa e lui, e lui la schiaffeggi. Il Profeta rispose: Farle
fare lo stesso al marito come ritorsione. Mentre la donna stava uscendo
con il padre per eseguire la vendetta, il Profeta richiam loro e disse:
Tornate; JIBRIL venuto a me, e Allah rivel questo versetto. Il
"Messaggero di Allah", poi disse: Volevamo qualcosa mentre Allah voleva
qualcosa di diverso, e ci che Allah vuole buono. Cos il taglione stato
poi sospeso. (Esegesi di QURTOBI).
favoritismo bello e buono.
SAD Ibn al-RABI'E stato uno dei "capitani", vale a dire quelli che
chiam Maometto dalla Mecca a Yathrib. Questa parzialit fu ed ancora
a danno di tutte le donne musulmane fino ad ora.
Da quanto sopra si arriva al cosiddetto diritto della donna su suo marito!
(HAKIM dal padre MUAWIYA) Un uomo chiese al Profeta sul diritto
della donna su proprio marito. Il Profeta disse: Egli deve nutrirla dello
stesso che lui mangia, abbigliarla se egli stesso si abbiglia, non picchiarla
sul volto; e non castigarla o legarla se non a casa. (Abu Dawoud) (NISA'I).
Notiamo che legare la donna pu essere fatto solo in casa, mentre
l'abbandono, se fosse quello inteso, pu essere fatto ovunque!
Abbiamo un altro testo della stessa tradizione.
(MUAWIYA ibn HEIDA) Dissi: Oh "Messaggero di Allah", che dobbiamo
dare alle nostre mogli e come dobbiamo trattarle? Egli rispose: Le vostre
mogli sono un luogo di aratura per voi, usate laratro quando e come
volete, ma non colpite il volto, castigate o legare le donne se non in casa;
nutritele da quello che mangiate e abbigliatele quando lo fate per voi
stessi. Potete avere rapporti intimi con esse e questo un dovere prescritto
da Allah sulle donne. (Musnad Ahmad).
(HASSAN) Se una donna si ribella, il marito deve ammonirla con le
parole, se non demorde, il marito pu picchiarla in modo non grave, se lei
insiste, egli ha il diritto di prendere ci che gli spetta di diritto poi lasciarla
dopo.
"ha il diritto di prendere ci che gli spetta di diritto " significa
costringendola a sottostare al suo privilegio islamico del coito.
I motivi legittimi islamicamente per picchiare le donne:
(Omar) Il Profeta disse: Alluomo non si deve chiedere il motivo per cui
batte la moglie. (Abu-Dawoud, n. 2142).
(ASH'ATH ibn QAIS) Una notte Omar organizz una festa. A mezzanotte
circa, egli si alz e and verso la moglie per picchiarla. Mi mise in mezzo

per separarli. Prima di andare and a letto, mi disse: "Oh ASH'ATH,


preserva da me delle cose che avevo sentito il "Messaggero di Allah" dire.
(Queste cose sono): Non chiedere a un uomo il perch quando picchia la
moglie, non dormire senza osservare la preghiera WITR, e la terza
(esortazione) lho dimenticata. (Ibn-Majah, n. 1986).
Esse possono essere malmenate per qualsiasi motivo. Questo pu essere
compreso dalla seguente tradizione:
(Ibn Abbas) Il Profeta disse: Appende la tua frusta in un luogo cui tua
moglie pu vedere, si tratta di unintimidazione per lei. (Kash-Shaf di
Zamkh'shari) - (Tabarani) - (Raccolta di Abdel-RAZ'ZAQ).
I musulmani dicono che le donne dovrebbero essere battute in un modo
leggero, e utilizzano un testo coranico come prova.
(Sura XXXVIII, v. 43-44) E noi gli demmo la moglie, ... (43)
E prendere in mano un fascio di rami di alberi freschi e colpire (tua
moglie) con esso ... (44)..
Le interpretazioni smentiscono la pretesa dei musulmani, perch il testo
del Corano parla specificamente del cosiddetto Profeta Ayoub!
Essi introducono anche una tradizione del loro "Messaggero del loro
Allah".
(AMRO ibn al-AHWAS) Il "Messaggero di Allah" pronunci un sermone
dicendo tra laltro: Raccomando a voi di essere buoni con le donne, perch
sono solo (come) prigionieri con Voi, vi dovete niente altro a carico di
loro, tranne che se commettono indecenza apertamente, se lo fanno, potete
legarle nei letti e batterli, in modo leggero. Quindi, se si sottomettono a voi
allora non fatte loro del male. Attenzione, avete diritti sulle vostre mogli e
le vostre mogli hanno diritti su di voi. Per quanto riguarda i vostri diritti
sulle vostre mogli, esse non dovrebbero permettere a giacere sui vostri letti
quelli che voi detestate, e non ricevere nelle vostre case coloro che voi
detestate. Attenzione, i loro diritti su di voi, fate del bene a loro in
questioni di vestito e di cibo. (Termidhi n 1.166.) - [Ibn Maja, n. 1851]
Notiamo che solo per le donne non si autorizza l'infedelt, tra laltro solo
con coloro i mariti detestino, altrimenti ?
Per "Non duramente picchiate".
(Abdullah ibn ZAM'A) Il Profeta disse: Nessuno di voi dove frustare sua
moglie mentre come si frusta uno schiavo e poi avere un rapporto sessuale
con lei nell'ultima parte della giornata. (Bukhari, vol. 7, n.132).

DIFESA MUSULMANI 'di picchiare la moglie


(Adattato da un saggio di SILAS, abbreviato e modificato)
Daremo uno sguardo ad alcuni della loro mitigazione.
Scusa 1) "Il Corano permette di divorziare se lei si sente di potere
compiere il rapporto sessuale".
A prima vista questo sembra tollerabile.
In realt, ottenere il divorzio cos difficile, quasi impossibile nella
maggior parte dei paesi islamici. Le donne che chiedono il divorzio non
ottengono nessun alimento dai loro mariti. Inoltre, nella societ islamica
svergogna una donna divorziata. Lei considerata come merce avariata.
Ri-sposarsi sarebbe molto difficile.
Scusa 2) "Il sistema islamico di picchiare la moglie perfetto, il vero
problema che le linee guida per battere la moglie non sono correttamente
seguite dagli uomini musulmani. Se tutto fosse fatto secondo le regole,
allora sarebbe bene".
Questi cosiddetti "le linee guida islamiche" sono il modo dorientamento
codardo per affrontare le normali difficolt di matrimonio, sono una forma
ancora pi crudele di Abuso matrimoniale con un altro nome.
Scusa 3) "Mi ha indotto a fare questo".
Questo fa senso?
Questo il pensiero retrogrado. Tale dichiarazione del musulmano mostra
la depravazione della mente islamica. Essi sono disposti a cogliere
qualsiasi scusa per giustificare Maometto.
Scusa 4) "Il marito deve battere sua moglie leggermente".
Abbiamo confutato questa affermazione cui sopra.