Sei sulla pagina 1di 1

Gino Paoli 

(Monfalcone, 23 settembre 1934) è un cantautore, musicista ed ex politico italiano. Gino Paoli nasce


a Monfalcone, nel Friuli-Venezia Giulia, figlio di Aldo Paoli, un ingegnere navale originario di Campiglia
Marittima (in provincia di Livorno), e di Caterina Rossi, una casalinga giuliana, della quale molti congiunti furono
coinvolti nell'esodo giuliano-dalmata e alcuni persero addirittura la vita durante le operazioni di pulizia
etnica compiute dai reparti regolari e paramilitari jugoslavi. Pochi mesi dopo la propria nascita, si trasferì con la
famiglia a Genova, crescendo nel quartiere di Pegli, ed alla quale rimarrà sempre legato. L'amore per la musica lo
riceve dalla madre pianista. Poco incline agli studi, frequenta un gruppo di amici che condividono questa sua stessa
passione e che costituiranno il primo nucleo della cosiddetta Scuola genovese: Luigi Tenco (con il quale forma il
gruppo "I Diavoli del Rock"), Bruno Lauzi, Fabrizio De André, Umberto Bindi, Joe Sentieri, Giorgio Calabrese, i
fratelli Gian Piero e Gian Franco Reverberi. Gino Paoli ha scritto e interpretato brani di vasta popolarità, quali Il cielo
in una stanza, La gatta, Che cosa c’è, Senza fine, Sapore di sale, Una lunga storia d’amore, Quattro amici; ha
partecipato a 7 edizioni del Festival di Sanremo, l’ultima delle quali nel 2018 in qualità di super ospite in coppia
con Danilo Rea; ha collaborato con numerosi colleghi alla realizzazione di album e di singoli di successo; ha
composto musiche per colonne sonore di film.
Quattro amici (conosciuta anche come Quattro amici al bar, o Eravamo quattro amici al bar) la
celebre canzone degli anni 90 divenne molto popolare e lo si poteva spesso apprezzare nelle varie trasmissioni
radiofoniche. Alla fine del brano vi è anche la partecipazione di Vasco Rossi (Zocca, provincia di Modena: 7
febbraio 1952) che cita il ritornello di Vita spericolata (1983). Ad aprile del 2019, Paoli ha spiegato chi erano i
protagonisti della canzone: l'autore che aveva rilevato la licenza del bar Caffè Porto Franco di Genova, Giulio Frezza
(Genova 1928 - Genova 25 aprile 2019), suo amico dai tempi dell'Accademia delle Belle Arti, il giornalista e velista
Arnaldo Bagnasco (Dernice, provincia di Alessandria; 25 maggio 1936 - Chiusa di Pesio, provincia di Cuneo;  21
luglio 2012) e l'architetto Renzo Piano (Genova, 14 settembre 1937).

Attività. Ascolta la canzone e completa il testo della canzone con le seguenti parole:

eravamo - parlava - proponevi - sentivo - tiravi - venuti - volevano

QUATTRO AMICI (1991)

................................ quattro amici al bar Tra un bicchier di whisky ed un caffè


che ...........................cambiare il mondo, ............................... fuori i tuoi perché
destinati a qualche cosa in più e ....................................... i tuoi sarà...
che a una donna ed un impiego in banca. Son rimasto io da solo al bar,
Si ................................... con profondità gli altri sono tutti quanti a casa,
di anarchia e di libertà. e quest'oggi, verso le tre,
Tra un bicchier di coca ed un caffè son ........................... quattro ragazzini.
................................... fuori i tuoi perché Son seduti lì vicino a me
e .......................................... i tuoi farò... con davanti due coche e due caffè.
....................................... tre amici al bar, Li .................................... chiacchierare,
uno si è impiegato in una banca, han deciso di cambiare
si può fare molto pure in tre tutto questo mondo che non va...
mentre gli altri se ne stanno a casa. Sono qui con quattro amici al bar
Si ..................................... in tutta onestà che hanno voglia di cambiare il mondo...
di individui e solidarietà. (Vasco Rossi:
Tra un bicchier di vino ed un caffè E poi ci troveremo come le star
................................... fuori i tuoi perché a bere del whisky al Roxy Bar,
e ........................................... i tuoi però... o forse non c'incontreremo mai,
....................................... due amici al bar, ognuno a rincorrere i suoi guai.
uno è andato con la donna al mar, E poi ci troveremo come le star
i più forti però siamo noi, a bere del whisky al Roxy Bar,
qui non serve mica essere in tanti. o forse non c'incontreremo mai,
Si ......................................... con tenacità ognuno a rincorrere i suoi guai...)
di speranze e possibilità.