Sei sulla pagina 1di 59

UNIVERZITET SINGIDUNUM

Spomenka Janji
Mileva Grujii
Marina Radi

I TA LI J A N SK I JE Z I K
- E SE R C I Z I III e IV -

Drugo izdanje

Beograd, 2008.

ITALIJANSKI JEZIK - ESERCIZI III e IV Autor:


Spomenka Janji
Mileva Grujii
Marina Radi
Izdava:
UNIVERZITET SINGIDUNUM
Beograd, Danijelova 32
Za izdavaa:
Prof. dr Milovan Stanii
Tehnika obrada:
Vladimir Staki
Dizajn korica:
Aleksandar Mihajlovi
Godina izdanja:
2008.

Tira:
600 primeraka
tampa:
UGURA print, Beograd
www.cugura.rs
ISBN: 978-86-7912-115-8

Indice
Unit 1 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
Unit 2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
Unit 3 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
Unit 4 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
Unit 5 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
Unit 6 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
Unit 7 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Unit 8 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47

Indice

III

Unit 1
1. Completate secondo il modello:
Perch hai smesso di scrivere? (scrivere abbastanza)
Ho smesso di scrivere perch avevo scritto abbastanza.
1. Perch hai smesso di studiare? (studiare abbastanza)

2. Perch hai smesso di fumare? (fumare abbastanza)

3. Perch hai smesso di cantare? (cantare abbastanza)

4. Perch hai smesso di giocare? (giocare abbastanza)

5. Perch hai smesso di leggere? (leggere abbastanza)

6. Perch hai smesso di parlare? (parlare abbastanza)

2. Completate secondo il modello:


La macchina non c, sparita.
La macchina non cera, era sparita.
1. Andrea non c, tornato a casa.

2. Lucio non c, uscito.

Unit 1

3. Le ragazze non ci sono, sono partite.

4. I bambini non ci sono, sono andati a scuola.

5. Carla non c, andata dai nonni.

6. I miei genitori non ci sono, sono rimasti in ucio.

3. Completate con il trapassato prossimo:


1. Luca non andato al ristorante con i suoi amici perch (mangiare)
gi

2. Non sono andata al cinema con Lucia perch (vedere)


quel lm una settimana fa con Roberto.
3. Oggi arrivato, nalmente, quel libro che (noi-ordinare)
un mese fa.
4. Quando cominciato a nevicare Marco (tornare)
casa da unora.
5. Quando sono arrivata a casa non cera nessuno (loro-partire)
per Firenze.
6. Mi ha telefonato Giorgio per raccontarmi la storia ma io (sentire)
tutto da Maria.
4. Come il precedente:
1. Stamattina al bar non ho preso il ca perch l(prendere)
pochi minuti prima a casa.
2. Quando siamo arrivati alla fermata, lautobus (passare)
cinque minuti prima.
2

ESERCIZI III E IV

3. Quando sono arrivata alla stazione, il treno (partire)


gi

4. Lanno scrso, a Roma, siamo state nellalbergo dove (essere)


due anni prima.
5. Quando Luca arrivato a casa di Claudia, lei (uscire)
gi

da qualche minuto.

6. Non ho comprato quelle scarpe ieri perch le (vendere)


tutte.
5. Rispondete alle domande secondo il modello:
Perch hai mangiato cos poco? (mangiare poco fa)
Ho mangiato cos poco perch avevo gi mangiato poco fa.
1. Perch Luca ha studiato tutta la notte? (non studiare abbastanza per lesame)

2. Avete trovato i nonni? (no, purtroppo partire gi)

3. Hai fatto in tempo ieri? (s, per fortuna il professore non ancora cominciare)

4. Come mai non hai bevuto niente ieri sera? (bere troppo laltro ieri)

5. Cosa hai ordinato al ristorante? (qualcosa che non provare prima)

6. Perch non potevi chiamarmi? (dimenticare il cellulare in ucio)

Unit 1

6. Completate con il tempo opportuno:


solo ieri che (tu-sposarsi)

1. (Io-sapere)
.

che lo studente non

2. Il professore (capire)
.

(studiare)

che Ninna (partire)

3. Io lo (sapere)
.

mai

4. Non ci (io-pensare)

gi

5. Questo me l(tu-dire)
6. Non (io-mangiare)

mai

.
ostriche.

7. Leggete i seguenti modi di dire e trovate la denizione pi adatta al loro


senso:

1. Cadere dalle nuvole

a) Fare nta di non capire

2. Come il cacio sui maccheroni

b) Garantire per qualcuno,


assicurare

3. Dare un colpo al cerchio e uno


alla botte

c) Essere sincero, dire le cose in


modo chiaro

4. Dire pane al pane e vino al vino

d) Chiudere denitivamente e
bruscamente una questione

5. Essere al settimo cielo

e) Confondersi, capire una cosa


tutta diversa da quella che stata
detta

6. Essere una mezza calzetta

f) Trovare una soluzione per


due problemi che sembrano
irrisolvibili contemporaneamente

7. Fare i conti senza loste

g) Essere sorpreso, non aspettarsi


minimamente una cosa o una
notizia

ESERCIZI III E IV

8. Fare lo gnorri

h) Fare del male a qualcuno,


sicamente o moralmente

9. Far vedere i sorci verdi

i)

Dire qualcosa che provoca un


sospetto

10. Mettere la mano sul fuoco

j)

Essere felicissimo

11. Mettere la pulce nellorecchio

k) Programmare qualcosa senza


tenere conto di un elemento
importante

12. Prendere schi per aschi

l)

13. Tagliare la testa al toro

m) Cercare di accontentare tutti


tenendo due posizioni anche
diverse per fare bella gura

14. Salvare capra e cavoli

n) Non valere niente

Al momento giusto, nella


situazione pi adatta

1.___/ 2.___/ 3.___/ 4.___/ 5.___/ 6.___/ 7.___/ 8.___/ 9.___/


10.___/ 11.___/ 12.___/ 13.___/ 14.___
8. Fare lamericano signica comportarsi come un americano (senza
esserlo), questo tipo di espressione si usa in italiano in molte situazioni.
Nella tabella che segue provate ad abbinare le frasi a sinistra con le pi
opportune frasi elencate a destra:
1. uno che crede di conoscere tutto

a) fa il genio incompreso

2. uno che si veste come un


adolescente

b) fa il menefreghista

3. uno che dice molte battute


comiche fuori luogo

c) fa il pentito

4. uno che si lamenta sempre di non d) fa il ragazzino


essere capito
5. uno che si lamenta sempre della
cattiveria degli altri

e) fa il saputello

Unit 1

6. uno che parla in modo molto,


troppo attento

f) fa il santarellino

7. uno che si vanta in pubblico della g) fa il vigliacco


sua innocenza
8. uno che mostra di aver paura
quando non dovrebbe

h) fa la vittima

9. uno che fa nta di dispiacersi per i)


quello che ha fatto

fa il diplomatico

10. uno che nge di non avere nessun j)


interesse per una questione

fa lo spiritoso

1.___/ 2.___/ 3.___/ 4.___/ 5.___/ 6.___/ 7.___/ 8.___/ 9.___/ 10.___

ESERCIZI III E IV

Unit 2
1. Completate secondo lesempio:
Marco canta bene.

Credo che Marco canti bene.

1. Lea telefona al suo ragazzo.


2. Fabrizio mangia troppi dolci.
3. Tu dormi troppo.
4. Voi leggete pochi libri.
5. I ragazzi hanno fame.
6. Stasera arriva Carlo.
2. Rispondete secondo il modello:
Che fa Mario? Balla?
S, penso che balli.
1. Che fa Simone? Parte?
2. Che fanno i tuoi? Dormono?
3. Che fa Bianca? Studia?
4. Che fanno i ragazzi? Riposano?
5. Che fa Stella? Canta?
6. Che fanno i nonni? Lavorano?
3. Completate con i verbi dati sotto:
1. Penso che chiudere le strade al taco
2. Credo che

meglio usare i mezzi pubblici.

3. Penso che tutto questo traco


4. Ritengo che tu
5. Non sono sicura che tu

unottima idea!
male alla salute.

fare molto di pi, questo non basta.


quanto grave la situazione.

buon motivo per fare tutto questo!


6. Non sono sicuro che voi
capisca sia abbiate faccia sia debba
Unit 2

4. Completate con il congiuntivo presente:


1. Bisogna che tu (lavorare)

di pi, sei un pigrone!

2. Signorina, sembra che (preoccuparsi)

senza motivo.

3. Se Luca non mi manda la lettera con la posta prioritaria pu darsi che io


non la (ricevere)

in tempo.

4. Mio marito vuole che io (cucinare)


scherziamo?

ogni giorno; ma

5. Speriamo che (loro-tornare)

presto.

6. Mi pare che Carlo non (avere)

voglia di uscire con me.

5. Come il precedente:
1. Non giusto che voi (andare)
devo rimanere a casa a studiare!

a divertirvi mentre io

2. Non credo che loro (dire)

la verit.

3. necessario che io (fare)

una vita pi sana.

4. possibile che (venire)

anche loro?!

5. Bisogna che tu mi (dare)

una mano, se no, non nir mai.

6. Pu darsi che Francesca ancora non (sapere)

tutta la verit.

6. Come il precedente:
1. necessario che anche voi (dare)

i soldi per il regalo.

2. giusto che questa storia (nire)

qui.

3. ora che (loro-andare)


4. impossibile che loro due (stare)
5. un peccato che (voi-dovere)
6. probabile che io (andare)
8

ESERCIZI III E IV

via dalla nostra casa.


insieme!
tornare a casa cos presto.
in Italia questestate.

7. Come il precedente:
1. Mi dispiace che le cose (stare)

cos.

2. Non voglio che tu (uscire)

stasera.

3. Aspetto che mi (telefonare)

, e poi esco.

4. Dubito che loro (laurearsi)

questanno.

5. Desideriamo che (voi-venire)

a casa nostra.

6. Ho paura che lui (potere)

scoprire tutto.

8. Come il precedente:
1. Non penso proprio che Simone (essere)
2. Credi che i bambini (avere)
3. Speriamo (loro-avere)

malato.
paura?

ragione.

4. Sono contenta che tu (potere)

fare questo viaggio.

5. Non sono certo che Stella (parlare)


6. Bisogna che tu (stare)

bene il francese.
attento.

9. Come il precedente:
1. Bench (fare)
freddo e io (stare)
male
devo uscire, ho un appuntamento che non posso perdere... con Luca!
2. Gianni mi ha invitato alla sua festa, sebbene (sapere)
io non ci sar, parto stasera.
3. Nonostante che (compiere)
continua a lavorare.

che

70 anni, mia nonna

4. Esco a fare una passeggiata purch non (piovere)

5. Ti dir tutto a patto che non lo (raccontare)

a nessuno.

6. Ti perdoner a condizione che mi (chiedere)


quello che hai fatto.

scusa per

Unit 2

10. Come il precedente:


gli altri.

1. Scappiamo prima che (tornare)

2. Martin telefoner a Emma perch lo (accompagnare)


alla stazione.
a

3. Possiamo parlare di questo purch lo (fare)


quattrocchi.

4. La professoressa parla lentamente perch gli studenti (capire)


bene.
guidare Andrea vuole

5. Nonostante che non (sapere)


comprare una macchina.

pagare

6. Devo dare i soldi a Dario subito anch (potere)


latto.
11. Completate con le preposizioni:
1. Penso

partire

qualche giorno.
un suo amico

2. Giada si innamorata
vederti

3. Sono felice

nuovo!
partire

4. Martin non vede lora

fumare.

6. Puoi parlare

tutto

me, dati.

7. Devo parlare

te

quattrocchi.
speciale

8. Dobbiamo fare qualcosa


di Lea.
al bar

prendere un ca
10. Mi trovo

gli amici.

una situazione dicile, ho bisogno del tuo aiuto


risolverla.

ESERCIZI III E IV

il compleanno

fare oggi. Non riesco nemmeno

9. Ho molto

10

Udine.

smettere

5. Ho deciso

Universit.

Unit 3
1. Completate con il congiuntivo passato:
1. Credo che Emma (comprare)

gi

il pane.
due anni fa.

2. Penso che Andrea (laurearsi)


3. possibile che i genitori di sposa (pagare)
matrimonio.

la festa di

4. impossibile che loro (nire)

prima di noi.

5. Giorgia la donna pi bella che (conoscere)

mai

.
6. Pare che Carla (andare)

al concerto da sola.

2. Come il precedente:
1. Se non hanno risposto al tuo invito pu darsi che non (riceverlo)
.
2. Sono contenta che tutti gli studenti (superare)
3. Mi pare che (dire)
4. Non credo che tu (essere)

lesame.

tutto quello che sapeva.


sincero con me.
un errore

5. Temo che (loro-commettere)


imperdonabile.
6. Immagino che (tu-capire)
qual il problema.

gi

3. Come il precedente:
1. Pare che Luca (prendere)
portarla dal meccanico.

la mia macchina per

2. Dubito che (loro-tornare)

dalle vacanze.
Unit 3

11

3. Sono contenta che questa storia (nire)


4. Ho paura che tu non (capire)

niente!

5. Pu darsi che ieri sera Marina (arrivare)

tardi alla

stazione e che (perdere)

il treno.

6. Mi dispiace che lestate scorsa voi non (rimanere)


pi a casa mia.

di

4. Come il precedente:
1. Hanno paura che ieri mattina Giorgio non (riuscire)
a prendere la conicidenza per Milano perch si era
svegliato tardi.
2. peccato che lestate scorsa Massimiliano (rimanere)
tutto il tempo a casa invece di venire con noi al mare.
3. Mi dispiace che tu (perdere)

il lavoro.

4. Sono uscita di casa sebbene (avere)

linuenza.

5. la storia pi ridicola che io (sentire)

in vita mia.

6. Qualsiasi cosa tu (dire)

non hai sbagliato.

5. Completate con il congiuntivo trapassato:


1. Non sapevo che tu (studiare)

gi

2. Non pensavo che voi (mandare)


3. Speravo che lui (tornare)

.
gi

gi

gli inviti.
a casa.

4. Credevo che Bruno (guadagnare)


5. Carlo credeva che noi (partire)
6. Non sapevo che Renzo Piano (progettare)
laeroporto di Osaka.
12

ESERCIZI III E IV

molto allestero.
gi

6. Come il precedente:
il

1. Non sapevo che a Belgrado (loro-chiudere)


centro al traco.
2. Magari io (incontrare)

gi

3. Pensavo che tu (vedere)

un uomo cos!

gi

quel lm.
tanta

4. Non credevamo che voi (avere)


pazienza.
5. Non pensavo che Martin (potere)
litaliano tano bene in un mese.

imparare

6. Avrei voluto che tu (rimanere)

7. Come il precedente:
1. Magari Carlo (ascoltare)

i miei consigli!

2. Credevo che Luigi (smettere)


3. Non sapevo che tu (prepararsi)

gi

di fumare.

gi

4. Nonostante che Maria (avere)


testa uscita con noi.

terribile mal di

5. Immaginavo che tutto (nire)

6. Dubitavo che Stella (fare)


apposta.

tutto questo

8. Come il precedente:
1. Scusami, mi sono comportata cos perch credevo che tu (parlare)
male di me.
2. Era impossibile che Fabrizio (partire)
avvertirmi.
3. Non ci siamo andati bench ci (invitare)
di persona.
4. Non credevo che (loro-trovare)
dei loro sogni.

senza
lui
subito la casa
Unit 3

13

5. Dicevano che Luca e Marta (lasciarsi)


6. Non era strano che Marina (reagire)
male dopo tutto.

cos

9. Come il precedente:
una

1. Non sapevi che il direttore (avere)


relazione con la sua segretaria?!
2. Non sapevo che tu (rimanere)
dispiace.

senza soldi, mi

3. Credevo Giorgia e Paolo (rompere)


tempo.

gi da un

4. Era strano che alla ne Claudio (sposarsi)


con Daniela.
5. Non sapevi che i signori Nardi (avere)
bambina?
6. Credevo che (voi-andare)
lanno scorso.

una
gi

in Sicilia

10. Completate con le preposizioni:


1. Ho preso lascensore, sono salita, ho cercato

lungo le chiavi

aprire.
2. Sono corso

telefono.

3. Il cuore mi batteva cos forte che non riuscivo


miei movimenti.
4. Cera la voce
subito.

Matteo che diceva

5. Ho alzato la cornetta
6. Vado

scimmia
14

ESERCIZI III E IV

richiamarlo

vedere se il telefono funzionava.

giro, cammino con le mani

7. Prendo una scatola


8. Mi ritrovo

controllare i

biscotti
terra, aggrappato
ramo.

tasca.
uno scaale.
cornetta come una

Unit 4
1. Completate le frasi con i verbi dati sotto:
Credevo che in Italia

quasi sempre il sole. Non pensavo che

anche a Roma. E poi, speravo che il mare

pi pulito e

non immaginavo che in aclune spiagge non si

fare il bagno.

potesse fosse nevicasse fosse


2. Completate con il congiuntivo imperfetto:
cos aollate

1. Non pensavo che le spiagge (essere)


anche in settembre.
2. Credevo che voi (capire)
3. Pensavo che tu (bere)
4. Speravo che (fare)
5. Credevo che Luca (venire)
6. Non pensavo che (tu-avere)

bene litaliano.
poco, e invece....
bel tempo.
alle 15.
molta pazienza.

3. Come il precedente:
1. Pensavo che Stella (stare)
2. Dario credeva che Laura l(amare)
3. Pensavo che Bruno e Giulia (avere)
4. Speravo che i ragazzi (dire)
5. Pensavo che tu (dare)
6. Credevo che (voi-fare)

male.
.
i soldi.
la verit.
volentieri una mano a tua sorella.
poco movimento.
Unit 4

15

4. Come il precedente:
1. Non sapevo che tu (dare)

lesame oggi.

2. Credevo che (voi-parlare)

il russo.
lontano dal centro.

3. Pensavo che Ivo e Lea (abitare)


4. Pensavo che tu (conoscere)

gi Roberto.

5. Non sapevo che noi (avere)


centro.

un appuntamento in

6. Pensavo che voi (dire)

sempre la verit.

5. Come il precedente:
1. Era necessario che tu (arrivare)

in tempo.

2. Bisognava che i bambini (fare)

i compiti.

3. Pensavo che le lezioni (nire)

in anticipo.

4. Credevo che Luca (cucinare)

bene.
questi documenti

5. Era necessario che Lei (consegnare)


in tempo.
6. Bisognava che noi (nire)

con questa storia.

6. Come il precedente:
a trovarti?

1. Volevi veramente che io (venire)


2. Desideravo che voi (tornare)
3. Pensavo che gli studenti (essere)
4. Mi pareva che Tea (abitare)

.
stanchi.
a Belgrado.
.

5. Mio padre non voleva che io (fumare)

6. La mamma aveva paura che i bambini non (mangiare)


7. Come il precedente:

con attenzione.

1. Avevo paura che tu non mi (ascoltare)


2. Mi dispiaceva che loro (stare)
3. Bisognava che tu (dare)
16

ESERCIZI III E IV

male.
una mano a Iva.

4. Era necessario che tu me lo (dire)


5. Bisognava proprio che Bianca (imparare)

la lezione.

6. Bisognava proprio che i bambini (andare)

allasilo.

8. Come il precedente:
un buon lavoro.

1. Vorrei che tu (cercare)


2. Desidererei che gli studenti (imparare)

bene litaliano.

3. Mi piacerebbe che voi (restare)

pi a lungo con me.

4. Preferirei che lei (parlare)


5. Magari io (potere)

pi piano.
incontrare un uomo come mio padre!

6. Vorrei che voi (andare)

allUniversit.

9. Come il precedente:
pi intelligenti.

1. Pensavo che loro (essere)


2. Mi pareva tu (fumare)

troppo.

3. Dubitavo che Loredana (sapere)

queste cose.

4. Ero felice che nalmente loro (sposarsi)


5. Aspettavo che (arrivare)

.
mio padre.

6. Mi dispiaceva che le cose (stare)

cos.

10. Come il precedente:


1. Sono uscita con Carlo bench (comportarsi)
signore.

da

2. Dovevamo scappare prima che (venire)

la polizia.

3. Mi guarda come se non mi (conoscere)

4. Mi hanno dato laumento senza che io lo (chiedere)


5. Bastava che (guardare)
addormentava subito.
6. Malgrado (essere)
preoccupava mai.

la tv e mia nonna si
sempre in ritardo Rocco non si
Unit 4

17

11.Completate con il tempo del congiuntivo opportuno:


1. Gli stranieri pensano che lItalia (essere)
sole e del bel canto.

il paese del
il

2. Gli stranieri una volta pensavano che lItalia (essere)


paese del sole e del bel canto.
vero.

3. Ci auguriamo che questo (essere)


4. Ci auguravamo che questo (essere)

vero.

5. Gli stranieri pensano che gli italiani (camminare)


del loro machismo.

eri

6. Gli stranieri pensavano che gli italiani (camminare)


eri del loro machismo.
7. Gli stranieri pensano che gli italiani (portare)
occhiali da sole.

gli
gli

8. Gli stranieri pensavano che gli italiani (portare)


occhiali da sole.

ancora alle belle ragazze!

9. Magari gli italiani (schiare)


10. Magari i giovani (sentire)

ancora Eros Ramazzotti!

11. Magari gli studenti (parlare)


Dante!

ancora la lingua di

12. Sar bene che fra gli studenti si (distinguere)


zecche e rimastini.
13. Sembra che le zecche (vestirsi)

in modo trasandato.

14. Non ho detto che gli skin (essere)


duri... s.
15. Che cosa (essere)

violenti. Ma un po
i rimastini lo dice la parola stessa.

16. Che gli hip hop si (riconoscere)


evidente!
17. completamente inutile che voi (provare)
moderni!
18

ESERCIZI III E IV

fra

dallabbigliamento
a sembrare

12. Completate con il congiuntivo imperfetto:


1. Se ti dico queste cose solo perch le penso; ma non vorrei che tu
(credere)

che io ho dei pregiudizi contro di te.

2. Sono convinto che lui parlava cos lentamente perch tutti (potere)
capirlo anche se erano stranieri.
3. Volevo dirti che ho criticato il tuo lavoro non perch (essere)
pignolo ma perch , dato che ti conosco, sapevo che
potevi fare di meglio.
4. Lho incontrato dopo che aveva nito i suoi studi ma prima che
a lavorare.

(cominciare)

5. Mi ha raccontato che cosa aveva fatto, ma perch si (essere)


comportato cos non me lha detto.
6. Mi sento un po in colpa per quello che accaduto: magari esagero, ma
forse con un po pi di attenzione potevo evitare che le cose (andare)
cos.
7. Anche se facevo di tutto per tranquillizzarlo, era nervoso come se
(avere)

dovuto sostenere un esame.

stato pi ricco non avrei mai speso


8. Anche se (essere)
tutti quei soldi per comprare una casa come quella, ma forse dico questo
solo perch tutti quei soldi io non ce li ho.

Unit 4

19

Unit 5
1. Trasformate secondo il modello:
Credo che Carola superare lesame
a) Credo che Carola superer lesame domani.
b) Credo che Carola superi lesame oggi.
c) Credo che Carola abbia superato lesame ieri.
1. Credo che Marco uscire con i suoi amici
a)

domani.

b)

oggi.

c)

ieri sera.

2. Credo che loro studiare abbastanza


a)
b)
c)
3. Credo che tu guadagnare bene
a)
b)
c)
4. Credo che voi fare in tempo a prendere il treno
a)
b)
c)
5. Credo che piacerti cucina di mia madre
a)
b)
c)
Unit 5

21

6. Credo che noi riuscire a risolvere il problema


a)
b)
c)
2. Trasformate secondo il modello:
Speravo che Carola supreare lesame
a) Speravo che Carola avrebbe superato lesame (il giorno dopo).
b) Speravo che Carola superasse lesame (in quel momento).
c) Speravo che Carola avesse superato lesame (il giorno prima).
1. Speravo che Enrico venire alla festa
a)
b)
c)
2. Speravo che loro tornare presto
a)
b)
c)
3. Speravo che tu cambiare lavoro
a)
b)
c)
4. Speravo che voi rimanere a casa nostra
a)
b)
c)
22

ESERCIZI III E IV

5. Speravo che noi nire il lavoro


a)
b)
c)
6. Speravo che Anna comprare la macchina
a)
b)
c)
3. Trasformate secondo il modello:
Maria dice che andare dal dottore
a) Maria dice che andr dal dottore domani.
b) Maria dice che va dal dottore oggi.
c) Maria dice che andata dal dottore ieri.
1. Lo so che Giada partire per Roma
a)

domani.

b)

oggi.

c)

ieri sera.

2. Lo so che loro divertirsi in Grecia


a)
b)
c)
3. Sono sicura che piacerti mia amica Emma
a)
b)
c)
4. Sono sicura che voi svegliarsi presto
a)
b)
c)
Unit 5

23

5. Lo so che Gianni e Andrea scrivere un libro


a)
b)
c)
6. Lo so che noi abbiamo molti soldi
a)
b)
c)
4. Trasformate secondo il modello:
Sapevo che Luigi chiamare i suoi genitori
a) Sapevo che Luigi avrebbe chiamato i suoi genitori (il giorno dopo).
b) Sapevo che Luigi chiamava i suoi genitori (in quel momento).
c) Sapevo che Luigi aveva chiamato i suoi genitori (il giorno prima).
1. Sapevo che tu andare in montagna per le vacanze
a)
b)
c)
2. Sapevo che Carlo annoiarsi alla festa
a)
b)
c)
3. Sapevo che loro andare in rovina
a)
b)
c)
24

ESERCIZI III E IV

4. Sapevo che noi incontrarsi


a)
b)
c)
5. Sapevo che voi volere farmi una sorpresa
a)
b)
c)
6. Sapevo che Marco cercare il mio numero di telefono
a)
b)
c)
5. Completate con il tempo e modo opportuno rispettando la concordanza
dei tempi:
1. meglio che voi (partire)

subito.

2. Mauro mi ha ascoltatto a patto che io (essere)


3. Volevo che i miei bambini (andare)

sincero.
a letto presto.

4. Mia madre preferisce che io non (fare)

le ore piccole.

5. Gli studenti avevano paura che lesame (essere)


dicile.

troppo

6. Quando sono andata al mare, il cielo (essere)


mare (essere)

sereno e il

calmo.

7. un peccato che tu ieri mattina non (volere)


noi. (Noi-divertirsi)
8. Mi pare che tua amica (essere)

venire con

molto.
pi studiosa di te.

9. Avevamo paura che da un momento allaltro (piovere)


10. Non sapevo che tu (arrivare)

il giorno dopo.

11. Lo so che loro (venire)

stasera da noi alle 21.

12. Vorrei che voi (potere)

andare allestero.
Unit 5

25

6. Come il precedente:
1. Mi pare che tu (avere)

una discussione seria con i tuoi.


tanto Carmen

2. Non immaginavo che loro (amare)


Consoli.
3. Non credo che Luigi e Domenico (essere)
4. Speravo tanto che tu (potere)

allo stadio.
venire prima degli altri.
tanto.

5. Non era necessario che tu (preoccuparsi)


6. Ho visto Giorgio, (uscire)

poco fa.
gi.

7. Quando sono tornata a casa, mia sorella (arrivare)


8. Mi ha telefonato Carlo per dirmi che (arrivare)
domenica sera.

la cattiva

9. Sospetto che i nostri vicini di casa (avere)


abitudine di ascoltare di nascosto.
10. Sapevo che Bruno ti (mandare)

il pacco, me l (dire)

.
con

11. Ma credimi, non sapevo che Piero (uscire)


Donatella ieri sera.
12. Non penso che in Svezia (fare)

troppo caldo.

7. Come il precedente:
1. Chi poteva immaginare che tu (ballare)
2. Non sapevo che a loro (piacere)
3. Desideriamo che voi (leggere)
4. Non sapevo che Maria (bere)
5. Non mi aspettavo che Giada (essere)

tanto bene!
tanto la cucina italiana.
questo libro.
tanto. Che peccato!
tanto gentile e che

la sua casa in montagna.


(prestarci)
6. Non hanno mangiato quasi niente, boh, forse non (avere)
fame.
7. Scriver a Giulia perch (sapere)
26

ESERCIZI III E IV

la verit.

quello che

8. Ho scritto a Marco perch (sapere)


successo.
9. Non voglio che tu (andarsene)
10. Spero che (fare)

.
bel tempo anche domani.

11. Anche se (essere)

ricco sfondato, mio zio (essere)

un tirchio!
12. Era incredibile che Emma (mettersi)
condizioni.

a guidare in quelle

8. Collegate le frasi:
1. Ho portato la mia macchina
dal meccanico

a) prima che i suoi amici


arrivassero.

2. Sono tornato a casa

b) nonostante che avessero il


glio malato.

3. La direttrice della biblioteca ha


scritto a Sergio

c) perch non sorisse troppo.

4. Marco non le ha detto tutta la


verit

d) bench avessi gi cenato e non


avessi fame.

5. I signori Rossi sono usciti

e) perch andassi a prendere mio


fratello alla stazione.

6. Anna ha preparato la cena

f) prima che cominciasse a


piovere.

7. Ho mangiato un piatto di
spaghetti

g) purch andasse piano.

8. I miei genitori mi hanno dato


la macchina

h) perch la riparasse.

9. Sono andato alla festa di


Maurizio

i)

perch riportasse il libro che


aveva preso in prestito.

10. Gli ho prestato la macchina

j)

sebbene avessi un po di febre.

1. ___/ 2. ___/ 3. ___/ 4. ___/ 5. ___/ 6. ___/ 7. ___/ 8. ___/ 9. ___/ 10. ___
Unit 5

27

9. Scegliete la forma verbale opportuna allindicativo o al congiuntivo:


1. I ragazzi camminano eri e magari FISCHIANO / FISCHINO alle
ragazze per strada.
2. Forse questa immagine / SIA superata.
3. Ci auguriamo che i ragazzi PARLANO / PARLINO ancora in italiano.
4. Se si GUARDA / GUARDI alla fauna giovanile bisogna distinguere...
5. Sar bene che si DISTINGUE / DISTINGUA fra zecche e rimastini.
6. Spero che gli skin non SONO / SIANO violenti.
7. Che i rimastini SONO / SIANO quelli che fumano canne lo sanno tutti!
8. Tutti sanno che i rimastini SONO / SIANO quelli che fumano le canne.
9. I pariolini sono quelli che VIVONO / VIVANO nel quartiere Parioli a
Roma.
10. Sembra che gli hip hop SONO / SIANO meno caratterizzati
politicamente.
11. Che i rapper SENTONO / SENTANO la musica rap non dicile da
immaginare.
12. I truzzi ascoltano musica dance perch non HANNO / ABBIANO
niente da fare.
13. Mio glio mi ha dato un cd dei Colle del Fomento perch io POSSO /
POSSA imparare qualcosa.
10. Come il precedente:
1. Io credevo che tu ABBIA / AVESSI 18 anni.
2. Mi auguro che loro IMPARINO / IMPARASSERO molto il prossimo
anno a scuola.
3. Era probabile che loro da giovani ASCOLTINO / ASCOLTASSERO una
musica diversa.
4. Magari anche io ABBIA / AVESSI 18 anni!
5. Che questa musica SIA / FOSSE rap non c assolutamente dubbio!
28

ESERCIZI III E IV

6. Sar bene che tu FACCIA /FACESSI attenzione.


7. inutile che voi CERCHIATE / CERCASTE di sembrare moderni!
8. Vorrei che voi SENTIATE / SENTISTE questa musica.
9. Prima che NASCANO / NASCESSERO le zecche cerano i gli dei ori.
10. inevitabile che in questo mondo anche il linguaggio DIVENTI /
DIVENTASSE misterioso.
11. Completate con la forma verbale opportuna:
Se si (guardare)

alla fauna giovanile italiana, sar bene


, nel gruppo degli studenti, almeno fra

che si (distinguere)

quelli che (vestirsi)

zecche e rimastini: le zecche (essere)

pi trasandati; decisamente dierenti dagli skin rossi che,


il braccio duro della

un po pi anarcoidi, (rappresentare)
stessa area politica.
Che cosa (essere)

i rimastini (potere)

dirlo la parola stessa: i rimastini sono quelli che (fumare)


canne dallalba al tramonto, cosicch quello che (noi vedere)
di loro quello che rimasto di un essere umano dopo il rincretinimento da
droga leggera.
Nellarea politica di destra invece, almeno a Roma, (restare)
i pariolini, i giovani abitanti nel quartiere Parioli, uno dei pi alto-borghesi
dei cosiddetti gli di pap,
della capitale: (trattarsi)
economicamente molto benestanti e diversi dagli skin neri, che (rappresentare)
invece il braccio duro dellarea politica di destra.
Meno caratterizzati politicamente sono gli hip hop: che si (riconoscere)
dallabbigliamento in stile Eminem evidente. Allinterno
del gruppo varie specializzazioni: i rapper (fare)

musica
Unit 5

29

sulle basi create dai dj, i breaker sono quelli pi portati per la break-dance, i
writers o i tagger sono quelli che scrivono sui muri (immagini o tag, appunto).
Quanto alla musica, si tratta di gente che (sentire)
Dogo, I Colle der Fomento o Stokka & Madbuddy.

i Club

Ed completamente inutile che per sentirvi moderni (voi provare)


a dire che anche voi conoscete Fabri Fibra! Vi (sentire)
rispondere che siete arretrati perch oramai anche Fabri
Fibra (diventare)

troppo commerciale.

In questo mondo inevitabile che anche il linguaggio (diventare)


criptico e misterioso.
12. Scegliete la forma verbale corretta:
1. Si dice che nellanno 1599 a Roma (a) regnasse (b) regni (c) ha regnato
papa Clemente VIII Aldobrandini.
2. probabile che in quel periodo un argomento su tutti (a) sia stato (b)
sar (c) sarebbe oggetto di discussione e pettegolezzi tra i Romani:
lassassinio del nobile Francesco Cenci organizzato dai suoi gli Beatrice,
Giacomo e Bernardo e dalla sua seconda moglie, Lucrezia Petroni.
3. Francesco Cenci, uomo di indole violenta, arrogante e depravato, la
notte del 10 settembre 1598 non (a) morirebbe (b) fosse morto (c)
sarebbe morto accidentalmente, come si era inizialmente creduto, ma
(a) fosse stato ucciso (b) uccidesse (c) sarebbe stato ucciso dallamante
della glia Beatrice, Olimpio, e dal fratello di lei, Giacomo.
4. Lautopsia eettuata sul cadavere di Francesco e la confessione di
Marzio Catalano (un contadino complice di Olimpio e Giacomo), (a)
porterebbero (b) hanno portato (c) portassero allarresto dei mandanti
dellomicidio: la ventiduenne Beatrice, due dei suoi fratelli e la matrigna.
5. Vista la situazione familiare, le simpatie della maggior parte della
popolazione (a) siano andate (b) andrebbero (c) sarebbero andate ai
parricidi.
6. Il padre (a) avrebbe segregato (b) segregherebbe (c) segregher per
pi di due anni la giovane Beatrice in un castello in Abruzzo, sotto la
sorveglianza del giovane Olimpio (poi diventato lamante della fanciulla).
30

ESERCIZI III E IV

7. Era facile ipotizzare che esasperata dalla situazione e daccordo con la


matrigna e i due fratelli, anchessi tiranneggiati da Francesco, Beatrice (a)
architetti (b) avesse architettato (c) ha architettato il delitto per liberarsi
del violento genitore.
8. Molto probabilmente una condanna a morte (a) potesse (b) poteva (c)
potrebbe servire a papa Clemente VIII come monito alle altre famiglie
potenti e gli (a) avrebbe permesso (b) permetter (c) permettesse di
poter incamerare i beni conscati ai Cenci.
9. Il popolo - gi nel corso del processo (a) farebbe (b) facesse (c) avrebbe
fatto della giovane e bella Beatrice uneroina da contrapporre alla
violenta gura paterna ed alla avidit del papa.
10. Che (a) stata decapitata (b) sia stata decapitata (c) venisse stata
decapitata dapprima la matrigna Lucrezia lo raccontano tutte le
cronache del tempo.
11. Laltro fratello, Bernardo, anche se (a) avesse (b) aveva (c) abbia quindici
anni, fu costretto ad assistere al supplizio dei suoi cari
13. Sostituite le parole indicate con i pronomi diretti, indiretti, combinati,
con un ci o con un ne:
1. Nellanno 1599 a Roma regnava papa Clemente VIII Aldobrandini
Nellanno 1599

regnava papa Clemente VIII Aldobrandini

2. I gli Beatrice, Giacomo e Bernardo e la seconda moglie Lucrezia


Petroni avevano ucciso Francesco Cenci
I gli Beatrice, Giacomo e Bernardo e la seconda moglie Lucrezia
Petroni

avevano ucciso

3. I Romani discutevano moltissimo di questo argomento


I Romani

discutevano moltissimo

4. Dopo la confessione di Marzio Catalano avevano arrestato la


ventiduenne Beatrice
Dopo la confessione di Marzio Catalano

avevano arrestata
Unit 5

31

5. Tutta Roma conosceva la crudelt di Francesco Cenci


Tutta Roma

conosceva

6. Francesco Cenci aveva segregato la giovane Beatrice in un castello in


Abruzzo
Francesco Cenci

aveva segregata in un castello in Abruzzo

7. Olimpio, che doveva sorvegliare Beatrice, era diventato lamante della


fanciulla
Olimpio, che doveva sorvegliare Beatrice,
lamante

era diventato

8. Beatrice, la matrigna e i due fratelli decisero di liberarsi del violento


genitore
Beatrice, la matrigna e i due fratelli decisero di liberar
9. Papa Clemente VIII poteva incamerare i beni conscati ai Cenci
Papa Clemente VIII poteva incamerar
10. Allesecuzione partecip una folla enorme
partecip una folla enorme
11. Il seno abbondante impediva a Beatrice di posare il collo sul ceppo
Il seno abbondante

impediva

12. Beatrice venne seppellita dentro la chiesa di San Pietro in Montorio


Beatrice

venne seppellita

13. I francesi profanarono la tomba della chiesa sul Gianicolo


I francesi

profanarono

14. Un soldato gioc a palla col teschio di Beatrice


Un soldato

32

ESERCIZI III E IV

gioc a palla

Unit 6
1.Completate secondo il modello:
Se tutto (andare) va bene , (andare) vado al mare per il ne settimana.
a piovere, oggi non

1. Che brutto tempo! Se (continuare)


(uscire)

di casa.

2. Se (tu-volere)

il ca, te lo (orire)

io.

3. Bruno vuoi un passaggio? Se mi (tu-aspettare)


(io-accettare)
4. Se (tu-venire)
5. Se (tu-avere)

un attimo,

con piacere.
a trovarmi, (io-essere)

contento.

bisogno della macchina, te la (prestare)

io.
6. Se mi (voi-venire)

a prendere con la macchina, (io-venire)

volentieri con voi a cena.


2. Come il precedente:
laumento, (io-comprare)

1. Se il direttore mi (dare)

subito una macchina nuova.


2. Se (io-nire)
il lavoro prima delle 17, (andare)
in centro a fare lo shopping.
3. Se non (piovere)
passeggiata.

, (noi-uscire)

4. Telefoner a Carlo e se (potere)


probabilmente (noi-andare)
5. Se (noi-trovare)

a fare una
uscire anche lui molto

in discoteca stasera.
una baby-sitter mio marito ed io (venire)

con piacere alla tua festa di matrimonio.


6. Se (tu-avere)

bisogno di me, (chiamare)

mi!
Unit 6

33

3. Collegate le frasi in modo da ottenere periodi ipotetici della possibilit:


1. Se arivasse prima delle nove
a) mi derei di pi delle sue parole.
2. Se il mare non fosse freddo
b) ci andrei anchio
3. Se mettesse le lenti a contatto
c) darebbe pi risalto ai suoi occhi
4. Se fosse pi sincero
d) faremmo in tempo per il lm
5. Se dovesse continuare a piovere e) sarebbe pi simpatica
6. Se mi invitasse a cena
f) sembrerebbe pi giovane
7. Se la nisse di fare la pettegola
g) non uscirei
8. Se prendesse un prestito
h) farei un bagno
9. Se mi dessero un aumento
i) si sentirebbe pi solevato
10. Se si tingesse i capelli
j) potrei sposarmi
11. Se si condasse con qualcuno
k) potrebbe comprare casa
12. Se andasse al supermercato
l) accetterei volentieri.
1.___/ 2.___/ 3.___/ 4.___/ 5.___/ 6.___/ 7.___/ 8.___/
9.___/ 10.___/ 11.___/ 12.___
4. Completate secondo il modello:
Se (io-vincere) vincessi al loto, (fare) farei un giro del mondo.
, gli (dire)

1. Se Nicola mi (telefonare)
la notizia.

con laereo, (risparmiare)

2. Se (loro-viaggiare)
molto tempo.

bel tempo domani, (tu-venire)

3. Se (fare)
al mare con me?

in tempo per il pranzo, ti (io-

4. Se (tu-tornare)

qualcosa di speciale!

preparare)
5. Se gli studenti (studiare)

di pi, (superare)

tutti gli esami.


6. Se (io-diventare)
subito di lavorare.
34

ESERCIZI III E IV

ricca, (smettere)

5. Completate secondo il modello:


Se (io-avere) avessi avuto tempo, (venire) sarei venuto a prenderti.
1. Se Giorgio (avere)

pi soldi, (comprare)
quella bella casa al mare.

2. Se mi (tu-dire)
alla festa.

prima, (io-venire)

3. Se Emma (studiare)
sicuramente lesame.

, (superare)

4. Se (noi-andare)

a casa di Marco, (noi-conoscere)


la sua danzata.

5. Se il ristorante (essere)

aperto, (io-andare)

a mangiare qualcosa di buono.


6. Se non (voi-prendere)

lombrello, (voi-bagnarsi)

dalla testa ai piedi.


6. Collegate le frasi:
1. Se tu mi avessi fatto un regalo,
2. Se fosse tornato in tempo,
3. Se fosse arrivato,
4. Se lavessimo invitata,
5. Se avessi potuto aiutarti,
6. Se fossero stati pi attenti,
7. Se fossero andati a Londra,
8. Se non fossi andata a letto tardi,
9. Se avesse continuato gli studi,
10. Se avessi avuto il tuo indirizzo,
11. Se avesse seguito le indicazioni
12. Se avessi vinto una grossa somma,

a) lavrei fatto.
b) sarebbe diventato un medico.
c) avrebbe visto linizio del lm.
d) mi sarei svegliata in tempo.
e) mi avrebbe telefonato.
f) te ne avrei fatto uno anchio.
g) avrei comprato una casa in centro.
h) non avrebbe rotto la lavastoviglie.
i) sarebbe venuta sicuramente.
j) non avrebbero avuto lincidente.
k) si sarebbero divertiti.
l) ti avrei mandato una cartolina.

1.___/ 2.___/ 3.___/ 4.___/ 5.___/ 6.___/ 7.___/ 8.___/


9.___/ 10.___/ 11.___/ 12.___
Unit 6

35

7. Completate le frasi in modo da ottenere i periodi ipotetici:


1. Se posso,
2. Se nisci prima,
3. Se vai a Roma,
4. Se andate a supermercato,
5. Se loro non capiscono,
6. Se continuo a star male,
7. Se

, verremo alla tua festa.

8. Se

, sar felicissima.

9. Se
volentieri allaeroporto.

, ti accompagner

10. Se
il suo compleanno.

, le regaliamo un cane per

11. Se

, gliele compro.

12. Se

, vai dal dentista.

8. Come il precedente:
1. Se avessi voglia,
2. Se avessi ventanni,
3. Se Ruggero fosse ricco,
4. Se potessimo fare un viaggio,
5. Se non fosse troppo tardi,
6. Se tornaste in Italia,

36

7. Se

, lo sposerebbe.

8. Se

, sarebbe meraviglioso.

9. Se

, non gli darei soldi.

ESERCIZI III E IV

10. Se

, mi comprerei una casa.

11. Se

, farebbero un viaggio in Grecia.

12. Se

, mi divertirei.

9. Come il precedente:
1. Se avessi avuto una casa al mare,
2. Se lo avessimo saputo prima,
3. Se glielo avessi detto subito,
4. Se Marco avesse venduto la macchina,
5. Se loro fossero andati allestero,
6. Se aveste avuto un cane,
7. Se

, mi sarei divertita.

8. Se

, si sarebbero svegliati prima.

9. Se

, sarebbe stato meraviglioso.

10. Se

, ci avrebbe avvisato.

11. Se

, mi avrebbe fatto piacere.

12. Se

, non avresti perso il treno.

10. Completate:
1. Se quel ministro fosse coerente (uscire)
governo domani stesso.

dal

2. Se Givanni avesse potuto aiutarti lo (fare)


3. Se volevi dirmi di no (potere)
problemi.

.
farlo senza

4. Se tu parlassi di meno noi ci (riposare)


orecchie.
5. Se credi di spaventarmi ti (sbagliare)
grosso!

le
di
Unit 6

37

pi a lungo se avesse smesso di

6. Lui (vivere)
bere.

nemmeno se lo sentissi

7. Io non ci (credere)
con le mie orecchie!

quello che sei se io non ti

8. Tu oggi non (essere)


avessi educato cos!

se solo

9. Che splendido scrittore (essere)


sapesse scrivere!

ottenere

10. Se tu eri meno arrogante (potere)


quello che volevi.
11. Come il precedente:

quella giacca avrebbe speso

1. Se lui (comprare)
pi di mille Euro.

un gol potremmo

2. Se quel giocatore (segnare)


vincere il mondiale.

pazienza pi tardi avrai una bella

3. Se tu (avere)
sorpresa.
4. Se vero che tu ieri gli (telefonare)
sicuramente oggi lui ti richiamer.

di avere torto... be, non

5. Se io (ammettere)
sarei pi io!

lorologio!

6. Non sarei arrivato tardi se (avere)


7. Ti troveresti meglio se qualche volta (pensare)
con la tua testa.
8. Finirai molto male se (continuare)
9. Non verr alla festa perch domani lavoro. Ma se (potere)

cos.

ci venivo.
10. Se mai lui (decidere)
accoglierei a braccia aperte.
38

ESERCIZI III E IV

di tornare a casa, io lo

12. Completate con le preposizioni:


1. Non faccia domande ho una sorpresa
2. Ho visto che quellabito era

lei.
una taglia molto pi grande

mia.
3.

mesi non mi capitava

4. Mi piace andare

vedere un ore simile.

campagna e stare

mezzo

verde.
5. La gente crede che linfanzia
quella

un ladro sia necessariamente

ragazzaccio

strada.

6. Mio padre era veramente una persona


7. Sono sicuro che n
la tentazione di rubare.

ragazzo n

8. E adesso, ha domandato il barista

bene.
uomo ha provato
un sorriso, sarebbe uno

quei momenti?

Unit 6

39

Unit 7
1. Completate secondo il modello:
Fiat fabbrica la Punto. La Punto fabbricata dalla Fiat.
1. Gli studenti stimano molto quel professore.
2. Molti seguono questa programma.
3. Piaggio fabbrica la Vespa.
4. Gli amici stimano molto Paola e Andrea.
5. La gente molto ricca abita in queste ville.
6. Un ladro terrorizza il quartiere.

2. Come il precedente:
1. Il regista gira un lm.
2. La polizia arresta i ladri.
3. I genitori portano i bambini al cinema.
4. Molte persone visitano questo museo.

Unit 7

41

5. Costruiranno il ponte sullo stretto di Messina.


6. Questa notizia colpisce molti.

3. Completate secondo il modello:


I Carabinieri hanno arrestato lassassino.
Lassassino stato arrestato dai Carabinieri.
1. Un uomo con la barba mi ha derubato.
2. Un violento terremoto ha distrutto la citt.
3. I rapinatori hanno preso in ostaggio dieci persone.
4. Marco mi ha spiegato tutto.
5. I signori Nardi hanno venduto la casa al mare.
6. Larbitro ha sospeso la partita.

4. Come il precedente:
1. Due ladri giovanissimi hanno svaligiato la casa dei signori Rossi.
2. Leonardo da Vinci ha dipinto La Gioconda.
3. Mia madre ha cambiato i mobili.

42

ESERCIZI III E IV

4. Il professore ha interpretato male le parole di Ruggero.

5. Molti hanno letto Il Codice da Vinci.

6. Dan Brown ha scritto Il Codice da Vinci.

5. Volgete dalla forma attiva alla forma passiva:


1. Il telegiornale dar questa notizia nelledizione della notte.

2. Mario consegner le chiavi al portiere.

3. Anna orir unaltra occasione a Giorgio.

4. Mio cognato monter la cucina.

5. Molti leggerebbero il tuo libro.

6. La polizia avviser tutti.

6. Come il precedente:
1. Unagenzia specializzata avrebbe ristrutturato la casa.

2. I titolari inaugureranno un nuovo locale la settimana prossima.

Unit 7

43

3. Ma pensi che Laura accetterebbe la tua versione?

4. Fiat fabbricher una nuova macchina.

5. Si dice che il fortunato vincitore avrebbe acquistato il biglietto nel bar


sotto casa.

6. Carlo inviterebbe Maria per portare Lucia!

7. Come il precedente:
1. Spero che la macchina la compri tu.

2. Spero che Carlo abbia invitato Lucia.

3. Speravo che tu comprassi la macchina.

4. Speravo che Carlo avesse invitato Lucia.

8. Completate secondo il modello:


Il parmigiano reggiano prodotto in Italia.
Il parmigiano reggiano si produce in Italia.
1. Questi vestiti sono confezionati in Cina.

2. Questa grappa prodotta in Serbia.

44

ESERCIZI III E IV

3. Lespresso bevuto anche allestero.

4. La pasta viene mangiata al dente.

5. A Natale vengono spedite molte cartoline.

6. Questi tortellini sono prodotti a Modena.

9. Completate secondo il modello:


In Italia/bere/vini di qualit.
In Italia si possono bere vini di qualit.
1. In Italia/mangiare/ottimi spaghetti

2. In Italia/spendere/molti soldi

3. A Belgrado/vedere/belle ragazze.

4. In campagna/fare/lunghe passeggiate

5. Al mare/prendere/il sole

10. Trasformate le forme attive sottolineate in forme passive:


Strano ma vero!

Nel Seicento vendevano (


farmacie, come medicina.

) il ca anche nelle
Unit 7

45

A Sonia Klicevic, unattempata signorina di Praga, hanno vietato (


) lingresso a tutte le biblioteche della citt.
Motivo: scriveva il suo numero di telefono su tutte le pagine dei libri
presi in prestito nella speranza di poter cos trovare la sua anima
gemella.

Hanno calcolato (
) che nellarco della vita
ogni cittadino statunitense cambia in media la propria residenza una
quindicina di volte.

Secondo quanto dice Aristotele, nellantica Grecia per rareddare i cibi


usavano (
) la neve e il ghiaccio conservati no
alla stagione calda in profondi pozzi.
(ad.da.La settimana enigmistica)

11. Completate con le preposizioni:


1. Abito

una villetta

2. Luca molto amato

periferia
tutti.

3. Quest localit turistica si trova


Roma.
4. La casa

pochi chilometri

Maurizio circondata

un bel giardino.

5. I signori Nardi sono stati derubati


ba.
6.

Italia,

lago.

46

ESERCIZI III E IV

due uomini

Alpi, ci sono splendidi sentieri.

7. Preferisco mangiare gli speghetti


8. Ieri sono uscita

Belgrado.

dente.

casa molto presto

fare una gita

Unit 8
1. Trasformate secondo il modello:
Ogni giorno, quando faccio la doccia, canto.
Ogni giorno, facendo la doccia, canto.
Anche stamattina, facendo la doccia, ho cantato.
1. Ogni giorno, quando mangio, guardo la tv.

2. Ogni giorno, quando aspetto lautobus, leggo il giornale.

3. Ogni giorno, quando telefono, disegno.

4. Ogni giorno, quando riposo, ascolto la musica.

5. Ogni giorno, quando vado per il centro, guardo le vetrine.

6. Ogni giorno, quando esco di casa, incontro signora Paolini.

Unit 8

47

2. Trasformate secondo il modello:


Poich non ha soldi, non pu venire.
Non avendo soldi, non pu venire.
1. Se piangi, non risolverai niente.

2. Imparano la lingua straniera perch pensano di trovare pi facilmente lavoro.

3. Poich siamo stanchi torniamo a casa.

4. Guardava la partita e fumava una sigaretta dopo laltra.

5. Poich non devo lavorare esco.

6. Ho letto una seconda volta il libro e ne ho capito la profondit.

3. Trasformate secondo il modello:


Poich avevo nito di sudiare, sono uscito in centro.
Avendo nito di studiare sono uscito in centro.
1. Poich aveva bevuto troppo, si sentito male.

2. Ho fatto prima la prenotazione e ho trovato il posto sullaereo.

3. Avevo messo da parte un po di soldi e ho comprato la macchina.

4. Poich ero stata malata non sono andata in ucio.

48

ESERCIZI III E IV

5. Poich Luca era venuto a piedi, arrivato in ritardo.

6. Poich eravamo tornati tardi non potevamo alzarci presto.

4.Completate secondo il modello:


Ieri Carla entrata in ucio
sbattendo la porta
urlando
tenendo le riviste
sorridendo
1. Mi tengo in forma:
mangiando cibi sani

2. Ho incontrato i miei amici:


tornando dal lavoro

3. Marco caduto:
guidando la bici

4. Di solito ci divertiamo molto:


andando in discoteca

Unit 8

49

5. Completate secondo il modello:


Come te lha detto? (sorridere)
Me lha detto sorridendo.
1. Come te lha raccontato? (ridere)

2. Come te lha spiegato? (piangere)

3. Come te lha detto? (ammicare)

4. Come uscito? (correre)

5. Come tornata? (gridare)

6. Come ti ha salutato? (togliersi il cappello)

6. Collegate le frasi:
1. I signori sono pregati di

a) lasciare il messaggio.

2. La porta si apre verso linterno

b) parlare con una bella bionda.

3. In questo locale

c) chiamare il numero verde.

4. Dopo lapposito segnale acustico

d) bisogna avere molti soldi.

5. Ho visto Marco

e) tirare, prego.

6. Per mettere in moto

f) assolutamente vietato fumare.

7. Per ulteriori informazioni

g) aspettare in la.

8. Per comprare una casa

h) girare la chiave.

1.___/ 2.___/ 3.___/ 4.___/ 5.___/ 6.___/ 7.___/ 8.___


50

ESERCIZI III E IV

7. Completate con i verbi dati sotto:


1.

cos con me! Come ti permetti?!

2.

? No grazie, sono stanco.


con te.

3. Per me un piacere
la verit....

4. A

la scheda inserendo i propri dati.

5.

tardi!

6. bello

svegliarsi dire parlare uscire compilare parlare


8. Come il precedente:
cos dopo tanti anni che stavamo insieme!

1.

2. E adesso, che

un giornale italiano.

3. Non ancora facile


4. Tra il
5. Non
6. Ad

e il

c di mezzo il mare.

le aiuole!
sincero.....

dire calpestare fare fare essere leggere comportarsi


9. Completare le frasi usando il participio presente o passato dei verbi dati:
laser. (stampare)

1. Devo comprare una nuova

di casa, ho notato che nevicava. (uscire)

2. Solo una volta

3. Mi puoi versare i soldi sul mio conto

. (correre)

laria condizionata, si poteva stare in ucio.

4.
(accendere)
5.

laspirina il mal di testa mi passato. (prendere)

6. Ho chiesto indicazioni da un

. (passare)
Unit 8

51

10. Completate con le preposizioni:


1. Vado
ragazzo.

mangiare

2. Domani partir
glio.

ristorante
Belgrado

3. Tutte le mattine vado


vicino

mio

piedi, perch abito

mezzogiorno.

poco tempo la lingua italiana, ma comincio gi

6. Aspetto una telefonata


montagna.

ESERCIZI III E IV

lezione

dottore

capire e

52

aereo

Universit.

4. Devo telefonare
5. Studio

con il mio

parlare un po.
mia madre che

vacanza

Interessi correlati