Sei sulla pagina 1di 4

TRASLAZIONI

di Maria Teresa Bianchi


Data la funzione y = f(x), consideriamo le nuove funzioni che si ottengono per traslazione.
In tutti gli esempi trattati la funzione y = f(x) la cubica y = x, il cui dominio R.

Traslazione rispetto all'asse x


#1: y f(x + a)
In questo caso si ha un vettore di traslazione (-a, 0) e la funzione "si sposta verso sinistra" di una
quantit a se il valore di a positivo, mentre "si sposta verso destra" se a negativo.
ESEMPI

#2:

y x

#3:

y (x + 2)

#4:

y (x - 1)

3
3

Traslazione rispetto all'asse y


#5:

y f(x) + b

In questo caso si ha un vettore di traslazione (0, b) e la funzione "si sposta verso l'alto" di una
quantit b se il valore di b positivo, mentre "si sposta verso il basso" se b negativo.

ESEMPI:
3
#6:

y x

#7:

y x

3
+ 2
3
#8:

y x

- 1

Traslazione rispetto ad entrambi gli assi


#9:

y f(x + a) + b

In questo caso si ha un vettore di traslazione (-a, b) e la funzione "si sposta verso sinistra" di una
quantit a se a positivo e "si sposta verso destra" se a negativo; "si sposta verso l'alto" di una
quantit b se il valore di b positivo, mentre "si sposta verso il basso" se b negativo.
ESEMPI

3
#10:

y x

#11:

y (x + 2)

#12:

3
y (x - 2) + 1

#13:

3
y (x + 2) - 1

#14:

3
y (x - 2) - 1

3
+ 1

Nota bene:
Spesso si possono studiare funzioni apparentemente complicate osservando che
possono essere riportate allo studio di funzioni "pi semplici", cambiando il

sistema di riferimento, la cui origine si otterr con le coordinate


date dal vettore di traslazione (-a, b).
Supponiamo che sia data da studiare la funzione:

3
#15:

y = x

2
- 6x

+ 12x - 9

Vediamo come ci si pu riportare allo studio della #14.


Osserviamo che i primi tre monomi sono i termini dello sviluppo del cubo del binomio

3
#16:
#17:
#18:

(x - 2)
3
EXPAND((x - 2) , Rational, x)
3
2
x - 6x + 12x - 8

Modifichiamo il polinomio a secondo membro dell #15, scrivendo -9 come somma di -8 e -1

3
#19:

y x

2
- 6x

+ 12x - 8 - 1

La #19 pu ora essere scritta nella forma

3
#20:

y (x - 2)

- 1

dove si riconosce che il vettore di traslazione (2, -1).


Consideriamo un nuovo sistema di riferimento O'XY con origine O' di coordinate (2, -1) rispetto al
sistema Oxy

#21:

CaseMode Sensitive

Tale istruzione necessaria per distinguere le lettere minuscole dalle maiuscole.


Tracciamo i "nuovi " assi, usando le equazioni delle rette parallele agli assi cartesiani:

#22:
#23:

X 2
Y -1

Scriviamo le leggi di traslazione:

#24:
#25:

X x - 2
Y y + 1

e sostituiamo nella #20, portando a 1 membro -1


3
#26: y + 1 = (x - 2)

3
#27:

Y X

La #27 una funzione elementare, se ne disegna il grafico qualitativo nel nuovo sistema di
riferimento.

Si studia analiticamente la #27 e i punti particolari trovati nello studio si trasformano con le leggi di
traslazione #24 e #25 per avere le caratteristiche della funzione rispetto al sistema di riferimento Oxy.