Sei sulla pagina 1di 25

Lezioni di Ricerca Operativa

Corso di Laurea in Informatica ed Informatica Applicata

°

Lezione n

U

i

n vers

ità di S

l

a erno

2: Richiami di Algebra vettoriale.

- Operazioni sui vettori

- Combinazione lineare, combinazione conica, combinazione convessa

- Indipendenza lineare tra vettori

- Base di uno spazio

Anno accademico 2009/2010

Prof. Cerulli Dott.ssa Gentili Dott. Carrabs

Vettori

Definizione (Vettore): Prende il nome di vettore ad n componenti reali una n-pla ordinata di numeri reali.

Esempio: La coppia (-1, 4) è un esempio di vettore a 2 componenti, la prima è -1 e la seconda è 4.

Definizione (Vettore colonna): Prende il nome di vettore colonna il vettore le cui componenti sono disposte lungo una linea verticale (colonna). Lo si indica con la seguente notazione:

3

⎝ ⎜ 7

x = −1

vettore colonna di dimensione n=3

Vettori

Definizione (Vettore riga): Prende il nome di vettore riga il vettore le cui componenti sono disposte lungo una linea orizzontale (riga). Lo si indica con la seguente notazioni:

x

T = (3 1 7)

,

,

vettore riga di dimensione n=3

Definizione (Trasposizione): Si chiama trasposizione l’operazione unaria che trasforma un vettore riga (colonna) in un vettore colonna (riga).

x =

1

2

3

4

6

7

x

T = (1,2,3,4,6,7)

Vettori

Definizione (Vettore nullo):

Prende il nome di

vettore nullo,

vettore le cui componenti sono tutte nulle.

e lo

si indica con 0 T = (0, 0,

, 0), il

Definizione (Scalare): Prende il nome di scalare un qualsiasi numero reale.

Esempio: vettori di dimensione 2

Ogni vettore può essere rappresentato tramite un punto o da una linea che connette l’origine
Ogni vettore può essere rappresentato tramite un
punto o da una linea che connette l’origine al
punto.
⎛− 1 ⎞
x
= ⎜
2
x
2
2
1
= ⎛ ⎜ ⎜ 2 ⎞ ⎟ ⎟
2
⎝ ⎠
−1
2
⎛0⎞ ⎟
0 ⎠ ⎟
1 ⎞
x
= ⎜
3
2
⎝ − ⎠

Moltiplicazione per uno scalare

⎛− 1 ⎞ ⎛− ⎞ ⎛− 1 2 ⎞ x = ⎜ ⎟ 2 x
⎛− 1 ⎞
⎛− ⎞ ⎛−
1
2 ⎞
x = ⎜
2 x = 2 ⎜
2
2
4
⎟ ⎟ ⎠ = ⎜ ⎜ ⎝
⎛− 2 ⎞
x
= ⎜
4
⎛− 1 ⎞
x
= ⎜
2

Addizione di vettori:

regola del parallelogramma

x

1

= ⎛1 ⎜ ⎞ ⎟

⎝ ⎠

4

x

2

=

2 ⎜ ⎞ ⎟ ⎜ ⎝

2

x + x 1 x 1 x 2
x
+
x
1
x
1
x
2

2

=

3 ⎜ ⎞ ⎟

⎠ ⎟

⎜ ⎝

6

⎝ ⎠ ⎜ 4 x 2 = ⎛ 2 ⎜ ⎞ ⎟ ⎜ ⎝ ⎟ ⎠

Prodotto Interno

T

x

y = x y + x y +

1

1

2

2

Prodotto Interno T x y = x y + x y + 1 1 2 2

x

T =(0, 2)

y

= ⎛3 ⎜ ⎞ ⎟

⎟ ⎠

⎜ ⎝

4

+ x y n n
+ x y
n
n

T

y = 8

x

Interno T x y = x y + x y + 1 1 2 2 x

Combinazione LINEARE tra vettori

Un vettore y è combinazione LINEARE dei vettori x , x , …, x n se esistono λ 1 , λ 2 ,…, λ n numeri reali tali che:

2

1

y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2 +…+ λ n x n

y è combinazione

lineare di

x 1 ed

x 2 ?

Quanto valgono λ 1

e λ 2 ?

y x 1 x 2
y
x
1
x
2
Esempio 1 x 1 x 2 y
Esempio 1
x
1
x
2
y

y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2

λ 1 < 0 λ 2 > 1

Esempio 2

x y 2
x
y
2

x

1

y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2

λ 1 > 1 λ 2 > 1

Esempio 3 x 2 y x 1
Esempio 3
x
2
y
x
1

y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2

λ 1 > 1 λ 2 = 0

Esempio 4

y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2 y x 2 x 1
y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2
y
x
2
x
1
Non è possibile trovare
alcun numero reale λ 1 e λ 2
se x =k x
1
2

Combinazione CONICA tra vettori

Un vettore y è combinazione CONICA dei vettori x , x 2 , … , x n se esistono λ 1 , λ 2 , … , λ n numeri reali tali che

1

1. λ 1 , λ 2 ,…, λ n 0

2. y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2 +…+ λ n x n

1 , λ 2 ,…, λ n ≥ 0 2. y = λ 1 x 1
x 1 y x 2
x
1
y
x
2

Combinazione CONVESSA tra vettori

Un vettore y è combinazione CONVESSA dei vettori x , x 2 , … , x n se esistono λ 1 , λ 2 , … , λ n numeri reali tali che

1

1. λ 1 , λ 2 ,…, λ n 0

2. λ 1 + λ 2 +…+ λ

3. y= λ 1 x 1 + λ 2 x 2 +…+ λ n x n

= 1

n

x 1 y x 2
x
1
y
x
2
0 2. λ 1 + λ 2 +…+ λ 3. y = λ 1 x 1

Lineare indipendenza tra vettori

1 , x 2 , … , x n s LINEARMENTE INDIPENDENTI se

Un insieme di vettori x

i di ce

implica che

λ 1 x 1 + λ 2 x 2 +…+ λ n x n = 0

λ

1 =

0

,

λ

2 =

0

λ

, … ,

n =

0

Un insieme di vettori x 1 , x 2 , … , x n si dice LINEARMENTE DIPENDENTI se esistono λ 1 , λ 2 , … , λ n non tutti nulli, tali che

λ 1 x 1 + λ 2 x 2 +…+ λ n x n = 0

Lineare indipendenza tra vettori ESEMPIO

x 1 T =(1,2,3)

x 2 T =(-1,1,-1)

x 3 T =(0,3,2)

sono linearmente dipendenti perché λ 1 x 1 + λ 2 x 2 +λ 3 x 3 = 0 quando

λ 1 = λ 2 = 1

e

λ 3 = -1

1*

1

2

3

+

1*

⎛−1

1

1

1*

0⎞ ⎟

3

2 ⎠ ⎟

=

0

0

0 ⎠ ⎟

Lineare indipendenza tra vettori in particolare

Un insieme di vettori x

x

x

si dice

1 , LINEARMENTE DIPENDENTI se uno di essi può essere espresso come combinazione lineare degli altri

2 , … ,

n

x

1 T =(1,2,3)

2 T =(-1,1,-1) x 3 T =(0,3,2)

x

T =(1,2,3) 2 T =(-1,1,-1) x 3 T =(0,3,2) x x 1 + x 2 =

x 1 + x 2 = x 3

1

3

⎞ ⎛− 1

2 ⎟ + ⎟ ⎠

⎝ − ⎠

1 =

1

⎛ ⎜ 0 ⎞ ⎟

⎝ ⎠

2

3

y, x 1 ed x 2 sono linearmente DIPENDENTI

x 1 y x 2
x
1
y
x
2

Spazio generato

Un insieme di vettori x 1 , x 2 ,…,x k di dimensione n

può

essere rappresentato come combinazione lineare dei

vettori x

genera l’insieme di vettori E n ,

se ogni vettore in E n

x

x

k

1 ,

2 ,…,

Esempio:

n=2 k=3

x 1 T =( 1, 0)

x 2 T =(-1, 3)

x 3 T =(2, 1)

I

vettori x 1 ,

x 2 , x 3 generano

dimensione 2.

l’insieme di vettori di

Base di uno spazio

Def.

Un insieme di vettori x

1 , E n se valgono le due seguenti condizioni:

in E n è una BASE di

x

x

k

2 , … ,

1. x 1 , x 2 , … , x k

generano E n

2. Se uno solo dei vettori è rimosso, allora i rimanenti k-1 vettori non generano E n

Base di uno spazio Proprietà 1. (no dim)

Un insieme di vettori x

in E n è una BASE di

x

x

k

1 ,

2 , … ,

E n se e solo se:

1. k = n

2. x 1 , x 2 , … , x k sono lin. indipendenti

Def.

Il numero di vettori che formano una base per E n è detto dimensione dello spazio E n

Base di uno spazio Esempio

Cerchiamo una base per lo spazio E 2 (dei

vettori di dimensione due)

pe r lo spazio E 2 (dei vettori di dimensione due) Dobbiamo cercare 2 vettori in

Dobbiamo cercare 2 vettori in E 2 linearmente indipendenti

x 1 T =( 1, 0)

x 2 T =(-1, 3) x 3 T =(2, 1)

x T =( ,- 1 3 ) 4 x 2 x 3 x 1 x
x
T
=( ,-
1
3
)
4
x
2
x
3
x
1
x
4

Dom. : x 1 ,x 2 ,x 3 generano E 2 ?

Dom. : x 1 ,x 2 ,x 3 sono una base p er E 2 ?

Dom. : x 1 , x sono una base per E 2 ?

2

Dom. : x 2 ,x 3 sono una base

per

?

2

E

Dom. : x 2 , x sono una base

per E 2 ?

4

Esercizio

Dati i seguenti vettori in R 3 x 1 T = ( 1, 3, 0)

x 2 T =(2, 0, 1) x 3 T =( 0, 1, 0)

1. Verificare che costituiscono una base

2. Determinare le coordinare del vettore y T =( 2,4,1) in termini della base.