Sei sulla pagina 1di 3

Intervista a Edicson Ruiz

Edicson
Ruiz

il
pi
giovane

dellOrchestra
filarmonica di Berlino, una delle pi
prestigiose al mondo.
Nato in un
quartiere
malfamato
di
.. nel 1985, come tanti
coetanei ha trascorso gran parte della
sua vita per ., ma alla fine ce
lha fatta: ha imparato a suonare grazie
al Sistema orchestrale giovanile e
infantile venezuelano, un progetto di
..unico al mondo ideato negli
anni Settanta a Caracas da Jos Antonio Abreu, musicista e ministro
della cultura del Venezuela. Il progetto ha creato oltre cento scuole
di musica, che coinvolgono attualmente .giovani. Ad
essi la musica ha dato una ragione di vita, ha permesso loro di
riscattarsi socialmente e di esprimere il proprio ..
Alcuni come Edicson Ruiz sono diventati strumentisti di orchestre
famose, Questi ragazzi sono la testimonianza vivente della forza
della musica.
strada - 240.000 contrabbassista talento - educazione musicale
- Caracas

Parlaci della tua infanzia.


Io ero uno di quelli che andava a .. Ero anche bravo,
ma il pomeriggio mi riversavo, come tutti gli altri, in strada. Quando
sei giovane, quando hai otto, dieci anni, facile prendere
,
drogarsi,
., rapinare. Devi dimostrare agli altri che sei
qualcuno senn ti .. A Caracas purtroppo tutto
ci normale. Anche se in fondo non che facessi nulla di male,
giocavo a baseball con un bastone e con i delle bibite,
tiravo calci ad un pallone e perdevo tempo in giro. Quando avevo
dieci anni, mia
. perse il suo lavoro nel campo
dolciario. Non riusc a trovare nientaltro e allora si mise a fare la
... Un lavoro molto pericoloso a Caracas, sia per chi
guida, che pu essere rapinato o ucciso dai
che salgono a bordo, sia per chi prende il taxi, perch se trovi un

autista senza scrupoli ti puoi ritrovare in un angolo buio con un


..alla gola.
coltello madre - schiacciano scuola tappi malviventi decisioni sbagliate tassista - rubare

Come sei arrivato alla musica?


Unamica di mia madre le disse che aveva sentito parlare di un
.che educava i ragazzi. Mia madre
mi disse: vai e poi se non riesci ti prometto che potrai rinunciare.
Andai a .la scuola di San Augustin, ai bordi del
barrio omonimo. Eravamo in cinquanta, tutti tra i sette e i dodici
anni.
Gli ci mostrarono i vari strumenti.
Dovevamo sceglierne uno, quello che ci piaceva. Non importava
quale. Mi ritrovai in mano una. Poi, quando ascoltai il
suono profondo del contrabbasso, non ebbi alcun dubbio: era quello
il mio strumento. Ci misero davanti gli spartiti: pallini neri su
.con strisce orizzontali e strani simboli.
Pensavo fossero disegni da fare come compiti a casa. La musica per
me divent improvvisamente.. Anche oggi non
riesco a considerarlo un lavoro. Il lavoro unaltra cosa, per
esempio quando mia madre mi disse che non bastavano pi i
..e mi chiese di aiutarla.
Lavorai in un
: imbustavo la spesa alle casse. Scuola,
lavoro e poi lo studio del contrabbasso, chiuso in una stanza a
.. ore e ore e il desiderio di riscattarmi. Dovevo e
volevo migliorarmi come .., che per me significava
anche come persona.
un piacere viola- insegnanti musicista - sistema musicale
supermercato frequentare soldi - carta bianca - provare

Qui in molti dicono che la musica salva la vita: Cosa


significa per te?
Io sono stato salvato dalla musica. E non lo dico per essere patetico.
La musica ha dato semplicemente un alla mia vita.
Quando mi trovavo a suonare in una delle
..venezuelane, ti posso dire che mi sentivo come
se fossi proiettato in un altro mondo a me sconosciuto, ma
.., sano, un mondo che mi tendeva la mano, che mi offriva la
possibilit di ...

pulito senso crescere - orchestre